Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Teatro Vascello Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Teatro Vascello Thu, 20 Jun 2019 21:19:13 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/435/1 Chiamata Alle Arti Il teatro Vascello cerca Mecenati Wed, 29 May 2019 14:43:30 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/561343.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/561343.html Teatro Vascello Teatro Vascello

 Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

CHIAMATA ALLE ARTI IL TEATRO VASCELLO CERCA MECENATI

PER SOSTENERE LE PROPRIE ATTIVITA' CULTURALI.

Chiamata alle Arti per Aziende e Persone fisiche. L’Art Bonus consente un credito d’imposta, pari al 65% del credito donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano.

Che cos’è l’Art Bonus?

Un incentivo fiscale, sotto forma di credito d’imposta, che consente di recuperare il 65% delle erogazioni liberali effettuate a  sostegno della cultura.


Chi può donare?

Tutti. Persone fisiche e giuridiche.


Come donare l’Art Bonus?

Puoi effettuare l’erogazione liberale tramite bonifico bancario, conto corrente postale, carta di credito, carta di debito e prepagata, assegni bancari e circolari.


Indica come beneficiario

Coop. La Fabbrica dell'Attore (ONLUS)   IBAN   IT89V0306905078100000003842


Specifica nella causale

Art Bonus - Coop. La Fabbrica dell'Attore (ONLUS) - Sostegno attività istituzionale - Codice fiscale 01340410586  P. I.v.a. 00987471000


Conserva la ricevuta dell’operazione effettuata per dichiarazione dei redditi.

I vantaggi fiscali dell’Art Bonus?

Il credito d’imposta del 65% deducibile in tre quote annuali  di pari importo, è riconosciuto nel limite del 15% del reddito imponibile per le persone fisiche e gli enti che non svolgono attività d’impresa, e del 5 per mille dei ricavi annui per le imprese.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.artbonus.gov.it oppure contattare teatro Vascello al numero di telefono 065881021


SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO

IL TUO 5 X 1000 FA LA DIFFERENZA!

donaci il tuo 5x1000 con la prossima dichiarazione dei redditi

basta indicare al tuo commercialista il nostro codice fiscale: 01340410586

Coop. La Fabbrica dell'Attore - Onlus

Banca Intesa San Paolo c/c n. 3842 Iban IT89V0306905078100000003842


#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Circo #Concerti #TeatroRagazzi #FestivaL #Eventi #Laboratori         


Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
 


In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Musica Flamenca sabato 25 Maggio h 21 José Del Tomate 'TOMATITO Hijo' & Kiki Cortiñas e Rock Simphony 5-6-7 giugno h 21 e Chiamata Alle Arti Sat, 25 May 2019 18:01:21 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/559457.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/559457.html Teatro Vascello Teatro Vascello

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma Anche quest'anno il grande patrimonio del Flamenco andaluso in scena sul palco del Teatro Vascello, direttamente da Almeria (Spagna), in anteprima assoluta per l'Italia, un quartetto d'eccezione PRIMA NAZIONALE biglietti: 25 euro  info 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com
sabato 25 Maggio h 21
  musica danza e canto
José Del Tomate 'TOMATITO Hijo' & Kiki Cortiñas 

Cuarteto feat. 'El Polito' al baile

alla Chitarra flamenca: José del Tomate ' TOMATITO HIJO'
al Cante: Santiago Cortiñas 'EL KIKI' 
Enfant prodige del flamenco, debutta a 9 anni a Madrid nei tablaos Casa Patas, Revolver, Caracol.
Cantaor ma anche raffinato autore, a 12 anni già incide l'album 'Mala suerte' (1996) ed è un fenomeno sulle reti televisive nazionali.
alla seconda Chitarra flamenca: Cristy Santiago
Nato ad Almeria, nipote e chitarrista di Tomatito.

al Baile e percussioni : Antonio Moreno Fernández 'El Polito' 
Nasce a Siviglia nel 1991 nella famiglia dei celebri bailaores Farruco.
Debutta a soli 9 anni a New York insieme al nonno Farruco e al cugino Farruquito


 Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com prezzi 15 euro a persona

5-6-7 giugno 2019 h 21     

ROCK SYMPHONY '70 '80 '90

Quando grandi capolavori della musica sinfonica fanno incursioni nelle pietre miliari del rock si abbattono confini e si assumono dei rischi. Un quintetto di ottoni combatte contro una chitarra distorta, un quartetto di sax dialoga con i synth, una sezione ritmica irrompe nel celeberrimo allegro con fuoco, voci soliste e coro di 60 elementi cantano gli area, la Pfm, i Gentle Giant, i Led Zeppelin, i Pink Floyd, i Rem ed i Queen, o armonizzano temi di Mozart, Mussorgsky, Stravinsky. Ci si avventura in "luoghi musicali" non convenzionali, non si contrappone il sacro al profano, in realtà non si capisce cosa è sacro e cosa è profano. Rock Symphony 70 80 90 non è un concerto di cover rock né tanto meno di musica sinfonica è senz'altro qualcosa di diverso che ammetto di non saper spiegare meglio di come ho appena fatto. Vincenzo De Filippo compositore e direttore d'orchestra






CHIAMATA ALLE ARTI IL TEATRO VASCELLO CERCA MECENATI

PER SOSTENERE LE PROPRIE ATTIVITA' CULTURALI.

Chiamata alle Arti per Aziende e Persone fisiche. L’Art Bonus consente un credito d’imposta, pari al 65% del credito donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano.

Che cos’è l’Art Bonus?

Un incentivo fiscale, sotto forma di credito d’imposta, che consente di recuperare il 65% delle erogazioni liberali effettuate a  sostegno della cultura.


Chi può donare?

Tutti. Persone fisiche e giuridiche.


Come donare l’Art Bonus?

Puoi effettuare l’erogazione liberale tramite bonifico bancario, conto corrente postale, carta di credito, carta di debito e prepagata, assegni bancari e circolari.


Indica come beneficiario

Coop. La Fabbrica dell'Attore (ONLUS)   IBAN   IT89V0306905078100000003842


Specifica nella causale

Art Bonus - Coop. La Fabbrica dell'Attore (ONLUS) - Sostegno attività istituzionale - Codice fiscale 01340410586  P. I.v.a. 00987471000


Conserva la ricevuta dell’operazione effettuata per dichiarazione dei redditi.

I vantaggi fiscali dell’Art Bonus?

Il credito d’imposta del 65% deducibile in tre quote annuali  di pari importo, è riconosciuto nel limite del 15% del reddito imponibile per le persone fisiche e gli enti che non svolgono attività d’impresa, e del 5 per mille dei ricavi annui per le imprese.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.artbonus.gov.it oppure contattare teatro Vascello al numero di telefono 065881021


Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.


SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO

IL TUO 5 X 1000 FA LA DIFFERENZA!

donaci il tuo 5x1000 con la prossima dichiarazione dei redditi

basta indicare al tuo commercialista il nostro codice fiscale: 01340410586

Coop. La Fabbrica dell'Attore - Onlus

Banca Intesa San Paolo c/c n. 3842 Iban IT89V0306905078100000003842


#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Circo #Concerti #TeatroRagazzi #FestivaL #Eventi #Laboratori         

 


In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Prima assoluta sabato 25 Maggio h 21 José Del Tomate 'TOMATITO Hijo' & Kiki Cortiñas musica flamenca e Rock Simphony 4-5-6 giugno h 21 Thu, 23 May 2019 13:51:51 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/559302.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/559302.html Teatro Vascello Teatro Vascello

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma Anche quest'anno il grande patrimonio del Flamenco andaluso in scena sul palco del Teatro Vascello, direttamente da Almeria (Spagna), in anteprima assoluta per l'Italia, un quartetto d'eccezione PRIMA NAZIONALE biglietti: 25 euro  info 065898031 - 065881021


promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com
sabato 25 Maggio h 21
  musica danza e canto
José Del Tomate 'TOMATITO Hijo' & Kiki Cortiñas 

Cuarteto feat. 'El Polito' al baile

alla Chitarra flamenca: José del Tomate ' TOMATITO HIJO'
al Cante: Santiago Cortiñas 'EL KIKI' 
Enfant prodige del flamenco, debutta a 9 anni a Madrid nei tablaos Casa Patas, Revolver, Caracol.
Cantaor ma anche raffinato autore, a 12 anni già incide l'album 'Mala suerte' (1996) ed è un fenomeno sulle reti televisive nazionali.
alla seconda Chitarra flamenca: Cristy Santiago
Nato ad Almeria, nipote e chitarrista di Tomatito.

al Baile e percussioni : Antonio Moreno Fernández 'El Polito' 
Nasce a Siviglia nel 1991 nella famiglia dei celebri bailaores Farruco.
Debutta a soli 9 anni a New York insieme al nonno Farruco e al cugino Farruquito


 Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com prezzi 15 euro a persona


5-6-7 giugno 2019 h 21     

ROCK SYMPHONY '70 '80 '90

Quando grandi capolavori della musica sinfonica fanno incursioni nelle pietre miliari del rock si abbattono confini e si assumono dei rischi. Un quintetto di ottoni combatte contro una chitarra distorta, un quartetto di sax dialoga con i synth, una sezione ritmica irrompe nel celeberrimo allegro con fuoco, voci soliste e coro di 60 elementi cantano gli area, la Pfm, i Gentle Giant, i Led Zeppelin, i Pink Floyd, i Rem ed i Queen, o armonizzano temi di Mozart, Mussorgsky, Stravinsky. Ci si avventura in "luoghi musicali" non convenzionali, non si contrappone il sacro al profano, in realtà non si capisce cosa è sacro e cosa è profano. Rock Symphony 70 80 90 non è un concerto di cover rock né tanto meno di musica sinfonica è senz'altro qualcosa di diverso che ammetto di non saper spiegare meglio di come ho appena fatto. Vincenzo De Filippo compositore e direttore d'orchestra


Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza


Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.


SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO

IL TUO 5 X 1000 FA LA DIFFERENZA!

donaci il tuo 5x1000 con la prossima dichiarazione dei redditi

basta indicare al tuo commercialista il nostro codice fiscale: 01340410586

Coop. La Fabbrica dell'Attore - Onlus

Banca Intesa San Paolo c/c n. 3842 Iban IT89V0306905078100000003842


#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Circo #Concerti #TeatroRagazzi #FestivaL #Eventi #Laboratori         


 


In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo special Umberto Orsini in A proposito di gatti lunedì 20 maggio h 21 e sabato 25 Maggio h 21 José Del Tomate 'TOMATITO Hijo' & Kiki Cortiñas Mon, 20 May 2019 14:23:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/557391.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/557391.html Teatro Vascello Teatro Vascello


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquista i biglietti on line con il codice L6UGQUWRUF

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

20 maggio 2019 lunedì h 21 teatro  
Compagnia Umberto Orsini 
A PROPOSITO DI GATTI
con Umberto Orsini


uno spettacolo di Umberto Orsini e Paolo Di Paolo - nuova produzione

"Un bel gatto: forte, dolce e vezzoso
Passeggia nel mio cervello
Come a casa sua"

Così inizia una celebre poesia di Charles Baudelaire dedicata al felino più amato dalla letteratura. Da qui prende spunto l'idea di Umberto Orsini e Paolo Di Paolo di lavorare su uno spettacolo teatrale dove al centro c'è uno degli animali insieme più familiari e misteriosi. Presente fin dall'antichità nell'immaginario umano, fra mito e spiritualità, il gatto è sempre stato al centro dell'immaginazione degli scrittori. Si presta alle storie come un protagonista silenzioso e sfuggente, o come una comparsa illuminante e ambigua, un compagno di viaggio astuto e perfino ironico. Dal Sonetto per i miei gatti di Torquato Tasso a T.S. Eliot l'intera storia della letteratura è segnata da zampe feline che percorrono ogni pista. Quella del giallo o del "gotico", come in Edgar Allan Poe: gatti neri che corrono via lasciando scie di mistero. Quella dell'amicizia fra essere umano e "gatti molto speciali", come li chiamava Doris Lessing, magari capaci di inventarsi una loro città, come accade in un racconto visionario di Murakami. Da Maupassant a Kipling, da Keats a Christina Rossetti, fino alla nostra Elsa Morante, un viaggio sorprendente fra gatti, gattini, gattacci e gattari accompagnato dalla colonna sonora della indimenticabile opera musicale "Cats".
 


Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma Anche quest'anno il grande patrimonio del Flamenco andaluso in scena sul palco del Teatro Vascello, direttamente da Almeria (Spagna), in anteprima assoluta per l'Italia, un quartetto d'eccezione 

PRIMA NAZIONALE biglietti: 25 euro  info 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com
sabato 25 Maggio h 21
  musica danza e canto
José Del Tomate 'TOMATITO Hijo' & Kiki Cortiñas 

Cuarteto feat. 'El Polito' al baile

alla Chitarra flamenca: José del Tomate ' TOMATITO HIJO'
al Cante: Santiago Cortiñas 'EL KIKI' 
Enfant prodige del flamenco, debutta a 9 anni a Madrid nei tablaos Casa Patas, Revolver, Caracol.
Cantaor ma anche raffinato autore, a 12 anni già incide l'album 'Mala suerte' (1996) ed è un fenomeno sulle reti televisive nazionali.
alla seconda Chitarra flamenca: Cristy Santiago
Nato ad Almeria, nipote e chitarrista di Tomatito.

al Baile e percussioni : Antonio Moreno Fernández 'El Polito' 
Nasce a Siviglia nel 1991 nella famiglia dei celebri bailaores Farruco.
Debutta a soli 9 anni a New York insieme al nonno Farruco e al cugino Farruquito



Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.



SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO

IL TUO 5 X 1000 FA LA DIFFERENZA!

donaci il tuo 5x1000 con la prossima dichiarazione dei redditi

basta indicare al tuo commercialista il nostro codice fiscale: 01340410586

Coop. La Fabbrica dell'Attore - Onlus

Banca Intesa San Paolo c/c n. 3842 Iban IT89V0306905078100000003842

#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Circo #Concerti #TeatroRagazzi #FestivaL #Eventi #Laboratori         

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo special Ode alla bellezza danza 15- 18- 19 maggio - Umberto Orsini in A proposito di gatti lunedì 20 maggio h 21 e tanto altro Wed, 15 May 2019 12:29:35 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/555851.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/555851.html Teatro Vascello Teatro Vascello

Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquista i biglietti on line con il codice L6UGQUWRUF Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 15 -18 -19 maggio 2019 martedì, mercoledì e sabato h 21 - domenica h 18 danza Compagnia Enzo Cosimi

ODE ALLA BELLEZZA TRE CREAZIONI SULLA DIVERSITÀ


14 e 15 maggio 2019 (danza) martedì e mercoledì h 21  

LA BELLEZZA TI STUPIRÀ  


18 e 19 maggio 2019 (danza) sabato h 21 - domenica h 18

I LOVE MY SISTER  


ODE ALLA BELLEZZA, tre creazioni sulla diversità, propone una riflessione su figure emarginate nella società contemporanea. La caratteristica è quella di coinvolgere nel lavoro persone appartenenti a delle minoranze o interpreti non professionisti, rendendole protagoniste. Gli allestimenti sono pensati per spazi non prettamente teatrali.
Il progetto si può considerare come un percorso di integrazione tra arte e sociale, che opera sui territori dove si presenta. Questo è in particolare vero per LA BELLEZZA TI STUPIRA', lavoro che ogni volta coinvolge una ventina di  homeless, in un percorso creativo in collaborazione con le associazioni che si occupano nel luogo di persone senza fissa dimora. E' stato presentato la prima volta nel 2015, in co-produzione con Cagliari Capitale Italiana della Cultura. Il 2018 vede il debutto di I LOVE MY SISTER, sulla transessualità FtoM, con Egon Botteghi; partendo dalla narrazione della sua storia, si incontrano nuovi paesaggi dell'animo umano, allontanandosi da una visione prettamente documentaristica.


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquista i biglietti on line con il codice L6UGQUWRUF

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

20 maggio 2019 lunedì h 21 teatro  
Compagnia Umberto Orsini 
A PROPOSITO DI GATTI
con Umberto Orsini


uno spettacolo di Umberto Orsini e Paolo Di Paolo - nuova produzione

"Un bel gatto: forte, dolce e vezzoso
Passeggia nel mio cervello
Come a casa sua"

Così inizia una celebre poesia di Charles Baudelaire dedicata al felino più amato dalla letteratura. Da qui prende spunto l'idea di Umberto Orsini e Paolo Di Paolo di lavorare su uno spettacolo teatrale dove al centro c'è uno degli animali insieme più familiari e misteriosi. Presente fin dall'antichità nell'immaginario umano, fra mito e spiritualità, il gatto è sempre stato al centro dell'immaginazione degli scrittori. Si presta alle storie come un protagonista silenzioso e sfuggente, o come una comparsa illuminante e ambigua, un compagno di viaggio astuto e perfino ironico. Dal Sonetto per i miei gatti di Torquato Tasso a T.S. Eliot l'intera storia della letteratura è segnata da zampe feline che percorrono ogni pista. Quella del giallo o del "gotico", come in Edgar Allan Poe: gatti neri che corrono via lasciando scie di mistero. Quella dell'amicizia fra essere umano e "gatti molto speciali", come li chiamava Doris Lessing, magari capaci di inventarsi una loro città, come accade in un racconto visionario di Murakami. Da Maupassant a Kipling, da Keats a Christina Rossetti, fino alla nostra Elsa Morante, un viaggio sorprendente fra gatti, gattini, gattacci e gattari accompagnato dalla colonna sonora della indimenticabile opera musicale "Cats".
 


Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma Anche quest'anno il grande patrimonio del Flamenco andaluso in scena sul palco del Teatro Vascello, direttamente da Almeria (Spagna), in anteprima assoluta per l'Italia, un quartetto d'eccezione PRIMA NAZIONALE biglietti: 25 euro
sabato 25 Maggio h 21
  
José Del Tomate 'TOMATITO Hijo' & Kiki Cortiñas 

Cuarteto feat. 'El Polito' al baile

Il quartetto del chitarrista Tomatito hijo & Kiki Cortiñas al cante, entrambi enfant prodige, il primo è figlio di Tomatito - punto di riferimento del Flamenco in Spagna e in tutto il mondo - Josè Del Tomate 'Tomatito hijo' esordisce a soli 9 anni alla Bienal de Flamenco di Siviglia, per poi continuare a salire sui palcoscenici di tutto il mondo (Lincoln Center di New York al Sadler's Wells di Londra, al Berklee College of Music di Boston…), il cantaor e compositore 'El Kiki' ha pubblicato il suo primo album a 12 anni. Debutteranno per la prima volta in Italia il 25 maggio insieme a musicisti d'eccezione come Cristy Santiago (2a chitarra flamenca) e Antonio Moreno, in arte  'El Polito', bailaor e giovane talento, che promette di arrivare molto in alto, aumentando l'incredibile notorietà dei Farrucos, famiglia a cui appartiene che da generazioni occupa i primi posti del panorama della danza e del baile flamenco in Spagna. Il quartetto presenta nella prima parte il disco d'esordio di Tomatito hijo, edito da UNIVERSAL, dal titolo 'Plaza Vieja'; nella seconda parte del concerto ascolteremo un antologia di brani di Kiki Cortiñas, tra i massimi compositori emergenti del nuovo repertorio flamenco.


alla Chitarra flamenca: José del Tomate ' TOMATITO HIJO'
al Cante: Santiago Cortiñas 'EL KIKI' 
Enfant prodige del flamenco, debutta a 9 anni a Madrid nei tablaos Casa Patas, Revolver, Caracol.
Cantaor ma anche raffinato autore, a 12 anni già incide l'album 'Mala suerte' (1996) ed è un fenomeno sulle reti televisive nazionali.
alla seconda Chitarra flamenca: Cristy Santiago
Nato ad Almeria, nipote e chitarrista di Tomatito.

al Baile e percussioni : Antonio Moreno Fernández 'El Polito' 
Nasce a Siviglia nel 1991 nella famiglia dei celebri bailaores Farruco.
Debutta a soli 9 anni a New York insieme al nonno Farruco e al cugino Farruquito



Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.



SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO

IL TUO 5 X 1000 FA LA DIFFERENZA!

donaci il tuo 5x1000 con la prossima dichiarazione dei redditi

basta indicare al tuo commercialista il nostro codice fiscale: 01340410586

Coop. La Fabbrica dell'Attore - Onlus

Banca Intesa San Paolo c/c n. 3842 Iban IT89V0306905078100000003842

#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Circo #Concerti #TeatroRagazzi #FestivaL #Eventi #Laboratori         

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo special Referendum sul divorzio 12 maggio h 18 - Ode alla bellezza danza dall'11 al 19 maggio e tanto altro Fri, 10 May 2019 18:21:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/554790.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/554790.html Teatro Vascello Teatro Vascello

Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquista i biglietti on line con il codice L6UGQUWRUF Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 12 maggio 2019 (musica) domenica h 18  
Calendario Civile Circolo Gianni Bosio

AMOR RITIENE UNITI GLI AFFETTI NATURALI
Quarantacinque anni dal referendum sul divorzio

L'Albero della Libertà
Gabriele Modigliani chitarra
Sara Modigliani voce, flauto dolce
Stefano Pogelli mandolino, mandola, charango, flauto, concertina
Gavina Saba chitarra, ukulele e voce
Livia Tedeschini Lalli voce
Laura Zanacchi voce
con la partecipazione del cantastorie Mauro Geraci voce e chitarra

Nella ricorrenza della vittoria delle forze progressiste per il referendum sul divorzio del 12 maggio 1974, lo spettacolo Amor ritiene uniti gli affetti naturali dell'Albero della libertà propone una riflessione su temi ancora di tragica attualità: la gelosia, il sopruso, la violenza e il ricatto nei confronti delle donne, la prigione dei matrimoni infelici in cui erano costretti uomini e donne. Attraverso l'intreccio di parole e musica verranno rievocati gli amori sofferti, le proteste, le storie d'amore e di sangue della tradizione siciliana, i delitti d'onore degli anni Cinquanta e Sessanta. Con toni ora ironici, ora drammatici, i testi dello spettacolo ci ricordano l'importanza dei diritti civili conquistati con leggi volute e votate da cittadini e cittadine, e ci mettono in guardia contro i recenti disegni di legge che disconoscono quelle battaglie di civiltà e vogliono far tornare l'Italia indietro di cinquant'anni


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquista i biglietti on line con il codice L6UGQUWRUF Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma dall'11 al 19 maggio 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18 danza Compagnia Enzo Cosimi

ODE ALLA BELLEZZA TRE CREAZIONI SULLA DIVERSITÀ


11 e 12 maggio 2019 (danza) sala studio sabato h 21:30 - domenica h 18:30

CORPUS HOMINIS  


14 e 15 maggio 2019 (danza) martedì e mercoledì h 21  

LA BELLEZZA TI STUPIRÀ  


18 e 19 maggio 2019 (danza) sabato h 21 - domenica h 18

I LOVE MY SISTER  


ODE ALLA BELLEZZA, tre creazioni sulla diversità, propone una riflessione su figure emarginate nella società contemporanea. La caratteristica è quella di coinvolgere nel lavoro persone appartenenti a delle minoranze o interpreti non professionisti, rendendole protagoniste. Gli allestimenti sono pensati per spazi non prettamente teatrali.
Il progetto si può considerare come un percorso di integrazione tra arte e sociale, che opera sui territori dove si presenta. Questo è in particolare vero per LA BELLEZZA TI STUPIRA', lavoro che ogni volta coinvolge una ventina di  homeless, in un percorso creativo in collaborazione con le associazioni che si occupano nel luogo di persone senza fissa dimora. E' stato presentato la prima volta nel 2015, in co-produzione con Cagliari Capitale Italiana della Cultura. Nel 2016 è stata la volta di CORPUS HOMINIS, sul rapporto tra la vita/esistenza di omosessuali anziani e la contemporaneità. Il percorso è stato facilitato dagli incontri curati dal Cassero di Bologna e dal Circolo Mario Mieli di Roma. Entrambi i lavori sono passati attraverso interviste video o audio che hanno portato una bruciante testimonianza delle scelte di vita delle persone coinvolte. Il 2018 vede il debutto di I LOVE MY SISTER, sulla transessualità FtoM, con Egon Botteghi; partendo dalla narrazione della sua storia, si incontrano nuovi paesaggi dell'animo umano, allontanandosi da una visione prettamente documentaristica.



Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

20 maggio 2019 lunedì h 21 teatro  
Compagnia Umberto Orsini 
A PROPOSITO DI GATTI
con Umberto Orsini


uno spettacolo di Umberto Orsini e Paolo Di Paolo - nuova produzione

"Un bel gatto: forte, dolce e vezzoso
Passeggia nel mio cervello
Come a casa sua"

Così inizia una celebre poesia di Charles Baudelaire dedicata al felino più amato dalla letteratura. Da qui prende spunto l'idea di Umberto Orsini e Paolo Di Paolo di lavorare su uno spettacolo teatrale dove al centro c'è uno degli animali insieme più familiari e misteriosi. Presente fin dall'antichità nell'immaginario umano, fra mito e spiritualità, il gatto è sempre stato al centro dell'immaginazione degli scrittori. Si presta alle storie come un protagonista silenzioso e sfuggente, o come una comparsa illuminante e ambigua, un compagno di viaggio astuto e perfino ironico. Dal Sonetto per i miei gatti di Torquato Tasso a T.S. Eliot l'intera storia della letteratura è segnata da zampe feline che percorrono ogni pista. Quella del giallo o del "gotico", come in Edgar Allan Poe: gatti neri che corrono via lasciando scie di mistero. Quella dell'amicizia fra essere umano e "gatti molto speciali", come li chiamava Doris Lessing, magari capaci di inventarsi una loro città, come accade in un racconto visionario di Murakami. Da Maupassant a Kipling, da Keats a Christina Rossetti, fino alla nostra Elsa Morante, un viaggio sorprendente fra gatti, gattini, gattacci e gattari accompagnato dalla colonna sonora della indimenticabile opera musicale "Cats".
 


Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma Anche quest'anno il grande patrimonio del Flamenco andaluso in scena sul palco del Teatro Vascello, direttamente da Almeria (Spagna), in anteprima assoluta per l'Italia, un quartetto d'eccezione PRIMA NAZIONALE biglietti: 25 euro
sabato 25 Maggio h 21
  
José Del Tomate 'TOMATITO Hijo' & Kiki Cortiñas 

Cuarteto feat. 'El Polito' al baile

Il quartetto del chitarrista Tomatito hijo & Kiki Cortiñas al cante, entrambi enfant prodige, il primo è figlio di Tomatito - punto di riferimento del Flamenco in Spagna e in tutto il mondo - Josè Del Tomate 'Tomatito hijo' esordisce a soli 9 anni alla Bienal de Flamenco di Siviglia, per poi continuare a salire sui palcoscenici di tutto il mondo (Lincoln Center di New York al Sadler's Wells di Londra, al Berklee College of Music di Boston…), il cantaor e compositore 'El Kiki' ha pubblicato il suo primo album a 12 anni. Debutteranno per la prima volta in Italia il 25 maggio insieme a musicisti d'eccezione come Cristy Santiago (2a chitarra flamenca) e Antonio Moreno, in arte  'El Polito', bailaor e giovane talento, che promette di arrivare molto in alto, aumentando l'incredibile notorietà dei Farrucos, famiglia a cui appartiene che da generazioni occupa i primi posti del panorama della danza e del baile flamenco in Spagna. Il quartetto presenta nella prima parte il disco d'esordio di Tomatito hijo, edito da UNIVERSAL, dal titolo 'Plaza Vieja'; nella seconda parte del concerto ascolteremo un antologia di brani di Kiki Cortiñas, tra i massimi compositori emergenti del nuovo repertorio flamenco.


alla Chitarra flamenca: José del Tomate ' TOMATITO HIJO'
al Cante: Santiago Cortiñas 'EL KIKI' 
Enfant prodige del flamenco, debutta a 9 anni a Madrid nei tablaos Casa Patas, Revolver, Caracol.
Cantaor ma anche raffinato autore, a 12 anni già incide l'album 'Mala suerte' (1996) ed è un fenomeno sulle reti televisive nazionali.
alla seconda Chitarra flamenca: Cristy Santiago
Nato ad Almeria, nipote e chitarrista di Tomatito.

al Baile e percussioni : Antonio Moreno Fernández 'El Polito' 
Nasce a Siviglia nel 1991 nella famiglia dei celebri bailaores Farruco.
Debutta a soli 9 anni a New York insieme al nonno Farruco e al cugino Farruquito



Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.



SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO

IL TUO 5 X 1000 FA LA DIFFERENZA!

donaci il tuo 5x1000 con la prossima dichiarazione dei redditi

basta indicare al tuo commercialista il nostro codice fiscale: 01340410586

Coop. La Fabbrica dell'Attore - Onlus

Banca Intesa San Paolo c/c n. 3842 Iban IT89V0306905078100000003842

#Prosa#Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Circo #Concerti #TeatroRagazzi#FestivaL #Eventi #Laboratori         

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo speciale Ma non era gezz 7 maggio h 21 - Ocean terminal 8-9 maggio h 21- Referendum sul divorzio 12 maggio h 18 e tanto altro Tue, 07 May 2019 11:45:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/553002.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/553002.html Teatro Vascello Teatro Vascello

Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 7 maggio 2019 h 21 musica
Labirinto Vocale 
MA NON ERA GEZZ
Madrigali e… musiche di Sting, Beatles, Wonder, Cohen, Tears Fors Fears, Edenroth, Evans, Telson 

Francesco Marini, sax alto e soprano Riccardo Biseo, pianoforte

Maria Chiara Chizzoni e Patrizia Polia, soprani
Carlo Putelli, tenore David Ravignani, baritono Giuliano Mazzini, basso

"Ma non era Gezz?!" (il termine Gezz in luogo di "Jazz" venne coniato scherzosamente da Gigi Proietti) è dunque una sorta di "divertissement" tra musica colta e popolare, in cui ogni suono conduce lo spettatore progressivamente e irresistibilmente alla danza…


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF https://www.teatrovascello.it/2015_2016/img/acquistaonline.jpg Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

8 e 9 maggio 2019 mercoledì e giovedì h 21   
OCEAN TERMINAL 


diretto e interpretato da Emanuele Vezzoli

dal romanzo Ocean Terminal di Piergiorgio Welby, a cura di Francesco Lioce, Castelvecchi Editore
adattamento drammaturgico Francesco Lioce e Emanuele Vezzoli | movimenti scenici Gabriella Borni contributi audiovisivi Francesco Andreotti e Livia Giunti | comunicazione Monica Soldano | foto di scena Luigi Catalano | disegno luci Marco Zara | direzione organizzativa Carlo Dilonardo | direzione artistica Giorgio Taffon 
Teatri&Culture con il sostegno di Castelvecchi Editore
e il sostegno morale dell'Associazione Luca Coscioni

Note di regia per Ocean Terminal 2019
Quando ho letto Ocean Terminal, il mio primo desiderio e la mia esigenza come attore e regista, sono state quelle di rendermi il tramite attraverso cui trasferire la ricchezza del tesoro Piergiorgio Welby agli altri uomini, raccogliendo la promessa fatta a Mina Welby ed in accordo con quanto egli stesso afferma: non esiste un'arte privata, un artista ha l'obbligo morale di incidere sulla realtà». Interpreto l'opera di Welby come un inno alla vita e per questo motivo ho scelto, avvalendomi della collaborazione della coreografa Gabriella Borni, di mettere al centro della scena proprio ciò che Piergiorgio agognava: il corpo. Ho scelto la via del teatro povero, essenziale in modo da rendere evidente l'atto sacrificale di Welby che si con-fonde perfettamente con la celebrazione teatrale.

Emanuele Vezzoli


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 12 maggio 2019 (musica) domenica h 18  
Calendario Civile Circolo Gianni Bosio

AMOR RITIENE UNITI GLI AFFETTI NATURALI
Quarantacinque anni dal referendum sul divorzio

L'Albero della Libertà
Gabriele Modigliani chitarra
Sara Modigliani voce, flauto dolce
Stefano Pogelli mandolino, mandola, charango, flauto, concertina
Gavina Saba chitarra, ukulele e voce
Livia Tedeschini Lalli voce
Laura Zanacchi voce
con la partecipazione del cantastorie Mauro Geraci voce e chitarra

Nella ricorrenza della vittoria delle forze progressiste per il referendum sul divorzio del 12 maggio 1974, lo spettacolo Amor ritiene uniti gli affetti naturali dell'Albero della libertà propone una riflessione su temi ancora di tragica attualità: la gelosia, il sopruso, la violenza e il ricatto nei confronti delle donne, la prigione dei matrimoni infelici in cui erano costretti uomini e donne. Attraverso l'intreccio di parole e musica verranno rievocati gli amori sofferti, le proteste, le storie d'amore e di sangue della tradizione siciliana, i delitti d'onore degli anni Cinquanta e Sessanta. Con toni ora ironici, ora drammatici, i testi dello spettacolo ci ricordano l'importanza dei diritti civili conquistati con leggi volute e votate da cittadini e cittadine, e ci mettono in guardia contro i recenti disegni di legge che disconoscono quelle battaglie di civiltà e vogliono far tornare l'Italia indietro di cinquant'anni


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma dall'11 al 19 maggio 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18 danza Compagnia Enzo Cosimi

ODE ALLA BELLEZZA TRE CREAZIONI SULLA DIVERSITÀ
11 e 12 maggio 2019 (danza) sala studio
 CORPUS HOMINIS  
14 e 15 maggio 2019 (danza) 
LA BELLEZZA TI STUPIRÀ  
18 e 19 maggio 2019 (danza) 
I LOVE MY SISTER  

ODE ALLA BELLEZZA, tre creazioni sulla diversità, propone una riflessione su figure emarginate nella società contemporanea. La caratteristica è quella di coinvolgere nel lavoro persone appartenenti a delle minoranze o interpreti non professionisti, rendendole protagoniste. Gli allestimenti sono pensati per spazi non prettamente teatrali.
Il progetto si può considerare come un percorso di integrazione tra arte e sociale, che opera sui territori dove si presenta. Questo è in particolare vero per LA BELLEZZA TI STUPIRA', lavoro che ogni volta coinvolge una ventina di  homeless, in un percorso creativo in collaborazione con le associazioni che si occupano nel luogo di persone senza fissa dimora. E' stato presentato la prima volta nel 2015, in co-produzione con Cagliari Capitale Italiana della Cultura. Nel 2016 è stata la volta di CORPUS HOMINIS, sul rapporto tra la vita/esistenza di omosessuali anziani e la contemporaneità. Il percorso è stato facilitato dagli incontri curati dal Cassero di Bologna e dal Circolo Mario Mieli di Roma. Entrambi i lavori sono passati attraverso interviste video o audio che hanno portato una bruciante testimonianza delle scelte di vita delle persone coinvolte. Il 2018 vede il debutto di I LOVE MY SISTER, sulla transessualità FtoM, con Egon Botteghi; partendo dalla narrazione della sua storia, si incontrano nuovi paesaggi dell'animo umano, allontanandosi da una visione prettamente documentaristica.

 

Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo speciale Festival Cinese dal 2 al 5 maggio 2019: Te la do io la Cina - Concerto per Guzheng - Cessi pubblici - Giallo a Milano e Tanto Altro Thu, 02 May 2019 17:16:10 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/552365.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/552365.html Teatro Vascello Teatro Vascello

Promozione 10 euro a persona e accompagnatori per tutti gli appuntamenti del Festival Cinese conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -   promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF  Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

2 maggio 2019 h 21 (teatro)   
FESTIVAL CINESE
produzione Teatraz in collaborazione con Istituto Confucio di Roma
TE LA DO IO LA CINA 
Di e con Sergio Basso

Oggi ci dicono tutti che la Cina sarà il futuro. Sergio Basso ci condurrà per mano in un viaggio di un'ora che parte da un oroscopo (cinese, ovviamente) prosegue per i cartoni animati dei giorni nostri, e passa per i quaderni dei bambini degli anni Sessanta, a come si fa un vaso, ad enigmi nascosti nei dipinti, per tornare al sorriso di una statuetta del II d.C.
Ogni opera d'arte è la chiave d'un cassetto.
Ogni cassetto un pezzettino di Cina.

3 maggio 2019 h. 21 (musica)   
FESTIVAL CINESE
CONCERTO PER GUZHENG

4-5 maggio 2019 sabato h 21 e domenica h 18 (teatro)   
FESTIVAL CINESE
produzione Teatraz in collaborazione con Istituto Confucio di Roma
CESSI PUBBLICI

regia e traduzione Sergio Basso 
con Lidia Castella, Cristina Castigliola, Federico Dilirio, Eva Martucci, Francesco Meola, Elena Nico, Matthieu Pastore, Alessandra Raichi 

Basta con questa Cina da museo. A me interessa cosa hanno da dire oggi i narratori cinesi.

E il teatro di Guo Shixing è una lama.

L'autore
Guo Shixing è uno dei più grandi drammaturghi cinesi.
Negli anni Novanta ha concepito la trilogia Niaoren, Yuren, Qiren ["Uomini-uccello", "Uomini-pesce", "Uomini-scacco". In tre pièces affronta tre hobbies dei pechinesi: portare i canarini al parco, andare a pesca, giocare a scacchi nei crocicchi.

Il testo: Questo testo è la metafora del passare del tempo, raccontata attraverso un luogo certamente inusuale, come un vespasiano. L'ultima creazione di Guo Shixing è Cesuo, Bagni pubblici, allestito al Teatro Sperimentale di Pechino nel 2004. L'evoluzione della Pechino nella seconda metà del Novecento è raccontata impietosamente attraverso un cesso pubblico, il suo custode, i frequentatori del quartiere: chi fa carriera, chi si arrampica socialmente, chi naufraga nonostante tutte le buone intenzioni, chi si perde e chi si reinventa. Chi svende i propri sogni e chi resiste, spezzandosi. Uomini e donne. Dagli anni Settanta ai giorni nostri. Dalla rivoluzione culturale al Grande Decollo Economico.
Il tutto in soli tre giorni: uno nel 1975, uno nel 1985, uno nel 1995.
Il copione è inedito in Occidente; la traduzione dal cinese è del regista Sergio Basso.

 

5 maggio 2019 domenica h 21 (cinema)   
FESTIVAL CINESE  a 5 euro
GIALLO A MILANO


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 7 maggio 2019 h 21 musica
Labirinto Vocale 
MA NON ERA GEZZ?!
Madrigali e… musiche di Sting, Beatles, Wonder, Cohen, Tears Fors Fears, Edenroth, Evans, Telson 

Francesco Marini, sax alto e soprano Riccardo Biseo, pianoforte

Maria Chiara Chizzoni e Patrizia Polia, soprani
Carlo Putelli, tenore David Ravignani, baritono Giuliano Mazzini, basso

"Ma non era Gezz?!" (il termine Gezz in luogo di "Jazz" venne coniato scherzosamente da Gigi Proietti) è dunque una sorta di "divertissement" tra musica colta e popolare, in cui ogni suono conduce lo spettatore progressivamente e irresistibilmente alla danza…


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF https://www.teatrovascello.it/2015_2016/img/acquistaonline.jpg Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

8 e 9 maggio 2019 mercoledì e giovedì h 21   
OCEAN TERMINAL 


diretto e interpretato da Emanuele Vezzoli

dal romanzo Ocean Terminal di Piergiorgio Welby, a cura di Francesco Lioce, Castelvecchi Editore
adattamento drammaturgico Francesco Lioce e Emanuele Vezzoli | movimenti scenici Gabriella Borni contributi audiovisivi Francesco Andreotti e Livia Giunti | comunicazione Monica Soldano | foto di scena Luigi Catalano | disegno luci Marco Zara | direzione organizzativa Carlo Dilonardo | direzione artistica Giorgio Taffon 
Teatri&Culture con il sostegno di Castelvecchi Editore
e il sostegno morale dell'Associazione Luca Coscioni

Note di regia per Ocean Terminal 2019
Quando ho letto Ocean Terminal, il mio primo desiderio e la mia esigenza come attore e regista, sono state quelle di rendermi il tramite attraverso cui trasferire la ricchezza del tesoro Piergiorgio Welby agli altri uomini, raccogliendo la promessa fatta a Mina Welby ed in accordo con quanto egli stesso afferma: non esiste un'arte privata, un artista ha l'obbligo morale di incidere sulla realtà». Interpreto l'opera di Welby come un inno alla vita e per questo motivo ho scelto, avvalendomi della collaborazione della coreografa Gabriella Borni, di mettere al centro della scena proprio ciò che Piergiorgio agognava: il corpo. Ho scelto la via del teatro povero, essenziale in modo da rendere evidente l'atto sacrificale di Welby che si con-fonde perfettamente con la celebrazione teatrale.

Emanuele Vezzoli


Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Mira la Rondondella 25 aprile h 21 Musica, storia e storie dai Castelli Romani- estival Cinese dal 2 al 5 maggio 2019: Te la do io la Cina - Concerto per Guzheng - Cessi pubblici - Giallo a Milano e Tanto Altro Thu, 25 Apr 2019 12:22:42 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/550608.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/550608.html Teatro Vascello Teatro Vascello

Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF  Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

giovedì 25 aprile 2019 h 21 musica
Calendario Civile Circolo Gianni Bosio

MIRA LA RONDONDELLA
Musica, storia e storie dai Castelli Romani

ideazione di Alessandro Portelli e Costanza Calabretta
con Nicola Sorrenti e Matilde D'Accardi (Duo U-Combo)
Sara Modigliani, voce
Gabriele Modigliani e Massimo Lella, chitarre
Roberta Bartoletti, organetto

Lo spettacolo mette in scena un racconto corale dei Castelli Romani, da fine Ottocento al secondo dopoguerra, fra occupazioni di terre, antifascismo e Resistenza, intrecciando letture e canti sociali. Esito di una quarantennale ricerca sul campo curata da Alessandro Portelli che ha interessato Albano, Ariccia, Genzano, Lanuvio, Lariano, Marino, Rocca di Papa e Velletri, toccando anche Frascati e Grottaferrata, lo spettacolo ricostruisce una memoria storica e una cultura musicale forgiate dalla vicinanza con Roma e dal rapporto con la terra, nell'originale intreccio di cultura contadina ed echi urbani.


Domenica 28 aprile, sabato 11 e domenica 26 maggio 2019 h 21 Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line  
PRIMA NAZIONALE nuova comicità

FAUNO di Nicola Vicidomini

con la collaborazione di Rosario Vicidomini, Andrea Marziano e Gennaro Di Maio

con Miriam Vicidomini

musiche Piero Umiliani

maschere DEM

Dopo i ripetuti successi di Scapezzo e Veni Vici Domini, il 28 Aprile, l'11 Maggio e il 26 Maggio, il più grande comico morente tornerà in prima nazionale al Teatro Vascello con l'inedito e attesissimo Fauno.

Secondo Vicidomini, infatti, la comicità non è un riflesso del sociale, è manifestazione indecente, dionisiaca e amorale che sconquassa l'ordine proiettato dall'uomo sulle cose, un cortocircuito tra quel caos meraviglioso che è la natura e il senso che la razza umana gli ha arbitrariamente proiettato. Il Fauno archetipico, dunque, si ridesterà su uno sfondo rarefatto e surreale, cantando il fallimento universale. 


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori per tutti gli appuntamenti del Festival Cinese conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -   promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF  Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

2 maggio 2019 h 21 (teatro)   
FESTIVAL CINESE
produzione Teatraz in collaborazione con Istituto Confucio di Roma
TE LA DO IO LA CINA 
Di e con Sergio Basso

Oggi ci dicono tutti che la Cina sarà il futuro.Sergio Basso ci condurrà per mano in un viaggio di un'ora che parte da un oroscopo (cinese, ovviamente) prosegue per i cartoni animati dei giorni nostri, e passa per i quaderni dei bambini degli anni Sessanta, a come si fa un vaso, ad enigmi nascosti nei dipinti, per tornare al sorriso di una statuetta del II d.C.
Ogni opera d'arte è la chiave d'un cassetto.
Ogni cassetto un pezzettino di Cina.

3 maggio 2019 h. 21 (musica)   
FESTIVAL CINESE
CONCERTO PER GUZHENG

4-5 maggio 2019 sabato h 21 e domenica h 18 (teatro)   
FESTIVAL CINESE
produzione Teatraz in collaborazione con Istituto Confucio di Roma
CESSI PUBBLICI

regia e traduzione Sergio Basso 
con Lidia Castella, Cristina Castigliola, Federico Dilirio, Eva Martucci, Francesco Meola, Elena Nico, Matthieu Pastore, Alessandra Raichi 

Basta con questa Cina da museo. A me interessa cosa hanno da dire oggi i narratori cinesi.

E il teatro di Guo Shixing è una lama.

L'autore
Guo Shixing è uno dei più grandi drammaturghi cinesi.
Negli anni Novanta ha concepito la trilogia Niaoren, Yuren, Qiren ["Uomini-uccello", "Uomini-pesce", "Uomini-scacco". In tre pièces affronta tre hobbies dei pechinesi: portare i canarini al parco, andare a pesca, giocare a scacchi nei crocicchi.

Il testo: Questo testo è la metafora del passare del tempo, raccontata attraverso un luogo certamente inusuale, come un vespasiano. L'ultima creazione di Guo Shixing è Cesuo, Bagni pubblici, allestito al Teatro Sperimentale di Pechino nel 2004. L'evoluzione della Pechino nella seconda metà del Novecento è raccontata impietosamente attraverso un cesso pubblico, il suo custode, i frequentatori del quartiere: chi fa carriera, chi si arrampica socialmente, chi naufraga nonostante tutte le buone intenzioni, chi si perde e chi si reinventa. Chi svende i propri sogni e chi resiste, spezzandosi. Uomini e donne. Dagli anni Settanta ai giorni nostri. Dalla rivoluzione culturale al Grande Decollo Economico.
Il tutto in soli tre giorni: uno nel 1975, uno nel 1985, uno nel 1995.
Il copione è inedito in Occidente; la traduzione dal cinese è del regista Sergio Basso.

 

5 maggio 2019 domenica h 21 (cinema)   
FESTIVAL CINESE  a 5 euro
GIALLO A MILANO


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 7 maggio 2019 h 21 musica
Labirinto Vocale 
MA NON ERA GEZZ?!
Madrigali e… musiche di Sting, Beatles, Wonder, Cohen, Tears Fors Fears, Edenroth, Evans, Telson 

Francesco Marini, sax alto e soprano Riccardo Biseo, pianoforte

Maria Chiara Chizzoni e Patrizia Polia, soprani
Carlo Putelli, tenore David Ravignani, baritono Giuliano Mazzini, basso

"Ma non era Gezz?!" (il termine Gezz in luogo di "Jazz" venne coniato scherzosamente da Gigi Proietti) è dunque una sorta di "divertissement" tra musica colta e popolare, in cui ogni suono conduce lo spettatore progressivamente e irresistibilmente alla danza…


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021

promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF https://www.teatrovascello.it/2015_2016/img/acquistaonline.jpg Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

8 e 9 maggio 2019 mercoledì e giovedì h 21   
OCEAN TERMINAL 


diretto e interpretato da Emanuele Vezzoli

dal romanzo Ocean Terminal di Piergiorgio Welby, a cura di Francesco Lioce, Castelvecchi Editore
adattamento drammaturgico Francesco Lioce e Emanuele Vezzoli | movimenti scenici Gabriella Borni contributi audiovisivi Francesco Andreotti e Livia Giunti | comunicazione Monica Soldano | foto di scena Luigi Catalano | disegno luci Marco Zara | direzione organizzativa Carlo Dilonardo | direzione artistica Giorgio Taffon 
Teatri&Culture con il sostegno di Castelvecchi Editore
e il sostegno morale dell'Associazione Luca Coscioni

Note di regia per Ocean Terminal 2019
Quando ho letto Ocean Terminal, il mio primo desiderio e la mia esigenza come attore e regista, sono state quelle di rendermi il tramite attraverso cui trasferire la ricchezza del tesoro Piergiorgio Welby agli altri uomini, raccogliendo la promessa fatta a Mina Welby ed in accordo con quanto egli stesso afferma: non esiste un'arte privata, un artista ha l'obbligo morale di incidere sulla realtà». Interpreto l'opera di Welby come un inno alla vita e per questo motivo ho scelto, avvalendomi della collaborazione della coreografa Gabriella Borni, di mettere al centro della scena proprio ciò che Piergiorgio agognava: il corpo. Ho scelto la via del teatro povero, essenziale in modo da rendere evidente l'atto sacrificale di Welby che si con-fonde perfettamente con la celebrazione teatrale.

Emanuele Vezzoli


Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo Special Se non sporca il mio pavimento - un mèlo 17-18 aprile h 21 - Mira la Rondondella 25 aprile h 21 e Tanto Altro Wed, 17 Apr 2019 17:14:46 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/549238.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/549238.html Teatro Vascello Teatro Vascello Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -   promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF  Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

17-18 aprile 2019 mercoledì e giovedì h 21 DEBUTTO ROMANO
SE NON SPORCA IL MIO PAVIMENTO - UN MÈLO

regia Giuliano Scarpinato
drammaturgia Giuliano Scarpinato, Gioia Salvatori
con Michele Degirolamo, Francesca Turrini, Gabriele Benedetti
in video Beatrice Schiros
scene Diana Ciufo
video proiezioni Daniele Salaris, luci Danilo Facco, costumi Giovanna Stinga

 

Se non sporca il mio pavimento nasce proprio dal corto circuito tra la cronaca e il mito: è il racconto di un incastro nel limbo dell'adolescenza, dove le identità si offuscano, si distorcono, tardano a sbocciare, dove l'individuo diventa trappola per topi di sé stesso e dell'altro. Modalità di racconto: corpo, parola, immagine Il racconto sarà affidato al corpo vivo e alla parola degli attori, ma anche ad un terzo elemento in grado di amplificare e moltiplicare, il video. Si porterà sulla scena l'intermittenza tra realtà della carne e trasparenza del mondo virtuale, affiancando agli attori la proiezione video: strumento perfetto per riprodurre l'invasività di social e moltiplicatori virtuali, ma anche per tradurre in immagini le fantasie, i sogni degli "adulti a metà" protagonisti di questa storia. E ancora, per traghettare il mito ovidiano di Eco e Narciso, che sempre aleggerà su questo racconto di provincia. 

 


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF  Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

giovedì 25 aprile 2019 h 21 musica
Calendario Civile Circolo Gianni Bosio

MIRA LA RONDONDELLA
Musica, storia e storie dai Castelli Romani

ideazione di Alessandro Portelli e Costanza Calabretta
con Nicola Sorrenti e Matilde D'Accardi (Duo U-Combo)
Sara Modigliani, voce
Gabriele Modigliani e Massimo Lella, chitarre
Roberta Bartoletti, organetto

Lo spettacolo mette in scena un racconto corale dei Castelli Romani, da fine Ottocento al secondo dopoguerra, fra occupazioni di terre, antifascismo e Resistenza, intrecciando letture e canti sociali. Esito di una quarantennale ricerca sul campo curata da Alessandro Portelli che ha interessato Albano, Ariccia, Genzano, Lanuvio, Lariano, Marino, Rocca di Papa e Velletri, toccando anche Frascati e Grottaferrata, lo spettacolo ricostruisce una memoria storica e una cultura musicale forgiate dalla vicinanza con Roma e dal rapporto con la terra, nell'originale intreccio di cultura contadina ed echi urbani.


Domenica 28 aprile, sabato 11 e domenica 26 maggio 2019 h 21 Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line  
PRIMA NAZIONALE nuova comicità

FAUNO di Nicola Vicidomini

con la collaborazione di Rosario Vicidomini, Andrea Marziano e Gennaro Di Maio

con Miriam Vicidomini

musiche Piero Umiliani

maschere DEM

Dopo i ripetuti successi di Scapezzo e Veni Vici Domini, il 28 Aprile, l'11 Maggio e il 26 Maggio, il più grande comico morente tornerà in prima nazionale al Teatro Vascello con l'inedito e attesissimo Fauno.

Secondo Vicidomini, infatti, la comicità non è un riflesso del sociale, è manifestazione indecente, dionisiaca e amorale che sconquassa l'ordine proiettato dall'uomo sulle cose, un cortocircuito tra quel caos meraviglioso che è la natura e il senso che la razza umana gli ha arbitrariamente proiettato. Il Fauno archetipico, dunque, si ridesterà su uno sfondo rarefatto e surreale, cantando il fallimento universale. 


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF https://www.teatrovascello.it/2015_2016/img/acquistaonline.jpg Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

8 e 9 maggio 2019 mercoledì e giovedì h 21   
OCEAN TERMINAL 


diretto e interpretato da Emanuele Vezzoli

dal romanzo Ocean Terminal di Piergiorgio Welby, a cura di Francesco Lioce, Castelvecchi Editore
adattamento drammaturgico Francesco Lioce e Emanuele Vezzoli | movimenti scenici Gabriella Borni contributi audiovisivi Francesco Andreotti e Livia Giunti | comunicazione Monica Soldano | foto di scena Luigi Catalano | disegno luci Marco Zara | direzione organizzativa Carlo Dilonardo | direzione artistica Giorgio Taffon 
Teatri&Culture con il sostegno di Castelvecchi Editore
e il sostegno morale dell'Associazione Luca Coscioni

Note di regia per Ocean Terminal 2019
Quando ho letto Ocean Terminal, il mio primo desiderio e la mia esigenza come attore e regista, sono state quelle di rendermi il tramite attraverso cui trasferire la ricchezza del tesoro Piergiorgio Welby agli altri uomini, raccogliendo la promessa fatta a Mina Welby ed in accordo con quanto egli stesso afferma: non esiste un'arte privata, un artista ha l'obbligo morale di incidere sulla realtà». Interpreto l'opera di Welby come un inno alla vita e per questo motivo ho scelto, avvalendomi della collaborazione della coreografa Gabriella Borni, di mettere al centro della scena proprio ciò che Piergiorgio agognava: il corpo. Ho scelto la via del teatro povero, essenziale in modo da rendere evidente l'atto sacrificale di Welby che si con-fonde perfettamente con la celebrazione teatrale.

Emanuele Vezzoli

Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo Special Monica Guerritore in Giovanna D'Arco 12-13-14 aprile - Family show Kirikù un eroe piccolo piccolo 13- 14 aprile e Tanto Altro Fri, 12 Apr 2019 12:13:16 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/546331.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/546331.html Teatro Vascello Teatro Vascello Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF  Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

12-13-14 aprile 2019  venerdì e sabato h 21, domenica h 18     
Compagnia Umberto Orsini MONICA GUERRITORE in
GIOVANNA D'ARCO


scritto e diretto da Monica Guerritore
video proiezioni a cura di Enrico Zaccheo
progetto luci Pietro Sperduti
capo elettricista Marco Marcucci

Giovanna D'Arco è l' essenza del coraggio, è Anima che ci parla, è Corpo che lotta contro  le ingiustizie del potere. E' Che Guevara, è Luther King, sono le donne e gli uomini che ascoltano la propria voce e non hanno paura. Monica Guerritore torna ad avere una corta zazzera bionda, il corpo scattante e muscolosissimo nell'armatura di Giovanna D' Arco, spettacolo di cui è  interprete, regista e autrice: La sua forza dice l' attrice trascende la sua appartenenza al genere femminile. La sua passione è universale e travalica il tempo, la sua idea di libertà è eterna. La storia della pulzella d' Orléans diventa così una risonanza emotiva, una vocazione non solo mistica.


 

Teatro Vascello Spettacolo adatto per TUTTA LA FAMIGLIA, Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma info 065898031 - 065881021, promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

prezzi 10 euro per tutti. Abbonamento Family 40 euro 5 spettacoli cumulabili.

Card regalo 48 euro cumulabili 6 ingressi Teatro ragazzi  

sabato 13 aprile h 17 - domenica 14 aprile h 15

La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello/Associazione Nomen Omen 
KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo

Adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani
Con Alessandra Maccotta, Aron Tewelde, Valeria Wandja, Jesus Issa Seck, Yonas Aregay Kidane, Francesca Piersante
Musica dal vivo: Gbai Ange Patrick
Creatore marionetta: William Ercolano Monteiro 
Coreografie: Rossana Longo
Scenografie e costumi: Anthony Rosa
fascia d'età consigliata per tutti - pubblico delle famiglie

Dall’Africa a Roma, un racconto che arriva dritto al cuore

auspicando la fratellanza tra i popoli e un senso di giustizia che vada oltre il colore della pelle.

Storia narrata dal protagonista (in versione umana e marionetta) ai piccoli spettatori attraverso teatro d’attore e di figura e accompagnata da musica dal vivo. Basato su un racconto folkloristico dell’Africa occidentale, racconta di un bambino che combatte e libera il suo villaggio da una strega, la perfida Karabà. Quest’ultima si appropria di uomini, ricchezze e risorse indispensabili come l’acqua.

 

Per ogni spettacolo si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del teatro vascello. Per contattarci>>> Cristina D’Aquanno ufficio promozione 3405319449 (cellulare) Teatro Vascello 06 5881021 - 06 5898031   

 


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -   promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF  Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 15 al 18 aprile 2019 dal lunedì al giovedì h 21 DEBUTTO ROMANO
SE NON SPORCA IL MIO PAVIMENTO - UN MÈLO
regia Giuliano Scarpinato
drammaturgia Giuliano Scarpinato, Gioia Salvatori
con Michele Degirolamo, Francesca Turrini, Gabriele Benedetti
in video Beatrice Schiros
scene Diana Ciufo
video proiezioni Daniele Salaris, luci Danilo Facco, costumi Giovanna Stinga

 

Se non sporca il mio pavimento nasce proprio dal corto circuito tra la cronaca e il mito: è il racconto di un incastro nel limbo dell'adolescenza, dove le identità si offuscano, si distorcono, tardano a sbocciare, dove l'individuo diventa trappola per topi di sé stesso e dell'altro. Modalità di racconto: corpo, parola, immagine Il racconto sarà affidato al corpo vivo e alla parola degli attori, ma anche ad un terzo elemento in grado di amplificare e moltiplicare, il video. È proprio l'immagine proiettata di sé una dei grandi protagonisti del caso Rosboch: basti pensare ai 13 profili facebook di Gabriele Defilippi, ora giovane macho con barbetta e rayban, ora ragazzina con i capelli ossigenati, il trucco pesante e gli abiti striminziti, ora emo malinconico e dark. Tutto è possibile sui liquidi facebook, twitter ,instagram, tutto è modificabile, anche il tempo può tornare indietro; ma il contatto reale con ciò che davvero è, esiste e respira come fatto ineludibile, può diventare un evento, una deflagrazione, qualcosa in cui si può stare scomodi, a disagio. Si porterà sulla scena l'intermittenza tra realtà della carne e trasparenza del mondo virtuale, affiancando agli attori la proiezione video: strumento perfetto per riprodurre l'invasività di social e moltiplicatori virtuali, ma anche per tradurre in immagini le fantasie, i sogni degli "adulti a metà" protagonisti di questa storia. E ancora, per traghettare il mito ovidiano di Eco e Narciso, che sempre aleggerà su questo racconto di provincia. 

 


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF  Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

giovedì 25 aprile 2019 h 21 musica
Calendario Civile Circolo Gianni Bosio

MIRA LA RONDONDELLA
Musica, storia e storie dai Castelli Romani

ideazione di Alessandro Portelli e Costanza Calabretta
con Nicola Sorrenti e Matilde D'Accardi (Duo U-Combo)
Sara Modigliani, voce
Gabriele Modigliani e Massimo Lella, chitarre
Roberta Bartoletti, organetto

Lo spettacolo mette in scena un racconto corale dei Castelli Romani, da fine Ottocento al secondo dopoguerra, fra occupazioni di terre, antifascismo e Resistenza, intrecciando letture e canti sociali. Esito di una quarantennale ricerca sul campo curata da Alessandro Portelli che ha interessato Albano, Ariccia, Genzano, Lanuvio, Lariano, Marino, Rocca di Papa e Velletri, toccando anche Frascati e Grottaferrata, lo spettacolo ricostruisce una memoria storica e una cultura musicale forgiate dalla vicinanza con Roma e dal rapporto con la terra, nell'originale intreccio di cultura contadina ed echi urbani.

Domenica 28 aprile, sabato 11 e domenica 26 maggio 2019 h 21 Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line  
PRIMA NAZIONALE nuova comicità

FAUNO di Nicola Vicidomini

con la collaborazione di Rosario Vicidomini, Andrea Marziano e Gennaro Di Maio

con Miriam Vicidomini

musiche Piero Umiliani

maschere DEM

Dopo i ripetuti successi di Scapezzo e Veni Vici Domini, il 28 Aprile, l'11 Maggio e il 26 Maggio, il più grande comico morente tornerà in prima nazionale al Teatro Vascello con l'inedito e attesissimo Fauno.

Secondo Vicidomini, infatti, la comicità non è un riflesso del sociale, è manifestazione indecente, dionisiaca e amorale che sconquassa l'ordine proiettato dall'uomo sulle cose, un cortocircuito tra quel caos meraviglioso che è la natura e il senso che la razza umana gli ha arbitrariamente proiettato. Il Fauno archetipico, dunque, si ridesterà su uno sfondo rarefatto e surreale, cantando il fallimento universale. 

 

Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Family € 40,00: programmazione Vascello dei Piccoli 5 ingressi cumulabili per adulti e bambini

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza o 6 ingressi vascello dei piccoli

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo Special Monica Guerritore in Giovanna D'Arco dal 9 al 14 aprile - Family show Kirikù un eroe piccolo piccolo 13- 14 aprile e Tanto Altro Tue, 09 Apr 2019 14:54:50 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/541824.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/541824.html Teatro Vascello Teatro Vascello


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF  Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 9 al 14 aprile 2019  dal martedì al sabato  h 21  domenica h 18     
Compagnia Umberto Orsini MONICA GUERRITORE in
GIOVANNA D'ARCO


scritto e diretto da Monica Guerritore
video proiezioni a cura di Enrico Zaccheo
progetto luci Pietro Sperduti
capo elettricista Marco Marcucci

Giovanna D'Arco è l' essenza del coraggio, è Anima che ci parla, è Corpo che lotta contro  le ingiustizie del potere. E' Che Guevara, è Luther King, sono le donne e gli uomini che ascoltano la propria voce e non hanno paura. Monica Guerritore torna ad avere una corta zazzera bionda, il corpo scattante e muscolosissimo nell'armatura di Giovanna D' Arco, spettacolo di cui è  interprete, regista e autrice: La sua forza dice l' attrice trascende la sua appartenenza al genere femminile. La sua passione è universale e travalica il tempo, la sua idea di libertà è eterna. La storia della pulzella d' Orléans diventa così una risonanza emotiva, una vocazione non solo mistica.



Teatro Vascello Spettacolo adatto per TUTTA LA FAMIGLIA, Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma info 065898031 - 065881021, promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

prezzi 10 euro per tutti. Abbonamento Family 40 euro 5 spettacoli cumulabili.

Card regalo 48 euro cumulabili 6 ingressi Teatro ragazzi  

sabato 13 aprile h 17 - domenica 14 aprile h 15

La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello/Associazione Nomen Omen 
KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo


Adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani
Con Alessandra Maccotta, Aron Tewelde, Valeria Wandja, Jesus Issa Seck, Yonas Aregay Kidane, Francesca Piersante
Musica dal vivo: Gbai Ange Patrick
Creatore marionetta: William Ercolano Monteiro 
Coreografie: Rossana Longo
Scenografie e costumi: Anthony Rosa
fascia d'età consigliata per tutti - pubblico delle famiglie

Dall’Africa a Roma, un racconto che arriva dritto al cuore

auspicando la fratellanza tra i popoli e un senso di giustizia che vada oltre il colore della pelle.

Storia narrata dal protagonista (in versione umana e marionetta) ai piccoli spettatori attraverso teatro d’attore e di figura e accompagnata da musica dal vivo. Basato su un racconto folkloristico dell’Africa occidentale, racconta di un bambino che combatte e libera il suo villaggio da una strega, la perfida Karabà. Quest’ultima si appropria di uomini, ricchezze e risorse indispensabili come l’acqua.

 

Per ogni spettacolo si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del teatro vascello. Per contattarci>>> Cristina D’Aquanno ufficio promozione 3405319449 (cellulare) Teatro Vascello 06 5881021 - 06 5898031   



Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -  

promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

dal 15 al 18 aprile 2019 dal lunedì al giovedì h 21 DEBUTTO ROMANO
SE NON SPORCA IL MIO PAVIMENTO - UN MÈLO
regia Giuliano Scarpinato
drammaturgia Giuliano Scarpinato, Gioia Salvatori
con Michele Degirolamo, Francesca Turrini, Gabriele Benedetti
in video Beatrice Schiros
scene Diana Ciufo
video proiezioni Daniele Salaris, luci Danilo Facco, costumi Giovanna Stinga


Se non sporca il mio pavimento nasce proprio dal corto circuito tra la cronaca e il mito: è il racconto di un incastro nel limbo dell'adolescenza, dove le identità si offuscano, si distorcono, tardano a sbocciare, dove l'individuo diventa trappola per topi di sé stesso e dell'altro. Modalità di racconto: corpo, parola, immagine Il racconto sarà affidato al corpo vivo e alla parola degli attori, ma anche ad un terzo elemento in grado di amplificare e moltiplicare, il video. È proprio l'immagine proiettata di sé una dei grandi protagonisti del caso Rosboch: basti pensare ai 13 profili facebook di Gabriele Defilippi, ora giovane macho con barbetta e rayban, ora ragazzina con i capelli ossigenati, il trucco pesante e gli abiti striminziti, ora emo malinconico e dark. Tutto è possibile sui liquidi facebook, twitter ,instagram, tutto è modificabile, anche il tempo può tornare indietro; ma il contatto reale con ciò che davvero è, esiste e respira come fatto ineludibile, può diventare un evento, una deflagrazione, qualcosa in cui si può stare scomodi, a disagio. Si porterà sulla scena l'intermittenza tra realtà della carne e trasparenza del mondo virtuale, affiancando agli attori la proiezione video: strumento perfetto per riprodurre l'invasività di social e moltiplicatori virtuali, ma anche per tradurre in immagini le fantasie, i sogni degli "adulti a metà" protagonisti di questa storia. E ancora, per traghettare il mito ovidiano di Eco e Narciso, che sempre aleggerà su questo racconto di provincia. 



Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -  

promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

giovedì 25 aprile 2019 h 21 (musica)   
Calendario Civile Circolo Gianni Bosio

MIRA LA RONDONDELLA
Musica, storia e storie dai Castelli Romani

ideazione di Alessandro Portelli e Costanza Calabretta
con Nicola Sorrenti e Matilde D'Accardi (Duo U-Combo)
Sara Modigliani, voce
Gabriele Modigliani e Massimo Lella, chitarre
Roberta Bartoletti, organetto

Lo spettacolo mette in scena un racconto corale dei Castelli Romani, da fine Ottocento al secondo dopoguerra, fra occupazioni di terre, antifascismo e Resistenza, intrecciando letture e canti sociali. Esito di una quarantennale ricerca sul campo curata da Alessandro Portelli che ha interessato Albano, Ariccia, Genzano, Lanuvio, Lariano, Marino, Rocca di Papa e Velletri, toccando anche Frascati e Grottaferrata, lo spettacolo ricostruisce una memoria storica e una cultura musicale forgiate dalla vicinanza con Roma e dal rapporto con la terra, nell'originale intreccio di cultura contadina ed echi urbani.

Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Family € 40,00: programmazione Vascello dei Piccoli 5 ingressi cumulabili per adulti e bambini

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza o 6 ingressi vascello dei piccoli

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo Special Il Piacere dell'onestà dal 2 al 7 aprile - Family show KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo 6-7-13- 14 aprile e TANTO ALTRO Fri, 05 Apr 2019 12:33:35 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/538720.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/538720.html Teatro Vascello Teatro Vascello Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF     Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

5-6-7 aprile 2019 da venerdì a sabato h 21 - domenica h 18  prosa   
IL PIACERE DELL'ONESTÀ
di Luigi Pirandello


regia Alessandro Averone
con Alessandro Averone, Alessia Giangiuliani, Laura Mazzi, Marco Quaglia
Gabriele Sabatini, Mauro Santopietro 
scene Alberto Favretto, costumi Marzia Paparini

Teatro Metastasio di Prato

Angelo Baldovino, malvisto dalla società in cui vive a causa del suo passato costellato di imbrogli dovuti al vizio del gioco, su invito di un vecchio compagno di scuola, accetta di unirsi in matrimonio ad Agata, una giovane donna che aspetta un bambino da un nobile ammogliato, il marchese Fabio Colli. Un matrimonio, insomma, che deve creare l'apparenza della rispettabilità ed evitare lo scandalo. Baldovino, con questa scelta, vuole farsi vendetta contro la società che "nega ogni credito alla mia firma", cercando di apparire onesto all'interno di una lucida finzione in un mondo che non rende affatto facile esserlo. L'apparenza di onestà che gli viene richiesta spinge via via Angelo a comportarsi in modo spietatamente sincero mentre tutti gli altri attorno a lui faranno sempre più difficoltà a restare 'in parte'. Solo la giovane Agata ne coglie il senso profondo, nutrendo per Baldovino una specie d'amore. Così quello che è nato come un inganno sociale si trasforma nell'unione vera di due esseri.



Teatro Vascello Spettacolo adatto per TUTTA LA FAMIGLIA, Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma info 065898031 - 065881021, promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

prezzi 10 euro per tutti. Abbonamento Family 40 euro 5 spettacoli cumulabili.

Card regalo 48 euro cumulabili 6 ingressi Teatro ragazzi  
ecco le repliche nel dettaglio

6 aprile h 17 - 7 aprile h 15

13 aprile h 17 - 14 aprile h 15

La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello/Associazione Nomen Omen 
KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo


Adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani
Con Alessandra Maccotta, Aron Tewelde, Valeria Wandja, Jesus Issa Seck, Yonas Aregay Kidane, Francesca Piersante
Musica dal vivo: Gbai Ange Patrick
Creatore marionetta: William Ercolano Monteiro 
Coreografie: Rossana Longo
Scenografie e costumi: Anthony Rosa
fascia d'età consigliata per tutti - pubblico delle famiglie

Dall’Africa a Roma, un racconto che arriva dritto al cuore

auspicando la fratellanza tra i popoli e un senso di giustizia che vada oltre il colore della pelle.

Storia narrata dal protagonista (in versione umana e marionetta) ai piccoli spettatori attraverso teatro d’attore e di figura e accompagnata da musica dal vivo. Basato su un racconto folkloristico dell’Africa occidentale, racconta di un bambino che combatte e libera il suo villaggio da una strega, la perfida Karabà. Quest’ultima si appropria di uomini, ricchezze e risorse indispensabili come l’acqua.

 

Per ogni spettacolo si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del teatro vascello. Per contattarci>>> Cristina D’Aquanno ufficio promozione 3405319449 (cellulare) Teatro Vascello 06 5881021 - 06 5898031   



Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF  dal 9 al 14 aprile 2019  dal martedì al sabato  h 21  domenica h 18     
Compagnia Umberto Orsini MONICA GUERRITORE in
GIOVANNA D'ARCO


scritto e diretto da Monica Guerritore
video proiezioni a cura di Enrico Zaccheo
progetto luci Pietro Sperduti
capo elettricista Marco Marcucci

Giovanna D'Arco è l' essenza del coraggio, è Anima che ci parla, è Corpo che lotta contro  le ingiustizie del potere. E' Che Guevara, è Luther King, sono le donne e gli uomini che ascoltano la propria voce e non hanno paura. Monica Guerritore torna ad avere una corta zazzera bionda, il corpo scattante e muscolosissimo nell'armatura di Giovanna D' Arco, spettacolo di cui è  interprete, regista e autrice: La sua forza dice l' attrice trascende la sua appartenenza al genere femminile. La sua passione è universale e travalica il tempo, la sua idea di libertà è eterna. La storia della pulzella d' Orléans diventa così una risonanza emotiva, una vocazione non solo mistica.


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -  

promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

dal 15 al 18 aprile 2019 dal lunedì al giovedì h 21 DEBUTTO ROMANO
SE NON SPORCA IL MIO PAVIMENTO - UN MÈLO
regia Giuliano Scarpinato
drammaturgia Giuliano Scarpinato, Gioia Salvatori
con Michele Degirolamo, Francesca Turrini, Gabriele Benedetti
in video Beatrice Schiros
scene Diana Ciufo
video proiezioni Daniele Salaris, luci Danilo Facco, costumi Giovanna Stinga


Se non sporca il mio pavimento nasce proprio dal corto circuito tra la cronaca e il mito: è il racconto di un incastro nel limbo dell'adolescenza, dove le identità si offuscano, si distorcono, tardano a sbocciare, dove l'individuo diventa trappola per topi di sé stesso e dell'altro. Modalità di racconto: corpo, parola, immagine Il racconto sarà affidato al corpo vivo e alla parola degli attori, ma anche ad un terzo elemento in grado di amplificare e moltiplicare, il video. È proprio l'immagine proiettata di sé una dei grandi protagonisti del caso Rosboch: basti pensare ai 13 profili facebook di Gabriele Defilippi, ora giovane macho con barbetta e rayban, ora ragazzina con i capelli ossigenati, il trucco pesante e gli abiti striminziti, ora emo malinconico e dark. Tutto è possibile sui liquidi facebook, twitter ,instagram, tutto è modificabile, anche il tempo può tornare indietro; ma il contatto reale con ciò che davvero è, esiste e respira come fatto ineludibile, può diventare un evento, una deflagrazione, qualcosa in cui si può stare scomodi, a disagio. Si porterà sulla scena l'intermittenza tra realtà della carne e trasparenza del mondo virtuale, affiancando agli attori la proiezione video: strumento perfetto per riprodurre l'invasività di social e moltiplicatori virtuali, ma anche per tradurre in immagini le fantasie, i sogni degli "adulti a metà" protagonisti di questa storia. E ancora, per traghettare il mito ovidiano di Eco e Narciso, che sempre aleggerà su questo racconto di provincia. 



Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -  

promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

giovedì 25 aprile 2019 h 21 (musica)   
Calendario Civile Circolo Gianni Bosio

MIRA LA RONDONDELLA
Musica, storia e storie dai Castelli Romani

ideazione di Alessandro Portelli e Costanza Calabretta
con Nicola Sorrenti e Matilde D'Accardi (Duo U-Combo)
Sara Modigliani, voce
Gabriele Modigliani e Massimo Lella, chitarre
Roberta Bartoletti, organetto

Lo spettacolo mette in scena un racconto corale dei Castelli Romani, da fine Ottocento al secondo dopoguerra, fra occupazioni di terre, antifascismo e Resistenza, intrecciando letture e canti sociali. Esito di una quarantennale ricerca sul campo curata da Alessandro Portelli che ha interessato Albano, Ariccia, Genzano, Lanuvio, Lariano, Marino, Rocca di Papa e Velletri, toccando anche Frascati e Grottaferrata, lo spettacolo ricostruisce una memoria storica e una cultura musicale forgiate dalla vicinanza con Roma e dal rapporto con la terra, nell'originale intreccio di cultura contadina ed echi urbani.

Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Family € 40,00: programmazione Vascello dei Piccoli 5 ingressi cumulabili per adulti e bambini

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza o 6 ingressi vascello dei piccoli

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo Special Il Piacere dell'onestà dal 2 al 7 aprile - Family show KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo 6-7-13- 14 aprile e TANTO ALTRO Mon, 01 Apr 2019 16:07:55 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/537365.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/537365.html Teatro Vascello Teatro Vascello Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF   

dal 2 al 7 aprile 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18  (teatro)   
IL PIACERE DELL'ONESTÀ
di Luigi Pirandello


regia Alessandro Averone
con Alessandro Averone, Alessia Giangiuliani, Laura Mazzi, Marco Quaglia
Gabriele Sabatini, Mauro Santopietro 
scene Alberto Favretto, costumi Marzia Paparini

Teatro Metastasio di Prato

Angelo Baldovino, malvisto dalla società in cui vive a causa del suo passato costellato di imbrogli dovuti al vizio del gioco, su invito di un vecchio compagno di scuola, accetta di unirsi in matrimonio ad Agata, una giovane donna che aspetta un bambino da un nobile ammogliato, il marchese Fabio Colli. Un matrimonio, insomma, che deve creare l'apparenza della rispettabilità ed evitare lo scandalo. Baldovino, con questa scelta, vuole farsi vendetta contro la società che "nega ogni credito alla mia firma", cercando di apparire onesto all'interno di una lucida finzione in un mondo che non rende affatto facile esserlo. L'apparenza di onestà che gli viene richiesta spinge via via Angelo a comportarsi in modo spietatamente sincero mentre tutti gli altri attorno a lui faranno sempre più difficoltà a restare 'in parte'. Solo la giovane Agata ne coglie il senso profondo, nutrendo per Baldovino una specie d'amore. Così quello che è nato come un inganno sociale si trasforma nell'unione vera di due esseri.



Teatro Vascello Spettacolo adatto per TUTTA LA FAMIGLIA, Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma info 065898031 - 065881021, promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

prezzi 10 euro per tutti. Abbonamento Family 40 euro 5 spettacoli cumulabili.

Card regalo 48 euro cumulabili 6 ingressi Teatro ragazzi  
ecco le repliche nel dettaglio

6 aprile h 17 - 7 aprile h 15

13 aprile h 17 - 14 aprile h 15

La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello/Associazione Nomen Omen 
KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo


Adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani
Con Alessandra Maccotta, Aron Tewelde, Valeria Wandja, Jesus Issa Seck, Yonas Aregay Kidane, Francesca Piersante
Musica dal vivo: Gbai Ange Patrick
Creatore marionetta: William Ercolano Monteiro 
Coreografie: Rossana Longo
Scenografie e costumi: Anthony Rosa
fascia d'età consigliata per tutti - pubblico delle famiglie

Dall’Africa a Roma, un racconto che arriva dritto al cuore

auspicando la fratellanza tra i popoli e un senso di giustizia che vada oltre il colore della pelle.

Storia narrata dal protagonista (in versione umana e marionetta) ai piccoli spettatori attraverso teatro d’attore e di figura e accompagnata da musica dal vivo. Basato su un racconto folkloristico dell’Africa occidentale, racconta di un bambino che combatte e libera il suo villaggio da una strega, la perfida Karabà. Quest’ultima si appropria di uomini, ricchezze e risorse indispensabili come l’acqua.

 

Per ogni spettacolo si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del teatro vascello. Per contattarci>>> Cristina D’Aquanno ufficio promozione 3405319449 (cellulare) Teatro Vascello 06 5881021 - 06 5898031   



Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com

dal 9 al 14 aprile 2019  dal martedì al sabato  h 21  domenica h 18 (teatro)    
Compagnia Umberto Orsini
MONICA GUERRITORE in
GIOVANNA D'ARCO


scritto e diretto da Monica Guerritore
video proiezioni a cura di Enrico Zaccheo
progetto luci Pietro Sperduti
capo elettricista Marco Marcucci

Giovanna D'Arco è l' essenza del coraggio, è Anima che ci parla, è Corpo che lotta contro  le ingiustizie del potere. E' Che Guevara, è Luther King, sono le donne e gli uomini che ascoltano la propria voce e non hanno paura. Monica Guerritore torna ad avere una corta zazzera bionda, il corpo scattante e muscolosissimo nell'armatura di Giovanna D' Arco, spettacolo di cui è  interprete, regista e autrice: La sua forza dice l' attrice trascende la sua appartenenza al genere femminile. La sua passione è universale e travalica il tempo, la sua idea di libertà è eterna. La storia della pulzella d' Orléans diventa così una risonanza emotiva, una vocazione non solo mistica.


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -  

promozioneteatrovascello@gmail.com

dal 15 al 18 aprile 2019 dal lunedì al giovedì h 21 DEBUTTO ROMANO
SE NON SPORCA IL MIO PAVIMENTO - UN MÈLO
regia Giuliano Scarpinato
drammaturgia Giuliano Scarpinato, Gioia Salvatori
con Michele Degirolamo, Francesca Turrini, Gabriele Benedetti
in video Beatrice Schiros
scene Diana Ciufo
video proiezioni Daniele Salaris, luci Danilo Facco, costumi Giovanna Stinga


Se non sporca il mio pavimento nasce proprio dal corto circuito tra la cronaca e il mito: è il racconto di un incastro nel limbo dell'adolescenza, dove le identità si offuscano, si distorcono, tardano a sbocciare, dove l'individuo diventa trappola per topi di sé stesso e dell'altro. Modalità di racconto: corpo, parola, immagine Il racconto sarà affidato al corpo vivo e alla parola degli attori, ma anche ad un terzo elemento in grado di amplificare e moltiplicare, il video. È proprio l'immagine proiettata di sé una dei grandi protagonisti del caso Rosboch: basti pensare ai 13 profili facebook di Gabriele Defilippi, ora giovane macho con barbetta e rayban, ora ragazzina con i capelli ossigenati, il trucco pesante e gli abiti striminziti, ora emo malinconico e dark. Tutto è possibile sui liquidi facebook, twitter ,instagram, tutto è modificabile, anche il tempo può tornare indietro; ma il contatto reale con ciò che davvero è, esiste e respira come fatto ineludibile, può diventare un evento, una deflagrazione, qualcosa in cui si può stare scomodi, a disagio. Si porterà sulla scena l'intermittenza tra realtà della carne e trasparenza del mondo virtuale, affiancando agli attori la proiezione video: strumento perfetto per riprodurre l'invasività di social e moltiplicatori virtuali, ma anche per tradurre in immagini le fantasie, i sogni degli "adulti a metà" protagonisti di questa storia. E ancora, per traghettare il mito ovidiano di Eco e Narciso, che sempre aleggerà su questo racconto di provincia. 


Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Family € 40,00: programmazione Vascello dei Piccoli 5 ingressi cumulabili per adulti e bambini


Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza o 6 ingressi vascello dei piccoli

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo Special Abitare la battaglia regia Pierpaolo Sepe dal 27 al 31 marzo - Family show KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo dal 30 marzo al 14 aprile e TANTO ALTRO Wed, 27 Mar 2019 16:06:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/536190.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/536190.html Teatro Vascello Teatro Vascello Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -  

promozioneteatrovascello@gmail.com

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 27 al 31 marzo 2019   dal martedì al sabato  h 21 - domenica h 18  teatro performativo  
DEBUTTO ROMANO La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello Roma 
ABITARE LA BATTAGLIA
(CONSEGUENZE DEL MACBETH)

regia Pierpaolo Sepe


con Federico Antonello, Marco Celli, Paolo Faroni, Noemi Francesca, Biagio Musella Vincenzo Paolicelli, Alessandro Ienz
collaboratrice alla drammaturgia Elettra Capuano 
movimenti di scena Valia La Rocca
costumi Clelia Catalano

Gli attori sulla scena verranno chiamati a un forte dispendio fisico, a un affanno del corpo teso a sottolineare che, pur sapendo che la vita si risolve in un passaggio fugace, l'uomo si opera per segnare il suo tempo, per incidere il suo nome da qualche parte: da qui l'ambizione, il desiderio di immortalità che il potere sembra concedere, la sete di avere di più di quel che si ha nell'illusione che questo migliori l'esito della recita oscura.
Tutto questo affanno e desiderio si incarna nelle streghe, che raccontano la parte profonda di questo moto interiore e che, nello spettacolo, si moltiplicano in più Macbeth e Lady Macbeth per ricordare che nessuno è esente da questa pulsione e che tutti possiamo diventare o l'uno o l'altra. La moltiplicazione coinvolge quindi anche il pubblico: così come tutti gli attori possono tramutarsi in questi alfieri del male, così lo spettatore è costretto, dalle streghe, a chiedersi: "E Io? Non abito forse anche io la battaglia?"

 


Teatro Vascello Spettacolo adatto per TUTTA LA FAMIGLIA, Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma info 065898031 - 065881021, promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

prezzi 10 euro per tutti. Abbonamento Family 40 euro 5 spettacoli cumulabili.

Card regalo 48 euro cumulabili 6 ingressi

dal 30 marzo al 14 aprile 2019 sabato h 17 - domenica h 15 (Teatro ragazzi)  
ecco le repliche nel dettaglio

30 marzo h 17 - 31 marzo h 15 - 6 aprile h 17 - 7 aprile h 15

13 aprile h 17 - 14 aprile h 15

La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello/Associazione Nomen Omen 
KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo


Adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani
Con Alessandra Maccotta, Aron Tewelde, Valeria Wandja, Jesus Issa Seck, Yonas Aregay Kidane, Francesca Piersante
Musica dal vivo: Gbai Ange Patrick
Creatore marionetta: William Ercolano Monteiro 
Coreografie: Rossana Longo
Scenografie e costumi: Anthony Rosa
fascia d'età consigliata per tutti - pubblico delle famiglie

Dall’Africa a Roma, un racconto che arriva dritto al cuore

auspicando la fratellanza tra i popoli e un senso di giustizia che vada oltre il colore della pelle.

Storia narrata dal protagonista (in versione umana e marionetta) ai piccoli spettatori attraverso teatro d’attore e di figura e accompagnata da musica dal vivo. Basato su un racconto folkloristico dell’Africa occidentale, racconta di un bambino che combatte e libera il suo villaggio da una strega, la perfida Karabà. Quest’ultima si appropria di uomini, ricchezze e risorse indispensabili come l’acqua.

 

Per ogni spettacolo si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del teatro vascello. Per contattarci>>> Cristina D’Aquanno ufficio promozione 3405319449 (cellulare) Teatro Vascello 06 5881021 - 06 5898031   




Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

dal 2 al 7 aprile 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18  (teatro)   
IL PIACERE DELL'ONESTÀ
di Luigi Pirandello


regia Alessandro Averone
con Alessandro Averone, Alessia Giangiuliani, Laura Mazzi, Marco Quaglia
Gabriele Sabatini, Mauro Santopietro 
scene Alberto Favretto, costumi Marzia Paparini

Teatro Metastasio di Prato

Angelo Baldovino, malvisto dalla società in cui vive a causa del suo passato costellato di imbrogli dovuti al vizio del gioco, su invito di un vecchio compagno di scuola, accetta di unirsi in matrimonio ad Agata, una giovane donna che aspetta un bambino da un nobile ammogliato, il marchese Fabio Colli. Un matrimonio, insomma, che deve creare l'apparenza della rispettabilità ed evitare lo scandalo. Baldovino, con questa scelta, vuole farsi vendetta contro la società che "nega ogni credito alla mia firma", cercando di apparire onesto all'interno di una lucida finzione in un mondo che non rende affatto facile esserlo. L'apparenza di onestà che gli viene richiesta spinge via via Angelo a comportarsi in modo spietatamente sincero mentre tutti gli altri attorno a lui faranno sempre più difficoltà a restare 'in parte'. Solo la giovane Agata ne coglie il senso profondo, nutrendo per Baldovino una specie d'amore. Così quello che è nato come un inganno sociale si trasforma nell'unione vera di due esseri.

 


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com

dal 9 al 14 aprile 2019  dal martedì al sabato  h 21  domenica h 18 (teatro)    
Compagnia Umberto Orsini
MONICA GUERRITORE in
GIOVANNA D'ARCO


scritto e diretto da Monica Guerritore
video proiezioni a cura di Enrico Zaccheo
progetto luci Pietro Sperduti
capo elettricista Marco Marcucci

Giovanna D'Arco è l' essenza del coraggio, è Anima che ci parla, è Corpo che lotta contro   le ingiustizie del potere. E' Che Guevara, è Luther King, sono le donne e gli uomini che ascoltano la propria voce e non hanno paura. Monica Guerritore torna ad avere una corta zazzera bionda, il corpo scattante e muscolosissimo nell'armatura di Giovanna D' Arco, spettacolo di cui è   interprete, regista e autrice: La sua forza dice l' attrice trascende la sua appartenenza al genere femminile. La sua passione è universale e travalica il tempo, la sua idea di libertà è eterna. La storia della pulzella d' Orléans diventa così una risonanza emotiva, una vocazione non solo mistica.


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -  

promozioneteatrovascello@gmail.com

dal 15 al 18 aprile 2019 dal lunedì al giovedì h 21 DEBUTTO ROMANO
SE NON SPORCA IL MIO PAVIMENTO - UN MÈLO
regia Giuliano Scarpinato
drammaturgia Giuliano Scarpinato, Gioia Salvatori
con Michele Degirolamo, Francesca Turrini, Gabriele Benedetti
in video Beatrice Schiros
scene Diana Ciufo
video proiezioni Daniele Salaris, luci Danilo Facco, costumi Giovanna Stinga


Se non sporca il mio pavimento nasce proprio dal corto circuito tra la cronaca e il mito: è il racconto di un incastro nel limbo dell'adolescenza, dove le identità si offuscano, si distorcono, tardano a sbocciare, dove l'individuo diventa trappola per topi di sé stesso e dell'altro. Modalità di racconto: corpo, parola, immagine Il racconto sarà affidato al corpo vivo e alla parola degli attori, ma anche ad un terzo elemento in grado di amplificare e moltiplicare, il video. È proprio l'immagine proiettata di sé una dei grandi protagonisti del caso Rosboch: basti pensare ai 13 profili facebook di Gabriele Defilippi, ora giovane macho con barbetta e rayban, ora ragazzina con i capelli ossigenati, il trucco pesante e gli abiti striminziti, ora emo malinconico e dark. Tutto è possibile sui liquidi facebook, twitter ,instagram, tutto è modificabile, anche il tempo può tornare indietro; ma il contatto reale con ciò che davvero è, esiste e respira come fatto ineludibile, può diventare un evento, una deflagrazione, qualcosa in cui si può stare scomodi, a disagio. Si porterà sulla scena l'intermittenza tra realtà della carne e trasparenza del mondo virtuale, affiancando agli attori la proiezione video: strumento perfetto per riprodurre l'invasività di social e moltiplicatori virtuali, ma anche per tradurre in immagini le fantasie, i sogni degli "adulti a metà" protagonisti di questa storia. E ancora, per traghettare il mito ovidiano di Eco e Narciso, che sempre aleggerà su questo racconto di provincia. 


Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Family € 40,00: programmazione Vascello dei Piccoli 5 ingressi cumulabili per adulti e bambini


Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza o 6 ingressi vascello dei piccoli

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo Special Abitare la battaglia regia Pierpaolo Sepe dal 27 al 31 marzo - Family show KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo dal 30 marzo al 14 aprile e TANTO ALTRO Mon, 25 Mar 2019 10:51:24 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/535413.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/535413.html Teatro Vascello Teatro Vascello Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -  

promozioneteatrovascello@gmail.com

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 27 al 31 marzo 2019   dal martedì al sabato  h 21 - domenica h 18 (teatro)  
DEBUTTO ROMANO La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello Roma 
ABITARE LA BATTAGLIA
(CONSEGUENZE DEL MACBETH)

regia Pierpaolo Sepe


con Federico Antonello, Marco Celli, Paolo Faroni, Noemi Francesca, Biagio Musella Vincenzo Paolicelli, Alessandro Ienz
collaboratrice alla drammaturgia Elettra Capuano 
movimenti di scena Valia La Rocca
costumi Clelia Catalano

Gli attori sulla scena verranno chiamati a un forte dispendio fisico, a un affanno del corpo teso a sottolineare che, pur sapendo che la vita si risolve in un passaggio fugace, l'uomo si opera per segnare il suo tempo, per incidere il suo nome da qualche parte: da qui l'ambizione, il desiderio di immortalità che il potere sembra concedere, la sete di avere di più di quel che si ha nell'illusione che questo migliori l'esito della recita oscura.
Tutto questo affanno e desiderio si incarna nelle streghe, che raccontano la parte profonda di questo moto interiore e che, nello spettacolo, si moltiplicano in più Macbeth e Lady Macbeth per ricordare che nessuno è esente da questa pulsione e che tutti possiamo diventare o l'uno o l'altra. La moltiplicazione coinvolge quindi anche il pubblico: così come tutti gli attori possono tramutarsi in questi alfieri del male, così lo spettatore è costretto, dalle streghe, a chiedersi: "E Io? Non abito forse anche io la battaglia?"

 


Teatro Vascello Spettacolo adatto per TUTTA LA FAMIGLIA, Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma info 065898031 - 065881021, promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

prezzi 10 euro per tutti. Abbonamento Family 40 euro 5 spettacoli cumulabili.

Card regalo 48 euro cumulabili 6 ingressi

dal 30 marzo al 14 aprile 2019 sabato h 17 - domenica h 15 (Teatro ragazzi)  
ecco le repliche nel dettaglio

30 marzo h 17 - 31 marzo h 15 - 6 aprile h 17 - 7 aprile h 15

13 aprile h 17 - 14 aprile h 15

La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello/Associazione Nomen Omen 
KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo


Adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani
Con Alessandra Maccotta, Aron Tewelde, Valeria Wandja, Jesus Issa Seck, Yonas Aregay Kidane, Francesca Piersante
Musica dal vivo: Gbai Ange Patrick
Creatore marionetta: William Ercolano Monteiro 
Coreografie: Rossana Longo
Scenografie e costumi: Anthony Rosa
fascia d'età consigliata per tutti - pubblico delle famiglie

Dall’Africa a Roma, un racconto che arriva dritto al cuore

auspicando la fratellanza tra i popoli e un senso di giustizia che vada oltre il colore della pelle.

Storia narrata dal protagonista (in versione umana e marionetta) ai piccoli spettatori attraverso teatro d’attore e di figura e accompagnata da musica dal vivo. Basato su un racconto folkloristico dell’Africa occidentale, racconta di un bambino che combatte e libera il suo villaggio da una strega, la perfida Karabà. Quest’ultima si appropria di uomini, ricchezze e risorse indispensabili come l’acqua.

 

Per ogni spettacolo si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del teatro vascello. Per contattarci>>> Cristina D’Aquanno ufficio promozione 3405319449 (cellulare) Teatro Vascello 06 5881021 - 06 5898031   




Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

dal 2 al 7 aprile 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18  (teatro)   
IL PIACERE DELL'ONESTÀ
di Luigi Pirandello


regia Alessandro Averone
con Alessandro Averone, Alessia Giangiuliani, Laura Mazzi, Marco Quaglia
Gabriele Sabatini, Mauro Santopietro 
scene Alberto Favretto, costumi Marzia Paparini

Teatro Metastasio di Prato

Angelo Baldovino, malvisto dalla società in cui vive a causa del suo passato costellato di imbrogli dovuti al vizio del gioco, su invito di un vecchio compagno di scuola, accetta di unirsi in matrimonio ad Agata, una giovane donna che aspetta un bambino da un nobile ammogliato, il marchese Fabio Colli. Un matrimonio, insomma, che deve creare l'apparenza della rispettabilità ed evitare lo scandalo. Baldovino, con questa scelta, vuole farsi vendetta contro la società che "nega ogni credito alla mia firma", cercando di apparire onesto all'interno di una lucida finzione in un mondo che non rende affatto facile esserlo. L'apparenza di onestà che gli viene richiesta spinge via via Angelo a comportarsi in modo spietatamente sincero mentre tutti gli altri attorno a lui faranno sempre più difficoltà a restare 'in parte'. Solo la giovane Agata ne coglie il senso profondo, nutrendo per Baldovino una specie d'amore. Così quello che è nato come un inganno sociale si trasforma nell'unione vera di due esseri.

 


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com

dal 9 al 14 aprile 2019  dal martedì al sabato  h 21  domenica h 18 (teatro)    
Compagnia Umberto Orsini
MONICA GUERRITORE in
GIOVANNA D'ARCO


scritto e diretto da Monica Guerritore
video proiezioni a cura di Enrico Zaccheo
progetto luci Pietro Sperduti
capo elettricista Marco Marcucci

Giovanna D'Arco è l' essenza del coraggio, è Anima che ci parla, è Corpo che lotta contro   le ingiustizie del potere. E' Che Guevara, è Luther King, sono le donne e gli uomini che ascoltano la propria voce e non hanno paura. Monica Guerritore torna ad avere una corta zazzera bionda, il corpo scattante e muscolosissimo nell'armatura di Giovanna D' Arco, spettacolo di cui è   interprete, regista e autrice: La sua forza dice l' attrice trascende la sua appartenenza al genere femminile. La sua passione è universale e travalica il tempo, la sua idea di libertà è eterna. La storia della pulzella d' Orléans diventa così una risonanza emotiva, una vocazione non solo mistica.


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -  

promozioneteatrovascello@gmail.com

dal 15 al 18 aprile 2019 dal lunedì al giovedì h 21 DEBUTTO ROMANO
SE NON SPORCA IL MIO PAVIMENTO - UN MÈLO
regia Giuliano Scarpinato
drammaturgia Giuliano Scarpinato, Gioia Salvatori
con Michele Degirolamo, Francesca Turrini, Gabriele Benedetti
in video Beatrice Schiros
scene Diana Ciufo
video proiezioni Daniele Salaris, luci Danilo Facco, costumi Giovanna Stinga


Se non sporca il mio pavimento nasce proprio dal corto circuito tra la cronaca e il mito: è il racconto di un incastro nel limbo dell'adolescenza, dove le identità si offuscano, si distorcono, tardano a sbocciare, dove l'individuo diventa trappola per topi di sé stesso e dell'altro. Modalità di racconto: corpo, parola, immagine Il racconto sarà affidato al corpo vivo e alla parola degli attori, ma anche ad un terzo elemento in grado di amplificare e moltiplicare, il video. È proprio l'immagine proiettata di sé una dei grandi protagonisti del caso Rosboch: basti pensare ai 13 profili facebook di Gabriele Defilippi, ora giovane macho con barbetta e rayban, ora ragazzina con i capelli ossigenati, il trucco pesante e gli abiti striminziti, ora emo malinconico e dark. Tutto è possibile sui liquidi facebook, twitter ,instagram, tutto è modificabile, anche il tempo può tornare indietro; ma il contatto reale con ciò che davvero è, esiste e respira come fatto ineludibile, può diventare un evento, una deflagrazione, qualcosa in cui si può stare scomodi, a disagio. Si porterà sulla scena l'intermittenza tra realtà della carne e trasparenza del mondo virtuale, affiancando agli attori la proiezione video: strumento perfetto per riprodurre l'invasività di social e moltiplicatori virtuali, ma anche per tradurre in immagini le fantasie, i sogni degli "adulti a metà" protagonisti di questa storia. E ancora, per traghettare il mito ovidiano di Eco e Narciso, che sempre aleggerà su questo racconto di provincia. 


Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Family € 40,00: programmazione Vascello dei Piccoli 5 ingressi cumulabili per adulti e bambini


Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza o 6 ingressi vascello dei piccoli

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Promo Special LA BISBETICA DOMATA dal 19 al 24 marzo - Family show KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo dal 23 marzo al 14 aprile e TANTO ALTRO Tue, 19 Mar 2019 17:59:16 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/534106.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/534106.html Teatro Vascello Teatro Vascello Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com 

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 19 al 24 marzo 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18 prosa
LA BISBETICA DOMATA


da William Shakespeare
traduzione e adattamento Angela Demattè
regia Andrea Chiodi
con Tindaro Granata, Angelo Di Genio, Christian La Rosa, Igor Horvat, Rocco Schira
Massimiliano Zampetti, Walter Rizzuto, Ugo Fiore
scene Matteo Patrucco, costumi Ilaria Ariemme   
musiche originali Zeno Gabaglio, disegno luci Marco Grisa

Tindaro Granata è stato tra i finalisti al Premio Ubu 2018

LuganoInScena, Centro d'Arte Contemporanea Teatro Carcano, in coproduzione con LAC Lugano Arte e Cultura

La bisbetica domata, o "addomesticata" come si tradurrebbe alla lettera, è una delle prime commedie di Shakespeare, la più contorta forse, la più discussa. Una commedia che suo malgrado ci fa ridere perché piena di atrocità e di strani rapporti, dove l'amore non è amore ma interesse, dove la finzione è uno dei primi ingredienti già dopo due pagine di testo; insomma una sfida complessa che ci ha portato a scegliere il gioco elisabettiano del travestimento, perché in fondo i rapporti sono così falsati, così poco naturali che solo una stranezza quasi animalesca poteva rendere bene l'idea di cuori "selvatici", appunto da addomesticare. Ma siamo certi che sia solo il cuore di Caterina, la bisbetica, a dover essere domato?



Teatro Vascello Spettacolo adatto per TUTTA LA FAMIGLIA, Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma info 065898031 - 065881021, promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

prezzi 10 euro per tutti. Abbonamento Family 40 euro 5 spettacoli cumulabili.

Card regalo 48 euro cumulabili 6 ingressi

dal 23 marzo al 14 aprile 2019 sabato h 17 - domenica h 15 (Teatro ragazzi)  
ecco le repliche nel dettaglio

23 marzo h 17 - 24 marzo h 15

30 marzo h 17 - 31 marzo h 15 - 6 aprile h 17 - 7 aprile h 15

13 aprile h 17 - 14 aprile h 15

La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello/Associazione Nomen Omen 
KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo


Adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani
Con Alessandra Maccotta, Aron Tewelde, Valeria Wandja, Jesus Issa Seck, Yonas Aregay Kidane, Francesca Piersante
Musica dal vivo: Gbai Ange Patrick
Creatore marionetta: William Ercolano Monteiro 
Coreografie: Rossana Longo
Scenografie e costumi: Anthony Rosa
fascia d'età consigliata per tutti - pubblico delle famiglie

Dall’Africa a Roma, un racconto che arriva dritto al cuore

auspicando la fratellanza tra i popoli e un senso di giustizia che vada oltre il colore della pelle.

Storia narrata dal protagonista (in versione umana e marionetta) ai piccoli spettatori attraverso teatro d’attore e di figura e accompagnata da musica dal vivo. Basato su un racconto folkloristico dell’Africa occidentale, racconta di un bambino che combatte e libera il suo villaggio da una strega, la perfida Karabà. Quest’ultima si appropria di uomini, ricchezze e risorse indispensabili come l’acqua.

 

Per ogni spettacolo si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del teatro vascello. Per contattarci>>> Cristina D’Aquanno ufficio promozione 3405319449 (cellulare) Teatro Vascello 06 5881021 - 06 5898031   


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 27 al 31 marzo 2019   dal martedì al sabato  h 21 - domenica h 18 (teatro)  
La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello Roma 
ABITARE LA BATTAGLIA
(CONSEGUENZE DEL MACBETH)

regia Pierpaolo Sepe


con Federico Antonello, Marco Celli, Paolo Faroni, Noemi Francesca, Biagio Musella Vincenzo Paolicelli, Alessandro Ienz
collaboratrice alla drammaturgia Elettra Capuano 
movimenti di scena Valia La Rocca
costumi Clelia Catalano

Gli attori sulla scena verranno chiamati a un forte dispendio fisico, a un affanno del corpo teso a sottolineare che, pur sapendo che la vita si risolve in un passaggio fugace, l'uomo si opera per segnare il suo tempo, per incidere il suo nome da qualche parte: da qui l'ambizione, il desiderio di immortalità che il potere sembra concedere, la sete di avere di più di quel che si ha nell'illusione che questo migliori l'esito della recita oscura.
Tutto questo affanno e desiderio si incarna nelle streghe, che raccontano la parte profonda di questo moto interiore e che, nello spettacolo, si moltiplicano in più Macbeth e Lady Macbeth per ricordare che nessuno è esente da questa pulsione e che tutti possiamo diventare o l'uno o l'altra. La moltiplicazione coinvolge quindi anche il pubblico: così come tutti gli attori possono tramutarsi in questi alfieri del male, così lo spettatore è costretto, dalle streghe, a chiedersi: "E Io? Non abito forse anche io la battaglia?"

 


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

dal 2 al 7 aprile 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18  (teatro)   
IL PIACERE DELL'ONESTÀ
di Luigi Pirandello


regia Alessandro Averone
con Alessandro Averone, Alessia Giangiuliani, Laura Mazzi, Marco Quaglia
Gabriele Sabatini, Mauro Santopietro 
scene Alberto Favretto, costumi Marzia Paparini

Teatro Metastasio di Prato

Angelo Baldovino, malvisto dalla società in cui vive a causa del suo passato costellato di imbrogli dovuti al vizio del gioco, su invito di un vecchio compagno di scuola, accetta di unirsi in matrimonio ad Agata, una giovane donna che aspetta un bambino da un nobile ammogliato, il marchese Fabio Colli. Un matrimonio, insomma, che deve creare l'apparenza della rispettabilità ed evitare lo scandalo. Baldovino, con questa scelta, vuole farsi vendetta contro la società che "nega ogni credito alla mia firma", cercando di apparire onesto all'interno di una lucida finzione in un mondo che non rende affatto facile esserlo. L'apparenza di onestà che gli viene richiesta spinge via via Angelo a comportarsi in modo spietatamente sincero mentre tutti gli altri attorno a lui faranno sempre più difficoltà a restare 'in parte'. Solo la giovane Agata ne coglie il senso profondo, nutrendo per Baldovino una specie d'amore. Così quello che è nato come un inganno sociale si trasforma nell'unione vera di due esseri.

 

 

Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Family € 40,00: programmazione Vascello dei Piccoli 5 ingressi cumulabili per adulti e bambini

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza o 6 ingressi vascello dei piccoli

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Family show KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo dal 16 marzo al 14 aprile- Super Promo LA BISBETICA DOMATA dal 19 al 24 marzo E TANTO ALTRO Fri, 15 Mar 2019 12:19:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/533087.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/533087.html Teatro Vascello Teatro Vascello Teatro Vascello Spettacolo adatto per TUTTA LA FAMIGLIA, Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma info 065898031 - 065881021, promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

prezzi 10 euro per tutti. Abbonamento Family 40 euro 5 spettacoli cumulabili.

Card regalo 48 euro cumulabili 6 ingressi

dal 16 marzo al 14 aprile 2019 sabato h 17 - domenica h 15 (Teatro ragazzi)  
ecco le repliche nel dettaglio

16 marzo h 17 - 17 marzo h 15 - 23 marzo h 17 - 24 marzo h 15

30 marzo h 17 - 31 marzo h 15 - 6 aprile h 17 - 7 aprile h 15

13 aprile h 17 - 14 aprile h 15

La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello/Associazione Nomen Omen 
KIRIKÙ un eroe piccolo piccolo


Adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani
Con Alessandra Maccotta, Aron Tewelde, Valeria Wandja, Jesus Issa Seck, Yonas Aregay Kidane, Francesca Piersante
Musica dal vivo: Gbai Ange Patrick
Creatore marionetta: William Ercolano Monteiro 
Coreografie: Rossana Longo
Scenografie e costumi: Anthony Rosa
fascia d'età consigliata per tutti - pubblico delle famiglie

Dall'Africa a Roma, una storia che parla di fratellanza tra i popoli e del potere di un singolo bambino di contribuire alla vittoria del bene sul male

 

Per ogni spettacolo si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del teatro vascello. Per contattarci>>> Cristina D’Aquanno ufficio promozione 3405319449 (cellulare) Teatro Vascello 06 5881021 - 06 5898031   


Super promo biglietti a 5 euro a persona e accompagnatori per martedì e mercoledì 12 e 13 marzo h 21 per tutte le altre repliche 10 euro a persona conferma dicendo della promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com 

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 19 al 24 marzo 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18 prosa
LA BISBETICA DOMATA


da William Shakespeare
traduzione e adattamento Angela Demattè
regia Andrea Chiodi
con Tindaro Granata, Angelo Di Genio, Christian La Rosa, Igor Horvat, Rocco Schira
Massimiliano Zampetti, Walter Rizzuto, Ugo Fiore
scene Matteo Patrucco, costumi Ilaria Ariemme   
musiche originali Zeno Gabaglio, disegno luci Marco Grisa

Tindaro Granata è stato tra i finalisti al Premio Ubu 2018

La bisbetica domata, o "addomesticata" come si tradurrebbe alla lettera, è una delle prime commedie di Shakespeare, la più contorta forse, la più discussa.Una commedia che suo malgrado ci fa ridere perché piena di atrocità e di strani rapporti, dove l'amore non è amore ma interesse, dove la finzione è uno dei primi ingredienti già dopo due pagine di testo; insomma una sfida complessa che ci ha portato a scegliere il gioco elisabettiano del travestimento, perché in fondo i rapporti sono così falsati, così poco naturali che solo una stranezza quasi animalesca poteva rendere bene l'idea di cuori "selvatici", appunto da addomesticare. Ma siamo certi che sia solo il cuore di Caterina, la bisbetica, a dover essere domato?



 Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com 

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF  

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 12 al 17 marzo 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18
SHAKESPEARE/SONETTI 

CON VALTER MALOSTI IL VERSO DIVENTA TEATRO

Versione italiana e adattamento teatrale di Fabrizio Sinisi e Valter Malosti
Sul palco un clown punk e sboccato, una Michela Lucenti inquietante dark lady, le canzoni di Modugno e l'elettronica.

I 154 Sonetti di Shakespeare sono stati definiti il suo «complesso e segreto romanzo d'amore» e al tempo stesso «la più estrema e dolorosa tra le sue tragedie». Coreografie Michela Lucenti

Con Valter Malosti : Io narrante / Il Poeta come buffone 
Michela Lucenti : Dark Lady
Maurizio Camilli : Il poeta rivale
Marcello Spinetta :Il giovane ragazzo
Elena Serra: S.
Acconciature e trucco: Bruna Calvaresi
Canzoni: Domenico Modugno (Un pagliaccio in paradiso, Che cosa sono le nuvole, Dio come ti amo) Musiche, voci e frammenti sonori da: Alan Splet, Murcof, Bruno Pronsato, Michael Nyman, Al Pacino, Scanner, Arvo Pärt; estratti da Liquefatto, progetto musicale di Gup Alcaro e Valter Malosti
Una produzione TPE - Teatro Piemonte Europa, Centro Teatrale Bresciano, Teatro di Dioniso


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 27 al 31 marzo 2019   dal martedì al sabato  h 21 - domenica h 18 (teatro)  
La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello Roma 
ABITARE LA BATTAGLIA
(CONSEGUENZE DEL MACBETH)

regia Pierpaolo Sepe


con Federico Antonello, Marco Celli, Paolo Faroni, Noemi Francesca, Biagio Musella Vincenzo Paolicelli, Alessandro Ienz
collaboratrice alla drammaturgia Elettra Capuano 
movimenti di scena Valia La Rocca
costumi Clelia Catalano

Gli attori sulla scena verranno chiamati a un forte dispendio fisico, a un affanno del corpo teso a sottolineare che, pur sapendo che la vita si risolve in un passaggio fugace, l'uomo si opera per segnare il suo tempo, per incidere il suo nome da qualche parte: da qui l'ambizione, il desiderio di immortalità che il potere sembra concedere, la sete di avere di più di quel che si ha nell'illusione che questo migliori l'esito della recita oscura.
Tutto questo affanno e desiderio si incarna nelle streghe, che raccontano la parte profonda di questo moto interiore e che, nello spettacolo, si moltiplicano in più Macbeth e Lady Macbeth per ricordare che nessuno è esente da questa pulsione e che tutti possiamo diventare o l'uno o l'altra. La moltiplicazione coinvolge quindi anche il pubblico: così come tutti gli attori possono tramutarsi in questi alfieri del male, così lo spettatore è costretto, dalle streghe, a chiedersi: "E Io? Non abito forse anche io la battaglia?"

 


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma indicando la promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

dal 2 al 7 aprile 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18  (teatro)   
Teatro Metastasio di Prato
IL PIACERE DELL'ONESTÀ
di Luigi Pirandello
regia Alessandro Averone
con Alessandro Averone, Alessia Giangiuliani, Laura Mazzi, Marco Quaglia
Gabriele Sabatini, Mauro Santopietro 
scene Alberto Favretto, costumi Marzia Paparini

Angelo Baldovino, malvisto dalla società in cui vive a causa del suo passato costellato di imbrogli dovuti al vizio del gioco, su invito di un vecchio compagno di scuola, accetta di unirsi in matrimonio ad Agata, una giovane donna che aspetta un bambino da un nobile ammogliato, il marchese Fabio Colli. Un matrimonio, insomma, che deve creare l'apparenza della rispettabilità ed evitare lo scandalo. Baldovino, con questa scelta, vuole farsi vendetta contro la società che "nega ogni credito alla mia firma", cercando di apparire onesto all'interno di una lucida finzione in un mondo che non rende affatto facile esserlo. L'apparenza di onestà che gli viene richiesta spinge via via Angelo a comportarsi in modo spietatamente sincero mentre tutti gli altri attorno a lui faranno sempre più difficoltà a restare 'in parte'. Solo la giovane Agata ne coglie il senso profondo, nutrendo per Baldovino una specie d'amore. Così quello che è nato come un inganno sociale si trasforma nell'unione vera di due esseri.

 

 

Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Family € 40,00: programmazione Vascello dei Piccoli 5 ingressi cumulabili per adulti e bambini

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza o 6 ingressi vascello dei piccoli

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Super Promo SHAKESPEARE/SONETTI Valter Malosti e Michela Lucenti dal 12 al 17 marzo 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18 - Family show Il Libro della Giungla 9 e 10/3 - Teatro Vascello e tanto altro Fri, 08 Mar 2019 18:10:53 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/531044.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/531044.html Teatro Vascello Teatro Vascello

Super promo biglietti a 5euro a persona e accompagnatori per martedì e mercoledì 12 e 13 marzo h 21 per tutte le altre repliche 10 euro a persona conferma dicendo della promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com 

oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

 

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 12 al 17 marzo 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18
SHAKESPEARE/SONETTI 

CON VALTER MALOSTI IL VERSO DIVENTA TEATRO

Versione italiana e adattamento teatrale di Fabrizio Sinisi e Valter Malosti
Coreografie Michela Lucenti

Con Valter Malosti : Io narrante / Il Poeta come buffone 
Michela Lucenti : Dark Lady
Maurizio Camilli : Il poeta rivale
Marcello Spinetta :Il giovane ragazzo
Elena Serra: S.
Acconciature e trucco: Bruna Calvaresi
Canzoni: Domenico Modugno (Un pagliaccio in paradiso, Che cosa sono le nuvole, Dio come ti amo)
Musiche, voci e frammenti sonori da: Alan Splet, Murcof, Bruno Pronsato, Michael Nyman, Al Pacino, Scanner, Arvo Pärt; estratti da Liquefatto, progetto musicale di Gup Alcaro e Valter Malosti
Una produzione TPE - Teatro Piemonte Europa, Centro Teatrale Bresciano, Teatro di Dioniso

Sul palco un clown punk e sboccato, una Michela Lucenti inquietante dark lady, le canzoni di Modugno e l'elettronica. Il complesso e segreto romanzo d'amore del Bardo in tour a Genova, Ravenna, Prato, Lecce, Bari, Trieste e Roma

I 154 Sonetti di Shakespeare sono stati definiti il suo «complesso e segreto romanzo d'amore» e al tempo stesso «la più estrema e dolorosa tra le sue tragedie». Enigma filologico, impenetrabile documento, lettera d'amore a un destinatario sconosciuto, i Sonetti di Shakespeare diventano qui a pieno titolo uno dei testi teatrali shakespeariani. L'ordine dei componimenti viene ricostruito in una nuova lingua e una nuova drammaturgia, un complesso romanzo d'amore con quattro figure e una sola voce: con il Narratore dei Sonetti Shakespeare crea infatti uno dei suoi grandi protagonisti, un personaggio clownesco e sboccato, straziante e disperato, di allucinata modernità. Una fra le più complesse e grandiose opere di poesia dell'età moderna diventa in questo spettacolo un altare sacrificale, un evento di grazia e furore, canto e lamento, beffa e bestemmia, che anticipa i grandi canzonieri d'amore del Novecento, da Auden a Pasolini, da Salinas a Testori


Quest'anno per la festa della donna vieni a Teatro! ecco la promo speciale per te: acquista un biglietto a 20 euro per la replica dell'8 marzo h 21 e uno te lo regaliamo noi  conferma dicendo della promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com


Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 5 al 10 marzo 2019  dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18 prosa  
L'UOMO SEME

racconto di scena ideato e diretto da Sonia Bergamasco


dal L'uomo seme di Violette Ailhaud
(traduzione di Monica Capuani)
drammaturgia musicale a cura di Rodolfo Rossi
e del quartetto vocale Faraualla
con Sonia Bergamasco, Rodolfo Rossi, Loredana Savino, Gabriella Schiavone, Maristella Schiavone,

Teresa Vallarella
scene e costumi Barbara Petrecca

Teatro Franco Parenti / Sonia Bergamasco

Dopo il successo del commissario Montalbano su Rai 1 Sonia Bergamasco debutta al Vascello con L'Uomo seme è un racconto corale in forma di ballata, in cui narrazione, canto e azione scenica cercano un punto di equilibrio essenziale sulla guerra raccontata al femminile che ha i propri colori, odori, una sua interpretazione dei fatti ed estensione dei sentimenti. Dove non ci sono eroi e imprese strabilianti, ma persone reali impegnate nella più disumana delle occupazioni dell'uomo. E a soffrirne non sono solo le persone, ma anche i campi, e gli uccelli, e gli alberi, ogni cosa che convive con noi su questa terra che è un Inno spiazzante alla vita


Teatro Vascello Spettacolo adatto per TUTTA LA FAMIGLIA, Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma info 065898031 - 065881021, promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

prezzi 10 euro per tutti. Abbonamento Family 40 euro 5 spettacoli cumulabili.

Card regalo 48 euro cumulabili 6 ingressi

9-10 marzo 2019 sabato h 17 - domenica h 15

La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello
IL LIBRO DELLA GIUNGLA


diretto da La compagnia dei Giovani del Teatro Vascello
interpretato da Isabella Carle, Matteo Di Girolamo,
Marco Ferrari, Mario Piana, Cosimo Ricciolino, Pierfrancesco Scannavino
Coreografie Rossana Longo Ballerine Eleonora Chiodo, Elena Zoia
video proiezioni Paride Donatelli

I giovani attori del Teatro Vascello propongono ancora una volta un divertentissimo lavoro, partendo in questa occasione dalla famosa opera letteraria Il Libro della Giungla di Rudyard Kipling, giovanissimo premio Nobel per la Letteratura nel 1907. 
Grazie a un allegro e talentuoso team creativo, le famiglie verranno catapultate nel mondo del piccolo cucciolo d'uomo: canti dal vivo e coreografie evocheranno atmosfere tipicamente indiane, con costumi e maschere fatte a mano dalla talentuosa Clelia Catalano che coloreranno ulteriormente la scena lasciando indubbiamente gli spettatori piccoli e grandi senza parole. E, attraverso l'arte, in maniera gioiosa e leggera, verranno affrontati anche temi importanti, come quelli dell'amicizia e dell'ecologia.

Per ogni spettacolo si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del teatro vascello. Per contattarci>>> Cristina D’Aquanno ufficio promozione 3405319449 (cellulare) Teatro Vascello 06 5881021 - 06 5898031   


Promozione 12 euro a persona compreso AperiShakespeare conferma ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com 

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Roma  

A seguire APERISHAKESPEARE

14 marzo 2019 giovedì h 18

presso il Foyer letterario

Vittorio Viviani in

QUEL COPIONE DI SHAKESPEARE 

Lettura espressiva delle novelle italiane che hanno ispirato il bardo
Vittorio Viviani interpreta

LA BUONA, IL BRUTTO E IL CATTIVO
(Cimbelino - G. Boccaccio) - 14 marzo h 18
 

Ultimo appuntamento


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma dicendo della promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it -

promozioneteatrovascello@gmail.com oppure acquistalo on line con il codice L6UGQUWRUF

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 19 al 24 marzo 2019 dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18 prosa
LuganoInScena, Centro d'Arte Contemporanea Teatro Carcano
in coproduzione con LAC Lugano Arte e Cultura
LA BISBETICA DOMATA
da William Shakespeare
traduzione e adattamento Angela Demattè
regia Andrea Chiodi
con Tindaro Granata, Angelo Di Genio, Christian La Rosa, Igor Horvat, Rocco Schira
Massimiliano Zampetti, Walter Rizzuto, Ugo Fiore
scene Matteo Patrucco, costumi Ilaria Ariemme   
musiche originali Zeno Gabaglio, disegno luci Marco Grisa

La bisbetica domata, o "addomesticata" come si tradurrebbe alla lettera, è una delle prime commedie di Shakespeare, la più contorta forse, la più discussa.
Una commedia che suo malgrado ci fa ridere perché piena di atrocità e di strani rapporti, dove l'amore non è amore ma interesse, dove la finzione è uno dei primi ingredienti già dopo due pagine di testo; insomma una sfida complessa che ci ha portato a scegliere il gioco elisabettiano del travestimento, perché in fondo i rapporti sono così falsati, così
poco naturali che solo una stranezza quasi animalesca poteva rendere bene l'idea di cuori "selvatici", appunto da addomesticare. Ma siamo certi che sia solo il cuore di Caterina, la bisbetica, a dover essere domato?
 

Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Family € 40,00: programmazione Vascello dei Piccoli 5 ingressi cumulabili per adulti e bambini

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza o 6 ingressi vascello dei piccoli

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori
 

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>
Sonia Bergamasco in L'UOMO SEME dal 5 al 10 marzo- Family show Il Libro della Giungla dal 23/2 al 10/3 - Teatro Vascello e tanto altro Mon, 04 Mar 2019 14:15:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/529656.html http://comunicati.net/comunicati/arte/teatro/529656.html Teatro Vascello Teatro Vascello Promozione 13 euro a persona e accompagnatori conferma dicendo della promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 5 al 10 marzo 2019  dal martedì al sabato h 21 - domenica h 18 prosa  
L'UOMO SEME

racconto di scena ideato e diretto da Sonia Bergamasco


dal L'uomo seme di Violette Ailhaud
(traduzione di Monica Capuani)
drammaturgia musicale a cura di Rodolfo Rossi
e del quartetto vocale Faraualla
con Sonia Bergamasco, Rodolfo Rossi, Loredana Savino, Gabriella Schiavone, Maristella Schiavone,

Teresa Vallarella
scene e costumi Barbara Petrecca

Teatro Franco Parenti / Sonia Bergamasco

Dopo il successo del commissario Montalbano su Rai 1 Sonia Bergamasco debutta al Vascello con L'Uomo seme è un racconto corale in forma di ballata, in cui narrazione, canto e azione scenica cercano un punto di equilibrio essenziale sulla guerra raccontata al femminile che ha i propri colori, odori, una sua interpretazione dei fatti ed estensione dei sentimenti. Dove non ci sono eroi e imprese strabilianti, ma persone reali impegnate nella più disumana delle occupazioni dell'uomo. E a soffrirne non sono solo le persone, ma anche i campi, e gli uccelli, e gli alberi, ogni cosa che convive con noi su questa terra che è un Inno spiazzante alla vita


Teatro Vascello Spettacolo adatto per TUTTA LA FAMIGLIA, Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma info 065898031 - 065881021, promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

prezzi 10 euro per tutti. Abbonamento Family 40 euro 5 spettacoli cumulabili.

Card regalo 48 euro cumulabili 6 ingressi

9-10 marzo 2019 sabato h 17 - domenica h 15

ecco le repliche nel dettaglio

9 marzo h 17

10 marzo h 15

La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello
IL LIBRO DELLA GIUNGLA


diretto da La compagnia dei Giovani del Teatro Vascello
interpretato da Isabella Carle, Matteo Di Girolamo,
Marco Ferrari, Mario Piana, Cosimo Ricciolino, Pierfrancesco Scannavino
Coreografie Rossana Longo Ballerine Eleonora Chiodo, Elena Zoia
video proiezioni Paride Donatelli

I giovani attori del Teatro Vascello propongono ancora una volta un divertentissimo lavoro, partendo in questa occasione dalla famosa opera letteraria Il Libro della Giungla di Rudyard Kipling, giovanissimo premio Nobel per la Letteratura nel 1907. 
Grazie a un allegro e talentuoso team creativo, le famiglie verranno catapultate nel mondo del piccolo cucciolo d'uomo: canti dal vivo e coreografie evocheranno atmosfere tipicamente indiane, con costumi e maschere fatte a mano dalla talentuosa Clelia Catalano che coloreranno ulteriormente la scena lasciando indubbiamente gli spettatori piccoli e grandi senza parole. E, attraverso l'arte, in maniera gioiosa e leggera, verranno affrontati anche temi importanti, come quelli dell'amicizia e dell'ecologia.

Per ogni spettacolo si organizzano feste di compleanno presso il teatro abbinate agli spettacoli per i bambini, info ai numeri del teatro vascello. Per contattarci >>> Cristina D’Aquanno ufficio promozione 3405319449 (cellulare) Teatro Vascello 06 5881021 - 06 5898031   


Promozione 10 euro a persona e accompagnatori conferma dicendo della promo ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma

dal 12 al 17 marzo 2019   dal martedì al sabato h.21 - domenica h 18 teatro   
SHAKESPEARE/SONETTI 
CON VALTER MALOSTI IL VERSO DIVENTA TEATRO

Versione italiana e adattamento teatrale di Fabrizio Sinisi e Valter Malosti

Coreografie Michela Lucenti

Con: Valter Malosti : Io narrante / Il Poeta come buffone 
Michela Lucenti : Dark Lady
Maurizio Camilli : Il poeta rivale
Marcello Spinetta :Il giovane ragazzo
Elena Serra: S.
Acconciature e trucco: Bruna Calvaresi
Canzoni: Domenico Modugno (Un pagliaccio in paradiso, Che cosa sono le nuvole, Dio come ti amo)
Musiche, voci e frammenti sonori da: Alan Splet, Murcof, Bruno Pronsato, Michael Nyman, Al Pacino, Scanner, Arvo Pärt; estratti da Liquefatto, progetto musicale di Gup Alcaro e Valter Malosti
Una produzione TPE - Teatro Piemonte Europa, Centro Teatrale Bresciano, Teatro di Dioniso

Sul palco un clown punk e sboccato, una Michela Lucenti inquietante dark lady, le canzoni di Modugno e l'elettronica. Il complesso e segreto romanzo d'amore del Bardo in tour a Genova, Ravenna, Prato, Lecce, Bari, Trieste e Roma

 


Promozione 12 euro a persona compreso AperiShakespeare conferma ai numeri 065898031 - 065881021 promozione@teatrovascello.it - promozioneteatrovascello@gmail.com 

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Roma  

A seguire APERISHAKESPEARE

7 e 14 marzo 2019 tutti i giovedì h.18

presso il Foyer letterario, per 10 appuntamenti
Vittorio Viviani in


QUEL COPIONE DI SHAKESPEARE 

Lettura espressiva delle novelle italiane che hanno ispirato il bardo
Vittorio Viviani interpreta : LA INCONTRAI PER CASO A MESSINA
(Molto rumore per nulla - M. Bandello) - 7 marzo h 18

Ogni giovedì Viviani ci farà scoprire uno straordinario novelliere italiano da cui Shakespeare ha tratto le sue opere più famose

Ultimo appuntamento:

LA BUONA, IL BRUTTO E IL CATTIVO
(Cimbelino - G. Boccaccio) - 14 marzo h 18
 


Abbonamento Free Classic € 90,00: 10 spettacoli a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Love € 80,00: 4 spettacoli in coppia, a scelta programmazione prosa, musica e danza
Abbonamento Family € 40,00: programmazione Vascello dei Piccoli 5 ingressi cumulabili per adulti e bambini

Card regalo del Teatro Vascello da € 48: 4 ingressi prosa, musica, danza o 6 ingressi vascello dei piccoli

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici : autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano : da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO
#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori
 

 

In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, rispondendo a questa e.mail e scrivendo all'interno del messaggio 'cancella'

]]>