Comunicati.net - Comunicati pubblicati - domenico trapasso Comunicati.net - Comunicati pubblicati - domenico trapasso Sat, 17 Aug 2019 15:32:09 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/8741/1 LA SCUOLA PRIMARIA FIUME NETO, DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO “DON MILANI SALA” DI CATANZARO, TRA LE SCUOLE VINCITRICI DEL CONCORSO PLAYENERGY DI ENEL Wed, 05 Jun 2019 18:41:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/565631.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/565631.html domenico trapasso domenico trapasso C’è un’energia speciale che aiuta i giovani a diventare protagonisti del futuro. È l’energia che Enel, dal 2013, con il progetto PlayEnergy, porta nelle scuole di ogni ordine e grado, in 10 Paesi del mondo.

PlayEnergy è un progetto educativo unico nel suo genere, nato per accompagnare gli studenti alla scoperta dei grandi temi legati al mondo energetico e per diffondere la cultura del consumo responsabile.

L’edizione 2019, con una formula completamente rinnovata, ha voluto dare voce al potenziale dei giovani e accompagnarli nel futuro dell’energia. Il nuovo percorso è stato, infatti, pensato per promuovere l’innovazione del sistema scolastico e le opportunità dell’educazione digitale.

Anche quest’anno, sono state migliaia le scolaresche che, a livello nazionale, hanno partecipato al concorso. A conclusione del progetto, un’apposita commissione ha proclamato le 45 scuole vincitrici (15 per ogni grado scolastico).  

Ciascuna scuola vincitrice riceverà una dotazione tecnologica, con strumenti innovativi per allestire o potenziare l’aula digitale del proprio istituto, e due giornate di formazione docenti per la progettazione di percorsi laboratoriali.  

Tra le vincitrici del concorso anche quest’anno c’è la Scuola Primaria Fiume Neto, dell’Istituto Comprensivo “Don Milani Sala” di Catanzaro, diretto dal Dott. Angelo Gagliardi, che si è classificata al primo posto nei quiz online. 

Ancora una volta a guidare i ragazzi della Fiume Neto sono state le insegnanti Carmen Rita Barillaro ed Elena Losito che, in passato, hanno già guidato i loro studenti verso prestigiosi traguardi. In tre diverse edizioni del concorso si sono, infatti, aggiudicate il primo premio regionale. E anche nella fase nazionale non sono mancate le soddisfazioni essendo riuscite a conseguire un primo posto, con premio consegnato in una cerimonia a Roma, e un secondo posto, con premio consegnato in una cerimonia all’EXPO di Milano.

Alla consegna della dotazione tecnologica alla scuola, oltre alle insegnanti, e ai rappresentanti Enel, era presente anche Concetta Carrozza, Assessore della Pubblica Istruzione del Comune di Catanzaro e Giulio Benincasa in rappresentanza dell’USR Calabria.

La dotazione tecnologica, per le scuole primarie e secondarie di primo grado, si compone di moduli elettronici programmabili, per creare dispositivi interattivi, rover programmabili per andare alla scoperta della guida autonoma, e kit di elettronica creativa, per combinare realtà fisica e Internet.

Per le scuole secondarie di secondo grado, la dotazione tecnologica, comprende, invece, visori e software 3D per creare tour virtuali, starter kit per lavorare sulla programmazione e un workshop sull’educazione al futuro.

Con PlayEnergy Enel conferma la sua attenzione verso le nuove generazioni, favorendo la diffusione del pensiero scientifico, la cultura della sostenibilità ambientale, l’utilizzo consapevole delle risorse e stimolando innovative visioni del futuro.

 

 

 

 

]]>
GIOVANI IMPRENDITORI, AVVIANO A BELVEDERE MARITTIMO UNA NUOVA INIZIATIVA A SERVIZIO DEL TERRITORIO Wed, 17 Apr 2019 10:46:22 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/542622.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/542622.html domenico trapasso domenico trapasso  



E' stato inaugurato il nuovo Negozio Partner a Belvedere Marittimo (CS), punto di riferimento a disposizione di cittadini e imprese del territorio per avere consulenze personalizzate sulle forniture di luce o gas e tante altre soluzioni innovative.
Il nuovo Negozio Enel, realizzato in collaborazione con un’azienda partner, s'inquadra nel piano per lo sviluppo della rete dei punti di contatto a disposizione di cittadini e imprese calabresi.
All’inaugurazione, oltre a LAURA PADUANO, titolare dell’azienda partner, era presente, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale di Belvedere Marittimo, il vice sindaco VINCENZO SPINELLI e ROBERTO FIDORA,Responsabile Negozi Partner Campania e Calabria.
Il nuovo Negozio Partner costituisce un importante punto di riferimento sul territorio, attraverso il quale i cittadini hanno a disposizione un ampio ventaglio di proposte e opportunità di risparmio. Tantissimi i servizi offerti: l’attivazione di contratti luce e gas, le informazioni sullo stato dei pagamenti e sui consumi e la consulenza sulle offerte commerciali più adatte alle proprie abitudini.

]]>
LAMEZIA TERME/SOVERIA MANNELLI (CZ): ENELCUORE SOSTIENE I PROGETTI PER GLI STUDENTI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI Tue, 09 Apr 2019 10:28:17 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/539567.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/539567.html domenico trapasso domenico trapasso  Enelcuore  ha scelto di Investire nell’educazione, nel benessere e nell’istruzione dei ragazzi ritenendolo un dovere e un caposaldo della della sua attività.

A questo fine, Enelcuore, con la call “Inclusione scolastica degli studenti con bisogni educativi speciali (BES)” sostiene e promuove  il terzo settore in partenariato con gli istituti scolastici su tutto il territorio italiano nella  realizzazione di progetti che si occupano, in particolare, di ragazzi con Bisogni Educativi Speciali.

In questo ambito, l’Associazione MUSICAmi ( associazione culturale per la ricerca e l’applicazione della musicoterapia) ha proposto il  progetto MUSICARTE , che ha per destinatari  i ragazzi delle scuole secondarie di 1° dell’ Istituto Comprensivo G.RODARI di Soveria Mannelli e “Don Milani” di Lamezia terme.

Il progetto, sviluppato con il partenariato di altre 2 associazioni, la NEW DAY onlus e la ANGSA Lamezia T, in 18 mesi di attività ha coinvolto oltre 120 alunni con bisogni educativi speciali, ha fornito attività formative ai loro insegnanti allestendo ed attrezzando  2 aule per i BES.

Non solo attività d’aula, ma anche concerti  spettacolari realizzati in collaborazione  con  l’ensamble da camera dell’orchestra giovanile della Calabra MUSICA INSIEME, a Lamezia Terme e a Soveria Mannelli, visite al MARCA (museo delle arti di Catanzaro) e alla Galleria Crac (centro di ricerca  per le arti contemporanee) che troveranno logica conclusione nelle giornate dedicate alla “pittura d’azione” (action painting) nei prossimi giorni di giugno.

 

]]>
CAULONIA(RC) -ENEL CUORE SOSTIENE GOEL NELLE REALIZZAZIONE DELLO STABILIMENTO DI CONFEZIONAMENTO DEGLI AGRUMI BIO Wed, 03 Apr 2019 10:45:17 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/537794.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/537794.html domenico trapasso domenico trapasso  GOEL (Gruppo Cooperativo) ha fatto   un altro passo in avanti nel percorso di sviluppo economico dell’agricoltura biologica del territorio inaugurando il nuovo  stabilimento per il confezionamento degli agrumi biologici.

Lo stabilimento, che si trova a  Caulonia Superiore, è l’unico attivo nella confezione di agrumi bio nella costa jonica meridionale della Calabria,

Il fabbricato che ospita l’impianto, ha una superficie   667 metri quadrati con annessi altri  3292 metri quadrati di area  logistica, è : è stato acquistato dal Gruppo ad un’asta giudiziaria per essere destinato centro di confezionamento degli agrumi a marchio “GOEL Bio”, il ramo di GOEL che aggrega diverse aziende agricole calabresi che si oppongono alla ‘ndrangheta.

Un  investimento importante sul quale  GOEL ha puntato, con  la collaborazione Enel Cuore ONlus, di Chiesa Valdese ed Ubi Banca, per mettere in campo azioni concrete di sviluppo sostenibile per riorganizzare la filiera produttiva degli agrumi, consentendo ai produttori di ottenere un prezzo di conferimento notevolmente superiore alle medie di mercato.

La  gestione dello stabilimento sarà affidato  ad uno dei soci di GOEL,  cioè alla cooperativa sociale “Arca della Salvezza”, presieduta da GERHARD BANTEL,  che curerà anche la fornitura di servizi a terzi con l’intento di aiutare  l’incremento dell’agrumicoltura biologica del territorio

All’inaugurazione dell’impianto era presente il sindaco di Caulonia, CATERINA BELCASTRO,che si è detta orgogliosa di ospitare nel territorio del suo comune, una delle attività di GOEL , per tutto  ciò che questo rappresenta. Dopo il   taglio del nastro inaugurale, il sindaco e i numerosi ospiti presenti, sono stati guidati in una visita all’impianto da VINCENZO LINARELLO, presidente di GOEL – Gruppo Cooperativo-, e da GERHARD BANTEL.

GOEL Bio è  nata  nel 2009 all’interno di GOEL per  aggregare aziende agricole che si oppongono alla ‘ndrangheta, e rappresenta  la sintesi complessa ed articolata di una nuova visione di economia sociale comunitaria, eliminando il lavoro illegale e il caporalato dai propri campi e  praticando, nel contempo, l’inclusione sociale, garantendo  una rigorosa e alta qualità biologica, attraverso lo di una filiera di economia circolare intelligente, conveniente e virtuosa, a vantaggio dell’ambiente e delle comunità locali.

Enel Cuore Onlus nasce il 3 ottobre 2003 da Enel Spa e dalle Società che il Gruppo controlla, nella forma di Associazione senza scopo di lucro, per esprimere l’impegno di Enel nella filantropia istituzionale.

Enel Cuore sostiene iniziative promosse dalle organizzazioni non profit che hanno l’obiettivo di cautelare il benessere della persona e della famiglia in particolare nella comunità in cui Enel è presente.

Enel Cuore focalizza la propria azione verso ambiti specifici, quali l’infanzia e la terza età.

Dal 2003 ad oggi sono nati più di seicento progetti in Italia e nei Paesi in cui Enel opera.

]]>
IN CALABRIA IL FAI ED ENEL PER LA SCOPERTA DEL PATRIMONIO ARTISTICO ED AMBIENTALE. Mon, 25 Mar 2019 12:10:28 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/ecologia_e_ambiente/535366.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/ecologia_e_ambiente/535366.html domenico trapasso domenico trapasso

 

Sabato 23 e e domenica 24 marzo, in tutta Italia sono stati 1.100 i luoghi aperti al pubblico per la 27ª edizione delle «Giornate Fai di Primavera».

Tutte le Regioni hanno mostrato ai visitatori i loro tesori, conosciuti e meno conosciuti, e tra questi alcuni “gioielli” della CALABRIA che non finisce mai di stupire.

Da SEMINARA a SAN BASILE, da SAN GIORGIO MORGETO a SAN GIOVANNI IN FIORE, da PIETRAPAOLA ai giganti delle Sila nel territorio di SPEZZANO DELLA SILA, da CACCURI a FILADELFIA, e poi BADOLATO, il borgo , che per un paradosso tutto meridionale , è diventato famoso nel il mondo, prima che per le sue bellezze storico-artistiche , perché negli anni ’70 fu messo in vendita provocatoriamente perché svuotato e dimenticato.

BADOLATO, come molti centri storici dell’entroterra calabrese - , martoriata da eventi naturali, da disastri idrogeologi e da eventi del tutto umani come l’emigrazione e lo spostamento dell’abitato sulle zone costiere - si è via via “spenta”, per rinascere a causa di un altro evento umano: nel 1997 una nave, con circa persone 800 di origine curda, in fuga dall’ Iraq si arenò su queste coste.

Da qui un progetto di accoglienza, sostenuto dalla stragrande maggioranza della popolazione, che ha via via ripopolato il borgo medioevale e successivamente richiamato personalità della cultura e dello spettacolo, fino alle candidature all’Onu per il “World Habitat Award”, ricevendo una menzione d’onore, e la prestigiosa presenza nel cortometraggio “Il Volo”, del famoso cineasta tedesco Wim Wenders, ispirato proprio alla rinascita di Badolato e alle prospettive verso il futuro.

Oggi BADOLATO è riconosciuto come “Borgo degli artisti e degli stranieri”, poiché artisti di fama , e cittadini provenienti da diversi paesi d’Europa e del mondo trascorrono qui le proprie vacanze, comprando e ristrutturando le vecchie case , riportando, pur tra i tanti problemi che ancora persistono , alla luce i tesori di BADOLATO.

Non si può, infatti, andar via da BADOLATO senza aver fatto il giro delle “sette chiese” , che qui sono ben tredici, perdendosi tra le meraviglie di stucchi e decorazioni, altari e soffitti in legno, ma purtroppo anche afflitti in, qualche caso, dallo stato di abbandono ed incuria.

Da qui il merito delle giornate che il FAI, sostenuto da ENEL dedica al patrimonio artistico e naturale italiano: “aprire le porte dell’incredibile” , dal bello perfettamente conservato al bello che rischia di estinguersi, insieme a tradizioni e culture, per richiamare all’attenzione nazionale il bisogno di tutela,di salvaguardia e di valorizzazione di questo immenso patrimonio.

Storia, arte, cultura, e perchè no, anche tradizione enogastronomiche. Migliaia di persone tra le viuzze del centro storico con uno sciamare continuo di "catojo" in "catojo" - le cantine private che i badolatesi hanno aperto con generosità ai visitatori offrendo vino e squisitezze del territorio.

 


]]>
CAMIGLIATELLO SILANO (CS) : GIORNO 19 AGOSTO IL VIA ALLA TERZA EDIZIONE DI SILAEPIC Fri, 17 Aug 2018 08:19:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/489106.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/489106.html domenico trapasso domenico trapasso Un percorso spettacolare tra i sentieri della Sila sui quali si daranno battaglia tanti campioni della mountain bike

Sila Epic è la marathon Mtb che si snoda  interamente sui sentieri  all’interno del Parco Nazionale della Sila, in Calabria,  attraversando gli impianti idroelettrici di Enel Green Power, che anche  quest’anno sostiene la manifestazione .

Quasi 1000 atleti, si  presenteranno al cancelletto di partenza  sulla via principale di Camigliatello Silano (CS)   per partecipare alla  terza  edizione  della  gara  che fa  parte del  Trofeo dei Parchi Naturali.

Tra i partecipanti  Marzio Deho, che già l’anno scorso è salito  sul primo gradino del podio e domenica 19 proverà  a ripetersi  assieme al compagno di squadra, il piemontese Jacopo Billi.

I due atleti della Cicli Olympia, non sono però i soli aspiranti alla vittoria assoluta, dovranno, infatti,  fare i conti  ( tra i tanti) con la coppia -Scott Racing Team- Cristiano Salerno e Paolo Colonna, con Mirco Pirazzoli , con  Giuseppe Di Salvo, Marco Ioppolo, Leopoldo Rocchetti, Michele Angeletti.

Nella gara al femminile, tra le favorite sicuramente la vincitrice della scorsa edizione, la  polacca Anna Urban, ma anche lei avrà di fronte delle fortissime avversarie, Giusy Tumino, Danila Venturella,  Elizabeth Simpson e la leader del circuito “Trofeo dei Parchi Naturali” Lucia Minervino.

Ciclisti, professionisti ed amatori, provenienti da tutte le regioni d’Italia e anche dall’estero,  affronteranno  una gara dura, ma affascinante , che si snoda per oltre 107 km per la categoria Epic, mentre le categorie Classic e Short dovranno vedersela, rispettivamente con 52 e 29 km.

]]>
A DECOLLATURA, LA COOPERATIVA L’ARCO AVVIA LE ATTIVITÀ DEL PROGETTO “AMBIENTE LINFA PER I GIOVANI” Wed, 23 May 2018 12:14:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/480343.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/480343.html domenico trapasso domenico trapasso Ad essere interessati dal progetto curato dalla Cooperativa Sociale l’ARCO, saranno 18 comuni del comprensorio del Reventino : AMATO, CARLOPOLI, CICALA, CONFLENTI, DECOLLATURA, FALERNA, GIMIGLIANO, GIZZERIA , MARTIRANO, MARTIRANO LOMBARDO, MIGLIERINA, MOTTA SANTA LUCIA, PLATANIA, SERRASTRETTA, SAN MANGO D’AQUINO, SAN PIETRO APOSTOLO, SOVERIA MANNELLI E TIRIOLO. 

Un comprensorio vasto,  identificato come “area rurale in ritardo di sviluppo” in cui, anche le realtà rurali tipiche (basate principalmente su piccoli coltivatori diretti e artigiani) hanno subito un impoverimento, soprattutto in termini di capitale umano.

 “Il progetto, Finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-  ha detto  AURORA MASTRANDREA, presidente della Cooperativa Sociale l’Arco -  è  indirizzato ai giovani, e si propone di creare un valore aggiunto tramite - tra le altre cose - ,  lo sviluppo di attività di utilità sociale,  di educazione e  didattica sulle problematiche dell’agricoltura e della tutela delle risorse naturali, culturali  ed enogastronomiche regionali”

A presentare le attività che concretizzeranno i diversi  laboratori sono stati gli stessi soggetti  coinvolti nel progetto, con le introduzioni di  FLORINDO RUBBETTINO, La Rosa nel Bicchiere; da NICOLA SACCO, Istituto di Formazione Terina, partners dello stesso progetto.

L’evento , caratterizzato dalla proiezione del film “Il Cibo dell’Uomo. Grano e Pane in Calabria” di  GIOVANNI SOLE, Docente di Antropologia dell’Unical,   ha visto gli interventi di  VINCENZINA SCALZO, Partner del progetto, di EMILIO LEO, Laboratorio del farro, e di numerosi amministratori locali e si è concluso con la degustazione dei prodotti della stessa Cooperativa .

]]>
PLAYENERGY: PREMIATI A CATANZARO GLI STUDENTI VINCITORI DELLA FASE REGIONALE DEL CONCORSO Wed, 27 Dec 2017 12:16:52 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/463933.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/463933.html domenico trapasso domenico trapasso  Si è concluso nel mese di Dicembre la fase regionale  di Playenergy, il concorso  Internazionale  che Enel promuove con gli studenti di molti paesi nel  mondo: dalla Russia all’Argentina, dalla Romania alla Colombia.

 Con oltre  420 kit distribuiti, per  oltre 330 scuole di vario grado  migliaia sono stati gli studenti che  hanno partecipato  all’edizione  2016-2017 del concorso Enel PlayEnergy, confrontandosi sui temi dell'energia e dell'ambiente.

La  selezione dei  progetti presentati dalle scuole Calabresi , è stata -  effettuata da una qualificata giuria,  composta da personalità della scuola, delle istituzioni, dei media e di esperti Enel, che ha decretato vincitori  Per la categoria “scuola primaria”

Per la categoria “Scuola Primaria” la giuria ha assegnato il titolo di vincitore regionale al progetto denominato Stefanaconi , presentato dalla classi I, II, II, IV e V   guidata dall’ insegnante  Anna Cugliari,  della  scuola elementare di Stefanaconi (VV).

Per la categoria “Scuola Secondaria di 2° grado” il premio è stato, invece, assegnato al progetto Sostenibilità energetica per contrastare i cambiamenti climatici, presentato dalla classe IV A  e V B , guidate dall’insegnante Luigi Concio ,  del liceo scientifico Raffaele Lombardi Satriani di Petilia Policastro (KR). 

 I premi alle  Scuole vincitrici, che partecipano di diritto alla selezione nazionale,  sono stati consegnati, nel corso di una breve cerimonia presso la Sala Consiliare del comune di Catanzaro.  Concetta Carrozza, assessore alla PPII del Comune di Catanzaro- delegata dal sindaco Sergio Abramo- , dal  sindaco di Stefanaconi, Salvatore Solano, dal rappresentante dell’U􀃕cio scolastico regionale, Antonino De Giorgio, dal responsabile degli a􀃗ari istituzionali di Enel Calabria, Domenico Trapasso, e dal rappresentante di “e-distribuzione”, società del gruppo Enel, Quintino Jirillo.

Le due scolaresche sono poi state accompagnate dalle guide turistiche della città in una visita del Complesso monumentale e delle Gallerie del San Giovanni, alla mostra dei presepi dell’Ex Stac e al Parco della Biodiversità.

 Per l’assessore Carrozza “  È stata una bella giornata di approfondimento delle tematiche

dell’ecosostenibilità ambientale, del rispetto dell’ambiente, delle buone prassi chetutti i cittadini dovrebbero seguire per creare un mondo migliore” che ha lodato le scuole , giacchè  “I progetti premiati da Enel sono stati preparati a puntino da questi ragazzi e dai loro docenti e sono la rappresentazione più forte e concreta di quanto la scuola sia capace di formare cittadini consapevoli e attenti”

La titolare della delega alla pubblica istruzione, che si poi  è congratulata con le due scuole vincitrici del concorso “Playenergy” e ha ringraziato Enel  anche per la scelta di far conoscere ai ragazzi il patrimonio culturale e architettonico del capoluogo.

 

 

]]>
CENTRALE APERTA: TANTISSIMI STUDENTI E CITTADINI IN VISITA ALL’ IMPIANTO IDROELETRICO ENEL DEL MUCONE Mon, 30 May 2016 11:56:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/394140.html http://comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/394140.html domenico trapasso domenico trapasso La fabbrica dell’energia ha aperto ai tanti curiosi accorsi per visitarla in una giornata di festa all’insegna della conoscenza, dello sport e della cultura.

 

Tanto interesse per l’impianto Enel  a fonte rinnovabile  del Mucone. Numerosi i visitatori che, tra giovani e meno giovani, hanno potuto osservare da vicino questa realtà produttiva in un appuntamento che Enel promuove da anni e che oggi è arrivato anche sull’impianto del Mucone con iniziative culturali e sportive dedicate alla cittadinanza.

 

Numerosi gli  studenti, giunti da ogni parte della Calabria, Infatti, in collegamento con il progetto Playenergy , a visitare l’impianto del Mucone, sono arrivati gli studenti del “Marconi” di Siderno,  dello Scopelliti-Green di Rosarno, del “Monaco e del “Gullo” di Cosenza, dell’IPSIA  di Corigliano e tanti altri

 

Ad accogliere gli ospiti sono stati  Giovanni Topo, responsabile della produzione Enel Hydro Sud  e Rosario Iorio che  con i loro collaboratori hanno  accompagnato i ragazzi e i presenti nelle visite guidate all’impianto, per far  apprezzare il funzionamento di questo impianto di produzione di energia elettrica.

 

“Enel – ha dichiarato Giovani Topo– intende rafforzare sempre più il rapporto con i cittadini e con il mondo della scuola. I visitatori hanno visitato con entusiasmo l’impianto e hanno toccato con mano l’impegno di Enel nel produrre energia con particolare attenzione all’ambiente.  Far visitare i nostri impianti  è per noi un segno di trasparenza nei confronti di tutti. Vogliamo che i cittadini possano venire qui, all’interno di questa realtà produttiva e rendersi conto di come si produca energia utilizzando moderni sistemi ambientali e usando la massima attenzione allo sviluppo del territorio”.

 

Centrale Aperta Enel è anche una giornata di festa oltre che di conoscenza. Alle visite guidate, infatti, sono seguite iniziative sportive e culturali.  

 Aurora Mastrandrea , della Cooperativa Sociale L’Arco, e Pietro Lecce,  rinomato chef, patron de “ la Tavernetta”,  ritrovo segnalato dalle guide Michelin e l’Espresso ai  gourmet calabresi e non solo, hanno incontrato e dialogato con tutti i presenti per parlare di corretta alimentazione e di quanto questa possa rappresentare la principale fonte di energia e di benessere per tutti.

L’incontro si è concluso con una coinvolgente conoscenza delle origini e della pratica della tarantella e della pizzica condotta dal sociologo Giuseppe Bianco.

 

 I più giovani si sono potuti sfidare nei giochi d’arco con la Compagnia Arcieri Lago  e assistere alle evoluzioni dei rapaci abilmente condotti dai Falconieri dell’Irno.

Il più fortunato tra  visitatori,  si è aggiudicato, attraverso la  estrazione a sorte,la maglia rosa del Giro d’Italia firmata da ciclisti e personaggi televisivi.

Con Enel Energia, infatti, il Giro è approdato anche in Calabria grazie a uno stand allestito negli spazi dell’impianto  del Mucone,  ricco di informazioni e dati storici di una delle manifestazioni sportive più importanti d’Italia.

 

]]>
ENEL: LA PRESIDENTE GRIECO, IL COUNTRY MANAGER ITALIA TAMBURI E IL SOTTOSEGRETARIO ALL’ISTRUZIONE FARAONE HANNO PREMIATO A EXPO I VINCITORI DEL CONCORSO PLAYENERGY 2014 Fri, 09 Oct 2015 10:29:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/ministeri/370643.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/ministeri/370643.html domenico trapasso domenico trapasso Tra i premiati anche una scolaresca calabrese, la 2aA dell’Istituto comprensivo “Catanzaro Est”, plesso Fiume Neto, coordinata dalle docenti Rita Carmen Barillaro ed Elena Losito.

 

 

 Sono stati premiati oggi a Milano i vincitori dell’undicesima edizione del concorso PlayEnergy, il progetto che Enel dedica al mondo della scuola dal 2003, per promuovere una cultura energetica responsabile fra studenti e insegnanti di 9 Paesi in cui è presente.

 

La premiazione quest’anno si è svolta nella location d’eccezione di Expo Milano 2015. Alimentazione ed energia sono infatti un binomio indissolubile, entrambi fattori fondamentali per la vita e risorse da gestire in maniera sostenibile per lo sviluppo del Pianeta. Così come il cibo, l’energia è una risorsa essenziale per la sopravvivenza e un forte motore di crescita ed equità per i Paesi del mondo.

 

Gli studenti sono stati premiati da  Maria Patrizia Grieco, Presidente Enel, Carlo Tamburi, Country Manager Italia e Davide Faraone, Sottosegretario all'Istruzione, Università e Ricerca.

 

Con PlayEnergy, Enel, consapevole della propria responsabilità sociale come impresa internazionale e leader nella produzione di energia da fonti rinnovabili, contribuisce a diffondere tra le giovani generazioni la cultura dell’attenzione all’ambiente e del consumo intelligente. PlayEnergy valorizza il pensiero scientifico, la sostenibilità e l’uso consapevole delle risorse nelle scuole attraverso contenuti didattici arricchiti da approfondimenti sulle differenti realtà energetiche.

 

L’edizione 2014 ha sfidato le classi con un concorso per esplorare, progettare e innovare grazie all’energia elettrica. Cinque i temi proposti per inventare e dare spazio alla creatività: l’energia è intelligenza, lavoro, sviluppo, innovazione, comunicazione e creatività.

 

Le scuole hanno aderito con entusiasmo al progetto: oltre 431.000 studenti e circa 7.300 istituti italiani ed esteri coinvolti; 120.000 ragazzi hanno partecipato al concorso presentando 3.884 progetti.

 

Tra i vincitori italiani anche una scolaresca calabrese. Nella categoria Scuole Primarie si sono, infatti, classificati al secondo posto gli studenti della 2aA dell’Istituto Comprensivo “Catanzaro Est”, plesso Fiume Neto, guidati dalle docenti Rita Carmen Barillaro ed Elena Losito, che hanno realizzato il progetto “Catanzaro Città del vento”.

 

Per l’impegno e la creatività studenti e docenti riceveranno premi tecnologici e basso impatto ambientale. La scuola riceverà, invece, una donazione di 3.000 euro per l’acquisto di materiali digitali.

]]>
INAUGURATO IL NUOVO PUNTO ENEL DI REGGIO CALABRIA Fri, 10 Jul 2015 11:22:26 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/359692.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/359692.html domenico trapasso domenico trapasso Nuovo look, servizi innovativi e offerte vantaggiose per le forniture di energia elettrica e gas, lefficienza energetica e la mobilità elettrica

 

SSeede rinnovata e nuovi servizi al Punto Enel di Reggio Calabria, in via Orange 5, dove i clienti Enel troveranno accoglienza dal lunedì al giovedì dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 16:00 e il venerdì dalle 8:30 alle 12:00.

 

All’inaugurazione di questa mattina erano presenti, tra gli altri ospiti, Saverio Anghelone, Vice Sindaco di Reggio Calabria,Mattia Neto, Assessore alle Attività Produttive del Comune di Reggio, Andrea Cuzzocrea, Presidente di Confindustria Reggio, e Don Giuseppe Caccavari che ha benedetto i nuovi locali.

Per Enel erano presenti Augusto Raggi, Responsabile Mercato Macro Area Sud, Vincenzo Perla, Responsabile Mercato Enel Campania e Calabria, Paolo Di Filippo, Responsabile Punti Enel Campania e Calabria, e Francesco Mancino, Team Leader del Punto Enel di Reggio Calabria.

 

Lo spazio inaugurato questa mattina é stato pensato con un nuovo approccio alla relazione con il cliente, a partire dall'accoglienza in un ambiente rilassante e confortevole dove i consulenti Enel incontreranno i clienti rispondendo ad ogni domanda sull'energia, sul libero mercato, sull’efficienza energetica e sulla mobilità elettrica.

 

Chiedere un nuovo contratto o modificarlo, conoscere lo stato dei consumi e dei pagamenti, così come scoprire i vantaggi del mercato libero, sono solo alcune delle operazioni che i clienti potranno effettuare presso il nuovo Punto Enel. Accanto ai tradizionali servizi, il Punto Enel offre ai clienti soluzioni 'verdi' e all'avanguardia come il solare fotovoltaico, il solare termico, i climatizzatori, le caldaie a condensazione, la vendita di lampadine a led.

"Quello che presentiamo oggi é un nuovo modello di rapporto con il cliente - ha dichiarato Augusto Raggi - Abbiamo raccolto con entusiasmo e passione una sfida: portare l'efficienza energetica nelle case dei nostri clienti, con soluzioni che possono coniugare risparmio economico ed energetico e per le quali Enel si propone come unico interlocutore, offrendo un servizio che va dalla consulenza all'installazione".

 

Rinnovato anche i servizi per l'accoglienza: un moderno sistema di gestione intelligente elabora la richiesta del cliente associandola ad un consulente dedicato, ottimizzando e minimizzando i tempi d' attesa. A disposizione 12 postazioni con operatore e un servizio di traduzione simultanea in 13 lingue -  tra cui inglese, francese, spagnolo, tedesco, arabo, cinese, croato, albanese, serbo, russo - che, grazie ad un sistema telefonico, permette al cliente di colloquiare con il consulente Enel tramite un operatore che traduce in tempo reale nella lingua prescelta.

 

 

 

 

 

]]>
LA COOPERATIVA SOCIALE L’ARCO INAUGURA BAITA REALIZZATA CON CONTRIBUTO DI ENEL CUORE ONLUS Wed, 27 May 2015 10:02:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/355024.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/355024.html domenico trapasso domenico trapasso Ieri, 26 maggio,  a Decollatura (CZ) è stata inaugurata  la nuova baita in legno che la Cooperativa Sociale l’Arco ha realizzato all’interno della “Fattoria del Benessere” di Decollatura (CZ), il centro diurno nel quale viene promossa la riabilitazione e l’inserimento socio-lavorativo di persone con problemi psichici e di persone con problemi di alcolismo o di tossicodipendenza.

 

La nuova baita in legno, che è dotata di cucina, di strumenti e di attrezzature per le attività didattiche che vengono svolte all’interno della Fattoria a favore di persone svantaggiate è stata realizzata grazie ad un contributo di ventimila euro erogato da Enel Cuore Onlus.

 

Quello della Cooperativa Sociale L’Arco è stato, infatti, uno dei tre progetti finanziati da Enel Cuore, in Italia, nell’ambito de “La tua idea vola in alto”, un’iniziativa con la quale i dipendenti Enel hanno avuto, per il secondo anno, l’opportunità di farsi portavoce di iniziative di solidarietà del loro territorio e di scegliere, tramite voto online, quali finanziare tra gli oltre 200 progetti pervenuti.

 

Alla cerimonia, santificata da Padre Benedetto,  hanno presenziato i ragazzi e i dirigenti del Centro di Salute Mentale del Reventino,  il Presidente della Cooperativa Sociale L’arco, Aurora Mastrandrea, l’amministrazione Comunale di  Decollatura,  Emilio Leo, in rappresentanza del Gal del Reventino, il Presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Paolo Abramo, al quale va un ringraziamento particolare per il sostegno costante che dà allo sviluppo del progetto,  e  Domenico Trapasso, in rappresentanza di Enel Cuore

 

“Ringrazio Enel Cuore e il personale dell’azienda elettrica che ha votato il nostro progetto - ha dichiarato Aurora Mastrandrea per l’attenzione verso la nostra Associazione e per l’attività che svolgiamo nella nostra Fattoria sociale, in cui giorno per giorno cerchiamo di favorire la riabilitazione e l’inserimento socio-lavorativo di persone svantaggiate”.

 

 

 

Enel Cuore

Enel Cuore è la Onlus di Enel che dà vita a iniziative di solidarietà sociale a sostegno di coloro che vivono in condizioni svantaggiate, in particolare verso l’infanzia e la terza età, oltre che a favore di persone malate e disabili. Enel Cuore nasce nel 2003 per coordinare e gestire i fondi dell’azienda destinati alla beneficenza e alla solidarietà, nel rispetto dei valori espressi all’interno del suo Codice Etico. I contributi di Enel Cuore sostengono interventi mirati, che vanno direttamente a favore dei soggetti in difficoltà, nell’ambito di iniziative concrete e durature nel tempo.

Dal 2004 ad oggi Enel Cuore ha destinato circa 54 milioni di euro alla realizzazione di 655 progetti in Italia e all’estero.

 

]]>
CALABRIA: SABATO 23 MAGGIO APERTA AL PUBBLICO LA CENTRALE IDROELETTRICA MUCONE I SALTO Mon, 25 May 2015 16:17:35 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/354805.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/354805.html domenico trapasso domenico trapasso Dalla volontà di offrire al pubblico il grande patrimonio ambientale e tecnologico di Enel, per aumentare l'integrazione tra gli insediamenti produttivi e le realtà territoriali in cui sono presenti è nato il progetto “ Centrali Aperte” che nel corso degli anni, con iniziative culturali, musicali e sportive, ha dato a tutti la possibilità di conoscere meglio il percorso e l’enorme valore dell’energia.
Per il nostro Paese, dal 2002,, visitare le “fabbriche dell’energia” è diventato un appuntamento consueto con Enel, e in questo quadro, sabato 23 maggio è stata aperta al pubblico la Centrale “Mucone I° Salto”, che si trova in località Caprarizzi del Comune di Acri (CS)
Centinaia e centinaia di ragazzi, studenti dei diversi istituti scolastici presenti nel territorio, e tantissimi altri ospiti, hanno avuto la possibilità di visitare uno degli impianti di produzione di energia elettrica più affascinanti del territorio Calabrese.
Infatti la Centrale Mucone 1 salto, si trova in una suggestiva caverna, raggiungibile con una galleria di circa 800 metri, e fa parte del complesso Silano denominato “Asta del Mucone” che, costituito da dighe, prese, gallerie di derivazione e opere accessorie, consente ad Enel di produrre energia “pulita”, grazie all’utilizzo dell’acqua, una risorsa rinnovabile e non inquinante.
Ad accogliere ed accompagnare ospiti nel percorso conoscitivo c’erano Bruno Gargiulo, responsabile dell’impianto, e Rosario Iorio, ordinatore degli impianti idroelettrici di Bailicata e Calabria, e i loro collaboratori che tutti insieme, quotidianamente garantiscono, con professionalità, la piena operatività della centrale.

]]>
UNINDUSTRIA CALABRIA ED ENEL ENERGIA FIRMANO UN ACCORDO INNNOVATIVO Tue, 28 Apr 2015 16:51:04 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/varie/352430.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/varie/352430.html domenico trapasso domenico trapasso – È stato siglato  a Catanzaro il primo accordo commerciale tra Enel Energia e una associazione di Confindustria. A firmare l’accordo sono stati Augusto Raggi, Responsabile Macro Area Sud nell’ambito del Mercato di Enel Italia, e Natale Mazzuca, Presidente di Unindustria Calabria. L’innovativo accordo consentirà di sviluppare iniziative per informare le imprese associate a Unindustria Calabria delle opportunità derivanti dalla maggiore efficienza e dalla migliore gestione dei propri consumi di energia elettrica. Ciascun associato potrà così ottimizzare i propri consumi energetici, e ridurre l’incidenza del costo dell’energia, scegliendo, con condizioni vantaggiose, i prodotti e le soluzioni tecnologiche, di Enel Energia, più confacenti alle proprie esigenze. Ulteriori iniziative, che saranno svolte in collaborazione con partner del settore automotive, riguarderanno, invece, la promozione della mobilità sostenibile (auto e bici elettriche). L’accordo è particolarmente significativo in quanto le Associazioni calabresi, nel quadro della riforma di Confindustria approvata lo scorso anno, hanno già dato vita ad un’unica associazione a livello regionale. L’intesa presto sarà estesa anche alle Confindustrie di altre regioni. Presenti alla firma dell'accordo anche i presidenti delle sedi territoriali di Unindustria Calabria, Andrea Cuzzocrea, Antonio Gentile, Michele Lucente e Daniele Rossi. Per Enel erano , invece, presenti, Gaetano Evangelisti, Responsabile Affari Istituzionali Sud Italia, Vincenzo Perla, Responsabile Mercato Campania e Calabria, e Rossella Sirianni, Affari Istituzionali Calabria. “Tale accordo promuove le nostre offerte di energia elettrica, gas e prodotti/servizi di efficienza energetica e mobilità elettrica presso le aziende associate a Confindustria Calabria. – ha dichiarato Augusto Raggi- Le soluzioni di Enel Energia per l’efficienza energetica,– disponibili per tutte le tipologie di clienti, possono essere particolarmente importanti per le imprese, portando concreti risparmi sui costi delle forniture energetiche. Si tratta di un ulteriore segnale fattivo della presenza di Enel Energia sul territorio, a favore dei nostri clienti attuali e futuri.” “L'accordo si inserisce nel quadro delle tante convenzioni che il sistema Confindustria ha con le principali aziende erogatrici di servizi del Paese - ha dichiarato il Presidente Natale Mazzuca - con l'obiettivo di ridurre i costi di gestione e renderle più competitive. Nello specifico la bolletta energetica pesa non solo sul conto economico delle aziende ma anche del Paese. Siamo soddisfatti che Enel abbia deciso di partire dalla Calabria e dalla buona prassi rappresentata dalla messa in rete delle 5 associazioni industriali per proporre questa interessante iniziativa rivolta in primis alle imprese del territorio”.

]]>
MORMANNO (CS), PRESENTATA ALLA STAMPA L’EDIZIONE 2013 DEL CANOAGIOVANI NAZIONALE Wed, 10 Jul 2013 10:31:14 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/canoa/286698.html http://comunicati.net/comunicati/sport/canoa/286698.html domenico trapasso domenico trapasso ATLETI DI TUTTA ITALIA SI SFIDERANNO IL 12, IL 13 ED IL 14 LUGLIO SULLE ACQUE DEL BACINO IDROELETTRICO DELL'ENEL

CanoaGiovani edizione 2013 prende il via venerdì 12, alle ore 15.00, e si concluderà domenica con le ultime gare e la premiazione dei vincitori.

Circa 400   atleti provenienti da tutte le Regioni d’Italia, in rappresentanza di  oltre cinquanta associazioni sportive, tra le quali quelle  blasonatissime  della Marina Militare, delle Fiamme  Gialle ecc., si sfideranno per tre giorni sulle acque del lago Pantano a Mormanno (CS) per conquistare i prestigiosi trofei messi a disposizione dal Coni, dalla Città di Mormanno, dalla Provincia di Cosenza, dalla Regione Calabria.

  L’attesa manifestazione sportiva  è stata presentata alla stampa  nel Cine Teatro di Mormanno, dal  sindaco , Guglielmo Armentano e dall’assessore allo sport , Gerardo Zaccaria, insieme all’Assessore allo sport  della Regione Calabria, Ennio Morrone, all’ Assessore allo Sport della Provincia di Cosenza, Pietro Lecce, al Presidente del Parco del Pollino, Domenico Pappaterra, al Vice Presidente Regionale del CONI, Vincenzo Perri, al Direttore della Poliino Gas, Gerri Rubino, a Domenico Trapasso, responsabile calabrese delle Relazioni Esterne di  Enel, sponsor principale della manifestazione..

Il delegato nazionale della F ICK Cosimo Mascianà ha illustrato il programma di gare previste, per i prossimi giorni 12, 13 e 14 luglio, sulle acque del bacino idroelettrico dell'Enel. L’evento sportivo che ormai è divenuto appuntamento di grido nel calendario nazionale delle gare FICK richiama, oltre alle centinaia di atleti provenienti da tutte le regioni del Paese, dal Friuli, al Veneto, al Trentino alla Sicilia, Lazio, Toscana ecc., altrettanti appassionati che affollano le vie cittadine.

]]>
INTEGRAZIONE SOCIALE ENERGIA E SPORT SULLE ACQUE DEL LAGO CECITA Tue, 17 Jul 2012 11:24:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/233833.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/233833.html domenico trapasso domenico trapasso Da un progetto della  Cooperativa Sociale L’Arco, sponsorizzato da Enel, è nato  l’incontro tra la promozione delle energie rinnovabili e  le tradizioni popolari, per favorire l’integrazione sociale di soggetti svantaggiati,  culminato in un’allegra giornata all’insegna dello sport nello scenario naturale della Sila.

La manifestazione  si è svolta sulle sponde del lago Cecita, in  località “ Cupone” nell’area antistante il centro visite del Parco Nazionale della Sila.

Lo  spazio  di accoglienza scelto ha permesso  ai  ragazzi - disabili psichici  provenienti  da vari   CSM - di   trascorrere una giornata di  sport per  approfondire, a contatto diretto con la natura, la conoscenza dell’ambiente che li circonda. Sport nautici, ambiente, energie rinnovabili e tradizioni  sono stati  gli abbinamenti proposti.

Le attività nautiche sono state affidate a Davide Tizzano -  campione Olimpionico a Seoul (Korea ) nel 1988 e ad  Atlanta (USA) e con un impressionante  palmares di altri successi (Coppa America di vela del 1992 con il Moro di Venezia; titolo mondiale di Vela nella classe Maxi Yacht nel 1993; sedici volte campione d’Italia in sette diverse specialità del canottaggio; Collare d’Oro per  meriti sportivi conferiti dal  Presidente della Repubblica e dal  Presidente del CONI)., che ha fatto scoprire agli   ospiti  il fascino delle regate sulle acque  del lago Cecita con una  tipica “ gita sul lago” a bordo delle famose  Dragon Boats.

Dopo il pranzo  consumato in una   trattoria tipica sulla strada per il lago, la  giornata si è chiusa  con un’ escursione al Centro Visita del Parco Nazionale della Sila condotta dalle Guide ufficiali del Parco Nazionale della Sila e dell’AIGAE-Sila (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche) che  hanno incantato gli ospiti con i loro  racconti sui lupi ormai in estinzione,  e con il  linguaggio semplice dei cinque sensi hanno ampliato gli orizzonti dei partecipanti e hanno  permesso loro di camminare sugli alberi

Una giornata “memorabile”, un’esperienza  umana indimenticabile per  tutti coloro che vi hanno partecipato, un’occasione unica per  conoscere persone “speciali” , per visitare gl'impianti di produzione di energia elettrica, per conoscere i progetti  di Enel a tutela dell’ambiente attraverso il divertimento il gioco e lo sport

Qualche notizia  sugli impianti. Il più grande degli  invasi artificiali della Sila, il lago Cecita, detto anche lago Mucone, venne creato tra il 1950-55 costruendo una diga ad arco-gravità, lunga circa 170 e alta 55,   con l'acqua invasa da vari torrenti tra cui il Mucone, il Cecita e il Vacarizzi.  Ubicato a 1143 metri di altitudine nel cuore dell'Altopiano della Sila, a metà strada fra Camigliatello Silano e Longobucco, il lago Cecita ha una superficie complessiva di 13 kmq ed una capienza massima di 121 milioni di metri cubi d'acqua, che ne fa il lago più vasto e capiente di tutta la Calabria.

Le acque derivate dal lago Cecita , dopo aver percorso circa 13 km in galleria, con un salto di circa 600 m  alimentano la centrale costruita nel comune   nel Comuni di Acri (MUCONE I ). Si tratta di un vero e proprio gioiello di ingegneria. Infatti,  la  una centrale si trova in una vasta  caverna per raggiungere la quale è necessario percorrere un tunnel di oltre 900 m circa . Nella sala macchine si trovano due gruppi  con turbine Pelton di potenza di circa 54  MW . Le acque restituite dopo aver alimentato la prima centrale, vengono poi convogliate e dopo un’ulteriore salto di circa 310 consentono il “funzionamento” della centrale costruita nel comune di Luzzi (MUCONE II ) , di potenza inferiore alla prima.  Infatti in un edificio di tipo industriale sono collocati due ulteriori gruppi con turbine Francis  di potenza pari a circa 54 MW.

]]>
INAUGURATO IL NUOVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO REALIZZATO AD ALTOMONTE Wed, 11 Jul 2012 16:26:45 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/232909.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/232909.html domenico trapasso domenico trapasso Ieri,  10 luglio 2012 è stato inaugurato  l’impianto fotovoltaico realizzato da ESSE - Enel Green Power & Sharp Solar Energy - la joint venture paritetica italo-giapponese tra Enel Green Power e Sharp per lo sviluppo del fotovoltaico.

 

La cerimonia di inaugurazione è stata preceduta  da una conferenza stampa condotta da Donato Leone, Responsabile Relazioni Esterne  Macro Area Sud, nella  quale Riccardo Amoroso, Amministratore Delegato di ESSE, e Aldo Meneghelli, Presidente di ESSE, hanno illustrato i caratteri della joint venture tra EGP e Sharp e dell’impianto fotovoltaico di Altomonte esaltando i risultati di una collaborazione fattiva con gli enti locali.

Gli stessi concetti sono stati ripresi successivamente da   Gianpietro Coppola, Sindaco di Altomonte-   perfetto padrone di casa insieme ai componenti la sua Giunta- che  ha posto l’accento sulla necessità che i  grandi  gruppi industriali guardino al Sud come occasione di sviluppo  dei loro affari e per contribuire alla ripresa economica del Paese, collaborando con il territorio in modo da realizzare interventi che,   come nel caso dell’impianto fotovoltaico di Altomonte, sia compatibili con l’ambiente circostante. 

 

L’impianto fotovoltaico di Altomonte ha una capacità complessiva di 13,22 MW e si sviluppa su una superficie di circa 38 ettari in località Serragiumenta.

 

La produzione annua prevista è di oltre 11 milioni di kWh, una quantità di energia elettrica sufficiente per soddisfare il fabbisogno annuo di oltre 4 mila famiglie.

 

Una prima parte dell’impianto, di 5 MW di capacità, è entrata in esercizio lo scorso anno ed è stata realizzata utilizzando moduli fotovoltaici con tecnologia monocristallina Sharp.

 

I restanti 8,22 MW sono, invece, entrati in esercizio nei primi mesi del 2012 e, insieme ad altri impianti, hanno consentito ad ESSE di chiudere il primo trimestre 2012 mettendo globalmente in esercizio in Italia ulteriori 14,4 MW di nuova capacità fotovoltaica, in linea con quanto previsto dal business plan della partnership.

 

La seconda parte dell’impianto di Altomonte è stata realizzata utilizzando i pannelli a film sottile multigiunzione prodotti dalla fabbrica siciliana della 3Sun, la joint venture paritetica tra Enel Green Power, Sharp e STMicroelectronics, entrata in produzione commerciale alla fine dello scorso anno.

 

La fabbrica di Catania, in grado di produrre pannelli fotovoltaici per 160 MW all’anno, è la più grande d’Italia e tra le maggiori in Europa, oltreché una delle più avanzate tecnologicamente.

 

Attraverso ESSE i pannelli fotovoltaici prodotti dalla fabbrica verranno utilizzati per sviluppare, costruire e gestire impianti fotovoltaici per un totale di oltre 500 MW di capacità installata, entro il 2016, sempre nell'area del Vecchio Continente, del Medioriente e dell’Africa.

 

]]>
LA SOLIDARIETÀ PROTAGONISTA A DECOLLATURA. Tue, 15 May 2012 16:12:41 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/221268.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/221268.html domenico trapasso domenico trapasso “l’unica maniera per realizzare i propri sogni è svegliarsi”,   l’aforisma di Roberto Benigni  è stato citato da Paolo Abramo per  incitare la Cooperativa    “L’Arco”  a continuare a sviluppare il  progetto “Benessere in fattoria”

 Decollatura 13 maggio 2012- Nella sala del consiglio Comunale di Decollatura, al gruppo dei Volontari della Protezione Civile, ai Carabinieri, al Corpo Forestale dello Stato e al decano dei volontari di Decollatura sono stati consegnati degli attestati a testimonianza del loro impegno civile ed istituzionale sul territorio.

A dare i riconoscimenti, tra gli applausi del pubblico, il Prefetto di Catanzaro, Antonio Reppucci, il  Sindaco di Decollatura, Anna Maria Cardamone, il  sindaco di Conflenti, Giovanni Paola, l’on. Doris Lo Moro, il Presidente della Camera di Commercio di Catanzaro Paolo Abramo, i Consiglieri Regionali Antonio Scalzo e Mario Magno.

 Momento centrale della giornata è stato l’evento organizzato della Cooperativa Sociale L’Arco  per presentare i progressi di  “Benessere in Fattoria”,  il  progetto sviluppato in favore di soggetti con disabilità.

 '' Il progetto ' Benessere in Fattoria', elaborato dalla Cooperativa L' Arco e finanziato dalle Politiche Sociali della Regione Calabria– afferma Aurora Mastrandrea, Presidente della Cooperativa - e' finalizzato alla riabilitazione socio-lavorativa dei disabili psichici mediante attivita' didattiche accompagnate da iniziative operative, lezioni tecniche di agricoltura, in modo da incoraggiare concrete possibilita' di avvio al lavoro, anche con il coinvolgimento di aziende agricole gia' operanti nel settore''.

“ Piuttosto che di Agricoltura Sociale preferisco parlare di Agricoltura Civile, perché il primo aggettivo può indurre a pensare a pratiche assistenzialistiche mentre invece nel secondo caso si mette in evidenza un settore di attività nel quale i valori della inclusività  eliminano le diversità” ha detto  Alfonso Pascale in rappresentanza  della Rete  Nazionale delle Fattorie Sociali, in un intervento condiviso dal  Presidente Nazionale ACLI Terra Michele Zannini.

Una rievocazione del passato personale, venata di nostalgia e di innata  ironia,  è stata al  centro dell’intervento del Prefetto di Catanzaro , Antonio Reppucci, che    non ha mancato di fare riferimento  al periodo di crisi che sta attraversando l’intero Paese, i cui segni sono più profondi e visibili nelle zone endemicamente deboli.

Presenti, i rappresentanti di Coldiretti, Pietro Sirianni, di Confesercenti,  nonché membro della giunta della Camera di Commercio di Catanzaro, Francesco Viapiana,  e il Direttore CSM del Reventino Antonio Lucchino.

La  manifestazione si è conclusa nella struttura della Fattoria Sociale, in località Adami, con una degustazione di frutti della terra tipici del Reventino ,  trasformati da Aziende locali  che con il loro apporto  hanno contribuito allo sviluppo del progetto.

L’impegno di queste aziende è stato  lodato da  Aurora Mastrandrea, Presidente della Cooperativa L’Arco,  insieme al Sindaco  di Decollatura, Anna Maria Cardamone,  che sul  punto hanno richiamato la  necessità di costituire e sviluppare nel  territorio del Reventino una rete sociale”  che aiuti e  sostenga tutte le iniziative in favore dei soggetti deboli.

]]>
provincia di catanzaro: consegnati riconoscimenti alle imprese protagoniste del programma integrato che favorisce l’inserimento lavorativo di persone disabili Mon, 30 Jan 2012 11:29:10 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/198661.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/198661.html domenico trapasso domenico trapasso Su iniziativa delle Cooperative Sociali l’Arco e  Promidea ed in collaborazione con la Confesercenti di Catanzaro, sono stati consegnati, presso la Casa delle Culture dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, gli attestati di riconoscimento alle imprese  della provincia di Catanzaro che hanno ospitato i tirocinanti  selezionati nell’ambito del PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE – FSE 2007-2013 ASSE III Inclusione Sociale, Obiettivo operativo G. 1 .

Gli attestati consegnati  riconoscono  l’impegno profuso dalle oltre 120 aziende che con la loro disponibilità e professionalità hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto che tendeva ad offrire un’opportunità d’inserimento socio-lavorativo ai 131 tirocinanti con disabilità psichica coinvolti nell’iniziativa.

Le azioni di work experience per disabili psichici sono state portate avanti dal Settore Lavoro, Formazione Professionale e Politiche Sociali dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro e sono state seguite con particolare attenzione dal dirigente del Settore, dott. Filippo Pietropaolo, il quale  considera di particolare importanza favorire il buon esito delle procedure in atto al fine di contribuire efficacemente alla riduzione della condizione di isolamento sofferto dai soggetti destinatari di tali azioni e di incentivare azioni volte all’inserimento all’interno del sistema produttivo.

 

“Il successo di queste work esperience, che stanno consentendo a tanti 
disabili di trovare opportunità di lavoro stabile e quindi di 
integrazione sociale  – afferma il presidente della Provincia di 
Catanzaro Wanda Ferro - dimostra quanto il ruolo delle Province sia 
indispensabile per la realizzazione dei programmi regionali.

Se  un’iniziativa tanto rilevante e complessa è andata a buon fine, buona 
parte del merito è da attribuire alle Province, che hanno svolto un 
importante lavoro di confronto e di raccordo tra tutti i soggetti 
operanti sul territorio, dai centri di salute mentale alle cooperative 
sociali, alle imprese. Un lavoro che presuppone una conoscenza 
profonda dei bisogni e delle opportunità offerte dal territorio, e che 
non può quindi essere demandato ad enti con competenza territoriale 
più ampia come la Regione”.

 

La gestione delle  attività di work experience è stata curata, oltre che dalle   Cooperative Sociali  L’ARCO e PROMIDEA, anche da FONDAZIONE CITTÀ SOLIDALE ONLUS, CENTRO CALABRESE DI SOLIDARIETÀ, ASSOCIAZIONE NEW DAY ONLUS, COOPERATIVA SOCIALE IL DELTA, COOPERATIVA SOCIALE CIARAPANI’, COMUNITA PROGETTO SUD, FONDAZIONE BETANIA,          COOPERATIVA SOCIALE ARABA FENICE che hanno operato in stretto contatto con  sei Centri diurni di riabilitazione psicosociale appartenenti all’Asp di Catanzaro e dislocate in diversi comuni del territorio provinciale, mettendo in campo operatori, organizzazione, servizi e strutture del proprio dipartimento di Salute mentale

 

 

]]>
E' a Rossano il miglior Punto Enel d'Italia che si aggiudica il best sellers award del mese di giugno 2011 Tue, 09 Aug 2011 16:08:49 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/174933.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/174933.html domenico trapasso domenico trapasso Tra i servizi offerti consulenze personalizzate per analizzare i consumi e scegliere l’offerta elettrica e gas più conveniente. Singolare primato per il Punto Enel di Rossano, attivo in via A.Volta 4 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30. I 9 dipendenti Enel, che operano nel Punto Enel di Rossano, si sono infatti aggiudicati il “Best Seller Award” di giugno 2011, una rilevazione che Enel effettua tra i 131 Punti Enel stilando mensilmente una classifica degli sportelli più performanti. Il Punto Enel di Rossano è risultato il primo d’Italia per il mese di giugno. La graduatoria tiene conto del servizio offerto ai clienti, degli accessi e del numero di nuovi contratti fatti alla clientela in virtù delle loro fasce e quantità di consumo. Nel mese di giugno il Punto Enel di Rossano ha servito 851 clienti, stipulando con 450 di essi il vantaggioso contratto Enel Energia con significativi risparmi in bolletta e confermandosi riferimento affidabile e riconosciuto su tutto il territorio locale. Rossano è seguita nella top ten dai Punti Enel di Palermo, Arezzo, Imperia, Vicenza, Piacenza, Perugia, Foligno, Pozzuoli, Firenze. Al Punto Enel di Rossano, che rimarrà aperto anche per tutto il mese di agosto, i consulenti si distinguono per la professionalità nella gestione delle esigenze della clientela a cui suggeriscono in modo efficiente la migliore offerta elettrica e gas di Enel Energia, propongono i servizi a valore aggiunto tra cui la carta vantaggi EnelMia e l’iscrizione al programma raccolta punti Enel Premia con cui chiedere fino a 100 euro di sconto direttamente in bolletta. Da sempre Enel fa del radicamento sul territorio la garanzia di qualità, trasparenza ed eccellenza nel rapporto con i propri clienti.

]]>