Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Comune di Montelanico (Rm) Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Comune di Montelanico (Rm) Thu, 28 Jan 2021 09:51:53 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/5891/1 Segni/ conclusa la festa bambini Wed, 21 Dec 2016 12:15:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/416110.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/416110.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)






Gentili colleghi,

con preghiera di pubblicazione sulle Vs. testate.

Grazie Giovanna



Festa dei Bambini 2016 conclusa la quarta edizione tra mascalcia,

saggio karate e hip hop, pony e sensibilizzazione guida sicura

il Comitato di quartiere “Piazza Risorgimento �“ derèto alla Mola” ringrazia e augura a tutti Buon Natale




Con la 4 edizione della Festa dei Bambini �“ ci ha dichiarato Giovanna Speranza Presidente del Comitato di Quartiere Piazza Risorgimento-derèto alla Mola �“ si conclude il calendario delle attività programmate per l'anno 2016. L'occasione ci è propizia per augurare a tutti un Natale d'amore e di pace ma soprattutto di preghiera per tutto ciò che tale non è nel mondo. Vorrei ringraziare coloro che ci sono stati vicino in questi tre anni di attività e che hanno permesso con il loro personale contributo di realizzare tutte le nostre manifestazioni, alcune delle quali anche inedite per il paese e quindi insidiose. I momenti di sana aggregazione pubblica, conquistati con il sacrificio, il lavoro, l'abnegazione e la testardaggine, ci hanno permesso di realizzare gli eventi nel migliore dei modi, anche se non sempre il territorio ha risposto con altrettanto entusiasmo. Questa edizione della Festa, grazie a Stefano Bonelli, ha avuto come insegnante Claudio Bonini, il maniscalco ufficiale Reining Lazio, specialista in ortopedia equina che vanta nel curriculum corsi ed esperienze lavorative al "Futurity di Oklahoma City" in America. Lo stage ha richiamato tanti giovani provenienti da ogni parte d'Italia: dal Friuli alla Puglia, passando per il Piemonte e l'Emilia Romagna, e ovviamente dal Lazio. Tra essi anche una donna maniscalco, Ilenia Muscianese, a dimostrazione che è la passione per i cavalli e per questo mestiere tra incudini, ferri, martelli e cavalli di ogni razza e dimensione, a spingere i giovani ad essere qui oggi con noi. Lo stage si è concluso con la consegna dei meritati attestati. Per tutto il giorno in “Piazza” anche i pony con i quali i bambini hanno provato la gioia di montare a cavallo, mentre i più grandi, con indosso la maglia con l'hashtag, sono diventati gli “ambassator” della campagna nazionale guida sicura, grazie alla delegazione Aci della Conti autoscuole, postando i selfie sui social. Una giornata ricca ed intensa che nel pomeriggio ha offerto un piacevole saggio, molto apprezzato da tutti i presenti, dai giovani dell'hip hop; dai bambini e dalla pre-agonistica del Karate della palestra New Training. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato e reso possibile la festa e a chi vi ha attivamente partecipato; alla Banca di Credito Cooperativo di Roma con il Presidente del Comitato Soci Giuseppe Raviglia che ci sostiene mostrandosi sempre sensibile alle nostre richieste; alle istituzioni; al parroco Don Claudio Sammartino, perché, comunque vada, è sempre disponibile. Infine �“ conclude il Presidente �“ grazie alla stampa per il prezioso lavoro di informazione. Auguri di Buon Natale miei personali e del Comitato tutto”. Ad maiora.


Ufficio Stampa

Comitato di Quartiere Piazza Risorgimento-derèto alla Mola






]]>
Comunicato Stampa: successo del Concerto di Capodanno con un tris di stelle: Mercuri, Pollio e De Luca Mon, 04 Jan 2016 08:55:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/379351.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/379351.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)
Cari colleghi,
invio il comunicato con preghiera di pubblicazione sulle Vs testate.
Grazie
buona giornata e buon lavoro

********************************

San Vito Romano un successo di pubblico per il Gran Concerto di Capodanno al teatro Caesar: sul palco brillavano il mezzosoprano Beatrice Mercuri, il clarinettista Giuseppe Pollio e l'euphonista Luciano De Luca, alla bacchetta, il compositore Tristano Callori e i maestri dell'Orchestra di fiati "A.Vessella"




San Vito Romano (RM). Successo di pubblico per il Gran Concerto di Capodanno al teatro Caesar: sul palco brillavano il mezzosoprano Beatrice Mercuri, il clarinettista Giuseppe Pollio e l'euphonista Luciano De Luca, alla bacchetta, il compositore Tristano Callori e i maestri dell'Orchestra di fiati "A.Vessella".L'evento, organizzato dall'Amministrazione Comunale di San Vito Romano e dalla BCC di Bellegra, rientra nel cartellone natalizio "Notte di Natale VII edizione".  Di vario genere il programma della serata, dal repertorio classico al moderno, jazzistico, passando per l'Opera fino alla musica da film. Un concerto per tutti, non solo quindi per un pubblico di nicchia. Stupisce ancora il mezzosoprano nostrano Beatrice Mercuri, questa volta alle prese con un repertorio al di là del ‘barocco’, ma ugualmente ben eseguito. Si conferma di nuovo come cantante nonché musicista versatile, sempre aperta ad altri generi e stili musicali. “C’è del ‘barocco’ ovunque se si può variare musicalmente un brano - afferma la Mercuri - penso che la crescita artistica di un musicista non debba avere limiti definiti, dove ci sono confini non c’è crescita. E' normale seguire le proprie passioni e le maggiori attitudini che un artista possiede: per me è la musica del Sei-Settecento.” Conclude il mezzosoprano Mercuri: “è altresì doveroso osservare un rigoroso rispetto per la propria vocalità ma bisogna avere al contempo la giusta apertura mentale per affrontare intelligentemente anche altro”. Non da meno gli altri ospiti della serata, anche loro musicisti di chiara fama, i quali danno sfoggio di impeccabili abilità tecnico espressive sempre più rare sul territorio. Giuseppe Pollio, primo clarinettista della Banda Musicale della Guardia di Finanza, esegue "Blues" di George Gershwin magistralmente, volteggiando come una foglia da una frase musicale all'altra. Il 5 brano inizia con un trillo caratteristico seguito da una lunga scala cromatica ascendente del clarinetto solista, interpretata inizialmente da Ross Gorman come un glissando e rimasto di usuale tradizione. George Gershwin, ritenuto l'iniziatore del musical americano, compose più di settecento brani, la maggior parte dei quali insieme a suo fratello Ira. Questo è tutt'ora uno dei pezzi più eseguiti dalle orchestre di tutto il mondo. Luciano De Luca, ospite d'onore, è attualmente euphonium solista della banda musicale della Polizia di Stato e Principal Euphonium dell'Italian Brass Band. Vincitore di numerosi premi, svolge un'intensa attività solistica collaborando con noti direttori d'orchestra come R.Muti, D.Baremboim, M.W.Chung, L.Maazel, Z.Mehta, G.Gelmetti, A.Vlad. Esegue con destrezza il "Carnevale di Venezia" di J.B.Arban, trombettista e compositore francese, profondo innovatore, docente, costruttore e virtuoso, un imprescindibile punto di riferimento per chiunque affronti lo studio degli ottoni. Impeccabile anche l'esecuzione della "Czardas", la composizione forse più famosa di V.Monti, un brano originariamente scritto per violino o mandolino e pianoforte, basato sulla danza popolare del genere musicale ungherese. Alla bacchetta dell'Orchestra, attualmente di quarantanove elementi, il compositore Tristano Callori. Pluristrumentista, si è formato presso il conservatorio "Santa Cecilia" di Roma in tromba, strumentazione per banda e composizione, ha svolto la sua carriera concertistica affrontando musiche di vario genere e stile, dal periodo rinascimentale e primo barocco alla musica jazz e contemporanea. E' direttore artistico dell'Orchestra di fiati "A.Vessella" e Presidente del "Centro Studi Musicali" di Olevano Romano. Al termine i ringraziamenti del sindaco di San Vito Maurizio Pasquali, del vice presidente della BCC di Bellegra, la consegna degli attestati da parte della BCC agli studenti che si sono iscritti  e hanno frequentato la masterclass / tirocinio  organizzato dal centro studi musicali con il patrocinio della BCC di Bellegra nel giorni 28 e 29 dicembre e denominata:  "strumentista nell'orchestra di fiati" riservata agli allievi dei conservatori e offerta loro gratuitamente  agli studenti: 1)damiano ascione / flicornocontrabasso giovane talentuoso musicista di Genazzano iscritto all'ultimo anno del corso propedeutico/pre-accademico presso il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone;  2) LUCA PIACENTINI / CLARINETTO  giovane talentuoso musicista di Paliano iscritto al II° anno del Triennio Accademico di I° Livello presso il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone;  3) IRENE BARIANI / OBOE / musicista professionista di Rovigo già Maestro in possesso del diploma di vecchio ordinamento di oboe conseguito presso il Conservatorio Francesco Venezze di Rovigo, ha frequentato la MasterClass in quanto iscritta al II°anno del Biennio Accademico di II°livello presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma.

 

 

Nata nel 2010 a seguito della creazione del Centro Studi Musicali di Olevano Romano, l’Orchestra di fiati provinciale "Alessandro Vessella" è una formazione composta da strumentisti professionisti presenti nell'area del centro Lazio. "Quella dell’orchestra di fiati è un’esperienza del tutto nuova nel nostro territorio" spiega il M° Tristano Callori, "...dove nell’ambito dell’attività concertistica effettuata dall’orchestra è permesso a giovani strumentisti di affiancare professori d’orchestra di provata esperienza, docenti di ruolo presso conservatori statali, strumentisti appartenenti a bande militari ed, ancor di più, è così offerta l’opportunità a giovani diplomati e studenti di maturare quell’esperienza necessaria alla completezza della propria formazione artistica". Il repertorio presenta, brani originali per banda, brani jazz, colonne sonore tratte da film famosi ma anche trascrizioni lirico-sinfoniche fra le più rilevanti Ouverture ed arie d’Opera che, tramite la partecipazione di cantanti lirici, evocano un'atmosfera ed un campo espressivo totalmente diverso dai complessi bandistici tradizionali, nonché brani di più recente scrittura, che favoriscono autori contemporanei e propongono prime esecuzioni assolute. Tra i brani di più difficile esecuzione è la "Ouverture 1812" di Čajkovskij. Si tratta di una composizione per orchestra che commemora la tentata invasione francese della Russia e la conseguente ritirata dell'armata di Napoleone. Conosciuta per la sequenza di colpi di cannone, si apre con un canto di chiesa russo e prosegue con il tema de La Marsigliese, suonata a turno dai diversi elementi dell'orchestra. Affascinante anche l'esecuzione dell'Ouverture di "Poeta e Contadino" di F.V.Suppé. L'autore, di origine dalmata, raggiunse la notorietà soprattutto grazie alle sue composizioni legate al genere di Operetta. Scrisse anche musiche di scena, opere liriche, quartetti, lieder e musica sacra. "Dichter und Bauer", Poeta e Contadino appunto, fu scritta insieme ad "Ein Morgen, ein Mittag und ein Abend in Wien" (Mattino, pomeriggio e sera a Vienna). “Il Teatro Caesar nasce negli anni ‘70”, spiega il consigliere comunale M° Francesca Ferrazzi, “Nasce grazie all'ingegner Farroni, che costruì in zona un complesso residenziale dotato di piscine bar, campi da tennis ancora in uso ed anche il teatro appunto. Dopo un periodo di inattività, venne riportato al suo antico splendore nel 2004 con l’amministrazione dell’allora Sindaco Trinchieri. All’inaugurazione intervenne anche l’On. Storace in qualità di allora presidente della Regione Lazio.  Venne utilizzato durante tutto l’anno ed ebbe come ospiti attori del calibro di Massimo Wertmuller e la ballerina più famosa al mondo Carla Fracci. Tornò di nuovo a non essere utilizzato”, spiega “…o poco utilizzato dal 2005. Con l'amministrazione Pasquali, da un anno e mezzo in carica, è tornato ad ospitare varie manifestazioni locali e non, e, da un anno e mezzo, si è instaurata una collaborazione con l'associazione ‘La Ribalta’, che porta nel nostro teatro un calendario ricco di spettacoli”. 

 










]]>
SEGNI - 13 dicembre: Torna la Festa dei Bambini del Comitato di Quartiere Piazza Risorgimento derèto alla Mola Sat, 12 Dec 2015 15:55:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/377782.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/377782.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)


Con preghiera di pubblicazione
Grazie


"A Natale puoi...." torna la Festa dei Bambini e l'Albero Segnino del Comitato di Quartiere di Piazza Risorgimento-derèto alla Mola di Segni (Rm) domenica 13 dicembre

"A Natale puoi..." torna la Festa dei Bambini, giunta alla terza edizione, e l'Albero Segnino, alla seconda, organizzata dall'attivo Comitato di Quartiere di Piazza Risorgimento - derèto alla Mola. Domenica 13 dicembre con inizio alle ore 10 la piazza si animerà di colori, suoni, musica, giochi e divertimento pensato per i più piccoli. "Siamo nel periodo di Natale - ci spiega il Presidente del Comitato di Quartiere Giovanna Speranza - e l'occasione è quella di regalare gioia e sogni  proprio ai bambini più piccoli, che sono i veri fruitori della Festa del Natale, e sono anche quelli che lo rendono magico e speciale ad ogni persona adulta. Il primo appuntamento della giornata si svolgerà in Parrocchia Santa Maria degli Angeli: alle ore 10 il parroco Don Claudio Sammartino, nel corso della celebrazione della Santa Messa, benedirà il Bambinelli del Presepe". Continua il Vice Presidente Alfio Marletta: "quest'anno la nostra festa coincide con Santa Lucia e qui insieme a noi in piazza ci sarà anche la tradizionale fiera. Per una giornata di festa unica".  "Un programma pensato per i bambini - spiega il Tesoriere Patrizia Travagliati - con i gonfiabili della Piper Animation di Danilo Ciccarone di Colleferro, con tanta musica, pop corno, zucchero filato e personaggi della Disney". Interviene il Segretario Maria Rita Spigone: "un evento divenuto ormai un classico del periodo, atteso e partecipato, soprattutto perché questa è la loro festa".  Claudio Appetito, consigliere, aggiunge: "nei giorni scorsi è stato innalzato l'Albero, ieri sono state messe le luci e già dalla sera acceso, adesso sì che si comincia ad avvertire l'atmosfera del Natale". "E' il secondo anno - spiega Daniela Mastronardi - che proponiamo l'Albero Segnino. In pratica abbiamo lanciatolo scorso anno  una campagna di sensibilizzazione affinché tutti i cittadini di Segni portassero un ninnolo o un addobbo con su il proprio cognome, da appendere all'albero, per far diventare l'Albero veramente rappresentante di tutti. Metti un ninnolo, scatta una foto, e taggaci su facebook".  E come non ricordare la chicca? "Tornano i calessini con Babbo Natale - spiega Mario Navarra - con cui i bambini potranno fare un giro e tante foto, e ovviamente caramelle per tutti". Quest'anno poi nel corso della festa si svolgerà in assoluto "il primo stage di mascalcia di Stefano "Baffitto" - ci dice Federico Coluzzi - un evento che porterà in piazza ben 25 maniscalchi che forgiano contemporaneamente ferri di cavallo. Una vera sinfonia di artigianato e professionalità".  "Vorrei ringraziare - conclude il Presidente Giovanna Speranza - il Comune di Segni nelle persone degli Amministratori  e dei suoi dipendenti, Don Claudio Sammartino,  il Corpo Forestale dello Stato, la Piper Animation di Colleferro, la BCC Segni,  il Presidente Giuseppe Raviglia, la Consulta Anziani sempre disponibile alle nostre richieste,  Luca del Volontariato Lazio per la splendida locandina realizzata  e il mio eccezionale Direttivo. Un grazie speciale agli organi di stampa per il loro prezioso lavoro". Programma: ore 10 apertura Festa con stand e pesca. Benedizione Bambinelli alle ore 10 nel corso della celebrazione della Santa Messa. Adobbiamo l'Albero Segnino: portiamo un ninnolo con il nome, appendiamolo all'albero, scattiamo una foto, mettiamo il tag al Comitato su facebook.  Piper Animation: gonfiabili, musica, pop corn, zucchero filato e personaggi Disney. Primo Stage di Mascalcia. Calessini con Babbo Natale. La manifestazione andrà avanti per tutto il giorno fino alla sera alle ore 18. Distribuzione gratuita di caramelle.



]]>
VALMONTONE - c.s. 21 giugno 2015 - Caput Lucis Speciale Thu, 18 Jun 2015 13:15:08 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/357100.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/357100.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)
Con preghiera di pubblicazione


Gentili colleghi,

allegata alla presente mail, troverete la locandina ufficiale dell'evento e il relativo comunicato stampa cui chiederei la massima diffusione presso le Vostre testate giornalistiche.

La serata fa da preludio al "Caput Lucis" estivo del prossimo 7-8-9 agosto 2015, stessa location,

Confidiamo ancora nella massima diffusione all'evento “Caput Lucis”,

Grazie per il Vs prezioso lavoro e buona giornata. 

Maggiori info su: www.caputlucis.it.


--
Giovanna Speranza

Caput Lucis
Ufficio Stampa



00139 Roma, Piazza Fernando De Lucia, 37
sede Legale: 00030 Labico (RM), Fontana Chiusa, Via Fontana Chiusa, 3.

Le informazioni contenute nella presente comunicazione e relativi allegati sono destinate esclusivamente alle persone o Societa' sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario e' proibita, sia ai sensi dell'art.616 c.p., sia ai sensi del D.Lgs. n.196/03. Qualora non foste i destinatari, vogliate immediatamente informarci con lo stesso mezzo ed eliminare il messaggio ed eventuali allegati, senza trattenerne copia.





]]>
COLLEFERRO (Rm) - Successo di pubblico per "Mille e una donna, tra musica e poesia" dell'Ars Nova Mon, 09 Mar 2015 18:35:04 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/347692.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/347692.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)


Con preghiera di pubblicazione.

Successo di pubblico. "Mille e una donna tra musica e poesia", coinvolge, travolge, commuove: il Direttore Artistico ha fatto centro. Le sue carte vincenti, Beatrice Mercuri, Fabiana Crisman, Barbara Pizzutelli, il Coro Femminile, Giacinta Ferdinandi e i maestri pianisti accompagnatori Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo, Cecilia Nicolò. Un sentiero di emozioni per esplorare la "donna" con l'arte.

COLLEFERRO - Elegante, piacevole, professionale, semplice, delicato: ha tratteggiato l'universo femminile con i pennelli dell'arte nelle sue varie forme, dipingendo un quadro fortemente emozionale, coinvolgente, mai statico o banale, sobrio, che arriva dritto al cuore. Stiamo parlando dello spettacolo “Mille e una donna, tra musica e poesia” che il Direttore artistico dell'Ars Nova, Alessandra Fralleone, ha messo in scena l'otto marzo al teatro dell'Immacolata, con il contributo della BCC di Roma, filiale di Colleferro. Presenti l'assessore Elisabetta Carabella del Comune di Segni, rappresentanti della BCC e altre personalità del mondo culturale e musicale. Un teatro gremito di pubblico, rapito in una crescita emotiva, calamitato negli sguardi dalle eccellenti esecuzioni degli interpreti: dalla voce recitante Giacinta Ferdinandi, al mezzosoprano Beatrice Mercuri, al soprano Fabiana Crisman, a tutto il Coro femminile dell'Ars Nova e alla sua voce solista Giorgia Antonelli, al sax struggente di Barbara Pizzutelli, sottolineato dalla bravura dei maestri pianisti accompagnatori Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo, Cecilia Nicolò. Abile il M. Alessandra Fralleone, lasciando che l'arte conducesse il pubblico oltre ciò che si vedeva, tra le infinite sfumature dell'anima femminile in un confronto, in un susseguirsi di stati emotivi, regalando sempre scoperte ed emozioni nuove. Beatrice Mercuri: l'Ottavia sola, afflitta dal tradimento di Nerone e ripudiata. La Mercuri, potente mezzosoprano, la cui interpretazione supera i confini del palco, coinvolge lo spettatore rendendolo partecipe del dramma di Ottavia, fino quasi a fargli sentire quello stesso dolore lacerare le carni. Danza la Mercuri con il personaggio, lo rende vivo,attuale, lo plasma, ne delinea i contorni in un crescendo di rabbia e dolore, fino quasi portarne fuori le lacrime, leggere, di rugiada, ma che come cristalli si scagliano in platea al compimento del proprio destino. Fabiana Crisman, soprano poliedrico, capace di interpretare contemporaneamente le donne di Turandot, Tosca e Carmen, senza mai un attimo di esitazione. Con la sua voce acuta e il suo timbro, Fabiana ha conferito spessore ai personaggi, esaltandone i sentimenti in tutta la loro peculiarità. Una Crisman attenta, abile nel calarsi nei panni delle “donne” a cui consegna la “voce” permettendogli di esternare il proprio vissuto. Una menzione a parte la merita il Coro Femminile, dimostratosi professionalmente in crescita e con ottime potenzialità rispetto all'ultima manifestazione natalizia, che ha brillantemente eseguito i brani in scaletta, candidandosi ad un futuro importante e ricco di soddisfazioni. Il sax di Barbara Pizzutelli trasporta, da leader, con intensità e maestria, nell'Oblio di Piazzolla, cementando ancora di più il messaggio che il direttore artistico, Alessandra Fralleone, voleva trasmettere fin dalle prime battute. A coronare il tutto la magistrale interpretazione di Giacinta Ferdinandi con quei versi sentiti e declamati, giusta e degna chiusura dell'evento la bravura di Daria Piccardo, tecnico video, e le immagini proiettate. Uno spettacolo di successo, un mix ben riuscito che ha strappato lunghi applausi al pubblico presente.
Giovanna Speranza - Ufficio Stampa - 3473613636














]]>
COLLEFERRO (Rm) - Successo di pubblico per "Mille e una donna, tra musica e poesia" dell'Ars Nova Mon, 09 Mar 2015 18:35:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/347690.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/347690.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)
Con preghiera di pubblicazione.

Successo di pubblico. "Mille e una donna tra musica e poesia", coinvolge, travolge, commuove: il Direttore Artistico ha fatto centro. Le sue carte vincenti, Beatrice Mercuri, Fabiana Crisman, Barbara Pizzutelli, il Coro Femminile, Giacinta Ferdinandi e i maestri pianisti accompagnatori Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo, Cecilia Nicolò. Un sentiero di emozioni per esplorare la "donna" con l'arte.

COLLEFERRO - Elegante, piacevole, professionale, semplice, delicato: ha tratteggiato l'universo femminile con i pennelli dell'arte nelle sue varie forme, dipingendo un quadro fortemente emozionale, coinvolgente, mai statico o banale, sobrio, che arriva dritto al cuore. Stiamo parlando dello spettacolo “Mille e una donna, tra musica e poesia” che il Direttore artistico dell'Ars Nova, Alessandra Fralleone, ha messo in scena l'otto marzo al teatro dell'Immacolata, con il contributo della BCC di Roma, filiale di Colleferro. Presenti l'assessore Elisabetta Carabella del Comune di Segni, rappresentanti della BCC e altre personalità del mondo culturale e musicale. Un teatro gremito di pubblico, rapito in una crescita emotiva, calamitato negli sguardi dalle eccellenti esecuzioni degli interpreti: dalla voce recitante Giacinta Ferdinandi, al mezzosoprano Beatrice Mercuri, al soprano Fabiana Crisman, a tutto il Coro femminile dell'Ars Nova e alla sua voce solista Giorgia Antonelli, al sax struggente di Barbara Pizzutelli, sottolineato dalla bravura dei maestri pianisti accompagnatori Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo, Cecilia Nicolò. Abile il M. Alessandra Fralleone, lasciando che l'arte conducesse il pubblico oltre ciò che si vedeva, tra le infinite sfumature dell'anima femminile in un confronto, in un susseguirsi di stati emotivi, regalando sempre scoperte ed emozioni nuove. Beatrice Mercuri: l'Ottavia sola, afflitta dal tradimento di Nerone e ripudiata. La Mercuri, potente mezzosoprano, la cui interpretazione supera i confini del palco, coinvolge lo spettatore rendendolo partecipe del dramma di Ottavia, fino quasi a fargli sentire quello stesso dolore lacerare le carni. Danza la Mercuri con il personaggio, lo rende vivo,attuale, lo plasma, ne delinea i contorni in un crescendo di rabbia e dolore, fino quasi portarne fuori le lacrime, leggere, di rugiada, ma che come cristalli si scagliano in platea al compimento del proprio destino. Fabiana Crisman, soprano poliedrico, capace di interpretare contemporaneamente le donne di Turandot, Tosca e Carmen, senza mai un attimo di esitazione. Con la sua voce acuta e il suo timbro, Fabiana ha conferito spessore ai personaggi, esaltandone i sentimenti in tutta la loro peculiarità. Una Crisman attenta, abile nel calarsi nei panni delle “donne” a cui consegna la “voce” permettendogli di esternare il proprio vissuto. Una menzione a parte la merita il Coro Femminile, dimostratosi professionalmente in crescita e con ottime potenzialità rispetto all'ultima manifestazione natalizia, che ha brillantemente eseguito i brani in scaletta, candidandosi ad un futuro importante e ricco di soddisfazioni. Il sax di Barbara Pizzutelli trasporta, da leader, con intensità e maestria, nell'Oblio di Piazzolla, cementando ancora di più il messaggio che il direttore artistico, Alessandra Fralleone, voleva trasmettere fin dalle prime battute. A coronare il tutto la magistrale interpretazione di Giacinta Ferdinandi con quei versi sentiti e declamati, giusta e degna chiusura dell'evento la bravura di Daria Piccardo, tecnico video, e le immagini proiettate. Uno spettacolo di successo, un mix ben riuscito che ha strappato lunghi applausi al pubblico presente.
Giovanna Speranza - Ufficio Stampa - 3473613636










]]>
COLLEFERRO (Rm) - Successo di pubblico per "Mille e una donna, tra musica e poesia" dell'Ars Nova Mon, 09 Mar 2015 18:15:07 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/347689.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/347689.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)
Con preghiera di pubblicazione.

Successo di pubblico. "Mille e una donna tra musica e poesia", coinvolge, travolge, commuove: il Direttore Artistico ha fatto centro. Le sue carte vincenti, Beatrice Mercuri, Fabiana Crisman, Barbara Pizzutelli, il Coro Femminile, Giacinta Ferdinandi e i maestri pianisti accompagnatori Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo, Cecilia Nicolò. Un sentiero di emozioni per esplorare la "donna" con l'arte.

COLLEFERRO - Elegante, piacevole, professionale, semplice, delicato: ha tratteggiato l'universo femminile con i pennelli dell'arte nelle sue varie forme, dipingendo un quadro fortemente emozionale, coinvolgente, mai statico o banale, sobrio, che arriva dritto al cuore. Stiamo parlando dello spettacolo “Mille e una donna, tra musica e poesia” che il Direttore artistico dell'Ars Nova, Alessandra Fralleone, ha messo in scena l'otto marzo al teatro dell'Immacolata, con il contributo della BCC di Roma, filiale di Colleferro. Presenti l'assessore Elisabetta Carabella del Comune di Segni, rappresentanti della BCC e altre personalità del mondo culturale e musicale. Un teatro gremito di pubblico, rapito in una crescita emotiva, calamitato negli sguardi dalle eccellenti esecuzioni degli interpreti: dalla voce recitante Giacinta Ferdinandi, al mezzosoprano Beatrice Mercuri, al soprano Fabiana Crisman, a tutto il Coro femminile dell'Ars Nova e alla sua voce solista Giorgia Antonelli, al sax struggente di Barbara Pizzutelli, sottolineato dalla bravura dei maestri pianisti accompagnatori Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo, Cecilia Nicolò. Abile il M. Alessandra Fralleone, lasciando che l'arte conducesse il pubblico oltre ciò che si vedeva, tra le infinite sfumature dell'anima femminile in un confronto, in un susseguirsi di stati emotivi, regalando sempre scoperte ed emozioni nuove. Beatrice Mercuri: l'Ottavia sola, afflitta dal tradimento di Nerone e ripudiata. La Mercuri, potente mezzosoprano, la cui interpretazione supera i confini del palco, coinvolge lo spettatore rendendolo partecipe del dramma di Ottavia, fino quasi a fargli sentire quello stesso dolore lacerare le carni. Danza la Mercuri con il personaggio, lo rende vivo,attuale, lo plasma, ne delinea i contorni in un crescendo di rabbia e dolore, fino quasi portarne fuori le lacrime, leggere, di rugiada, ma che come cristalli si scagliano in platea al compimento del proprio destino. Fabiana Crisman, soprano poliedrico, capace di interpretare contemporaneamente le donne di Turandot, Tosca e Carmen, senza mai un attimo di esitazione. Con la sua voce acuta e il suo timbro, Fabiana ha conferito spessore ai personaggi, esaltandone i sentimenti in tutta la loro peculiarità. Una Crisman attenta, abile nel calarsi nei panni delle “donne” a cui consegna la “voce” permettendogli di esternare il proprio vissuto. Una menzione a parte la merita il Coro Femminile, dimostratosi professionalmente in crescita e con ottime potenzialità rispetto all'ultima manifestazione natalizia, che ha brillantemente eseguito i brani in scaletta, candidandosi ad un futuro importante e ricco di soddisfazioni. Il sax di Barbara Pizzutelli trasporta, da leader, con intensità e maestria, nell'Oblio di Piazzolla, cementando ancora di più il messaggio che il direttore artistico, Alessandra Fralleone, voleva trasmettere fin dalle prime battute. A coronare il tutto la magistrale interpretazione di Giacinta Ferdinandi con quei versi sentiti e declamati, giusta e degna chiusura dell'evento la bravura di Daria Piccardo, tecnico video, e le immagini proiettate. Uno spettacolo di successo, un mix ben riuscito che ha strappato lunghi applausi al pubblico presente.
Giovanna Speranza - Ufficio Stampa - 3473613636










]]>
COLLEFERRO - Invito e Comunicato - 8 marzo “Mille e una donna...tra musica e poesia” Tue, 03 Mar 2015 13:35:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/347058.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/347058.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)
Con preghiera di pubblicazione.


"Mille e una donna...tra musica e poesia": l'8 marzo ore 18 teatro Immacolata a Colleferro
l'Ars Nova del Presidente Valerio Valeri, cala il suo poker d'assi: Beatrice Mercuri, Fabiana Crisman, Barbara Pizzutelli e il Coro Femminile con i maestri pianisti Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo,
Cecilia Nicolò e la voce recitante Giacinta Ferdinandi con il Direttore Artistico Alessandra Fralleone

8 marzo ore 18 ingresso libero al teatro dell'Immacolata, Chiesa dei frati, in via Consolare Latina: “Mille e una donna...tra musica e poesia” dell'Associazione Ars Nova in collaborazione con la BCC di Roma, filiale di Colleferro. Le grandi figure femminili dell'Opera trasmettono ciò che oggi si da per scontato, amplificando ogni singolo stato d'animo, portandolo all'eccesso come un urlo introspettivo: Beatrice Mercuri, mezzo soprano lirico, suadente, espressivo nel fraseggio e sensibile nell'accento, pulito e luminoso, morbido, a tratti intimo, generoso e strabiliante sulle note alte, ma, quando occorre, molto potente. Dà vita alla musica pennellando, nell'esecuzione, la figura di una donna di forte convinzione e di grande carattere, toccando le più profonde corde dell'emozione, e, con le sfumature nelle modulazioni, guadagna forza ed intensità con il procedere dell'interpretazione. Fabiana Crisman, soprano lirico, drammaticamente e vocalmente di tessitura acuta, bella nel timbro e nel colore, ampio e possente, ricca e piena, voce di grande ampiezza e volume e con buona tenuta capace altresì di acuti svettanti e penetranti, che interpreta Liù e Tosca per finire con una delle arie più famose della Carmen di Georges Bizet: L'amour est un oiseau rebelle, la prima aria del personaggio principale. Insieme a loro i maestri Barbara Pizzutelli (sax e bonghi), Alessandra Fralleone, Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo, Cecilia Nicolò pianisti accompagnatori, Giorgia Antonelli voce solista, Giacinta Ferdinandi voce recitante, il coro femminile dell'Ars Nova, sotto la guida del Direttore Artistico M. Alessandra Fralleone, daranno vita, emozioni, forme e colori con arie d'opera, strumentali, brani corali, poesie, video, alla “donna”. Un programma ben articolato, cadenzato, un concerto con le Arie di Liù della Turandot che col suo silenzio sacrifica la sua vita per amore, l'Ottavia di Monteverdi tradita, ripudiata ed esiliata e la Tosca che si toglie la vita una volta perduto il suo grande amore. Si passa poi alla donna-madre, al suo istinto primordiale, il più forte di tutti, quello dell'Amore immenso, gratuito, disinteressato,e donato a piene mani con il coro femminile che esegue la -“ThulaBaba” , Ninna Nanna africana. Si conclude con la fuga dal silenzio: la donna spicca il volo come la farfalla, leggera e libera, senza più paure, senza più tabù, senza veli. Si apre il sipario con “Lì anni ahya”, musica di Hiba Al Kawas �“ Testo di Nada Al Hajj e il Coro Femminile dell’Ars Nova con la solista Giorgia Antonelli. L'-Oblivion di Astor Piazzolla, con Barbara Pizzutelli:un Tango Nuevo complesso, introspettivo e struggente non dimentichiamo che Oblivion significa oblio. Ricordando sempre le toccanti interpretazioni del coro femminile dell'Ars Nova, della solista Giorgia Antonelli, la bravura dei maestri pianisti accompagnatori Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo,Cecilia Nicolò e della voce recitante Giacinta Ferdinandi. Donna: per parlare di te. Dei tuoi sentimenti, delle tue emozioni, della tua vita, dei tuoi sacrifici, del tuo Amore quando diventi madre. Donna violata, segregata, umiliata, offesa, derisa. Donna sensuale, di riscatto.“Parliamo della donna come meglio possiamo esprimerlo noi �“ ci spiega il Direttore Artistico M. Alessandra Fralleone �“ con il linguaggio universale della musica. L’evento musicale �“ continua - nasce dal desiderio di parlare della donna nel modo meno usuale, ma non per questo meno efficace, attraverso la musica e la poesia e con l’intento che possa l’arte portare l’attenzione sulle “mille e una donna” che si avvicendano su questa terra: alcune fanno scalpore, altre passano inosservate, altre sono esempi di vita, in alcuni casi di santità; ma tutte, a modo loro, lasciano un segno nella storia dell’umanità, volontario o casuale. L’appuntamento con l’universo femminile potrebbe durare un’eternità, infatti in questo incontro si toccheranno solo alcune delle tematiche legate alla donna. Protagoniste dell’evento �“ conclude Fralleone - solo esclusivamente donne: dalle cantanti liriche alle coriste, alle strumentiste, al tecnico video, Daria Piccardo, alla voce recitante. Tra un’aria d’opera, una ninna-nanna, una milonga, una poesia e l’immagine di “mille e una donna” l’arte diventa la nostra voce, grande consolazione ed infinita e profonda emozione. A coronare il tutto la luce, elemento al quale sembrano quasi corrispondere le emozioni dei personaggi, come se le emozioni stesse avessero il potere di irradiare un particolare tipo di luce nell’ambiente in cui i personaggi si trovano”.

Ufficio Stampa










]]>
COLLEFERRO - Invito e Comunicato - 8 marzo “Mille e una donna...tra musica e poesia” Tue, 03 Mar 2015 13:35:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/347059.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/347059.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm) Con preghiera di pubblicazione.


"Mille e una donna...tra musica e poesia": l'8 marzo ore 18 teatro Immacolata a Colleferro
l'Ars Nova del Presidente Valerio Valeri, cala il suo poker d'assi: Beatrice Mercuri, Fabiana Crisman, Barbara Pizzutelli e il Coro Femminile con i maestri pianisti Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo,
Cecilia Nicolò e la voce recitante Giacinta Ferdinandi con il Direttore Artistico Alessandra Fralleone

8 marzo ore 18 ingresso libero al teatro dell'Immacolata, Chiesa dei frati, in via Consolare Latina: “Mille e una donna...tra musica e poesia” dell'Associazione Ars Nova in collaborazione con la BCC di Roma, filiale di Colleferro. Le grandi figure femminili dell'Opera trasmettono ciò che oggi si da per scontato, amplificando ogni singolo stato d'animo, portandolo all'eccesso come un urlo introspettivo: Beatrice Mercuri, mezzo soprano lirico, suadente, espressivo nel fraseggio e sensibile nell'accento, pulito e luminoso, morbido, a tratti intimo, generoso e strabiliante sulle note alte, ma, quando occorre, molto potente. Dà vita alla musica pennellando, nell'esecuzione, la figura di una donna di forte convinzione e di grande carattere, toccando le più profonde corde dell'emozione, e, con le sfumature nelle modulazioni, guadagna forza ed intensità con il procedere dell'interpretazione. Fabiana Crisman, soprano lirico, drammaticamente e vocalmente di tessitura acuta, bella nel timbro e nel colore, ampio e possente, ricca e piena, voce di grande ampiezza e volume e con buona tenuta capace altresì di acuti svettanti e penetranti, che interpreta Liù e Tosca per finire con una delle arie più famose della Carmen di Georges Bizet: L'amour est un oiseau rebelle, la prima aria del personaggio principale. Insieme a loro i maestri Barbara Pizzutelli (sax e bonghi), Alessandra Fralleone, Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo, Cecilia Nicolò pianisti accompagnatori, Giorgia Antonelli voce solista, Giacinta Ferdinandi voce recitante, il coro femminile dell'Ars Nova, sotto la guida del Direttore Artistico M. Alessandra Fralleone, daranno vita, emozioni, forme e colori con arie d'opera, strumentali, brani corali, poesie, video, alla “donna”. Un programma ben articolato, cadenzato, un concerto con le Arie di Liù della Turandot che col suo silenzio sacrifica la sua vita per amore, l'Ottavia di Monteverdi tradita, ripudiata ed esiliata e la Tosca che si toglie la vita una volta perduto il suo grande amore. Si passa poi alla donna-madre, al suo istinto primordiale, il più forte di tutti, quello dell'Amore immenso, gratuito, disinteressato,e donato a piene mani con il coro femminile che esegue la -“ThulaBaba” , Ninna Nanna africana. Si conclude con la fuga dal silenzio: la donna spicca il volo come la farfalla, leggera e libera, senza più paure, senza più tabù, senza veli. Si apre il sipario con “Lì anni ahya”, musica di Hiba Al Kawas �“ Testo di Nada Al Hajj e il Coro Femminile dell’Ars Nova con la solista Giorgia Antonelli. L'-Oblivion di Astor Piazzolla, con Barbara Pizzutelli:un Tango Nuevo complesso, introspettivo e struggente non dimentichiamo che Oblivion significa oblio. Ricordando sempre le toccanti interpretazioni del coro femminile dell'Ars Nova, della solista Giorgia Antonelli, la bravura dei maestri pianisti accompagnatori Roberta Del Ferraro, Annalisa Ramundo,Cecilia Nicolò e della voce recitante Giacinta Ferdinandi. Donna: per parlare di te. Dei tuoi sentimenti, delle tue emozioni, della tua vita, dei tuoi sacrifici, del tuo Amore quando diventi madre. Donna violata, segregata, umiliata, offesa, derisa. Donna sensuale, di riscatto.“Parliamo della donna come meglio possiamo esprimerlo noi �“ ci spiega il Direttore Artistico M. Alessandra Fralleone �“ con il linguaggio universale della musica. L’evento musicale �“ continua - nasce dal desiderio di parlare della donna nel modo meno usuale, ma non per questo meno efficace, attraverso la musica e la poesia e con l’intento che possa l’arte portare l’attenzione sulle “mille e una donna” che si avvicendano su questa terra: alcune fanno scalpore, altre passano inosservate, altre sono esempi di vita, in alcuni casi di santità; ma tutte, a modo loro, lasciano un segno nella storia dell’umanità, volontario o casuale. L’appuntamento con l’universo femminile potrebbe durare un’eternità, infatti in questo incontro si toccheranno solo alcune delle tematiche legate alla donna. Protagoniste dell’evento �“ conclude Fralleone - solo esclusivamente donne: dalle cantanti liriche alle coriste, alle strumentiste, al tecnico video, Daria Piccardo, alla voce recitante. Tra un’aria d’opera, una ninna-nanna, una milonga, una poesia e l’immagine di “mille e una donna” l’arte diventa la nostra voce, grande consolazione ed infinita e profonda emozione. A coronare il tutto la luce, elemento al quale sembrano quasi corrispondere le emozioni dei personaggi, come se le emozioni stesse avessero il potere di irradiare un particolare tipo di luce nell’ambiente in cui i personaggi si trovano”.

Ufficio Stampa










]]>
SEGNI - la scuola media avrà defibrillatore grazie a Comitato Quartiere e King Medical: consegnato corso cerimonia Thu, 23 Oct 2014 17:55:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/333764.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/333764.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)
COMUNICATO STAMPA

Segni: consegnato il defibrillatore alla Scuola Media dal King Medical Center, con Alessandro Ercoli, e dal Comitato di Quartiere del Presidente Giovanna Speranza, insieme al Sindaco Maria Assunta Boccardelli e al Dirigente Scolastico Marco Saccucci e altre autorità
alla presenza dei ragazzi delle classi terze


è la prima scuola del territorio ad essere dotata dell'importante strumento salvavita


SEGNI - E' stato consegnato il defibrillatore alla scuola media "Don Cesare Ionta" nella mattinata di ieri. Con una apposita cerimonia svoltasi all'interno del plesso scolastico alla presenza del Dirigente Scolastico dott. Marco Saccucci, del sindaco dott.ssa Maria Assunta Boccardelli, degli assessori Cesare Rinaldi e Cristina Vittori, del King Medical Center nella persona di Alessandro Ercoli, del Presidente del Comitato di Quartiere "Piazza Risorgimento - derèto alla Mola" Giovanna Speranza, del vice Presidente Alfio Marletta e del Consigliere Claudio Appetito, e degli studenti delle classi terze, l'importante strumento salvavita è entrato nella dotazione della scuola. A fare gli onori di casa il Dirigente dott. Saccucci che dopo aver spiegato ai ragazzi presenti l'importanza del defibrillatore, ha ringraziato le autorità intervenute e gli organizzatori Ercoli e Speranza per aver dotato la scuola del dispositivo sanitario. Ha preso poi la parola il sindaco Boccardelli, che ha rinnovato i ringraziamenti a tutti e sottolineando l'importanza dell'impegno profuso dagli organizzatori che ha permesso il raggiungimento dell'obiettivo, per passare poi la parola all'assessore Cesare Rinaldi. E' la prima scuola del territorio ad essere dotata del defibrillatore e, a breve, il personale verrà aggiornato per il suo utilizzo. La parola è passata poi al Presidente del Comitato di Quartiere "Piazza Risorgimento - derèto alla Mola" Giovanna Speranza, che ha detto ai ragazzi, che appena arrivavano a casa, dovevano ringraziare i propri genitori, parenti e i nonni che con i loro cinque euro di ticket hanno permesso di raggiungere la cifra necessaria per l'acquisto. Grazie a loro e alla loro sensibilità che siamo riusciti nell'impresa. Alcune persone sono venute lasciando semplicemente il contributo perché il fine della manifestazione era lodevole. Ha chiuso gli interventi Alessandro Ercoli del King Medical Center che ha ringraziato il dott. Raponi del Maf e Marco Gelb dell'Ottica del Corso per il loro apporto, anticipando che a primavera verrà effettuata una seconda giornata dedicata al diabete e all'osteoporosi, sempre a cinque euro di ticket, con il fine ancora da destinare però. Il defibrillatore, lo ricordiamo, è stato acquistato grazie alla "Giornata della Prevenzione", finalizzata allo scopo, svoltasi lo scorso 21 settembre in Piazza Risorgimento, organizzata dal King Medical Center in collaborazione con il Comitato di Quartiere. In quella occasione gli utenti pagando un ticket simbolico di cinque euro, potevano usufruire di prestazioni mediche specialistiche effettuate all'interno di un PMA con la Maf e il dottor Raponi e all'Ottica del Corso. Ben 165 i ticket venduti, di questi 61 i contributi volontari, per un totale di 860 euro raccolti. Una giornata ben riuscita grazie al contributo di tutti: dai residenti del Quartiere, ai cittadini, alle forze dell'ordine, all'Amministrazione comunale, ai volontari, ai medici e personale tutto, al Comitato di Quartiere, al King Medical Center, la Maf, Marco Gelb, Don Claudio Sammartino, e agli organi di stampa per il prezioso apporto informativo.











]]>
SEGNI - c.s. Presto alla scuola media il defibrillatore grazie alla giornata della Prevenzione Thu, 25 Sep 2014 17:55:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/330734.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/330734.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm) Con preghiera di pubblicazione


Alla scuola media di Segni in arrivo il defibrillatore grazie alla "1 Giornata della Prevenzione" organizzata dal Comitato di Quartiere "Piazza Risorgimento - derèto alla Mola" e al King Medical Center. Soddisfazione tra gli organizzatori: "grazie alla sensibilità dei cittadini è stato possibile raggiungere la cifra necessaria all'acquisto dell'importante strumento sanitario


SEGNI - La scuola media “Don Cesare Ionta” avrà a breve il defibrillatore, grazie alla “1 Giornata della Prevenzione” organizzata dal Comitato di Quartiere “Piazza Risorgimento �“ derèto alla Mola” in collaborazione con lo King Medical Center, al personale che ha prestato la propria opera gratuitamente e al grande cuore dimostrato dai cittadini. C'è soddisfazione nelle parole degli organizzatori: “E' stata grande la risposta a questa manifestazione. Sin dalle prime ore del mattino in Piazza Risorgimento, dove era allestito un Posto Medico Avanzato, l'affluenza di adulti e bambini è stata costante” ci spiega Giovanna Speranza, Presidente del Comitato di Quartiere “Piazza Risorgimento �“ derèto alla Mola”, “una giornata importante, alla quale il grande cuore delle persone, ha risposto positivamente in massa. Senza di loro il nostro progetto non avrebbe avuto esito positivo: la scuola media avrà a breve il suo defibrillatore. Grazie in primis alla sensibilità dei cittadini che hanno aderito all'iniziativa, alla Maf, all'Ottica del Corso, a tutti i medici e il personale dello Staff che hanno prestato la loro opera gratuitamente, al personale dell'ambulanza, all'Amministrazione Comunale, all'Ippogrifo di Segni, allo Studio del Dott. Ribechi, l'AEOP, le forze dell'ordine, e quanti, con il loro prezioso apporto hanno contribuito alla riuscita della manifestazione, a tutto il Quartiere e al suo Direttivo. Grazie anche agli organi di stampa per il prezioso supporto informativo. Invitiamo fin d'ora il sindaco, dott.ssa Maria Assunta Boccardelli, alla consegna con noi del defibrillatore alla scuola, e �“ conclude il Presidente Giovanna Speranza �“ ha vinto il cuore.” Dal King Medical Center aggiungono: “sono stati 165 i ticket venduti, di cui 61 solo per contributo volontario. L'importo totale raccolto della giornata è stato di 860 euro. Abbiamo già ordinato il defibrillatore, che ha le doppie piastre per intervenire sia su bambini che su adulti, una teca a muro dove alloggiarlo, e un cartello indicatore sanitario. Grazie anche da parte nostra a tutti, per aver partecipato e risposto positivamente ed in massa a questa manifestazione, e a chi ha contribuito con forze, possibilità, lavoro. Stiamo già pensando �“ conclude �“ ad un altro evento, con altre visite mediche specialistiche, sempre a 5 euro, da proporre al territorio, con fondi da destinare, magari ad un'altra scuola”. L'iniziativa, lo ricordiamo, prevedeva la possibilità, pagando un ticket simbolico di 5 euro, di effettuare delle visite sanitarie specialistiche.



]]>
SEGNI/ROMA - BAMBIN GESU' consegna doni ai ricoverati + Foto Wed, 08 Jan 2014 13:55:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/305026.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/305026.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)
Con preghiera di pubblicazione

                                          Il Comitato di Quartiere "Piazza Risorgimento derèto alla Mola",

                              si è recato nel giorno dell'Epifania, all'ospedale "Bambin Gesù" di Palidoro per consegnare giocattoli ai bambini: ad accoglierli la dott.ssa Flora Perruzza


SEGNI - Un sorriso ai bambini del pediatrico "Bambin Gesù"di Palidoro: una delegazione del Direttivo del Comitato di Quartiere "Piazza Risorgimento derèto alla Mola", si è recato nel giorno dell'Epifania, all'ospedale, per consegnare i giocattoli raccolti appositamente, nel corso delle festività natalizie, ai piccoli ricoverati nei reparti. "Una emozione fortissima essere qui oggi" ci hanno dichiarato a caldo "conoscerli e vederli giocare qui nella ludoteca, ci ha donato tantissimo. Il sorriso di un bambino che gioca e che per un attimo dimentica i dolori e la sofferenza e con quella semplicità e purezza che gli è propria ti riempie il cuore di gioia con uno sguardo. Il giorno dell'Epifania, all'Angelus, Papa Francesco ha detto: “L’Epifania è la Giornata missionaria dei bambini, proposta dalla Pontificia Opera della Santa Infanzia. Tanti ragazzi, nelle parrocchie, sono protagonisti di gesti di solidarietà verso i loro coetanei, e così allargano gli orizzonti della loro fraternità”. E pensare che tanti giocattoli che sono arrivati a noi sono stati donati proprio da altri bambini come loro”. Una delegazione del Direttivo del Comitato di Quartiere, composta dal Presidente Giovanna Speranza, il vice Presidente Claudia Durante, il segretario Patrizia Travagliati e dai consiglieri Claudio Appetito, Federico Coluzzi e Alfio Marletta, si sono recati di buon mattino a Palidoro. Ad attenderli la dottoressa Flora Perruzza, Dirigente di sede, che, con grande cortesia e disponibilità, li ha accompagnati nella ludoteca dove si trovavano i bambini tutti presi in una partita di “mercante in fiera”. Qui con molta cordialità, la responsabile Teresa Triglia, ha accolto la delegazione. Al termine la dottoressa Flora Perruzza, ha fatto visitare la struttura al Direttivo: dal primo parco giochi per disabili attrezzato all'esterno, al corridoio-sottomarino con le pareti illustrate da splendidi disegni con immagini marine, illustrando le funzionalità e le potenzialità dell'ospedale. Una giornata bellissima, resa possibile anche grazie alla generosità di quanti hanno portato i loro doni alla sede del Comitato, dai privati cittadini, ai bambini, alla Parrocchia di Santa Maria degli Angeli. “Un grazie �“ concludono dal Comitato �“ alla dottoressa Flora Perruzza per la sensibilità dimostrata nell'accogliere la nostra richiesta e per averci permesso di essere qui oggi, all'ospedale “Bambino Gesù”, al parroco Don Claudio Sammartino, al Moto Club di Segni, all'edicola di Walter ed Antonella, all'A.E.O.P. di Roberto Schioppo, all'edicola “La Piazza” e a tutti quelli che hanno contribuito a questa iniziativa, che sarà la prima di una lunga serie. Grazie ancora di cuore a tutti e alla stampa che ci segue sempre puntuale con i suoi articoli”.







]]>
SEGNI - Nasce il 1 comitato di quartiere della città. Eletto Direttivo all'unanimità di soci. Wed, 11 Dec 2013 17:35:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/303094.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/303094.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)

COMUNICATO STAMPA
 Nasce a Segni (Rm) il primo Comitato di Quartiere
"Piazza Risorgimento - derèto alla Mola", eletto il Direttivo.
Soddisfazione tra i residenti. Luminarie, festa e un grande Albero di Natale: su questo le decorazioni avranno il cognome delle famiglie residenti che le hanno donate.

SEGNI - E' nato ufficialmente lunedì 2 dicembre con la registrazione all'Agenzia delle Entrate, il Comitato di Quartiere "Piazza Risorgimento - derèto alla Mola", atto conclusivo di un iter, iniziato un caldo pomeriggio d'estate, quando tutti i residenti di Piazza Risorgimento si sono ritrovati, sotto la calura estiva, per infiorare la strada in occasione del passaggio della processione del Corpus Domini. Il primo comitato di quartiere del comune lepino. Le finalità e gli obiettivi del comitato costituito sono stati, in riunioni successive, ampiamente dibattuti dai residenti i quali, riconosciuta la validità dell'iniziativa, in piena autonomia e libertà, dopo approfondito dibattito hanno dato vita al comitato. L'Assemblea generale dei soci, nella quale molti membri hanno preso la parola, ha poi eletto all'unanimità il Presidente, nella persona di Giovanna Speranza, il quale, nel ringraziare i presenti per la fiducia accordatagli, invita tutto il comitato a collaborare attivamente affinché gli obiettivi e le finalità indicate nello Statuto, possano essere realizzate nel miglior modo possibile e a vantaggio di tutta la Comunità. Si è passato poi all'elezione dei componenti del Direttivo, tutti all'unanimità: Claudia Durante vice Presidente, Patrizia Travagliati Segretario/tesoriere, Claudio Appetito, Federico Coluzzi, Alfio Marletta, Daniela Mastronardi, Mario Navarra, Rita Spigone Consiglieri. �“"Siamo soddisfatti di questo primo traguardo �-- ci spiega il Presidente �-- ora il primo "atto pubblico" del Comitato sarà la �“Festa dei Bambini�”, in calendario per domenica 15 dicembre, nel corso della quale ci presenteremo all'intera comunità. In piazza, in questi giorni, verrà posto un albero di Natale, dono del Corpo Forestale dello Stato, che qui pubblicamente ringraziamo, che sarà addobbato con luci ma, evento più importante, ogni residente di piazza Risorgimento porterà una decorazione di Natale, da appendere all'albero, una pallina o altro, che riporterà il cognome della famiglia che la dona. Per un simbolo di Natale, vestito di colori, che crea l'atmosfera di questa festa unica, amata sopratutto dai bambini, con un �“pezzetto�” di ognuno di noi. Come tanti rami formano un solo albero, così tutte le decorazioni insieme, formano la piazza unita nel Natale. Nella stessa giornata di festa, un gonfiabile sarà tutto per i bambini, mentre pony e calessino saranno a disposizione per i più intraprendenti che vorranno fare un bel giro con Babbo Natale. Altra novità - conclude il Presidente - le luminarie accese dai residenti in piazza Risorgimento, mai stata così illuminata, alcuni sono andati addirittura ad acquistarne per adornare i propri balconi o finestre, a dimostrazione della sensibilità e del buon cuore di tutti. Venite numerosi, vi aspettiamo. Siete tutti invitati a brindare per uno scambio di Auguri e per far divertire i vostri bambini".






]]>
c.s. ben 5 ragazze della RS Model Management nella finale di Miss Mondo 2013 in puglia: soddisfatto il patron Romano Storace Wed, 12 Jun 2013 13:55:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/283388.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/283388.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)

COMUNICATO STAMPA

5 le ragazze del Lazio per la fascia di Miss Mondo a Gallipoli, su una rosa di 10 selezionate lo scorso mese di maggio al Gran Teatro del parco divertimenti di Rainbow MagicLand, in una manifestazione da incorniciare della RS Model Management di Romano Storace

Ancora pochi giorni e da Gallipoli, in Puglia, uscirà la Miss Mondo, la bellezza italiana che rappresenterà il nostro paese per la finalissima di Jakarta, in Indonesia, in programma il prossimo 28 settembre. Per la Regione Lazio, 10 sono state le finaliste nella serata, perfettamente organizzata dalla RS Model Management di Romano Storace con la regia di Rossella Di Mario, lo scorso mese di maggio al Gran Teatro del parco divertimenti di Rainbow MagicLand, e di queste ben 5 hanno superato le pre selezioni in puglia guadagnandosi a pieno titolo l'accesso alla finale di sabato 15 giugno: la vincitrice Maria Laura Quattrociocchi, Miss Mondo Lazio 2013, che accede di diritto, insieme alle altre fasciate Eleonora Del Vescovo, Natasha Driesse, Giulia Mitrano e Camilla Delai. “Sono molto soddisfatto del risultato �“ commenta a caldo Romano Storace �“ il lavoro, l'impegno, la serietà premiano sempre. La giuria qui a Gallipoli ha dato lo stesso risultato uscito a Valmontone nella finale regionale. Le ragazze che hanno superato il turno alcune già lavorano nella moda e le altre, sicuramente vi lavoreranno. Venerdì 14 voleremo a Gallipoli con Stefano Raucci sperando di portare il titolo nazionale a casa”. Centoventi le Miss in rappresentanza di tutte le regioni d’Italia, scelte fra le circa 10 mila ragazze che hanno partecipato alle oltre 300 serate organizzate dagli agenti regionali e, a seguito delle serate successive, solo 50 alla finale di sabato 15 giugno, nella splendida Piazza Aldo Moro, location sita nel cuore antico di Gallipoli ed incastonata tra il vecchio porticciolo e lo splendido e storico Teatro Rivellino, pronte a contendersi l’ambita fascia ed il titolo di Miss Mondo Italia, succedendo di fatto alla bellissima messinese Jessica Belligheri Miss Mondo Italia in carica.



]]>
c.s. ben 5 ragazze della RS Model Management nella finale di Miss Mondo 2013 in puglia: soddisfatto il patron Romano Storace Wed, 12 Jun 2013 13:55:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/283390.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/283390.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)

COMUNICATO STAMPA

5 le ragazze del Lazio per la fascia di Miss Mondo a Gallipoli, su una rosa di 10 selezionate lo scorso mese di maggio al Gran Teatro del parco divertimenti di Rainbow MagicLand, in una manifestazione da incorniciare della RS Model Management di Romano Storace

Ancora pochi giorni e da Gallipoli, in Puglia, uscirà la Miss Mondo, la bellezza italiana che rappresenterà il nostro paese per la finalissima di Jakarta, in Indonesia, in programma il prossimo 28 settembre. Per la Regione Lazio, 10 sono state le finaliste nella serata, perfettamente organizzata dalla RS Model Management di Romano Storace con la regia di Rossella Di Mario, lo scorso mese di maggio al Gran Teatro del parco divertimenti di Rainbow MagicLand, e di queste ben 5 hanno superato le pre selezioni in puglia guadagnandosi a pieno titolo l'accesso alla finale di sabato 15 giugno: la vincitrice Maria Laura Quattrociocchi, Miss Mondo Lazio 2013, che accede di diritto, insieme alle altre fasciate Eleonora Del Vescovo, Natasha Driesse, Giulia Mitrano e Camilla Delai. “Sono molto soddisfatto del risultato �“ commenta a caldo Romano Storace �“ il lavoro, l'impegno, la serietà premiano sempre. La giuria qui a Gallipoli ha dato lo stesso risultato uscito a Valmontone nella finale regionale. Le ragazze che hanno superato il turno alcune già lavorano nella moda e le altre, sicuramente vi lavoreranno. Venerdì 14 voleremo a Gallipoli con Stefano Raucci sperando di portare il titolo nazionale a casa”. Centoventi le Miss in rappresentanza di tutte le regioni d’Italia, scelte fra le circa 10 mila ragazze che hanno partecipato alle oltre 300 serate organizzate dagli agenti regionali e, a seguito delle serate successive, solo 50 alla finale di sabato 15 giugno, nella splendida Piazza Aldo Moro, location sita nel cuore antico di Gallipoli ed incastonata tra il vecchio porticciolo e lo splendido e storico Teatro Rivellino, pronte a contendersi l’ambita fascia ed il titolo di Miss Mondo Italia, succedendo di fatto alla bellissima messinese Jessica Belligheri Miss Mondo Italia in carica.



]]>
Comunicato Stampa - - foto miss mondo 2013 - Comunicato a parte Thu, 23 May 2013 17:35:04 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/280639.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/280639.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)


Le foto delle miss





















]]>
c.s. Foto a Parte- Maria Laura Quattrociocchi è “Miss Mondo Lazio”: manifestazi one organizzata da RS Model Management di Romano Storace a Magicland a Valmontone Thu, 23 May 2013 17:35:04 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/280640.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/280640.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)

Maria Laura Quattrociocchi, studentessa 17enne di Frosinone, è stata eletta “Miss Mondo Lazio” al Gran Teatro di Rainbow Magicland dove si è svolta la “Finale Regionale di Miss Mondo Lazio”, organizzata dall’agenzia di Colleferro RS Model Management  di Romano Storace e Rossella Di Mario


Maria Laura Quattrociocchi, studentessa 17enne di Frosinone, è stata eletta “Miss Mondo Lazio” alla “Finale Regionale di Miss Mondo Lazio”, organizzata dall’agenzia di Colleferro RS Model Management  di Romano Storace e Rossella Di Mario esclusivisti per la Regione Lazio. Sul palco del Gran Teatro del Parco divertimenti di Magicland, con la regia di Rossella Di Mario, il noto professionista e conduttore radiotelevisivo Stefano Raucci e Carol Magosso, vincitrice del titolo di Miss Specchiasol Benessere a Miss Italia nella passata edizione, hanno presentato le 41 miss in gara, davanti ad un folto pubblico che ha molto apprezzato l’evento tributando alla manifestazione lunghi applausi. Insieme a lei, premiata da Romano Storace, titolare della RS Model Management e dall’amministratore delegato del Rainbow Magicland Stefano Cigarini, Beatrice Turini è Miss Sem Viaggi, premiata da Silvia Mosetti; Natasha Driesse, premiata da Ernesto Scipioni è Miss Ford Car Service; Benedetta Compagnoni, premiata da Giulio Iannone e Antonella Ercoli è Miss Cronache Cittadine & Nuova Dimensione Estetica; Giulia Mitrano, premiata da Attilio Lepidi è Miss Sole & Luna; Giorgia Tuccinardi, premiata da Antonio Liberatore è Miss Fashion Hotel; Eleonora Del Vescovo, premiata da Giuseppe Bernabei è Miss Gruppo Bernabei; Giulia De Santis, premiata da Giancarlo Flavi e Felice De Santis è Miss Idea 4 By Felice; Martina Verrengia, premiata Riccardo Fabbri è Miss Muzi Mobili; Camilla Delai, premiata da Luigi Meneni e Massimo Treglia è Miss Gruppo Meneni; Sofia Massaroni, premiata da Francesco Gatta è Miss Gabetti e Alessia De Carolis, premiata da Damiano Paolotto e Roberta Di Re è Miss Quotidiano Giovani.  Una attenta giuria, con la Presidente di giuria tecnica Patrizia Frangella, che troviamo anche alle finali nazionali di Miss Mondo Italia, ha avuto il difficile compito di assegnare ad altrettante ragazze, oltre alla vincitrice che accederà direttamente alla finale nazionale a Gallipoli, in Puglia, il prossimo 3 giugno, 11 “fasce” che sono la chiave d’accesso alle pre-finali. Un pomeriggio all’insegna della bellezza e del fascino, sapientemente sottolineato dalle musiche di Andrea Serafini, e valorizzato dall’hair Stylist “Idea 4”, il make-up di Antonella Ercoli e Fashion Stylist Flaminia Faenza, le 41 miss si sono presentate, all’apertura del sipario, di spalle, voltandosi in sequenza numerica. Sullo sfondo predominava il verde, mentre un gioco di luci e musica sottolineava gli interventi di Stefano Raucci che presentava le Miss. Loreti foto ha curato con maestria e sapienza le foto di scena, mentre durante l'evento hanno sfilato Zaccaretti Sposi e Valentino Bimbi, due negozi che hanno sede a Valmontone. Presenti alla manifestazione anche la responsabile eventi Rainbow Magicland Alessandra Zanca, Dino Cardinali agente Miss Mondo per l'Umbria e Massimiliano Bellotti imprenditore di Valmontone. Ricordiamo che la vincitrice di Gallipoli, sarà la rappresentante della bellezza italiana  che volerà a Giacarta, in Indonesia, il prossimo 28 settembre  per la finale mondiale. Il concorso Miss Mondo Italia 2013, lo ricordiamo, è il concorso nazionale di bellezza che ha lo scopo di scegliere la rappresentante dell’Italia che parteciperà alla Finale Mondiale di Miss World 2013, il prestigioso concorso di bellezza internazionale ed è una vetrina importante per chi vuole emergere nel campo del cinema, della televisione, dello spettacolo, della moda o della pubblicità, e le selezioni hanno interessato tutto il territorio nazionale, attraverso Agenzie professionali del settore, per oltre 300 serate e circa 10 mila concorrenti.







]]>
c.s. foto miss mondo 2013 - Comunicato a parte Mon, 20 May 2013 16:55:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/280064.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/280064.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)
Le foto delle miss


L'ufficio Stampa
Giovanna Speranza






]]>
c.s. Foto a Parte- Maria Laura Quattrociocchi è “Miss Mondo Lazio”: manifestazi one organizzata da RS Model Management di Romano Storace a Magicland a Valmontone Mon, 20 May 2013 16:55:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/280060.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/280060.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)

Maria Laura Quattrociocchi, studentessa 17enne di Frosinone, è stata eletta “Miss Mondo Lazio” al Gran Teatro di Rainbow Magicland dove si è svolta la “Finale Regionale di Miss Mondo Lazio”, organizzata dall’agenzia di Colleferro RS Model Management  di Romano Storace e Rossella Di Mario


Maria Laura Quattrociocchi, studentessa 17enne di Frosinone, è stata eletta “Miss Mondo Lazio” alla “Finale Regionale di Miss Mondo Lazio”, organizzata dall’agenzia di Colleferro RS Model Management  di Romano Storace e Rossella Di Mario esclusivisti per la Regione Lazio. Sul palco del Gran Teatro del Parco divertimenti di Magicland, con la regia di Rossella Di Mario, il noto professionista e conduttore radiotelevisivo Stefano Raucci e Carol Magosso, vincitrice del titolo di Miss Specchiasol Benessere a Miss Italia nella passata edizione, hanno presentato le 41 miss in gara, davanti ad un folto pubblico che ha molto apprezzato l’evento tributando alla manifestazione lunghi applausi. Insieme a lei, premiata da Romano Storace, titolare della RS Model Management e dall’amministratore delegato del Rainbow Magicland Stefano Cigarini, Beatrice Turini è Miss Sem Viaggi, premiata da Silvia Mosetti; Natasha Driesse, premiata da Ernesto Scipioni è Miss Ford Car Service; Benedetta Compagnoni, premiata da Giulio Iannone e Antonella Ercoli è Miss Cronache Cittadine & Nuova Dimensione Estetica; Giulia Mitrano, premiata da Attilio Lepidi è Miss Sole & Luna; Giorgia Tuccinardi, premiata da Antonio Liberatore è Miss Fashion Hotel; Eleonora Del Vescovo, premiata da Giuseppe Bernabei è Miss Gruppo Bernabei; Giulia De Santis, premiata da Giancarlo Flavi e Felice De Santis è Miss Idea 4 By Felice; Martina Verrengia, premiata Riccardo Fabbri è Miss Muzi Mobili; Camilla Delai, premiata da Luigi Meneni e Massimo Treglia è Miss Gruppo Meneni; Sofia Massaroni, premiata da Francesco Gatta è Miss Gabetti e Alessia De Carolis, premiata da Damiano Paolotto e Roberta Di Re è Miss Quotidiano Giovani.  Una attenta giuria, con la Presidente di giuria tecnica Patrizia Frangella, che troviamo anche alle finali nazionali di Miss Mondo Italia, ha avuto il difficile compito di assegnare ad altrettante ragazze, oltre alla vincitrice che accederà direttamente alla finale nazionale a Gallipoli, in Puglia, il prossimo 3 giugno, 11 “fasce” che sono la chiave d’accesso alle pre-finali. Un pomeriggio all’insegna della bellezza e del fascino, sapientemente sottolineato dalle musiche di Andrea Serafini, e valorizzato dall’hair Stylist “Idea 4”, il make-up di Antonella Ercoli e Fashion Stylist Flaminia Faenza, le 41 miss si sono presentate, all’apertura del sipario, di spalle, voltandosi in sequenza numerica. Sullo sfondo predominava il verde, mentre un gioco di luci e musica sottolineava gli interventi di Stefano Raucci che presentava le Miss. Loreti foto ha curato con maestria e sapienza le foto di scena, mentre durante l'evento hanno sfilato Zaccaretti Sposi e Valentino Bimbi, due negozi che hanno sede a Valmontone. Presenti alla manifestazione anche la responsabile eventi Rainbow Magicland Alessandra Zanca, Dino Cardinali agente Miss Mondo per l'Umbria e Massimiliano Bellotti imprenditore di Valmontone. Ricordiamo che la vincitrice di Gallipoli, sarà la rappresentante della bellezza italiana  che volerà a Giacarta, in Indonesia, il prossimo 28 settembre  per la finale mondiale. Il concorso Miss Mondo Italia 2013, lo ricordiamo, è il concorso nazionale di bellezza che ha lo scopo di scegliere la rappresentante dell’Italia che parteciperà alla Finale Mondiale di Miss World 2013, il prestigioso concorso di bellezza internazionale ed è una vetrina importante per chi vuole emergere nel campo del cinema, della televisione, dello spettacolo, della moda o della pubblicità, e le selezioni hanno interessato tutto il territorio nazionale, attraverso Agenzie professionali del settore, per oltre 300 serate e circa 10 mila concorrenti.



]]>
c.s. Foto a Parte- Maria Laura Quattrociocchi è “Miss Mondo Lazio”: manifestazi one organizzata da RS Model Management di Romano Storace a Magicland a Valmontone Mon, 20 May 2013 16:55:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/280062.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lazio/280062.html Comune di Montelanico (Rm) Comune di Montelanico (Rm)

Maria Laura Quattrociocchi, studentessa 17enne di Frosinone, è stata eletta “Miss Mondo Lazio” al Gran Teatro di Rainbow Magicland dove si è svolta la “Finale Regionale di Miss Mondo Lazio”, organizzata dall’agenzia di Colleferro RS Model Management  di Romano Storace e Rossella Di Mario


Maria Laura Quattrociocchi, studentessa 17enne di Frosinone, è stata eletta “Miss Mondo Lazio” alla “Finale Regionale di Miss Mondo Lazio”, organizzata dall’agenzia di Colleferro RS Model Management  di Romano Storace e Rossella Di Mario esclusivisti per la Regione Lazio. Sul palco del Gran Teatro del Parco divertimenti di Magicland, con la regia di Rossella Di Mario, il noto professionista e conduttore radiotelevisivo Stefano Raucci e Carol Magosso, vincitrice del titolo di Miss Specchiasol Benessere a Miss Italia nella passata edizione, hanno presentato le 41 miss in gara, davanti ad un folto pubblico che ha molto apprezzato l’evento tributando alla manifestazione lunghi applausi. Insieme a lei, premiata da Romano Storace, titolare della RS Model Management e dall’amministratore delegato del Rainbow Magicland Stefano Cigarini, Beatrice Turini è Miss Sem Viaggi, premiata da Silvia Mosetti; Natasha Driesse, premiata da Ernesto Scipioni è Miss Ford Car Service; Benedetta Compagnoni, premiata da Giulio Iannone e Antonella Ercoli è Miss Cronache Cittadine & Nuova Dimensione Estetica; Giulia Mitrano, premiata da Attilio Lepidi è Miss Sole & Luna; Giorgia Tuccinardi, premiata da Antonio Liberatore è Miss Fashion Hotel; Eleonora Del Vescovo, premiata da Giuseppe Bernabei è Miss Gruppo Bernabei; Giulia De Santis, premiata da Giancarlo Flavi e Felice De Santis è Miss Idea 4 By Felice; Martina Verrengia, premiata Riccardo Fabbri è Miss Muzi Mobili; Camilla Delai, premiata da Luigi Meneni e Massimo Treglia è Miss Gruppo Meneni; Sofia Massaroni, premiata da Francesco Gatta è Miss Gabetti e Alessia De Carolis, premiata da Damiano Paolotto e Roberta Di Re è Miss Quotidiano Giovani.  Una attenta giuria, con la Presidente di giuria tecnica Patrizia Frangella, che troviamo anche alle finali nazionali di Miss Mondo Italia, ha avuto il difficile compito di assegnare ad altrettante ragazze, oltre alla vincitrice che accederà direttamente alla finale nazionale a Gallipoli, in Puglia, il prossimo 3 giugno, 11 “fasce” che sono la chiave d’accesso alle pre-finali. Un pomeriggio all’insegna della bellezza e del fascino, sapientemente sottolineato dalle musiche di Andrea Serafini, e valorizzato dall’hair Stylist “Idea 4”, il make-up di Antonella Ercoli e Fashion Stylist Flaminia Faenza, le 41 miss si sono presentate, all’apertura del sipario, di spalle, voltandosi in sequenza numerica. Sullo sfondo predominava il verde, mentre un gioco di luci e musica sottolineava gli interventi di Stefano Raucci che presentava le Miss. Loreti foto ha curato con maestria e sapienza le foto di scena, mentre durante l'evento hanno sfilato Zaccaretti Sposi e Valentino Bimbi, due negozi che hanno sede a Valmontone. Presenti alla manifestazione anche la responsabile eventi Rainbow Magicland Alessandra Zanca, Dino Cardinali agente Miss Mondo per l'Umbria e Massimiliano Bellotti imprenditore di Valmontone. Ricordiamo che la vincitrice di Gallipoli, sarà la rappresentante della bellezza italiana  che volerà a Giacarta, in Indonesia, il prossimo 28 settembre  per la finale mondiale. Il concorso Miss Mondo Italia 2013, lo ricordiamo, è il concorso nazionale di bellezza che ha lo scopo di scegliere la rappresentante dell’Italia che parteciperà alla Finale Mondiale di Miss World 2013, il prestigioso concorso di bellezza internazionale ed è una vetrina importante per chi vuole emergere nel campo del cinema, della televisione, dello spettacolo, della moda o della pubblicità, e le selezioni hanno interessato tutto il territorio nazionale, attraverso Agenzie professionali del settore, per oltre 300 serate e circa 10 mila concorrenti.



]]>