Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Marzia Tornatore Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Marzia Tornatore Sat, 24 Aug 2019 15:29:03 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/25641/1 La Porto Cervo Racing in Umbria con il pilota Ennio Donato Thu, 22 Aug 2019 21:00:44 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/formula_1/591556.html http://comunicati.net/comunicati/sport/formula_1/591556.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Trasferta in Umbria per la Scuderia Porto Cervo Racing e il pilota Ennio Donato che, al volante della sua Ford Escort Cosworth, prenderà il via alla Cronoscalata 54° Trofeo Luigi Fagioli, Gubbio-Madonna della Cima, valida per la massima serie Tricolore ACI Sport e per il TIVM Nord/Sud.

Sicilia, Calabria, Abruzzo e ora Umbria. Dopo le vittorie nella classe E1 Italia oltre 3000 e i podi nel gruppo E1 Italia, continua senza sosta la stagione nel Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud di Ennio Donato e della Scuderia Porto Cervo Racing. Donato, al volante della sua Ford Escort Cosworth con la livrea Vecchio Amaro del Capo, prenderà il via al 54° Trofeo Luigi Fagioli, Gubbio-Madonna della Cima, valido come prova del Campionato Italiano Velocità Montagna e del Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord/Sud.

E' la prima volta che partecipo a questa gara”, commenta Ennio Donato, “utilizzerò le due salite di prove ufficiali in programma sabato per prendere confidenza con il percorso di 4150 metri che collegano Gubbio con la località Madonna della Cima. Ringrazio il Team e lo sponsor Vecchio Amaro del Capo, fondamentale anche per questa intensa stagione agonistica nel TIVM Sud che proseguirà il prossimo weekend in Sicilia alla 62ª Salita Monti Iblei, per poi tornare in Umbria alla 47ª Cronoscalata della Castellana, correre altri due round in Sicilia alla 61ª Monte Erice e alla 65ª Coppa Nissena e infine, chiudere in Sardegna, il 28 e 29 settembre con la 58ª Cronoscalata Alghero-Scala Piccada”.

Per tutte le informazioni relative le attività della Scuderia Porto Cervo Racing potete visitare le pagine social oppure il sito www.portocervoracing.it.

 

 

]]>
La Porto Cervo Racing con Ennio Donato (Ford Escort Cosworth) conquista un'altra vittoria di classe e il podio di gruppo nel TIVM Tue, 13 Aug 2019 12:33:35 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/formula_1/589326.html http://comunicati.net/comunicati/sport/formula_1/589326.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Trasferta positiva per Ennio Donato e la Scuderia Porto Cervo Racing. In Abruzzo, nella 57ª Cronoscalata Svolte di Popoli, il portacolori del Team, al volante della sua Ford Escort Cosworth dall'inconfondibile livrea Vecchio Amaro del Capo, conquista la vittoria nella classe E1 Italia oltre 3000, il secondo posto di gruppo E1 Italia e il diciassettesimo nell'assoluta.

“Una gara molto bella”, commenta Donato, “il mio obiettivo era conquistare punti in ottica Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud. La prima manche è andata bene, mentre nella seconda ho preferito non prendere rischi. Ringrazio lo sponsor Vecchio Amaro del Capo, la Scuderia, e rivolgo i miei complimenti agli organizzatori per il grande impegno profuso”.

Per Ennio Donato il prossimo appuntamento sarà dal 23 al 25 agosto, in Umbria, al 54° Trofeo Luigi Fagioli Gubbio-Madonna della Cima, valido per il Campionato Italiano Velocità Montagna e per il TIVM Nord/Sud.

Intanto, la Scuderia Porto Cervo Racing prosegue nell'organizzazione dell'8° Rally Terra Sarda-Rally della Gallura, valido come prova di Coppa Rally di Zona ACI Sport e Sardegna Rally Cup, in programma dal 4 al 6 ottobre.

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

]]>
Ad Arzachena inaugurata la nuova sede della Porto Cervo Racing Fri, 09 Aug 2019 16:20:08 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/588756.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/588756.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

L'inaugurazione della nuova sede della Scuderia è stata l'occasione per presentare il programma dell'8° Rally Terra Sarda-Rally della Gallura, in programma dal 4 al 6 ottobre, valido come prova della Coppa Rally di Zona ACI Sport e per il Sardegna Rally Cup.

La nuova sede della Porto Cervo è la casa di tutti. E' il luogo dove i soci potranno incontrarsi, proporre, discutere e lavorare sull'ottava edizione del Rally Terra Sarda-Rally della Gallura, in programma il primo weekend di ottobre”. Queste le parole di Mauro Atzei, presidente della Scuderia Porto Cervo Racing, dopo il taglio del nastro per l'inaugurazione della nuova sede dell'associazione, ad Arzachena in via San Pietro 33.

Numerosi gli ospiti che hanno accettato l'invito del direttivo e dei soci della Porto Cervo Racing, tra questi, il presidente dell'Automobile Club Sassari Giulio Pes di San Vittorio. “Ringrazio la Porto Cervo Racing per l'impegno che mette nello sport”, ha detto il presidente dell'AC Sassari, “come Federazione e come Automobile Club è importante che ci siano appassionati come loro, che fanno di tutto per avvicinare le persone al mondo dello sport automobilistico. Sono contento di essere presente all'inaugurazione della nuova sede, in prossimità del Rally Terra Sarda e del Rally storico Costa Smeralda che faremo in collaborazione con la Porto Cervo Racing. Il sodalizio è avviato già da tempo e ritengo che nel loro territorio sia un punto di riferimento e non solo”.

Sportiva, luminosa, confortevole e funzionale. La nuova sede della Porto Cervo Racing ospita numerose fotografie che raccontano i vent'anni di attività della Scuderia, ma le ampie pareti sono pronte ad accogliere altre bellissime immagini di piloti, navigatori e ufficiali di gara appartenenti al Team.

Tra i piloti della Scuderia che fanno parte del direttivo, erano presenti Vanni Pileri e Vittorio Musselli. “La Porto Cervo Racing è una famiglia”, ha detto Pileri, “è sempre un piacere supportare il gruppo e fare in modo che una manifestazione come il Rally Terra Sarda, in programma a ottobre, sia organizzata al meglio, con la sicurezza al primo posto”.

Sono onorato di far parte di questa scuderia, di questa famiglia, come ha detto Vanni”, gli ha fatto eco Musselli, “il plauso più grande va a Mauro e Dino perché in vent'anni, hanno reso altissimo il livello del Team”.

L'inaugurazione è stata anche un'occasione di incontro e confronto tra gli amministratori comunali, la Scuderia e i numerosi appassionati di motori. “Per noi la Porto Cervo Racing è una risorsa molto importante”, ha detto Valentina Geromino, delegata allo sport del Comune di Arzachena, “è una fonte di professionalità nell'ambito dello sport ma anche nella promozione del territorio. A ottobre ospiteremo il Rally Terra Sarda, ad Arzachena avremo la direzione gara, il riordino notturno del sabato e la cerimonia di arrivo. È per noi un evento sempre importante su cui puntare”.

Tra le immancabili figure professionali impegnate nelle gare automobilistiche ci sono gli Ufficiali di gara. In occasione dell'inaugurazione della nuova sede, era presente il referente degli Udg di Urzulei della Porto Cervo Racing, Alessandro Murgia, arrivato in Gallura con Claudio Serra e Domenico Secci. “E' stata una bella festa”, ha detto Murgia, “sono contento di essere presente per l'inaugurazione della nuova sede e la presentazione del Rally Terra Sarda. Sono felice di far parte di questa grande famiglia, rivolgo i complimenti a Mauro e Dino che da vent'anni portano avanti la Scuderia con tanta passione”.

Grazie alla rinnovata partnership con le compagnie di navigazione, anche per questa edizione del “Rally Terra Sarda” sono previste diverse agevolazioni sulle traversate marittime. “Supportiamo la Porto Cervo Racing in qualsiasi attività vogliano attuare sul territorio”, ha dichiarato Elena Bilardi della Grimaldi Lines, presente all’inaugurazione della sede, “ci saranno diverse scontistiche rivolte ai Team che vorranno partecipare al Rally”.

RALLY TERRA SARDA. L'inaugurazione della nuova sede è stata l'occasione per presentare il programma del Rally Terra Sarda-Rally della Gallura in programma dal 4 al 6 ottobre. L'ottava edizione della gara, valida per la Coppa Rally di Zona ACI Sport e per il Sardegna Rally Cup, partirà da Tempio Pausania e terminerà ad Arzachena dopo aver affrontato 410,55 chilometri complessivi dei quali 82,56 cronometrati. Nove le prove speciali: sabato le speciali “Calangianus” e “Sant'Antonio di Gallura” da ripetere entrambe due volte, domenica la “Luogosanto-Aglientu” da percorrere tre volte e la “Porto Cervo” da effettuare due volte. “E' un rally molto bello e atteso”, ha detto Mauro Atzei, “sono previste diverse iniziative collaterali di valorizzazione del territorio a supporto della manifestazione. Il rally verterà su tre giornate: venerdì sera, a Tempio Pausania, inizieremo con le verifiche tecniche e sportive per tutti gli equipaggi che vorranno fare lo shakedown. Un ringraziamento particolare va rivolto all'amministrazione di Tempio per mettere a disposizione tutta la zona centrale della città, con le verifiche tecniche nel corso Matteotti, il viale principale di Tempio e l'assistenza sempre nella zona centrale. Sabato mattina, ad Aggius, gli equipaggi potranno effettuare lo shakedown, molto tecnico, un tracciato che sarebbe bello anche come prova speciale, in un paesaggio unico come quello della Valle della Luna. La partenza è in programma alle 14.30 da Tempio, con due prove speciali molto belle da ripetere due volte, la Calangianus, la mitica Lovia Avria, in mezzo alle rocce della Gallura, e l'inedita prova Sant'Antonio di Gallura, una delle novità per gli equipaggi che vorranno partecipare a questo bellissimo rally. Dopo le prime due speciali ci sarà un riordino a Luras, l'assistenza a Tempio, e la sera, arrivo ad Arzachena dove sono previsti i fuochi d'artificio, un ulteriore spettacolo per i cittadini, che invito. Domenica, dopo la partenza da Arzachena, è in programma la mitica prova speciale Luogosanto-Aglientu, tredici chilometri molto impegnativi che saranno ripetuti tre volte. Sono previsti i riordini nel centro di Luogosanto e l'assistenza nel centro di Arzachena dove sarà allestita la direzione gara. L'altra prova speciale sarà la Porto Cervo, molto caratteristica, che non poteva mancare anche in questa edizione del “Terra Sarda”. E' un rally per i piloti perché la nostra scuderia è formata da piloti, co-piloti, ufficiali di gara, ovvero da persone che hanno uno spirito di sportività particolare”.

Tra le numerose iniziative legate all'evento, è prevista la campagna sulla sicurezza stradale e di sensibilizzazione sul riciclo della plastica, le visite guidate per la promozione del territorio, il Villaggio Rally, struttura interamente dedicata ai concorrenti e agli appassionati di motori e la valorizzazione dei prodotti locali in appositi stand.

Il Rally Terra Sarda è alle porte”, ha detto Dino Caragliu, vicepresidente della Porto Cervo Racing, “rispetto alle scorse edizioni ci saranno delle novità. In collaborazione con la Regione Sardegna abbiamo voluto creare una sinergia tra i vari artigiani, che vorranno esporre i loro prodotti negli stand, e il mondo del rally, perché il rally non è soltanto una gara automobilistica fine a se stessa, ma anche rapporti di collaborazione e interconnessione tra i vari mondi, quello dello sport e dell'economia. Il Rally è un prodotto che crea economia e, di conseguenza, l'economia crea sviluppo. Gli alberghi sono al completo, sono pervenute diverse richieste di prenotazione da equipaggi della penisola, grazie ai pacchetti promozionali che abbiamo predisposto. Il nostro obiettivo è organizzare un ottimo Rally e far correre gli equipaggi nella massima sicurezza”.

L'ottava edizione del Rally Terra Sarda coincide con i festeggiamenti per i vent'anni di attività della Porto Cervo Racing. “La gara sarà molto bella e curata nei dettagli”, ha concluso Mauro Atzei, “invitiamo tutti a partecipare e usufruire delle diverse agevolazioni previste”.

Per tutte le informazioni sull'8° Rally Terra Sarda-Rally della Gallura e le attività della Porto Cervo Racing, potete seguire le pagine social, oppure, a breve, il rinnovato sito del Team www.portocervoracing.it.

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

]]>
Un altro podio di classe e gruppo nel TIVM per la Porto Cervo Racing con il pilota Ennio Donato (Ford Escort Cosworth). Mercoledì 7 agosto l'inaugurazione della nuova sede del Team. Mon, 05 Aug 2019 19:02:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/formula_1/587395.html http://comunicati.net/comunicati/sport/formula_1/587395.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Il pilota Ennio Donato chiude al primo posto nella classe E1 Italia oltre 3000 e al terzo nel gruppo E1 Italia la “XXXIX Coppa Sila” valida come prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud. Per la Scuderia Porto Cervo Racing sarà un'altra settimana ricca di impegni: mercoledì 7 agosto, ad Arzachena, verrà inaugurata la nuova sede dell'associazione e nel weekend il Team sarà in Abruzzo con Ennio Donato allo start della “57ª Cronoscalata Svolte di Popoli” (Pescara).

Vittoria di classe E1 Italia oltre 3000, terzo di gruppo E1 Italia e dodicesimo posto assoluto per Ennio Donato al volante della sua Ford Escort Cosworth nella “XXXIX Coppa Sila” valida come prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud.

“Nelle prove abbiamo avuto qualche problema meccanico, prontamente risolto sabato sera”, spiega il pilota di Catanzaro, “mentre domenica la gara è andata bene, siamo soddisfatti. Ora ci prepariamo per la 'Svolte di Popoli' valida sempre per il Trofeo Italiano Velocità Montagna. Ringrazio lo sponsor Vecchio Amaro del Capo e la Scuderia Porto Cervo Racing”.

Oltre all'appuntamento agonistico in Abruzzo con Ennio Donato, per il Team sarà una settimana ricca di impegni anche sotto il profilo organizzativo: mercoledì 7 agosto, alle 19.30, ad Arzachena, verrà inaugurata la nuova sede dell'associazione. Il direttivo del Team e i soci ospiteranno gli amici e i simpatizzanti nell'accogliente locale in via San Pietro 33, sede che vuole essere un luogo dove incontrarsi, organizzare e curare nei minimi dettagli il “Rally Terra Sarda”, sempre con la stessa passione che, da vent'anni, guida la Porto Cervo Racing. In occasione dell'inaugurazione, sarà presentato il programma dell'ottava edizione della gara, in programma dal 4 al 6 ottobre, valida come prova di Coppa Rally di Zona Aci Sport e per il Sardegna Rally Cup.

Il “Rally Terra Sarda-Rally della Gallura” è inserito nel programma degli eventi organizzati dalla Porto Cervo Racing per i festeggiamenti dei primi vent'anni di attività del Team.

Per tutte le informazioni relative alla Scuderia, potete visitare le pagine social e, prossimamente, il rinnovato sito del Team www.portocervoracing.it.

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

]]>
Per la Porto Cervo Racing weekend in gara nel TIVM Sud e nell'organizzazione del “Rally Terra Sarda” Thu, 01 Aug 2019 18:23:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/formula_1/586512.html http://comunicati.net/comunicati/sport/formula_1/586512.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Nella stagione dei festeggiamenti per i primi vent'anni, la Porto Cervo Racing prosegue la sua ininterrotta attività con la sportività che la contraddistingue e caratterizza i suoi portacolori che, in questi due decenni, hanno reso possibile la vittoria di numerose coppe scuderia.

Nel fine settimana, la Scuderia sarà presente in Calabria con il pilota Ennio Donato che, al volante della sua Ford Escort Cosworth, prenderà il via nella “XXXIX Coppa Sila” (Cosenza) valida come prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud.

“Il percorso è abbastanza difficile, non ti permette di commettere errori”, spiega il pilota di Catanzaro, “la Coppa Sila, che negli anni scorsi era valida per il Campionato Europeo, sarà l'occasione per testare le modifiche che abbiamo apportato alla vettura e inoltre, per prendere maggiore confidenza con il cambio sequenziale. Ringrazio lo sponsor Vecchio Amaro del Capo, fondamentale anche per questa stagione agonistica”.

Sul piano organizzativo, tutto lo staff Porto Cervo Racing Team è impegnato nello studio dei dettagli per regalare agli equipaggi e al pubblico di appassionati, un'edizione del “Rally Terra Sarda” ancora più ricca e indimenticabile.

Sono diverse le novità che contraddistinguono l'ottava edizione della gara, valida per la Coppa Rally di Zona ACI Sport e per il Sardegna Rally Cup, in programma in Gallura dal 4 al 6 ottobre.

Due i giorni di gara, oltre 80 chilometri cronometrati, nove le prove speciali su asfalto in programma, partenza (sabato) da Tempio Pausania e arrivo (domenica) ad Arzachena. Numerose le iniziative legate all'evento: la campagna sulla sicurezza stradale e di sensibilizzazione sul riciclo della plastica, la valorizzazione dei prodotti locali in appositi stand, le visite guidate per la promozione del territorio, il Villaggio Rally, struttura interamente dedicata ai concorrenti e agli appassionati di motori e, inoltre, diverse agevolazioni sulle traversate marittime grazie alla rinnovata partnership con le compagnie di navigazione.

Il “Rally Terra Sarda” è inserito nel programma degli eventi organizzati dalla Porto Cervo Racing per i festeggiamenti dei primi vent'anni di attività del Team.

Per tutte le informazioni relative alla Scuderia Porto Cervo Racing, potete visitare le pagine social e, prossimamente, il rinnovato sito del Team www.portocervoracing.it.

 

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

]]>
Al “34° Rally Prealpi Orobiche” esperienza positiva per Cocco-Deiana (Peugeot 207 S2000) Thu, 04 Jul 2019 16:48:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/576578.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/576578.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore In Lombardia, i portacolori della Porto Cervo Racing, Roberto Cocco e Sergio Deiana, nonostante un problema meccanico, proprio sull'ultima prova speciale, abbia fermato la gara dell'equipaggio sardo, rientrano con un bagaglio d'esperienza positivo in una tipologia di percorso ben diversa da quella della Sardegna, con dei concorrenti autori di una competizione ad alto livello.

Un'esperienza positiva in un prestigioso Rally Nazionale. Per l'equipaggio sardo composto da Roberto Cocco e Sergio Deiana (Peugeot 207 S2000) il “34° Rally Prealpi Orobiche” è stato, comunque, un'esperienza positiva.

Purtroppo, un problema meccanico proprio nel finale, sull'ottava e ultima prova speciale del Rally lombardo, ha costretto al ritiro i portacolori della Porto Cervo Racing, quando occupavano la quindicesima posizione assoluta nella classifica provvisoria.

Cocco e Deiana hanno affrontato un tracciato impegnativo suddiviso in due giorni di gara, con una tipologia di percorso diversa rispetto alla Sardegna, una competizione di altissimo livello con diversi equipaggi locali e vetture molto performanti.

Per l'equipaggio, un'iniziale condotta di gara prudente, tenuto conto della poca conoscenza della Peugeot 207 S2000, e dei soli sette chilometri di test nello shakedown; la confidenza con la vettura è stata acquisita in gara, pian piano è andata in crescendo, migliorando i tempi nelle speciali.

“Peccato per il problema che si è verificato quasi al termine della gara”, ha detto l'equipaggio, “le prove speciali erano bellissime e abbiamo ricevuto una calorosa accoglienza dall'Automobile Club Bergamo, dal Team Colombi e dagli equipaggi locali. Cercheremo di partecipare al Rally Terra Sarda, in programma in Gallura il primo weekend di ottobre. Ringraziamo tutti gli sponsor, in particolar modo Hyla, Arra, La Nuova Posta e Gimar, ed inoltre il Team Colombi e la nostra Scuderia Porto Cervo Racing”.

Per tutte le informazioni relative alla Scuderia, potete visitare le pagine social oppure il sito www.portocervoracing.it.

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

- Link camera car equipaggio Cocco-Deiana (Peugeot 207 S2000) al “34° Rally Prealpi Orobiche”:

https://www.youtube.com/watch?v=LiHFUd91GRY

 

 

]]>
Dalla Sardegna alla Calabria: la Porto Cervo Racing è sempre a pieno ritmo! Wed, 03 Jul 2019 21:27:43 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/576172.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/576172.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

La Scuderia, impegnata con i suoi portacolori nei Rally e in una Cronoscalata, continua nell'organizzazione dell'8° Rally Terra Sarda in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre 2019.

 

La Porto Cervo Racing continua su più fronti l'attività agonistica con i suoi portacolori, sempre pronti ad affrontare nuove sfide e a tenere alti i colori della Scuderia che quest'anno festeggia i vent'anni di attività.

In Sardegna, nel “2° Shardana Rally Day”, gara positiva per Vanni Pileri e Lirio Baglio. L'equipaggio, su Peugeot 106, ha chiuso al quindicesimo posto assoluto, al secondo nella classe N2 e al quinto nel gruppo N. “E' andata oltre le nostre aspettative”, ha commentato Pileri, “l'obiettivo era divertirci, con Lirio, alla sua prima gara, mi sono trovato bene e, nonostante il caldo, patito anche dagli altri equipaggi, abbiamo migliorato giro dopo giro. Ringraziamo tutti gli sponsor, in particolare la Island Cars”.

Gara sfortunata invece per Giovanni Ferreri e Carlo Foschini costretti al ritiro dopo la prima prova speciale. “Abbiamo dovuto abbandonare la gara a causa della rottura del cavo dell'acceleratore”, ha spiegato Ferreri, “purtroppo può capitare. Spero di partecipare al Rally Terra Sarda, gara organizzata dalla mia Scuderia, che ringrazio, così come il mio navigatore e i meccanici della AP Rally di Paolo Mattu”.

Infine, l'altro portacolori della Scuderia, Vittorio Musselli, iscritto con Claudio Mele alla seconda edizione della gara, non ha potuto prendere il via a causa di un problema tecnico.

In Calabria, il Team era presente alla Cronoscalata 41ª Santo Stefano-Gambarie con Ennio Donato al volante della sua Ford Escort Cosworth. Il pilota di Catanzaro, reduce dal primo posto nella classe E1>3000 nella Cronoscalata Giarre Montesalice Milo, ha conquistato l'ottavo posto assoluto, la vittoria nel gruppo E1 Italia e nella classe E1>3000. “Ho cercato di fare un tempo discreto”, ha detto Donato, “a parte qualche problemino tecnico risolvibile, la gara è andata bene. La prossima sarà il 4 agosto a Cosenza, alla “Coppa Sila” valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud, poi sarò presente alle gare successive valide sempre per il Tivm Sud. Per il supporto nella stagione agonistica ringrazio lo sponsor Vecchio Amaro del Capo”.

Nel weekend, la Scuderia sarà impegnata nel Campionato regionale Slalom ACI Sport-Trofeo #correreperunrespiro (5ª prova) con il pilota Gianfranco Ladu (Renault 5 GT Turbo) al via nel 3° Slalom Benetutti-Nule.

Intanto, la Porto Cervo Racing continua nell'organizzazione del Rally Terra Sarda in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre 2019. Tradizione e novità contraddistinguono l'ottava edizione della gara valida come prova di Coppa Rally Aci Sport di Zona. Il Rally Terra Sarda è inserito nel programma degli eventi organizzati dalla Porto Cervo Racing per i festeggiamenti dei primi vent'anni di attività del Team.

Per tutte le informazioni relative alla Scuderia, potete visitare le pagine social oppure il sito www.portocervoracing.it.

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

]]>
L'equipaggio sardo Cocco-Deiana in Lombardia per il “34° Rally Prealpi Orobiche” Fri, 28 Jun 2019 17:33:26 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/574660.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/574660.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

I portacolori della Porto Cervo Racing, Roberto Cocco e Sergio Deiana (Peugeot 207 S2000), saranno al via del prestigioso “34° Rally Prealpi Orobiche” in programma nel weeekend.

Roberto Cocco e Sergio Deiana, a bordo di una Peugeot 207 S2000, sono pronti ad affrontare il “34° Rally Prealpi Orobiche”, in programma nel weekend in Lombardia. Una trasferta programmata già dallo scorso anno, dopo la positiva esperienza al Rallye des Alpes du Mont Blanc dove l'equipaggio, sempre su una Peugeot 207 S2000, aveva conquistato il nono posto assoluto.

L'equipaggio Cocco-Deiana parteciperà a un Rally prestigioso, suddiviso in due giorni di gara, con otto prove speciali, per un totale di oltre 61 chilometri cronometrati e una lunghezza complessiva che supera i 350 chilometri. Per l'equipaggio della Scuderia Porto Cervo Racing, con il numero 15 sulle fiancate della Peugeot 207 S2000 (Colombi Racing Team) sarà l'occasione per confrontarsi in un Rally Nazionale, contraddistinto da un percorso impegnativo e un parco partenti di alto livello: ottanta iscritti e ben 13 R5.

La partenza è in programma sabato 29 giugno alle 15,31 da piazza della Libertà nel centro di Albino, mentre l'arrivo, sempre nel comune bergamasco, è previsto domenica alle 17,31.

“Ringraziamo gli sponsor per l'opportunità e il grande sostegno”, ha detto l'equipaggio, “il Team Colombi che ci mette a disposizione sempre macchine al top e la nostra Scuderia Porto Cervo Racing”.

Per tutte le informazioni relative alla Scuderia, potete visitare le pagine social oppure il sito www.portocervoracing.it.

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

 

]]>
Weekend su tre fronti per la Porto Cervo Racing! Il Team parteciperà al “2° Shardana Rally Day”, sarà in trasferta in Lombardia per il “34° Rally Prealpi Orobiche” e in Calabria per la “41ª Cronoscalata Santo Stefano-Gambarie”. Thu, 27 Jun 2019 13:07:33 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/574215.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/574215.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Una stagione intensa e già ricca di soddisfazioni. Nel weekend del “giro di boa” della stagione agonistica 2019, la Porto Cervo Racing traccia un bilancio provvisorio positivo e, con i suoi portacolori, conferma la presenza costante, su più fronti, nelle gare in Sardegna e nella penisola.

La Scuderia parteciperà al “2° Shardana Rally Day” con gli equipaggi Musselli-Mele (Renault Clio S1600), Pileri-Baglio (Peugeot 106) e Ferreri-Foschini (Peugeot 106). Il Team sarà presente in Lombardia dove l'equipaggio Cocco-Deiana (Peugeot 207 S2000) sarà allo start del “34° Rally Prealpi Orobiche”, mentre in Calabria, nella 41ª Cronoscalata Santo Stefano-Gambarie, a rappresentare i colori della Scuderia, ci sarà il pilota Ennio Donato (Ford Escort Cosworth). Intanto, la Scuderia continua alacremente nell'organizzazione del “Rally Terra Sarda” in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre 2019, valido come prova di Coppa Rally Aci Sport di Zona.

NEL “2° SHARDANA RALLY DAY” PRESENTI TRE EQUIPAGGI PORTO CERVO RACING E GLI UFFICIALI DI GARA DEL TEAM. A “guidare” i portacolori della Scuderia ci sarà il pilota Vittorio Musselli in coppia con Claudio Mele, reduci dal terzo posto assoluto conquistato nel 2° Rally Parco Geominerario della Sardegna. Musselli, al secondo impegno stagionale, torna allo “Shardana” al volante di una Renault Clio S1600, dopo l'esperienza dello scorso anno (con Fabio Salis).

Il pilota Vanni Pileri, alla guida della sua Peugeot 106, riprende esattamente da dove aveva lasciato e, nell'occasione del riscatto, sarà navigato per la prima volta da Lirio Baglio.

Prenderà il via al volante della sua Peugeot 106, il pilota del Team Giovanni Ferreri, che parteciperà con l'amico Carlo Foschini con l'obiettivo di divertirsi.

In questa gara l'impegno della Scuderia sarà doppio: sulle prove speciali ci saranno anche dieci Ufficiali di Gara del gruppo di Urzulei.

ROBERTO COCCO E SERGIO DEIANA (PEUGEOT 207 S2000) AL VIA NEL 34° RALLY PREALPI OROBICHE. Trasferta in Lombardia per la Scuderia e i suoi portacolori Roberto Cocco e Sergio Deiana che, a bordo della Peugeot 207 S2000, saranno al via del 34° Rally Prealpi Orobiche. “Per esigenze di sponsor abbiamo deciso di partecipare a questa gara, anche se ci dispiace per la concomitanza con lo Shardana”, commenta Roberto Cocco, “il Prealpi Orobiche sarà l'occasione per fare esperienza con la Super 2000, vettura che avevamo utilizzato, sempre con Sergio, nel 2017 al Rallye des Alpes du Mont Blanc dove avevamo ottenuto il nono posto assoluto. Siamo ben felici di fare questa gara, speriamo nel migliore dei modi”.

Pronto per l'imminente trasferta e la terza gara (la seconda della stagione) con Roberto Cocco, il navigatore Sergio Deiana. “Ci dispiace per la nostra assenza allo Shardana”, ribadisce Deiana, “parteciperemo a questa gara, in previsione già dal 2018, in quanto richiesta dallo sponsor. E' una gara nazionale, quindi ci confronteremo con delle realtà diverse. Ringraziamo gli sponsor per la bella opportunità e la Scuderia che ci sostiene sempre”.

IN CALABRIA, IL PILOTA ENNIO DONATO (FORD ESCORT COSWORTH) SARA’ ALLO START DELLA 41ª CRONOSCALATA SANTO STEFANO-GAMBARIE. Ennio Donato, al volante della sua Ford Escort Cosworth con l’inconfondibile livrea “Vecchio Amaro del Capo”, prosegue senza sosta la sua attività agonistica. Dopo la vittoria di classe E1>3000 e il terzo posto di gruppo E1 Italia conquistati lo scorso fine settimana nella Cronoscalata 21ª Giarre Montesalice Milo (6ª prova del TIVM Sud), il pilota di Catanzaro sarà al via della 41ª Cronoscalata Santo Stefano-Gambarie in programma a Reggio Calabria.

MOTORI ACCESI ANCHE PER L'8° RALLY TERRA SARDA. Intanto, la Porto Cervo Racing continua alacremente nell'organizzazione del Rally Terra Sarda in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre 2019, valido come prova di Coppa Rally Aci Sport di Zona.

Punti fermi e diverse novità caratterizzano l'ottava edizione della gara (su asfalto) che, con le sue caratteristiche e l'accoglienza che contraddistingue la Scuderia, è sempre molto apprezzata dagli equipaggi sardi e da quelli provenienti dalla penisola. Il Rally Terra Sarda è inserito nel programma degli eventi organizzati dalla Porto Cervo Racing per i festeggiamenti dei primi vent'anni di attività del Team.

Per tutte le informazioni relative alla Scuderia, potete visitare le pagine social oppure il sito www.portocervoracing.it.

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

]]>
Ennio Donato e la Porto Cervo Racing a segno nel Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud Wed, 26 Jun 2019 15:45:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/573732.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/573732.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

In Sicilia, nella Cronoscalata 21ª Giarre Montesalice Milo, il portacolori della Scuderia Ennio Donato chiude al primo posto nella classe E1>3000 e al terzo nel gruppo E1 Italia (14esimo assoluto).

Rientro con vittoria per Ennio Donato nel Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud. Il portacolori della Porto Cervo Racing, al volante della sua Ford Escort Cosworth, ha chiuso al primo posto nella classe E1>3000 e al terzo nel gruppo E1 Italia (14esimo assoluto) la Cronoscalata 21ª Giarre Montesalice Milo (6ª prova del TIVM Sud).

“Come prima gara della mia stagione agonistica 2019, è andata bene”, ha commentato il pilota di Catanzaro, “è stata l'occasione per provare la macchina nella quale ho montato il cambio sequenziale. Devo migliorare, nel complesso è andata bene, anche se dovrò fare qualche altra gara per acquisire maggiore dimestichezza. La prossima sarà la 41ª Cronoscalata Santo Stefano-Gambarie in programma nel weekend a Reggio Calabria e, per il grande sostegno in tutta la stagione agonistica, ringrazio in particolar modo lo sponsor Vecchio Amaro del Capo”.

“Ottimo esordio!”, ha commentato il Presidente della Scuderia Mauro Atzei, “Ennio è una persona veramente speciale, un campione fuori e dentro le gare, che ci regala delle bellissime emozioni ogni volta che gareggia”.

Per tutte le informazioni riguardanti la Porto Cervo Racing, potete visitare le pagine social della Scuderia, oppure il sito www.portocervoracing.it.

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

]]>
Nel Rally Italia Sardegna la Porto Cervo Racing brilla con Liceri-Mendola Wed, 19 Jun 2019 17:14:23 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/571059.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/571059.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Nel 16° Rally Italia Sardegna, corso lo scorso weekend sugli sterrati dell'Isola, la Scuderia Porto Cervo Racing era presente con tre equipaggi: Liceri-Mendola (Peugeot 208 R2), Tali-Salis (Ford Fiesta R5) e Leoni-Tocco (Renault Clio RS R3).

Nella prestigiosa gara, a mettersi in luce e a salire sulla pedana d'arrivo della gara iridata, sono stati Michele Liceri e Salvatore Mendola, più forti delle insidie incontrate nei quattro giorni di gara. “Dopo tutto quello che ci è successo”, ha commentato Michele Liceri, “sono consapevole che abbiamo fatto una grande gara. Nonostante i tantissimi problemi, non abbiamo mai mollato, anzi, abbiamo cercato di recuperare. La gara è stata molto dura, anche per le strade, difficoltose per noi con le due ruote motrici, però siamo arrivati alla fine in questa gara unica, incredibile, che ti segna la vita e ti segna il cuore. Ringrazio innanzitutto Tore, la mia sicurezza, che mi ha aiutato in tutti i sensi, mi ha fatto da padre, non solo da navigatore, ringrazio la mia scuderia Porto Cervo Racing, il Team Julli, impeccabile con due macchine su due all'arrivo, gli sponsor e gli amici, fondamentali per questa occasione. La prossima gara sarà 'Il Nido dell'Aquila' a fine settembre, e poi chiuderemo in bellezza il Campionato Italiano Rally Terra con il 'Tuscan Rewind'. E' in forse la nostra partecipazione alla gara di casa, il 'Rally Terra Sarda', per il quale stiamo cercando gli sponsor”.

Soddisfatto anche il navigatore Salvatore Mendola, al suo terzo Rally Italia Sardegna: “Con lo zio di Michele, Paolo Liceri, siamo stati i primi sardi a partecipare al mondiale con una Wrc, dico questo perché anche se con Michele abbiamo corso con una macchina più piccola, l'emozione non è stata inferiore, anzi, con le condizioni che abbiamo trovato in prova, arrivare sino alla fine è stato molto più difficile e mi ha regalato maggiore soddisfazione. Michele è un pilota giovane, è da poco che corre e che corriamo insieme, è stato un professionista perché ha fatto tutto quello che doveva fare: salvaguardare la macchina e camminare dove si poteva camminare; si è fidato ciecamente di quella che poteva essere la mia esperienza e, alla fine, abbiamo superato le difficoltà incontrate durante le prove. Ovviamente, se non avessimo avuto i problemi che ci sono stati, magari anche il risultato finale, per quanto riguarda il Campionato Italiano Rally Terra, al quale siamo iscritti, sarebbe stato migliore, ma alla fine va bene così”.

Gara dal sapore amaro per l'equipaggio composto da Francesco Tali e Fabio Salis, costretti al ritiro quando avevano preso un buon ritmo di gara. “Avevamo le gomme consumate”, ha spiegato Tali, “nell'ultima prova della prima tappa del venerdì, la macchina non ha tenuto e, purtroppo, siamo usciti. Un vero peccato perché stavamo facendo una bella gara. L'unico rammarico è stato quello di non ripartire il giorno successivo con il super rally”.

Mondiale sfortunato anche per Gianluca Leoni, a causa di una iniziale non perfetta forma fisica. “Venerdì, dopo la prova di Castelsardo”, ha spiegato Leoni, “non mi sono sentito bene, così sabato è stato necessario riposare. Domenica, nella prova dell'Argentiera, abbiamo preso una pietra e spaccato la coppa dell'olio: è andata peggio di come poteva andare. Dispiace perché nelle due prove che abbiamo fatto, i tempi erano positivi, si poteva fare una bella gara”.

Intanto, la Scuderia continua senza sosta nell'organizzazione del Rally Terra Sarda in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre 2019, valido come prova di Coppa Rally Aci Sport di Zona.

Grazie al rinnovo della partnership tra la Scuderia Porto Cervo Racing con le compagnie di navigazione, che garantisce sconti e agevolazioni agli associati del Team durante tutto l’anno, verrà dedicata particolare attenzione per tutti i partecipanti all'ottava edizione della gara.

Il Rally Terra Sarda è inserito nel programma degli eventi organizzati dalla Porto Cervo Racing per i festeggiamenti dei primi vent'anni di attività del Team.

Per tutte le informazioni relative alla Scuderia, potete visitare le pagine social oppure il sito www.portocervoracing.it.

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

]]>
Rally Italia Sardegna, la Porto Cervo Racing risponde presente con i suoi equipaggi Mon, 03 Jun 2019 11:27:26 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/563864.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/563864.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Nell'ottava prova del Campionato del Mondo Rally, in programma in Sardegna, la Scuderia sarà allo start con tre equipaggi. Francesco Tali e Fabio Salis (Ford Fiesta R5), Michele Liceri e Salvatore Mendola (Peugeot 208 R2) e Gianluca Leoni navigato da Nicola Tocco (Renault Clio RS R3) sono pronti ad affrontare gli sterrati iridati.

Sedici anni di Rally d'Italia nell'Isola e sedici anni di Porto Cervo Racing nel Campionato del Mondo Rally. La Scuderia, che quest'anno festeggia i vent'anni di attività, non poteva mancare anche a questa edizione (nell'Isola dal 2004) del Rally Italia Sardegna, valido come 8ª prova del WRC (Campionato del Mondo Rally).

A rappresentare la Porto Cervo Racing ci saranno i portacolori Francesco Tali e Fabio Salis (Ford Fiesta R5), Michele Liceri e Salvatore Mendola (Peugeot 208 R2) e il pilota del Team Gianluca Leoni, navigato da Nicola Tocco (Renault Clio RS R3).

Dopo la vittoria nel 2018 del Trofeo Yokohama (raggruppamento A), Francesco Tali è pronto ad affrontare un'altra stagione sulla terra. “Dopo la positiva esperienza dello scorso anno”, commenta Francesco Tali, “il mio programma è continuare nel Campionato Italiano Rally Terra, grazie anche al supporto dei miei sponsor Telepass e Hotel Pulicinu”. Per l'occasione, Tali sarà navigato da Fabio Salis, che vanta diverse esperienze sugli sterrati mondiali. “Conosco le prove speciali, anche se ci sono delle varianti”, dice Salis, “spero di dare un buon supporto al mio pilota. E' piacevole che ci facciano partire tutti insieme ed è positiva la presenza di diversi equipaggi sardi. Ringrazio Tali e la mia Scuderia Porto Cervo Racing”.

Così come Francesco Tali, anche Michele Liceri e Salvatore Mendola sono in cerca di punti preziosi per il Campionato Italiano Rally Terra (la prima tappa del Rally Italia Sardegna è la seconda prova). “E' più di un sogno che si realizza”, confida Liceri, “sono ancora incredulo. Per me è la prima volta al Rally Italia Sardegna, mentre per Tore è la terza. Ringraziamo gli sponsor che ci sostengono e quelli che avranno piacere di supportarci nel prosieguo del Campionato Italiano Rally Terra, aziende che avranno un importante ritorno di immagine nel nostro progetto sportivo”.

Si ripresenta al via della prestigiosa gara anche Gianluca Leoni: “E' la mia seconda esperienza nel Mondiale, l'obiettivo principale è salire sulla pedana d'arrivo. Ringrazio la mia Scuderia e gli sponsor per l'importante supporto”.

Lo start del Rally Italia Sardegna sarà giovedì 13 giugno, alle 16, da Alghero.

Intanto, il Team lavora alacremente all'organizzazione dell' Rally Terra Sarda, in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre, valido per la Coppa Rally di Zona ACI Sport. Il “Terra Sarda 2019” sarà ben 'concentrato', senza lunghi trasferimenti e, soprattutto, con delle belle prove speciali, come da tradizione per le gare organizzate, da ben nove anni, dalla Porto Cervo Racing.

Per tutte le informazioni relative alla Scuderia, potete visitare le pagine social oppure il sito www.portocervoracing.it.

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

]]>
I portacolori della Scuderia Porto Cervo Racing svettano nel “Rally del Parco Geominerario della Sardegna” Tue, 21 May 2019 14:41:39 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/557179.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/557179.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Maurizio Diomedi vince la seconda edizione del “Rally del Parco Geominerario della Sardegna-Trofeo Miniere e Dune di Piscinas”, e Vittorio Musselli conquista il terzo gradino del podio della gara valida come prova di Coppa Rally di Zona ACI Sport, stessa validità di cui si fregia l'8° Rally Terra Sarda, in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre, organizzato dalla Porto Cervo Racing.

 

La Scuderia ha archiviato un altro weekend trascorso tra Rally, Kart e Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale.

Nel Rally, prima uscita stagionale e prima vittoria targata 2019 per Maurizio Diomedi. Il pilota della Porto Cervo Racing, navigato per l'occasione da Giuseppe Pirisinu, ha vinto la seconda edizione del Rally del Parco Geominerario della Sardegna.

Una vittoria, quella di Diomedi, che va ad aggiungersi al ricco palmares della sua carriera agonistica (è la 33ª vittoria assoluta su 84 gare) e conferma i successi e titoli sino ad ora conquistati, tra questi, il Challenge Italia ronde asfalto (2013) e la Coppa Italia terza zona ACI Sport nelle ultime stagioni: nel 2017 con i navigatori Fabio Salis e Claudio Mele, e nel 2018 con il co-pilota Mauro Turati. Diomedi (pilota prioritario del 2° elenco ACI Sport Rally Internazionale per la quarta stagione), con il numero 1 sulle fiancate della Skoda Fabia R5-Step Five, ha prima studiato, poi attaccato e capitalizzato nella fase centrale, ed infine amministrato la gara alla perfezione.

La pioggia prima della partenza ci ha un po' sorpresi”, ha raccontato Diomedi, “come tutti, siamo riusciti a cambiare le gomme. Nel primo giro di prove, la strada era scivolosissima, era inutile prendere rischi e commettere errori, anche perché dovevo fare esperienza con la macchina. Nel secondo giro, abbiamo fatto qualche modifica all'assetto della macchina, montato le gomme da asciutto, e acquisito un buon vantaggio sugli avversari. Nelle ultime tre speciali, siamo rimasti su quei tempi, abbiamo solamente amministrato”.

Diomedi e Pirisinu (vincitori di 6 prove speciali, leader per tutta la gara, tranne 'dopo la ps2') si sono aggiudicati anche il “Trofeo Miniere e Dune di Piscinas”, assegnato all'equipaggio col minore tempo di percorrenza, riferito alla somma dei tempi, ottenuti nei tre passaggi della prova speciale “Guspini-Montevecchio”.

Sull'altra Skoda Fabia R5 c'era Vittorio Musselli navigato da Claudio Mele, alla ricerca di una rivincita e della carica giusta per affrontare la stagione agonistica 2019. Per il pilota del Team, una gara corsa con l'amico Gianni Pitturru 'Pinky' nel cuore, al quale ha dedicato il terzo posto assoluto. “Nelle prime prove speciali, sul bagnato, abbiamo sbagliato tutto”, ha commentato Musselli, “ci siamo girati, ma successivamente, con le condizioni di asciutto, abbiamo trovato il giusto set-up. Con Claudio, abbiamo fatto quello che si poteva fare, perché Maurizio aveva fatto il vuoto. Siamo riusciti a recuperare quasi tutti i secondi, abbiamo vinto la penultima prova speciale, ci siamo portati al secondo posto, ma nei primi chilometri dell'ultima prova abbiamo bucato e perso tutto quello che avevamo guadagnato. Ringraziamo gli sponsor, in particolare Clipper Store e Laservideo Sardegna”.

Tra gli altri portacolori del Team, l'equipaggio formato da Sandro Locci e Sergio Deiana (Peugeot 208 R2), dopo i positivi riscontri registrati nel primo giro di prove, sono stati costretti al ritiro nella prova speciale 4, quando, dopo la speciale 3, occupavano la sesta posizione assoluta; infine, il co-pilota Marco Murranca ha dovuto abbandonare anzitempo la gara a causa di problemi alla vettura.

La seconda edizione della gara era valida come prova di Coppa Rally di Zona ACI Sport, stessa validità di cui si fregia l'8° Rally Terra Sarda, in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre, organizzato dalla Porto Cervo Racing.

Il Team era presente anche in pista con il giovane Cristian Canu, impegnato nel Campionato regionale Karting ACI Sport, nella categoria 60 Mini. Purtroppo, una non perfetta condizione fisica non gli ha permesso di esprimersi al meglio sulla Pista del Corallo di Alghero, teatro della terza prova di Campionato.

Sempre domenica, nell'ambito dell'evento “Centro Sardegna Minikart”, la Scuderia era presente a Bono per la “Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale” dedicata alla Protezione Civile e alla comunità di Bono, a cura di Sandra Medda, relatrice per il Team.

E' stata una giornata in compagnia del Coordinamento della Protezione Civile di Bono S.o.g.it. di Bono, Anela, Illorai, Thiesi, Mores e Sassari”, ha spiegato Sandra Medda, “Shardana S.o.g.it. di Cuglieri, i Falchi di Decimomannu, i Barracelli di Bono, il sindaco di Bono Elio Mulas, ed i Carabinieri di Bono, riuniti per far parte di una esercitazione dedicata alla gestione delle emergenze. La sensibilizzazione alla sicurezza stradale, dedicata ai mezzi nei momenti di emergenza, è un problema molto sentito poiché l'incolumità del volontario è fondamentale per il buon proseguimento delle azioni di soccorso. In compagnia della relatrice Ezia Orecchioni, volontaria del 118 della Protezione Civile “Agosto 89” di Arzachena, di Giovanni Mariano presidente della Protezione Civile di Bono e del servizio 118 gestito da Shardana di Cuglieri e i volontari, abbiamo affrontato la gestione dei mezzi di emergenza e il primo soccorso. Abbiamo vissuto bellissimi momenti di condivisione, sia delle esperienze che delle professionalità di questi gruppi che sono poi culminate in prove e dimostrazioni di primo soccorso tra cui estricazione, disostruzione delle vie aeree e massaggio cardiaco”.

Soddisfatto dell'intenso fine settimana anche Mauro Atzei, presidente della Scuderia Porto Cervo Racing. “E' stato un grande weekend per i nostri portacolori”, ha commentato Mauro Atzei, “Maurizio ha confermato di essere il numero uno indiscusso in Sardegna e non solo, è uno dei piloti più vincenti in assoluto in Italia. Bravo Maurizio, autore di una grande prova in un rally rivelatosi insidioso per le condizioni atmosferiche. Così come Vittorio che, senza i problemi di gomma e senza la foratura, avrebbe certamente ottenuto e meritato il secondo posto assoluto. Sorprendenti i tempi del duo Locci-Deiana prima del ritiro, la stoffa si vede! Non possiamo che essere soddisfatti dei nostri, grazie agli Udg del Team presenti anche al Rally del Geominerario, a Sandra, agli ospiti e ai ragazzi presenti a Bono per divulgare e ricordare l’importanza della Sicurezza Stradale, la collaborazione con la Protezione Civile e le altre associazioni che ogni giorno tanto danno a noi tutti. Infine, Cristian saprà sicuramente rifarsi a breve nel Campionato Kart”.

Per quanto riguarda i Rally, il prossimo impegno per i portacolori della Porto Cervo Racing sarà il Rally Italia Sardegna, ottavo round del Campionato del Mondo (in programma dal 13 al 16 giugno), importante evento nel quale la Scuderia è sempre presente dal 2004, prima edizione corsa nell'Isola.

Per tutte le informazioni relative alla Porto Cervo Racing, quest'anno festeggia i vent'anni di attività, potete visitare le pagine social della Scuderia oppure il sito www.portocervoracing.it.

 

]]>
La Porto Cervo Racing fra Rally, Kart e Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale Thu, 16 May 2019 11:33:15 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/554379.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/554379.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Nel weekend, la Scuderia sarà allo start del “2° Rally del Parco Geominerario della Sardegna-Trofeo Miniere e Dune di Piscinas”, sulla Pista del Corallo di Alghero per la terza prova di Campionato regionale Karting ACI Sport, e infine a Bono, per la Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale in collaborazione con la Protezione Civile di Bono.

 

Nella stagione dei festeggiamenti dei vent'anni di attività, la Porto Cervo Racing viaggia a pieno ritmo con un altro weekend ricco di impegni. Tre gli appuntamenti nei quali la Scuderia sarà presente con i suoi portacolori e relatori. Nel “2° Rally del Parco Geominerario della Sardegna-Trofeo Miniere e Dune di Piscinas”, che si disputa fra Guspini, Arbus e Montevecchio, la Scuderia sarà al via con tre equipaggi e un co-pilota. Il pilota Maurizio Diomedi, navigato per l'occasione da Giuseppe Pirisinu, si presenta allo start della gara al volante di una Skoda Fabia R5.

Diomedi, vincitore nel 2018 insieme a Mauro Turati della Coppa Italia Rally 3ª zona, parteciperà con la determinazione e sportività che lo contraddistinguono. “La passione per questo sport è tanta, è da luglio che non corro”, dice Diomedi, “avevo voglia di tornare in macchina. Impegni permettendo, ho sempre onorato le gare in Sardegna. Rispetto alla Fiesta R5, con la quale ho corso tante gare e ormai era 'cucita' addosso, sulla Skoda non ho nessun parametro. Venerdì sarà l'occasione per effettuare il test e prendere un po' di confidenza con la macchina”.

Su un'altra Skoda Fabia R5 sarà al via Vittorio Musselli, che fa parte del direttivo della Scuderia, coadiuvato alle note da Claudio Mele. “E' un rally corto, ma con delle prove speciali molto belle, suggestive e un po' insidiose”, commenta Musselli, “cercheremo di mettercela tutta, con Claudio abbiamo qualche rivincita da prenderci. Per la stagione agonistica ringrazio i due sponsor principali, Clipper Store di Tempio Pausania, che continua a seguirmi con tanta passione, e il nuovo sponsor che si sta appassionando al mondo del motorsport, Laservideo Sardegna, nella persona di Fulvio Saba. Sono dei partner molto determinanti per la stagione”.

La scorsa edizione conquistarono il quinto posto assoluto e il primo di classe R2B: Sandro Locci e Sergio Deiana si ripresentano al via della gara, sempre a bordo di una Peugeot 208. “E' una gara che ci entusiasma, con un bel tracciato”, commenta Locci, “mi piace molto la prova di Montevecchio, soprattutto per la parte più guidata”. Il motivo del ritorno, lo spiega Sergio Deiana, che fa parte del direttivo della Scuderia: “L'anno scorso ci eravamo ripromessi di tornare nuovamente, soprattutto per il tracciato. Poi le prove speciali sono tutte in una giornata, ed eccoci pronti alla partenza per riprovarci”.

Presente anche il co-pilota della Porto Cervo Racing Marco Murranca, che navigherà Fabio Sitzia (Mitsubishi Lancer Evo IX). “Le prove speciali sono selettive e molto belle”, commenta Murranca, “quella che prediligo è la Cortes, e non mi sarebbe dispiaciuto se fosse stata 'unica' con quella di Arbus. Secondo un mio modesto parere, la prova sarebbe stata molto più bella. Una curiosità riguarda la vettura con la quale parteciperò, è la prima Mitsubishi con cui, qualche anno fa, ho corso diverse gare. Sarà un ritorno alle origini”.

Il programma prevede la cerimonia di partenza da Guspini (piazza XX Settembre) sabato 18 maggio alle 19.30, e arrivo a Montevecchio (piazzale Rolandi) domenica alle 18.15, dopo aver affrontato nove prove speciali (tre da ripetere altrettante volte) e 61,80 chilometri cronometrati.

La seconda edizione della gara è valida come prova di Coppa Rally di Zona ACI Sport, stessa validità di cui si fregia l'8° Rally Terra Sarda, in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre, organizzato dalla Porto Cervo Racing.

Per il Team sarà un weekend anche all'insegna del Kart con il giovane Cristian Canu che, sulla Pista del Corallo di Alghero, nel Campionato regionale Karting ACI Sport (terza prova), sarà impegnato a difendere il terzo posto nella categoria 60 Mini.

Infine, sempre domenica 19 maggio, nell'ambito dell'evento “Centro Sardegna Minikart”, la Scuderia sarà presente a Bono per la “Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale” dedicata alla Protezione Civile e alla comunità di Bono, a cura di Sandra Medda, relatrice per il Team. Verranno divulgate le elementari norme di sicurezza stradale, accompagnate da immagini e video, si potrà interagire con i presenti, ed è previsto l'intervento delle associazioni del territorio, a cui è dedicata una parte inerente alla guida dei mezzi di soccorso.

Per tutte le informazioni relative alle attività della Porto Cervo Racing potete visitare le pagine social della Scuderia oppure il sito www.portocervoracing.it.

 

]]>
La Scuderia Porto Cervo Racing e la Grimaldi Lines insieme per la promozione dello sport e del turismo in Sardegna Thu, 09 May 2019 11:47:44 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/551383.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/551383.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

E' stata rinnovata la partnership tra la Scuderia Porto Cervo Racing e la Grimaldi Lines. La Compagnia di Navigazione garantirà sconti e agevolazioni agli associati del Team durante tutto l’anno. Particolare attenzione per chi vorrà partecipare all'8° Rally Terra Sarda in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre 2019. La convenzione fa parte dei numerosi servizi e opportunità che la Scuderia offre ai suoi piloti, co-piloti che scelgono di partecipare agli eventi organizzati dal Team.

Una partnership proficua e duratura, che promuove gli eventi sportivi e il turismo in Sardegna. E' quella siglata anche nel 2019 tra la Scuderia Porto Cervo Racing e la Grimaldi Lines. La Compagnia di Navigazione dedicherà una promozione sulla traversata marittima a tutti gli equipaggi della Scuderia Porto Cervo Racing, con particolare attenzione per chi parteciperà all'8ª edizione del Rally Terra Sarda, organizzata dal Team, in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre.

La gara, che ha sempre avuto un'ottima risposta da parte degli appassionati e degli equipaggi provenienti da oltre Tirreno, sarà sicuramente una spinta vantaggiosa per la promozione del binomio sport-turismo in un periodo di cosiddetta 'bassa stagione'.

Il Rally Terra Sarda, valido come prova di Coppa Rally Aci Sport di Zona (la finale si terrà a Como), è inserito nel programma degli eventi organizzati dalla Scuderia Porto Cervo Racing per i festeggiamenti dei primi vent'anni di attività del Team.

La Compagnia di Navigazione (www.grimaldi-lines.com) garantirà sconti e agevolazioni per tutto il 2019 sulle navi Grimaldi Lines che collegano la penisola alla Sardegna sulle linee marittime Civitavecchia-Olbia, Livorno-Olbia, Civitavecchia-Porto Torres e viceversa.

Tra gli obiettivi della Porto Cervo Racing si conferma quello di seguire con particolare attenzione le esigenze dei Soci e offrire il massimo supporto ai piloti, co-piloti e Scuderie che scelgono di partecipare agli eventi organizzati dal Team.

“La Grimaldi Lines è un partner prestigioso con cui da subito abbiamo condiviso importanti principi”, commenta Mauro Atzei, presidente della Porto Cervo Racing, “un grande sostegno per tutto il mondo dei motori con una visione importante da parte della Compagnia con grande attenzione alle realtà della Sardegna e di valorizzazione del territorio, che consente di ridurre le distanze, far conoscere la nostra terra a chi, appassionato, partecipa alle nostre gare e, contemporaneamente, consente ai nostri piloti di partecipare ad importanti gare nazionali e internazionali. Grazie Grimaldi Lines, sempre attenta alle nostre esigenze, puntuale e precisa nelle risposte e nei servizi”.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito www.portocervoracing.com.

 

]]>
A Bono grande successo per il “Centro Sardegna Minikart” Mon, 06 May 2019 19:17:42 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/549999.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/549999.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Oltre quaranta giovanissimi hanno partecipato alla prima edizione del “Centro Sardegna Minikart”, corso di sensibilizzazione teorico e pratico di mini go-kart per bambini dagli 8 ai 12 anni.

 

E' stata una bellissima manifestazione. L'applauso va rivolto sicuramente ai 47 giovanissimi che hanno partecipato al corso di sensibilizzazione teorico e pratico di mini go-kart. Per i piccoli atleti è stato un evento emozionante, personalmente mi ha fatto enormemente piacere vedere l'entusiasmo nei loro occhi”. Così Mauro Atzei, presidente della Scuderia Porto Cervo Racing, al termine della prima edizione del “Centro Sardegna Minikart”, corso di sensibilizzazione teorico e pratico di minikart tenutosi a Bono.

Il corso, al quale hanno partecipato con notevole attenzione ed entusiasmo i bambini dagli 8 ai 12 anni, è stato organizzato con il patrocinio dell'Automobile Club Sassari e del Comune di Bono, in collaborazione con GT Shardana Motorsport e il Comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono.

La prima edizione dell'evento è iniziata sabato con la lezione tenuta dal referente regionale Karting Aci Sport Sardegna Antonio Dettori e da esperti del settore tecnico. “E' stata una bella esperienza”, ha detto Antonio Dettori, “mi piace lavorare con i bambini. Rivolgo i miei complimenti alla Porto Cervo Racing per questa iniziativa che ha portato più di 40 giovanissimi ad avvicinarsi al kart, a provarli, sempre nel rispetto delle regole. La speranza è che molti di loro continuino e creino linfa, prima per il kart e poi per l'automobilismo in generale”.

Soddisfatti per la buona riuscita dell'evento e per la numerosa partecipazione Fabrizio Usai presidente del Comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono, Nicola Spanu, vicesindaco e segretario dei Fedales 79 Bono e il pilota Marco Canu, tra i promotori dell'iniziativa.

E' stato un bellissimo evento”, ha commentato Fabrizio Usai, “organizzato grazie all'impegno di Marco Canu, della Porto Cervo Racing e al Comune di Bono. Tantissimi i bambini presenti che si sono divertiti e che hanno potuto vivere una bella esperienza. Purtroppo nella giornata di domenica il tempo non è stato clemente, quindi era doveroso sospendere alcune attività”.

A nome dell'Amministrazione comunale”, è intervenuto il vicesindaco Nicola Spanu, “ringrazio i Fedales del '79, Marco Canu e la Porto Cervo Racing che hanno fatto in modo che questa bellissima manifestazione venisse organizzata per la prima volta nel nostro territorio. L'evento ha sensibilizzato tutte le associazioni, i cittadini e ha fatto divertire i bambini, il fulcro del Centro Sardegna Minikart”. Dello stesso avviso il pilota Marco Canu che ha aggiunto: “Ringrazio principalmente i giovanissimi partecipanti perché sono loro i maggiori protagonisti dell'evento. Ci ho messo il cuore e la forza per far conoscere questo tipo di sport ai bambini, fra i quali spero che qualcuno si appassioni e continui questa attività”.

In occasione della consegna degli attestati di partecipazione a tutti i bambini, era presente Salvatore Lobina, delegato regionale Sardegna Aci Sport che si è complimentato con i bambini e i loro genitori per averli fatti partecipare al corso che ha promosso il karting. “Ben vengano nuove iniziative e l'arrivo dei giovanissimi avviati in questo bellissimo sport”, ha detto Lobina, “stamattina ero all'Automobile Club Cagliari dove abbiamo svolto un corso di prima licenza al quale hanno partecipato quattordici persone, che spero di rivedere, almeno la metà, sui campi di gara, così come questi giovanissimi”.

Oltre al corso teorico e pratico dedicato al kart, alla sicurezza stradale, e all'esposizione di vetture della Scuderia e di kart, è stata l'occasione per la promozione del territorio. “Siamo molto fieri di aver avuto la possibilità di ospitare questo evento”, ha dichiarato il Sindaco di Bono Elio Mulas, “ringraziamo la Porto Cervo Racing, i Fedales 79, la Regione Autonoma della Sardegna che ha patrocinato la manifestazione e la stessa Amministrazione che ha colto subito l'occasione per dare la possibilità a questo territorio di iniziare a parlare di sicurezza ai bambini e ragazzi. Non sono da trascurare gli adulti, infatti, il 19 maggio la Protezione Civile parlerà di sicurezza, alla quale parteciperà la Porto Cervo Racing a completamento del tema per il quale la piccola parte dell'evento di oggi non si è potuta disputare proprio per un dispaccio della Protezione Civile, causa maltempo. Inoltre, il Centro Sardegna Minikart è stato caratterizzato dalla presenza dei ragazzi diversamente abili accompagnati dalla dottoressa Maria Nichiri, Assessora ai Servizi sociali. I ragazzi hanno potuto effettuare il percorso, chiaramente insieme agli istruttori, sul kart biposto. Come comunità, queste iniziative ci riempiono di orgoglio, spero che si ripetano anche in futuro”.

Il “Centro Sardegna Minikart” oltre alla promozione del binomio sport-turismo nel Goceano, è stato un evento formativo: ha avuto come obiettivo quello di responsabilizzare i giovanissimi, sensibilizzarli alla sicurezza stradale, e insegnare le regole, non solo della strada, ma anche del comportamento nello sport.

In occasione dell'evento, sono state divulgate informazioni importanti per l'approccio al karting”, ha continuato Mauro Atzei, “ci auguriamo che sia l'inizio di una futura attività in questo bellissimo sport, sempre nel rispetto delle regole, sempre con la gioia e il divertimento che deve vivere dentro di noi. Prima della consegna degli attestati ai giovanissimi, abbiamo vissuto un momento particolare, molto toccante, per questo ringraziamo l'Assessore Maria Nichiri che ci ha fatto conoscere delle persone veramente speciali, dei ragazzi diversamente abili, persone uniche che ormai fanno parte della nostra famiglia. Anche loro hanno avuto la possibilità di salire sui kart biposto con gli istruttori e la loro emozione e felicità ci ha riempito il cuore di gioia.

Nel primo giorno, i tecnici del kart hanno potuto effettuare delle dimostrazioni, mentre la giornata di oggi ci ha messo un po' in difficoltà, perché a causa dell'allerta meteo siamo stati costretti a sospendere parte delle piccole attività che avremmo dovuto fare. Questo è un segnale ben preciso: la sicurezza viene prima di tutto, quindi nel momento in cui non ci sono le condizioni, il nostro motto è sempre, come quello della Federazione: prima di tutto la sicurezza.

Ringraziamo il Sindaco di Bono Elio Mulas, il vicesindaco Nicola Spanu, tutto il Comitato San Raimondo-Fedales 79, le associazioni di volontariato, la Protezione Civile di Bono, l'Avis e l'Aido per il grande lavoro che svolgono, da Bastiano Nudda con il volontariato ambulanze, Giovanni Mariano della Protezione Civile, Giovanni Maria Michele Nurra dei Barracelli, tutti i ragazzi della Porto Cervo Racing, presenti in gran numero, Marco Canu che ha messo a disposizione la sua professionalità, e Sandra Medda, relatrice della Scuderia, sempre molto attenta al tema della sicurezza stradale. L'evento è ampiamente riuscito - ha concluso Mauro Atzei - per questo ringraziamo la Regione Sardegna, l'Assessorato allo sport e alla cultura che ci ha consentito di dare vita ad una manifestazione così importante. Ringraziamo la nostra Federazione, in questo caso l'Automobile Club Sassari che ci ha dato il patrocinio e ci ha messo in contatto con Antonio Dettori, referente regionale Karting Sardegna Aci Sport, punto di riferimento per chi vorrà praticare questa disciplina, e poi il delegato regionale Aci Sport Salvatore Lobina presente durante l'evento. Infine, ringraziamo tutti i partner che ci hanno supportato per la realizzazione di questa bellissima manifestazione, vi aspettiamo per la seconda edizione in programma nel 2020”.

Per tutte le informazioni relative alle attività della Porto Cervo Racing Team potete visitare le pagine social della Scuderia oppure il sito www.portocervoracing.it.

]]>
Centro Sardegna Minikart: il 4 e 5 maggio appuntamento a Bono! Fri, 03 May 2019 15:44:52 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/549043.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/549043.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Nel centro del Goceano è in programma il “Centro Sardegna Minikart”, corso di sensibilizzazione teorico e pratico rivolto ai bambini dagli 8 ai 12 anni, organizzato dalla Porto Cervo Racing.

Corsi, convegni, dibattiti, ma soprattutto promozione dello sport tra i giovanissimi. A Bono, il 4 e 5 maggio, si terrà la prima edizione del “Centro Sardegna Minikart”, corso di sensibilizzazione teorico e pratico dedicato ai giovanissimi.

Sarà una “due giorni” che, oltre a promuovere il binomio sport-turismo, impegnerà la città di Bono sotto ogni aspetto, come spiega Nicola Spanu, vicesindaco e segretario del comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono: “Da parte dell'amministrazione comunale e dei Fedales c'è un'ampia disponibilità per la manifestazione che, per la prima volta, verrà organizzata a Bono”.

L'evento formativo, che si terrà dalle 9 nella piazza Belvedere, richiamerà i tanti appassionati di motori non solo del Goceano ma di tutta la Sardegna. “Sicuramente ci sarà una risposta molto positiva da parte degli abitanti del Goceano”, continua Spanu, “ed in particolar modo dei giovanissimi. In qualità di vicesindaco, quindi a nome dell'amministrazione comunale, ringraziamo i Fedales79 e le associazioni che si stanno impegnando per la realizzazione della manifestazione, ovvero la Compagnia Barracellare di Bono, la Protezione Civile e l'Avos”.

Educazione e sicurezza stradale, corsi di sensibilizzazione dedicati ai giovanissimi, sono i temi principali dell'Automobile Club d'Italia e dell’Automobile Club Sassari che patrocina l'evento organizzato dalla Porto Cervo Racing.

La prevenzione, per quel che riguarda la sicurezza stradale, l'educazione stradale e l'educazione pedonale, è lo strumento più efficace”, dichiara Giulio Pes di San Vittorio, presidente dell'Automobile Club Sassari. “Una delle mission dell'Automobile Club è quella di sensibilizzare i ragazzi, i giovani e i meno giovani al rispetto delle regole. Noi siamo sempre disponibili e di supporto”, continua Pes di San Vittorio, “ad iniziative che propongono la sensibilizzazione e la prevenzione. Dobbiamo insegnare ai ragazzi che si può correre, ma in sicurezza, quindi rispettando le regole dello sport e del buon comportamento, sia in pista che in strada. I ragazzi che sognano di correre con il go-kart e con le auto, possono realizzarlo attraverso i percorsi che la nostra Federazione mette in atto, come i corsi di guida sicura e i corsi di pilotaggio, tutti strumenti disponibili per promuovere lo sport automobilistico”.

Tra i vari appuntamenti inseriti nel ricco programma, domenica 5 maggio, alle 11, si terrà la Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale per bambini e adulti, della Porto Cervo Racing a cura di Sandra Medda, relatrice per la Scuderia.

Sono onorata di avere la possibilità di portare la campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale a Bono”, dice Sandra Medda, relatrice della Scuderia Porto Cervo Racing, “nessuna delle nostre comunità è purtroppo immune dal fenomeno degli incidenti e il nostro ruolo, supportati in questo evento dalle competenze sul primo soccorso della Protezione Civile, vuole mostrare tutto ciò che si mette in moto nel momento in cui l’incidente è avvenuto. Il soccorso stradale è un dovere morale e giuridico quindi si può, consapevolmente, noi per primi, avere un ruolo fondamentale nell'aiutare in caso di necessità. Questo è addirittura fondamentale in situazioni in cui si lotta contro il tempo: chiamare i soccorsi può sembrare ovvio, ma saperlo fare bene può ribaltare una situazione”.

Nell'occasione, verranno divulgate le elementari norme di sicurezza stradale, accompagnate da immagini e video e, non ultimo, sarà l'occasione per un dibattito che coinvolgerà i presenti e i piloti della Scuderia Porto Cervo Racing.

Ovviamente la prevenzione è un aspetto fondamentale”, conclude Sandra Medda, “il rispetto della regola può evitare tanti guai. E' meglio considerare la regola come uno spazio sicuro che come un limite. Come Scuderia crediamo nella campagna di dimezzamento delle vittime della strada progettata dall'Unione Europea da qui al 2020. Ecco perché portiamo il messaggio già tra i giovanissimi, molto attenti e critici sul comportamento degli adulti in strada. In questo momento la nostra Campagna è alla scuola primaria di Arzachena”.

Il progetto “Centro Sardegna Minikart” è realizzato con il contributo degli sponsor e della “Regione Autonoma della Sardegna Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport”. L’evento, patrocinato dall'Automobile Club d'Italia, di concerto con l'Automobile Club Sassari, è organizzato dalla Porto Cervo Racing in collaborazione con G.T. Shardana Motorsport e il Comune di Bono. Per tutti gli ospiti e partecipanti sarà fondamentale il supporto del locale Comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono che si occuperà dell'accoglienza durante la manifestazione.

Per tutte le informazioni relative alle attività della Porto Cervo Racing Team potete visitare le pagine social della Scuderia oppure il sito www.portocervoracing.it.

 

PROGRAMMA:

SABATO 4 MAGGIO

Ore 9: Piazza Belvedere - Corso teorico per bambini dagli 8 ai 12 anni (numero chiuso, 40 alunni). Parteciperanno al corso un Delegato ACI Sport Italia del settore karting, un istruttore di guida, un rappresentante dell'organizzazione ed un esperto motorista per il settore tecnico grazie alla fondamentale collaborazione della G.T. Shardana Motorsport e della Scuderia Porto Cervo Racing.

La location verrà allestita con uno stand da 70 mq con banchi, sedie e lavagna, all'esterno verrà allestita una pista da 300/400 mt delimitata con new jersey in plastica.

Presenza stand Porto Cervo Racing con esposizione dotazioni di sicurezza delle gare automobilistiche, con spiegazioni in loco ai presenti, possibilità di provare le dotazioni; visione foto e video dedicati alla sicurezza stradale; consegna materiale divulgativo sull'argomento, compresenza delle Associazioni di Volontariato del territorio.

Ore 9-13: lezione teorica di tecniche e posizione di guida, comportamento in pista, abbigliamento, pneumatici, bandiere di segnalazione e meccanica del kart.

Ore 15-19: sessioni di guida per tutti i partecipanti al corso, consegna casco e tuta ignifuga. I kart saranno dotati di telecomando di sicurezza e bande anti urto.

Ore 20: consegna degli attestati da parte degli organizzatori.

Ore 21: accoglienza collettiva all'anfiteatro comunale, adiacente piazza Belvedere, organizzata dal Comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono.

 

DOMENICA 5 MAGGIO

Ore 11: Piazza Belvedere - Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale per bambini e adulti della Porto Cervo Racing a cura di Sandra Medda, relatrice per la Scuderia. Divulgazione delle elementari norme di sicurezza stradale accompagnate da immagini e video. Interazione con i presenti ed intervento delle associazioni del territorio.

Esposizione delle auto da competizione e dei kart in configurazione gara.

Ore 14: dimostrazioni dei tecnici-professionisti, privati possessori di kart, con sessioni di circa 10 minuti per categoria senza rilevamento di tempi. Per informazioni e prenotazioni: scuolakartbono@gmail.com oppure fedales79bono@tiscali.it.

Ore 20: accoglienza collettiva con tutti i partecipanti e organizzatori.

 

]]>
La Porto Cervo Racing al Campionato Italiano Rally Terra con l'equipaggio Liceri-Mendola Tue, 30 Apr 2019 20:18:34 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/547546.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/547546.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Il 3 e 4 maggio i portacolori della Scuderia Michele Liceri e Salvatore Mendola (Peugeot 208 R2) prenderanno il via al “26° Rally Adriatico”, primo round del Campionato Italiano Rally Terra.

Una stagione impegnativa attende Michele Liceri e Salvatore Mendola. I portacolori della Porto Cervo Racing scelgono il programma targato Campionato Italiano Rally Terra Aci Sport che prenderà il via il 3 e 4 maggio al “26° Rally Adriatico”.

L'affiatato e determinato equipaggio tornerà sugli sterrati del CIRT a bordo della confermata Peugeot 208R2 (Julli) con l'obiettivo di sfruttare quanto di positivo realizzato la scorsa stagione e acquisire sempre più esperienza.

Sulle strade bianche marchigiane, con il numero 48 sulle fiancate della vettura, Michele Liceri e Salvatore Mendola cercheranno di riprendere subito il ritmo e ben figurare nel primo dei cinque appuntamenti del Campionato Italiano Rally Terra, che si preannuncia di alto livello qualitativo e quantitativo.

<<Ci dispiaceva non proseguire il percorso nel CIRT che avevamo intrapreso lo scorso anno>>, dice il driver 25enne, <<parteciperemo a tutto il Campionato, la prossima gara sarà il “Rally Italia Sardegna”, poi saremo al via del “Nido dell'Aquila” e al “Tuscan Rewind”, salteremo solo il “San Marino” per impegni lavorativi. Ringrazio Tore, perché al giorno d'oggi non è semplice avere la possibilità di correre con un navigatore con la sua esperienza, e che ti supporta sotto tutti gli aspetti; inoltre, ringrazio la Scuderia e tutti gli sponsor che ci hanno dato un sostegno per iniziare la stagione sportiva>>.

Entusiasta del Campionato ormai alle porte, il co-pilota Salvatore Mendola, che commenta: <<Siamo pronti, parteciperemo con la stessa macchina utilizzata lo scorso anno, anche se ci vorrà qualche chilometro per riprendere in mano gli automatismi, in quanto non corriamo da novembre. Il Campionato è solo su terra, Michele può sfruttare tutta l'esperienza che ha acquisito lo scorso anno>>.

Il programma prevede la partenza venerdì 3 maggio alle 19 da Cingoli (Macerata) e la sfida concentrata il giorno successivo con 11 prove speciali e 93,93 chilometri cronometrati (318,06 km complessivi). L'arrivo è fissato sabato 4 maggio alle 19.30.

Per tutte le informazioni relative alla Porto Cervo Racing potete visitare le pagine social della Scuderia oppure il sito www.portocervoracing.it.

]]>
Kart, Rally, Velocità in salita: super primo weekend di maggio per la Scuderia Porto Cervo Racing! Fri, 26 Apr 2019 19:47:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/546328.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/546328.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Nel primo weekend di maggio la Porto Cervo Racing sarà impegnata su tre fronti: a Bono con il “Centro Sardegna Minikart”, nelle Marche con il Campionato Italiano Rally Terra e in Sicilia con il Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud.

 

Il weekend dal 3 al 5 maggio sarà ricco di impegni per la Porto Cervo Racing. La Scuderia si occuperà dell'organizzazione del “Centro Sardegna Minikart”, in programma a Bono il 4 e 5 maggio, e con i suoi portacolori sarà presente al “26° Rally Adriatico” (3 e 4 maggio) primo round del Campionato Italiano Rally Terra e alla 35ª Coppa Val D'Anapo Sortino (dal 3 al 5 maggio), terza prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud.

L'evento che vedrà la Scuderia in prima linea nell'organizzazione e riunirà gli associati sarà il “Centro Sardegna Minikart”, corso di sensibilizzazione teorico e pratico rivolto ai bambini dagli 8 ai 12 anni.

Con il patrocinio dell’Automobile Club Sassari, a Bono (piazza Belvedere), si terrà la prima edizione del corso dedicato ai giovanissimi, organizzato dalla Porto Cervo Racing in collaborazione con G.T. Shardana Motorsport, il Comune di Bono, e con il supporto del locale Comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono.

L'educazione e la sicurezza stradale sono i temi principali dell'Automobile Club d'Italia, per quanto riguarda la parte sportiva ACI Sport è attenta alla nascita di nuovi talenti, e le iniziative inerenti la sicurezza stradale e i corsi di sensibilizzazione dedicati ai giovanissimi, come quello organizzato dalla Porto Cervo Racing, trovano il supporto dell'Automobile Club d'Italia, sempre di concerto con l'Automobile Club Sassari. A Bono, oltre alla partecipazione del Delegato Regionale Sardegna ACI Sport Salvatore Lobina, nella prima giornata (sabato 4 maggio) sarà presente in veste di relatore Antonio Dettori, referente regionale Karting ACI Sport Sardegna.

<<Nella giornata di sabato verranno coinvolti 40 bambini che si sottoporranno ad un corso federale ACI Sport che terrò personalmente>>, spiega Antonio Dettori, <<in quanto unico istruttore federale ACI Sport autorizzato in Sardegna. E' una iniziativa molto interessante, durante il corso del primo giorno si parlerà di sicurezza in pista, tecniche di guida, e faremo conoscere questo sport. Il corso non riguarderà solo la parte tecnica, ma anche i comportamenti in pista, la sicurezza, le bandiere, e successivamente, faranno una breve prova tecnica sui kart, con telecomando a distanza, tutto nel massimo della sicurezza per quanto riguarda questi bambini. L'idea è quella di farli appassionare a questa disciplina, e penso che su 40 allievi, almeno il 50% si dimostrerà interessato a questo sport. Fra gli obiettivi, si cercherà di rinforzare ancora di più la classe 60 e la classe Entry level che, in Sardegna, almeno per quanto riguarda la 60, il periodo che si sta attraversando è discreto: i bambini superano sempre le 8 unità e, per un campionato regionale sono dei numeri interessanti, campionato che proseguirà con la terza prova il 19 maggio sulla Pista del Corallo di Alghero>>.

Il programma del “Centro Sardegna Minikart” prevede sabato 4 maggio, alle 9, in piazza Belvedere, l'inizio del corso teorico per (massimo) 40 alunni dagli 8 ai 12 anni, al quale parteciperanno oltre il Delegato ACI Sport Italia del settore karting, un istruttore di guida, i rappresentanti dell'organizzazione, un esperto motorista per il settore tecnico grazie alla fondamentale collaborazione della G.T. Shardana Motorsport e della Scuderia Porto Cervo Racing. La location verrà allestita con uno stand da 70 mq con banchi, sedie e lavagna, e all'esterno verrà allestita una pista da 300/400 metri delimitata con new jersey in plastica. Sino alle 13 si terrà la lezione teorica di tecniche e posizione di guida, comportamento in pista, abbigliamento, pneumatici, bandiere di segnalazione e meccanica del kart.

La Porto Cervo Racing sarà presente con il suo stand dove verranno esposte le dotazioni di sicurezza delle gare automobilistiche, con spiegazioni in loco ai presenti, e ci sarà la possibilità di provare le dotazioni. Potranno essere visionati video e foto dedicati alla sicurezza stradale, verrà consegnato materiale divulgativo sull'argomento, ed è prevista la compresenza delle Associazioni di Volontariato del territorio.

Dalle 15 alle 19 i partecipanti al corso potranno effettuare le sessioni di guida con il casco e la tuta ignifuga, e i kart saranno dotati di telecomando di sicurezza e bande anti urto.

Alle 20 gli organizzatori consegneranno gli attestati ai partecipanti, mentre alle 21 il Comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono si occuperà dell'accoglienza collettiva all'anfiteatro comunale.

Domenica, alle 11, sempre in piazza Belvedere, è in programma la Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale per bambini e adulti della Porto Cervo Racing a cura di Sandra Medda, relatrice per la Scuderia. Verranno divulgate le elementari norme di sicurezza stradale accompagnate da immagini e video, si potrà interagire con i presenti ed è previsto l'intervento delle associazioni del territorio. Infine, dalle 14 si terrà la dimostrazione dei tecnici-professionisti, privati possessori di kart con sessioni di circa 10 minuti per categoria senza rilevamento di tempi. Per informazioni e prenotazioni: scuolakartbono@gmail.com oppure fedales79bono@tiscali.it.

Il progetto “Centro Sardegna Minikart” è realizzato con il contributo degli sponsor e della “Regione Autonoma della Sardegna Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport”.

L’evento, patrocinato dall'Automobile Club d'Italia, sempre di concerto con l'Automobile Club Sassari, è organizzato dalla Porto Cervo Racing in collaborazione con G.T. Shardana Motorsport e il Comune di Bono. Per tutti gli ospiti e partecipanti sarà fondamentale il supporto del locale Comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono che si occuperà dell'accoglienza durante la manifestazione.

Per tutte le informazioni relative alle attività della Porto Cervo Racing Team potete visitare le pagine social della Scuderia oppure il sito www.portocervoracing.com.

 

]]>
Il 4 e 5 maggio appuntamento a Bono con il “Centro Sardegna Minikart” Wed, 24 Apr 2019 17:15:18 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/545382.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/545382.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

La Porto Cervo Racing, nel programma degli eventi per i festeggiamenti dei vent'anni di attività, organizza il 4 e 5 maggio a Bono la manifestazione “Centro Sardegna Minikart”, corso di sensibilizzazione teorico e pratico rivolto ai giovanissimi.

L’evento è organizzato dalla Scuderia Porto Cervo Racing, in collaborazione con GT Shardana Motorsport, il Comune di Bono, e sarà supportato dal locale Comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono.

 

Kart, corso teorico e pratico, sicurezza stradale, esposizione, dimostrazioni e promozione del territorio. Il 4 e 5 maggio Bono ospiterà il Centro Sardegna Minikart, corso di sensibilizzazione teorico e pratico di mini go-kart dedicato ai bambini dagli 8 ai 12 anni.

La prima edizione della manifestazione, che si svolgerà nell'accogliente piazza Belvedere (www.comune.bono.ss.it), ha lo scopo di promuovere l'approccio al karting tra i giovanissimi e il binomio sport-turismo nel territorio del Goceano.

La Porto Cervo Racing, organizzatore dell'evento, sarà presente con il suo stand, dove verranno esposte le dotazioni di sicurezza da utilizzare nelle gare automobilistiche, potranno essere visionati foto e video dedicati alla sicurezza stradale, verrà consegnato materiale divulgativo sull'argomento e, oltre allo staff organizzativo composto da istruttori e tecnici specializzati, saranno presenti le Associazioni di volontariato del territorio.

Il “Centro Sardegna Minikart” è un evento formativo: ha come obiettivo quello di responsabilizzare i giovanissimi, sensibilizzarli alla sicurezza stradale, e insegnare le regole, non solo della strada, ma anche del comportamento nello sport. Tra i vari appuntamenti inseriti nella “due giorni”, domenica 5 maggio, alle 11, si terrà la Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale per bambini e adulti, della Porto Cervo Racing a cura di Sandra Medda, relatrice per la Scuderia. Nell'occasione, verranno divulgate le elementari norme di sicurezza stradale, accompagnate da immagini e video e, non ultimo, sarà l'occasione per interagire con i presenti.

La Porto Cervo Racing, oltre all'importante impegno nel diffondere il motorsport, da diversi anni promuove la sicurezza stradale, un tema che sta particolarmente a cuore ai Soci del Team; dal 2002 la Scuderia organizza la campagna di educazione stradale “Correre con l'auto è divertente ma non è un gioco”, negli ultimi anni ha organizzato cinque Campagne di sensibilizzazione alla sicurezza stradale “Io per la strada? Sicuro!” e sei Convegni sulla sicurezza stradale ad Arzachena, Lanusei, Tortolì e Tempio Pausania.

I giovanissimi sono al centro dell’evento, loro sono il futuro”, commenta Mauro Atzei, presidente della Scuderia Porto Cervo Racing, “un approccio corretto al mondo dei motori deve rappresentare una buona base per la loro crescita e per consolidare la consapevolezza che è bello sfidarsi e confrontarsi sempre nel rispetto delle regole e con il massimo della sportività”.

L’evento, organizzato dalla Porto Cervo Racing in collaborazione con G.T. Shardana Motorsport e il Comune di Bono, sarà supportato dal locale Comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono che si occuperà dell'accoglienza durante la manifestazione.

Per questa iniziativa, alla quale parteciperanno ragazzi provenienti da tutta la Sardegna”, conclude Mauro Atzei, “oltre a ringraziare i nostri associati, in particolare Marco Canu che ha fortemente voluto l'evento in uno splendido territorio come il Goceano, un ringraziamento particolare va fatto proprio alla gente di Bono e del Goceano che ci ospita e, da subito, si è messa a disposizione con entusiasmo e professionalità. Sono persone che meritano eventi di questo genere e noi le ringraziamo di cuore”.

Il progetto “Centro Sardegna Minikart” è realizzato con il contributo della “Regione Autonoma della Sardegna Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport”.

Per tutte le informazioni potete visitare le pagine social della Scuderia Porto Cervo Racing oppure il sito www.portocervoracing.com.

 

PROGRAMMA CENTRO SARDEGNA MINIKART - BONO, 4 E 5 MAGGIO 2019

SABATO 4 MAGGIO

Ore 9: Piazza Belvedere - Corso teorico per bambini dagli 8 ai 12 anni (numero chiuso, 40 alunni). Parteciperanno al corso un Delegato ACI Sport Italia del settore karting, un istruttore di guida, un rappresentante dell'organizzazione ed un esperto motorista per il settore tecnico.

La location verrà allestita con uno stand da 70 mq con banchi, sedie e lavagna, all'esterno verrà allestita una pista da 300/400 mt delimitata con new jersey in plastica.

Presenza stand Porto Cervo Racing con esposizione dotazioni di sicurezza delle gare automobilistiche, con spiegazioni in loco ai presenti, possibilità di provare le dotazioni; visione foto e video dedicati alla sicurezza stradale; consegna materiale divulgativo sull'argomento, compresenza delle Associazioni di Volontariato del territorio.

Ore 9-13: lezione teorica di tecniche e posizione di guida, comportamento in pista, abbigliamento, pneumatici, bandiere di segnalazione e meccanica del kart.

Ore 15-19: sessioni di guida per tutti i partecipanti al corso, consegna casco e tuta ignifuga. I kart saranno dotati di telecomando di sicurezza e bande anti urto.

Ore 20: consegna degli attestati da parte degli organizzatori.

Ore 21: accoglienza collettiva all'anfiteatro comunale, adiacente piazza Belvedere, organizzata dal Comitato San Raimondo.

 

DOMENICA 5 MAGGIO

Ore 11: Piazza Belvedere - Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale per bambini e adulti della Porto Cervo Racing a cura di Sandra Medda, relatrice per la Scuderia. Divulgazione delle elementari norme di sicurezza stradale accompagnate da immagini e video. Interazione con i presenti ed intervento delle associazioni del territorio.

Esposizione delle auto da competizione e dei kart in configurazione gara.

Ore 14: dimostrazioni dei tecnici-professionisti, privati possessori di kart, con sessioni di circa 10 minuti per categoria senza rilevamento di tempi. Per iscriversi inviare un'e-mail a: fedales79bono@tiscali.it oppure scuolakartbono@gmail.com.

Ore 20: accoglienza collettiva con tutti i partecipanti e organizzatori.

 

]]>