Comunicati.net - Comunicati pubblicati - carrera petrarca rugby Comunicati.net - Comunicati pubblicati - carrera petrarca rugby Sun, 20 Aug 2017 19:33:28 +0200 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/5775/1 comunicato petrarca rugby Fri, 21 Jul 2017 15:55:08 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/441732.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/441732.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 21 luglio 2017


GEROSA E BRAGGIE’ IN BIANCONERO

Altri due giocatori si aggiungono alla rosa. Raduno il 24 luglio




Il Petrarca Rugby annuncia l’arrivo di FILIPPO GEROSA e GIACOMO BRAGGIE’.

Filippo Gerosa, seconda linea, è nato il 26/10/91, un metro e 96 per 120 chili. Ha iniziato a giocare nel rugby Forlì, l’anno successivo è entrato nell’Accademia Federale di Tirrenia per due stagioni, giocando prima con Noceto poi con i Crociati, vincendo con questi ultimi lo scudetto Under 20 e disputando con la Nazionale il Mondiale Under 20 in Veneto. L’anno successivo ha fatto parte della Prima Squadra dei Crociati. Nelle stagioni successive Calvisano e Nazionale Emergenti, poi Prato, quindi due anni a Viadana (e vittoria in Coppa Italia) e ancora Nazionale Emergenti per poi finire l’anno dopo a Treviso.

Il commento di Corrado Covi, D.S. del Petrarca: “Con l'arrivo di Gerosa completiamo i rinforzi in seconda linea. È un giocatore di esperienza e ci garantirà anche quel contributo di peso di cui abbiamo bisogno”.


Giacomo Braggiè, pilone sinistro, 20 anni, un metro e 83 per 115 chili. E’ cresciuto nel C'é l’Este Rugby, con due stagioni in Under 16 disputati insieme al Badia Polesine, visto il gemellaggio tra le due società, quindi due anni di Under 18 con l’Accademia Zonale di Rovigo. Con la Nazionale Under 19 ha fatto parte del tour estivo in Sudafrica, e ha fatto parte per due stagioni dell’Accademia Federale di Parma.

“Giacomo Braggie' sarà il quarto rinforzo in arrivo dall'accademia di Parma”, spiega ancora Covi. “Elemento che andrà ad aumentare la nostra copertura a sinistra della prima linea. Tra l'altro è di Este, a pochi chilometri da noi, proveniente quindi da un club amico che ha sempre formato giovani e per questo siamo maggiormente contenti di dare al ragazzo una opportunità di crescita”.

]]>
comunicato petrarca rugby Thu, 13 Jul 2017 14:35:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/440271.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/440271.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 13 luglio 2017


AL PETRARCA IL TALLONATORE ROBERTO SANTAMARIA

Fissato il calendario di agosto e settembre



Il Petrarca annuncia l’arrivo del tallonatore Roberto Santamaria per la stagione 2017/2018.

Nato a Messina il 21 settembre 1986, un metro e 80 per 101 chili, ha cominciato a giocare a rugby nelle giovanili del Messina in Under 18, quindi si è trasferito a Viadana, dove a 18 anni ha fatto l'esordio in Prima Squadra. Ha militato nelle file del Viadana fino al 2010, e nelle due stagioni successive (la seconda collezionando anche 10 presenze da capitano) ha disputato la Celtic League e la Heineken Cup con gli Aironi. Quando gli Aironi si sono sciolti è tornato per una stagione da capitano al Viadana prima di fare un esperienza in Inghilterra con i Doncaster Knights. Tornato in Italia a Viadana l'anno successivo, ancora da capitano, colleziona qualche presenza come permit player nelle fila delle Zebre, prima di andare per due anni al Benetton.

“Sono onorato di vestire i colori di un club che ha una grandissima tradizione rugbistica”, le sue prime parole. “Non vedo l'ora di cominciare a lavorare con il mio nuovo club ed i miei compagni di squadra per onorare al massimo la maglia del Petrarca e tutti coloro che con orgoglio l'hanno indossata negli anni”.

“Santamaria viene a coprire il vuoto lasciato da Ferraro, che è rientrato a Firenze sponda Florentia”, spiega il D.S. del Petrarca, Corrado Covi, “mentre Makelara si è trasferito a Treviso. Insieme ai confermati Delfino e Marchetto saremo così ben coperti nel ruolo. Santamaria dovrà dare un contributo di esperienza di alto livello: ha un età matura e giusta per interpretare un ruolo fondamentale come quello del tallonatore”.


Intanto è stato fissato il calendario della pre stagione: raduno al “Centro Geremia” il 24 luglio, e due partite amichevoli già in programma il 26 agosto a Padova con il Calvisano e il 2 settembre a Firenze con i Medicei. Quindi, dal 3 al 7 settembre, è in programma un raduno a Baia Domizia per cementare il gruppo. Il 9 settembre la squadra parteciperà al Torneo degli Angeli” organizzato a Udine dall’ex pilone petrarchino Andrea Muraro, e giocherà contro Mogliano. Il 10 settembre invece la serie A del Petrarca giocherà il torneo Pedrini a Badia Polesine. Il 16 settembre si organizzerà un team building.


Nei prossimi giorni sarà comunicata qualche altra novità in via di definizione per quanto riguarda la rosa, oltre a qualche aggiornamento sugli staff della serie A e della Under 18.

]]>
comunicato petrarca rugby Wed, 05 Jul 2017 16:15:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/439166.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/439166.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 5 luglio 2017


PRIME NOVITA’ PER IL PETRARCA RUGBY

IN ARRIVO CANNONE, LAMARO E RIZZI


Prime novità nella rosa dei giocatori del Petrarca Rugby per la prossima stagione. In bianconero arriveranno infatti Niccolò CANNONE, Michele LAMARO e Antonio RIZZI, rispettivamente pilone, terza linea e mediano di apertura.

Niccolò CANNONE, nato a Firenze il 17 maggio 1998, un metro e 95 per 96 chili, è cresciuto nella Florentia rugby, con cui ha disputato il campionato di serie B nel 2015/2016, in corrispondenza con l'Accademia di Prato nella quale ha passato due anni. Successivamente è passato a Parma con l'Accademia Nazionale disputando il campionato di serie A 2016/2017, vinto e ricoprendo anche in alcune occasioni il ruolo di capitano. Con la maglia azzurra ha giocato nell’Under 18, partecipando al 6 Nazioni e al Mondiale Under 20.

Michele LAMARO, nato a Roma il 3 giugno 1998, un metro e 88 per 103 chili. Cresciuto nella Primavera Rugby, con la quale ha disputato il campionato di serie A nella stagione 2015/2016, poi è passato alla Lazio (in Eccellenza la scorsa stagione). Capitano delle nazionali Under 17 e Under 18, nella scorsa stagione ha partecipato al 6 Nazioni e al Mondiale Under 20.

Antonio RIZZI, nato a Trieste il 5 gennaio 1998, un metro e 79 per 86 chili. Cresciuto nella Leonorso Udine, e successivamente passato al Mogliano, con il quale ha vinto il titolo di Campione d'Italia Under 18 nella stagione 2015/2016. Ha partecipato all'Europeo Under 18 a Cardiff con il titolo di vice-capitano, e al 6 Nazioni Under 20 nel 2016, con un anno di anticipo nel 2016, e al 6 Nazioni e al Mondiale Under 20 quest’anno.                    

Tre nuovi arrivi che vengono commentati anche dal Direttore Sportivo del Petrarca, Corrado Covi: “Si tratta di tre giovani ragazzi reduci dal Mondiale Under 20 in ruoli molto importanti e strategici. Continua la nostra politica sui giovani che insieme a quelli di scuola petrarchina verranno inseriti nella nuova rosa della Prima Squadra. Nei prossimi giorni definiremo qualche altra posizione tenendo comunque presente che già la rosa a disposizione dei tecnici è di buon livello, ma vedremo come e dove migliorarla in considerazione anche del fatto che abbiamo ancora la possibilità di inserire giocatori stranieri. Su questo fronte non abbiamo fretta e sonderemo bene il panorama delle possibilità che ci verranno proposte”.

]]>
comunicato petrarca rugby Wed, 28 Jun 2017 15:15:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/438346.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/438346.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 28 giugno 2017



BEPPE ARTUSO ENTRA NELLO STAFF DIRIGENZIALE


Il Petrarca Rugby comunica che lo staff si arricchisce di una nuova figura professionale. Si inserisce infatti, in qualità di Direttore Generale del Petrarca Rugby Senior, Giuseppe “Beppe” Artuso, cinque scudetti da giocatore, e 31 capi con la maglia azzurra, compresa la partecipazione alla prima Coppa del Mondo nel 1987.

Artuso, 60 anni, fresco di titolo italiano sulla panchina dell’Under 18 bianconera, è già pronto per dare un suo contributo per un’organizzazione sempre più rivolta all’eccellenza sportiva.

Il club augura buon lavoro a Beppe Artuso.

]]>
invito petrarca rugby Fri, 16 Jun 2017 15:55:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/436933.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/436933.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


INVITO STAMPA




Ti invitiamo alla presentazione del libro scritto per celebrare i 70 anni del Petrarca Rugby.


La presentazione avverrà LUNEDI' 19 giugno alle ore 19 presso il “Centro Memo Geremia” - Via Gozzano 64 Padova.


Saranno presenti gli autori Elena Barbini, Giorgio Sbrocco, Alberto Zuccato.


Allegato invito

Grazie

]]>
comunicato petrarca rugby U18 Fri, 09 Jun 2017 17:15:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/436159.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/436159.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 9 giugno 2017



DOMENICA LA FINALE SCUDETTO UNDER 18


Conto alla rovescia per il Petrarca Under 18, che domenica 11 giugno a Prato (ore 17, arbitro Angelucci di Livorno) affronterà l’Unione Rugby Capitolina Roma nella finale scudetto per il titolo di categoria.

La squadra bianconera effettuerà stasera l’allenamento di rifinitura, poi partirà sabato pomeriggio per Montecatini, dove alloggerà, prima di trasferirsi a Prato domenica dopo un breve allenamento sostenuto al mattino. La rosa è sostanzialmente al completo, gli infortuni recuperati, confermato dai tecnici Beppe Artuso, Daniele Nardo e Denny Cesaro (preparatore atletico Paolo Negrini) il gruppo che ha disputato le ultime partite.

“Fa molto piacere giocare questa partita dopo tanti anni di assenza da parte del nostro club”, spiega l’allenatore Beppe Artuso, ex azzurro e storica terza linea del Petrarca. “Per la società è stata una stagione importante: titolo con l’Under 16, squadra Cadetta promossa in Serie A, prima squadra in semifinale di Eccellenza. Ora tocca a noi. E’ stata finora una stagione positiva. Dopo la sconfitta dello scorso anno in extremis contro Rovigo, che ci era costata la qualificazione, siamo decisamente soddisfatti del lavoro fatto. La squadra è partita lavorando tranquillamente fino a raggiungere questo obiettivo”.

Questa la formazione annunciata del Petrarca: Venturini; Coppo, Belluzzo, Pavan, Banzato; Scagnolari, Gatto; Trambaiolo, Zulian, Sturaro; Minazzato, Goldin; Ceolin, Chinchio, Lazzarotto. A disp.: Longhin, Fassina, Boscolo, Vettore, Magon, Benvenuti

]]>
comunicato petrarca rugby Fri, 09 Jun 2017 13:35:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/436130.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/436130.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 9 giugno 2017



NON RINNOVATO L’ACCORDO CON CAVINATO 



Il Petrarca Rugby ringrazia il tecnico Andrea Cavinato per le due stagioni trascorse come responsabile tecnico nel campionato di Eccellenza e per l’importante apporto dato alla Prima Squadra. La società comunica altresì che non è stato rinnovato l’accordo con lui per la prossima stagione.

Il Petrarca sarà affidato quindi agli allenatori Andrea Marcato e Augusto Allori.

]]>
comunicato petrarca rugby Sun, 28 May 2017 18:15:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/434507.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/434507.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 28 maggio 2017


PRIMI ALLENAMENTI PER IL SETTORE FEMMINILE



Prosegue al Petrarca Rugby l'organizzazione dell'attività femminile per la prossima stagione. Per farsi trovare pronte per l'inizio della prossima stagione, le ragazze interessate potranno partecipare ad alcuni allenamenti di prova al "Centro Geremia" di via Gozzano.

Tali allenamenti sono in programma per quattro giovedì di giugno (precisamente i giorni 8, 15, 22 e 29 giugno) dalle 18 alle 19.30. A guidare le ragazze in questo percorso ci saranno alcuni allenatori del Petrarca Rugby, coordinati da Samanta Botter, ex nazionale (28 caps) e attuale tecnico delle skills nel Petrarca Junior.

]]>
comunicato petrarca rugby junior Sun, 21 May 2017 20:15:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/433590.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/433590.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby FINALE UNDER 16


PETRARCA- AMATORI PARMA 27-21 (pt 10-14)



Petrarca: Tognon; Giuriatti, Beltrame, Rossi, Maccarini; Lazzarin, Tognetti; Russo, Foglia, Tosato; Bonazzi, Bellon; Di Bartolomeo, Libero, Schettini. Entrati: Baldo, Casson, Brevigliero, Griggio, Mattiello, Guarda Nardini. All. Farsura-Lion-Gottardo-Maistri

Amatori Parma: Abdel Aziz; Pettenati, Conti, Grasso, Fontana F.; Quintavalla N., D’Apice; Granieri, Balestrieri, Quintavalla B.; Stasi, Schianchi; Carpi, Fontana M., Baga. Entrati: Marinucci, Ruggiero, Borghini, Mey, Colla, Sartori. All. Riccardo Piovan

marcatori: 7’ m. Grasso tr. Stasi, 10’ cp Lazzarin, 14’ m. Abdel Aziz, 23’ m. Libero tr. Lazzarin; st: 8’ m. Baldo tr. Lazzarin, 16’ cp Lazzarin, 20’ m. Beltrame tr. Lazzarin, 27’ m. Abdel Aziz tr. Stasi

Arbitro: Piardi di Brescia

Note: spett. 1000, pt 10-14, osservato un minuto di silenzio per la scomparsa dell’ex presidente del Petrarca, Remigio Sturaro. Premi consegnati dai dirigenti federali Zeno Zanandrea e Onorio Rebecchini.


PARMA Il Petrarca si aggiudica il “Trofeo Lodigiani”, campionato italiano di categoria, al termine di una gara molto spettacolare, giocata a ritmi elevatissimi da entrambe le squadre, con poche interruzioni e solo una manciata di errori, grazie anche a una conduzione arbitrale ottima. I bianconeri credono nel proprio gioco, difendono in modo molto organizzato e mantengono la lucidità. Parte forte il Parma, che grazie a un gioco veloce e atletico segna due mete, alle quali il Petrarca risponde con un piazzato da posizione angolata di Lazzarin e con una meta di Libero nell’angolo sinistro al termine di un’azione corale del pacchetto di mischia.

Nella ripresa il Petrarca crede nella vittoria, e mette a segno un parziale di 17 a 0. Prima Baldo travolge quattro avversari e schiaccia al centro dei pali, poi Beltrame va a segno in modo analogo dopo un contrattacco efficace. Un’altra punizione di Lazzarin arrotonda al 27 a 14. Il Parma però non molla, e spinge fino alla fine, costringendo il Petrarca in alcuni minuti. Nell’ultima azione infatti gli emiliani vanno a segno, ma non basta, il Petrarca rimane a distanza di sicurezza.

]]>
comunicato petrarca rugby Sat, 20 May 2017 15:15:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/433578.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/433578.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 20 maggio 2017


DOMANI AL PLEBISCITO SEMIFINALE DI RITORNO, NEL RICORDO DI STURARO

“Ottanta minuti per mostrare il vero Petrarca”


Semifinale di ritorno per il PETRARCA, che ospita DOMENICA 21 MAGGIO la Femi-CZ Rovigo allo stadio PLEBISCITO (ore 17, arbitro Schipani di Benevento, giudici di linea Tomò di Roma e Cusano di Vicenza, quarto uomo Franzoi di Venezia, TMO Pennè di Milano) per decidere chi approderà alla finale. All’andata finì 33-18 per il Rovigo.

All’inizio del match sarà osservato un minuto di silenzio, per ricordare Remigio Sturaro, giocatore, dirigente e presidente del Petrarca Rugby, di cui si può leggere qui un breve profilo http://www.petrarcarugby.it/gravissimo-lutto-casa-petrarca/

Il tecnico del Petrarca, Andrea Cavinato: “Ottanta minuti per ribaltare una situazione che sembra ormai compromessa, ottanta minuti per dimostrare che il Petrarca visto nel primo tempo a Rovigo non è quello vero, ottanta minuti per raggiungere la finale, ottanta minuti durante i quali dovremo essere performanti su ogni pallone e giocare con pazienza, ottanta minuti nei quali avremo bisogno di un grande pubblico, ottanta minuti nei quali sono certo che i nostri giocatori faranno tutto ciò che è nelle loro possibilità per ribaltare il risultato”.

La formazione annunciata del Petrarca: Menniti-Ippolito; Fadalti, Favaro, Benettin, Rossi; Nikora, Su’a; Afualo, Conforti (cap.), Nostran; Salvetti, Michieletto; Rossetto, Ferraro, Scarsini. A disp.: Borean, Delfino, Irving, Saccardo, Targa, Francescato, Belluco, Bettin.

I prezzi dei biglietti: 20 euro intero, 5 euro 16-17 anni, 2 euro 5-15 anni

Per questa occasione iniziativa di solidarietà del Petrarca, infatti sarà possibile sostenere la ricerca contro le encefalopatie epilettiche farmacoresistenti dei bambini, promossa da FIE, Federazione Italiana Epilessie, e da nonsolo15 ONLUS. Il Petrarca Rugby ha deciso di sostenere l’azione di raccolta fondi “Se cado, rialzami!” della FIE, con l’obiettivo di rendere possibile una diagnosi genetica specifica e una cura anche di queste forme di epilessia, anche per i bambini seguiti negli ospedali del Veneto.

Tutti i tifosi, petrarchini e rodigini, ma anche tutti gli appassionati di rugby, sono invitati a fare la loro parte, e fare una donazione.

Le informazioni sulla ricerca e sulla campagna di raccolta fondi “se cado, rialzami!”, sono su www.secadorialzami.wordpress.com.


]]>
comunicato petrarca rugby Sat, 13 May 2017 13:55:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/432649.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/432649.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 13 maggio 2017



SEMIFINALE DI RITORNO, DA LUNEDI’ LA PREVENDITA

Al “Centro Geremia” biglietti in vendita per il Plebiscito


In vista della semifinale di ritorno del campionato di Eccellenza, in programma domenica 21 maggio alle ore 17 allo stadio Plebiscito, la società informa che da lunedì 15 maggio a venerdì 19 maggio presso la segreteria del “Centro Geremia” sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita.

Orari: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00 (venerdì fino alle 18).
PREZZI : 
INTERO UNICO 20 euro
RIDOTTO RAGAZZI 16-17 anni, 5 euro

RIDOTTO BAMBINI 5-15 anni, 2 euro

]]>
comunicato petrarca rugby Wed, 10 May 2017 13:35:04 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/432122.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/432122.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 10 maggio 2017


NASCE AL PETRARCA IL SETTORE FEMMINILE

La società apre alle ragazze dopo l’esperienza delle “Perle Nere”



Novità in casa Petrarca. Dalla prossima stagione infatti nascerà anche il settore femminile. In realtà di tratta di un felice ritorno, dopo che le “Perle Nere” furono la prima formazione femminile padovana, negli anni ’90.

Nelle prossime settimane verranno definiti gli staff di allenatori e dirigenti, mentre sono già aperte le iscrizioni, con i relativi periodi di prova. Anche il Petrarca, insomma, vuole contribuire allo sviluppo di un settore del movimento in continua espansione, dando alle ragazze la possibilità di tesserarsi e giocare con la maglia bianconera.

Sul piano tecnico, le ragazze giocheranno a rugby nella versione Seven, variante in grande espansione e soprattutto disciplina olimpica e molto spettacolare.

]]>
comunicato petrarca rugby Sat, 06 May 2017 15:55:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/431591.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/431591.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 6 maggio 2017


SEMIFINALI GIOVANILI, PETRARCA FA IL BIS

Domani, domenica 7 maggio, semifinali nazionali alla Guizza per Under 18 e Under 16. Anche la Under 14 nella finale del Superchallenge




Anno da record per il Petrarca, che ha qualificato per le fasi finali tutte le sue squadre. Oltre all’Eccellenza e alla serie B, infatti, i bianconeri sono in semifinale anche con la Under 18, categoria che assegna lo scudetto giovanile, e con la Under 16, che assegna il titolo nazionale. Erano molti anni che il Petrarca non piazzava entrambe le sue squadre contemporaneamente nelle fasi finali delle categorie giovanili più prestigiose. Entrambe giocheranno domani in casa, alle 12.30.

La Under 18, allenata da Beppe Artuso, Daniele Nardo e Denny Cesaro (preparatore Paolo Negrini), è tra le otto squadre che danno vita a due gironi nazionali con partite di andata e ritorno. Il Petrarca, dopo aver vinto nettamente il girone Veneto (12 punti di vantaggio sul Rovigo, 14 sul Benetton, 21 sul Valsugana), è inserito nel gruppo 1 con Rovigo, ASR Milano e Monferrato (nel gruppo 2 Cavalieri Prato, Medicei Firenze, Capitolina e Napoli). Dopo la prima gara vinta domenica scorsa a Asti contro il Monferrato per 67 a 7, domani seconda giornata sul campo principale del Centro Geremia, alle 12.30, con l’ASR Milano. Domenica prossima, derby al Battaglini. Le vincenti dei due gironi disputeranno la finale l’11 giugno.


L’Under 16, allenata da Matteo Farsura, Nicola Gottardo, Tommaso Lion e Giovanni Maistri (preparatore Stefano Breda), partita a settembre dai cosiddetti “barrage”, gli spareggi per entrare nel girone Elite, con una crescita costante e con un girone travolgente ha superato sul filo di lana il Mogliano, vincendo il girone Veneto a dieci squadre (davanti allo steso Mogliano, a Valsugana, Villorba, San Donà e Benetton) e qualificandosi per le semifinali. Gara di andata domani, domenica, al “Centro Geremia”, alle 12.30, con il Viadana, match di ritorno domenica prossima in trasferta. L’altra semifinale si gioca tra Amatori Parma e Capitolina Roma, finalissima il 21 maggio.

Da segnalare che anche la seconda formazione Under 18 ha vinto il suo girone regionale, con 6 punti di vantaggio sul Rovigo.


Ottima stagione anche per l’Under 14, che si è qualificata per la Finale del Super Challenge U14, una sorta di campionato italiano di categoria a tappe. Il 2 giugno le 12 squadre meglio posizionate nel ranking disputeranno il torneo finale a Colorno. Il Petrarca, allenato da Matteo Piovene, Carlo Babetto, Hermes Baseggio e Guido Zorzi si è qualificato come testa di serie numero 3.

]]>
comunicato petrarca rugby Fri, 05 May 2017 19:35:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/431537.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/431537.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


PADOVA, 5 MAGGIO 2017



DOMANI IL VIA AI PLAY-OFF, PETRARCA A ROVIGO

Semifinale di andata, calcio d’inizio alle 18 al Battaglini



Tutto pronto per la semifinale di andata dei play-off, con il Petrarca impegnato al Battaglini SABATO 6 MAGGIO ALLE ORE 18. IL calcio d’inizio sarà alle ore 18 (arbitro Liperini di Livorno, assistenti Angelucci di Livorno, Franzoi di Venezia, quarto uomo Merendino di Udine, TMO Pennè di Lodi). E’ il derby numero 159 tra le due formazioni, la gara di ritorno è in programma domenica 21 maggio alle 17 a Padova, allo stadio Plebiscito. Una settimana dopo, per le vincenti delle semifinali, la finalissima per lo scudetto.


“Dopo la finale del 2011, a sei anni di distanza, si torna a giocare un derby che può valere molto”, spiega il Direttore Sportivo del Petrarca Corrado Covi, “sia in termini di classifica che di accesso alla finale. Sotto il profilo del risultato conta moltissimo, ma le motivazioni tra queste due società sono sempre forti. Stavolta c’è anche un preciso traguardo che rende le due sfide ancora più importanti. Noi pensiamo che comunque alla fine incontreremo un Rovigo che deve difendere il suo scudetto, e che saranno due derby estremamente combattuti, dal risultato per nulla scontato. Non si può parlare di squadra favorita, si parte alla pari perché durante l’anno c’è stata una vittoria a testa e un pareggio nelle tre sfide, quindi massimo equilibrio. Speriamo che il pubblico a Rovigo, ma soprattutto a Padova renda onore alla sfida con una grande partecipazione per una fida che rimane unica nel contesto del rugby italiano”.

Questa la formazione annunciata dal Petrarca: Menniti-Ippolito; Ragusi, Benettin, Bacchin, Bettin; Nikora, Su'a; Michieletto, Conforti (cap.), Nostran; Salvetti, Saccardo; Rossetto, Ferraro, Scarsini. A disp.: Acosta, Delfino, Vannozzi, Bernini, Targa, Francescato, Fadalti, Rossi/Favaro.

]]>
comunicato petrarca rugby junior Tue, 02 May 2017 17:55:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/431012.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/431012.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY JUNIOR
VA IN ARCHIVIO IL 36° “TORNEO BOTTACIN”


Festa per 6000 persone al “Centro Geremia”, per l’edizione numero 36 del “Torneo Bottacin” di minirugby, alla quale hanno partecipato circa 2400 atleti di 42 società da tutta Italia, nelle categorie Under 8, 10 e 12. Tra loro anche 240 atleti dell’Under 6, che hanno dato vita a un festival mescolati tra loro con maglie di 24 colori diversi, senza classifiche finali, per il puro gusto di giocare, circa 3500 gli spettatori presenti durante la giornata. 

Emozionante la cerimonia di apertura, con tutti gli atleti schierati nel campo centrale del “Centro Geremia”, e con la fanfara dei Bersaglieri a suonare l’inno di Mameli dopo aver ascoltato quelli francese e irlandese, in omaggio alle squadre straniere che hanno partecipato alla manifestazione. In tribuna 1500 spettatori, e bandiera italiana portata in campo dai giocatori del minirugby insieme a quelli della Prima Squadra.

A garantire il corretto svolgimento del torneo 90 “direttori di campo” gestiti dagli Amici di Mattia, in gran parte atleti delle squadre del Petrarca, oltre a 150 genitori che hanno vestito i panni dei volontari, 20 medici e 60 militi della Croce Verde, con quattro ambulanze, una tenda medica e 10 defibrillatori.
I 3000 pasti per gli atleti, allenatori e accompagnatori (preparati su indicazione del dottor Nicola Sponsiello, nutrizionista sportivo) sono stati serviti in sole due ore.


Nel pomeriggio, sotto una leggera pioggia, le finali, intense e di buona qualità tecnica. 


Il Trofeo Bottacin, che viene assegnato alla società con la miglior classifica combinata delle tre categorie, è andato al Valsugana, che lo rimetterà in palio nel 2018. 


Tre i premi individuali. Giocatore più combattivo della categoria Under 8 è stato giudicato Falipov Thomua del Provence Rugby; il miglior trequarti ala dell’Under 10 (premio dell’associazione Amici di Mattia e di Piero Porro, papà del giovane trequarti bianconeri prematuramente scomparso nel 1999) è andato a Gabriele Barcaioli delle Fiamme Oro. Il miglior mediano di mischia dell’Under 12, infine, premio intitolato a Pino Bottacin, che giocava in quel ruolo, è stato consegnato a Gaetan Keyes della Capitolina dalla famiglia Bottacin e da Franco Baraldi dei Petrarchi. 

Arbitro d’eccezione per le finali il campione Mauro Bergamasco, che ha messo in palio la partecipazione gratuita per un giocatore per una settimana al suo Campus, articolato in varie fasce di età e in programma dal 18 giugno all’8 luglio al villaggio Isamar di Chioggia. Il premio è andato a delle Fiamme Oro Under 10

A consegnare i premi, oltre al presidente del Petrarca Junior Antonio Sturaro, anche il presidente del Comitato Veneto Marzio Innocenti, il presidente degli Amici di Mattia Federico Prosdocimi, Piero Porro, padre di Mattia, il consigliere dei Petrarca Franco Baraldi, il direttore sportivo del Petrarca Corrado Covi, la famiglia Bottacin, l’ex presidente del Petrarca Junior Mario Bellini, il consigliere del Super Challenge Under 14 Athos Di Bartolomeo.


La classifica con le prime quattro posizioni per categoria.

UNDER 8: Gispi Prato, Petrarca, ASD Rugby Milano, Valsugana
UNDER 10: Valsugana, Petrarca, Provence, Villorba

UNDER 12: Capitolina, Valsugana, Modena, Lazio


Le classifiche complete:

Under 8: 1°-2° posto Gispi Prato-Petrarca 3-1; 3°-4° posto ASD Rugby Milano-Valsugana 3-1.


Classifica: Gispi Prato, Petrarca 2, ASD Rugby Milano, Valsugana 2, Modena, Biella, Provence 1, Fiumicino, Capitolina, Cus Milano, Cus Torino, Villorba 1, Tarvisium, Fiamme Oro, Udine Union, Castellana, Nuovo Salario, Selvazzano, Paese, Primavera, Parco Sempione, Parabiago, Monti Rovigo, Udine Rugby, Provence 2, Oderzo, Cittadella, Vicenza 1, Latina 1, Petrarca 1, Piazzola, Excelsior, Badia, Amatori Parma, Roccia Rubano, Valsugana 1, Villorba 2, Colorno, Lazio, Latina 2, Viadana, Petrarca 3, C’è L’Este, Petrarca 4, Vicenza 2, Firenze, San Donà


Under 10: 1°-2° posto Valsugana-Petrarca 4-1; 3°-4° posto Provence -Villorba 5-2.


Classifica: Valsugana 1, Petrarca 1, Provence 1, Villorba 1, Amatori Parma, Primavera, Gispi Prato, Monti Rovigo, Viadana, ASD Rugby Milano, Amatori Vicenza 2, Fiamme Oro, Paese, Lazio, Udine Rugby, Colleferro, Capitolina, Nuovo Salario, Parabiago, Cus Milano, Fiumicino, Roccia Rubano, Petrarca 3, Petrarca 2, Colorno, Selvazzano, Modena, Biella, Cittadella, Firenze, Piazzola, Oderzo, Parco Sempione, Castellana, San Donà, Valsugana 2, C’è L’Este, Provence 2, Badia, Vicenza 1, Tarvisium, Cus Torino, Udine Rugby, Villorba 2


Under 12: 1° 2° posto Capitolina-Valsugana 2-1; 3°-4° posto Modena-Lazio 2-1.


Classifica: Capitolina, Valsugana 1, Modena, Lazio, Amatori Parma, Petrarca 1, Gispi Prato, Old Belvedere 4, Provence 1, Cus Milano, ASD Rugby Milano, Fiamme Oro, Villorba, Paese, Monti Rovigo, Viadana, Primavera, Udine Rugby, Provence 2, Nuovo Salario, Petrarca 3, Tarvisium, Badia, Province dell’Ovest, Roccia Rubano, Selvazzano, Old Belvedere 3, Parabiago, Old Belvedere 1, Petrarca 2, Parco Sempione, Biella, Cus Torino, Colorno, Piazzola, C’è L’Este, Castellana, Cittadella, Oderzo, Vicenza, Fiumicino, Valsugana 2, Old Belvedere 2, San Donà, Colleferro, Firenze, Latina


Le società partecipanti:

Petrarca, Old Belvedere (Irl), Parco Sempione, Primavera Roma, Lazio, Cus Torino, Selvazzano, Fiamme Oro, Provence (Fra), Parabiago, ASR Milano, Nuovo Salario Roma, Badia, Excelsior Padova, Colorno, Viadana, Amatori Parma, Villorba, Paese, San Donà, Modena, Cus Milano, Rovigo, Oderzo, Udine Rugby, Castellana, Cittadella, Prato, Fiumicino, Valsugana, Colleferro, Capitolina, Biella, Piazzola, C’è L’Este, Latina, Tarvisium, Union Rugby Udine, Firenze, Vicenza, Province dell’Ovest Genova, Roccia Rubano.


]]>
comunicato Torneo Bottacin Sat, 29 Apr 2017 15:15:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/430824.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/430824.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby Padova, 29 aprile 2017


COMUNICATO STAMPA


TORNEO “BOTTACIN”, RUGBY PER TUTTI


Arriveranno da tutta Italia, e anche da Francia e Irlanda, per dare vita alla 36° edizione del “Torneo Bottacin”, in programma domenica 1 maggio al “Centro Geremia” della Guizza, il principale torneo di minirugby tra quelli che si disputano in una sola giornata.

Quest’anno si profila uno sforzo enorme per gli organizzatori, perché si registrano i numeri più alti di sempre, con 138 squadre suddivise nelle categorie Under 8, Under 10 e Under 12, oltre a 240 atleti della categoria Under 6. In totale insomma oltre 2500 ragazzini pronti a giocare e divertirsi.

Come da tradizione il vincitore del Torneo sarà un’unica società. Il Trofeo “Bottacin” infatti viene assegnato al club che consegue nel complesso la somma dei migliori risultati per ciascuna categoria in competizione (Under 8 - 10 -12). Vince insomma la scuola di rugby più che il singolo piazzamento. La Coppa viene assegnata per un anno al club vincitore, e rimessa in palio l’anno successivo. Le ultime edizioni sono state vinte dal Gispi Prato nel 2014, dal Petrarca Rugby Junior nel 2015 e 2016.

Saranno 42 le società partecipanti, da 7 regioni italiane (Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio) e anche dall’estero, con la partecipazione di 6 squadre squadre francesi dell’Aix Marseille e quattro irlandesi dell’Old Belvedere di Dublino. Previsti nell’arco della giornata oltre 7mila visitatori. Il “reclutamento” tra le famiglie ha visto l’adesione di oltre 150 volontari, cui si aggiungono 50 atleti delle squadre bianconere, e tutti i giocatori della Prima Squadra, che faranno assistenza ai campi e serviranno panini e bibite nei chioschi dislocati negli impianti, per un totale di quasi 300 volontari, cui si aggiungono 20 medici e 80 militi della Croce Verde, che allestiranno una tenda medica per l’assistenza. Nei 10 ettari del “Centro Geremia” sono distribuiti 32 campi da gioco (8 per ciascuna categoria). Il rilevamento dei risultati ruota attorno all’Associazione “Amici di Mattia”, che ricorda Mattia Porro, giocatore delle giovanili petrarchine scomparso nel 1999 quando aveva poco più di 20 anni. Protagonisti nell'organizzazione anche "I Petrarchi", l'associazione degli ex-giocatori bianconeri. I risultati saranno on line in tempo reale sul sito dedicato alla manifestazione. In due ore verranno serviti quasi 3000 pasti.


“Un grande sforzo  di squadra”, dichiara il Presidente del Petrarca Junior, Antonio Sturaro. “Un bel momento anche di solidarietà, con le associazioni Team for Children, Passa la Scarpa, Pink Run e Fidas presenti a testimoniare le loro iniziative. Tra i tanti volontari anche molti atleti bianconeri, dalla Under 14 alla Prima Squadra, il torneo è un importante momento formativo oltre che sportivo. Non si vince per caso!”.



CHI E’ PINO BOTTACIN

Il torneo è intitolato alla figura di Giuseppe "Pino" Bottacin, mediano di mischia del Petrarca e della Nazionale negli anni '50 e '60, poi industriale di successo e vice Presidente dell'Associazione Industriali di Padova, che perse la vita a 43 anni in un tragico incidente aereo nei pressi di Rieti il 16 dicembre del 1978.



LE SOCIETA’

Petrarca, Old Belvedere (Irl), Parco Sempione, Primavera Roma, Lazio, Cus Torino, Selvazzano, Fiamme Oro, Provence (Fra), Parabiago, ASR Milano, Nuovo Salario Roma, Badia, Excelsior Padova, Colorno, Viadana, Amatori Parma, Villorba, Paese, San Donà, Modena, Cus Milano, Rovigo, Oderzo, Udine Rugby, Castellana, Cittadella, Prato, Fiumicino, Valsugana, Colleferro, Capitolina, Biella, Piazzola, C’è L’Este, Latina, Tarvisium, Union Rugby Udine, Firenze, Vicenza, Province dell’Ovest Genova, Roccia Rubano.



IL PROGRAMMA

Il Torneo si aprirà alle 8.45 in punto con una cerimonia di apertura a sorpresa, con i 2500 atleti riuniti nel campo principale del “Centro Geremia” e tutti gli spettatori in tribuna, poi le partite inizieranno alle 9.15 in punto. Quest’anno la novità nella struttura del Torneo prevede una prima fase a gironi, e una seconda fase dopo pranzo con un tabellone di semifinali e finali a eliminazione diretta. Le finalissime inizieranno alle 15.45.



LA QUALITA’

“La caratteristica storica del Torneo è una qualità tecnica molto alta”, spiega il direttore tecnico del Petrarca Junior Federico Fusetti, “garantita anche da una durata adeguata delle partite, tutte con un minutaggio sufficiente a far emergere i valori delle squadre. Anche per questo abbiamo chiesto e ottenuto, e ringrazio la struttura tecnica della Federazione, di avere 6 minuti supplementari di gioco a disposizione per ogni categoria”.



I PREMI

Oltre alla Coppa Bottacin, e ai premi per le tre migliori di ogni categoria, ci sono i tre tradizionali premi legati alla storia della società. Il giocatore più combattivo Under 8, assegnato dagli “Amici di Mattia”; il miglior trequarti ala Under 10, il premio “Mattia Porro”; il miglior mediano di mischia Under 12, il Premio Pino Bottacin assegnato dai Petrarchi. Inoltre quest’anno il campione Mauro Bergamasco, che fa parte anche della struttura tecnica della società, mette in palio la partecipazione gratuita per un giocatore per una settimana al suo Campus, articolato in varie fasce di età e in programma dal 18 giugno all’8 luglio al villaggio Isamar di Chioggia.

]]>
comunicato petrarca rugby Fri, 28 Apr 2017 14:35:04 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/430699.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/430699.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 28 aprile 2017


ULTIMO TURNO DI ECCELLENZA

Il Petrarca ospita Calvisano, sfida tra le prime della classe


Ultimo turno di regular season per il campionato di Eccellenza, che si chiude con la sfida tra prima e seconda in classifica. Il Petrarca ospita SABATO 30 APRILE al “Centro Geremia” la capolista (ore 16, arbitro Roscini di Milano), ma la volontà è quella di chiudere con una vittoria nonostante il secondo posto sia al sicuro.

“Se qualcuno pensa che sia una partita quasi amichevole sbaglia di grosso, o non conosce il vero spirito del rugby né tantomeno quello di Calvisano e Petrarca”, sottolinea il tecnico del Petrarca, Andrea Cavinato.

“Credo, visti i miei trascorsi, di conoscere molto a fondo lo spirito del Calvisano come del resto quello del Petrarca e dei nostri giocatori.

Sarà una partita vera, una partita fisica giocata dalle due squadre che più hanno segnato in questo campionato e meno hanno subito.

Da parte nostra vogliamo riscattare la prova veramente sfortunata di quattro mesi fa a Calvisano. Le assenze di Nikora e Conforti sono per infortunio, non per turnover, così come quella di Michieletto, in forse fino all’ultimo momento per un infortunio subito in settimana in allenamento. Per quanto ci riguarda i nostri play off iniziano qui”.

La probabile formazione del Petrarca: Menniti-Ippolito (cap.); Fadalti, Ragusi, Bettin, Rossi; Benettin, Su’a; Bernini, Targa, Nostran; Salvetti, Saccardo; Rossetto, Ferraro, Scarsini. A disp.: Zago, Delfino, Irving, Morona, Afualo, Francescato, Favaro, Capraro.

]]>
comunicato petrarca rugby junior Thu, 27 Apr 2017 17:35:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/430605.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/430605.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby


26 APRILE 2017


7° TORNEO SAN MARCO UNDER 14 SUPER CHALLENGE



E’ il Rugby Parma 1931 ad aggiudicarsi la settima edizione del Torneo “San Marco”, riservato alla categoria Under 14 e andata in scena al “Centro Geremia” del Petrarca. Vittoria in finale per 10 a 0 suoi padroni di casa del Petrarca, davanti a un migliaio di spettatori, mentre per il terzo posto Villorba ha superato Mogliano per 8 a 7. Gioco organizzato e di potenza per i vincitori, con i padroni di casa impegnati a difendersi, con determinazione e coraggio, per buona parte del match.

L'alto livello è dimostrato anche dalle molte partite con vittorie guadagnate dopo un grande equilibrio.

Quinto posto per il Rugby Brescia, che ha superato il Gispi Prato per 12 a 7, e finale per il settimo e ottavo posto vinta dal Lyons Valnure Piacenza sul Colorno con un netto 21 a 0. A seguire si sono classificate Amatori Union Milano, Bassano, gli aquilani del Rugby Experience School, Cus Torino, ASD Milano, Firenze 1831, Polisportiva Lazio e Castellana.


Nove gli arbitri impegnati nelle 40 partite disputate, e molto elevato il livello tecnico per questa manifestazione, che ha coinvolto 16 squadre da 7 regioni: oltre al Veneto, anche Lazio, Emilia-Romagna, Toscana, Abruzzo, Piemonte, Lombardia. Quasi 350 gli atleti distribuiti su quattro campi di gioco, per un Torneo che costituiva anche la sesta e penultima tappa (l’ultima a L’Aquila il primo maggio) del Circuito Super Challenge Under 14, evento mirato a contenere in un’unica struttura i tornei di categoria delle cinque cinque società fondatrici (Capitolina, Petrarca, Colorno, Mogliano e Prato), e di alcune altre società scelte a rotazione ogni anno: per il 2017 Torino, Treviso e L’Aquila.


I singoli eventi di questi club, grazie a un ranking generale comune, garantiscono per le migliori 12 l’accesso alla finale (itinerante tra le fondatrici), quest’anno in programma a Colorno il 2 giugno.

Un ringraziamento ai 60 volontari della società, in particolare agli atleti Under 14, 16 e 18, agli 8 medici presenti, alle Croce Verde con 40 volontari, 3 ambulanze e una tenda da campo come presidio medico.

Alla cerimonia di premiazione presenti l’ex azzurro Mauro Bergamasco, il presidente del Comitato Regionale Veneto Marzio Innocenti, il presidente del Petrarca Junior Antonio Sturaro, il consigliere del Superchallenge Under 14 Athos Di Bartolomeo, il direttore tecnico del Petrarca Junior Federico Fusetti.

La classifica finale: Parma 1931, Petrarca Junior, Villorba, Mogliano, Brescia, Gispi Prato, Lyons Valnure Piacenza, Colorno, Amatori & Union Milano, Bassano, Rugby Experience School, Cus Torino, ASD Milano, Firenze 1831, Polisportiva Lazio, Castellana.

Prossimo appuntamento il 1 maggio a L’Aquila, e poi il 2 giugno a Colorno per la finalissima a 12 squadre.

]]>
comunicato petrarca rugby junior Sun, 23 Apr 2017 17:15:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/429908.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/429908.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY JUNIOR


COMUNICATO STAMPA


Padova, 23 aprile 2017



TORNEO SAN MARCO, SEDICI SQUADRE DA SEI REGIONI

Rugby Under 14, sesta e penultima tappa del circuito nazionale Super Challenge



Il Centro “Memo Geremia” di Padova ospiterà , MARTEDI’ 25 APRILE 2017, la settima edizione del Torneo San Marco, dedicato alla categoria Under 14, con la partecipazione di ben 16 squadre da tutta Italia.

Il Torneo rappresenta anche la sesta e penultima tappa (l’ultima a L’Aquila il primo maggio) del Circuito Super Challenge Under 14, evento mirato a contenere in un unico format i tornei under 14 dei principali Club del panorama rugbistico italiano, e ideato da cinque società fondatrici: Capitolina, Petrarca, Colorno, Mogliano, Prato.

I singoli eventi delle società promotrici nelle tappe, grazie a un ranking comune, sono diventati una sorta di campionato di categoria. A conclusione del calendario di gara, le squadre vincenti le tappe ospitate dai club fondatori, la società organizzatrice della finale e le squadre che avranno totalizzato il punteggio complessivo più elevato nel ranking fino a raggiungere le 12 partecipanti saranno invitate a competere nella tappa finale del Super Challenge, con sede itinerante tra le fondatrici, e quest’anno in programma il 2 giugno a Colorno.


Il  Torneo San Marco raccoglie 16 società partecipanti, per un totale di oltre 300 atleti, che suddivise in 4 gironi da 4 squadre, affronteranno alla mattina le fasi di qualificazione, e nel pomeriggio le finali, con partite da 15 minuti ciascuna (20 minuti per le finali).

Il torneo si disputerà su 4 campi in contemporanea, la fase di qualificazione inizierà alle 9:30 e si concluderà alle 11.30, con un girone per campo. Dalle 13.15 alle 13.55 le semifinali su 4 campi, dalle 14.15 alle 15:05 le finali dal 16° al 6° posto su 4 campi e dalle 15.15 alle 16:00 le finalissime dal 4° al 1° posto sul campo centrale del “Centro Geremia”.

Detentore del Trofeo è il Mogliano (che un anno fa superò in finale il Petrarca per 19 a 7), mentre i bianconeri del Petrarca si sono aggiudicati la tappa di Torino del novembre scorso.

A conferma del crescente successo dell’intero circuito, le iscrizioni al San Marco si sono chiuse addirittura alla fine del 2016, con altre società che avevano chiesto di partecipare e rimaste purtroppo in lista d’attesa.

All’edizione 2017 saranno presenti società di sei regioni: Abruzzo, Lazio, Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto.

Ecco il club: Petrarca Rugby Junior, Firenze 1931, Gispi Prato, Junior Rugby Brescia, Mogliano, Rugby Colorno Junior, Rugby Experience School, Rugby Parma Junior, Amatori & Union Milano, AS Rugby Milano, Villorba, CUS Torino, Castellana, Lazio Rugby Junior, Rugby Bassano, Lyons Piacenza.



Cordiali saluti

]]>
comunicato petrarca rugby Fri, 14 Apr 2017 17:55:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/428995.html http://comunicati.net/comunicati/sport/rugby/428995.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby PETRARCA RUGBY


COMUNICATO STAMPA


Padova, 14 aprile 2017


ECCELLENZA, PENULTIMO TURNO DI REGULAR SEASON

Il Petrarca in trasferta a Mogliano


Penultimo turno di stagione regolare nel campionato di Eccellenza, e PETRARCA impegnato domani, SABATO 15 APRILE, in trasferta a Mogliano (ore 16, arbitro Boaretto di Rovigo).

“Secondo me Mogliano è la squadra che nel girone di ritorno è cresciuta più delle altre”, è l’analisi del tecnico bianconero Andrea Cavinato, “e solo i molti infortuni patiti non le rendono il suo giusto valore.

Per quanto riguarda noi, indubbiamente dopo il passo falso contro San Donà abbiamo il dovere nei confronti di noi stessi e della nostra società di scendere in campo con molto pragmatismo e solidità mentale, e senza approssimazione. La confidenza, infatti, è una delle montagne più alte dalle quali si può cadere. Essendo però già caduti sabato scorso sono certo che non ripeteremo l’errore, ricordandoci che Mogliano ha ancora possibilità, vincendo contro di noi, di agganciare i play off. Per questo non lasceranno nulla di intentato, come è giusto che sia”.

La probabile formazione del Petrarca: Ragusi; Fadalti, Favaro, Belluco, Rossi; Benettin, Su’a; Michieletto, Conforti (cap.), Nostran; Salvetti, Saccardo; Irving, Ferraro, Zago. A disp.: Acosta/Borean, Delfino, Rossetto, Bernini, Targa, Francescato, Marcato, Capraro.


]]>