Comunicati.net - Comunicati pubblicati - UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei Comunicati.net - Comunicati pubblicati - UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei Sat, 18 Nov 2017 16:48:00 +0100 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/12285/1 11 novembre al via il FESTIVAL LETTERARIO "TOLFA GIALLI&NOIR" VI EDIZIONE Fri, 03 Nov 2017 18:56:37 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/459193.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/459193.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei

                      

In arrivo la VI edizione del Festival letterario "Tolfa Gialli&Noir" 
L'11 novembre si inaugura la VI edizione dell'anticonformista Festival letterario dedicato al mondo del noir, organizzato dall’Associazione Chirone con il sostegno della Fondazione CARICIV. Caratterizzato da un intrigante svolgimento teatrale e scenografico, l'evento nasce con l'obiettivo di promuovere la scrittura e la letteratura dedicata al settore dei gialliL'evento è aperto al pubblico a ingresso gratuito.

> IMMAGINI IN ALLEGATO

VIDEO PROMO 2017 "Premio Glauco Felici - Fondazione CARICIV"

Dopo il grande successo riscosso la scorsa edizione, torna l'11 novembre alle ore 21, al Teatro Claudio di Tolfa (RM), il Festival letterario "Tolfa Gialli&Noir" organizzato dall’Associazione Culturale Chirone con il sostegno della Fondazione CARICIV -  Cassa di Risparmio di Civitavecchia.
Una
manifestazione anticonformista, rivoluzionaria nel suo genere, anzitutto per il suo assetto scenografico e teatrale, nel quale gli ospiti e i protagonisti del Festival sono coinvolti in prima persona con improvvisi interrogatori, colpi di scena, test e performance letterarie. Un format che ha letteralmente conquistato il pubblico del Festival e i suoi partecipanti, riuscendo a toccare tematiche profonde e attuali con un giusto balance tra divertimento e serietà e un forte coinvolgimento degli spettatori. Altra peculiarità dell'evento, è l'oramai attesissimo promo video del Festival, che si rinnova ad ogni edizione con una grande regia di Angelo Paoletti, e che vede protagonista lo staff del Festival in inedite ed esilaranti sceneggiature noir. 
Come da consuetudine, il primo dei due appuntamenti - sabato 11 novembre - è dedicato al "Premio Lettarario Glauco Felici - Tolfa Gialli&Noir Fondazione CARICIV" giunto alla IV edizione e dedicato ai giallisti italiani under 45. Quest'anno il Premio avrà un valore emozionale ancora più grande, ricorrendo il quinto anno dalla scomparsa dell'ideatore del Festival Glauco Feliciuno dei più importanti traduttori e ispanisti italiani del secondo Novecento.

Prima dell'annuncio del vincitore, i tre finalisti del Premio - Maria Silvia Avanzato con "Anemone al buio" (Fazi Editore), Darien Levani con "Toringrad" (Edizioni Spartaco) e Pierluigi Vito con "Quelli che stanno nelle tenebre" (Robin Edizioni) - racconteranno sul palco la loro opera al pubblico e alla giuria presieduta da Malù Felici, intervistati e incalzati dal criminlogo Gino Saladini, istrionico e carismatico presentatore fisso del Festival (a sua volta autore di gialli). Insieme lui, Franco Limardi (grande esponente del settore giallistico italiano) e la tedesca Viktoria Von Schirach (editor e traduttrice di molte case editrice per autori italiani nonché per il Goethe-Institut di Roma la rassegna "Freschi di stampa". Attualmente lavora come Literary Scout presso Random House Germany e come direttore editoriale per la casa editrice italiana Emons Audiolibri). 

IL FESTIVAL
Il Festival è stato ideato da Glauco Felici e da Antonella Biondi, con l'obiettivo di promuovere la scrittura e la letteratura dedicata al mondo dei gialli, sia a livello italiano che internazionale, attraverso una serie di incontri tra scrittori e pubblico in un assetto teatrale e con una atmosfera surreale, enfatizzando temi, personaggi ed autori attraverso particolari scenografie, musiche, ospitato. Negli anni, hanno partecipato al Festival diversi autori e personalità del settore italiani tra cui Franco Limardi, Francesco Bruno, Marco Malvaldi, Massimo Lugli, Paolo Collo, Luca Crovi, Gianni Biondillo, Annalisa Venditti, Orietta Cicchinelli, Elisabetta Bucciarelli, Roberto Costantini, Maurizio De Giovanni, Gian Mauro Costa ed i norvegesi Tom Egeland, Jorgen Brekke, Thomas Enger, Kjell Ola Dahl, Ingar Johnsrud. 
I vincitori delle precedenti edizioni del Premio Glauco Felici: Massimiliano Carocci nel 2014 con il libro "Milano City Blues", Piergiorgio Pulixi nel 2015 con "La notte delle pantere", Paolo La Peruta nel 2016 con "Senza pace".


INFO EVENTO 2017
11 novembre ore 21 - ingresso gratuito
Teatro Claudio - viale d'Italia, 102  TOLFA (RM)


CONTATTI

www.tolfagiallienoir.it

Associazione Culturale Chirone
Via del Giardino 84 c, 00059 Tolfa (Rm)
Telefono 0766/92127. Cellulare 389/7824847
E-mail: associazionechirone@hotmail.it
Facebook: https://www.facebook.com/Tolfa-GialliNoir

Ufficio stampa: Fiorenza Gherardi De Candei

Tel. 328/1743236

E-mail fiorenzagherardi@gmail.com



















]]>
Sabato 4 nov. 2° appuntamento RASSEGNA "BAGNO DI JAZZ" Giò Belli Manouche Trio Fri, 03 Nov 2017 13:00:15 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/459143.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/459143.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei
 
Secondo appuntamento in stile manouche con la rassegna "Bagno di Jazz": Giò Belli Trio special guest il clarinettista Nico Gori
 Sabato 4 novembre alle ore 21, al Palazzo Pesarini di San Piero in Bagno, si terrà il secondo appuntamento della rassegna di "Bagno di Jazz" organizzata dall'Associazione Jazzlife e dall'Associazione Musicart con il contributo del Comune di Bagno di Romagna.  Protagonista il Giò Belli Manouche Trio feat. Nico Gori, in un concerto ispirato dalla musica gipsy jazz del grande Django Reinhardt, dalla virtuosa tradizione musicale tzigana al jazz americano con le sonorità e la creatività dello swing anni '30 e '40: un lavoro di ricerca che presto sarà racchiuso in un nuovo album.  Nella formazione, oltre a Giò Belli alla chitarra solista, Marco Gelli alla chitarra ritmica, Mauro Mussoni al contrabbasso e, special guest, Nico Gori: sassofonista e clarinettista attivo sia a livello nazionale che internazionale; note sono le sue collaborazioni con  Fred Hersch, Tom Harrell, Lee Konitz, Chicago Underground, Enrico Rava, Stefano Bollani, Renato Sellani, Antonello Salis, Bruno Tommaso, Gianluca Petrella, Roberto Gatto e, in abito pop, Anna Oxa,  I Dirotta su Cuba, Fabio Concato e Gino Paoli.  La sua discografia spazia dal jazz al funk al pop. Attivo anche come didatta e compositore, Gori ha realizzato per la Rai diversi brani. 
 Al termine del concerto si terrà una degustazione di vini e prodotti tipici del territorio in collaborazione con Macelleria Camillini, Ristorante Alto e Savio, La Bottega del Pane, Pan e Cafè, Fattoria la Saiana, Tenuta Casali, Civico 21.  Prima del concerto è possibile cenare presso il Ristorante Pizzeria Primo Maggio, convenzionato con l'iniziativa, a pochi passi da Palazzo Pesarini. 
 INFO CONCERTO Ingresso concerto e degustazione €12 Palazzo Pesarini Via G. Verdi 2 - San Piero in Bagno - FC  Prenotazione consigliata al numero 335.1340537 Ufficio Stampa Jazzlife: Fiorenza Gherardi De Candei - Tel. 328.1743236 fiorenzagherardi@gmail.com   
















]]>
Sabato 4 nov. 2° appuntamento RASSEGNA "BAGNO DI JAZZ" Giò Belli Manouche Trio Fri, 03 Nov 2017 12:34:54 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/459142.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/459142.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei
 
Secondo appuntamento in stile manouche con la rassegna "Bagno di Jazz": Giò Belli Trio special guest il clarinettista Nico Gori
 Sabato 4 novembre alle ore 21, al Palazzo Pesarini di San Piero in Bagno, si terrà il secondo appuntamento della rassegna di "Bagno di Jazz" organizzata dall'Associazione Jazzlife e dall'Associazione Musicart con il contributo del Comune di Bagno di Romagna.  Protagonista il Giò Belli Manouche Trio feat. Nico Gori, in un concerto ispirato dalla musica gipsy jazz del grande Django Reinhardt, dalla virtuosa tradizione musicale tzigana al jazz americano con le sonorità e la creatività dello swing anni '30 e '40: un lavoro di ricerca che presto sarà racchiuso in un nuovo album.  La formazione: Giò Belli alla chitarra solista, Marco Gelli alla chitarra ritmica, Mauro Mussoni al contrabbasso e, special guest, Nico Gori al clarinetto. Al termine del concerto si terrà una degustazione di vini e prodotti tipici del territorio in collaborazione con Macelleria Camillini, Ristorante Alto e Savio, La Bottega del Pane, Pan e Cafè, Fattoria la Saiana, Tenuta Casali, Civico 21.  Prima del concerto è possibile cenare presso il Ristorante Pizzeria Primo Maggio, convenzionato con l'iniziativa, a pochi passi da Palazzo Pesarini. 
 INFO CONCERTO Ingresso concerto e degustazione €12 Palazzo Pesarini Via G. Verdi 2 - San Piero in Bagno - FC  Prenotazione consigliata al numero 335.1340537 Ufficio Stampa Jazzlife: Fiorenza Gherardi De Candei - Tel. 328.1743236 fiorenzagherardi@gmail.com   










]]>
Domani al TEATRO PALLADIUM la rassegna musicale "IL JAZZ VA AL CINEMA" Tue, 31 Oct 2017 12:37:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/458651.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/458651.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei

New Talents Jazz Orchestra nel secondo appuntamento 

della Rassegna "Il Jazz va al Cinema":

"Le colonne sonore di Henry Mancini"

Mercoledì 1 novembre 2017 ore 18



Secondo appuntamento con la New Talents Jazz Orchestra al Teatro Palladium della rassegna "Il Jazz va al Cinema" ideata e curata da Maurizio Miotti: l’incontro musicale tra jazz e cinema diretto da Mario Corvini ed in programma mercoledì 1 novembre alle ore 18, sarà dedicato alle colonne sonore di Henry Mancini.

Annoverato indubbiamente tra i più importanti compositori di colonne sonore del secolo scorso, nel corso della sua carriera Henry Mancini ha pubblicato più di 50 album, con oltre 300 milioni di copie vendute in tutto il mondo, e composto oltre 500 canzoni. In oltre quarant'anni di attività nel cinema, Mancini firmò le musiche di oltre cento film e vinse quattro Oscar su 18 nomination, a cui vanno aggiunti 20 Grammy e due Emmy. Tra le sue composizioni più note vi sono brani di successo, come“Colazione da Tiffany”, “Days of wine and roses”, “Victor Victoria” e la celebre “Pantera rosa”, ecc. Il 13 aprile del 2004 gli Stati Uniti hanno emesso un francobollo commemorativo in suo onore da 37 cents, dove il musicista è ritratto mentre dirige davanti ad una platea di spettatori, con la Pantera Rosa che lo indica da un angolo e, sullo sfondo, i titoli dei suoi film più famosi.

La rassegna proseguirà il 17 dicembre con "Il jazz incontra i cartoon"l’abbinamento fra la musica jazz e i cartoni animati rappresenta quasi un carattere distintivo della produzione di cartoon, in particolare quella legati alla Disney. Basta nominare titoli di film come “Gli aristogatti”, “Il libro della giungla” e i cortometraggi come “La pantera rosa” per avere un’idea di quanto sia stata felice questa collaborazione. In questo concerto gli arrangiamenti suonati dalla New Talents Jazz Orchestra e la proiezione di alcune clip tratte dai cartoon più noti, faranno ritornare tutti gli spettatori un po’ bambini. 

L'ultimo concerto della rassegna, domenica 14 gennaio, è dedicato a "I compositori di Hollywood": sin dal 1920 gli Studios di Hollywood sono stati il centro dell’industria cinematografica americana, con la produzione di film che fanno parte della storia del cinema mondiale. Numerosi sono i compositori che hanno lavorato a stretto contatto con i registi e i produttori di questi film e che sono diventati nel tempo famosi quasi quanto i film per i quali hanno scritto le colonne sonore: basta ricordare Bernard Hermann, Henry Mancini, per passare ai più recenti Alan Silvestri, John Williams, oltre alla presenza di compositori italiani come Nino Rota e Ennio Morricone. In questo concerto la New Talents Jazz Orchestra proporrà un repertorio di arrangiamenti scelti tra le più belle colonne sonore scritte da questi grandi compositori. 

INFO
Teatro Palladium - Università Roma Tre http://teatropalladium.uniroma3.it/
Prezzi spettacoli: intero € 15 / ridotto € 10 / studenti € 5
Prevendite: http://bit.ly/2hdbz6q  biglietteria.palladium@uniroma3.it; tel. 327 2463456

Ufficio Stampa New Talents Jazz Orchestra: Fiorenza Gherardi De Candei
Tel.: 328.1743236 Email: fiorenzagherardi@gmail.com
Organizzazione e promozione Teatro Palladium: Music Theatre International
Ufficio stampa: Elisabetta Castiglioni +39 06 3225044 - +39 328 4112014info@elisabettacastiglioni.it





]]>
Sabato 28 RASSEGNA "BAGNO DI JAZZ": concerto, degustazioni e seminario Mon, 23 Oct 2017 18:15:38 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/457610.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/457610.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei
 
Al via la rassegna musicale "Bagno di Jazz": primo appuntamento con il Lauren Bush-Luca di Luzio duo impegnati in concerto e seminario SABATO 28 OTTOBRE - PALAZZO PESARINI SAN PIERO IN BAGNO
 Sabato 28 alle ore 21, al Palazzo Pesarini di San Piero in Bagno, si terrà il primo appuntamento della nuova edizione di "Bagno di Jazz", la rassegna di concerti e degustazioni organizzata dall'Associazione Jazzlife e dall'Associazione Musicart con il contributo del Comune di Bagno di Romagna. Ad aprire la rassegna un duo speciale, già molto apprezzato dal pubblico e dalla stampa italiani: il Lauren Bush-Luca di Luzio Duo, formato dalla cantante canadese, londinese di adozione, e dal chitarrista e compostore Luca di Luzio.  L'incontro tra questi due grandi artisti darà vita sul palco a un viaggio attraverso il songbook dei grandi compositori americani come Gershwin, Ellington, Berlin, Van Heusen, e brani moderni riarrangiati in una chiave particolarmente coinvolgente. Luca di Luzio, impegnato per questo concerto con la chitarra a sette corde, suonerà chitarre Benedetto con corde D'Orazio Strings. Al termine del concerto, si terrà una degustazione di vini e prodotti tipici del territorio in collaborazione con: Macelleria Camillini, Ristorante Alto e Savio, La Bottega del Pane, Pan e Cafè, Fattoria la Saiana, Tenuta Casali, Civico 21.  Prima del concerto, i due artisti saranno impegnati nel seminario "The Art of Duo" che si terrà a Palazzo Pesarini di San Piero in Bagno e che verterà su tematiche di “arranging - comping - improvising in a duo”: un incontro dedicato a musicisti, cantanti, appassionati e curiosi, dedicato alle tecniche di arrangiamento, accompagnamento e improvvisazione in un duo chitarra e voce con elementi di vocal improvisation. Il seminario è aperto a tutti, con un costo di €30 che comprende anche concerto e degustazione di fine concerto. Verrà rilasciato un Attestato di partecipazione; per accedervi è necessaria la prenotazione scrivendo a info@jazzlife.it   Prima del concerto serale, sarà possibile cenare presso il Ristorante Pizzeria Primo Maggio, convenzionato con l'iniziativa, a pochi passi da Palazzo Pesarini. Secondo appuntamento della rassegna, sarà sabato 4 novembre con il Giò Belli Manouche Trio feat. Nico Gori, in un concerto ispirato dalla musica gipsy jazz del grande Django Reinhardt, dalla tradizione musicale tzigana, dal virtuosismo, dal jazz americano con le sonorità e la creatività dello swing anni Trenta-Quaranta.  INFO CONCERTO Ingresso concerto e degustazione €12 Palazzo Pesarini Via G. Verdi 2 - San Piero in Bagno - FC  Posti limitati, prenotazione consigliata al numero 335.1340537 Ufficio Stampa Jazzlife: Fiorenza Gherardi De Candei - Tel. 328.1743236 fiorenzagherardi@gmail.com   


Lauren Bush, canadese che ora vive a Londra, sta conquistando il panorama jazz londinese con le sue doti di scat singer. Si esibisce in festival jazz in Texas, in Canada e U.S.A.
Di lei dicono: “Lauren Bush uses her voice as well as any master musician. It’s a perfection unforced, finely tuned with the rest of her band.” (Lauren Bush usa la voce proprio come un vero musicista. E’ una perfezione naturale, spontanea, in perfetta sintonia con il resto della band) �”Bill Quinn Sunday Morning Sunshine, Metromedia Radio.

 Chitarrista dalla formazione eclettica e dallo stile versatile, Luca di Luzio suona l'elettrica, l'acustica, la classica e spazia dagli standard alla bossa nova fino al funky, passando per il fusion ed il blues. Ha un talento creativo ed è impegnato in numerosi progetti musicali in cui collabora con molti artisti internazionali. E' laureato in Chitarra Jazz presso il Conservatorio di Musica Frescobaldi di Ferrara. Continua, successivamente, gli studi di armonia e chitarra con Les Wise e con Dean Brown. Nell'ambito della sua carriera concertistica ha collaborato con numerosi artisti italiani e internazionali tra cui: Roberto Spadoni, Marco Tamburini, Max Ionata, Fabrizio Bosso, Paolo Fresu, Massimo Manzi, Javier Girotto, James Newton, Bob Stoloff, Tom Sheret, Teo Ciavarella, Giancarlo Schiaffini, Lauren Bush, Barend Midelhoff, James Monque D., Howard Paul, Garrison Fewell. Si è esibito in numerosi festival ed eventi internazionali in Europa e negli USA. 



]]>
Venerdì 27 ottobre Flavio Boltro nell'omaggio a Miles Davis al Mariani Lifestyle Mon, 23 Oct 2017 14:37:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/457562.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/457562.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei

Un grande tributo a Miles Davis con la guest star Flavio Boltro al Mariani Lifestyle di Ravenna

   


Un concerto unico quello di venerdì 27 ottobre al Mariani Lifestyle di Ravenna, nonché uno degli appuntamenti di punta della rassegna "Venerdì in Jazz" organizzata in collaborazione con l'Associazione Jazzlife: dalle 21.30 sul palco si darà il via al tributo a uno dei musicisti più rappresentativi della storia del jazz, divenuto leggenda attraverso le varie epoche, gli stili e le mode che hanno caratterizzato questa musica: MIles Davis. 
Protagonista dell'evento, la band “Jazz Inc.” formata da Alessandro Fariselli al sax tenore, Fabio Nobile alla batteria, Massimiliano Rocchetta al pianoforte, Mauro Mussoni al contrabbasso. Grande special guest, uno dei trombettisti più importanti del panorama nazionale: Flavio Boltro, raffinato interprete e compositore che nella sua carriera vanta collaborazioni e incisioni con artisti di fama mondiale come Michel Petrucciani, Elvin Jones e Kenny Barron. 

Per questo grande omaggio a Miles Davis, verranno eseguiti brani tratti dal repertorio bebop, hard bop, modale, free e jazz-rock che hanno caratterizzato e reso famosa la sua Arte: Davis è stato un innovatore e dunque un vero precursore, capace sempre di anticipare con le sue scelte lo stile musicale che avrebbe fatto tendenza fra i musicisti e il pubblico, circondandosi di artisti affini al suo percorso di ricerca e che a loro volta sono diventati icone del jazz, tra cui Wayne Shorter, John Coltrane, Chick Corea, Bill Evans, Sonny Rollins.
Per la serata l'Osteria Passatelli del Mariani Lifestyle propone un menu alla carta con piatti della tradizione romagnola proposti secondo l'attenzione alle materie prime di alta qualità e ai prodotti tipici del territorio. Coperto, musica e anima €5.

INFO E CONTATTI
Mariani Lifestyle, via Ponte Marino 19, Ravenna
Cena con menu alla carta.
Info e prenotazioni tavoli: 0544 215206 �“ info@mariani-ravenna.it
www.mariani-ravenna.it
Ufficio Stampa JAZZLIFE Fiorenza Gherardi De Candei
Tel. 328.1743236 - fiorenzagherardi@gmail.com




]]>
E' uscito il nuovo album di Dario Deidda prodotto da GeGè Telesforo Thu, 19 Oct 2017 13:15:24 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/457266.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/457266.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei

"My Favourite Strings vol. 1": è uscito il nuovo album di Dario Deidda prodotto da GeGè Telesforo

Da diversi giorni è al primo posto nella classifica iTunes degli album Jazz più venduti, ed è cresciuto al 18° nella classifica internazionale: è il nuovo disco di uno dei più grandi bassisti della scena mondiale, Dario Deidda. Carico di groove, innovazione e ideali artistici, "My Favourite Strings vol.1" è prodotto da GeGè Telesforo.

PROMO VIDEO > https://youtu.be/XCzp7IwQJnw
DOWNLOAD CARTELLA STAMPA > http://bit.ly/DeiddaPresskit

   

E' considerato uno dei più grandi bassisti del mondo, e lo scorso 14 ottobre è uscito il suo nuovo album "My Favourite Strings Vol. 1": è Dario Deiddache, dopo il precedente lavoro "3 From the Ghetto", torna a produrre con GeGè Telesforogrande musica, carica di inventiva, eleganza, passione e di ideali umani e artistici. Un lavoro atteso da tutti i fan di Deidda e gli amanti del genere, tanto che il nuovo album è da diversi giorni al primo posto nella classifica iTunes degli album Jazz più venduti a livello internazionale e al 18° nella classifica generale (il link per acquistarlo http://apple.co/2giUP0r).
"My Favourite Strings vol.1" conferma il grande talento di
Deidda, musicista di rara esperienza e sensibilità artistica, acclamato a all'unanimità come virtuoso e innovatore del basso elettrico. Un capolavororealizzato con la collaborazione del sound engineer Riccardo Bomarsi nel Groove Master Studio, fucina di esaltanti progetti firmati da Telesforo - tra album, live della trasmissione radiofonica "Soundcheck" in onda su Radio24 e il programma di RAI5 "Variazioni su Tema".
Le 10 tracce brillano per il sound definito e per i groove scolpiti da GeGè Telesforo, sui quali il bassista disegna il suo mondo caleidoscopico fatto di melodia, armonia e soli di basso. I brani vanno dallo stile manouche di "Bye Bye Blues" fino all'irresistibile versione di "Air Mail Special" di Benny Goodman, fino al groove ipnotico dell'arrangiamento per "Freedom Jazz Dance".
Dario Deidda è risultato vincitore per l'ottavo anno consecutivo del JAZZIT AWARDcome miglior bassista italiano. Molto amato anche sul web, i video delle sue performance contano su YouTube decine di migliaia di visualizzazioni.Tra le infinite e illustri collaborazioni: Marcus Miller, Ben Sidran, Vinnie Colaiuta, Michel Petrucciani, Benny Golson, Randy Breckere, tra gli italiani, Pino Daniele, Enrico Pieranunzi, Danilo Rea, Fiorella Mannoia, Tullio De Piscopo, Javier Girotto, Maria PIa De Vito, Rita Marcotulli e Enrico Rava. La sua discografia annovera, come leader e sideman, oltre60 dischi. Membro stabile del Kurt Rosenwinkel Standards Trio (e Quintet), affianca ad una attività live internazionale anche un grande impegno nell'ambito della didattica per quanto concerne tecnica strumentale e improvvisazione jazz: ha tenuto clinic e seminari in tutto il mondo, compreso il Berklee College of Musicdi Boston e dal 2004 è docente al Conservatorio di Salerno. Diplomato in contrabbasso, è evoluto artisticamente compiendo una personale ricerca sulle nuove possibilità espressive del basso elettrico, acustico e semi-acustico, sviluppando il suo sound unico e contribuendo a un riconoscimento più marcato di questo strumento in ambito jazz, genere che Deidda pone al centro del suo mondo musicale sia per quanto concerne il jazz tradizionale sia per i trend più contemporanei.
La sua vita è stata segnata dalla musica sin da piccolo: nato in una famiglia di musicisti, è cresciuto insieme ai fratelli Alfonso e Sandro, entrambi a loro volta poliedrici strumentisti di altissimo livello.

INFO E CONTATTI
Promo Video:
https://youtu.be/XCzp7IwQJnw
Info:
http://bit.ly/GrooveMastersite- http://web.tiscali.it/dariodeidda/
iTunes:
http://apple.co/2giUP0r
Ufficio Stampa: Fiorenza Gherardi De Candei Tel. +39.328.1743236E-mail fiorenzagherardi@gmail.com
www,groovemasteredition.it



]]>
Venerdì 27 ottobre grande omaggio a Miles Davis al Mariani Lifestyle Thu, 12 Oct 2017 10:43:28 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/456404.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/456404.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei

Un grande tributo a Miles Davis con la guest star Flavio Boltro al Mariani Lifestyle di Ravenna

   


Un concerto unico quello di venerdì 27 ottobre al Mariani Lifestyle di Ravenna, nonché uno degli appuntamenti di punta della rassegna "Venerdì in Jazz" organizzata in collaborazione con l'Associazione Jazzlife: dalle 21.30 sul palco si darà il via al tributo a uno dei musicisti più rappresentativi della storia del jazz, divenuto leggenda attraverso le varie epoche, gli stili e le mode che hanno caratterizzato questa musica: MIles Davis. 
Protagonista dell'evento, la band “Jazz Inc.” formata da Alessandro Fariselli al sax tenore, Fabio Nobile alla batteria, Massimiliano Rocchetta al pianoforte, Mauro Mussoni al contrabbasso. Grande special guest, uno dei trombettisti più importanti del panorama nazionale: Flavio Boltro, raffinato interprete e compositore che nella sua carriera vanta collaborazioni e incisioni con artisti di fama mondiale come Michel Petrucciani, Elvin Jones e Kenny Barron. 

Per questo grande omaggio a Miles Davis, verranno eseguiti brani tratti dal repertorio bebop, hard bop, modale, free e jazz-rock che hanno caratterizzato e reso famosa la sua Arte: Davis è stato un innovatore e dunque un vero precursore, capace sempre di anticipare con le sue scelte lo stile musicale che avrebbe fatto tendenza fra i musicisti e il pubblico, circondandosi di artisti affini al suo percorso di ricerca e che a loro volta sono diventati icone del jazz, tra cui Wayne Shorter, John Coltrane, Chick Corea, Bill Evans, Sonny Rollins.
Per la serata l'Osteria Passatelli del Mariani Lifestyle propone un menu alla carta con piatti della tradizione romagnola proposti secondo l'attenzione alle materie prime di alta qualità e ai prodotti tipici del territorio. Coperto, musica e anima €5.

INFO E CONTATTI
Mariani Lifestyle, via Ponte Marino 19, Ravenna
Cena con menu alla carta.
Info e prenotazioni tavoli: 0544 215206 �“ info@mariani-ravenna.it
www.mariani-ravenna.it
Ufficio Stampa JAZZLIFE Fiorenza Gherardi De Candei
Tel. 328.1743236 - fiorenzagherardi@gmail.com



]]>
Mercoledì 11 FAENZA concerto allo ZINGARO' JAZZ CLUB Mon, 09 Oct 2017 16:06:08 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/455910.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/455910.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei
Luca di Luzio Blue(s) Room Trio in concerto allo Zingarò Jazz Club di Faenza


​​

Mercoledì 11 ottobre alle ore 22 il chitarrista e compositore Luca di Luzio sarà in concerto allo Zingarò Jazz Club di Faenza con il suo Luca Di Luzio Blue(s) Room Trio, special guest il sassofonista Alessandro Fariselli. La formazione del trio è oramai storica: Luca di Luzio alla chitarra, Sam Gambarini all'organo Hammond, Max Ferri alla batteria. Il concerto è ad ingresso libero.
La band, guidata dal chitarrista Luca Di Luzio, trae ispirazione dal sound dei mitici Organ Trio degli anni sessanta: un filone animato da personaggi come gli organisti Jimmy Smith, Jack McDuff, Big John Patton e Larry Young e spesso a fianco di chitarristi come Grant Green, George Benson o Kenny Burrell. Una formazione caratterizzata da sonorità calde e coinvolgenti che si intrecciano con un ritmo sempre sostenuto e ricco di groove e con l'interplay, al tempo stesso, libero e serrato.
Nel suo repertorio, il Luca Di Luzio Blue(s) Room Trio alterna brani della tradizione afroamericana e temi contemporanei sapientemente arrangiati dall’estro del band leader. 
Chitarrista versatile e talentuoso, Luca Di Luzio spazia dagli standard alla bossa nova e al funky, passando per il blues e la fusion. Grazie a queste qualità, è impegnato in svariati progetti musicali e vanta una serie di prestigiose collaborazioni a fianco di musicisti del calibro di Bob Stoloff, Marco Tamburini, Giancarlo Schiaffini, Barend Middelhoff e Garrison Fewell solo per citarne alcuni. Sassofonista tenore dal suono caldo e dalla tecnica raffinata,Alessandro Fariselli ha uno stile subito riconoscibile. Negli anni ha collaborato e inciso dischi con artisti di fama nazionale e internazionale come, tra gli altri, Fabrizio Bosso, Flavio Boltro, Mario Biondi, Paolo Fresu.

INFO E CONTATTI
Zingarò Jazz Club - Faenza, Via Campidori 11
www.ristorantezingaro.com 

Ufficio Stampa Jazzlife: Fiorenza Gherardi De Candei
tel. +39.328.1743236  fiorenzagherardi@gmail.com


]]>
15 ottobre TEATRO PALLADIUM torna la rassegna IL JAZZ VA AL CINEMA Sat, 07 Oct 2017 12:16:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/455773.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/455773.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei
Dopo il grande successo, il Jazz "torna" al cinema, al Teatro Palladium con la New Talents Jazz Orchestra
Torna domenica 15 ottobre al Teatro Palladium di Roma la rassegna che ha emozionato centinaia di spettatori durante la prima edizione. Il concerto inaugurale sarà dedicato ai più importanti musical americani.

       


Lo scorso anno ha fatto sognare centinaia e centinaia di spettatori: dopo il successo della prima edizione, domenica 15 ottobre alle ore 18 torna al Teatro Palladium di Roma la Rassegna "Il Jazz va al Cinema" ideata e curata da Maurizio Miotti, con protagonista la New Talents Jazz Orchestra diretta da Mario Corvini. L'evento è all'interno della stagione concertistica  realizzata in collaborazione con il corso di laurea DAMS dell’Università Roma Tre coordinato dal prof. Luca Aversano
Forti emozioni per le colonne sonore, rivisitate dall'Orchestra mentre in contemporanea scorrono le immagini e le locandine di celebri film, dal genere noir, al musical.
L'Orchestra, che nel frattempo ha ottenuto la prestigiosa nomina di "Orchestra Residente dell'Auditorium Parco della Musica", anche quest'anno proporrà al pubblico i suoi arrangiamenti originali, scritti dal M° Corvini e da alcuni membri dell'Orchestra, continuando così l’approfondimento del legame tra la musica jazz e il cinema

Ognuno dei quattro appuntamenti di questa stagione porrà la sua attenzione su una tematica ben precisa: il 15 ottobre “Il musical al cinema”; il 1 novembre “Le colonne sonore di Henry Mancini”, il 17 dicembre "Il Jazz incontra i cartoon”, il 14 gennaio “I compositori di Hollywood”.
Per il concerto inaugurale, domenica 15 ottobre  la New Talents Jazz Orchestra farà rivivere al pubblico le atmosfere di alcuni tra i più importanti musical della storia del cinema: il rapporto tra musical e cinema è un rapporto di lunga data che inizia con l’avvento del cinema sonoro. Questo legame si è evoluto nel tempo grazie a compositori come Jerome Kern, Irving Berlin, Cole Porter e George Gershwin che permisero ad attrici come Judy Garland, Julie Andrews, Barbra Streisand, Liza Minnelli e alla coppia Fred Astaire e Ginger Rogers di far conoscere sempre più questo genere cinematografico che, negli ultimi anni, ha vissuto una nuova stagione di notorietà.

Mercoledì 1 novembre, giorno festivo, sarà dedicato a "Le colonne sonore di Henry Mancini". Mancini è stato senza dubbio uno dei più importanti compositori di colonne sonore del secolo scorso: basti pensare ai quattro Premi Oscar e ai venti Grammy Awards ricevuti durante la sua lunga carriera. La musica composta da Mancini ha commentato le scene di grandi film di successo come “Colazione da Tiffany”, “Days of wine and roses”, “Victor Victoria”, “La pantera rosa”, ecc.
Il 17 dicembre "Il jazz incontra i cartoon": l’abbinamento fra la musica jazz e i cartoni animati rappresenta quasi un carattere distintivo della produzione di cartoon, in particolare quella legati alla Disney. Basta nominare titoli di film come “Gli aristogatti”, “Il libro della giungla” e i cortometraggi come “La pantera rosa” per avere un’idea di quanto sia stata felice questa collaborazione. In questo concerto gli arrangiamenti suonati dalla New Talents Jazz Orchestra e la proiezione di alcune clip tratte dai cartoon più noti, faranno ritornare tutti gli spettatori un po’ bambini. 
L'ultimo concerto della rassegna, domenica 14 gennaio, è dedicato a "I compositori di Hollywood": sin dal 1920 gli Studios di Hollywood sono stati il centro dell’industria cinematografica americana, con la produzione di film che fanno parte della storia del cinema mondiale. Numerosi sono i compositori che hanno lavorato a stretto contatto con i registi e i produttori di questi film e che sono diventati nel tempo famosi quasi quanto i film per i quali hanno scritto le colonne sonore: basta ricordare Bernard Hermann, Henry Mancini, per passare ai più recenti Alan Silvestri, John Williams, oltre alla presenza di compositori italiani come Nino Rota e Ennio Morricone. In questo concerto la New Talents Jazz Orchestra proporrà un repertorio di arrangiamenti scelti tra le più belle colonne sonore scritte da questi grandi compositori. 

INFO
Teatro Palladium - Università Roma Tre
Biglietto intero €15, 
ridotto €10, studenti €5
Prevendite: http://bit.ly/PALLADIUMntjo - biglietteria.palladium@uniroma3.it; tel. 327 2463456 
Sito web: http://teatropalladium.uniroma3.it/

CONTATTI
Ufficio Stampa New Talents Jazz Orchestra: Fiorenza Gherardi De Candei
Tel.: 328.1743236   Email: fiorenzagherardi@gmail.com
Ufficio Stampa Stagione Artistica 2017-2018 Teatro Palladium: Elisabetta Castiglioni
Tel.: 06.3225044 �“ 328.4112014   E-mail info@elisabettacastiglioni.com




]]>
Domani a GUBBIO si inaugura la rassegna JAZZ IN TAVERNA Thu, 05 Oct 2017 14:19:27 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/455452.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/455452.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei
A Gubbio si inaugura la rassegna Jazz in Taverna con il Pippo Matino Punk Jazz Trio

   


Venerdì 6 ottobre alle 21.30 si inaugura a Gubbio la nuova stagione della rassegna "Jazz in Taverna" organizzata dall'Associazione Jazz Club Gubbio. 
Sul palco del locale di via Ansidei 3, sarà protagonista il grande bassista Pippo Matinoconsiderato dalla critica nazionale ed europea tra i maggiori specialisti e virtuosi del suo strumento. Tra le sue prestigiose collaborazioni: Billy Cobham, Manhattan Transfer, Mike Stern, Tony Scott, Fabrizio Bosso, Paco Sery, Horacio "El Negro” Hernandez, Cristian Meyer, Solis Strig Quartet, Peter Erskine, Bireli Lagrene, Giorgia, Alex Britti.

Per l'occasione, Pippo Matino si esibirà con il suo Punk Jazz Trio, dalle sonorità jazz-rock-funk e completato da due musicisti di grande esperienza e talento, veterani del proprio strumento: il batterista Pietro Iodice e i trombonista Roberto Schiano.
Per partecipare all'evento, è possibile aderire alla formula aperitivo + concerto (dalle ore 20.15) oppure solo concerto (dalle 21.30). Per info e prenotazioni: tel. 347/8283783.
Originario di Portici (Napoli), Pippo Matino è probabilmente il bassista elettrico italiano che, negli ultimi 20 anni, ha realizzato il maggior numero di album a suo nome o in veste di co-leader. E' band leader di molti progetti originali da lui stesso creati, tra cui Bassa Tensione, Joe Zawinul Tribute e Bassvoice Project. Un musicista poliedrico che spazia dal jazz, al jazz-rock e relative contaminazioni, fino al pop italiano. 

CONTATTI
Facebook: Gubbio No Borders
Associazione Jazz Club Gubbio: tel. 347.8283783
Ufficio Stampa:
 Fiorenza Gherardi De Candei 
tel. 328.1743236 e-mail 
fiorenzagherardi@gmail.com







]]>
Successo del tour USA-CANADA di Cettina Donato Thu, 05 Oct 2017 11:48:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/455385.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/455385.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei
Ventiseimila chilometri per il tour in USA e Canada di Cettina Donato
Grande adesione per il progetto solidarietà. "Gli americani? Si riconfermano un popolo generoso!"





26mila chilometri in tre settimane attraversando 5 Stati. E' il tour tra Stati Uniti e Canada della pianista, compositrice e direttore d'orchestra Cettina Donato, partito il 30 agosto e conclusosi a Boston lo scorso 18 settembre, che ha toccato le città di Toronto, Austin, Shreveport, Cambridge, New York e Boston.
Così commenta l'esperienza Cettina, che divide da anni la sua carriera tra Stati Uniti e Europa, e che proprio nel settembre 2016 aveva compiuto un prima tournée per presentare il nuovo album "Persistency - The New York Project" in diverse location, tra cui il Blue Note di New York:
"Questo tour in Usa e Canada è stata l'occasione sia per presentare ufficialmente il mio ultimo album "Persistency", sia per promuovere la residenza Villa GioVanna, che sarà costruita vicino Messina. Durante il tour sono arrivate molte donazioni sia da parte del pubblico sia da parte dei musicisti che degli addetti ai lavori: è stata per me l'ennesima conferma della grande generosità del popolo americano.Tra le emozioni più grandi, quella di tornare a Boston, dove ho vissuto molti anni suonando e studiando al Berklee College of Music. Ho riscoperto Austin, in Texas: una città giovane e amichevole dove si respira moltissima musica e dove la cultura è davvero molto incentivata. Lì ho suonato con il bravissimo pianista Stefano Intelisano, in un progetto per due pianoforti che ci auguriamo di portare in tour prossimamente. Per il prossimo anno è in programma un nuovo viaggio ad Austin per un gala di beneficenza dedicato al progetto della residenza Villa GioVanna.
Anche a Shreveport, in Louisiana, ho riscontrato una grande partecipazione di pubblico sia come affluenza sia come adesione al mio progetto di solidarietà.
In quei giorni sulla mia tabella di marcia vi era il rischio di incontrare l'uragano Irma, ma modificando gli orari di viaggio sono riuscita a scampare il pericolo."

Fresca del riconoscimento come arrangiatrice jazz nell'ultima edizione del JAZZIT AWARD, l'eclettica musicista siciliana ha sviluppato un intenso percorso artistico tra jazz e classica, dalla composizione e direzione per orchestra, alla conduzione di formazioni come trio e quartetto, al piano solo, collaborando con molti artisti noti della scena internazionale. Prima donna italiana a dirigere orchestre sinfoniche con un repertorio da lei arrangiato in jazz, sia standard che originale, Cettina ha ricoperto il ruolo di International President del Women In Jazz del South Florida, associazione volta alla promozione di musiciste e compositrici di tutto il mondo. 
Un patrimonio di conoscenze ed esperienze che in Italia diffonde anche attraverso una intensa attività didattica nei conservatori di Messina, Alessandria e Livorno. Nel 2016 ha registrato a Brooklyn, e presentato live in anteprima al Blue Note di New York, il suo nuovo album "Persistency-The New York Project" (ed. Alfa Music) che nasce dal successo delle sue precedenti collaborazioni  con il grande batterista Eliot Zigmund, con il sassofonista Matt Garrison e il contrabbassista Curtis Ostle
Composto da otto tracce, questo nuovo lavoro ospita sette brani originali concepiti come grandi omaggi agli artisti più amati da Cettina DonatoGeorge Gershwin, Thelonious Monk e Herbie Hancock - che più volte ha incoraggiato personalmente la stessa Cettina allo sviluppo della sua vena creativa - anche se a livello compositivo talvolta si discosta dalla tipica forma della jazz song. Valorizzato è comunque il senso della semplicità e della cantabilità, da sempre peculiarità della sua visione musicale. La tracklist ospita anche il brano "Lawns" di Carla Bley, con un mood che rispecchia musicalmente l'andamento dell'intero disco.
Il tour di presentazione del disco in Europa ha un calendario in continuo aggiornamento, toccando fino ad ora Spagna, Ungheria, Repubblica Ceca e Italia.

CONTATTI
www.cettinadonato.com email: info@cettinadonato.com
Ufficio Stampa Cettina Donato: Fiorenza Gherardi De Candei Tel. 328.1743236 E-mail fiorenzagherardi@gmail.com

BIOGRAFIA CETTINA DONATO
Pianista, compositrice e direttore d’orchestra messinese, Cettina Donato si è distinta negli Stati Uniti e Canada per la grande raffinatezza e versatilità musicale nell’affrontare e fondere tra loro i diversi generi, in particolare classica, jazz e pop.
Ha ricoperto il ruolo di International President del Women In Jazz del South Florida, associazione volta alla promozione di musiciste e compositrici di tutto il mondo. Durante gli studi alla prestigiosa Berklee Music College di Boston, dove è si è laureata, è stata nominata "Best Jazz Revelation Composer and Performer" e ha ricevuto l'ambito Carla Bley Award for "Best Jazz Composer of Berklee College of Music".
In Italia ha collaborato come direttore, compositrice e arrangiatrice con varie orchestre tra cui l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, la New Talents Jazz Orchestra di Roma, l’Orchestra Giovanile “Città di Molfetta”, la Late Night Jazz Orchestra di Los Angeles e a Boston ha fondato la "Cettina Donato Orchestra" composta da musicisti provenienti dai cinque continenti. 
Si è esibita in importanti festival tra cui l’Umbria Jazz, è stata finalista al concorso Note Di Donna (Piacenza Jazz Festival) e si è piazzata seconda al Luca Flores Award come miglior jazzista italiano emergente.
Negli anni ha suonato con alcuni tra i didatti-jazzisti più importanti dell’area jazz, tra cui Eliot Zigmund, Stefano Di Battista, Fabrizio Bosso, Salvatore Bonafede, Ray Santisi, Laszlo Gardony, Joanne Brackeen, Greg Hopkins, Jackson Schultz, Ken Pullig, Dick Lowell, David Santoro, Adam Nussbaum, Hal Galper, Billy Harper, Ron Savage, Scott Free, Dario Deidda, Roberto Gatto, Ken Cervenka, Bob Pilkington, Marcello Pellitteri, Marco Panascia, Orazio Maugeri, Dado Moroni, Bob Mintzer, Garrison Fewell ed altri.
Negli Stati Uniti è stata impegnata come performer, bandleader e direttore di Big Band per diverse organizzazioni musicali, festival e jazz club tra New York, Los Angeles, Boston, Cambridge, Austin.
Il suo primo album “PRISTINE” ha ottenuto ottime recensioni da alcune tra le più importanti riviste di jazz italiane e straniere come Jazzit, Musica Jazz, Jazz Magazine, JazzTimes, Keep Swinging, JazzWise, Metronome, Boston Globe. Il secondo disco “CRESCENDO”, registrato con un’orchestra jazz e un quartetto di archi e che comprende sue composizioni originali, è stato premiato al Jazzit Award come uno dei migliori album internazionali del 2013.
Ha riscosso un notevole successo di vendite e di critica il suo terzo lavoro “THIRD” (Blue Art Management), uscito nel febbraio 2015, che comprende sue composizioni per jazz trio. Il quarto album "Persistency-The New York Project" feat. Eliot Zigmund è stato registrato a New York nel 2016 e presentato in anteprima proprio al Blue Note nella Grande Mela. I suoi live e dischi sono stati recensiti da importanti testate come Musica Jazz, Jazzit, Jazz Times, The Boston Globe, Jazz Wise (UK).
Diplomata in Pianoforte classico e laureata in Musica Jazz al Conservatorio “A. Corelli” di Messina, oltre che al Berklee Music College di BostonCettina è a sua volta impegnata sul fronte della didattica, come docente dei Conservatori di Livorno, Alessandria e Messina
E' inoltre laureata all'Università di Messina in Psicologia Sociale.


]]>
RAVENNA: venerdì 6 primo concerto RASSEGNA VENERDI IN JAZZ Thu, 05 Oct 2017 11:26:24 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/455373.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/455373.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei
Il "Viaggio Stellare" di Alessandro Scala al Mariani Lifestyle di Ravenna
Venerdì 6 ottobre il primo appuntamento della stagione per la rassegna "Venerdì in Jazz", curata dall'Associazione Jazzlife al Mariani Lifestyle di Ravenna. Ore 21.30, ingresso gratuito.

 

Venerdì 6 ottobre alle ore 21.30 il sassofonista Alessandro Scala presenta al Mariani Lifestyle di Ravenna il suo album "Viaggio Stellare", edito nel 2013 dall'etichetta discografica Schema Records: composizioni originali firmate dal sassofonista ravennate, con sonorità che ricalcano un sound ispirato ai dischi Blue Note del periodo '50-'60, spaziando dall'hard bop, alla bossanova e al nu jazz, senza tralasciare la tradizione.
Insieme a lui sul palco, il suo Alessandro Scala Quartet completato dal pianista Michele Francesconi, dal contrabbassista Paolo Ghetti e dal batterista Stefano Paolini:
musicisti di primo piano della scena del jazz italiano con alle spalle innumerevoli collaborazioni con artisti di fama internazionale.

Valente sassofonista e compositore della scena jazz nazionale, Alessandro Scala è apprezzato per il suo sound personale e versatile. Ha collaborato, tra gli altri, con Bob Moses, Jimmy Owens, Marylin Mazur, Steve Lacy, Fabrizio Bosso, Luca Mannutza, Flavio Boltro, Marco Tamburini, Antonello Salis, Gianluca Petrella, Mario Biondi, Cheryl Porter, Wendy Lewis, Joy Garrison, Massimo Manzi, Gegè Munari, Giovanni Falzone, Nigel Price, Andrea Pozza. Da segnalare l’album "Bossa Mossa" il quale ha ricevuto apprezzamenti sulle riviste Jazzit, Musica Jazz, Jazz Hot (Francia). Il 2013 vede nascere una sua nuova produzione discografica "Viaggio Stellare" per Schema Records, recensito molto positivamente da Paolo Fresu e da riviste specializzate nel settore jazz e mercato discografico estero quali Giappone, Londra, Germania e altri ancora. Nel 2015, esce sempre con Schema Record "Grove Island", in cui Scala è affiancato da Flavio Boltro. Da anni porta avanti progetti musicali sia come titolare sia come sidman.

INFO E CONTATTI
Mariani Lifestyle, via Ponte Marino 19, Ravenna
Ingresso gratuito. Cena con menu alla carta.
Info e prenotazioni tavoli: 0544 215206 �“ info@mariani-ravenna.it
www.mariani-ravenna.it
Ufficio Stampa JAZZLIFE Fiorenza Gherardi De Candei
Tel. 328.1743236 - fiorenzagherardi@gmail.com


]]>
sabato 23 PORTO GARIBALDI concerto LUCA DI LUZIO BLUE(S) ROOM TRIO Thu, 21 Sep 2017 12:14:58 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/453088.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/453088.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei
Luca di Luzio con il suo Blue(s) Room Trio al Bagno Apollo di Porto Garibaldi 

Sabato 23 settembre alle ore 21 il chitarrista e compositore Luca di Luzio torna in concerto al Bagno Apollo 72 di Porto Garibaldi (Ferrara), per un nuovo live in collaborazione con l'Associazione Jazzlife.

Per questa occasione si esibirà con il suo Luca di Luzio Blue(s) Room Trio completato da Sam Gambarini (organo hammond) e Max Ferri (batteria) che trae ispirazione dal sound dei mitici organ trio anni ’60 corroborato da protagonisti quali Grant Green, Kenny Burrell, Jimmy Smith e Jack McDuff. Il repertorio alternerà brani della tradizione afroamericana a pezzi contemporanei sapientemente arrangiati dall’estro del band leader. 
Per la serata il ristorante Cantinon Al Mare proporrà un menù alla carta con piatti di pesce e carne tradizionali e moderni: prenotazione consigliata ai numeri 0533314158 - 3478849749.
Luca di Luzio è un chitarrista dalla formazione eclettica e dallo stile versatile. Suona l'elettrica, l'acustica, la classica e spazia dagli standard alla bossa nova fino al funky, passando per il fusion ed il blues. Ha un talento creativo ed è impegnato in numerosi progetti musicali in cui collabora con molti artisti internazionali.Nel corso della sua formazione musicale da chitarrista ha frequentato seminari e masterclass con Pat Metheny, Mike Stern, Mick Goodrick, Jim Hall, Joe Diorio, John Abercrombie. Nell'ambito della sua carriera concertistica ha collaborato con numerosi artisti italiani e internazionali tra cui: Marco Tamburini, Max Ionata,  Fabrizio Bosso, Paolo Fresu, Massimo Manzi, Javier Girotto, Teo Ciavarella, Giancarlo Schiaffini e si è esibito in numerosi festival ed eventi internazionali in Europa e negli USA. 

INFO E CONTATTI
Sabato 23 settembre ore 21 - ingresso gratuito
Bagno Apollo 72, Porto Garibaldi - Ferrara
Info e prenotazioni: 0533314158 - 347.8849749

Ufficio Stampa Jazzlife: Fiorenza Gherardi De Candei
tel. +39.328.1743236  fiorenzagherardi@gmail.com














]]>
L'artista umbro CRISTIANO ARCELLI vince il bando MIDJ: artista residente a Roma dal 20 al 23 settembre Wed, 13 Sep 2017 12:37:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/451479.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/451479.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei

L'artista umbro Cristiano Arcelli vince il Concorso Nazionale MIDJ:
residenza franco-italiana alla Casa del Jazz con l'ensemble “F.A.R.E.” 
Fourneyron/Arcelli Residence Ensemble
20 - 23 SETTEMBRE 2017  ROMA, CASA DEL JAZZ

Fidel Fourneyron trombone, composizione
Cristiano Arcelli alto sax, composizione
Francesco Diodati chitarra
Matteo Bortone contrabbasso
Bernardo Guerra batteria


Uno dei maggiori strumentisti e compositori italiani, il sassofonista Cristiano Arcelli, sarà artista in residenza presso la Casa del Jazz di Roma dal 20 al 23 settembre 2017. Musicista raffinato, in grado di creare affreschi sonori ricchi di pathos e poesia, Arcelli è difatti risultato vincitore del bando indetto da MIDJ-Associazione Musicisti Italiani di Jazz, quest’anno particolarmente ricco di candidature eccellenti, e condividerà questa residenza con il francese Fidel Fourneyron, uno dei più talentuosi trombonisti europei e geniale compositore. Durante le quattro giornate, i due musicisti si confronteranno per dare vita a un nuovo repertorio, insieme ad altri tre formidabili musicisti italiani con il quale formano il “F.A.R.E.” Fourneyron/Arcelli Residence Ensemble: il chitarrista Francesco Diodati, il contrabbassista Matteo Bortone e il batterista Bernardo Guerra.
Risultato di questa esperienza sarà il concerto del "FA.R.E."  che si terrà il 23 settembre alle 22 presso l'Auditorium della Casa del Jazz, evento conclusivo di Una Striscia di Terra Feconda, il Festival franco-italiano di Jazz e Musiche Improvvisate con la direzione artistica di Paolo Damiani e Armand Meignan. Il live sarà preceduto, alle 21, dall'esibizione del Gabriele Evangelista Quartet (Vincitore Premio Siae 2016).

Cristiano Arcelli
"Avere un linguaggio condiviso è il miracolo che il jazz ha reso possibile. Questo grande dialetto è per gran parte formato dai cosiddetti “Standard”. Parlando con Fidel ci siamo resi conto che, io con i gruppi degli ultimi anni e lui con il suo bel trio Un Poco Loco, stiamo lavorando sul grande repertorio di questa musica. Le partiture vengono trattate, riscritte, rielaborate, i temi o le forme cambiati; tutto verrà destrutturato, contraffatto e rimescolato con uno spirito giocoso. Una musica nuova eppure già condivisa, una lingua piena di speranza. Grazie a “Midj” e ad “Una striscia di terra feconda” per questa possibilità di creare musica con un gruppo di musicisti straordinari."

Raffinato compositore, Arcelli ha scritto per l’Italian Jazz Orchestra, l’Orchestra Bruno Maderna e la Bangkok Symphony Orchestra. Ha inciso 7 album a suo nome: Almost Romantic (Encore Jazz 2017), Solaris (Encore Jazz 2015), Brooks (Auand 2013), Urban Take (Radar �“ Egea 2009), Bestiario (Radar �“ Egea 2006), Ricercando (Wide Sound 2002) e Di Terra (Wide Sound 2001).
Suoi sono gli arrangiamenti di "Pane e tempesta" e "Il museo dell’innocenza" (Paolo Damiani), "La donna di cristallo" (Cristina Zavalloni), "Radar Band plays Nino Rota" e "Da Istanbul a Napoli" (Cartagena Music Festival), "Diario del ritorno" (Corciano Festival) e "Sera d’autunno" (Trento Jazz). Si è esibito in grandi palchi internazionali come Umbria Jazz, Torino Jazz Festival, Jazz at Lincoln Center (NY), Cartagena Music Festival, Casa del Jazz, European Jazz Expo, Maison de la culture de Grenoble, New Morning (Paris), Saalfelden Jazz Festival, Beijing Internationl Jazz Festival, Amiens, Teatro Regio (Torino), Auditorium Parco della Musica.

Fidel Fourneyron è uno dei maggiori trombonisti e compositori a livello europeo. Solista nell’ONJ di Olivier Benoit o nei gruppi Papanosh, Desert White Orchestra, Marc Ducret Tower Bridge, Le Grand Orchestre du Tricot, Umlaut, nonché autore di progetti tra i più originali come un Poco Loco o il suo nuovo “Que Vola?", un incontro tra il jazz e il suono cubano, nuova “grande scoperta” della “nouvelle vague” francese.

INFO E CONTATTI
www.casajazz.it
Ufficio stampa Cristiano ArcelliFiorenza Gherardi De Candei  tel. +39.328.1743236 fiorenzagherardi@gmail.com
Booking: info@ghibliconcerti.com








]]>
Festival COMACCHIO JAZZ: 15 e 16 settembre Concerto e seminario Dean Brown & Dave Weckl con Maurizio Rolli Tue, 12 Sep 2017 10:55:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/451147.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/451147.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei

Al Comacchio Jazz tre grandi insegnanti per una clinic aperta a vari livelli musicali: Dean Brown e Dave Weckl con Maurizio Rolli

CLINIC venerdì 15 e sabato 16 settembre
CONCERTO sabato 16 settembre ore 21 
Dean Brown - chitarra        Dave Weckl - batteria      Maurizio Rolli - basso elettrico

​  



Venerdì 15 e sabato 16 settembre un evento speciale per il Festival Comacchio Jazz, con due giornate didattiche che vedono protagonisti tre grandi musicisti, storia della musica jazz-rock-fusion: il chitarrista Dean Brown, il batterista Dave Weckl e uno dei migliori bassisti del panorama jazz italiano, Maurizio Rolli, per la prima volta insieme in una clinic aperta sia a musicisti singoli sia a band, che si terrà presso l’Holiday Park Spiaggia e Mare di Porto Garibaldi, vicino Comacchio.

Così commenta l'evento il chitarrista e compositore Luca di Luzio, che ha curato la direzione artistica del Comacchio Jazz: "La clinic è un evento speciale che vede protagonisti tre colossi della musica nel condividere la propria esperienza in un seminario basato sulla “pratica”, sulla musica suonata, con l’obiettivo di indicare un metodo di studio e facilitare la crescita musicale di studenti  di qualsiasi livello."

Da molti anni i tre musicisti accostano individualmente la propria carriera live ad una prestigiosa attività didattica, con masterclass e seminari.
Dave Weckl è un punto di riferimento per il Modern Drumming. Energico, funambolico ma sempre musicale ed al servizio della musica, ha influenzato con il suo stile migliaia di batteristi di tutto il mondo. Il suo video didattico "Back to basics" ha ormai trenta anni ed è considerato una pietra miliare dello studio della batteria jazz rock. Ha collaborato con moltissimi artisti della scena jazz-rock-fusion mondiale. Vanta dal pubblico, dai colleghi e dal mondo musicale internazionale, il titolo di uno dei più grandi batteristi viventi. Il suo contributo alla musica e alla didattica musicale è da sempre enorme. Il magazine “Modern Drummer” l’ha inserito nella propria Hall of Fame nel 2000 e l’ha nominato “uno dei 25 migliori batteristi di tutti i tempi”. Ha collaborato con Chick Corea, Mike Stern, Dave Grusin, Michel Camilo, Robert Plant, Simon and Garfunkel.

Dean Brown, oltre che essere la prima scelta di molte super star del jazz come Marcus Miller, Billy Cobham e Bill Evans, è anche un grande didatta, da diversi anni, infatti, insegna presso il prestigioso MI - Musician Institues di Los Angeles, scuola fondata da Howard Roberts negli anni '70, che ha annoverato nel suo corpo insegnanti artisti come Joe Pass, Pat Martino, Ted Green, Robben Ford, Ron Escrete e molti altri. Ha collaborato con molti artisti tra cui Marcus Miller, Randy Brecker, Billy Cobham, Bill Evans e Dave Sanborn che si riferiscono a lui semplicemente come ‘The Man”. Le sue performance dal vivo sono entusiasmanti tanto da vedere quanto da ascoltare. L'entusiasmo in ogni singola nota che riproduce con la chitarra sono il biglietto da visita per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di poter assistere ad un suo concerto. 
Maurizio Rolli
 è docente di basso elettrico presso il Conservatorio di Pescara ed è impegnato nella didattica da circa 30 anni. Musicista, compositore ed arrangiatore, è un vero virtuoso dello strumento e condivide costantemente la sua esperienza con decine di studenti che volano da ogni parte d’Italia per poter studiare con lui. H
a lavorato con Vince Mendoza, Chaka Khan, Metropole Orchestra, Jim Hall, Mike Stern, Peter Erskine, Bob Mintzer, Dave Liebman, Alex Acuña, Hiram Bullock, Michael Manring, Otmaro Ruiz e molti altri. Compone e arrangia stabilmente per la sua Rolli’s Tones Big Band.

Sabato 16 settembre alle ore 21 i tre artisti saranno insieme, in prima assolta, per un concerto che darà vita poi vita a un tour italiano, presso l'Arena di Palazzo Bellini a Comacchio. Il live proporrà brani originali di Dean Brown e Dave Weckl, accompagnando il pubblico in un viaggio ad ampio raggio attraverso vari generi musicali. Un’occasione rara ed unica per ascoltare questi tre grandi artisti e condividere la loro esperienza musicale. 

La quota di partecipazione al seminario varia a partire dalla tipologia di alloggio scelto, ed è a partire da €90, con con tariffe agevolate x uditori, scuole di musica e gruppi.  Info e prenotazioni al numero 335.1340537. L'ingresso al concerto è €20 con prevendite nei punti vendita autorizzati Ciaotickets: a Comacchioalla Libreria Edicola Spadoni, in via Zappata 11 (apertura dal lunedì al sabato dalle 6,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19,30); a Ferrara alla Tabaccheria Borghi di corso Giovecca 198/a; a Reno Centese presso la Tabaccheria Balboni; a Ravenna presso il Radio International Store di piazza Kennedy 19; a Massalombarda presso la Tabaccheria Montalto; a Bagnacavallo presso Il Borgo dei Sogni.. Biglietteria il giorno dello spettacolo dalle ore 18 nell’atrio dell’Arena di Palazzo Bellini. Il concerto e il seminario sono realizzati con la direzione artistica dell’Associazione Culturale Jazzlife e la collaborazione dell’Holiday Park Spiaggia e Mare, Dv Mark, Mark Bass, D’Orazio Strings e il Paese della Musica.

CONTATTI
Info: Tel. 335.1340537
Ufficio Stampa JAZZLIFE: Fiorenza Gherardi De Candei Tel. 328.1743236 fiorenzagherardi@gmail.com














]]>
9 settembre PORTO GARIBALDI in concerto WAVE DUO Fri, 08 Sep 2017 09:17:04 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/450361.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/450361.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei
Al Bagno Apollo di Porto Garibaldi in concerto il Wave Duo di Daniella Firpo e Roberto Poltronieri



Sabato 9 settembre continua la rassegna di concerti al Bagno Apollo di Porto Garibaldi: dalle ore 21 sarà protagonista il Wave Duo formato dalla cantante e chitarrista brasiliana Daniella Firpo e dal chitarrista Roberto Poltronieri.
Il Duo propone un viaggio che mescola la matrice brasiliana di samba e bossa nova al jazz e alla musica italiana, evidenziano sopratutto il legame tra la MPB (musica popolar brasileira) e la world music. Ricco di swing e della poesia proveniente dall'universo musicale brasiliano, il repertorio presenta anche qualche brano dall'album d'esordio di Daniella Firpo "Vento di Bahia e Nebbia", edito dall'etichetta Alfa Music.
Daniella Firpo nasce in una famiglia di musicisti che la avvicinano al canto in tenera età. Intraprende l’attività professionale circa vent’anni fa, a Salvador de Bahia, riscuotendo immediato riscontro di pubblico e critica. Ha maturato diverse esperienze musicali in Brasile prima di arrivare in Italia, partecipando a diversi Festival ed a significative manifestazioni culturali dello Stato, occupando uno spazio di rilievo nel panorama musicale di Bahia e facendosi apprezzare in importanti trasmissioni radiofoniche e televisive. Nel 2008 viene registrato il suo secondo album "Espiral", con entusiastiche pubblicazioni sulla stampa e l’album viene selezionato al “Premio da Musica Brasielira”. Dal 2009 l’artista elegge l’Italia sua patria d’adozione, dove il suo timbro profondo, dinamico e vellutato, frammisto a giocosa creatività, la proietta sul panorama musicale nazionale attraverso la partecipazione a prestigiosi festival e manifestazioni.
Chitarrista e bassista dal 1996 al 2005 del gruppo storico Equipe 84, Roberto Poltronieri è un musicista dalla carriera estremamente versatile. Ha collaborato in varie occasioni con orchestre sinfoniche e cameristiche; è stato contrabbassista del gruppo jazz di Silvano Salviati, della “Doctor Dixie Jazz Band” di Bologna e dell’Orchestra a Plettro “Gino Neri” di Ferrara. E’ stato fra i componenti del trio e del quartetto di Roberto Manuzzi, del gruppo “Sax Society” e della big band “Giordano Balboni”. E’ socio fondatore della Associazione Musicisti di Ferrara.

INFO E CONTATTI
Sabato 9 settembre ore 21 - ingresso gratuito
Bagno Apollo 72, Porto Garibaldi - Ferrara
Info e prenotazioni: 0533314158 - 347.8849749

Ufficio Stampa Jazzlife: Fiorenza Gherardi De Candei
tel. +39.328.1743236  fiorenzagherardi@gmail.com


]]>
L'AQUILA PARTITA DEL CUORE 2 SETTEMBRE Thu, 31 Aug 2017 16:14:17 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/448726.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/448726.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei

Raoul Bova, Paolo Fresu, Enrico Intra, i jazzisti italiani e altri grandi ospiti insieme per la Partita del Cuore a L'Aquila

SABATO 2 SETTEMBRE ORE 12 L'AQUILA, STADIO GRAN SASSO "ITALO ACCONCIA"

La Partita del Cuore
Nazionale Italiana Jazzisti NIJ & AmiciAmatriceAquila AAA

Ingresso libero: i fondi raccolti durante la partita sarannoutilizzati per l'acquisto di strumenti musicali da donare alla Banda Musicale di Amatrice.

    

Sabato 2 settembre a L'Aquila nell'ambito della manifestazione "Il Jazz italiano per le terre del sisma"si terrà la Partita del Cuore nel nuovo stadio Gran Sasso d'Italia "Italo Acconcia".
Alle ore 12scenderanno in campo, unite nello stesso intento, la Nazionale Italiana Jazzisti NIJ,formata da una rappresentanza dei musicisti di jazz italiani, e la squadraAmiciAmatriceAquila AAAcapitanata da Raoul Bova, presente anche come promotore del Progetto Sorriso con l'associazione AAA#iocisono Accumoli - Amatrice - Arquatainsieme alla Croce Rossa Italiana. L'evento è a ingresso liberoma durante la partita saranno presenti delle postazioni per la raccolta fondi da destinare all'acquisto di strumenti musicali che verranno donati alla Banda Musicale di Amatrice.
L'iniziativa nasce dalla Nazionale Italiana Jazzisti, ONLUS che dal 2013 porta avanti il suo impegno nei Comuni italiani in occasioni di solidarietà (nel 2015 è stata protagonista sempre all'Aquila della Partita del Cuore), da Paolo Fresu & I-Jazz, e dal Ministro Dario Franceschini a cui quest'anno si unisce Alfredo Moroni(Comitato Perdonanza Celestiniana dell'Aquila) con una selezione di volontari denominata Amici Aquila Amatrice(AAA), capitanata da Raoul Bovae composta da personalità amatriciane e aquilane, nomi dello spettacolo ed ex calciatori che hanno deciso di aderire grazie a Roberto Ciccone e Max De Tomassi di "Horto culturale di Amatrice Onlus".
Il calcio d'iniziosarà affidato al pianista Enrico Intra, pietra miliare del jazz italiano nonché Presidente onorario della NIJ (insieme a Enrico Pieranunzi e Franco D'Andrea) e a Paolo Fresu, unitamente ai rappresentanti delle istituzioni aquilane e amatriciane.
Tra i musicisti in campo con la Nazionale Italiana Jazzisti:Enrico Intra per il calcio d'inizio, Paolo Fresu, il compositore Attilio Di Giovanni (RadioRai2/Il Ruggito del Coniglio), il crooner Walter Ricci, l'avvocato dell'associazione di Musicisti italiani di Jazz (MIDJ) Gianni Taglialatela, il rappresentante dell'etichetta discografica Alfa Music Fabrizio Salvatore, il contrabbassista Dario Rosciglione, il batterista brasiliano Reinaldo Santiago e il mister Michele Zeoli (ex Catania e Triestina).

In campo con la squadra AmiciAmatriceAquila AAAinsieme a Raul Bova scenderanno Pirozzi, l'attore e regista Stefano Reali, l'attore Attilio Fontana, il conduttore di RadioRai1 Max De Tomassi - originario di Amatrice (che si dividerà tra la NIJ e AAA) - e lo scultore Davide Dormino, e gli ex calciatori Fernando Badon (ex Padova) e Cesare Villoni (ex Bari, e procuratore).

La Nazionale Italiana Jazzisti è una ONLUS che opera da anni come collegamento tra il mondo del jazz e quello dello sport, in questo caso il calcio. Allenata dall'ex calciatore Michele Zeoli (ex Catania, Triestina) non è formata da giocatori professionisti bensì da musicisti di jazz, amanti di questo sport e con una forte mission in favore della solidarietà e della beneficenza, partecipando e organizzando partite all'interno di eventi musicali nazionali anche grazie al supporto dei preziosi sponsor, come nel caso della Tassoni, sponsor ufficiale NIJ 2017.

Dal 2013 la NIJ ha aperto per tre edizioni il Festival Umbria Jazz (Partita del Jazz per la solidarietà)incontrando la nazionale cantanti, la All Star DJ'S e la rappresentativa Italianattori a favore di varie associazioni del territorio. Tante le realtà territoriali supportate attraverso le varie raccolte fondi. Tra queste: “Avanti tutta”, Onlusimpegnata nella promozione dello sport nella cura di diverse patologie; l’Associazione Giacomo Sintini APS da sempre attiva nella raccolta di fondi per la ricerca medica contro leucemie, linfomi e mieloma; la A.U.L.C.I. (Associazione Umbra per la Lotta alle Cardiopatie Infantili), attiva a supporto dei bambini cardiopatici e delle loro famiglie; la Fondazione ANT Italia Onlus Delegazione Umbria, impegnata nell’assistenza domiciliare ai malati di cancro; la A.N.E.D. (Associazione Nazionale Dializzati e Trapiantati Onlus) che offre il proprio aiuto ai malati affetti da nefropatie e diabete; la CRI di Corciano, delegazione locale della Croce Rossa italiana, attiva a sostegno della popolazione con diverse azioni di volontariato; l’Associazione Arcobaleno Onlus Spelloche lavora da anni con i soggetti affetti da patologie psichiche, la Cooperativa Arcobaleno '86 di Feltre.



INFO
Sabato 2 settembre ore 12, ingresso libero
Stadio Gran Sasso d'Italia "Italo Acconcia"
Via Amleto Cencioni L'Aquila (AQ)


CONTATTI
Informazioni: tel. 0862.645259 �“ 055.240397
Ufficio Stampa Nazionale Italiana Jazzisti
: Fiorenza Gherardi De Candei
Tel. 328.1743236 fiorenzagherardi@gmail.com
Ufficio Stampa manifestazione:
Maurizio Quattrini maurizioquattrini@yahoo.it338 8485333
Guido Gaito
info@gaito.it329 0704981
Giulia Focardi giuliafocardi.ufficiostampa@gmail.com 349 8938898

Canali social ufficiali:
Nazionale Italiana Jazzisti fb: https://www.facebook.com/nazjazzisti
italiajazz fb - https://www.facebook.com/www.italiajazz.it/ italiajazz tw - https://twitter.com/ItaliaJazz_it italiajazz instagram - https://www.instagram.com/italiajazz.it/ i-jazz fb- https://www.facebook.com/ijazzitalia/
Il programma completo della manifestazione: https://www.yumpu.com/it/embed/view/HV9N3XWe5OATEfCh


]]>
L'AQUILA PARTITA DEL CUORE 2 SETTEMBRE Thu, 31 Aug 2017 16:00:16 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/448723.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/448723.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei GentilissimI,
di seguito alla mia firma e in allegato, il comunicato stampa sulla Partita del Cuore tra la NAZIONALE ITALIANA JAZZISTI e la squadra AMICIAMATRICEAQUILA che si terrà sabato 2 settembre ore 12 allo Stadio Gran Sasso d'Italia a L'Aquila nell'ambito della manifestazione "Il Jazz italiano nelle terre del sisma". Lo stesso comunicato è presente sia nella cartella stampa ufficiale dell'evento sia nella mail inviata oggi dall'ufficio stampa del Comune di L'Aquila.
Per qualsiasi informazione o materiale aggiuntivo sono a completa disposizione.
Grazie per l'attenzione,
Fiorenza Gherardi De Candei - ufficio stampa NAZIONALE ITALIANA JAZZISTI NIJ

Raoul Bova, Paolo Fresu, Enrico Intra, i jazzisti italiani e altri grandi ospiti insieme per la Partita del Cuore a L'Aquila

SABATO 2 SETTEMBRE ORE 12 L'AQUILA, STADIO GRAN SASSO "ITALO ACCONCIA"

La Partita del Cuore
Nazionale Italiana Jazzisti NIJ & AmiciAmatriceAquila AAA

Ingresso libero: i fondi raccolti durante la partita sarannoutilizzati per l'acquisto di strumenti musicali da donare alla Banda Musicale di Amatrice.

    

Sabato 2 settembre a L'Aquila nell'ambito della manifestazione "Il Jazz italiano per le terre del sisma"si terrà la Partita del Cuore nel nuovo stadio Gran Sasso d'Italia "Italo Acconcia".
Alle ore 12scenderanno in campo, unite nello stesso intento, la Nazionale Italiana Jazzisti NIJ,formata da una rappresentanza dei musicisti di jazz italiani, e la squadraAmiciAmatriceAquila AAAcapitanata da Raoul Bova, presente anche come promotore del Progetto Sorriso con l'associazione AAA#iocisono Accumoli - Amatrice - Arquatainsieme alla Croce Rossa Italiana. L'evento è a ingresso liberoma durante la partita saranno presenti delle postazioni per la raccolta fondi da destinare all'acquisto di strumenti musicali che verranno donati alla Banda Musicale di Amatrice.
L'iniziativa nasce dalla Nazionale Italiana Jazzisti, ONLUS che dal 2013 porta avanti il suo impegno nei Comuni italiani in occasioni di solidarietà (nel 2015 è stata protagonista sempre all'Aquila della Partita del Cuore), da Paolo Fresu & I-Jazz, e dal Ministro Dario Franceschini a cui quest'anno si unisce Alfredo Moroni(Comitato Perdonanza Celestiniana dell'Aquila) con una selezione di volontari denominata Amici Aquila Amatrice(AAA), capitanata da Raoul Bovae composta da personalità amatriciane e aquilane, nomi dello spettacolo ed ex calciatori che hanno deciso di aderire grazie a Roberto Ciccone e Max De Tomassi di "Horto culturale di Amatrice Onlus".
Il calcio d'iniziosarà affidato al pianista Enrico Intra, pietra miliare del jazz italiano nonché Presidente onorario della NIJ (insieme a Enrico Pieranunzi e Franco D'Andrea) e a Paolo Fresu, unitamente ai rappresentanti delle istituzioni aquilane e amatriciane.
Tra i musicisti in campo con la Nazionale Italiana Jazzisti:Enrico Intra per il calcio d'inizio, Paolo Fresu, il compositore Attilio Di Giovanni (RadioRai2/Il Ruggito del Coniglio), il crooner Walter Ricci, l'avvocato dell'associazione di Musicisti italiani di Jazz (MIDJ) Gianni Taglialatela, il rappresentante dell'etichetta discografica Alfa Music Fabrizio Salvatore, il contrabbassista Dario Rosciglione, il batterista brasiliano Reinaldo Santiago e il mister Michele Zeoli (ex Catania e Triestina).

In campo con la squadra AmiciAmatriceAquila AAAinsieme a Raul Bova scenderanno Pirozzi, l'attore e regista Stefano Reali, l'attore Attilio Fontana, il conduttore di RadioRai1 Max De Tomassi - originario di Amatrice (che si dividerà tra la NIJ e AAA) - e lo scultore Davide Dormino, e gli ex calciatori Fernando Badon (ex Padova) e Cesare Villoni (ex Bari, e procuratore).

La Nazionale Italiana Jazzisti è una ONLUS che opera da anni come collegamento tra il mondo del jazz e quello dello sport, in questo caso il calcio. Allenata dall'ex calciatore Michele Zeoli (ex Catania, Triestina) non è formata da giocatori professionisti bensì da musicisti di jazz, amanti di questo sport e con una forte mission in favore della solidarietà e della beneficenza, partecipando e organizzando partite all'interno di eventi musicali nazionali anche grazie al supporto dei preziosi sponsor, come nel caso della Tassoni, sponsor ufficiale NIJ 2017.

Dal 2013 la NIJ ha aperto per tre edizioni il Festival Umbria Jazz (Partita del Jazz per la solidarietà)incontrando la nazionale cantanti, la All Star DJ'S e la rappresentativa Italianattori a favore di varie associazioni del territorio. Tante le realtà territoriali supportate attraverso le varie raccolte fondi. Tra queste: “Avanti tutta”, Onlusimpegnata nella promozione dello sport nella cura di diverse patologie; l’Associazione Giacomo Sintini APS da sempre attiva nella raccolta di fondi per la ricerca medica contro leucemie, linfomi e mieloma; la A.U.L.C.I. (Associazione Umbra per la Lotta alle Cardiopatie Infantili), attiva a supporto dei bambini cardiopatici e delle loro famiglie; la Fondazione ANT Italia Onlus Delegazione Umbria, impegnata nell’assistenza domiciliare ai malati di cancro; la A.N.E.D. (Associazione Nazionale Dializzati e Trapiantati Onlus) che offre il proprio aiuto ai malati affetti da nefropatie e diabete; la CRI di Corciano, delegazione locale della Croce Rossa italiana, attiva a sostegno della popolazione con diverse azioni di volontariato; l’Associazione Arcobaleno Onlus Spelloche lavora da anni con i soggetti affetti da patologie psichiche, la Cooperativa Arcobaleno '86 di Feltre.



INFO
Sabato 2 settembre ore 12, ingresso libero
Stadio Gran Sasso d'Italia "Italo Acconcia"
Via Amleto Cencioni L'Aquila (AQ)


CONTATTI
Informazioni: tel. 0862.645259 �“ 055.240397
Ufficio Stampa Nazionale Italiana Jazzisti
: Fiorenza Gherardi De Candei
Tel. 328.1743236 fiorenzagherardi@gmail.com
Ufficio Stampa manifestazione:
Maurizio Quattrini maurizioquattrini@yahoo.it338 8485333
Guido Gaito
info@gaito.it329 0704981
Giulia Focardi giuliafocardi.ufficiostampa@gmail.com 349 8938898

Canali social ufficiali:
Nazionale Italiana Jazzisti fb: https://www.facebook.com/nazjazzisti
italiajazz fb - https://www.facebook.com/www.italiajazz.it/ italiajazz tw - https://twitter.com/ItaliaJazz_it italiajazz instagram - https://www.instagram.com/italiajazz.it/ i-jazz fb- https://www.facebook.com/ijazzitalia/
Il programma completo della manifestazione: https://www.yumpu.com/it/embed/view/HV9N3XWe5OATEfCh

]]>
Cettina Donato TOUR USA E CANADA Wed, 30 Aug 2017 11:24:42 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/448161.html http://comunicati.net/comunicati/arte/musica/jazz/448161.html UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei UFFICIO STAMPA - Fiorenza Gherardi De Candei
Cettina Donato torna in tour tra Stati Uniti e Canada

Dal 29 agosto al 18 settembre la compositrice, direttore d'orchestra e pianista Cettina Donato tornerà in tour tra Stati Uniti e Canada, nelle città di Boston, New York, Toronto, Austin, Shreveport, Cambridge. 

  
​​

Dal 29 agosto al 18 settembre la compositrice, pianista e direttore d'orchestra Cettina Donato tornerà in tour negli Stati Uniti e in Canada per una serie di concerti in piano solo o con musicisti statunitensi. Le città coinvolte nella tournée: Boston, New York, Toronto, Austin, Shreveport e Cambridge.
Il 29 Agosto sarà a Cambridge nel Massachusetts a Kendall Square in duo con il sassofonista Matt Garrison, il 5 Settembre sarà ad Austin in Texas in duo con il pianista e hammondista Stefano Intelisano, l'8 settembre sarà a Shreveport in Louisiana al The Bar Chord in trio con Christopher Allen e Lane Bayliss, dal 9 al 13 settembre sarà residente a New York City, il 16 settembre andrà in Canada, a Toronto, per The King Music Collective Series, il 18 settembre tornerà in Massachusetts, a Boston, per un concerto a I Am Books nell'ambito del The Sounds Of Italy Festival, in duo con Matt Garrison.

L'eclettica e vulcanica musicista, da sempre divide la sua carriera tra Stati Uniti e Italia, luoghi nevralgici dove, tra jazz e classica, ha sviluppato un intenso percorso artistico, dalla composizione e direzione per orchestra, alla conduzione di formazioni come trio e quartetto, al piano solo, collaborando con molti artisti noti della scena internazionale. Il JAZZIT Award 2015 ne riconosce i meriti annoverandola nella classifica dei migliori arrangiatori italiani. Un patrimonio di conoscenze ed espressività che in Italia diffonde anche attraverso una intensa attività didattica nei conservatori di Messina, Alessandria e Livorno. Nel 2016 ha registrato a Brooklyn, e presentato live in anteprima al Blue Note di New York, il suo nuovo album "Persistency-The New York Project" (ed. Alfa Music) che nasce dal successo delle sue precedenti collaborazioni  con il grande batterista Eliot Zigmund, con il sassofonista Matt Garrison e il contrabbassista Curtis Ostle
Composto da otto tracce, questo nuovo lavoro ospita sette brani originali concepiti come grandi omaggi agli artisti più amati da Cettina Donato: George Gershwin, Thelonious Monk e Herbie Hancock - che più volte ha incoraggiato personalmente la stessa Cettina allo sviluppo della sua vena creativa - anche se a livello compositivo talvolta si discosta dalla tipica forma della jazz song. Valorizzato è comunque il senso della semplicità e della cantabilità, da sempre peculiarità della sua visione musicale. La tracklist ospita anche il brano "Lawns" di Carla Bley, con un mood che rispecchia musicalmente l'andamento dell'intero disco.

Il tour di presentazione del disco in Europa e Stati Uniti ha un calendario in continuo aggiornamento, tocando fino ad ora Spagna, Ungheria, Repubblica Ceca e Italia, con diversi musicisti ad avvicendarsi nella formazione trio e quartetto.

CONTATTI
www.cettinadonato.com email: info@cettinadonato.com
Ufficio Stampa Cettina Donato: Fiorenza Gherardi De Candei Tel. 328.1743236 E-mail fiorenzagherardi@gmail.com
www.alfamusic.com

BIOGRAFIA CETTINA DONATO
Pianista, compositrice e direttore d’orchestra messinese, Cettina Donato si è distinta negli Stati Uniti e Canada per la grande raffinatezza e versatilità musicale nell’affrontare e fondere tra loro i diversi generi, in particolare classica, jazz e pop.

Ha ricoperto il ruolo di International President del Women In Jazz del South Florida, associazione volta alla promozione di musiciste e compositrici di tutto il mondo. Durante gli studi alla prestigiosa Berklee Music College di Boston, dove è si è laureata, è stata nominata "Best Jazz Revelation Composer and Performer" e ha ricevuto l'ambito Carla Bley Award for "Best Jazz Composer of Berklee College of Music".
In Italia ha collaborato come direttore, compositrice e arrangiatrice con varie orchestre tra cui l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, la New Talents Jazz Orchestra di Roma, l’Orchestra Giovanile “Città di Molfetta”, la Late Night Jazz Orchestra di Los Angeles e a Boston ha fondato la "Cettina Donato Orchestra" composta da musicisti provenienti dai cinque continenti. 
Si è esibita in importanti festival tra cui l’Umbria Jazz, è stata finalista al concorso Note Di Donna (Piacenza Jazz Festival) e si è piazzata seconda al Luca Flores Award come miglior jazzista italiano emergente.
Negli anni ha suonato con alcuni tra i didatti-jazzisti più importanti dell’area jazz, tra cui Eliot Zigmund, Stefano Di Battista, Fabrizio Bosso, Salvatore Bonafede, Ray Santisi, Laszlo Gardony, Joanne Brackeen, Greg Hopkins, Jackson Schultz, Ken Pullig, Dick Lowell, David Santoro, Adam Nussbaum, Hal Galper, Billy Harper, Ron Savage, Scott Free, Dario Deidda, Roberto Gatto, Ken Cervenka, Bob Pilkington, Marcello Pellitteri, Marco Panascia, Orazio Maugeri, Dado Moroni, Bob Mintzer, Garrison Fewell ed altri.
Negli Stati Uniti è stata impegnata come performer, bandleader e direttore di Big Band per diverse organizzazioni musicali, festival e jazz club tra New York, Los Angeles, Boston, Cambridge, Austin.
Il suo primo album “PRISTINE” ha ottenuto ottime recensioni da alcune tra le più importanti riviste di jazz italiane e straniere come Jazzit, Musica Jazz, Jazz Magazine, JazzTimes, Keep Swinging, JazzWise, Metronome, Boston Globe. Il secondo disco “CRESCENDO”, registrato con un’orchestra jazz e un quartetto di archi e che comprende sue composizioni originali, è stato premiato al Jazzit Award come uno dei migliori album internazionali del 2013.
Ha riscosso un notevole successo di vendite e di critica il suo terzo lavoro “THIRD” (Blue Art Management), uscito nel febbraio 2015, che comprende sue composizioni per jazz trio. Il quarto album "Persistency-The New York Project" feat. Eliot Zigmund è stato registrato a New York nel 2016 e presentato in anteprima proprio al Blue Note nella Grande Mela. I suoi live e dischi sono stati recensiti da importanti testate come Musica Jazz, Jazzit, Jazz Times, The Boston Globe, Jazz Wise (UK).
Diplomata in Pianoforte classico e laureata in Musica Jazz al Conservatorio “A. Corelli” di Messina, oltre che al Berklee Music College di Boston, Cettina è a sua volta impegnata sul fronte della didattica, come docente dei Conservatori di Livorno, Alessandria e Messina
E' inoltre laureata all'Università di Messina in Psicologia Sociale. 




















]]>