Comunicati.net - Comunicati pubblicati - uildoganelazio Comunicati.net - Comunicati pubblicati - uildoganelazio Tue, 16 Jul 2019 12:51:46 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/7901/1 La Sanità Pubblica che funziona Tue, 21 Aug 2012 12:35:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/239296.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/239296.html uildoganelazio uildoganelazio  

La Sanità Pubblica che funziona!

 

Da un po’ di tempo si parla di malasanità, tagli, accorpamenti di ospedali, ecc.., e ci scordiamo delle persone che ci lavorano.

Il giorno 12 giugno sono stato trasportato con urgenza all’Ospedale S. Giovanni Addolorata di Roma , dove , dopo un primo esame  al Pronto Soccorso, sono stato ricoverato all’U.T.I.C. (Unità Terapia Intensiva Cardiologica).

Qui , mi hanno riscontrato un grave  malfunzionamento del cuore , e dovevo essere sottoposto ad un intervento chirurgico presso il Policlinico di Tor Vergata.

All’U.T.I.C., coordinato dalla responsabile prof. Luisa Finocchiaro ,sono stato assistito con cura dai dottori e da tutti gli infermieri che prestano servizio in questo reparto, che svolgono la loro attività con tanta volontà e amore, assistendo i malati con molta cura e pazienza.

Dopo un periodo di tempo, sono stato trasferito al Policlinico  di Tor Vergata, al reparto di Cardiochirurgia per affrontare l’intervento al cuore , avvenuto il 17 luglio 2012.

Voglio ricordare che la cardiochirurgia del Policlinico di Tor Vergata è all’avanguardia in campo nazionale e internazionale, diretto dal Prof. Luigi Chiarello  e dalla sua équipe medica dell’unità operativa.

Un ringraziamento, oltre allo staff medico, è rivolto anche allo staff infermieristico, estremamente gentile e attento ad ogni esigenza del paziente esaudendola con pazienza, professionalità, calore e affetto.

Infine ,dopo l’operazione sono ritornato all’Ospedale S. Giovanni Addolorata di Roma , al reparto di riabilitazione cardiologica , diretto dal Prof. Cesare Greco, che ha consentito congiuntamente allo staff medico e infermieristico, una ripresa della mia efficienza fisica, psicologica e sociale .

Si parla poco della sanità pubblica che funziona , forse perché non crea indignazione e non fa notizia.

Quello che ho raccontato l’ho vissuto in prima persona , e credo che di queste storie, di un’Italia che funziona , bisogna parlarne, così che tante persone ne possano venire a conoscenza  e possano affidarsi ad una speranza , in modo da poter intravedere un puntino di luce in fondo ad un tunnel buio e nero.

 

Roma 21 agosto 2012

 

                                                   Il Segretario UILPA Dogane Lazio e Abruzzo

 

                                                          Virgilio Tisba



 
]]>
28 maggio 2012 - Sarà siglato il Protocollo d´intesa ROMA CAPITALE E AGENZIA DELLE DOGANE sulla lotta alla contraffazione. Sat, 26 May 2012 16:39:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/223778.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/223778.html uildoganelazio uildoganelazio
La contraffazione delle merci e l´abusivismo commerciale determinano un´illegalità destabilizzante per il mercato a grave discapito del commercio virtuoso e dell´intera filiera ad esso collegata. I fenomeni illeciti producono anche altri effetti devastanti come quello di ingrassare le casse delle grandi organizzazioni criminali ( reale cabina di regia occulta di questo fenomeno) ed alimentare la microcriminalità spicciola nelle nostre strade, vero e proprio incubo che ingenera paura nonché una percezione di profondo disagio ed illegalità nella cittadinanza.

In questa situazione l´utilizzo dei " pusher - immigrati "( spesso anche irregolari), come terminali per la vendita al dettaglio di merce contraffatta, compromettono la possibilità di una reale integrazione degli stranieri onesti nel tessuto sociale alimentando comportamenti razzisti e xenofobi.
Un ulteriore grave effetto che tali fenomeni sommersi producono è la conseguente evasione fiscale e quindi il danno economico allo Stato ed alla collettività.
A Roma un grande lavoro viene quotidianamente svolto dal corpo dei vigili urbani con importanti azioni di contrasto.
Analogamente, l´Agenzia delle Dogane contrasta tale fenomeno con controlli serrati alle frontiere ( porti ed aeroporti) sequestrando ogni anno milioni di prodotti contraffatti o non a norma.
I due corpi ognuno per le proprie competenze hanno sviluppato nel corso degli anni specifiche professionalità con notevoli bagagli di conoscenza nonché strumenti tecnologici ( banche dati, attività di intelligence ect.) che fanno parte ormai del patrimonio genetico del personale.

Per affrontare il fenomeno in tutta la sua complessità è pertanto improcrastinabile utilizzare al meglio tutti i poteri dell´istituzione pubblica.
Per questo motivo, Roma Capitale e l´Agenzia delle Dogane stanno stipulando un protocollo d´intesa che li vedrà unire le proprie sinergie per combattere all´unisono questa difficile battaglia.
L´intento è quello di arginare questa piaga del mercato arrivando a bloccare i flussi di merce irregolare che dall´Europa e dal resto del mondo invadono la piazza di Roma.

La paternità di questa idea è certamente da ascrivere all´on. Maurizio Berruti Vice presidente della Commissione Personale e Statuto di Roma Capitale che, coinvolgendo il presidente della Commissione Commercio On. Ugo Cassone , ha dimostrato una grande sensibilità sul tema.

Avendo altresì già collaborato con l´Agenzia delle Dogane è riuscito a sviluppare con il Direttore Interregionale delle Dogane per il Lazio e l´Abruzzo ing. Roberta de Robertis un´intesa concreta e pragmatica.
Pertanto si plaude vivamente l´on. Maurizio Berruti per la determinazione dimostrata e per il risultato conseguito che va nella direzione della tutela degli interessi della collettività e della legalità, sottolineando ancora come la contraffazione dei prodotti interessi ormai quasi tutti i settori della produzione, causando non soltanto danni economici al tessuto produttivo e "deviazioni" del traffico commerciale, ma provocando anche danni alla salute dei cittadini ed all´ ambiente .



Roma 25 maggio 2012


Il Segretario UILPA DOGANE di Roma e del Lazio

Virgilio Tisba


]]>
ELEZIONI RSU 2012 vittoria della UILPA DOGANE LAZIO E ABRUZZO Mon, 12 Mar 2012 15:38:53 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/208031.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/208031.html uildoganelazio uildoganelazio Ottimo il risultato ottenuto dai candidati e dalle liste della Uil PA Dogane Abruzzo Mon, 12 Mar 2012 15:37:05 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/abruzzo/208029.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/abruzzo/208029.html uildoganelazio uildoganelazio Comunicato 9 maggio 2011 Ufficio Dogane di Civitavecchia Mon, 05 Sep 2011 13:55:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/160853.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/160853.html uildoganelazio uildoganelazio

ANCORA PROBLEMI PER IL  PERSONALE DELLA DOGANA DI CIVITAVECCHIA

 

La UILPA Dogane Lazio, ancora una volta, è costretta a denunciare la carenza di organico  di circa 30 unità presso la dogana di Civitavecchia, con tutte le problematiche connesse, anche se la buona volontà del personale ha parzialmente arginato la situazione, in quanto i lavoratori, prestandosi volontariamente ad una turnazione, hanno permesso di assicurare comunque i servizi durante tutto l’arco dell’orario comunitario 08/18 ed  anche oltre e di conseguire gli obiettivi strategici fissati dall’Agenzia.

Il recente e drastico taglio dello straordinario rende però del tutto impossibile continuare a conciliare la reale mancanza di risorse con l’immagine moderna e competitiva che l’Agenzia delle Dogane vuole assumere nel panorama sociale.           

I lavoratori doganali hanno da sempre cercato di contribuire alla crescita economica del territorio, cercando di soddisfare con professionalità le aspettative del commercio, svolgendo in tempi celeri le attività di sdoganamento e assicurando al contempo il  dovuto livello  dei controlli, anche nel settore delle accise.

Devono però ancora convivere con problemi logistici che diminuiscono sensibilmente la loro operatività, come ad esempio l’assenza di idonee strutture per la visita merci ai container, nel recinto di Temporanea Custodia gestito dalla Società R.T.C.,l’assenza di collegamento telematico presso i varchi passeggeri delle navi da crociera e della linea di Tunisi, che non permette la realizzazione dei controlli in tempo reale, l’inadeguata copertura della postazione scanner che, in caso di maltempo causa l’interruzione dell’energia elettrica, con successiva taratura della strumentazione e quindi lunghe perdite di tempo.

Inoltre, la notizia che la nuova sede dell’Ufficio delle Dogane di Civitavecchia risulti essere localizzata nelle immediate vicinanze del depuratore della città, e che il più delle volte la qualità dell’aria sia decisamente pessima, è motivo di seria preoccupazione per questa sigla sindacale, per le evidenti possibili ripercussioni sulla salute dei lavoratori.

La UILPA DOGANE LAZIO non reputa coerente ed accettabile l’atteggiamento dell’Amministrazione nei confronti dei colleghi dell’Ufficio delle Dogane di Civitavecchia in quanto non adegua la pianta organica e decurta drasticamente le risorse economiche, lasciando inalterati gli obiettivi strategici che l’Ufficio dovrebbe conseguire nell’anno.

Il personale stanco di non avere a disposizione i mezzi necessari per operare dignitosamente,  attende risposte esaustive a questi problemi posti e la UILPA Dogane Lazio userà tutti gli strumenti possibili affinchè l’Amministrazione doganale dia soluzioni concrete e accettabili nel più breve tempo possibile.

 

Roma, 9 maggio 2011

 

  Il Segretario Regionale UILPA DOGANE LAZIO

     Virgilio Tisba

 

 

           

 

 

 



]]>
FINALMENTE E’ STATA INSTALLATA L’APPARECCHIATURA SCANNER PRESSO LA DOGANA DI POMEZIA Wed, 27 Jul 2011 17:04:05 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/ministeri/173227.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/ministeri/173227.html uildoganelazio uildoganelazio Comunicato Laboratorio Chimico Mon, 23 May 2011 13:33:37 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/163287.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/163287.html uildoganelazio uildoganelazio

IL LABORATORIO CHIMICO DOGANALE DI ROMA  AVRA’ FINALMENTE UNA NUOVA SEDE A VIA TIBURTINA.

 

 

Dopo oltre un anno di attesa, sta avendo inizio la gara per l’adeguamento dell’Immobile ex laboratorio merceologico e chimico del Ministero dell’Economia e Finanze a Laboratorio Chimico Interregionale di Roma, che verrà situato  alla periferia  est della città di Roma in via Tiburtina 1250, all’altezza del Grande Raccordo Anulare.

 

Il Laboratorio chimico doganale a tutt’oggi è sito in Via Carucci 71 al 6° piano e verrà spostato nella nuova sede sia per la sicurezza, sia per il decentramento delle funzioni dovute alla nuova riorganizzazione della Direzione Interregionale per il Lazio e l’Abruzzo.

 

Le prove di laboratorio sono elementi importanti per valutare in modo oggettivo le caratteristiche e le prestazioni di materiali e di prodotti, al fine di facilitarne la commercializzazione e di difendere l’immagine dei prodotti di qualità.

 

Negli ultimi anni il laboratorio ha raggiunto alti livelli di specializzazione permettendo, così, di offrire consulenza e certificazione in campo dei prodotti alimentari, dei prodotti petroliferi e dei prodotti industriali.

 

Alla luce di tutto ciò siamo in attesa di una rapida conclusione di questo trasferimento di sede , ricordando che l’affitto annuo dell’Immobile sopracitato di via Tiburtina è di 321.000 euro circa (Fonte: Fondo Immobili Pubblici) per essere a tutt’oggi inutilizzato.

 

 

Roma, 23 maggio 2011

          

           Il Segretario Regionale UILPA DOGANE LAZIO

                                         Virgilio Tisba


















]]>
UILPA DOGANE LAZIO SULLA SICUREZZA DEGLI UFFICI DELLA SEZIONE DOGANALE DI FIUMICINO PORTO Mon, 16 May 2011 14:13:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/ministeri/161880.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/ministeri/161880.html uildoganelazio uildoganelazio comunicato dogana di pomezia Mon, 14 Feb 2011 14:15:03 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/149999.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/149999.html uildoganelazio uildoganelazio  

Premiati due funzionari della dogana di Pomezia

 

In occasione della Giornata Internazionale della Dogana, svoltasi recentemente , il Direttore Interregionale per il Lazio e l’Abruzzo Ing. Roberta De Robertis ha consegnato ai sig.ri Corrado BELMONTE e Raniero DE ANGELIS, in servizio presso la Dogana  di Pomezia, i certificati di merito loro concessi dall’ Organizzazione Mondiale delle  Dogane ( OMD).

 

Il riconoscimento è stato loro conferito per il lavoro svolto nel corso del 2010 nell’ambito delle attività di contrasto al traffico illecito dei rifiuti.

 

L’attività si è svolta con l’utilizzo di processi di mutua assistenza amministrativa tra l’Agenzia delle Dogane e l’ addetto presso l’ambasciata Italiana in Cina, sotto il coordinamento dell’ Ufficio centrale Antifrode, ciò ha consentito di accertare l’inidoneità dell’impianto di recupero di destinazione dei rifiuti proposti all’esportazione e conseguentemente disporre il sequestro di n. 7 container per complessive 159 tonnellate di rifiuti plastici.

 

Ancora una volta sono state riconosciute la capacità e la professionalità del personale della Dogana  di Pomezia, che nonostante continui a svolgere il proprio lavoro in condizioni non idonee, vedi la situazione degli uffici, le situazioni lavorative non riconosciute economicamente e a tutt’oggi la non installazione dello scanner, carenze più volte segnalate dalla UILPA Dogane Lazio e mai risolte, continuano a lavorare e a produrre risultati soddisfacenti.

 

 

Roma, 14 febbraio 2011

 

 

       Il Segretario Regionale della UILPA DOGANE LAZIO

              Virgilio Tisba

 

 

 

 

 

 

 

 



]]>
INAUGURAZIONE SEZIONE OPERATIVA DELLE DOGANE DI ROMA Mon, 29 Nov 2010 12:15:03 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/142019.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/142019.html uildoganelazio uildoganelazio

INAUGURAZIONE DELLA SEZIONE OPERATIVA DELLE DOGANE DI ROMA

(C.A.R . DI LUNGHEZZA)

Nel corso dell’ultima riunione, il Direttore Regionale, ing. Roberta de Robertis, ha informato le Organizzazioni Sindacali territoriali che, martedì 30 novembre 2010, si svolgerà l’inaugurazione della Sezione Operativa delle Dogane di Roma, sita presso il Centro Agroalimentare Romano (Lunghezza), dove saranno presenti le Autorità Politiche e Istituzionali.

Vogliamo ricordare con soddisfazione che la UILPA Dogane Lazio ha partecipato attivamente alla realizzazione di questa sezione operativa, con il fattivo interessamento della CARGEST e del Comune di Roma in sinergia con la Direzione Regionale delle Dogane di Roma , e la stessa va a completare la Sede dell’Ufficio delle Dogane di Roma 1 di Porto Fluviale, fornendo alla Capitale i servizi doganali necessari e ai cittadini e all’utenza un servizio ottimale.

I nuovi locali, consentono ai funzionari doganali, di operare nel rispetto anche della normativa vigente relativamente ai problemi connessi alla sicurezza, nello specifico è il caso di soffermarsi anche sull’attività di sdoganamento, per la quale è stato adibito un adeguato piazzale per le operazioni doganali  che verranno effettuate anche su mezzi di grandi dimensioni , e di una banchina per carico e scarico merci.

La sezione è operativa da oltre un mese e fin da ora si possono vedere i primi risultati positivi:

-         Aumento dell’attività doganale;

-         Risposte pronte ed efficienti a qualsiasi tipo di utenza sia imprenditoriale che privata.

Alla luce di tutto ciò nel futuro prossimo si potrà valutare un ampliamento della sezione con conseguente aumento del personale doganale addetto.

Sarebbe anche opportuno uno sforzo maggiore ed ultimo, da parte dell’Agenzia delle Dogane, nel considerare l’istallazione dello scanner, in quanto tale apparecchiatura permetterà ai nostri colleghi doganali, addetti al controllo dei contaneir, di ispezionare il contenuto degli stessi in maniera più celere e certamente più approfondita, ottenendo così una maggiore garanzia sulla qualità e sulla sicurezza dei prodotti a tutela del consumatore.

Roma 29 novembre 2010                                                  

  Il Segretario Regionale UILPA DOGANE LAZIO

      Virgilio Tisba

 

 



]]>
UN GRANDE ELOGIO AI FUNZIONARI DELLA DOGANA DI POMEZIA Sun, 07 Nov 2010 10:15:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/127384.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/127384.html uildoganelazio uildoganelazio UN GRANDE ELOGIO AI FUNZIONARI DELLA DOGANA DI POMEZIA Sun, 07 Nov 2010 09:55:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/127383.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/127383.html uildoganelazio uildoganelazio I doganieri per Emergency Wed, 03 Nov 2010 12:08:54 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/ministeri/138723.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/ministeri/138723.html uildoganelazio uildoganelazio I doganieri per Emergency Wed, 03 Nov 2010 12:07:11 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/138721.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/138721.html uildoganelazio uildoganelazio comunicato agenzia dogane - merce sequestrata dogana civitavecchia Sat, 16 Oct 2010 13:25:39 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/137000.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/137000.html uildoganelazio uildoganelazio si invia il comunicato dell'Agenzia delle Dogane in merito al sequestro di
merce varia alla Dogana di Civitavecchia
cordiali saluti
Virgilio Tisba ( Segretario Regionale UILPA DOGANE LAZIO)



]]>
comunicato agenzia dogane - merce sequestrata dogana civitavecchia Sat, 16 Oct 2010 11:14:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/136997.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/136997.html uildoganelazio uildoganelazio si invia il comunicato dell'Agenzia delle Dogane in merito al sequestro di
merce varia alla Dogana di Civitavecchia
cordiali saluti
Virgilio Tisba ( Segretario Regionale UILPA DOGANE LAZIO)


]]>
VIENE ELIMINATO IL TRATTAMENTO MISSIONI ESTERE ALL’AGENZIA DELLE DOGANE Mon, 06 Sep 2010 20:15:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/123800.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/123800.html uildoganelazio uildoganelazio LA CITTA’ DI ROMA ED IL RILANCIO DEGLI UFFICI DOGANALI Tue, 17 Aug 2010 18:39:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/130686.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/130686.html uildoganelazio uildoganelazio Il rilevante impegno profuso in questo periodo dalla Direzione Regionale delle Dogane del Lazio per snellire l’attività doganale che interessa l’indotto commerciale della città di Roma, grazie anche allo sforzo compiuto  in tal senso dalla UILPA DOGANE LAZIO, nei prossimi mesi produrrà gli effetti sperati. Infatti l’accordo concluso recentemente dal Direttore Regionale Ing. Roberta de Robertis con la società Cargest  vedrà finalmente realizzare l’apertura della  nuova sezione operativa presso il Centro Agroalimentare di Roma, in zona Roma Est (Lunghezza) e nel contempo dare inizio, il 23 agosto p.v., allo spostamento della dogana di San Lorenzo nella nuova sede di via del Commercio.

 

La nuova realtà operativa doganale di ROMA EST, oltre a configurarsi quale soluzione ottimale per il superamento delle rilevanti problematiche connesse con la viabilità di Roma, riverbererà i sui effetti  positivi anche sul quadrante cittadino locale, venendo ad innestare in tale contesto sociale tutta una serie  di nuovi elementi produttivi dai molteplici aspetti che riconducono all’attività prossima a quella doganale (depositi merci; nuovi uffici industriali; attività di trasporto, ecc.), con soddisfazione degli operatori del settore.

La posizione strategica della  struttura favorirà  l’incremento delle operazioni doganali grazie alla vicinanza al G.R.A. ed alle direttrici di traffico Napoli - Milano e Roma - l’Aquila. Inoltre, la facilità di accesso e la  vicinanza alle strutture industriali e commerciali più importanti del territorio e la disponibilità di servizi logistici all’interno dello stesso Centro Agroalimentare Romano, contribuiranno  alla realizzazione di questa previsione.

   Il tutto renderà razionale efficiente ed efficace l’operatività dell’Ufficio delle Dogane di Roma, il quale, se da un lato, con la sezione operativa  di Pomezia S. Palomba  attrae l’economia riferita al trasporto su gomma e ferrovia lungo la dorsale tirrenica, con la costituzione della nuova sezione operativa di Roma Est verrà intercettato il settore su gomma lungo la direttrice Napoli - Milano nonché parte delle attività esperite su Civitavecchia e sul Centro Sud Italia,  fermo restando il mercato interno romano e limitrofo, compresa la Città del Vaticano, che saranno gestiti dalla Dogana di via del Commercio, senza ulteriori traumi per la viabilità interna.

   Presso la nuova sede di via del Commercio, quindi,  confluiranno  le attività doganali attualmente svolte presso lo Scalo S. Lorenzo e presso via dei Quattro Cantoni, per quanto attiene la materia delle accise, che interessano principalmente la città di Roma, compreso l’accesso a piccoli mezzi di trasporto, fino a circa 3,5 tonnellate, con notevoli vantaggi per l’utenza.

  L’interessamento assunto dall’Agenzia delle Dogane , nei confronti della realtà territoriale romana di nord/ovest, inoltre, assicurerà anche ai Comuni limitrofi di Guidonia, Tivoli, ecc,  ove gravitano numerose attività industriali, una facilitazione operativa sia in materia di accise che di dogana. Si pensi, ad esempio, la necessità di semplificare le attività che operano nell’ambito del  “Tecnopolo Tiburtino”, in continua espansione.

    Questa volta diamo merito agli impegni ed agli sforzi consistenti, occorre dirlo, con cui la  dirigenza della Direzione Regionale delle Dogane del Lazio si è attivata per la realizzazione dell’ambizioso progetto di interesse doganale e commerciale romano.

                                                                                          Il Segretario Regionale UILPA DOGANE LAZIO

                                                                                                                    Virgilio Tisba

]]>
LA CITTA’ DI ROMA ED IL RILANCIO DEGLI UFFICI DOGANALI Tue, 17 Aug 2010 18:37:52 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/finanza/130685.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/finanza/130685.html uildoganelazio uildoganelazio Il rilevante impegno profuso in questo periodo dalla Direzione Regionale delle Dogane del Lazio per snellire l’attività doganale che interessa l’indotto commerciale della città di Roma, grazie anche allo sforzo compiuto  in tal senso dalla UILPA DOGANE LAZIO, nei prossimi mesi produrrà gli effetti sperati. Infatti l’accordo concluso recentemente dal Direttore Regionale Ing. Roberta de Robertis con la società Cargest  vedrà finalmente realizzare l’apertura della  nuova sezione operativa presso il Centro Agroalimentare di Roma, in zona Roma Est (Lunghezza) e nel contempo dare inizio, il 23 agosto p.v., allo spostamento della dogana di San Lorenzo nella nuova sede di via del Commercio.

 

La nuova realtà operativa doganale di ROMA EST, oltre a configurarsi quale soluzione ottimale per il superamento delle rilevanti problematiche connesse con la viabilità di Roma, riverbererà i sui effetti  positivi anche sul quadrante cittadino locale, venendo ad innestare in tale contesto sociale tutta una serie  di nuovi elementi produttivi dai molteplici aspetti che riconducono all’attività prossima a quella doganale (depositi merci; nuovi uffici industriali; attività di trasporto, ecc.), con soddisfazione degli operatori del settore.

La posizione strategica della  struttura favorirà  l’incremento delle operazioni doganali grazie alla vicinanza al G.R.A. ed alle direttrici di traffico Napoli - Milano e Roma - l’Aquila. Inoltre, la facilità di accesso e la  vicinanza alle strutture industriali e commerciali più importanti del territorio e la disponibilità di servizi logistici all’interno dello stesso Centro Agroalimentare Romano, contribuiranno  alla realizzazione di questa previsione.

   Il tutto renderà razionale efficiente ed efficace l’operatività dell’Ufficio delle Dogane di Roma, il quale, se da un lato, con la sezione operativa  di Pomezia S. Palomba  attrae l’economia riferita al trasporto su gomma e ferrovia lungo la dorsale tirrenica, con la costituzione della nuova sezione operativa di Roma Est verrà intercettato il settore su gomma lungo la direttrice Napoli - Milano nonché parte delle attività esperite su Civitavecchia e sul Centro Sud Italia,  fermo restando il mercato interno romano e limitrofo, compresa la Città del Vaticano, che saranno gestiti dalla Dogana di via del Commercio, senza ulteriori traumi per la viabilità interna.

   Presso la nuova sede di via del Commercio, quindi,  confluiranno  le attività doganali attualmente svolte presso lo Scalo S. Lorenzo e presso via dei Quattro Cantoni, per quanto attiene la materia delle accise, che interessano principalmente la città di Roma, compreso l’accesso a piccoli mezzi di trasporto, fino a circa 3,5 tonnellate, con notevoli vantaggi per l’utenza.

  L’interessamento assunto dall’Agenzia delle Dogane , nei confronti della realtà territoriale romana di nord/ovest, inoltre, assicurerà anche ai Comuni limitrofi di Guidonia, Tivoli, ecc,  ove gravitano numerose attività industriali, una facilitazione operativa sia in materia di accise che di dogana. Si pensi, ad esempio, la necessità di semplificare le attività che operano nell’ambito del  “Tecnopolo Tiburtino”, in continua espansione.

    Questa volta diamo merito agli impegni ed agli sforzi consistenti, occorre dirlo, con cui la  dirigenza della Direzione Regionale delle Dogane del Lazio si è attivata per la realizzazione dell’ambizioso progetto di interesse doganale e commerciale romano.

                                                                                          Il Segretario Regionale UILPA DOGANE LAZIO

                                                                                                                    Virgilio Tisba

]]>
VIENE ELIMINATO IL TRATTAMENTO MISSIONI ESTERE ALL’AGENZIA DELLE DOGANE Wed, 09 Jun 2010 18:15:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/123788.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/varie/123788.html uildoganelazio uildoganelazio
VIENE ELIMINATO IL TRATTAMENTO MISSIONI ESTERE ALL’AGENZIA DELLE DOGANE

In passato la UIL PA Dogane, unitamente alle altre Organizzazioni sindacali,
aveva chiesto lo svolgimento di una riunione specifica per affrontare il
problema delle missioni all’estero.
Questo non è accaduto e nell’attesa è intervenuto il D.L. n.78 del 31/5/2010
entrato in vigore in pari data, dove all’art. 6 comma 12, nell’ambito dei tagli
indiscriminati rivolti verso il pubblico impiego si procede ad una riduzione
del 50% del budget destinato alle missioni ( nazionali ed estere ) a
decorrere dal 2011, con alcune esclusioni ( ad es.:.. connesse ad accordi
internazionali ovvero indispensabili per assicurare la partecipazione a
riunioni presso enti e organismi internazionali o comunitari..).
Con effetto dal 31/5/2010, vengono eliminate le diarie per le missioni all’
estero in attesa di un decreto del Ministero Affari Esteri di concerto con il
Ministero dell’Economia e delle Finanze che stabilisca le misure ed i limiti
concernenti il rimborso delle spese di vitto e alloggio al personale inviato in
missione.
Con email della Direzione Centrale Relazioni Internazionali dell’Agenzia delle
Dogane del 3/6/2010, è stata diramato un messaggio dell’addetto doganale
presso la Rappresentanza Permanente italiana presso l’U.E. dove viene
comunicato da parte della Rappresentanza sia il blocco delle indennità che dei
relativi anticipi di missione fino a data da destinarsi.
Sulla base di quanto sopra esposto, ci si aspetta come l’Agenzia delle Dogane
vuole affrontare tale situazione almeno fino all’emanazione della legge di
conversione del D.L. e �“ ove restasse tale norma �“ fino all’emanazione del D.M.
del Ministero Affari Esteri che fissi i limiti di rimborso.

Roma, 9 giugno 2010

Il Segretario Regionale
UILPA DOGANE LAZIO
Virgilio Tisba





]]>