Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Netpress Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Netpress Thu, 18 Jul 2019 19:23:05 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/1278/1 In Trentino si discute del "Modello Altoatesino" e dei "Miti Etnici" dell'Alto Adige Wed, 27 Oct 2010 16:32:32 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/138006.html http://comunicati.net/comunicati/varie/138006.html Netpress Netpress Contro i miti etnici. Alla ricerca di un Alto Adige diverso

A Trento si discute delle contraddizioni e delle aberrazioni del modello altoatesino, la presunta “migliore autonomia del mondo”…

Mauro Fattor e Stefano Fait nel loro libro “Contro i miti etnici” pubblicato dalla Raetia, un libro che appena uscito sta già facendo discutere tutto il Trentino Alto Adige, mettono in luce le contraddizioni e le aberrazioni del modello altoatesino, la presunta “migliore autonomia del mondo”, indicata ad esempio per risolvere i conflitti interetnici in Iraq, Israele, ex Jugoslavia, Tibet e così via, con un’abbondante dose di narcisismo auto-promozionale e di astrazione dalla realtà. Il libro verrà presentato giovedì, 28 ottobre, presso la biblioteca comunale di Trento alle ore 17.30.

Presentazione del libro “CONTRO I MITI ETNICI”
presso la Biblioteca Comunale di Trento, Giovedì, 28 ottobre, ore 17.30.


Ogni conflitto etnico è un caso a parte e richiede misure specifiche e necessariamente provvisorie, se si vuole sanarlo e non semplicemente occultarlo o anestetizzarlo. Il libro di Fait e Fattor analizza la menzogna socialmente concordata, riconosciuta come utile a sostenere ed organizzare la vita associata in Alto Adige - quella per cui le buone staccionate fanno i buoni vicini - ed attacca la concezione patrimoniale della cultura, originatasi nella mentalità contadina del Bergbauer e dell’immigrato italiano. Una concezione che prescrive che cose, idee, energie e coscienze non vadano condivise, perché tutto dev’essere di proprietà di qualcuno e ciascuno deve proteggere gelosamente ciò che è suo.

Un’opera che arriva sugli scaffali delle librerie proprio in corrispondenza con il fatidico via libera da parte della Corte di Giustizia dell’Aja all’indipendenza del Kosovo e con la tragicomica vicenda della segnaletica e della toponomastica. Una controversia che evidenzia una volta di più la virulenza delle appartenenze radicate, dell’amor di sé patologico, della disonestà sfrontata, dell’auto-inganno che compromette ogni possibilità di esaminare obiettivamente la realtà da una parte e dall’altra, del tribalismo armato di parole, sentenze, ricatti, ultimatum, appelli populistici, ecc.
Un’opera che invita chi abita ed ama l’Alto Adige a dire no a questo sistema
, a non attendere le grandi riforme strutturali discese dall’alto, perché queste non giungeranno, a cominciare a cambiare le cose dal basso, riducendo le proprie pretese e mettendosi nei panni altrui. Perché, come scrive Michele Serra, il significato del nostro stare al mondo “non sta nella sopraffazione reciproca o nella prestanza bellica, ma nella misura, nella socialità, nella gentilezza e perfino nell’eleganza, che non è una colpa ma una disciplina”.

L’intento degli autori è quello di creare con il loro libro una discussione costruttiva e tutti sono invitati a scrivere commenti ed a dibattere su http://fanuessays.blogspot.com, il blog di Stefano Fait.

Grazie al tema caldo, molto sentito nel Trentino Alto Adige, il libro “Contro i Miti Etnici”, presente in tutte le librerie al prezzo di 18 euro, sta già riscuotendo un buon successo di vendite.

-

Gli Autori:

Stefano Fait
è nato nel 1974. Laurea in Scienze Politiche all’Università di Bologna e dottorato in Antropologia Sociale alla St. Andrews University. Scrive per il quotidiano “Trentino”. I suoi ambiti di ricerca principali sono i diritti umani e la bioetica, il razzismo e l’immigrazione, gli studi sociali e storici della scienza, la filosofia morale.

Mauro Fattor
è nato nel 1962. Laurea in Filosofia Teoretica all’Università degli Studi di Milano. Caporedattore della Redazione Cultura del quotidiano “Alto Adige” di Bolzano. Si occupa in particolare del rapporto tra ambiente, società e media.

PER INFO E INTERVISTE:

Dr. Thomas Kager

public relations, manifestazioni, distribuzione

Raetia Editore

thomas.kager@raetia.com

mobile: +39 333 6460073

Stefano Fait/Mauro Fattor
Contro i miti etnici
224 pagine | brossura | 13,5 x 21
Euro [I] 18; [D/A] 19 | sFr 32,40
ISBN 978-88-7 283-380-3
© Edition Raetia 2010

“Meravigliarsi della mancanza di una coscienza colpevole negli altri, mentre si accetta la propria innocenza come un’evidenza, riflette perfettamente una certa mentalità moderna.”

]]>
Online FIREVOX.IT, il nuovo Negozio dello Shopping Online per i tuoi Affari! Wed, 03 Feb 2010 02:47:24 +0100 http://comunicati.net/comunicati/varie/104670.html http://comunicati.net/comunicati/varie/104670.html Netpress Netpress FIREVOX.IT, il centro commerciale online che offre una vasta scelta tra i migliori negozi online...


E' online FIREVOX, il nuovo Centro Commerciale On Line che ha aperto i battenti da solo pochi giorni.


All'interno del nuovo spazio di shopping online di FIREVOX sono disponibili migliaia di prodotti delle migliori marche, messi a disposizione da Negozi Online Partner selezionati direttamente dal team del centro commerciale con il fine di rendere al visitatore solo il meglio, in termini di affidabilità e di convenienza.

FIREVOX infatti permette, attraverso un'apposita ricerca, di scegliere velocemente tra migliaia di articoli quello che più fa al proprio caso, accompagnando gli acquirenti direttamente dal Partner più conveniente dove potrà effettuare sia l'ordine che il relativo pagamento.

FIREVOX nasce con l'intenzione di poter soddisfare sempre le esigenze dei suoi clienti e si pone l’obiettivo di diventare il CENTRO COMMERCIALE di fiducia per ogni nuovo acquisto on line dei suoi utenti.

Raggiungibile all'indirizzo web www.firevox.it il nuovissimo centro commerciale online offre ai consumatori, solo ed esclusivamente, prezzi veramente competitivi sul mercato.

Buoni acquisti online con Firevox.it! ;))]]>
Affitto di Case Vacanze a Peschici sul Gargano (Puglia): sul Web è Più Facile! Mon, 25 Jan 2010 17:04:59 +0100 http://comunicati.net/comunicati/varie/103936.html http://comunicati.net/comunicati/varie/103936.html Netpress Netpress Affittare una casa vacanza in Puglia, precisamente a Peschici sul meraviglioso Gargano, è più semplice grazie ad Internet...


Stai pensando di passare le tue prossime vacanze sul meraviglioso mare della Puglia, sullo splendido Gargano?!?

Ottima scelta! :)

Scegliendo il Gargano scegli natura incontaminata, clima straordinario con sole caldo di giorno ed una piacevole brezzolina di sera, mare trasparente, cibo e prodotti tipici dal sapore unico!

Una delle migliori soluzioni che puoi adottare, per vivere liberamente la tua vacanza e soprattutto in piena tranquillità, è quella di affittare una casa vacanza a Peschici sullo splendido Gargano in provincia di Foggia (Puglia).

E da oggi grazie ad internet scegliere e prenotare online la propria casa vacanza è ancora più facile grazie al sito internet di Gargano Residence Liberato che si occupa dell’affitto di case vacanza a Peschici
.

Il Residence Liberato è gestito direttamente dai proprietari che con la loro cortesia e gentilezza faranno in modo che la vacanza sul mare dei propri ospiti possa essere indimenticabile.

Gli appartamenti in affitto della famiglia Liberato
sono ubicati in Località Guariglia a Peschici, Gargano (Puglia)e sono gestiti direttamente dai proprietari che con la loro cortesia e gentilezza faranno in modo che la vostra vacanza a Peschici sul Gargano possa essere indimenticabile! :)

La struttura principale, immersa in una natura rigogliosa a soli 1,5 km dal mare, è composta da 10 appartamenti di cui i bilocali al piano terra ed al 2° piano ed i trilocali al 1° piano più alcuni villini bilocali e trilocali a breve distanza dal caseggiato principale.

Per qualsiasi richiesta di informazione sull’affitto delle case e/o su consigli per una splendida vacanza a Peschici sul Gargano non esitate a visitare il sito web www.garganoresidenceliberato.it ed a contattarci!!! ;-)))
]]>
POPOLINFESTA: IL 5 GENNAIO GIORNATA SU MULTICULTURA, IMMIGRAZIONE ED EMARGINAZIONE A CANDELA (FOGGIA) Sun, 03 Jan 2010 04:06:41 +0100 http://comunicati.net/comunicati/varie/102617.html http://comunicati.net/comunicati/varie/102617.html Netpress Netpress POPOLINFESTA: GIORNATA SULLA MULTICULTURA, IMMIGRAZIONE ED EMARGINAZIONE A CANDELA (FOGGIA) IL 5 GENNAIO 


PROVE DI DIALOGO E SPERANZA PER UNA PACIFICACONVIVENZA TRA I POPOLI

 

I giovani di Candela e dei Monti Dauni promotori del messaggio di dialogo e speranza

 

Presenti le comunità romene, albanesi, bulgare, polacche e arabe per lanciare un messaggio di speranza e di dialogo tra i popoli e le culture del mondo


 

E’ tutto pronto per POPOLINFESTA, la Festa dell'Amicizia tra i Popoli e le Culture del Mondo, che si terrà a Candela Martedi 5 Gennaio prossimo.

 

“L’evento, pensato ed organizzato da giovani di Candela, Rocchetta S. A. e Deliceto ha lo scopo di creare momenti di riflessioni sul tema molto attuale della società multiculturale e delle difficoltà di dialogo e di integrazione che molti stranieri, in fuga da guerre, povertà e persecuzioni, possono trovare in Italia fino a diventare vittime involontarie di  un'insopportabile emarginazione” afferma Antonio Nardelli, il giovanissimo presidente dell’ appena nata associazione “Terra Nera” che organizza la manifestazione.

 

POPOLINFESTA  comincia alle 17,15 presso la Sala Ex-Onmi, nel centro di Candela, con i saluti e la presentazione dell'evento.

 

A seguire alle 17.30 si terrà la proiezione del mediometraggio "Reame del

Nulla" del regista afghano e rifugiato politico Razi Mohebi, ospite della giornata culturale.

Il mediometraggio, prodotto dal Cinformi della Provincia autonoma di Trento, 

ha partecipato al Festival del Cinema di Venezia 2009 e tratta in maniera sensibile ed alquanto profonda del complesso tema della convivenza e dell'emarginazione tra le diverse culture in un paese occidentale qual è l’Italia.

 

Alle ore 18.30 si terrà un dibattito sull'immigrazione, le società multiculturali ed i possibili modi di dialogo tra le varie culture in cui interverranno il Regista Razi Mohebi, Savino Antonio Santarella sindaco di Candela e Assessore all’Agricoltura della Provincia di Foggia, Anna Alfarano, operatrice ARCIFOGGIA progetto SPRAR “Servizio Centrale del Sistema di Protezione per  Richiedenti Asilo e Rifugiati”, l’Associazione "Fratelli della Stazione", dei ragazzi del CTP (CENTRI TERRITORIALI PERMANENTI PER L'ISTRUZIONE E LA FORMAZIONE IN ETÀ ADULTA) Giannone di Foggia….

 

Alle ore 20.30 si terrà la seconda parte dell'evento con una festa in Piazza Matteotti in cui ci sarà la degustazione delle pietanze dell’Albania, Polonia, Romania, Bulgaria e dell’Argentina oltre all’immancabile Italia.

Nel corso della serata si terrà una lettura di Poesie e Brani delle varie nazioni con un intrattenimento  musicale di vari gruppi musicali giovanili tra cui i Black Day e The broken Sound di Candela, i Fiori di Ascoli Satriano,  gli Utopia di Bovino ed il DJ Squalo di Rocchetta S.A.

 

 

Info;

Antonio Nardelli, Presidente TERRA NERA

Cell. 328 9196168

Web: http://www.terranera.ws

Email: terranera2009@gmail.com

]]>
Scuola di Salsa e Bachata (Balli Caraibici) a Foggia Wed, 23 Sep 2009 20:20:15 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/90449.html http://comunicati.net/comunicati/varie/90449.html Netpress Netpress INAUGURAZIONE CORSI DI BALLO 09'/'10 PER L' "ALMA DE CUBA", SCUOLA DI SALSA E BALLI CARAIBICI DI FOGGIA

Si riscaldano i motori per l'inaugurazione dei corsi di ballo 2009-2010 a Foggia per la Scuola di Salsa, Bachata e Merengue l' Alma de Cuba di Foggia.

Domenica 27 settembre alle ore 21.30 si terrà infatti la FESTA DI INAUGURAZIONE presso la sede della scuola.

Come tutti gli anni presso l'Alma de Cuba di Foggia si terranno lezioni di Salsa, Bachata e Merengue (Balli Caraibici) compresa la divertentissima Rueda de Casino che consiste nel ballare la Salsa in cerchio tutti insieme con dei cambi di posizione chiamati dal Capo Rueda.

Le lezioni di Salsa, Bachata e Merengue si terranno per i Principianti il Venerdi dalle 22.00 alle 23.00 e la Domenica dalle 18.00 alle 19.00 mentre per gli Intermedi/Avanzati le lezioni si terranno la Domenica dalle 19.00 alle 21.00.

Durante la Festa di Inaugurazione oltre a mangiare e brindare tutti insieme si terranno delle lezioni base dimostrative di Salsa e Bachata in modo da  coinvolgere tutti i presenti e mostrare loro che cominciare è facile e divertente per tutti, anche per coloro che si sentono negati!

Tutti i ballerini infatti hanno sempre cominciato a ballare da zero, ed a prescindere dai tempi di apprendimento, con un pò di impegno e buona volontà tutti possono imparare a ballare i meravigliosi e calienti balli caraibici!

Per questi motivi tutti coloro che hanno curiosità riguardo questi balli passionali e divertenti sono invitati DOMENICA 27 settembre alle 21.30 presso l'Alma de Cuba in Foggia!!!

Non mancate e portate tutti i vostri amici ed amiche interessate...l'invito è esteso a TUTTI!!! ;))



Per ulteriori info:

www.AlmadeCuba.ws
Scuola di Balli Caraibici (Salsa, Bachata, Merengue) in Foggia

Via Della Cave (Villaggio Artigiani, Trav. di fronte Citroen) - Foggia

Tel. 349 5937472 (Giovanni)


Lezioni Ballo Salsa, Bachata, Caraibici in Foggia


PS. Se non riuscite a venire alla Festa di Inaugurazione in qualsiasi altro giorno di lezione potete vedere come funziona la nostra scuola ed effettuare una lezione di prova di Salsa e/o Bachata.]]>
Stage di Salsa sul Gargano: Ultimi Giorni per gli Sconti! Wed, 25 Mar 2009 14:12:12 +0100 http://comunicati.net/comunicati/varie/76751.html http://comunicati.net/comunicati/varie/76751.html Netpress Netpress
Ultimi giorni a disposizione per gli sconti offerti dal Congresso di Salsa, Balli Caraibici e Latinoamericani del Gargano "Que Viva la Salsa 12".

Lo stage, che si terrà dal 29 maggio al 2 di giugno a Vieste (Fg) e che prevede la partecipazione di alcuni tra i migliori artisti e maestri del panorama mondiale, offre a tutti coloro che si iscriveranno entro il 31 di marzo uno sconto del 10% sui prezzi ufficiali dello stage.

La 12a Edizione di "Que Viva la Salsa", il Meeting di Salsa del Gargano, sarà uno degli stage di salsa, balli latinoamericani e balli caraibici più importanti e famosi del sud Italia!

Questi i motivi per cui il congresso di salsa è assolutamente da non perdere:

- Saranno ben 5 i giorni di puro relax e...tanto tanto divertimento!
- 4 saranno i giorni di Stage con Maestri selezionati di livello mondiale!
- 4 saranno i giorni di Spettacoli con grandi Artisti del panorama internazionale della Salsa!
Ed in più Mare...Sole...Piscina...ed un servizio di pensione completa ad un prezzo veramente incredibile!

Questi gli Stage di ballo che terranno gli artisti di fama mondiale:
 

Stage di Salsa Cubana & Rueda de Casino

Stage di
Salsa Portoricana
Stage di
Salsa Mambo/N.Y.Style
Stage di Salsa Los Angeles
Stage di Rumba_Afro_Hip Hop
Stage di Bachata
Stage di Cha Cha CHa
Stage di Milonga & Tango Argentino
Stage di Reggaeton


Questi i Maestri di ballo di altissimo livello professionale:

Fernando Sosa & Tropical Gem
Francisco Vazquez & Anna
Alberto Valdes & Clave Negra
Ciquito & Dominican Power
Carlito Franco & Imagen Latina
Pedro Gomez
Beppe Candela
Maurizio Russo & Red Style
Giulio y Rosita & Salsa Project
Son Colombianos
Edward & Enrique: Black Energy
Sandro Santos & Vanessa
Gianluca Manzione

Ogni sera del meeting, prima delle serate danzanti, si terranno degli Spettacoli Serali con tutti i Maestri ed Artisti internazionali che parteciperanno agli stessi Stage di Salsa con l'animazione di Mr.Alfonso Piscopo.



I PREZZI DEL MEETING / STAGE DI SALSA, BALLI CARAIBICI E LATINOAMERICANI


Solo 290.00 euro per la quota di 5 giorni all inclusive, comprensiva di pensione completa, gli stage di salsa e balli caraibici e balli latinoamericani, spettacoli serali e tutte le serate di ballo!!!


Solo 260€ per 4 giorni e 230€ per 3 giorni sempre comprensive di pensione completa, gli stage di salsa e balli caraibici e balli latinoamericani, spettacoli serali e serate di ballo!!!


Prenotando lo stage entro il 31 di Marzo si ha diritto al 10% di sconto sul pacchetto completo!


INFO E PRENOTAZIONI: netpresscomunicazione(chiocciola)gmail.com
SITO WEB: www.stagesalsa.blogspot.com 
Evento su Facebook: http://www.facebook.com/event.php?eid=132381660493
]]>
12° Congresso di Salsa, Balli Caraibici e Latinoamericani a fine Maggio in Puglia Wed, 04 Mar 2009 04:50:57 +0100 http://comunicati.net/comunicati/varie/74851.html http://comunicati.net/comunicati/varie/74851.html Netpress Netpress 12° CONGRESSO DI SALSA, BALLI CARAIBICI E LATINOAMERICANI in PUGLIA

Que Viva La Salsa 12!

---------------------------------------------------------------
29/30/31 Maggio e 1/2 Giugno 2009
---------------------------------------------------------------
Hotel Residence **** Gattarella / Vieste (Fg) sullo splendido Gargano!
---------------------------------------------------------------


E' pronta la 12a Edizione dello Congresso di Salsa del Gargano, uno dei congressi di salsa, balli latinoamericani e balli caraibici più importanti e famosi d'Italia!

Un congresso assolutamente da non perdere!

5 saranno i giorni di puro relax e...tanto tanto divertimento!
4 i giorni di Stage con Maestri selezionati di livello mondiale!
4 i giorni di Spettacoli con grandi Artisti del panorama internazionale della Salsa!
Inoltre Mare...Sole...Piscina...ed un servizio di pensione completa ad un prezzo veramente incredibile!

Questi gli Stage che terranno i Maestri di fama mondiale:
 

Salsa Cubana & Rueda de Casino
Salsa Portoricana
Salsa Mambo/N.Y.Style
Salsa Los Angeles
Rumba_Afro_Hip Hop
Bachata
Cha Cha CHa
Milonga & Tango Argentino
Reggaeton


Maestri di ballo di altissimo livello professionale:

Fernando Sosa & Tropical Gem
Francisco Vazquez & Anna
Alberto Valdes & Clave Negra
Ciquito & Dominican Power
Carlito Franco & Imagen Latina
Pedro Gomez
Beppe Candela
Maurizio Russo & Red Style
Giulio y Rosita & Salsa Project
Son Colombianos
Edward & Enrique: Black Energy
Sandro Santos & Vanessa
Gianluca Manzione

------------------------------
--------------------------------

Ogni sera del congresso, prima delle serate danzanti, si terranno degli Spettacoli Serali con tutti i Maestri ed Artisti internazionali che parteciperanno al nostro Congresso di Salsa!

Animazione: Mr.Alfonso Piscopo
------------------------------
--------------------------------


PREZZI DEL CONGRESSO DI SALSA, BALLI CARAIBICI E LATINOAMERICANI

Solo 290.00 euro per la quota di 5 giorni comprensiva di pensione completa, gli stage di salsa e balli caraibici e balli latinoamericani (rumba, bachata, tango, ecc.), spettacoli serali e tutte le serate di ballo!!!


Solo 260 € 4 giorni e 230 € 3 giorni sempre comprensive di pensione completa, gli stage di salsa e balli caraibici e balli latinoamericani (rumba, bachata, tango, ecc.), spettacoli serali e serate di ballo!!!


Prenotando lo stage entro il 31 di Marzo si ha diritto al 10% di sconto sul pacchetto completo!


INFO E PRENOTAZIONI: netpresscomunicazione(chiocciola)gmail.com
]]>
Pubblicare Annunci di Lavoro Gratis! Wed, 21 Jan 2009 03:52:12 +0100 http://comunicati.net/comunicati/varie/71552.html http://comunicati.net/comunicati/varie/71552.html Netpress Netpress

Vuoi pubblicare annunci di lavoro su internet a costo zero?

Hai un annuncio di ricerca personale che vuoi pubblicizzare?

MotoreLavoro.net,
il motore di ricerca lavoro che cerca in oltre 70 siti di ricerca lavoro in un colpo solo, da oggi  offre un modo semplice, economico e veloce per portare la tua offerta di lavoro all'attenzione del personale che stai cercando!

Tramite una semplice email è infatti possibile pubblicare gratis le proprie offerte di lavoro su www.motorelavoro.net!

COME PUBBLICARE GRATIS GLI ANNUNCI DI LAVORO SU MOTORE LAVORO.NET

1) Apri una nuova email: nel corpo dell'email inserisci il tuo annuncio ben formattato, preferibilmente in carattere verdana con tutti i dettagli della tua offerta di lavoro ed i tuoi contatti (email, telefono, sito web, ecc...) in modo da poter essere contattati dagli interessati.

2) Nell'oggetto dell'email inserisci il titolo dell'annuncio, inserendo preferibilmente nel titolo stesso la professione e la città interessata, ad esempio: Cercasi Cameriere a Roma. NB.Questo titolo è molto importante per essere trovati dal motore di ricerca, non sottovalutarlo!

3) Invia l'email a: pubblicaora+lavoro[chiocciola]gmail.com (Inviate l'email esattamente a questo indirizzo sostituendo a [chiocciola] il simbolo @)

L' annuncio di lavoro sarà disponibile immediatamente online, pronto per essere letto su www.motorelavoro.net e sarà raggiungibile dal personale di cui siete alla ricerca tramite i maggiori motori di ricerca presenti in internet!

Il servizio di pubblicazione gratuita di annunci lavoro, rivolto alle aziende e agenzie di ricerca lavoro, si va ad aggiungere al servizio di ricerca lavoro, effettuato in oltre 70 siti di ricerca lavoro italiani e rivolto a tutti coloro che appunto cercano o vogliono cambiare lavoro.

Grazie a questi servizi il motore di ricerca lavoro raggiungibile all'indirizzo www.motorelavoro.net si presta a diventare uno dei maggiori punti di riferimento nel campo della ricerca lavoro in Italia.

Facile vero?

Buona Fortuna e...Buon Lavoro! :)

PS. Se sei alla ricerca di offerte di lavoro cerca il tuo annuncio di lavoro...ora! ;-))


]]>
www.MotoreLavoro.net, Il Sito di Ricerca Lavoro Definitivo!!! Thu, 18 Dec 2008 15:37:44 +0100 http://comunicati.net/comunicati/varie/69618.html http://comunicati.net/comunicati/varie/69618.html Netpress Netpress Se sei alla ricerca di lavoro online è nato www.MotoreLavoro.net, Il Motore dei Motori di Ricerca Lavoro!

Motore Lavoro.net rappresenta infatti il Motore di Ricerca Lavoro definitivo perchè cerca per te in oltre 60 siti di ricerca lavoro in un colpo solo!

Se in questi siti di ricerca lavoro, sono inclusi tutti i maggiori e migliori della ricerca lavoro, non ci dovrebbe essere il vostro lavoro, (cosa difficile!...), il Motore di Ricerca scoverà nell'internet più profondo per voi fino alla ricerca del vostro lavoro definitivo...

Da oggi è inutile perdere tempo e fatica per decine e decine di siti in cerca del lavoro che si desidera: basterà connettersi a Motore Lavoro, digitare la professione ed il luogo desiderati nel modulo di ricerca (ad esempio "barista milano" oppure "impiegato roma") e magicamente dai migliori siti di ricerca lavoro italiani appariranno le migliori ricerche di lavoro adatte a te!

Tutto semplice e chiaro, smettete di sprecare tempo e mettetevi subito alla ricerca del lavoro tanto desiderato!!! :))

Link : Motore Lavoro.net

]]>
20 GIORNI PER FERMARE LO SCIPPO DEL TFR Thu, 07 Jun 2007 16:30:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/40090.html http://comunicati.net/comunicati/varie/40090.html Netpress Netpress

Entro la fine di questo mese lavoratrici e lavoratori del settore privato dovranno decidere il destino del loro Tfr.
Se non compileranno l'apposito modulo, chiedendo di tenersi il Tfr, questo finirà automaticamente nei fondi pensione e non sarà loro MAI PIU' RESTITUITO.

I sondaggi ci dicono che la stragrande maggioranza dei lavoratori non ha ancora conferito ai fondi, nonostante la fortissima propaganda di gestori finanziari, sindacati confederali, governo.
Sono ancora tanti però i lavoratori che non hanno deciso.

E' quindi importante diffondere il più possibile le informazioni ed i moduli da compilare e consegnare al proprio datore di lavoro contro lo scippo del TFR.

Informate quanto piu' possibile i colleghi ed amici inviando email, volantinando in luoghi pubblici e davanti ai luoghi di lavoro per evitare IL FURTO DEL NOSTRO TFR secondo il principio del silenzio/assenso.

Questi i passi da seguire:

- SCARICATE IL MODULO

- Compilatelo scegliendo di tenere il vostro Tfr in azienda/Inps (scelta da noi consigliata per non mettere a rischio il vostro TFR) selezionando le sezioni in base alla vostra data di assunzione e se gia versate una quota di Tfr in un Fondo Pensione (in tal caso vi consigliamo di mantenere uguale la percentuale di versamente nel fondo e mantenere così il Tfr residuo presso l'Azienda/Inps)

- CONSEGNATELO AL VOSTRO DATORE DI LAVORO IN DOPPIA COPIA, di cui una vi dovrà essere restituita controfirmata dall'azienda come ricevuta e prova della vostra scelta.

NON PERDETE TEMPO E COMPILATE E CONSEGNATE I MODULI PRIMA DEL 30 GIUGNO!!!


Comunicato a cura della:

FAILMS (Sindacato Autonomo Metalmeccanici)

Federazione Autonoma Italiana Lavoratori Metalmeccanici Siderurgia e Servizi

]]>
LA PUGLIA AMATA DAI TURISTI TEDESCHI: NEL 2006 + 18% Mon, 21 May 2007 17:49:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/39282.html http://comunicati.net/comunicati/varie/39282.html Netpress Netpress Puglia sta partecipando in questi giorni al primo Salone del Made in Italy in Germania.
Arte, Cinema, Enogastronomia, Design, Griffe
di grido dal 19 al 27 maggio esalteranno a Stoccarda il meglio della creatività italiana, mettendo in risalto gli aspetti culturali, turistici e produttivi del Belpaese.

Il titolo della manifestazione - "Mondo Italia" - parla da solo: un grande gioco di squadra in cui ogni territorio scende in campo con le proprie specificità ma all'interno di un brand unico - il Marchio Italia - che dà ad aziende, enti, consorzi, parchi naturali, strutture ricettive e, soprattutto, ai prodotti, alle bellezze e alle ricchezze del nostro territorio, l'opportunità di essere immediatamente identificabili, pur nel rispetto delle tipicità locali e dei marchi d'area.

La Puglia del turismo entra nel "Mondo Italia" di Stoccarda forte del suo consolidato feeling con la Germania, da sempre il suo principale mercato estero di riferimento. Nel 2006 gli arrivi sono cresciuti del 18 per cento. Segno più anche per le presenze (17 per cento). Le province più amate dai tedeschi lo scorso anno sono state quelle di Foggia (Gargano) e Lecce (Salento). La prima ha registrato un + 10 per cento negli arrivi rispetto al 2005 e + 13 nelle presenze. La seconda (di cui manca il rilevamento di dicembre) si è attestata a quota + 9 per cento negli arrivi e + 20 nelle presenze.

Sono dati assolutamente straordinari, tanto più se si considera che i mesi di maggior flusso sono aprile, giugno, settembre e finanche (Foggia) novembre.
Che cosa vuol dire? Il turista tedesco oggi cerca il contatto con l'arte, si nutre di natura, vuole tuffarsi nella storia e nella tradizione, immergersi nella cultura o rilassarsi visitando i centri artistici minori o curando se stesso in una beauty farm. Inoltre, le politiche di destagionalizzazione avviate dall'assessore al Turismo della Regione Puglia, Massimo Ostillio, iniziano a dare i primi considerevoli frutti.

Ma determinante è stato anche il contributo del fenomeno low cost e dell'azione di co-marketing avviata per la Regione dalla Seap nei mercati cosiddetti obiettivo.
Puglia nel cuore dei tedeschi, quindi. Ma, soprattutto, sempre più vicina, grazie ai collegamenti internazionali diretti attivati da Bari con Monaco, Colonia, Stoccarda e Francoforte; e da Brindisi per Norimberga.
A Stoccarda, quindi, la Puglia si presenta per accrescere gli ottimi risultati raggiunti nel 2006 e rafforzare il legame privilegiato con il popolo tedesco. Non a caso l'ultimo video promozionale (girato dal regista Alessandro Piva), ha per protagonista una famiglia tedesca che, rapita dalla natura e dall'ospitalità pugliese, le inventa tutte, persino il furto dell'auto, pur di prolungare la vacanza in Puglia. Come va a finire? Nell'unico modo possibile: resta in Puglia.

Per maggiori informazioni turistiche sulla Puglia:

Arrivare in Puglia

Vacanze in Puglia

Come Muoversi in Puglia

Hotel e Alberghi in Puglia

Agriturismi in Puglia

Bed e Breakfast Puglia

Case Vacanze Puglia

Villaggi Turistici Puglia

]]>
Partito il Concorso Fotografico: "La Primavera nel Subappennino Dauno" Wed, 16 May 2007 19:49:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/39039.html http://comunicati.net/comunicati/varie/39039.html Netpress Netpress CONCORSO FOTOGRAFICO "LA PRIMAVERA: SCENARI CARATTERISTICI E SUGGESTIVI DEL SUBAPPENNINO DAUNO MERIDIONALE"

Le meraviglie della Primavera nel Subappennino Dauno: è questo il tema del 2° Concorso Fotografico organizzato e lanciato in questi giorni dall'Associazione Culturale "La Locomotiva" di Candela (Fg) e Patrocinato dalla Provincia di Foggia, dalla Comunità Montana dei Monti Dauni Meridionali e dal Comune di Candela.

Il concorso, denominato quest'anno " La Primavera: Scenari caratteristici  e suggestivi del Subappennino Dauno Meridionale ", e che ebbe numerosi consensi ed apprezzamenti già nella sua prima edizione, si pone l'obiettivo di valorizzare le bellezze del Preappennino Dauno con l'arte della fotografia e di renderle pubbliche oltre che con il concorso anche con una mostra fotografica, visitabile gratuitamente, con tutte le fotografie partecipanti al concorso stesso.

Potranno partecipare al concorso tutti i fotografi e i fotoamatori residenti in Italia con un numero massimo di 3 fotografie che dovranno pervenire agli organizzatori del concorso entro il 12 giugno prossimo in formato 30x40 su suppporto in cartoncino color crema e con il nickname dell'autore posto sul retro del cartoncino stesso.
Contemporaneamente nella stessa busta dovrà pervenire il modulo di paprtecipazione compilato e un'altra busta sigillata riportante all'infuori della busta solo il nickname e dentro i dati reali del partecipante.

La mostra fotografica, con tutte le foto in gara, sarà inaugurata Domenica 17 giugno e terminerà Domenica 24 giugno, giorno in cui le foto saranno giudicate da una apposita giuria di esperti e saranno premiate le prime 3 classificate.
Particolarità del concorso, i visitatori della mostra potranno anche votare la propria foto preferita che vincerà il premio della giuria popolare.

Per tutti gli ulteriori dettagli sul concorso gli interessati potranno scaricare il modulo di partecipazione e consultare il regolamento sul sito web dell'associazione all'indirizzo www.lalocomotiva.info .


]]>
Consigli e Guida alle Vacanze al Mare in Puglia Tue, 08 May 2007 01:02:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/38598.html http://comunicati.net/comunicati/varie/38598.html Netpress Netpress splendido mare e di passeggiare nelle bellissime spiaggie della Puglia !??!
Qualche amico o parente capitatoci per vacanza o perchè originario di quella regione vi avrà parlato di sicuro delle meraviglie della Puglia: vi avranno descritto una terra accogliente ed affascinante, piena di cultura, storia, bellezze naturali, cibo dal sapore genuino con un mare bellissimo e unico ed avete così deciso di trascorrere le vostre prossime vacanze nella magica Puglia.

Non vi resta ora che decidere in che zona della Puglia recarvi e di organizzare il tutto affinchè le vostre vacanze possano riuscire al meglio per conservare un caro ricordo dei luoghi e dei momenti vissuti.

La scelta: il Mare del Gargano o del Salento

Da dove cominciare quindi?

Se siete interessati ad una vacanza di mare dovrete decidere tra il Gargano o il Salento, due zone dove troverete un mare cristallino, una natura rigogliosa ed una calda accoglienza oltre che una grande varietà di buonissimi prodotti tipici pugliesi.

Il Gargano, in provincia di Foggia, si trova nella parte nord della Puglia e per chi viene da nord è facilmente raggiungibile tramite l'autostrada A14.
E' circondata da una verde e folta vegetazione (la Foresta Umbra...) che assicura una piacevole brezza nelle calde serate estive.
Da poco inoltre è stato attivato anche un volo aereo proveniente da Milano per la vicina Foggia a solo 1 ora e mezza da Vieste o Peschici , le cittadine garganiche più in vista e più famose del Gargano stesso.
Vieste ha delle splendide spiaggie ed un bellissimo mare (non per niente è chiamata la Perla del Gargano...) ma è circondata anche da una costa frastagliata in cui tra rocce bianchissime vi si possono trovare delle piccole e segrete calette sabbiose in cui trascorrere una giornata in pieno relax ed armonia.
Da non perdere per la sua bellezze il litorale tra Mattinata e Vieste e tra Vieste e Peschici da percorrere in auto (o moto...) e da godere assolutamente in piena tranquillità.

Più a sud, a 3-4 ore di auto, proseguendo per la A16 arriverete nel Salento, una micro-regione molto variegata dal punto di vista paesaggistico e naturale visto che si passa da coste rocciose a splendide spiaggie sabbiose, da zone interne di terra rossa a zone di folta vegetazione.
A Nord di Otranto, ridente cittadina alla moda del Salento, si trovano le spiaggie sabbiose dei "Laghi Alimini" così denominate per la propria conformazione.
Proseguendo verso sud, sul lato adriatico, troverete solo coste rocciose fino a Santa Maria di Leuca, la punta più estrema ed affascinante della Puglia con la sola piccola eccezione della spiaggietta di sabbia di Porto Badisco (poco distante da Santa Cesarea Terme e Castro, carina cittadina "rocciosa" da visitare...).

Risalendo sul lato occidentale del Salento arriverete a Gallipoli, altra gradevole e modaiola cittadina salentina.

Volete un mio consiglio spassionato?

Visitate sia il Gargano che il Salento!

Cominciate da uno dei due luoghi, secondo le vostre preferenze, e mettete in programma per le vostre prossime vacanze di visitare la località rimasta...anche perchè una vostra visitata la Puglia vi vorrete sicuramente ritornare!

Dove e Come Dormire e Soggiornare in Puglia

Una volta scelto tra Gargano e Salento, magari raccogliendo altre informazioni online e visionando le foto dei luoghi in cui potrete soggiornare, dovrete decidere come e dove soggiornare.

Per dormire vi consiglio l'affitto di una casa vacanza della Puglia messe a disposizione dai privati ai turisti in arrivo, spesso a prezzi anche molto convenienti a secondo della zona, dell'arredamento e del numero dei posti letto. Solo avendo la comodità di una casa potrete godere in pieno della vostra vacanza, in assoluta autonomia e comodità.

Se proprio non siete disposti alle "faccende domestiche" vi consiglio di scegliere uno dei tanti hotel ed alberghi della Puglia, un agriturismo in Puglia o un bed e breakfast in Puglia
Un'altra opzione da non sottovalutare è quella di affittare un bungalow in un campeggio o per gli amanti del dolce far niente  soggiornare nei tanti villaggi turistici della Puglia .

Sia dall'albergo che dalla casa presa in affitto potrete partire alla scoperta della bellissima Puglia in auto, in moto o se preferite anche in bicicletta, chiedendo alle gentilissime persone del posto consigli sui luoghi da visitare e sulle cose da vedere.

Quello che mi sento di non consigliarvi sono invece i villaggi turistici che offrono una vacanza pre-confezionata e dal sapore artificiale dato che una volta "rinchiusi" nel villaggio, immersi in mille comodità sarà molto difficile trovare la voglia di uscire alla scoperta delle bellezze del Gargano, del Salento e della Puglia in genere.
Se siete amanti del genere va benissimo lo stesso (dalle nostre parti si dice: "Dove c'è gusto non c'è perdenza!" e cioè quello che piace va bene lo stesso...) a patto però che promettiate di uscire e di dedicarvi alla visita della Puglia naturalmente! ;-p

Se soggiornerete in casa potrete fare la spesa nei negozi della città in cui andrete a risiedere a prezzi generamente convenienti: da evitare sono invece i negozi del villaggio turistico o del campeggio che di solito hanno prezzi maggiorati del 30-50% e da utilizzare solo per le minuterie che vi sarete scordati di comprare al supermercato del paese.

La vita notturna è molto animata sia nei luoghi di vacanza che nelle città e grazie alla movida pugliese, che ha fatto enormi passi in avanti negli ultimi anni, potrete trovare una grande varietà di locali alla moda dei generi più vari.
Nei luoghi di vacanza la vita notturna è animata a partire dal mese di Giugno, con una particolare attività nel mese di Luglio e con il tutto esaurito del mese di Agosto.

Se vorrete rimanere aggiornati, raccogliere informazioni per organizzare le vostre vacanze in Puglia e e ricevere ulteriori informazioni sulla regione Puglia vi consiglio di visitare il portale pugliese www.Pugliamia.net in cui potrete trovare ulteriori notizie ed articoli su questa meravigliosa regione del Sud Italia.


Fonte: www.Pugliamia.net - Portale della Puglia con notizie, guida al turismo, directory, motore di ricerca, articoli, ed informazioni utili sulla splendida Puglia!
]]>
Effettuare Acquisti Sicuri su Internet Mon, 07 May 2007 23:43:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/38595.html http://comunicati.net/comunicati/varie/38595.html Netpress Netpress
Se avete timori o vi hanno messo in guardia dal non usare la carta di credito online è perchè c'è molta cattiva informazione in giro, soprattutto a causa di alcuni media che fanno sembrare che in internet ci siano tutti i mali del mondo.

Parlando di sicurezza negli acquisti online è logico consigliare in prima battuta di non inviare il numero della vostra carta al primo sito che vi capita davanti ma innanzitutto acquistare da negozi online ben conosciuti o consigliati da qualche amico (i siti consigliati ad esempio da alcune guide agli acquisti online sono sicuri...).

Detto questo vi diciamo che acquistare con la carta di credito online è più sicuro che darla al cameriere o alla commessa del negozio perchè i dati viaggiano cifrati sulla rete mentre una commessa, un cameriere o un benzinaio male intenzionato, approfittando della vostra distrazione, potrebbero annotare tranquillamente il numero della vostra carta di credito e fare acquisti a vostra insaputa : in questi casi non lasciate mai la carta di credito da sola ma recatevi voi stessi presso l'apparecchio per il pagamento in cui "strisciare" le carte.

Per quanto riguarda internet la vostra accortezza per usare la carta di credito online dovrà essere quella di fare caso all'indirizzo internet della pagina web in cui si trova il modulo dove inserire il numero della vostra carta: se c'è una s dopo l'http (ad esempio https://www....) questo significa che il vostro collegamento è sicuro, cifrato, e che i dati della vostra carta di credito viaggeranno sicuri su internet.
Non inserite mai i dati in una pagina il cui indirizzo comincia con http://.... (senza la "s")

Nel primo caso solo i computer sicuri della banca del vostro negozio online conosceranno la vostra carta ed una volta fatte le verifiche del caso il negozio riceverà solo la conferma del buon esito dell'operazione procedendo così all'evasione del vostro ordine.

E' facile quindi evitare spiacevoli conseguenze: basta usare solo un pò di buon senso e non dare il numero della carta a persone e siti sbagliati.

Senza dimenticare poi che qualora rileviate delle spese che voi non riconoscete come vostre è un vostro diritto disconoscere la spesa non riconosciuta (seguita da apposita denuncia alle autorità): dopo le debite indagini del caso la compagnia della vostra carta di credito ha il dovere di rimborsarvi quanto addebitato illecitamente.
Infatti quello che molti non sanno è che a rimetterci sono al 99% i negozi online in cui i ladri hanno effettuato acquisti perchè non hanno posto i dovuti accorgimenti nel verificare che gli acquisti fossero effettuati da legitimi proprietari delle carte di credito.

Usando quindi delle piccole accortezze ed il buon senso si sarà in grado quindi di evitare spiacevoli conseguenze.

Ricapitolando quete le semplici regolette da seguire:

1) Inserire solo la carta in moduli sicuri (l'indirizzo internet comincia con https://www... oppure in Internet Explorer c'è un lucchetto chiuso in basso)

2) Non dare mai il numero della propria carta se ve lo chiedono via email, o via telefono se ricevete strane telefonate...

3) Rivolgetevi a negozi sicuri ed affidabili come ad esempio quelli elencati in alcune guide agli acquisti online .

4) Quando usate la carta nei negozi, al ristorante o dal benzinaio siate sempre presenti e non cedetela al dipendente mentre voi siete altrove (in modo da evitare che qualcuno prenda nota del vostro numero di carta...).

5) Ricordate sempre che avete diritto al rimborso delle spese non effettuate da voi.

6) Se nonostante tutte queste rassicurazioni non vi fidate ancora allora scegliete il pagamento in contrassegno: in questo caso i soldi non viaggiano in rete ma effettuerete il pagamento del vostro ordine al momento della consegna del pacco.

Basta con le false paure quindi e godetevi in pieno i vantaggi della grande rete: grazie ad internet ed ad opportune guide agli acquisti sicuri sarete in grado di trovare i negozi più convenienti dove risparmiare fino al 20%-30% o addirittura 40% rispetto ad un negozio tradizionale!

Via libera al risparmio dunque con lo shopping online sicuro!


www .pagineshopping.com - E' il portale degli acquisti online con directory dei migliori negozi online italiani,

]]>
E' Online www.ComunicatiStampa.net Wed, 25 Apr 2007 20:49:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/38075.html http://comunicati.net/comunicati/varie/38075.html Netpress Netpress www.comunicatistampa.net la nuova piattaforma per la pubblicazione gratuita dei comunicati stampa su internet.

Per la completezza del servizio offerto il nuovo sito si pone già come un punto di riferimento da cui i media, giornalisti, webmaster e blogger, grazie alle centinaia di comunicati in continua pubblicazione, potranno trarre spunto per la creazione delle proprie notizie.

Oltre che a far attingere i media ed i blogger alle proprie notizie, preferibilmente menzionando la fonte con un link a www.comunicatistampa.net, il sito permette ai professionisti delle pubbliche relazioni e della comunicazione in generale di pubblicare gratuitamente i propri comunicati stampa e trarre così vantaggio dalla maggior diffusione delle proprie notizie che il servizio permette.

ComunicatiStampa.net, che si pone come una delle maggiori fonti dei comunicati online, offre a chi pubblica i comunicati stampa sul proprio sito una maggiore visibilità grazie alla diffusione delle proprie notizie ad un network di siti collegati.
Infatti i siti internet ed i blogger che lo desiderassero potranno aggiornare i propri visitatori sulle ultime notizie grazie al news-ticker di ComunicatiStampa.net ad aggiornamento automatico (con il semplice inserimento di uno script nelle proprie pagine...) traendone un grande beneficio: i siti ed i blog che pubblicano contenuti sempre aggiornati vedono infatti aumentare in maniera vistosa il ritorno dei propri visitatori.

Le maggiori agenzie di comunicazione e Pr italiane stanno scegliendo www.comunicatistampa.net come piattaforma per la pubblicazione online dei propri comunicati stampa per la qualità del servizio offerto e la semplicità d'uso del servizio.

A giudicare dai consensi e dalle visite che il sito sta ricevendo negli ultimi giorni si puo affermare che ComunicatiStampa.net oltre che essere il punto di partenza per i professionisti della comunicazione sta divenendo anche per il grande pubblico una delle maggiori fonti dirette di notizie online da cui informarsi senza alcun tipo di intermediazione.

Sito internet: www.comunicatistampa.net

email: info[chiocciola]comunicatistampa.net



]]>
Novita' su Internet: nasce www.ArticoliOnline.net Tue, 10 Apr 2007 02:20:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/37216.html http://comunicati.net/comunicati/varie/37216.html Netpress Netpress Anche in Italia si stanno facendo sempre più spazio nuovi siti innovativi, adeguandosi ai dettami del web 2.0 e cioè del web "fatto" dagli utenti (vedi ad esempio Wikipedia, l'enciclopedia libera e gratuita).

A tal riguardo uno degli esempi italiani, appena nato, ma che promette molto bene, è il sito www.ArticoliOnline.net che permette ai semplice utenti, ma anche ai professionisti ed alle aziende, di pubblicare gratis articoli con consigli e guide per gli altri lettori e navigatori del web.

Seguendo le direttive del web 2.0 infatti i contenuti di  www.articolionline.net sono forniti esclusivamente dai navigatori del web che vedono così spalancarsi le porte di internet ai loro contenuti ed alle loro produzioni.

L'innovazione del nuovo sito sta, oltre che nella novità del tipo di contenuto, nella semplicità della pubblicazione degli articoli: basta infatti solo inviare una semplice email a articolionline[chiocciola]gmail.com con il titolo dell'articolo inserito nel campo dell'oggetto dell'email e l'articolo nel corpo dell'email stessa per vedere l'articolo immediatamente pubblicato (con eventuali censure su temi di violenza, razzismo, spam, ecc.).

Il sito, grazie a queste sue caratteristiche di pubblicazione e diffusione, si mostra come un innovativo strumento pubblicitario per chiunque abbia voglia di mostrare al mondo intero la propria professionalità, condividere le proprie esperienze e/o mostrare le proprie competenze.
Una tecnica di marketing ben conosciuta da anni oltre oceano, denominata "article marketing", e cioè l'internet marketing effettuato tramite la stesura di
articoli  e guide con gli opportuni link per farsi conoscere.

Grazie a questo semplice sistema di pubblicazione www.articolionline.net si presenta come il sito di riferimento per chiunque abbia voglia di pubblicare articoli online e farsi riconoscere come un autore competente e di rispetto e grazie al fatto che l'autore potrà fornire ulteriori informazioni sulla sua persona e/o la sua azienda tramite una breve nota sull'autore subito dopo la firma dell'articolo.

Prima di pubblicare un articolo sul sito è consigliabile seguire le linee guida contenute alla pagina Come pubblicare un Articolo.

Da oggi l'internet italiano non sarà più come prima: la pubblicazione, la promozione e la condivisione del sapere, resi così facilmente accessibili da www.articolionline.net , fanno un ulteriore passo avanti verso quell'ideale condivisione dei saperi per cui proprio internet nacque ormai tanto tempo fà.
]]>
METALMECCANICI: CREDIAMO CHE I DATI DEL REFERENDUM NON SIANO ATTENDIBILI Wed, 22 Feb 2006 17:12:32 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/20482.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/20482.html Netpress Netpress

COMUNICATO STAMPA

METALMECCANICI: CREDIAMO CHE I DATI DEL REFERENDUM NON SIANO ATTENDIBILI

Non suscita tanta meraviglia che il padrone vuole scegliersi sempre e comunque il sindacato che gli fa comodo se alla fine riesce ad ottenere quello che vuole;

Con la firma dell’accordo biennale dei metalmeccanici, con pochi spiccioli è riuscito ad avere altra flessibilità.

Colpisce l’atteggiamento di chiusura che Fim-Fiom e Uilm hanno avuto nei confronti di altre organizzazioni sindacali contrarie all’accordo biennale firmato il 19 Gennaio 2006, impedendo la loro partecipazione alle operazioni di voto (tranne che in 2 aziende in tutta Italia), dimostrando tutta la loro poca democraticità che da anni decantano, evidenziando la tanta preoccupazione (paura) per un risultato referendario diverso da quello concordato con Federmeccanica.

"I soggetti" costituenti la "Commissione Aziendale"(pensiamo di aver capito cosa significa) che hanno certificato a scrutinio palese le votazioni e lo spoglio delle schede, sono gli stessi soggetti (sic) che avendo già sottoscritto "l’accordo biennale" e non "l’ipotesi", avevano tutto l’interesse a determinare l’approvazione dell’ennesimo bidone contrattuale.

Però, nonostante la manipolazione delle schede, ci sono stati dei risultati che non potevano essere occultati per la pressione che i lavoratori avevano messo in campo:

IVECO-SOFIM FOGGIA 1199 VOTI VALIDI 621 SI (52%)-- 570 NO (48%)

SATA MELFI 2948 " " 1155 SI (39%)--1793 NO (61%)

SEVEL VALDISANGRO 2945 " " 1508 SI (52%)-- 1437 NO (48%)

FIAT POMIGLIANO 2299 " " 493 SI (21%)-- 1806 NO (79%)

Per questo, ci viene difficile credere all’attendibilità dei dati che stanno ufficializzando ( pare che solo al SUD sia stato messo in discussione l’accordo e questo non è esatto).

Questo brutto episodio dimostra ancora una volta che i diritti democratici di lavoratrici e lavoratori e delle loro associazioni a tutt’oggi non sono esigibili e certi.

Dobbiamo impedire che le ragioni dei lavoratori e delle lavoratrici siano sacrificate nuovamente sull’altare della concertazione che i padroni e il sindacato istituzionale pensano di fare ripartire alla grande, una volta rimossa la storia del contratto biennale dei metalmeccanici.

La FAILMS comunica alle Associate di Federmeccanica che, così come hanno scelto gli interlocutori sindacali per la stipula dell’accordo contrattuale , in eguale modo dovranno privilegiare gli "stessi soggetti" per concordare gli orari plurisettimanali.

li 22 febbraio 2006

la FAILMS

 

CONTATTI: Vincenzo Russo, Coordinatore Sud Italia

                 c/o FAILMS, Via Genoveffa de Troia, 35 - 71100 Foggia (Fg)

                 Tel. 0881.726963 - Fax 0881.726963

SITO WEB: www.failms.org (notizie e comunicati stampa della Failms)

 

 

]]>
Contratto Metalmeccanici: la Vittoria del No nei Referendum è auspicabile Wed, 15 Feb 2006 08:33:31 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/20208.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/20208.html Netpress Netpress COMUNICATO STAMPA
Con gentile preghiera di pubblicazione

Contratto Metalmeccanici: la Vittoria del No nei Referendum è auspicabile

Aumenta il dissenso nelle fabbriche italiane mentre la Failms ritiene possibile la vittoria del No nei Referendum 

In occasione dei referendum che i metalmeccanici terranno nelle fabbriche nei giorni 15, 16 e 17 febbraio in cui esprimeranno il proprio giudizio sul rinnovo del contratto dei metalmeccanici sottoscritto da Fiom, Fim e Uilm e Federmeccanica, la Failms-Cisal ribadisce fortemente il proprio NO e lancia il proprio appello affinchè si proceda al voto in ogni fabbrica in maniera chiara e trasparente.
 
Il rispetto della democrazia e della volontà dei lavoratori è essenziale e per questo è necessario che il voto avvenga in maniera chiara e trasparente in ogni luogo di lavoro per capire realmente il pensiero dei lavoratori metalmeccanici sull’accordo del 19 Gennaio 2006” afferma Vincenzo Russo, coordinatore per il Sud Italia della Failms-Cisal.
 
L’accordo sottoscritto è assolutamente negativo per i lavoratori perchè rappresenta un arretramento su tutti i fronti, sia quello salariale che su quello dei diritti” - continua Vincenzo Russo - “basti pensare che i metalmeccanici di 5° livello, con il prolungamento di 6 mesi della vigenza contrattuale, riceveranno mediamente in questi 30 mesi solo 59 euro lordi invece dei 100 euro tanto sbandierati, mentre la stragrande maggioranza dei metalmeccanici posizionati sul 3° livello, riceveranno solo 52 euro lordi sempre nei 30 mesi contrattuali: cifre minime che non garantiscono affatto il recupero del potere d’acquisto e che mortificano ulteriormente le aspettative dei metalmeccanici”.

Inoltre, essendo questo il rinnovo del biennio economico, non si doveva trattare alcun aspetto normativo, invece nemmeno questa regola è stata rispettata infatti, i padroni portano a casa anche l’estensione a tutte le aziende la possibilità di utilizzare l’orario plurisettimanale e con l’ausilio de sindacati, ampliano le regole applicative dell’apprendistato, sia pure con la promessa della conferma del 70% degli apprendisti al termine del periodo(sic).
 
Per tutti questi motivi  la Failms-Cisal rinnova l’invito a tutti i metalmeccanici di votare NO al referendum.

In queste settimane sono molte le voci di protesta che si stanno levando in ogni luogo di lavoro ed all’interno degli stessi sindacati firmatari dell’accordo e per questo la Failms-Cisal ritiene che la vittoria del NO, contro un accordo ingiusto ed irrispettoso della dignità dei lavoratori, possa essere raggiunto.

La parola ora passa ai metalmeccanici.

 

La Segreteria Nazionale della FAILMS-CISAL

 

CONTATTI: Vincenzo Russo, Segretario Nazionale Vicario, Tel. 347-3501406

SITO WEB: www.failms.org (notizie e comunicati stampa della Failms)

EMAIL: info(chiocciola)failms.org

 

 

]]>
Metalmeccanici: La Failms dice no al Contratto con il trucco Thu, 02 Feb 2006 18:42:56 +0100 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/19711.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/19711.html Netpress Netpress COMUNICATO STAMPA
Con gentile preghiera di pubblicazione
 
CONTRATTO DEI METALMECCANICI: LA FAILMS-CISAL DICE NO AL CONTRATTO CON IL TRUCCO

La Segreteria Nazionale della FAILMS-CISAL, sindacato di categoria del settore Metalmeccanico e dei Servizi, ritiene che l’ipotesi di accordo siglato per il secondo biennio del CCNL Metalmeccanici non raccolga le domande di aspettativa salariale e che conceda ulteriore flessibilità al padronato.

La conclusione della trattativa è stata una mediazione tra i sindacati confederali e Federmeccanica e contiene elementi che ci permettono di dire di aver subìto un arretramento su tutta la linea.

Federmeccanica, continua a scegliersi gli interlocutori (Federmeccanica arriva addirittura a decidere la controparte sindacale con cui trattare) e a riprendersi indietro, pezzo dopo pezzo, i pochi diritti che ancora esistono, fin quanto nelle fabbriche non ci sarà più niente da difendere se non un’occupazione precaria, gestita unicamente dalle aziende.

Con questo rinnovo contrattuale ( biennio economico ) si doveva adeguare solo il salario al costo della vita ma, con i capitoli sull’orario plurisettimanale e sull’apprendistato, si è fatto un’ ennesimo regalo ai padroni, in vista delle prossime elezioni politiche.
Quindi, una valutazione dell’ipotesi di accordo del CCNL dei metalmeccanici deve partire necessariamente dalle questioni principali del salario e della flessibilità.

Salario

La nostra proposta, nei limiti che ci è consentito fare in un Paese, dove la rappresentanza sindacale trattante viene decisa dalla controparte, era di un aumento uguale per tutti, considerando che già nel primo biennio vi era stata una divisione economica per livello.
Da un attento esame sul salario, si ricava una risposta difficilmente contestabile: i soldi che arriveranno in busta paga sono pochi perchè il montante salariale effettivamente percepito è inferiore a quanto prevede lo stesso accordo del 23 luglio in materia di recupero del potere d’acquisto delle retribuzioni.

I 100 euro al 5° livello in realtà sono 59 euro in tre rate.

E’ facile fare il calcolo: sommando tutti gli aumenti, incremento tabellare, IVC e l’una tantum, spettanti al 5° livello, da gennaio fino a giugno 2007, viene fuori una cifra complessiva di 1771 euro che divisa per i 30 mesi di validità del contratto si riduce appena a 59 euro mensili lordi e così a scalare per le categorie inferiori.

La stessa cosa dicasi per la una tantum: per logica gli aumenti salariali dovevano partire dal 1° Gennaio 2005 al 1° Gennaio 2006 (1300 euro) invece Federmeccanica se l’è cavata con 320 euro lordi che divisi per 13 mesi fanno 24,61 euro lordi, per giunta scaglionati in due trance, la metà a febbraio e l’altra metà a luglio 2006 e non incidenti nel TFR.

Elemento “perequativo” (mancata contrattazione aziendale)

In pratica si tratta di una seconda una tantum di 130 euro lordi, sempre non incidenti sul TFR, che saranno erogate a giugno 2007 ai lavoratori delle piccole aziende che non hanno mai fatto il contratto aziendale e percepiscono un salario inferiore ai minimi tabellari.
L’erogazione è solo sperimentale, dovrà essere sottoposta a verifica a giugno 2007 per definire se renderla stabile.

Orario - flessibilità

L’ipotesi di accordo prevede per tutte le aziende metalmeccaniche, la possibilità di utilizzare l’orario plurisettimanale “ per ragioni produttive o di mercato”, non solo per le esigenze stagionali.

Dal mese di febbraio 2006 le aziende potranno chiedere alle RSU di utilizzare le 64 ore di flessibilità, 8 settimane a 48 ore compensate da 8 settimane a 32 ore nell’arco dell’anno, utilizzando la procedura prevista dall’art.5 attuale del CCNL, con una contrattazione “non ostativa” sulle modalità con le RSU(sic).

Commissione lavoro precario

E’ prevista una Commissione bilaterale (aziende e sindacati) per definire le percentuali per i contratti a termine e quelli interinali. Attualmente il tetto massimo è dell’8%, mentre la legge 30 detta BIAGI non prevede limiti.(è molto probabile che la soglia dell’8% sarà superata)

Apprendistato

Il sindacato ha pensato di utilizzare questo istituto come canale più sicuro per le assunzioni a tempo indeterminato rispetto a quanto previsto dalla legge 30, i padroni ne hanno approfittato per ampliare i vincoli già esistenti.

Hanno prolungato il periodo di apprendistato fino a 5 anni:

- per i lavoratori addetti al montaggio ci vorranno 24 mesi di apprendistato
- per i lavoratori inquadrati al 3° livello ci vorranno 42 mesi
- per i lavoratori inquadrati al 4° livello “ 52 mesi
- per i lavoratori inquadrati al al 5° livello “ 60 mesi

Nell’intesa è previsto l’obbligo di assumere almeno il 70% degli apprendisti al termine del periodo di “formazione”, ma chi garantisce che non vengano licenziati prima di raggiungere il diritto all’assunzione?

Inoltre a parità di mansioni gli apprendisti vengono pagati assai meno.
- 2 livelli inferiori all’assunzione
- dopo 1/3 del periodo di apprendistato verrà dato il livello superiore a quello d’ingresso.
- a 2/3 del periodo di apprendistato della durata verrà corrisposto il livello di sbocco.

Questa volta il padrone è riuscito a restaurare le gabbie salariali.

La FAILMS invita i lavoratori, che informerà con un volantinaggio in tutte le fabbriche in cui è presente, a non accettare i contenuti di questo contratto, fatto di elemosina, di ulteriore flessibilità e nuove concessioni ai padroni,

VOTANDO NO AL REFERENDUM

che si terrà nelle prossime settimane nelle fabbriche.

 

La Segreteria Nazionale della FAILMS-CISAL

 

FINE COMUNICATO STAMPA

 

CONTATTI: Vincenzo Russo, Segretario Vicario Nazionale, Tel. 347-3501406

SITO WEB: www.failms.org (notizie e comunicati stampa della Failms)

 

 

]]>