Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Chiesa di Scientology della città di Pordenone Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Chiesa di Scientology della città di Pordenone Wed, 13 Nov 2019 13:02:34 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/24246/1 STAND CONTRO LA SOTTRAZIONE MINORILE A PORDENONE Wed, 06 Nov 2019 13:28:16 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/605748.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/605748.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

Pordenone. Sabato 2 novembre il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani hanno organizzato uno stand informativo dalle 10 alle 16 perportare all’attenzione dei cittadini quanto sta succedendo riguardo il tema delle sottrazioni minorili.

@page { margin: 2cm } p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120% }

 

Infatti durante questa giornata i volontari del CCDU hanno sensibilizzato oltre 1200 persone sull’importante tema, che in questi mesi è molto frequente sulle pagine dei giornali o nei tg, della sottrazione dei minori alle famiglie.

Quello che i volontari del CCDU vogliono far comprendere è che non si trattano di casi isolati, ma di un vero e proprio sistema, non basato su prove, ma su valutazioni soggettive ed opinabili.

 

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani è un’organizzazione non a scopo di lucro finalizzata ad investigare e denunciare le violazioni psichiatriche dei Diritti Umani.

 

Il CCDU è stato fondato in Italia nel 1979 ed è un’organizzazione indipendente, collegata ideologicamente al Citizen Commission on Human Rights che ha sede a Los Angeles. Il CCHR International è stato fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e dal Professor Thomas Szasz, professore emerito di psichiatria all’Università di Syracuse, Stato di New York ed autore di fama internazionale.

 

@page { margin: 2cm } p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120% }

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

]]>
LE PULIZIE NEI QUARTIERI SACRO CUORE E SAN VALENTINO Thu, 31 Oct 2019 09:15:36 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/605027.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/605027.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

Pordenone. Sabato 26 si è svolto il secondo appuntamento dell’attività “Puliamo i quartieri” organizzata dall’assessorato all’ambiente del comune di Pordenone, da Confcommercio e Gea, a cui anche questa volta hanno partecipato i Ministri Volontari di Scientology della zona.

 

Il ritrovo in via Colvera ha visto radunarsi circa 90 persone, specialmente ragazzi di diverse età tra cui molti scout e studenti provenienti da alcune scuole vicine.

Vista la numerosa partecipanti si è potuto mettere in atto un piano per ripulire sia il quartiere Sacro Cuore, che il San Valentino; infatti l’assessore all’ambiente Stefania Boltin, oltre a munire tutti i partecipantidi guanti, ha fornito loro una mappa in cui l’intera area era divisa in 4 zone contrassegnate ognuna con un colore diverso, per permettere di gestire al meglio il lavoro.

 

I Ministri Volontari di Scientology della zona di Pordenone saranno presenti anche alle prossime date, in quanto riconoscono in questa attività un’azione di valore per preservare il bellissimo territorio pordenonese.

Il prossimo appuntamento è previsto per il 9 Novembre nel quartiere di Torre.

 

 

La figura del Ministro Volontario è stato creato a metà degli anni '70 dal Fondatore di Scientology L. Ron Hubbard, il quale nel libro Laico “La via della felicità” ha scritto: "L'idea che ognuno di noi possieda una parte del pianeta e che possa e debba aiutare a prendersene cura, può sembrare esagerata e, a qualcuno, piuttosto irreale….”

 

"La cura del pianeta comincia con il cortile di casa tua. Si estende alla zona che si percorre per andare a scuola o al lavoro. Comprende anche i posti dove si va a fare un picnic o dove si va in vacanza. Non è necessario aumentare la sporcizia che inquina la terra e le falde acquifere, né aumentare i pericoli d'incendio nelle boscaglie, anzi, nel tempo libero si può fare qualcosa di costruttivo."

]]>
PREVENZIONE SULLE DROGHE ad “INCONTRIAMOCI A PORDENONE” Wed, 23 Oct 2019 15:20:04 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/604260.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/604260.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone Pordenone. Domenica 20 ottobre nella cittadina friulana si è tenuta la nota manifestazione “INCONTRIAMOCI A PORDENONE, Colori e Sapori” composta da svariati stand enogastronomici, giochi, mercatini di hobbistica ed il bazar dei bambini, che fin dalle prime luci dell’alba ha dato modo ai più piccoli di interagire tra loro tramite il commercio o il libero scambio dei propri giocattoli.

Presenti all’evento anche i volontari dell’associazione Dico No alla Droga della zona di Pordenone che hanno svolto la propria attività informativa in via Cavallotti riscuotendo molto interesse soprattutto tra genitori ed insegnanti.

Durante la giornata, presso lo stand sono stati esposti tutti i materiali informativi gratuiti della campagna Dico No Alla Droga, dai vari opuscoli specifici ai dvd, alle brochure, fino alla guida per l’insegnante che consente, grazie ad un piano di lezioni, di portare agli alunni la conoscenza in merito alle droghe ed i suoi svariati effetti.

Ad apprezzare di più gli oltre 1400 opuscoli “La Verità sulla droga” distribuiti durante la giornata sono stati soprattutto i genitori che hanno rivelato ai volontari di essere molto preoccupati per il futuro e la vita dei propri figli perché li vedono influenzati da una società che lascia passare messaggi fuorvianti.

Una volta ricevuto opuscoli e dvd questi genitori si sono sentiti in possesso di uno strumento molto utile, in grado di fornire ai propri figli le informazioni corrette sugli effetti negativi delle droghe e di renderli così capaci di prendere delle decisioni consapevoli.

Dico No alla Droga è un’associazione non a scopo di lucro che fornisce informazioni basate sui fatti in merito alla droga e tra i maggiori sostenitori di essa c’è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni dà vita a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

Come affermava L.Ron Hubbard, fondatore di Scientology: “Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono l’unica ragione per vivere”.

Per ulteriori informazioni visita la pagina FB: Dico No alla Droga Pordenone

oppure il sito www.noalladroga.it

]]>
Il CCDU informa i cittadini di San Donà di Piave Thu, 17 Oct 2019 12:17:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/603415.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/603415.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone Sabato 12 ottobre il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Onlus ha distribuito a San Donà di Piave 1.800 volantini informativi che riguardano il sistema di allontanamento dei minori dalle famiglie, venuto alla luce da qualche mese e che ha messo l’attenzione su una situazione purtoppo sempre più frequente, in cui i diritti dei bambini e delle famiglie vengono violati.

Sono state moltissime le persone interessate che hanno richiesto ulteriore materiale informativo ed oltre 60 persone hanno risposto alle domande di un sondaggio effettuato dai volontari per capire il pensiero dei cittadini riguardo il tema degli allontanamenti.

Il CCDU Onlus è un’organizzazione di volontariato non a scopo di lucro, finalizzata ad investigare e denunciare le violazioni psichiatriche dei Diritti Umani; è stata fondata nel 1979 ed è collegata ideologicamente al CCHR (Citizen Commision on Human Rights) che è stato fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e dal Professore Thomas Szasz (professore emerito di psichiatria all’Università di Syracuse, Stato di New York ed autore di fama internazionale).

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “Un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

]]>
I MINISTRI VOLONTARI PARTECIPANO ALLE “PULIZIE DI QUARTIERE” Mon, 07 Oct 2019 20:20:05 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/602044.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/602044.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

Pordenone. Sabato 05 ottobre i Ministri Volontari di Scientology della zona di Pordenone hanno aderito all’attività “Puliamo i quartieri” organizzata dall’assessorato all’ambiente del comune di Pordenone, da Confcommercio e Gea.

 

Quello di sabato si è trattato di un primo intervento, svoltosi nel quartiere di Rorai grande, che ha visto attivi più di 35 volontari e tra essi anche molti bambini.

Visto il numero di partecipanti si è potuto mettere in atto un piano per coprire la zona, ovvero un gruppo si è diretto verso l’area delle scuole, entrando poi nel bellissimo parco che ospita i laghetti, mentre l’altro gruppo si è occupato delle vie maggiori del quartiere.

 

Il rifiuto maggiormente riscontrato sono state le sigarette; esse, anche se piccole, sono molto dannose per l’ambiente in quanto impiegano dai 5 ai 12 anni per decomporsi in natura.

 

I partecipanti si sono detti molto contenti di questa attività, specialmente utile per insegnare ai bambini il rispetto verso gli animali, l’ambiente e gli altri cittadini.

 

Il prossimo intervento di pulizie si terrà sabato 26 ottobre nei quartieri di Sacro Cuore e San Valentino, data per la quale si prevede un’affluenza di circa 100 persone.

 

I Ministri Volontari di Scientology della zona di Pordenone saranno presenti anche alle prossime date, in quanto riconoscono in questa attività un’azione di valore per preservare il bellissimo territorio pordenonese.

 

La figura del Ministro Volontario è stato creato a metà degli anni '70 dal Fondatore di Scientology L. Ron Hubbard, il quale nel libro Laico “La via della felicità” ha scritto: "L'idea che ognuno di noi possieda una parte del pianeta e che possa e debba aiutare a prendersene cura, può sembrare esagerata e, a qualcuno, piuttosto irreale….”

 

 

"La cura del pianeta comincia con il cortile di casa tua. Si estende alla zona che si percorre per andare a scuola o al lavoro. Comprende anche i posti dove si va a fare un picnic o dove si va in vacanza. Non è necessario aumentare la sporcizia che inquina la terra e le falde acquifere, né aumentare i pericoli d'incendio nelle boscaglie, anzi, nel tempo libero si può fare qualcosa di costruttivo."

]]>
L’ASSOCIAZIONE DICO NO ALLA DROGA COINVOLGE I GIOVANI ED I GENITORI NELLA PREVENZIONE Mon, 30 Sep 2019 14:46:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/600535.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/600535.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone Pordenone. Sabato 28 settembre presso la sala incontri dell’ex convento di San Fancesco si è tenuta la conferenza “La droga, l’alcool ed i giovani”.

 

Ad aprire l’evento dando il benvenuto ai partecipanti è stato Alberto Spessotto, incaricato per Pordenone della campagna Dico No Alla Droga, che successivamente ha introdotto Oreste Depaoli presidente a livello nazionale dell’associazione.

Durante la conferenza il sig. Depaoli ha trattato svariati temi inerenti le droghe, partendo dal significato della parola droga, passando per le motivazioni che spingono i ragazzi a cadere nel tranello delle sostanze stupafacenti, fino a giungere all’unica valida soluzione per aiutare i giovani: la prevenzione!

Infatti il presidente di Dico No Alla Droga ha sottotineato quanto è importante fare in modo che i ragazzi vengano portati a conoscenza dei veri effetti delle droghe affinchè possano prendere decisioni consapevoli.

 

Il pubblico, composto soprattutto da genitori ed adolescenti, si è dimostrato molto interessato durante tutta la conferenza ponendo tantissime domande sia ad Oreste Depaoli, sia ad Alessio Manarin, ragazzo intervenuto per dare la propria testimonianza da ex tossicodipendente.

 

Al termine della conferenza i partecipanti hanno ricevuto il materiale informativo gratuito della campagna che permetterà ad ognuno di loro, tramite DVD ed opuscoli, di poter dare il proprio contributo nel fare prevenzione, e di rendere così la nostra area un luogo più sano per le nuove generazioni.

 

 

Dico No alla Droga è un’associazione non a scopo di lucro che fornisce informazioni basate sui fatti in merito alla droga e che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L.Ron Hubbard e tra i maggiori sostenitori di essa c’è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni dà vita a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

Per ulteriori informazioni: www.diconoalladroga.org – FB: Dico No Alla Droga Pordenone

]]>
Il comitato dei Cittadini per i Diritti Umani in piazza a Pordenone Legge Thu, 26 Sep 2019 12:27:32 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/599692.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/599692.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

Domenica 22 settembre il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Onlus ha presenziato con il proprio stand alla nota manifestazione Pordenone Legge.

 

I volontari durante la giornata hanno distribuito opuscoli sugli effetti degli psicofarmaci e volantini dal titolo “Bibbiano è solo la punta dell’iceberg!” che trattano il caso del sistema di allontanamento dei minori dalle famiglie, venuto alla luce da qualche mese e che ha messo l’attenzione su una situazione purtoppo sempre più frequente.

 

Sono state moltissime le persone interessate (tra cui genitori, professori, scrittori) che si sono recate allo stand per porre domande ai volontari o per richiedere ulteriore materiale informativo ed oltre 50 persone si sono avvicinate allo stand per firmare una petizione, con lo scopo di aiutare una mamma a riavere il suo bambino.

 

Il CCDU Onlus è un’organizzazione di volontariato non a scopo di lucro, finalizzata ad investigare e denunciare le violazioni psichiatriche dei Diritti Umani; è stata fondata nel 1979 ed è collegata ideologicamente al CCHR (Citizen Commision on Human Rights) che è stato fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e dal Professore Thomas Szasz (professore emerito di psichiatria all’Università di Syracuse, Stato di New York ed autore di fama internazionale).

 

@page { margin: 2cm } p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120% }

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “Un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

]]>
L’ALTA BANDIERA DEI DIRITTI UMANI SIMBOLO DELLA PACE UNISCE ITALIA E SLOVENIA Thu, 26 Sep 2019 11:45:31 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/599679.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/599679.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

Val Resia. Domenica 22 settembre, per onorare la Giornata Internazionale della Pace, i volontari dell'Associazione Arte e Cultura per I Diritti Umani hanno portato l'Alta Bandiera dei Diritti Umani sulla vetta del Monte Guarda.

 

Due delegazioni coinvolte: una dalla parte italiana ed una dalla parte slovena che si sono incontrate in cima alla vetta per poi scendere insieme fino a Malga Coot.

 

Uno lo scopo comune della giornata: diffondere un messaggio di Pace.

 

Questi luoghi infatti, come ha ricordato il Sindaco di Resia Anna Micelli, che ha partecipato alla camminata, sono stati teatro della disfatta di Caporetto dove migliaia di soldati persero la vita, un posto significativo quindi e ricco di storia.

 

Dopo la discesa dal monte Guarda l’attività è proseguita presso la malga Coot che ha ospitato una 60ina di partecipanti a cui è stato presentato il progetto Alta Bandiera dei Diritti Umani, ideato dell’alpinista professionista Daniele Nardi, il quale ha ideato questa bandiera da portare con sé nelle sue spedizioni al fine di diffondere ovunque andasse i 30 Diritti della Dichiarazione Universale.

 

Valter Mlekuž sindaco di Bovec anche lui presente all'iniziativa ha richiesto che questo sia solo l'inizio di una serie di numerosi eventi che d’ora in poi verranno organizzati per portare avanti il messaggio di pace e speranza che si crea dai Diritti Umani.

 

Tra i presenti anche Milan Štulc, che si occupa delle pubbliche relazioni del territorio sloveno della zona di Bovec, il quale ha proposto un nuovo progetto: dedicare una via proprio a Daniele Nardi, che con le sue idee ed il suo coraggio ha diffuso i Diritti Umani in più di una nazione.

 

Giovanni e Pietro Placentino, alpinisti e scalatori esperti che hanno ideato questa Giornata in Val Resia, hanno accettato la sfida ed oltre alla via dedicata a Nardi apriranno presto una via d'arrampita “Youth and Peace for Human Rights”.

 

A conclusione della giornata le voci del coro “Amici del Canto” di Resia hanno riempito la malga di simpatiche canzoni popolari.

 

A tutti i partecipanti sono stati consegnati i materiali gratuiti della campagna internazionale Gioventù per i Diritti Umani e molte firme si sono aggiunte a quelle già presenti sull’Alta Bandiera dei Diritti Umani.

 

@page { margin: 2cm } p { margin-bottom: 0.25cm; direction: ltr; color: #000000; line-height: 120%; text-align: left; orphans: 0; widows: 0 } p.western { font-family: "Times New Roman", serif; font-size: 12pt; so-language: en-US } p.cjk { font-family: "SimSun", "方正书宋_GBK"; font-size: 12pt; so-language: zh-CN } p.ctl { font-family: "Times New Roman", serif; font-size: 10pt; so-language: hi-IN } a:link { color: #0000ff; text-decoration: none }

La distribuzione di materiali gratuiti riguardati i Diritti Umani è stata resa possibile grazie al contributo della Chiesa di Scientology che li ed il cui obbiettivo è racchiuso nelle parole del suo fondatore L.Ron Hubbard: “I Diritti Umani devono diventare una realtà, non un sogno idealistico”.

 

www.arteculturadirittiumani.org 

]]>
UNA PEDALATA PER LA PREVENZIONE! Thu, 19 Sep 2019 08:55:54 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/597968.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/597968.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone @page { margin: 2cm } p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120% }

Pordenone. Domenica 15 settembre i volontari dell’associazione Dico NO alla droga della zona di Pordenone hanno partecipato alla 47 edizione della manifestazione cicloturistica “Pordenone Pedala” con partenza da piazza Risorgimento, diretti verso San Giorgio della Rinchinvelda dove era stato organizzato un ristoro e per poi terminare con l’arrivo al parco Galvani.

@page { margin: 2cm } p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120% }

 

Il gruppo di Dico NO alla droga si è fatto notare per tutto il percorso grazie al numero di volontari con addosso le magliette della campagna, la propria simpatia e delle biciclette fornite di bolle di sapone e bandiere con il logo dell’associazione.

 

All’arrivo, dopo il doveroso rifocillamento a conclusione degli oltre 44 km passati in sella, i volontari hanno distribuito agli altri partecipanti gli opuscoli “La verita’ sulla droga”, che spiegano gli effetti negativi delle principali sostanze stupefacenti.

Sono state più di 500 persone raggiunte con questo materiale informativo e molte di esse si ricordavano con piacere della presenza dell’associazione anche negli anni precedenti.

Inoltre tante sono state quelle interessate al contenuto dell’opuscolo che hanno iniziato a leggerlo appena gli e’ stato consegnato o hanno chiesto materiale o informazioni aggiuntive.

 

Dopo questa avventura, i volontari di Dico NO alla droga sono già impegnati nell’organizzazione del prossimo evento presso l’ex convento di San Francesco a Pordenone, ovvero una conferenza tenuta da Oreste Depaoli, presidente nazionale della campagna, che porterà la sua testimonianza delle conferenze tenute ad oltre 100.000 studenti e presenterà ai partecipanti i materiali informativi gratuiti che l’associazione mette a disposizione per portare avanti la sua missione di prevenzione.


Dico NO alla droga è un’associazione non a scopo di lucro che fornisce informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinchè le persone possano prendere decisioni consapevoli e vivere libere dalla droga.

 

L’associazione si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard e tra i maggiori sostenitori di essa c’è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni dà vita a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

Per ulteriori informazioni: 3296013736 Chiara - FB: Dico No Alla Droga Pordenone

 

]]>
Successo del primo torneo “DONNE UNITE PER I DIRITTI UMANI” Tue, 17 Sep 2019 22:42:10 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/597588.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/597588.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

Pordenone. Sabato 14 presso il campo sportivo di Vallenoncello si è tenuto il primo torneo di green volley “Donne Unite per i Diritti Umani” a cui hanno preso parte ragazze diverse tra loro, sia di origine che credenze, come africane, italiane, americane, cristiane, scientologist e musulmane.

 

Come cita il secondo articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani promulgata delle Nazioni Unite nel 1948 “Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente Dichiarazione, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione.”

 

Il torneo iniziato alle 15:30 e proseguito fino alle 18 circa ha visto donne di qualsiasi età partecipare amichevolmente alle varie partite in cui non sono assolutamente mancate le risate e lo spirito di unione.

 

Per dare il benvenuto alle partecipanti erano presenti il Presidente di AVIS Villanova, la tesoriera di AVIS Vallenoncello ed la vice Presidente dell’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus, Eleonora Frigerio, che ha ribadito l’importanza di manifestazione del genere per promuovere la conoscenza dei Diritti Umani.

 

Al termire del torneo le ragazze sono state ospitate presso la Chiesa di Scientology in via Dogana per la cena e le premiazioni e durante questo momento conviviale sono state in molte ad esprimere la loro soddisfazione per la perfetta riuscita di questo evento ed a chiedere di poter avere la possibilità di potersi rincontrare per un altro evento sportivo anche durante l’inverno.

 

Tutte queste attività sono rese possibili grazie al contributo della Chiesa di Scientology che fornisce i materiali ed il cui obbiettivo è racchiuso nelle parole del suo fondatore L. Ron Hubbard: “I Diritti Umani devono diventare una realtà, non un sogno idealistico”.

 

Per maggiori informazioni sull'evento: 3296013736 Chiara

https://www.dirittiumanietolleranza.org/

]]>
SCOPRIAMO COS’È DAVVERO IL RITALIN Wed, 11 Sep 2019 17:30:33 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/596542.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/596542.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone Pordenone. Nei giorni scorsi si è svolta nel pordenonese una distribuzione, organizzata dal gruppo Dico No alla Droga della zona, di opuscoli informativi sugli effetti negativi del Ritalin.

 

Ritalin è il nome comune del metilfenidato, classificato dalla Drug Enforcement Administration (l’agenzia federale antidroga statunitense fecente capo al Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti) come narcotico nella stessa classificazione della cocaina, della morfina e delle anfetamine.

 

I volontari del gruppo di Pordenone hanno distribuito oltre 2.600 opuscoli informativi raggiungendo così moltissime famiglie di Pordenone, Porcia ed Azzano Decimo, che ora hanno a loro disposizione i dati corretti su questo farmaco che viene dato ai bambini come cura all’ADHD (disturbo da deficit di attenzione/iperattività).

 

Ciò che gran parte delle persone non sanno è che l’assunzione di questo portrebbe portare a numerosi effetti negativi, come nervosismo, insonnia, anoressia, perdita di appetito, cambiamenti di frequenza cardiaca, allucinazioni visive, pensieri suicidi, comportamenti psicotici, aggressivi o violenti; proprio per portare tutti a conoscenza di ciò, i volontari hanno deciso di svolgere questa attività.

 

Dico No alla Droga è un’associazione non a scopo di lucro che fornisce informazioni basate sui fatti in merito alla droga e che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard e tra i maggiori sostenitori di essa c’è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni dà vita a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

Per ulteriori informazioni visita la pagina FB: Dico No alla Droga Pordenone  

]]>
AFFIDI ILLECITI: NON SOLO BIBBIANO Mon, 02 Sep 2019 15:46:38 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/593870.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/593870.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone AFFIDI ILLECITI: NON SOLO BIBBIANO

Campagna del CCDU per aprire gli occhi dei cittadini di Conegliano sulla filiera diagnostica psichiatrica

 

Conegliano. Domenica 1° settembre, il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Onlus in occasione della “Festa delle Associazioni” ha organizzato una grande distribuzione di materiale informativo sugli affidi illeciti prodotti dalla filiera diagnostica psichiatrica.

 

Il Comitato presenzia la rinomata festa coneglianese fin dalla prima edizione, perciò questo è il ventesimo anno consecutivo.

 

Quest’anno il CCDU ha portato un messaggio ancora più forte e sentito in seguito allo scoppio del caso Bibbiano. Infatti, per l’occasione un numeroso gruppo di volontari ha distribuito circa 5.000 volantini intitolati “Bibbiano è solo la punta dell’iceberg!” alle migliaia di persone che si sono riversate per le vie dell’elegante cittadina veneta.

 

I volontari hanno voluto porre l’attenzione sul giro d’affari legato agli affidi che supera i 4 miliardi e mezzo di euro: una spesa paragonabile a quella del reddito di cittadinanza. Molti bambini allontanati vengono poi sedati mediante potenti psicofarmaci, con gravi effetti collaterali, per placare il loro desiderio di tornare dai loro cari. Lo scopo della campagna è far sì che venga interrotta la filiera diagnostica psichiatrica che ha portato circa 50.000 bambini lontani dai loro cari e dalle loro famiglie.

 

Le persone che hanno ricevuto il volantino si sono congratulate con i volontari per il lavoro svolto e hanno condiviso con loro lo sdegno per il caso Bibbiano e tutte le altre situazioni che stanno venendo alla luce, non solo in Emilia Romagna ma in tutta Italia, come ad esempio le ultime rivelazioni di un’ex dirigente ASL del Comune di Verona.

 

Il CCDU Onlus è un'organizzazione di volontariato non a scopo di lucro, finalizzata a investigare e denunciare le violazioni psichiatriche dei diritti umani.

 

Il CCDU è stato fondato in Italia nel 1979 ed è un’organizzazione indipendente, collegata ideologicamente al Citizen Commission on Human Rights che ha sede a Los Angeles. Il CCHR International è stato fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e dal Professor Thomas Szasz, professore emerito di psichiatria all’Università di Syracuse, Stato di New York ed autore di fama internazionale.

 

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

 

 

Per maggiori informazioni: www.ccdu.org o Pagina Facebook “Amici del CCDU Pordenone”.

]]>
VOLONTARI TENGONO PULITO IL QUARTIERE DI SAN GREGORIO Wed, 28 Aug 2019 15:02:37 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/592722.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/592722.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone Nella mattina di domenica 25 agosto i Ministri Volontari di Scientology del gruppo di Pordenone hanno organizzato le “pulizie straordinarie” di alcune vie del quartiere che ospita la Chiesa di Scientology della città di Pordenone, ovvero San Gregorio.

 

Il rifiuto maggiormente riscontrato sono state le sigarette; esse, anche se piccole, sono molto dannose per l’ambiente in quanto impiegano dai 5 ai 12 anni per decomporsi in natura.

 

Moltissimi abitanti del quartiere e passanti si sono congratulati con i volontari per l’azione che stavano svolgendo ed hanno comunicato quanto sarebbe importante rieducare i cittadini ad un maggior rispetto dell’ambiente per preservave il magnifico territorio di cui godiamo.

 

La figura del Ministro Volontario è stato creato a metà degli anni '70 dal Fondatore di Scientology L. Ron Hubbard, il quale nel libro Laico “La via della felicità” ha scritto: "L'idea che ognuno di noi possieda una parte del pianeta e che possa e debba aiutare a prendersene cura, può sembrare esagerata e, a qualcuno, piuttosto irreale….”

"La cura del pianeta comincia con il cortile di casa tua. Si estende alla zona che si percorre per andare a scuola o al lavoro. Comprende anche i posti dove si va a fare un picnic o dove si va in vacanza. Non è necessario aumentare la sporcizia che inquina la terra e le falde acquifere, né aumentare i pericoli d'incendio nelle boscaglie, anzi, nel tempo libero si può fare qualcosa di costruttivo."



 

Questa attività si ripeterà nel corso dei prossimi mesi e c hiunque volesse aderire all'iniziativa può scrivere alla mail: affaripubblici.pordenone@scientology.it

]]>
UN’ALTRA BELLA SERATA DI PREVENZIONE ALLE DROGHE A JESOLO Mon, 19 Aug 2019 19:00:23 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/590486.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/590486.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone Jesolo. Domenica 18 agosto i volontari dell’associazione Mondo Libero dalla Droga hanno proseguito la loro campagna di prevenzione, iniziata a luglio nella cittadina balneare, distribuendo oltre 1.100 opuscoli informativi “La Verità sulla Droga” ai turisti e residenti che durante la serata passeggiavano in piazza Carducci.

 

I turisti che ricevevano l’opuscolo nella propria lingua sono rimasti piacevolmente colpiti da questa attenzione nei loro confronti, ringraziando i volontari per il lavoro svolto, così da aver consentito anche a loro di poter avere le informazioni corrette sulle droghe e prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga.

 

Sono stati molti i ragazzi che si sono avvicinati allo stand informativo e ne hanno richiesto il materiale, leggendolo subito dopo averlo ricevuto.

 

Dico No alla Droga è un’associazione non a scopo di lucro che fornisce informazioni basate sui fatti in merito alla droga e che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L.Ron Hubbard e tra i maggiori sostenitori di essa c’è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni dà vita a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

 

 Per ulteriori informazioni: noalladroga.org – FB: Dico No alla Droga Pordenone  

]]>
DIFFUSIONE DEI DIRITTI UMANI PER CELEBRARE LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA GIOVENTÙ Mon, 12 Aug 2019 11:02:39 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/588982.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/588982.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

Fontanafredda. Nella mattinata di domenica 11 agosto i volontari dell’ "Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus” hanno partecipato alla marcia dei festeggiamenti di Vigonovo con lo scopo di promuovere la conoscenza della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Infatti al termine del percorso hanno distribuito ai marciatori, nelle attività e nella cassette delle lettere gli opuscoli “Che cosa sono i Diritti Umani?”, raggiungendo circa 300 persone, soprattutto ragazzi.



Questa distribuzione è stata organizzata per portare l’attenzione sulla Giornata Internazionale della Gioventù (che ricorre ogni 12 agosto) istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per celebrare il ruolo dei giovani quali indispensabili agenti del cambiamento per costruire una società migliore.



Questa attivtà e’ stata resa possibile grazie al gruppo locale dell’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus ed alla Chiesa di Scientology che fornisce i materiali ed il cui obbiettivo e’ racchiuso nelle parole del suo fondatore L. Ron Hubbard:“ I Diritti Umani devono diventare una realta’, non un sogno idealistico”.



 

Per ulteriori informazioni: www.dirittiumanietolleranza.org

]]>
PSICOFARMACI AI BAMBINI : COSA SUCCEDE A SAN DONÀ DI PIAVE? Mon, 05 Aug 2019 17:29:23 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/587387.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/587387.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

San Donà di Piave. Domenica 04 agosto i volontari del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Onlus hanno effettuato una distribuzione di volantini informativi nella cittadina veneta.

 

Alcuni mesi fa uno psichiatra locale è stato rinviato a giudizio per la somministrazione di psicofarmaci a due bambini che non ne avevano bisogno. Alcuni giorni fa questo stesso psichiatra è stato denunciato da un’altra mamma per aver somministrato psicofarmaci al figlio che poi si è scoperto che non era malato.

 

In questo periodo, grazie ad alcuni casi scoppiati in tutta Italia, le persone si stanno ponendo sempre più domande sugli effettivi risultati dalle pratiche della psichiatria ed emergono molti dubbi soprattutto sull’efficacia degli psicofarmaci.

 

Circa 5.000 volantini dal titolo “Prevenzione o Propaganda?” che riguardano l'ADHD (disturbo da deficit di attenzione ed iperattività) sono stati distribuiti da un numeroso gruppo di volontari del CCDU. Con questa azione hanno voluto porre l’attenzione, e sensibilizzare soprattutto i genitori, sui possibili, e purtroppo sempre più diffusi, abusi nella somministrazione di psicofarmaci ai minori.

 

Il CCDU Onlus è un'organizzazione di volontariato non a scopo di lucro, finalizzata ad investigare e denunciare le violazioni psichiatriche dei diritti umani; è stata fondata nel 1979 ed è collegata ideologicamente al CCHR (Citizen Commision on Human Rights) che è stato fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e dal Professore Thomas Szasz (professore emerito di psichiatria all'Università di Syracuse, Stato di New York, ed autore di fama internazionale).

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: "Un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri".

Per maggiori informazioni: www.ccdu.org o Pagina Facebook “Amici del CCDU Pordenone”.

]]>
“LA VIA DELLA FELICITÀ”, UN DONO IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELL'AMICIZIA Thu, 01 Aug 2019 13:46:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/586412.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/586412.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone La Chiesa di Scientology della città di Pordenone in occasione della Giornata Mondiale dell'Amicizia, che ricorre il 30 luglio di ogni anno, ha fatto dono del libro “La Via della Felicità” a tutti gli esponenti religiosi, di Associazioni e simpatizzanti con cui nell’ultimo periodo si sono instaurate collaborazioni per l'organizzazione di iniziative sociali e culturali.

 

La Chiesa di Scientology ha voluto riconoscere l'impegno sociale e l'aiuto dato nell'attuazione delle proprie campagne umanitarie, donando il libro “La Via della Felicità” scritto da L.Ron Hubbard, fondatore della Chiesa stessa.

 

Il testo è laico ed è basato sul buon senso, all'interno vengono descritti 21 precetti che segnano la carreggiata su cui vivere una vita sana nel pieno rispetto di sè stessi, degli altri e dell'ambiente in cui viviamo.

Alcuni tra questi: Cerca di Vivere nella Verità, Non fare niente di Illegale, Proteggi e migliora il tuo ambiente ed Ama ed aiuta I bambini.

 

Tra le persone amiche della Chiesa di Scientology che hanno ricevuto il libro ci sono esponenti della comunità Bengalese, della comunità Senegalese ed anche Afgana, esponenti dell'AVIS, il pastore della Chiesa Evangelica, ed anche il Direttore della TV “ILTREDICI” che ha ricevuto il libro proprio durante il Telegiornale delle 19.

 

Alcuni di loro hanno detto: “Sono messaggi positivi che vanno bene per qualsiasi credo, in quanto sono universali” e “Mi sono sentito onorato di aver ricevuto questo riconoscimento e questo mi porta a darmi di più da fare ad aiutare gli altri”.

 

Come scritto da L. Ron Hubbard:

A volte ci si può sentire come foglie trascinate dal vento lungo una strada sporca, ci si può sentire come un granello di sabbia in trappola. Ma nessuno ha mai detto che la vita sia una cosa calma ed ordinata: non lo è. Una persona non è una foglia morta, nè un granello di sabbia: una persona può, in maggior o in minor misura, tracciare il proprio percorso e seguirlo.

 

Per maggiori informazioni: www.laviadellafelicita.org

 

FB: La Via della Felicità Pordenone

]]>
CONTINUA LA PREVENZIONE ALLE DROGHE A JESOLO Tue, 23 Jul 2019 14:52:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/583286.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/583286.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

Jesolo. Domenica 21 luglio i volontari dell’associazione Mondo Libero dalla Droga hanno proseguito la loro campagna di prevenzione, iniziata qualche settimana fa nella cittadina balneare, distribuendo oltre 1.000 opuscoli informativi “La Verità sulla Droga” ai passanti in piazza Carducci.

 

Muniti di opuscoli in varie lingue, i volontari hanno svolto il loro compito consentendo alle persone di avere le informazioni corrette sulle droghe, affinchè possano prendere decisioni consapevoli e vivere libere dalla droga.

 

Molti genitori sono stati felici di ricevere gli opuscoli ed i DVD gratuiti, perchè così sono entrati in possesso di strumenti utili per poter istruire i propri figli ad una vita sana e divertente senza l’uso di stupefacenti.

 

Dico No alla Droga è un’associazione non a scopo di lucro che fornisce informazioni basate sui fatti in merito alla droga e che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L.Ron Hubbard e tra i maggiori sostenitori di essa c’è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni dà vita a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

 

 

 Per ulteriori informazioni: noalladroga.org – FB: Dico No alla Droga Pordenone  

]]>
DISTRIBUITA LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI PER RICORDARE NELSON MANDELA Sat, 20 Jul 2019 15:10:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/582527.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/582527.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone  

Pordenone. Giovedì 18 luglio in occasione del “Mandela Day” i volontari dell’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza Onlus hanno allestito il proprio stand informativo in piazza Cavour ed hanno distribuito 1000 opuscoli dal titolo “La Storia dei Diritti Umani”.

 

Il libricino consegnato alla moltitudine di passanti riversatosi durante la serata nelle strade del centro per il “Pordenone Blues Festival” contiene da Dichiarazione Universale dei Diritti Umani promulgata il 10 dicembre 1948 dalle Nazioni Unite e ad suo interno presenta proprio anche una citazione di Nelson Mandela.

Mandela è stato un politico ed attivista e Presidente del Sudafrica dal 1994 al 1999 che ha sempre combattuto contro ogni discriminazione razziale, ricevendo vari premi per la pace e la libertà di pensiero.

 

Per l’occasione i volontari oltre a distribuire gli opuscoli, hanno messo a disposizione anche un contenitore da cui “pescare” delle frasi di Nelson Mandela e questo ha divertito soprattutto i più giovani che poi rimanevano colpiti dalla saggezza e potenza delle citazioni.

 

Questa distribuzione è stata resa possibile grazie al contributo della Chiesa di Scientology che ne ha fornisce i materiali ed il cui obbiettivo è racchiuso nelle parole del suo fondatore L.Ron Hubbard: “I Diritti Umani devono diventare una realtà, non un sogno idealistico”.

 

 

 Per ulteriori informazioni: www.dirittiumanietolleranza.org

]]>
Continua la collaborazione tra i Ministri Volontari di Scientology e l'Associazione Romeni di Pordenone Mon, 15 Jul 2019 12:07:21 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580155.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580155.html Chiesa di Scientology della città di Pordenone Chiesa di Scientology della città di Pordenone Domenica 14 luglio i Ministri Volontari di Scientology di Pordenone si sono ritrovati con alcuni membri dell’Associazione Romeni di Pordenone guidati dal presidente Coman Giuliano Ghita, per continuare insieme a prendersi cura di alcunee aree della città.

 

Le zone che questa volta hanno beneficiato dell’attività di questo gruppo di volontari sono state: il parcheggio sito in via Pietro del Zoccolo, il parchetto di via Gemelli e viale delle Grazie.

 

Al termine della pulizia i due gruppi si sono dati appuntamento tra un mese per continuare a portare avanti questa attività che sta dando ad ognuno dei volontari l’occasione di fare qualcosa di utile per l’ambiente e la comunità e di creare bellissimi rapporti di amicizia.

 

La figura del Ministro Volontario è stato creato a metà degli anni '70 dal Fondatore di Scientology L. Ron Hubbard , che lo ha descritto come “una persona che aiuta il prossimo come opera di volontariato, ripristinando lo scopo, la verità e i valori spirituali nella vita degli altri”.

 

Quando ha creato il programma dei Ministri Volontari, Hubbard, ha scritto:

Se a qualcuno non piacciono il crimine, la crudeltà, l’ingiustizia e la

violenza di questa società, egli può fare qualcosa per porvi rimedio. Può

diventare un Ministro Volontario ed aiutare a civilizzare, portare coscienza,

gentilezza e amore e libertà dalla sofferenza instillando fiducia, decenza,

onestà e tolleranza.”

 

I Ministri Volontari si attivano anche in caso di disastri o calamità naturali, superando qualsiasi confine etnico, culturale e religioso e sono un vero aiuto alla comunità.

 

Il motto dei Ministri Volontari di Scientology è: “Qualunque sia il problema, qualcosa si può fare.”

 

Per maggiori informazioni: www.ministrovolontario.it oppure 3296013736

]]>