Comunicati.net - Comunicati pubblicati - vera Comunicati.net - Comunicati pubblicati - vera Sat, 25 May 2019 03:48:32 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/86/1 Comunicato stampa: IL NATALE ALLA CONF.A.C Mon, 26 Nov 2007 00:20:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/47799.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/47799.html vera vera  
Dal 16 al 23 Dicembre a Catania in Via Teatro Massimo presso la sede dell'Associazione MarranzAtomo
In occasione delle prossime festività la Conf.A.C. e le Associazioni Akkuaria: Centro Studi Storico-Sociali Siciliani;
Ethos; MarranzAtomo; Myriam e Vincenzo Paternò Tedeschi, tutte aderenti alla Conf.A.C. sarà organizzato
IL NATALE ALLA CONF.A.C.


Queste le proposte che saranno presentate dalle Associazioni partecipanti:
 
Domenica 16 Dicembre "Presepe con i Pupi Siciliani" e rappresentazione della Natività a cura di Nino D'Amico
seguirà Recital di poesie con i Poeti dell'Associazione MarranzAtomo

Lunedì 17 Dicembre Recital musicale del Maestro Chitarrista Daniele Ferlito

 
Martedì 18 Dicembre incontro con le Associazioni Ospiti
Mercoledì 19 Dicembre "Canti Gospel " a cura dell'Associazione Miryam

Giovedì 20 DicembrePoesia e tradizioni del Natale in Sicilia” interviene il Prof. Gianni Giuffrè
Ospite il Maestro Francesco Prinzivalli
seguirà il brindisi e scambio d'auguri, con estrazione a sorte di premi;
appuntamento a cura dell'Associazione Ethos di Viagrande
 
Venerdì 21 Dicembre "Stelle di carte" a cura di Vera Ambra
Ospite il Poeta romano Iago e Alfio Patti
appuntamento a cura dell'Associazione Akkuaria

Sabato 22 Dicembre appuntamento con l'Associazione Vincenzo Paternò Tedeschi
a cura di Santo Privitera
Domenica 23 Dicembre "Natale alla Conf.A.C." scambio di auguri e panettonata con le Associazioni della Conf.A.C. e le Associazioni Ospiti.
Nel corso della serata il Duo Calì-D'Arrigo offriranno i canti di Natale.
Per tutto il periodo festivo sarà presente il "Presepe" con i Pupi Siciliani allestito dall'Associazione MarranzAtomo
 
Maggiori info: www.confac.it - e.mail info@confac.it
 
]]>
Premio Letterario "I veli della luna" Mon, 02 Jul 2007 11:42:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/41065.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/41065.html vera vera Premio nazionale di poesia e narrativa

I VELI DELLA LUNA
termine presentazione opere:
20 novembre 2007

bando
È indetta la quinta edizione del Premio Letterario "I veli della luna"
Concorso nazionale a tema libero riservato alla Poesia e alla Narrativa

Regolamento
- Racconti brevi inediti: si partecipa con un racconto da presentare in
unica copia in originale e una copia salvata in formato testo su dischetto o
CD. Ciascun racconto che non deve superare le quattro cartelle
dattiloscritte di 25 righe ciascuna.

- Romanzo inedito: si partecipa con una sola opera da presentare in
originale e una copia salvata in formato testo su dischetto o CD.
- Poesia inedita: si partecipa con una poesie da presentare in unica copia
in originale e una copia salvata in formato testo su dischetto o CD.
- Silloge: si partecipa con una raccolta di Poesie o di Racconti inediti da
presentare in unica copia in originale e una copia salvata in formato testo
su dischetto o CD.
Le opere ricevute saranno selezionate da una Giuria il cui giudizio sarà
insindacabile.

Il concorrente dovrà accompagnare le opere con una lettera di presentazione
contenente: notizie autobiografiche, nome e cognome, data e luogo di
nascita, residenza, recapiti telefonici, indirizzo e.mail, nonché la
dichiarazione attestante il carattere inedito delle opere.

- Le opere dovranno essere spedite in plico congiuntamente alla quota di
partecipazione di euro 10 euro e alla lettera di presentazione, completa e
firmata, con plico raccomandato ben sigillato a:

Concorso I veli della Luna
Associazione Akkuaria
Via Dalmazia n. 6
95127 CATANIA

- La Commissione che sarà nominata dall'Organizzazione, assegnerà i seguenti
premi:
Sezione Narrativa
Al 1° classificato Diploma artistico
Al 2° classificato Diploma artistico
Al 3° classificato Diploma artistico
Sezione Poesia
Al 1° classificato Diploma artistico
Al 2° classificato Diploma artistico
Al 3° classificato Diploma artistico
Altri premi, citazioni di merito e/o attestati potranno essere assegnati
dalla Commissione. La Giuria potrà inoltre segnalare, con menzione speciale,
altre opere in concorso di particolare valore.
Il giudizio della Giuria è insindacabile.

Luogo e data di premiazione - che sarà inserita nella prossima edizione di
Viaggio tra le vie dell'arte, 2008 - sarà reso noto in tempo utile a tutti
i partecipanti.



RESPONSABILITÀ
Il giudizio della giuria è inappellabile e insindacabile.
La partecipazione implica l'accettazione del presente regolamento in ogni
sua parte.
Gli autori si assumono ogni responsabilità sui contenuti e l'autenticità
delle opere presentate e autorizzano gli organizzatori all'utilizzo per
scopi promozionali e culturali, l'organizzazione dal canto suo s'impegna a
citare sempre il nome dell'autore, il tutto titolo gratuito da entrambe le
parti, senza ulteriori richieste a posteriori.
Gli autori manterranno invece i diritti di autore verso eventuali terzi che,
previa autorizzazione da parte dell'Ente Organizzatore, ne dovessero
chiedere l'utilizzo.
Ogni partecipante esprime, ai sensi della Legge 31/12/1996 n. 675, il
consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati personali, nei
limiti e per le finalità della manifestazione.


maggiori informazioni
scrivere a veraambra@akkuaria.com

I concorsi letterari riservati a opere inedite danno la possibilità agli
esordienti, e non solo, di cimentarsi con la scrittura per passione, sfogo,
riflessione, competizione e altro ancora. Prima di tutto ci si mette alla
prova con se stessi e il premio o la menzione hanno proprio il compito di
ricompensare il coraggio dello scrittore.
Inoltre le opere che partecipano al concorso "I veli della luna", danno la
possibilità agli autori di essere valutati dalla Commissione di lettura di
Akkuaria Libri che ne segnala i meritevoli all'inserimento nelle collane
editoriali di Akkuaria.



]]>
Le Associaizoni Culturali Catanesi commemorano il Poeta Antonio Corsaro il 3 novembre a Catania Sun, 22 Oct 2006 15:00:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/31012.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/31012.html vera vera Per ricordare un Poeta
Antonio Corsaro



Venerdì 3 novembre 2006 alle ore 18.30, presso i locali dell'Associazione Culturale MarranzAtomo, Via Teatro Massimo 17 - Catania, si svolgerà una
commemorazione in onore del compianto Antonio Corsaro.
L'incontro è promosso da
Vera Ambra, Presidente dall'Associazione Akkuaria,
Antonino Magrì, Presidente dell'Associazione MaranzAtomo,
Mario Guzzardi, responsabile informatico della Segreteria di Coordinamento delle Associazioni Culturali Catanesi (S.C.A.C.C.).


°°°
Antonio Corsaro, uomo di cultura ad altissimo livello, rifuggiva da ogni luogo comune e da ogni tipo di condizionamento ambientale, mantenendo sempre
un'assoluta indipendenza di giudizio. Nato a Camporotondo il 5 novembre 1909, ha avuto per tutta la vita un rapporto profondo con il suo paese d'origine
su cui ha scritto Storia di Camporotondo Etneo con una cura e un'attenzione  i particolari, degne di miglior causa. Ha sempre vissuto a Catania ma ha
viaggiato spesso in tutta Europa, prediligendo la Francia e l'Ungheria di cui conosceva benissimo le lingue, soprattutto il francese che ha insegnato
per anni all'Università di Palermo.

Interverranno Artisti ed esponenti della Cultura Siciliana

Maggiori informazioni su
www.akkuaria.com/antoniocorsaro
]]>
comunicato stampa "Opere & Parole per un libero Concorso ispirato alla "pietas" di Mamma Lucia" Mon, 04 Sep 2006 13:56:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/29083.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/29083.html vera vera Gentilissima Redazione
inviato il seguente comunicato stampa, con preghiera di pubblicazione.
grazie
vera ambra
 
 
 
 
"Opere & Parole per un libero Concorso ispirato alla "pietas" di Mamma Lucia" è un'iniziativa promossa per onorare e ricordare la vita e le gesta di una indiscussa protagonista del 2° conflitto mondiale.
Con il suo incommensurabile amore e altruismo ha saputo difendere, agli occhi del mondo intero, l'inviolabile diritto degli uomini che davanti alla vita nascono senza nessuna distinzione di razza e di nazionalità.Una donna che ha saputo costantemente combattere per rimuovere e superare tutti gli ostacoli "familiari", "civili" e "burocratici" che limitavano e ostacolavano il suo operato, fatto di pura e semplice spontaneità e dedizione verso quegli sfortunati figli della vita.Una madre, la cui fede, pietà e altruismo, legò al suo cuore i cuori di tanti soldati morti in guerra e confortò con il suo operato i cuori di tutte le madre che non più avrebbero abbracciato i propri figli.
 
Nel 2007 ricorre il 25ennale della sua scomparsa e per questa ragione l'Associazione Akkuaria con il patrocinio delle massime autorità della Città di Cava de'Tirreni intende onorare il ricordo di una donna che fu vanto e titolo di onore per l'Italia.
Questa ricorrenza sarà l'occasione per "seminare" i semi fecondi dell'amore, della fratellanza per la speranza che un domani migliore si aprirà all'umanità, se si saprà trarre fulgido esempio dalla storia e dalle vite di chi li ha spese a favore dell'umanità.
 
Per questa ragione si invitano a partecipare e/o collaborare: Operatori, Studiosi, Storici, Associazioni di carattere artistico-socio-culturale e Istituti scolastici di qualsiasi grado e ordine che operano sul territorio nazionale.
 
La partecipazione è rivolta in special modo agli Studenti di ogni Istituto Scolastico, di ordine e grado, perché è nella scuola che confluiscono le esperienze, le conoscenze, le intuizioni e le scoperte che poi servono a formare le nuove generazioni. Ed è la Scuola il luogo dove nasce e si completa la formazione tecnica e culturale dei giovani, dove si sviluppa il senso morale del singolo individuo che della collettività, ed è anche il luogo dove educare i giovani alla creatività e al sapere affinché imparino a osservare, a comprendere, a rispettare e amare il Mondo in uno spirito di libera eguaglianza, e solidarietà.Singolarmente o in gruppo, si potrà liberamente esprimersi sulla figura di Mamma Lucia con qualsiasi mezzo espressivo (scrittura, recitazione, musica, canto, scultura, pittura, fotografia, ecc.).
 
Tutti i lavori realizzati saranno inseriti nel programma ufficiale della 7ª edizione della Rassegna "Viaggio tra le Vie dell’Arte" organizzata dall’Associazione Akkuaria ed in programma dal 28 aprile al 13 maggio 2007 presso i locali del Complesso Monumentale Santa Maria del Rifugio - Piazza San Francesco 1 - Cava de’Tirreni.
 
I lavori saranno valutati da un Comitato tecnico-scientifico che sarà formato con i Rappresentanti dei maggiori Organi Istituzionali, Ecclesiastici e Scolastici della Città di Cava de’Tirreni e da Operatori Culturali ed Esperti di Settore.
La premiazione dei lavori avverrà domenica 13 maggio 2007.
  
Approfondimenti e maggiori notizie su Mamma Lucia al sito  www.akkuaria.com/mammalucia
  
 
Regolamento del Concorso
  
OPERE & PAROLE per un libero Concorso di idee ispirato alla "pietas" di Mamma Lucia è un invito a dare libertà di espressione alla voglia di creare attraverso parole, musica, forme, visioni, frasi, disegni e rappresentazioni artistico-canore. L’adesione è regolata dalle seguenti disposizioni: l’iniziativa è un’opportunità e uno stimolo per tutti coloro che con creatività attivano, singolarmente o in collettivo, un progetto artistico e culturale.
 
La partecipazione è aperta a chiunque desidera esprimersi, con immagini, illustrazioni, elaborazioni grafiche, fotografie, pittura, scultura, installazioni, computer art, web art, video e video-arte, musiche e musical, canzoni, scrittura, racconti, poesie musica, cinema, teatro, danza, filmati flash e qualsiasi rappresentazione espressiva relativa al tema.Sono ammesse opere di qualsiasi genere. I lavoro possono essere anche edite o precedentemente rappresentate. Con la partecipazione, ogni autore o gruppo, si autorizza la pubblicazione per gli atti ufficiali della manifestazione, la riproduzione ed ogni altro utilizzo di tipo promozionale senza fine di lucro.
 
Le sezioni in programma sono:
 
CANTO - MUSICA - TEATRO e DANZA
La partecipazione è riservata a tutti coloro che vogliono esprimere il loro talento creativo nei campi della recitazione, composizione e arrangiamento musicale, danza e canto.
 
SCRITTURA
Si partecipa con Racconti, Poesia, Favole, Lettere, Pagine di Diario, Soggetti teatrali e Sceneggiature.
Ogni singolo elaborato dovrà essere presentato in copia originale e in copia in formato testo salvata su flop-disk o CD.
 
ARTI VISIVE
Fotografia e diapositiva.
Pittura: tempera, olio, acquerello.
Disegno e fumetto: matita, carboncino.
Scultura: argilla, gesso, legno.
Scenografia e installazioni artistiche
 
Sul retro di ogni opera fotografica dovrà essere indicato il titolo dell'opera, il nome, il cognome e la firma dell'autore. Per opere raffiguranti volti o altri soggetti per cui sono previste una liberatoria e/o un’autorizzazione. Deve essere cura dell'autore ottenerle. Con la partecipazione al concorso egli dichiara di esserne in possesso. 
 
Filmati e cortometraggi Video e Computer-Art per opere che utilizzano tecnologie elettroniche o informatiche come strumento di espressione artistica diretta. 
L’arte digitale sarà mostrata su schermi di computer e proiettata su grande schermo. 
 
Presentazione delle opere è obbligatorio entro il 30 ottobre 2006 comunicare la iscrizione al Concorso per iscritto o al seguente indirizzo e.mail  
concorsomammalucia@akkuaria.com
 
Per ogni opera in concorso, la consegna materiale dovrà avvenire nei luoghi e tempi appresso descritti: 
Il materiale, tranne dove diversamente previsto,  dovrà essere inviato in copie separate ai seguenti indirizzi:
 
Concorso di idee "Mamma Lucia" - Sezione ________________
Associazione Akkuaria
Via Dalmazia 6 - 95127 Catania
 
****
 
Concorso di idee "Mamma Lucia" - Sezione _________________
Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo
Corso Umberto I - 258
84013 Cava de'Tirreni 
 
 
per la sezione Canto - Musica - Teatro e Danza
entro il 15 marzo 2007 invio della scheda di partecipazione (vedi fax simile).
La scheda dovrà contenere le seguenti informazioni:
- La Sezione per cui si intende partecipare.
- Generalità, indirizzo, e.mail e recapiti telefonico.
- Indicazione dell’Istituto Scolastico - Associazione o Gruppo
- Nome e Cognome del Dirigente Scolastico o del Presidente
- Nome e cognome di tutti coloro che hanno realizzato l’opera.
 
per la sezione Scrittura
entro il 15 marzo 2007 ogni singolo elaborato dovrà essere inviato, separatamente agli indirizzi sottostanti, in unica copia originale e una copia salvata in formato testo su flop-disk o CD accompagnati da una scheda contenente le seguenti informazioni:
- La Sezione per cui si intende partecipare.
- Generalità, indirizzo, e.mail e recapiti telefonico.
- Indicazione dell’Istituto Scolastico - Associazione o Gruppo
- Nome e Cognome del Dirigente Scolastico o del Presidente
- Nome e cognome di tutti coloro che hanno realizzato l’opera. 
 
 
per la sezione Arti Visive
entro il 15 marzo 2007 dovrà inviarsi la scheda di partecipazione (vedi fax simile)
mentre dal 20 al 25 Aprile 2007 i lavori, (ciascuno contrassegnato dal titolo e del nome dell’autore) muniti di idonea protezione e pronte per la esposizione dovranno essere presentate o inviate direttamente a
 
Concorso di idee "Mamma Lucia"
presso Ostello Borgo Scacciavento
Piazza San Francesco 1 - Cava de’ Tirreni
 
 
Esecuzione e Mostra delle opere
 
Tutte le opere partecipanti e che riguardano le sezioni di Canto, Musica, Musical, Teatro e Danza e Cinematografia, saranno inserite nel calendario delle rappresentazioni della Rassegna "Viaggio tra le Vie dell’Arte" e saranno rappresentate dal vivo, mentre le opere riguardanti le Arti Visive saranno esposte al pubblico per tutto il periodo della Rassegna (28 aprile - 13 maggio 2003).
 

PREMIAZIONE
 
La Giuria valuterà i singoli lavori presentati con particolar riferimento all’età, alle giuste espressioni, al talento e alla genialità dei singoli concorrenti, e terrà principalmente conto che il concorso tende a valorizzare la "comunicazione" nel senso più ampio della sua espressione.
 
Saranno assegnati Premi speciali, citazioni di merito e/o attestati con appropriata motivazione anche con particolare riferimento a giovanissimi artisti frequentanti le Scuole dell’obbligo. 
 
La Giuria potrà inoltre segnalare, con menzione speciale, opere di particolare valore.
 
Il giudizio della Giuria è insindacabile.
 
A tutti i concorrenti sarà consegnato un Attestato di Partecipazione. 
 
Tutti i partecipanti sono invitati a presenziare alla cerimonia di premiazione che avverrà il 13 Maggio 2007 presso la sede del Complesso Monumentale Santa Maria del Rifugio - Piazza San Francesco 1 - Cava de’Tirreni.
 
 
RESPONSABILITÀ
Gli autori si assumono ogni responsabilità sui contenuti e l'autenticità delle opere presentate e autorizzano gli organizzatori all'utilizzo per scopi promozionali e culturali a: duplicarle, pubblicarle ed esporle, l'organizzazione dal canto suo, si impegna a citare sempre il nome dell'autore il tutto titolo gratuito da entrambe le parti, senza ulteriori richieste a posteriori.Gli autori manterranno invece i diritti d'autore verso eventuali terzi che, previa autorizzazione da parte dell'Ente Organizzatore, ne dovessero chiedere l'utilizzo.
Ogni partecipante esprime, ai sensi della Legge 31/12/1996 N. 675, il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati personali, nei limiti e per le finalità della manifestazione. 
 
]]>
3a edizione del Concorso Letterario "I veli della Luna" Tue, 10 Jan 2006 14:22:20 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/18868.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/18868.html vera vera  
ASSOCIAZIONE AKKUARIA
Premio nazionale di poesia e narrativa
I VELI DELLA LUNA 
 termine presentazione opere:
20 febbraio 2006
 


 
Con il patrocinio della Federazione Europea degli Artisti e degli Operatori dello Spettacolo e della Cultura è indetta la terza edizione del Premio Nazionale "I veli della luna". Concorso a tema libero riservato alla Poesia e alla Narrativa
 
Regolamento
 
Si partecipa con:
- Racconti brevi inediti: massimo due racconti da presentare in unica copia in originale e una copia salvata in formato testo su dischetto o CD. Ciascun racconto che non deve superare le quattro cartelle dattiloscritte di 25 righe ciascuna.
 
- Poesia inedita: massimo due poesie da presentare in unica copia in originale e una copia salvata in formato testo su dischetto o CD. Ciascuna poesia non deve superare le 25 righe.
 
Le opere ricevute saranno selezionate da una Giuria il cui giudizio sarà insindacabile.
Le opere scelte faranno parte di un’opera antologia curata da Vera Ambra.
 
Il concorrente dovrà accompagnare le opere con una lettera di presentazione contenente: notizie autobiografiche, nome e cognome, data e luogo di nascita, residenza, recapiti telefonici, indirizzo e.mail, nonché la dichiarazione attestante il carattere inedito delle opere.
A sostegno della pubblicazione cartacea si richiede un contributo 10 euro da inviare unitamente al plico e che darà diritto ad una copia omaggio dell’opera.
- Le opere dovranno essere unitamente alla lettera di presentazione, completa e firmata, spedite con plico raccomandato a:
 
Concorso I veli della Luna
Associazione Akkuaria
Via Dalmazia 6 -
95127 CATANIA
 
- La Commissione di Esperti, che sarà nominata dall’Organizzazione, assegnerà i seguenti premi
Sezione racconti brevi
Al 1° classificato Diploma artistico 
Al 2° classificato Diploma artistico
Al 3° classificato Diploma artistico
Sezione poesia
Al 1° classificato Diploma artistico
Al 2° classificato Diploma artistico
Al 3° classificato Diploma artistico
 
Altri premi speciali, citazioni di merito e/o attestati potranno essere assegnati dalla Commissione. La Giuria potrà inoltre segnalare, con menzione speciale, altre opere in concorso di particolare valore. Il giudizio della Giuria è insindacabile.
 
La Cerimonia di Premiazione si terrà Domenica 23 Aprile 2006 in Località Cava de' Tirreni.
L'iniziativa sarà inserita nei programmi ufficiali della sesta Edizione di "Viaggio tra le vie dell'Arte" che avrà luogo a Cava de' Tirreni e che si svolgerà dal 14 Aprile al 2 Maggio. La sede che ospiterà la premiazione sarà comunicata a tempo debito.
 
RESPONSABILITÀ
 
Il giudizio della giuria è inappellabile e insindacabile.
La partecipazione implica l’accettazione del presente regolamento in ogni sua parte.
Gli autori si assumono ogni responsabilità sui contenuti e l’autenticità delle opere presentate e autorizzano gli organizzatori all’utilizzo per scopi promozionali e culturali, l’organizzazione dal canto suo s’impegna a citare sempre il nome dell’autore, il tutto titolo gratuito da entrambe le parti, senza ulteriori richieste a posteriori.
Gli autori manterranno invece i diritti d’autore verso eventuali terzi che, previa autorizzazione da parte dell’Ente Organizzatore, ne dovessero chiedere l’utilizzo.
Ogni partecipante esprime, ai sensi della Legge 31/12/1996 n. 675, il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati personali, nei limiti e per le finalità della manifestazione.
 
****
maggiori informazioni scrivere a
veraambra@akkuaria.com
 
 
-----------------------------------------------------
Ricevi questa email perché sei uno degli iscritti alla Newsletter di Akkuaria o uno degli autori presenti sul sito
Se non vuoi più ricevere email di questo tipo basta mandare, con il tuo indirizzo email, la richiesta di cancellazione: scrivi a veraambra@akkuaria.com
 con soggetto REMOVE NEWSLETTERS

Se per errore hai ricevuto questa email scusaci per l'errore. Ti cancelleremo immediatamente non appena ce ne farai richiesta
La redazione di Akkuaria
www.akkuaria.com
www.akkuaria.org
www.akkuaria.net
]]>
Comunicato stampa: Alternativamente: a caccia del bisogno primordiale di esprimersi Mon, 28 Nov 2005 11:55:59 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/17510.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/17510.html vera vera Carissimi,
per vostra opportuna conoscenza sono lieta di inviare il seguente comunicato stampa: "Alternativamente: a caccia del bisogno primordiale di esprimersi"
Cordiali saluti
vera ambra

 
                                                                                          L' ASSOCIAZIONE AKKUARIA
Michele Di Salvo Editore - Tracce Diverse - Bill Book Distribuzioni Editoriali
e
in collaborazione con

Caffè Letterario
V i a  Ostiense  8 3 - 9 5 - Roma
www.caffeletterarioroma.it

presentanto:

a caccia del bisogno primordiale di esprimersi

Rassegna di Scrittura, Lettura, Letteratura, Dibattiti, Cinema, Teatro e Arti Visive
che si svolgerà a
Roma il  9 - 10 e 11 2005

 

 

Venerdì 9 dicembre ore 17.00 - 19.30
"Una verità vestita di finzione: ecco cos'è il Teatro"
Il teatro come alchimia che permette di osservare gli eventi della vita con gli occhi e il cuore degli attori.
Intervengono
Nina Lombardino regista e attrice Liberiteatri
Dario Ferrari regista e attore Teatrotrenta
Lina Bracaglia - regista
Paolo Alessandri - attore
Giulio Azzarello - fotografo indipendente

Venerdì 9 dicembre ore 21.00
Il mestiere dello scrittore: da hobby a lavoro La qualità dei testi editi nella microeditoria.
Le vie della promozione tra pagina e voce.
Intervengono gli autori di Traccediverse
A. Maiucchi autore di “Orchidea”
A. Franco autore di “Tre semplici sconosciuti”
E. Mattioli autore di “Figuranti senza un palco”
A. Collavino autore di “A metà della matita”

Sabato 10 dicembre  ore 11.00 - 14.00
"Alle prese con il corto" Il cinema forma d'arte: due realtà a confronto
a cura dell'Associazione"Helios" Campobello di Licata e del R.U.R. (Rinascimento Universale Romano) a cura di Lillo Ciotta
Intervengono
Franco Carella - Attore e Regista
Giacomo Maimone - Regista

Sabato 10 dicembre  ore 14.30
Scrivere oggi: l’esordiente interlocutore privilegiato della piccola e media editoria.
Piccoli autori grandi libri?
Esserci o non esserci: il problema della distribuzione nella microeditoria

Intervengono gli autori di Traccediverse
M. Canforini autore di “Avrei voluto essere”
F. Sparaco autore di “Le furie rosse”
F. Montefusco autore di “Due giorni a Greenland”
H. Santià autore di “Graham”
G. Marcelli autore di “Paseggiando tra gli scavi”

Sabato 10 dicembre  ore 16.00 
Esperimenti di scrittura al femminile:
Le narratrici della stagione del post-femminismo tra ragazze cattive e donne in preda a paure e sensi di colpa. Esordire al femminile: vantaggi e difficoltà.
Intervengono le autrici di Traccediverse
P. Liverani autrice di “Devo andare”
R. Dionisi autrice di “La Rocca dei Duchi”
C. Gueye autrice di “Black Romeo”
S. Aquilini autrice di “Nasi rossi”

Sabato 10 dicembre  ore 18.00
L'Arte e la Comunicazione nel Web
meeting di Bloggers e di Operatori della rete si confronteranno per riflettere sul ruolo della comunicazione e della scrittura in internet:
Isabella Moroni - Giornalista
Marzia Colitti - Coreografa
Diana Seguiti - Danzatrice
Fabio Pacifico - Poeta
Salvatore Cacace - Poeta
Federico Cozzucoli - Creativo
Indi - Mimo
William Nessuno - Blogger
Manuel Velàzquez - dj
I Partecipanti del Blog-Manuale di Mari
Modera l’incontro
Vera Ambra - Presidente dell’Associazione Akkuaria

Sabato 10 dicembre  ore 20.30
Presentazione del libro “Nasi rossi”
di Silvia Aquilini - edito da Traccediverse
Scrivere sul volontariato oggi.
La terapia del sorriso in un libro.
Interverranno i clown dell’Associazione V.I.P. Italia

Domenica 11 dicembre ore 15.00
"Leggere e scrivere per non morire: il cammino dell'uomo verso l'immortalità. Un viaggio fra il mito e la ragione, dallo sciamanesimo alla filosofia greca. I cieli di Ipazia e la terra del Duende"
Intervengono
Francesca Serra, autrice di El Duende
A. Colavito e A. Petta, autori di “Ipazia, scienziata alessandrina”

Domenica 11 dicembre ore 16.30
Presentazione del libro “Piume”

di AnnaMaria Cìddio - edito da Michele Di Salvo Editore

Domenica 11 dicembre ore 17.30
Presentazione del libro “Amerika” ovvero MisticAmerica
di Fabrizio Tassi - edito da Michele Di Salvo Editore
Interverranno
Anna Traini - attrice del Teatro della Tosse
Maurizio Porro - giornalista del Corriere della Sera

Domenica 11 dicembre ore 19.00
Presentazione del libro “Dopotutto domani è un altro giorno”
di Manuela Bottoni - edito da Michele Di Salvo Editore
Introduce lo scrittore Marco Onofrio
Interverrà Massimiliano Smeriglio
Presidente del Municipio Roma XI

Domenica 11 dicembre ore 20.30
Presentazione del libro “Galmodama”
di Angela Buccella - edito da Michele Di Salvo Editore
Introduce l’autrice
Stefano Massaron, giornalista di Rolling Stones

Domenica 11 dicembre ore 22.00
Presentazione corale del libro “N.O.I.R” - Noir, Orgasmo, Incubo, Rimembranza
a cura di Andrea Franco
edito da Traccediverse
I cannibali mordono ancora?
Lettura di alcuni brani commentati
dagli autori in sala.
Saranno presenti tra gli altri:
A. Buccella, A. Franco, E. Luceri,
B. Massaro, A. Nicolò.

 

 

]]>
comunicato stampa: Domenica 20 Novembre ore 18:00 incontro con Angelo D'Arrigo Tue, 15 Nov 2005 07:48:55 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/17014.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/17014.html vera vera Si trasmette il seguente comunicato con preghiera di divulgazione
grazie
vera ambra
 
L'associazione Akkuaria nell'ambito delle proprie iniziative culturale organizza un incontro con Angelo D'Arrigo che si terrà domenica 20 novembre alle ore 18 presso la Libreria Otium di Catania Via Enrico Pantano 48a
Nel corso dell'incontro sarà proiettato un video sulle attività di Angelo D'Arrigo il noto pilota di deltaplano impegnato nell'ambizioso progetto ecologico di seguire in volo le rotte di migrazione dei rapaci, dopo essere stato trainato fino a 7.000 metri, ha toccato quota 7814 mt, altezza mai raggiunta con tale mezzo.

Catanese, quarantatrè anni, laureato all'Università dello Sport di Parigi e pluricampione del mondo di volo, Angelo D'Arrigo è riuscito a realizzare il sogno di Leonardo da Vinci: volare liberamente tra gli uccelli. Padre di tre figli (il più piccolo ha due anni), D'Arrigo ha trasmesso la sua passione a tutta la famiglia. Da circa dieci anni però ha impresso una svolta alla sua carriera: niente più volo agonistico. Raggiunti tutti i traguardi possibili si è dedicato alla ricerca scientifica avviando un progetto mirato allo studio delle tecniche di volo dei più grandi rapaci, seguendo le loro migrazioni attraverso i cinque continenti. A settembre 2003 ha stabilito il nuovo record mondiale di altitudine sorvolando l'Everest.
 
Maggiori info
tel 095.7223831 - 339.4001417
]]>
Parte da Catania il nuovo progetto interattivo di Akkuaria Tue, 04 Oct 2005 19:05:18 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/15769.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/15769.html vera vera Carissimi,
è con grande piacere informarvi che dopo parecchi anni di studio finalmente decolla il progetto interattivo per l'orientamento, la formazione, specializzazione e la occupazione delle professioni - vecchie e nuove - dell'Arte.
 
Si tratta di una iniziativa che coinvolge in massima parte tutti gli Artisti e Operatori che hanno affiancato l'Associazione Akkuaria.
 
Adesso ci ritroviamo tutti insieme in un contesto operativo capace di dare la possibilità ad un'Utenza più ampia di sviluppare la creatività e la libertà espressiva mediante l'attivazione di laboratori permanenti che vedranno la partecipazione diretta di Artisti e Professionisti
Il primo progetto decolla da Catania. Infatti i Laboratori proposti saranno ospitati in una straordinaria e attrezzatissima struttura di oltre duemila metriquadrati.
 
Hanno partecipato alla elaborazione del progetto e strutturazione del progetto gli Artisti ed Operatori che andranno a formare la classe dei Docenti: Alessio Buccafusca -  Anna Maria Ciccia - Antoniy Uzunov -  Carlo Fox -  Carmelo Graci -  Daniela Naccari -  Donatella La Macchia - Endro Bartoli - Enrico Volpatto -  Federica Luzzi - Giacomo Maimone -  Giulia Morello -  Giuseppe Luciani - Inti Carlodalatri - Isabella Moroni -  Lillo Ciotta -  Lorena Coppola -  Marzia Colitti -  Marco Caruso - Maurizio Cappai - Pupa Riggio -  Mauro Tiberi -  Sebastiano Grasso - Ugo De Vita -  Vera Ambra.
 
L'inizio delle attività è previsto per metà Ottobre. La partecipazione è aperta a tutti.
 
Invitiamo ancora una volta tutti coloro che vogliono partecipare alle iniziative future di farci pervenire le proprie richieste o proposte.
 
IL MODELLO del progetto si prefigge una formazione di eccellenza che predilige il saper fare e la progettualità.
Il contenuto, che si sviluppa in più livelli di apprendimento, si svolgerà attraverso laboratori ed esperienze pratiche guidate è finalizzate a dare competenze.
Maggiori informazioni
 
 
I laboratori intanto attivati sono:
 
Il mio comunicare con ANNA MARIA CICCIA 
 
scrittura creativa editoria
Scrivere un libro con VERA AMBRA
Scrittura creativa con GIULIA MORELLO
Disegno - Pittura e Decorazione con SEBASTIANO GRASSO E PUPA RIGGIO
 
cinema e teatro
Immagine e parola con LILLO CIOTTA - CARMELO GRACE E GIACOMO MAIMONE
 
danza
Hip Hop con ENDRO BARTOLI

Incontri di danza con ENRICO VOLPATTO
 
Spanish dance con LORENA COPPOLA
Danza egiziana con DANIELA NACCARI
 
Il canto di trance
Il corpo che canta con MAURO TIBERI
 
La mia Voce con MARCO CARUSO
 
Fare teatro con GIULIA MORELLO
maggiori informazioni alla pagina
 
 
Per ogni evenienza scrivere a progettoformazione@akkuaria.com
 
cordiali saluti
vera ambra
 
 
*************
ricevi questa e.mail perché sei un utente dei Portali di Akkuaria. Qualora non desideri più ricevere i nostri comunicati invia una e.mail con oggetto "cancella"
]]>
Parte da Catania il nuovo progetto interattivo di Akkuaria Tue, 04 Oct 2005 17:51:35 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/15762.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/15762.html vera vera Carissimi,
è con grande piacere informarvi che dopo parecchi anni di studio finalmente decolla il progetto interattivo per l'orientamento, la formazione, specializzazione e la occupazione delle professioni - vecchie e nuove - dell'Arte.
 
Si tratta di una iniziativa che coinvolge in massima parte tutti gli Artisti e Operatori che hanno affiancato l'Associazione Akkuaria.
 
Adesso ci ritroviamo tutti insieme in un contesto operativo capace di dare la possibilità ad un'Utenza più ampia di sviluppare la creatività e la libertà espressiva mediante l'attivazione di laboratori permanenti che vedranno la partecipazione diretta di Artisti e Professionisti
Il primo progetto decolla da Catania. Infatti i Laboratori proposti saranno ospitati in una straordinaria e attrezzatissima struttura di oltre duemila metriquadrati.
 
Hanno partecipato alla elaborazione del progetto e strutturazione del progetto gli Artisti ed Operatori che andranno a formare la classe dei Docenti: Alessio Buccafusca -  Anna Maria Ciccia - Antoniy Uzunov -  Carlo Fox -  Carmelo Graci -  Daniela Naccari -  Donatella La Macchia - Endro Bartoli - Enrico Volpatto -  Federica Luzzi - Giacomo Maimone -  Giulia Morello -  Giuseppe Luciani - Inti Carlodalatri - Isabella Moroni -  Lillo Ciotta -  Lorena Coppola -  Marzia Colitti -  Marco Caruso - Maurizio Cappai - Pupa Riggio -  Mauro Tiberi -  Sebastiano Grasso - Ugo De Vita -  Vera Ambra.
 
L'inizio delle attività è previsto per metà Ottobre. La partecipazione è aperta a tutti.
 
Invitiamo ancora una volta tutti coloro che vogliono partecipare alle iniziative future di farci pervenire le proprie richieste o proposte.
 
IL MODELLO del progetto si prefigge una formazione di eccellenza che predilige il saper fare e la progettualità.
Il contenuto, che si sviluppa in più livelli di apprendimento, si svolgerà attraverso laboratori ed esperienze pratiche guidate è finalizzate a dare competenze.
Maggiori informazioni
 
 
I laboratori intanto attivati sono:
 
Il mio comunicare con ANNA MARIA CICCIA 
 
scrittura creativa editoria
Scrivere un libro con VERA AMBRA
Scrittura creativa con GIULIA MORELLO
Disegno - Pittura e Decorazione con SEBASTIANO GRASSO E PUPA RIGGIO
 
cinema e teatro
Immagine e parola con LILLO CIOTTA - CARMELO GRACE E GIACOMO MAIMONE
 
danza
Hip Hop con ENDRO BARTOLI

Incontri di danza con ENRICO VOLPATTO
 
Spanish dance con LORENA COPPOLA
Danza egiziana con DANIELA NACCARI
 
Il canto di trance
Il corpo che canta con MAURO TIBERI
 
La mia Voce con MARCO CARUSO
 
Fare teatro con GIULIA MORELLO
maggiori informazioni alla pagina
 
 
Per ogni evenienza scrivere a progettoformazione@akkuaria.com
 
cordiali saluti
vera ambra
 
 
*************
ricevi questa e.mail perché sei un utente dei Portali di Akkuaria. Qualora non desideri più ricevere i nostri comunicati invia una e.mail con oggetto "cancella"
]]>
comunicato stampa: Premiazione del Concorso I veli della Luna a Catania Fri, 30 Sep 2005 19:31:20 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/15674.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/15674.html vera vera Con preghiera di pubblicazione
cordiali saluti
vera ambra
 
 
 
Il 15 ottobre alle ore 18 presso la Libreria Otium Catania, Via Enrico Pantano 48a, si svolgerà la premiazione del Concorso Letterario Nazionale indetto dall'Associazione Akkuaria "I veli della Luna"
Durante la cerimonia saranno conferiti i premi:
 

Sezione Narrativa
- Primo Premio assegnato all'Opera "Terre di nessuno" di Stefano Borghi
Motivazione:
In questo racconto viene affrontato un tema scottante e attuale, quello del traffico d’organi. La protagonista racconta allo scrittore il rapimento di sua figlia, l’inerzia della polizia e il ritrovamento del corpicino, a cui è stata sottratta anche l’anima. La donna vuole che venga reso noto il più possibile quello che è accaduto alla sua bambina, quello che gli uomini sono disposti a fare per denaro, affinché si ponga fine a questo orrore. Dopo la morte del marito, nel tentativo di farsi giustizia da solo, lei decide di lasciare quel paese di miseria e fame, per portare al sicuro i suoi figli. Non importa se moriranno di stenti, comunque sia resteranno insieme, uniti anche nella morte.
 
- Secondo Premio assegnato all'Opera "Nella mia valigia: anche i ricordi…" di Linda Verginella Motivazione:
Al tramonto, sulla spiaggia, si scatenano i ricordi di continue e violente liti familiari. La scrittrice rimpiange il fatto di non avere mai avuto un padre affettuoso, presente, come quello descritto nei temi dei suoi compagni di scuola. Il suo era lì solo per farle del male. La madre le ripeteva che era importante trovare un uomo da amare. Nonostante lo scetticismo e l’esempio negativo di figura maschile conosciuta, lei è ancora lì ad aspettare il suo...
 
- Terzo Premio assegnato all'Opera "Alla luna" di Ilaria Giovinazzo
Motivazione
Con profondo lirismo e nostalgia, in questo racconto abbiamo l’incontro tra un giovane e un’anziana sotto la luna. La donna narra la sua storia: prima ballerina abbandona la scena per amore, lo stesso sentimento dal quale fuggì in seguito, divenuto soffocante. Tornò dal marito, riprese a calcare le scene col suo tutù ma la vita le riservò un destino crudele. Uscita dal manicomio, si ritrovò sola a vagare per le strade sotto la luna, luce e ombra al tempo stesso.
 
Sezione Poesia
- Primo Premio (ex-equo) assegnato all'Opera "Distratto da Venere un raggio di Sole" di Silvia Scarponi
Motivazione
Originale nella forma, simile a una composizione teatrale in rima. Nel prologo si accenna al passaggio di Venere visibile dalla Terra e all’anno bisesto. Nella favola si intreccia la dualità del sole e della luna, dell’uomo e della donna, del giorno e della notte. In un sogno avviene l’incontro di lui e lei e al mattino, al risveglio, la storia resta in sospeso, sperando che il Fato la continui.
 
e "Odisseo poeta" di Daniele Parisi
Motivazione
Stile classico ed elegante che evoca la poesia greca e latina. Componimento triste, di forte sensibilità; descrive il turbamento dell’anima dell’autore, che brinda con la morte e gioca a scacchi con la follia il suo senno. Il poeta si prepara per il lungo viaggio, porta con sé il forziere di monete d’oro da dare al traghettatore dell’aldilà, ma esse suonano come monete false. Non è la morte che lui cerca e con la scrittura sfoga il suo dolore di poeta vagante senza patria.
 
- Secondo Premio (ex-equo) assegnato all'Opera "Tuono, tu nelle mie fredde mani" di Dorinda Di Prossimo
Motivazione
Poesia dallo stile e dal ritmo ottocenteschi. Si respira atmosfera d’altri tempi e lirismo che echeggia in ogni verso. L’amore viene cercato ancora una volta, nel ricordo di quello che è stato ma, alla fine, dopo la constatazione di un cuore senza innocenza, fatto forse d’inganno, non è altro che un tuono cavalcante sulla ferita aperta delle mani fredde della poetessa.
 
e
"Un bacio solo darei a risvegliarti" di Francesca Santucci
Motivazione
Poesia dedicata alla madre. C’è un tentativo, da parte della figlia, di tenerla per sempre con sé con un gesto d’amore: un bacio. 

- Terzo Premio assegnato all'Opera "Cielo d’aprile" di Cristina Contilli
Motivazione
Poesia ermetica, lineare nello stile. La nuvola è la speranza che, nonostante le delusioni, ha modo di nascere ancora se si lascia uno spiraglio aperto nel cuore, una finestra che si apre al vento: il futuro.
 
Il Premio di Segnalazione della Giuria viene conferito a
 
Andrea Orazi - Andrea Polo - Angela Aprile - Antonella Iozzo - Antonella Scaramuzza - Cristina Corzetto - Daniela Nencini - Donato Gallina - Erre Estès - Fabrizio Costanzo - Francesca Santucci - Giampaolo De Pietro - Giuseppe Marziano - Ivan Lorenzin - Loredana Zaglia - Olga Imbesi - Patrizio Gasperini - Raffaele Guerra - Rita Ferrandi - Robert Strange - Sandro Malafronte - Serena Granatelli - Simonetta Sgroi.
]]>
comunicato stampa: Nasce la Federazione Europea degli Artisti Fri, 12 Aug 2005 20:43:43 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/14634.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/14634.html vera vera Su iniziativa promossa dall’Associazione Akkuaria di Catania e dall’Accademia per lo Spettacolo Exitus di Roma, viene costituita, ai sensi dell’ARTICOLO 12 e sg. cod. civ.,  la F.E.A.O.S.C. "Federazione Europea Artisti ed Operatori dello Spettacolo e della Cultura”, la quale si richiama e si uniforma alle disposizioni della Legge n. 383/2000. La Federazione Europea Artisti ed Operatori dello Spettacolo e della Cultura ha sede principale in Roma; sedi regionali nei capoluoghi delle regioni e provinciali nelle città di provincia.
La F.E.A.O.S.C. Federazione Europea Artisti ed Operatori dello Spettacolo e della Cultura  si configura quale ente di Promozione Sociale e Culturale senza scopo di lucro neppure indiretto ed ispira il proprio ordinamento interno a principi di democrazia e di uguaglianza dei diritti di tutti gli associati nonché all’elettività e alla gratuità delle cariche associative. È un’organizzazione indipendente da qualsiasi influenza di governo, di confessione religiosa e di partito politico, alla quale sono chiamati a partecipare coloro che rispondono alla definizione di artista e si riconoscono nei principi di democrazia, libertà e rispetto dei diritti umani, civili e sociali, e ne condividono gli scopi associativi.

Lo scopo della F.E.A.O.S.C. è di valorizzare e sostenere la Promozione Sociale e Culturale in un contesto rappresentativo capace di imprimere un indirizzo unitario e coerente nei settori creativi, tra le quali: Arti visive, Audiovisive, Canto, Cinema, Critica d’Arte, Editoria, Danza, Danze Etniche e Popolari, Letteratura, Moda, Musica, Pittura, Opera Lirica, Teatro, TV, Web e WebArt;

La F.E.A.O.S.C. Federazione Europea Artisti ed Operatori dello Spettacolo e della Cultura nasce per l’esigenza di:

valorizzare e promuovere l’operato dei Creatori d’Arte e Cultura (scrittori, autori di arti visive e plastiche, cineasti, compositori, drammaturghi, coreografi, stilisti, webmaster, web-designer, ecc.) di Artisti Interpreti ed Esecutori (attori, cantanti, musicisti, disck jockey, ballerini, ecc.) ossia di tutti coloro che sono impegnati nei lavori intellettuali, degli autori di opere dell’ingegno, degli artisti interpreti ed esecutori, e di tutti coloro che, ai diversi livelli del sistema dell’arte, mass-mediale e scientifico, operano nel campo della conoscenza e della produzione creativa, ivi compresi i critici d’arte;
valorizzare e promuovere il libero pensiero, l’espressione creativa e la produzione di cultura quali fondamentali strumenti di emancipazione dell’uomo e del suo lavoro, promuovendo il dialogo fra le culture, nella prospettiva internazionale, in particolare dell’Europa unita, nel rispetto, nella tutela e nel confronto delle singole identità culturali.


I soci Fondatori sono i Signori:
IOLANDA MAGGIACOMO Fondatore e Presidente dell’Accademia di Musical Exitus di Roma
VERA AMBRA Scrittrice e Presidente dell’Associazione Culturale Akkuaria di Catania
DINO EVANGELISTELLA Attore e Produttore. Fondatore dell’Accademia di Musical Exitus
DANIELA EVANGELISTELLA Creativa e Grafica Pubblicitaria. Fondatore dell’Accademia di Musical Exitus
GIORGIO RUSSELLO Rilevatore e Catalogatore di Beni Culturali. Fondatore dell’Associazione Culturale Akkuaria
GRAZIANA SCALISI Rilevatore e Catalogatore di Beni Culturali e Dirigente dell’Associazione Akkuaria
DANIELA NACCARI  Insegnante-Coreografa e Presidente dell’Associazione Progetto Danza e della Scuola Progetto Danza di Palermo
PIETRO FAVET Danzatore
EMILIA RAMORINI Scrittrice e Dirigente dell’Associazione Akkuaria
PRISCIANDARO VINCENZO ideatore e fondatore dell’Associazione di Spettacolo “Giovani Talenti”
GIUSEPPE MILAZZO ANDREANI Cantante-Attore-Produttore e Presidente dell'Associazione Culturale Azteca di Roma
ALESSANDRA CARLESI, Attrice. Vice Presidente dell'Associazione Culturale Azteca di Roma

Il Consiglio direttivo è così composto:
Vera Ambra - Presidente
Iolanda Maggiacomo - Segretario Generale
Emilia Ramorini - Consigliere
Vincenzo Prisciandaro - Coordinatore del Settore giovani Artisti
Alessandra Carlesi - Coordinatore del Settore Cinema
Daniela Naccari - Coordinatore dei Settori Creativi
Pietro Favet - Coordinatore del Settore Danza
Giuseppe Milazzo Andreani - Coordinatore Artisti, Interpreti ed Esecutori
Daniela Evangelistella  -  Coordinatore Settore Moda e Arti Pubblicitarie
Dino  Evangelistella - Coordinatore Settore Teatro
Giorgio Russello - Coordinatore Arti Letterarie e Beni Culturali
Graziana Scalisi - Coordinatore Settore Arti visive


:



Per maggiori informazioni scrivere a veraambra@akkuaria.com
oppure visitare i siti
www.feaosc.it
www.scuoledidanza.it
]]>
Isabella Moroni lancia un appello: "Salviamo un Teatro dallo sfratto" Sat, 11 Jun 2005 03:41:12 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/13669.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/13669.html vera vera vi inoltro un appello che ho ricevuto da Isabella Moroni, una dei
responsabili del Teatro Argilla di Roma.

Questa è una delle tante realtà che ogni giorno diventano sempre più
numerose. I luoghi della cultura spariscono per fare posto a garages e
supermercati.
Quale patrimonio lasceremo alle generazioni future?

Akkuaria e le associazioni della Sicilia hanno deciso di sostenere questa
"battaglia". Confidiamo nel vostro aiuto.
Cordiali saluti
vera ambra
www.akkuaria.com





UN TEATRO SOTTO SFRATTO

Appello per una realtà storica della Cultura e del Teatro romano Dopo 10
anni in cui ha rappresentato l'unico punto di riferimento teatrale e
culturale del territorio e parte della storia e dell'evoluzione di questo,
Argillateatri rischia di sparire. Argillateatri è il luogo fisco in cui
agisce l'Associazione Teatrale di Promozione Sociale "The Way to The
Indies", una delle più antiche realtà culturali e politiche di Roma, fondata
(con il nome di "Lanterna Rossa") da Vincenzo Cozzi nel 1972. Dopo oltre 25
anni di attività diffusa capillarmente su tutto il territorio romano ed in
gran parte anche su quello nazionale, con la creazione di Argillateatri
(nell'ottobre 1996), l'Associazione diventa una realtà di grande importanza
culturale e sociale sul territorio del XVIII Municipio, realizzando
quotidianamente spettacoli e produzioni teatrali, concerti, mostre, incontri
con scrittori e artisti, convegni, presentazioni di libri, corsi di
formazione teatrale e sulle arti dello spettacolo, workshop di scrittura,
corsi di danza, stagioni teatrali per ragazzi laboratori creativi per
bambini. Ponendosi, inoltre, in ambito interculturale, come il punto di
riferimento romano della cultura dell'India, ed offrendo numerosi servizi
come la sala prove e la libreria.


Argillateatri inoltre collabora con diversi organismi nazionali (es. AGIS),
da anni partecipa assieme agli altri Teatri istituzionali e privati alla
formazione di una politica culturale e realizza un Festival Internazionale
al quale partecipano artisti da tutto il mondo.
Ma la grande risorsa e funzione sociale e culturale di Argillateatri è data
dalla Biblioteca di Argillateatri ente riconosciuto dalla Regione Lazio che
racchiude oltre 6000 fra volumi, riviste, video, dischi, etc inerenti
soprattutto al teatro ed alle arti performative, le culture orientali, la
letteratura, la poesia, etc. costantemente aggiornati.
E conserva, inoltre un archivio decretato di importanza storica nella città
di Roma che ancora non riesce ad essere catalogato e reso pubblico. La
Biblioteca è l'unica in questa parte di territorio (le Biblioteche Comunali
del XVIII Municipio -Cornelia e Valle Aurelia- si trovano in quartieri più
decentrati e comunque distanti dalla zona Aurelio-Gregorio VII) ed è stata
frequentata soprattutto da studenti del DAMS e di letterature orientali, per
le loro tesi.

Argillateatri non ha mai usufruito di finanziamenti pubblici, ed ha portato
avanti la sua attività in un locale che ha avuto e tuttora ha dei seri
problemi di infiltrazioni vista la fatiscenza del condominio nel quale è
ubicato, e che è stato più volte ristrutturato a spese dell'Associazione The
Way to the Indies che lo ha reso accogliente ed utilizzabile da tutti i
cittadini.
Argillateatri, spazio libero e indipendente, territorio di esperienze ed
opportunità offerte, rischia di chiudere. Nonostante le innumerevoli
migliorie apportate al locale, il proprietario ha deciso di venderlo
cambiandone la destinazione e facendo così scomparire la sola realtà
aggregativa culturale popolare della zona.

Per garantire che Argillateatri possa continuare a lavorare con l'autonomia
e la libertà che da sempre la caratterizzano occorre dunque un intervento
economico, di riconoscimento e solidarietà che riconosca l'importanza della
Biblioteca di Argillateatri e di tutte le attività di cui l'Associazione ed
il Teatro si fanno promotori.
A tal fine viene costituito un Comitato internazionale, formato da noti
personaggi della cultura, dello spettacolo, delle istituzioni e dello sport,
che possa affermare l'importanza e le necessità di Argillateatri.
L'Associazione Teatrale The Way to the Indies accoglierà con gratitudine
gesti di solidarietà come le firme degli intervenuti in calce a questo
documento - a testimonianza del valore che si attribuisce al lavoro ed alla
presenza di Argillateatri - ed anche una sottoscrizione di fondi per aiutare
il teatro nelle spese di gestione.

HANNO GIÀ ADERITO ALL'APPELLO:

Vera Ambra - Presidente dell'Associazione Culturale "Akkuaria un ponte sulla
cultura" - Catania
Giorgio Russello - Responsabile del Centro Studi Spazio Vita - Catania
Lillo Ciotta - Dirigente dell'Associazione Helios - Campobello di Licata
Soccorso Salomone - Presidente dell'Associazione Territoriale Progetto
Nebrodi - Santo Stefano di Camastra
Daniela Naccari - Direttrice della Scuola Progetto Danza di Palermo
Luigi M. Lombardi Satriani (docente Etnografia - Università La Sapienza -
Roma)
Mauro Geraci (docente Etnografia - Università Messina - cantastorie)
Judith Malina (attrice, regista fondatrice Living Theatre)
Giancarlo Nanni (regista)
Manuela Kustermann (attrice)
La Fabbrica dell'Attore
Salvatore Bonadonna (Commissione Consiliare Roma Capitale - Regione Lazio)
Fabio Navarra (regista)
Associazione La Nave Argo - Caltagirone
Albino Taggeo (compositore - docente Conservatorio "A. Casella - L'Aquila)
Alessandro Vantini (attore, regista)
Lidya Biondi (attrice, regista - direzione artistica Rassegna Teatrale
Fontanone Estate)
Tony Scott (musicista)
Cinzia Bastianon (danzatrice, coreografa)
Kay Mc Carthy (musicista, cantante)
Piero Ricciardi (artista)
Raffaele Sorrentino (Presidente Associazione Nazionale Professionisti dello
Spettacolo - AIPS)
Giorgio Weiss (poeta, organizzatore Domenica ai Fori)
Hal Yamanouchi (attore)
Ivan Meacci (fotoreporter internazionale)
Enrico Daga (regista)
Andrea Tarquini (musicista)
Marco Solari (regista)
Pippo Di Marca (regista)
Metateatro
Paolo Modugno (musicista)
Ugo Bonessi (musicista)
Antonio Romano (ricercatore, musicista - Latina)
Alberto Giustini (presidente Arci Roma)
Alessandro Lunetta (ingegnere, attore)
Gennaro Francione (magistrato, srcittore)
Adramelek Teatro
Antiarte
Unione Europea Giudici e Scrittori - EUGIUS
Movimento Utopista
Artistika
Comitato per la Salvaguardia della Cultura Europea
Diego Verdegiglio (scrittore)
Giorgio Nascetti (pianista, docente Conservatorio "A. Casella - L'Aquila)
Italo Cassa (Presidente Ass. Cult. Isola di Peter Pan)
Enzimi di Pace
Fabrizio Saraulli (attore)
Antonello Cassinotti (Associazione Culturale delleAli)
Antonella Usai (danzatrice)
Silvana Turco (Presidente Associazione Internazionale Artisti)
Marco Pasquini (Interzona - Verona)
Simona Bracaloni
Massimo Lanzetta (Direttore Artistico Teatro dei Sassi - Matera)


LE ADESIONI E LE FIRME ON LINE SI RACCOLGONO ALL'INDIRIZZO E MAIL:
argillat@gmail.com

Gli interessati a saperne di più contattino
Argillateatri via dell'Argilla, 18 - 00165 Roma
tel. e fax: 06 6381058 - tel. 067811545 - Cell. 3683259777




]]>
Lettera aperta di Vera Ambra Tue, 19 Apr 2005 21:32:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/12734.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/12734.html vera vera Carissimi,
ormai siamo giunti al traguardo che ci siamo prefissati appena un anno fa. La realizzazione dei "sogni" di tanti è stato il motivo che ci ha spinto ad intraprendere la strada della scrittura ed ecco che anche noi quest'anno saremo presenti al Salone di Torino con i nostri libri. Un traguardo sicuramente significato per noi che, giunti al sesto anno di attività in rete, ci porta ad approdare nel mondo reale della Editoria tradizionale.
Tra le iniziative più significative segnaliamo due grandi Poeti Cinesi Tian Yingshi e Yang  Xuheng, magistralmente tradotti da Fabio Mango e Vincenza Croce sono stati pubblicati in lingua orginale con la traduzione a fronte. Sempre in tema di oriente la nostra attenzione si è posata anche sull'Egitto, in particolare su Iside, affrontata da Selene Ballerini e Daniela Naccari e sull'India con un'ampia illustrazione sulla Danza di Marzia Colitti.
A dir il vero lo sforzo maggiore (in tutti i sensi) è stato indirizzato su Severino Proietti con la pubblicazione de "I conti della Storia con la Bibbia". Un'Opera in sei volumi che rappresenta il traguardo finale di anni e anni di lavoro da parte di Severino e quattro mesi per l'impostazione grafica da parte nostra.
Quest'intenso anno di preparativi vede anche un momento che - a mio personale avviso - lo trovo estremamente soddisfacente: di sicuro è il risultato che tutti quanti vorrebbero ottenere. Con mia somma sorpresa due care compagne di viaggio Daniela Naccari e Gloria Chiappani Rodichevshi, ispirati dai miei lavori, hanno voluto omaggiarmi con delle loro creazioni. Daniela con la realizzazione di "Insabel" uno spettacolo di teatro danza ispirato all'omonio mio libro; e Gloria con "A Vera che ha" un poemetto ispirato a "Labirinto" la prima opera web realizzata da Vincenzo Rezzuti con le mie elaborazioni grafiche.
Oggi (credo che dopo tanto tempo mi posso permettere di farlo) mi vorrei incensare un po', ma solo un po' , giusto per gratificare le lunghe ore trascorse a pigiare i tasti del mio quarto (o forse quinto) pc.
Dico questo per anticiparvi l'uscita del mio prossimo lavoro "Sol sol sol mi". Vorrei dirvi molte cose su questo testo, ma preferisco rimandarvi alla presentazione su www.akkuaria.org/solsolsolmi

Con questa notizia chiudo i miei commenti e vi anticipo gli appuntamenti di maggior rilievo al nostro Stand di Torino PADIGLIONE 1 A51 (vicino alla Sala Rossa):

Giovedì 5 maggio: Apertura della Fiera


VENERDI'  6 MAGGIO
Ore 10:00: Presentazione del saggio di Andrea Parato "E-Commerce come tattica e strategia. La gestione efficace della comunicazione nei siti web aziendali".
Il concetto di commercio elettronico è recente, ma è anche soggetto alla costante usura che caratterizza  ciò che rientra nel campo delle nuove tecnologie.
Andrea Parato è dottore in Scienze della Comunicazione, specializzato con master in Marketing, comunicazione e pubbliche relazioni. Si occupa di comunicazione editoriale, di formazione mirata sulle nuove tecnologie e sui problemi ad esse collegati (nuove dipendenze), di analisi sociosemiotica.


ORE 11:00  Incontro con gli Autori di Akkuaria: Fabio Mango e Vincenza Croce rispettivamente traduttori dei testi di due noti e affermati Poeti cinesi Tian Yingshi e Yang  Xuheng - Marco Lugli


ORE 21:00 "Dove va lo sguardo va il cuore" Un discorso sulla Danza Indiana:
Conferenza danzata con la coreografa e saggista Marzia Colitti. La danza in India è stata, ed è ancor oggi, esperienza sacra. È una forma d’arte ritualistica, un dono divino all’umanità, che l’umanità stessa pratica per compiacere il divino. Il racconto mitologico narra che il Natya Shastra è il quinto Veda, chiamato per questo motivo anche Natya Veda
 

SABATO 6 MAGGIO
 
ORE 10:00 "Le donne di ieri e di oggi nella lettura" Incontro con Serena Accàscina Polizzi - Gloria Chiappani Rodichevski  e Vera Ambra
Serena Accàscina Polizzi  propone un'indagine sulla famiglia nella letteratura dell’800 e del 900. Attraverso l'itinerario letterario prende in considerazione il modo che ha determinato la vita delle donne che allora erano destinate al matrimonio, al convento,o a diventare cortigiane. A presentare una donna di "oggi" invece è Gloria Chiappani Rodichevski che con il suo Poemetto affronta il modo in cui, l'incontro con Vera Ambra - parlando naturalmente di arte - lei rimase colpita dall'aspetto creativo con cui assieme a Vincenzo Rezzuti ha realizzato l'Opera Web "Labirinto" tant'è che a breve i quadri, i versi e le prose le hanno ispirato "A Vera che ha" un componimento poetico di largo respiro, quasi un poemetto in cui ha introdotto il sapore di frammenti dei loro colloqui. Vera Ambra, presente in veste di Presidente dell'Associazione Akkuaria nonché curatrice delle collane editoriali, testimonierà come "la scrittura" abbia dato una svolta importante alle Donne.


Ore 11:30 - Premiazione del concorso Versi di Versi la Poesia dell'Eros
Cerimonia di Premiazione del Concorso Letterario dedicato all'Eros, quest'anno giunto alla terza edizione. Un Eros che si è fatto strada nei cuori di Poeti e Narratori che in questo Concorso hanno affrontano, con parole sincere, un dio che è il tiranno che governa interamente l'animo degli innamorati. I candidati ammessi al Premio sono stati inseriti nell'Antologia che sarà presentata lo stesso giorno.
Tra questi saranno scelti i finalisti per la sezione di Poesia e di Narrativa: Alessandro Lovato - Angela Aprile - Anna La Malfa - Antonella Scaramuzza - Antonio Massara - Costantino Loprete - Daniele Bertoni - Daniele Parisi - Erre Estès - Fabio Pacifico - Gian Battista Taddei - Giuseppe La Spina - Giuseppe Maugeri - Gloria Chiappani Rodichevshi - J.P. - Linda Verginella - Loredana Zaglia - Morgana - Pamela Nicolosi - Paolo Coletti - Pietro Favet - Pina Morgante - Sòstene - Rosemary Iadicicco - Serena Polizzi Accàscina  - Umberto Romano - Valeria Martorelli
Nel corso della Premiazione sarà presentato un quadro dello spettacolo di teatro danza "Insabel" tratto dall'omonimo libro di Vera Ambra ed interpreato da Daniela Naccari (ideatrice della coreografia) e Pietro Favet


ORE 20:00: Iside: La Dea Universale, la Dea Madre, la Dea Luna, la Dea Sposa Celeste e la Dea Sposa Terrestre, la Dea Fermento, la Dea Trono
Chi è questa Regina? Cosa si nasconde dietro il suo enigma? Per quale indecifrabile magia il mito che ne narra caratteri e vicende si è diffuso in modo così penetrante nell’immaginario occidentale da rivelare quella vertiginosa profondità che solo le radici archetipiche possono lambire? E di quali magnifici tesori può essere ancora conduttrice in un’epoca come l’odierna in cui lo stesso concetto di numinosità femminile sembra ormai irrimediabilmente perduto?
Interventi di:
Roberto Negrini, libero ricercatore, fondatore e Presidente dell’Akkademia Pansophica Alpha Draconis (APsAD),
Selene Ballerini autrice del saggio "I Sette Veli di Iside", giornalista e ricercatrice della Associazione culturale Akkademia Pansophica e direttrice della Collana editoriale di Akkuaria "Le spirali di Iside". Si occupa ormai da diversi anni di tematiche femminili per contribuire a una riformulazione della coscienza individuale e collettiva.
Daniela Naccari autrice del saggio "Le danze di Iside".
Nel corso dell'appuntamento seguirà una esibizione della Maestro Coreografa Daniela Naccari 
 
 
LUNEDI' 9 MAGGIO
 
ORE 14:00 Presentazione dell'Opera in 6 volumi di Severino Proietti "I conti della storia con la Bibbia".
Domenica 12 Marzo dell’anno giubilare 2000, con una liturgia solenne in Piazza S. Pietro Papa Giovanni Paolo II, con tutta la Curia Romana, chiedeva perdono a Dio e all’Umanità per tutte le colpe commesse dalla Chiesa Cattolica nei due millenni trascorsi. Aveva giustificato il gesto premettendo una dichiarazione che occorre fare i conti con la Storia. Con questo studio s’intende fare i Conti della Storia con la Bibbia per controllare se le promesse che contiene siano state mantenute, traendone le necessarie conclusioni nelle due prospettive filosofiche essenziali per la vita umana: epistemologica o conoscitiva ed etica o morale.

 

********

Ricevi questa e.mail perché sei un autore o un utente dei Portali di Akkuaria.
Qualora non volessi ricevere le nostre news scrivi una mailng riportanto nell'oggetto la parola "cancella"

 

]]>
giugno - 4 luglio Castel di Tusa (ME) Seminario di Danza Egiziana Tue, 22 Mar 2005 00:51:22 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/12100.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/12100.html vera vera

Iside della Luna, Tu che sei tutto ciò che è stato,
Tutto ciò che è, e tutto ciò che sarà:
Vieni, velata Regina della Notte!
Vieni, come il profumo del sacro loto
Carica il mio Cerchio di amore e magia.
Scendi sul mio Cerchio,
Io ti prego, Oh Iside Benedetta

***

L'iniziativa fa parte del programma "Viaggio tra le Vie dell'Arte ed è
proposto in collaborazione con la Scuola Progetto Danza di Palermo e si
svolgerà a Castel di Tusa dal 30 giugno al 4 luglio 2005

Il Seminario è rivolto a tutte coloro che desiderano acquisire o
perfezionare la tecnica base della danza orientale egiziana. Livello del
corso base/intermedio.

Le classi sono aperte anche alle principianti.

Programma del Seminario
· Esercizi di armonizzazione.
· Esercizi di equilibrio, isolamento e allungamento delle varie parti del
corpo: testa, spalle, braccia, mani, busto, fianchi e gambe.
· Movimenti Solari e Lunari.
· Camminate: schiava, cammello
· Coreografie, danza egiziana.
· Ritmi.
· Velo.
· Improvvisazione.
· I Chakras, esercizi per il riequilibrio energetico con l'uso i cristalli,
(Chakras balancing).
· Tecniche di rilassamento.

Sarà rilasciato l'Attestato di Frequenza e Partecipazione a fine corso.



Per maggiori informazioni scrivere a:
danza@akkuaria.net
Associazione Akkuaria
095.7223831 - 339.4001417





Note
Le danze sono l'espressione dei nostri archetipi più misteriosi e remoti e
tutte hanno un'origine comune, l'espressione dei sentimenti e delle emozioni
dell'uomo nel suo essere più intimo. Una sorta di linguaggio muto e
universale.
Le danze esoterico-cerimoniali sono una sintesi di conoscenze; esprimono
significati precisi, dove i gesti e i rituali che vanno a ripetersi
interpretano parole e concetti. Un ponte di collegamento tra l'umano e il
divino.
Nell'Egitto Antico il culto di Iside non ha rappresentato solo la Dea, ma il
mistero, la magia, la luna e la donna. Iside, la più antica e venerata Dea
dell'Egitto, onorata in ogni parte del mondo e in ogni epoca. La sua magia
la rendeva capace di trasformarsi in rondine, grande protettrice e
portatrice di pace, in essa si può identificare la Dea Madre.
In suo onore le sacerdotesse, nei templi a lei dedicati, non solo offrivano
incensi, fiori, essenze, acqua e frutta ma, insiemeai sacerdoti, erano loro
che instauravano un ponte di collegamento energetico tra l'umano e il
divino. Iniziavano le loro danze di connessione energetica avvolte dal velo
e solo nel momento in cui si svelavano, la luce e la saggezza entravano in
armonia e sintonia con l'energia cosmica e universale.
Nell'estasi della danza, come ancora oggi dervisci e sciamani riescono a
fare, ecco che il canale spirituale era finalmente aperto e a coloro, che
danzavano in suo onore, Iside concedeva saggezza, femminilità e fertilità.Le
danze egiziane furono tramandate per tutta la durata dell'Impero Egizio fino
a quando le popolazioni che subentrarono fecero loro i movimenti
aggiungendone di nuovi insieme a nuovi ritmi.

Daniela Naccari
in arte Danila, insegnante, coreografa e ballerina, direttrice della Scuola
Progetto Danza di Palermo.
Inizia gli studi di danzatrice con la tecnica classica portando a termine i
corsi accademici con la Maestra Franca Merla del Teatro alla Scala di
Milano. Si perfeziona con il M° Arnaldo Angelini del Teatro S. Carlo di
Napoli, completandosi con la Danza Moderna e Jazz con Andre' de La Roche e
Serge Alzetta del Centre Artistique Nice Massena ( Ballet Jazz Alzetta) e
nella Danza Contemporanea con Sara Pardo.
Si dedica successivamente allo studio della danza orientale con il M° Zaza
Hassan, privilegiando lo studio del culto di Iside e dello stile egiziano
creando uno stile personale che, insieme alla Danza Yoga, la porta alla
creazione di coreografie inedite e alla formazione del gruppo "Salomè", con
il quale partecipa a numerosi concorsi e manifestazioni di carattere
regionale e nazionale .
· "Le Danze di Iside" spettacolo di danze egiziane alla manifestazione "Tra
cielo e terra", Villa Lampedusa, 2003 (Pa)
· Premio Akkuaria web alla cultura, Catania 2004
· Vincitrice del 1° premio Danze Caratteristiche con la coreografia "Danza
delle candele" al Concorso Nazionale Danzaeuropa 2004 (Bo)
· Vincitrice della selezione provinciale del Concorso Regionale
FestivalSiciliaunica 2004 con il gruppo di danza orientale "Salomè" (Pa)
Attualmente dirige i corsi di danza orientale, classica e moderna nella sua
scuola di Palermo dove si occupa anche di Reiki, in qualità di operatore di
II livello, cristalli e piramidoterapia.
· Collabora con il circuito Surjaring con l'argomento Danza ed Energia
(www.rainbowbridge.it)
· Dirige il 1° Seminario di BioDanza 2003 a Palermo presso la Scuola
Progetto Danza in qualità di docente/operatore
· Docente allo Stage di Danza Orientale "La danza quale mezzo di connessione
alle energie sottili", novembre 2004 Ciriè, (To) al Gran Galà delle Scuole
di Danza e Arti Orientali "Tutte le Arti nella volontà di unione e pace tra
i Popoli, con il Patrocinio del Comune di Ciriè, (To)
Ha pubblicato il saggio "La Danza Egiziana" Ed. Akkuaria mentre è in corso
di pubblicazione il nuovo saggio "Le Danze di Iside" Ed. Akkuaria.

www.scuolaprogettodanza.it
infoscuolaprogettodanza@tiscali.it
Progetto Danza
Via Cantiere Finocchiaro 13
90145 Palermo
Tel. E Fax 091/345671-347/3018529


]]>
12-13 Marzo Danzando l'Oriente: Seminario di Danza Egiziana Thu, 03 Mar 2005 02:51:46 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/11668.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/11668.html vera vera  
 
Iside della Luna, Tu che sei tutto ciò che è stato,
Tutto ciò che è, e tutto ciò che sarà:
Vieni, velata Regina della Notte!
Vieni, come il profumo del sacro loto
Carica il mio Cerchio di amore e magia.
Scendi sul mio Cerchio,
Io ti prego, Oh Iside Benedetta
 
***
 
Sabato 12 Marzo 2005 alle ore 21:00
 
nel Centro di Biodanza della  Sicilia presso  La Casa di Efesto - Acireale - via Prov. per S. M. Ammalati, 195
 
si svolgerà la Conferenza Danzata sulla Danza Egiziana il quarto appuntamento con
 
Donne & Danza in Poesia: ISIDE E LA LUNA
 
Per l'occasione sarà proiettato un video-clip sulla nascita della Danza del Ventre e una panoramica sulle Danzatrici di ieri e di oggi.
Seguirà una performance del Gruppo Salomè diretto da Daniela Naccari
 
L'iniziativa è proposta da Akkuaria e dal Centro di Biodanza della Sicilia diretto dalla Dott.ssa Anna Maria Ciccia.
L'appuntamento fa parte del programma Seminario di Danza Egiziana tenuto dalla Coreografa Daniela Naccari e che si terrà il 12 e 13 Marzo presso il Centro di Biodanza della Sicilia
 
Il Seminario si articola in due giorni, otto ore di lavoro suddivise in quattro lezioni della durata di due ore ciascuna. E' rivolto a tutte coloro che desiderano acquisire o perfezionare la tecnica base della danza orientale egiziana. Livello del corso base/intermedio.
 
Le classi sono aperte anche alle principianti.
 
Le lezioni avranno luogo Sabato dalle ore 15.00 alle ore 19.00 e    Domenica dalle 9,30 alle 13.00
 
Programma del Seminario
· Esercizi di armonizzazione.
· Esercizi di equilibrio, isolamento e allungamento delle varie parti del corpo:   testa, spalle, braccia, mani, busto, fianchi e gambe.
· Movimenti Solari e Lunari.
· Camminate: schiava, cammello
· Coreografie, danza egiziana.
· Ritmi.
· Velo.
· Improvvisazione.
· I Chakras, esercizi per il riequilibrio energetico con l'uso i cristalli, (Chakras balancing). 
· Tecniche di rilassamento.
 
Sarà rilasciato l'Attestato di Frequenza e Partecipazione a fine corso.
 
 
 
Per maggiori informazioni scrivere a:
Centro di Biodanza della Sicilia
www.biodanzasicilia.it
biodanza_sicilia@yahoo.com
095.212348  338.5656496
 
danza@akkuaria.net
Associazione Akkuaria
095.7223831 - 339.4001417
 

 
 
 
Note
Le danze sono l’espressione dei nostri archetipi più misteriosi e remoti e tutte hanno un’origine comune, l’espressione dei sentimenti e delle emozioni dell’uomo nel suo essere più intimo. Una sorta di linguaggio muto e universale.
Le danze esoterico-cerimoniali sono una sintesi di conoscenze; esprimono significati precisi, dove i gesti e i rituali che vanno a ripetersi interpretano parole e concetti. Un ponte di collegamento tra l’umano e il divino.
Nell’Egitto Antico il culto di Iside non ha rappresentato solo la Dea, ma il mistero, la magia, la luna e la donna. Iside, la più antica e venerata Dea dell’Egitto, onorata in ogni parte del mondo e in ogni epoca. La sua magia la rendeva capace di trasformarsi in rondine, grande protettrice e portatrice di pace, in essa si può identificare la Dea Madre.
In suo onore le sacerdotesse, nei templi a lei dedicati, non solo offrivano incensi, fiori, essenze, acqua e frutta ma, insiemeai sacerdoti, erano loro che instauravano un ponte di collegamento energetico tra l’umano e il divino. Iniziavano le loro danze di connessione energetica avvolte dal velo e solo nel momento in cui si svelavano, la luce e la saggezza entravano in armonia e sintonia con l’energia cosmica e universale.
Nell’estasi della danza, come ancora oggi dervisci e sciamani riescono a fare, ecco che il canale spirituale era finalmente aperto e a coloro, che danzavano in suo onore, Iside concedeva saggezza, femminilità e fertilità.Le danze egiziane furono tramandate per tutta la durata dell’Impero Egizio fino a quando le popolazioni che subentrarono fecero loro i movimenti aggiungendone di nuovi insieme a nuovi ritmi.
 
Daniela Naccari
in arte Danila, insegnante, coreografa e ballerina, direttrice della Scuola Progetto Danza di Palermo.
Inizia gli studi di danzatrice con la tecnica classica portando a termine i corsi accademici con la Maestra Franca Merla del Teatro alla Scala di Milano. Si perfeziona con il M° Arnaldo Angelini del Teatro S. Carlo di Napoli, completandosi con la Danza Moderna e Jazz con Andre' de La Roche e Serge Alzetta del Centre Artistique Nice Massena ( Ballet Jazz Alzetta) e nella Danza Contemporanea con Sara Pardo.
Si dedica successivamente allo studio della danza orientale con il M° Zaza Hassan, privilegiando lo studio del culto di Iside e dello stile egiziano creando uno stile personale che, insieme alla Danza Yoga, la porta alla creazione di coreografie inedite e alla formazione del gruppo "Salomè", con il quale partecipa a numerosi concorsi e manifestazioni di carattere regionale e nazionale .
· "Le Danze di Iside" spettacolo di danze egiziane alla manifestazione "Tra cielo e terra", Villa Lampedusa, 2003 (Pa)
· Premio Akkuaria web alla cultura, Catania 2004
· Vincitrice del 1° premio Danze Caratteristiche con la coreografia "Danza delle candele" al Concorso Nazionale Danzaeuropa 2004 (Bo)
· Vincitrice della selezione provinciale del Concorso Regionale FestivalSiciliaunica 2004 con il gruppo di danza orientale "Salomè" (Pa)
Attualmente dirige i corsi di danza orientale, classica e moderna nella sua scuola di Palermo dove si occupa anche di Reiki, in qualità di operatore di II livello, cristalli e piramidoterapia.
· Collabora con il circuito Surjaring con l'argomento Danza ed Energia (www.rainbowbridge.it)
· Dirige il 1° Seminario di BioDanza 2003 a Palermo presso la Scuola Progetto Danza in qualità di docente/operatore
· Docente allo Stage di Danza Orientale "La danza quale mezzo di connessione alle energie sottili", novembre 2004 Ciriè, (To) al Gran Galà delle Scuole di Danza e Arti Orientali "Tutte le Arti nella volontà di unione e pace tra i Popoli, con il Patrocinio del Comune di Ciriè, (To)
Ha pubblicato il saggio "La Danza Egiziana"  Ed. Akkuaria mentre è in corso di pubblicazione il nuovo saggio "Le Danze di Iside" Ed. Akkuaria.
 
www.scuolaprogettodanza.it
infoscuolaprogettodanza@tiscali.it
Progetto Danza
Via Cantiere Finocchiaro 13
90145 Palermo
Tel. E Fax 091/345671-347/3018529
]]>
"Parole in ...ballo" Donne & Danza in Poesia Thu, 09 Dec 2004 15:58:25 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/9891.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/9891.html vera vera Carissimi,
ho il piacere di comunicarvi che nei giorni 18 e 19 Dicembre presso la Scuola Progetto Danza di Palemo, Via Cantiere Finocchiaro 13a, assieme a Daniela Naccari è stato organizzato un laboratorio creativo di danza e poesia dal tema: "Parole in ....ballo: Donne e Danza in Poesia".
Per l'occasione sarà presentata la Collana di letteratura contemporanea "Lo specchio d'Akkuaria" e proiettato il video "All'ombra della luna" realizzato con gli autori presenti nell'antologia "I veli della luna".
 
Gli incontri si terranno Sabato dalle ore 16,30 alle 20,30 e Domenica dalle 10,30 alle 12,30.
Ospite il Critico d'Arte Adriano Peritore.
 
Siete tutti invitati a partecipare
Cordiali saluti 
Vera Ambra
]]>
"I veli della luna": concorso nazionale di poesia e narrativa a tema libero Mon, 07 Jun 2004 20:01:34 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/7347.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/7347.html vera vera "I veli della luna"
Concorso nazionale di poesia e narrativa a tema libero


Termine presentazione opere: 15 luglio 2004

L'Associazione Akkuaria in collaborazione con la Scuola di Danza orientale egiziana Apriti Sesamo, Il Portale d'Oriente e il Portale della Poesia, in occasione della Rassegna "I Progetti di Danza" che si svolgerà a Torino dal 13 al 14 Novembre


Promuove


La seconda edizione del concorso letterario riservato alla poesia e alla narrativa. L'iniziativa ha lo scopo di promuovere un significativo momento di confronto fra la danza orientale e la letteratura contemporanea.


La premiazione si svolgerà il 14 novembre a Torino

Regolamento del concorso

Si partecipa con:




 Racconti brevi inediti: massimo due racconti da presentare in unica copia in originale e una copia salvata in formato testo su dischetto o CD. Ciascun racconto che non deve superare le quattro cartelle dattiloscritte di 25 righe ciascuna.


 Poesia inedita: massimo due poesie da presentare in unica copia in originale e una copia salvata in formato testo su dischetto o CD. Ciascuna poesia non deve superare le 25 righe.


Le opere ricevute saranno selezionate da una Giuria il cui giudizio sarà insindacabile. Le opere scelte faranno parte di un'opera antologia curata da Vera.

Il concorrente dovrà accompagnare le opere con una lettera di presentazione contenente: notizie autobiografiche, nome e cognome, data e luogo di nascita, residenza, recapiti telefonici, indirizzo email, nonché una dichiarazione attestante il carattere inedito delle opere.

A sostegno della pubblicazione cartacea dell'opera si richiede un piccolo contributo 10 euro da inviare unitamente al plico.

Ogni partecipante avrà diritto ad una copia dell'opera.

 Le opere dovranno essere unitamente alla lettera di presentazione, completa e firmata a:

Associazione Akkuaria

Via Dalmazia 6 - 95127 CATANIA


 La Commissione di Esperti, che sarà nominata dall’Organizzazione, assegnerà i seguenti premi

sezione racconti brevi

Al 1° classificato Diploma artistico e pubblicazione del racconto

Al 2° classificato Diploma artistico

Al 3° classificato Diploma artistico


Per la poesia

Al 1° classificato Diploma artistico e pubblicazione di una silloge di Poesie

Al 2° classificato Diploma artistico

Al 3° classificato Diploma artistico


Altri premi speciali, citazioni di merito e/o attestati potranno essere assegnati dalla Commissione. La Giuria potrà inoltre segnalare, con menzione speciale, altre opere in concorso di particolare valore. Il giudizio della Giuria è insindacabile.

RESPONSABILITÀ

Il giudizio della giuria è inappellabile e insindacabile. La partecipazione implica l'accettazione del presente regolamento in ogni sua parte. Gli autori si assumono ogni responsabilità sui contenuti e l'autenticità delle opere presentate e autorizzano gli organizzatori all'utilizzo per scopi promozionali e culturali, l'organizzazione dal canto suo s'impegna a citare sempre il nome dell'autore, il tutto titolo gratuito da entrambe le parti, senza ulteriori richieste a posteriori.

Gli autori manterranno invece i diritti d'autore verso eventuali terzi che, previa autorizzazione da parte dell'Ente Organizzatore, ne dovessero chiedere l'utilizzo.

Ogni partecipante esprime, ai sensi della Legge 31/12/1996 n. 675, il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati personali, nei limiti e per le finalità della manifestazione.

****
maggiori informazioni scrivere a info@portaledellapoesia.it]]>
Comunicato Stampa - Premiazione Concorso Versi di Versi la Poesia dell'Eros Tue, 25 May 2004 22:09:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/7133.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/7133.html vera vera Catania 4 Giugno 2004 ore 18,30
Circolo Ufficiali di Presidio Unificato - Via G. D'Annunzio 33
Premiazione concorso artistico letterario
"Versi di… Versi la Poesia dell'Eros"


Solo quando ci accorgiamo di essere tra le braccia di Eros diventiamo impalpabile come l’aria e cantiamo con la voce di tutte le sirene. Con "l'amore" al fianco ci sentiamo più forti d’uno squillo di tromba che incita alla guerra, e nei confronti "dell'amore" diventiamo più rassicuranti della ninna nanna di una madre ma, quando Eros s’allontana e ci abbandona, ci lascia in balia di quella terribile lama che mortalmente penetra in profondità e non lascia più scampo. In fondo è proprio questo gioco ad alimentare il gioco della vita. Una sorta di scommessa che anima e sconvolge l'inconsapevolezza nei suoi confini. Un gioco che non ha limiti temporali e si alterna tra il possibile e l'impossibile.
L’amore è un velo sottile e sensuale che copre e riscopre i cuori sol quando sono irrimediabilmente innamorati.
Ed essere innamorati significa attingere la "vera poesia" della vita. La Poesia intesa come via spirituale che conduce, a piedi scalzi, nel divino universo dell'anima dove alberga l’essenza pura dell’uomo. Già di per sé la vita è una vera e autentica poesia e come tale non può e non deve essere distaccata dall'essenza caotica del divino che è in noi e che, quando si scopre, diffonde il canto che scandisce il ritmo "di …verso" nel calice in cui ogni cuore attinge la pulsione incessante del solo attimo - brevissimo - della ineluttabilità che il cieco desiderio accende.

I Premiati

Per la Poesia e Narrativa:
Alessandra Paganardi - Alessandro Bacci - Alessandro Russo - Angela Aprile - Antonella Scaramuzza - Antonio Romeo - Bandolero Nero - Beatrice Gradassa - Costantino Lo Prete - Daniele Parisi - Gabriel Impaglione - Giuseppe Maugeri - Linda Verginella - Maria Grazia Falsone - Maria Teresa Zara - Mariana Filipova - Marco Marino - Marie Agnès - Paola Ragaglia - Silvio Madonna - Tamara Clouds.
Per le Arti Visive:
Carlo Giaquinta -  Clorinda Fisichella -  Coco Maria Grazia -  Carmelo Condorelli -  Domenico Smilardi - Fabio D'Antoni - Francesco Sozzi - Gianni Gulinazzo -  Orazio Gangemi - Paolo Coletti - Rocco Longhitano - Salvo Barbagallo 
  
     
Aprirà la cerimonia di premiazione la proiezione del video-immagini interamente realizzato dai Vera Ambra " ...e la poesia venne a cercarmi. Viaggio nel mondo di Neruda".


Sempre il 4 giugno sarà consegnato un riconoscimento alle Personalità Artistiche e Operatori Culturali Catanesi che hanno contribuito alla crescita di Akkuaria nel mondo.

Lo spirito e la finalità dell'Associazione  Akkuaria da sempre è stato rivolto alla conoscenza e alla valorizzazione dell'arte e degli artisti, ed oggi - senza ombra di dubbio - siamo un patrimonio "umano" che accorpa le varie identità culturali sparse nel modo.
Il risultato di un così ampio successo è dovuto alla fondamentale collaborazione di tutti coloro che hanno scommesso nel nostro progetto.
Ed oggi sono sicuramente le "cifre" a spingerci sempre più avanti e a farci valutare, seriamente, che la dimensione artistico-culturale di Akkuaria è sottolineata con il modo in cui facciamo sì che "Cultura e Conoscenza internazionale" s'incontrano.
I Premiati:
Le Associazioni:
- Accademia della Rosa Azzurra  - Presidente Benito Fangani Nicastro
Le Scuole
- Shiva Nadaraja - diretta da Rosa Nastasi e Manu Appavoo Nandagobalak - Catania
- Biodanza Sicilia - diretta da Anna Maria Ciccia
- Progetto Danza - diretta da Daniela Naccari - Palermo

Gli Artisti
Teatro: Agata Montagnino - Antonio Caruso - Donatella Marù - Fabio Dulzetto - Francesco Fisichella - Freddy Lo Piero - Laura Giordani - Mariolina Tortorici - Umberto di Baviera - Orazio Aricò - Pippo Provvidenti - Salvo Cosentino in arte Sally - Salvo Grimaldi - Tania Lo Monaco - Tony Biffi.

Musica
Francesco Prinzivalle - Gabriele Denaro -  Sòstene.
Fotografia
Giovani Ruggeri
Cinema - Cortometraggio
Barbara Bondio - Davide Valenti - Giacomo Maimone
 
Informazione
Anna Pavone - Antonio Longo - Antonello Musmeci - Carmelo Randazzo - Elena Caruso - Cristina Milazzo - Dino Lo Dato - Francesco Giordano - Laura Incremona - Marinella Fiume - Maurizio Sorbello - Michele La Spina - Antonio Nicolosi - Ottavio Cappellani - Roberto Carnevale.
 
 
cordiali saluti
vera ambra
]]>
Spettacolo di danza orientale Mon, 19 Apr 2004 13:36:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/6649.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/6649.html vera vera Con "Le mille e una notte", proposta dall'Associazione El Kahina, presieduta da Samia Zbidi, prenderà il via a Catania dal 22 al 25 aprile, presso i locali del Teatro Fellini in via Enna 26, la terza edizione della Rassegna Nazionale de "I progetti di Danza". L'iniziativa, ideata e organizzata da Vera Ambra, Presidente dell'Associazione Akkuaria un ponte sulla cultura, ha
lo scopo d'incrementare l'offerta di cultura orientale nel territorio nazionale e di promuovere la conoscenza delle Arti e di valorizzare le realtà affermate ed emergenti.
La Rassegna ha cadenza annuale ed ha l'obiettivo concreto di rendere visibile il lavoro di quanti, quotidianamente, rendono possibile un impegno di rilevante contenuto artistico-socio-culturale e condivide i valori che la "Danza" esprime, non solo come momento d'incontro in cui valorizzare l'impegno e l'amore di tutte quelle persone che sono impegnate nell'insegnamento.
Anche quest'anno si darà l'opportunità a diverse Scuole che operano sul territorio nazionale di dimostrare, con consapevolezza, che il mondo della Scuola è un universo in cui specchiarsi. Infatti, il progetto ha il principale interesse di coinvolgere quelle Scuole che concorrono alla crescita umana e civile e che si propongono come mezzo di divulgazione
proponendo spettacoli dal vivo e incontri con le arti visive ed altre forme d'espressione artistica.
Maggiori informazioni
www.akkuaria.net/iprogettididanza
telefoni
Vera Ambra 095.7223831 - 3394001417
Teatro Fellini 095.551757
]]>
30 settembre scade termine per la presentazione concorso letterario di Akkauria Sat, 20 Sep 2003 18:07:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/3397.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/3397.html vera vera Sesamo in occasione dell'iniziativa che si svolgerà a Torino dal 17 al 19
ottobre "I Progetti di Danza: Salomè e la danza dei sette veli" promuove un
concorso di poesia e narrativa a premi aperto a tutti. La Manifestazione si
propone lo scopo di promuovere un significativo momento di confronto fra la
danza orientale e la letteratura contemporanea.
Il tema s'ispira al mito della bellissima principessa Salomè, figura
leggendaria e archetipo della donna sensuale e fatale. Una donna respinta
che attraverso la sua danza, segna il destino di chi ha rinnegato i suoi
occhi pur di non abbandonarsi all'estasi del suo sguardo.
Regolamento del concorso


Si partecipa con opere:
* Racconti brevi inediti: massimo due racconti da presentare in unica copia
in originale e una copia salvata in formato testo su dischetto o CD. Ciascun
racconto che non deve superare le quattro cartelle dattiloscritte di 25
righe ciascuna.
* Poesia inedita: massimo due poesie da presentare in unica copia in
originale e una copia salvata in formato testo su dischetto o CD. Ciascuna
poesia non deve superare i 25 righe.

* Le opere ricevute saranno selezionate da una Giuria il cui giudizio sarà
insindacabile. Le opere scelte faranno parte di un'opera antologia che sarà
inserita nella collana di letteratura contemporanea Akkuaria "Parole da
cogliere al volo" diretta da Vera Ambra e che prenderà il titolo "Gli occhi
lucenti d'ombra"
* Il concorrente dovrà accompagnare le opere con una lettera di
presentazione contenente: notizie autobiografiche, nome e cognome, data e
luogo di nascita, residenza, recapiti telefonici, indirizzo email, nonché
una dichiarazione attestante il carattere inedito delle opere. E' gradita
una foto.
* Le opere dovranno essere unitamente alla lettera di presentazione,
completa e firmata a:

Concorso indetto da Progetti&Progetti
Associazione Akkuaria
Via Dalmazia 6 - 95127 CATANIA

* A sostegno della realizzazione dell'opera cartacea e delle spese d'
organizzazione si richiede un piccolo contributo 20 ? da inviare unitamente
al plico. Ogni partecipante avrà diritto a due copie dell'opera.
* La cerimonia di premiazione avverrà il 18 ottobre 2003 a Torino alle ore
11:00 presso i locali del Teatro Sala Murialdo - Piazza Chiesa della Salute
17 - dove si terrà un recital di lettura dei partecipanti e nel pomeriggio,
sempre nei locali del Teatro, in occasione della Rassegna delle Scuole di
Danza Orientale sarà presentata l'opera letteraria.


]]>