Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Cia Alessandria Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Cia Alessandria Fri, 05 Jun 2020 12:35:00 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/23361/1 INVITO STAMPA - Videoconferenza Cia con le istituzioni: la sfida della sostenibilità ambientale nell’emergenza Covid-19. mercoledì 3 giugno ore 14 Mon, 01 Jun 2020 12:03:08 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/642200.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/642200.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

ci sarà anche l’assessore regionale Marco Protopapa in collegamento alla Giunta nazionale Cia, insieme agli Assessori regionali di tutta Italia, in videocall mercoledì prossimo alle 14.

Se volete collegarvi come stampa, nella stessa mattinata sarà disponibile il link.

Dettagli a seguire, inoltro la mail del nostro Nazionale.

Grazie

Genny Notarianni

 

cid:image003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 �“ 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

cid:image004.png@01D37A7F.A8968B70 cid:image005.png@01D37A7F.A8968B70 cid:image006.png@01D37A7F.A8968B70 cid:image007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

Da: a.nicoletti@cia.it <a.nicoletti@cia.it> Per conto di Cia - Area Comunicazione
Inviato: lunedì 1 giugno 2020 11:36
A: CIA Area Comunicazione <comunicazione@cia.it>
Oggetto: INVITO STAMPA - Videoconferenza Cia con le istituzioni: la sfida della sostenibilità ambientale nell’emergenza Covid-19. mercoledì 3 giugno ore 14

 

 

INVITO STAMPA 

 

La sfida della sostenibilità ambientale nell’emergenza Covid-19             

Cia-Agricoltori Italiani fa il punto 

 

videoconferenza - mercoledì, 3 giugno, ore 14

 

                Roma, 1 giu - “La sfida della sostenibilità ambientale nell’emergenza Covid-19. Politiche europee, Territori e Sistemi produttivi”, titolo e focus dell’incontro, in videoconferenza, organizzato e promosso da Cia-Agricoltori Italiani per mercoledì, 3 giugno, alle ore 14, nell’ambito della riunione di giunta nazionale, con l’intervento di presidenti e assessori regionali. 

                Il punto, inserito all’ordine del giorno, declina alle istanze emerse con il diffondersi del Coronavirus, gli asset strategici alla base del progetto Cia “Il Paese che Vogliamo”, avviato già dallo scorso anno, con l’obiettivo di contribuire alla crescita dell’Italia, ripartendo dalle sue aree interne.

                L’appuntamento online, riprendendo, in forma virtuale, il roadshow realizzato da Nord a Sud Italia per incontrare istituzioni e società civile, vedrà la partecipazione di gran parte delle rappresentanze regionali per un confronto aperto sulle conseguenze dell’emergenza dal punto di vista economico e sociale, su ambiente, territori e comunità, con particolare attenzione al settore agricolo e agroalimentare, con una riflessione necessaria sul ruolo dell’Europa. 

                L’emergenza epidemiologica, ha messo a dura prova la tenuta sociale ed economica del Paese. L’agricoltura, dal canto suo, non è uscita indenne dallo shock causato dalle restrizioni per contenere la diffusione del virus, pur avendo, con impegno e responsabilità, lavorato per garantire sempre l’approvvigionamento di cibo sano e di qualità per tutti. Sul fronte economico, alcune importanti realtà produttive sono state condizionate negativamente dalla sospensione del commercio e dalla chiusura del canale HORECA. Pensiamo al settore agrituristico e florovivastico, tra i più colpiti. Non meno impattante, il tema della sostenibilità ambientale, condizionato dal blocco delle attività di forestazione e manutenzione del verde, come dal proliferare, per via del lockdown, della fauna selvatica, con crescita dei danni per le attività agricole. Senza dimenticare, infine, l’impegno preso a livello europeo con il Green Deal e le ripercussioni sulla Politica agricola comune. Questioni, tutte, che Cia-Agricoltori Italiani porterà al centro dell’incontro in videoconferenza.

 

Per partecipare: invieremo link alla videoconferenza nella mattinata di mercoledì 3 giugno 2020

 

 

 Immagine rimossa dal mittente.

Settore Comunicazione e Immagine | Cia-Agricoltori Italiani

Dir.  Comunicazione - Paola Cambria +39 335 6040924

Resp. Ufficio Stampa - Andrea Palazzo + 39 328 8651654

Saviana Sileo 06 32687435

Annalisa Nicoletti 06 32687437 

Alessandra Primiceri 06 32687439

 

sito web www.cia.it +39 348.5207035 

 

_________________

 Immagine rimossa dal mittente.Immagine rimossa dal mittente.Immagine rimossa dal mittente.Immagine rimossa dal mittente.

 Le informazioni, i dati e le notizie contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati sono di natura privata e come tali possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente ai destinatari indicati in epigrafe. La diffusione, distribuzione e/o la copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell’art. 616 c.p., sia ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di darcene immediata comunicazione anche inviando un messaggio di ritorno all’indirizzo e-mail del mittente.

This e-mail (including attachments) is intended only for the recipient(s) named above. It may contain confidential or privileged information and should not be read, copied or otherwise used by any other person. If you are not the named recipient, please contact (e-mail dell’azienda) and delete the e-mail from your system. Rif. D.L. 196/2003.

Rispetta l'ambiente. Non stampare questa mail se non è necessario.

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/070901d637fb%24da835f50%248f8a1df0%24%40cia.it.
]]>
errata corrige - cs 40 Mon, 01 Jun 2020 09:48:21 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/642121.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/642121.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

una inesattezza del comunicato appena inviato: l’incontro si è svolto alla Reggia di Venaria (non alla Palazzina di Stupinigi).

Grazie, scusate

Genny Notarianni

 

cid:image003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

cid:image004.png@01D37A7F.A8968B70 cid:image005.png@01D37A7F.A8968B70 cid:image006.png@01D37A7F.A8968B70 cid:image007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/06d901d637e9%2406236960%24126a3c20%24%40cia.it.
]]>
cs - Cia alla firma di "Riparti Turismo" Mon, 01 Jun 2020 09:43:26 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/642111.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/642111.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

c’erano anche i rappresentanti regionali (ma provenienti dall’Alessandrino) Cia Piemonte alla firma del documento della Regione “Riparti Turismo”, lo scorso venerdì a Stupinigi.

Dettagli e commenti in allegato.

In foto, alcuni momenti dell’incontro.

Grazie

Genny Notarianni

 

 

Cia alla firma di “Riparti Turismo”

Le misure della Regione a sostegno del comparto anche agrituristico

 

C'erano anche la presidente di Turismo Verde Piemonte Simona Gaviati, titolare di Villa Ronco a Rosignano Monferrato, e il presidente regionale Cia Piemonte Gabriele Carenini alla firma, avvenuta alla Palazzina di Caccia di Stupinigi lo scorso venerdì, del documento "Riparti Turismo" della Regione Piemonte, con il fine di agevolare le strutture del comparto nella ripresa dopo il Coronavirus.

Tra le misure principali di Riparti Turismo ci sono 10,7 milioni come contributo a fondo perduto, in base a dimensioni e classificazione, per consentire alle attività ricettive alberghiere ed extra-alberghiere di sostenere le spese di adeguamento alle norme di sicurezza sanitaria e distanziamento sociale. Il bonus è di 1.300 euro per gli agriturismi; 5 milioni per il Voucher vacanze: per i turisti che sceglieranno di prenotare una vacanza in Piemonte su tre pernottamenti uno sarà offerto della Regione e l’altro dall’operatore.

Commenta Carenini: "Cia ha firmato il protocollo e riteniamo che le somme stanziate per gli agriturismi, comparto pesantemente colpito dall’emergenza sanitaria, siano utili per la ripartenza. Anche se sicuramente non saranno sufficienti da sole, queste risorse devono arrivare a tutti in maniera capillare e veloce. In merito alle polemiche rispetto alla firma del protocollo, Cia si ritiene collaborativa nelle azioni costruttive e di sostegno alle aziende associate, e la firma del protocollo è un impegno fattivo nell’operato della Regione. Monitoreremo anche che le imprese ricevano i contributi nei tempi adeguati, per riprendere l'attività". Aggiunge Gaviati: "Il settore agrituristico è stato pesantemente danneggiato, questa piccola iniezione di liquidità sarà utile per tutti noi. Speriamo di vedere presto i turisti di nuovo nelle nostre strutture che, avendo ampi spazi all’aperto, garantiscono le misure di sicurezza che dobbiamo osservare”.

 

 

http://comunicati.net/allegati/221892/cs40_riparti-turismo_firma.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://comunicati.net/allegati/221892/cs40_riparti-turismo_firma.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221892/cs40_riparti-turismo_firma.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221892/cs40_riparti-turismo_firma.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221892/cs40_riparti-turismo_firma.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/06d201d637e8%24567029e0%2403507da0%24%40cia.it.
]]>
cs - Anbi: carattere torrentizio dei fiumi, Cia: "Servono interventi strutturali" Wed, 27 May 2020 10:18:26 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/640935.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/640935.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

l’Osservatorio Anbi ha pubblicato lo stato delle portate dei fiumi italiani, evidenziano il carattere torrentizio che questi hanno assunto. Segue la posizione Cia Alessandria, anche alla luce di quanto accaduto nelle ultime alluvioni in provincia (foto, come da sopralluogo Cia lo scorso mese di ottobre a quattro giorni dalle esondazioni).

Grazie

Genny Notarianni

 

 

Anbi: carattere torrentizio dei fiumi, Cia: “Servono interventi strutturali”

Nel bollettino Anbi, diminuisce la portata del Tanaro, positivo il Po

 

Secondo il bollettino dell’Osservatorio ANBI (Associazione Nazionale Consorzi Gestione e Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue), si è verificata una forte discesa della portata del fiume Tanaro in Piemonte, pur rimanendo superiore ad un anno fa. Positivo è l’andamento del fiume Po, le cui portate sono superiori all’anno scorso.

Spiega Francesco Vincenzi, presidente Anbi: “Si sta accentuando un carattere torrentizio per i fiumi italiani, i cui apporti idrici diventano incostanti, condizionando l’andamento agronomico delle campagne. È evidente la necessità di nuovi invasi, che stabilizzino le disponibilità idriche, dando maggiore sicurezza al reddito degli agricoltori”.

Come Cia Alessandria ha rilevato, le ultime tre alluvioni hanno pesantemente intaccato l’agricoltura della nostra provincia, i cui campi hanno preservato la sicurezza della città, distruggendo interi appezzamenti, inondando capannoni e cantine vitivinicole, mettendo a rischio allevamenti e compromettendo le semine nelle lavorazioni a venire.

Commenta il presidente Cia Alessandria Gian Piero Ameglio: “È necessario pensare ad interventi e sostegni che diventino strutturali nelle aree golenali del nostro territorio: le aziende colpite dall’alluvione non hanno la possibilità di assicurare le produzioni, quindi devono essere sostenute per il ruolo determinante che svolgono, anche per la salvaguardia dei centri urbani”. Aggiunge il direttore Paolo Viarenghi: “I rimborsi dei danni post alluvione prevedono iter molto lunghi e complessi, al termine dei quali non si riesce nemmeno a raggiungere la percentuale del 100% dei danni subiti dalle aziende agricole”.

 

 

 

 

 

http://comunicati.net/allegati/221858/cs39_portate-fiumi.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://comunicati.net/allegati/221858/cs39_portate-fiumi.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221858/cs39_portate-fiumi.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221858/cs39_portate-fiumi.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221858/cs39_portate-fiumi.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/050c01d633ff%24660e0440%24322a0cc0%24%40cia.it.
]]>
cs - SoCial News, il nuovo Tg-web Cia Alessandria Thu, 21 May 2020 11:54:27 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/639518.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/639518.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

parte domani un nuovo progetto Cia Alessandria dedicato all’informazione per gli imprenditori agricoli, un format “tg-web”, di cui allego i dettagli.

In foto..... me, alla conduzione!
:D

Grazie, a presto

Genny Notarianni

 

SoCial News, il nuovo Tg-web Cia Alessandria

Ogni venerdì l’informazione agricola sui canali social della Cia

 

Nasce SoCial News, il nuovo format con cui Cia Alessandria amplia il piano di comunicazione attraverso i mezzi digitali. Tutti i venerdì alle ore 12 sarà pubblicata una striscia video con servizi e notizie di attualità agricola e sindacale. A condurre: Genny Notarianni, addetta stampa Cia Alessandria.

SoCial News, una produzione DoubleNews sostenuta da UnipolSai Alessandria, sarà visibile sul sito www.ciaal.it, sui canali Youtube (con playlist dedicata) e Instagram, sulla pagina Facebook e sul profilo Instagram con l’account “Cia Alessandria”, sarà diffuso attraverso la newsletter Cia e messo in onda anche su Radiogold Tv, il sabato alle ore 11.20 sul canale 654 del digitale terrestre.

Il format prevede rubriche politico-sindacali, temi agrotecnici, aggiornamenti fiscali, previdenziali e assicurativi, le storie e le esperienze dei produttori associati, per una durata complessiva di circa 15 minuti.

Spiega il presidente provinciale Cia Gian Piero Ameglio: “Riscontrato l’interesse degli associati per le notizie che passano anche attraverso i mezzi digitali e dei social network, abbiamo voluto cogliere appieno le potenzialità del web per migliorare il sistema della nostra informazione. La comunicazione per i soci è essenziale e molto importante per le aziende agricole”. Gabriele Carenini, presidente Cia Piemonte: “Auguro dalla Cia regionale buon lavoro per questo progetto innovativo per la nostra Organizzazione. La provincia di Alessandria ha particolare attenzione per l’informazione, e lo dimostra con un servizio in più per gli imprenditori agricoli”. Ha dichiarato l’assessore regionale all’Agricoltura Marco Protopapa: “Oggi come non mai fare comunicazione e dare aggiornamenti è un impegno fondamentale. Buon lavoro per questa nuova iniziativa della Cia di Alessandria”.

 

 

http://comunicati.net/allegati/221813/cs38_social-news_tg-web.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://comunicati.net/allegati/221813/cs38_social-news_tg-web.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221813/cs38_social-news_tg-web.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221813/cs38_social-news_tg-web.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221813/cs38_social-news_tg-web.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/030f01d62f55%24d16f5b70%24744e1250%24%40cia.it.
]]>
cs - Giornata mondiale dell'ape, Cia: "Specie da tutelare" Mon, 18 May 2020 11:12:52 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/638377.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/638377.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

il 20 maggio è la Giornata mondiale dell’ape. In allegato un commento Cia della presidente zonale di Acqui Terme Daniela Ferrando (in foto), apicoltrice.

Grazie!

Genny Notarianni

 

Giornata mondiale dell’ape, Cia: “Specie da tutelare”

Le proposte per la Pac a sostegno degli apicoltori

 

Il 20 maggio è la Giornata mondiale dell’ape, fondamentale per la nostra sopravvivenza e per gli equilibri in natura. La Giornata è stata istituita dalle Nazioni Unite il 20 dicembre del 2017 ed è stata festeggiata per la prima volta il 20 maggio 2018.

Maggio è il mese decisivo per le impollinazioni, e Cia Alessandria ricorda quanto sia importante la tutela della specie, messa a rischio dai cambiamenti climatici, le fioriture spesso fuori stagione e l’utilizzo di alcuni prodotti di sintesi che possono mandare in confusione il loro orientamento, se utilizzati in modo non corretto.

Spiega Daniela Ferrando, presidente Cia Acqui Terme e apicoltrice: “Anche la politica si sta orientando nella direzione di maggiore attenzione e tutela. Le proposte degli apicoltori pongono le api e tutti gli impollinatori al centro della futura Politica Agricola Comunitaria, secondo una logica che si sviluppa su tre linee di intervento: precauzioni, sinergie ed attenzioni specifiche per gli impollinatori in ogni indirizzo, attività e azione della nuova Pac; contributi concreti, incentivi secondo eco-schemi specifici ed innovativi, destinati agli agricoltori con l’obiettivo di invertire il trend di perdita di biodiversità entomologica; monitoraggio concreto, tramite le api, dell’efficacia, dal punto di vista della sostenibilità ambientale, delle pratiche agricole adottate. C’è molto da fare, ma occorre tutelare con misure efficaci questa biodiversità”.

Cia Alessandria ha aderito al progetto “The Bee Gardens” volto alla formazione dei bambini in asili e scuole sul ruolo delle api, insieme ad un progetto di manutenzione di aree verdi nella città di Alessandria, per creare piccole oasi fiorite, a misura di ape.

 

 

http://comunicati.net/allegati/221775/cs37_giornata-ape.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://comunicati.net/allegati/221775/cs37_giornata-ape.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221775/cs37_giornata-ape.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221775/cs37_giornata-ape.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221775/cs37_giornata-ape.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/01df01d62cf4%2483789b10%248a69d130%24%40cia.it.
]]>
cs - Longo, polenta solidale in tempo di Coronavirus Tue, 12 May 2020 12:35:14 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/636752.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/636752.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

l’associato Cia Mauro Longo di Fubine ha donato circa 100 quintali di polenta della sua azienda, corrispondente a circa 120 mila porzioni, agli Enti di assistenza del territorio che ne hanno fatto richiesta.

Una bella storia di solidarietà, in tempo di Coronavirus.

In foto, Mauro Longo in azienda, davanti ad un carico di donazione in uscita.

Grazie!
Genny Notarianni

 

Longo, polenta solidale in tempo di Coronavirus

Donazione di 100 quintali, cioè 120 mila porzioni, agli enti del territorio

 

L’agricoltura insegna i valori della solidarietà e le testimonianze sono numerose nel tempo. Anche nel momento di emergenza sanitaria gli agricoltori fanno la loro parte e tra loro si distingue, per la sua attività di solidarietà, l’associato Cia Alessandria Mauro Antonio Longo, titolare dell’azienda agricola omonima a Fubine che produce “La polenta di una volta” con farina di mais Marano.

La famiglia Longo ha donato in queste settimane agli Enti di assistenza del territorio che hanno fatto segnalazione all’Azienda 100 quintali di confezioni di polenta, equivalenti a 120 mila porzioni. Inizialmente la rete di solidarietà è stata attivata e richiesta dal Comune di Fubine, le Associazioni del paese e i negozianti, poi sono arrivate le segnalazioni di aiuto da Vignale Monferrato, Castello d’Annone, Casale Monferrato, Alessandria e poi ancora da Milano, Brescia, Vicenza, Verona, Torino, Bergamo, Padova.

Spiega Longo: “Ci eravamo prefissi circa dieci quintali di donazione, poi ci siamo resi conto che la necessità aumentava e abbiamo velocemente raggiunto i cento quintali, dieci volte il nostro obiettivo iniziale. Ritengo di avere avuto una grande fortuna nella vita: non abbiamo visto guerre, abbiamo sempre avuto cibo e istruzione, nato in una famiglia solida e in salute. Questa fortuna dobbiamo dividerla con gli altri”.

Commenta il presidente Cia Gian Piero Ameglio: “Le iniziative solidarietà sono quasi abituali per la nostra Organizzazione: ogni anno con il calendario associativo sosteniamo attività del territorio, come la Fondazione Uspidalet, siamo accanto ai Vigili del Fuoco a seguito dell’esplosione di Quargnento con una raccolta fondi, abbiamo donato unità abitative agli agricoltori terremotati di Norcia dove tuttora purtroppo abitano. E Mauro Longo è sempre stato presente nelle iniziative, partecipando con grande generosità in queste azioni. La sua partecipazione in tempo di Coronavirus non fa che confermare la sua attitudine all’attenzione del prossimo e del territorio”.

 

 

http://comunicati.net/allegati/221651/cs36_longo_polenta-solidale.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://comunicati.net/allegati/221651/cs36_longo_polenta-solidale.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221651/cs36_longo_polenta-solidale.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221651/cs36_longo_polenta-solidale.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221651/cs36_longo_polenta-solidale.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/02a601d62849%2406544d00%2412fce700%24%40cia.it.
]]>
cs - Riaprono i mercati agricoli di Cia e Confagricoltura Mon, 04 May 2020 18:41:38 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/634583.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/634583.html Cia Alessandria Cia Alessandria Gentili colleghi
rettifico il comunicato stampa inviato stamattina (qui allegato): i mercati riprenderanno quando lo comunicherà ufficialmente l'Unità di Crisi del Comune, che si riunirà nella giornata di domani. Vi aggiorniamo tempestivamente!
Grazie
Genny Notarianni

---------- Forwarded message ---------
Da: NOTARIANNI GENNY <g.notarianni@cia.it>
Date: lun 4 mag 2020 alle ore 12:51
Subject: cs - Riaprono i mercati agricoli di Cia e Confagricoltura
To: NOTARIANNI GENNY <g.notarianni@cia.it>
Cc: VIARENGHI PAOLO <p.viarenghi@cia.it>, GIANPIERO AMEGLIO <g.ameglio@cia.it>, COTTALI CINZIA <c.cottali@cia.it>


Gentili colleghi
da domani riaprono i mercati agricoli Cia e Confagricoltura, dettagli in allegato. In foto, l'inaugurazione del mercato di piazza Libertà lo scorso anno. Grazie!
Genny Notarianni

Riaprono i mercati agricoli di Cia e Confagricoltura

 

Da domani, martedì 5 maggio, riapriranno i mercati agricoli organizzati da Cia e Confagricoltura Alessandria, dopo l’autorizzazione data dal Comune di Alessandria.

Gli appuntamenti settimanali in città sono nelle mattine di martedì in Borgo Città Nuova (quartiere Pista), mercoledì in piazza della Libertà e giovedì in piazza Ceriana.

Le Organizzazioni ringraziano in particolar modo la Protezione Civile e l’Unac Castellazzo Bormida (Unione Nazionale Arma Carabinieri onlus) che garantiranno il servizio di sicurezza e il rispetto delle misure imposte dai decreti.

Commentano i presidenti Gian Piero Ameglio (Cia) e Luca Brondelli di Brondello (Confagricoltura): “Siamo pronti a ripartire anche con i nostri mercati, nel rispetto di tutte le misure di sicurezza. In questo modo torniamo a offrire in città i prodotti di qualità dei nostri imprenditori agricoli, invitiamo i cittadini a sostenere l’economia delle aziende del nostro territorio. Ringraziamo il Comune e i referenti di Protezione Civile e Unac, Giorgio Melchioni e Carmelo Mendola”.



--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770


--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/CAMfW5pcTbOdetdcuJYVKbuNJOmEW6ejYm4AKo1gMYM4RRkfgCA%40mail.gmail.com.
]]>
cs - Riaprono i mercati agricoli di Cia e Confagricoltura Mon, 04 May 2020 12:51:15 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/634421.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/634421.html Cia Alessandria Cia Alessandria
Gentili colleghi
da domani riaprono i mercati agricoli Cia e Confagricoltura, dettagli in allegato. In foto, l'inaugurazione del mercato di piazza Libertà lo scorso anno. Grazie!
Genny Notarianni

Riaprono i mercati agricoli di Cia e Confagricoltura

 

Da domani, martedì 5 maggio, riapriranno i mercati agricoli organizzati da Cia e Confagricoltura Alessandria, dopo l’autorizzazione data dal Comune di Alessandria.

Gli appuntamenti settimanali in città sono nelle mattine di martedì in Borgo Città Nuova (quartiere Pista), mercoledì in piazza della Libertà e giovedì in piazza Ceriana.

Le Organizzazioni ringraziano in particolar modo la Protezione Civile e l’Unac Castellazzo Bormida (Unione Nazionale Arma Carabinieri onlus) che garantiranno il servizio di sicurezza e il rispetto delle misure imposte dai decreti.

Commentano i presidenti Gian Piero Ameglio (Cia) e Luca Brondelli di Brondello (Confagricoltura): “Siamo pronti a ripartire anche con i nostri mercati, nel rispetto di tutte le misure di sicurezza. In questo modo torniamo a offrire in città i prodotti di qualità dei nostri imprenditori agricoli, invitiamo i cittadini a sostenere l’economia delle aziende del nostro territorio. Ringraziamo il Comune e i referenti di Protezione Civile e Unac, Giorgio Melchioni e Carmelo Mendola”.



--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/CAMfW5pcANXFd781iVR1OVSY5fYKyS_85EPu6-NTTd7tNn7EB7w%40mail.gmail.com.
]]>
cs - Giornata Sicurezza Lavoro, Cia: "Protezione delle persone imprescindibile" Mon, 27 Apr 2020 12:00:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/632790.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/632790.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

domani – 28 aprile – è la Giornata Internazionale della Sicurezza sul Lavoro. Allego commento Cia Alessandria.

In foto: un momento (passato!) di un corso Cia sulla Sicurezza del Lavoro; primo a destra il responsabile Cia Simone Nicola.

Grazie!
Genny Notarianni

 

Giornata Sicurezza Lavoro, Cia: “Protezione delle persone imprescindibile”

Medico del Lavoro e misure di protezione nelle attività quotidiane

 

Il 28 aprile è la Giornata mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro per promuovere, a livello mondiale, la prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali.

Cia Alessandria ricorda che, nonostante l’agricoltura non si sia mai fermata, in questo momento di programmazione di riapertura delle varie attività, riguardo la sorveglianza sanitaria, il medico competente assume un ruolo centrale, specialmente nei casi di reinserimento lavorativo di soggetti con pregressa infezione da COVID-19. In proposito, secondo l’INAIL potrebbe essere introdotta la “sorveglianza sanitaria eccezionale”, da effettuare sui lavoratori “over 55” o che, privi del requisito anagrafico, presentino un quadro clinico delicato.

L’INAIL ha reso disponibile on line il documento tecnico, contenente indicazioni sulle misure di prevenzione e contenimento del contagio da coronavirus nei luoghi di lavoro in vista della “fase 2”.

Spiega il responsabile Cia Alessandria del Servizio Sicurezza sui luoghi di Lavoro Simone Nicola: “L’agricoltura e di conseguenza i relativi datori di lavoro, non essendosi mai fermati nel periodo di emergenza sanitaria, sin da subito si sono adoperati per permettere ai propri dipendenti di lavorare nel modo più sicuro possibile, nella convinzione che la massima protezione delle persone nei loro luoghi di lavoro sia tanto imprescindibile quanto una rapida ripartenza delle attività economiche del Paese, identificando quindi la salute come elemento chiave per la ripartenza e la sopravvivenza delle attività stesse".

Sul sito www.ciaal.it, nella sezione “Sicurezza” ci sono informazioni e moduli da scaricare per i datori di lavoro e l’organizzazione dei corsi obbligatori di legge.

 

 

http://comunicati.net/allegati/221558/cs35_giornata-sicurezza-lavoro.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://comunicati.net/allegati/221558/cs35_giornata-sicurezza-lavoro.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221558/cs35_giornata-sicurezza-lavoro.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221558/cs35_giornata-sicurezza-lavoro.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221558/cs35_giornata-sicurezza-lavoro.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/03c001d61c7a%24ae7ace80%240b706b80%24%40cia.it.
]]>
cs - Coronavirus: Cia lancia la piattaforma "Lavora con agricoltori italiani" Mon, 27 Apr 2020 10:13:49 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/632720.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/632720.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

Cia ha lanciato una piattaforma web di intermediazione domanda/offerta di lavoro (https://lavoraconagricoltoriitaliani.cia.it), come spiegato nel comunicato. Grazie!
Genny Notarianni

 

Coronavirus: Cia lancia la piattaforma “Lavora con agricoltori italiani”

Presentato il portale per mettere in contatto lavoratori e aziende agricole

 

La mancanza di manodopera nei campi è un problema serio e, in attesa di soluzioni concrete dal Governo, Cia-Agricoltori Italiani lancia “Lavora con agricoltori Italiani”, una piattaforma di intermediazione per mettere in contatto, in tutte le province, aziende agricole e lavoratori.

Il portale (https://lavoraconagricoltoriitaliani.cia.it), riconosciuto dal Ministero del Lavoro, consente a chi cerca occupazione di entrare in contatto direttamente con le aziende della propria provincia, e alle imprese di intercettare velocemente i candidati con la massima trasparenza e legalità.

Utilizzare il sito è molto semplice: le aziende inseriscono la propria offerta di lavoro, indicando le caratteristiche professionali richieste, le mansioni da svolgere, luoghi e tempi, mentre il lavoratore dichiara semplicemente la propria disponibilità.

In attesa di una soluzione efficace all’emergenza lavoro dall'Esecutivo, proviamo a dare delle risposte alle aziende agricole e ai cittadini che hanno dato la propria disponibilità a lavorare nei campi – spiega il presidente provinciale Cia Alessandria Gian Piero Ameglio -. La mancanza di manodopera desta non poche preoccupazioni in tutti noi, senza interventi concreti come i voucher per l’utilizzo di cassaintegrati e pensionati, o una sanatoria per i lavoratori immigrati rischiamo seriamente di abbandonare nei campi tonnellate di frutta e verdura di stagione necessarie per rifornire gli scaffali dei supermercati”.

 

 

 

http://comunicati.net/allegati/221551/cs34_portale-lavoro-agricolo.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://comunicati.net/allegati/221551/cs34_portale-lavoro-agricolo.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221551/cs34_portale-lavoro-agricolo.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221551/cs34_portale-lavoro-agricolo.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221551/cs34_portale-lavoro-agricolo.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/03a501d61c6b%24c851a2c0%2458f4e840%24%40cia.it.
]]>
cs - Cia Alessandria monitora situazioni di credito e a rischio usura Fri, 24 Apr 2020 09:04:32 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/632179.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/632179.html Cia Alessandria Cia Alessandria Gentili colleghi
a seguito dell'incontro di ieri organizzato dalla Prefettura di Alessandria alla presenza di tutte le parti economico-produttive della provincia, Cia Alessandria risponde alla richiesta di Palazzo Ghilini di monitorare casi di eventuale infiltrazione mafiosa e rischio usura nelle Imprese, a causa della crisi economica causata dal Covid-19.
Dettagli e commenti in allegato.
Grazie
Genny Notarianni

Cia Alessandria monitora situazioni di credito e a rischio usura

Dopo l'incontro con la Prefettura, “prestare massima attenzione al territorio”


Si è svolto ieri un incontro, in videoconferenza, organizzato dalla Prefettura di Alessandria alla presenza dei rappresentanti delle categorie economico-produttive del territorio, per ragionare insieme sull'impatto della crisi economica da Covid-19; inoltre da Palazzo Ghilini è stata espressa la richiesta di monitorare eventuali casi sospetti di infiltrazioni mafiose e criminalità organizzata in questo particolare momento, oltre a chiedere la collaborazione di tutti per la valutazione dello stato delle imprese sul territorio, della situazione del credito e la proposta di misure da mettere in atto da sottoporre all'attenzione del Governo.

Cia Alessandria era rappresentata dal direttore Paolo Viarenghi. Come detto, la richiesta espressa dalla Prefettura alle Associazioni di categoria è di monitorare le situazioni di competenza e segnalare ogni anomalia o sospetti casi di criminalità organizzata e di usura che possono intervenire nelle realtà economiche. Spiega Viarenghi: “Cia Alessandria presta particolare attenzione allo svolgimento delle attività agricole in questo momento, caratterizzato da forte difficoltà economica, e farà sicuramente la sua parte collaborando con la Prefettura. Come Organizzazione portiamo avanti con forza, e ribadiamo, la nostra posizione sulla semplificazione del lavoro e il ripristino dei voucher quale strumento flessibile per la manodopera stagionale che sta avvenendo, e l’apertura alle categorie previste di pensionati, percettori di reddito di cittadinanza e ammortizzatori sociali. Se questo problema non si risolve, andremo incontro a possibili gravi problemi, come previsto dalla Prefettura che ringraziamo per l’attenzione e il coinvolgimento delle parti economico-sociali”. Aggiunge il presidente Cia Gian Piero Ameglio: “La nostra Organizzazione ha strutturato un portale nazionale di incrocio tra domanda e offerta di lavoro, a breve online: abbiamo un bacino di 25 mila soggetti in Piemonte pronti al lavoro, l’agricoltura ne necessita 19 mila, ma bisogna abilitare le tre categorie in questione”.

Cia ha all’attivo anche la collaborazione nazionale con Libera, che ricorda quanto anche il Piemonte sia a rischio di infiltrazioni mafiose, usura ed estorsione.


--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/CAMfW5pf0k3qqTy%2BkTZqxqWiF8y3KcaFqPQFTCgaCkPfTckQ2eA%40mail.gmail.com.
]]>
cs - Nuova sede Cia Tortona Mon, 20 Apr 2020 09:19:41 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/630807.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/630807.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

è operativa la nuova sede della Cia di Tortona, che si è trasferita in corso della Repubblica 25 (da via Montemerlo).

Grazie!

Genny Notarianni

 

 

Nuova sede Cia Tortona

I nuovi uffici in Corso della Repubblica 25

 

Cambio sede per la Cia di Tortona, che si trasferisce ampliata e completamente rinnovata in zona stazione, al primo piano di Corso della Repubblica 25, operativa da lunedì 20 aprile.

L’inaugurazione ufficiale si svolgerà appena cessate le misure di emergenza sanitaria.

Il trasferimento degli uffici Cia di via Montemerlo 25 si inserisce nell’ottica di rendere più accessibile la fruizione degli spazi al pubblico. Spiega il direttore provinciale Cia Alessandria Paolo Viarenghi: “Abbiamo deciso di affrontare questo cambiamento per migliorare il servizio offerto agli imprenditori associati e al pubblico che a noi si rivolge per le pratiche Caf e Patronato: la sede nuova si trova in un luogo di più facile accesso con ampio parcheggio davanti, in una posizione strategica e di grande passaggio”.

Gli uffici sono operativi, con orari invariati in situazione di ordinarietà (da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e il pomeriggio su appuntamento), ma in questo periodo gli operatori rispettano le misure di sicurezza imposte dal Governo e sono disponibili al telefono, il cui recapito resta invariato: 0131-822722.

 

 

http://comunicati.net/allegati/221456/cs32_nuova-sede_tortona.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://comunicati.net/allegati/221456/cs32_nuova-sede_tortona.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221456/cs32_nuova-sede_tortona.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221456/cs32_nuova-sede_tortona.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221456/cs32_nuova-sede_tortona.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/014a01d616e4%240f7a82d0%242e6f8870%24%40cia.it.
]]>
cs - Sos cinghiali, Cia: “Situazione non più sostenibile” Sun, 19 Apr 2020 15:24:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/630708.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/630708.html Cia Alessandria Cia Alessandria Gentili colleghi
la situazione "fauna selvatica" è ormai fuori controllo, come si è visto anche da alcune immagini di caprioli e cinghiali arrivati nei centri urbani.
Le battute di caccia stoppate aggravano la situazione in agricoltura e il porto d'armi per tutti gli agricoltori, secondo Cia, non può rappresentare la soluzione.
Dettagli in allegato.
In foto: segni del passaggio di cinghiali in un campo seminato, con evidenti buche e impronte.
Grazie
Genny Notarianni

Sos cinghiali, Cia: “Situazione non più sostenibile”

Arrivati sino in centro città, situazione totalmente fuori controllo

La situazione è davvero sfuggita di mano e i nostri appelli sono caduti nel vuoto: ormai vediamo cinghiali e caprioli passeggiare in centro città, l'agricoltura è piegata dalla loro presenza e anche la sicurezza pubblica ormai è a rischio”. Con queste parole il presidente Cia Alessandria Gian Piero Ameglio riassume il grave problema che l'Organizzazione ribadisce con forza da anni, relativa alla presenza in sovrannumero della fauna selvatica sul nostro territorio che, in tempo di Coronavirus, è ancora meno gestita.

Spiega il direttore Paolo Viarenghi: “La situazione dell'impatto dei selvatici sui campi agricoli, in fase di semina e di raccolta, era già drammatica prima dell'emergenza sanitaria, ma adesso che le attività urbane sono ferme e con loro anche il traffico, la loro presenza è insostenibile. Ora è il momento delle semine del mais e della soia, cinghiali e caprioli stanno compromettendo le lavorazioni. Inoltre, lo stop alle battute di caccia programmate ha creato ulteriore problema, ed è impensabile �“ conclude Viarenghi �“ che gli agricoltori debbano tutti dotarsi di un porto d'armi per contrastare la presenza e il loro impatto nelle proprietà: secondo Cia non è questa la soluzione”.

Cia è firmataria della proposta di modifica alla legge 157/92 che regola la materia della fauna selvatica, presentata a livello nazionale al Governo precedente e consegnata ai Prefetti di tutte le province d'Italia. 


--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/CAMfW5pef%3DT%2BrL9ZmJS0cLoXsBw257D0wqOE29JagvZM%3DLtRHOw%40mail.gmail.com.
]]>
cs - Lutto per Rino Destro Sun, 19 Apr 2020 14:26:04 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/630703.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/630703.html Cia Alessandria Cia Alessandria Gentili colleghi
stamattina è mancato, causa Coronavirus, il nostro associato Rino Destro. Il cordoglio della nostra Organizzazione alla famiglia e alla moglie Lazzarina Arzani, sindaco di Sale.
Grazie
Genny Notarianni

Lutto per Rino Destro

Vinto dal Coronavirus il socio Cia di Sale, marito del sindaco Arzani


Cia Alessandria esprime il cordoglio per la scomparsa, avvenuta stamattina all'età di 64 anni appena compiuti, di Rino Destro, imprenditore cerealicolo associato Cia titolare dell'omonima Azienda agricola a Sale, vinto dal Coronavirus dopo una breve battaglia.

Presidente, Direttore e in particolare i colleghi della sede di Tortona, con il referente di ufficio Massimiliano Ferrero, si stringono alla famiglia di Rino: ai tre figli e alla moglie Lazzarina Arzani, anche sindaco di Sale.

Commenta Gian Piero Ameglio, presidente Cia Alessandria: “Rino era un socio molto presente nelle attività della nostra Organizzazione, sempre partecipe ai momenti di assemblea e confronto, alle visite di formazione e istruzione proposte da Cia, alle attività solidali collegate alle nostre attività. Lascia un grande vuoto tra noi”.


--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/CAMfW5pcLWVzxm_8Uh8Gk85Vp6axj9tBZ5w%2BJe_Lybz1qE1L1Pw%40mail.gmail.com.
]]>
cs - Cia: "Pensiamo alla ripartenza, agricoltura in un sistema economico integrato" Thu, 16 Apr 2020 08:50:21 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/630047.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/630047.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

Cia Alessandria ritiene utile collaborare con tutti i comparti economici della provincia, già da questo momento, per programmare la fase di ripresa. Invita pertanto la Camera di Commercio di Alessandria a organizzare un Tavolo di lavoro tra tutte le rappresentanze economico-produttive.

In foto, da sinistra: il direttore Cia Paolo Viarenghi e il presidente Gian Piero Ameglio.

Dettagli in allegato.

Grazie

Genny Notarianni

 

Cia: “Pensiamo alla ripartenza, agricoltura in un sistema economico integrato”

Da progettare le strategie post-lockdown insieme a tutti i comparti

 

Il lockdown imposto dall'emergenza sanitaria ha messo a dura prova anche il settore agricolo, che ha percepito fortemente e da subito le conseguenze economiche che sarebbero derivate.

Gli agriturismi, all'inizio della loro stagione, hanno dovuto chiudere le attività al pubblico, sia di ristorazione che di ospitalità; le aziende che effettuano vendita diretta hanno sospeso la partecipazione ai mercati agricoli; i produttori di tipicità hanno assistito al mancato ritiro del loro prodotto a causa della chiusura del settore della ristorazione, delle mense, degli esercizi quali i bar e analogamente i produttori vitivinicoli hanno subito una battuta di arresto per il mancato export e il posizionamento delle bottiglie sui mercati; i florovivaisti, nonostante la riapertura delle attività, hanno perso il ciclo degli eventi che caratterizzano la stagione garantendo loro il reddito, quali matrimoni, battesimi, cresime e tutte le occasioni, funzioni religiose e no, che prevedono allestimento floreale.  

Spiega il presidente Cia Gian Piero Ameglio: “Dopo circa due mesi dai primi casi di emergenza sanitaria, è opportuno cercare di intravvedere adesso la direzione da perseguire per l'avvio della Fase 2, rispettando ogni forma di prevenzione per evitare ulteriore contagio. Osserviamo che anche le altre categorie economiche vivono le nostre stesse problematiche e difficoltà, è il momento di andare oltre il campanilismo e lavorare insieme ad una ripresa”. Aggiunge il direttore Paolo Viarenghi: “Cia Alessandria, ribadendo la necessità di continuare a mantenere le misure di sicurezza, considera il settore agricolo fortemente connesso alle attività produttive e di servizio che caratterizzano il tessuto economico di un territorio e numerose sono le testimonianze di interconnessione, dall'approvvigionamento delle materie prime da parte degli artigiani (gelaterie, pasticcerie) alla ristorazione (produzioni tipiche e vino), senza dimenticare il sistema turistico (che trova espressione anche negli agriturismi, nelle vigne, negli infernot delle Aziende agricole)”.

L'agricoltura è collocata in un sistema che, per funzionare in maniera efficace, deve fare squadra e lavorare per un obiettivo comune. Pertanto, Cia Alessandria si mette a disposizione per fornire stimoli e professionalità e invita la Camera di Commercio a organizzare un Tavolo di lavoro con i rappresentanti dei vari settori, per definire un piano di rilancio e strategia al fine di ridare impulso all'economia del nostro territorio, da attuare una volta usciti dalla fase di emergenza.

 

 

 

http://comunicati.net/allegati/221435/cs29_appello-ripresa.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://comunicati.net/allegati/221435/cs29_appello-ripresa.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221435/cs29_appello-ripresa.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221435/cs29_appello-ripresa.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221435/cs29_appello-ripresa.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/003301d613bb%244d112670%24e7337350%24%40cia.it.
]]>
cs - Cia Alessandria, cordoglio per Stefano Ferrando Tue, 14 Apr 2020 17:45:08 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/629679.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/629679.html Cia Alessandria Cia Alessandria Gentili colleghi
anche Cia Alessandria è profondamente addolorata per la perdita di Stefano Ferrando, sommelier Ais dell'Enoteca di Ovada, che molto ha fatto per il nostro territorio e per il mondo del vino.
Grazie
Genny Notarianni

Lutto per Stefano Ferrando

Il cordoglio Cia Alessandria per una grave perdita nel mondo del vino


Una triste notizia investe il mondo del vino, con particolare riferimento al mondo ovadese.

Cia Alessandria esprime cordoglio per la perdita di Stefano Ferrando, sommelier Ais dell'Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato, vinto dal Coronavirus dopo una breve battaglia.

Preparato, elegante e molto appassionato del suo lavoro, lascia un vuoto incolmabile.
Cia Alessandria ricorda il grande lavoro svolto da Stefano per qualificare e valorizzare il comparto dell'Ovadese, e le tante serate di formazione e divulgazione passate insieme a lui.

Ricorda Gabriele Gaggino, presidente Cia Ovada: “Stefano è una persona che ha fatto tanto per Ovada, gliene saremo sempre grati. Si è speso per il territorio e non solo: numerosi i suoi viaggi per promuovere i nostri prodotti. Ci mancherà molto”. Aggiunge Italo Danielli, presidente del Consorzio di Ovada e socio Cia: “Eravamo molto legati, il suo lavoro per il Consorzio è stato tanto e molto importante, per sviluppare le potenzialità del territorio. Ci ha dato molti consigli utili. La sua scomparsa, improvvisa, ci addolora. Al di là del ruolo professionale, è stata una persona di livello e di grande amicizia”.

Cia Alessandria esprime il sincero cordoglio alla famiglia e agli amici dell’Enoteca di Ovada e del Consorzio di Tutela.


--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/CAMfW5pdKZNPbjWM%2B7WvghkUr%2BM_LGThSuAGYfZoP-tNVOgQMxA%40mail.gmail.com.
]]>
cs - In arrivo gli anticipi Pac alle aziende agricole Thu, 09 Apr 2020 12:40:49 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/628744.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/628744.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

una buona notizia per il mondo agricolo: è stato approvato in Commissione Bilancio in Senato l’emendamento che prevede l’anticipo al 70% degli aiuti Pac (Politica Agricola Comune – contributi europei). Dettagli e commenti in allegato.

In foto, da sinistra, Gian Piero Ameglio – presidente Cia Alessandria e Gabriele Carenini – presidente nazionale Caa Cia (e presidente Cia Piemonte).

Grazie!
Genny Notarianni

 

 

In arrivo gli anticipi Pac alle aziende agricole

La domanda, sollecitata da Cia, è stata accolta in Senato

 

È stata accolta dal Senato la proposta, fortemente sollecitata dalla Cia, che contiene la richiesta dell’anticipo Pac, nel momento di emergenza anche economica che le aziende agricole stanno attraversando a seguito del Coronavirus.

L'emendamento consente alle aziende agricole di ottenere in forma semplificata, già a partire dal mese prossimo, e quindi prima della presentazione delle domande uniche, una anticipazione degli aiuti diretti del primo pilastro della PAC, con fondi nazionali, in misura pari al 70% del valore dei titoli in portafoglio, calcolata sulla base dei dati in possesso della pubblica amministrazione, presenti nel fascicolo aziendale delle aziende agricole. Anche sugli aiuti nazionali l'emendamento consente di accelerare l'erogazione delle risorse attese dalle aziende agricole, concedendo la possibilità di pagare gli aiuti in due fasi, di acconto e di saldo, consentendo alle pubbliche amministrazioni che gestiscono gli aiuti di versare immediatamente gli acconti e di eseguire i controlli previsti al momento del pagamento dei saldi.

"Con l'emendamento approvato nella notte in Commissione bilancio del Senato, diamo un aiuto concreto e immediato al settore agricolo concedendo liquidità alle imprese. Siamo fiduciosi che il Parlamento lo trasformi presto in legge", ha commentato il ministro all’Agricoltura Teresa Bellanova. Spiega il presidente Cia Alessandria Gian Piero Ameglio: “Siamo soddisfatti dell’arrivo delle risorse dell’anticipo Pac su questa annata alle aziende in un momento tanto difficile. Per lo sblocco di questa situazione è stato determinante l’interesse del Caa nazionale Cia, il Centro Assistenza Agricola, il cui presidente nazionale è il nostro imprenditore casalese Gabriele Carenini, anche presidente Cia Piemonte. Il dialogo con la politica e gli stimoli per risolvere le problematiche sono portati avanti quotidianamente dalla nostra Organizzazione”.

 

 

 

 

http://comunicati.net/allegati/221393/cs27_anticipi-pac.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://comunicati.net/allegati/221393/cs27_anticipi-pac.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221393/cs27_anticipi-pac.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221393/cs27_anticipi-pac.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://comunicati.net/allegati/221393/cs27_anticipi-pac.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/00c301d60e5b%2456879ff0%240396dfd0%24%40cia.it.
]]>
cs - Da Cia le proposte per limitare la crisi del vino Tue, 07 Apr 2020 09:29:15 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/628162.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/628162.html Cia Alessandria Cia Alessandria Gentili colleghi
Per arginare la crisi cui va incontro il settore del vino, usciti dalla pandemia, Cia ha elaborato alcune proposte che saranno inviate alla Regione. Dettagli nel comunicato.
Grazie!
Genny Notarianni

Da Cia le proposte per limitare la crisi del vino

Un documento per la Regione spiega gli strumenti per affrontare il “dopo Coronavirus” dei mercati


Cia Piemonte, nei lavori del Gruppo di Interesse Economico del settore Vino, ha elaborato alcune proposte indirizzate alla Regione per gli strumenti da adottare a salvaguardia delle Aziende, il cui comparto economico è messo a rischio dall'emergenza Coronavirus.

Nel dettaglio:

  1. Aumento dal 15% al 30% dei tagli migliorativi: la legge prevede che si possano fare dei “tagli di annata” mettendo nella stagione attuale una percentuale di vino nell'annata precedente (che risolve le giacenze passate)

  2. Vendemmia verde facoltativa, ossia le operazioni di diradamento per diminuire le rese dei vigneti. Cia chiede l'attivazione di questo strumento per alleggerire la produzione 2020 che avrà un deficit di mercato. Con domande presentate nel mese di maggio/giugno, le aziende possono percepire un contributo regionale o nazionale che vada a compensazione del reddito, in modo da garantire il reddito dell'anno precedente.

  3. Distillazione facoltativa: adottata in bassa percentuale ed anche per piccole quantità in modo da poter essere utilizzata dalle piccole-medie aziende. La situazione si configura quando si ha un prodotto giacente in cantina che difficilmente sarà venduto sul mercato. L'intervento di sostegno prevede di portare in distillazione una parte di produzione, percependo un contributo, per la produzione di alcool per altri scopi rispetto all'alimentare (fine sanitario, ad esempio).

  4. OCM (Organizzazione Comune di Mercato) investimenti: Cia chiede di utilizzare queste misure di contribuzione pubblica per investimenti in materiali e attrezzature, per aumentare lo stoccaggio di piccole e medie imprese, anche al fine di trattenere la mancata vendita del vino, eseguita con domande da trasmettere e chiudere in modo veloce, entro sei mesi dalla presentazione della stessa.

  5. Accordi commerciali e promozione: è necessario lavorare sin da questo momento ad accordi commerciali tra Stati, specie con i mercati asiatici, per avere nuovi sbocchi alternativi all’esportazione e scongiurare l’introduzione di eventuali dazi, di protezione di ciascun mercato interno, al riavvio del mercato globale.

  6. Cambiali agrarie o mutui a conduzione: Cia chiede una linea veloce di accesso al credito e non costosa per le aziende, con garanzie fornite dallo Stato e basato su percentuali di perdita del fatturato basato sull'anno precedente; sarebbe uno strumento da utilizzare per sopperire alla poca liquidità e finalizzato al pagamento di fornitori e dipendenti.

Il documento, elaborato e condiviso dai presidenti provinciali Cia del Piemonte, sarà trasmesso alla Regione e all'Assessorato all'Agricoltura di Marco Protopapa.




--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/CAMfW5pcwjuNYhGQwesXEg-rZ%3D-bLi4TaomJWynLCvtbn3FE67A%40mail.gmail.com.
]]>
cs - Bonus 600 euro, l’attività Inac Cia Thu, 02 Apr 2020 19:05:24 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627503.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627503.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

il commento del patronato Inac Cia sul bonus da 600 euro, in allegato.

Grazie!

Genny Notarianni



Bonus 600 euro, l’attività Inac Cia

Difficoltà del sistema ma servizi del patronato operativi


Sistema in tilt per l'Inps al primo giorno di presentazione delle domande per il bonus da 600 euro a seguito del decreto Cura Italia, e difficoltà ad operare anche per i Patronati, che hanno visto l'attività rallentata, se non stoppata, dal sistema.

Nel secondo giorno di operatività �“ oggi -, le procedure funzionano meglio e l'Inac Cia già dal primissimo mattino imputava le pratiche degli utenti.

Spiega Alessandra Farinazzo, direttore provinciale patronato Inac Cia: “Speriamo che la gestione sia più semplice di quanto sia iniziata, nella giornata di ieri. Abbiamo già le pratiche impostate per coloro che hanno già richiesto il servizio, e continuiamo la raccolta dati per telefono, via mail e sms per garantire a tutti coloro che lo richiedono il servizio: aziende agricole, dipendenti agricoli e di altre tipologie di settore, commercianti, artigiani”.

Gli uffici Cia sono presenti ad Alessandria, Casale Monferrato, Novi Ligure, Tortona, Acqui Terme e Ovada. Info e contatti: www.ciaal.it alla sezione “contatti”.



--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/CAMfW5pd_DFboFxvamc2eUGEGZWk9Y-k1%3DR5H6LHb68m7WZhKnA%40mail.gmail.com.
]]>