Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Francesca Ross Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Francesca Ross Thu, 18 Oct 2018 22:05:28 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/723/1 Bando Internazionale di Ricerca sulla Sindrome di Dravet Mon, 04 Apr 2016 15:06:33 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/388182.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/388182.html Francesca Ross Francesca Ross

L’associazione Gruppo Famiglie Dravet Onlus annuncia il lancio di un bando internazionale per progetti di ricerca di base, preclinica o clinica finalizzato a comprendere la patogenesi della Sindrome di Dravet e/o testare potenziali  interventi terapeutici.

L’importo del bando ammonta a 50.000 euro ed è relativo a progetti della durata fino a 18 mesi.

La scadenza per l’invio delle lettere d’intento è fissata al prossimo  29 Aprile 2016.

Si attendono proposte che esplorino nuove idee e domande cliniche irrisolte relativamente a manifestazioni cliniche, terapie o genetica della Sindrome di  Dravet.

Nello specifico, il bando sollecita progetti di tipo innovativo.

Il testo completo del bando è pubblicato sul sito dell’associazione al seguente link:

http://www.sindromedidravet.org/index/prodotti/show/bando-internazionale-di-ricerca.html

 

 

L’associazione Gruppo Famiglie Dravet Onlus è nata nel Dicembre 2012 con lo scopo di migliorare la qualità di vita delle persone con Sindrome di Dravet. grave e rara forma di epilessia farmacoresistente, cui si affiancano disturbi dello sviluppo neurologico, che colpisce i lattanti nel primo anno di vita.

L’associazione agisce attivamente promuovendo la ricerca scientifica, favorendo la creazione di un network tra le famiglie e sviluppando progetti sociali volti ad attenuare le pesanti difficoltà quotidiane causate dalla patologia.

 

 

Contatto:

Simona Borroni

Presidente@sindormedidravet.org

+393398581510

 

 

Gruppo Famiglie Dravet Associazione Onlus

Via Fontana 11 - 20122 MILANO

Tel. 3453309473 Fax 0290380899

e-mail: gruppofamiglie@sindromedidravet.org

Sito Web: www.sindromedidravet.org

CF 97641730151

Banca di Piacenza Sede Centrale

IBAN IT60E0515612600CC0000036822 

]]>
Epilessia 2015, l'OMS ha deciso: è l'ora dei piani nazionali Tue, 23 Jun 2015 10:30:51 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/357496.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/357496.html Francesca Ross Francesca Ross Approvata dall’assemblea dell’Organizzazione Mondiale della Sanità appena conclusasi una risoluzione che raccomanda agli Stati di rafforzare l’assistenza e la cura delle persone con epilessia: politiche pubbliche per diagnosi precoce, accesso ai trattamenti farmacologici, appropriatezza delle cure, agenda della ricerca, lotta a stigma e discriminazione che gravano sulla persona con epilessia, la patologia neurologica più diffusa e che tra queste è la più grave.
In Italia, sono circa 500.000 le persone che ne soffrono, 35.000 i nuovi casi ogni anno e 150.000 le persone che non rispondono alle terapie farmacologiche attuali.
L’Italia è tra le nazioni artefici della risoluzione, anche grazie all’impegno della FIE congiuntamente al lavoro della comunità dei medici e all’impegno delle istituzioni. “Un momento storico- commenta a caldo Rosa Cervellione, presidente FIE, network di 23 associazioni di lotta all’epilessia che lavorano sul territorio- “la risoluzione fornisce raccomandazioni per definire un piano nazionale da costruire insieme a medici, ricercatori e ai decisori: un percorso da avviare rapidamente anche perché da subito può dare risultati concreti”.
La risoluzione approvata dall’Assemblea lo scorso 26 maggio ha visto la delegazione dell’Italia prendere la parola e sostenere l’impegno del nostro Paese a formulare e quindi recepire questa risoluzione. Questo risultato è frutto dell’impegno congiunto di quelle nazioni che per prime si sono fatte parte attiva per colmare il gap tra domanda e offerta di salute in tema di epilessia, nonchè del lavoro congiunto dell’ILAE (International League Against Epilepsy) – la società scientifica che raccoglie al proprio interno medici e ricercatori di tutto il mondo- e dell’IBE (International Bureau for Epilepsy) – l’associazione che a livello mondiale raccorda l’azione delle organizzazioni “laiche”, cioè composte da pazienti, di cui è membro anche la FIE.
Soddisfatto il presidente dell’ILAE, il prof. Emilio Perucca, ordinario di farmacologia presso l’Università di Pavia: “Un lavoro di rete che parte da lontano, dalla consapevolezza che molto già da subito può esser fatto per migliorare appropriatezza di diagnosi e terapia, certamente a livello mondiale ma anche nel nostro paese”, spiega il presidente e aggiunge “si tratta di un’occasione da non perdere. La ricchezza del percorso, che ha coinvolto i professionisti della salute, l’associazionismo che raccoglie le persone con epilessia e il Ministero della Salute, sta nell’aver collaudato la praticabilità di ponti relazionali per l’obiettivo comune della lotta contro l’epilessia”.
In Italia, la situazione della domanda di salute delle persone con epilessia e dei loro familiari è a macchia di leopardo, con situazioni suscettibili di forti margini di miglioramento nella formulazione delle risposte. La risoluzione approvata dall’OMS, rappresenta una grande opportunità per il nostro Pase e “sono convinto – conclude il prof Perucca – sia un successo da intendersi non come un punto d’arrivo, ma come un punto di partenza”.
In questo senso, conclude la presidente della FIE Cervellione, “costituirà la bussola e la cartina tornasole con cui indirizzare e misurare il nostro impegno futuro”.

 


FIE - Federazione Italiana Epilessie
info@fiepilessie.it
www.fiepilessie.it
]]>
Telediritto, il Portale Giuridico del Centro Studi Informatica Giuridica Wed, 26 Mar 2014 13:48:56 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/313360.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/313360.html Francesca Ross Francesca Ross Telediritto, il Portale Giuridico Umbro, curato dal Centro Studi Informatica Giuridica (CSIG), presenta i propri contenuti:
 
  • Diritto Amministrativo
  • Diritto Civile
  • Diritto del Lavoro
  • Diritto Penale
  • Diritto Tributario
  • Eventi e Corsi
Di particolare attualità, inoltre, i Focus di Telediritto:
 
  • Agenda digitale
  • Investigazioni digitali
  • Privacy & Security
  • Processo telematico
  • Responsabilità degli enti
I Servizi di Telediritto:
 
  • Forum studenti
  • Bacheca dell'avvocato
  • L'angolo del professionista
  • Il giurista informato
Gli utenti del sito possono agevolmente iscriversi alla Newsletter di Telediritto 
 
Telediritto è giurisprudenza, dottrina, aggiornamento e novità legislative.
 
 
]]>
Convention e Forum Free Consult: "Trend dell'Economia Digitale" Fri, 20 Dec 2013 16:10:57 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/304096.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/304096.html Francesca Ross Francesca Ross Venerdì 20 Dicembre, a Milano, si è svolta la ventesima convention della Free Consult, l'associazione nazionale dei consulenti free lance.

Durante l'evento, si è tenuto il forum "Trend dell'Economia Digitale", che ha visto la partecipazione, come special guest, di Robert Perrin, esperto francesce di social media.
Il dibattito su "Trend dell'Economia Digitale" ha coinvolto i numerosi associati presenti sulle più significative prospettive e le più interessanti opportunità derivanti dall'utilizzo ottimale dell'ambiente on line proprio dei social media, tra le quali la comunicazione di prodotto, di brand e di know-how professionale. 
Per
Robert Perrin"dopo un inizio che ha visto i social media essere, in prevalenza, un canale di comunicazione tra privati, oggi, Twitter e Facebook rappresentano strumenti indispensabili per supportare la visibilità e la rintracciabilità effettiva di chi opera nell'ambiente business, a patto, però, di esprimere contenuti mirati e, soprattutto, autorevoli".
"Inoltre", ha aggiunto Perrin, "è importante gestire la mole di contatti che si acquisiscono sui social media comportandosi, da aziende e da professionisti, come veri ed effettivi addetti alla comunicazione: quando l'azienda o il professionista dialogano on line, comunicano se stessi verso l'esterno e comunicare è una funzione da svolgere sempre con professionalità, perché è parte integrante dell'attività di ogni operatote economico". 
I lavori del forum sono stati introdotti e moderati da Marco Mancinelli, Presidente Free Consult, che ha dichiarato "abbiamo più volte parlato di digital divide italiano e messo in campo, da parte nostra, alcune iniziative di sensibilizzazione e informazione sul tema. Tuttavia, oggi, dobbiamo ancora riscontrare che, come evidenziato da un recente studio ISTAT, fin troppe realtà aziendali, in particolare molte microimprese, denotano un insufficiente ricorso alle nuove tecnologie per le proprie indispensabili finalità marketing. C'è ancora molto da fare anche per avvicinare tanti operatori economici anche ai social media e far loro comprendere le vere potenzialità insite in tali canali di comunicazione". 
Marco Mancinelli, al termine dell'evento, ha comunicato che, dopo oltre 10 anni di presidenza sempre riconfermata dall'assemblea dell'associazione, lascia l'incarico, convinto della necessità di coinvolgere altri associati nella rappresentanza Free Consult.
"Sia a livello professionale e sia a livello umano", ha puntualizzato Mancinelli, "è stato un vero e proprio piacere ricoprire la carica presidenziale dell'associazione. Dall'Aprile 2003, anno di costituzione della Free Consult, abbiamo realizzato diversi momenti di confronto e di aggiornamento professionale, sempre molto qualificati grazie sia all'interesse di tutti e sia allo special guest expert estero di turno nostro ospite ed è stata questa, infatti, fino a oggi, la finalità primaria della Free Consult: un'occasione di incontro tra professionisti del terziario e non solo, un momento piacevolmente informale nei rapporti, certo, ma sempre orientato all'aggiornamento professionale". 
I tanti associati presenti, dopo aver sentitamente ringraziato Marco Mancinelli (da oggi, Presidente Onorario), hanno espresso un gruppo di lavoro e di studio per le iniziative future, coordinato da Maria Palmeri
La prossima convention dell'associazione è prevista per Giugno 2014.
 
 
Francesca Ross
Free Consult Press Office
]]>
Forum Free Consult: Prospettive del Trend Digitale Fri, 27 Jul 2012 13:27:25 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/235771.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/235771.html Francesca Ross Francesca Ross Mercoledì 25 Luglio, a Milano, si è svolta la diciottesima convention semestrale della Free Consult, l'associazione nazionale dei consulenti free lance.
Nel corso dell'evento, si è tenuto il forum "Prospettive del Trend Digitale", che ha visto la partecipazione, come special guest, di Erich Von Stein, esperto tedesco di nuove tecnologie.
Il dibattito su "Prospettive del Trend Digitale" ha richiamato l'attenzione degli associati presenti su importanti e significative considerazioni riferite alle opportunità derivanti dalle nuove tecnologie digitali in ambito Internet.
Secondo
Erich Von Stein"il mondo della comunicazione sta cambiando rapidamente e dotarsi di strumenti e conoscenze digitali è un passo necessario e decisivo. Occorre rilanciare la presenza delle aziende ricorrendo anche a forme di comunicazione on line caratterizzate da aspetti fortemente multimediali: non più soltanto testi e immagini di valore e ad alta definizione, ma anche video creati per stimolare attenzione, coinvolgimento e autorevolezza. Il binomio idee innovative e tecnologia digitale avanzata è tra le migliori ricette per essere competitivi".
I lavori del forum sono stati introdotti e moderati da Marco Mancinelli, Presidente Free Consult, che, dopo aver sottolineato, come già avvenuto in occasione di uno dei forum semestrali del 2011, non soltanto le potenzialità insite nella multimedialità orientata a supportare la comunicazione aziendale e professionale, ha dichiarato: "ancora una volta, non possiamo che registrare il perpetuarsi di una situazione italiana all'insegna del Digital Divide, una situazione che tocca non solo gli utenti privati, ma anche le imprese e il mondo professionale. Va detto che, rispetto a qualche anno fa, non si è più in alto mare, inconsapevoli e prevalentemente disorientati, ma il Sistema Italia si è mosso ancora poco. A discolpa di ciò, c'è la congiuntura negativa che si è fatta e che si fa sentire, è vero, ma persiste uno stato di scarsa lungimiranza: in altri termini, sembra mancare una vera e propria strategia a lungo termine. In ogni modo, iniziative come quella dell'Agenda Digitale vanno certamente nella giusta direzione".
La prossima convention dell'associazione è prevista per Dicembre 2012.
 
 
Francesca Ross
Free Consult Press Office
]]>
Convention Free Consult: forum sulla creatività contro la crisi Tue, 03 Jan 2012 16:43:43 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/194665.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/194665.html Francesca Ross Francesca Ross
Milano, 29 Dicembre 2011 - Si è tenuta la diciassettesima convention semestrale della Free Consult, l'associazione dei consulenti free lance. Nel corso dell'evento, si è svolto il forum "Creatività contro la crisi", che ha visto la partecipazione, come special guest estero, di Philippe Lemaire, esperto francese di comunicazione. I lavori del forum sono stati introdotti dal Presidente Marco Mancinelli. Il dibattito su "Creatività contro la crisi" ha richiamato l'attenzione dei partecipanti sull'effettivo ruolo che un idoneo approccio innovativo rivolto alle esigenze del sistema aziendale dovrebbe sempre svolgere. I vari interventi hanno evidenziato che, in particolare in un periodo recessivo, occorre puntare su progetti esclusivamente orientati all'innalzamento della performance e non, come è stato rimarcato, in generici richiami alla "visibilità e all'immagine". Philippe Lemaire ha dichiarato che "mai come in questi ultimi anni, il vero consulente che offre i propri servizi alle aziende è tenuto a progettare soluzioni nuove e non proposte standard. L'esigenza si basa sul sentirsi parte integrante sia dell'azienda che si assiste e sia del contesto contingente". Inoltre, ha aggiunto che "la consulenza di comunicazione basata sul semplice arricchimento grafico dell'azienda e del suo sito web non è più sufficiente, anzi, è un puro errore". Non pochi interventi dalla platea hanno ribadito che, fin troppo spesso, i reali bisogni delle aziende sembrano non essere recepiti da alcuni operatori del terziario avanzato che ancora propongono progetti di comunicazione vecchi di almeno un quinquennio. Il Presidente Free Consult, Marco Mancinelli, al termine dei lavori del forum, ha sottolineato: "diciamolo una volta per tutte: il consulente che si ostina a presentarsi alle aziende come comunicatore creativo e innovativo soltanto perché redige cataloghi con colori fantasiosi o perché propone di organizzare festicciole aziendali per aumentare il senso di appartenenza dello staff nei confronti dell'azienda stessa e farne parlare sui giornali o in Internet è completamente fuori strada e nuoce a tutti. Creatività e innovazione nella comunicazione significa ricorrere a mezzi nuovi, social networks inclusi, per dialogare con il mercato e recepirne le aspettative".
La prossima convention dell'associazione è prevista per l'inizio dell'estate 2012.


Francesca Ross
Free Consult Press Office
francy.rosset@gmail.com
]]>
Forum Free Consult: Digital Divide in Italia Fri, 29 Jul 2011 14:19:24 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/173531.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/173531.html Francesca Ross Francesca Ross "Le Fonti Professionali On Line", Forum Free Consult Wed, 22 Dec 2010 16:54:54 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/144748.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/144748.html Francesca Ross Francesca Ross
Milano, 22 Dicembre 2010 - Si è svolta la quindicesima convention semestrale della Free Consult, l'associazione dei consulenti free lance. Nel corso dell'evento, si è tenuto il forum "Le Fonti Professionali On Line", che ha visto la partecipazione, come special guest, di Emil Morin, consulente francese di comunicazione. Il dibattito su "Le Fonti Professionali On Line" ha richiamato l'attenzione dei presenti sulle strette esigenze dell'informazione a fini professionali reperibile sul web. 
Emil Morin , citando alcuni esempi eloquenti, ha sottolineato che "è sempre più difficile operare in un mondo sempre più complesso e, quindi, per capire il mercato e afferrarne le nuove esigenze, occorre ricorrere a una lunga serie di informazioni specializzate sul cosa e sul come sta cambiando il nostro scenario professionale. A ciascun professionista, oggi, si richiedono capacità, flessibilità e aggiornamento. Per essere realmente competitivi, occorre poter disporre di informazioni esatte e aggiornate, idonee come base conoscitiva per lo sviluppo di nuovi progetti. Internet rappresenta un'opportunità straordinaria, ma la selezione delle informazioni è la sfida prioritaria da affrontare".
I lavori del forum sono stati introdotti e moderati da Marco Mancinelli, Presidente Free Consult, che ha illustrato l'estrema necessità di valutare e di selezionare le fonti on line, ricorrendo a seri criteri analitici: "il canale on line è ormai capace di offrire una enorme ricchezza informativa, ma va detto che, tra tanta quantità, non sempre è la buona qualità a essere prevalente. Accanto a portali, siti e blog di informazione settoriale e non, in cui vengono riportati contenuti seri e anche ad alto valore aggiunto, non mancano realtà on line dal contenuto approssimativo, superficiale e incentrate su una inutile autoreferenzialità, spesso banale. Per non parlare, poi, di alcuni giornali on line i cui curatori sono praticamente sprovvisti di quell'elemento indispensabile che si chiama professionalità e che sostengono di poter vantare, irrealisticamente, numeri di lettori ingenti e addirittura da primato. Nell'attuale scenario, selezionare le fonti on line da utilizzare ai fini del proprio aggiornamento professionale è da considerarsi, a tutti gli effetti, un vero e proprio must".
La prossima convention dell'associazione è prevista per il Giugno 2011.

 
 
 
Francesca Ross
Ufficio Stampa Free Consult
]]>
Forum Free Consult: Prospettive del Mondo Free Lance Tue, 20 Jul 2010 11:31:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/128301.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/128301.html Francesca Ross Francesca Ross Milano, 20 Luglio 2010 - Si è svolta la quattordicesima convention semestrale della Free Consult, l'associazione dei consulenti free lance. Nell'ambito dell'evento, si è tenuto il forum "Prospettive del Mondo Free Lance", che ha visto la partecipazione, come special guest, di Franz Sommer, esperto tedesco di comunicazione aziendale. Il dibattito su "Prospettive del Mondo Free Lance" ha richiamato l'attenzione dei presenti sulle aspettative e sulle esigenze di intervento professionale provenienti da parte delle aziende e rivolte ai consulenti free lance. Franz Sommer ha sottolineato che "a causa della difficile congiuntura economica, i clienti potenziali dei consulenti indipendenti free lance necessitano di soluzioni particolarmente innovative che si dimostrino in grado di aprire l'orizzonte aziendale a nuove chance di business: ciò deve, quindi, transitare per una elevata capacità da parte dei free lance di interpretare il presente e, soprattutto, il futuro scenario del mercato. Soltanto un consulente capace di legare il proprio intervento professionale a quelle che saranno le future evoluzioni del mercato potrà rispondere alle esigenze del mondo aziendale, un mondo che chiede sempre più interventi specializzati e lungimiranti, a partire da progetti innovativi di marketing, di comunicazione e di gestione mirata del cash flow". I lavori del forum sono stati introdotti e moderati da Marco Mancinelli, Presidente Free Consult, che ha illustrato il difficile scenario al cui interno sono chiamati a muoversi professionalmente i consulenti free lance: "in generale, assistiamo a uno strisciante senso di incertezza in molte realtà aziendali, indotto dal difficile percorso diretto verso una ripresa economica degna di questo nome. Ma è proprio in un momento come questo che chi opera come consulente free lance deve necessariamente impegnarsi sul duplice versante dell'innovazione e della progettualità finalizzate a imprimere un ulteriore valore aggiunto, basando il proprio intervento anche e soprattutto sull'analisi di quelle che saranno le prossime evoluzioni aziendali e di mercato in tema di esigenze e aspettative. In altri termini, il consulente moderno deve calarsi dentro le tendenze e gli scenari, guardando ben oltre il già detto e, soprattutto, il già fatto".
La prossima convention dell'associazione è prevista per il Dicembre 2010.
 
 
Francesca Ross
Free Consult Press Office
]]>
Conferenza Market Trend: Aziende e Ripresa Economica Tue, 15 Jun 2010 16:39:29 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/124386.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/124386.html Francesca Ross Francesca Ross

Conferenza economica organizzata da Market Trend: come le imprese affrontano la crisi 
 
A Villa Fiore, nella Brianza lecchese, Martedì 15 Giugno 2010, si è tenuta la conferenza “Aziende e Ripresa Economica”, evento organizzato da Market Trend, network di consulenza direzionale e marketing.
Il seminario, presentato e moderato dal giornalista Marco Mancinelli, ha approfondito significativi aspetti relativi al mondo aziendale impegnato a reagire all'attuale e difficile fase congiunturale.
Davanti a una folta e qualificata platea composta da imprenditori e consulenti, sono state analizzate ipotesi di mirate strategie aziendali orientate a rilanciare performance e fatturati.
Marco Mancinelli, nel corso del suo intervento “Il sentiment attuale delle aziende”, ha sottolineato il sostanziale ritardo del Sistema Italia nel darsi appropriate priorità operative per agevolare la ripresa economica: “Abbiamo assistito, nel corso dell'ultimo biennio, a un proliferare di dati, di cifre e, soprattutto, di proclami fini a se stessi, inutili e, a tratti, deliranti, ma il punto centrale della questione riguarda l'individuazione di nuovi canali di sbocco per i prodotti delle aziende. Occorre innovare di più il proprio approccio al mercato e valorizzare meglio i prodotti del Made in Italy”. 
Giuseppe Valenti, partner di Market Trend (“Investire nel terziario”) ha ricordato che “il ricorso a selezionate e qualificate professionalità esterne alle aziende rappresenta un supporto importante per attivare nuovi processi di innovazione diretti ad aggiornare il modo stesso dell'azienda di stare sul mercato”. 
Paolo Fabbri, partner di Market Trend (“Sviluppare per reagire alla crisi”) ha richiamato l'attenzione dei presenti su alcuni degli scenari immediatamente futuri che attendono le aziende italiane: “è la competizione basata sulla performance globale degli organici insieme agli accordi di collaborazione intersettoriale in ottica business to business che può aprire le porte verso nuove opportunità”.
Paolo Mandelli, consulente di direzione aziendale (“Pianificare nuove strategie per il rilancio aziendale”), ha  illustrato il valore permanente del ricorso a strategie aziendali flessibili che, se “orientate a incontrare i bisogni emergenti del mercato, innalzano il livello di competitività dell'impresa anche in tempi di criticità”.
In occasione del dibattito, i presenti hanno potuto assistere alla proiezione del video “Azienda Italia”, documento dedicato ai valori del Made in Italy.
 
Ufficio Stampa Evento
Francesca Ross
francy_ross@yahoo.it
]]>
La sfida digitale delle pmi Fri, 14 May 2010 13:32:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/120850.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/120850.html Francesca Ross Francesca Ross

Innovazione tecnologica, una sfida per le Pmi
  
Una delle più significative affermazioni che vengono ricordate più di frequente nello scenario aziendale contemporaneo indica che la via verso lo sviluppo del business aziendale passa anche attraverso l’innovazione tecnologica all’interno delle imprese e, in particolare, delle Pmi. L’innovazione tecnologica in azienda, infatti, consente di innalzare il livello di efficienza e di competitività complessivo, un fattore necessario ed ineluttabile per fronteggiare le sfide imposte dalla globalizzazione dei mercati. Indipendentemente dalle dimensioni e dal settore merceologico di appartenenza, l’impresa moderna è chiamata a dover competere su molti fronti, non esclusivamente collegati al prodotto o al servizio offerti; in effetti, oggi più che in passato, le performance relative alle procedure interne che vedono protagonisti staff, uffici e dipartimenti funzionali rivestono un ruolo centrale e, non di rado, decisivo. Nello scenario globale che vede impegnate le Pmi, al fine di competere con maggiore efficacia, occorre partire dal cosiddetto divario digitale: è questa la considerazione che sta alla base di una interessante indagine conoscitiva realizzata dalla Camera di Commercio di Milano. L’analisi si è posta l’obiettivo di valutare il rapporto con gli strumenti di base dell’Information and Communication Technology che caratterizza le piccole imprese (fino a 50 addetti) operanti nei settori Commercio (Ingrosso e Dettaglio), Pubblici Esercizi e Servizi localizzate in provincia di Milano. Il grado di utilizzo, gli atteggiamenti e le opinioni dei relativi titolari e delle figure di riferimento in azienda sono gli ambiti specifici verso i quali è stata indirizzata la ricerca camerale. I risultati finali dell’indagine evidenziano interessanti aspetti verso i quali è necessario focalizzare una particolare attenzione per individuare come le Pmi di Milano e provincia, una realtà importante non solo a livello lombardo ma anche nazionale, mostrano di essersi dotate sul versante degli strumenti tecnologici.
  
Una situazione complessa, tra divario e opportunità
 
I settori di interesse risultano differenziarsi fin dalla prima domanda poste agli intervistati, domanda relativa al giudizio del grado di utilizzo di tecnologia in azienda: a fronte di una valutazione generale di 3,2 (voto medio riscontrato su scala da 1 a 5), Ingrosso e Servizi si posizionano ad un livello superiore (rispettivamente, 3,7 e 3,5), mentre Dettaglio e Pubblici Esercizi evidenziano voti medi marcatamente inferiori (rispettivamente, 2,1 e 2,0). In sostanza, emerge l’identica situazione per quanto concerne la valutazione degli investimenti effettuati in Information Technology, dove la media generale risulta attestarsi a 3,2: il trend più alto riguarda Ingrosso (3,75), seguito da Servizi (3,4), Dettaglio (2,3) e Pubblici Esercizi (2,2). Risultano estremamente significativi i dati che emergono in relazione ai giudizi sul grado di soddisfazione riferiti ad un particolare investimento in IT, quale l’implementazione del servizio di e-commerce e di prenotazione on line sul sito aziendale. Sempre su scala da 1 a 5, è stato chiesto agli interpellati per la ricerca di giudicare l’utilità del servizio di commercio elettronico eventualmente attivato. In questo ambito, due i settori con la minor propensione per l’investimento in IT a distinguersi per i voti medi più alti: Pubblici Esercizi e Dettaglio esprimono, rispettivamente, un giudizio medio di 4,6 e 4,2. Gli altri settori si attestano a quota 3,3 (Servizi) e 3,1 (Ingrosso). La differenza in questione riferita alla valutazione dell’utilità sembrerebbe evidenziare che i settori Dettaglio e Pubblici Servizi siano maggiormente impegnati nell’implementazione di servizi di e-commerce e di prenotazione on line, ma, in realtà, ciò non corrisponde al vero: dunque, si tratta di una percezione avvertita dagli operatori di questi due specifici settori che valuta (o che presume di valutare) il ricorso agli strumenti per competere sulla rete come una probabile opportunità. Passando alla dotazione hardware, la differenziazione tra settori merceologici è ancora più evidente. Un dato di base è particolarmente significativo: se sul totale delle aziende interpellate la percentuale di quelle che non sono dotate di un personal computer è pari al 19,5%, tale percentuale risulta essere molto diversa a seconda del settore: 58,9% per i Pubblici Esercizi, 51,7% per il Dettaglio, 12,1% per i Servizi e, addirittura, 0,6% per l’Ingrosso. È evidente che persiste un divario tecnologico sul quale occorre che le aziende interessate agiscano al fine di impostare in modo più moderno ed al passo con i tempi il proprio approccio al mercato. Dati sostanzialmente in linea con quelli fin qui riportati evidenziano aree suscettibili di interventi finalizzati e strutturati per la dotazione software e la formazione in IT, anche se non manca una incoraggiante e più positiva disposizione verso la connessione Internet: 87,3% per Ingrosso, 85,7% per Servizi, 36,2% per Pubblici Esercizi e 30,5% per Dettaglio. Come evidenziato dall’indagine camerale milanese, per competere al meglio sulla strada dello sviluppo economico nell’attuale scenario, quindi, risulta necessario agire anche sul divario tecnologico che interessa da vicino una parte ancora non marginale delle Pmi commerciali, sensibilizzando un ampio gruppo di operatori in merito alle nuove opportunità offerte da un’adeguata dotazione IT e dal relativo know-how.

 
- Articolo tratto da "Largo Consumo", autore Marco Mancinelli
]]>
Nuova partnership F.C. Internazionale e RCS Sport Fri, 14 May 2010 13:27:58 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/calcio/120849.html http://comunicati.net/comunicati/sport/calcio/120849.html Francesca Ross Francesca Ross

SpotRCS Sport sarà il nuovo partner per la gestione dei diritti di sponsorizzazione del club nerazzurro
per i prossimi quattro anni.
 
F.C.Internazionale e RCS Sport hanno raggiunto un accordo in base al quale la società di via Solferino diventa il nuovo partner per la gestione delle sponsorizzazioni del club nerazzurro.
L’accordo, che partirà dal 1° luglio 2010, avrà validità quadriennale e vedrà le due società impegnate in un progetto comune di valorizzazione del brand nerazzurro e delle grandi potenzialità che rappresenta per il mondo delle aziende.
In passato RCS aveva già ricoperto con successo questo ruolo per F.C. Internazionale.
Per RCS Sport si tratta di un accordo di sicuro prestigioso che ci pone in una posizione di rilievo nel mercato della gestione dei diritti sportivi” ha affermato l’amministratore delegato di RCS Sport Giacomo Catano.
Essere legati a un marchio di primissimo livello internazionale come quello dell’Inter rappresenta per noi un grande onore e motivo di responsabilità e di stimolo soprattutto per ricercare risultati commerciali ambiziosi, ma anche per interpretare al meglio quei valori di cui l’Inter è da sempre portavoce”.
Analoga posizione è stata espressa anche dal club nerazzurro attraverso il Vicepresidente Angelo Mario Moratti: “Siamo soddisfatti di questo ritorno di RCS Sport a supporto della nostra attività di sponsorizzazione. La collaborazione nasce da una reciproca fiducia e stima professionale e una totale condivisione della filosofia commerciale. La strategia è quello di lavorare in qualità, creando partnership esclusive di lungo termine, con aziende leader che vogliano cogliere, insieme a noi, tutte le opportunità offerte dal mercato globale dello sport marketing. Obiettivo finale, l’affermazione commerciale del brand anche a livello internazionale e la creazione di valore per tutti gli attori coinvolti”.
Tra F.C. Internazionale e RCS Sport nasce una collaborazione strategica per perseguire il traguardo comune teso ad attrarre nell’orbita nerazzurra un numero sempre più selettivo e qualificato di aziende e partner, partecipando a un sistema di marketing e comunicazione integrata che valorizzi in maniera ottimale la qualità del loro investimento.
 
 
]]>
Forum Free Consult: Network professionali, come e quando Wed, 13 Jan 2010 12:17:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/varie/103108.html http://comunicati.net/comunicati/varie/103108.html Francesca Ross Francesca Ross Mercoledì 30 Dicembre, a Milano, si è svolta la tredicesima convention semestrale della Free Consult, l'associazione dei consulenti free lance.
Nel corso dell'evento, si è tenuto il forum "Network professionali, come e quando", che ha visto la partecipazione, come special guest, di Josette Renard, esperta francese di marketing associativo.
Il dibattito su "Network professionali, come e quando" ha focalizzato l'attenzione dei presenti su diversi significativi spunti di riflessione relativi alle opportunità offerte dalle forme associative tra professionisti operanti nel variegato settore del teziario.
Josette Renard ha affermato, in particolare, che "è nell'interscambio concreto di informazioni e di esperienze maturate sul campo professionale che risiede la vera occasione di aggiornamento per i professionisti del terziario, ma occorre, subito a priori, stabilire molto bene gli specifici argomenti da sviluppare all'interno dell'associazione o del club che raggruppa i diversi professionisti, scegliendo sempre di attivare iniziative strettamente legate sia all'attualità professionale che al contesto in cui i diversi associati operano in qualità di consulenti. Questo perché il vero aggiornamento richiede sempre concretezza e utilità".
I lavori del forum sono stati introdotti e moderati da Marco Mancinelli, Presidente Free Consult, che ha sottolineato i valori che devono necessariamente essere alla base di un network associativo professionale: "non si può parlare di concreto network se non vengono condivisi valori e principi essenziali quali qualità, informazione, aggiornamento, relazione, rispetto e informalità tra gli associati. Ogni associato di un network tra professionisti che si riuniscono con periodicità deve sempre e comunque astenersi da qualiasi forma di autoreferenzialità: è certamente positivo e auspicabile che possano nascere anche sinergie professionali tra i vari associati, ma un vero network deve essere un'occasione di interscambio informativo e formativo, non un'occasione di farsi pubblicità in modo da assillare i propri colleghi di settore".
La prossima convention dell'associazione è prevista per l'inizio dell'estate 2010.
 
 
Francesca Ross
Free Consult Press Office
]]>
Lo studio legale Linares Associates affida il proprio ufficio stampa a Marco Mancinelli Tue, 22 Sep 2009 17:31:50 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/89787.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/89787.html Francesca Ross Francesca Ross

 

 

Milano e New York, 22 Settembre 2009

 

Lo studio legale Linares Associates, presente con proprie sedi a New York e Milano, specializzato nell'assistenza legale sia ad aziende e imprenditori italiani interessati ad investire negli Stati Uniti d'America e sia alle imprese e a privati americani che intendono avviare attività imprenditoriali in Italia, affida il proprio ufficio stampa a Marco Mancinelli, 44 anni, giornalista ed esperto di comunicazione, che si occuperà della comunicazione a 360 gradi della Linares Associates in qualità di addetto stampa incaricato di veicolare, in particolare verso il canale on line, news relative alle attività specifiche dello studio legale.
"Ritengo l'incarico affidatomi dalla Linares Associates estremamente stimolante ed è mia intenzione contribuire attivamente alla crescita ulteriore, in termini di visibilità mirata, della società che, sia per specializzazione che per know-how, rappresenta già oggi una realtà di alto livello nel settore della consulenza legale internazionale", ha dichiarato Marco Mancinelli.
 
]]>
Oltre la crisi: aziende e terziario. Conferenza economica organizzata da Market Trend Fri, 29 May 2009 12:07:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/82638.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/82638.html Francesca Ross Francesca Ross A Villa Fiore, nei pressi di Lecco, Giovedì 28 Maggio 2009, si è tenuta la conferenza “Oltre la crisi: aziende e terziario”, evento organizzato da Market Trend, network di consulenza direzionale e marketing, dedicato ai servizi alle imprese per uscire dalla crisi.
Il seminario, presentato e moderato da Marco Mancinelli, giornalista ed esperto di comunicazione aziendale, ha toccato argomenti di stretta attualità economica in tema di aziende, scenari di mercato e servizi di supporto alle imprese. Davanti a una cospicua platea composta da imprenditori e marketers, sono stati trattati diversi aspetti attinenti alle strategie aziendali orientate a reagire all'attuale e difficile fase congiunturale.
Marco Mancinelli, nel corso del suo intervento “Aziende e managers alla prova congiunturale”, ha sottolineato l'ineluttabilità del ricorso a iniziative maggiormente dinamiche da parte del mondo aziendale, sul duplice versante del marketing e della comunicazione: “Limitarsi a un prudente atteggiamento attendista non è e non può essere la soluzione ottimale, occorre rilanciare la visibilità della produzione aziendale e del suo valore aggiunto”. 
Giuseppe Valenti, partner di Market Trend (“Servizi per competere”) ha indicato la valenza tattica e strategica di appropriati strumenti offerti dagli operatori del terziario avanzato.
Paolo Fabbri, partner di Market Trend (“Il marketing dell’emergenza”) ha portato all'attenzione dei presenti alcuni esempi concreti di casi aziendali in cui sono stati implementati progetti mirati di marketing per lo sviluppo di nuovo business. 
Antonio Galbiati, esperto di human resources (“Qualificare le risorse umane in azienda”), ha posto l'accento sull'analisi delle nuove e potenziali professionalità latenti all'interno degli organici aziendali, analisi finalizzata all'aumento della performance d'impresa.
In occasione del dibattito, i presenti hanno potuto assistere alla proiezione del video “Business Italia”, testimonianza documentata della capacità aziendale Made in Italy.
 
Ufficio Stampa Evento
Francesca Ross
]]>
Oltre la crisi: aziende e terziario. Conferenza economica organizzata da Market Trend Fri, 29 May 2009 12:06:52 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/82637.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/82637.html Francesca Ross Francesca Ross A Villa Fiore, nei pressi di Lecco, Giovedì 28 Maggio 2009, si è tenuta la conferenza “Oltre la crisi: aziende e terziario”, evento organizzato da Market Trend, network di consulenza direzionale e marketing, dedicato ai servizi alle imprese per uscire dalla crisi.
Il seminario, presentato e moderato da Marco Mancinelli, giornalista ed esperto di comunicazione aziendale, ha toccato argomenti di stretta attualità economica in tema di aziende, scenari di mercato e servizi di supporto alle imprese. Davanti a una cospicua platea composta da imprenditori e marketers, sono stati trattati diversi aspetti attinenti alle strategie aziendali orientate a reagire all'attuale e difficile fase congiunturale.
Marco Mancinelli, nel corso del suo intervento “Aziende e managers alla prova congiunturale”, ha sottolineato l'ineluttabilità del ricorso a iniziative maggiormente dinamiche da parte del mondo aziendale, sul duplice versante del marketing e della comunicazione: “Limitarsi a un prudente atteggiamento attendista non è e non può essere la soluzione ottimale, occorre rilanciare la visibilità della produzione aziendale e del suo valore aggiunto”. 
Giuseppe Valenti, partner di Market Trend (“Servizi per competere”) ha indicato la valenza tattica e strategica di appropriati strumenti offerti dagli operatori del terziario avanzato.
Paolo Fabbri, partner di Market Trend (“Il marketing dell’emergenza”) ha portato all'attenzione dei presenti alcuni esempi concreti di casi aziendali in cui sono stati implementati progetti mirati di marketing per lo sviluppo di nuovo business. 
Antonio Galbiati, esperto di human resources (“Qualificare le risorse umane in azienda”), ha posto l'accento sull'analisi delle nuove e potenziali professionalità latenti all'interno degli organici aziendali, analisi finalizzata all'aumento della performance d'impresa.
In occasione del dibattito, i presenti hanno potuto assistere alla proiezione del video “Business Italia”, testimonianza documentata della capacità aziendale Made in Italy.
 
Ufficio Stampa Evento
Francesca Ross
]]>
Oltre la crisi: aziende e terziario. Conferenza economica organizzata da Market Trend Fri, 29 May 2009 09:10:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/82639.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/82639.html Francesca Ross Francesca Ross
A Villa Fiore, nei pressi di Lecco, Giovedì 28 Maggio 2009, si è tenuta la conferenza â€œOltre la crisi: aziende e terziarioâ€, evento organizzato da Market Trend, network di consulenza direzionale e marketing, dedicato ai servizi alle imprese per uscire dalla crisi. Il seminario, presentato e moderato da Marco Mancinelli, giornalista ed esperto di comunicazione aziendale, ha toccato argomenti di stretta attualità economica in tema di aziende, scenari di mercato e servizi di supporto alle imprese. Davanti a una cospicua platea composta da imprenditori e marketers, sono stati trattati diversi aspetti attinenti alle strategie aziendali orientate a reagire all'attuale e difficile fase congiunturale. Marco Mancinelli, nel corso del suo intervento “Aziende e managers alla prova congiunturaleâ€, ha sottolineato l'ineluttabilità del ricorso a iniziative maggiormente dinamiche da parte del mondo aziendale, sul duplice versante del marketing e della comunicazione: â€œLimitarsi a un prudente atteggiamento attendista non è e non può essere la soluzione ottimale, occorre rilanciare la visibilità della produzione aziendale e del suo valore aggiuntoâ€. Giuseppe Valenti, partner di Market Trend (“Servizi per competereâ€) ha indicato la valenza tattica e strategica di appropriati strumenti offerti dagli operatori del terziario avanzato. Paolo Fabbri, partner di Market Trend (“Il marketing dell’emergenzaâ€) ha portato all'attenzione dei presenti alcuni esempi concreti di casi aziendali in cui sono stati implementati progetti mirati di marketing per lo sviluppo di nuovo business. Antonio Galbiati, esperto di human resources (“Qualificare le risorse umane in aziendaâ€), ha posto l'accento sull'analisi delle nuove e potenziali professionalità latenti all'interno degli organici aziendali, analisi finalizzata all'aumento della performance d'impresa. In occasione del dibattito, i presenti hanno potuto assistere alla proiezione del video “Business Italiaâ€, testimonianza documentata della capacità aziendale Made in Italy.
 
Ufficio Stampa Evento
Francesca Ross

]]>
Forum Free Consult: comunicare on line in tempi di crisi Mon, 22 Dec 2008 12:16:44 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/69829.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/69829.html Francesca Ross Francesca Ross
Forum Free Consult: comunicare on line in tempi di crisi
 
Venerdì 19 Dicembre, a Milano, si è svolta l'undicesima convention semestrale della Free Consult, l'associazione dei consulenti free lance.
Nel corso dell'evento, si è tenuto il forum "Comunicare in tempi di crisi", che ha visto la partecipazione, come special guest, di Marie Ricard, esperta francese di comunicazione.
Il dibattito ha evidenziato le priorità dei consulenti sul versante della comunicazione: puntare in modo deciso sul valore aggiunto dei servizi e dei prodotti. Secondo Marie Ricard, "è evidente che le turbolenze più o meno cicliche che interessano l'economia e il mondo aziendale vanno affrontate in modo responsabile e, soprattutto, comunicando un'idea ulteriormente precisa sugli aspetti più qualificanti dei prodotti e dei servizi".
I lavori del forum sono stati introdotti e moderati da Marco Mancinelli, Presidente Free Consult, che ha sottolineato il ruolo crescente e ineluttabile del canale on line: "ritengo che una delle principali mission del lavoro consulenziale risieda anche nel dare impulso e spinta alle aziende e, oggi più che in passato, ciò deve obbligatoriamente fondarsi sul concetto di plus aziendale, un concetto la cui comunicazione non può che trovare un ambito privilegiato nel canale on line, perché il consumatore vive una dimensione sempre più multicanale".
La prossima convention dell'associazione è prevista per l'inizio dell'estate 2009.
 
 
Francesca Ross
Free Consult Press Office

]]>
Forum Free Consult: "Etica e Comunicazione: un binomio possibile?" Fri, 18 Jul 2008 16:00:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/60281.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/60281.html Francesca Ross Francesca Ross
A Milano, il 16 Luglio, si è tenuta l'XI° convention semestrale della Free Consult, associazione nazionale dei consulenti free lance..
Nel corso dell'evento, si è svolto il forum "Etica e Comunicazione: un binomio possibile?". I lavori sono stati introdotti dal Presidente Marco Mancinelli. L'ospite d'onore internazionale, Osami Chiu, buyer ed esperto di comunicazione, ha sottolineato che "la comunicazione contemporanea necessita di una maggiore aderenza alla reale fattualità di ciò che intende raccontare ai vari pubblici di riferimento".
Riferendosi ad alcuni casi comunicazione approssimativa riportati da diversi degli associati presenti in platea, Marco Mancinelli ha affermato "competenze diversificate e di alto spessore non mancano nel settore, ma, oggi più che in passato, considerata la non rosea congiuntura economica, è assolutamente indispensabile che chi si occupa di comunicazione a livello aziendale o professionale sia dotato di un approccio professionale di tipo etico e responsabile. In altri termini, è bene che comunichi soltanto chi è davvero un comunicatore".
La prossima convention Free Consult è prevista per il mese di Dicembre.
 
Francesca Ross
Ufficio Stampa Free Consult
francy_ross@yahoo.it


Posta, news, sport, oroscopo: tutto in una sola pagina
Crea l'home page che piace a te!.]]>
Convention Free Consult: Forum sull'Informazione Professionale On Line Thu, 20 Dec 2007 05:49:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/49208.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/49208.html Francesca Ross Francesca Ross
Convention Free Consult: Forum sull'Informazione Professionale On Line
 
Mercoledì 19 Dicembre, a Milano, si è svolta la decima convention semestrale della Free Consult, l'associazione dei consulenti free lance. Nel corso dell'evento, si è tenuto il "Forum sull'Informazione Professionale On Line", che ha visto la partecipazione, come special guest, di Catherine Moisant, esperta francese di comunicazione aziendale. Il dibattito ha evidenziato i sostanziali progressi compiuti dagli operatori dell'informazione sul web nell'ultimo biennio: un crescente numero di portali, di siti e di blog contenenti news di tipo business oriented hanno arricchito la reperibilità di informazioni spesso molto qualificate. Secondo Catherine Moisant, "il mondo dell'informazione sul web è diventato sempre più complementare a quello dell'informazione tradizionale e gli scenari che si sono aperti sono estremamente interessanti". I lavori del Forum sono stati introdotti e moderati da Marco Mancinelli, Presidente Free Consult, che ha sottolineato quanto, ormai, "anche all'interno dell'ampio scenario del mondo blog, dopo una fase iniziale caratterizzata da una spesso improvvisata diffusione delle news, è aumentata sensibilmente la qualità dell'offerta informativa, i cui contenuti riscuotono una crescente attenzione da parte della variegata community degli operatori della comunicazione e del marketing". La prossima convention dell'associazione è prevista per l'inizio dell'estate 2008.
 
 
Francesca Ross
Free Consult Press Office


L'email della prossima generazione? Puoi averla con la nuova Yahoo! Mail]]>