Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Chiesa di Scientology di Padova Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Chiesa di Scientology di Padova Mon, 23 Sep 2019 15:37:16 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/9139/1 Informazione =prevenzione Sun, 22 Sep 2019 14:13:42 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/598588.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/598588.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Opuscoli informativi distribuiti in quantità ai giovani in Romagna

I ragazzi che fanno uso di droghe sono sempre più giovani, addirittura gli spacciatori si “piazzano” difronte alle scuole elementari.  Ma non ci sono solo droghe, c'è anche l'alcool, tra le sostanze di cui questi ragazzi abusano per lo sballo.

I ragazzi di oggi hanno tutto, non sanno come divertirsi, allora provano vari tipi di droga per potersi divertire. Ma si possono fornire le informazioni adatte ad un divertimento sicuro, e per questo i volontari di Scientology venerdì 20 Settembre sono in centro a Meldola per informare i ragazzi adeguatamente.

Da oltre 30 anni, la chiesa di Scientology gli scientologist a livello Internazionale sostengono una cultura libera dalla droga, certi dei danni causati dalla droga; così come da quelli dei farmaci prescritti o antidolorifici di cui si abusa, che possono portare alla dipendenza. 

I volontari si impegnano costantemente in attività di prevenzione con un adeguata istruzione in tal senso. Idea fondamentale dell’umanitario L. Ron Hubbard, per fornire il corretto potere di scelta.   Uno dei principali strumenti che usano, sono i materiali informativi della campagna La verità sulla droga pubblicati dalla Foundtion for a Drug Free World.

Non c'è droga leggera o droga pesante la droga e droga e basta.

Informati per un sano divertimento!

Visita il sito: www.drugfreeworld.org



 

]]>
Scuole: educhiamo i giovani per condurre una vita libera dalla droga. Sun, 22 Sep 2019 14:12:39 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/598587.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/598587.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Raggiungiamoli prima che lo facciano le droghe! 

Questo è l’invito dei volontari di Mondo libero dalla droga  che promuovono una delle più grandi campagne di prevenzione non governative: La verità sulla droga. 

 Il pacchetto educativo La verità sulla droga e disponibile gratuitamente per educatori ed insegnanti al sito: www.drugfreeworld.org, in 15 lingue. 

Che si tratti di lezioni gratuite online per i ragazzi o di richiedere il Kit per educatori, nel sito è disponibile tutto, subito. 

Al sito sono anche disponibili: 14 opuscoli sulle principali droghe in uso, un pluripremiato documentario di Storie vere con testimonianze di ragazzi che sono usciti dal tunnel della droga, annunci di pubblica utilità dal titolo Dicevano…mentivano, e altre informazioni utili all’iscrizione immediata  ai corsi relativi agli opuscoli. Ovviamente si possono ordinare i kit per educatori e il kit informativo, il tutto con lo scopo di diffondere ampiamente una cultura libera dalla droga. 

MILIONI di persone che fanno uso di droga. Leggiamo sull’opuscolo La verità sulle droghe: “Molte informazioni sulle droghe di cui si è sentito parlare per la strada provengono da persone che le vendono. Quindi, quanto accurate sono le loro informazioni? Non molto”. I volontari ritengono che per contrastare queste menzogne è necessaria un’adeguata educazione. Hanno constatato che, reali fatti forniti riguardo ai pericoli delle comuni droghe da strada, hanno creato un’ impatto positivo sui giovani. 

Molte persone hanno riferito ai volontari che dopo aver letto uno degli opuscoli hanno o smesso di prenderle o deciso di non iniziare in primo luogo. Meta completamente raggiunta per ogni persona che può vivere a pieno la propria vita, sperimentando emozioni e gioie, che sono comunque le uniche ragioni di vita, come sosteneva l’umanitario L. Ron Hubbard.  

Per info www.noalladroga.it


 

]]>
Prevenire è meglio che curare! Sun, 22 Sep 2019 14:11:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/varie/598586.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/varie/598586.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Oggi le statistiche parlano di droga in aumento, che equivale all’aumento danni, criminalità, spese per la sanità e …morte.

E’ evidente quindi che il mercato multimilionario della droga non ha risentito della crisi. Leggiamo su uno dei principali quotidiani nazionali dati statistici di una certa entità:  “271 milioni di persone hanno fatto uso di droghe nel 2017, l’ultimo anno analizzato. È coinvolto il 5,5% della popolazione tra i 15 e i 64 anni. Il dato è simile alle stime del 2016, ma rispetto al 2009 l’aumento è del 30% a fronte di una crescita della popolazione mondiale nello stesso periodo del 9,77%. Con l’aumento del consumo di droghe, è di conseguenza cresciuto il numero delle persone che soffrono di gravi disturbi di salute: in dieci anni si è passati da 30,5 milioni a 35 milioni.”

E queste statistiche valgono solamente per i paesi monitorati. 

La droga più usata rimane sempre la marijuana, che funge da ponte alla cocaina e all’infinita lista di droghe sintetiche, che come potenti diserbanti mietono vittime nel campo delle giovani generazioni.

Questi sono solamente alcuni dei motivi che spingono i volontari di Mondo libero dalla droga delle Marche ad attivarsi settimanalmente in attività di prevenzione. Tanto che domenica ritorneranno a Civitanova Marche per un attività informativa che si svolgerà in centro città e sul lungo mare. 

Viviamo in una società biochimica, come sottolineò l’umanitario L. Ron Hubbard, per cui la cultura della sostanza è molto comune e accettata. 

La verità sulla droga è forse l’unico “deterrente”. Da sola può fornire la bussola che indica la strada per vivere una vita libera dalla droga. Scoprilo da te al sito www.drugfreeworld.org



 

]]>
Mondo libero dalla droga per le strade di San Benedetto del Tronto Tue, 17 Sep 2019 15:08:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597531.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597531.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Una squadra di volontari, contraddistinti da una t-shirt e cappellini con visiera di colore acquamarina, hanno solcato le principali vie che caratterizzano la suggestiva località marittima.


Ne tardo pomeriggio, infatti una squadra di ben 6 volontari, hanno distribuito degli interessanti opuscolini dedicati a fornire informazioni reali, sui pericoli generati da droghe come alcol e marijuana. 


Interessante notale la reazione del pubblico San Benedettese: “ bravi, grazie per quello che fate”… son state le frasi più frequentemente pronunciate da madri, capifamiglia, anziani, che hanno addirittura richiesto più copie! 


Quindi, che dire della prevenzione? 

E’ opportuno farla?


Se consideriamo solo la settimana scorsa, quando quotidiani regionali hanno riportato dati allarmanti, del tipo: “Solo nel biennio 2018-2019 oltre a 500 patenti sottratte per persone trovate positive all’esito degli esami sull’alcol, droghe leggere come la marijuana e hashish, fino addirittura a droghe più spinte come cocaina ed eroina.” 


Pertanto l’azione sana, di consegnare a mano il “corretto punto di vista” sugli effetti collaterali delle droghe, è una soluzione che per quanto semplice, espone la verità: elemento molto apprezzato da chi ne riceve copia. Aveva ragione l’umanitario L. Ron Hubbard che disse: “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione.”


Per chi li legge, sono molto interessanti le esperienze riportate negli opuscoli di giovani che sono usciti dal tunnel della droga, come ad esempio Jhon, che dice:” Lo scopo della mia vita era avere uno sballo. Per anni ho fatto uso di alcol, marijuana e cocaina, con la falsa convinzione che mi avrebbero aiutato a fuggire dai problemi… .”


Ci auguriamo che questi opuscoli, nella loro semplicità, possano mettere in chiaro nel pensiero dei ragazzi, che le droghe non sono mai benefiche, per quanto leggere possano essere considerate. 


    

]]>
Senigallia all’insegna della prevenzione! Tue, 17 Sep 2019 15:07:35 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597529.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597529.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Non si sente che parlare di problemi, tragedie e morte legate all’uso di droga, e a volte le vittime sono amici e famigliari, per non parlare di qualcuno che disgraziatamente si trova nei paraggi di chi ha appena assunto qualsiasi tipo di droga. 

Un business ormai multimilionario di morte che sembra impossibile arginare! 

Ma in verità qualcosa si può fare al riguardo. Proprio lunedì i volontari della Chiesa di Scientology, da molti anni impegnati in programmi di prevenzione, si sono impegnati in una vasta distribuzione di opuscoli informativi a Senigallia, dal titolo “La Verità sulla droga”. I volontari hanno distribuito mano a mano e son passati dai negozianti e nei bar del centro per lasciare copie gratuite degli opuscoli informativi che son stati messi a disposizione dei giovani e delle famiglie. 

Soddisfatti i volontari per la risposta dei negozianti, fortemente interessati al tema della prevenzione, tanto che ritorneranno sicuramente a rifornirli di copie gratuite di opuscoli. 

Questo materiale messo nelle mani dei ragazzi ma anche dei genitori funge da canale informativo, che è la prima cosa da fare per poter affrontare questa terribile epidemia che oggi come oggi colpisce sempre di più i nostri giovani adolescenti. 

Lo scopo dell’iniziativa è di dare potere di scelta ai giovani e agli adulti fornendo loro fatti concreti sulle droghe, così che possano prendere una decisione fondata, dicendo no alla droga e aiutando gli altri a fare lo stesso. “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono, comunque, l’unica ragione di vivere” scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard, al quale i volontari si ispirano sin dal 1987, da quando iniziarono ad attivarsi con le prime attività della campagna “Dico No alla Droga, Dico Sì alla Vita, che si è evoluta negli anni nella Fondazione per un mondo libero dalla droga, un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinché possano prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga. 

Ad oggi una rete globale di volontari, hanno distribuito 56 milioni di volantini educativi, hanno tenuto decine di migliaia di manifestazioni di sensibilizzazione e prevenzione alla droga in 120 paesi e gli annunci di pubblica utilità de La Verità sulla Droga sono stati trasmessi in 275 stazioni televisive. Aiutando persone di tutto il mondo a conoscere gli effetti distruttivi delle droghe e decidere di non farne uso. Per ulteriori informazioni www.noalladroga.it



 

]]>
Ritorniamo a scuola con un metodo di studio corretto. Mon, 16 Sep 2019 20:36:56 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597315.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597315.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova E’ possibile apprendere e applicare ciò che hai studiato con l’innovativa tecnologia di studio dei Ministri Volontari.

Pensateci un attimo: in tutto il tempo che avete trascorso a scuola, qualcuno vi ha mai insegnato come studiare qualcosa?

Al giorno d’oggi ci sono persone che, quando finiscono la scuola, non sono neanche capaci di leggere o scrivere ad un livello adeguato per mantenere un lavoro o affrontare la vita con successo. È un problema enorme. Non è che sia impossibile imparare le materie di studio; il fatto è che a scuola non insegnano il modo in cui impararle. Questa è la fase mancante di tutta l’istruzione.

L. Ron Hubbard ha colmato questa lacuna con la prima e unica tecnologia che insegna come studiare. Egli ha scoperto le leggi dell’apprendimento e ha ideato metodi efficaci che chiunque può mettere in pratica. Ha chiamato questa sua scoperta “Tecnologia di Studio”.

Questa tecnologia insegna le basi dell’apprendimento e fornisce metodi precisi per superare tutte le insidie che si possono incontrare durante lo studio.

La tecnologia di studio non ha niente a che vedere con la cosiddetta “lettura veloce” o con altri trucchetti mnemonici [relativi alla memoria]. Tali metodi si sono dimostrati inefficaci nell’aumentare la capacità di capire l’argomento studiato o la capacità di leggere e scrivere. La Tecnologia di Studio spiega in che modo si deve studiare per capire una materia e metterla in pratica.

Questo capitolo descrive soltanto una piccola parte della tecnologia di studio ideata da L. Ron Hubbard. Tuttavia questa breve panoramica offre i principi fondamentali che vi permetteranno di studiare con più efficacia. Con questa tecnologia, puoi imparare qualsiasi soggetto, e così pure chiunque altro lo può fare.

Per iscriverti immediatamente al corso gratuito vai al sito:

http://it.volunteerministers.org/training/study/overview.html.


 

]]>
Prevenzione per i ragazzi delle Medie Mon, 16 Sep 2019 20:35:32 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597314.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597314.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Tornano i volontari sostenitori del filosofo e ricercatore L. Ron Hubbard che ha dedicato la sua vita per capire e cercare di risolvere le sofferenze umane; purtroppo anche le droghe sono uno di questi temi  presenti nella nostra società.

Uniti da uno  scopo di salvataggio globale per far aprire gli occhi ai giovani che approcciano verso il mondo delle droghe i volontari sabato 20 ottobre distribuiranno alla scuola media di Macerata in Via Pace gli opuscoli informativi di prevenzione alle droghe.

Vista la situazione attuale dell’innalzamento della soglia d’età che fa uso di droghe, questa iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare in primo luogo i giovani, ma sempre più le autorità, i docenti, i genitori e tutti coloro che sono alla guida di giovani gruppi, con l’interesse esclusivo di aiuto umano alla loro vita e alle loro decisioni.

La campagna 2018 prevede un’informazione a tappeto per mettere a conoscenza giovani ed adulti riguardo ai danni che le droghe possono causare.

Molte più associazioni e gruppi si stanno muovendo in questa direzione per informare anche a livello locale motivate dalla forte spinta di fermare questa spirale travolgente.

Come possiamo notare  attraverso l’ informazione dei media purtroppo, la droga crea vittime e sofferenza in ogni parte del mondo; guerre fra narcotrafficanti, incidenti stradali che avvengono a causa di sostanze assunte mentre si guida, violenze su minori sotto l’effetto di stupefacenti e tanti  altri fatti di cronaca ci opprimono continuamente. 

L’unica soluzione non violenta resta l’informazione e di conseguenza la decisione autodeterminata di coloro che leggendo realizzano riguardo alla pericolosità di queste sostanze e stabiliscono di fare qualcosa a riguardo.

Per portare la Verità sulla Droga ad intere scolaresche, ora sono disponili i kit completi per gli insegnanti con abbastanza opuscoli, video e materiali per intere aule di studenti, con una guida per l’insegnante contenente piani di lezione.

Per richiedere materiale gratuito contatta il sito: www.noalladroga.it oppure invia una mail: affaripubblici@libero.it


 

]]>
Porto Recanati: La verità sulla droga – prevenzione mano a mano Sat, 14 Sep 2019 20:48:07 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597015.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597015.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Dalle terribili notizie che emergono quotidianamente sul problema spaccio, arresti, sequestri, e

perquisizioni nelle scuole, sembra proprio che l’Italia sia diventata un “supermercato della droga a

cielo aperto”. Giovani ragazze, ragazzi che finiscono nel tunnel della droga per puro divertimento. Venduta sempre meno cara, ha aumentato il suo business multimilionario di morte.


Per dire basta a questo business, La verità sulla droga, La verità sulla marijuana e sull’abuso di Alcol sono gli opuscoli che questa settimana son stati distribuiti a Porto Recanti dai volontari Mondo libero dalla droga, da oltre 30 anni sostenitori di una società libera dalla droga.

Ma abbiamo chiesto ai giovani:

MI DITE 10 BUONI MOTIVI PER DIRE DI NO ALLA DROGA!?

Ecco cosa hanno risposto i ragazzi in merito a questo!

1) Usare droga porta a paralisi, ictus e infarti

2) Usare la droga ti fa spendere un sacco di soldi

3) Usare la droga fa cadere i capelli, ti porta all'anoressia

4) Usare la droga fa perdere lucidità

5) Crea dipendenza

6) Usare la droga porta alla morte

7) Usare la droga danneggia anche chi ti sta vicino

8) Arricchisce la malavita

9) Usare la droga distrugge il tuo futuro

10) Usare la droga distrugge la voglia di vivere

segue:

1)Ovviamente non fa bene alla salute,

2) non ti permette di vedere bene la realtà,

3) ti emargina,

4) spendi soldi inutilmente,

5) ti aspetta un futuro in cerca di guarire da una dipendenza che ci si è procurati da soli,

6) brucia neuroni,

7) dipendenza assoluta,

8) può portare alla morte,

9) si vuole vivere davvero senza consumare schifezze e per finire è illegale.

e ancora dire NO

1) (il più importante) per la tua vita

2) per i tuoi genitori

3) per i tuoi fratelli minori, tu sei indispensabile per loro

4) per non rovinarsi la faccia e i capelli

5) per non essere emarginato dalla società

6) per non dipendere da qualcosa

7) per non stare male

8) per progettare un futuro migliore

9) per non essere soprannominato ''il drogato" e quindi emarginato

10) per godersi la vita così come viene non hai bisogno di quelle cose per essere felice


Ma nonostante la consapevolezza in merito alle droghe, oggi i giovani adolescenti sono

particolarmente vulnerabili all'uso di queste sostanze illecite, lecite, o light che siano, 

visto che vanno di moda.

“Come già accadde all’epoca dei ruggenti anni Venti, durante il proibizionismo, anche il consumo di droga cesserà di essere un passatempo nazionale.  Ma lascerà dietro di se un sacco di persone che si augureranno di non averla presa.” - Scrive l’umanitario L. Ron Hubbard


Al sito www.noalladroga.it puoi trovare tutta la serie dei 14 opuscoli che illustrano le droghe più comunemente abusate: marijuana, alcol, Ecstasy, cocaina, crack, crystal meth, inalanti, LSD, farmaci prescritti, antidolorifici e Ritalin. Informazioni dettagliate e testimonianze raccapriccianti degli stessi ragazzi che sono riusciti a sfuggire alla morsa mortale.


   

]]>
Tuo figlio inizia la scuola, informati sull’abuso di Ritalin Sat, 14 Sep 2019 20:47:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597014.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597014.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Gratuitamente online un innovativo metodo per la prevenzione, che ti permette di conoscere i fatti e le testimonianze e apre le porte alla prevenzione.

Sabato 14 e domenica 15 settembre, i volontari della Chiesa di Scientology della Romagna, sostenitori della fondazione Mondo libero dalla droga, si impegnano nella divulgazione di materiali  dal titolo La verità sull’abuso del Ritalin, farmaco prescritto ai bimbi affetti da ADHD, (Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività) e che viene usato ampiamente dagli studenti come stupefacente o energizzante in modo illegale. 

L’iniziativa ha lo scopo di dare la possibilità a chiunque di ottenere le corrette informazioni in merito, e per questo i volontari metteranno i materiali informativi direttamente nelle mani delle famiglie e giovani ragazzi in centro a Cervia in concomitanza al Mercatino Europeo.

L’iniziativa consiste in un’attività di diffusione delle corrette informazioni, disponibili negli opuscoli informativi dal titolo La verità sull’abuso di Ritalin e sul sito www.drugfreeworld.org . Sul sito la novità assoluta è che oltre a consultare l’opuscolo è anche possibile iniziare il corso gratuito online. Iscriversi è semplicissimo, in completa privacy, nella tranquillità di casa o sul proprio smartphone o tablet. 

Solo per dare qualche informazione e chiarimento utile, è necessario sapere che il RITALIN è il nome commerciale del metilfenidato, classificato nella Tabella II dalla (DEA ente americano che si occupa della lotta al traffico di droga) come uno stupefacente. 

La tabella II è la stessa che elenca cocaina, morfina e anfetamina. Purtroppo gli adolescenti e studenti ne fanno uso per gli effetti stimolanti. 

Persino quando il Ritalin viene prescritto ha dei gravi effetti collaterali, tra cui nervosismo, insonnia, anoressia(disturbi dell’alimentazione), pulsazioni cardiache irregolari, problemi di cuore, perdita di peso. 

L a stessa casa produttrice del farmaco afferma che potrebbe causare dipendenza. 

Bisogna che i genitori sappiano cosa stanno dando ai propri figli, anche quando viene prescritto. Ogni tanto un bambino muore dopo aver assunto questi farmaci. Un'altra conseguenza che non viene detta è che dopo che un bimbo assume farmaci stimolanti ha più probabilità di fare uso di droga in futuro. Un'altra informazione omessa normalmente è che dei bambini che fanno uso di questi farmaci sviluppano sintomi di comportamento compulsivo/ossessivo fin dal primo anno. 

L. Ron Hubbard, nelle sue ricerche sui terrificanti effetti delle droghe nella società scrisse:” a quanto pare le droghe possono cambiare l’atteggiamento di una persona, trasformando la sua personalità originale in un'altra che cova rancori e odi nascosti a cui la persona non permette di mostrarsi in superfice.” Che egli avesse ragione (ed ora lo testimoniano persino i microscopici caratteri delle controindicazioni ed avvertenze nelle confezioni di psicotropi) è fin troppo evidente.

Per menzionare solo alcuni dei segni rivelatori  a partire dall’imponente lancio sul mercato degli psicofarmaci si sono verificati molti omicidi violenti senza “motivazioni apparenti”. La violenza da parte di studenti in età adolescenziale è quintuplicata da quando sono in commercio i metilfenidati, medicinali che secondo la Drug Enforcement Agency degli Stati Uniti aggravano palesemente un temperamento violento. 

QUINDI UN MESSAGGIO AI GENITORI

Se sei un genitore e stai leggendo questo articolo, prendi in considerazione quanto segue: i giovani

sono la speranza per il futuro. Ma come potrà mai essere possibile avere un leader nella società del

domani, se il giorno d’oggi vengono rovinati dalle droghe?

Parla con i tuoi bambini. Passa del tempo con loro. Ascolta i loro problemi e condividi i loro sogni.

Sostieni le loro attività. Incoraggia la loro buona volontà e ad essere responsabili


 

]]>
Raccolta di siringhe alla Rocca di Cesena Sat, 14 Sep 2019 20:46:12 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597013.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/597013.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Ritornano i volontari Mondo libero dalla droga con una bonifica dalle siringhe alla Rocca di Cesena. 

E’ un fatto che tutti i media parlano di droga. Ci sono notizie di cronaca con spaccio e arresti e grandi somme di denaro, legate al traffico di droga.

Ma nonostante i nuovi tipi di droga, l’eroina, con il rito del buco, continua ad essere il simbolo o forse il punto di arrivo, della tossicodipendenza. 

Le siringhe abbandonate dopo l’ultimo buco si possono trovare nelle aree verdi e nelle zone un po’ nascoste della città.

Per arginare il più possibile il rischio di incidenti che le siringhe abbandonate possono creare, i volontari alle 9.30 di domenica 15 settembre fanno una bonifica di siringhe alla Rocca di Cesena .

Nella stessa giornata verrà fatta una distribuzione di opuscoli informativi dal titolo La verità sulla droga, così che i ragazzi conoscano gli effetti che causano in primo luogo tali sostanze e magari decidano di vivere una vita lontana dalla droga. In fondo, come spiega l’umanitario L. Ron Hubbard “L’unico vero agente terapeutico in questo universo è lo spirito”…. E lo spirito sei tu!

 I materiali sono disponibili anche al sito www.drugfreeworld.org


 

]]>
Come funziona un’ assistenza di Scientology? Mon, 09 Sep 2019 23:12:43 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595937.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595937.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Nel corso della vita, a volte la gente si ammala o si fa male. Il corpo umano  è soggetto a malattie, lesioni e a vari incidenti, casuali o intenzionali che siano.

Nel corso dei secoli, le religioni hanno tentato di alleviare le sofferenze fisiche dell’uomo, usando metodi - come la preghiera e l’imposizione delle mani  - la cui occasionale efficacia ha dato luogo a molte superstizioni. Tuttavia, a prescindere dal metodo utilizzato, la credenza comune era che lo spirito potesse produrre un effetto sul corpo.

 La medicina odierna, quando insorgono dei problemi, sottopone il corpo alle cure mediche, ma trascura quasi completamente il rapporto che un essere spirituale ha con il proprio corpo e l’effetto che può avere su di esso.

La verità è che, dopo che gli sono state prestate le cure mediche necessarie, l’individuo ha un’enorme capacità di influenzare il proprio corpo e di determinare il benessere o l’esatto contrario.

 L. Ron Hubbard ha elaborato, derivandole dalle sue scoperte, numerose applicazioni che affrontano gli aspetti mentali e spirituali dei problemi fisici di una persona. Lo sviluppo di queste scoperte ha dato forma a quella tecnologia che va sotto il nome di “assistenze”.

Il campo in cui queste assistenze possono essere applicate è quasi illimitato. 

Esse sono sempre in grado di aiutare, e spesso producono risultati miracolosi. 

Oggi decine di queste assistenze sono applicabili ad un’ampia casistica di disturbi.

 Un’assistenza, dunque, può essere descritta come un procedimento di Scientology che serve ad alleviare una sofferenza del presente. Un procedimento è una serie esatta di istruzioni o una sequenza di azioni che mirano a produrre un risultato desiderato.

 Cliccano sul sito: www.volunteerministers.org puoi cercare il corso gratuito on line “ASSISTENZE PER MALATTIE E FERITE”, potrai conoscere le assistenze più basilari e le più comuni.



 

]]>
Raggiungere i ragazzi di Santarcangelo con la verità sulla droga Mon, 09 Sep 2019 23:11:48 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595936.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595936.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Sabato prossimo, i volontari  di Scientology sono a Santarcangelo per fare una distribuzione di opuscoli informativi su cosa fanno le droghe a sostegno della campagna La verità sulla droga. 

Nonostante tutti sappiano che la droga fa male, continua ad essere usata. Si diffonde a macchia d’olio tra i più giovani e miete vittime in ogni dove. 

Nella società c’è chi, purtroppo, cerca di promuovere e di diffondere l’uso della droga per proprio profitto o guadagno. Si tratta del compagno di scuola, dell’amico del sabato sera e di chiunque cerchi di convincerti che per una volta non ti succederà nulla. 

In ogni caso, per quanto sia difficile affrontare la vita, assumere droga non è una soluzione. Per quanto difficili, i problemi della vita possono essere affrontati; le conseguenze che possono derivare dalla dipendenza sono sempre peggiori del problema che una persona vuole risolvere.

Il risultato è una lunga discesa verso l’inferno. 

Non è un’esagerazione affermare che la droga è diventata ormai il problema sociale che più ci tormenta. Questa piaga colpisce ogni sfera della vita. Criminalità e violenza sono le sue conseguenze più ovvie, per non parlare dell’amoralità, dei fallimenti nel campo dell’istruzione e delle vite rovinate, conseguenze altrettanto gravi e diffuse.

Il problema non è circoscritto alle cosiddette droghe di strada. Gli effetti dei farmaci prescritti da medici e psichiatri – analgesici, tranquillanti e “antidepressivi” – sono altrettanto disastrosi.

L’umanitario e fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard ha affrontato questo problema non tanto per risolvere i disagi fisici delle persone, quanto per continuare la sua ricerca indirizzata a rendere libero l’uomo come essere e per abbattere, lungo il percorso, qualsiasi barriera vi si frapponesse. 

E le droghe rappresentavano questo genere di barriera.

Scopri la verità sulla droga e i modi con cui liberarti di tali effetti! Visita il sito www.drugfreeworld.org e www.scientology.it



 

]]>
Volontariamente …contro le dipendenze Mon, 09 Sep 2019 23:10:52 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595935.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595935.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Entusiasti più che mai, per una cultura libera dalla droga, i volontari marchigiani di Mondo libero dalla droga son sempre più soddisfatti dell’interesse che riescono a creare nei giovani con la campagna La verità sulla droga.

Domenica ritorneranno a Porto Recanati per distribuire materiale informativo sul soggetto alcol, marijuana, droghe da strada e farmaci prescritti.

I volontari, riconoscibili delle loro magliette verdi, cappellini e borsette La verità sulla droga, sono diventati un faro nella comunità, che indica la strada verso una cultura libera dalla droga. Lo fanno instancabilmente mettendo nelle mani di migliaia di giovani, copie di opuscoli informativi, che come le famose “figurine che usano i bambini” creano interesse e ulteriore richiesta da parte dei ragazzi per ulteriori tipi di informazioni. 

In totale sono 13 gli opuscoli che vengono distribuiti. Trattano principalmente i fatti e nude verità sulle droghe e sostanze maggiormente in uso, tipo marijuana, eroina, cocaina, LSD, ecstasy, farmaci prescritti, antidolorifici, droghe sintetiche, Crystal Meth, inalanti, Crack, e alcol.  Uno di questi espone nella totalità ogni tipo di sostanza. 

Dopo tanti eventi, quello che è emerso è che i ragazzi in effetti apprezzano molto il fatto che nessuno dica loro che cosa “devono o non devono fare”. Nessuno fa prediche sul pericolo di abusare o fare uso di sostanze, ma semplicemente fornisce informazioni chiare e semplici con testimonianze che possono essere utili a prendere le corrette decisioni. 

In effetti, con le corrette informazioni, è sufficiente che i ragazzi capiscano che le droghe, prese per liberarsi da dolore, insofferenza o solo per divertimento, alla lunga privano la vita delle sensazioni e delle gioie, che sono, in ogni caso, le uniche ragioni di vita, proprio come sosteneva l’umanitario L. Ron Hubbard. 

Per questo continua costante l’impegno dei volontari che settimanalmente raggiungono le principali città marchigiane per diffondere La verità sulla droga. 


 

]]>
Uniti per i Diritti umani a Cervia Sun, 08 Sep 2019 18:06:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595645.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595645.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Assistiamo costantemente a violazioni dei Diritti Umani in ogni forma. Oltre che essere perseguibili come crimini, ci sono degli atti che quando vengono perpetrati violano in primo luogo il diritto di qualcuno. Uccidere qualcuno viola il diritto alla vita, la tortura, che si tratti di forme di bullismo o  vere e proprie torture perpetrate a bimbi o anziani in alcune strutture, parliamo sempre di violazione dei diritti fondamentali: dei diritti umani.  

Ma cosa succederebbe se fossero conosciuti da tutti, come l’alfabeto o le tabelline? Sicuramente ci sarebbe un certo “automatismo” nell’applicarli o farli rispettare. In questo caso le violazioni perpetrate sarebbero molto evidenti ben prima di arrivare alle guerre o ad un alto tasso di criminalità, corruzione e violenza.

Questo è anche l’obiettivo dei volontari di Uniti per i diritti umani, che sabato 7 e domenica 8 settembre a Cervia, approfittando delle migliaia di persone  presenti alla storica Sagra del Sale, consegneranno copie gratuite degli opuscoli dal titolo Che cosa sono i diritti umani?

Le persone che si preoccupano degli altri e che lavorano per creare diritti umani per tutti hanno fatto grandi progressi nel persuadere i governi ad adottare i diritti umani in tutto il mondo. Ed è proprio per questo che i volontari, continuano incessantemente a far conoscere questo importante documento. Credono fermamente che la conoscenza di tali diritti possano portare alla realizzazione di una società migliore, facendo si che “i diritti umani diventino una realtà, non un sogno idealistico” proprio come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard.  

I diritti umani non sono una scelta. Sono essenziali per la nostra sopravvivenza.


 

]]>
Balli, canti e tanta musica a Rodi Garganico per il fine settimana Sun, 08 Sep 2019 18:04:53 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595644.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595644.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Si avvicina sempre più il Festival Nazionale “Big and Little Musicians” giunto alla 3° edizione. 

Rodi Garganico questo fine settimana si trasformerà in un teatro a cielo aperto.

Cori, bande, majorette di diverse generazioni, provenienti da tutt’Italia si confronteranno per le vie del centro a suon di musica, canti e balli, attirando e coinvolgendo il pubblico a seguirli per le vie del centro e nelle piazze.

Ed ecco i protagonisti di questa edizione: Il Complesso Bandistico città di Gissi(CH), la Fanfara dei Bersaglieri di San Dona' di Piave (TV), il Complesso Bandistico città di Rodi Garganico (FG), lo Young Marching Band di Turi (BA) e ancora, le Ragazze Pon- Pon di Ceccano (FR), il Coro  Tre Molini di Cavrie (TV), le Bande Musicali "Cav. Luigi Cilli" di Castilenti e Castelnuovo Vomano (PE).

Vista la sensibilità degli organizzatori, non mancheranno anche quest’anno i volontari di diverse associazioni di volontariato.

Tema principale di quest’anno sono i diritti umani, con 3 diverse associazioni presenti durante le serate: I bambini di Antonio, Diritti Umani e tolleranza Onlus e Una Rosa per un Sorriso. 

Del resto il diritto allo svago è un Diritto Umano, il diritto N.24. Lo spirito di questa manifestazione incalza perfettamente questo diritto, dando spazio e voce agli artisti, dai più piccoli ai più grandi, che per passione e professionalità si esibiranno in questa spettacolare performance artistica coordinata dal Maestro Michele Lo Russo con la Pro Loco di Rodi Garganico e l’associazione Carlo Maria Giulini. 

Le associazioni presenti sensibilizzeranno il pubblico sui diversi aspetti e attività che ognuna svolge per difendere, tutelare e promuovere i diritti umani non solo in Italia ma nel mondo. Che si tratti di violenza sulle donne, dei diritti dei bambini e delle famiglie in Africa, o di far conoscere i diritti universali affinché diventino una realtà per tutti e ovunque, come auspicava l’umanitario L. Ron Hubbard, è ciò che motiva i volontari a darsi da fare. Del resto è grazie all’impegno e dedizione di icone dei diritti umani, come Eleanor Roosevelt, Nelson Mandela, Martin Luther King, Mahatma Gandhi, solo per citarne alcuni, se oggi esistono diritti per tanti di noi nella società.

In caso di mal tempo lo spettacolo verrà realizzato ugualmente in adeguate strutture della città.

Non perdere la 3° edizione del Festival Nazionale “Big and Little Musicians" a Rodi Garganico! 


 

]]>
Diritti Umani a Corinaldo Sun, 08 Sep 2019 18:03:53 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595643.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/595643.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Nella giornata di giovedì il Borgo di Corinaldo ha dato il benvenuto alla comunità di Grantorto, “un piccolo comune ma con un cuore grande”, come lo definisce il sindaco Dott. Luciano Gavin della provincia di Padova. 

Un momento di condivisione e di ospitalità che ha fatto molto piacere agli oltre 100 cittadini, al sindaco di Grantorto Dott. Luciano Gavin e al presidente della Pro Loco Giuseppe Marcon; accolti al loro arrivo dal sindaco Matteo Principi. 

A dare il benvenuto anche le volontarie di Gioventù per i diritti umani visto l’impegno del sindaco Gavin a sostegno di dei diritti umani.  

E’ stato un momento entusiasmante per i cittadini di Grantorto, arrivati questo fine settimana per visitare nelle Marche alcuni tra i più bei borghi d’Italia, tra cui Corinaldo, quando arrivati davanti al comune son stati accolti dal primo cittadino. 

L’ospitalità è una tradizione in questi luoghi, come ogni singolo muro, palazzo o chiesa che rappresenta la storia e la bellezza di questa comunità, che è riuscita a mantenere nel tempo tanta storia e ricchezza. Quest’ospitalità è stata apprezzata tanto anche dal sindaco Gavin nello scambio di saluti che ha avuto con il primo cittadino in questo caloroso incontro informale.

Presente all’incontro la portavoce locale di Gioventù per i diritti umani visto l’impegno del sindaco Gavin a sostegno dei diritti umani.   

Creare pace, rispetto e sopravvivenza per tutti è lo scopo dell’attuazione di tali diritti, che in primo luogo bisogna conoscere. Ma ci vuole tanto impegno per divulgarli e renderli una realtà per tutti, come sosteneva l’umanitario L. Ron Hubbard -  anche riconoscendo l’impegno di ogni singola persona  nella comunità - che giorno dopo giorno si impegna con le proprie azioni donando dignità a chi le riceve, opera che annualmente il sindaco Gavin riconosce a qualche membro della sua comunità. 


 

]]>
L. Ron hubbard: uno degli umanitari più acclamati di questa e di qualsiasi altra epoca Wed, 04 Sep 2019 16:16:24 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/594585.html http://comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/594585.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova  

L. Ron Hubbard è uno degli umanitari più acclamati di questa e di qualsiasi altra epoca perché fornisce soluzioni pratiche ai problemi dell’uomo. Con oltre 250 milioni di copie di opere in circolazione e decine di best-seller internazionali, è anche uno degli scrittori più autorevoli di tutti i tempi.

Un'analisi quantitativa riportata nella rivista dello Smithsonian Institution

colloca il Fondatore di Scientology tra le figure religiose più importanti della

storia degli Stati Uniti.

Nella sua edizione 2015 per collezionisti, la rivista dello Smithsonian Institution ha posizionato

L. Ron Hubbard, fondatore della religione di Scientology, tra i 100 americani più influenti di tutti

i tempi.

La rivista lo ha inoltre incluso tra le 11 personalità più importanti della storia americana in

ambito religioso, menzionando il suo storico bestseller, Dianetics, la forza del pensiero sul

corpo, e la conseguente nascita di Scientology, una religione che oggi conta 11.000 chiese,

missioni e gruppi in 167 nazioni.

E’ curioso che per descrivere l’immenso lavoro, i campi d’interesse e le opere di L. Ron

Hubbard, il fondatore di Scientology, sia stato necessario un immenso lavoro di ricerca.

A colmare questa lacuna ha provveduto la recente pubblicazione di una sua biografia, molto

estesa e sui generis al punto da essere chiamata “enciclopedia biografica”.

Sono ben 16 volumi, corredati da foto e da suoi scritti originali, alcuni inediti.

A differenza di altre biografie di personaggi famosi, che si dilungano a volte morbosamente su

dettagli spesso riportati da terze persone, questa invece dà la parola alle opere del protagonista,

mettendo in primo piano il suo pensiero e le varie diramazioni dei suoi interessi e attività.

Alcuni dei volumi, ad esempio, rivelano che nell’arco della sua vita Hubbard aveva portato

avanti una serie di ricerche nel sociale, toccando vari settori chiave quali l’istruzione, il recupero

dalla droga e la riabilitazione dei criminali. Ricerche che sono sfociate in una serie di

pubblicazioni e di metodologie usate oggi con successo in scuole, centri di riabilitazione e istituti

carcerari di vari paesi.

È un filone a sé stante rispetto a Scientology, privo di connotazioni religiose, la cui punta di

diamante è probabilmente un libretto intitolato La Via Della Felicità, un codice morale basato

unicamente sul buon senso. Tra tutte le opere di Hubbard, vanta in assoluto il maggior numero di

ristampe, avendo superato oltre 100 milioni di copie pubblicate in 97 lingue. In una ipotetica

classifica dei libri più venduti di sempre, il cui podio è occupato dalla Bibbia, dalle Citazioni di

Mao e dal Corano, si piazzerebbe subito dopo i primi dieci. Niente male per un libro che ha poco

più di trent’anni di vita (è stato scritto da Hubbard nel 1980 e pubblicato per la prima volta nel

1981).

Uno dei motivi di una così rapida diffusione è stato il suo utilizzo da parte di varie istituzioni,

associazioni ed enti in zone di forti tensioni o ad alto tasso di criminalità, come strumento di

educazione e di prevenzione. Attualmente ne stanno facendo ampio uso i corpi di polizia di

Ecuador e Colombia, distribuendolo in modo massiccio tra la popolazione delle aree più esposte

al crimine. Potrà sembrare strano, ma si possono ottenere risultati inaspettati parlando alle

persone di onestà, valori morali e integrità personale senza minacce o bacchettate, ma facendo

leva sul buon senso e sul potere di scelta individuale.

La libertà di scelta è un motivo conduttore in molte opere di Hubbard, un ingrediente essenziale

secondo lui per la crescita di individui e nazioni. Uno dei volumi biografici riporta suoi articoli e

saggi sul ruolo della giustizia e sugli effetti negativi della punizione, oltre ai retroscena della

nascita del libretto La Via Della Felicità.

Per conoscere veramente la figura e le opere di L. Ron Hubbard visita il sito www.lronhubbard.it.

L’intera enciclopedia biografica è anche a disposizione del pubblico presso

ogni Chiesa di Scientology. A Padova, la sede di Scientology è in via Pontevigodarzere, 10 – tel

049 8756317.

 

 

]]>
L. Ron hubbard: uno degli umanitari più acclamati di questa e di qualsiasi altra epoca Wed, 04 Sep 2019 16:14:26 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/594582.html http://comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/594582.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova L. Ron Hubbard è uno degli umanitari più acclamati di questa e di qualsiasi altra epoca perché fornisce soluzioni pratiche ai problemi dell’uomo. Con oltre 250 milioni di copie di opere in circolazione e decine di best-seller internazionali, è anche uno degli scrittori più autorevoli di tutti i tempi.

Un'analisi quantitativa riportata nella rivista dello Smithsonian Institution

colloca il Fondatore di Scientology tra le figure religiose più importanti della

storia degli Stati Uniti.

Nella sua edizione 2015 per collezionisti, la rivista dello Smithsonian Institution ha posizionato

L. Ron Hubbard, fondatore della religione di Scientology, tra i 100 americani più influenti di tutti

i tempi.

La rivista lo ha inoltre incluso tra le 11 personalità più importanti della storia americana in

ambito religioso, menzionando il suo storico bestseller, Dianetics, la forza del pensiero sul

corpo, e la conseguente nascita di Scientology, una religione che oggi conta 11.000 chiese,

missioni e gruppi in 167 nazioni.

E’ curioso che per descrivere l’immenso lavoro, i campi d’interesse e le opere di L. Ron

Hubbard, il fondatore di Scientology, sia stato necessario un immenso lavoro di ricerca.

A colmare questa lacuna ha provveduto la recente pubblicazione di una sua biografia, molto

estesa e sui generis al punto da essere chiamata “enciclopedia biografica”.

Sono ben 16 volumi, corredati da foto e da suoi scritti originali, alcuni inediti.

A differenza di altre biografie di personaggi famosi, che si dilungano a volte morbosamente su

dettagli spesso riportati da terze persone, questa invece dà la parola alle opere del protagonista,

mettendo in primo piano il suo pensiero e le varie diramazioni dei suoi interessi e attività.

Alcuni dei volumi, ad esempio, rivelano che nell’arco della sua vita Hubbard aveva portato

avanti una serie di ricerche nel sociale, toccando vari settori chiave quali l’istruzione, il recupero

dalla droga e la riabilitazione dei criminali. Ricerche che sono sfociate in una serie di

pubblicazioni e di metodologie usate oggi con successo in scuole, centri di riabilitazione e istituti

carcerari di vari paesi.

È un filone a sé stante rispetto a Scientology, privo di connotazioni religiose, la cui punta di

diamante è probabilmente un libretto intitolato La Via Della Felicità, un codice morale basato

unicamente sul buon senso. Tra tutte le opere di Hubbard, vanta in assoluto il maggior numero di

ristampe, avendo superato oltre 100 milioni di copie pubblicate in 97 lingue. In una ipotetica

classifica dei libri più venduti di sempre, il cui podio è occupato dalla Bibbia, dalle Citazioni di

Mao e dal Corano, si piazzerebbe subito dopo i primi dieci. Niente male per un libro che ha poco

più di trent’anni di vita (è stato scritto da Hubbard nel 1980 e pubblicato per la prima volta nel

1981).

Uno dei motivi di una così rapida diffusione è stato il suo utilizzo da parte di varie istituzioni,

associazioni ed enti in zone di forti tensioni o ad alto tasso di criminalità, come strumento di

educazione e di prevenzione. Attualmente ne stanno facendo ampio uso i corpi di polizia di

Ecuador e Colombia, distribuendolo in modo massiccio tra la popolazione delle aree più esposte

al crimine. Potrà sembrare strano, ma si possono ottenere risultati inaspettati parlando alle

persone di onestà, valori morali e integrità personale senza minacce o bacchettate, ma facendo

leva sul buon senso e sul potere di scelta individuale.

La libertà di scelta è un motivo conduttore in molte opere di Hubbard, un ingrediente essenziale

secondo lui per la crescita di individui e nazioni. Uno dei volumi biografici riporta suoi articoli e

saggi sul ruolo della giustizia e sugli effetti negativi della punizione, oltre ai retroscena della

nascita del libretto La Via Della Felicità.

Per conoscere veramente la figura e le opere di L. Ron Hubbard visita il sito www.lronhubbard.it.

L’intera enciclopedia biografica è anche a disposizione del pubblico presso

ogni Chiesa di Scientology. A Padova, la sede di Scientology è in via Pontevigodarzere, 10 – tel

049 8756317.

 

]]>
La via della felicità Tue, 03 Sep 2019 12:52:35 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/594126.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/594126.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova L’unico codice morale indirizzato a una società pragmatica, altamente tecnologica e profondamente cinica.


Le culture di tutte le epoche hanno sempre avuto un proprio codice morale che stabiliva a grandi linee un modo di comportarsi che tendesse all’accordo comune e alla sopravvivenza. Benché la maggior parte dei codici morali del passato possa non sembrare particolarmente adatta alla fine del ventesimo secolo, questi codici si addicevano perfettamente alla realtà del tempo in cui erano stati stilati. In quell’epoca contribuivano a garantire la perpetuazione della famiglia, del gruppo e della nazione, fungendo da baluardo per i principi fondamentali di onestà e di fiducia reciproca. In breve, il codice morale costituiva l’insieme dei principi dominanti in base ai quali gli uomini potevano vivere in pace, in prosperità e in armonia con i loro simili.

Prima ancora degli inizi degli anni Ottanta però, nelle schiette parole di L. Ron Hubbard, il mondo era diventato una vera e propria giungla. I segni erano ovunque. “La cupidigia è un bella cosa” diceva un aforisma popolare di un’epoca, mentre si accumulavano indecenti fortune ricorrendo alla frode e alla manipolazione del mercato azionario. Se l’arte e lo spettacolo sono un ritratto di quel momento, gli anni Ottanta hanno segnato l’inizio di un’era davvero spaventosa di fredda brutalità. Chi, poi, può dimenticare la violenza nei ghetti metropolitani durante gli anni Ottanta, quando ragazzini di dodici, tredici anni si ammazzavano fra loro senza il minimo rimorso; da qui giunge l’eco agghiacciante di termini come “sparatorie volanti” e “violenza di gang”.

Fu proprio in considerazione di questo scenario privo d’ogni senso morale che L. Ron Hubbard presentò la sua opera, La Via della Felicità, nel 1981. Come ogni altro suo approccio ai problemi che ci affliggono, anche questo presentava ampie connotazioni storiche e culturali. Stando alle sue parole, proprio come tutte le antiche culture necessitavano di un codice morale che contribuisse a mantenere viva la loro struttura, anche la nostra non poteva farne a meno. I vecchi valori erano infatti andati in frantumi senza essere stati sostituiti da nuovi; mentre gli antichi codici di natura religiosa pretendevano una fede che molti non riuscivano più a trovare dentro di sé. Non avevano più credito, concluse, nemmeno le teorie che sostenevano che i bambini assumessero spontaneamente un atteggiamento morale. Fu così che scrisse La Via della Felicità.

L’opera si distingue come l’unico codice morale indirizzato a una società pragmatica, altamente tecnologica e profondamente cinica. Prima nel suo genere, si basa unicamente sul buon senso, e la sua natura è del tutto laica. Non fa appello ad altro se non al buonsenso del lettore e il suo intento è aiutarlo a mettere effettivamente in pratica i 21 precetti nella vita quotidiana. A prescindere dalle innumerevoli differenze di nazionalità, di credo politico, di razza, di religione e di qualsiasi altro aspetto, ciascuno di noi, in quanto individuo, deve percorrere la propria strada nella vita. La Via della Felicità insegna che tale strada può essere percorsa meglio conoscendo e seguendo i suoi precetti.

La vita in una società immorale può essere estremamente difficile quando anche i valori umani più elementari vengono ridicolizzati. Per contrastare questo declino di valori, La Via della Felicità di L. Ron Hubbard presenta 21 precetti ben distinti, ognuno dei quali costituisce una regola di vita che, nel nostro “villaggio globale”, riguarda ognuno di noi. L’opuscolo è attualmente in circolazione in oltre 170 Paesi con più di 100 milioni di copie dell’opuscolo, tradotte in 96 lingue, e la divulgazione continua senza sosta. Fino ad ora l’opera ha ricevuto sedici riconoscimenti dal Congresso degli Stati Uniti ed è stata appoggiata con entusiasmo dalle forze di polizia, da varie autorità municipali, da uomini d’affari ed educatori. Sono state create due campagne di gran successo imperniate su questo opuscolo: “Dai il buon esempio” e “Ripuliamo le scuole dalla droga”, a cui hanno preso parte più di 12 milioni di studenti, genitori e insegnanti americani di oltre 12,000 istituti fra scuole elementari, medie e superiori. Queste campagne, a loro volta, hanno ricevuto l’appoggio di più di 150 governatori e legislatori statali, oltre che di direttori di vari centri per il recupero dei tossicodipendenti e di etilisti, e dei ministeri dell’istruzione di centinaia di comunità in tutti gli Stati Uniti.


 

]]>
Gioventù per i diritti umani allo Spitfire contest di Ravenna Sun, 01 Sep 2019 12:55:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/593731.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/593731.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Ritorna per il 6° anno consecutivo lo Spitfire contest. Iniziativa sportiva dedicata ad Alessio Lunardini, voluta dalla sua famiglia, in quanto campione internazionale di Breck dance – realizzata proprio per ricordare la sua passione ed il suo impegno, spronando i giovani a continuare a dedicarsi a questo sport. 

L’evento sportivo, sostenuto anche dal Comune di Ravenna,  oltre dai genitori Viera e Stefano, è fortemente voluto anche da tutti gli amici ed organizzatori del contest ed è stato realizzato, in memoria del piccolo Alessio “Spitfire” Lunardini, in occasione del suo compleanno; scomparso a soli 12 anni il 26 maggio in un incidente stradale in via Bellucci a Ravenna.  

Lo Spitfire Contest, è diventato una grande festa hip hop con moltissimi ballerini di livello internazionale che arriveranno da tutta Italia, per portare a Ravenna uno spettacolo elettrizzante.

http://ctrl-c.cc/?QG4KciWiFj7mghYhfIHmsglL1gqi1iNG0HLIngJIMMKGHjKFAGylqh3MqGQMBI4H6lVJdhjHjizgrMGl5m5JPJmihiLhDG4GKH6hdjbH6LoiEgzKBL1koH5K3jxh2l9lWgcK5Mcmmj9m9IXheKvggMsLeMIKxM7J7kvJ5IkL0g2L8hWmOieglH3mdm0GBk2J9kbLeIhMIhbjzmni5kYi7H7KZK5HDqKT1TMa9bX1Centinaia e centinaia di ballerini di break dance, in gergo ‘bboy’ e ‘bgirl’, si esibiranno con figure veramente artistiche che creeranno un crescente entusiasmo al folto pubblico giunto per assistere al contest.

I genitori ogni hanno ha sostenuto dei messaggi sociali in memoria di Alessio, con distribuzione di opuscoli de La via della Felicità – guida al buon senso scritta da L. Ron Hubbard, che Alessio condivideva e che seguiva personalmente per vivere al meglio la sua vita, seguendone i suoi principi. Opuscoli si sensibilizzazione alla droga e quest’anno, i genitori vogliono che tutti i bboy e bgirl possano ricevere una copia omaggio dell’opuscolo Che cosa sono i Diritti Umani? e Uniti per i diritti umani, volendo mettere in risalto le cose belle della vita, e trasmettendole soprattutto ai giovani. 

“Con questa iniziativa ci piacerebbe anche sensibilizzare molte persone a questo tipo di danza, espressione artistica di cui mio figlio era uno dei migliori a livello internazionale.” 


 

]]>