Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Chiesa di Scientology di Padova Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Chiesa di Scientology di Padova Sun, 16 Feb 2020 20:40:47 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/9139/1 Volontari all'opera allo storico Carnevale di Cento con migliaia di opuscoli di prevenzione alla droga Wed, 12 Feb 2020 17:15:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619817.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619817.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Più di 2200 opuscoli messi direttamente nelle mani di migliaia di persone.

Cento: Con grande soddisfazione, i volontari Mondo libero dalla droga hanno distribuito migliaia di opuscoli di prevenzione alla droga in occasione del Carnevale domenica scorsa.  Molti i commenti positivi delle persone che li hanno ricevuti, incuriositi per l’iniziativa e dal contenuto.

Eventi come questi possono fungere da catalizzatore per chi “vende” e vuole creare nuovi “sostenitori della cultura dello sballo”; questo business multimilionario che sta permeando la società.

Che si tratti di droga leggera o pensante, legale o illegale, la cosa essenziale è arrivare ai ragazzi con l’informazione prima che lo facciano gli spacciatori.

Oggi come oggi la Marijuana e l’Alcol girano tra i giovanissimi, anche a 9 anni, come se fosse un fattore naturale, che fa parte della vita.

Bisogna veramente cambiare questa cultura della droga, che sta creando un mondo di schiavitù, di morte e di criminalità in ogni fascia d’età,  anche tra i più giovani.

La droga, purtroppo è diventata veramente una piaga planetaria, come sosteneva l’umanitario L. Ron Hubbard, e tutto parte dalla non conoscenza dei veri problemi legati ad essa. Quando si parla di danni e morte normalmente è molto semplice da comprendere che si parla di danni e morte, e non si può minimizzare la morte.

La morte è morte come la droga è droga!

Fornire LA VERITA’ SULLA DROGA ai giovani e alle famiglie è probabilmente l’unica strada che può portare ad un cambiamento efficace nel desiderare di vivere una vita libera dalla droga.

]]>
Alla scoperta della verità sugli psicofarmaci a Senigallia Wed, 12 Feb 2020 13:50:33 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619788.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619788.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Attività informativa ad opera dei volontari del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani

                                 

Si è svolta ieri a Senigallia, l’iniziativa dei volontari del CCDU (Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani), che in un paio d’ore hanno distribuito oltre 400 opuscoli informativi hai passanti per il lungo corso della città. Importanti informazioni riportate in libricini formato tascabile: ANTIPSICOTICI-PSICOFARMACI - PSICOSTIMOLANTI - REGOLATORI DELL’UMORE - ANSIOLITICI e SEDATIVI - ANTIDEPRESSIVI; diverse categorie di sostanze psicotrope che sono immesse nel sistema.

 

La gente sperimenta problemi nel corso della vita, a volte molto gravi, in grado di causare difficoltà mentale, come per esempio un sogno infranto o l'incapacità di fronteggiare una situazione.

Tuttavia l'approccio psichiatrico, che attribuisce tali difficoltà a indimostrati squilibri chimici o fattori cerebrali, e propone di risolverli tramite la prescrizione di  pillole tossiche, non porta a una cura ma piuttosto alla cronicizzazione dello stato di paziente.

 

In accordo col giuramento d'Ippocrate, la prima preoccupazione di un medico dovrebbe essere di non nuocere. Un esame medico completo, in grado di rivelare malattie fisiche vere, eviterebbe tante intossicazioni ed effetti collaterali da psicofarmaci.

 

Tali condizioni organiche, non riconosciute, possono manifestarsi come sintomi psichiatrici – come nel caso noto di migliaia di pazienti affetti da problemi ormonali, trattati con antidepressivi.

 

Gli orrendi effetti collaterali di alcuni psicofarmaci, sono frequentemente sottovalutati: dipendenza, spossatezza, diminuzione dell'impulso sessuale, tremori, incubi, aumento dell'ansietà e comportamento violento o suicida, solo per citarne alcuni.

 

Alcuni psicofarmaci possono provocare anche danni irreversibili al cervello e al sistema nervoso.

Sebbene a volte gli psicofarmaci siano in grado di attenuare il dolore mentale o emotivo connesso con il vivere, nel fare ciò possono anche soffocare la spinta che promuove la ricerca di vere soluzioni e miglioramento della vita; proprio come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard, quando disse “Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono, comunque, l’unica ragione di vivere”.

 

]]>
A Padova la "Settimana dell’armonia interreligiosa" Wed, 12 Feb 2020 13:47:43 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619786.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619786.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Si è appena conclusa la settimana mondiale dell’armonia interreligiosa con importanti incontri di condivisione e convivialità.

«La settimana mondiale dell’armonia interreligiosa celebra i principi di tolleranza e rispetto per gli altri che sono radicati profondamente nelle principali religioni del mondo. La giornata è anche un invito alla solidarietà a dispetto di coloro che diffondono sospetto e sfiducia», sostiene il Segretario Generale Ban Ki-moon.

Ed ecco l’importanza di celebrare questi importanti principi tra diverse realtà religiose e culturali.

Dopo aver partecipato all’evento organizzato dall’UPF, giovedì scorso, la chiesa di Scientology di Padova, per celebrare questo importante momento, ha organizzato un incontro di condivisione, con ospiti di altre fedi religiose: il Tè dell’Armonia. Un occasione per condividere i Tè e dolci tipici delle diverse culture, dall’Iran, al Marocco dalla Francia all’Italia.

Non è mancata la musica, che unisce uniformemente, passando ogni confine. Ha dato infatti inizio all’incontro il Maestro Andrea La Rosa con un brano di Schubert al pianoforte al quale si sono avvicendati gli ospiti presenti; dai Ministri Volontari di Scientology al presidente dell’associazione Assais, il sig. Brahim Azakay ai rappresentanti di diverse fedi religiose.

Oltre al Ministro di Scientology rev. Giorgio Lanaro, erano presenti il rev. Angelo Chirulli dell’Associazione delle famiglie per la pace nel mondo, e Flora Grassivaro dell’Associazione delle donne per la pace nel mondo. Per concludere il Dott. Ahmed Mohamed Schek Nur, coordinatore della comunità Ital-som di Padova, che ha dato un importante messaggio sull’Islam e sull’armonia tra popoli.

La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani -scrisse il fondatore di Scientology L. Ron Hubbard nella guida al buon senso La via della felicità –

Dai diversi messaggi è emerso che- Quando si osservano le stragi e le sofferenze causate dall’intolleranza religiosa in tutta la storia dell’Uomo fino ai nostri tempi, si comprende che l’intolleranza è un’attività completamente contraria alla sopravvivenza.

Quando la religione non è influente in una società o ha smesso di esserlo, lo Stato eredita tutto l’onere della moralità pubblica, del crimine e dell’intolleranza e deve quindi ricorrere alla punizione. Ma questo non funziona perché la moralità, l’integrità e il rispetto di sé, se non sono già innati nell’individuo, non possono essere imposti molto efficacemente. Queste virtù potranno concretizzarsi soltanto per mezzo della consapevolezza spirituale e instillando il loro valore spirituale, insito in ogni persona, di ogni cultura o credo

]]>
"Un fiume di prevenzione alla droga inonda CIVITANOVA MARCHE" Wed, 12 Feb 2020 11:46:08 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619735.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619735.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Durante il fine settimana, sono tornati in occasione del mercato pubblico a Civitanova Marche i volontari di MONDO LIBERO DALLA DROGA, con la campagna dedicata alla prevenzione contro l'uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti per profitti illegali. 

Infatti ieri mattina, nel bellissimo scenario litoraneo i volontari hanno percorso il lungomare per poi percorrere i corridoi generati tra le file delle bancarelle!

Ben oltre un migliaio di opuscoli distribuiti ai passanti: da DROGHE come MARIUJANA o ALCOL a EROINA o DROGHE INALANTI fino all' Abuso di ANTIDOLORIFICI.

QUALI LE REAZIONI DELLA GENTE? Moltissimi ringraziamenti e parole di sostegno all'iniziativa, quello che moltissimi Civitanovesi hanno espresso una volta preso in mano una copia degli opuscoli. 

Oggi le droghe sono talmente diffuse che sempre più si vede una forte contesa tra legale e illegale. Quale è il punto della vista corretto?....

Sappiamo che la droga non lascia scampo! La stragrande maggioranza dei ragazzi o persone che iniziano lo fanno con le droghe leggere come la MARIUJANA o l'HASHISC o potremo dire la Cannabis. 

Ma poi il bisogno di sballo richiede dosi sempre più forti fino ad arrivare con molta facilità ad Eroina o Cocaina; a quel punto ci si ritrova difficilmente in grado di riconoscere che occorre smettere.

Soprattutto se usarne ti fa sentire parte di un gruppo. In realtà questa è solo una prima fase; nel tempo la necessità di droga porta al bisogno di soldi e pian piano a fare i conti con la solitudine. A quel punto forse per miracolo alcuni ragazzi ammettono lo sbaglio, e decidono di intraprendere un programma di disintossicazione. Mentre altre volte la fine cruenta in preda a un'overdose decreta la fine di una vita persa sotto le dipendenze di questi veleni.

I sondaggi ci riferiscono che molti ragazzi non comprendono la gravità degli effetti delle droghe. E quindi in una festa o rave è molto facile finire di usarne anche solo per una volta. Quindi la domanda da porsi diventa: Che società vogliamo?

Il filosofo L. Ron Hubbard lo spiegò chiaramente:" Le droghe distruggono'". Per tanto chi è a favore di un veleno che vuol distruggere la società?....

La sana verità grazie la propaganda dell'informazione è l'unico modo per sconfiggere il male provocato dalla menzogna.

 

]]>
Droghe “leggere” sono la strada che porta alla tossicodipendenza? Fri, 07 Feb 2020 21:36:12 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619062.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619062.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova I volontari di Scientology, sabato 8 febbraio nel pomeriggio, saranno a San Giovanni Marignano per una campagna di prevenzione con materiale informativo dal titolo La verità sulla Marijuana e le relative indicazioni per iscriversi immediatamente al corso gratuito online.

In Italia il 20 percento dei giovani e giovani adulti, in età compresa tra i 15 e i 34 anni, fa uso di cannabis. Principale elemento psicoattivo di hashish e marijuana, la cannabis è la droga leggera più usata dagli adolescenti non solo in Italia, ma in tutti i paesi del mondo. Sul web, canale di comunicazione dal quale a maggior ragione non si può prescindere quando si parla di giovani, proliferano i siti che presentano gli effetti benefici delle droghe leggere.

Ma dal punto di vista strettamente scientifico come funzionano sull'uomo queste sostanze attive e quanto sono davvero “leggere”?

La stragrande maggioranza dei consumatori di cocaina (90%) ha iniziato con una droga come la marijuana, le sigarette o l’alcol. Naturalmente, non tutti coloro che fumano marijuana e hashish passano alle droghe pesanti. Alcuni non lo fanno mai. Altri smettono del tutto di usare marijuana. Ma alcuni lo fanno. Uno studio ha rivelato che i giovani (dai 12 ai 17 anni) che fanno uso di marijuana hanno 85 volte più probabilità di fare uso di cocaina dei ragazzi che non usano erba, e che il 60% dei ragazzi che fumano erba prima dei 15 anni passa alla cocaina.

“La prima volta che mi fu dato uno spinello fu nel cortile della mia scuola. Ora sono un eroinomane e ho appena finito il mio ottavo trattamento contro la tossicodipendenza.”– Christian

Quindi è evidente quanto “La droga è un problema mondiale, - come osservò anche l’umanitario L. Ron Hubbard - sguazza nel sangue e nella sofferenza umana”

Scopri la verità sulla Marjiuana al sito www.drugfreeworld.org dove, oltre ai materiali informativi potrai anche iscriverti immediatamente al corso gratuito on line!


 

]]>
Cento: Arriva il carnevale e … con un tocco di prevenzione alla droga. Fri, 07 Feb 2020 21:35:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619061.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619061.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Finalmente le piazze di ogni dove si riempiranno di vita, colore, allegria e coriandoli.

Domenica 9 febbraio, le satire dei grandi carri attraverseranno anche le vie di Cento, rinomata cittadina nel ferrarese, famosissima per il suo storico carnevale. Durante il pomeriggio, i giganti carri allegorici, a passo lento, diffondendo i loro messaggi,  sui miti di oggi, in modo estetico ed accattivante. 

Ma a proposito di miti, tra i giovani, la droga è uno di quelli. …E proprio per sfatare il mito della droga, domenica 9 febbraio dalle 13.30, giornata d’apertura del carnevale, arrivano a Cento anche i volontari di Mondo libero dalla droga con i loro importante messaggio di prevenzione La verità sulla droga.

Tra una maschera e l’altra, immersi nell’allegria dell’evento,  i volontari, con i loro cappellini e borsette verde acqua, gireranno tra la folla che giungerà agli accessi del centro, consegnando mano su mano copie gratuite di opuscoli informativi sulle droghe maggiormente i uso, come Cocaina, Eroina, Crack, Metantefamine, Marjiuana, Farmaci prescritti, Antidolorifici e, non ultimo per importanza, sull’Abuso di Alcol. 

Il messaggio non è assolutamente moralistico, ma reale. Bisogna tener conto che oggi la droga miete sempre più vittime. Basti pensare che in Italia nel 2018 le morti per droga sono aumentate del 12,8% rispetto l’anno precedente : ben 334 vittime in un anno. Mentre, il drammatico bilancio che emerge dal  Rapporto mondiale sulla droga, pubblicato dalle Nazioni Unite in occasione della Giornata mondiale contro l’abuso e il traffico di sostanze stupefacenti del 2019, parla di oltre mezzo milione di morti nel mondo in un solo anno.

Quindi si può parlare proprio di EPIDEMIA!  La droga è diventata  proprio problema planetario, come sosteneva nelle sue ricerche l’umanitario L. Ron Hubbard; sguazza nel sangue e nella sofferenza umana.

E’ possibile debellare questa “epidemia dello sballo”? 

Comprendere ciò che creano tali sostanze a breve, medio e lungo termine, con le dovute testimonianze, si è dimostrato uno dei sistemi più efficaci per i giovani che hanno ricevuto i materiali o assistito alle conferenze che i volontari organizzano in ogni dove. Questo è il motivo che li spinge ad impegnarsi anche in quest’occasione a diffondere La verità sulla droga

Chiunque sia interessato può ottenere maggiori informazioni  al sito www.drugfreeworld.org

Al sito è possibile ordinare kit informativi, kit per educatori, vedere gli spot e il pluripremiato documentario ed ottenere copie degli opuscoli scaricabili sulle 14 droghe maggiormente in uso. 


 

]]>
- Ravenna - NO ALLA DROGA SI ALLA VITA - raggiungere ragazzi, genitori ed insegnanti con un adeguata informazione. Fri, 07 Feb 2020 21:34:35 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619060.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619060.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova I volontari dell’associazione “Mondo Libero dalla Droga” agguerriti contro qualsiasi sostanza stupefacente. 

Sabato 8 Febbraio, alle ore 13:00, saranno presenti all’uscita dell’istituto comprensivo Guido Novelli Piazza Caduti per la Libertà, Ravenna. 

L’attività dei volontari, oramai conosciuta, consiste principalmente nella distribuzione di opuscoli del programma “La Verità dalle Droghe”, costituito di 13 opuscoli uno diverso dall’altro e spiegano in dettaglio come una persona si può rovinare la vita usando le droghe. 

Oramai sempre più giovani- dice un volontario- si avvicinano alla marijuana come un gioco o per provare nuove “emozioni”, alcuni invece la usano pensando di curare qualche situazione indesiderata, in realtà il consumo di marijuana non cura malattie. 

Eppure alcune persone promuovono il suo uso nei trattamenti medici ad esempio alcune persone vogliono che la marijuana sia disponibile per chi sta facendo chemioterapia per il cancro o AIDS poiché spesso perdono l’appetito e il THC (tetraidrocannabinolo, principio attivo della cannabis), tende a stimolarlo. 

Non esiste malattia che venga realmente alleviata dagli effetti della marijuana. Nonostante quello che potresti sentire in giro, la marijuana crea dipendenza. Circa un fumatore di marijuana su nove ne diventa dipendente. Quando una persona inizia ad abusarne di questa droga durante l'adolescenza, ha una possibilità su sei di diventarne dipendente. 

Cosa significa essere dipendente dalla marijuana? Significa sviluppare una tolleranza alla droga, per cui bisogna consumarne una quantità sempre maggiore per provarne lo stesso effetto. Con queste informazioni precise, sosteniamo come dice dell’umanitario L. Ron Hubbard: “Si sta offrendo a una persona la sua vita”. 

I genitori devono essere maggiormente informati su cosa succede iniziando a far uso di droghe, anche quelle considerate “leggere” e devono conoscere i danni che arrecano sia a livello fisico che mentale. 

Il nostro motto è arrivare prima degli spacciatori. Chiunque desideri aiutare o ricevere gli opuscoli informativi “La verità sulla droga” e/o avere più informazioni può recarsi sabato 8 febbraio dove troveranno i volontari impegnati nella prevenzione.


 

]]>
"Torna la prevenzione contro la droga a Civitanova Marche " Fri, 07 Feb 2020 21:33:43 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619059.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619059.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Sabato 8 febbraio 2020, durante il mercato pubblico; i volontari di MONDO LIBERO DALLA DROGA, tornano tra le bancarelle per distribuire gli opuscoli informativi dedicati alla prevenzione contro le Droghe.

MONDO LIBERO DALLA DROGA, in Inglese DRUG FREE WORLD rappresenta oggi la più importante campagna di prevenzione alla sana informazione contro le droghe. 

Nata nel 2003 a Los Angeles; oggi si estende in ben 193 paesi nel mondo raggiungendo ogni ceto sociale. Enti Governativi, Forze dell'Ordine e Scuole sono oggi le principali Istituzioni che Mondo Libero dalla DROGA supporta grazie agli opuscoli, documentari e kit-educativi dedicati all'insegnamento. 14 sono gli opuscoli che colpiscono in modo specifico ogni singola droga, anche le più insospettabili come l'Abuso da Farmaci o Antidolorifici. 

Mondo Libero dalla Droga si avvale di volontari che hanno votato a favore di un Mondo Sano; libero dalle menzogne che la Droga, e il suo mondo: una vera piaga per l’intero genere umano. Proprio come sosteneva l’umanitario L. Ron Hubbard nelle sue ricerche.

Si può sconfiggere la Droga? La risposta è SI! e la prevenzione costituisce il primo passo per la Sua soluzione. Pertanto se credi che la droga deve essere tolta dalla società, partecipa anche Tu alle campagne di sensibilizzazione. 


 

]]>
Cattolica: volontari diffondono la dichiarazione dei diritti umani. Fri, 07 Feb 2020 21:32:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619058.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619058.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Discriminazioni, violenza, bullismo ecc…. sono sempre violazioni dei più basilari  Diritti Umani

 

Oltre al grave problema dell’epidemia virale, oggi assistiamo ad un grave fenomeno di discriminazione razziale, scatenato dalla “scintilla del virus”. Un pretesto veramente futile, perverso e degradante, assunto da coloro che perpetrano atti di violenza e discriminazione in questi giorni. 

 

L’unico vero motivo di tanta violenza, a volte, sta proprio nella mancata conoscenza di quelli che sono i principali diritti di ogni uomo, donna e bambino in questo mondo. Con il proliferare di tali violenze, oggi si parla anche di nuovi diritti da sancire per la donna, per i bambini, per le bambine, e per l’ambiente.

 

Per questo emerge più che mai l’importanza di diffondere a chiunque la Dichiarazione Universale dei diritti umani. Alla base di un sano comportamento, c’è sempre la consapevolezza e l’applicazione dei diritti fondamentali, descritti ampiamente nella Dichiarazione Universale dei diritti umani adottata dalle Nazioni Unite nel 1948; come sostenne anche l’autore, umanitario e Fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, quando mise l’accento sul fatto che “I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico.”

 

Ecco l’importanza di farli conoscere! 

 

GUARDA GLI ANNUNCI DI PUBBLICA UTILITÀ

1. Siamo tutti nati liberi ed uguali

2. Non discriminare

3. Il diritto alla vita

4. Nessuna schiavitù

5. Nessuna tortura

6. Hai diritti ovunque tu vada

7. Tutti sono uguali davanti alla legge

8. I tuoi diritti umani sono protetti dalla legge

9. Nessuna detenzione ingiusta

10. Il diritto a un processo

11. Siamo sempre innocenti fino a prova contraria

12. Il diritto alla privacy

13. Libertà di Movimento

14. Il diritto di asilo

15. Il diritto alla nazionalità

16. Matrimonio e famiglia

17. Il diritto alla proprietà

18. Libertà di pensiero

19. Libertà di espressione

20. Il diritto di pubblica assemblea

21. Il diritto alla democrazia

22. Previdenza sociale

23. I diritti dei lavoratori

24. Il diritto di giocare

25. Un letto e cibo per tutti

26. Il diritto all’istruzione

27. Diritti d’autore

28. Un mondo libero e giusto

29. Responsabilità

30. Nessuno può toglierti i tuoi diritti umani


 

]]>
Intervento di prevenzione a Bellaria Fri, 07 Feb 2020 16:20:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619040.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/619040.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Prevenire l’uso di droga è vitale per creare una società migliore.

Per contrastare il devastante uso di droghe ed allargare l’informazione i volontari del gruppo Mondo libero dalla droga, sabato 8 febbraio, sono in centro a Bellaria per distribuire l’opuscolo informativo di prevenzione gratuito “La verità sulla droga”.

Questo materiale spiega in modo chiaro e semplice come agiscono le droghe nel corpo e quali effetti creano anche a livello mentale; inoltre portano a conoscenza le numerose testimonianze di ragazzi che ne hanno fatto uso.

Le droghe sono diventate parte della nostra cultura nella metà dell’ultimo secolo. Nel 1960 queste sostanze venivano pubblicizzate dalla musica e dai mass media, permeando ogni aspetto della società.

E’ stato stimato che 208 milioni di persone in tutto il mondo fanno uso di droghe illegali. Una vera e propria piaga planetaria, proprio come osservò nelle sue ricerche l’umanitario L. Ron Hubbard.

In Italia l’Istituto di Ricerca Nazionale sulla Salute e sulla Tossicodipendenza ha stimato che il 20% della popolazione all’età di 12-15 anni fa uso di droghe illegali. Il 74% degli incidenti stradali che si verificano nei fine settimana sono dovuti all’abuso di alcol. La droga più comunemente usata è la marijuana e ne abusano circa il 3,9% della popolazione mondiale compresa tra i 15e 64 anni.

Per questo i volontari mettono a disposizione il materiale di tutte quelle persone, gruppi autorità ed organizzazioni che lavorano per salvare altri dagli effetti devastanti delle droghe.

Per ulteriori informazioni www.noalladroga.it

Per info 0544/30080

]]>
La via della felicità: Rispetta la fede religiosa degli altri Wed, 05 Feb 2020 15:12:03 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618554.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618554.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Settimana Interreligiosa 


La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani. -scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard nella guida al buon senso La via della felicità- Quando si osservano le stragi e le sofferenze causate dall’intolleranza religiosa in tutta la storia dell’Uomo fino ai nostri tempi, si comprende che l’intolleranza è un’attività completamente contraria alla sopravvivenza.


Tolleranza religiosa non significa che non si possano esprimere le proprie convinzioni. Significa che cercare di indebolire o attaccare la fede o le credenze religiose altrui è sempre stata una scorciatoia per ritrovarsi nei guai.


Fin dai tempi della Grecia antica i filosofi hanno discusso sulla natura di Dio, dell’Uomo e dell’Universo. Le opinioni delle autorità vanno e vengono: in questo periodo vanno di moda la filosofia del “meccanicismo” e del “materialismo”, che risalgono ai tempi antichi dell’Egitto e della Grecia; esse sostengono che tutto è materia e trascurano il fatto che, per quanto possano essere ingegnose le loro spiegazioni dell’evoluzione, non escludono la presenza di altri possibili fattori in gioco, che potrebbero semplicemente usare l’evoluzione come strumento. Al giorno d’oggi queste sono le filosofie “ufficiali” e vengono persino insegnate nelle scuole. Hanno i loro fanatici che attaccano le credenze e le religioni altrui: il risultato può essere intolleranza e controversie.


Se le menti più brillanti dal V secolo a.C., o addirittura prima, non sono state capaci di mettersi d’accordo sull’argomento della religione o dell’antireligione, ciò significa che questo è un campo di battaglia da cui sarebbe meglio star lontani.


Da questo mare di dispute è emerso un principio intelligente: il diritto di credere liberamente.


La “fede” e le “credenze religiose” non sono necessariamente spiegabili con la logica: non le si può nemmeno dichiarare illogiche. Possono essere cose del tutto al di fuori di questo.


Qualsiasi consiglio si possa dare ad un altro su questo argomento si trova sul terreno più sicuro quando si limita ad asserire il diritto di credere liberamente. Una persona è libera di esporre le proprie credenze religiose, affinché vengano accettate. È però in pericolo quando cerca di attaccare le credenze degli altri e, a maggior ragione, quando li attacca e cerca di danneggiarli a causa delle loro convinzioni religiose.


L’Uomo, fin dagli albori della specie, ha trovato moltissima gioia e consolazione nella propria religione. Persino i “meccanicisti” e i “materialisti” di oggi sembrano i preti di ieri mentre diffondono i loro dogmi.


Gli uomini senza fede sono alquanto infelici. Si può persino dar loro qualcosa in cui credere. Ma quando hanno proprie credenze religiose, rispettale.


Visita il sito: www.laviadellafalicita.org o www.laviadellafelicita.org/course/lesson/respect-beliefs/public-service-announcement.html




    

]]>
Alla scoperta della verità sugli psicofarmaci a Senigallia Wed, 05 Feb 2020 15:10:24 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618553.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618553.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Attività informativa ad opera dei volontari del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani


Giovedì 6 febbraio dalle 16.00, i volontari del CCDU (Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani); distribuiranno hai passanti per il lungo corso della città; importanti informazioni riportate in opuscoli formato tascabile: PSICOFARMACI - PSICOSTIMOLANTI - REGOLATORI DELL’UMORE - ANSIOLITICI e SEDATIVI - ANTIDEPRESSIVI; diverse categorie di sostanze psicotrope che sono immesse nel sistema. 


Gli psicofarmaci sono di solito prescritti come "soluzione" a un problema: in realtà mascherano soltanto il problema e impediscono alla persona di vedere la vera causa.

In alcuni casi la sofferenza di una persona può raggiungere livelli intollerabili, e allora può essere necessario utilizzare psicofarmaci al fine di ridurre sensazioni spiacevoli insopportabili.


Così come nel caso della necessità di utilizzo di un antidolorifico, alcuni psicofarmaci possono aiutare, nel breve periodo, a superare o tollerare condizioni molto difficili; ciò non significa (esattamente come per gli antidolorifici), che essi "curino la malattia". Inoltre il loro utilizzo prolungato, alti dosaggi o, in casi specifici, particolari principi attivi, possono creare effetti negativi sulla persona, tali da sconsigliarne la somministrazione.


Gli orrendi effetti collaterali di alcuni psicofarmaci, sono frequentemente sottovalutati: dipendenza, spossatezza, diminuzione dell'impulso sessuale, tremori, incubi, aumento dell'ansietà e comportamento violento o suicida, solo per citarne alcuni.


Alcuni psicofarmaci possono provocare anche danni irreversibili al cervello e al sistema nervoso.

Sebbene a volte gli psicofarmaci siano in grado di attenuare il dolore mentale o emotivo connesso con il vivere, nel fare ciò possono anche soffocare la spinta che promuove la ricerca di vere soluzioni e miglioramento della vita; proprio come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard, quando disse “Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono, comunque, l’unica ragione di vivere”.



    

]]>
La Religione nella società Wed, 05 Feb 2020 15:09:36 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618552.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618552.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Oggi più che mai assistiamo ad un declino sociale a 360°. Che si tratti di omicidio, spaccio, droga, criminalità, truffa, terrorismo, tratta di esseri umani ecc.…stiamo osservando l’effetto di un degrado legato all’atteggiamento dell’uomo verso il prossimo. Non stiamo osservando l’uomo nel suo stato di levatura spirituale, insito nelle religioni. 

L. Ron Hubbard scrisse: “Quando la religione non è influente in una società o ha smesso di esserlo, lo Stato eredita tutto l’onere della moralità pubblica, del crimine e dell’intolleranza e deve quindi ricorrere alla punizione e alla polizia. Ma questo non funziona perché la moralità, l’integrità e il rispetto di sé, se non sono già innati nell’individuo, non possono essere imposti molto efficacemente. Queste virtù potranno concretizzarsi soltanto per mezzo della consapevolezza spirituale e instillando il loro valore spirituale. La ragione e la motivazione emotiva di essere morali, ecc., devono essere usate in misura maggiore rispetto alla minaccia di disciplina umana.

“Quando una cultura si ritira totalmente dal perseguimento di obiettivi spirituali, finendo nel materialismo, si deve cominciare dimostrando che ognuno dei suoi membri è un’anima, non un animale materiale. Da questa realizzazione della propria natura religiosa, gli individui possono giungere di nuovo alla consapevolezza di Dio e diventare più se stessi.

“Se a qualcuno non piacciono il crimine, la crudeltà, l’ingiustizia e la violenza di questa società, egli può fare qualcosa per porvi rimedio. Può diventare un MINISTRO VOLONTARIO e aiutare a civilizzare la società, a portare coscienza, gentilezza, amore e libertà dalla sofferenza instillando in essa fiducia, decenza, onestà e tolleranza.

“In breve, un Ministro Volontario rispecchia la definizione di religione in questo mondo sempre più cinico e privo di speranza.

“Un Ministro Volontario è una persona che aiuta il suo prossimo come opera di volontariato, ripristinando lo scopo, la verità e i valori spirituali nella vita degli altri.”

Ecco cosa significa la settimana interreligiosa!

Domenica 9 febbraio dalle 10.00 alle 18.00 sarà possibile visitare la mostra dei Ministri Volontari, che presenta le diverse tecnologie per aiutare il prossimo, presso la Chiesa di Scientology di Padova in via Pontevigodarzere, 10. Alle 15.30 ci sarà un momento d’incontro con il Tè dell’Armonia: diverse culture a confronto. 


 

]]>
"MONDO LIBERO DALLA DROGA ad ASCOLI PICENO" Wed, 05 Feb 2020 15:08:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618551.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618551.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova SABATO 1 FEBBRAIO 2020 in occasione dei mercati pubblici di Ascoli Piceno; i volontari di MONDO LIBERO DALLA DROGA hanno attraversato le periferie raggiungendo la piazza principale della bellissima città Marchigiana. 


Droghe come l'Abuso di ANTIDOLORIFICI e ALCOL hanno colpito la curiosità degli Ascolani e addirittura una mamma preoccupata per i figli; ha confidato che nelle scuole è importante fare qualcosa! 


MONDO LIBERO DALLA DROGA solo l'anno scorso 2019 in Italia ha raggiunto ben 340 scuole e istituti medie e superiori per informare i ragazzi dei danni irreversibili che le droghe causano a chi le assume. In totale si sono raggiunti ben circa 40000 studenti che hanno espresso grande entusiasmo e gratitudine per la verità raccontata relativa la Droga.


MONDO LIBERO DALLA DROGA che non ha colore politico e non ha fini di lucro si avvale di volontari che hanno compreso la gravità del problema, dovuto dal fatto che la Droga colpisce non solo chi ne fa uso ma anche chi inconsapevolmente può ritrovarsi a pagare un'ingiusto pegno solamente per essere in contatto con chi è nel mondo della droga. Basti pensare ai furti; alle violenze e agli incidenti che maturano chi usa droghe!!!! danneggiando ingiustamente gl'altri.


Al termine della mattinata i volontari hanno percorso le strade che passano di fronte gli Istituti Tecnici Superiori fino ad arrivare alla stazione e alle fermate dei bus raggiungendo così centinaia di ragazzi con gli opuscoli: ' LA VERITA SULLA DROGA' ; SULLA COCAINA; SULL'ALCOOL e sulla MARIUJANA....Un sentito impegno affinché anche Ascoli Piceno si liberi delle piaghe più distruttive di questa società: la Droga!



    

]]>
Influenza Religiosa nella Società Wed, 05 Feb 2020 15:08:05 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618550.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618550.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Padova: settimana dell’Armonia Interreligiosa-Importante momento di condivisione e rispetto con “Il te dell’Armona” e la mostra “L’Influenza Religiosa nella Società”


“La settimana mondiale dell’armonia interreligiosa celebra i principi di tolleranza e rispetto per gli altri che sono radicati profondamente nelle principali religioni del mondo. La giornata è anche un invito alla solidarietà a dispetto di coloro che diffondono sospetto e sfiducia”. Sostiene il Segretario Generale Ban Ki-moon


La chiesa di Scientology di Padova per celebrare questo importante momento, domenica 9 febbraio alle 15.30 organizza il Te dell’Armonia e la mostra multimediale L’INFLUENZA RELIGIOSA NELLA SOCIETA’. 


Lo scopo dell’iniziativa è di coinvolgere diverse realtà religiose, incentivare la comprensione reciproca e il dialogo interreligioso; due aspetti importanti di una cultura della pace indipendentemente dalla fede religiosa delle persone.


Durante la giornata ci sarà la possibilità di visitare la mostra 

Influenza Religiosa nella Società
Il Ruolo del Ministro Volontario 

di L. Ron Hubbard

Il Programma dei Ministri Volontari (VM) è stato lanciato più di trent'anni fa, da L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology, che in merito all’influenza della religione nella società, scrisse: “La religione è il primo senso di comunità. Il tuo senso di comunità si forma grazie all’esperienza reciproca con gli altri. La società in cui si può distruggere il senso religioso di comunità, e con esso la vera fiducia e la vera integrità, è come un castello di sabbia incapace di difendersi dall’inesorabile mare”.


L’iniziativa si terrà domenica 9 febbraio alle ore 15.00, Villa Lanza – sede della Chiesa di Scientology di Padova, via Pontevigodarzere, 10 – tel. 049 8756317



    

]]>
Settimana dell’Armonia Interreligiosa Sun, 02 Feb 2020 14:21:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618161.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618161.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Padova: Importante momento di condivisione e rispetto 

con “Il te dell’Armona” e la mostra “L’Influenza Religiosa nella Società”


Dal 1 al 7 febbraio si celebra La settimana mondiale dell’armonia interreligiosa.


“La settimana mondiale dell’armonia interreligiosa celebra i principi di tolleranza e rispetto per gli altri che sono radicati profondamente nelle principali religioni del mondo. La giornata è anche un invito alla solidarietà a dispetto di coloro che diffondono sospetto e sfiducia”. Sostiene il Segretario Generale Ban Ki-moon


La chiesa di Scientology di Padova per celebrare questo importante momento, domenica 2 febbraio alle 15.00 organizza il Te dell’Armonia e la mostra multimediale L’INFLUENZA RELIGIOSA NELLA SOCIETA’. Lo scopo dell’iniziativa è di coinvolgere diverse realtà religiose, incentivare la comprensione reciproca e il dialogo interreligioso; due aspetti importanti di una cultura della pace indipendentemente dalla fede religiosa delle persone.


Durante la giornata ci sarà la possibilità di visitare la mostra 

Influenza Religiosa nella Società
Il Ruolo del Ministro Volontario 

di L. Ron Hubbard

Il Programma dei Ministri Volontari (VM) è stato lanciato più di trent'anni fa, da L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology, che in merito all’influenza della religione nella società, scrisse: “La religione è il primo senso di comunità. Il tuo senso di comunità si forma grazie all’esperienza reciproca con gli altri. La società in cui si può distruggere il senso religioso di comunità, e con esso la vera fiducia e la vera integrità, è come un castello di sabbia incapace di difendersi dall’inesorabile mare”.


L’iniziativa si terrà domenica 2 febbraio alle ore 15.00, Villa Lanza – sede della Chiesa di Scientology di Padova, via Pontevigodarzere, 10 – tel. 049 8756317


    

]]>
"Arriva la prevenzione alla droga ad Ascoli Piceno" Sun, 02 Feb 2020 14:17:20 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618159.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618159.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Sabato 1° febbraio: nel corso della mattinata i volontari di MONDO LIBERO DALLA DROGA torneranno nel capoluogo di provincia per distribuire gli opuscoli informativi dedicati a combattere il male generato dalle droghe.

I volontari percorreranno le strade del centro per distribuire a brevi mano gli opuscoli dedicati a porre chiarezza sul male che le droghe; indipendentemente dalle leggere -come Alcool e MARIUJANA- alle più pesanti,  come quelle legali -  Farmaci e Antidolorifici-  e alle droghe illegali come la Cocaina, l'Eroina; LSD o l'Ecstasy, le metanfetamine o gli inalanti sono tutte forme che alla fin fine raggiungono il risultato che le droghe portano: ' La droga distrugge'. 

Come ben indicò l'Umanitario L.Ron Hubbard a seguito di una vita di ricerca. Era il 1970. Oggi a distanza di ben 50 anni la droga ha assunto tanti colori e vesti ma il suo risultato non cambia.

La prevenzione è la prima cosa da fare se si vuole debellare questo male. Chiaro che non si vuole insinuare critica nei confronti dell'utilizzo ospedaliero dove la droga ha la necessità di essere data al paziente in situazioni estreme spesso di difficile o impossibile recupero.

Pertanto nell'attuale contesa della legalizzazione delle Droghe; la sana informazione è il modo per sbugiardare le menzogne che lo spacciatore racconta per adescare clienti. 

In conclusione la Droga non porta bene. Meglio descriverla per quella che è: un veleno che porta alla dipendenza e alla morte.



 

]]>
Il nuovo volto dell’Eroina Sun, 02 Feb 2020 14:15:25 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618158.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618158.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Scopri la verità sull’Eroina con un corso gratuito online 

L’immagine di un giovane eroinomane apatico collassato in un vicolo sudicio e buio è sorpassata. Oggi, i giovani tossicodipendenti potrebbero avere 12 anni, giocare ai videogiochi e ascoltare la musica contemporanea. Potrebbe sembrare sveglio, alla moda e non avere nessuna delle comuni tracce dell’uso di eroina, come i segni degli aghi nel suo braccio.

Dato che è disponibile in varie forme che sono più facili da consumare e più economiche, l’eroina ai giorni nostri è più allettante che mai. Tra il 1995 ed il 2002, il numero di teenager in America, con età compresa tra i 12 e i 17 anni, che hanno fatto uso dell’eroina ad un certo punto della loro vita è incrementato del 300%.

Un giovane che ci penserebbe due volte prima di infilarsi un ago nel braccio potrebbe più facilmente fumare o sniffare la stessa droga, ma questo è falsamente rassicurante e può dare l’idea di essere meno rischioso. La verità è che l’eroina in tutte le sue forme è pericolosa e crea dipendenza.

Qualche bambino fuma sigarette e beve alcool quando è ancora veramente giovane. Al momento del loro diploma delle superiori, quasi il 40% dei ragazzi avrà provato la marijuana. Alcuni poi proseguono a fare uso di sostanze che creano ancora più dipendenza.

Non possiamo presupporre che tutti i bambini che fumano marijuana oggi diventeranno dipendenti da eroina domani, ma il rischio c’è. E studi a lungo termine di studenti delle superiori mostrano che pochi giovani usano altre droghe senza prima aver provato la marijuana. Una volta che una persona non riesce più a raggiungere “lo sballo” iniziale che la droga persegue, inizia a incrementare il consumo di droga o cerca qualcosa di più forte.

Il miglior metodo per prevenire è informare, perché, come sosteneva l’umanitario L. Ron Hubbard, la droga è l’elemento più distruttivo della società per cui bisogna affrontare questo problema con un metodo adeguato e soprattutto adatto ai ragazzi.

Sul sito, oltre ai corsi gratuiti, son disponibili video informativi dal titolo Dicevano…mentivano, un documentario con storie vere, materiali per educatori e opuscoli in versione scaricabile. Visita il sito www.drugfreeworld.org


 

]]>
Informare sui diritti umani a Cesenatico Sun, 02 Feb 2020 14:14:33 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618157.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/618157.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Viviamo in un mondo in balia delle ineguaglianze e delle contraddizioni. I nostri parlamenti hanno reso illegali molte attività disumane e hanno approvato leggi con lo scopo di assicurare un trattamento equo per tutti, tuttavia le organizzazioni per i diritti umani ci ricordano che per molti dei 6 miliardi di individui che vivono oggi sulla Terra, la vita continua ad essere una lotta

dolorosa per sopravvivere contro ingiustizie e abusi.


A questo proposito i volontari Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology, sostenitori dei diritti umani, sabato 1° febbraio, si recheranno presso i titolari di negozi a Cesenatico lasciando copie l’opuscolo, “Che cosa sono i diritti Umani?”. Questa iniziativa ha lo scopo di creare maggior consapevolezza riguardo la situazione attuale della società ed ispirare le persone affinché possano decidere in modo auto determinato di fare qualcosa a riguardo.


Anche se il compito di educare i singoli individui in questo ambito dovrebbe diventare un interesse primario per ogni governo che cerchi di ottenere pace e prosperità per la sua gente e, di fatto, per qualsiasi società che voglia sopravvivere. Altrimenti, contemplare un futuro che non includa un ampio uso dei diritti umani equivarrebbe a presagire un mondo del tutto fuori controllo.


Dato che Scientology attribuisce una grande importanza al fatto che ogni singolo individuo sia libero di raggiungere la propria felicità e di sviluppare per intero il proprio potenziale, è logico che i membri delle chiese di Scientology abbracciano la causa delineata nella Dichiarazione Universale

dei Diritti Umani.


Scritta in risposta alle atrocità della Seconda Guerra Mondiale, tale dichiarazione afferma che “il riconoscimento di una dignità innata e di diritti equi e inalienabili a tutti i membri della razza umana è la base per la libertà, la giustizia e la pace nel mondo.”


    

]]>
Per contrastare il dilagante degrado alla droga - volontari attivi anche a Fermo con la “La verità sulla droga” Sun, 26 Jan 2020 20:46:32 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/617041.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/617041.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova I volontari Mondo Libero dalla droga saranno presenti a Fermo sabato mattina, 25 gennaio, con una distribuzione di opuscoli informativi alle famiglie e ai giovani studenti. 


Che anche le città delle Marche stiano sperimentando l’effetto del problema droga è fin troppo evidente, con articoli di giornale che non parlano altro che di droga, crimine e delinquenza legata al mondo dello spaccio. I cittadini protestano e le forze dell’ordine sono sempre più presenti. Ma per portare il messaggio contro la droga alle migliaia di giovani che ne fanno uso, i volontari Mondo libero dalla droga si stanno impegnando attivamente in tutte le province da Macerata ad Ancona e Senigallia organizzando settimanalmente una vasta distribuzione di opuscoli ai giovani studenti e alle famiglie. L’iniziativa sostiene il messaggio delle Nazioni Unite, un messaggio di libertà dalle droghe, come espresso dal filosofo L.Ron Hubbard: “le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono, comunque l'unica ragione di vita”. 


    “Il problema è forte nelle Marche e molto sentito dalle famiglie e dagli enti preposti; molto attivi nel combattere lo spaccio - dice Luca coordinatore dell’iniziativa – la cosa veramente importante è fornire ai giovani, che sono nel mirino del mercato della droga, le corrette informazioni per far sì che possano decidere in modo autodeterminato, di condurre una vita libera dalla droga. E per questo motivo stiamo intensificando le nostre attività di prevenzione distribuendo migliaia di copie dei libricini direttamente nelle mani delle famiglie e dei giovani. Con la corretta informazione c’è un po’ di speranza nella lotta alla droga, e nella creazione di un mondo ricco di valori, onestà e rispetto per tutti”.


    I volontari oltre alla distribuzione di opuscoli mettono a disposizione il sito www.drugfreeworld.org o www.noalladroga.org



   

]]>