Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Eros Finotti - Ufficio Stampa Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Eros Finotti - Ufficio Stampa Tue, 21 May 2019 20:49:16 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/19240/1 EROS FINOTTI [RALLY]: FINOTTI POSITIVO PER UN BELLUNESE COSTRUTTIVO Wed, 27 Mar 2019 11:59:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/536058.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/536058.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Bellunese, disputato nei giorni 23 e 24 Marzo 2019.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine di Finotti in azione (immagine a cura di Damy Rally Emotions, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




FINOTTI POSITIVO PER UN BELLUNESE COSTRUTTIVO

 

Il tagliolese, vincitore in solitaria della classe R2B, ottiene un buon diciannovesimo assoluto, nonostante qualche noia tecnica sul finale di giornata.

 

Taglio di Po (Ro), 27 Marzo 2019 �“ Un trentaquattresimo Rally Bellunese produttivo per Eros Finotti che, archiviato il recente successo organizzativo della seconda edizione di Rallysti in Kart, ha concluso tra i migliori venti assoluti e primo in una, insolitamente, deserta classe R2B.

Il pilota di Taglio di Po, nel recente weekend, ha potuto quindi concentrarsi sul migliorare l'affiatamento con la Peugeot 208 R2, portata sul campo da Baldon Rally, e si è reso protagonista di una bella rimonta che lo ha visto risalire, assieme al clodiense Nicola Doria, sino al diciannovesimo gradino della classifica assoluta.

Un risultato decisamente positivo, in grado di fornire una buona dose di fiducia per il proseguimento della stagione agonistica 2019, nella quale il tagliolese tenterà la scalata al Trofeo Peugeot Regional Rally Club ed alla Coppa Rally ACI Sport di zona quattro.

 

“Dopo un lungo periodo che ci ha visti impegnati a livello organizzativo” �“ racconta Finotti �“ “siamo finalmente tornati ad indossare tuta e casco. Il Rally Bellunese lo conoscevamo da tempo e sapevamo dove poter forzare il passo per cercare di capire il potenziale della Peugeot 208 R2. A livello di assetto è qualcosa di esagerato. Probabilmente risulteremo scontati nel dirlo ma, per noi che siamo alla seconda uscita con questa vettura, ne rimaniamo sempre più stupiti. È una vettura nata per competere e siamo felici di poterci correre in questo 2019.

 

Si accendono le fanalerie supplementari per affrontare, Sabato sera, l'inedita speciale spettacolo “Oasi Circuit” e Finotti, complice un ritardo nelle partenze, entra con gomme fredde.

Un testacoda e lo spegnimento della Peugeot 208 si traducono nel cinquantaduesimo tempo assoluto.

Si riparte alla Domenica mattina ed il pilota della trazione anteriore francese, nonostante un secondo fuori programma, inizia una entusiasmante rimonta, partendo dal ventisettesimo parziale sulla “Lentiai”, e risale prepotentemente sino a raggiungere, al termine della prima tornata, il ventunesimo nella generale.

Nella prima ripetizione, sulle tre prove speciali in programma, il passo di Finotti cresce ulteriormente, grazie a delle buone scelte di setup, prima che un sensore capriccioso cerchi di allontanarlo nuovamente nelle retrovie.

Un bilancio contraddistinto dal segno positivo, quello tracciato dal polesano sulla pedana di arrivo a Santa Giustina, con l'arrivo dei primi punti in chiave campionato.

 

“Grazie all'esperienza del team Baldon Rally” �“ sottolinea Finotti �“ “siamo riusciti a porci con un approccio più professionale a questa 208, lavorando sull'assetto ed iniziando una bella rimonta che ci ha visto risalire dal cinquantaduesimo posto di Sabato sera al diciannovesimo finale. Peccato essere stati da soli in classe, ci sarebbe piaciuto avere dei termini di paragone. Sulla prova più lunga un sensore ci ha un po' rallentati ma va bene così. Primi punti in cascina. Grazie a Nicola, a Baldon Rally, a tutti i partners ed ai tanti amici che ci sono venuti a trovare.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie. ]]>
EROS FINOTTI [RALLY]: FINOTTI FESTEGGIA IL VENTENNALE DAL BELLUNESE Wed, 20 Mar 2019 09:21:47 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/534305.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/534305.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato pre evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Bellunese, in programma per i prossimi 23 e 24 Marzo 2019.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine, di repertorio, di Finotti nel precedente Ronde del Palladio 2018 (immagine a cura di Fotosport, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




FINOTTI FESTEGGIA IL VENTENNALE DAL BELLUNESE

 

Il pilota di Taglio di Po, al via di uno degli eventi più amati in Triveneto, timbrerà il cartellino della sua ventesima stagione agonistica, su una Peugeot 208 R2.

 

Taglio di Po (Ro), 20 Marzo 2019 �“ L'edizione numero trentaquattro del Rally Bellunese, in programma per Sabato e Domenica prossimi, sancirà un traguardo molto significativo per Eros Finotti, il quale spegnerà ben venti candeline per festeggiare un importante compleanno sportivo.

Era infatti il lontano 11 Aprile del 1999 quando il tagliolese dava il via alla propria storia agonistica, in occasione dello Slalom Romagnano Azzago.

Di acqua sotto i ponti ne è passata molta, così come i chilometri percorsi sulle strade dello stivale e non solo, raggiungendo prestigiosi traguardi in casa come la doppietta nella Coppa Italia, in gruppo A, nel  2011 e 2013 e all'estero, ricordando il successo in gruppo 4 nell'Alpe Adria Rally Cup 2016.

Per celebrare al meglio il ventennale il pilota polesano ha deciso di rilanciare nuovamente, ponendosi una nuova ed entusiasmante sfida sportiva: compagna di avventura, per il 2019, sarà una delle vetture più richieste del momento ovvero la Peugeot 208 R2, messa in campo dal team Baldon Rally.

Obiettivo dichiarato per questa stagione sarà la scalata al Trofeo Peugeo Regional Rally Club, tenendo sempre uno sguardo attento sull'evoluzione della Coppa Rally ACI Sport di zona quattro.

Sul sedile di destra, in qualità di navigatore, pluriconfermato il clodiense Nicola Doria, con il quale Finotti condividerà la quarta stagione consecutiva.

 

“Quest'anno festeggiamo il mio ventesimo compleanno sportivo” �“ racconta Finotti �“ “e di questo ne sono fortemente orgoglioso perchè, per chi vive questo sport da gentlemen, è il raggiungimento di un traguardo davvero importante. Nella mia piccola storia sportiva ho avuto la fortuna di togliermi parecchie soddisfazioni e, di questo, devo ringraziare tutti i partners che da vent'anni trasformano i miei sogni in realtà. Siamo diventati ormai una grande famiglia ed è bellissimo vivere la propria passione circondati e sostenuti da persone che ti vogliono bene. Dal Bellunese ci attende una nuova sfida che si chiama Peugeot 208. Abbiamo già avuto modo di provarla lo scorso anno, in un Palladio pesantemente condizionato da un meteo sfavorevole. Sarà una sorta di ripartenza da zero ma siamo fiduciosi, grazie anche alla notevole esperienza di Baldon Rally. Abbiamo già corso più volte qui al Bellunese, spesso andando a podio in classe, pertanto sappiamo cosa ci attende. Prove belle e complete. Ci sarà da divertirsi.

 

Il Rally Bellunese targato 2019 ricalca l'ossatura della passata edizione, annullata per le avverse condizioni meteo che avevano messo in ginocchio l'intero territorio.

I concorrenti si daranno appuntamento Sabato sera sull'inedita speciale spettacolo “Oasi Circuit” (3,53 km), prima di condurre le proprie vetture nel riordino notturno.

Otto i tratti cronometrati da affrontare la Domenica seguente: “Lentiai” (7,20 km) e “Melere” (14,55 km) saranno ripetute per tre passaggi mentre “Cesio” (6,80 km) soltanto per due.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie.

Mail priva di virus. www.avg.com
]]>
EROS FINOTTI [EVENTO]: RALLYSTI IN KART, È UN PUNTO DI RIFERIMENTO Tue, 19 Mar 2019 07:20:14 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/533721.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/533721.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento della seconda edizione di Rallysti in Kart, evento organizzato da Eros Finotti e Nicola Doria, disputato il giorno Sabato 16 Marzo 2019, presso il circuito ChioggiaKart.

 

Alleghiamo inoltre alcune immagini dell'evento e della premiazione di Simone Segato, vincitore della batteria A (immagini a cura di Damy Rally Emotions, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




RALLYSTI IN KART, È UN PUNTO DI RIFERIMENTO

 

La seconda edizione dell'evento organizzato da Eros Finotti, assieme al fido Nicola Doria, va in archivio con un altro successo, nel ricordo della scomparsa di Da Campo.

 

Taglio di Po (Ro), 19 Marzo 2019 �“ Rallysti in Kart, atto secondo, ovvero cronaca di un successo annunciato per la premiata ditta composta da Eros Finotti e da Nicola Doria.

Se la prima edizione aveva raccolto riscontri decisamente positivi, anche sull'onda della novità dell'evento, la seconda si è rivelata quale consolidamento di una realtà che punta ad essere un riferimento nel settore dell'automobilismo sportivo, in linea trasversale.

Un contesto che, facendo leva sul puro divertimento, riesce a mettere in contatto diverse professionalità del motorsport: dai piloti ai navigatori, dagli organizzatori di gare ai noleggiatori di vetture da competizione, dai fotografi a strutture specializzate in servizi per l'automobilismo.

Oltre settanta i concorrenti che hanno deciso di timbrare il cartellino di presenza al Rallysti in Kart numero due, provenienti da ben quattro regioni, anche in virtù della pioggia di premi che il duo Finotti e Doria è riuscito a mettere sul piatto.

Un risultato decisamente positivo, quello dell'affluenza fuori zona, che fa da contraltare ad un'anomala scarsa risposta del territorio locale.

 

Abbiamo lavorato incessantemente per più di due mesi” �“ racconta Finotti �“ “per regalare ai nostri ospiti una serata leggera, di divertimento, con il sapore dei rally, cercando di coccolarli nei migliori dei modi. Abbiamo elaborato un regolamento che potesse premiare anche chi non è un asso del volante. Il nostro intento principale è quello di creare una sorta di polo attrattivo dove sia possibile far confluire diverse professionalità del mondo automobilistico e sportivo, creando delle opportunità per tutti. Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto, oltre settanta concorrenti è un ottimo numero. Unica nota dolente? Non capiamo, onestamente, perchè l'affluenza locale sia stata così bassa. Davvero un peccato l'assenza di tanti piloti polesani.

 

Un evento che, nella sorte, si è unito alla tristezza per la prematura scomparsa di Da Campo.

 

“La scomparsa di Valentino ci ha toccato tutti profondamente” �“ sottolinea Finotti �“ “ed infatti abbiamo tenuto un profilo basso, in rispetto ad un nostro collega. Siamo vicini ai suoi cari.

 

La batteria A è stata vinta da Simone Segato, per lui iscrizione gratis al Rally del Grifo, mentre Filippo Cestaro, primo nella B, ha ottenuto uno sconto del 50% su quella all'Appennino Reggiano; Matteo Cattin, vincitore della C, ha ricevuto uno sconto di € 100,00 sull'iscrizione del Dolomiti Rally mentre per Stefano Valdengamberi, primo in D, lo shakedown gratis al Grifo.

Emanuel Zulian, primo in E, ha ottenuto uno sconto di € 100,00 da Modelli Veloci mentre per Enrico Gallinaro, vincitore in F, un servizio fotografico gratuito offerto da Damy Rally Emotion.

Autentica mattatrice è stata Dany Stagno, vincitrice di due shakedown gratuiti e del Trofeo Dienne: all'Appennino Reggiano, Pole Position Q1, ed al Grifo, successo nel Best Lap GP.

Michele Maschera, autore del Golden Lap, ha ricevuto uno sconto di € 200,00 su un noleggio da Baldon Rally; per Marco Favero, il più giovane, ed Emanuel Zulian, il più lontano, due dvd.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie.

Mail priva di virus. www.avg.com
]]>
EROS FINOTTI [RALLY]: CITTÀ DEL PALLADIO: TEST PROBANTE PER FINOTTI Tue, 13 Nov 2018 12:30:07 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/502817.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/502817.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Ronde Città del Palladio, disputato nei giorni 10 e 11 Novembre 2018.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine di Finotti, in azione (immagine a cura di Fotosport, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




CITTÀ DEL PALLADIO: TEST PROBANTE PER FINOTTI

 

Il pilota di Taglio di Po, al debutto sulla Peugeot 208 R2 di Baldon Rally, chiude con un buon sesto posto un'edizione resa insidiosa dalle avverse condizioni meteo.

 

Taglio di Po (Ro), 13 Novembre 2018 �“ Non si è conclusa con un podio, come un anno fa, ma la prima uscita di Eros Finotti sulla Peugeot 208 R2, messa in campo dal team Baldon Rally, è da considerarsi ricca di ottimi spunti, in vista di una stagione agonistica 2019 che bussa ormai alla porta.

Scorrendo la classifica finale il sesto posto, in classe R2B, non definisce in chiaro modo lo sviluppo nell'apprendimento maturato dal pilota di Taglio di Po, affiancato dal clodiense Nicola Doria nel ruolo di navigatore.

Ecco come la nona edizione della Ronde Città del Palladio, nonostante il meteo non favorevole, riporta il sole nella stagione del polesano e lo proietta già ad ambiziosi programmi per il futuro.

 

“La Peugeot 208 R2 è proprio come me l'avevano descritta” �“ racconta Finotti �“ “ovvero un mix di kart e la semplicità di un simulatore da casa. Ti permette davvero tanto ed ha un limite esagerato. Deve essere capita a gradi, un passo per volta. Ci siamo trovati davvero molto bene, grazie anche ai consigli arrivati dall'esperienza di Baldon Rally. Avevamo un obiettivo ed era quello di tornare al volante di una vettura di alte prestazioni. Siamo molto soddisfatti seppure, a veder la classifica, verrebbe da dire che siamo arrivati lontani dal podio.”

 

La pioggia caduta nei giorni antecedenti alla gara, con la nebbia ad ingabbiare il cuore di Selva di Trissino, rendeva il fondo della prova speciale “San Benedetto” decisamente insidoso.

Con altri quattordici, agguerriti, avversari per Finotti non erano previsti sconti ma, nonostante le carte giocassero a sfavore, dalla prima tornata il cronometro sanciva un buon sesto parziale, condito da una piccola toccata su una balla di fieno e dallo spegnimento della vettura sull'inversione di metà prova.

Una scelta azzardata di gomme, sulla prima ripetizione, attardava Finotti che si allontanava dalle posizioni di vertice prima che, sulla terza tornata, il progressivo asciugamento dell'asfalto lo vedesse capace di risalire nuovamente al quinto posto, mancando di 3”8 il quarto.

Al calare della sera il tagliolese decideva di non incorrere in facili errori e, mantenendo un passo costante, agganciava una comunque positiva sesta piazza finale.

 

“Alla prima abbiamo giocato di sponda” �“ sottolinea Finotti �“ “su una balla di fieno e, seppure abbiamo accusato lo spegnimento sull'inversione a Selva di Trissino, ci siamo stupiti di essere così in alto in classifica. Con i nomi presenti, con maggiore esperienza rispetto alla nostra, non ci aspettavamo di poter contenere il divario in questi termini. Sulla seconda abbiamo cannato completamente la scelta delle gomme, troppo dure. Dalla terza siamo usciti molto soddisfatti perchè abbiamo iniziato a guidarla come si doveva ed il cronometro ci ha dato ragione. Sull'ultima abbiamo puntato unicamente a non perdere altre posizioni, evitando ogni rischio possibile. Grazie a tutti i partners, al mio naviga Nicola ed a Baldon Rally per questa opportunità. Ne faremo tesoro. Speriamo che il nostro futuro sia con la Peugeot 208 R2.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie. ]]>
EROS FINOTTI [RALLY]: NUOVO DEBUTTO PER FINOTTI AL CITTÀ DEL PALLADIO Tue, 06 Nov 2018 14:49:42 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/501557.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/501557.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato pre evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Ronde Città del Palladio, in programma per i prossimi 10 e 11 Novembre 2018.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine, di repertorio, di Finotti e Doria nell'abitacolo della vettura che sarà utilizzata in gara (immagine a cura di Baldon Rally, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




NUOVO DEBUTTO PER FINOTTI AL CITTÀ DEL PALLADIO

 

Nella passata edizione il pilota di Taglio di Po, all'esordio su Renault Clio RS, chiuse secondo e, quest'anno, debutterà sulla Peugeot 208 R2 di Baldon Rally.

 

Taglio di Po (Ro), 06 Novembre 2018 �“ Eros Finotti sembra averci preso gusto e, per il secondo anno consecutivo, si presenterà al via della Ronde Città del Palladio da debuttante.

Nel 2017 il pilota di Taglio di Po, in un'annata di transizione, chiuse al secondo posto di classe N3, alla prima su una Renault Clio RS di produzione e, per il prossimo fine settimana, la tradizione sarà rispettata nuovamente.

Il polesano, affiancato dall'inseparabile Nicola Doria alle note, si calerà nell'abitacolo di una delle vetture del momento, ritenuta quale ottima palestra per far crescere nuove leve: stiamo parlando della Peugeot 208 R2 che sarà messa a disposizione da Baldon Rally.

Un appuntamento molto sentito, quello vicentino, in virtù di una consolidata fiducia reciproca, tra Finotti ed il team di Castelgomberto, che punta a cancellare la sfortunata campagna nell'International Rally Cup 2018.

 

“La partecipazione al Città di Palladio è molto significativa per noi” �“ racconta Finotti �“ “per tanti motivi. Sicuramente, uno su tutti, è quello di cancellare una stagione nata sotto ben altre aspettative. Eravamo partiti nell'International Rally Cup con ambizioni di successo, spente già con l'uscita di strada alla prima gara. Eravamo desiderosi di tornare quanto prima in gara e, in tempi record, ci siamo presentati al Taro. Alla felicità di essere riusciti a prendere il via ha fatto posto la delusione per una gara incolore, costellata da problemi di vario genere. L'anno passato, al debutto sulla Renault Clio RS, abbiamo chiuso con un ottimo secondo di classe. Speriamo che il Palladio continui a portarci bene e ci dia la possibilità di tornare a sorridere. Abbiamo così deciso, assieme al team Baldon Rally, di provare una delle vetture più gettonate del momento ovvero la Peugeot 208 R2. Avevamo bisogno di aria fresca per rifiatare.”

 

Parzialmente rivisitato il programma della nona edizione di una delle classiche, di fine anno, del panorama rallystico in Triveneto: riflettori puntati sul rinnovato percorso di gara, con i quattro passaggi sulla prova speciale “San Benedetto” (11,40 km) a costituire l'ossatura portante dell'evento, unitamente alla cittadina di Trissino che sarà fulcro logistico per la cerimonia di partenza, di arrivo nonché per il riordino e la service area.

Tante le incognite della vigilia per Finotti, il quale sarà chiamato a sfoderare tutta la propria capacità di adattamento su una vettura che, a detta di molti, è da considerarsi una piccola R5.

 

“La Peugeot 208 è profondamente diversa dalla 106” �“ sottolinea Finotti �“ “e siamo consapevoli delle difficoltà che dovremo affrontare per cercare di essere abbastanza competitivi. È dalla stagione 2013 che non utilizziamo vetture di questo potenziale, con cambio sequenziale e soprattutto con un'infinità di regolazioni possibili. È proprio vero quello che si dice in giro sul conto della 208, una vettura altamente professionale. Cercheremo, assieme ai ragazzi di Baldon Rally, di capirla quanto prima possibile perchè ci troveremo in una delle classi, sulla carta, più combattute. Chissà che questo non possa essere un inizio, in previsione del 2019.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie. ]]>
EROS FINOTTI [EVENTO]: RALLYSTI IN KART, SUCCESSO TARGATO FINOTTI DORIA Thu, 13 Sep 2018 10:33:51 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/491709.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/491709.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento della prima edizione di "Rallysti in Kart", disputato Venerdì 7 Settembre 2018.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine di gruppo (immagine a cura di Federica Nordio, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




RALLYSTI IN KART, SUCCESSO TARGATO FINOTTI DORIA

 

Il pilota di Taglio di Po, assieme al clodiense Nicola Doria, archivia la prima edizione dell'evento polesano, vinto dall'esperto pilota vicentino Buccino.

 

Taglio di Po (Ro), 13 Settembre 2018 �“ Era nata con l'idea di ritrovarsi, una sera, per una semplice sfida tra amici ed invece la prima edizione di “Rallysti in Kart” si è trasformata in un autentico successo, per certi versi inaspettato, raccogliendo adesioni da tutto il Triveneto.

Eros Finotti, da sempre molto attivo sul territorio per divulgare la sana passione verso il motorsport, con l'aiuto fondamentale di Nicola Doria, il quale ha abbandonato per una volta il quaderno delle note per vestire i panni dell'organizzatore, ha dato vita ad un evento destinato a scrivere altri capitoli futuri.

 

“Grazie al mio socio, naviga, ed amico, Nicola Doria” �“ racconta Finotti �“ “assieme al supporto insostituibile delle nostre compagne abbiamo deciso di organizzare questa serata tra amici, appassionati del mondo dei motori. A dire il vero ci è sempre piaciuto organizzare eventi in grado di condividere la nostra passione con altri. Abbiamo iniziato a lavorarci ai primi di Agosto e, grazie alle tante amicizie nel mondo dei motori, abbiamo raccolto ben sessanta adesioni, in soli dieci giorni. Il limite massimo era di quarantotto. Siamo arrivati persino ad avere una lista di attesa. Abbiamo preparato una formula di gara semplice, cercando di far divertire tutti. Che si fosse alle prime armi o piloti consumati tutti ci hanno fatto sentire il loro gradimento.”

 

Venerdì 7 Settembre, al kartodromo Chioggia Kart, si sono ritrovati in una cinquantina tra piloti, navigatori ed appassionati, provenienti da tutto il Triveneto: da chi è impegnato nel Campionato Italiano Rally a qualche vecchia gloria, da agguerriti piloti di formula challenge a veri specialisti del kart si sono dati battaglia senza tregua sul tracciato in provincia di Venezia.

A porre la firma sull'albo d'oro, della prima edizione di “Rallysti in Kart”, è stato Cristian Buccino, navigatore di comprovata esperienza nonché ottimo kartista, seguito da Moreno Manfrin e Mauro Peris.

Il Trofeo Dienne, dedicato ai navigatori, ha visto la doppietta di Buccino mentre, tra le dame, Daniela Stagno ha regolato la concorrenza, mettendo in seria difficoltà molti colleghi maschi.

Il premio più ambito, il “Golden Lap”, è stato centrato da Andrea Magrosso: l'obiettivo, quello di avvicinarsi il più possibile al tempo di 38”5, è stato raggiunto con un ottimo 38”491.

A quest'ultimo il buono sconto, di ben duecento euro, offerto da Baldon Rally per il noleggio di una vettura da competizione.

 

“La serata è andata nel migliore dei modi” �“ sottolinea Finotti �“ “ed abbiamo avuto numerosi contatti, da varie aziende che volevano sostenere la serata. Ringraziamo di cuore Dienne Rally Book, Valbirra e Baldon Rally, i quali hanno offerto i vari premi in palio per questa prima edizione che, ci auguriamo, possa diventare un ritrovo fisso anche nel futuro. Tutto è filato liscio come ci eravamo immaginati. La formula è piaciuta a tutti ed abbiamo ricevuto tanti complimenti. Sono proprio i riscontri positivi che ci spingono a riorganizzare questo tipo di evento. Ci stiamo già lavorando. Ci piacerebbe imbastire altre date, magari su altri circuiti.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie. ]]>
EROS FINOTTI [RALLY - IRC]: TARO TRAVAGLIATO MA CON IL SORRISO PER FINOTTI Tue, 12 Jun 2018 13:40:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/482661.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/482661.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Internazionale del Taro, disputato nei giorni 9 e 10 Giugno 2018.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine di Finotti in azione (immagine a cura di Actualfoto - Mario Leonelli, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




TARO TRAVAGLIATO MA CON IL SORRISO PER FINOTTI

 

Il pilota di Taglio di Po, nonostante problemi di recupero fisico e qualche noia meccanica, vede positivo al termine del secondo atto dell'International Rally Cup.

 

Taglio di Po (Ro), 12 Giugno 2018 �“ Era chiaro sin dalla vigilia che il Rally Internazionale del Taro, secondo appuntamento dell'International Rally Cup 2018 tenutosi nel parmense nel recente weekend, non sarebbe stato una passeggiata per Eros Finotti e la classifica lo ha confermato.

Il pilota di Taglio di Po, tornato alla guida della Peugeot 106 Rallye del team Baldon Rally, dopo una riabilitazione alla spalla durata quattro settimane, ha faticato e non poco a riprendere affiatamento con il volante.

Solo la grinta e la tenacia, proprie del polesano, hanno fatto sì che il duro lavoro svolto con il fisioterapista gli abbia consentito di scendere dalla pedana di partenza Sabato scorso.

Il settimo posto nella classe N2, sesto tra gli iscritti alla serie IRC, colto assieme al fido navigatore Nicola Doria, va quindi interpretato nella giusta ottica, valutando la lunghezza e la durezza di un percorso di gara che prevedeva prove da oltre venti chilometri di sviluppo.

Se a questo aggiungiamo l'arrivo di altri, agguerriti, avversari tra le piccoline del produzione si delinea rapidamente quanto il piazzamento finale sia da considerarsi comunque già positivo, in particolar modo per l'aver raggiunto il traguardo finale, nonostante alcune noie di natura meccanica.

 

“Sinceramente non credevo nemmeno che ci saremmo riusciti” �“ racconta Finotti �“ “perchè, dopo la botta del Lirenas, i ragazzi di Baldon Rally hanno fatto i salti mortali per ricostruire la vettura in tempo utile per il Taro. Li ringrazio di cuore perchè so quanto la abbiamo strapazzata nella prima uscita nell'International Rally Cup. Dal canto nostro, specialmente dal mio, sapevamo bene quanto sarebbe stata dura riprendere la 106 in mano e, ad essere onesti, non pensavo ci volesse così tanto. Ce ne rendevamo conto man mano che andavamo avanti, di prova in prova. Non abbiamo mai cercato di spingere oltre al limite. Guardandomi allo specchio posso dire di essere molto soddisfatto visto che ho retto, sino alla fine, su speciali di un certo livello. Con prove di oltre venti chilometri di lunghezza già arrivare sulla pedana di arrivo è stata una vittoria, se vogliamo essere onesti del tutto.”

 

Al termine della prima giornata di gara, che contava due passaggi sulla lunga “Montevacà” ed uno soltanto sulla “Bardi”, l'equipaggio tagliolese clodiense navigava ai margini della classifica provvisoria, con un ritardo di quasi tre minuti.

Con un passivo così pesante Finotti affrontava la seconda frazione con l'unico intento, come dichiarato alla vigilia, di raggiungere il traguardo di una delle gare più difficili della sua carriera.

 

“Abbiamo avuto seri problemi al cambio e di setup” �“ sottolinea Finotti �“ “ma i ragazzi di Baldon Rally ci hanno messo il cuore per risolverli. Grandi davvero. Grazie alla Scuderia San Michele, ottima organizzazione, e grazie all'amico e navigatore Nicola. Siamo delusi del risultato finale, ovviamente, ma non potevamo pretendere, visto l'alzarsi del livello. Casentino? Speriamo.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie.
]]>
EROS FINOTTI [RALLY - IRC]: OBIETTIVO TRAGUARDO PER FINOTTI AL TARO Wed, 06 Jun 2018 14:12:19 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/481995.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/481995.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato pre evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Internazionale del Taro, in programma per i prossimi 9 e 10 Giugno 2018.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine, di repertorio, di Finotti in azione nel precedente Rally Internazionale Lirenas (immagine a cura di Actualfoto - Mario Leonelli, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




OBIETTIVO TRAGUARDO PER FINOTTI AL TARO

 

Dopo quattro settimane di riabilitazione alla spalla, in seguito all'uscita di strada del Lirenas, il pilota di Taglio di Po si prepara al secondo atto dell'International Rally Cup.

 

Taglio di Po (Ro), 06 Giugno 2018 �“ È stato un lungo e duro lavoro, durato oltre un mese, quello che ha visto protagonista Eros Finotti per poter tornare al volante, in tempo utile, per la venticinquesima edizione del Rally Internazionale del Taro, in programma per il prossimo weekend a Borgo Val di Taro, in provincia di Parma.

Le conseguenze riportate in seguito all'uscita di strada nel primo appuntamento dell'International Rally Cup 2018, il Rally Internazionale Lirenas di inizio Aprile, sembravano, almeno in origine, porre la parola fine al prestigioso programma del pilota di Taglio di Po.

Solo la determinazione a non arrendersi all'evidenza lo ha spinto a dare il massimo, nel processo di riabilitazione, ed ecco che la Peugeot 106 di gruppo N, curata da Baldon Rally, si presenterà regolarmente questo fine settimana sulla pedana di partenza.

Le tante manifestazioni di solidarietà, unite al fondamentale supporto della famiglia e del navigatore Nicola Doria, hanno reso possibile questo rientro.

 

“Ci sono tantissime persone che dobbiamo ringraziare, io in particolar modo” �“ racconta Finotti �“ “perchè abbiamo ricevuto un calore, quasi imbarazzante, dopo l'incidente che ci ha visti protagonisti al Lirenas. Non avrei mai creduto di ricevere un affetto simile. Sia privatamente che dai tanti tifosi ed amici sul web. Un grazie di cuore, personale, lo rivolgo alla mia famiglia. Sanno bene che sarei stato peggio se fossi stato privato della mia passione, anche se questa causa in loro preoccupazione. Un grazie enorme anche a Nicola che, in questi due mesi, è stato la spalla che mi mancava. Grazie infine a tutto il team Baldon Rally. Sono riusciti a mettere in piedi la vettura da zero per permetterci di essere al via del Taro.”

 

Con soli cinque punti in cascina, conquistati nella power stage del primo atto dell'IRC, il pilota tagliolese, come sempre affiancato dal navigatore di Chioggia, si prepara quindi ad affrontare i quasi quattrocentotrenta chilometri di gara, dei quali circa centotrentacinque di prove speciali.

Tre gli impegni previsti per la prima giornata, Sabato 9 Giugno: alla classica “Bardi” (8,63 km) si andranno ad aggiungere ben due tornate sulla lunga “Montevacà” (20,46 km), quest'ultima in grado di delineare ampiamente le forze in campo.

Per Domenica altri sei tratti cronometrati, due da ripetere per tre volte, con la rinomata “Folta” (23,98 km), marchio di fabbrica del Rally Internazionale del Taro, che sarà alternata alla corta “Tornolo” (4,43 km).

 

“Dopo le ricognizioni della scorsa settimana” �“ sottolinea Finotti �“ “abbiamo potuto vedere delle prove molto belle, alcune molto guidate e dove sarà determinante mantenere un ritmo elevato. Rispetto al Lirenas il fondo ci è sembrato meno scivoloso. Guardando agli anni scorsi, oltre ai nostri avversari, dovremo fare i conti con il meteo. La sua variabilità al Taro è un segno distintivo, di anno in anno. Il nostro obiettivo? Quello di riprendere le condizioni mentali e fisiche dopo la lunga riabilitazione. Punteremo ad arrivare in fondo e cercheremo di non sfigurare.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie.
]]>
EROS FINOTTI [RALLY - IRC]: LIRENAS DOLCE ED AMARO PER FINOTTI Thu, 12 Apr 2018 08:58:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/476009.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/476009.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Internazionale Lirenas, disputato nei giorni 7 e 8 Aprile.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine di Finotti in azione (immagine a cura di Actualfoto - Mario Leonelli, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




LIRENAS DOLCE ED AMARO PER FINOTTI

 

L'International Rally Cup non parte nel migliore dei modi per il pilota di Taglio di Po, a lungo in lotta per il successo finale, che esce di scena sulla penultima prova speciale.

 

Taglio di Po (Ro), 12 Aprile 2018 �“ L'esordio nell'International Rally Cup 2018 non porta bene ad Eros Finotti che, dopo aver dato vita ad una lotta entusiasmante per la vittoria, all'ottava edizione del Rally Internazionale Lirenas, tenutosi a Cassino nel recente weekend, si rende autore di un'uscita di strada quando al termine mancava un solo tratto cronometrato.

Un boccone ancor più amaro da digerire, oltre alle ammaccature riportate, guardando i tempi in prova speciale con il pilota di Taglio di Po, affiancato come di consueto dal clodiense Nicola Doria alle note, a lungo protagonista di un testa a testa con Anderloni.

Finotti parte subito forte, Sabato pomeriggio, sui tre chilometri della “Belmonte Castello” rifilando oltre cinque secondi ad Anderloni, l'unico a rimanere in scia.

Il primo colpo di scena arriva sulla successiva “Terelle”, dove l'afflosciamento di una gomma al posteriore rallenta il passo dell'equipaggio della Peugeot 106 griffata Baldon Rally.

Si accendono le fanalerie supplementari e Finotti fa sua la power stage, chiude secondo sull'ultimo impegno di giornata ed archivia la prima frazione con poco più di undici secondi dalla vetta.

 

“Lirenas emozionante, partito bene e finito nel peggiore dei modi” �“ racconta Finotti �“ “in quanto potevamo probabilmente accontentarci del secondo posto, incamerando punti importanti in ottica campionato, ed invece abbiamo tentato l'assalto ad Anderloni, finendo rovinosamente fuori strada ad una prova dal termine. I campionati non si vincono così ma con la regolarità, lo sappiamo e paghiamo dazio. Non è nemmeno facile essere conservativi quando si può puntare alla vittoria finale. Davvero un peccato. Eravamo partiti molto bene, vincendo la prima prova ed anche la power stage. Avevamo chiuso la giornata, nonostante un afflosciamento di una gomma, ad una decina di secondi dal primo. Tutto si poteva giocare.”

 

Domenica, di buon mattino, si apre la seconda frazione del Lirenas con la rinnovata lotta tra Finotti ed Anderloni che infiamma il numeroso pubblico presente lungo i veloci asfalti laziali.

Il tagliolese infila, per tre volte consecutive, il secondo miglior parziale in classe N2 e si ritrova, a due speciali dal termine, con oltre ventidue secondi di ritardo dalla vetta.

La doccia fredda arriverà sulla seconda “Vallerotonda”: in una curva a destra, affrontata con troppa decisione, la trazione anteriore di casa Peugeot esce rovinosamente di strada, causando la sospensione della prova per favorire l'intervento dei soccorsi.

 

“Sono vent'anni che corro”�“ sottolinea Finotti �“ “e l'esperienza di certo non mi manca. Dopo l'ottava avevamo la prova da oltre trenta chilometri e volevamo tentare di restare vicini ad Anderloni perchè, su un tratto così lungo, tutto poteva accadere. Purtroppo abbiamo esagerato ed abbiamo commesso un errore. Capita anche ai migliori. Per raggiungere il successo bisogna anche accettare qualche rischio. Questa volta è andata male. Adesso vediamo di metterci in sesto per il Taro. Abbiamo tutto il tempo per assorbire le tante botte rimediate.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie.
]]>
EROS FINOTTI [RALLY - IRC]: FINOTTI IN PARTENZA PER IL LIRENAS Tue, 03 Apr 2018 17:00:16 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/475209.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/475209.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato pre evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Internazionale Lirenas, in programma per i prossimi 7 e 8 Aprile.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine della vettura che sarà utilizzata in gara da Finotti (immagine a cura di Nicola Doria, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




FINOTTI IN PARTENZA PER IL LIRENAS

 

Si entra nel periodo caldo per il pilota di Taglio di Po che, questo fine settimana, aprirà i battenti del programma 2018 targato International Rally Cup.

 

Taglio di Po (Ro), 03 Aprile 2018 �“ Ci siamo, l'attesa è finalmente quasi giunta al termine ed ecco che Eros Finotti si prepara a gustare l'inizio di un nuovo ed ambizioso progetto chiamato International Rally Cup.

Nel promeriggio di Sabato 7 Aprile infatti il pilota di Taglio di Po scenderà dalla pedana di partenza del primo round griffato IRC, l'ottava edizione del Rally Internazionale Lirenas, alla guida di una Peugeot 106, in versione produzione, messa a disposizione dal team Baldon Rally.

Un programma ambizioso, quello del polesano, che per presentarsi nella migliore forma ha deciso di tornare alla guida della piccolina della casa francese, confermando, al proprio fianco, il clodiense Nicola Doria, uomo chiave nella vittoriosa Alpe Adria Rally Cup del 2016.

 

“Siamo molto carichi per questa prima di campionato” �“ racconta Finotti �“ “e vogliamo cercare di ben figurare, sin dal primo appuntamento qui a Cassino, per gratificare gli sforzi dei tanti partners che ci han permesso di mettere in piedi una stagione così importante. L'International Rally Cup è uno dei campionati di maggior richiamo nazionale, spesso in grado di attirare presenze anche dall'estero, e sappiamo che il livello di competitività qui è davvero molto alto. Per questo abbiamo deciso di tornare sulla 106, che conosciamo molto bene seppur abbiamo deciso di cambiare team per il 2018. La prima presa di contatto con la squadra è stata molto positiva e siamo certi, sia io che Nicola, che potremo dire la nostra durante la stagione.

 

Saranno due le frazioni di gara previste per questo Lirenas in versione 2018: quella di apertura, Sabato 7 Aprile, vedrà il primo concorrente scattare da Cassino alle ore 15:30 per affrontare due prove speciali, “Belmonte Castello” (3,00 km) e “Terelle” (15,00 km).

Gli stessi tratti cronometrati saranno poi ripetuti, al calare del sole, con il primo equipaggio che terminerà la giornata alle 20:55.

La Domenica seguente, di buon mattino alle 7:30, si riapriranno le ostilità sulle speciali di “Viticuso” (13,80 km) e “Vallerotonda” (15,00 km), entrambe da ripetere per due volte.

Archiviata la seconda tornata, nel primo pomeriggio, i due crono si fonderanno per dare vita alla “Super Sector Selective” di ben 30,50 chilometri di sviluppo.

Oltre trecento chilometri di gara complessivi, dei quali quasi centoventicinque di prove speciali, sono il biglietto da visita che l'International Rally Cup porge a Finotti.

Il Lirenas non sarà del tutto una novità per il tagliolese infatti queste zone lo hanno già visto protagonista, in più di un'occasione: nel 2007 alla Ronde di Pontecorvo corse con la cugina Elisa Finotti mentre, nel 2011, siglò la Coppa Italia affiancato da Matteo Turatti.

 

“Siamo esordienti, non del tutto” �“ racconta Finotti �“ “perchè ho avuto la fortuna di affrontare già questa tipologia di prova speciale. Chiaramente il ricordo più bello è la vittoria nella finale di Coppa Italia, assieme all'amico Matteo Turatti. Non vediamo l'ora di iniziare perchè la gara si presenta molto impegnativa. Ora non ci resta di vedere che dice il cronometro.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie.

Mail priva di virus. www.avg.com
]]>
EROS FINOTTI [RALLY - IRC]: FINOTTI TORNA A FARE SUL SERIO: PRONTO PER L'IRC Mon, 26 Mar 2018 14:12:13 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/474458.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/474458.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato pre evento della partecipazione di Eros Finotti all'International Rally Cup 2018.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine, di repertorio, di Finotti, a destra, assieme al navigatore Doria, a sinistra, (immagine a cura di Fotosport, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




FINOTTI TORNA A FARE SUL SERIO: PRONTO PER L'IRC

 

Archiviato un 2017 sabbatico il pilota di Taglio di Po si getta nella mischia, alla guida di una Peugeot 106, di uno dei campionati di maggior richiamo a livello nazionale.

 

Taglio di Po (Ro), 26 Marzo 2018 �“ È stato un 2017 di sostanziale transizione quello vissuto da Eros Finotti nella passata stagione, alternandosi alla guida di vetture profondamente diverse tra loro (Lancia Delta Integrale, Peugeot 106 e Renault Clio) in eventi di varia caratura (dal rally storico in casa, al Campionato Europeo per poi tornare alle ronde in Triveneto).

Dopo un'annata così altalenante, abbastanza atipica per il carattere del pilota di Taglio di Po, si torna ad un programma di primo piano a livello nazionale, alla pari di quello, vittorioso nel 2016, dell'Alpe Adria Rally Cup.

Stiamo parlando dell'International Rally Cup, campionato che si articola su quattro appuntamenti italiani, particolarmente amato dai concorrenti, lo testimoniano i numeri dei parchi partenti ad ogni evento, dal pubblico e dagli addetti ai lavori, con una copertura mediatica degna della massima serie tricolore.

Ad affiancare Finotti in questa nuova ed entusiasmante avventura troveremo, come di consueto nelle ultime stagioni, il clodiense Nicola Doria, pronto a recitare quel ruolo delicato del navigatore che ha permesso al tagliolese di cogliere il successo oltre confine due anni fa.

 

“Dopo un lungo inverno, fatto di tante valutazioni” �“ racconta Finotti �“ “siamo riusciti ad imbastire un programma nell'International Rally Cup, campionato che è sulla bocca di tutti da parecchi anni. Dopo l'esperienza dell'Alpe Adria Rally Cup, con gare caratterizzate da prove lunghe e dure, abbiamo rivisto nell'IRC le stesse peculiarità che ci hanno fatto amare le gare oltre confine. In questa serie potremo trovare prove lunghe e tanti chilometri di speciale. Siamo elettrizzati. Avevamo la possibilità di migrare in un'altra classe ma, dopo aver valutato attentamente il tutto, abbiamo optato per rimanere con la nostra Peugeot 106 di produzione. Conosciamo bene la vettura e, con Nicola, l'affiatamento in abitacolo è consolidato da anni. Partire per un campionato che si gioca su quattro eventi e conoscere bene il pacchetto tecnico ed umano è già un grosso passo in avanti. Se fossimo partiti con una classe diversa ci saremmo dovuti scontrare anche con l'incognita della vettura. Magari l'anno prossimo, chissà.

 

Se la vettura è rimasta la stessa, l'intramontabile Peugeot 106, la novità di questo 2018 è rappresentata dal team: sarà infatti la squadra vicentina Baldon Rally ad affiancare Finotti in questo primo approccio con l'International Rally Cup.

Il calendario prevede quattro eventi: si apriranno le danze con il Lirenas Rally, dal 6 all'8 Aprile, nel basso Lazio per poi spostarsi in Emilia, il 9 e 10 Giugno, per il tradizionale Rally del Taro.

Il 6 e 7 Luglio la carovana dell'IRC affronterà il classico Rally del Casentino, in Toscana, per poi darsi appuntamento, il 7 e 8 Settembre, a Sondrio per il conclusivo Coppa Valtellina.

 

“Siamo esordienti, non conosciamo né il percorso né gli avversari” �“ racconta Finotti �“ “ma siamo felici di esserci e, di questo, dobbiamo ringraziare i nostri partners, che ci fanno sentire grandi anche quando corriamo con le piccoline e le nostre famiglie per le lunghe assenze.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie.

Mail priva di virus. www.avg.com
]]>
EROS FINOTTI [RALLY]: FINOTTI DEBUTTA A PODIO CON LA CLIO AL PALLADIO Tue, 07 Nov 2017 14:05:29 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/459511.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/459511.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Ronde del Palladio, disputato nei giorni 4 e 5 Novembre 2017.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine di Finotti in azione (immagine a cura di Fotosport, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




FINOTTI DEBUTTA A PODIO CON LA CLIO AL PALLADIO

 

La stagione 2017 di Eros Finotti e di Nicola Doria, alla prima con la Renault Clio RS di gruppo N, si chiude con un ottimo secondo posto di classe N3 in terra vicentina.

 

Taglio di Po (Ro), 06 Novembre 2017 �“ Meglio di così non poteva andare in archivio la stagione agonistica 2017 di Eros Finotti che, seppur vissuta come anno sabbatico su alcune gare spot, ha raggiunto il suo culmine, nel recente weekend, con la Ronde del Palladio.

Il tagliolese, affiancato come di consueto dal clodiense Nicola Doria, ha colto una brillante seconda posizione di classe N3, all'esordio con la Renault Clio RS, in versione produzione, in una gara caratterizzata, come da tradizione, da condizioni meteo ballerine.

Si parte per la prima tornata sull'insidiosa speciale di “Selva di Trissino” con Finotti che si dimostra a suo agio, alla guida della nuova compagna di avventura, staccando il terzo tempo di classe, dietro ai due più quotati avversari Boschetti e Mason.

Secondo passaggio ed il pilota di Taglio di Po, ancora terzo miglior parziale, consolida il terzo gradino del podio andando al giro di boa con un margine di una quindicina di secondi su Zulian.

Si entra nella seconda metà di gara con Finotti che inizia a prendere le misure alla trazione anteriore di casa Renault e cambia decisamente passo: per l'equipaggio rodigino veneziano il cronometro stampa il secondo tempo, dietro all'imprendibile Boschetti, ma il distacco da quest'ultimo si riduce notevolmente, confermando la crescita di feeling con il mezzo.

La ciliegina sulla torta viene posta sull'ultimo impegno di giornata, corso alla luce delle fanalerie supplementari: in mezzo alla nebbia, presente sul percorso da circa metà prova, Finotti riesce a sentirsi come a casa propria, in condizioni tipiche del Polesine, firmando il miglior tempo in classe N3, con 20”6 su Dall'Osto e 29”7 su Pezzato, nella generale di produzione, mettendo in riga vetture ben più performanti come la Subaru Impreza STI di Bennati, nonché occupando la casella numero venti dell'assoluta, davanti di otto decimi ad un certo Romagna su Lancia Delta Integrale gruppo A.

Tanta la soddisfazione per Finotti, per il navigatore Nicola Doria e per tutto lo staff di Team 71, capitanato da Luca Soravia, per una prima uscita, decisamente positiva, che lascia spazio a nuovi ed ambiziosi obiettivi per la stagione a venire.

 

“Era una gara votata unicamente alla preparazione per il 2018” �“ racconta Finotti �“ “ma quando si riesce a conlcudere con un podio è sempre bello. Non volevamo guardare le classifiche, per concentrarci unicamente sul conoscere la Clio. Abbiamo migliorato, prova dopo prova, il nostro passo ed è quello che ci premeva maggiormente. Siamo stati costantemente tra i primi tre e, certamente, eravamo consapevoli che non potevamo competere con piloti come Boschetti, al quale faccio i miei più sentiti complimenti, in quanto profondio conoscitore della Clio. Abbiamo sicuramente avuto un bel termine di paragone con il quale confrontarci. Uno stimolo a spingere sempre di più ad ogni passaggio. Volevamo concludere la gara in crescendo e ci siamo riusciti. Sull'ultima prova, quando abbiamo trovato la nebbia, grazie ad un'ottimo lavoro svolto sulle note, siamo riusciti a vincere, nonostante una piccola divagazione. La Clio va veramente forte. Ringrazio di cuore il Team 71 per l'ottima vettura messa a nostra disposizione. Un grosso grazie a tutti i partners che ci han sostenuto ed un arrivederci alla prossima stagione.”


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie.
]]>
EROS FINOTTI [RALLY]: FINOTTI, IL PALLADIO E LA SORELLA MAGGIORE Thu, 02 Nov 2017 18:02:42 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/459087.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/459087.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato pre evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Ronde del Palladio, in programma per i prossimi 4 e 5 Novembre 2017.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine di Finotti (a destra) e Nicola Doria (a sinistra) a fianco della vettura che sarà utilizzata in gara.

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel

 

--------------------------------------------------------

EROS FINOTTI - Ufficio Stampa

@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it

Web: www.erosfinotti.it

Facebook: facebook.com/finottieros

Twitter: twitter.com/finottieros

YouTube: youtube.com/erosfinotti

Issuu: issuu.com/erosfinotti

   

FINOTTI, IL PALLADIO E LA SORELLA MAGGIORE

 

Dopo una vita vissuta al volante di vetture 1.600, tra gruppo N e gruppo A, il pilota di Taglio di Po, ed il navigatore clodiense Nicola Doria, salirà sulla Renault Clio RS.

 

Taglio di Po (Ro), 02 Novembre 2017 �“ Eros Finotti ed il motore aspirato 1.600: una storia lunga, appassionante, fatta di tante gioie e di qualche scottatura bruciante.

Un amore, quasi sempre all'insegna dei marchi Citroen e Peugeot, che il prossimo weekend, in occasione dell'ottava edizione del Ronde del Palladio, giungerà al proprio traguardo, forse in modo definitivo.

Dopo tanti anni di militanza nelle classi 1.600 del gruppo A e del produzione il pilota di Taglio di Po alzerà l'asticella e, il 4 e 5 Novembre, si siederà per la prima volta al volante della Renault Clio RS di gruppo N, in quello che potrebbe essere il primo capitolo di una nuova ed avvincente storia sportiva.

Ad affiancare il polesano, in questo importante cambio di rotta, si conferma Nicola Doria, navigatore di Chioggia, con il quale il feeling è oramai consolidato da alcuni anni.

Come di consueto Finotti non ha lasciato nulla al caso e così come si era affidato alle sapienti cure di un profondo conoscitore della Peugeot 106, Giovanni Pianca, lo stesso metro è stato utilizzato nella scelta del mezzo: sarà infatti targata Team 71 la trazione anteriore di casa Renault, gestita da quel Luca Soravia che, alla sua guida, ha scritto pagine indelebili del rallysmo in Triveneto.

 

“Eccoci qua, siamo alla quarta gara di questa altalenante stagione” �“ racconta Finotti �“ “ma se l'aver partecipato alla gara di casa alla guida della Delta era da considerarsi una uscita spot ben diversa è la questione qui al Palladio. Dopo una vita alla guida di Peugeot 106 e di Citroen Saxo abbiamo deciso di provare a spingerci ancora più in su, ponendoci ulteriori ed ambizioni obiettivi. Le piccoline francesi ci hanno dato tante soddisfazioni ma ora è giunto il momento di cambiare. Dopo varie ed attente valutazioni abbiamo deciso di scegliere un'altra delle vetture più amate dai rallysti, ovvero la Renault Clio in versione gruppo N. Dato che in pentola bolle qualcosa di interessante per la prossima stagione abbiamo voluto iniziare sin da ora, per presentarci ad inizio 2018 senza dover pagare lo scotto dell'esordio. Siamo certi che aver scelto Team 71 ed avere Luca Soravia alla guida sarà per noi una grossa fonte di insegnamento e, sinceramente, non vediamo l'ora di scendere dalla pedana di Montecchio.”

 

Classico format e percorso invariato per la Ronde del Palladio 2017 con la speciale di “Selva di Trissino”, lunga poco meno di dodici chilometri, che accoglierà il numeroso plotone di concorrenti che, come di consueto, non rinuncia al tradizionale appuntamento, di fine stagione, nel vicentino.

Sarà il numero 53, sulle portiere della Renault Clio RS, a sancire il nuovo inizio per Eros Finotti.

 

“Per noi è una sorta di ripartenza e la nuova sfida ci entusiasma parecchio” �“ sottolinea Finotti �“ “perchè ci mette davanti un cammino che, di certo, non sarà facile ma che ci permetterà di crescere molto. In questo Palladio l'imperativo è uno solo: imparare, imparare ed imparare.”

 

------------------------------------------------------------------
 

RISPETTO DELLA PRIVACY

Informazioni strettamente riservate.

Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it, grazie.

]]>
EROS FINOTTI [RALLY]: NOVA GORICA DA DIMENTICARE PER FINOTTI Wed, 13 Sep 2017 18:19:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/451627.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/451627.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Nova Gorica disputato nei giorni 8 e 9 Settembre 2017.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine di Finotti in azione (immagine a cura Paolo Giomo - si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel

 

--------------------------------------------------------

EROS FINOTTI - Ufficio Stampa

@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it

Web: www.erosfinotti.it

Facebook: facebook.com/finottieros

Twitter: twitter.com/finottieros

YouTube: youtube.com/erosfinotti

Issuu: issuu.com/erosfinotti

   

NOVA GORICA DA DIMENTICARE PER FINOTTI

 

Il ritorno del pilota di Taglio di Po in Slovenia, qui vincitore nel 2016 nell'Alpe Adria Rally Cup, e del navigatore, di Chioggia, Nicola Doria va in archivio con un amaro ritiro.

 

Taglio di Po (Ro), 13 Settembre 2017 �“ Doveva essere l'occasione giusta per festeggiare la ricorrenza della vittoria nell'Alpe Adria Rally Cup 2016 ed invece il 5° Rally Nova Gorica si è rivelato, per Eros Finotti e per il navigatore Nicola Doria, un weekend da dimenticare in fretta.

Felici di ritornare sulle speciali slovene ed orgogliosi di poter prendere parte ad un evento di questa caratura l'equipaggio della Peugeot 106 Rallye, di gruppo N, messa in campo da Stefano Trevisiol, scendeva dalla pedana di partenza della prima tappa, svoltasi Venerdì 8 Settembre, con l'intento di ben figurare, nonostante la validità per il FIA European Rally Trophy, per il Central European Zone, per la Mitropa Cup e per la serie nazionale slovena abbiano contribuito ad alzare, non poco, l'asticella.

Dopo una prima tornata cauta, sulle prove speciali di “Monte Calvario”, “Kambreško” e “Ravnica”, il pilota polesano aumentava sensibilmente il passo sul passaggio seguente, riuscendo a mettersi in scia ai velocissimi equipaggi locali.

Il giorno successivo il meteo decideva di ergersi ad assoluto protagonista di tappa, andando a mischiare le carte, con condizioni di asciutto e bagnato alternate che hanno reso la scelta delle coperture un rebus di non facile soluzione.

Ma che non fosse la giornata di Finotti e di Doria lo si era già inteso.

 

“Dopo una prima tappa nella quale siamo stati abbottonati” �“ racconta Finotti �“ “siamo stati molto fortunati ad azzeccare la scelta delle gomme al Sabato, quando le condizioni meteo la rendevano un'autentica roulette. Per due volte sulla Lig ed una sulla Morsko ci siamo presentati allo start con la gomma giusta ma, sfortuna vuole, tutte e tre sono state annullate. Erano le prove che conoscevamo meglio e, vista la scelta felice di gomme, potevamo sicuramente dire la nostra e tentare il recupero. Sulla prima Banjšice eravamo convinti di aver forato, cosa che ci ha fatto perdere di concentrazione e, quindi, altri importanti secondi.”

 

Se il passaggio annullato sulle prove di “Lig” e di “Morsko” potevano essere interpretate come un colpo basso della dea bendata nessuno poteva immaginare la doccia fredda che, di li a poco, avrebbe colpito l'equipaggio della trazione anteriore francese.

Nel trasferimento che conduceva il tagliolese verso l'ultimo impegno di giornata la polizia locale fermava la Peugeot 106, sanzionandogli una multa per eccesso di velocità, e contribuiva a far pagare un cospicuo ritardo al successivo controllo orario.

Con il morale ai minimi storici Finotti e Doria decidevano di deporre le armi, ritirandosi.

 

“Dopo la sfortuna dell'annullamento delle tre speciali dove ci sentivamo più pronti e con le gomme giuste” �“ sottolinea Finotti �“ “siamo stati bloccati in trasferimento da una pattuglia locale che, con il telelaser, ci ha dato una multa per eccesso di velocità, vanificando il lavoro di due giorni di gara molto difficili. Visto il tempo perso, abbiamo così deciso di parcheggiare la 106. Di buono c'è che abbiamo comunque accumulato esperienza per il futuro.”

 

------------------------------------------------------------------
 

RISPETTO DELLA PRIVACY

Informazioni strettamente riservate.

Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it, grazie.

]]>
EROS FINOTTI [RALLY]: AL NOVA GORICA FINOTTI ASSAPORA L'EUROPEO Mon, 04 Sep 2017 19:27:49 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/449486.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/449486.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato pre evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Nova Gorica in programma per i prossimi 8 e 9 Settembre 2017.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine, di repertorio, di Finotti vittorioso sulla pedana di arrivo nell'edizione 2016 del Nova Gorica(immagine a cura Photofelzi  - si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel

 

--------------------------------------------------------

EROS FINOTTI - Ufficio Stampa

@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it

Web: www.erosfinotti.it

Facebook: facebook.com/finottieros

Twitter: twitter.com/finottieros

YouTube: youtube.com/erosfinotti

Issuu: issuu.com/erosfinotti

   

AL NOVA GORICA FINOTTI ASSAPORA L'EUROPEO

 

Il pilota di Taglio di Po, affiancato dal clodiense Nicola Doria, torna sulle speciali slovene che gli diedero la vittoria nell'Alpe Adria Rally Cup 2016.

 

Taglio di Po (Ro), 04 Settembre 2017 �“ Era il tardo pomeriggio del 10 di Settembre 2016 quando Eros Finotti e Nicola Doria salivano emozionati sulla pedana di arrivo del 5° Rally Nova Gorica, sventolando il tricolore sulla loro Peugeot 106, da vincitori dell'Alpe Adria Rally Cup.

Un anno esatto è passato ed i prossimi 8 e 9 Settembre quello stesso equipaggio, composto dal pilota di Taglio di Po e dal navigatore di Chioggia, torneranno in Slovenia, su quelle stesse prove speciali, sempre alla guida della trazione anteriore d'oltralpe per cercare di festeggiare questa importante ricorrenza, magari con un altro successo.

Un appuntamento, quello del Nova Gorica 2017, che sarà valido per il FIA European Rally Trophy, per il Central European Zone, per la Mitropa Cup e per la serie nazionale slovena.

Un piatto molto succulento che si traduce in un parco partenti di prim'ordine, con quasi quaranta vetture nella classe che vedrà protagonista il driver tagliolese.

 

“Il Rally Nova Gorica è per noi una gara magica” �“ racconta Finotti �“ “perchè, esattamente un anno fa, io e Nicola andavamo a conquistare il successo più importante della nostra storia sportiva, al culmine di una stagione, ricca di colpi di scena, vissuta sulla lotta serratissima con l'amico e rivale Scalzotto. Quest'anno l'evento sloveno vanta anche la validità per l'europeo e, per noi, è un ulteriore motivo di orgoglio essere al via di una gara così importante. Sarà un bel tassello da inserire nel nostro album dei ricordi. Nel 2016, quando eravamo in piena lotta per il campionato, eravamo secondi di classe circa a metà gara, su una trentina di concorrenti, dietro a Scalzotto che poi si ritirò, aprendoci la strada verso il titolo. Sarà bello ritornare e vivere tutte le emozioni e i ricordi che ci riporteranno con il cuore allo scorso anno.”

 

Oltre quattrocento i chilometri di gara previsti, dei quali poco meno di centocinquanta suddivisi in due tappe: sei le prove speciali previste per la prima giornata e sette per la seconda.

Si apriranno le danze il Venerdì, a mezzogiorno, per affrontare le speciali di “Monte Calvario” (6,50 km), “Kambreško” (18,00 km) e “Ravnica” (km 4,80), da ripetere per due volte ciascuna.

Il giorno seguente la gara si sposterà sulle prove di “Lig” (22,83 km), “Morsko” (10,30 km) e “Banjšice” (10,62 km), per due tornate previste, con la corta “Kromberk” (4,57 km) a chiudere una tabella di marcia da rally vero, lungo e selettivo.

 

“Nel 2016 avevamo trovato delle prove davvero difficili” �“ sottolinea Finotti �“ “e nonostante questo ci siamo comportati molto bene. Il percorso di quest'anno è davvero tosto, con prove lunghe che ci metteranno a dura prova, non essendo abituati a gare così lunghe. Siamo felici di ritrovare la prova speciale di Banjšice. È la speciale più bella che abbiamo mai affrontato ed è chiaro perchè sia anche la più amata dai piloti locali. È piena di dossi in stile finnico. Saremo in quasi quaranta in classe e la valenza per il campionato europeo contribuirà sicuramente a far elevare la caratura degli avversari. Sarà il modo migliore per tornare a calcare queste strade, anche perchè, in caso di risultato positivo, la gioia sarà ancora maggiore. Siamo carichi.”

 

------------------------------------------------------------------
 

RISPETTO DELLA PRIVACY

Informazioni strettamente riservate.

Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it, grazie.

]]>
EROS FINOTTI [RALLY]: FINOTTI PRIMO NELLA ROULETTE DI SCORZÈ Mon, 21 Aug 2017 17:43:49 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/446202.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/446202.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Città di Scorzè disputato nei giorni 19 e 20 Agosto 2017.

 

Alleghiamo inoltre due immagini di Finotti in azione (immagini a cura Fotosport - si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel

 

--------------------------------------------------------

EROS FINOTTI - Ufficio Stampa

@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it

Web: www.erosfinotti.it

Facebook: facebook.com/finottieros

Twitter: twitter.com/finottieros

YouTube: youtube.com/erosfinotti

Issuu: issuu.com/erosfinotti

   

FINOTTI PRIMO NELLA ROULETTE DI SCORZÈ

 

Il pilota di Taglio di Po, affiancato dal clodiense Nicola Doria, vince la classe N2 ed è sesto in gruppo N al termine di una gara ricca di colpi di scena.

 

Taglio di Po (Ro), 21 Agosto 2017 �“ Anche nel 2017 il Rally Città di Scorzè si conferma quale gara imprevedibile e selettiva, nonostante un percorso facile solo all'apparenza, con la pioggia che ci ha messo nuovamente lo zampino al termine della prima frazione di gara.

Condizioni che non hanno impensierito Eros Finotti il quale, in coppia con il clodiense Nicola Doria, ha portato la sempreverde Peugeot 106 Rallye, curata da Stefano Trevisiol, al successo in classe N2, condito da un ottimo sesto gradino nella generale del produzione.

Il pilota di Taglio di Po ritrova quindi la piccola francesina così come l'aveva lasciata a fine 2016, ovvero con un successo, con una vittoria che cambia la rotta di una stagione destinata a regalare altre gustose sorprese.

Sabato 19 Agosto, al tramonto, scatta la prima prova speciale con Finotti subito in scia al leader provvisorio, il vincitore della passata edizione Dall'�’, con un ritardo di 2”2.

Nella successiva “Noale” il tagliolese stacca il terzo tempo, a nove decimi dal primo, in una lotta che vede i primo quattro in meno di un secondo.

La frazione serale, che si chiude alla luce delle fanalerie supplementari, vede Finotti prendere il comando delle operazioni, complice il ritiro di Dall'�’, e siglare la ripetizione di “Noale”, portando il vantaggio su Pasa a 44”3.

 

“Anche quest'anno la prima frazione ha segnato molto la classifica” �“ racconta Finotti al termine della prima giornata �“ “perchè i nostri diretti avversari sono stati meno fortunati di noi. Mentre stavamo lottando a denti stretti Dall'�’ ha rotto un semiasse e si è dovuto fermare. Pasa invece è incappato nella pioggia della prima prova, che noi non abbiamo trovato, ed ha incassato un pesante passivo. Ora abbiamo quasi un minuto di vantaggio ma la gara è ancora molto lunga.”

 

La gara riapre i battenti la mattina seguente con Finotti che parte molto, forse troppo, abbottonato, causa condizioni di misto umido asciutto che non gli permettevano di spingere.

Al termine della prima tornata il cronometro è implacabile con il pilota di Taglio di Po che si vede decurtato il proprio bottino di secondi di oltre la metà: con cinque speciali ancora da disputare sono solo 19”5 il margine su Pasa.

Nella seconda tornata sul trittico “Trebaseleghe”, “Resana” e “Zero Branco” il pilota della trazione anteriore di casa Peugeot cambia passo e concede a Pasa 7”3, restando leader di classe per 12”2.

Due sole speciali, di ridotto chilometraggio, consentono finalmente a Finotti e Doria di tirare il fiato ed avviarsi verso il centro di Scorzè per dare il via ai meritati festeggiamenti.

 

“È stata una gara molto sofferta” �“ sottolinea Finotti �“ “perchè è più semplice rincorrere che farsi rincorrere. La tensione era altissima quando, ad ogni prova, Pasa, ai quali vanno i miei complimenti, ci rosicchiava qualcosa. Senza la sfortuna iniziale la vittoria sarebbe sua. Siamo molto soddisfatti di questo risultato perchè, sotto pressione, non abbiamo mai perso la calma.”

 

------------------------------------------------------------------
 

RISPETTO DELLA PRIVACY

Informazioni strettamente riservate.

Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it, grazie.

]]>
EROS FINOTTI [RALLY]: FINOTTI A SCORZÈ PER IL RILANCIO Thu, 10 Aug 2017 18:10:16 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/444640.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/444640.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato pre evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Città di Scorzè in programma per i prossimi 19 e 20 Agosto 2017.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine di repertorio diFinotti in azione nell'edizione 2015 del Città di Scorzè (immagine a cura Fotosport- si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel

 

--------------------------------------------------------

EROS FINOTTI - Ufficio Stampa

@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it

Web: www.erosfinotti.it

Facebook: facebook.com/finottieros

Twitter: twitter.com/finottieros

YouTube: youtube.com/erosfinotti

Issuu: issuu.com/erosfinotti

   

FINOTTI A SCORZÈ PER IL RILANCIO

 

Il pilota di Taglio di Po, affiancato dal clodiense Nicola Doria, torna sulle veloci speciali veneziane per dimenticare lo sfortunato epilogo della gara di casa a Febbraio.

 

Taglio di Po (Ro), 10 Agosto 2017 �“ Quasi sei mesi sono passati dalla, sfortunata, terza edizione del Rally Storico Città di Adria, dove Eros Finotti si trovò costretto ad un'amara alzata di bandiera bianca, al termine di un weekend decisamente travagliato.

L'attesa è finalmente terminata ed il prossimo weekend, a cavallo del 19 e 20 Agosto, il pilota di Taglio di Po ritroverà, al Rally Città di Scorzè, la fida Peugeot 106 gruppo N, messa a disposizione da Stefano Trevisiol, con la quale si rese protagonista, assieme al clodiense Nicola Doria, della trionfale cavalcata nell'Alpe Adria Rally Cup 2016.

 

“È stata davvero dura digerire la delusione patita ad Adria” �“ racconta Finotti �“ “perchè, seppur non avevamo velleità di successo, ci tenevamo ad arrivare sino alla fine, per gratificare tutti i partners ed i tifosi che ci avevano seguito, al nostro esordio con la regina dei rally. Quel che è stato è stato e dobbiamo guardare avanti. Questo weekend saremo al via del Rally Città di Scorzè, una gara molto sentita per molteplici motivi. Il più significativo, probabilmente, risale a due anni fa perchè, nell'edizione del 2015, fu la prima volta che Nicola condivideva un abitacolo con me. Fu la nostra prima vittoria assieme e, da quel momento, si è creato un bellissimo rapporto che ci ha visto conquistare, l'anno successivo, l'Alpe Adria Rally Cup in gruppo 4.”

 

Come ogni anno lo staff del Rally Città di Scorzè riesce ad accendere, nonostante sia la settimana di Ferragosto, i riflettori del panorama rallystico nazionale, con concorrenti che arrivano da tutte le parti d'Italia, in barba alle temperature torride che rendono la competizione veneziana tra le più dure in assoluto.

Un percorso snello, facile da provare, ed un'organizzazione degna di eventi dal blasone ben più alto si traducono in numeri di prim'ordine, sia nel parco partenti che di anno in anno lascia a bocca aperta sia nel pubblico che si assiepa, sotto il sole, lungo le varie prove speciali.

Due le giornate di gara previste con la prima frazione, Sabato 19 Agosto, che conterà un totale di quattro prove speciali, due da ripetere: “Fassinaro” di 6,70 chilometri e “Noale” di 3,10.

Si ripartirà l'indomani con altri tre crono: “Trebaseleghe” di 5,12 e “Resana” di 4,00 con tre tornate previste mentre la “Zero Branco”, di 6,93, sarà percorsa per due volte.

Un cambio di rotta deciso, quello cercato da Finotti, che includerà altri eventi, da qui a fine stagione, con qualche capatina oltre confine.

 

“Dopo tanti mesi fuori dall'abitacolo della 106 dobbiamo togliere un po' di ruggine” �“ sottolinea Finotti �“ “ma la gara è molto lunga e resa dura per le condizioni meteo, che mettono a dura prova la resistenza fisica. La concorrenza qui è molto agguerrita quindi dovremo, letteralmente, sudare le proverbiali sette camice per salire sul podio. Tornare a Scorzè è sempre un piacere. È una manifestazione nella quale credono tutti: organizzatore, amministrazioni comunali e sponsor e tutto questo si traduce in un successo assicurato e consolidato nel tempo. Questo fa soltanto bene al nostro amato sport. Abbiamo in programma di tornare oltre confine, vedremo.”

 

------------------------------------------------------------------
 

RISPETTO DELLA PRIVACY

Informazioni strettamente riservate.

Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it, grazie.

]]>
EROS FINOTTI [RALLY - AUTO STORICHE]: FINOTTI TRACCIA UN BILANCIO IN PARI AD ADRIA Mon, 27 Feb 2017 18:50:42 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/423093.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/423093.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Storico Città di Adria disputato nei giorni 24 e 25 Febbraio 2017.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine di Finotti in azione (immagine a cura di Fotosport - si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel

 

--------------------------------------------------------

EROS FINOTTI - Ufficio Stampa

@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it

Web: www.erosfinotti.it

Facebook: facebook.com/finottieros

Twitter: twitter.com/finottieros

YouTube: youtube.com/erosfinotti

Issuu: issuu.com/erosfinotti

   

FINOTTI TRACCIA UN BILANCIO IN PARI AD ADRIA

 

Il pilota di Taglio di Po, in gara con il clodiense Nicola Doria, incassa il boccone amaro per il ritiro anticipato ma gioisce per aver riportato il rally nella sua Taglio di Po.

 

Taglio di Po (Ro), 27 Febbraio 2017 �“ Gioie e dolori o dolori e gioie? La terza edizione del Rally Storico Città di Adria chiude un bilancio in sostanziale parità per Eros Finotti.

L'amarezza di uno stop forzato, per problemi elettrici alla Lancia Delta Integrale del team Colombi, viene quasi del tutto arginata dalla felicità per essere riuscito a coinvolgere la propria città natia, Taglio di Po, nell'edizione 2017 della competizione polesana.

Che l'arrivo dell'Adria prosciugasse le energie del pilota tagliolese, nonché del navigatore Nicola Doria, lo si era ben inteso dal notevole numero di iniziative che erano state messe in campo: dalla collaborazione con l'Amministrazione Comunale e l'organizzatore dell'evento, per la realizzazione del riordino tra i due passaggi sulla “Rosapineta”, a quella instaurata con la preside Gabriella Di Mascio in occasione di “Disegna la tua auto da rally” sino alla presentazione ufficiale dell'equipaggio in occasione di “AperiRally” presso il Metropolitan Cafè.

Se a questo aggiungiamo il fuori programma, nella giornata antecedente la gara, con Finotti che andava ad impattare la Delta all'interno dell'Adria International Raceway, durante i test, ci si rende presto conto di quanto sia stato impegnativo questo Adria targato 2017.

 

“Giorni decisamente impegnativi” �“ racconta Finotti �“ “perchè, per la prima volta, abbiamo lavorato non solo per noi stessi e per la nostra partecipazione sportiva ma anche per coinvolgere la nostra città di Taglio di Po e tutta la comunità all'interno della manifestazione. La soddisfazione più grande è stato vedere come l'iniziativa all'interno della scuola locale abbia portato oltre 150 disegni che sono stati esposti nel Municipio. Ringrazio di cuore la preside Gabriella Di Mascio, l'Amministrazione Comunale e la Pro Loco, nonché tutti i volontari, che si sono adoperati per la buona riuscita di tutto questo con l'obiettivo di migliorare ancora, magari ampliando la collaborazione, per la prossima edizione. Voglio ringraziare di cuore i tanti amici, in primis Michele Mancin e Fiorenzo Fontolan, perchè senza di loro e senza il miracolo dei ragazzi di Colombi non saremmo mai riusciti a prendere il via Venerdì pomeriggio. Si sono fatti in quattro per procurare i pezzi danneggiati, in una corsa contro il tempo senza paragoni. Sono rimasto commosso nel vedere, nel momento del bisogno, quante persone mi han aiutato.”

 

Dopo aver preso le misure nel primo passaggio a “Rosapineta” Finotti e Doria si mettono in scia al terzetto di testa, composto da piloti ben più esperti sulle integrali turbo come Lovisetto, Berton e Luise, chiudendo la prima frazione al quarto posto assoluto.

Dalla terza speciale la trazione integrale torinese inizia a lamentare problemi di natura elettrica, gli stessi che, senza sosta, porteranno il pilota di Taglio di Po ad alzare bandiera bianca dopo la sesta prova speciale, quella di “Scirocco”.

 

“Con tutti i cambi di scena rischiavamo il colpaccio di chiudere secondi” �“ aggiunge Finotti �“ “ma la sfortuna alla fine ha prevalso e non ci ha permesso di coronare i sogni di una vita, ma ci riproveremo sicuramente nel 2018. Grazie a Nicola e a tutti i partners che ci hanno sostenuto.”

 

------------------------------------------------------------------
 

RISPETTO DELLA PRIVACY

Informazioni strettamente riservate.

Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it, grazie.

]]>
EROS FINOTTI [RALLY - AUTO STORICHE]: FINOTTI PENSA IN GRANDE: AD ADRIA CON LA DELTA Mon, 20 Feb 2017 21:10:45 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/422130.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/422130.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato pre evento della partecipazione di Eros Finotti al Rally Storico Città di Adria in programma per i prossimi 24 e 25 Febbraio 2017.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine della vettura che sarà utilizzata in gara da Finotti.

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel

 

--------------------------------------------------------

EROS FINOTTI - Ufficio Stampa

@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it

Web: www.erosfinotti.it

Facebook: facebook.com/finottieros

Twitter: twitter.com/finottieros

YouTube: youtube.com/erosfinotti

Issuu: issuu.com/erosfinotti

   

FINOTTI PENSA IN GRANDE: AD ADRIA CON LA DELTA

 

Il pilota di Taglio di Po ha scelto la trazione integrale torinese per lasciare il segno nel rinato rally polesano assieme al clodiense Nicola Doria.

 

Taglio di Po (Ro), 20 Febbraio 2017 �“ Si contano sulle dita di una mano i giorni che separano Eros Finotti dal 3° Rally Storico Città di Adria, in programma per i prossimi 24 e 25 Febbraio.

La gara di casa è sempre un appuntamento che racchiude un turbine di emozioni difficilmente spiegabili se non da chi le ha vissute in prima persona.

Per festeggiare nel migliore dei modi la stagione agonistica numero diciotto il pilota di Taglio di Po ha optato, dopo le edizioni 2014 e 2015 vissute all'insegna del marchio Opel, per la regina dei rally: sarà infatti la Lancia Delta Integrale gruppo A, griffata Colombi, l'arma con la quale punterà ad uno dei tre gradini del podio assoluto assieme a Nicola Doria, navigatore di Chioggia, con il quale ha condiviso il successo nell'Alpe Adria Rally Cup dello scorso anno.

 

“Quest'anno io e Nicola stavamo pianificando un'altra stagione all'estero” �“ racconta Finotti �“ “ma da quando abbiamo saputo che sarebbe tornato il nostro Rally di Adria siamo stati letteralmente catturati ed abbiamo lavorato duro per essere al via. Inizialmente la nostra intenzione era quella di restare sul passo delle precedenti edizioni ma, grazie anche al sostegno ed entusiasmo dei nostri partners, ci siamo regalati questo sogno ovvero correre con quella vettura che nelle mani di Barbujani vinse l'edizione del 1992. Speriamo di poter ottenere un piazzamento di prestigio perchè sarebbe il coronamento di un weekend magico.”

 

L'impegno di Finotti non si è limitato solamente alla pianificazione della propria presenza, nelle vesti di concorrente, ma ha avuto un ruolo attivo nell'organizzazione della competizione polesana, facendosi promotore per portare il 3° Rally Storico Città di Adria a Taglio di Po.

Un lavoro serrato, a stretto contatto con il Rally Club Team di Renzo “Gek” De Tomasi, ha dato come risultato l'arrivo del riordino, tra i due passaggi della prova speciale di “Rosapineta” al Venerdì sera, nel pieno centro della cittadina polesana con i concorrenti che sosteranno per ben un'ora prima di ritornare a darsi battaglia nella pineta di Rosolina Mare.

Finotti, non pago, non ha lasciato ma ha raddoppiato coinvolgendo l'Amministrazione Comunale, la Pro Loco e le scuole locali promuovendo l'iniziativa “Disegna la tua auto da rally” con le opere dei bambini che saranno esposte nel centro di Taglio di Po, durante il riordino.

 

“Vista la disponibilità degli organizzatori, che ringrazio di cuore” �“ aggiunge Finotti �“ “ci siamo fatti avanti per coinvolgere Taglio di Po nell'evento, sia con il transito delle vetture da gara che con iniziative collaterali per sensibilizzare il territorio allo sport che amiamo, partendo dai più piccini. Ringrazio l'Amministrazione Comunale, la Pro Loco, la preside Gabriella Di Mascio e tutti gli insegnanti che si sono resi disponibili al nostro invito. Dal lato sportivo sappiamo che sarà molto dura perchè avremo avversari di prim'ordine. Il solo pensiero di passare per il centro di Taglio di Po, assieme a Nicola, alla guida di una Delta mi fa sognare. Fatico a credere che sia tutto vero. Non vediamo l'ora. Vi aspettiamo Giovedì, a partire dalle 18.00, al Metropolitan Cafè per la presentazione ufficiale dell'equipaggio e della vettura. Vi aspettiamo numerosi.”

 

------------------------------------------------------------------
 

RISPETTO DELLA PRIVACY

Informazioni strettamente riservate.

Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it, grazie.

]]>
EROS FINOTTI [RALLY]: CALA IL SIPARIO SUL 2016 DI FINOTTI CON IL MEDIA DAY Mon, 31 Oct 2016 19:16:14 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/410468.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/410468.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento del Media Day di Eros Finotti tenutosi Domenica 30 Ottobre 2016 presso l'Adria International Raceway.

 

Alleghiamo inoltre un'immagine di Finotti in azione (immagine a cura di Marco Bardella - si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel

 

--------------------------------------------------------

EROS FINOTTI - Ufficio Stampa

@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it

Web: www.erosfinotti.it

Facebook: facebook.com/finottieros

Twitter: twitter.com/finottieros

YouTube: youtube.com/erosfinotti

Issuu: issuu.com/erosfinotti

   

CALA IL SIPARIO SUL 2016 DI FINOTTI CON IL MEDIA DAY

 

Grande affluenza all'evento di chiusura della stagione agonistica del pilota di Taglio di Po che ha festeggiato assieme a partners ed amici la vittoria nell'Alpe Adria Rally Cup.

 

Taglio di Po (Ro), 31 Ottobre 2016 �“ Cronaca di un successo annunciato e, come ormai da tradizione, il “Media Day” organizzato da Eros Finotti per festeggiare la recente vittoria nel gruppo 4 nell'ambito dell'Alpe Adria Rally Cup 2016 è stato la giusta occasione per ritrovarsi con tutti i partners sportivi, colonne portanti della prima vittoria extra confine, con amici e con i numerosi appassionati, oltre un centinaio, che si sono presentati all'Adria International Raceway Domenica scorsa per brindare assieme al pilota di Taglio di Po.

Dopo aver conquistato per due volte la Coppa Italia, nelle stagioni 2011 e 2013, la bacheca di Finotti si è quindi arricchita del primo trofeo continentale ottenuto alla guida di una Peugeot 106, di gruppo N, con al proprio fianco il clodiense Nicola Doria.

 

“È stata una giornata semplicemente fantastica” �“ racconta Finotti �“ “stando in compagnia di tutte quelle persone che ci vogliono bene e che ci sostengono da molto tempo. È merito di tutti loro, dai partners ai semplici appassionati, che anno dopo anno stanno sempre al nostro fianco permettendoci di continuare a dare fuoco alla nostra passione per il mondo dei motori. Ad inizio anno siamo riusciti ad allestire un programma importante nell'Alpe Adria Rally Cup e, pur con la nostra piccola Peugeot 106, abbiamo potuto portare virtualmente in giro per Austria, Croazia, e Slovenia i nostri sostenitori. È stato bellissimo riuscire a centrare un così prestigioso traguardo alla nostra prima campagna extra confine. Grazie alla promozione che abbiamo portato avanti sui social networks abbiamo avuto il piacere di accogliere oltre un centinaio di persone, dal passeggero che porto a scuola tutti i giorni con l'autobus alle nostre famiglie ed amici.”

 

Per gratificare al meglio gli sforzi che i vari partners promozionali hanno sostenuto per affiancarlo, nella vittoriosa avventura targata 2016, Finotti ha riservato loro una gustosa sorpresa: ad ognuno di essi è stato infatti riservato il privilegio di affiancare il driver tagliolese a bordo di una splendida Porsche Cayman Cup, vettura abitualmente utilizzata per le competizioni in pista, gentilmente concessa da Shade Motorsport.

L'arrivederci alla prossima stagione è stato sancito dal classico taglio della torta e dal successivo brindisi di commiato durante il quale Finotti ha aperto una porta sui programmi futuri, in attesa della cerimonia ufficiale di premiazione dell'Alpe Adria Rally Cup 2016, che si terrà in Slovenia il prossimo 3 Dicembre.

 

“La giornata è stata impeccabile” �“ aggiunge Finotti �“ “e per questo devo ringraziare tutto il mio staff che ha saputo organizzare l'evento nei minimi particolari mettendo a proprio agio tutti gli ospiti. È stato emozionante portare al mio fianco i partners, che ci hanno sostenuto quest'anno, a bordo di una favolosa Porsche Cayman Cup forintaci da Shade Motorsport. Un piccolo regalo per dimostrare loro che ci tengo molto a dare il massimo per farli sentire parte integrante di ogni nostra attività sportiva e promozionale. Stiamo già lavorando per il 2017 ed in cantiere ci sono molte idee. Quest'anno è stato perfetto e speriamo che il prossimo lo sia altrettanto.”

 

------------------------------------------------------------------
 

RISPETTO DELLA PRIVACY

Informazioni strettamente riservate.

Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it, grazie.

]]>