Comunicati.net - Comunicati pubblicati - basicterzosettore Comunicati.net - Comunicati pubblicati - basicterzosettore Sun, 25 Aug 2019 08:51:19 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/16918/1 9 agosto - Com stampa Erga ed - Aeroporto di Genova: Nancy Condomitti racconta in un libro la passione per lo SVA, un mito della storia dell'aviazione Tue, 06 Aug 2019 09:59:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/587548.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/587548.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser


COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI



Genova - Venerdì 9 agosto dalle 10 alle 13 e dalle  15 alle 18
nel Caffè Pascucci SKY Terrace dell'aeroporto Cristoforo Colombo 
Nancy Condomitti 
racconta la storia fantastica dello SVA,
(l'aereo conservato nella teca di fronte all'entrata dell'aeroporto
e restaurato dalla Fondazione Ansaldo) 
e della passione per gli aerei e gli aquiloni contenuta nel suo libro 
IL PRIMO VOLO
(Erga edizioni)
Il 9 agosto è l'anniversario del volo di d'Annunzio su Vienna 




 

Il cantiere genovese Aeronautico Gio. Ansaldo & C costruì a Borzoli circa 2000 esemplari di biplano monomotore SVA 5, un mito dell'aviazione italiana, definito in una mostra del 2013 "Una grande intuizione dell'imprenditoria genovese". SVA era l'acronimo dei nomi dei suoi ideatori e costruttori, Savoia, Verduzio e Ansaldo
È l'aereo utilizzato da Gabriele d'Annunzio nel volo su Vienna del 1918 e dal comandante Arturo Ferrarin per il suo raid  del 1920 Roma-Tokyo. (Potete approfondire la conoscenza con questo aereo leggendo il testo di un dépliant della Fondazione Ansaldo sullo SVA cliccando qui.) 
Dal 2001 la collocazione museale-espositiva del biplano Ansaldo SVA 5 è in una teca presso l’Aeroporto di Genova, dove è stato collocato e restaurato, da cui accoglie i passeggeri in arrivo  a Genova. (Potete leggere tutti i dettagli del restauro cliccando qui)





Per contatti stampa Carla Scarsi - 340 9126893

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Domani mattina 19 luglio alle 9.30Davide Stasi, autore di "Stalker sarai tu"(Erga edizioni)interviene alla trasmissione Centocittà di RAI Radio 1. Thu, 18 Jul 2019 19:24:20 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/581766.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/581766.html basicterzosettore basicterzosettore

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI

 

Domani mattina venerdì 19 luglio alle 9.30
Davide Stasi, autore di "Stalker sarai tu"
(Erga edizioni)
interviene alla trasmissione Centocittà di RAI Radio 1.

Davide Stasi, intervistato da Ilaria Amenta, Duccio Pasqua e Gianluca Semprini, porta all’attenzione pubblica una narrazione della realtà alternativa e in buona parte controcorrente. Diverse le testimonianze di cui l'autore parlerà, pubblicate sul suo blog  stalkersaraitu.com.
 

Davide Stasi ha scritto un libro (qui il video di presentazione) che punta i riflettori sul lato oscuro della legge anti-stalking e sulla percezione sociale, culturale e mediatica degli atti persecutori. Un lato oscuro che parla di abusi, manipolazioni e strumentalizzazioni di una norma inefficace perché concepita senza alcuna consapevolezza di cosa sia realmente lo stalker dal punto di vista psichiatrico e criminologico.

Ad applicare la legge sono chiamati apparati e organismi in parte impreparati, in parte privi delle risorse per riconoscere elementi inquinanti come le "false vittime". Per di più spesso ostacolati da un'opinione pubblica fortemente condizionata.

 

CENTOCITTA' di RAI Radio 1 è in diretta con l'Italia e si occupa del territorio e delle realtà locali. Cronaca, storie, eccellenze, costume, appuntamenti, attualità da ogni angolo della nostra penisola. Conducono In redazione Stefania Livoli, Cristina Pini, Nicolò Randazzo e Graziana Vella. Regia di Danilo Gionta.

 


STALKING: un approccio sbagliato che mette tutti a rischio. Ne parla Davide Stasi nel suo ultimo libro “Stalker sarai tu”
 
 
L’Articolo 612 bis del Codice Penale italiano si occupa dello STALKING: “È punito con la reclusione da sei mesi a cinque anni chiunque, con condotte reiterate, minacci o molesti taluno in modo da cagionare un perdurante e grave stato di ansia o di paura, ovvero da ingenerare un fondato timore per l’incolumità propria o di un congiunto ovvero da costringere lo stesso ad alterare le proprie abitudini di vita”
 
Vivere nel terrore di essere aggrediti, fisicamente o psichicamente, e di essere nel mirino di un’altra persona produce ovviamente traumi intensi, e la nascita di una legge anti-stalking non può che essere segno di una società civile. Peccato che l’attuale articolo 612 bis sia una legge che fa acqua da tutte le parti.

“Si tratta di una legge inadeguata, �“ dichiara Davide Stasi, che ha pubblicato con Erga di Genova il suo saggio “Stalker sarai tu. Incastrati da una legge sbagliata” �“ grazie alla quale la politica e molti interessi collegati giocano con incompetenza sulla pelle delle persone. Basti vedere gli ultimi pasticciacci brutti delle azioni risarcitorie, prima ammesse poi tolte, o l’inclusione dello stalking nel Codice Antimafia. Fanno e disfano in modo insensato, e qualcuno intanto prospera.
Parte integrante dell’anomalia è anche la martellante e distorta narrazione mediatica di questo come altri fenomeni di genere, così come il fenomeno delle false accuse”.
 
“Facciamo un esempio �“ prosegue Stasi �“ Se durante una separazione conflittuale ci sono in gioco i figli o il patrimonio, è sufficiente segnalare la controparte per stalking, denunciando che per causa sua si sta vivendo uno stato di ansia, si è preoccupati per l’incolumità propria o dei propri cari e si sono dovute modificare le abitudini di vita (il percorso di rientro a casa, il numero di cellulare, eccetera), e il gioco è fatto. La controparte si ritrova immediatamente allontanata dai figli e subisce un procedimento di tipo amministrativo che non ha possibilità di appello, e dove non è previsto l’accesso alle prove �“ quando ci sono, e se non sono fasulle �“. Quando poi si andrà dal giudice per la separazione, uno dei due avrà sulle spalle una segnalazione o una condanna per stalking, che non farà certo pendere a suo favore la sentenza, lo alienerà come genitore, lo umilierà come persona e lo priverà di ogni credibilità. Questi sono dati di fatto fin troppo ricorrenti in Italia”.
 
A partire dalla sua approvazione, nel 2009, la legge cosiddetta “anti-stalking” ha prodotto effetti noti e meno noti. In qualche caso è riuscita a prevenire atti di persecuzione, in qualche altro caso è riuscita ad interromperli. Ma nella maggioranza dei casi ha danneggiato in diversa misura persone innocenti, o persone perseguibili per altri reati che non lo stalking.
 
Per come stanno le cose, in sostanza ogni persona corre il rischio di subire un procedimento che, ad oggi, può essere facilmente attivato da chiunque, e può portare a danni considerevoli alla reputazione, alla fedina penale, alla vita di tutti i giorni, ai progetti della propria esistenza. Dati di fatto che dovrebbero suonare allarmanti per tutti coloro che hanno un concetto esatto di cosa siano l’equità, la giustizia e i principi connessi allo Stato di Diritto. Con l’arretramento rappresentato dalla legge anti-stalking in vigore, quei principi sono diventati un obiettivo, più che una presa d’atto o qualcosa di scontato.
 
“Queste segnalazioni, - dichiara l’avvocato Riccardo Lamonaca nell’introduzione - hanno un iter di partenza non giudiziario bensì poliziesco, sostanzialmente amministrativo: la Questura si muove autonomamente, e può fare realmente danni molto pesanti in quanto in quella sede, con quel procedimento di polizia di natura amministrativa, le garanzie di difesa del cittadino sono cento volte più deboli rispetto a quelle che lo stesso cittadino avrebbe dinanzi all’autorità giudiziaria”.
 
Davide Stasi è convinto che l’art. 612 bis sia stato concepito frettolosamente per rispondere a una pressione proveniente dalla cronaca, dalle rappresentazioni mediatiche, dalla necessità di acquisire un consenso politico ed elettorale legato a doppio filo con il business delle cause di separazione e dei centri antiviolenza, che non a caso in Italia si sono moltiplicati a dismisura sebbene, dati alla mano, non vi sia alcuna reale emergenza né una vera domanda per questi servizi.
Il volume non si concentra dunque solo su aspetti giuridici ma inquadra il fenomeno in un’ottica scientifica, massmediatica e sociologica più ampia e ha intenti non solo critici, ma propositivi. Per questo l’Autore �“ che gestisce il blog stalkersaraitu.com - afferma la necessità “che si giunga al più presto all’abolizione dell’art 612 bis, sostituendolo con una legge ad hoc mirata e misurata, tale da prevenire i veri atti persecutori, aiutare realmente le vere vittime di stalking a difendersi, punire i reali colpevoli, senza che diventi strumento alla portata di chiunque per intimidire, ricattare o rovinare altre persone. Che, quando accusate per stalking, sono private di una reale possibilità di appello o difesa”.
 
 
#erga #editoria #stalking #stalker #comunicazione #informazione  #polizia #fedinapenale #art612bis #centriantiviolenza #separazioni
 
 

Davide Stasi, “Stalker sarai tu, incastrati da una legge sbagliata”, Erga Edizioni, 120 pagine, 12 euro, distribuzione nazionale CDA Bologna
Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
20 e 21 luglio - Genova - "Il Lettor Sportivo" di Erga edizioni alle 18.30 alle Piscine di Pra' Thu, 18 Jul 2019 18:43:42 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/581764.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/581764.html basicterzosettore basicterzosettore

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI

 


IL LETTOR SPORTIVO

LIBRO SANO IN CORPO SANO

LIBRI E SPORT ALLE PISCINE DI PRA'

 

La Piscina della Fascia di Rispetto di Prà organizza nei mesi di luglio e agosto, ogni fine settimana, delle serate di intrattenimento (cabaret, musica, ecc…) per i suoi abbonati (migliaia) e per i cittadini del Ponente. Lo scenario è la piscina all’aperto della struttura circondata dal prato. In questo ambito Erga ha organizzato un fine settimana con le presentazioni de "Il lettor Sportivo".

PROGRAMMA

Sabato 20 luglio alle 18.30 Enzo Barlocco, Mimmo Barlocco, Anna Maria Dagnino e Ettore De Katt dialogano con Simone Farello, autore del volume "Il cuore di De Coubertin: come Genova realizzò le vere Olimpiadi".

Domenica 21 luglio alle 18.30 conversazione con Ettore de Katt - autore di "70 Cocktail classici e con birra" e di "Cocktail fatale" - su cocktail e sport.

In entrambe le serate verrà offerto un rinfresco della favolosa focaccia di Pra’ (ma non solo) gentilmente fornita dal Panificio Rocco, che in via Pra' 90r incarna la tradizione ligure “contemporanea”, certificata dal marchio istituzionale "Artigiani in Liguria".


 

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
20 luglio-San Michele di Pagana-Rapallo (Ge)-Maratona letteraria sotto le stelle dedicata alla luna. Rosellina Archinto,Alessandra Rotta,Sofia Brizzi Thu, 18 Jul 2019 18:25:29 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/581760.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/581760.html basicterzosettore basicterzosettore

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI

 

Il 20 luglio, dalle 21 in poi, Aperitivo con l'autore a San Michele di Pagana (Rapallo),

dove Enrica Melossi e Alessandra Rotta conducono la

Maratona sotto le stelle dedicata alla luna

Poesie, musiche, racconti brevi e canzoni per ricordare lo sbarco dell'uomo sulla luna, 50 anni fa

Leggeranno Rosellina Archinto, Sofia Brizzi, Marinella Gagliardi Santi Ludovico Paganelli

 

Ingresso a offerta libera per sostenere la Guardia Medica Pediatrica nel Tigullio




 


Alessandra Rotta, storica, architetto, grande conoscitrice delle tradizioni locali, (biografia qui) è autrice per Erga dei volumi Viaggio in Rapallo e Rapallo la storia nei secoli (quest'ultimo assieme a Colette Bozzo Dufour).

Sofia Brizzi è autrice Erga dei volumi L'angelo dalle ali di pietra e Il portatore del risveglio. Oltre al suo già impressionante curriculum, Sofia è stata scelta per far parte della giuria nell’estate 2019 del primo premio nazionale letterario I(R)RUENTES, dedicato agli studenti italiani della Scuola Media inferiore e agli Istituti di Istruzione superiori sino ai 20 anni d’età. La Presidentessa è Rosellina Archinto, i giurati: Massimo Bacigalupo, Marco Ferrari, Marinella Gagliardi Santi e Dario Vergassola.

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Chiavari - il 17 luglio Performance "OMAGGIO ALLA BELLEZZA DEL TIGULLIO" Oltre insenature, polene e marinai, Musica e poesia dagli infiniti abissi. Tue, 16 Jul 2019 00:42:07 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580316.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/580316.html basicterzosettore basicterzosettore

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI
 

Mercoledì 17 luglio alle 21.30 nello Spazio Casoni di piazza san Giovanni a Chiavari

Benedetto Mortola, autore della raccolta di poesie 
Sotta ûn çê ch’o sa de sâ - Sotto un cielo che sa di sale,  
partecipa alla performance di artisti
 

OMAGGIO ALLA BELLEZZA DEL TIGULLIO

Oltre insenature, polene e marinai

Musica e poesia dagli infiniti abissi

Assieme a Benedetto Mortola partecipano i musicisti Alessandro Cuccurnia, Daniele Dubbini, Franco Casoni, Massimo Maggiari, il poeta Angelo Tonelli e il cantastorie Franco Picetti.
 






 

 

 

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Come si presenta un libro anonimo? Lunedì 8 luglio 2019 alle 18 alla Libreria laFeltrinelli di Genova "Voglio vivere spettinata" di Anonima (Erga ed) Sat, 06 Jul 2019 12:25:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/577275.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/577275.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI
Lunedì 8 luglio 2019 alle 18 alla Libreria laFeltrinelli di Genova

 Autore: “Non voglio che compaia il mio nome!


 Giornalista: “Sì, ma come lo presentiamo, un libro anonimo?

 Editore: “E chi ci mettiamo al tavolo del firmacopie?


Sembra un dilemma irrisolvibile, 
a meno che l’autore non sia ognuno di noi, tu, uomo o tu, donna.
Lo scopriremo lunedì 8 luglio 2019 alle 18 alla Libreria laFeltrinelli
con la presentazione di


Voglio vivere spettinata 
MERITO UN AMORE CHE MI VOGLIA SPETTINATA

(...) Ti meriti un amore che ti ascolti
quando canti,
che ti appoggi quando fai la ridicola,
che rispetti il tuo essere libera,
che ti accompagni nel tuo volo,
che non abbia paura di cadere.
Ti meriti un amore che ti spazzi via
le bugie
che ti porti il sogno,
il caffè
e la poesia*.


* Attribuita dal “popolo della rete” alla pittrice Frida Kahlo, questa poesie è in realtà stata composta dalla studentessa Estefanía Mitre.

 


Elena è l'adolescente vissuta nell'assenza di affetto dei genitori, nel loro perbenismo che nasconde spesso violenza. E nella sua fame di affetto e fragilità, il bullismo trova terreno fertile. Dover essere perbene in casa e non troppo perbene a scuola. Ma sono proprio il bullismo dei compagni di scuola e la solitudine famigliare che la portano ad amare tenacemente la vita, a essere un'idealista, a diventare la migliore amica di se stessa anche se a volte sarebbe stato più facile affidarsi alle droghe o all'alcool. Elena non si fa sopraffare dalla follia, mantiene la testa lucida. Creare una corazza, si dice “non ti preoccupare, tu sei più forte”. E la peggiore sconfitta per i bulli sarà la sua volontà di alzarsi ogni mattina ed entrare a scuola a testa alta, sarà costruirsi la sua felicità, lasciando loro solo sabbia tra le dita.
Parliamo di un percorso fatto di scelte continue. Di dubbi, lacrime, timore, sofferenza, rabbia. E di felicità, passione, fiducia nella vita, riscatto. Un percorso scandito dai tempi della vita, che aspetta “che tu sia pronta a viverle”. Perché la vita arriva e ci spettina i pensieri, perché  non ci sta a essere zero, perché arriva un momento in cui dovresti forse abbassare la testa e dire “non si fa”, ma ti sei ritrovata diversa, non è più solo l'amore per lui, è anche e soprattutto l'amore per te stessa che ora ti ha cambiato.

Il pesciolino ha deciso di volare nel cielo, semplicemente, e chissenefrega se per il giudizio comune, per il buon senso altrui, questo volo non è il comportamento atteso. 

Elena è ognuno di noi e al tempo stesso non è il ritratto di nessuno, ma il ritratto di' idea/concetto per questo è qualcosa di universale, di condivisibile o meno, di immedesimazione o rifiuto, ma quindi, una protagonista della cronaca sociale.
..

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Storia e analisi della politica: 28 giugno h 18 Feltrinelli di Genova "DESTRA D'ITALIA - Una breve storia da Cavour a Salvini" di Marco Mensi -Erga Ed Wed, 26 Jun 2019 13:20:47 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/573777.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/573777.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI

Venerdì 28 giugno 2019  alle 18,00
alla libreria laFeltrinelli di Genova in via Ceccardi 16
Presentazione di
DESTRA D’ITALIA
Una breve storia da Cavour a Salvini

di Marco Mensi
Intervengono: lo storico Aldo Alessandro Mola
e il Prof. Guido Levi dell’Università di Genova
 
 
 

Dopo “Lanterna Rossa di Enrico Baiardo e Marco Peschiera (I comunisti a Genova, 1943-1991, Prefazione di Aldo Agosti) e “La Democrazia Cristiana a Genova 1943-1993 di Enrico Baiardo (La storia della Democrazia cristiana genovese), Erga edizioni prosegue il filone politico con la pubblicazione del volume di Marco Mensi dedicato alla storia della destra italiana.
 
Destra d’Italia è l’unico testo sulla storia della destra italiana che la raccolga per intero, con una bibliografia suddivisa per anni con centinaia di titoli e che - oltre a farne un’analisi a tutto tondo - arrivi fino alle elezioni europee dello scorso maggio 2019. Il ruolo della destra, dei suoi partiti e dei suoi rappresentanti in un secolo e mezzo. Quale potrà essere il futuro della destra non solo in Italia ma nella stessa Europa alla luce dei rigurgiti xenofobi e nazionalisti che l’hanno contagiata?



In queste pagine densissime e tuttavia rapide e piacevolmente scorrevoli Mensi ha il pregio di “stare ai fatti” e di percorrere le vicende del liberalismo in Italia senza preconcetti ideologici.

(dalla Prefazione di Aldo Alessandro Mola)


Ci sono molti libri che parlano del fascismo, di Berlusconi, senza dimenticare i saggi che hanno raccontato la vita di Cavour e l’epopea risorgimentale; non conosco però nessun testo che abbia riassunto il fenomeno della Destra nel suo complesso sviluppo storico, dalla nascita del Regno d’Italia sino agli avvenimenti più recenti.
Il mio scopo è presentare �“ in modo sintetico �“ la storia del nostro Paese esaminando il ruolo che la destra ha avuto nella nascita del Regno d’Italia, nella dittatura fascista e poi nella Prima Repubblica per giungere infine alla Seconda Repubblica e ai giorni nostri.

(dall'Introduzione di Marco Mensi)


Destra: una parola che nella storia del nostro paese ha i più diversi significati. Questo libro cerca di riassumere per la prima volta nel panorama editoriale italiano e in forma divulgativa (ma in base a rigorose letture e ricerche) il ruolo della destra, dei suoi partiti e dei suoi rappresentanti in un secolo e mezzo di vicende politiche.

L’autore si sofferma in particolare sulla genesi e sulla storia di movimenti e forze politiche come Futuro e Libertà per l’Italia e il PDL, che sino ad oggi non sono mai stati studiati ed analizzati con il necessario approfondimento e ci fornisce una bibliografia di oltre 200 titoli che potranno essere consultati dal lettore che voglia approfondire le tematiche trattate.

L’Italia si unisce e si forma sotto la guida di un sottile ed abile uomo di destra liberale come il Conte di Cavour ed è poi governata durante i primi anni da una classe dirigente che sarà ricordata con l’appellativo di “Destra Storica”.

Sarà sempre la destra, questa volta nazionalista e futurista a trascinare l’Italia nell'avventura della Grande Guerra e poi subito dopo a battezzare con Mussolini la dittatura primigenia ovvero il fascismo fondato proprio cento anni fa nel 1919 a Milano, in piazza San Sepolcro e che influenzerà indelebilmente la storia del XX secolo. Distrutta e dilaniata dalla Seconda Guerra Mondiale, l’Italia Repubblicana nasce nel ripudio del Fascismo e nega persino cittadinanza alla parola “destra”: il Movimento Sociale guidato da Giorgio Almirante è per decenni relegato a piccole percentuali di voti e ghettizzato dalle altre forze politiche.

Tutto cambia con la caduta del Muro di Berlino e la fine della Guerra Fredda che vede in Italia il tramonto della Democrazia Cristiana e del Partito Comunista La destra torna a governare il paese con Silvio Berlusconi che fonda Forza Italia e fa scuola nel mondo: “L’uomo d’affari che si butta in politica e vuole governare uno Stato come la propria azienda”.

Ma le epoche trascorrono: tramontata per motivi anagrafici e non solo l’ età berlusconiana, fallito con la parabola di Fini il tentativo di dare vita ad una destra moderna, liberale e perfino antifascista, la destra attuale rappresentata da Matteo Salvini è il simbolo di tutti i sovranismi e di tutti i populismi anti/europei e si candida a governare il paese facendosi promotrice di una politica nazionalista e conservatrice.

L’autore termina il libro analizzando i risultati delle ultime elezioni europee e chiedendosi quale potrà essere il futuro della destra non solo in Italia ma anche nella stessa Europa alla luce dei rigurgiti xenofobi e nazionalisti che hanno contagiato il vecchio Continente .
 

 
Nel corso degli anni Erga edizioni ha pubblicato:
- “Un racconto elettorale” di Marco PESCHIERA sul voto e la politica dal 1946 a oggi a Genova e in Liguria;
- “Socialismo in movimento” di Enrico Baiardo, che ripercorre la storia del Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria (PSIUP) nel contesto genovese e a livello nazionale. 
- Varia mussoliniana e altri scrittarelli di un devoto di Clio a cura di Lauro Grassi, a proposito dei diari “dellutriani” e degli scritti sull’ultimo Mussolini, su Stalin e Togliatti, nonché per la denuncia d’un “Risorgimento plagiato”.
- Il populismo nella prospettiva della scienza politica di Flavio Chiapponi
 
Di Amedeo Benedetti ha pubblicato:
- “Il linguaggio di Henry Kissinger”, (Analisi del linguaggio e delle tecniche di persuasione del notissimo politico, mettendo in evidenza anche gli efficaci stilemi retorici dell’ex Segretario di Stato americano)
- “Il linguaggio e la retorica della nuova politica italiana: Silvio Berlusconi e Forza Italia
- “Lezioni di politica di Henry Kissinger (Linguaggio, pensiero ed aforismi del più abile politico di fine Novecento)  
- “Il linguaggio delle Brigate rosse”.
 
Erga pubblica infine i “Quaderni di scienza politica” dell’Università di Pavia. La rivista contiene saggi e ricerche su temi cruciali, tanto per la scienza politica quanto, più in generale, per le scienze sociali.


 


Destra d'Italia, di Marco MENSI, 180 pag, € 11,90 ISBN 978-88-3298-114-8
Foto di Cavour qui:
https://it.wikipedia.org/wiki/Camillo_Benso,_conte_di_Cavour#/media/File:Camillo_Benso,_conte_di_Cavour,_1861.jpg
Foto di Salvini qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Matteo_Salvini#/media/File:Matteo_Salvini_Viminale.jpg

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
25-30 giugno - Genova - ZONES PORTUAIRES - #OURPORT di Michela Canalis Mon, 24 Jun 2019 08:44:53 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/572245.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/572245.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI
 

All'interno della 5a edizione del Festival ZONES PORTUAIRES / GENOVA 

Il primo Festival Internazionale tra Città e Porto

nel Container ZPGE di piazza Caricamento

#OURPORT GENOA PORT 24h

 Il Porto di Genova in 24h 

di Michela Canalis
da martedì 25 a domenica 30 giugno, ore 10:00 - 20:00
visita con l’autrice domenica 30 giugno ore 18:00

 



Con il suo programma di visite, esplorazioni, esposizioni, talk, navigazioni, installazioni e performance artistiche, il primo Festival del Porto in Italia propone momenti di connessione tra questi due mondi. Gli eventi permettono di scoprire in sicurezza aree portuali normalmente non accessibili, e sebbene il festival si concentri in una settimana, ZPGE è un dispositivo che attiva percorsi di ricerca e creazione culturale, di sensibilizzazione e partecipazione pubblica durante tutto l’anno: le attività, nelle loro fasi ideative e di elaborazione, si sviluppano in collaborazione con diversi soggetti, pubblici e privati, dalla scala territoriale a quella internazionale. Nato nel 2010 a Marsiglia come festival cinematografico, dal 2015 Zones Portuaires si tiene anche a Saint-Nazaire, sull’Atlantico, e a Genova, con l’obiettivo di contribuire alla contaminazione interdisciplinare tra Città e Porto, al fine di rafforzarne la reciproca conoscenza e connessione.
 


“Quando ero bambina mio papà mi portava spesso al porto a Finale Ligure, un piccolo paese di mare nel ponente della Liguria; piccole imbarcazioni per lo più turistiche… Ci mettevamo su un molo con le gambe a penzoloni mangiando noccioline, guardavo le barche disormeggiare e partire… verso il mare, senza confini…

La mia strada non mi è stata subito chiara, ho sempre rimandato la scelta per non precludermi altre vie… Ma il mare senza vie è sempre stato il mio punto di riferimento.”

“La chiamano Nostra Signora del Porto. Forse perché appena la incontri ha quell’aria austera e imponente che incute subito rispetto. Forse perché è una delle poche donne a conoscerlo in ogni angolo, quel porto, e nell’immaginario comune una donna in porto ancora difficilmente la figuri…”

(Dalla prefazione)

Instagram: Mikina76 - FaceBook: Michela Canalis - Youtube : #ourport

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
2 giugno a Genova Nervi, Teatro degli Emiliani, Pierino e il Lupo a favore dell'associazione per la sindrome di Prader-Willi ODV, Fri, 31 May 2019 23:13:56 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/563003.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/563003.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI

Domenica 2 Giugno, PIERINO E IL LUPO a  Genova Nervi
a favore della SINDROME DI PRADER-WILLI LIGURIA ODV

 

Domenica 2 giugno 2019, alle 16.30, nel Teatro degli Emiliani di Genova Nervi in via Provana di Leyni 15, si terrà un evento a scopo benefico per la Sindrome di Prader Willi Liguria Odv, una malattia rara, un difetto di natura genetica caratterizzato da ipotonia, appetito insaziabile, peso eccessivo se non controllato, sviluppo incompleto, problemi comportamentali e di sviluppo mentale.


Ingresso a offerta libera, caramelle per tutti i partecipanti

 


PIERINO E IL LUPO è uno spettacolo di Fiorella Colombo, autrice dell’omonimo libro, (Erga edizioni), con la stessa Colombo, Alessandro Gajetta e Giuseppe Pellegrini. La trama racconta la storia di Pierino e il lupo, l’opera musicale composta da Sergej Prokofiev, in modo originale. Una fiaba che fa riflettere sulle regole e sulla trasgressività, sull’uniformità e sulla divergenza, sul conosciuto e sull’insolito e sconosciuto.
Una fiaba in cui due generazioni privilegiate, il nonno e il nipote, si incontrano, trovando ciascuna il proprio posto nella trama del mondo e alla fine si toccano con un sorprendente finale.
Gli attori sul palco si divertono insieme al pubblico, chiamato sulla scena a creare uno spettacolo vivo e sempre nuovo.
Lo spettacolo prende spunto dal volume Pierino e il lupo, di Fiorella Colombo e Laura di Biase, Erga Edizioni, contenente il CD con la Cantata inedita di Pierino e il lupo e le arie musicali di Sergej Prokofiev. Il volume è ricco di spunti per un percorso teatrale e musicale da poter proporre nei laboratori teatrali per bambini e ragazzi.

 

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Sabato 1 giugno: a Santa Margherita Ligure Benedetto Mortola e la chitarra di Franco Picetti per le poesie in genovese nello Spazio di via dell'Arco Wed, 29 May 2019 11:44:31 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/561084.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/561084.html basicterzosettore basicterzosettore

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI 


Sabato 1 giugno alle 17 a Santa Margherita Ligure
nello 
Spazio Aperto Via dell’Arco 38
Letture e canzoni
dal volume di poesie in lingua genovese


Sotta ûn çê ch’o sa de sâ

Con l'autore Benedetto Mortola sarà presente il cantautore Franco Picetti 
che interpreterà alcune delle poesie con la chitarra

 

Questo libro può essere letto, viaggiato, esplorato, e può essere un libro cantato, dove la voce che legge diventa musica. La lingua genovese sa trasformare facilmente la poesia in musica. La poesia spesso è un viaggio per ritrovare una identità. Alla ricerca di un noi e di un altro che ci legga, magari ad alta voce. Uno specchio e una guida. La sfida è ritrovare il senso delle origini, riappropriarsi della memoria, impadronirsi di nuovo della lingua di chi è passato prima di noi, ha solcato questo mare, lavorato e abitato questa terra. Qui. In Liguria.

Conta arregordi in sce-o fî da memöia” (racconta ricordi sul filo della memoria), ma non lasciamo che la lingua genovese ci racconti solo il passato. Parliamola. Cantiamola. Usiamola per raccontare la nostra vita di oggi. Soltanto così, se la impastiamo con il quotidiano che ci scorre tra le dita, la faremo vivere ancora.

Immagina una serata tra amici. Una festa. Un qualsiasi momento dove si sta insieme. Una voce incomincia a leggere. Un’altra prosegue. Un racconto e un ascolto corale. Parole ad alta voce per celebrare il tempo che viviamo insieme. In genovese. Come si faceva una volta. Prima che TV, PC e cellulari ci rinchiudessero nello spazio ristretto del nostro ego.

Per ascoltare alcune poesie lette dall'autore, clicca qui 

Per saperne di più sull'autore, visita il suo sito cliccando qui 


Per contatti stampa Carla Scarsi 340-9126893
 
Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail
edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   
Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni
 
 
 






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Genova-25/26 maggio: alla Festa dello sport nel Porto Antico "IL LETTOR SPORTIVO", rassegna di cultura sportiva organizzata da Erga e Librerie Coop Fri, 24 May 2019 16:20:30 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/559446.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/559446.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI




Genova - Domani Sabato 25 maggio e Domenica 26 maggio
al Porto Antico, all'interno della manifestazione STELLE NELLO SPORT si terrà

IL LETTOR SPORTIVO
LIBRO SANO IN CORPO SANO

la prima rassegna di cultura sportiva 
organizzata nello spazio Erga Edizioni in collaborazione con le librerie Coop 
Incontri di libri e di sport


 

Chi è un appassionato di sport? È qualcuno che ama vivere e rivivere grandi imprese, sia quelle cui ha potuto assistere di persona sia quelle che gli vengono raccontate, da coloro che le hanno vissute o da coloro che le hanno a loro volta ascoltate.
Lo sport, come lo intendiamo noi moderni, è un catalogo di storie che volano veloci di bocca in bocca, di città in città, di generazione in generazione, sino a quando non si afferma in qualche modo una storia più vera delle altre che, comunque, non cancellerà le alternative.
I primi aedi dello sport sono stati i tifosi, poi sono venuti i giornalisti, quelli della carta stampata, che hanno creato un connubio tra cronisti, atleti e lettori difficile da ritrovare in qualunque altro fenomeno culturale di massa e che ha raggiunto livelli ancora più estesi con l’avvento della radio e degli ascoltatori.
Lo sport è forse la prima mitologia globale, che reclama il mondo intero come scenario. I giornalisti diventano quindi sia i testimoni del mito sia, spesso, i confidenti degli eroi, degli atleti. Penso che lo potrà raccontare anche Ilaria Leccardi, una delle tante ospiti di questa prima rassegna di cultura sportiva organizzata nello spazio Erga Edizio­ni, alla Festa dello Sport 2019, presso i Magazzini del Cotone.

Questo rapporto speciale tra narrazione, gioco e agonismo non è stato interrotto nemmeno dallo strapotere televisivo, come dimostrano le opere sul calcio presentate in questa Festa dello Sport. La mondovisione ha infatti rappresentato un ulteriore luogo in cui le storie proliferano e i miti si alimentano. Se ci si pensa bene è la stessa cosa accaduta ai libri: resistono a qualunque innovazione tecnologica, a qualunque tentativo di smaterializzazione. Le pagine sono come i corpi degli atleti: ineludibili. Forse per questo stiamo assistendo negli ultimi anni a due fenomeni. Il primo è il numero sempre maggior di atleti-scrittori. L’epigono è forse l’André Agassi di ‘Open’, che non è una semplice autobiografia, e un esempio ne sono le ginnaste Alessandra Pesce e Arianna Rocca ospiti de Il Lettor Sportivo qui a Genova. Il secondo è il numero sempre maggiore e la qualità sempre più alta di libri di ambientazione sportiva, che si stanno affermando come un vero e proprio genere letterario che parlano al pubblico e a quella particolare categoria di persone che sono gli atleti che leggono e a cui si rivolge Il lettor sportivo, perché così come il lettore è sportivo, così lo sportivo è lettore, come dimostra l’ultimo romanzo di Simone Farello ‘Il cuore di De Coubertin’, un romanzo delle Olimpiadi che parla di quello che accomuna tutti noi: il sogno.
Buona festa dello sport, buona lettura.
Marco Merli, editore


 



IL LETTOR SPORTIVO

LIBRO SANO IN CORPO SANO
PROGRAMMA

 

VENERDI 24 MAGGIO 2019

Dalle 14 alle 19,00 vieni a trovarci allo spazio di Erga Edizioni nei Magazzini del Cotone: Libri e Olimpiadi
 
SABATO 25 MAGGIO 2019

11.00-12,00 ‘Auricologia energetica - Benessere ed equilibrio energetico con la Medicina Tradizionale Cinese’. L’autore spagnolo José Luis Pachon Reyes presenta questo manuale, unico nel suo genere che ci introduce alla Medicina Tradizionale Cinese.

12.00-13,00 il Maestro di Yoga Walter Froldi, sulla traccia del libro esperienza di Silvia Santagostino “Yoga e cancro” (Erga edizioni) illustrerà i benefici della meditazione nelle terapie per i tumori.

14,30-15,30: ‘La coscienza del ciliegio’, il primo romanzo sullo Yoga, scritto dal Maestro Walter Froldi. una finestra unica sul mondo dello yoga.

15.30-16,30: cosa è il Qigong? La Maestra Maria Teresa Marchese racconta con la pratica questa disciplina cinese di tradizione antichissima, in cui la cui pratica conduce l’individuo in un percorso graduale di conoscenza del proprio funzionamento psico-fisico, con l’ausilio di due libri di straordinari maestri: Kenneth S. Cohen e soprattutto Li Xiao Ming, primario dell’Università di Medicina di Pechino e principale maestro di questa arte.

16.30-17,30 L’editore di Galata, Fabrizio Calzia presenta il libro di Diego Pistacchi, ‘Cosa ha fatto il Genoa che ci riporterà al football anni ’80 insieme a grandi protagonisti del Grifone come Claudio Onofri e Gianni Fossati

17.30-18,30 Olimpiadi a 360 gradi con oltre 100 aneddoti e 30 discipline. Tutto questo è Il cuore di De Coubertin. Come Genova realizzò le Vere Olimpiadi” di Simone Farello. Con Stefano Anzalone, Igor Lanzoni, Tiziano Pesce, Paolo Gozzi.

 
DOMENICA 26 MAGGIO 2019

10.00-11,00. ‘Le ragazze del ‘68’ di Fabrizio Calzia (Galta Edizioni). La nascita del calcio femminile in Italia e del primo scudetto vinto dall’ACF Genova raccontata insieme a diverse protagoniste di quella squadra mitica, come Grazia Gerwien, Albertina Rosasco, Caterina Gaggero. Una storia importante alla vigilia del Campionato del Mondo di Calcio Femminile in Francia a cui l’Italia parteciperà da protagonista.

11.00-12,00 l’Aikido è un’arte marziale giapponese che può essere interpretata come una vera e propria arte. I due Maestri Cintura Nera 6° Dan Donato Campagna e Gigi Gori dimostreranno come l’Aikido con KI sia strumento pedagogico rivolto a ragazzi e insegnanti e pratica particolarmente adatta alle persone diversamente abili. Anche in questo caso alla base delle performance ci saranno i libri di due grandi maestri Koichi Thoei e Kenjiro Yoshigasaki, pubblicati in esclusiva italiana da Erga Edizioni. Senza dimenticare i libri del Maestro italiano Beppe Ruglioni.

12.00-13,00 Donato Campagna 6° Dan di Aikido, ci rivelerà il mondo della tecnica di massaggio Kiatsu, una pratica particolare, e poco conosciuta, che non prevede la digitopressione ma l’invio di energia attraverso le dita.

15.30-19,00 Maratona Ginnastica! Dalle magie del volo e dei sogni olimpionici ai grandi progetti per salvare le vite umane. La ginnastica artistica e la ginnastica ritmica raccontate da Alessandra Pesce, Ilaria Leccardi, Arianna Rocca con i loro libri ‘Sogna, vola piccola farfalla’ e ‘La magia del prossimo volo’, ‘In volo. Storie di ginnastica ritmica’ e ‘Salto avanti. La ginnastica, l’Africa, la mia vita’.



Per contatti stampa Carla Scarsi 340-9126893
Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Com stampa Erga - Domani 17 maggio alla Feltrinelli di Genova alle 18 Fernanda Ferrari con il volume "LE DUE TORRI VUOTE del Campus Einaudi di Torino" Thu, 16 May 2019 11:22:14 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/556164.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/556164.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI

Venerdì 17 maggio alle 18.00 alla libreria laFeltrinelli di Genova 

Fernanda Ferrari, intervistata da Carla Scarsi, presenta il suo volume 

LE DUE TORRI VUOTE
del Campus Einaudi di Torino

La manipolazione delle coscienze
non è solo un lungo esercizio pubblicitario


Il romanzo è ambientato nel Campus Einaudi di Torino e nella riviera del Levante genovese. Progettato da Norman Foster, uno dei più importanti architetti britannici contemporanei, è stato inserito dalla CNN fra i 10 edifici universitari più spettacolari del mondo. All’interno c’è la Biblioteca Norberto Bobbio con i suo 26 km di scaffali di libri e gli spazi autogestiti dagli studenti sui temi dell’ambiente, migrazione e libertà di genere.

Il tema centrale di questo insolito romanzo è quello della nuova generazione alle prese con i problemi della globalizzazione, virtualizzazione, e dei suoi condizionamenti: “La manipolazione delle coscienze non è solo un lungo esercizio pubblicitario, ci abituiamo da soli sin da piccoli a subirla ed esercitarla”.

Le vicende si svolgono, tra Torino, Milano e Genova, a ritmi incalzanti e con una cadenza di mistero. Spunta in mezzo alle pagine il favolistico gatto “Signor Cagliostro”, che vive con due anziane signore, Virginia e Carolina, nella Riviera Ligure di Levante. Un libro che pone una domanda: solo i gatti leccano i raggi di luna nella ciotola dell’acqua convinti che si tratti di latte?

 


Fernanda Ferrari è nata a Genova nel 1955. Ha conseguito studi di Medicina e Chirurgia e successivamente si è laureata in Lettere - storia moderna e contemporanea. Ha proseguito con ricerche storiografiche letterarie collaborando anche con l’Archivio di Scrittura Popolare dell’Università di Genova con uno studio sulla mentalità religiosa nel Novecento nel mondo contadino. Ha pubblicato con Erga Edizioni Non si vive solo una volta - Donne settantenni si raccontano.

 



Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Allattamento - Festa della mamma 2019 - La Leche League pubblica un numero SPECIALE della rivista "DA MAMMA A MAMMA",da leggere su damammaamamma.it Sun, 12 May 2019 11:13:38 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/554905.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/554905.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser

LA LECHE LEAGUE COMUNICATO STAMPA

 

Per la festa della mamma

La Leche League pubblica on line un numero speciale della storica rivista

DA MAMMA A MAMMA

 

 

Copertina n 112Roma, 12 maggio 2019 - Per festeggiare tutte le mamme, La Leche League Italia pubblica OGGI un numero SPECIALE della storica rivista "DA MAMMA A MAMMA", che potete leggere (e scaricare in pdf) qui:
www.damammaamamma.it

In questo numero - realizzato come sempre interamente dalle Consulenti de LLL - potete leggere la nostra storia negli ultimi 40 anni, le attività de La Leche League nel mondo in questi anni, un interessante "Si può fare" in allattamento, l'intervista parallela alle due Consulenti con più e con meno anzianità di servizio, un approfondimento sui nostri libri "L'arte dell'allattamento materno" e "Sogni d'oro", la rubrica sui giochi dedicata ai bastoncini del gelato, ma SOPRATTUTTO LE LETTERE delle mamme, che sono sempre state il cuore di questa rivista.
Quante mamme ci hanno raccontato negli anni i loro successi, le loro ansie, le loro gioie.


La Leche League è un'associazione internazionale che dal 1956 nel mondo e dal 1979 in Italia parla di allattamento con linguaggio da mamme ma con dati e informazioni evidence based.

Come sempre, se avrete trovato la lettura, utile, bella, commovente, interessante (ma anche se qualcosa non vi è piaciuto)... potete scriverci per dircelo, potete scriverci per far pubblicare una vostra esperienza, oppure potete decidere di acquistare uno dei nostri libri o di farci una donazione (anche di cinque euro, anche di un solo euro, usando il bottone verde con la goccia di latte che trovate, in alto, in ogni pagina).
Sul sito www.damammaamamma.it potete trovare anche i numeri arretrati (per ora fino al n. 95).

Buona lettura e buona festa della mamma!

 

Per scaricare il Comunicato in pdf clicca qui 
 

I colleghi giornalisti interessati alle attività de La Leche League possono contattare
Carla Scarsi 340 9126893 carla@scarsi.name








This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Lunedì 13 maggio ore 18 libreria laFeltrinelli di Genova presentazione DARK DRINK SONGS: Ettore de Katt prosegue il filone "Cocktail" in letteratura" Sat, 11 May 2019 11:59:49 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/554802.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/554802.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI

Lunedì 13 maggio 2019 alle 18 Libreria la Feltrinelli di via Ceccardi 16 a Genova
presentazione del libro

DARK, DRINK, SONGS
di Ettore de Katt 
(Erga Edizioni)
Presenta i 5 nuovi racconti lo scrittore Massimo Villa

 

Genova, 10 maggio 2019 - Nasce con Ettore de Katt il filone "Cocktail" in letteratura. Nel suo primo manuale, "70 Cocktails - Classici e con birra", (che del tutto manuale non era), Ettore de Katt tracciava una sorta di abbecedario del cocktail e dei suoi protagonisti, i personaggi legati ai drink.
Poi è stata la volta del noir con "
Cocktail fatale", delitti misteriosi compiuti in una Genova sorniona.
Adesso è il momento di "
DARK,DRINKS, SONGS", cinque racconti di delitti, cocktail e musica con prefazione di Massimo Villa.
Il cocktail con de Katt diventa quindi ispiratore dei vari generi letterari. Ma quale può essere il legame tra cocktail e letteratura? Probabilmente i cocktail amplificano l'esperienza sensoriale della lettura, e questo ne fa il cavallo di battaglia dell'eclettico Ettore de Katt. 
 


 
 
Che cosa abbiano in comune Fortunato, lo sfortunato cronico o quasi, Gian l’uomo di successo, ma non sempre, Pablo il marinaio che ama una stella e sogna un bacio, Patrick il poliziotto quasi inflessibile, Salvatore l’armatore di una carnevalesca nave da crociera, è difficile descrivere. Cinque racconti di fantasia, che si dipanano tra la Pianura Padana, Genova, il Cile, New York e l’alto mare, che hanno in comune cocktail afrodisiaci e non, brani musicali, situazioni assurde e morti più o meno sospette. Un’opera grottesca, irriverente, al limite della realtà, a prima vista, per poi scoprire arrivati alla fine, che in ognuno dei personaggi narrati, possiamo vedere il riflesso di noi, della realtà della nostra vita, al di là dei nostri sogni di gloria. Descrizione di cocktail, e brani musicali accompagnano ogni racconto, e l'ormai leggendaria fanciulla dai lunghi capelli biondi segue ancora il lettore con il suo fascino di sogno.
Humour sgangherato che fa concorrenza a Tibor Fischer di La gang del pensiero, dove Genova diventa surreale tanto quanto New York, in un cocktail di situazioni al limite, che vi faranno divertire ma anche capire come, alla fine della giornata, ognuno di noi faccia ritorno nel suo mondo più o meno immaginario, dove si sente protetto e coccolato. Ecco, de Katt ve lo mette a nudo prima ancora che voi lo pensiate”. 
Dalla prefazione di Massimo Villa
 
DARK, DRINKS, SONGS - di Ettore de Katt - 120 pagine - 10 euro - Erga Edizioni  
 
Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
11 maggio alle 17 da "Briciole D’Arte" di Gavirate (VA),  Gianluca Crugnola presenta "SUONI TRIBALI Antidoto generazionale per nostalgici punk Rocker" Wed, 08 May 2019 11:29:34 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/553560.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/553560.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI

L'11 maggio 2019 alle 17.00
nella Laboratorio Briciole D’Arte
di via xxv aprile 44 a Gavirate (VA)


Gianluca Crugnola presenta il suo volume  

SUONI TRIBALI
Antidoto generazionale per nostalgici punk Rocker



Foto ed illustrazioni di Carmen Sara F
 

In un’era vivace ma tossica ecco un libro che è un vero e proprio antidoto (e non solo per la generazione anni 60/70) per una semplice riflessione: la musica è un’emozione che ci accompagna tutta la vita e dirige la nostra vita. "I suoni sono sensazioni, vibrazioni percepibili tra le note; ascoltare musica ha alimentato la mia sensibilità e accresciuto la curiosità nel cogliere queste emozioni, - ha dichiarato l'Autore. - Ho provato a descriverle con parole, realizzando racconti passionali e reali, del rapporto con i dischi e le opere che hanno segnato intere generazioni. Queste interpretazioni musicali, arricchite da brevi recensioni, sono raccolte nel volume, per dar vita alle sensazioni e regalare al lettore la possibilità di riscoprire grandi classici e riascoltarli facendosi trasportare dalla grande musica e dalle storie di un reduce degli anni Novanta."
Un dialogo confidenziale tra l’autore e i lettori per comprendere appieno la grandezza creativa di alcuni artisti, con alcune escursioni tecniche per addetti ai lavori senza mai annoiare.
Un libro che regala l'emotività che tutti gli amanti dei genere punk e rock&roll ricercano nell'epopea musicale che Crugnola descrive anche grazie ad una rara collezione di dischi e a incursioni su riviste, radio e momenti dedicati a questa musica.



 
Suoni tribali, di Gianluca Crugnola, 96 pagine, 10 euro
Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Com Stampa ERGA Ed.: Il 10 maggio alle 21 Elisabetta Rossi è a Vezzano Ligure con il suo manuale sui TAROCCHI NARRANTI e parla di creatività femminile Tue, 07 May 2019 11:59:27 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/553004.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/553004.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser

ERGA EDIZIONI COMUNICATO STAMPA

 TAROCCHI E CREATIVITÀ LETTERARIA (MA NON SOLO)
Venerdì 10 maggio alle 21 
all'interno della VII edizione di "Storie di donne. Donne di storia"
organizzata dall’Assessorato alla Cultura e alle Pari Opportunità
del Comune di Vezzano Ligure

nel
Centro Adriana Revere di Sarciara-Prati a Vezzano Ligure (SP)
Elisabetta Rossi presenta il suo volume
TAROCCHI NARRANTI Arcani veneziani/Talking Tarot - Venetian Arcana
Fotografie di Michele Alassio
 

L’autrice, che aveva già partecipato alla rassegna nel 2015 con la presentazione del libro "Racconti colpevoli" (Ed. Albatros), tornerà a stupire il pubblico con un libro (e un mazzo di Tarocchi veneziani) in cui, per la prima volta, lo studio e la comprensione degli Arcani vengono affrontati come un qualsiasi linguaggio con le sue modalità sintattiche e di comunicazione.
Elisabetta Rossi che torna con questa presentazione per la seconda volta alla sua terra d'origine, La Spezia, è riuscita, infatti, a realizzare un vero e proprio manuale di interpretazione divinatoria fruibile da chiunque voglia apprestarsi a interrogare queste carte ricche di rimandi esoterici e un approfondimento speciale collegato al tema della rassegna, "Storie di donne. Donne di storia".
Un esempio per tutti: la carta arcano dell’IMPERATRICE può significare "Imprenditrice, giornalista, moglie, madre, sorella, ciclo delle stagioni, impresa, creatività, gravidanza, fertilità, maternità" e prende spunto dal mito di Demetra, la divinità materna della Terra, regolatrice dei cicli famigliari e delle stagioni. La lettura di questa carta per quanto riguarda l'amore può significare "relazione che si sviluppa"; nel lavoro può significare "generazione di un progetto, sviluppo di un progetto". Tutti temi legati alla creatività femminile che lo stesso Federico Fellini ammirava e perseguiva, consultando e affidandosi agli oracoli per interpretare sogni, visioni, sceneggiature, come chi usa prevalentemente l’emisfero cerebrale destro, quello più femminile, intuitivo, emotivo. Per il suo film Giulietta degli spiriti il regista girò l’Italia per oltre due mesi per incontrare i più strani e improbabili personaggi, maghi, indovini, streghe, medium, astrologi.
.

Un libro e settantotto Arcani ambientati a Venezia per restituire, a chi li guarda, la magia di una città universale come universale è il linguaggio stesso dei Tarocchi e per superare i blocchi creativi in letteratura, nella pittura, nel cinema, nel teatro, nella fotografia, nella scultura e nella musica.
Questo manuale di interpretazione psico-narrativa e divinatoria, permette al lettore di superare i blocchi creativi e di rispondere alle proprie domande e a quelle degli altri. Parte integrante dell’opera è il MAZZO di Tarocchi veneziani allegato, i cui 22 Arcani maggiori sono le immagini scattate dal fotografo professionista Michele Alassio. Nel percorso fotografico veneziano, per esempio, l’Arcano dell’Imperatore è rappresentato con il Doge, l’Arcano della Torre con la scala Contarini del Bovolo e l’Arcano della Stella con una veduta illuminata del porticato di Piazza San Marco. Un mazzo di carte da collezione, di cui sono state realizzate mille copie destinate al mercato internazionale degli amanti del genere e dei collezionisti d’arte. L’immagine del retro dei Tarocchi è la rielaborazione grafica di Michele Alassio del tessuto Morosini di Rubelli, Venezia.

 

 
 

ELISABETTA ROSSI, spezzina di nascita, genovese per formazione accademica, veneziana per destino, la scrittrice inizia la sua carriera giornalistica nella redazione genovese de "Il Giornale", diretto da Indro Montanelli e collabora, nel corso degli anni, con altri quotidiani. Svolge attività di ufficio stampa, pubbliche relazioni e organizzazione eventi. Amica di Tiziano Terziani, si avvicina ai Tarocchi dal 2001 quando inizia a studiarne il linguaggio e si forma seguendo i corsi di Andrea Vitali, storico del simbolismo e iconologo medievalista. Si specializza e si diploma a Londra nella lettura psicologica dei Tarocchi Mitologici secondo il metodo di Liz Greene, astrologa e analista americana junghiana. 

 Altri materiali a disposizione per la stampa cliccando qui

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it Catalogo e recensioni on line www.erga.it
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Le "vere olimpiadi" di Genova di Simone Farello sbarcano al Salone del Libro di Torino con Erga edizioni in un appuntamento con Mauro Berruto Sun, 05 May 2019 20:50:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/552446.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/552446.html basicterzosettore basicterzosettore
View this email in your browser

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI
SALONE DEL LIBRO DI TORINO


Giovedì 9 maggio ore 11.00, Sala Avorio
Il cuore di De Coubertin”
Come Genova realizzò le Vere Olimpiadi

(Erga Edizioni)
Ne parlano il manager sportivo Mauro Berruto e l’autore Simone Farello

Una (falsa) cronaca, che è anche un saggio e un racconto, ci illustra la vicenda
dell’organizzazione delle “Vere Olimpiadi” nella Genova dei giorni nostri
 

In un’opera dove atleti veri e immaginari si confrontano, uno dei personaggi avrebbe potuto essere anche Mauro Berruto, Ct della nazionale di volley bronzo olimpico a Londra 2012 e attuale Direttore Tecnico della nazionale di Tiro con l’Arco. Mauro Berruto è anche autore di libri, sceneggiatore di graphic novel ed è stato amministratore delegato della Scuola Holden. La persona giusta per dialogare di questo romanzo di fanta-politica-sport  che può essere considerata un’opera "umanistica".  

Nel corso dell'incontro Mauro Berruto e Simone Farello dialogheranno su piccoli e massimi sistemi: lo sport è l’epica dei nostri tempi? Quale rapporto c’è tra politica e società? Perché amiamo così tanto lo sport e che cosa ha da insegnarci su quello che siamo siamo e che stiamo diventando?  
 

All'interno delle attività organizzate da Cna Editoria per lo stand collettivo degli editori italiani, Erga presenta giovedì 9 maggio alle 11 nella sala Avorio "Il cuore di De Coubertin" nel quale l’autore Farello prosegue la saga di Sandro, il consigliere comunale che, dopo averci raccontato nel precedente volume "Ogni maledetto martedì" la vita di quei circa 40.000 italiani che ogni settimana assolvono il loro dovere in un Consiglio Comunale, affronta adesso il disperato compito di riportare in vita una Genova travolta moralmente ed economicamente dal crollo del Ponte Morandi. L'ormai assessore allo sport Sandro convince perciò il Sindaco ad organizzare nel luglio 2019 le "vere" Olimpiadi, chiedendo perfino in prestito il vero "cuore" del marchese de Coubertin, che verrà portato in città nientepopodimeno che da Tsipras in persona (solo questo "pezzo" del Marchese è sepolto infatti a Olimpia, il resto è a Losanna!). Insieme si domandano perché alle Olimpiadi si tiri ancora di scherma e non si giochi piuttosto ai videogame. E chi abbia inventato la staffetta olimpica e chi scelga i partecipanti ai giochi... 
Il Sindaco accoglie l’idea, che da follia diventa irresistibile epopea.

Così come nel precedente volume Simone Farello aveva fatto della sua vicenda politica un romanzo, ora l'autore delinea in questa nuova invenzione anche la (vera) storia delle Olimpiadi e dei suoi Sport, corredata da oltre 100 schede sul rapporto tra Olimpiadi e società. “Il cuore di De Coubertin” ci parla di cosa sia stato lo sport nel ’900 e di cosa sia diventato nel nuovo millennio: da regno del fair play a metafora di un mondo che non sa più battere i propri avversari ma solo sconfiggere i propri nemici. 




Il cuore di De Coubertin, www.erga.it, 238 pagine, 12 euro
ISBN 
978-88-3298-057-8

L’iniziativa è realizzata da Erga edizioni, presente al Salone del Libro di Torino nello stand collettivo dei piccoli editori associati a CNA, (Padiglione 2, Stand J09) organizzato per facilitare la partecipazione dei piccoli e medi editori. In questo periodo in cui c'è carenza di sostegno all'editoria da parte degli enti pubblici, le Associazioni di categoria si organizzano per coordinare gli editori nella condivisione delle spese. Un percorso semplice e di successo, visto che gli editori italiani presenti al Salone di Torino nello stand CNA provengono da tutta Italia con una produzione libraria specializzata e differenziata.

Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni  o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Sport:Seconda ristampa per LA MAGIA DEL PROSSIMO VOLO. Alessandra Pesce oggi al liceo Lanfranconi di Genova e domani a Lodi alla biblioteca Don Milani Thu, 02 May 2019 18:31:05 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/552369.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/552369.html basicterzosettore basicterzosettore

Comunicato stampa Erga Edizioni

 

Com'è possibile che un piccolo librino, seconda puntata dell'autobiografia di una giovane promessa della ginnastica artistica italiana, bruci le tappe come il precedente ("Sogna, vola... piccola farfalla") e vada in seconda ristampa dopo poche settimane? 

Quanto bisogno hanno i giovani di ascoltare storie come questa, storie di successi, di fallimenti e di riprese, con l'invito esplicito a non scoraggiarsi, a non abbandonare mai il proprio sogno? 

Dopo essersi confrontata coi liceali, stamattina nell'aula magna del Liceo Lanfranconi di Genova, l'autrice Alessandra Pesce ne parlerà domani 3 maggio 2019 alle 21 nella Biblioteca Don Milani di San Martino in Strada (LODI). 

 

LA MAGIA DEL PROSSIMO VOLO

Ginnastica artistica, la passione tiene vivo il sogno

La magia del prossimo volo Copertina web
 


TORNA L’AUTRICE DEL BEST SELLER "Sogna, vola piccola farfalla

Prefazione di Asia e Alice D'Amato,
membri del progetto "Road To Tokyo 2020".

Una passione nata all'improvviso, coltivata tra amicizie, gare e magnesio: questa è la Ginnastica Artistica. Fascinosa, attraente e accattivante, consente agli atleti di spiegare le ali e alzarsi in volo. Arrivati lassù, il desiderio è di non mettere più i piedi a terra, eppure, LEI sa essere dura, imponendo a giovani ragazze di rinunciare ad emozioni ed esperienze che andrebbero vissute senza restrizioni.

Gli infortuni capitano nei momenti meno opportuni, interrompendo la “magia” che caratterizza ogni singolo “volo”. Ma l’amore per questo sport sa essere più forte di qualsiasi imprevisto. Gioia, dolore, euforia, lacrime e speranza sono gli stati d’animo raccontati in queste pagine, dalle quali emerge la determinazione di una ragazza che, ardentemente, vuole continuare a sognare.


Nata a Genova nel 1996, Alessandra Pesce pratica ginnastica artistica già all'età di due anni e mezzo presso il Centro Ginnico Ansaldo di Sestri Ponente (GE). Dopo aver cambiato società per più volte ed aver vissuto esperienze positive alternate a momenti critici, comincia a scrivere questo racconto a seguito di un intervento chirurgico che la costringe a sospendere temporaneamente l’attività agonistica.


Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni    o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Genova-Da domani in edicola e libreria 2 volumi "I GIGANTI DI MARMO DELL'OSPEDALE SAN MARTINO" e "DEL CENTRO STORICO" (Erga) -127 statue da recuperare Thu, 18 Apr 2019 23:03:55 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/549334.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/549334.html basicterzosettore basicterzosettore

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI

Domani, 19 aprile, in tutte le edicole e librerie escono i due volumi di Luciano Rosselli

I Giganti di marmo dell’Ospedale S. Martino
(The marble giants of the San Martino hospital)
e
I Giganti di marmo del Centro Storico genovese

(The marble giants of the Old Town of Genoa)

Erga edizioni

L'autore li presenterà all'interno del ciclo dei “Martedì de A Compagna” nell’Aula San Salvatore in piazza Sarzano il 23 aprile alle 17.00 


 

Che cosa hanno in comune il Palazzo di Giustizia, la Loggia dei Banchi, il Museo di Sant’Agostino e il Convento delle Brignoline a Genova? Un esercito di giganti di marmo, che dopo aver subito bombardamenti, abbandoni, trasfe­rimenti e sfratti hanno qui trovato casa. L’autore, attraverso un’attenta analisi ricostruisce la storia di 127 statue, alte più di tre metri che raffigurano i benefattori che con la loro ricchezza e generosità si sono pagati il rispetto delle istituzioni e il diritto alla immor­talità.


What do the Palazzo di Giustizia, Loggia dei Banchi, Museo Sant’ Agostino and Convento delle Brignoline in Genoa have in common? An army of marble giants, which, after suffering bombardment, abandonment, moves and evictions, finally found a home there. With a thorough analysis, the author reconstructs the history of 127 statues, more than three metres in height, that represent the benefactors whose wealth and generosity has earned them official respect and the right to immortality.

 

Per vedere l'intervista all'autore Luciano Rosselli clicca qui
www.ilsecoloxix.it/p/eventi/2019/02/26/AEjzY2t-itinerari_nascosti_giganti.shtml

 Per vedere un video sui 127 Giganti di marmo clicca qui 
https://www.youtube.com/watch?v=EnXZIUZVhfg&feature=youtu.be


Ma quante erano queste statue? Difficile rispondere, gli ultimi inventari prima della demolizione di questi ospedali danno numeri discordanti. Tra questi inventari, il più completo è sicuramente quello di Giuseppe Banchero datato 1846, che conta a Pammatone 84 statue, e 43 ai Cronici, per un totale di 127 statue. La lapide conservata al primo piano del palazzo dell’Amministrazione di San Martino che elenca tutti i benefattori ricordati con statua, ma solo dell’ospedale di Pammatone, ne indica 85, uno in più del Banchero. Ettore Costa ne inventaria, sempre a Pammatone 83, ma di queste, cinque nomi non figurano in nessun altro inventario. Il Casalis nel 1840 conta a Pammatone 77 statue e ai Cronici 57, tra statue, busti e iscrizioni. 
Altri interessanti e più moderni inventari sono quello di Lorenzo Lucattini, che elenca i nomi delle statue presenti nel 1975 a San Martino e al palazzo di Giustizia; e quello di Giuseppe Pessagno che fornisce indicazioni su tutte le statue che nel 1922/23 erano a Pammatone, ma solo nella parte dell’edificio costruita dall'architetto Orsolino. Parte di queste statue fu anche censita ufficialmente per la prima volta, dal 1993 al 1999, dalla Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici della Liguria. Questo censimento conta 93 schede corredate di foto, misure e presunta epoca.

 
Luciano Rosselli, appassionato conoscitore della città di Genova, ha illustrato e scritto articoli per riviste e libri. È autore di cinque libri e attivo nel web e sui social con cinque siti e una pagina Faceboox (PhotoUrbexWork quello che non ti aspetti) dedicata alla fotografia urbex, l'esplorazione urbana di luoghi abbandonati.





Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail
edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni    o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni

 







This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>
Genova "La Regola di San Francesco di Assisi" - Mostra al Museo dei Beni Culturali Cappuccini dedicata alla "Regola", ristampata oggi da Erga Edizioni Mon, 15 Apr 2019 15:05:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/548232.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/548232.html basicterzosettore basicterzosettore

COMUNICATO STAMPA ERGA EDIZIONI

I TRE NODI
 Alla scoperta della "Regola di Vita" di S. Francesco di Assisi,
donata ai suoi frati,
e ristampata oggi da Erga edizioni



Che cos'è la Leggenda dei tre compagni? Come può una regola di vita scritta oltre ottocento anni fa essere straordinariamente moderna?
 
Segnaliamo la mostra "I tre nodi - Alla scoperta delle regole di vita di San Francesco d'Assisi" presso il prezioso Museo dei Beni Culturali Cappuccini di Genova (per cui ERGA ha stampato il volumetto della "Regola", da tempo esaurita).  

La mostra sarà aperta dal 30 aprile al 5 giugno dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18:30. Venerdì, sabato e domenica dalle 15,00 alle 18,30.

Attraverso dipinti dei più illustri maestri della pittura ligure, lombarda ed emiliana, antichi e preziosi manoscritti e oggetti di cultura materiale in convento,  vengono raccontati con umiltà l’esperienza di Francesco d’Assisi ancora oggi vissuta e testimoniata dai suoi frati che, secondo “i luoghi e freddi paesi”, offrono la possibilità di accostarsi alla conoscenza della vocazione francescana. 
Maggiori informazioni e orari di visita qui
www.bccgenova.it/san-francesco-2019.html

Francesco d’Assisi appartiene alla categoria degli uomini “dolci e ostinati”. Egli sa che “nessuno mi mostrava che cosa dovessi fare, ma l’Altissimo stesso mi rivelò...”. La sua Regola di vita l’ha ricevuta da Dio, gli è stata ispirata nella forma evangelica di povertà, minorità e fraternità. Mai metterà in dubbio quest’origine divina.
Il Testamento medesimo di S. Francesco è una dichiarazione solenne di tutto ciò che ha ricevuto dal Signore e ha vissuto con fedeltà fino alla fine. Contemporaneamente è un comando rivolto ai suoi frati perché mettano in pratica quelle sue parole con semplicità e purezza per tutto il tempo della loro vita. La Regola di Vita di Francesco d’Assisi fa parte del grande patrimonio della spiritualità cristiana, portatrice di un’umanità nuova ricreata dal Vangelo di Gesù Cristo.
“Fratelli, ecco la nostra vita e regola, ed ecco la vita e regola di tutti quelli che vorranno unirsi alla nostra compagnia. Andate dunque e fate quanto avete udito”. “E da quell'ora vissero con lui secondo la forma del santo Vangelo, come il Signore aveva indicato loro”. (Leggenda dei tre compagni)

 
La Regola e il Testamento di S. Francesco di Assisi ai suoi frati, Erga edizioni, Euro 5, ISBN 978-88-3298-104-9
 
Erga edizioni - Mura delle Chiappe 37/2 - 16136 Genova Tel. 010 8328441
Mail
edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebook: facebook.com/ErgaEdizioni    o su Twitter: twitter.com/ergaedizioni






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Carla Scarsi · via xxv aprile 105 · pieve ligure, GE 16031 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp
]]>