Comunicati.net - Comunicati pubblicati - MoVimento 5 Stelle Palermo Comunicati.net - Comunicati pubblicati - MoVimento 5 Stelle Palermo Sun, 16 Jun 2019 23:39:53 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/24358/1 [cs] PALERMO, M5S: “PARCO TINDARI SUCCESSO DEI CITTADINI. CI SONO 47,5 MILIONI CHE IN PARTE POTREBBERO ESSERE USATI” Thu, 13 Jun 2019 15:16:14 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/568912.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/568912.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 13/06/2019
Leggi su browser
PALERMO, M5S: “PARCO TINDARI SUCCESSO DEI CITTADINI. CI SONO 47,5 MILIONI CHE IN PARTE POTREBBERO ESSERE USATI”​

PALERMO, 13 giugno - “Quello del Parco Tindari è un successo dei cittadini e di una visione nuova di politica che vede la cittadinanza attiva e propositiva, lasciando alle istituzioni il ruolo di portare avanti le istanze del territorio. Il MoVimento 5 Stelle si era fatto carico dell’esigenza civica di Borgo Nuovo già nel 2017 e la mia stessa candidatura ed elezione al Consiglio della Quinta circoscrizione ne era espressione in quanto, già dal 2013, avevo lavorato ad un progetto per il rilancio di quello spazio abbandonato da tempo nella periferia di Palermo”. Lo dichiara, a nome del MoVimento 5 Stelle di Palermo, la consigliera della Quinta circoscrizione, Simona Di Gesù. “Oggi non possiamo che esprimere soddisfazione per la delibera di Giunta che ha previsto la partecipazione al bando FAI per il Parco Tindari, grazie al fondamentale supporto dei cittadini del quartiere e delle associazioni, in primis Compa Aps - ha detto la portavoce del M5S - Sono fiera che questo percorso di attenzione politica e istituzionale abbia avuto inizio con la mozione presentata dalla sottoscritta per conto del MoVimento 5 Stelle e approvata dalla Quinta circoscrizione che impegnava l'Amministrazione comunale a far nascere #ParcoTindari, la cui idea progettuale è depositata agli atti in Terza Commissione. L’auspicio è che questo percorso proceda spedito. Col deputato nazionale Adriano Varrica abbiamo "trovato" 47,5 milioni per le periferie bloccati da Regione e Comune, e abbiamo chiesto formalmente all'Assessore Prestigiacomo che queste risorse vengano in parte utilizzate per restituire Parco Tindari alla città. Il M5S, che ha sempre creduto in questo progetto anche quando era poco inflazionato, continuerà a fare la propria parte. Siamo contenti che oggi l'attenzione, anche politica, sia altissima”.





L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] CRISI CMC, LA NOTA DELLA DELEGAZIONE DEI PARLAMENTARI SICILIANI “CONTENTI CHE LEGA FINALMENTE SOSTENGA NOSTRO EMENDAMENTO RISOLUTIVO” Thu, 06 Jun 2019 20:40:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/566211.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/566211.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 06/06/2019
Leggi su browser
CRISI CMC, LA NOTA DELLA DELEGAZIONE DEI PARLAMENTARI SICILIANI “CONTENTI CHE LEGA FINALMENTE SOSTENGA NOSTRO EMENDAMENTO RISOLUTIVO”

PALERMO, 6 giugno - “Siamo contenti che la Lega finalmente sostenga l'emendamento che istituisce il fondo salva-cantieri, che permetterà di salvaguardare le imprese siciliane travolte dalla crisi di CMC e di riprendere immediatamente i lavori con lo slancio e la serenità necessarie”. Lo affermano in una nota i parlamentari nazionali siciliani del Movimento 5 Stelle.
”Come MoVimento 5 Stelle abbiamo fatto una campagna di pressione in questi giorni, dopo il mancato accordo con la Lega per l'inserimento della norma nello sblocca cantieri. Apprezziamo che ci sia stato un cambio di posizione, considerando che il contenuto dell'emendamento è lo stesso da settimane. La norma sarà inserita nel decreto crescita alla Camera dei deputati e sarà co-firmata dai due relatori (uno del MoVimento 5 Stelle e uno della Lega). In queste ore abbiamo inoltre registrato la levata di scudi a difesa del fondo salva-cantieri da parte di tutte le forze politiche. Siamo dunque contenti di portare un testo condiviso in Aula che siamo certi verrà sostenuto in maniera trasversale”.





L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] CMC, M5S: “EMENDAMENTO SALVA-CANTIERI PRONTO, ASPETTIAMO LEGA” Thu, 06 Jun 2019 09:57:45 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/565865.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/565865.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 06/06/2019
Leggi su browser
CMC, M5S: “EMENDAMENTO SALVA-CANTIERI PRONTO, ASPETTIAMO LEGA”

PALERMO, 6 giugno - "Le imprese creditrici di CMC sono vessate da una disastrosa situazione. Comprendiamo, come sempre, le loro ragioni e per questo lavoriamo da mesi senza sosta per risolvere una volta per tutte questa vicenda che danneggia aziende e lavoratori”. Lo dichiarano in una nota i deputati alla Camera e vice presidenti del gruppo Movimento 5 Stelle alla Camera, Adriano Varrica e Azzurra Cancelleri. 
“L'emendamento che istituisce il fondo salva-cantieri - spiegano Varrica e Cancelleri - ha avuto il via libera politico a livello governativo da parte del Movimento 5 Stelle. Aspettiamo entro oggi l'ok della Lega affinchè i relatori possano depositarlo alla Camera dei deputati nel decreto crescita".




L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Varrica e Cancelleri con il Ministro Toninelli in visita nei cantieri siciliani (foto archivio)
Varrica e Cancelleri durante una visita nei cantieri siciliani (foto archivio)
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] ​GIORGIO TRIZZINO (M5S) SU SANITÀ SICILIANA Wed, 05 Jun 2019 11:06:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/565484.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/565484.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 05/06/2019
Leggi su browser
GIORGIO TRIZZINO (M5S) SU SANITÀ SICILIANA
PALERMO, 5 giugno 
- Giorgio Trizzino (M5S Camera): “Scrivo da cittadino siciliano e non da parlamentare a proposito delle prossime nomine in sanità. Avevo già espresso la mia opinione in un post di qualche giorno addietro nel quale invitavo l’assessore Ruggero Razza a vigilare affinché la politica rimanesse fuori dalle nomine dei direttori sanitari ed amministrativi. Il prezzo elevato pagato da gestioni dissennate in alcune aziende sanitarie non può consentire a chi ha amministrato in questi anni di essere riconfermato alla guida di una azienda ospedaliera o territoriale. 
Lo affermo con la consapevolezza che questo errore è stato commesso in passato e chi ne ha pagato le conseguenze sono sempre stati  i cittadini siciliani. 
Questo governo ha la grande opportunità di tagliare con il metodo clientelare del passato che ha regolato l’assegnazione delle nomine e questa volta può affidare la tutela della nostra salute a chi ha reali e comprovate capacità. 
Lasciamo alle nostre spalle quel metodo di scelte dettate da opachi interessi politici e personali e scegliamo di consegnare il nostro futuro a chi non si mette sotto la protezione del politico di turno. 
I siciliani hanno il sacrosanto diritto di essere curati bene in strutture sanitarie efficienti ed adeguate alle loro richieste. 
Ma soprattutto libere dalle ingerenze della politica.
’Politics free....’ Sono certo che l’Assessore Ruggero Razza non deluderà le aspettative”
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] FIUMI E COSTE, INTERROGAZIONE PARLAMENTARE DEL M5S “REGIONE SICILIANA SENZA TAVOLO COORDINAMENTO DAL 2015” Wed, 29 May 2019 10:15:38 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/560865.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/560865.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 29/05/2019
Leggi su browser
FIUMI E COSTE, INTERROGAZIONE PARLAMENTARE DEL M5S “REGIONE SICILIANA SENZA TAVOLO COORDINAMENTO DAL 2015”

PALERMO, 29 maggio - Un’interrogazione parlamentare è stata depositata dalla deputata alla Camera, Roberta Alaimo, sui contratti di fiume, di lago, di falda, di costa ovvero forme di accordo tra partner pubblici e privati che puntano alla riqualificazione di un bacino fluviale, proteggendo e migliorando la qualità delle acque. Il MoVimento 5 Stelle vuole approfondire i motivi per cui in Sicilia, che nel 2015 ha riconosciuto la ‘Carta Nazionale dei Contratti di Fiume’, non si è mai insediato il Tavolo Regionale di coordinamento dei contratti di fiume, la cui istituzione era stata prevista con Decreto del 31 ottobre 2017, mentre il Tavolo Nazionale dei Contratto di Fiume, una community per scambiare esperienze e promuovere i Contratti di Fiume, è stato istituito nel 2007.

“I problemi relativi a qualità delle acque, sicurezza idrogeologica, desertificazione, scarsità delle risorse idriche sono rilevanti e urgenti e, dunque, meritano un’attenzione particolare del Governo - afferma la deputata del MoVimento 5 Stelle, Roberta Alaimo - Ho presentato al Ministro dell’ambiente Costa un’interrogazione parlamentare con il fine di chiedere quali misure intenda adottare per diffondere e incentivare tale strumento su tutto il territorio nazionale, se è intenzione del Ministro individuare nuove fonti di finanziamento e di sviluppo a supporto della stipula dei contratti di fiume e, soprattutto, quali iniziative intenda assumere al fine di ridurre il gap esistente tra Nord e Sud Italia relativo al numero dei contratti di fiume stipulati nel corso degli ultimi anni”.

Sull’argomento si è espressa anche il capogruppo del M5S al Comune di Palermo, Concetta Amella, che ha citato il caso del fiume Oreto: “Non è tollerabile che l'area del fiume Oreto sia da decenni in condizioni di totale degrado per l'incuria, in primis, dell'amministrazione comunale di Palermo - attacca Amella - La tutela del territorio e il ripristino di luoghi storico-naturalistici, sono da sempre aspetti ritenuti fondamentali per il MoVimento 5 Stelle.  La rinnovata attenzione per l'ambiente, argomento da sempre prioritario per noi cinquestelle - ha acceso i riflettori sulla valle del fiume Oreto, patrimonio di tutti i cittadini, che si spera possa trasformarsi in un luogo adatto agli amanti del trekking e delle escursioni, magari diventando polo turistico d’interesse con una riserva naturalistica ornitologica, in grado di generare anche nuovi posti di lavoro”.

L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] ​M5S SU 23 MAGGIO: “GIORNATA MEMORIA, ABBASSARE TONI” Wed, 22 May 2019 19:05:50 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/559115.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/559115.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 22/05/2019
Leggi su browser
PALERMO, 22 maggio - “La commemorazione della strage del 23 maggio in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti di scorta Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani è un evento che si ripete da anni con una sacralità che è piena di significato per chi vive Palermo ma anche per tutti gli studenti che ogni anno sbarcano nel capoluogo siciliano provenendo da ogni parte d’Italia. È una giornata dedicata alla memoria ma che al contempo vuole guardare al futuro perché cerca di trasmettere alle nuove generazioni valori importanti come la lotta alle mafie, il rispetto delle istituzioni, della legalità. Utilizzare questa occasione per fini diversi e divisivi confligge con lo spirito che anima da sempre questa ricorrenza ed è un pessimo messaggio che si dà a tutti i giovani che parteciperanno. Invitiamo quindi tutti ad abbassare i toni e lasciare fuori ogni polemica”.

Lo affermano i parlamentari nazionali di Palermo del Movimento 5 Stelle, Roberta Alaimo, Steni Di Piazza,Valentina D’Orso, Aldo Penna, Giorgio Trizzino e Adriano Varrica.
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] ​CIMITERI, ESPOSTO DEL M5S E INTERROGAZIONE ALLA CAMERA PER EMERGENZA PALERMO ​ Wed, 22 May 2019 10:24:08 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/558710.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/558710.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 22/05/2019
Leggi su browser
CIMITERI, ESPOSTO DEL M5S E INTERROGAZIONE ALLA CAMERA PER EMERGENZA PALERMO

PALERMO, 22 maggio - A seguito dell’esposto del consigliere comunale del M5S Antonino Randazzo, il deputato nazionale Aldo Penna, in queste ore, ha depositato un’interrogazione al Ministro della Salute, Giulia Grillo, riguardante l’emergenza cimiteri del Comune di Palermo, al fine di sollecitare tutte le procedure ispettive necessarie per verificare le condizioni igienico-sanitarie in cui versano i cimiteri cittadini e scongiurare rischi per la salute pubblica.  

“Da settimane sollecitiamo, insieme alle autorità sanitarie ed agli stessi dirigenti delle strutture cimiteriali, un intervento dell’amministrazione comunale per riportare alla normalità una situazione che ormai appare totalmente fuori controllo - affermano Penna e Randazzo - Le condizioni in cui versano i sepolcreti comunali dei Rotoli e dei Cappuccini, con bare accatastate, salme in decomposizione a contatto con gli utenti e i lavoratori, ci allarma e ci indigna. A fronte delle infruttuose richieste delle ultime settimane abbiamo deciso pertanto di interpellare tanto la Magistratura quanto il governo nazionale, affinché si ponga al più presto un argine contro rischi, ormai evidenti, sia per la salute pubblica che di infiltrazioni di Cosa Nostra e si individuino, pertanto, i responsabili di questa situazione grave ed intollerabile, rispetto alla quale il Movimento 5 Stelle vuole fare chiarezza”

La nota è firmata da Aldo Penna, deputato alla Camera e Antonino Randazzo, consigliere comunale di Palermo.

Leggi l’esposto
https://we.tl/b-kfC1QZgGIr
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] ​M5S: “23 MAGGIO DEVE RESTARE LONTANO DA STRUMENTALIZZAZIONE” Mon, 20 May 2019 15:45:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/557610.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/557610.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 20/05/2019
Leggi su browser
M5S: “23 MAGGIO DEVE RESTARE LONTANO DA STRUMENTALIZZAZIONE”

PALERMO, 20 maggio - “Giovanni Falcone diceva che le Istituzioni sono Sacre e non bisogna mai confonderle con le persone che le rappresentano. Per questo motivo è bene ricordare che la perdita dei ‘nostri’ eroi e la lotta alla mafia non può essere considerata prerogativa di una parte o di pochi. Piuttosto va ribadito che la cultura dell’antimafia non deve appartenere ad alcun colore politico ed eventi celebrativi come quello del 23 maggio devono restare trasversali e lontani dalle strumentalizzazioni”.

Lo affermano i parlamentari nazionali di Palermo del Movimento 5 Stelle, Roberta Alaimo, Steni Di Piazza,Valentina D’Orso, Aldo Penna, Giorgio Trizzino e Adriano Varrica.
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] ​INSEGNANTE SOSPESA, M5S: “DA BIASIMARE CHI SI LANCIA IN VALUTAZIONI SENZA CONOSCERE FATTI” Fri, 17 May 2019 12:51:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/556620.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/556620.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 17/05/2019
Leggi su browser
INSEGNANTE SOSPESA, M5S: “DA BIASIMARE CHI SI LANCIA IN VALUTAZIONI SENZA CONOSCERE FATTI”

PALERMO, 17 maggio - “Si tratta di una vicenda incresciosa che merita un serio ed immediato approfondimento e chiarimento. Per questo motivo abbiamo aderito all’interrogazione urgente al Ministro dell’istruzione, università e ricerca predisposta dalla collega Vittoria Casa volta a far luce su quanto accaduto all’insegnante sospesa. È da biasimare chi, senza conoscere i dettagli della vicenda, si lancia in strenue e pericolose difese del proprio leader politico e contribuisce ad alzare i toni in un episodio che invece, coinvolgendo degli studenti nonché i principi costituzionali della libertà di espressione, deve essere trattato con estrema delicatezza e sensibilità ed in nessun modo dovrebbe essere strumentalizzato”.
Lo affermano i parlamentari nazionali di Palermo del Movimento 5 Stelle, Roberta Alaimo, Valentina D’Orso, Aldo Penna, Steni Di Piazza, Giorgio Trizzino e Adriano Varrica, con la consigliera comunale di Palermo, Viviana Lo Monaco.
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] M5S, DOMENICA #SPEEDMEETING5STELLE IN PIAZZA CASTELNUOVO A PALERMO, OPEN DAY PER PARLARE CON I PARLAMENTARI ATTRAVERSO INCONTRI INDIVIDUALI VELOC Fri, 17 May 2019 08:29:20 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/556598.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/556598.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 17/05/2019
Leggi su browser
M5S, DOMENICA #SPEEDMEETING5STELLE IN PIAZZA CASTELNUOVO A PALERMO, UN OPEN DAY PER PARLARE CON I PARLAMENTARI CINQUESTELLE ATTRAVERSO DEGLI INCONTRI INDIVIDUALI VELOCI

PALERMO, 17 maggio - Il MoVimento 5 Stelle invita i cittadini palermitani domenica 19 maggio, dalle 10.00 alle 20.00, al nuovo #SpeedMeeting5Stelle che si terrà in piazza Castelnuovo a Palermo. Si tratta di un open day con possibilità di colloqui individuali brevi con i parlamentari nazionali del M5S. L'evento è aperto a tutti coloro che vogliono incontrare i portavoce nazionali del Movimento secondo il format dello "speed meeting", ovvero degli incontri veloci che possono rappresentare un primo passo per approfondire successivamente le varie istanze pervenute.
 
 
"Durante le nostre visite istituzionali o durante gli eventi organizzati dal Movimento 5 Stelle - spiegano i parlamentari di Palermo - è capitato spesso di incontrare persone che avevano il desiderio di parlare con noi per conoscerci, per darci dei consigli, per ringraziarci per il lavoro svolto, per chiederci qualcosa o anche, a volte, per muoverci delle critiche costruttive. Ancora ricordiamo la grande attenzione e il grande affetto mostrato dalla gente, alla fine dell’anno scorso, quando ospitammo a Palermo il ministro Luigi Di Maio. In tanti provarono ad avvicinarci per consegnarci lettere e post-it. Partendo proprio da qui, abbiamo pensato di organizzare a Palermo un nuovo “Speed Meeting” del MoVimento 5 Stelle dopo quello fatto nel nostro ufficio territoriale qualche settimana fa, un’occasione per svolgere degli incontri individuali veloci e avere la possibilità per un giorno intero di dedicarci proprio a questa attività. Vogliamo incontrare quanta più gente possibile, vogliamo ricordare ai cittadini che noi siamo i loro portavoce e che siamo al loro servizio, pronti ad ascoltarli, uno per uno. Domenica 19 maggio, dalle 10.00 alle 20.00, accoglieremo i palermitani in via piazza Castelnuovo nei nostri sei gazebo gialli, l’invito è rivolto sia a chi ci ha votato, sia a chi non ci ha votato, a partire quindi dai simpatizzanti e attivisti, per completare con chi non ci conosce e ha voglia di parlare con noi".

A questo appuntamento prenderanno parte i deputati Adriano Varrica (vice capogruppo M5S Camera e componente commissione ambiente, territorio e lavori pubblici), Aldo Penna (componente commissione UE), Giorgio Trizzino (componente Affari Sociali e Bilancio, tesoro e programmazione), Roberta Alaimo (componente Affari Costituzionali, della presidenza del consiglio e interni), il senatore Steni Di Piazza (vice presidente commissione finanze) e Valentina D'Orso (componente commissione Giustizia e Semplificazione).
 
Per una migliore organizzazione, è preferibile prenotare l'incontro tramite il seguente link: 
https://www.eventbrite.it/e/registrazione-speedmeeting5stelle-i-parlamentari-incontrano-i-cittadini-a-palermo-in-piazza-castelnuovo-19-maggio-61993311664

Su Facebook:
https://www.facebook.com/events/819163775122123/
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] ​PALERMO CALCIO, DOPO CAMERA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE ANCHE AL SENATO. M5S: “DANNO PER TIFOSI-CONSUMATORI, SI VALUTA CLASS ACTION RISARCIMENTO Wed, 15 May 2019 17:13:22 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/555895.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/555895.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 15/05/2019
Leggi su browser
PALERMO CALCIO, DOPO LA CAMERA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE ANCHE AL SENATO. M5S: “DANNO PER I TIFOSI-CONSUMATORI, SI VALUTA CLASS ACTION PER RISARCIMENTO MILIONARIO”

PALERMO, 15 maggio - Dopo l’interrogazione parlamentare di ieri depositata alla Camera sul caso Palermo Calcio, il Movimento 5 Stelle ha presentato una nuova interrogazione a risposta orale con carattere d'urgenza al Senato, prima firma il senatore Steni Di Piazza. Ai dieci parlamentari della Camera, dunque, si aggiungono altri undici senatori del MoVimento 5 Stelle (oltre a Steni Di Piazza figurano Cinzia Leone, Antonella Camagna, Simona Nocerino, Francesco Mollame, Fabrizio Trentacoste, Loredana Russo, Elio Lannutti, Mario Turco, Pietro Lorefice, Mario Giarrusso) nel tentativo di bloccare il campionato di Serie B in attesa di chiarire la vicenda che oggi vede penalizzati su tutti il Palermo Calcio e il Foggia.

Il M5S chiede di attivare tutte le interlocuzioni del caso con il Coni e le sue Federazioni al fine di valutare “se possa configurarsi un conflitto d’interesse per alcuni componenti del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale di Serie B relativamente ad alcune decisioni prese; se vi siano state discriminazioni rispetto al trattamento riservato ad altre squadre coinvolte in episodi simili; se siano state commesse irregolarità che abbiano minato il regolare svolgimento del campionato; se la tempistica e le modalità di adozione delle decisioni della Lega risulti congrua anche alla luce dei noti presunti illeciti imputati all’ex presidente del Palermo Zamparini; se sia conforme alla normativa vigente la responsabilità della società per un illecito imputabile unicamente a un proprio dirigente; se ritenga opportuno assumere iniziative per quanto di propria competenza al fine di salvaguardare l’indotto economico, la dignità della città e dei suoi tifosi, i valori dello sport e il regolare svolgimento del campionato in corso; se non si reputa necessario intraprendere iniziative legislative volte a garantire la massima trasparenza nelle decisioni che vengono adottate dai Consigli di Lega, con il contributo di parti coinvolte direttamente o indirettamente”.

“Il calcio va riformato affinché episodi del genere non si ripetano più - afferma il senatore del MoVimento 5 Stelle, Steni Di Piazza - I massimi rappresentanti degli organismi che lo governano hanno il dovere di tutelare società e tifosi senza compromettere il comparto economico che nel nostro Paese crea migliaia di posti di lavoro ed è seguito da milioni di italiani. Ricordiamo che i tifosi possono essere considerati dei veri e propri consumatori, pertanto  stiamo valutando di dare assistenza legale con una class action a tutti quei tifosi che oggi si sentono parte lesa, danneggiati da decisioni che potrebbero rivelarsi sbagliate e affrettate, per richiedere un risarcimento milionario”.



Di seguito l'interrogazione parlamentare integrale depositata poche ore fa:

Al Presidente del Consiglio dei Ministri -

Premesso che:
in data 13 maggio 2019 il Tribunale Federale Nazionale (TFN) della FIGC (Federazione Italiana Gioco Calcio) ha sanzionato il Palermo Calcio, club della Serie B italiana che si trovava in terza posizione e in diritto di disputare i playoff per la promozione in Serie A, richiedendo l’ultimo posto in classifica e determinandone così la retrocessione in Serie C, per presunti illeciti amministrativi consumatisi tra il 2014 e il 2017 dalla vecchia proprietà del club, dichiarando nel contempo inammissibile il procedimento nei confronti dell'ex presidente Maurizio Zamparini, per il quale la procura aveva chiesto 5 anni di inibizione con richiesta di radiazione;

in data 14 maggio 2019 il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Professionisti Serie B, composto da Oreste Vigorito (Presidente Benevento), Paolo Rossi (Presidente Cremonese), Giovanni Vrenna (Presidente Crotone), Stefano Bonacini (Presidente Carpi), Marco Mezzaroma (Presidente Salernitana), Massimiliano Santopadre (Presidente Perugia) e Daniele Sebastiani (Presidente Pescara), si è riunito per discutere come gestire l’esito della sentenza di primo grado del TFN per cui il Palermo Calcio aveva tempestivamente annunciato ricorso;

il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Professionisti Serie B ha deciso di rendere esecutiva la sentenza di primo grado ai danni del Palermo deliberando “all’unanimità di procedere con le partite dei playoff con le date già programmate lo scorso 29 aprile. In conformità al suddetto dispositivo procede al completamento delle retrocessioni, di cui tre già avvenute sul campo in data 11 maggio 2019 (Foggia, Padova, Carpi) e la quarta (Palermo) decisa dalla Giustizia sportiva”;

alla luce della decisione, si stabiliva dunque che al posto del Palermo avrebbe avuto accesso ai playoff per andare in Serie A il Perugia del presidente Santopadre in quanto quarto classificato, mentre per quanto riguarda i playout per stabilire le squadre da retrocedere, non si sarebbero disputati, salvando così direttamente la Salernitana del presidente Mezzaroma e Lotito, e il Venezia, condannando invece il Foggia alla retrocessione insieme al Palermo;

considerato che:

il sistema calcio, da uno studio effettuato nell’aprile 2018 ha un valore di costo pari a 4 miliardi e 257,9 milioni di euro. Il 73% di tale ammontare (equivalente a 2,6 miliardi di euro) è merito dei campionati professionistici, che quindi più di tutti incidono sulla formazione dei costi, mentre il 21% (913 milioni di euro) è generato dal calcio dilettantistico o giovanile. La restante percentuale (pressoché 220 milioni) è conseguenza dei ricavi della FIGC e delle varie Leghe calcistiche, contribuendo per un percentuale pari al 7% alla crescita del PIL;

gli occupati direttamente nel settore sono 40mila e l’indotto economico generato è stimato in 18,1 miliardi di euro. Lo Stato guadagna in termini fiscali e previdenziali 14,4 miliardi di euro. Negli ultimi dieci anni l’ammontare della contribuzione fiscale e previdenziale del sistema calcio è stato pari a 10,2 miliardi di euro;

si chiede di sapere:

se il Governo sia a conoscenza dei fatti descritti e se intenda attivare tutte le interlocuzioni del caso con il Coni e le sue Federazioni al fine di valutare: se possa configurarsi un conflitto d’interesse per alcuni componenti del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale di Serie B relativamente ad alcune decisioni prese; se vi siano state discriminazioni rispetto al trattamento riservato ad altre squadre coinvolte in episodi simili; se siano state commesse irregolarità che abbiano minato il regolare svolgimento del campionato; se la tempistica e le modalità di adozione delle decisioni della Lega risulti congrua anche alla luce dei noti presunti illeciti imputati all’ex presidente del Palermo Zamparini; se sia conforme alla normativa vigente la responsabilità della società per un illecito imputabile unicamente a un proprio dirigente;

se ritenga opportuno assumere iniziative per quanto di propria competenza al fine di salvaguardare l’indotto economico, la dignità della città e dei suoi tifosi, i valori dello sport e il regolare svolgimento del campionato in corso;

se non si reputa necessario intraprendere iniziative legislative volte a garantire la massima trasparenza nelle decisioni che vengono adottate dai Consigli di Lega, con il contributo di parti coinvolte direttamente o indirettamente.
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] EMERGENZA RIFIUTI, TAVOLO INTERISTITUZIONALE PER COMUNI PALERMO, CATANIA E MESSINA. OK DOPO QUESTION TIME DI VARRICA (M5S) Wed, 15 May 2019 11:27:05 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/555847.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/555847.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 15/05/2019
Leggi su browser
EMERGENZA RIFIUTI, TAVOLO INTERISTITUZIONALE PER COMUNI PALERMO, CATANIA E MESSINA. OK DOPO QUESTION TIME DI VARRICA (M5S)
 
PALERMO, 15 maggio - Questa mattina, in risposta al question time depositato in Commissione VIII alla Camera dei deputati dal deputato del MoVimento 5 Stelle di Palermo, Adriano Varrica, il Ministero per l'ambiente ha risposto affermativamente alla richiesta di attivare un tavolo tecnico interistituzionale coinvolgendo Regione e i Comuni di Palermo, Messina e Catania. “È un’iniziativa volta a favorire la raccolta differenziata in Sicilia e segnatamente in queste realtà che, oltre ad essere le più grandi, sono le più indietro - spiega Varrica, componente della Commissione ambiente e vice capogruppo del M5S alla Camera - In particolare, per il Comune di Palermo il tavolo potrà occuparsi di monitorare e stimolare l'adempimento degli obblighi previsti dal protocollo "Palermo differenzia 2" come l'attivazione del porta a porta, l'aggiornamento del regolamento comunale rifiuti e l'istituzione degli accertatori ambientali”. “Grazie al Movimento 5 Stelle e al Ministro Costa - continua Varrica - il Ministero oggi é un soggetto che monitora con attenzione le attività degli enti territoriali preposti alle politiche ambientali e si adopera per supportarli al fine di raggiungere ambiziosi risultati a tutela della salute dei cittadini e del futuro delle nostre generazioni”.

“Si tratta di un passaggio importante sul quale lavoriamo da mesi - afferma il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Palermo, Antonino Randazzo - Le varie amministrazioni non potranno più girare la testa dall'altra parte e dovranno portare al tavolo ministeriali risultati e azioni concrete. Saremo pronti a supportare Comune e Regione nell'interesse dei cittadini, sperando di non vederci costretti a depositare ulteriore esposto dopo quello del 2014, che recava tra i firmatari il deputato nazionale Adriano Varrica e il deputato regionale Giampiero Trizzino, e il suo aggiornamento nel 2018 sottoscritto dai due parlamentari oltre che da me”. A seguito di tale attività di denuncia è in corso un procedimento alla Corte dei conti per danno erariale che vede coinvolto il sindaco Orlando.




 
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] CANALE MORTILLARO, M5S PALERMO: “CITTADINI A RISCHIO. ASSESSORE CI HA ASSICURATO INTERVENTO ENTRO ESTATE” Tue, 14 May 2019 12:48:39 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/555788.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/555788.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 14/05/2019
Leggi su browser
CANALE MORTILLARO, M5S PALERMO: “CITTADINI A RISCHIO. ASSESSORE CI HA ASSICURATO INTERVENTO ENTRO ESTATE”

PALERMO, 14 maggio - "Dopo un ventennio di inerzia sul canale Mortillaro di Palermo, a seguito della diffida del MoVimento 5 Stelle finalmente l'Amministrazione comunale, riconoscendo la gravità del problema, si è messa al lavoro per risolverlo”. A dichiararlo sono il consigliere comunale cinquestelle Antonino Randazzo e la consigliera della Sesta Circoscrizione Daniela Tumbarello.

“La sicurezza dei nostri cittadini viene prima di tutto ed è inspiegabile come possa essere passato tanto tempo - dicono - Ieri abbiamo incontrato l'assessore Prestigiacomo per avere aggiornamenti sul canale Mortillaro: ci ha assicurato che entro 20 giorni il gruppo di lavoro da lei costituito presenterà una relazione finale con l'individuazione dei fondi e la programmazione dei lavori e che al momento si sta cercando la soluzione migliore per tutelare i residenti di via Amorelli. Solo dopo averla trovata verranno collocati i nuovi New Jersey che bloccheranno la strada pericolosa.
L'assessore ha aggiunto che il programma prevede che i lavori inizino prima dell'estate, per concludersi  prima dell'inizio della scuola”. “Noi - hanno concluso gli esponenti del Movimento 5 Stelle - continueremo l'interlocuzione con l'amministrazione per ricevere aggiornamenti sullo stato dei lavori e ci schiereremo sempre al fianco dei cittadini".


 
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] ​PALERMO CALCIO, I PARLAMENTARI M5S DI PALERMO SULLA RICHIESTA DI RETROCESSIONE IN SERIE C Mon, 13 May 2019 18:18:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/555392.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/555392.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 13/05/2019
Leggi su browser
PALERMO CALCIO, I PARLAMENTARI M5S DI PALERMO SULLA RICHIESTA DI RETROCESSIONE IN SERIE C

PALERMO, 13 maggio - “Il Palermo Calcio paga tuttora il grave errore della giustizia sportiva commesso nella passata stagione quando al club venne negata ingiustamente la Serie A. Oggi il tribunale della FIGC chiede la retrocessione all’ultimo posto in classifica, quindi la Serie C, senza tenere conto degli enormi sforzi nella nuova proprietà penalizzando oltremodo una città intera. Confidiamo nell’appello del Palermo, ma se i rosanero non dovessero riuscire a far valere le proprie ragioni, tenuto conto che oggi il Palermo Calcio dovrebbe giocare in Serie A e non in Serie B, allora sarebbe giusto annullare un’eventuale retrocessione così come l’anno scorso è stata annullata la promozione che spettava di diritto al Palermo”.

Lo affermano i parlamentari nazionali di Palermo del Movimento 5 Stelle, Steni Di Piazza, Davide Aiello, Roberta Alaimo, Valentina D’Orso, Aldo Penna, Giorgio Trizzino e Adriano Varrica.




 
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] SICUREZZA, M5S: “NECESSARI 14 NUOVI DISTACCAMENTI DEI VIGILI DEL FUOCO IN SICILIA. ASPETTIAMO ANCORA INTERVENTO MINISTERO INTERNO” Sun, 12 May 2019 11:34:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/554923.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/554923.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 12/05/2019
Leggi su browser
SICUREZZA, M5S: “NECESSARI 14 NUOVI DISTACCAMENTI DEI VIGILI DEL FUOCO IN SICILIA. ASPETTIAMO ANCORA INTERVENTO MINISTERO INTERNO”

PALERMO, 12 maggio - “Con l’avvicinarsi dell’estate e del caldo si rende ancora più urgente un intervento del Ministero dell’Interno per avere nuovi distaccamenti dei vigili del fuoco in Sicilia, per tutti quei territori difficili da raggiungere. Ci sono vaste zone a rischio nella parte occidentale dell’Isola, come Ustica, Favignana, Lampedusa e Pantelleria, carenti di nuclei elicotteri VVF per soccorso urgente, per cui un incendio o in emergenza potrebbe rivelarsi devastante”. Lo dichiara la deputata del Movimento 5 Stelle, Roberta Alaimo, componente della Commissione affari costituzionali. “Già nel mese di gennaio - spiega Alaimo - ho presentato un’interrogazione al Ministero dell’Interno sul Distaccamento di Ustica (https://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=4/02055&ramo=CAMERA&leg=18). Il soccorso ad oggi non può essere garantito tempestivamente via mare per le isole minori e questo è molto grave. La Sicilia non può essere ignorata così dal ministero. Mi auguro che tutte le pressioni formali e informali fatte in questi mesi vengano recepite visto che di mezzo ci sono vite umane e le nostre riserve naturali”.


 
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] 75,5 MILIONI DI EURO PER IL RILANCIO DEL CANTIERE NAVALE DI PALERMO Fri, 10 May 2019 16:26:18 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/554779.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/554779.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 10/05/2019
Leggi su browser
75,5 MILIONI DI EURO PER IL RILANCIO DEL CANTIERE NAVALE DI PALERMO

Dopo anni di declino, rilanceremo concretamente il cantiere navale di Palermo dal punto di vista produttivo e occupazionale grazie al MoVimento 5 Stelle.
Dalla visita del vice premier Luigi Di Maio, lo scorso novembre, ho lavorato col Presidente dell'Autoritá Portuale e i Ministeri competenti per trovare le risorse finanziarie necessarie. Oggi il risultato si concretizza con un finanziamento di 75,5 milioni di euro da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per il bacino di carenaggio da 150.000 t.p.l. che, nell'ambito dell'accordo siglato tra Fincantieri e l'Autorità portuale di Palermo, restituirà un ruolo centrale nella cantieristica del Mediterraneo al nostro stabilimento, creando occupazione e rilanciando l'indotto e consentendo a tanti giovani di restare nella nostra città.
Mi occuperò personalmente di garantire pieno supporto istituzionale per trasformare queste risorse in interventi concreti.

Adriano Varrica, deputato alla Camera e vice capogruppo del MoVimento 5 Stelle, componente della Commissione Ambiente
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] ​I PARLAMENTARI DI PALERMO DEL M5S SU VISITA DI MAIO E INCONTRO CON LEGA COOP Thu, 09 May 2019 18:40:48 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/554282.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/554282.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 09/05/2019
Leggi su browser
I PARLAMENTARI DI PALERMO DEL M5S SU VISITA DI MAIO E INCONTRO CON LEGA COOP

PALERMO, 9 maggio - “Il mondo della cooperazione genera capitale sociale creando valori sostenibili dal punto di vista sociale e ambientale, inoltre contribuisce ad una migliore redistribuzione delle risorse. Apprezziamo l’interesse del Ministro Luigi Di Maio verso questa realtà  importantissima per il Paese. All’incontro con gli imprenditori e cooperative siciliani abbiamo trovato una platea interessata e vogliosa di cambiare in meglio l’Italia. Lavoratori che sanno bene cosa sia il sacrificio, abituati a fare i salti mortali in una terra complicata come la nostra, e che chiedono soltanto di continuare a credere in loro”. Lo affermano i parlamentari nazionali di Palermo del Movimento 5 Stelle, Roberta Alaimo, Steni Di Piazza, Valentina D’Orso, Aldo Penna, Giorgio Trizzino e Adriano Varrica.







L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] EX PROVINCE SICILIANE, M5S: “IMPEGNO MANTENUTO, LE METTEREMO NELLE CONDIZIONI DI OPERARE” Thu, 09 May 2019 08:29:19 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/554058.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/554058.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 09/05/2019
Leggi su browser
EX PROVINCE SICILIANE, M5S: “IMPEGNO MANTENUTO, LE METTEREMO NELLE CONDIZIONI DI OPERARE”

PALERMO, 9 maggio - “Il Movimento 5 Stelle porta a casa un altro fondamentale risultato per la Sicilia: le ex Province saranno messe nelle condizioni di operare”. Lo afferma il deputato alla Camera e vice capogruppo del MoVimento 5 Stelle, Adriano Varrica. 

“Dopo la fallimentare riforma regionale targata PD e le numerose norme targate PD, Forza Italia, UDC, NCD che hanno imposto il prelievo forzoso per le ex Province, il Movimento 5 Stelle - spiega il deputato Varrica - ricostruisce sulle macerie ereditate dai precedenti Governi. Nelle more di una riforma complessiva seria e ponderata, tali enti in Sicilia potranno finalmente chiudere i propri bilanci ed erogare i servizi minimi ai cittadini. Con questo accordo - conclude - chiudiamo la fase transitoria dei disastrati rapporti finanziari tra Stato e Regione che abbiamo trovato. Nei prossimi mesi, in occasione della legge di bilancio 2020, completeremo l'intervento e contribuiremo all'equilibrio finanziario strutturale delle ex Province, in linea con quanto già fatto per le altre regioni. Ancora una volta dimostriamo che la Sicilia non é un granaio di voti, ma un territorio che necessita e merita risposte e atti concreti”.


 
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] AMAT, M5S PALERMO: "VECCHIO TRAVESTITO DA NUOVO. PARTECIPATA AFFONDA E PALERMITANI SI RITROVERANNO CON SERVIZI PESSIMI MA COSTOSI" Tue, 07 May 2019 18:10:27 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/553511.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/553511.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 07/05/2019
Leggi su browser
AMAT, M5S PALERMO: "VECCHIO TRAVESTITO DA NUOVO. PARTECIPATA AFFONDA E PALERMITANI SI RITROVERANNO CON SERVIZI PESSIMI MA COSTOSI"

PALERMO, 7 maggio - Concetta Amella, capogruppo Movimento 5 Stella al Consiglio comunale di Palermo.

“Il vecchio travestito da nuovo, in pieno stile Orlando. L'Amat (vecchia o nuova che sia, poco importa) ha chiuso il 2018 con una perdita di ben 6,8 milioni di euro, in gran parte imputabili alla costosa gestione del tram, e adesso pensa di rifarsi sulle spalle degli utenti, con l’ipotesi di aumentare anche il costo del biglietto dell'autobus da 1,40 a 1,50 euro. Nessuna conferma sui tagliandi di viaggio integrati bus-tram e, come volevasi dimostrare, non sono più previsti neanche i controlli a bordo. Come se non bastasse si prospetta l'arrivo di una stangata per le soste nelle zone blu. Gli incassi per le soste a pagamento infatti, non hanno mai raggiunto la prevista quota 30 milioni, attestandosi appena sui 2,6. Da conteggiare anche circa 3 milioni di parcelle legali per problematiche tuttora irrisolte riguardanti i tributi locali. Preoccupante anche il punto del piano dove si legge: "la necessità della società di adottare ogni possibile intervento riequilibratore di natura endogena, costituisce elemento necessario per scongiurare una crisi aziendale che medio-tempore, può, persino, compromettere gli attuali livelli occupazionali". A coronamento di questa situazione complessa in cui a farne le spese saranno sempre e soltanto gli incolpevoli cittadini, l'amministrazione Orlando si è incaponita nel volere realizzare nuove linee del tram, mentre la società partecipata affonda e i palermitani si ritrovano con servizi pessimi ma costosi”.


 
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
[cs] SICILIA, tavolo tecnico al Ministero del Lavoro sugli ASU siciliani. Presto convocazione a Roma dell’Assessore al Lavoro della Regione Siciliana Tue, 07 May 2019 16:58:39 +0200 http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/553369.html http://comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/sicilia/553369.html MoVimento 5 Stelle Palermo MoVimento 5 Stelle Palermo
Comunicato Stampa 07/05/2019
Leggi su browser
SICILIA, tavolo tecnico al Ministero del Lavoro sugli ASU siciliani. Presto convocazione a Roma dell’Assessore al Lavoro della Regione Siciliana

PALERMO, 7 maggio - “La Regione Siciliana dal 1997 ha autorizzato e finanziato moltissimi progetti, utilizzando oltre 6000 Lavoratori Socialmente Utili, anche in Amministrazioni Pubbliche, ma non prevedendo un programma di fuoriuscita dal bacino di tutti gli LSU. Il Ministro del Lavoro Luigi Di Maio, convocherà a Roma la Regione Siciliana. Da anni la politica ha utilizzato questi lavoratori come un mero bacino elettorale, ora è tempo che la politica si prenda le proprie responsabilità e che qualcuno si faccia carico di una situazione che nessun partito ha avuto finora voglia e capacità di risolvere”.
La nota è firmata dai deputati del Movimento 5 Stelle *Roberta Alaimo*, *Antonio Lombardo*, *Filippo Perconti* e *Antonella Papiro*.



 
L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>