Comunicati.net - Comunicati pubblicati - GruppoICAT Comunicati.net - Comunicati pubblicati - GruppoICAT Tue, 19 Oct 2021 16:38:53 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/3800/1 Custom Group presenta Mate Up: il self-order kiosk per tutte le categorie di esercenti Tue, 15 Jun 2021 12:23:58 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/714406.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/714406.html GruppoICAT GruppoICAT Non vedi l'email correttamente? Guardala nel browser.
Gentile giornalista,

Mate Up è il nuovo self order kiosk della gamma retail CUSTOM che risponde alle esigenze specifiche di tutti gli esercenti: un kiosk ideale per ordinare, pagare e partecipare alla Lotteria degli Scontrini. Nessuna coda, maggior efficienza e massima autonomia.
 
Alla fine della mail può leggere il comunicato stampa completo, mentre al seguente link può scaricare le immagini: 
http://file.gruppoicat.com/download.php?id=1162&token=82u09aEl3pgCpUH3IN0JSwM3tAJuHZJG

Grazie per la preziosa collaborazione.
Un augurio di buona giornata,

Paola
----
CUSTOM GROUP - COMUNICATO STAMPA 
 
Custom Group presenta Mate Up, il self-order kiosk per tutte le categorie di esercenti
 
Con questa soluzione è possibile ordinare, pagare e partecipare alla Lotteria degli Scontrini in totale autonomia nonché assicurare tanti altri vantaggi al punto vendita e ai clienti
 
La pandemia da Covid-19 e la conseguente emergenza hanno cambiato il modo di interagire tra le persone, e per di più anche le nostre abitudini in termini di acquisto e fruizione dei punti vendita. In un’ottica di percezione positiva, quello che è accaduto ha spinto l’acceleratore su una trasformazione digitale che si stava avviando a cambiare le nostre vite.
Eccoci, infatti, di fronte a una situazione che vede sempre più protagoniste soluzioni automatiche atte a ridurre i tempi, i costi, le attese e a intercettare e soddisfare nuovi clienti. È il caso di Mate Up, il nuovo self order kiosk della gamma retail Custom che risponde ad esigenze specifiche: il kiosk completo per ordinare, pagare e partecipare alla Lotteria degli Scontrini. Nessuna coda, maggior efficienza e massima autonomia.
 
Una soluzione dall’immagine evoluta e ricercata che integra software e hardware, rigorosamente Made in Italy, e che risponde alle esigenze del momento. Distanziamento tra le persone, riduzione di file alle casse, flessibilità e razionalizzazione delle risorse sono garantiti, così come la possibilità di intercettare e fidelizzare nuovi clienti rendendo la loro esperienza unica, soddisfacente e ben riuscita. In sostanza Mate Up garantisce ottimi vantaggi e soprattutto è adatto a tutti gli esercenti, nessuna categoria esclusa. Una soluzione inedita che si va ad aggiungere alla gamma retail di Custom distinguendosi per la capacità di aver reso universale e alla portata di tutti una tecnologia già presente nella GDO, in cui si riesce a mettere insieme e far interagire al meglio self check-out e self-order attraverso una soluzione dal design tutto italiano.
 
Mate Up può essere facilmente integrato con più periferiche per incrementare le funzionalità del sistema e fornire una serie di servizi interattivi che aumentano la soddisfazione del cliente. Inoltre, essendo dotato di opzioni di configurazione e installazione flessibili, questo kiosk risulta perfetto per le aziende che richiedono progetti su misura. Con questa soluzione aumenta la redditività del negozio, le code vengono evitate soprattutto in periodi di picchi di lavoro a beneficio di una velocizzazione delle casse ed è utilissima per tutte le attività stagionali, in particolar modo in quelle località e in quei posti in cui spesso si riscontra il boom delle affluenze.
 
Keep Up Kiosk è il software front-end con interfaccia semplice e intuitiva, programmabile da remoto e dotato di tutte le funzionalità richieste dal mercato: navigazione touch dal catalogo prodotti; selezione dei prodotti con possibilità di inserire note e preferenze, visione e gestione del carrello, partecipazione mediante scansione del codice a barre alla Lotteria degli Scontrini, pagamento finale mediante POS.
 
Questo software permette di aumentare gli incassi, guidare i clienti alla scelta del proprio menù così da ridurre gli errori e i tempi d’attesa e rendere queste operazioni semplici ed economicamente vantaggiose, velocizzando di conseguenza la presa degli ordini. Keep Up Kiosk può essere personalizzato in base alle proprie esigenze, infatti grazie all’architettura modulare, questo software può essere esteso con nuove funzionalità per restare sempre al passo con le nuove tendenze tecnologiche.
 
In ultimo, ma non per importanza, Mate Up permette di usufruire del credito di imposta al 50%: trattandosi di un sistema certificato è possibile beneficiare degli incentivi nell’ambito dell’Industria 4.0.

Riassumendo, Custom ha ideato la soluzione perfetta per agevolare la vita degli esercenti e dei clienti. Per maggiori informazioni di seguito il link alla pagina dedicata al prodotto:
https://www.custom.biz/it_IT/prodotto/hardware/special-products/mate-up?utm_source=technoretail&utm_medium=referral&utm_campaign=speciale-tr-software
 
  
CUSTOM S.p.A.
Custom è una “Hi-Tech Solution Company” che integra know how differenti e competenze progettuali basate su soluzioni hardware, software e service di pre e post vendita su mercati verticali in cui tecnologia e innovazione rappresentano elementi importanti e distintivi. Fondato a Parma nel 1992 da Carlo Stradi e Alberto Campanini, il Gruppo ha come priorità il profondo ascolto del mercato per offrire soluzioni integrate di stampa, scansione, lettura del dato e automazione di servizi al pubblico.
 
 
Contatti
Head of Corporate Marketing & Press Communication: Alessandro Mastropasqua
Tel. 0521.680111 - Mob. +39 334 6896730 - a.mastropasqua@custom.it

Gruppo icat

PAOLA TAIANO
Head of PR & Press Office
paola.taiano@gruppoicat.com
Padova +39 049 8703296 (int.3)

Gruppo icat

gruppoicat.com

Limitazioni di responsabilità: Questo messaggio ed i suoi allegati possono essere di natura confidenziale. Se tu non ne sei il destinatario o se l'hai ricevuto per errore, non ti è permesso di inoltrare, copiare o divulgare il contenuto dello stesso in qualsiasi forma. Se lo hai ricevuto per errore ti prego di informare chi l'ha inviato e di cancellare il messaggio con l'allegato dal tuo sistema. Grazie.
Notice: This message and any attachments may be of a confidential nature or may require protection for other reasons. Should you not be the intended recipient of this message or should you have received this message by mistake, you are not allowed to forward, copy or disseminate the content of the message in any form. Should you have received this message by mistake, please inform the sender and delete the message along with the enclosures. Thank you.
 
L'indirizzo a cui abbiamo spedito è: pubblica@comunicati.net
Ricevete questa mail perchè siete iscritti al nostro servizio comunicati stampa
 Cancella la tua iscrizione alla newsletter | Aggiorna i tuoi dati | Inoltra questa mail

]]>
Digital trasformation dell’ospedale grazie a Custom Group e Sigma S.p.A. Tue, 27 Apr 2021 09:52:13 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/705101.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/705101.html GruppoICAT GruppoICAT Non vedi l'email correttamente? Guardala nel browser.
Gentile giornalista,

A guidare la trasformazione digitale dell’ospedale, gioca un ruolo centrale la collaborazione nata tra Custom Group e Sigma S.p.A.: una partnership che ha inizio nelle ASL dell’Emilia-Romagna e che offre un‘ampia gamma di soluzioni full service, dal semplice pagamento di ticket sanitari e altri servizi quali, ad esempio, buoni mensa, copia di cartelle cliniche, alla gestione di code.
 
Alla fine della mail può leggere il comunicato stampa completo, mentre al seguente link può scaricare le immagini: 
http://file.gruppoicat.com/download.php?id=1139&token=1Os4DRv2YxwrFWItOMzrMAhAgvQ8lFec

Grazie per la preziosa collaborazione.
Un augurio di buona giornata,

Paola
----
COMUNICATO STAMPA 
 
Digital trasformation dell’ospedale grazie a Custom Group e Sigma S.p.A.
 
Le innovative soluzioni kiosk multiservizio per la gestione di code e per il pagamento di ticket e servizi, proposte alla sanità emiliano-romagnola

Negli ultimi dodici mesi, il tema della digitalizzazione ha catturato l’attenzione di tutti i settori presenti sul mercato: in piena emergenza sanitaria, sociale ed economica, è stato necessario coadiuvare i processi offline con i sistemi online, il tutto per rispettare le direttive in materia di sicurezza e di social distancing.
 
Con l’insorgere della pandemia da Covid-19, anche il mondo ospedaliero ha dovuto rivedere la propria organizzazione e innovare il sistema di gestione delle attività di cura, controllo e assistenza. Nell’ultimo periodo si è registrato un importante incremento dell’impiego di soluzioni kiosk, conseguente alla necessaria chiusura delle casse con operatore. Proprio le casse automatiche, spesso posizionate in siti strategici delle strutture ospedaliere, sono diventate per l’utenza un canale fondamentale per la gestione e il pagamento dei servizi sanitari.
 
A guidare la trasformazione digitale dell’ospedale, gioca un ruolo centrale la collaborazione nata tra Custom Group e Sigma S.p.A.: la prima, un hi-tech company da sempre attenta alle esigenze di tutto il mercato che realizza soluzioni integrate, personalizzate, ad alto valore aggiunto, inerenti a stampa, scansione, lettura del dato e automazione del servizio;  la seconda, un’azienda specializzata nella progettazione, produzione e fornitura di soluzioni e servizi nel settore dell’Automazione Bancaria, di sistemi di Bigliettazione Self-service e di Pedaggio. Una partnership che ha inizio nelle ASL dell’Emilia-Romagna e che offre un‘ampia gamma di soluzioni full service, dal semplice pagamento di ticket sanitari e altri servizi quali, ad esempio, buoni mensa, copia di cartelle cliniche, alla gestione di code.
 
«Sviluppo e messa a punto di tecnologie digitali al servizio di tutti: questo è l’obiettivo che da sempre la nostra società persegue nei vari settori in cui opera. La collaborazione con Sigma ha permesso l’evoluzione in ottica 4.0 dell’ospedale, attraverso l’implementazione di soluzioni volte a migliorare la user experience all’interno delle strutture locali» queste le parole di Alessandro Mastropasqua, Head of Corporate Marketing & Press Communication di Custom Group, a conferma dell’importanza dei processi di digitalizzazione in ambito ospedaliero.
 
Kiosk multiservizio e monitoraggio continuo da remoto degli apparati: la soluzione firmata Sigma S.p.A.
 
L’esperienza pluriennale di Sigma S.p.A in ambito ospedaliero è stata fondamentale e strategica per la realizzazione di kiosk multifunzione ad altissime prestazioni: un sistema di macchine completamente gestito e monitorato in remoto, che, grazie ad apposite soluzioni hardware e software, ottimizza le attività di manutenzione, assistenza e installazione.
 
La società, dal 2015 attiva nelle aziende ospedaliere emiliano-romagnole, offre un servizio completo, un noleggio full-service che permette un controllo ottimale sulla gestione della contabilità, dell’unità portavalori e di tutte le attività di manutenzione. Un sistema complesso che si basa sullo studio di algoritmi pensati per coordinare e amministrare costantemente realtà a basso e ad alto utilizzo da parte dell’utenza.
 
«Grazie alle notifiche ricevute in tempo reale dalle macchine kiosk, che facilitano le attività di monitoraggio di tutto il parco macchine, e agli SLA di intervento garantiti dal personale Sigma, si riducono al minimo i disservizi verso l’utenza – afferma Chiara Calvaresi, Product Manager di Sigma S.p.A – Attraverso l’implementazione di soluzioni così intelligenti, è possibile intervenire proattivamente sui singoli apparati e, grazie ad una serie di pianificazioni permanenti degli interventi gestionali, le attività lato back-office risultano snelle ed ottimizzate. Ciò si traduce in garanzia di continuità del servizio, a favore dell’utente finale».  
 
Inoltre, per far fronte alle limitazioni provocate dall’emergenza sanitaria, Sigma ha alloggiato ben due stampanti Custom all’interno del kiosko per allungare i tempi d’intervento sulle macchine da parte dell’assistenza,  annullando le occasioni di fermo macchina.
 
Infine, la lungimiranza dimostrata da Sigma S.p.A si avverte anche in merito all’implementazione in seconda battuta di funzionalità aggiuntive su soluzioni kiosk già installate e messe in opera. Infatti, le aziende ospedaliere posso richiedere modifiche e funzioni supplementari su macchine in piena attività.
 
VKP80III, performance elevate in una stampante per kiosk compatta, flessibile e robusta
 
Per mantenere costantemente elevate le prestazioni dei kiosk nelle strutture sanitarie e ospedaliere, la stampante per ricevute e biglietti VKP80III, firmata Custom Group, è la soluzione ideale in termini di compattezza, flessibilità e robustezza. Ricca di funzionalità, con un processore performante e una testina di stampa di lunga durata, VKP80III si adatta a qualsiasi tipo di kiosko e si conferma da tempo top seller e punto di riferimento in oltre 70 paesi nel mondo. Ulteriori caratteristiche da segnalare:
  • Il sistema anti-inceppamento brevettato da Custom Group, con comando di pulizia della stampante e rimozione degli inceppamenti;
  • L’esclusiva bocchetta d’uscita carta illuminata di verde;
  • Il presenter carta con funzioni di espulsione e ritiro.
 
 
CUSTOM S.p.A.
Custom è una “Hi-Tech Solution Company” che integra know how differenti e competenze progettuali basate su soluzioni hardware, software e service di pre e post vendita su mercati verticali in cui tecnologia e innovazione rappresentano elementi importanti e distintivi. Fondato a Parma nel 1992 da Carlo Stradi e Alberto Campanini, il Gruppo ha come priorità il profondo ascolto del mercato per offrire soluzioni integrate di stampa, scansione, lettura del dato e automazione di servizi al pubblico.

Gruppo icat

PAOLA TAIANO
Head of PR & Press Office
paola.taiano@gruppoicat.com
Padova +39 049 8703296 (int.3)

Gruppo icat

gruppoicat.com

Limitazioni di responsabilità: Questo messaggio ed i suoi allegati possono essere di natura confidenziale. Se tu non ne sei il destinatario o se l'hai ricevuto per errore, non ti è permesso di inoltrare, copiare o divulgare il contenuto dello stesso in qualsiasi forma. Se lo hai ricevuto per errore ti prego di informare chi l'ha inviato e di cancellare il messaggio con l'allegato dal tuo sistema. Grazie.
Notice: This message and any attachments may be of a confidential nature or may require protection for other reasons. Should you not be the intended recipient of this message or should you have received this message by mistake, you are not allowed to forward, copy or disseminate the content of the message in any form. Should you have received this message by mistake, please inform the sender and delete the message along with the enclosures. Thank you.
 
L'indirizzo a cui abbiamo spedito è: pubblica@comunicati.net
Ricevete questa mail perchè siete iscritti al nostro servizio comunicati stampa
 Cancella la tua iscizione alla newsletter | Aggiorna i tuoi dati | Inoltra questa mail

]]>
Custom Group e System Retail driver per la digitalizzazione del punto vendita Wed, 24 Mar 2021 11:48:25 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/697774.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/697774.html GruppoICAT GruppoICAT Non vedi l'email correttamente? Guardala nel browser.
Gentile giornalista,

Custom Group e System Retail insieme per aiutare la grande e piccola distribuzione organizzata nel garantire la sicurezza e il social distancing all’interno di grandi, medi e piccoli spazi commerciali.
Custom Group, hi-tech company attenta ai trend e alle necessità del settore retail, ha saputo avanzare proposte vincenti, mirate e all’avanguardia grazie all’importante contributo di System Retail, azienda leader in Italia per lo sviluppo e l’integrazione di soluzioni software, hardware e applicazioni mobile per i mercati GDO e DO.
 
Alla fine della mail può leggere il comunicato stampa completo, mentre al seguente link può scaricare le immagini: 
http://file.gruppoicat.com/download.php?id=1102&token=XcWx8BlG4WrI9kqcbx9THwChoShbjJG6

Grazie per la preziosa collaborazione.
Un augurio di buona giornata,

Sara
----
 
COMUNICATO STAMPA 
 
 
Custom Group e System Retail veri driver per la digitalizzazione del punto vendita
 
 
Soluzioni integrate di checkout, dispositivi per il self-scanning e sistemi di click&collect sono solo alcune delle tecnologie proposte per sensibilizzare i consumatori e il mondo del retail verso un’esperienza d’acquisto più smart, sicura e fluida
 
 
In uno scenario segnato dall’emergenza sanitaria e da forti restrizioni personali e sociali, si è evidenziata una rilevante accelerazione del processo di digital transformation nel mondo del retail. Per rispettare il social distancing e per assicurare ai propri utenti un’esperienza d’acquisto sicura e fluida, grandi e piccoli punti vendita hanno dovuto introdurre soluzioni integrate di shopping e di checkout che si adattassero alle nuove esigenze di mercato.
 
Custom Group, hi-tech company attenta ai trend e alle necessità del settore retail, ha saputo avanzare proposte vincenti, mirate e all’avanguardia grazie all’importante contributo di System Retail, azienda leader in Italia per lo sviluppo e l’integrazione di soluzioni software, hardware e applicazioni mobile per i mercati GDO e DO. Entrata a far parte della holding nel 2007, System Retail aiuta i propri clienti nel processo di digitalizzazione del punto vendita e di integrazione tra store fisico e online, promuovendo così una nuova idea di customer experience.
 
Soluzioni Click&Collect, Self-scanning e Self-Checkout per la sicurezza del punto vendita
 
La pandemia da Covid-19 ha spinto il retail a un’evoluzione dello store tradizionale verso una maggiore interazione tra online e offline, tra piattaforme digital e negozio fisico: con l’emergenza sanitaria l’esperienza d’acquisito del consumatore cambia e si ricercano nuove forme di shopping. Ad esempio, è incrementata la richiesta di dispositivi di self-scanning da parte dei retailer e sì è reso necessario il cambiamento dei punti di checkout con l’inserimento di più casse automatiche. Inoltre, in diversi punti vendita, generalmente di grandi dimensioni, sono state introdotte soluzioni di click&collect, disponendo in specifiche zone del supermercato cash kiosk, locker, corsie riservate e spazi adibiti al “drive in” in cui gli utenti possono ritirare la spesa senza scendere dall’auto.
 
Queste sono alcune delle soluzioni pensate e sviluppate da Custom Group e System Retail per aiutare la grande e piccola distribuzione organizzata nel garantire la sicurezza e il social distancing all’interno di grandi, medi e piccoli spazi commerciali.
 
Digitalizzazione dello store: le reazioni dei consumatori e i cambiamenti nel processo d’acquisto
 
In un contesto emergenziale che richiede risposte rapide ed efficaci, l’immediata digitalizzazione dei punti vendita potrebbe provocare nei consumatori disorientamento e reazioni non sempre positive.
Tuttavia, il pubblico sembra aver abbracciato il cambiamento, adattandosi alle nuove dinamiche proposte. Conferma questo trend anche Claudio Garbini, CEO di System Retail: «I clienti già da tempo erano alla ricerca di una nuova autonomia, data oggi da strumenti e tecnologie digitali di facile utilizzo. In particolar modo nei negozi di prossimità, è nata una vera empatia tra tecnologia e consumatore: gli utenti di ogni età desiderano completare la loro spesa in piena autonomia, dal momento dedicato alla scelta dei prodotti sugli scaffali, alla fase di checkout con l’impiego di cash kiosk».
Alle parole di Garbini, si aggiunge il commento di Alessandro Mastropasqua, Head of Corporate Marketing & Press Communication di Custom Group: «Offrire una tecnologia a supporto del retail e del consumatore è l’obiettivo che da sempre perseguiamo. Custom assieme a System Retail offre le soluzioni necessarie per favorire l’incontro tra sistemi front-end e piattaforme e-commerce, tra fisico e digital».
 
Produttività, sicurezza e fluidità del processo d’acquisto: quando la tecnologia è driver nello sviluppo del business per il mondo retail
 
Sinergia tra online e offline, integrazione tra settori differenti quali retail, hi-tech e industria 4.0, evoluzione di soluzioni innovative per il social distancing e per la digital trasformation dello store: questi i punti cardine che stanno alla base delle tecnologie all’avanguardia offerte da Custom Group e System Retail. Core business della partnership tra le due aziende è la realizzazione di sistemi customizzati che vedono l’introduzione all’interno dei punti vendita di casse automatiche, locker, punti adibiti al click&collect e al drive in.
 
Interessante, in questo senso, il progetto “Fila Unica” che permette al cliente di ricevere informazioni in tempo reale durante la fase di attesa alla cassa. Una soluzione che toglie l’ansia della coda e che fa sentire l’utente sempre in prima postazione, riducendo la sgradevole percezione d’attesa tipica dei punti destinati al checkout.
 
Custom Group e System Retail risolvono richieste e problematiche legate alla quotidianità: dalle necessità di distanziamento sociale, all’implementazione di sistemi che incentivano la fluidità del processo d’acquisto; dall’ottimizzazione delle barriere di cassa, all’incremento nella produttività dello store in generale, con una maggiore emissione di scontrini per singola cassa. Grazie allo sviluppo di una shopping experience più smart, sicura e scorrevole, aumenta considerevolmente il grado di soddisfazione del consumatore, il quale nella tecnologia trova un supporto per migliorare e velocizzare i momenti dedicati alla spesa.
 
L’evoluzione del settore retail, secondo Claudio Garbini, porterà a due importanti strade: «Nel tessuto metropolitano, si amplierà l'impiego di soluzioni click&collect e si introdurranno vere e proprie boutique alimentari con aree dedicate alla degustazione e all'esposizione di eccellenze enogastronomiche. In zone più rurali, invece, gli store proporranno un'offerta sempre più specializzata e una maggiore integrazione tra diversi canali di vendita».
 
La storia del punto vendita: la percezione di consumatori e retailer nelle fasi prima, durante e dopo il Coronavirus
 
Il mondo del retail, nella fase pre-Covid-19 puntava sulla caratterizzazione del punto vendita volta a soddisfare e fidelizzare il proprio pubblico di consumatori; ora, invece, la situazione è cambiata e interessa in particolar modo temi quali la sicurezza e le pratiche di distanziamento sociale all’interno dello store.
 
Oggi, per evitare spiacevoli occasioni di assembramento nei supermercati, gli operatori di settore, quali Custom e System Retail, hanno dovuto trovare soluzioni rapide ed efficaci, che permettano l’automatizzazione dell’esperienza d’acquisto, rendendo così il processo più safe e scorrevole.
 
Automatizzare la spesa è un’idea che non si limiterà alla situazione emergenziale attuale, ma che accompagnerà la grande, media e piccola distribuzione organizzata nella fase post-Covid-19. L’obiettivo del settore retail è fare sistema, proponendo soluzioni integrate al servizio del consumatore, lo stesso Alessandro Mastropasqua ribadisce questo concetto: «Il compito di realtà come Custom Group e System Retail è sensibilizzare il mercato verso l'innovazione e la tecnologia che migliora la customer experience. Dobbiamo essere facilitatori e mettere a disposizione di retailer e consumatori soluzioni innovative, user-friendly e performanti. L’obiettivo, infatti, è dare un valore aggiunto a tutto il mondo retail in termini di sicurezza, produttività, organizzazione degli spazi e fluidità dei processi all’interno di ogni punto vendita».
 
 
 
CUSTOM S.p.A.
Custom è una “Hi-Tech Solution Company” che integra know how differenti e competenze progettuali basate su soluzioni hardware, software e service di pre e post vendita su mercati verticali in cui tecnologia e innovazione rappresentano elementi importanti e distintivi. Fondato a Parma nel 1992 da Carlo Stradi e Alberto Campanini, il Gruppo ha come priorità il profondo ascolto del mercato per offrire soluzioni integrate di stampa, scansione, lettura del dato e automazione di servizi al pubblico.
 
 
Contatti
Head of Corporate Marketing & Press Communication: Alessandro Mastropasqua
Tel. 0521.680111 - Mob. +39 334 6896730 - a.mastropasqua@custom.it

Gruppo icat

SARA STOCCO
PR & Press Officer
sara.stocco@gruppoicat.com
Padova +39 049 8703296 (int.3)

Gruppo icat

gruppoicat.com

Limitazioni di responsabilità: Questo messaggio ed i suoi allegati possono essere di natura confidenziale. Se tu non ne sei il destinatario o se l'hai ricevuto per errore, non ti è permesso di inoltrare, copiare o divulgare il contenuto dello stesso in qualsiasi forma. Se lo hai ricevuto per errore ti prego di informare chi l'ha inviato e di cancellare il messaggio con l'allegato dal tuo sistema. Grazie.
Notice: This message and any attachments may be of a confidential nature or may require protection for other reasons. Should you not be the intended recipient of this message or should you have received this message by mistake, you are not allowed to forward, copy or disseminate the content of the message in any form. Should you have received this message by mistake, please inform the sender and delete the message along with the enclosures. Thank you.
 
L'indirizzo a cui abbiamo spedito è: pubblica@comunicati.net
Ricevete questa mail perchè siete iscritti al nostro servizio comunicati stampa
 Cancella la tua iscizione alla newsletter | Aggiorna i tuoi dati | Inoltra questa mail

]]>
Gruppo icat è il nuovo ufficio stampa di Custom Spa Tue, 14 Jan 2020 17:14:32 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/615412.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/615412.html GruppoICAT GruppoICAT Non vedi l'email correttamente? Guardala nel browser.
Gentile Giornalista,

            sono lieto di annunciarle che l’agenzia di comunicazione Gruppo icat gestirà le attività di ufficio stampa e media relation di Custom Spa per il 2020.
 
L’azienda è una Hi-Tech Solution Company, nata a Parma nel 1992, che ha rinnovato completamente il mondo dei sistemi di stampa e di scansione diventando un player di riferimento in tutto il mondo per il mercato retail, trasporti pubblici, lottery, banking, entertainment, il settore industriale e self-service.
 
Oggi Custom è una realtà che in dieci anni, dal 2009, è passata da 40 a 183 milioni di euro di fatturato consolidato (2018/2019) – il 56% all’estero e rimanente 44% in Italia – presente in 15 mercati fiscali nel mondo e in 76 paesi, con più di 680 professionisti dipendenti, sei software lab e cinque stabilimenti (Italia, India, Romania, Cina e Brasile) che producono 1,2 milioni di pezzi. La continua ricerca di soluzioni in grado di soddisfare, e spesso anticipare, le esigenze del mercato ha portato a ottenere 30 brevetti, grazie al lavoro di 200 ingegneri e 100 sviluppatori. I prodotti e le tecnologie di Custom sono diventati nel tempo sinonimo di affidabilità, innovazione e avanguardia per il mondo Retail & Hospitality, Self-service & Industrial, Public Transportation & Entertainment, Lottery & Betting.
 
Lavoreremo per mettere a vostra disposizione comunicati stampa e case history, dando la massima disponibilità per  interviste sugli scenari più attuali del settore.

A questo link può scaricare il comunicato stampa istituzionalehttp://file.gruppoicat.com/download.php?id=851&token=CtubGTwwD9PPr1TxtRmfbf1uu4LsBJl4
 
Grazie fin d’ora per la collaborazione.
Un saluto cordiale,
Edoardo Marangoni

Edoardo Marangoni
Chief PR & Press Officer
edoardo.marangoni@gruppoicat.com
tel. +39 049 8703296 int. 3

 

Gruppo icat


1995 Bamako Yesretail

Padova › Milano › Lecce

www.gruppoicat.com

Associata UNI

Limitazioni di responsabilità: Questo messaggio ed i suoi allegati possono essere di natura confidenziale. Se tu non ne sei il destinatario o se l'hai ricevuto per errore, non ti è permesso di inoltrare, copiare o divulgare il contenuto dello stesso in qualsiasi forma. Se lo hai ricevuto per errore ti prego di informare chi l'ha inviato e di cancellare il messaggio con l'allegato dal tuo sistema. Grazie.
Notice: This message and any attachments may be of a confidential nature or may require protection for other reasons. Should you not be the intended recipient of this message or should you have received this message by mistake, you are not allowed to forward, copy or disseminate the content of the message in any form. Should you have received this message by mistake, please inform the sender and delete the message along with the enclosures. Thank you.



L'indirizzo a cui abbiamo spedito è: pubblica@comunicati.net
Ricevete questa mail perchè siete iscritti al nostro servizio comunicati stampa
 Cancella la tua iscizione alla newsletter | Aggiorna i tuoi dati | Inoltra questa mail

]]>
A Gruppo icat il "Premio Innovazione Aziendale” dello IUSVE Tue, 12 Jun 2018 10:05:37 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/482574.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/482574.html GruppoICAT GruppoICAT Lo scorso venerdì 8 giugno Gruppo icat ha ricevuto un prestigioso riconoscimento da parte dell’Istituto Universitario Salesiano di Venezia (IUSVE) per il progetto Icat ComMeet. Questa serie di eventi e di incontri, dedicato a fare cultura sui temi del marketing e della comunicazione, hanno portato a Padova come relatori 23 manager e imprenditori delle aziende più iconiche nel mondo (Coca Cola, Galbani, Gessi, Valsoia) oltre a docenti ed esperti del settore. Oltre 2000 sono stati i partecipanti agli otto incontri, gratuiti, che si sono tenuti fra autunno 2016 e fine 2017. Ed è questo valore culturale e intellettuale, restituito al territorio e al suo tessuto economico e sociale, il fattore chiave che ha spinto lo IUSVE ad assegnare il premio per l’innovazione all’agenzia nata a Padova e oggi presente a Milano e a Lecce.

«Siamo orgogliosi – commenta Massimo Arcolin, Direttore Generale di Gruppo icat – di questo premio perché in primis arriva da un istituto universitario molto attento all’innovazione e, in secondo luogo, perché è un riconoscimento del grande investimento a livello culturale che abbiamo voluto fare con Icat ComMeet. Sono convinto che aziende e manager informati e aggiornati siano un valore per crescere come agenzia, in un’ottica di condivisione e di scambio di esperienze e punti di vista. Viviamo in un’epoca in cui l’economia della conoscenza è un asset imprescindibile e da sempre dedichiamo molte ore alla formazione interna, quindi fare cultura sui temi della comunicazione con Icat ComMeet è stato una naturale evoluzione di un approccio già parte del nostro DNA».

]]>
Gruppo icat cura il riposizionamento e il packaging di Yoga Tasky Mon, 12 Mar 2018 10:53:18 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/472796.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/472796.html GruppoICAT GruppoICAT L’agenzia Gruppo icat è stata scelta da Yoga per per rinnovare il posizionamento e il packaging di Tasky, il succo pensato per un target giovane e dinamico, arricchito di vitamine e sali minerali. L’esigenza di Yoga era di rafforzare l’immagine del prodotto, finora molto legato alla fascia kids, per puntare a un pubblico più ampio composto da ragazze e ragazzi under 35, dallo stile di vita dinamico e che amano lo sport. 

 

L’agenzia ha quindi rivisto completamente il packaging valorizzando l’autenticità del prodotto e l’energia delle vitamine, che sono i valori che contraddistinguono Tasky. «Nell’ideazione della nuova creatività – sottolinea Elena Borella, Direttore Creativo di Gruppo icat – abbiamo dato più corpo al frutto riservandogli grande spazio nel visual e l’abbiamo posizionato in alto, in corrispondenza dell’apertura. Inoltre abbiamo ridisegnato le linee del pack con curve più sinuose e accattivanti per “stringerlo” durante il consumo: così facendo trasmettiamo l’idea che bere da un pack Tasky è come spremere il frutto direttamente nella bocca per gustarlo nell’immediato, in tutta la sua freschezza e vitalità. Abbiamo poi scelto un formato ridotto che lo rende un succo monodose ideale durante l’attività fisica e perfetto da portare in borsa, per gustarlo ovunque e in qualunque momento della giornata».

 

]]>
Gruppo icat rinnova il posizionamento e il packaging di YogaTasky Mon, 12 Mar 2018 10:50:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/472795.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/472795.html GruppoICAT GruppoICAT L’agenzia Gruppo icat è stata scelta da Yoga per per rinnovare il posizionamento e il packaging di Tasky, il succo pensato per un target giovane e dinamico, arricchito di vitamine e sali minerali. L’esigenza di Yoga era di rafforzare l’immagine del prodotto, finora molto legato alla fascia kids, per puntare a un pubblico più ampio composto da ragazze e ragazzi under 35, dallo stile di vita dinamico e che amano lo sport. 


L’agenzia ha quindi rivisto completamente il packaging valorizzando l’autenticità del prodotto e l’energia delle vitamine, che sono i valori che contraddistinguono Tasky. «Nell’ideazione della nuova creatività – sottolinea Elena Borella, Direttore Creativo di Gruppo icat – abbiamo dato più corpo al frutto riservandogli grande spazio nel visual e l’abbiamo posizionato in alto, in corrispondenza dell’apertura. Inoltre abbiamo ridisegnato le linee del pack con curve più sinuose e accattivanti per “stringerlo” durante il consumo: così facendo trasmettiamo l’idea che bere da un pack Tasky è come spremere il frutto direttamente nella bocca per gustarlo nell’immediato, in tutta la sua freschezza e vitalità. Abbiamo poi scelto un formato ridotto che lo rende un succo monodose ideale durante l’attività fisica e perfetto da portare in borsa, per gustarlo ovunque e in qualunque momento della giornata».

]]>
Gruppo icat cura il riposizionamento del brand Martinelli Milano Thu, 21 Dec 2017 12:20:51 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/463368.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/463368.html GruppoICAT GruppoICAT Martinelli Milano è un noto brand di carrozzine e passeggini di lusso, oggi parte del gruppo Peg Perego. È nato a Milano negli anni ’30 come bottega artigianale dove venivano confezionate, con tessuti esclusivi, carrozzine dalle linee distintive, destinate a un pubblico raffinato e di classe. L’azienda ha scelto Gruppo icat per un progetto di riposizionamento del brand a livello internazionale che fosse in grado di recuperare i valori storici e distintivi della marca posizionandola sulle fasce più alte del mercato.  

 

I prodotti Martinelli Milano nascono pensando a genitori esigenti e raffinati, amanti del Made in Italy. La professionalità dell’azienda si riflette nella cura di ogni singolo dettaglio, che fa del proprio marchio un’icona inconfondibile. Per Martinelli Milano è quindi essenziale, anche attraverso la comunicazione, elevare il concetto di carrozzina a prodotto esclusivo, realizzato per condividere e conservare i ricordi più belli di tutta la famiglia, offrendo un’esperienza da vivere all’insegna della qualità. Espressione concreta di questi valori, ed elemento di forte differenziazione sul mercato, è l’Atelier Martinelli, un luogo pensato come una vera sartoria, dove l’azienda crea, insieme ai clienti, un prodotto unico e su misura che valorizza lo stile e l’eleganza di ogni persona.

 

Oggi l’eredità Martinelli Milano si concretizza in un equilibrato incontro tra uno stile esclusivo e le moderne tecnologie, con prodotti belli e funzionali, completamente realizzati in Italia. Il concept studiato dall’agenzia ha voluto enfatizzare al massimo l’unicità del prodotto, raccontando una storia emozionale, di forte coinvolgimento e di facile identificazione da parte del target. La sua storia inizia nella Milano degli anni Trenta, in una bottega artigianale.

 

«La forza di questo progetto – racconta Elena Borella, Direttore Creativo di Gruppo icat – è stata quella di costruire parallelamente la storia del nascituro e quella del passeggino che viene creato per lui: una soluzione studiata per mostrare contemporaneamente ciò che la mamma sogna per il bebè e i plus del prodotto, enfatizzandone tutte le possibilità di personalizzazione. La mamma è quindi protagonista di questo viaggio nelle emozioni ed è lei a parlare in prima persona con frasi evocative giocate sul doppio piano, accompagnate da immagini con il focus centrato sui dettagli del prodotto».

 Il concept, espresso tramite il claim “Unica, come il tuo amore” è stato poi declinato nei vari materiali off line e on line.

 

www.gruppoicat.com

]]>
Italianità e tradizione per il rilancio di Mokarabia curato da Gruppo icat Thu, 14 Dec 2017 18:22:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462642.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462642.html GruppoICAT GruppoICAT Per Mokarabia, lo storico marchio del caffè italiano, oggi società della holding One Coffee Industries, Gruppo icat ha curato il progetto di rilancio del brand. L’agenzia ha ridefinito il posizionamento e l’identità, attraverso il rafforzamento dei valori storici come l’artigianalità, l’italianità e la tradizione, che caratterizzano da 60 anni l’azienda e ne hanno fatto un marchio riconoscibile nella mente degli italiani.

Si è partiti da un’analisi approfondita del mercato di riferimento, con una rassegna articolata dei maggiori player internazionali del settore, per individuarne il linguaggio di comunicazione e l’archetipo globale a cui ogni competitor appartiene.

 

«Abbiamo individuato l’archetipo ideale di Mokarabia nella figura dell’angelo custode. Le sue qualità si esprimono nel marchio attraverso la cura e la vicinanza al cliente, il saper ascoltare e anticipare i suoi desideri – spiega Elena Borella, Direttore Creativo di Gruppo icat –. In questo orizzonte di valori nasce il concept di un caffè di alta qualità, capace di esaudire i sogni delle persone e diventare parte integrante della loro vita, come momento di piacere unico e irrinunciabile. Da qui abbiamo poi creato la mission, la vision e il nuovo payoff: “L’aroma del tuo mondo”, un messaggio che esprime la capacità di Mokarabia di entrare nella sfera emozionale dei consumatori attraverso il suo gusto unico e la straordinaria esperienza sensoriale che dona con il suo sapore».

 

Il tratto antico di Mokarabia rivive nel suo marchio

 

Per il restyling del marchio si è deciso di recuperare il logotipo e la palette di colori tradizionali di Mokarabia, valorizzandoli con un tratto estetico più moderno e accattivante. Inoltre, è stato rivisitato il pittogramma storico del brand: un cameriere stilizzato nell’atto di correre per servire un caffè, ed è stato trasformato nella personificazione stessa dell’aroma, che con il sorriso si offre al cliente, invitandolo a gustare il suo sapore intenso e a prolungare il piacere della pausa.

 

Rebranding digitale e ufficio stampa per comunicare con professionisti e consumatori

 

Un altro momento fondamentale per lo sviluppo del progetto è stato l’importante intervento di rebranding digitale, che ha interessato il completo rifacimento del sito: una grande vetrina sul mondo Mokarabia, realizzata per offrire un servizio completo sia ai professionisti del settore horeca, sia al consumatore finale, anche grazie alla sezione e-commerce. A supporto dell’intera strategia online e offline, Gruppo icat ha sviluppato un intenso lavoro di ufficio stampa, organizzando e gestendo tutte le attività di comunicazione istituzionale, facendosi portavoce dell’acquisizione del brand da parte della holding One Coffee Industries – vero primo impulso dell’intera operazione di rilancio – e rafforzando ulteriormente la fama di Mokarabia nel panorama italiano ed estero.

 

www.gruppoicat.com

 

 

]]>
Evento Icat ComMeet: il successo richiede coraggio e intuizione, le grandi sfide nel Food & Beverage Thu, 14 Dec 2017 18:20:41 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462641.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462641.html GruppoICAT GruppoICAT Il successo passa anche e soprattutto dal coraggio del rinnovamento e da un’adeguata comunicazione, questa è la lezione che è emersa dall’ultimo incontro di Icat ComMeet del 22 febbraio scorso. Come si trasforma il prodotto e come cambia la comunicazione con il passare delle mode, con particolare riferimento al Food & Beverage, è stato il tema scelto per questo secondo appuntamento del 2017. I lavori si sono aperti con il saluto del Direttore di Icat ComMeet Albino Ponchio ai 150 iscritti, fra manager, professionisti e imprenditori.

Gli ospiti:

Il primo dei relatori a prendere la parola è stato Antonio Cellie, Amministratore Delegato Fiere di Parma che ha presentato una dettagliata panoramica sull’evoluzione e l’innovazione che ha coinvolto il mondo del Food & Beverage in relazione al retail marketing e alle strategie di posizionamento dei prodotti nel mercato globale. Inoltre, ha approfondito le dinamiche dei grandi eventi fieristici e analizzato le opportunità di questo strumento di comunicazione per il comparto italiano legato al settore alimentare ed enogastronomico.

Grande interesse ha suscitato l’intervento successivo di Alessandro Angelon, Amministratore Delegato Forno d’Asolo. Esperto di Gestione Aziendale e Brand Management, Presidente e AD di Forno d’Asolo Spa, società operante da 30 anni nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno dolci e salati. Angelon ha parlato della sua esperienza nel mondo del Food & Beverage. In modo particolare ha raccontato la chiave del suo successo come AD in Red Bull Italia e in Pago succhi di frutta, di come sia riuscito ad incrementare i fatturati da 20 a 140 milioni di euro in un momento di grande cambiamento di usi e abitudini dei consumatori.

La seconda parte del pomeriggio è stata animata dall’intervento di Chiara Rossetto, Amministratore Delegato Molino Rossetto. Una imprenditrice di successo che ha avuto la grande intuizione di uscire dalla produzione delle farine di tipo classico, un prodotto vissuto come commodity, affrontando la scommessa dell’innovazione. Nel 2016 è stata infatti premiata dalla Fondazione Bellisario con il riconoscimento “DonnaImpresaInnovazione”, per aver saputo dare slancio alla tradizione familiare traducendola in una proposta innovativa.

Prossimo incontro:

L’attenzione all’ambiente e la grande sensibilità del mercato e dei consumatori nei confronti della dimensione etica della azienda richiede di sviluppare una strategia chiara e trasparente di corporate social responsibility (CSR). Come costruire un piano di CSR, come comunicarlo, come valorizzarlo e trasformarlo in un vantaggio competitivo? Sono questi i temi che a Padova, il 6 aprile, saranno al centro del prossimo evento di Icat ComMeet.

 

www.commeet.it

]]>
ButanGas sceglie Gruppo icat per la comunicazione social Thu, 14 Dec 2017 18:18:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462640.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462640.html GruppoICAT GruppoICAT Nasce dall’esigenza di coordinare la comunicazione interna ed esterna, la strategia digitale che l’agenzia di comunicazione e marketing Gruppo icat ha sviluppato per ButanGas, un’icona italiana che dal 1948 è sinonimo di servizi per l’energia. Fulcro dell’attività sarà LinkedIn, scelto come piattaforma ideale per creare una forte identità digitale e dialogare sia con tutta la rete di dipendenti e collaboratori sia con il mercato.

 

«Oggi ButanGas – commenta Giovanni Distefano, Direttore Commerciale di ButanGas – è un’azienda molto attenta alle nuove dinamiche di comunicazione introdotte dai social network. Vogliamo presidiare questi territori digitali e farlo con una brand identity chiara, attraverso la quale traspaiano i valori che da 70 anni sono un patrimonio aziendale forte e riconosciuto sul mercato».

 

Un’ampia e stratificata analisi di marketing è stata il primo passo per lo sviluppo di una strategia che ha definito il posizionamento narrativo, il tono di voce e le iniziative digitali che animeranno – dalla primavera 2017 – il canale LinkedIn dell’azienda. 

 

www.gruppoicat.com

 

 

]]>
250 partecipanti al terzo evento Icat ComMeet Thu, 14 Dec 2017 18:17:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462639.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462639.html GruppoICAT GruppoICAT Marketing manager, professionisti e imprenditori: è un pubblico qualificato quello che ha preso parte al terzo evento organizzato da Icat ComMeet, la divisione dedicata alla cultura del marketing e della comunicazione creata dall’agenzia Gruppo icat. Oltre due ore di confronto su un tema di grande attualità: il Brand Positioning e i Valori della marca. Grande interesse hanno suscitato gli interventi di Vittorio Cino, Public Affair e Communication Director Coca Cola Italia e di Mauro Frantellizzi, Direttore Marketing Internazionale Galbani, che hanno portato la loro esperienza e il loro punto di vista di manager alla guida di importanti aziende italiane e multinazionali. Sono state le emozioni, invece,  il fil rouge della seconda parte della serata condotta da Paolo Manocchi, Life e Business Coach, che ha portato a Padova il format da lui creato e chiamato “Gli 8 valori che fanno volare”.

 

«Il successo di questo terzo evento – sottolinea Albino Ponchio, Direttore di Icat ComMeet – fotografa alla perfezione la grande richiesta di cultura che arriva dal tessuto economico e sociale del territorio. Icat ComMeet nasce proprio per rispondere con una proposta di alto profilo a queste esigenze e siamo convinti che il format possa portare un contributo di valore a chi è interessato ai temi del marketing e della comunicazione».

 

Il prossimo appuntamento

 

Il prossimo appuntamento, il 22 febbraio, sarà dedicato alla innovazione nei mercati, in particolare nel settore Food e Beverage. Innovazione dei trend di consumo, dei prodotti, della distribuzione e della comunicazione. Il tema sarà sviluppato da Antonio Cellie, Amministratore Delegato Fiera di Parma, Alessandro Angelon,  Amministratore Delegato Forno D’Asolo e Chiara Rossetto, Amministratore Delegato di Molino Rossetto. L’iscrizione all’evento si effettua tramite il link http://www.commeet.it/Account/Login ed è riservato alle figure chiave che si occupano di marketing e comunicazione come imprenditori, manager e professionisti.

 

 

www.commeet.it

]]>
Icat ComMeet 25 gennaio: focus su brand positioning e valori Thu, 14 Dec 2017 18:14:27 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462637.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462637.html GruppoICAT GruppoICAT Continuano a Padova gli appuntamenti dedicati alla cultura della comunicazione proposti da Icat ComMeet, la divisione dell’agenzia Gruppo icat dedicata all’aggiornamento e alla formazione di chi si occupa di marketing e comunicazione in azienda: imprenditori, manager, direttori marketing, responsabili della comunicazione. Il 25 gennaio, all’Hotel Sheraton dalle 17 alle 20:30, si parlerà di come posizionare con successo la marca nella mente del consumatore, per conquistare una posizione distintiva e un forte vantaggio competitivo. Questi temi saranno discussi da Vittorio Cino, Public Affair e Communication Director Coca Cola Italia e da Mauro Frantellizzi, Direttore Marketing Internazionale Galbani.

 

«In mercati sempre più saturi, affollati, competitivi, dove la value proposition delle aziende è appiattita, confusa, dove la leva competitiva è spesso il prezzo – sottolinea Claudio Capovilla, Presidente di Gruppo icat – una precisa strategia di brand positioning e di valori del brand è fondamentale per conquistare una posizione distintiva nella mente del consumatore, per occupare uno spazio unico, differenziante, per competere con successo».

 

Di valori personali e del loro legame con quelli di marca si parlerà, invece, nella seconda parte dell’evento con il Life & Business Coach Paolo Manocchi, un viaggio intenso e coinvolgente all’interno dei significati più profondi ed emozionali delle persone e delle marche.

 

Per partecipare all’evento è necessario iscriversi attraverso il link http://www.commeet.it/Account/Login

 

Programma

Registrazione                                                                 17:00

Introduzione: Albino Ponchio                                          17:20

1° intervento: Vittorio Cino                                            17:30 - 18:15

2° intervento: Mauro Frantellizzi                                     18:15 - 19:00

Break                                                                          19:00 - 19:15

3° intervento: Paolo Manocchi                                       19:15 - 20:00

Dibattito                                                                        20:00 - 20:30

 

www.commeet.it

 

Four Points by Sheraton, Hotel & Centro Congressi

Corso Argentina 5, 35129 Padova (Uscita Padova Est)

]]>
2.000 persone in otto incontri: si chiude il primo anno di Icat ComMeet Tue, 12 Dec 2017 14:59:44 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462359.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462359.html GruppoICAT GruppoICAT Dallo Storytelling al Made In Italy, dalla Sostenibilità alle Dinamiche dei Mercati B2B, dal Consumatore 3.0 al Brand Positioning, fino all’Innovazione del mondo Retail. Sono questi i temi che Icat ComMeet – la divisione dell’agenzia Gruppo icat dedicata alla cultura della comunicazione – ha scelto per il calendario di incontri, iniziati a novembre 2016, e che ha portato a Padova 2.000 persone fra manager e imprenditori e 23 relatori di spicco in otto eventi.  

«Il successo di questo primo anno di Icat ComMeet – commenta Claudio Capovilla, Presidente di Gruppo icat – è la conferma della forte richiesta di cultura sui temi del marketing e della comunicazione. Ringrazio tutto lo staff e il direttore del progetto Albino Ponchio, che hanno lavorato con passione per realizzare questo progetto. È stata una grande sfida, che è stata vinta grazie alla dedizione di una squadra unita e competente. Il mio più forte ringraziamento va a tutti i relatori che hanno creduto nel valore di questa iniziativa e si sono messi a disposizione: il loro carisma e le loro competenze sono stati l’elemento chiave per portare al pubblico contenuti di valore e case history emblematiche».

Il format, infatti, ha previsto incontri aperti durante i quali due o tre relatori – imprenditori, manager o professionisti – sono stati chiamati a esprimere la loro visione su un tema particolare. La forte interazione con il pubblico, formato da figure apicali di aziende di tutta Italia, ha portato a un confronto aperto e approfondito su alcuni temi e concetti chiave per il mondo aziendale. Inoltre, sono state presentate alcune ricerche di mercato realizzate da centri di ricerca (CE&Co., BlogMeter, Eumetra) e atenei italiani (Università di Padova, Bicocca e Politecnico di Milano), che hanno permesso ai partecipanti di acquisire degli insight importanti sul mercato B2B e sulla percezione on line del Made in Italy.

«La carta vincente – sottolinea Albino Ponchio, Direttore di Icat ComMeet – è stata quella di strutturare un percorso logico che toccasse tutti gli argomenti più importanti per chi si occupa di comunicazione e marketing oggi. Chi ha partecipato, quindi, ha avuto l’opportunità di conoscere l’esperienza diretta e i punti di vista di alcuni fra i marketing manager e imprenditori di brand iconici come Coca Cola, Eni,CheBanca!, Galbani, Lucart, Forno D’Asolo, Gessi e Gruppo Cremonini».

 

www.commeet.it

]]>
Gruppo icat premiata tre volte ai Premi Unicom 2017 Tue, 12 Dec 2017 12:08:11 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462338.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/462338.html GruppoICAT GruppoICAT Serata di grande soddisfazione quella di lunedì 4 dicembre per Gruppo icat. Nella cerimonia di premiazione del premio Unicom, Claudio Capovilla e il suo staff hanno ritirato tre riconoscimenti. Per la categoria “L’Italia che comunica B2C”, il primo premio è stato vinto con il concept creativo della campagna realizzata per Dorado, uno dei player italiani più importanti nel mondo pet food. Gruppo icat si è inoltre aggiudicata il premio assoluto “Migliore creatività 2017” grazie al voto della giuria e del pubblico presenti in sala. Infine, nella categoria “L’Italia che comunica le proprie agenzie”, il secondo posto è stato assegnato a Icat ComMeet, il progetto dedicato alla cultura della comunicazione che ha previsto una serie di eventi per manager, imprenditori e professionisti.

 

«La soddisfazione per questi riconoscimenti – commenta Claudio Capovilla, Presidente di Gruppo icat – è tanta perché sono stati premiati progetti sui quali crediamo molto. Il premio per Dorado è un bel riconoscimento soprattutto in un ambito, quello del B2C legato al pet food, che è molto competitivo e in continua crescita. Inoltre, il format dedicato alla cultura della comunicazione e del marketing Icat ComMeet è stata una sfida vinta che ha permesso ai partecipanti di conoscere relatori di spicco e di elevato valore culturale».

www.gruppoicat.com 

]]>
Il Made in Italy protagonista all’ultimo evento 2017 di Icat ComMeet Mon, 13 Nov 2017 11:32:48 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/459264.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/459264.html GruppoICAT GruppoICAT Come comunicare e valorizzare le eccellenze italiane nei mercati esteri? È questa la domanda che fa da filo conduttore all’evento di mercoledì 15 novembre a Padova, presso l’Hotel Four Points by Sheraton. L’appuntamento far parte del ciclo di incontri promossi e organizzati da Icat ComMeet, la divisione dell’agenzia Gruppo icat dedicata alla cultura della comunicazione.

Tre relatori di spicco racconteranno il loro punto di vista alla platea di imprenditori, professionisti e manager. Saranno infatti a Padova Eusebio Gualino – Amministratore Delegato di Gessi Spa, da oltre 20 anni azienda produttrice di oggetti esclusivi di arredo per il bagno, la cucina e il wellness – Augusto Cremonini – Presidente e CEO di Inalca Food&Beverage, multinazionale della distribuzione alimentare in più di 60 paesi – e Alberto Stracuzzi – Customer Intelligence Director di BlogMeter, un’eccellenza italiana nella social media intelligence.

I tre relatori si confronteranno su come va comunicato “il brand” Made in Italy e quali sono le sfide che le aziende italiane si trovano ad affrontare quando approcciano mercati nuovi e in contesti culturali molto diversi, dove la competizione si gioca sul territorio, ma anche sul digital e sui social.

«Il Made in Italy – commenta Albino Ponchio, Direttore di Icat ComMeet – è uno degli asset fondamentali su cui il nostro Paese può contare. In un mercato sempre più connesso e complesso, tuttavia, la capacità di comunicare e creare interesse, attraverso una narrazione di ideali e di valori, assume un ruolo sempre più essenziale. Questa è un’opportunità che coinvolge aziende, imprese e chiama in prima persona i professionisti della comunicazione a riflettere sulle scelte strategiche per ottenere un posizionamento unico e distintivo».

Per partecipare all’evento è necessario iscriversi attraverso il link: http://www.commeet.it/it/corsi-eventi/made-in-italy

Programma

Registrazione                                        17:00 - 17:20

Introduzione: Albino Ponchio                 17:20 - 17:30

1° intervento: Eusebio Gualino              17:30 - 18:30

Break                                                      18:30 – 18:45

2° intervento: Augusto Cremonini           18:45 - 19:30

3° intervento: Alberto Stracuzzi               19:30 - 20:15

Dibattito                                                    20:15 - 20:30

 

www.commeet.it

 

Four Points by Sheraton, Hotel & Centro Congressi

 

Corso Argentina 5, 35129 Padova (Uscita Padova Est)

]]>
La creatività di Gruppo icat veste i nuovi blend naturali Dr. Shrub di Acetum Wed, 04 Oct 2017 10:25:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/454609.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/454609.html GruppoICAT GruppoICAT Gruppo icat ha curato il progetto creativo del brand Dr. Shrub, il nuovo blend naturale di Acetum, azienda leader nella produzione di aceto balsamico di Modena. Gli shrub sono la nuova tendenza nel mondo del bartending e dell’arte della mixology: un prodotto innovativo creato da una base naturale di frutta, mosto e aceto, ideale per chi vuole personalizzare cocktail o dar vita a nuove e sorprendenti creazioni. L’agenzia ha ideato tutta la creatività del packaging, costruendo uno storytelling di marca che collega la pianura modenese con gli Stati Uniti.  

Storytelling: una storia di amicizia e passione

«Il concept scelto – commenta Viviana Segantin, Copywriter Senior di Gruppo icat – propone un mood vintage che ha trovato espressione in tutti i processi creativi: studio del naming, ideazione dello storytelling, realizzazione del packaging e del cocktail paper. Lo storytelling racconta l’incontro di Franco Mazzetti, pioniere della diffusione dell’aceto balsamico di Modena in America, con un farmacista botanico, uno statunitense geniale, soprannominato Dr. Shrub per le sue ricette segrete di infusi di frutta, erbe e spezie in aceto. Una storia tanto originale, quanto emozionante, che culmina con il ritrovamento da parte di Cesare, fondatore di Acetum, delle ricette segrete che il botanico statunitense aveva donato, tanti anni prima, all’amico italiano». Da questa scoperta nasce Dr. Shrub, una gamma speciale di blend innovativi, dedicata al mitico botanico americano e creata per portare la tradizione degli shrub nel mondo del bartending europeo.

Una scelta vintage per dare forza alla drink art

 

Il Packaging che Gruppo icat ha ideato per Dr. Shrub dona forma ai valori espressi su ogni etichetta. «La scelta dei colori è in sintonia con il gusto della frutta e con le proprietà balsamiche dell’aceto. Ogni declinazione cromatica delle differenti bottiglie rappresenta ciascuno dei nove gusti della gamma. Tutto ruota attorno al tratto grafico, elegante e nello stesso tempo vintage, che ritrae in maniera stilizzata l’icona del farmacista botanico statunitense. L’impatto estetico è molto forte soprattutto nel cocktail wallpaper che rappresenta tutta la gamma e testimonia come Dr.Shrub soddisfi anche i clienti più esigenti e i maestri mixologist, ampliando le possibilità d’uso dell’aceto: il blend, infatti, diventa un ingrediente irrinunciabile per i bartender più inclini alla sperimentazione e per gli amanti della drink art. Tutto questo grazie al progetto studiato da Gruppo icat, che ha armonizzato storia e innovazione all’interno di una creatività molto iconica e riconoscibile.

 

www.gruppoicat.com

]]>
In partenza il primo Netcomm Digital Camp, tre giornate dedicate alla conoscenza e all’uso degli strumenti digitali nell’e-commerce con i più importanti esperti del settore Wed, 20 Sep 2017 09:56:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/452787.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/452787.html GruppoICAT GruppoICAT La società sta cambiando sotto i nostri occhi, giorno dopo giorno. Cambiano le abitudini, le modalità d’acquisto, il rapporto tra brand e cliente. In un contesto in cui la crisi economica fa il paio con quella del commercio tradizionale, la chiave del successo competitivo è creare un’esperienza di unified commerce, dove online, offline e i diversi device si mescolano in un nuovo ecosistema esperienziale.

Di sfide e delle tante opportunità offerte dalle tecnologie ne parleranno dal 27 al 29 settembre i principali top player del settore digital e dell’e-commerce durante il primo Netcomm Digital Camp presso l’Acaya Golf Resort in provincia di Lecce. L’evento formativo dell’anno, che vedrà la partecipazione di aziende come Google, Paypal e Vente-Privée, è promosso da Netcomm (Consorzio del Commercio Elettronico Italiano) in collaborazione con Unicom (Unione Nazionale Imprese di Comunicazione) e con il supporto delle agenzie di comunicazione Bamakò e Gruppo icat.

Una tre giorni riservata a imprenditori, responsabili marketing, e-commerce e business manager, ma anche professionisti che per la prima volta vogliano accostarsi al mondo dell’online con gli strumenti giusti, diventando capaci di sviluppare ambiziosi obiettivi di business. 

E-commerce project, key performance indicators, e-commerce marketing, native advertising, branded content, reale time bidding, ottimizzazione dei risultati di vendita, analisi dei marketplace e scelta delle piattaforme idonee ai mercati esteri saranno alcuni dei temi trattati durante i workshop intensivi a numero chiuso del 27 e 28 settembre, a cura di Giulio Finzi (Segretario generale NETCOMM) e Mario Bagliani (Senior partner NETCOMM Services).

 Un altro importante appuntamento del Camp sarà il convegno gratuito del 29 settembre con i principali player del digital: in un contesto in continua evoluzione, dove le nuove tecnologie si affacciano incessantemente al mercato e gli scenari competitivi sono sempre più complessi e indefiniti, il punto di riferimento resta sempre e solo il cliente finale. Un interessante dibattito a cui prenderanno parte alcuni protagonisti del mondo online italiano e internazionale, accompagnati da testimonianze e casi di successo di imprese italiane che racconteranno la loro esperienza nei mercati digitali italiani e di tutto il mondo:

 Roberto Liscia, Presidente NETCOMM

Simone Zucca, Digital Sales & Marketing Google

Valentina Visconti, Country Manager Italia Vente Privée e Privalia

Federico Zambelli Hosmer, General Manager Italy PayPal

Samuele Fraternali, Research Analyst, Osservatori Digital Innovation Politecnico di Milano

Mario Bagliani, Senior partner NETCOMM Services

Giulio Finzi, Segretario generale NETCOMM

Alessandro Ubertis, Presidente UNICOM

Alessandro Bocca, Head of e-commerce & global acceptance services Banca Sella

Dirk Pinamonti, Head of e-commerce CartaSi Gruppo ICBPI

Claudio Capovilla, Presidente Gruppo icat

Francesco Mazzo, Membro del Consiglio Direttivo di UNICOM e CEO Bamakò Italia

Gabriele Filieri, digital strategist e SEO specialist Bamakò Italia

Paolo Manocchi, formatore comportamentale e Life Coach 

“Le competenze digitali sono un fattore strategico per lo sviluppo delle imprese e per l’evoluzione del sistema Italia”, commenta Roberto Liscia, Presidente Netcomm. “Le aziende italiane non possono vincere la partita della competitività internazionale se non iniziano un percorso di trasformazione digitale, di politiche legate all’innovazione e quindi alla formazione delle persone. Diventa quindi oggi fondamentale sviluppare all’interno delle aziende conoscenze e competenze specialistiche per affrontare le innumerevoli sfide digitali. Ed è proprio questo uno degli obiettivi del nostro Camp”.

  “Da sempre l’Associazione che ho l’onore di presiedere promuove la cultura della comunicazione digitale nelle sue molteplici sfaccettature. Per questo riteniamo la formazione e l’informazione del personale delle imprese appartenenti ad Unicom (e non solo) un dovere, oltre che un tassello fondamentale per i professionisti del settore - dichiara Alessandro Ubertis, Presidente Unicom -. Già in passato abbiamo collaborato con Netcomm per dare vita ad eventi di spessore, come il primo Netcomm Digital Camp, a cui tra pochi giorni prenderemo parte. Sarà un momento importante per confrontarci sulle sfide dell’e-commerce e sul futuro della comunicazione”. 

Per maggiori informazioni o per iscriversi al Camp visitare il sito www.netcommdigitalcamp.it o scrivere a info@netcommdigitalcamp.it 

NETCOMM, il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano, è il punto di riferimento in materia di e-commerce e trasformazione digitale nel panorama nazionale e internazionale. Nato nel 2005, riunisce oltre 300 aziende composte da società internazionali e piccole-medie realtà di eccellenza. Netcomm promuove lo sviluppo del commercio elettronico e dell’evoluzione digitale delle imprese, generando valore per l’intero sistema economico italiano e per i consumatori. Netcomm è uno dei membri fondatori dell’Associazione Europea del Commercio Elettronico, Ecommerce Europe, nata con lo scopo di stimolare lo sviluppo del commercio elettronico a livello europeo.

I principali ambiti nei quali Netcomm è impegnato riguardano: lo sviluppo di studi e ricerche sul mondo dell’e-commerce; la promozione di eventi e workshop; la creazione di tavoli di lavoro che analizzano dal punto di vista economico e regolamentare le primarie industry dell’e-commerce e le tematiche funzionali più rilevanti, interfacciandosi mediante attività di lobbying con le autorità nazionali e internazionali; l’affiancamento delle aziende associate tramite un supporto legale, fiscale e servizi convenzionati; attività di comunicazione e formazioni sul territorio nazionale; il sostegno all’internazionalizzazione delle aziende italiane; la promozione delle competenze digitali dei consumatori e di strumenti a sostegno degli acquisti online quali il Sigillo Netcomm, che identifica i siti di e-commerce affidabili e di qualità.

 

http://www.consorzionetcomm.it/

]]>
All’Icat ComMeet del 7 settembre i diversi focus sul retail innovativo accendono il dibattito Thu, 14 Sep 2017 10:07:34 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/451704.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/451704.html GruppoICAT GruppoICAT Protagonisti dell’evento Daniele Tirelli, presidente di Retail Institute of Italy, Fabio Brescacin, presidente di Ecor-NaturaSì, e Antonio Canovese, CX Sales Manager di Venistar.

«Il continuo progresso dell’interattività tecnologica, l’attenzione sociale ai trend e allo stile di vita, e la conseguente modifica delle abitudini del consumatore, hanno portato il mondo retail a evolversi e a cercare nuove opportunità di mercato». Sono queste le parole di Albino Ponchio, Direttore Icat ComMeet che ha introdotto il 7° appuntamento firmato Gruppo Icat sul tema della comunicazione.

Il ruolo della cultura nei consumi e le nuove sfide per il retail                                                                  

È la cultura di consumo creatasi negli ultimi anni, secondo Daniele Tirelli, a definire l’individuo come un consumatore di esperienze prima che un consumatore di beni. Le persone sono infatti ogni giorno in cerca di sensazioni. Conoscenza, relazione, innovazione, sono queste le vere sfide del retailer: fornire al cliente un’esperienza a 360 gradi, capace di creare preferenze e abitudini. Un altro punto di vista sulla cultura del consumatore è quello di Fabio Brescacin, che ha sottolineato il bisogno di informare il cliente e di trasmettere i valori aziendali, al fine di creare una sana cultura di consumo e una relazione cosciente e responsabile tra produttore e consumatore. Una parte importante del ComMeet è stata riservata anche all’innovazione tecnologica e al retail online, sicuramente una delle forme più innovative di vendita. Da questi temi parte l’analisi di Antonio Canovese, che ha dato una panoramica su come il digital sia in grado di generare relazione e fornire un servizio al cliente estremamente personalizzato attraverso il marketing “one to one”. Un’alchimia capace di unire esperienza online e offline.

Prossimo appuntamento: Come valorizzare il prodotto italiano e quali sono le sue enormi potenzialità nei mercati esteri? Eusebio Gualino, AD Gessi Spa, e Augusto Cremonini, AD Inalca Spa e Inalca Food & Beverage, parleranno del Made in Italy al prossimo appuntamento Icat ComMeet del 15 novembre.

 

 

http://www.commeet.it

]]>
Icat ComMeet: il 7 settembre si parla delle novità nel mondo del retail Wed, 30 Aug 2017 10:44:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/448121.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/448121.html GruppoICAT GruppoICAT Dopo la pausa estiva, riprendono gli appuntamenti con gli eventi promossi da Icat ComMeet. Il prossimo è fissato il 7 settembre e sarà dedicato alle novità e ai trend attuali e futuri nel mondo del retail.

Si tratta del settimo incontro organizzato dalla nuova divisione dell’agenzia Gruppo icat dedicata alla formazione delle figure chiave che si occupano di marketing e comunicazione. 

Innovazione e nuovi format distributivi

All’appuntamento del 7 settembre, si farà il punto sull’innovazione in atto nel campo del retail e sulle nuove opportunità che si aprono per le aziende. In modo particolare si parlerà di nuovi format distributivi, negozi monomarca, flagship store, concept store, temporary store, multicanalità, integrazione dell'offerta, franchising, e-commerce, digital retail e shopping experience.

Interverranno:

·         Daniele Tirelli, Presidente di Retail Institute of Italy e docente presso la IULM di Milano, l’Università Statale di Milano e l’Università di Modena-Reggio Emilia. Collabora con le principali testate italiane specializzate nel campo del marketing e della distribuzione;

·         Fabio Brescacin, Presidente di Ecor-NaturaSì è considerato uno dei pionieri del mercato biologico in Italia.  E’ tra i fondatori di Gea, azienda di distribuzione che diverrà Ecor S.p.A. e successivamente EcorNaturaSì S.p.A.;

·         Antonio Canovese, CX Sales Manager di Venistar, da oltre 20 anni partecipa ad importanti progetti per illustri Brand Internazionali del Fashion & Luxury. È responsabile della vendita di soluzioni Digitali e di Customer Experience. 

Un anno ricco di eventi

Vari sono stati i temi affrontati nei precedenti incontri con la partecipazione di un pubblico sempre numeroso e attento, formato da imprenditori, manager e professionisti. Gli argomenti trattati con il contributo di relatori di caratura internazionale hanno fatto luce su brand position, storytelling, responsabilità sociale d’impresa, sostenibilità ambientale, dinamiche innovative dei mercati e tanto altro ancora, fornendo strumenti e pratiche innovative per le aziende. 

Per partecipare all’evento è necessario iscriversi attraverso il link: http://www.commeet.it/it/corsi-eventi/retail-innovation

Programma

Registrazione                                                     17:00

Introduzione: Albino Ponchio                                       17:20

1° intervento: Daniele Tirelli                                         17:30 - 18:30

Break                                                              18:30 – 18:45

2° intervento: Fabio Brescascin                                   18:45 – 19:30

3° intervento: Antonio Canovese                                  19:30 – 20:10

Dibattito                                                             20:10 - 20:30

Four Points by Sheraton, Hotel & Centro Congressi  - Corso Argentina 5, 35129 Padova (Uscita Padova Est) www.commeet.it

]]>