Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Engineering 2K S.p.A. Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Engineering 2K S.p.A. Thu, 24 Oct 2019 04:50:08 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/5687/1 Un nuovo tetto fotovoltaico in provincia di Piacenza Wed, 18 Nov 2009 17:19:46 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/99319.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/99319.html Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K S.p.A. In funzione il primo impianto fotovoltaico progettato e realizzato da Engineering 2K in soli tre mesi

“E’ entrato in funzione da due settimane e ha già prodotto 20.000 kWh di energia evitando l’emissione di 10,7 tonnellate di CO2 ” – Armando Lorenzini, Amministratore Delegato di Engineering 2K, non nasconde la sua soddisfazione per la messa in esercizio del nuovissimo impianto fotovoltaico, dopo soli tre mesi dall’inizio dei lavori.
Una superficie di 22.000 metri quadrati, 5.392 pannelli fotovoltaici in silicio monocristallino, una potenza nominale di circa 1.000 kWp per una produzione annua di energia elettrica superiore al milione di kWh: questi sono solo alcuni tra i numeri che fotografano il nuovo impianto.  “Sulla base di questi dati – prosegue Armando Lorenzini – prevediamo che l'impianto risparmierà ogni anno all’atmosfera circa 600 tonnellate di anidride carbonica”.
L’impianto, il primo interamente progettato e realizzato da Engineering 2K e commissionato da Vailog, è installato sulla copertura del “Corpo L”, l’ultimo immobile inaugurato lo scorso marzo all’interno del polo logistico piacentino di Castel San Giovanni ed è totalmente integrato nella struttura per beneficiare del massimo incentivo previsto dal Nuovo Conto Energia.
“Questo progetto è sicuramente un punto di partenza – conclude Antonio Schinardi, Presidente di Engineering 2KOra pensiamo al futuro e non è da escludersi che, grazie soprattutto alle incentivazioni statali, possano essere previsti ulteriori adattamenti per l’installazione di nuovi impianti fotovoltaici sulla copertura degli immobili già esistenti all’interno del Parco Logistico di Castel San Giovanni: una redditività considerevole se stimiamo che, ad oggi, il potenziale dell’intero parco è di circa 10 MWp”.

]]>
POSATA LA PRIMA PIETRA DELLA NUOVA SEDE ITALIANA DI AMADA Thu, 10 Sep 2009 09:45:14 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/87639.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/87639.html Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K e Amada Italia hanno dato il via ai lavori alla presenza delle autorità locali

Assago (Milano), 9 Settembre 2009 – E’ partito dunque il conto alla rovescia che vedrà concretizzarsi, in poco più di sette mesi, l’innovativo complesso logistico-industriale situato su un’area complessiva di oltre 15.000 metri quadrati e che comprenderà due strutture indipendenti per una superficie di circa 8.600 mq.
Un’inaugurazione in piena regola: il Sindaco di Pontenure, insieme al Presidente di Amada Italia, alla presenza dei vertici aziendali di Engineering 2K, lunedì scorso hanno svelato la targa commemorativa della “Posa della Prima Pietra”. Presenti alla cerimonia, tra gli altri, esponenti di spicco delle realtà industriali ed immobiliari del territorio.
La multinazionale giapponese Amada, leader di mercato nella produzione, commercializzazione ed installazione di macchinari per la lavorazione della lamiera, ha scelto proprio il territorio piacentino - ed in particolare il Comune di Pontenure - per stabilire la nuova sede italiana, l’unica sul territorio nazionale, che diventerà entro breve una delle quattro principali filiali europee.
Engineering 2K, in qualità di General Contractor dell’opera, ha curato sia la progettazione architettonica che quella esecutiva, realizzando un accurato studio di fattibilità. “La palazzina uffici di quattro piani avrà una superficie lorda di pavimento di 5.400 mq. Molte le finiture di pregio utilizzate per gli interni dei primi due piani, destinati all’accoglienza dei clienti: la scala e la passerella aerea della hall interamente in acciaio, i pavimenti ed i rivestimenti in marmo italiano, le porte in cristallo serigrafato, i controsoffitti in pannelli metallici corredati di faretti illuminanti. Adiacente alla zona uffici, verrà innalzato lo show-room (1.900 mq), il vero ‘cuore pulsante’ della filiale, dove i clienti potranno assistere alle dimostrazioni di utilizzo di queste grandi macchine industriali. Completerà il progetto la costruzione del deposito ad uso logistico (1.300 mq) destinato a stoccare i macchinari ed i pezzi di ricambio” commenta così Antonio Schinardi, Progettista dell’opera e Presidente di Engineering 2K.
La struttura esterna degli edifici combinerà, con successo, le ampie e luminose vetrate con le finiture dei pannelli in spaccato di pietra naturale di colore nero ebano. Tutto rigorosamente “made in Italy”.
La cura dei dettagli insieme alla ricercatezza degli ambienti, secondo una perfetta fusione tra cultura italiana e giapponese, si ritroveranno anche nelle aree esterne, dove Engineering 2K ha studiato - di concerto con Amada - soluzioni architettoniche di giochi d’acqua e arredo a verde, con 700 essenze autoctone ed asiatiche, che richiamano le più suggestive ambientazioni orientali.
Il contenimento dei consumi energetici è assicurato dalla facciata continua con vetri a basso emissivo, dall’impiego di materiali termoisolanti e dall’utilizzo dei pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria.
Armando Lorenzini, Amministratore Delegato di Engineering 2K conclude così: “Prevediamo di installare sulla copertura dello show-room e del deposito un impianto fotovoltaico di 780 pannelli in silicio cristallino, interamente progettato e realizzato da Engineering 2K. La potenza nominale stimata è di circa 140 kWp per una produzione annua di energia elettrica di 150.000 kWh in grado di soddisfare il consumo medio annuo di circa 50 famiglie e di evitare l’emissione di 80 tonnellate annue di anidride carbonica.”
Engineering 2K, attraverso soluzioni progettuali ‘consapevoli’, ha così concretizzato le aspettative di Amada che fanno del risparmio energetico e del rispetto dell’ambiente una vera e propria filosofia aziendale.

]]>
Apre i battenti il centro di accoglienza grossetano: Engineering 2k consegna le chiavi alla Fondazione Sasso di Maremma Mon, 29 Jun 2009 12:34:50 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/85760.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/85760.html Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K S.p.A. Un'iniziativa solidale e culturale sostenuta da Engineering 2K e dalle Fondazioni Vodafone Italia e Monte dei Paschi di Siena

Engineering 2K, in qualità di General Contractor che ha curato la progettazione esecutiva e la realizzazione dell’opera, consegna le chiavi della “Casa Le Pille”, il nuovo centro di accoglienza in località Poggi del Sasso nel cuore della Maremma.
Il progetto nasce dalla volontà della Fondazione Sasso di Maremma di realizzare un “villaggio dell’abitare condiviso” che accosti, a scopi di solidarietà e di accoglienza, attività agricolo-imprenditoriali e turistico-ricettive.
Questa prima parte dell’intervento ha visto la realizzazione di un edificio destinato all’accoglienza di mamme con bambini in difficoltà al fine di creare uno spazio pedagogico, sociale e culturale con una particolare attenzione al “counselling”.
L’edificio si caratterizza per funzionalità, semplicità ed ottimizzazione degli spazi: una progettazione “consapevole” che impiega evolute tecnologie nel rispetto delle caratteristiche paesaggistiche del territorio circostante.
L’accurato studio di fattibilità ha infatti rispettato gli elementi architettonici della zona privilegiando i materiali tipici, in particolare la pietra ed il legno. L’aspetto estetico è garantito dal rivestimento esterno faccia a vista in pietra locale per il quale sono state reimpiegate le pietre provenienti dalle lavorazioni, sapientemente rimodellate da artigiani locali. Il risparmio energetico è assicurato dagli strati di laterizi e dai materiali termoisolanti verso l’interno della muratura perimetrale, dai serramenti esterni a taglio termico in legno lamellare e dalla copertura in tegole di tipo coppi ed embrici adatti alle situazioni climatiche della zona.
In tema di sicurezza si è ricorso a strutture portanti antisismiche, in ottemperanza alle più recenti normative in materia, prevedendo inoltre una linea salvavita in copertura per l’ancoraggio delle manovalanze in vista di future manutenzioni.
L’inaugurazione si è tenuta il 27 giugno alle presenza delle autorità locali e dei rappresentanti di Engineering 2K e delle Fondazioni Vodafone Italia e Monte dei Paschi di Siena.

]]>
Un centro logistico tutto italiano targato UPIM Fri, 05 Jun 2009 15:31:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/83426.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/83426.html Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K S.p.A. Apre in anticipo la piattaforma logistica per la nota catena di magazzini italiani realizzata dal General Contractor milanese Engineering 2K

Con un mese di anticipo, Engineering 2K consegna allo sviluppatore Vailog il complesso logistico-industriale di circa 54 mila metri quadrati.
Si tratta di una piattaforma logistica integrata sviluppata su un superficie fondiaria di quasi 150.000 mq che si prevede possa occupare a regime 150/200 persone. Situata a Pontenure, in territorio piacentino, si colloca in una posizione di spiccata vocazione logistica in grado di servire agevolmente l’intero territorio nazionale. La zona è infatti delimitata da due grandi arterie di comunicazione: l’autostrada A1 a nord-est e la ferrovia Piacenza-Bologna a sud. Al fine di migliorare la viabilità della zona, la Convenzione – siglata tra Erigenda proprietaria dell’area ed il Comune di Pontenure – ha previsto inoltre la realizzazione della nuova tangenziale oltre ad una pista pedociclabile lunga circa 2 km, opere di cui Engineering 2K è stata nominata Supervisor.
In tema di ecosostenibilità, non sono state trascurate le ampie superfici permeabili destinate a verde - per circa 60.000 m2. Pratica e funzionale è la viabilità interna, illuminata con lampade a basso consumo energetico, presenti anche nelle aree di parcheggio per le autovetture ed i camion, opportunamente separate per ragioni di sicurezza. La palazzina uffici è invece caratterizzata dall’installazione, sulla copertura piana, di pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria mentre l’efficace contenimento delle dispersioni di calore è reso possibile grazie alla particolare struttura a facciata continua con vetri basso emissivo che ne valorizzano anche l’aspetto estetico.
L’inaugurazione ha avuto luogo il 3 giugno scorso con un evento riservato ai principali operatori del settore, alla stampa, alle autorità locali ed ai vertici aziendali di Engineering 2K, Vailog, UPIM e Deka Immobilien Investment. 
 
LE CARATTERISTICHE TECNICHE 
General Contractor: Engineering 2K S.p.A.
Sviluppatore: Vailog S.r.l.
Proprietà: Deka Immobilien Investment Gmbh
Inizio / fine lavori: Giugno 2008 / Maggio 2009
Superficie fondiaria: 150.000 mq
Superficie coperta: 53.900 mq
Superficie parcheggi e di manovra: 20.000 mq
Superficie aree verdi: 60.000 mq
Baie di carico elettroidrauliche: 58 
Altezza utile sotto tegolo: 12 m
Capacità portante di pavimento: 5 t/mq
Impianto sprinkler: a norma NFPA

]]>
Cambio ai vertici di Engineering 2K Wed, 18 Mar 2009 18:18:14 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/76197.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/76197.html Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K S.p.A. Il General Contractor milanese, leader nel settore dell’immobiliare-logistico, annuncia oggi la nomina di Armando Lorenzini alla guida della società

La decisione dell’assemblea societaria è stata resa nota questa mattina: Armando Lorenzini è il nuovo Amministratore Delegato mentre Antonio Schinardi assume la carica di Presidente.

Armando Lorenzini, 41 anni, italiano, ha un recente trascorso nella nota catena di grandi magazzini UPIM con la qualifica di Direttore Immobiliare e Tecnico. In precedenza ha collaborato con primari gruppi industriali, tra cui Autogrill, Blockbuster Italia, IP Italiana Petroli, occupandosi di progettazione e di realizzazione di nuovi spazi commerciali. L’esperienza all’estero - ad inizio carriera presso uno studio svizzero di architettura e successivamente in Francia per la gestione del complesso patrimonio immobiliare per il marchio Sephora, appartenente al Gruppo LVMH - conferma la sua vocazione internazionale.

“Intendo congratularmi con Antonio Schinardi per i successi ottenuti in questi anni che hanno portato Engineering 2K a diventare una solida realtà affermata in tutta Italia – ha dichiarato Armando Lorenzini – Il rinnovato assetto direzionale avrà il compito di traghettare la società verso una nuova era e di consolidare la leadership acquisita non solo sul piano internazionale ma anche negli altri settori affini.”

]]>
In continuo sviluppo il mega parco logistico di Castel San Giovanni a Piacenza Fri, 06 Mar 2009 17:55:36 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/75149.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/75149.html Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K, insieme allo sviluppatore Vailog, consegna altri 22.000 mq a BSL

“Corpo L”: questo è il nome che identifica l’ultimo magazzino “nato” all’interno del Castel San Giovanni Logistics Park, il secondo polo logistico in Italia per dimensioni, che oltrepassa oggi i 300.000 mq.
Il taglio del nastro per questa nuova area di 22.000 mq ha avuto luogo oggi alla presenza dei vertici aziendali di Engineering 2K, in qualità di General Contractor, di Vailog quale Sviluppatore e di BSL Bertola Servizi Logistici che utilizzerà l’area. Come BSL, sono molteplici i primari operatori di logistica - tra cui ABD, DSV Road, ND Logistics Italia e Rajapack - che hanno scelto il Parco Logistico di Castel San Giovanni per gestire la distribuzione di noti marchi nazionali ed internazionali.
Il Direttore Generale di Engineering 2K, Rodolfo Costa, nonché Direttore dei Lavori, commenta così la predisposizione in copertura per i moduli fotovoltaici: “Una volta ultimato l’impianto, il nuovo deposito potrà contare su una potenza nominale di circa 1.000 kWp per una produzione annua di energia elettrica che supererà il milione di kWh. Grazie ai 5.550 pannelli in silicio policristallino si stima che l’impianto potrà soddisfare il consumo medio annuo di circa 900 famiglie.”
I vertici dell’azienda non escludono che in futuro, considerate anche le incentivazioni statali, possano essere previsti adattamenti per installare impianti fotovoltaici sui tetti dei depositi già esistenti all’interno del Parco Logistico. Conclude così Antonio Schinardi, Amministratore Delegato della società: “Stimiamo che l’intero Parco Logistico di Castel San Giovanni abbia un potenziale di circa 10 MWp. Se consideriamo poi che il Logistics Park non è certo giunto alle battute finali (recentemente abbiamo presentato gli ultimi permessi di costruire per ulteriori 66.000 mq) le potenzialità e gli investimenti potrebbero veramente essere considerevoli.”

LE CARATTERISTICHE DEL PARCO LOGISTICO
General Contractor Engineering 2K S.p.A.
Sviluppatore Vailog S.r.l.
Superficie territoriale 750.000 mq
Superficie coperta 325.000 mq
Superficie parcheggi 93.000 mq
Superficie aree verdi 165.000 mq
All’uscita del casello autostradale sulla A21
Presenza di raccordo ferroviario
Controllo degli accessi 24 ore su 24

LE CARATTERISTICHE TECNICHE DEL “CORPO L”
Superficie coperta 22.000 mq
Inizio / fine lavori Giugno 2008 / Marzo 2009
Aree di manovra e viabilità 8.500 mq
Aree verdi 6.300 mq
Altezza utile sotto tegolo 10,50 m
Pedane elettroidrauliche 29
Capacità portante di pavimento da 5 a 12 t/mq
Impianto sprinkler a norma NFPA
Riscaldamento acqua calda sanitaria con pannelli solari

]]>
Posata la prima pietra della nuova casa per le 'mamme con bambino' Fri, 05 Dec 2008 12:10:40 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/ecologia_e_ambiente/68582.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/ecologia_e_ambiente/68582.html Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K contribuisce alla realizzazione di un villaggio “sostenibile” nel cuore della Maremma

Engineering 2K, in qualità di General Contractor, ha avviato la costruzione della prima parte dell’intervento, suddiviso in due fasi, che vedrà entro il 2009 la realizzazione di una nuova casa per ospitare le cosiddette “Mamme con Bambino”.
Sulle colline toscane, nel Comune di Cinigiano in provincia di Grosseto, sorgerà presto un nuovo complesso, prima fase di un progetto molto più ampio. L’idea nasce dalla volontà della Fondazione Sasso di Maremma - in particolare di Don Virginio Colmegna e Don Enzo Capitani - di realizzare un “villaggio dell’abitare condiviso” che preveda di accostare, a scopi di solidarietà e di accoglienza, attività agricolo-imprenditoriali e turistico-ricettive. Il primo edificio sarà infatti adibito all’accoglienza ed al sostegno di nuclei famigliari in difficoltà mentre il secondo, collegato al primo tramite una chiesetta, verrà destinato a momenti formativi e di riflessione.
Engineering 2K, così come Fondazione Vodafone Italia e Fondazione Monte dei Paschi di Siena, insieme ad alcuni finanziatori privati, ha deciso di contribuire alla concretizzazione dell’iniziativa riconoscendone il forte valore sociale, educativo ed imprenditoriale” - ha sottolineato Antonio Schinardi, Amministratore Delegato di Engineering 2K.
La scelta dei materiali è frutto di un accurato studio di fattibilità ed è ricaduta sugli elementi tipici della zona tra cui la pietra ed il legno. Nello specifico, verranno riutilizzate le pietre provenienti dalla demolizione della roccia, su cui poggeranno le fondazioni dell’opera, per essere successivamente rimodellate da artigiani locali e impiegate nei rivestimenti esterni.
“L’edificio si caratterizza per funzionalità, semplicità ed ottimizzazione degli spazi - ha dichiarato Rodolfo Costa, Direttore Generale di Engineering 2K nonché Direttore dei Lavori. L’aspetto estetico è garantito dal rivestimento faccia a vista in pietra locale che non trascura però il risparmio energetico, assicurato da strati di laterizi e materiali termoisolanti verso l’interno della muratura perimetrale, da serramenti esterni in legno lamellare e dalla copertura in tegole di tipo coppi ed embrici adatti alle situazioni climatiche della zona”. In tema di sicurezza invece si è ricorso a strutture portanti antisismiche in ottemperanza alle più recenti normative in materia ed è stata prevista una Linea Salvavita in copertura per l’ancoraggio delle manovalanze durante le future manutenzioni.
Si tratta di un’ulteriore conferma di come sia possibile progettare in modo “consapevole”, impiegando evolute tecnologie per una struttura moderna e funzionale nel rispetto delle caratteristiche paesaggistiche del territorio circostante.

]]>
Inaugurato un nuovo centro logistico-distributivo in provincia di Rovigo Fri, 03 Oct 2008 12:19:43 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/62442.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/62442.html Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K consegna a Vailog i primi 22 mila mq

Assago, 3 ottobre 2008Engineering 2K e Vailog inaugurano il nuovo immobile “build to suit” destinato all’utilizzatore BSL S.p.A., azienda italiana leader nella gestione di soluzioni logistiche a 360°.
Il primo lotto di 22.000 mq della nuova piattaforma logistica viene consegnato da Engineering 2K, General Contractor, a Vailog, società di investimento e sviluppo immobiliare, in pieno rispetto delle scadenze fissate. Un successo destinato a ripetersi: presto infatti sarà ultimata anche la seconda tranche, per ulteriori 22.000 mq, la cui consegna ufficiale è prevista per il 30 ottobre 2008. A completamento dell’intera opera è infine atteso l’ampliamento con la costruzione di 70.000 mq aggiuntivi entro il 2010. Il nuovo complesso, situato ad Arquà Polesine, una volta ultimato oltrepasserà i 100 mila mq. Si caratterizza per essere situato in una zona in forte espansione nei pressi della Statale Transpolesana e del nuovo casello autostradale della A13 Villamarzana inaugurato lo scorso agosto. Quest’area geograficamente strategica potrà infatti servire agevolmente il bacino di utenza di Padova, Verona e Bologna, diventando così un punto di riferimento importante per la movimentazione delle merci.
“Una delle fasi più delicate di quest’opera è stata sicuramente l’analisi della qualità del terreno, il cui risultato incide sensibilmente sulle scelte di progettazione a garanzia della perfetta stabilità dell’infrastruttura. Nello specifico, a seguito di un’attenta indagine geologica, è stato necessario effettuare un intervento sulle opere di fondazione finalizzato ad evitare cedimenti strutturali mediante l’utilizzo di 1.400 palificazioni di 20 metri di lunghezza. Proprio a causa delle caratteristiche geotecniche del terreno sono state preferite delle pavimentazioni in fibre sintetiche polimeriche che garantiscono una maggiore elasticità alle sollecitazioni e ai carichi di esercizio” queste le dichiarazioni di Rodolfo Costa, Direttore Generale di Engineering 2K nonché Direttore dei Lavori.
Uno dei punti di forza di un General Contractor come Engineering 2K, è quello di assicurare, oltre al rispetto di tempi e costi e della qualità delle opere, anche un unico coordinamento delle imprese esecutrici. “In questo cantiere - sottolinea Antonio Schinardi, Amministratore Delegato di Engineering 2K hanno lavorato 80 imprese, 120 lavoratori di cui 70 anche contemporaneamente e 15 persone ad un’altezza di 13 metri senza alcun incidente sul lavoro”. “La questione sicurezza è oggi sempre più preoccupante nei cantieri - conclude Antonio Schinardi - ed è per questo motivo che, sin dall’inizio della sua attività, Engineering 2K rivolge molta attenzione all’accurata programmazione delle lavorazioni ed al costante presidio in loco per il coordinamento delle imprese.”

LE CARATTERISTICHE DELL’INTERVENTO
General Contractor     Engineering 2K S.p.A.
Committente/sviluppatore/investitore  Vailog S.r.l.
Inizio lavori 1° lotto   ottobre 2007
Superficie coperta 1° lotto  22.000 mq (consegna 30 settembre 2008)
Superficie coperta 2° lotto  22.000 mq (consegna 30 ottobre 2008)
Superficie coperta ampliamento 70.000 mq (realizzazione entro il 2010)

LE CARATTERISTICHE TECNICHE DELL’IMPIANTO (1° Lotto)
Dimensioni magazzino   215x201 m
Aree parcheggi     5.400 mq
Aree di manovra e viabilità  17.000 mq
Aree verdi    16.000 mq 
Altezza utile sotto tegolo  10,50 m
Pedane termoidrauliche   52
Capacità portante di pavimento  5 t/mq
Impianto sprinkler    a norma NFPA
Riscaldamento acqua calda sanitaria con pannelli solari

***

Engineering 2K è una società per azioni, costituita nel 2000, che opera nei settori industriale, terziario, civile e urbanistico con una specializzazione consolidata nel settore dell’immobiliare logistico. Presente sul mercato in veste di General Contractor, progetta e realizza immobili “chiavi in mano” attuando soluzioni di ingegneria e studi di fattibilità personalizzati. E’ considerata oggi tra i maggiori leader di mercato italiani, grazie alla realizzazione di oltre 800.000 mq di infrastrutture e di 700.000 mq di futura edificazione, registrando un fatturato in costante crescita che, nel 2007, si è attestato nell’intorno dei 50 milioni di euro. E’ certificata ISO 9001:2000 ed ha ottenuto l’Attestazione S.O.A. per l’esecuzione di lavori pubblici.

]]>
Engineering 2K e Comune di Magenta: un impegno congiunto per la riqualificazione urbanistica di Magenta Fri, 19 Sep 2008 08:34:56 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/62221.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/62221.html Engineering 2K S.p.A. Engineering 2K S.p.A. Pontenuovo avrà presto una pista pedociclabile e un nuovo Sagrato parrocchiale

16 Settembre 2008 – Partono oggi i lavori per la riqualificazione urbanistica di Pontenuovo, frazione di Magenta, in provincia di Milano. Un progetto importante che vedrà entro pochi mesi la realizzazione di una pista pedociclabile e la riqualificazione del centro storico della frazione.
Un’iniziativa fortemente voluta dall’amministrazione comunale di Magenta, sviluppata e realizzata congiuntamente con RED.IM, società del Gruppo Realty Vailog, - in qualità di committente dell’opera - a fronte della convenzione siglata nel marzo 2007.
Un’opera che rientra nel recupero dell’area ex-Saffa a Pontenuovo che ha già portato nella frazione l’insediamento produttivo di  “Lindt&Sprungli”, azienda svizzera leader nel settore dolciario. Con il piano Lindt l’Amministrazione Comunale di Magenta, insieme a benefici occupazionali, ha ottenuto importanti e strategiche opere per l’intera città e per Pontenuovo, prime fra tutte la pista ciclopedonale e la riqualificazione del centro storico della frazione.
“Con il piano Lindt- ricorda il sindaco Del Gobbo- abbiamo saputo cogliere al volo una grande opportunità per tutto il territorio; il Magentino, come altre zone, ha vissuto negli anni una forte crisi occupazione: l’arrivo di Lindt ha segnato un’inversione di tendenza e porta con sé la realizzazione di nuove opere ed infrastrutture”.
Nel caso specifico la realizzazione dell’opera è curata da Engineering 2K, che ha agito da General Contractor occupandosi della progettazione, della costruzione e della direzione lavori. Di concerto con il Comune di Magenta, la società ha intrapreso un accurato studio di fattibilità della durata di oltre un anno, prevedendo una fase di scrupolosa analisi del territorio tramite un dossier fotografico, per evidenziare le aree di intervento, le criticità legate alla viabilità del contesto e lo stato di fatto degli elementi urbani quali strade, marciapiedi, arredo urbano, illuminazione pubblica e viabilità.
“Questo intervento rientra in un’attenta riqualificazione urbana che concilia la coerenza architettonica di elementi nuovi e già esistenti alla pratica manutenibilità delle opere grazie alla scelta dei materiali utilizzati”- commenta l'Amministratore Delegato di Engineering 2K, Antonio Schinardi.
La pista pedociclabile, ad uso promiscuo di pedoni e ciclisti, si svilupperà su un tratto di oltre 3 chilometri a partire dalla stazione ferroviaria di Magenta fino alla Chiesa di Pontenuovo. Percorribile a due sensi di marcia, in assoluta sicurezza, sarà protetta da dissuasori e recinzioni e sarà identificata da adeguata segnaletica verticale ed orizzontale.
Lungo tutto il percorso si potranno incontrare delle aree di sosta, con pavimentazioni in legno, costituite da monoliti di cemento armato di moderno design per consentire il riposo ed il posteggio di biciclette all’ombra degli alberi tipici della zona. Particolare attenzione è stata inoltre dedicata all’illuminazione ed alla riqualificazione ambientale lungo le sponde del Naviglio.
Al termine del percorso ben si inserisce il rifacimento completo del sagrato della Chiesa parrocchiale di Pontenuovo, progettato con forma “a teatro” per ricreare il concetto di convivialità della cittadinanza, ed il restauro delle aree adiacenti, in particolare strade, marciapiedi e corpi illuminanti. La viabilità esistente sarà infine migliorata con l’inserimento di due nuove rotatorie e appositi svincoli oltre alle ampie zone destinate ai parcheggi.
“Grazie alla concertazione pubblico e privato sulla base delle opportunità offerte dalle nuove leggi regionali, l’Amministrazione ha siglato un accordo che si concretizza in un piano strategico che porta benefici alla frazione e alla città attraverso la riqualificazione di un’area dismessa e la realizzazione di nuove opere ed infrastrutture. Si tratta di una rilevante opera che sarà realizzata entro il prossimo mese di giugno in occasione del 150° Anniversario della Battaglia di Magenta”- dichiara il Sindaco di Magenta, Luca Del Gobbo.

****
Engineering 2K è una società per azioni, costituita nel 2000, che opera nei settori industriale, terziario, civile e urbanistico con una specializzazione consolidata nel settore dell’immobiliare logistico. Presente sul mercato in veste di General Contractor, progetta e realizza immobili “chiavi in mano” attuando soluzioni di ingegneria e studi di fattibilità personalizzati. E’ considerata oggi tra i maggiori leader di mercato italiani, grazie alla realizzazione di oltre 800.000 mq di infrastrutture e di 700.000 mq di futura edificazione, registrando un fatturato in costante crescita che, nel 2007, si è attestato nell’intorno dei 50 milioni di euro. E’ certificata ISO 9001:2000 ed ha ottenuto l’Attestazione S.O.A. per l’esecuzione di lavori pubblici.

Magenta vanta una collocazione di pregio lungo il corso del Naviglio Grande, è sede storica del Parco del Ticino e si distingue per le sue “eccellenze” in campo musicale (le tre storiche bande, l’Orchestra Città di Magenta, il Coro Civico, la Fanfara ‘Nino Garavaglia’ dei Bersaglieri, la Maxentia Big Band) e per il suo interessante patrimonio architettonico ed artistico, il Teatro Lirico, Casa Giacobbe ed il suo parco, la Basilica di San Martino. La città lega la sua storia al Risorgimento italiano: la battaglia del 4 giugno 1859, di cui ricorre il 150° anniversario nel 2009, ha aperto le porte alla liberazione di Milano ed all’Unità d’Italia. A Magenta è nata ed è vissuta Santa Gianna Beretta Molla, canonizzata nel 2004 da Papa Giovanni Paolo II.

]]>