Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Sofista Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Sofista Tue, 29 Sep 2020 23:42:29 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/9219/1 TAROCCHI D'AMORE GRATIS: LA SOLUZIONE PER I PROBLEMI PIÙ DIFFICILI Thu, 10 Jan 2013 18:17:49 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/261809.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/261809.html Sofista Sofista Per ognuno l’amore può essere fonte di una immensa gioia e di una immensa tristezza, a seconda degli eventi favorevoli o avversi che lo caratterizzano: e la possibilità di ricevere un consiglio in faccende così delicate, magari grazie alla lettura dei tarocchi d’amore gratis è un aiuto in più che può essere molto utile.

 

Molte e diverse possono essere le problematiche chi si presentano nel campo dell’amore e degli affetti e per ciascuna di esse la lettura dei tarocchi d’amore gratis è in grado di dare un utile consiglio.

 

Può trattarsi del fatto di non riuscire a conquistare la persona amata, oppure del dubbio se si è o meno amati sinceramente, oppure della difficile scelta fra due amori, in ognuno di questi casi la lettura dei tarocchi d’amore gratis può dimostrarsi utile.

 

In ogni caso, come per ogni altra pratica di divinazione, la lettura dei tarocchi d’amore gratis deve essere svolta con precise attenzioni.

 

In primo luogo, per la lettura dei tarocchi d’amore gratis bisogna scegliere una persona esperta: non tutti infatti hanno la sensibilità adatta per interpretare le risposte degli arcani e affidarsi a un esperto un tale campo garantisce migliori risultati.

 

Per questo la lettura dei tarocchi d’amore gratis svolta sul portale tarocchiantichi.com è da preferirsi rispetto ad altre soluzioni: infatti gli esperti del portale sono dotati di sensibilità particolare e di grande esperienza, che li rendono abili a interpretare le risposte degli arcani.

 

Oltre a questo è poi necessaria la giusta tranquillità per porre le corrette domande e concentrarsi sul problema: e la lettura dei tarocchi d’amore gratis sul portale tarocchiantichi.com garantisce anche tutto questo.

 

Infatti, poter usufruire della lettura dei tarocchi d’amore gratis nella comodità e nell’intimità della propria casa, favorisce quella concentrazione e tranquillità necessaria perché la divinazione degli arcani si svolga nel migliore dei modi.

 

Per avere una risposta a proprio dubbi d’amore e fruire della lettura dei tarocchi d’amore gratis nel portale di tarocchiantichi.com è sufficiente la semplice registrazione al portale.

 

Tramite una semplice procedura sarà dunque possibile accedere alle lettura dei tarocchi d’amore gratis  con il metodo della croce sul sito tarocchiantichi.com e avere le risposte ai dubbi del proprio cuore.

]]>
TAROCCHI E AMORE:LA SOLUZIONE PER IL CUORE Thu, 10 Jan 2013 18:15:19 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/261808.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/261808.html Sofista Sofista I tarocchi sono fra le più antiche forme di divinazione utilizzato per conoscere il futuro: se le domande vengono poste nel modo corretto e l’interpretazione degli arcani è svolta con la giusta sensibilità, la risposta a ogni domanda è possibile: e la lettura dei tarocchi d’amore è di sicuro fra le più diffuse.

 

Affidarsi all’interpretazione degli arcani per avere un consiglio sui diversi aspetti della vita è molto comune per molte persone che cercano spesso le risposte ai loro dubbi nei tarocchi d’amore.

 

Ma per ottenere buoni risultati nella divinazione, lettura dei tarocchi d’amore compresi, ci sono alcune regole che è bene rispettare.

 

Infatti la lettura dei tarocchi in generale e anche quella dei tarocchi d’amore prevede in primo luogo di poter essere tranquilli e concentrati sul problema che si pone, sulla domanda che si fa: infatti la domanda deve essere ben chiara nella mente di chi la pone perché l’interpretazione dei tarocchi e dei tarocchi d’amore sia altrettanto chiara.

 

Altrettanto importante per la lettura dei tarocchi e dei tarocchi d’amore  in particolare è l’affidarsi a una persona dotata della particolare sensibilità per leggere e interpretare i responsi degli arcani.

 

Infatti non tutti sono dotati della capacità di interpretare i tarocchi in generale e i tarocchi d’amore in particolare, per cui bisogna essere sicuri di affidarsi a un esperto e attento conoscitore dell’arte della divinazione.

 

Tanto più questo è vero quando ci si affida alla lettura dei tarocchi d’amore per conoscere le risposte ai dubbi che spesso affliggono chi è innamorato.

 

Infatti molti possono essere i problemi e le domande che affliggono chi è innamorato e a ognuno di questi la lettura dei tarocchi d’amore  è in grado di dare una risposta e un consiglio.

 

Succede che ci sia chieda perché non si riesce a conquistare la persona amata, oppure se si è riamati davvero da chi si ama, e a questo domande la lettura dei tarocchi d’amore può dare una risposta, se si è in grado di comprenderla.

 

Oppure ci si può trovare a dover scegliere fra due persone che si amano nello stesso modo e anche in questo caso, come in tutti gli altri in cui ci siano in gioco temi così delicati, la lettura dei tarocchi d’amore può fornire consigli utili a dissipare le nebbie del dubbio.

]]>
CARTOMANZIA ONLINE: LE NUOVE FRONTIERE Thu, 10 Jan 2013 18:13:50 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/261807.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/261807.html Sofista Sofista La divinazione del futuro attraverso la lettura delle carte è un’arte molto antica,  diffusa in tutto il mondo da secoli, che non è mai stata dimenticata o messa da parte e che è persino riuscita ad aggiornare le sue forme, adattandole al mondo modernoe alle nuove tacnologie, anche grazie alla  cartomanzia online.
 
I principi della cartomanzia non sono mai cambiati dalla sue origini: alle carte viene posta una domanda e il cartomante decifra la risposta che dalla disposizione e ordine della carte stesse si genera: e in questo senso anche la  cartomanzia online non si distacca dalle linee classiche.
 
Le differenze della cartomanzia online rispetto a quella classica sono abbastanza evidenti e riguardano più che altro il modo con cui la divinazione viene svolta.
 
Infatti, rispetto alla cartomanzia online, la cartomanzia classica richiede uno spostamento fisico: chi voglia avere una risposta dalle carte è costretto a fissare un appuntamento con il sensitivo e a recarsi nel suo studio, con dispendio di tempi e di mezzi.
 
E se si è alla ricerca di un cartomante particolarmente capace, può essere necessario effettuare spostamenti lunghi e costosi, mentre con la cartomanzia online questo problema viene eliminato alla radice.
 
Infatti, per poter usufruire dei servizi di cartomanzia online è sufficiente avere un personal computer e una connessione internet: niente più viaggi, lunghi o brevi che siano, e spostamenti costosi.
 
Inoltre i sistemi di cartomanzia online offrono un altro importante vantaggio: per molte persone lo spostarsi di casa e recarsi nello studio del cartomante può essere fonte di stress, sia per il viaggio che per il luogo sconosciuto in cui ci si viene a trovare.
 
Invece nella cartomanzia online tutto questo stress viene evitato: si accede al contatto con il sensitivo direttamente dalla comodità e della privacy della propria casa, sicuramente in una condizione di maggior tranquillità psicologica.
 
E proprio questo è un aspetto molto importante della cartomanzia online e della cartomanzia in generale: infatti maggiore è la tranquillità del richiedente e la sua capacità di concentrarsi sul problema da porre, sicuramente maggiore è la possibilità del sensitivo di ottenere una risposta precisa dalle carte e di poter fornire consigli il più corretti possibile.

]]>
TAROCCHI GRATIS ON LINE: PER SCOPRIRE UN MONDO NUOVO Thu, 10 Jan 2013 18:12:25 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/261806.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/261806.html Sofista Sofista La divinazione del futuro tramite la lettura dei tarocchi è una pratica che affonda le sue radici in tempi lontanissimi, ma che è rimasta attuale e ha continuato a diffondersi, come dimostra l’attuale diffusione della lettura dei tarocchi gratis on line.
 
Infatti, a dimostrare che l’attenzione verso la possibilità di avere un consiglio nelle faccende più delicate è sempre molto alta, la diffusione della divinazione in rete raggiunge livelli sempre più alti, anche nella interessante forma della lettura dei tarocchi gratis on line.
 
Quella della lettura dei tarocchi e dei tarocchi gratis on line soprattutto è una possibilità molto interessante che viene offerta sia a chi già conosce questa forma di divinazione sia a chi voglia avvicinarsi alla lettura degli arcani per la prima volta.
 
Infatti per entrambi i due casi la lettura dei tarocchi gratis on line può rivelarsi un’opzione molto interessante.
 
Nel caso di chi abbia già praticità con la divinazione degli arcani, poter usufruire dello stesso servizio anche in on line ha di sicuro degli aspetti positivi: in primo luogo quello di poter risparmiare tempo e denaro nel caso della lettura tarocchi gratis on line.
 
Infatti, grazie ai diversi servizi di lettura di tarocchi gratis on line sarà possibile trovare un consulto utile per avere una risposta ai proprio dubbi, qualsiasi sia l’argomento che li riguardi, senza doversi muovere dalla comodità di casa propria.
 
E anche per chi non si è mai avvicinato all’arte della divinazione degli arcani la possibilità di usufruire della lettura dei tarocchi gratis on line può rappresentare un’interessante possibilità.
 
Infatti i diversi servizi di lettura dei tarocchi gratis on line offrono a chi non ha mai conosciuto questa arte la possibilità di effettuare una conoscenza della divinazione senza un esborso economico e in più la comodità di non doversi allontanare dalla propria casa.
 
Il fatto di poter usufruire di una lettura dei tarocchi gratis on line può essere un incentivo per chi non ha mai avuto il coraggio di porre le sue domande a un cartomante: rivolgendosi a un servizio serio e affidabile di lettura tarocchi gratis on line si potrà fare conoscenza con un mondo unico e usufruire della possibilità di avere delle risposte alle domande più difficili della propria vita.
]]>
Chaise longue Le Corbusier: un classico dell’arredamento moderno Mon, 24 Dec 2012 20:39:37 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260719.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260719.html Sofista Sofista La Chaise longue è la classica poltrona allungata, che con il suo stile si ritrova in periodi diversi della storia dell’Occidente. Conosciuta fin dai tempi degli Antichi Greci, la Chaise longue nel corso dei secoli ha stuzzicato la fantasia e la creatività degli artisti del design da interni, sino ai giorni nostri. Tra le più celebri rivisitazioni di questo tipo di poltrona, merita un posto d’onore la Chaise longue Le Corbusier.

La Chaise longue LC4 Le Corbusier è ormai un classico dell’arredamento moderno, che può entrare anche nelle vostre case grazie al catalogo dei mobili Bauhaus, la prestigiosa ed eccezionale collezione di mobili moderni realizzati a partire dai progetti di importanti artisti e architetti del XX secolo, con nomi del calibro di Wright, Van der Rohe, Gropius. E tra di essi non poteva mancare Le Corbusier e la sua Chaise longue.

La Chaise longue Le Corbusier è una vera e propria macchina per il riposo, studiata dall’architetto svizzero per essere non solo bella a vedersi, ma soprattutto comoda e funzionale. La Chaise longue Le Corbusier balza subito all’occhio per la sua intrinseca eleganza, con la sua imbottitura ricoperta in pelle nera sostenuta da una struttura metallica, in lamiera e tubolare di acciaio cromato e piegato.

La Chaise longue Le Corbusier, un classico dell’arredamento, può realmente essere tua: figurati l’effetto che avrà sui tuoi ospiti la presenza nel tuo salotto di una Chaise longue Le Corbusier? Ma non solo. La Chaise longue Le Corbusier può essere un ottimo complemento d’arredo per uno studio, una comoda poltrona su cui sdraiarsi per leggere un volume o riposarsi un attimo dopo ore di lavoro alla scrivania.

Altra tipologia di Chaise longue è del maestroVan der Rohe 

]]>
Tavolo Le Corbusier: geometrica bellezza Mon, 24 Dec 2012 20:38:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260718.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260718.html Sofista Sofista Le Corbusier è forse il più grande architetto del XX secolo. Le Corbusier è famoso nella storia dell’arte per intuizioni architettoniche geniali, come l’unité d’abitation, lo schema del Modulor, e abitazioni borghesi eleganti e raffinate, come la celebre Villa Savoye. Oggi, una piccola parte del genio di questo grande architetto e artista (che fu anche pittore cubista) può entrare nelle vostre case grazie al catalogo dei mobili Bauhaus, l’esclusiva collezione di mobili ispirati ai disegni dei grandi protagonisti del Movimento Moderno, e in particolare alla scuola di architettura e arti applicate di Weimar, il Bauhaus. Qui parleremo brevemente del tavolo Le Corbusier.

Il tavolo Le Corbusier risponde alla ferrea disciplina metodologica che l’architetto svizzero applicava alla realizzazione delle sue opere e dei suoi progetti: l’idea che la bellezza consistesse nella ricerca e riproposizione di forme geometriche ideali. Il tavolo Le Corbusier si fa notare quindi da subito per le sue forme squadrate, con una struttura portante in ferro ovale laccato piegato e un piano in cristallo trasparente.

Il tavolo Le Corbusier è quindi un oggetto d’arredamento estremamente semplice nella scelta dei materiali e nelle forme, ma innovativo dal punto di vista del design. In una sala da pranzo o in un salotto, o anche in uno studio, il tavolo Le Corbusier non passerà certo inosservato, ma anzi donerà all’ambiente eleganza e un tocco di originalità moderna.

Il tavolo Le Corbusier è un’ottima idea per dare maggiore personalità al proprio appartamento, ma allo stesso tempo può essere anche una buona idea regalo, per un caro amico o un parente: il tavolo Le Corbusier, elegante e innovativo sarà di sicuro un regalo bene accetto.

]]>
Divano LC2 Le Corbusier: qualità e comodità Mon, 24 Dec 2012 20:37:35 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260717.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260717.html Sofista Sofista Quanti di noi sognano un comodo divano, quando torniamo a casa dopo aver lavorato tutto il giorno – un divano degno di questo nome, su cui adagiarsi per qualche attimo di meritato riposo. Come già saprete, però, i divani non sono tutti uguali, e solo pochi riescono ad essere eleganti e comodi allo stesso tempo. E uno di questi è il divano LC2 Le Corbusier.

Come è noto, l’architetto svizzero Le Corbusier metteva tutto il suo impegno nella realizzazione di mobili ed edifici che fossero non solo esteticamente gradevoli, ma anche funzionali a svolgere il compito per cui sono stati pensati – e un divano scomodo non svolge la sua funzione. Per questo motivo, il divano LC2 Le Corbusier, oltre che bello, innovativo ed elegante, è anche comodo. Ma vediamone le caratteristiche.

Il divano LC2 Le Corbusier è caratterizzato da una struttura interna in legno, sostenuta a sua volta da una struttura esterna in tubo d’acciaio cromato piegato. La seduta del Le Corbusier LC2, tra le più comode mai progettate, lo schienale e i braccioli, sono realizzati con imbottiture rivestite in pelle nera, in grado di ospitare da due a tre persone, a seconda delle misure.

La forma del divano LC2 Le Corbusier è dunque quella di grosso parallelepipedo, sorretto da dei piccoli piedi snelli ed eleganti in acciaio cromato: un aspetto molto decisamente elegante e di lusso, che non passerà di sicuro inosservato. Un divano LC2 Le Corbusier può essere inserito con successo in un salotto già di per sé sofisticato e arredato secondo il gusto moderno, e l’effetto su ospiti e visitatori non potrà che essere eccezionale.

]]>
Chaise Longue, un classico dell’arredamento Mon, 24 Dec 2012 20:36:25 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260716.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260716.html Sofista Sofista La Chaise Longue, la classica poltrona allungata che con il suo stile inconfondibile attraversa la storia dell’Occidente e del design per arredamento, dai tempi degli Antichi Greci ad oggi. Questo perché la Chaise Longue, con il suo stile inconfondibile, ispira e attira da sempre gli architetti e i designer – spesso con risultati tutt’altro che scontati e di interessante effetto.

Che bello potersi riposare abbandonati su una Chaise Longue, un’immagine di grande delicatezza estetizzante che richiama certi ritratti di scrittori a cavallo tra il XIX e il XX secolo. E anche le forme della Chaise Longue sono state rivisitate nel XX secolo da grandi architetti e designer, del calibro di Le Corbusier.

La Chaise Longue firmata dal grande architetto svizzero si può trovare (e acquistare) dal catalogo di arredamento moderno targato Bauhaus, la collezione di mobili di design ispirata ai più grandi artisti di arredamento interno del cosiddetto Movimento Moderno.

Il design è elegante e raffinato, le forme lineari ma sofisticate. Le Corbusier, in linea con l’estetica dell’epoca, la considerava una "macchina per riposare", e tale in effetti la Chaise Longue Le Corbusier è, con il suo stile inconfondibile e i suoi materiali di altissima qualità.

La Chaise Longue firmata Le Corbusier è a tutti gli effetti un classico dell’arredamento moderno, con la sua struttura in lamiera e tubolare di acciaio laccati e il rivestimento in pelle di cavallino. La Chaise Longue è dunque un elemento d’arredo per chi ama l’eleganza e la raffinatezza, e allo stesso tempo vuole dare un tocco di personalissima originalità al proprio arredamento – e per chi oltre, all’eleganza, vuole anche il comfort.

]]>
Le Corbusier LC2. Una poltrona, un concetto di comfort Mon, 24 Dec 2012 20:35:39 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260715.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260715.html Sofista Sofista L'architetto Charles-Edouard Jeanneret-Gris, conosciuto come Le Corbusier, non è stato solamente un architetto e un urbanista tra i più importanti e famosi del XX° secolo, ma ci ha anche lasciato in eredità concetti di design d'interni che oggi, in una sempre maggiore riscoperta della funzionalità e del minimalismo, risultano quanto mai attuali.

Conosciutissima è la serie Grand Comfort progettata dall'architetto svizzero con la collaborazione di Pierre Jeanneret e a Charlotte Perriand ed esposta al Salon d'automne a Parigi nel 1929, di cui la poltrona Le Corbusier LC2 è senza dubbio la più famosa e riconoscibile.

La seduta Le Corbusier LC2 è composta da una struttura di metallo tubolare di forma cubica su cui vengono posizionati quattro cuscini imbottiti. Inizialmente l' LC2 sofa prevedeva, all'interno del rivestimento in pelle, un'imbottitura in piuma d'oca che fu successivamente sostituita con il poliuretano espanso, al fine di dare alla seduta una forma più compatta e razionale. È appunto questa sua forma ad aver reso Le Corbusier LC2 così famosa: l'architetto infatti la progettò affinché potesse accogliere con il maggior comfort possibile il corpo umano, differenziandola in due modelli distinti per le forme maschili e femminili, rispettivamente il Petit Modèle e il Grand Modèle.

Scegliere una Le Corbusier LC2 per arredare la propria casa o il proprio ufficio è quindi una scelta che non risponde solo ad esigenze estetiche, anche se la sua eleganza lineare la rende senza dubbio un complemento d'arredo di gran pregio. Le Corbusier LC2 è prima di tutto una scelta funzionale, una poltrona che si inserisce razionalmente all'interno dello spazio senza occuparlo con inutili barocchismi e che consente di accomodarsi nella migliore posizione per il corpo, mantenendo sempre in primo piano l'utilità intrinseca di questa seduta.

Se vi siete sentiti frenare nell'acquistare un mobile di design perchè avete sempre pensato che si adatterebbe poco con l'arredamento che già possedete, la poltrona Le Corbusier LC2 potrebbe essere un'ottima scelta di stile, un oggetto di pregio che riesce a inserirsi in ogni contesto con naturalezza e sobrietà. E inaspettatamente, la Le Corbusier LC2 potrebbe rivelarsi il perfetto punto di partenza per dare una nuova ventata di classe e distinzione alla vostra casa o al vostro luogo di lavoro.

Sul sito artemobili.it trovate offerte per tutti le opere d'arte di Le Corbusier

]]>
Le Corbusier: poltrona Chaise Longue. Tutti i design dell'architetto svizzero. Mon, 24 Dec 2012 20:34:07 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260714.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260714.html Sofista Sofista Le Corbusier è uno dei più influenti e conosciuti architetti del ventesimo secolo. Il suo totale ripensamento delle convenzioni si traduce in forme che sono sia funzionali che esteticamente piacevoli e le sue poltrone sedie e divani sono considerate pietre miliari nella storia del design. Su svariati cataloghi online di design sono presenti i suoi modelli più famosi. Vediamo assieme alcune delle creazioni più riuscite di Le Corbusier: poltrona Chaise Longue.

Le Corbusier: poltrona Chaise Longue

La Chaise Longue è la classica poltrona allungata che accompagna l'Occidente in tutti i suoi periodi storici. Presente sin dall'antica Grecia, ha continuamente stimolato la mente di artigiani prima e designers poi nella ricerca di forme nuove. Tra i più celebri possiamo annoverare lo svizzero Le Corbusier.

Le Corbusier: poltrona Chaise Longue è stata studiata dall'architetto svizzero per essere rispondere soprattutto alla mission fondamentale di una poltrona: essere funzionale e comoda, non solo bella a vedersi. La poltrona di Le Corbusier è formata da un'intelaiatura di tubolari d'acciaio cromati e piegati, che sostengono un'imbottitura in pelle nera. Ideale come complemento d'arredamento in uno studio o una comodissima poltrona per il salotto.

Le Corbusier: poltrona LC2
Il Divano LC2 Le Corbusier si presenta con la struttura tipica della poltrona Le Corbusier. Struttura tubolare in acciaio a sostenere l'imbottitura. Di forma cubica, ha un ingombro limitato ed è un ideale complemento d'arredamento per sale di lettura e studi.

Le Corbusier: poltrona LC3
Simile al precedente modello di poltrona, si presenta a forma di parallelepipedo nel classico stile di Le Corbusier per le poltrone: tubolari in acciaio e imbottitura.

Le poltrone le Corbusier: petit modele e grand modele
Per le poltrone Le Corbusiere LC2 e LC3, il designer ha previsto due versioni: la versione Grand Modele dalle forme più ampie destinata ad accogliere le forme femminili, mentre le Petit Modele, più raccolte e destinate alle forme maschili

Le Corbusier: poltrona basculante LC1
Con quest'ultima creazione il designer si allontana dai suoi classici schemi, per inventare qualcosa di completamente diverso.
Le Corbusier: poltrona basculante LC1 presenta uno schienale inclinabile e una struttura tubolare in acciaio a sostenere le superfici d'appoggio. Di forma rigorosamente cubica, la poltrona è l'ideale per arredare sia salotti che uffici.

Offerte Poltrona Chaise longue

]]>
Le Corbusier chair: un classico senza tempo Mon, 24 Dec 2012 20:33:04 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260713.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260713.html Sofista Sofista Le Corbusier fu uno dei più noti e prolifici designer del secolo scorso: la sua produzione copre quasi tutti i campi dell’architettura, dell’urbanistica e del design di arredamento, e fra le sue creazioni non può essere dimenticata la le corbusier chair.

E anche nel progettare e realizzare la le corbusier chair il designer svizzero rimase fedele ai suoi principi di un design, per cui l’aspetto di un oggetto doveva essere espressione concreta della funzione dell’oggetto stesso. I modelli delle sedie sono davvero tanti dall' Lc1 Le Corbusier alla LC4.

Infatti la le corbusier chair presenta una struttura semplice e lineare, composta da un tubo di acciaio cromato e da cuscini con interno espanso a densità variabile.

In questo modo la le corbusier chair assolve perfettamente al suo ruolo, offrendo una comoda seduta, il tutto con un design assolutamente semplice e nello stesso tempo elegante, in grado di inserirsi alla perfezione in qualsiasi tipo di arredamento.

E proprio questo insieme di caratteristiche hanno fatto sì che la le corbusier chair sia diventata un classico senza tempo dell’arredamento, capace di essere attualissima anche a molti anni di distanza dalla sua creazione.

Se avete deciso per l’acquisto di una poltrona per la vostra casa o il vostro ufficio, scegliere una le corbusier chair si rivelerà sempre una decisione giusta, in grado di dare un tocco di eleganza all’ambiente in cui l’andrete a inserire e acquistando, nel contempo, una poltrona in cui sarà assolutamente comodo sedersi.

E per acquistare una le corbusier chair a un prezzo assolutamente competitivo non potete che affidarvi al sito artemobili.it.

Infatti su artemobili.it potrete trovare la le corbusier chair in diverse versioni, con i cuscini con interno in materiale espanso indeformabile oppure con l’interno in totale piuma d’oca.

Quanto ai rivestimenti, su artemobili.it potete trovare la le corbusier chair in pelle di vitello o in tessuto cotone, entrambi con un’ampia gamma di colori.

La scelta di acquistare una le corbusier chair si rivelerà in ogni caso una scelta azzeccata, sia che dobbiate arredare il vostro salotto, la vostra camera o il vostro ufficio: vi troverete infatti con una poltrona ormai entrata nella storia del design, in grado di inserirsi facilmente e con eleganza in ogni tipo di arredamento, rendendolo ancora più elegante.

]]>
La miglior poltrona Le Corbusier Sun, 23 Dec 2012 12:47:54 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260618.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260618.html Sofista Sofista Le poltrone Le Corbusier sono state inventate e progettata dall’omonimo artista nato nel 1886 con il nome di Charles-Edouard Jeanneret in La Chaux-de-Fonds in Svizzera.

Divenne un famoso e prestigioso architetto anche grazie alle aspettative del duo insegnante L’Eplattenier. Per problemi scolastici decise di lasciare la propria terra natia e di trasferirsi in Francia. Da quel momento in poi non ritorno più in Svizzera. Dopo la conclusione della prima guerra mondiale modificò radicalmente il suo stile di vita dandosi ad un uovo stile detto Plan Libre.

è la possibilità di regolare a piacimento lo schienale di forma cubica realizzata in tubolare d’acciaio che rimembra lo stile safari. E’ perfetta per il salotto e l’arredo dell’ufficio.
La Poltrona basculante LC1 LE CORBUSIER è in tubo d’acciaio cromato o laccato, lo schienale è disponibile in vari colori dal bianco/nero/marrone, bianco/nero. I braccioli rigorosamente in cuoio.

La seconda proposta è lapoltrona Le Corbusier Lc3:
La poltrona Le Corbusier Lc3 è molto elegante e prestigiosa e garantisce un elevato stato di confort. Le dimensioni non sono troppo eccessive: larghezza 99cm, altezza 62 cm, profondità 73 cm.
La poltrona Le Corbusier Lc3 è divisa in due sottocategorie: Petit Modele per uomini, Grand Modele per donne.

La poltrona Le Corbusier Lc3 è in tubo d’acciaio cromato con cuscini in poliuretano espanso rivestiti in pelle di 99 cm di larghezza, altezza 62 cm , profondità 73 cm.
Per la sua straordinaria importanza la poltrona Chaise longue Le Corbusier Lc3 è da tutti riconosciuta come un pezzo di culto del XX secolo.

La terza proposta è la poltrona Chaise Longue LC4:
Ideale per l’arredamento contemporaneo della casa. E’ in acciaio e può essere posizionato in qualsiasi parte della stanza. Grazie alla sua forma può abbracciare tutto il corpo umano e rilassare la mente e i sensi.

La poltrona Le Corbusier Chaise Longue LC4 poggia su un piedistallo nero opaco con rifiniture e dettagli di gran pregio. Il poggiatesta è in pelle imbottita, un vero splendore.
Le dimensioni non sono esagerate: larghezza 57 cm, profondità 160 cm, altezza 85 cm.

]]>
Lc3 Le Corbusier: spazio ed eleganza Sun, 23 Dec 2012 12:37:13 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260617.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260617.html Sofista Sofista Siete alla ricerca di un divano per il vostro soggiorno che sia allo stesso tempo comodo e che dia un tocco di eleganza all’interno arredamento: allora il divano lc3 di le corbusier è il modello che fa per voi.

Il divano lc3 di le corbusier fu progettato nel 1928 e presentato l’anno seguente al Salone d’Autunno di Parigi, suscitando le avverse reazioni dei puristi dello stile di arredamento: fino a quel momento infatti il divano era stato sempre concepito e realizzato con una struttura interna introno al quale era costruita un’imbottitura, che era la sola parte visibile.

Invece con il divano lc3 le corbusier rivoluziona questo modo di pensare: la struttura, composta di tubolari di acciaio, materiale che il designer svizzero utilizzava spesso per le sue creazioni, è completamente all’esterno del divano, dando a esso una linea assolutamente innovativa, minimalista ma elegante al tempo stesso.

Grazie alle innovative soluzioni tecniche il divano lc3 di le corbusier riesce a garantire una seduta comoda, grazie ai grandi e morbidi cuscini di imbottiti con poliuretano espanso, in grado di non deformarsi con il tempo e l’uso, offrendo nel contempo una linea di grandissima eleganza, capace di restare di moda per più di ottanta anni.

Se perciò avete deciso di fare un regalo a voi e alla vostra casa e avete deciso di acquistare un divano lc3 le corbusier, sul sito artemobili.it lo potrete trovare a un prezzo imbattibile, nei diversi tessuti e gamma di colori.

Dovrete solo scegliere se preferite il vostro divano lc3 le corbusier nel classico ed elegante rivestimento in pelle, oppure se preferite orientarvi su un più pratico tessuto di cotone, in uno dei molti e diversi colori disponibili, e con pochi click del vostro mouse, grazie al sito artemobili.it, avrete il vostro nuovo divano lc3 le corbusier direttamente e comodamente a casa vostra.

Acquistando un divano lc3 le corbusier non avrete acquistato solo un divano che vi stupirà per la sua grande comodità, ma anche un oggetto che si inserirà con facilità nel vostro arredamento e aggiungerà a esso un tocco di eleganza unico e inconfondibile: un oggetto senza tempo, di cui non vi stancherete mai e che non passerà mai di moda.

Ma oltre ai divani LC3 di Le Corbusier ci sono anche altre opere di grande stile come il tavolo Le Corbusier ! Venite a trovarci su artemobili.it

]]>
Lc2 sofa di Le Corbusier: un trionfo di classe e comodità Sun, 23 Dec 2012 12:36:11 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260616.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260616.html Sofista Sofista Non è facile scegliere un sofà fra i molti stili e materiale attualmente a diposizione nel panorama dell’arredamento: ma, se si vuole essere sicuri di scegliere un oggetto insieme classico ed elegante, senza ombra di dubbio il lc2 sofa di Le Corbusier può essere la soluzione migliore.

Le Corbusier progettò il lc2 sofa nel 1928, per portarlo in esposizione al Salone d’Autunno di Parigi dell’anno seguente, mentre la produzione industriale del sofa iniziò nel 1930.

Il lc2 sofa realizza perfettamente quelli che sono i canoni del design studiati e sostenuti da Le Corbusier: ogni oggetto deve rappresentare la sua funzione, e questo vale anche per il lc2 sofa, che con le sue linee essenziali e il grande spazio lasciato alle sedute, incarna perfettamente la funzione di sedersi e stare comodi che deve realizzare un divano.

Le Corbusier non apprezzava il metodo costruttivo di divani e poltrona in voga negli anni trenta, che si basava sulla costruzione di un solido telaio, normalmente in legno, da inserire all’interno del divano stesso, così che all’esterno fosse visibile solo l’imbottitura: per il suo lc2 sofa il designer svizzero progettò una soluzione completamente diversa e rivoluzionaria.

La struttura del lc2 sofa, composta in tubolari di acciaio, materiale spesso utilizzato da Le Corbusier nella realizzazione dei componenti di arredamento, è completamente esterna al divano ed è in grado di sostenere i due o tre posti (a seconda del modello), senza bisogno di telai interni.

Grazie all’abilità di Le Corbusier il suo lc2 sofa è in grado di avere una grande solidità, nonostante l’assenza di telai interni (anche se per un certo periodo fu inserito un telaio interno di legno, per dare un maggiore sostegno alla seduta, soluzione che fu però presto abbandonata), grazie all’uso sapiente dell’acciaio e a uno studio attento della forma del telaio esterno.

I grandi e comodi cuscino del lc2 sofa di Le Corbusier sono in materiale poliuretanico espanso, comodo e non deformabile, e, nel modello originale erano rivestiti da un’elegante pelle nera. Attualmente il lc2 sofa di Le Corbusier presenta anche un rivestimento in tessuto di cotone, forse meno elegante ma decisamente più pratico.

Il lc2 sofa di Le Corbusier rappresenta un classico di linea elegante e sempre di moda, in grado di inserirsi con eleganza in ogni tipo di arredamento: un’icona di stile senza tempo.

Vi interessano le sedie ? offerte Le Corbusier Chair

]]>
lc1 le corbusier: stile e comodità insieme Sun, 23 Dec 2012 12:35:08 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260615.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260615.html Sofista Sofista
Anche una parte relativamente piccola dell’arredamento, come una semplice poltroncina, può portare con sé quel tocco di classe ed eleganza in grado di farla riconoscere fra molti altri oggetti dello stesso genere: e questo è di sicuro il caso della poltroncina basculante lc1 le corbusier.

Progettata e realizzata dal designer svizzero e presentata al “Salon d’Automne” di Parigi dello stesso anno, la poltroncina basculante lc1 le corbusier porta con sé i caratteri più significativi dello stile unico e originale del suo creatore.

In primo luogo per la scelta dei materiali: infatti la poltroncina basculante lc1 le corbusier presenta una struttura in tubi di acciaio, materiale molto usato dal designer svizzero, mentre schienale, sedile e braccioli son in cuoio.

Come tutte le creazioni del designer svizzero una grande attenzione è stata posta ovviamente anche alla comodità della poltroncina basculante lc1 le corbusier: infatti lo schienale ha un’inclinazione variabile, in modo da adattarsi facilmente a ogni tipo di seduta, più dritta o più inclinata, senza perdere in comfort.

E la poltroncina basculante lc1 le corbusier rispetta anche un altro dei canoni di design del suo creatore, quello per cui l’aspetto di ogni oggetto deve richiamare la sua funzione: complessivamente la poltroncina basculante lc1 le corbusier ha una linea semplice ed elegante insieme, che fanno in modo che si possa inserire con facilità in qualsiasi tipo di arredamento.

Dunque se siete alla ricerca di una poltroncina per il vostro ufficio o per la vostra casa, e volete un pezzo che sia allo stesso tempo pratico ed elegante, non vi resta che visitare il sito di artemobili.it, in cui potrete trovare la poltroncina basculante lc1 le corbusier a un prezzo assolutamente competitivo.

Vi rimarrà soltanto da scegliere in quale colore preferite la vostra poltroncina basculante lc1 le corbusier, decidendo quale vi piace di più fra la gamma offerta, e aspettare la consegna: sul sito artemobili.it con pochi e semplici click avrete la vostra poltroncina basculante lc1 le corbusier consegnata direttamente a casa.

Se volete dare un tocco di classe alla vostra casa o al vostro ufficio, la poltroncina basculante lc1 le corbusier è la scelta giusta, per avere un oggetto elegante che non passerà mai di moda.

Preferite il divano Lc3 Le corbusier ? Venite a trovarci nel sito artemobii.it 
]]>
lc4 le corbusier: l'essenza dello stile e del relax Sun, 23 Dec 2012 12:34:11 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260614.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260614.html Sofista Sofista Nella produzione di design del grande architetto svizzero Le Corbusier non poteva mancare una poltrona adatta per il riposo: fedele al principio per cui gli oggetti devono rappresentare la loro funzione principale è la chaise longue lc4 le corbusier, che rappresenta l’essenza stessa del riposo e del relax.

Il design svizzero stesso definì la chaise longue lc4 le corbusier una vera “macchina per riposare”: in questa poltrona dal design innovativo ed elegante è possibile infatti distendere tutto il corpo in una posizione naturale, comoda e rilassante.

La chaise longue lc4 le corbusier ha una struttura costituita in lamiera e tubolare di acciaio, uno dei materiali più usati dal designer svizzero, e il materassino (che ha un imbottitura in espanso, per adattarsi al peso del corpo senza deformarsi) nella versione originale è rivestito in pelle.

Ma la caratteristica vincente, per quel che riguarda la comodità della chaise longue lc4 le corbusier è di sicuro nel movimento basculante della poltrona stessa: non ci sono infatti complicati meccanismi a regolarlo, ma questo sistema si stabilizza in base al peso del corpo e alla posizione assunta dall’utilizzatore, rendendo così la chaise longue lc4 le corbusier in grado di adattarsi alle caratteristiche e alle necessità di ogni singolo utilizzatore.

Per quel che riguarda il design vero e proprio, come tutte le creazioni dell’architetto svizzero, anche la chaise longue lc4 le corbusier si presenta come un pezzo di arredamento moderno ed elegante, in grado di inserirsi con gusto in ogni tipo di arredamento.

E se volte regalarvi una chaise longue lc4 le corbusier il sito artemobili.it vi offre un prezzo assolutamente competitivo, con la possibilità di scegliere la chaise longue lc4 le corbusier nel classico rivestimento in pelle di vitello oppure nel più moderno rivestimento in tessuto di cotone, entrambi in un’ampia gamma di colori. Nel sito ci sono anche altri tipi di poltrone Le Corbusier, per ogni esigenza ed ambiente.

Se perciò siete alla ricerca di un pezzo di arredamento che sia nello stesso tempo elegante e comodo, un angolo dove sia possibile riposare e rilassarsi, la chaise longue lc4 le corbusier è la scelta che fa per voi, per arredare con un’eleganza senza tempo la vostra casa o il vostro ufficio, senza rinunciare a una grande comodità.  

]]>
Le Corbusier forniture: una scelta di stile Sun, 23 Dec 2012 12:25:24 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260613.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260613.html Sofista Sofista Charles-Edouard Jeanneret, meglio conosciuto come Le Corbusier, è stato uno dei più rivoluzionari architetti e urbanisti del 1900. Accanto alla sua attività come architetto, non possiamo dimenticare però quella di designer dell’arredamento: le le corbusier furniture rappresentano una parte importantissima della sua opera.

Infatti l’architetto svizzero ha dedicato una grande attenzione allo studio e alla realizzazione delle le corbusier furniture, e questo fatto trova conferma nella produzione di questo settore, che comprende una grande quantità di articoli.

Nelle le corbusier furniture possiamo infatti trovare tutta una serie di articoli che copra ogni spazio in quella parte dell’arredamento che riguarda la seduta delle persone: sedie, poltrone, chaise longue, sofa e tavoli, tutti questi oggetti sono stati disegnati e realizzati dal designer svizzero.

E tutti questi oggetti, fra cui si può ricordare la sedia lc1, la poltrona lc2, la chaise longue lc3, il sofa lc4, sono tutti ispirati alle linee guida del designer svizzero: quelle dell’eleganze, della semplicità, dell’uso di materiali solidi e allo stesso tempo belli (come l’acciaio inossidabile, materiale preferito dall’architetto svizzero), in modo che gli oggetti delle le corbusier furniture siano immediatamente riconoscibili.

Altra caratteristica tipica che accomuna gli oggetti parte delle le corbusier furniture è quella di rispondere a una precisa idea che il designer svizzero riteneva fondamentale nella realizzazione del design: ogni oggetto deve rappresentare la sua funzione.

Per cui, ogni modello della le corbusier furniture ha in sé la caratteristica di un’assoluta comodità, ogni oggetto, oltre alle linee eleganti, è in grado di fornire una seduta comoda, sia per il design, sia per le particolari soluzioni tecniche che lo caratterizzano, tutte studiate per offrire la massima comodità.

Se perciò avete deciso che uno dei modelli della le corbusier furniture è quello che fa per voi, non dovete fare altro che andare sul sito di artemobili.it, dove potete trovare la serie completa della le corbusier furniture e con pochi click avrete a casa vostra l’oggetto desiderato a un prezzo imbattibile.

L’unica fatica sarà quella di scegliere fra l’ampia gamma di colori e materiali proposti da artemobili.it, per poter avere in casa vostra un pezzo di arredamento della le corbusier furniture, un oggetto elegante, comodo e sempre alla moda.

]]>
Le Corbusier Sun, 23 Dec 2012 01:02:09 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260597.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/260597.html Sofista Sofista  

Le Corbusier (pseudonimo scelto in onore dello zio materno da Charles Edouard Jeanneret Gris) è ritenuto uno dei più influenti esponenti del movimento Moderno nell’architettura: un architetto e designer ritenuto dai suoi contemporanei un “rivoluzionario” per le sue scelte stilistiche e le sue idee.

 

 Le Corbusier nasce in Svizzera nel 1887 (anche se poi sarà naturalizzato cittadino francese) e nel suo paese di nascita compie i primi studi, compresa la scuola d’arte. Ma saranno i diversi viaggi compiuti in Europa da Le Corbusier negli anni successivi a influenzare la sua visione dell’architettura e a creare il suo stile.

Infatti Le  Corbusier viaggiò attraverso l’Italia (in cui raccolse diverse schizzi e disegni visitando le città più importanti), Vienna e soprattutto Berlino: proprio soggiornando nella capitale tedesca Le Corbusier  conosce e lavora con Mies van der Rohe e viene in contatto con i movimento Bauhaus.

 

Dopo questi viaggi in Europa Le Corbusier si stabilisce definitivamente a Parigi e comincia la sua vera e propria carriera nell’archiettura.

 

L’attività di Le Corbusier si divide fra l’architettura vera e propria, con la progettazione e realizzazione di diversi edifici (fra cui si possono ricordare il Dormitorio Svizzero della Città degli Studi a Parigi e il Ministero della Educazione in Brasile) e una serie di importanti opere in cui Le Corbusier pone le basi teoriche di un’architettura e soprattutto di un’urbanistica studiate a misura delle esigenze delle persone.

 

Proprio questo era il concetto cardine che aveva ispirato infatti l’intera opera di Le Corbusier: case, edifici e città devono essere studiate sì per essere belle a vedersi, ma soprattutto perché siano in grado di soddisfare le esigenze di coloro che le abitano.

 

E questa concezione si riflette anche sull’importante produzione come designer di Le Corbusier: infatti le poltrone e le sedie progettate e sviluppate da Le Corbusier presentano linee pulite ed eleganti, grazie anche all’utilizzo dell’acciaio, ma si concentrano soprattutto sulla comodità della seduta.

 

Infatti per Le Corbusier poltrone e divani (fra cui si possono ricordare i modelli LC1, LC2 e LC3) dovevano in primo luogo offrire la massima comodità possibile a chi ci si sedeva: la forma dell’oggetto dipendeva dalla funzione principale di esso.

 

]]>
Strategie di posizionamento: come aumentare la visibilità del sito Fri, 21 Dec 2012 22:06:41 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/internet/260555.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/internet/260555.html Sofista Sofista Le strategie di posizionamento, se ben congegniate, consentono di avere maggiore visibilità sul web

Le strategie di posizionamento di un sito web sui motori di ricerca sono il risultato di una serie di attività create tutte con l'obiettivo di incrementare la visibilità sul web.
 
Esistono diverse tecniche di strategie di posizionamento. Di seguito alcune.
 
Il passo forse più importante nelle strategie di posizionamento sono i criteri per la scelta delle parole chiave (Keywords). La definizione delle parole chiave di un sito ha una enorme importanza, tanto da condizionare in modo sostanziale l’esito della promozione e il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Ma quali criteri di selezione si devono usare per ottenere le migliori strategie di posizionamento?

Innanzitutto è necessario tenere ben presente il tipo di business che si vuole promuovere e le caratteristiche del pubblico di riferimento, individuando parole chiave interessanti, che siano ragionevolmente descrittive sia del settore in cui si opera, dei prodotti o dei servizi che si intendono pubblicizzare.

Le strategie di posizionamento su google e su i principali motori di ricerca, nella maggior parte dei casi puntano su parole chiave utilizzate dai competitors, ma non è da sottovalutare la scelta di keywords meno combattute e quindi più facili da posizionare. 
 
Una delle strategie di posizionamento più usate riguarda la segnalazione ai motori di ricerca della presenza del sito sul web al fine di ottenere una maggiore indicizzazione. Per fare ciò è necessario registrare il sito: sul modulo di registrazione si deve inserire l’Url principale, senza inviare tutte le singole pagine del sito.
 
Le strategie di posizionamento contano anche sulla “Link Popularity”: si tratta di cercare di ottenere il maggior numero di backlinks, ossia di link di altri siti, già indicizzati, che puntano alla nostra pagina: più alte sono la qualità e la popolarità di questi siti, più veloce sarà l’indicizzazione della nostra pagina migliore sarà la strategia di posizionamento.
]]>
Il posizionamento del sito web valorizza le tue idee. Fri, 21 Dec 2012 22:05:43 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/internet/260554.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/internet/260554.html Sofista Sofista L'attività da svolgere per dare visibilità alle tue idee, è senza dubbio un corretto posizionamento del tuo sito web. Il posizionamento del sito web è un fattore determinante per permettere ad un prodotto/servizio di essere visualizzato da possibili clienti. Per posizionamento s'intende appunto, l'insieme dei procedimenti atti a migliorare la posizione di un sito web all'interno della pagina di risposta dei risultati dei motori di ricerca.

La visualizzazione di un sito all'interno del ranking dei risultati ottenuti, dipende da specifiche parole-chiave. Queste vengono create ad oc da specialisti del settore, per consentire ad un webmaster ,per esempio, di essere " preso in considerazione " dal motore di ricerca.

Alla fine degli anni novanta e prima di Google quindi, questi strumenti di ricerca effettuavano questa "selezione" in base alle keyword create dagli stessi possessori dei siti, per mezzo di tag META. Il posizionamento dei siti web, in questi casi , risultava essere "non forzato". 

Spieghiamoci meglio.

I webmaster più accorti e furbi capirono che aumentando la densità delle parole-chiave all'interno dei contenuti del proprio sito web, avrebbero avuto maggiori possibilità di comparire fra i primi risultati di ricerca.
Possiamo dire dunque, che questa fu una delle prime forme di marketing su internet. 

Da qui la nascita del SEM, Search engine marketing, inteso come il complesso di tecniche volte al raggiungimento di visibilità su internet. In altre parole pubblicità.

IL posizionamento del sito web,per aver successo, deve essere sottoposto ad un processo chiamato ottimizzazione, punto cardine di ogni strategia di posizionamento. L'ottimizzazione del sito e quindi dei suoi contenuti è effettuata dai cosiddetti seo specialist, che creano i contenuti , con il numero appropriato di keyword, analizzano i siti concorrenti, assicurano una corretta indicizzazione. Queste sono operazioni che richiedono grande professionalità e capacità.

Un elemento importante concernente il posizionamento è senza dubbio un'attività chiamata  link popularity.
La popolarità dovuta ai link misura infatti il livello di affidabilità del sito. Per ottenere link favorevoli occorre costruire contenuti stimolanti che stuzzichino l'interesse delle persone.

Ora, dunque, è possibile percorrere due strade per il posizionamento del sito web:

  • Affidarsi ai specialisti seo (Search Engine Optmization), per rendere appetibile la nostra proposta agli "occhi" del motore di ricerca.
  • Pay per click, inserendo inserzioni a pagamento, dove il committente compra le parole per le quali vuole apparire.

 

]]>