Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Chiesa di Scientology di Padova Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Chiesa di Scientology di Padova Mon, 08 Mar 2021 20:34:04 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/9139/1 CERVIA: PREVENZIONE ALLE DROGHE A 360° Sun, 07 Mar 2021 18:43:19 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/693883.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/693883.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Continua incessante la prevenzione alla droga in Romagna. 

Si è svolta nella giornata di oggi un iniziativa di prevenzione alla droga per i ragazzi di Cervia. L’informazione è giunta direttamente ai giovani con copie di opuscoli dal titolo “La Verità sulla droga”.

Questi opuscoli sono  dedicati a quanti vogliono conoscere come agiscono e quanto danneggino chiunque ne faccia uso a breve e/o a lungo termine, ma anche a quegli individui e organizzazioni che lavorano per salvare gli altri dalla devastazione derivante dall’uso di droga.

Il numero di droghe disponibili continua a crescere. Dato che non vi è alcun controllo ufficiale sulla fabbricazione delle droghe da strada, è difficilissimo sapere che cosa contengono, quanto sono tossiche e quali effetti possono avere sul corpo.

Le droghe sono essenzialmente dei veleni. Oltre ai loro effetti sul corpo, molte droghe comportano un altro rischio: influiscono direttamente sulla mente. Possono distorcere le percezioni del tossicodipendente che le usa su ciò che sta accadendo attorno a lui. Di conseguenza, le sue azioni possono essere strane, irrazionali, inappropriate e persino distruttive.

Le droghe occludono tutte le sensazioni, - come fece notare l’umanitario L. Ron Hubbard, - sia quelle piacevoli che quelle indesiderate. Perciò, mentre le droghe forniscono un aiuto immediato per dar sollievo al dolore, spazzano via capacità e prontezza e annebbiano il pensiero di una persona.

Le medicine sono anch’esse droghe, intese per cambiare qualcosa nel funzionamento del tuo corpo nel tentativo di farlo funzionare meglio. A volte sono necessarie, ma sono pur sempre droghe: agiscono come stimolanti o sedativi, e una quantità eccessiva può ucciderti. Perciò se non usi i farmaci nel modo previsto, possono essere pericolosi al pari delle droghe illegali.

I giovani sono la speranza per il futuro; ma come potrà mai essere possibile avere un leader nella società del domani, se al giorno d’oggi vengono rovinati dalle droghe? 

Ecco perché i volontari di Mondo libero dalla droga sostengono anche l’iniziativa StupeFilm Italy Contest, un concorso riservato agli alunni delle Scuole Medie a livello nazionale ma che ha preso il via proprio ….. da Cervia. 

www.noalladroga.it

]]>
Un'azione di Umana solidarietà a favore della Nigeria e per l'esattezza alla città di Sepale Wed, 03 Mar 2021 21:31:55 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/693225.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/693225.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Un'azione di Umana solidarietà a favore della Nigeria e per l'esattezza alla città di Sepale, quella offerta, grazie all'impegno del volontario delle Nazioni Unite, Luca Sampaolo. 

Grazie al movimento Internazionale della Non-Violenza; da circa un'anno, Luca ha iniziato a promuovere un kit dedicato all'informazione e all'istruzione sui Diritti Umani a livello Internazionale, conoscendo Ambasciatori Non-Governativi di molti paesi nel Mondo. Ad oggi sono ben 40 i diplomatici non governativi che s'impegnano a promuovere i Diritti Umani nei paesi come L'Africa; l'India, e addirittura lo Yemen.
Il kit intitolato 'Gioventù per i Diritti Umani' è composto da una Guida all'Insegnante, un Documentario DVD, dei libretti informativi e locandine da appendere alle pareti. È stato così raggiunto l'Arcivescovo della città di Sepale, che ha inviato un piacevole scatto fotografico per l'apprezzamento nei confronti del bel dono.
I Diritti Umani che vedono nell'ONU il principale organo rappresentativo e di sostegno, sottolineano l'importanza di raggiungere i 17 obbiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030 proprio a sostegno dei Diritti Umani; il quale proprio il 4 goals è dedicato all'Educazione e Istruzione.
Auguriamo così anche alla città di Sepale, di poter conoscere sempre più a fondo i Diritti Umani affinché possano migliorare le proprie condizioni di vita!
"I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico." L. Ron Hubbard
]]>
RACCOLTA DI SIRINGHE IN CORSO CAVUR A CESENA Sat, 27 Feb 2021 21:46:58 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/692226.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/692226.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Lunedì 1 marzo alle ore 14.30 i volontari di Mondo libero dalla droga della Romagna faranno una raccolta di siringhe in Corso Cavour Cesena. L’iniziativa non solo ha lo scopo di bonificare la zona da eventuali siringhe abbandonate, ma di sensibilizzare i giovani con materiale informativo dal titolo La verità sulla droga. 

 

Ogni anno milioni di vite vengono distrutte da alcuni tipi di droghe. Ecco perché è importante anche un adeguata informazione. 

Prendiamo per esempio l’eroina: il tipico buco.

Gli effetti derivanti dall’uso continuato di questa droga sono devastanti per l’organismo. Le iniezioni frequenti possono causare collassi vascolari e portare a infezioni dei vasi sanguigni e delle valvole cardiache. 

La Tubercolosi deriva da cattive condizioni fisiche dell’organismo. L’artrite è un altro effetto a lungo termine della dipendenza da eroina.

Il tipo di vita dell’eroinomane, che condivide spesso la siringa con altri tossicodipendenti, porta all’AIDS e ad altre infezioni contagiose. Si stima che dei 35.000 nuovi casi di infezioni da epatite C (malattia del fegato) che si verificano ogni anno negli Stati Uniti, oltre il 70% è causato da tossicodipendenti che fanno uso di siringhe.

GLI EFFETTI A LUNGO TERMINE INCLUDONO

Problemi ai denti

Gengive infiammate

Stitichezza

Sudori freddi

Prurito

Indebolimento del sistema immunitario

Coma

Malattie respiratorie

Indebolimento muscolare, paralisi parziale

Ridotta capacità sessuale e impotenza cronica nell’uomo

Disturbi mestruali nella donna

Incapacità di raggiungere l’orgasmo (uomini e donne)

Perdita della memoria e delle prestazioni intellettive

Introversione

Depressione

Pustole nel viso

Perdita di appetito

Insonnia

“Le persone credono che l’eroina sia eccezionale, ma perdi tutto: lavoro, genitori, amici, fiducia, la tua casa. Mentire e rubare diventano un’abitudine. Non hai più rispetto per niente e nessuno.”  – Pete

L’umanitario L. Ron Hubbard scrisse: “Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie, che sono, comunque, l’unica ragione di vita.” 

Scopri la verità sulla droga prima di farne uso in primo luogo!

Le informazioni sono anche disponibili al sito www.noalladroga.it

 

 

]]>
Terremoto in Croazia. Continuano gli aiuti da Padova e dall’Italia Wed, 24 Feb 2021 22:07:41 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/691457.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/691457.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Era il 29 dicembre quando le contee di Sisak e Moslavina sono state colpite dal terremoto che ha distrutti circa 7000 edifici della zona

E’ notizia di questa mattina che la zona di di Petrinja e Sisak ha subito un’ulteriore scossa di magnitudo 4.1. L’ultima di una lunga serie in quanto l’area in questione, da fine dicembre 2020, è interessata a un lungo sciame sismico.

 

La ripresa è lenta e serve ancora tanto aiuto e lavoro. I ministri volontari di Scientology che hanno appena completato la terza spedizione, sono andati nei paesi meno urbanizzati della zona, passando di casa in casa a consegnare alcuni elettrodomestici e altro materiale utile alle famiglie. “Abbiamo potuto vedere che molte persone hanno ricevuto container/moduli abitativi collocati nei pressi delle proprie abitazioni distrutte o semidistrutte” – dice Ettore Botter responsabile dell’organizzazione umanitaria dei Ministri Volontari di Scientology rientrati ieri sera dall’ultimo intervento in loco.

 

E’ stata un occasione di ulteriore collaborazione con enti e autorità locali, come il Vicesindaco di Glina Branka Baksic e il primo cittadino di Gvozd Milan Vrga che, in questa occasione, ha voluto incontrare e ricevere personalmente il sindaco di Grantorto, Dott. Luciano Gavin, presente con la delegazione di volontari.

 

Grazie al sig. Predrag Mraovic di Vrginmost, presidente della ONG Suncroket, i Ministri Volontari di Scientology di Padova e Roma, accompagnati dal sindaco di Grantorto Dott. Gavin, hanno raggiunto Gornja Bačuga non lontano da Petrinja e hanno donato aiuti alle persone colpite dal terremoto accolti dal volontario locale Boris Čekić. “È un'organizzazione umanitaria che viene regolarmente coinvolta nelle aree di crisi e aiuta le persone. Questa volta hanno portato diverse paia di nuove scarpe da lavoro. Ci hanno anche offerto delle cose per i bambini e dei piatti. Hanno voluto sapere le nostre esigenze in termini di attrezzature e strumenti per la ricostruzione, come trapani, smerigliatrici, frese, betoniere, ecc... . Li abbiamo informati che questi strumenti e materiali sono più necessari per noi perché le persone vogliono sistemare le strutture” – ha dichiarato Boris Čekić dopo aver ricevuto la donazione di materiali.

 

Durante questo terzo viaggio i volontari hanno anche consegnato alcune lavatrici, frigoriferi, stufette, lettori dvd e abbigliamento. I materiali donati son stati raccolti dalle comunità di Roma, Verona, Pordenone e Padova.

 

La prossima spedizione è prevista il 19 marzo prossimo.

 

I materiali richiesti per la prossima spedizione sono di carattere edilizio e ancora alcuni frigoriferi di piccola taglia e alcune cucine che son state richieste dalle famiglie.

 

Per informazioni contattare Ettore Botter al 348 3332499

]]>
IN UN LIBRO LA RISPOSTA DELLE CHIESE DI SCIENTOLOGY AL CONTAGIO DA CORONAVIRUS Wed, 24 Feb 2021 21:55:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/691456.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/691456.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Il libro di Rosita Šorytė, “Scientology e la Pandemia 2020”, edito da Forb-Press, è ora disponibile su Amazon.

Rosita Šorytė, autrice di numerosi articoli e capitoli sulla libertà di religione e sulle iniziative umanitarie ispirate da fedi religiose, dedica un libro alle attività degli scientologist per contrastare la diffusione del Covid-19.

È raro che gruppi religiosi minoritari sia dato credito per la loro opera umanitaria e alcuni oppositori hanno perfino approfittato della situazione per diffondere dicerie secondo le quali non sarebbero allineati alla visione mainstream relativa a ciò che si deve fare per fermare il contagio.

In realtà, tutte le chiese di Scientology hanno rapidamente adottato precauzioni all’avanguardia per scongiurare il pericolo e, come seconda risposta collettiva, gli scientologist hanno distribuito in tutto il mondo milioni di opuscoli che spiegano come attuare protocolli efficaci per aumentare l’igiene, usare mascherine, guanti e anche per sapere cosa fare in caso di contagio.

In Italia, alla fine del 2020, più di 500 Ministri Volontari di Scientology hanno distribuito oltre 230.000 opuscoli a più di 3400 negozi, supermercati, bar, aziende, gruppi religiosi e istituzioni pubbliche nel tentativo di arginare la diffusione del Covid-19.

In linea con il pensiero di L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology, secondo il quale “Pochi grammi di prevenzione valgono una tonnellata di cure”, la Chiesa di Scientology Internazionale ha messo on line il “Centro Risorse per la Prevenzione” col fine di fornire informazioni basilari su ciò che ognuno può e dovrebbe fare per contribuire a mantenere se stesso e gli altri in buona salute. [https://www.scientology.it/staywell/]

Il libro di Rosita Šorytė, “Scientology e la Pandemia 2020”, edito da Forb-Press, è disponibile su Amazon.

Sull’autrice

Rosita Šorytė è entrata a far parte del Ministero degli Affari Esteri della Lituania nel 1992 e ha lavorato per 25 anni come diplomatica, tra l'altro presso l'UNESCO a Parigi e le Nazioni Unite a New York.

Nel 2011 è stata rappresentante della presidenza lituana dell'OSCE presso l'Ufficio per le Istituzioni Democratiche e i Diritti Umani (Varsavia). Nel 2013 ha presieduto il Gruppo di Lavoro dell'Unione Europea sugli Aiuti Umanitari per conto della presidenza pro-tempore lituana dell'Unione Europea.

È presidente dell'Osservatorio Internazionale della Libertà Religiosa dei Rifugiati (ORLIR) e membro del Comitato Scientifico della European Federation for Freedom of Belief (FOB).

]]>
UNITI CONTRO LE FALSITA’ DEL MONDO DELLA DROGA Sat, 20 Feb 2021 19:13:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/690540.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/690540.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova La Romagna è nota per il bel paesaggio. Per la bella gente che la anima, la buona cucina e per la 

vita mondana ricca dei più famosi locali notturni frequentati dai giovani. Sebbene in questo periodo i luoghi d’aggregazione e divertimento son stati completamente “reinventati” esclusivamente online, il problema legato all’uso di droga non si è fermato. Magari ha cambiato forma o stimoli per cui drogarsi, ma purtroppo il commercio non si è fermato. 

 

Ecco perché la prevenzione è vitale. Ed è quello su cui puntano i volontari di Scientology che si fanno portavoce della Campagna Mondiale “Dico no alla droga, dico si alla vita”.

Se ne parla ovunque, appaiono tutti i giorni titoli allarmanti nelle notizie dei media. “Ma tutto questo genera anche molta confusione e dati falsi. La droga e’ droga.” Sottolinea la, responsabile della campagna. “E’ evidente quindi la reale necessità di diffondere la verità sulla droga.” E questo è lo scopo dei volontari che attraverso le vaste distribuzioni gratuite, (in tutto il mondo dove ci sono volontari della Chiesa di Scientology), di opuscoli informativi sulle principali droghe di uso comune, stanno facendo, con l’intento di creare un mondo libero dalla droga. 

 

Molte delle informazioni che si sentono sono false, testimonianze di ex dipendenti dalla droga ritornati sulla retta via, hanno rivelato che avrebbero detto qualsiasi cosa a qualcuno pur di fargli comprare droga. E i fatti parlano chiaro. Nel mondo si contano più di 200 MILIONI di persone che fanno uso di droga. Leggiamo sull’opuscolo La verità sulle droghe: “Molte informazioni sulle droghe di cui si è sentito parlare per la strada provengono da persone che le vendono. Quindi, quanto accurate sono le loro informazioni? Non molto”. I volontari di Scientology ritengono che per contrastare queste menzogne è necessaria un’adeguata educazione. Ritengono che reali fatti forniti riguardo ai pericoli delle comuni droghe da strada, hanno creato un impatto positivo sui giovani. Molte persone hanno riferito ai volontari che dopo aver letto uno degli opuscoli hanno o smesso di prenderle o deciso di non iniziare in primo luogo. 

La campagna informativa si basa sulle ricerche e scoperte dell’umanitario L. Ron Hubbard, che studiò il fenomeno e le terribili conseguenze che comportava sin dagli anni 70’/80’, parlando di uno dei problemi più distruttivi di questa società. Oggi la situazione si è trasformata, per i diversi tipi di sostanze immesse sul mercato, ma si è degradata ancora di più. Basta tener conto che oggi la droga è diventata parte della nostra cultura, sebbene TUTTI sanno che fa male. 

Nonostante tutto, visti gli eccellenti risultati a livello di consapevolezza che la campagna ha generato tra i giovani, con milioni di opuscoli educativi distribuiti in tutto il mondo, i volontari rendono noto che continueranno a sostenere questo programma. 

Martedì 23 febbraio saranno a Cesena per una distribuzione di opuscoli informativi che trattano i FATTI: LA VERITA’ in merito alla droga. 

 

www.noalladroga.it

]]>
UNA GUIDA AL BUONSENSO PER VIVERE IN SALUTE CONSEGNATA AI COMMERCIANTI DI MOGLIANO Thu, 18 Feb 2021 07:49:55 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/690062.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/690062.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Martedì 16 febbraio, i volontari della 'VIA DELLA FELICITA' hanno consegnato bene 50 libricini alle attività commerciali nel paesino di Mogliano nell'entroterra Maceratese. 

 

In un momento come quello che stiamo attraversando parlare di Felicità è difficile perché il disagio e la paura distolgono l'attenzione da ciò che è bello e reca Felicità. 

 

Pertanto con questa importante guida, dell’umanitario L. Ron Hubbard, composta da 21 precetti, si vuol rammentare che la Felicità è una condizione che si può raggiungere indipendentemente dalla situazione in cui ci si trova. 

 

Pertanto! È possibile Essere Felici? La risposta è SI! A volte può sembrare impossibile, ma si può comunque raggiungere. 

 

Come? Bè basti pensare al precetto:' Abbi cura di te stesso'. In questo momento sicuramente di vitale importanza per Vivere in Salute! 

 

Vi invitiamo pertanto a procuraVi una copia della Guida e visitare il sito:' www.laviadellafelicità.org 

]]>
A Jesi La Via della Felicità. Mon, 15 Feb 2021 21:49:20 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/689507.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/689507.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova I volontari del gruppo La via della felicità e di Scientology di Senigallia continuano a seminare il buon senso attraverso la distribuzione dell’opuscolo in formato audio libro La Via della Felicità. 

Proprio ieri, 14 febbraio nella giornata di San Valentino i volontari hanno distribuito la copia gratuita de La Via della Felicità  per le vie di Jesi e presso gli esercizi pubblici a disposizione di tutta la clientela. 

  

Questo piccolo dono per ristabilire quei valori morali offuscati da cattive notizie e da episodi di criminalità che ogni giorno ci  in questo particolare momento della nostra esistenza e per ritrovare la forza e la persistenza in un momento in cui tutto sembra difficile. Non solo La via della felicità è una valida guida anche per vivere felicemente un unione famigliare a qualsiasi livello, ed è stata distribuita veramente per augurare tanto amore e felicità a chiunque.  

  

Questa guida scritta dal filosofo umanista L. Ron Hubbard contiene 21 punti per avere una vita felice, è un codice di valori basati sul buon senso, offre un mezzo per comprendere  se stessi e per capire ciò che è giusto e sbagliato e che, in quanto tale, fornisce una vera possibilità  di diffondere pace e tolleranza. 

  

Proprio in questo periodo pieno di tensioni e difficoltà sociali, economiche e non solo …vogliamo dare l’opportunità ad ogni individuo di migliorare la propria vita creando una convivenza migliore ed un atteggiamento razionale verso il prossimo. 

  

“Nel mondo irreale dei romanzi e dei film, si vedono criminali educati con bande incredibilmente efficienti ed eroi molto solitari e molto cafoni. Nella vita non succede niente di simile. I veri criminali sono di solito delle persone molto rudi, e ancora di più lo sono i loro seguaci: Napoleone e Hitler furono traditi dalla loro stessa gente. I veri eroi sono le persone più tranquille che tu abbia mai incontrato e sono molto gentili con i loro amici.” Tratto dal punto n. 20 

  

La via della felicità colma il vuoto morale di una società sempre più materialista, e ripristina la serenità delle persone. 

  

Mettendo in pratica questi 21 precetti si può avere una vita migliore degna di essere vissuta. 

  

Consulta il sito: www.laviadellafelicità.org 

]]>
Esiste un modo per avere una vita più felice e più sicura per l’umanità? Fri, 12 Feb 2021 21:39:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/689197.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/689197.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova LA VIA DELLA FELICITA

Non vi è da meravigliarsi che molti si chiedono dove si possa trovare la felicità o se possa essere trovata in primo luogo. Quasi tutti riconoscono che la vera gioia e la felicità sono cose preziose e che è difficile cercare di sopravvivere in un mondo caotico e disonesto. I problemi a cui ci troviamo di fronte, guerra, povertà, crisi economiche, intolleranza, hanno tutti qualcosa in comune. 

Di fatto, sebbene povertà e conflitti siano causati da fattori economici e politici, il livello di mortalità può contribuire a tali mali sociali, a perpetuarli e anche a predeterminarli. 

Laddove i principi morali della gentilezza e del rispetto reciproco non hanno alcuna importanza o significato, come ci possiamo aspettare che gli individui, per non parlare di intere nazioni, si trattino in modo dignitoso? 

Esiste un modo per avere una vita più felice e più sicura per l’umanità? 

Si può fare qualcosa per colmare la moderna lacuna morale? 

Ora esiste un codice di valori basati sul buon senso che offre un mezzo per comprendere se stessi e per capire ciò che è giusto o sbagliato e che, in quanto tale, fornisce una vera possibilità di diffondere pace e tolleranza. Si tratta de La via della felicità, scritta da L. Ron Hubbard, una guida laica basata unicamente sul buon senso per una vita migliore. 

Divulgare gratuitamente copie del libro, in formato brossura, è l’impegno dei volontari del gruppo “La via della felicità Cervia - Amici di L. Ron Hubbard” che costantemente si impegnano a sensibilizzare le persone sull’importanza di ripristinare quei valori indispensabili ad una migliore convivenza, e Mercoledì 17 febbraio sono a Classe per consegnare copie del libretto La via della felicità.

 

]]>
PER LA FRATELLANZA CON CHI SOFFRE Fri, 12 Feb 2021 21:34:08 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/689196.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/689196.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

Fedi diverse e gruppi di volontariato riuniti online:  

“Armonia  interreligiosa e aiuti alla Croazia” 

 

Padova 09.02.2021: lo scorso sabato pomeriggio in diretta streaming su SEMINARI.LIVE si è svolta una importante videoconferenza in occasione della Giornata Mondiale della Fratellanza Umana e nel corso della Settimana Mondiale dellArmonia Interreligiosa.  

 

Rappresentanti di diverse realtà religiose, associazioni e volontari attivi sul territorio nazionale hanno dialogato sul valore della fraternità e dell’aiuto fornendo esempi tangibili di come la cooperazione tra realtà differenti costituisca una forza inarrestabile dalla quale trarre esempio.  

 

L’incontro è stato organizzato dalla Chiesa di Scientology con i suoi Ministri Volontari, movimento  umanitario internazionale avviato da L. Ron Hubbard negli anni ’70, che oggi conta oltre 200.000 unità attive in tutto il mondo.  

 

In Italia i Ministri Volontari hanno fondato anche un gruppo di protezione civile che ha preso il nome di PRO.CIVI.CO.S. ed uno dei temi dell’incontro è stato proprio il soccorso alle popolazioni della Croazia colpite dal recente terremoto. 

 

Nel mese di Gennaio sono stati portati aiuti grazie alla solidarietà di numerosi cittadini e il supporto dei volontari della PRO.CIVI.CO.S. di Torino, Milano, Verona, Modena, Padova e Pordenone. Ettore Botter - incaricato aiuti in Croazia dei Ministri Volontari di Scientology – ha fornito informazioni utili sulla situazione attuale in Croazia ed ha annunciato le prossime attività di raccolta e distribuzione degli aiuti.  

 

A queste testimonianze si sono unite quelle di numerosi rappresentanti del mondo del volontariato sospinto dalle più disparate forme di credo, tutte concordi sul fatto che dalle  diversità innate in ogni essere umano nasca il desiderio di crescita intellettuale e spirituale e di collaborazione a favore di un consistente miglioramento sociale. 

 

Sono intervenuti: dalla Croazia, Maja Turninsky in rappresentanza dell’associazione SUNCOCRET; Gurjit Singh, portavoce della Sikhi Sewa Society; Abdellah Mechnoune, giornalisata di Italiatelegraph.it e presidente dell’Organizzazione Islamica del Mondo Arabo ed Europeo a Torino; Tina Iezza, coordinatrice torinese di Progetto Leonardo Odv rivolto a sostegno delle persone senza fissa dimora; Carmelo Agostini, impegnato con l’AVIS a Pordenone e a livello nazionale; da Roma Francesco Spadaro dell’associazione Operativi per l’Ambiente, Virgilio Violo presidente Soka Gakkai e il Console dell’Ecuador Saul Andres Pacurucu; da Padova Flora Grassivaro dell’Associazione delle Donne per la Pace nel Mondo e Angelo Chirulli reverendo della Federazione della Comunità delle Famiglie per la Pace nel Mondo; Daniele Spero, docente del Patriarcato di Venezia e coordinatore del dialogo ebraico-cristiano per il Segretariato Attività Ecumeniche; da Cagliari Don Ettore Cannavera, fondatore della comunità “La Collina”, un percorso alternativo al carcere per minori che hanno commesso reati.  

 

Il riferimento per chi voglia inviare aiuti in Croazia è Ettore Botter: 348 333 24 99 

 

Per donare: PRO.CIVI.CO.S. via Villar, 2 – 10147 Torino (Banco Posta IBAN IT54 O076 0101 0000 0003 5849900 CAUSALE: DONAZIONE EMERGENZA TERREMOTO IN CROAZIA)  

]]>
SETTIMANA INTERRELIGIOSA Volontari a Pesaro con LA VIA DELLA FELICITA’ Thu, 11 Feb 2021 12:16:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/688875.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/688875.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova  

 Diffondere i valori fondamentali alla convivenza all’insegna del rispetto  e della massima libertà reciproca; questo è lo scopo dei volontari La via della felicità che domenica, in occasione della Settimana dell’armonia interreligiosa, hanno distribuito a Pesaro più di un centinaio di copie gratuite di audiolibri de La via della felicità;una guida al buon senso per una vita migliore.

«La settimana mondiale dell’armonia interreligiosa celebra i principi di tolleranza e rispetto per gli altri che sono radicati profondamente nelle principali religioni del mondo. La giornata è anche un invito alla solidarietà a dispetto di coloro che diffondono sospetto e sfiducia», sostiene il Segretario Generale Ban Ki-moon. 

Pesaro, la città che ha dato i natali a Gioachino Rossini, compositore e musicista di immenso valore per la capacità di innovare il linguaggio musicale e antesignano cosmopolita per le capitali europee toccate dal suo talento, teatro di convivenza civile e città dedita all’ospitalità e al turismo è stata scelta dai volontari del gruppo La via della felicità per condividere l’importante messaggio di fratellanza e rispetto interreligioso e culturale, con La via della felicità di L. Ron Hubbard che tra i suoi 21 precetti enfatizza il valore della regola aurea e del rispetto della fede religiosa altrui per vivere una vita più felice.

“La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani. Quando si osservano le stragi e le sofferenze causate dall’intolleranza religiosa in tutta la storia dell’Uomo fino ai nostri tempi, si comprende che l’intolleranza è un’attività completamente contraria alla sopravvivenza. – scrive l’autore -

Tolleranza religiosa non significa che non si possano esprimere le proprie convinzioni. Significa che cercare di indebolire o attaccare la fede o le credenze religiose altrui è sempre stata una scorciatoia per ritrovarsi nei guai.

… Qualsiasi consiglio si possa dare ad un altro su questo argomento si trova sul terreno più sicuro quando si limita ad asserire il diritto di credere liberamente. Una persona è libera di esporre le proprie credenze religiose, affinché vengano accettate. È però in pericolo quando cerca di attaccare le credenze degli altri e, a maggior ragione, quando li attacca e cerca di danneggiarli a causa delle loro convinzioni religiose.”

E visto che viviamo in una società multiculturale e multi-religiosa consigli come questi possono far riflettere e magari fungere da fondamento per una vita migliore.

Queste le opinioni dei cittadini ai quali son state consegnate copie gratuite dell’audiolibro La via della felicità.

 

 

 

 

 

]]>
SETTIMANA INTERRELIGIOSA Volontari a Pesaro con LA VIA DELLA FELICITA’ Thu, 11 Feb 2021 11:56:31 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/688868.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/688868.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova  Diffondere i valori fondamentali alla convivenza all’insegna del rispetto  e della massima libertà reciproca; questo è lo scopo dei volontari La via della felicità che domenica, in occasione della Settimana dell’armonia interreligiosa, hanno distribuito a Pesaro più di un centinaio di copie gratuite di audiolibri de La via della felicità;una guida al buon senso per una vita migliore.

«La settimana mondiale dell’armonia interreligiosa celebra i principi di tolleranza e rispetto per gli altri che sono radicati profondamente nelle principali religioni del mondo. La giornata è anche un invito alla solidarietà a dispetto di coloro che diffondono sospetto e sfiducia», sostiene il Segretario Generale Ban Ki-moon. 

Pesaro, la città che ha dato i natali a Gioachino Rossini, compositore e musicista di immenso valore per la capacità di innovare il linguaggio musicale e antesignano cosmopolita per le capitali europee toccate dal suo talento, teatro di convivenza civile e città dedita all’ospitalità e al turismo è stata scelta dai volontari del gruppo La via della felicità per condividere l’importante messaggio di fratellanza e rispetto interreligioso e culturale, con La via della felicità di L. Ron Hubbard che tra i suoi 21 precetti enfatizza il valore della regola aurea e del rispetto della fede religiosa altrui per vivere una vita più felice.

“La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani. Quando si osservano le stragi e le sofferenze causate dall’intolleranza religiosa in tutta la storia dell’Uomo fino ai nostri tempi, si comprende che l’intolleranza è un’attività completamente contraria alla sopravvivenza. – scrive l’autore -

Tolleranza religiosa non significa che non si possano esprimere le proprie convinzioni. Significa che cercare di indebolire o attaccare la fede o le credenze religiose altrui è sempre stata una scorciatoia per ritrovarsi nei guai.

… Qualsiasi consiglio si possa dare ad un altro su questo argomento si trova sul terreno più sicuro quando si limita ad asserire il diritto di credere liberamente. Una persona è libera di esporre le proprie credenze religiose, affinché vengano accettate. È però in pericolo quando cerca di attaccare le credenze degli altri e, a maggior ragione, quando li attacca e cerca di danneggiarli a causa delle loro convinzioni religiose.”

E visto che viviamo in una società multiculturale e multi-religiosa consigli come questi possono far riflettere e magari fungere da fondamento per una vita migliore.

Queste le opinioni dei cittadini ai quali son state consegnate copie gratuite dell’audiolibro La via della felicità.

 

 

 

 

]]>
SETTIMANA INTERRELIGIOSA Volontari a Pesaro con LA VIA DELLA FELICITA’ Thu, 11 Feb 2021 11:55:29 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/688867.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/688867.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova  Diffondere i valori fondamentali alla convivenza all’insegna del rispetto  e della massima libertà reciproca; questo è lo scopo dei volontari La via della felicità che domenica, in occasione della Settimana dell’armonia interreligiosa, hanno distribuito a Pesaro più di un centinaio di copie gratuite di audiolibri de La via della felicità;una guida al buon senso per una vita migliore.

«La settimana mondiale dell’armonia interreligiosa celebra i principi di tolleranza e rispetto per gli altri che sono radicati profondamente nelle principali religioni del mondo. La giornata è anche un invito alla solidarietà a dispetto di coloro che diffondono sospetto e sfiducia», sostiene il Segretario Generale Ban Ki-moon. 

Pesaro, la città che ha dato i natali a Gioachino Rossini, compositore e musicista di immenso valore per la capacità di innovare il linguaggio musicale e antesignano cosmopolita per le capitali europee toccate dal suo talento, teatro di convivenza civile e città dedita all’ospitalità e al turismo è stata scelta dai volontari del gruppo La via della felicità per condividere l’importante messaggio di fratellanza e rispetto interreligioso e culturale, con La via della felicità di L. Ron Hubbard che tra i suoi 21 precetti enfatizza il valore della regola aurea e del rispetto della fede religiosa altrui per vivere una vita più felice.

“La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani. Quando si osservano le stragi e le sofferenze causate dall’intolleranza religiosa in tutta la storia dell’Uomo fino ai nostri tempi, si comprende che l’intolleranza è un’attività completamente contraria alla sopravvivenza. – scrive l’autore -

Tolleranza religiosa non significa che non si possano esprimere le proprie convinzioni. Significa che cercare di indebolire o attaccare la fede o le credenze religiose altrui è sempre stata una scorciatoia per ritrovarsi nei guai.

… Qualsiasi consiglio si possa dare ad un altro su questo argomento si trova sul terreno più sicuro quando si limita ad asserire il diritto di credere liberamente. Una persona è libera di esporre le proprie credenze religiose, affinché vengano accettate. È però in pericolo quando cerca di attaccare le credenze degli altri e, a maggior ragione, quando li attacca e cerca di danneggiarli a causa delle loro convinzioni religiose.”

E visto che viviamo in una società multiculturale e multi-religiosa consigli come questi possono far riflettere e magari fungere da fondamento per una vita migliore.

Queste le opinioni dei cittadini ai quali son state consegnate copie gratuite dell’audiolibro La via della felicità.

 

 

 

 

]]>
LA VIA DELLA FELICITA’: FORNIRE UN RUOLO ATTIVO NELLO SVILUPPARE RESPONSABILITÀ, FIDUCIA E DECORO. Tue, 09 Feb 2021 21:46:35 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/688369.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/688369.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Non stiamo vivendo un momento facile, un ruolo attivo nello sviluppare responsabilità, fiducia e decoro.

Laddove i principi morali della gentilezza e del rispetto reciproco non hanno alcuna importanza o significato, come ci possiamo aspettare che gli individui, per non parlare di intere nazioni, si trattino in modo dignitoso? 

Esiste un modo per avere una vita più felice e più sicura per l’umanità? 

Si può fare qualcosa per colmare la moderna lacuna morale? 

Ora, esiste un codice di valori basati sul buon senso raccolti ed illustrati nel libro La via della felicità di L. Ron Hubbard, che offre un mezzo per comprendere se stessi, per capire ciò che è giusto o sbagliato e che, in quanto tale, fornisce una vera possibilità di diffondere pace e tolleranza. 

Ecco perché i volontari “La Via della Felicità” domenica scorsa hanno consegnato delle copie omaggio della Via della Felicità anche a Mogliano nelle Marche: per infondere forza e speranza. 

 

La via della felicità è una guida al buon senso, che indica la strada verso una vita più serena e felice per se stessi e per chi ci circonda. La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La prima pubblicazione risale al 1981, e lo scopo è di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’Uomo. La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati quale libro secolare più tradotto al mondo. Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, con i 21 precetti fondamentali che guidano una persona ad un miglior tenore di vita.

Questo opuscolo è ricco di consigli per migliorare la qualità della vita di ognuno.

Questa piccola guida riporta in vita quei principi che oggigiorno vengono sepolti dalle “nuove mode” e dal degrado sociale. Se applicati, questi 21 punti, creeranno un risveglio ed una nuova speranza di poter vivere una vita migliore.

La vera gioia e la vera felicità non hanno prezzo.

Ogni individuo o gruppo cerca di avere una vita il più possibile piacevole e priva di dolore.

La tua sopravvivenza può essere minacciata dalle cattive azioni delle persone che ti vivono accanto.

Tu sei importante per gli altri. Ti ascoltano. Puoi influenzarli

www.laviadellafelicita.org

]]>
VOLONTARI e VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE PER AIUTARE LA CROAZIA La settimana dell’armonia interreligiosa all’insegna della solidarietà ai terremotati Tue, 09 Feb 2021 21:34:35 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/688367.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/688367.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

Ministri volontari di Scientology, rappresentanti di altre fedi  e volontari di protezione civile si sono incontrati sabato in rete per raccogliere materiale di prima necessità da portare ai terremotati della Croazia.

 

 La chiamata all’azione ha avuto l’adesione dei Ministri Volontari di Scientology di Torino, Milano, Brescia, Verona, Padova, Pordenone, Roma, Cagliari, dalla Caritas, UPF, comunità Sikhi di Brescia, AVIS di Pordenone, il Console dell Equador a Roma, la ONG Croata Suncocret, oltre che dei volontari della Procivicos (il gruppo di protezione civile  della comunità di Scientology) che insieme ai rappresentanti di altre fedi religiose e associazioni di volontariato  si sono impegnati per raccogliere e fornire ciò che di più serve ai vicini croati per superare l’inverno fuori casa.

 

 “Abbiamo voluto organizzare un incontro interconfessionale, aperto anche alle realtà laiche di soccorso civile, che fosse non solo un momento di confronto e approfondimento della reciproca conoscenza, ma anche un’occasione di concreta fratellanza con chi in questo momento sta soffrendo a causa del freddo perché si è visto privare di un tetto, della corrente e perfino dell’acqua”, ha detto Tiziana Bonazza, portavoce della Chiesa di Scientology di Padova e organizzatrice dell’incontro.

 

“I nostri fratelli croati hanno bisogno di molte cose in questo momento”, ha detto Ettore Botter, padovano, ministro volontario di Scientology dal 2001 che è stato per due settimane nella zona maggiormente colpita dal terremoto del 29 dicembre scorso. “In particolare servono stufette, prolunghe per portare la corrente elettrica ai rifugi di fortuna, calzettoni, indumenti intimi, elettrodomestici.”

 

Raccogliendo l’appello, in diversi si stanno impegnando nel procurare i beni necessari che poi saranno consegnati a Padova e da lì portati a Glina, una delle città a sud di Zagabria colpita dal terremoto. Un Essere [ di valore nella misura in cui aiuta gli altri, L.RonHubbard.


Chiunque volesse aiutare può contattare (Ettore 348.3332499)

]]>
LE CHIESE DI SCIENTOLOGY IN VIDEO CONFERENZA PER LA FRATELLANZA CON CHI NE HA PIU' BISOGNO Tue, 09 Feb 2021 08:01:08 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/688138.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/688138.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

Fedi diverse e gruppi di volontariato si sono trovati online  

per l’armonia interreligiosa per soccorrere i terremotati della Croazia 

 

Proficuo momento di confronto e dialogo quello organizzato sabato pomeriggio dalle Chiese  di Scientology italiane per ricordare la settimana dell’armonia interreligiosa. 

 

Insieme ai fedeli di Scientology in rappresentanza delle chiese di Brescia, Cagliari, Milano, Roma, Padova, Pordenone e Torino, vhanno preso  parte rappresentanti della comunità Sikh, della Soka Gakkai, dell’Universal Peace Federationdell’Islam e del cattolicesimo, tutti concordi sul fatto che le diversità innate in ogni essere umano, che si manifestano in modi di pensare, di credere e di vivere tanto disparati,  siano irrinunciabili qualità che sono motivo di unione per il reciproco arricchimento intellettuale e spirituale. 

 

Parte dell’incontro è stata riservata alla drammatica situazione che stanno vivendo decine di migliaia di croati che, in pieno inverno, sono rimasti senza un tetto, senza corrente e alcuni anche senza acqua a causa del devastante terremoto del 29 dicembre scorso. 

 

“I nostri vicini hanno bisogno di molte cose in questo momento”, ha detto Ettore Botter, padovano, ministro volontario di Scientology dal 2001, che è stato per due settimane nella zona maggiormente colpita dal terremoto. “In particolare servono vestiti adatti all’inverno, indumenti intimi, stufette, prolunghe per portare la corrente elettrica ai rifugi di fortuna ed elettrodomestici.” 

 

L’attività di raccolta di beni necessari ai terremotati croati è cominciata da settimane grazie al gruppo dei volontari di protezione civile della comunità di Scientology, Pro.Civi.Co.S.. Il ritorno in Croazia per recapitare quanto sarà raccolto è previsto per la fine di febbraio, ma l’attività di soccorso continuerà anche nelle settimane successive. 

  

Chiunque volesse contribuire può contattare Ettore 393 3332499

]]>
RACCOLTA DI SIRINGHE IN CORSO CAVUR A CESENA Sun, 07 Feb 2021 19:07:25 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/687843.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/687843.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova INIZIATIVA DI VOLONTARIATO CON ATTIVITA’ DI SENSIBILIZZAZIONE ALLE DROGHE

 

Lunedì 8 febbraio, i volontari di Mondo libero dalla droga Romagna, faranno una raccolta di siringhe in Corso Cavour Cesena dove da sempre si sono trovate siringhe abbandonate dai tossicodipendenti; nello stesso giorno verrà fatta una distribuzione di opuscoli informativi dal titolo La verità sulla droga. 

 

Oggi si parla di marijuana mischiata a metadone, marijuana ed eroina e chi più ne ha più ne metta. Lo scopo di chi la spaccia è di creare quanta più dipendenza possibile nel più breve tempo possibile. Punto e basta!!!!

 

Ogni anno milioni di vite vengono distrutte da alcuni tipi di droghe. L’aspetto più preoccupante del problema è il danno creato ai giovani e la minaccia che ciò rappresenta per il futuro di ogni nazione. 

 

Dato che il numero di giovani  che cominciano  a far uso di droga aumenta  sempre di più, è vitale fornire informazioni utili sui pericoli che essa rappresenta. Nella società c’è chi purtroppo, cerca di promuovere e di diffondere l’uso della droga per proprio profitto o guadagno. 

 

Al giorno d’oggi nessuno dovrebbe più farsi persuadere dalle pretestuose motivazioni diffuse a questo scopo. 

Di esempi ce ne sono fin troppi. Come osservò l’umanitario L. Ron Hubbard, la droga è una delle piaghe più distruttive della nostra cultura attuale, che permea sempre di più nel tessuto sociale specie nelle giovani generazioni. 

 

II giovani d’oggi sono esposti alle droghe molto prima di quanto avveniva un tempo. Le sue conseguenze possono essere terrificanti e un tossicodipendente può perdere ogni speranza di uscirne. 

 

Le siringhe abbandonate sono comunque uno dei problemi, seppure secondari, del mondo della droga. Purtroppo oggi l’assunzione di sostanze avviene anche in modo più diretto, con pastiglie o altri sistemi. Rimane pur sempre vero che le siringhe abbandonate sono comunque un segno di disagio e possono causare danni anche a chi può venir a contatto con aghi infetti. 

 

www.noalladroga.it 

 

 

]]>
L’Onu proclama il 4 febbraio Giornata internazionale della fratellanza umana Wed, 03 Feb 2021 21:32:28 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/687252.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/687252.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Infondere il ripristino dei valori morali, alla base del rispetto reciproco, è l’impegno dei volontari del gruppo La via della felicità e di Scientology di Senigallia, che oggi, a sostegno di questa importante giornata Internazionale a Fano hanno consegnato mano su mano copie dell’audiolibro La via della felicità; che potrebbe considerarsi il primo codice morale non religioso basato interamente sul buon senso. 

 

Con l’intento di invertire il declino sociale che stiamo vivendo e ripristinare i valori morali fondamentali, L. Ron Hubbard ha scritto La Via della Felicità: Guida Basata sul Buon Senso per una Vita Migliore. I suoi 21 precetti, interamente non religiosi, possono essere utilizzati da chiunque senza distinzione di razza, cultura o credo per favorire la gentilezza, l’onestà e le competenze di base della vita.

 

A New York, il 30 Dicembre scorso – L’Onu ha stabilito, con una risoluzione durate la 75/a sessione plenaria che dal 2021 ogni 4 febbraio verrà celebrata la Giornata Internazionale della fratellanza umana. Adottando la risoluzione, l’Assemblea invita gli Stati membri a osservare l’appuntamento secondo le modalità che ciascuno ritiene opportuno per “promuovere il dialogo interreligioso e interculturale”. 

 

Nel testo della risoluzione adottata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, si esprime ”profonda preoccupazione per gli atti di odio religioso che minano lo spirito di tolleranza e il rispetto per la diversità, soprattutto in un momento in cui il mondo affronta la crisi senza precedenti causata dalla malattia del Coronavirus”. Si tratta di una crisi che richiede piuttosto ”una risposta globale basata sull’unità, la solidarietà e una rinnovata cooperazione multilaterale”. Nel testo poi si fa riferimento a tutte le iniziative internazionali, regionali, nazionali e locali e agli sforzi compiuti dai leader religiosi, per promuovere il dialogo interreligioso e interculturale. (Onuitalia.com)

 

Ecco perché i volontari si sono impegnati nella diffusione di questa importante guida, ora pubblicata in 112 lingue, che ha portato calma alle comunità lacerate dalla violenza, la pace in zone devastate dalla guerra civile e il rispetto di sé a milioni di individui nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese, e nei centri giovanili e comunitari.

]]>
Incessante l’impegno dei volontari a Rimini per creare prevenzione alla droga. Sun, 31 Jan 2021 10:25:40 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/686395.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/686395.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova La droga, oltre al Coronavirus sta continuando a distruggere la nostra società. 

Il problema Covid19 sta portando i nostri ragazzi a cambiare abitudini, ma molti problemi legati alle difficoltà emotive portano anche all’uso di droga e alcol, come emerge da studi effettuati da specialisti del settore sulla scena attuale.

 

Anche questo è un grosso problema che durerà per molto tempo.

Le droghe sono molto più che solo un altro problema sociale.

La ricerca ha dimostrato che esse sono l'elemento più distruttivo presente nella nostra attuale cultura.

L'uso di droghe da strada -eroina, cocaina, marijuana, ecstasy e altre - ha proliferato a tutti i livelli della società.

Gli studenti si atrofizzano i cervelli con la marijuana, e spesso i nostri apparentemente tranquilli vicini di casa o colleghi di lavoro sono segretamente dediti agli stupefacenti.

Il diffuso consumo di droghe illegali, molte delle quali erano originariamente prescritte come cure mediche, ha creato un giro di affari di miliardi di dollari all'anno. Il traffico di stupefacenti a causa del Coronavirus ha cambiando modalità; la scarsità di alcune sostanze ha alzato i prezzi, le modalità di trasporto e vendita, ma resta pur sempre vero che sia per chi è afflitto da dipendenza o chi per affrontare l’isolamento sociale, trova il modo di utilizzare droghe e alcol per liberarsi dall’astinenza o da sensazioni indesiderate. E il trend è in aumento.

Le droghe mediche e psichiatriche che influenzano lo stato emotivo, sono altrettanto insidiose e dannose delle droghe da strada e costituiscono un fattore altrettanto distruttivo in questa tendenza bio chimica.

Legali o illegali, oggi comunque abbiamo droghe come la Torazina, la Stelazina, lo Zoloft, il Prozac, il Trofanil, lo Xanax e il Ritalin, che possono esser anche più dannose delle droghe da strada e vengono usate con un mix di alcol e altre sostanze illegali per creare “la droga fai da te”.

Un fatto rimane vero, ed è che le droghe distruggono la vita delle persone sia a livello fisico che mentale, e come l’epidemia di Covid, miete giovani vittime oltre ad intaccare il tessuto sociale dilagando in ogni dove. La droga è droga come la morte è morte. 

Facendo riferimento all’impatto devastante della droga sulla società, l’autore, umanitario e fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard ha scritto: “Il pianeta si è scontrato con una barriera che impedisce un progresso sociale su vasta scala: droga, farmaci e altre sostanze biochimiche. Queste possono ridurre le persone in condizioni che non solo sono proibitive e distruttive per la salute, ma che sono tali da impedire ogni progresso stabile verso il benessere mentale o spirituale”. Questa affermazione porta alla sua successiva valutazione sul ruolo che l’uso di droga gioca nella disgregazione del tessuto sociale: “La ricerca dimostra che le droghe sono l’elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”.

Inoltre la ricerca di L. Ron Hubbard in questo campo ha portato al mondo soluzioni senza precedenti per la riabilitazione dalla droga. Questo, a sua volta, ha spronato la Chiesa e gli Scientologist a dare il via al programma laico La Verità sulla Droga, tramite il quale, da vent’anni, lavorano per informare correttamente milioni di persone sugli stupefacenti.

La Chiesa e i suoi fedeli si dedicano a sradicare l’uso di droga attraverso l’istruzione e sollecitano la partecipazione di tutti coloro che condividono l’obiettivo di un mondo libero dalla droga.

Ecco perché i volontari di Scientology della Romagna continuano incessantemente a raggiungere i giovani con i materiali informativi di prevenzione e lunedì 1° febbraio saranno a Rimini per fare una distribuire gli opuscoli dal titolo La verità sulla droga.

 www.noalladroga.it

 

]]>
Giorno della Memoria: ricordare con la Dichiarazione dei Diritti Umani. Wed, 27 Jan 2021 20:54:37 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/685745.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/685745.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Mercoledì 27 gennaio 2021 è la giornata in Ricordo della Shoah e dei milioni di vittime di uno dei più grandi genocidi della storia. 

Questo è ciò che rappresenta il Giorno della Memoria, descritto da Primo Levi. "Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre".

Per il dovere di non dimenticare e ricordare un momento così buio della nostra società, quale la Shoah, si è tenuta oggi un’iniziativa di sensibilizzazione dei volontari di Gioventù per i diritti umani di Senigallia, che hanno consegnato ai negozianti di Marotta copie di opuscoli contenenti la Dichiarazione Universale dei diritti umani da mettere a disposizione dei propri clienti. 

Perché la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani:

Nell’aprile del 1945, i delegati di cinquanta paesi si riunirono a San Francisco, pieni di ottimismo e di speranza. L’Assemblea delle Nazioni Unite sull’Organizzazione Internazionale aveva lo scopo di costituire un corpo internazionale per promuovere la pace e prevenire guerre future. Gli ideali dell’organizzazione erano asseriti nel preambolo dello statuto proposto: “Noi, popoli delle Nazioni Unite, siamo determinati a preservare le generazioni future dal flagello della guerra, che già due volte nella nostra vita ha portato indicibili sofferenze all’umanità”.

Adottata formalmente dalle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948, è il documento sui diritti umani più universale che esista e delinea i diritti fondamentali che formano le basi per una società democratica.

A seguito di questo atto storico, l’Assemblea fece appello a tutti gli stati membri di divulgare il testo della Dichiarazione “affinché venga disseminata, esposta, letta e spiegata principalmente nelle scuole ed in altre istituzioni educative, senza distinzione basata sulla posizione politica dei paesi o dei territori”.

Nel preambolo e nell’Articolo 1, la Dichiarazione proclama inequivocabilmente i diritti innati di ogni essere umano: “La noncuranza e il disprezzo per i diritti umani hanno prodotto atti barbarici che hanno oltraggiato la coscienza dell’umanità; l’avvento di un mondo in cui gli esseri umani possono godere di libertà di parola e credo, libertà dalla paura e dalla povertà è stata proclamata come la più elevata aspirazione della gente comune... Tutti gli esseri umani sono nati liberi e con uguali diritti e dignità.”

Niente di più significativo raccoglie il messaggio di questo preambolo, che queste parole di Anna Frank: ‘È davvero meraviglioso che io non abbia lasciato perdere tutti i miei ideali perché sembrano assurdi e impossibili da realizzare.
Eppure me li tengo stretti perché, malgrado tutto, credo ancora che la gente sia veramente buona di cuore. Semplicemente non posso fondare le mie speranze sulla confusione, sulla miseria e sulla morte. Vedo il mondo che si trasforma gradualmente in una terra inospitale; sento avvicinarsi il tuono che distruggerà anche noi; posso percepire le sofferenze di milioni di persone; ma, se guardo il cielo lassù, penso che tutto tornerà al suo posto, che anche questa crudeltà avrà fine e che ritorneranno la pace e la tranquillità.’

Ma ancora oggi, dobbiamo lottare, senza dimenticare, per far si che “I diritti umani diventino una realtà, come disse l’umanitario L. Ron Hubbard - non un sogno idealistico.”

]]>