Comunicati.net - Comunicati pubblicati - federico warm ideas Comunicati.net - Comunicati pubblicati - federico warm ideas Sat, 16 Nov 2019 00:01:50 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/10859/1 Comunicato stampa. Nasce l'Alliance tra WTS Group e Nord Grupa Thu, 01 Mar 2012 10:33:45 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/205759.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/205759.html federico warm ideas federico warm ideas
Comunicato stampa

Onestà e innovazione: nasce l’Alliance
tra WTS Group e Nord Grupa
Due gruppi leader, oggi insieme, per unire
know-how produttivo e distributivo



WTS Group e Nord Grupa, insieme.
È l’Alliance che nasce nel segno della qualità quella tra il gruppo bresciano WTS e la croata Nord Grupa, leader nella produzione e distribuzione di prodotti per il bagno con il marchio Nord Produkt.
La tecnologia e la qualità di Nord Grupa si uniscono così, in una comunione d’intenti, con il know-how della realtà bresciana che, quest’anno, festeggia vent’anni di attività e successi.
La lunga esperienza di WTS Group, che vede nella produzione di qualità il cuore pulsante della sua ragion d’essere, si unisce oggi all’esperienza nei settori logistico e distributivo che hanno caratterizzato, fin dalla nascita, la storia di Nord Grupa.
A ciò si aggiunge la volontà di diffondere una nuova cultura dell’acqua �“ il punto fermo da cui ha preso avvio la ventennale storia di WTS �“ che, nella filosofia di Nord Grupa, trova numerosi capisaldi e valori comuni.
Sono tra questi la passione da cui trae origine il lavoro quotidiano di entrambi i gruppi, l’onestà di creare, produrre e vendere pensando alla soddisfazione del cliente, la comune predisposizione a sperimentare e innovare.
Su tutto, una spiccata attenzione al benessere ambientale mediante l’utilizzo di materiali eco-compatibili e lo studio di soluzioni e tecnologie all’avanguardia votate al risparmio idrico.
Affidabilità e sicurezza, unite alla proposta di un design sempre moderno, rendono ancora più impareggiabile la qualità delle proposte di questa nuova Alliance.
E proprio dalla nuova sinergia, nasce il primo straordinario risultato: è DHOT, la colonna-doccia dedicata al mondo wellness che sposa in un’unica soluzione ecologia - grazie a uno speciale prodotto anti-batterico - e design ricercato, nella proposta di Andrea Zani.

Il gruppo bresciano WTS Group, da vent’anni punto di riferimento nel  settore della rubinetteria termostatica e tradizionale, accoglie oggi diversi marchi: Zipponi, con una storia ventennale di successi nel campo della rubinetteria;  Vega, specializzata nella progettazione e produzione per conto terzi e in private label di componenti per rubinetteria; Ledasan, marchio dedicato alla grande distribuzione; la francese Kramer, oggi terzo marchio più venduto in Francia nel settore rubinetterie, e da oggi Teorema, riconosciuto  da cent’anni per le proposte da bagno e cucina.





]]>
Comunicato stampa. Messana e Gyproc-Saint Gobain per la qualità dell'aria Thu, 23 Feb 2012 12:31:29 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/204108.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/204108.html federico warm ideas federico warm ideas
COMUNICATO STAMPA

MESSANA E HABITO ACTIV AIR DI GYPROC-SAINT GOBAIN, INSIEME
PER LA QUALITÀ DELL’ARIA E IL TUO BENESSERE

La nuova tecnologia Habito Activ Air di Gyproc Saint-Gobain, applicata ai pannelli radianti Ray Magic, consente di eliminare il 70% dei composti organici volatili


23-02-2012 - Aria più pura e salute più sicura grazie alla nuova tecnologia Habito Activ Air di Gyproc-Saint Gobain da oggi applicata ai già efficienti pannelli radianti Ray Magic firmati Messana Air Ray Conditioning.
L’innovazione tecnologica Habito Activ Air, applicata ai pannelli, consentirà infatti di prevenire e risolvere alcuni problemi della nostra salute come mal di testa, irritazione agli occhi e senso di affaticamento, perché in grado di catturare quelle sostanze invisibili a occhio nudo che provocano questi disagi.
Incorporato in quantità ridottissima nel pannello Ray Magic, Habito Activ Air è capace di captare e trasformare in composto inerte il 70% dei composti organici volatili (VOC) contenuti nell’aria degli ambienti chiusi. Ciò avviene mediante l’innesco di una reazione chimica che trasforma la formaldeide e gli aldeidi in composti inerti non più volatili e non pericolosi.
L’efficacia è duratura nel tempo perché il risultato rimane attivo a lungo dopo lavori di imbiancatura eseguiti con i materiali più diffusi a base acquosa.

Test scientifici
L’efficacia della nuova soluzione è stata scientificamente provata con il rapporto Eurofins n. G06744-45.
I test realizzati dimostrano che, per un flusso di inquinanti di 100 µg, corrispondente a una situazione estrema in rapporto alle medie solitamente rilevate (20-30 µg), Activ Air - a tre giorni dall’installazione - causa una rapida diminuzione pari al 70% del tasso di formaldeide, senza la riemissione di inquinanti. Il tasso continua a scendere fino ad avvicinarsi allo 0%, non appena la sorgente non emette più inquinanti.
Simulazioni svolte in laboratorio permettono di affermare che la tecnologia purifica l'aria all'interno per almeno 50 anni, mentre laboratori indipendenti confermano che la stessa non contiene sostanze nocive.
Secondo la direttiva 67/548 CE, infine, la nuova soluzione non ha alcun impatto sull'ambiente.

Allegati: C.s. + immagine di pannello Ray Magic e installazione

www.architetturaradiante.it
www.messana.it

]]>
Comunicato stampa. Messana e Gyproc-Saint Gobain per la qualità dell'aria Thu, 23 Feb 2012 12:30:35 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/204104.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/204104.html federico warm ideas federico warm ideas
COMUNICATO STAMPA

MESSANA E HABITO ACTIV AIR DI GYPROC-SAINT GOBAIN, INSIEME
PER LA QUALITÀ DELL’ARIA E IL TUO BENESSERE

La nuova tecnologia Habito Activ Air di Gyproc Saint-Gobain, applicata ai pannelli radianti Ray Magic, consente di eliminare il 70% dei composti organici volatili


23-02-2012 - Aria più pura e salute più sicura grazie alla nuova tecnologia Habito Activ Air di Gyproc-Saint Gobain da oggi applicata ai già efficienti pannelli radianti Ray Magic firmati Messana Air Ray Conditioning.
L’innovazione tecnologica Habito Activ Air, applicata ai pannelli, consentirà infatti di prevenire e risolvere alcuni problemi della nostra salute come mal di testa, irritazione agli occhi e senso di affaticamento, perché in grado di catturare quelle sostanze invisibili a occhio nudo che provocano questi disagi.
Incorporato in quantità ridottissima nel pannello Ray Magic, Habito Activ Air è capace di captare e trasformare in composto inerte il 70% dei composti organici volatili (VOC) contenuti nell’aria degli ambienti chiusi. Ciò avviene mediante l’innesco di una reazione chimica che trasforma la formaldeide e gli aldeidi in composti inerti non più volatili e non pericolosi.
L’efficacia è duratura nel tempo perché il risultato rimane attivo a lungo dopo lavori di imbiancatura eseguiti con i materiali più diffusi a base acquosa.

Test scientifici
L’efficacia della nuova soluzione è stata scientificamente provata con il rapporto Eurofins n. G06744-45.
I test realizzati dimostrano che, per un flusso di inquinanti di 100 µg, corrispondente a una situazione estrema in rapporto alle medie solitamente rilevate (20-30 µg), Activ Air - a tre giorni dall’installazione - causa una rapida diminuzione pari al 70% del tasso di formaldeide, senza la riemissione di inquinanti. Il tasso continua a scendere fino ad avvicinarsi allo 0%, non appena la sorgente non emette più inquinanti.
Simulazioni svolte in laboratorio permettono di affermare che la tecnologia purifica l'aria all'interno per almeno 50 anni, mentre laboratori indipendenti confermano che la stessa non contiene sostanze nocive.
Secondo la direttiva 67/548 CE, infine, la nuova soluzione non ha alcun impatto sull'ambiente.

Allegati: C.s. + immagine di pannello Ray Magic e installazione

www.architetturaradiante.it
www.messana.it

]]>
Comunicato stampa. Aloe Canna di Fucile, l'eterna giovinezza firmata McDoor Wed, 22 Feb 2012 17:46:04 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/203940.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/203940.html federico warm ideas federico warm ideas
Comunicato stampa

ALOE CANNA DI FUCILE: MCDOOR SVELA LA FONTE DELL’ETERNA GIOVINEZZA.
Ritorna la proposta della Linea Sensualità dalla linea pulita e discreta.



22/02/2012 - Semplicità e raffinatezza si fondono insieme per dare vita a un’unica soluzione: è Aloe canna di fucile, la nuova proposta di McDoor (Gruppo SinCo) che ritorna, a grande richiesta, dopo il successo ottenuto lo scorso anno con Aloe specchiata.
Un design semplice ma allo stesso tempo accattivante grazie al colore proposto.
Canna di fucile è pulito e rigoroso, è la sfumatura dell’eleganza e della discrezione.
L’essenzialità delle linee viene esaltata dalla finitura simil-vetro che ripropone l’effetto armonioso di luci e ombre caratteristico della Linea Sensualità di cui è parte.
L’aloe, la piantina grassa da cui prende il nome, è divenuta, nel corso dei secoli, simbolo dell’eterna giovinezza. Aloe canna di fucile ne coglie lo spirito e lo amplifica proponendosi come espressione di un gusto giovane, fresco e attuale dell’arredamento per interni.
Una personalità forte ma discreta, espressa nel pannello metacrilato a specchio che dona la sua versatilità a un design essenziale ma ricercato: il binomio perfetto.
E oggi, ancora una novità: la cassa filo muro in alluminio consente di incastonare Aloe nella parete, mettendone in risalto tutta la bellezza e lasciandola trasparire come quadro dipinto sulla facciata.
Le dimensioni standard sono personalizzabili. Il suo rivestimento in metacrilato garantisce un’alta resistenza all’abrasione e all’usura provocata dall’utilizzo, un ulteriore conferma della qualità delle materie prime selezionate da McDoor.


Note tecniche

Formato: 80x210 cm, dimensioni personalizzabili

Struttura: pannello tamburato con doppio nido d’ape, due copertine in MDF (Medium Density Fibreboard) da 4 mm, foglio in metacrilato da 1,5 mm finitura specchio canna di fucile, montante in toulipier. Cassa filo muro color acciaio.

Colori specchio: canna di fucile, fondo dorato, tradizionale, rosso, blu.



]]>
Comunicato stampa. "Happy business" con SinCo! Wed, 15 Feb 2012 18:10:31 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/202618.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/202618.html federico warm ideas federico warm ideas Novità “Happy Business to you” 2012

“HAPPY BUSINESS” CON SINCO.
Sinergie vincenti nel contract di alto livello
e la collaborazione con la prima fiera italiana dedicata al tema


15/02/2012 - La pordenonese SinCo è parte attiva di “Happy Business To You” prima fiera italiana interamente dedicata all’arredamento e alle forniture per grandi progetti, specializzata nel contract, in corso a Pordenone fino al 18 febbraio.
Il gruppo - da quindici anni punto di riferimento per l’abitare grazie all’ampia offerta di porte, pavimenti e finiture �“ ha infatti fornito oltre cento HBPoint, innovativi info point studiati appositamente per la fiera, che consentono ai visitatori di trovare facilmente i vari stand. Gli ospiti possono così divertirsi a scoprire, nella penombra dei padiglioni, i segnali luminosi di richiamo degli HBPoint. In melaminico bianco, questi fungono anche da pratici desk per l’accoglienza dei visitatori.
SinCo è anche presente tra gli espositori con le nuove porte firmate McDoor e le proposte di Europavimenti, due delle quattro realtà del gruppo.
Tra le proposte McDoor spicca Astrolaba, ultimo successo apprezzato per il design esclusivo e per la finitura “Acciaio liquido” che la rende una soluzione giovane ed elegante con tocchi di minimalismo.
Ampio spazio, inoltre, è dedicato alla boiserie, una delle soluzioni più raffinate e più richieste del Gruppo, mentre Europavimenti propone la linea Mammut, con due innovazioni: una lunghezza superiore delle plance, che conferisce alla stanza più profondità e dinamismo, ed effetto glitterato su tutti i decorativi.
Sinco stringe così, fin dal primo anno, la collaborazione con una fiera destinata a crescere: un punto di incontro tra le migliori realtà del settore mobile pensato in quello che è il suo più grande distretto a livello europeo, cioè il territorio tra Udine, Treviso, Venezia e Pordenone, dove SinCo gioca in casa.
“È una grande opportunità di incontro tra professionisti del settore legno arredo del Nordest” dichiara Fabio Simonella, amministratore delegato del Gruppo. “Il nostro know-how e il made in Italy che giornalmente produciamo avranno, grazie a questa fiera, immediata visibilità. Per l’occasione abbiamo anche stretto sinergie con altre aziende del territorio così da rafforzare ulteriormente la nostra presenza nel settore contract di alto livello”.
Lo stesso Simonella, che riveste anche il ruolo di presidente della sezione legno-arredo di Unindustria Pordenone, sarà presente giovedì 16, al padiglione 5 in Sala Workshop, per partecipare alla sesta edizione del T-Day. Si tratta di una presentazione di tre progetti concreti capaci di portare valore aggiunto alle aziende produttrici. Ogni presentazione di progetto, a carattere multimediale, avrà durata di 20 minuti più sei per l’introduzione. Alle 18 Simonella presenterà l’architetto Romolo Stanco e il suo progetto, il legno liquido. Titolo dell’appuntamento è “Ricerca e sperimentazione: l’applicazione del legno liquido a Green Lantern”.
L’evento è promosso dal comitato direttivo della Sezione Terziario Avanzato di Unindustria �“ Pordenone e per partecipare è sufficiente iscriversi sul sito www.t-day.it.



]]>
Comunicato stampa. "Uniamo le forze per un obiettivo comune": il consiglio di Solarkey Thu, 09 Feb 2012 12:38:20 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/200754.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/200754.html federico warm ideas federico warm ideas
Comunicato stampa

“UNIAMO LE FORZE VERSO VANTAGGI CONDIVISI”: È LA PROPOSTA DELLA FRIULANA SOLARKEY
L’affitto di tetti industriali porterà a maggiore risparmio energetico e a concreti vantaggi per le parti


09/02/2012. Oggi, sempre di più, servono collaborazione e sinergia d’intenti per raggiungere obiettivi, condivisi dai diversi attori in campo, ma non ottenibili singolarmente.
È tra questi l’affitto di un tetto inutilizzato per dare spazio a un impianto fotovoltaico, scelta che può trasformarsi in doppio vantaggio - in termini di efficienza energetica e di concreto risparmio - per consumatore e ambiente.
A offrire la soluzione è Solarkey (RTH Group), realtà udinese capace di distinguersi e di farsi apprezzare per le proposte di eccellenza nel campo del termico e del fotovoltaico.
La proposta si rivolge a proprietari di tetti e coperture industriali, agricole o commerciali (con metratura maggiore di 2000 mq) che desiderino mettere a disposizione uno spazio, altrimenti non utilizzabile, per un fine comune, cioè per migliorare la sostenibilità ambientale e, allo stesso tempo, trarre anche una rendita dall’affitto.
Ma l’iniziativa si rivolge anche a quei professionisti capaci di sviluppare con lo staff di Solarkey dei progetti finalizzati alla realizzazione di grandi impianti.
“Con questa e altre iniziative vogliamo rispondere, sempre con maggiore impegno, alle esigenze dei diversi attori alimentando un vero e proprio sostegno reciproco che permetta di rispondere, con la massima semplicità, a obiettivi comuni” dichiara Vittorio Tibaldo, project developer della realtà friulana. “Nel concreto, offriamo la possibilità di effettuare uno studio preliminare di fattibilità sul tetto da parte del nostro staff e di gestire  una proposta economica in modo da assicurare a tutte le parti coinvolte un vantaggio sicuro”.
Ai proprietari sarà garantito un canone ventennale, pagato attualizzato in un’unica soluzione, o la rimozione gratuita, dove necessaria, dell’amianto più il rifacimento gratuito del tetto, coibentato e impermeabilizzato.
Ancora, ai partner saranno assicurate provvigioni per procacciamento di coperture in diritto di superfici, un pacchetto ad hoc di proposte e soluzioni competitive e di interesse, oltre a formazione e affiancamento sul campo.



]]>
Comunicato stampa. "Uniamo le forze per un obiettivo comune": il consiglio di Solarkey Thu, 09 Feb 2012 12:37:12 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/200760.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/200760.html federico warm ideas federico warm ideas
Comunicato stampa

“UNIAMO LE FORZE VERSO VANTAGGI CONDIVISI”: È LA PROPOSTA DELLA FRIULANA SOLARKEY
L’affitto di tetti industriali porterà a maggiore risparmio energetico e a concreti vantaggi per le parti


09/02/2012. Oggi, sempre di più, servono collaborazione e sinergia d’intenti per raggiungere obiettivi, condivisi dai diversi attori in campo, ma non ottenibili singolarmente.
È tra questi l’affitto di un tetto inutilizzato per dare spazio a un impianto fotovoltaico, scelta che può trasformarsi in doppio vantaggio - in termini di efficienza energetica e di concreto risparmio - per consumatore e ambiente.
A offrire la soluzione è Solarkey (RTH Group), realtà udinese capace di distinguersi e di farsi apprezzare per le proposte di eccellenza nel campo del termico e del fotovoltaico.
La proposta si rivolge a proprietari di tetti e coperture industriali, agricole o commerciali (con metratura maggiore di 2000 mq) che desiderino mettere a disposizione uno spazio, altrimenti non utilizzabile, per un fine comune, cioè per migliorare la sostenibilità ambientale e, allo stesso tempo, trarre anche una rendita dall’affitto.
Ma l’iniziativa si rivolge anche a quei professionisti capaci di sviluppare con lo staff di Solarkey dei progetti finalizzati alla realizzazione di grandi impianti.
“Con questa e altre iniziative vogliamo rispondere, sempre con maggiore impegno, alle esigenze dei diversi attori alimentando un vero e proprio sostegno reciproco che permetta di rispondere, con la massima semplicità, a obiettivi comuni” dichiara Vittorio Tibaldo, project developer della realtà friulana. “Nel concreto, offriamo la possibilità di effettuare uno studio preliminare di fattibilità sul tetto da parte del nostro staff e di gestire  una proposta economica in modo da assicurare a tutte le parti coinvolte un vantaggio sicuro”.
Ai proprietari sarà garantito un canone ventennale, pagato attualizzato in un’unica soluzione, o la rimozione gratuita, dove necessaria, dell’amianto più il rifacimento gratuito del tetto, coibentato e impermeabilizzato.
Ancora, ai partner saranno assicurate provvigioni per procacciamento di coperture in diritto di superfici, un pacchetto ad hoc di proposte e soluzioni competitive e di interesse, oltre a formazione e affiancamento sul campo.



]]>
C. stampa. Da Byrne a Portoghesi, sono on-line gli Atti del Convegno "Architettura radiante" Tue, 31 Jan 2012 12:31:53 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/198973.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/198973.html federico warm ideas federico warm ideas
COMUNICATO STAMPA

On-line su www.architetturaradiante.it gli Atti e i materiali multimediali
del Convegno “Architettura radiante” (MADEexpo).

Da Messana Air Ray Conditioning il primo passo verso una cultura architettonica completa.



31/01/2012 �“ Sono on-line su www.architetturaradiante.it (sezione “Media Gallery”) gli Atti e i materiali multimediali relativi al Convegno
Architettura radiante”, svoltosi a MADEexpo lo scorso 6 ottobre.

Quello di Milano è stato il primo convegno italiano dedicato al tema, promosso in esclusiva da Messana Air Ray Conditioning, realtà friulana punto di riferimento nel settore della climatizzazione radiante, in collaborazione con Gyproc Saint-Gobain, specializzata in soluzioni a secco e sistemi innovativi per l’edilizia.
Grandi nomi di architetti, ingegneri e designer sono stati chiamati a confrontarsi sul tema per fornire al mondo scientifico e culturale un’organica strutturazione concettuale e normativa.

Ora tutti i video dell’evento sono disponibili su web corredati dai materiali utilizzati nella giornata.
Si spazia così dai due interventi di Roberto Messana, Ad di Messana Air Ray Conditioning - che si è focalizzato sull’importanza del radiante nell’architettura d’interni  e sulle sue potenzialità progettuali e tecniche - a quello di Giuliano Dall’�’ (Politecnico di Milano) che ha illustrato “la nuova cultura” del sistema; da Michele De Carli (Aicarr), che ne ha approfondito le prestazioni energetiche a Roberta Fiordi (Gyproc-Saint Gobain) che ha parlato di nuove soluzioni per l’abitare. Esempi applicativi del sistema sono stati portati da Gonçalo Byrne che ha presentato un nuovo progetto edilizio, da Paolo Portoghesi, con un approfondimento sugli aspetti di un progetto di recupero, e da Patricia Viel (Antonio Citterio Patricia Viel and Partners) che ha illustrato un recupero edilizio storico con interessanti prese di posizione sulla materia. Chairman, durante tutta la giornata, è stato l’architetto Giuseppe Biondo, direttore della rivista Modulo.

I video, le immagini e gli estratti del Convegno testimoniano il successo ottenuto da una giornata che ha riunito in sala circa duecento tra architetti, ingegneri, interior designer e professionisti di imprese edili e società di rivestimenti.
L’appuntamento ha rappresentato la prima tappa di un percorso che - per volontà dello stesso Roberto Messana, da anni impegnato nello studio del radiante - contribuirà a fornire agli architetti di domani riflessioni, spunti, approfondimenti culturali e tecnologie nel segno di una nuova architettura che vuole abbracciare sostenibilità e benessere.
Riflessioni e approfondimenti a 360 gradi che, grazie al convegno e alle prossime azioni di sensibilizzazione, riusciranno a offrire un’unica visione d’insieme capace di approfondire tutti gli aspetti rilevanti, dall’interior design al benessere fisiologico, all’eco sostenibilità - con riferimenti alla “green economy”.

Messana, nell’intervento dal titolo “L’architettura radiante: una nuova prospettiva per l’architettura d’interni” ha spiegato che, come le schermature solari esterne stanno diventando per i migliori architetti un’opportunità di espressione del proprio talento, così le superfici interne, e in particolare i soffitti, sono in grado di assumere un ruolo equivalente e di grande rilievo quando impiegate per la climatizzazione degli ambienti. Ne “Le potenzialità progettuali e tecniche dell’architettura radiante”, ha offerto una carrellata di progetti e soluzioni per spiegare come la radiazione infrarossa possa diventare architettura.

“La radiazione, nelle diverse lunghezze d’onda nelle quali si esprime, caratterizza tutta la nostra vita anche se il più delle volte non ce ne accorgiamo. Luce, calore infrarosso, onde radio permeano lo spazio attorno e anche dentro di noi e, in un edificio, ci sono tutte” ha spiegato Messana. “Prima che l’aria scaldata dal nostro corpo raggiunga il soffitto, infatti, la nostra radiazione termica lo ha già raggiunto miliardi di volte più velocemente”.

Il dibattito ha visto il partenariato di Setten Genesio e Intec, il patrocinio di Consiglio Nazionale degli Architetti, Ordine degli Architetti di Milano, Politecnico di Milano, Ministero dello sviluppo economico, e la media partnership della rivista Modulo (Be.Ma Editrice).

In allegato:
- pdf del comunicato stampa;
- imma convegno: da sx Giuseppe Biondo (chairman), Roberto Messana (Ad Messana Air Ray Conditioning) e Alessandro Argelli (Gyproc Saint-Gobain)
- imma convegno2: pubblico in sala
- sito (home page di www.architetturaradiante.it)



]]>
C. stampa. Da Byrne a Portoghesi, sono on-line gli Atti del Convegno "Architettura radiante" Tue, 31 Jan 2012 12:30:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/198970.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/198970.html federico warm ideas federico warm ideas
COMUNICATO STAMPA

On-line su www.architetturaradiante.it gli Atti e i materiali multimediali
del Convegno “Architettura radiante” (MADEexpo).

Da Messana Air Ray Conditioning il primo passo verso una cultura architettonica completa.



31/01/2012 �“ Sono on-line su www.architetturaradiante.it (sezione “Media Gallery”) gli Atti e i materiali multimediali relativi al Convegno
Architettura radiante”, svoltosi a MADEexpo lo scorso 6 ottobre.

Quello di Milano è stato il primo convegno italiano dedicato al tema, promosso in esclusiva da Messana Air Ray Conditioning, realtà friulana punto di riferimento nel settore della climatizzazione radiante, in collaborazione con Gyproc Saint-Gobain, specializzata in soluzioni a secco e sistemi innovativi per l’edilizia.
Grandi nomi di architetti, ingegneri e designer sono stati chiamati a confrontarsi sul tema per fornire al mondo scientifico e culturale un’organica strutturazione concettuale e normativa.

Ora tutti i video dell’evento sono disponibili su web corredati dai materiali utilizzati nella giornata.
Si spazia così dai due interventi di Roberto Messana, Ad di Messana Air Ray Conditioning - che si è focalizzato sull’importanza del radiante nell’architettura d’interni  e sulle sue potenzialità progettuali e tecniche - a quello di Giuliano Dall’�’ (Politecnico di Milano) che ha illustrato “la nuova cultura” del sistema; da Michele De Carli (Aicarr), che ne ha approfondito le prestazioni energetiche a Roberta Fiordi (Gyproc-Saint Gobain) che ha parlato di nuove soluzioni per l’abitare. Esempi applicativi del sistema sono stati portati da Gonçalo Byrne che ha presentato un nuovo progetto edilizio, da Paolo Portoghesi, con un approfondimento sugli aspetti di un progetto di recupero, e da Patricia Viel (Antonio Citterio Patricia Viel and Partners) che ha illustrato un recupero edilizio storico con interessanti prese di posizione sulla materia. Chairman, durante tutta la giornata, è stato l’architetto Giuseppe Biondo, direttore della rivista Modulo.

I video, le immagini e gli estratti del Convegno testimoniano il successo ottenuto da una giornata che ha riunito in sala circa duecento tra architetti, ingegneri, interior designer e professionisti di imprese edili e società di rivestimenti.
L’appuntamento ha rappresentato la prima tappa di un percorso che - per volontà dello stesso Roberto Messana, da anni impegnato nello studio del radiante - contribuirà a fornire agli architetti di domani riflessioni, spunti, approfondimenti culturali e tecnologie nel segno di una nuova architettura che vuole abbracciare sostenibilità e benessere.
Riflessioni e approfondimenti a 360 gradi che, grazie al convegno e alle prossime azioni di sensibilizzazione, riusciranno a offrire un’unica visione d’insieme capace di approfondire tutti gli aspetti rilevanti, dall’interior design al benessere fisiologico, all’eco sostenibilità - con riferimenti alla “green economy”.

Messana, nell’intervento dal titolo “L’architettura radiante: una nuova prospettiva per l’architettura d’interni” ha spiegato che, come le schermature solari esterne stanno diventando per i migliori architetti un’opportunità di espressione del proprio talento, così le superfici interne, e in particolare i soffitti, sono in grado di assumere un ruolo equivalente e di grande rilievo quando impiegate per la climatizzazione degli ambienti. Ne “Le potenzialità progettuali e tecniche dell’architettura radiante”, ha offerto una carrellata di progetti e soluzioni per spiegare come la radiazione infrarossa possa diventare architettura.

“La radiazione, nelle diverse lunghezze d’onda nelle quali si esprime, caratterizza tutta la nostra vita anche se il più delle volte non ce ne accorgiamo. Luce, calore infrarosso, onde radio permeano lo spazio attorno e anche dentro di noi e, in un edificio, ci sono tutte” ha spiegato Messana. “Prima che l’aria scaldata dal nostro corpo raggiunga il soffitto, infatti, la nostra radiazione termica lo ha già raggiunto miliardi di volte più velocemente”.

Il dibattito ha visto il partenariato di Setten Genesio e Intec, il patrocinio di Consiglio Nazionale degli Architetti, Ordine degli Architetti di Milano, Politecnico di Milano, Ministero dello sviluppo economico, e la media partnership della rivista Modulo (Be.Ma Editrice).

In allegato:
- pdf del comunicato stampa;
- imma convegno: da sx Giuseppe Biondo (chairman), Roberto Messana (Ad Messana Air Ray Conditioning) e Alessandro Argelli (Gyproc Saint-Gobain)
- imma convegno2: pubblico in sala
- sito (home page di www.architetturaradiante.it)



]]>
C.stampa-Messana e Gyproc-Saint Gobain: radiante e tecnologia a secco per il green e il confort Fri, 27 Jan 2012 17:18:07 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/198377.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/198377.html federico warm ideas federico warm ideas

COMUNICATO STAMPA


MESSANA AIR RAY CONDITIONING E GYPROC-SAINT GOBAIN:
SINERGIA E INNOVAZIONE
RADIANTE E TECNOLOGIA A SECCO PER UNA CASA GREEN E CONFORTEVOLE



Tecnologia e innovazione. Confort e green. Continua il binomio tra Messana Air Ray Conditioning e Gyproc-Saint Gobain, sinergia avviata un anno fa la cui efficacia in termini di risparmio energetico e benessere abitativo trova oggi concordi addetti ai lavori e fruitori delle nuove soluzioni.

La tecnologia radiante, promossa dalla realtà friulana fondata da Roberto Messana, si unisce oggi a Habito Casa Comfort, la nuova gamma di soluzioni basata sulla tecnologia dei sistemi a secco per compartimentazioni interne.

Habito offre isolamento termico e acustico, riduzione dei consumi energetici per il riscaldamento invernale e il condizionamento estivo, modularità, versatilità nelle soluzioni estetiche e per le esigenze della domotica moderna, sicurezza contro le intrusioni, performance statiche. Permette inoltre controllo dei processi di cantiere e versatilità nella progettazione.

Ray Magic, la soluzione di Messana Air Ray Conditioning, si unisce a questa innovazione e la integra, nel segno di una qualità che è garanzia non solo di una miglior vivibilità degli ambienti ma anche di risparmio:

- di utilizzo: i pannelli Ray Magic contribuiscono al raggiungere della classe energetica A spendendo fino al 75% in meno rispetto a un sistema tradizionale

- di installazione: l’applicazione è installabile con facilità e velocità grazie alla dorsale di alimentazione incorporata lungo l’asse maggiore del pannello e all’esclusivo sistema di aggancio che non necessita di linee esterne. Posizionata interamente a secco, Ray Magic è dunque ideale nelle ristrutturazioni. Grazie al suo elevato rendimento permette inoltre di utilizzare parte dei suoi spazi per l’inserimento di altri sistemi impiantistici evitando così l’esposizione alla vista di inestetici cavi e condutture.

- di manutenzione: grazie alla lavorabilità del cartongesso si ottiene una facile e rapida riparazione in caso di danneggiamento degli impianti.

È proprio dall'integrazione tra i know-how delle due realtà che nasce la migliore soluzione costruttiva per edifici green con la garanzia del massimo benessere fisiologico.


Nelle immagini: esempi di installazione; alte foto a disposizione

]]>
Comunicato stampa. Acquisito il marchio Teorema, da oggi proprietà di Teorema Srl Fri, 27 Jan 2012 16:08:25 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/198358.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/198358.html federico warm ideas federico warm ideas

Comunicato stampa


ACQUISITO IL MARCHIO TEOREMA.


27/01/2012 �“ Il marchio Teorema è da oggi proprietà di Teorema Srl.

A comunicarlo è l’amministratore delegato Aldo Verri che ne ufficializza l’acquisto a distanza di pochi mesi dalla prima notizia che annunciava l’acquisizione della licenza d’uso del marchio.

Il marchio Teorema entra così ufficialmente a far parte di WTS Group, punto di riferimento nazionale e internazionale nel campo della rubinetteria e del wellness grazie a un’esperienza ventennale ben radicata nel territorio bresciano.

La storia secolare del marchio Teorema, emblema di quella creatività tutta italiana e difficilmente riproducibile che ci distingue nel mondo, si integra perfettamente con i valori in cui WTS Group quotidianamente dimostra di credere: l’attenzione alla qualità e al design delle proposte, già concretizzata e ampiamente dimostrata nell’offerta della partner Zipponi.

È per queste ragioni che l’identità che ha sinora caratterizzato la storia del marchio Teorema resterà immutata, come già comunicato dai vertici aziendali all’inizio del progetto.
Il progetto di rinnovamento e ampliamento della gamma è già iniziato: tre nuove linee - Theos, Scoop e Jabil_25 -  sono già state inserite nel nuovo catalogo 2012 e altre novità sono attese a breve.

Si riconferma, e sarà la linea seguita nell’immediato futuro, la “Water Saving Philosophy “ che caratterizza il marchio Teorema: risparmio d’acqua del 40% grazie alla tecnologia esclusiva ideata e realizzata da TeoLab pensando al consumatore e all’ambiente.

Un inizio anno in positivo che coincide anche con la messa on-line del nuovo sito www.teoremaonline.com, disponibile in italiano e in inglese: una presentazione completa, specchio virtuale della realtà bresciana.

Il nuovo portale è un biglietto da visita efficace che accoglie una presentazione descrittiva e visiva del vasto rangedi rubinetteria monocomando e tradizionale, mette in evidenza la storia e la filosofia aziendale, ospita le sezioni referenze, rete agenti e una partizione dedicata alle news e alla stampa.

In allegato, nelle immagini: marchio Teorema, marchi del Gruppo su totem esterno, esempio di prodotto (Jabil_25) + pdf comunicato stampa.



]]>
Comunicato stampa. Ortica di McDoor, design graffiante Tue, 24 Jan 2012 12:29:56 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/197697.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/197697.html federico warm ideas federico warm ideas
Comunicato stampa

LA NUOVA ORTICA VUOLE PUNGERE.
Design graffiante nella nuova soluzione McDoor laccata verde e laccata giallo.


Irriverente, pungente, mai vista prima. Nasce per colpire e per farsi notare la nuova Ortica, ultima proposta McDoor (Gruppo SinCo) disponibile in duplice versione, laccata verde e laccata giallo, entrambe in cristallo temperato con laccature su un lato.
Come la pianta erbacea da cui prende in prestito nome e colori (dalle foglie seghettate, il verde, e dalle radici, il giallo), Ortica si veste di freschezza in un design graffiante che riesce a colpire e a non farsi scordare.
La nuova soluzione entra così di diritto a far parte della Linea Vivacità, la serie di proposte McDoor più innovative per design e dai colori più accessi.
Il vetro temperato fa brillare le tinte vive del giallo limone e del verde smeraldo, che splendono a tinta unita sull’intera facciata della porta in un gioco di luci che dona alla porta una luminosità sorprendente.
Ortica è una soluzione ideata e realizzata per chi ama stupire e vuole farsi distinguere: trova massima espressione in ambienti moderni ma è volutamente accostabile ad arredamenti classici dando vita ad accostamenti inusuali con il gusto di “pungere” e sorprendere.


Note tecniche

Formato: 80x210 cm, dimensioni personalizzabili
Struttura: Porta in cristallo temperato laccato 1 lato. Cassa dritta e coprifili ad incastro.



]]>
Comunicato stampa. On-line www.zipponi.it, qualità e stile su web Mon, 16 Jan 2012 17:43:22 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/196432.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/196432.html federico warm ideas federico warm ideas

Comunicato stampa

ON-LINE IL NUOVO SITO ZIPPONI: www.zipponi.it
“Qualità” e “Stile” anche su web


È on-line il nuovo sito Zipponi (www.zipponi.it), il marchio di WTS Group firmatario di una storia ventennale di successi nel campo della rubinetteria termostatica e tradizionale.
Rinnovato nella navigazione, nei contenuti e nella grafica, il sito riflette le caratteristiche che ogni giorno distinguono la realtà bresciana.
Lacqualitàelostile”, il payoff del marchio, si trasforma così in realtà.
La qualità si riflette nella scelta di una  navigazione agile - progettata per la massima fruibilità dell’utente - e nella completezza dei contenuti; lo stile nella proposta di una grafica raffinata ed elegante con le tinte grigio e bianco, riscaldate da un rosso fiammante che accompagna i movimenti del navigatore.
Si svelano, fin dall’inizio, le sezioni del sito, immediatamente raggiungibili dall’home page:
-        prodotti, con la più vasta scelta di rubinetteria italiana, dalle serie dedicate al bagno a quelle pensate per la cucina, dai componenti alle soluzioni per l’idroterapia , tutti visibili nelle immagini e disponibili con schede tecniche;
-        company, con una descrizione dell’azienda e un’agile presentazione del gruppo;
-        Zipponi per i professionisti, con i contatti per richiedere preventivi gratuiti così da conoscere prezzi, costi e tempi di consegna;
-        referenze e showroom, per scoprire come i prodotti Zipponi danno valore e personalità agli ambienti in cui sono collocati;
-        rete agenti, per trovare comodamente on-line l’agente più vicino;
-        ancora, “Press&Social” per scoprire la notorietà di Zipponi su web e carta stampata; “News” con le ultime segnalazioni e i “contatti” per comunicare con l’azienda.


Consapevole di quanto il mercato estero apprezzi il “Made in Italy”, Zipponi mette a disposizione tutti i contenuti anche in inglese.

Infine, dalla home-page si può facilmente accedere ai siti delle altre realtà del Gruppo WTS: Vega, specializzata nella progettazione e produzione per conto terzi e in private label di componenti per rubinetteria; Ledasan, marchio dedicato alla grande distribuzione; la francese Kramer, terzo marchio più venduto in Francia nel settore rubinetterie, e Teorema, da cent’anni punto di riferimento nel settore della rubinetteria da bagno e cucina.

In allegato: pdf comunicato stampa + immagine home page sito Zipponi



]]>
Buone Feste da Warm Ideas Wed, 21 Dec 2011 13:56:46 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/193469.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/193469.html federico warm ideas federico warm ideas

Saremo chiusi
dal
23 dicembre 2011
all'8 gennaio 2012
 Email inviata con Flexinews
]]>
C.stampa-Messana e Gyproc-Saint Gobain: radiante e tecnologia a secco per il green e il confort Mon, 19 Dec 2011 12:31:35 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/193056.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/193056.html federico warm ideas federico warm ideas
COMUNICATO STAMPA


MESSANA AIR RAY CONDITIONING E GYPROC-SAINT GOBAIN:
SINERGIA E INNOVAZIONE
RADIANTE E TECNOLOGIA A SECCO PER UNA CASA GREEN E CONFORTEVOLE



19/12/2011 - Tecnologia e innovazione. Confort e green. Continua il binomio tra Messana Air Ray Conditioning e Gyproc-Saint Gobain, sinergia avviata un anno fa la cui efficacia in termini di risparmio energetico e benessere abitativo trova oggi concordi addetti ai lavori e fruitori delle nuove soluzioni.

La tecnologia radiante, promossa dalla realtà friulana fondata da Roberto Messana, si unisce oggi a Habito Casa Comfort, la nuova gamma di soluzioni basata sulla tecnologia dei sistemi a secco per compartimentazioni interne.

Habito offre isolamento termico e acustico, riduzione dei consumi energetici per il riscaldamento invernale e il condizionamento estivo, modularità, versatilità nelle soluzioni estetiche e per le esigenze della domotica moderna, sicurezza contro le intrusioni, performance statiche. Permette inoltre controllo dei processi di cantiere e versatilità nella progettazione.

Ray Magic, la soluzione di Messana Air Ray Conditioning, si unisce a questa innovazione e la integra, nel segno di una qualità che è garanzia non solo di una miglior vivibilità degli ambienti ma anche di risparmio:

- di utilizzo: i pannelli Ray Magic contribuiscono al raggiungere della classe energetica A spendendo fino al 75% in meno rispetto a un sistema tradizionale

- di installazione: l’applicazione è installabile con facilità e velocità grazie alla dorsale di alimentazione incorporata lungo l’asse maggiore del pannello e all’esclusivo sistema di aggancio che non necessita di linee esterne. Posizionata interamente a secco, Ray Magic è dunque ideale nelle ristrutturazioni. Grazie al suo elevato rendimento permette inoltre di utilizzare parte dei suoi spazi per l’inserimento di altri sistemi impiantistici evitando così l’esposizione alla vista di inestetici cavi e condutture.

- di manutenzione: grazie alla lavorabilità del cartongesso si ottiene una facile e rapida riparazione in caso di danneggiamento degli impianti.

È proprio dall'integrazione tra i know-how delle due realtà che nasce la migliore soluzione costruttiva per edifici green con la garanzia del massimo benessere fisiologico.


Nelle immagini: esempi di installazione; alte foto a disposizione

]]>
C. stampa. Da Europavimenti (Gruppo SinCo) la nuova proposta con continuità di decoro Fri, 16 Dec 2011 12:30:47 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/192786.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/192786.html federico warm ideas federico warm ideas
Comunicato stampa

OLTRE L’ORIZZONTE CON LINEA 8.0
EUROPAVIMENTI PRESENTA LA PROPOSTA CON CONTINUITÀ DI DECORO.



16/12/11 - Un unico orizzonte con Linea 8.0 di Europavimenti (Gruppo SinCo).
Doghe più larghe con continuità di decoro: è la nuova veste di una delle soluzioni più amate della realtà di Zoppola (PN) che torna per sorprendere ancora una volta, ogni anno con un design innovativo e attento alle giovani esigenze.
Ecco, infatti, che le stanze d’oggi, sempre più spesso di dimensioni contenute, necessitano di elementi capaci, come Linea 8.0, di donare all’insieme maggior respiro, rendendo la stanza più ampia alla percezione.
I soli 8 millimetri di spessore continuano a caratterizzare la proposta ma le plance si ampliano in questa nuova soluzione: queste accolgono, infatti, una larghezza di 244 mm anziché i tradizionali 193 mm.
La continuità di decoro caratterizza il lato corto della singola plancia consentendo così un effetto visivo ingegnoso e ricercato: grazie alla fuga reale si ha la sensazione di un’unica e lunga asse capace di allungare a vista d’occhio la stanza che la accoglie.
Linea 8.0 è anche sinonimo di qualità tecnica, estremamente affidabile in termini di usabilità e resistenza.
Un vasto range di colori è poi a disposizione per consentire a chiunque di rendere la propria casa esclusiva e personalizzabile. Sono ben 38 il numero di decori disponibili, estremamente duttili e capaci di adattarsi sia a spazi residenziali che direzionali.
Linea 8.0 è declinabile anche come Silent 8+1, l’ideale per chi cerca un pavimento silenzioso e dotato di personalità, presentato in diverse essenze, dal pino al mogano, dal frassino al rovere, tutte in diverse tonalità.


Specifiche tecniche:
Formato: 1380 mm x 244 mm x spessore 8 mm.
Decori: Rovere chiaro
Finitura: oliato.
Struttura: overlay, carta decorativa ad effetto legno, pannello di supporto di fibra al alta densità (HDF) Idrorepellente ad elevata resistenza al rigonfiamento, 4 strati di bilanciamento. Dotata di speciale sistema Express Clic per posa senza collante.
Garanzia: 12 anni contro l’abrasione.
Certificazioni:  CE  e CELQ (Certified European Laminate Quality)
Classificazione di resistenza per locali a traffico medio alto.
Prezzo di listino:  37,50 € IVA esclusa.

Altre immagini a disposizione scrivendo a f.brancaleone@warmideas.it



]]>
Com. stampa. Tondo, presidente della Regione Friuli, si complimenta con Thermokey Fri, 16 Dec 2011 12:29:52 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/192784.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/192784.html federico warm ideas federico warm ideas

COMUNICATO STAMPA

Il presidente della Regione Friuli, Renzo Tondo, in visita allo stabilimento Thermokey.

Tecnologia e innovazione premiano un’azienda giovane e intraprendente.



14/12/11 - “Un’azienda giovane e intraprendente e, soprattutto, capace di investire e crescere in un momento di generale difficoltà del mercato”.  
Questa la descrizione che di Thermokey �“ la realtà di Rivarotta di Teor (UD) da vent’anni specializzata in scambiatori di calore a uso commerciale e industriale �“ ha fatto Renzo Tondo, Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, in visita il 6 dicembre allo stabilimento udinese.
Qui Tondo ha incontrato Gianni Candio, presidente di RTH Group (che accoglie anche RefComp e Solarkey, dedicate rispettivamente alla produzione di  compressori per calore, refrigerazione e condizionamento dell'aria e pannelli solari e fotovoltaici, oltre al nuovo dipartimento RefComp Cogeneration per le tecnologie di cogenerazione e trigenerazione) e Alessandro Calligaris, presidente degli industriali del Friuli Venezia Giulia.
Dopo aver fatto visita ai reparti produttivi dell’azienda, Tondo si è congratulato con i vertici per le capacità produttive, il know how tecnologico e la volontà di espansione anche verso mercati esteri.

Con un fatturato di circa 120 milioni di euro, tre stabilimenti produttivi su una superficie totale di 42.000 mq e circa 230 dipendenti in Italia (600 nel mondo), Thermokey ha infatti sviluppato negli anni una rete distributiva capillare. Supportata dalle tre aziende affiliate in Spagna, Germania e Brasile, può vantare la copertura del mercato Europeo, Medio-orientale, Sud americano e dell’Estremo Oriente.
Fin dalla sua nascita nel 1991, la realtà udinese si è distinta per la progettazione e fornitura di prodotti di medio grandi dimensioni ai costruttori italiani di chiller, specializzandosi nella costruzione di batterie alettate in rame e alluminio. Di anno in anno la gamma si è ampliata fino ad abbracciare diverse applicazioni nell’ambito del settore del freddo, con una panoramica di geometrie e diametri tubo unica nel mercato europeo.

Due anni fa Thermokey ha sviluppato una gamma speciale di raffreddatori di liquido per lo smaltimento del calore di processo negli impianti per la produzione di energia elettrica; un prodotto che richiede grandi potenze, elevata robustezza strutturale, e forte resistenza in ambienti particolarmente aggressivi che ha permesso all’azienda di distinguersi nuovamente.

Soluzioni ad alta efficienza energetica e basso impatto ambientale, grande capacità di innovazione che hanno portato Thermokey, nel novembre scorso, a ottenere un riconoscimento (Premio iniziativa imprenditoriale industria) dalla Camera di Commercio di Udine.

L’assegnazione ha convinto il presidente Tondo a far visita alla realtà. Nel corso della giornata, il presidente ha peraltro promesso ulteriori attenzioni per favorirne la crescita.


In allegato: comunicato stampa e due immagini

]]>
C. stampa. Enel sceglie "Corte del Bosco", l'area commerciale e residenziale di Setten Genesio Fri, 16 Dec 2011 12:29:33 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/192782.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/192782.html federico warm ideas federico warm ideas

COMUNICATO STAMPA

ENEL SCEGLIE “CORTE DEL BOSCO”

Le soluzioni tecnologiche e costruttive di Setten Genesio S.p.A al servizio del primo punto Enel del Friuli occidentale



15/12/11 - Enel sceglie “Corte del Bosco”. Per il primo Punto Enel del Friuli occidentale servivano spazi ampi e confortevoli collocati in una posizione strategica, nel cuore della città.
Così, per il suo nuovo punto aperto al pubblico - inaugurato lo scorso 3 dicembre - Enel ha scelto gli spazi al piano terra di “Corte del Bosco”, la vasta area residenziale, commerciale e direzionale realizzata da Setten Genesio S.p.A. su progetto degli architetti Francesco Giannelli e Italo Giorgio Raffin.
Le soluzioni tecnologiche d’avanguardia offerte da tutti gli spazi di “Corte del Bosco”- caratteristiche costruttive e impiantistiche in grado di assicurare comfort e funzionalità - hanno risposto appieno alle esigenze ricercate da Enel: uno spazio ampio e luminoso, dove le soluzioni innovative offerte dalla location si unissero alle novità informatiche messe in campo da Enel al servizio della clientela, come il sistema di traduzione simultanea in dodici lingue.

Sono spazi votati al risparmio energetico, quelli del centro “Corte del Bosco”, tutti dotati di sistema naturale di climatizzazione mediante impianti radianti a soffitto, di deumidificatori e di un sistema centralizzato e computerizzato per l’estrazione e ricambio dell’aria attivi 24 ore su 24, di pareti ventilate grazie ad una speciale intercapedine interna e di impianto di isolamento acustico certificato su tutte le superfici.

Non solo architettura. Anche la posizione è fortemente strategica: il nuovo Enel Point si trova, infatti, in Piazzetta Aldo Furlan 3, nel centro pordenonese. Una scelta che privilegia la comodità dell’utente grazie a un luogo facilmente raggiungibile da tutte le principali arterie, dotato di parcheggi pubblici interni ed esterni, che si affaccia su una spaziosa e gradevole area verde.

Attorno a essa, si staglia un complesso ospitante appartamenti, negozi e uffici, collocati sotto gallerie e portici di diverse altezze. Una struttura che, nella sua interezza, si espande su trecento metri quadrati e che accoglie, oltre allo stesso Punto Enel e a numerose altre attività, anche ampie sale riunioni attrezzate, spazi per eventi formativi e conferenze, centri culturali, ambienti spaziosi tutti realizzati con materiali rinnovabili e biocompatibili.

in allegato: immagini di esterni e dei negozi del Complesso "Corte del Bosco"

Per informazioni :
SETTEN GENESIO SPA
UFFICIO VENDITE
VIA VENEZIA 18
31046 ODERZO (Treviso)
TEL. 0422 2008
FAX 0422 200960
www.cortedelbosco.it



]]>
C. stampa. Teorema (WTS Group) presenta Scoop, un mix di linee morbide e decise Fri, 16 Dec 2011 12:29:08 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/192780.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/192780.html federico warm ideas federico warm ideas
Comunicato stampa

TEOREMA PRESENTA SCOOP.
UN INCONTRO DI LINEE MORBIDE E DECISE.



15/12/2011 - Teorema (WTS Group) presenta Scoop, il miscelatore che ama farsi ammirare: un incontro di linee morbide e decise, un risultato esclusivo di design.
È una proposta innovativa, dallo spirito giovane, disegnata e creata da TeoLab per rendere attuale e dinamica ogni tipologia di sala da bagno.
Una nuova armonia, quella di Scoop, capace di impreziosire la stanza che la accoglie: unica, sempre distinguibile, è una soluzione che vuole osare in un originale accostamento di forme e, proprio per questo, capace di strappare consensi.
Straordinaria è la versatilità del disegno di Scoop, estremamente attuale e facilmente adattabile a diversi tipi di contesto, classici e moderni.
Una linea pulita, un originale connubio tra elementi morbidi, come il tratto tondeggiante e armonioso della leva e della bocca di erogazione, volutamente in contrasto con le forme più accentuate e spigolose della base.
Il risultato è un’unica sorprendente soluzione che sposa un design delicato e sinuoso con un corpo solido e robusto.
La migliore tecnologia, esclusiva e depositata, completa la proposta, consentendo il 40% di risparmio idrico. Ancora una volta, un prodotto attento all’ambiente e al risparmio di chi sa scegliere.
L’eccellenza qualitativa è assicurata dal controllo totale del processo di realizzazione del prodotto: un’attenzione estrema all’intera filiera produttiva, dalla materia prima all’effettiva realizzazione.
Anche Scoop, come le altre creazioni Teorema, prevede inoltre dieci anni di garanzia.

Il Marchio Teorema, da cent’anni punto di riferimento nel settore della rubinetteria da bagno e cucina, è oggi parte di WTS Group. Il gruppo bresciano accoglie diversi marchi: Zipponi, con una storia ventennale di successi nel campo della rubinetteria termostatica e tradizionale; Vega, specializzata nella progettazione e produzione per conto terzi e in private label di componenti per rubinetteria; Ledasan, marchio dedicato alla grande distribuzione; la francese Kramer, oggi terzo marchio più venduto in Francia nel settore rubinetterie, e da oggi Teorema. Nasce nel 2011 anche l’Alliance con Nord Grupa, leader nella produzione e distribuzione di prodotti per il bagno con il marchio Nord Produkt.

Comunicato e immagini in allegato



]]>
C. stampa. Enel sceglie "Corte del Bosco", l'area commerciale e residenziale di Setten Genesio Thu, 15 Dec 2011 12:30:56 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/192577.html http://comunicati.net/comunicati/arte/varie/192577.html federico warm ideas federico warm ideas
COMUNICATO STAMPA

ENEL SCEGLIE “CORTE DEL BOSCO”

Le soluzioni tecnologiche e costruttive di Setten Genesio S.p.A al servizio del primo punto Enel del Friuli occidentale



15/12/11 - Enel sceglie “Corte del Bosco”. Per il primo Punto Enel del Friuli occidentale servivano spazi ampi e confortevoli collocati in una posizione strategica, nel cuore della città.
Così, per il suo nuovo punto aperto al pubblico - inaugurato lo scorso 3 dicembre - Enel ha scelto gli spazi al piano terra di “Corte del Bosco”, la vasta area residenziale, commerciale e direzionale realizzata da Setten Genesio S.p.A. su progetto degli architetti Francesco Giannelli e Italo Giorgio Raffin.
Le soluzioni tecnologiche d’avanguardia offerte da tutti gli spazi di “Corte del Bosco”- caratteristiche costruttive e impiantistiche in grado di assicurare comfort e funzionalità - hanno risposto appieno alle esigenze ricercate da Enel: uno spazio ampio e luminoso, dove le soluzioni innovative offerte dalla location si unissero alle novità informatiche messe in campo da Enel al servizio della clientela, come il sistema di traduzione simultanea in dodici lingue.

Sono spazi votati al risparmio energetico, quelli del centro “Corte del Bosco”, tutti dotati di sistema naturale di climatizzazione mediante impianti radianti a soffitto, di deumidificatori e di un sistema centralizzato e computerizzato per l’estrazione e ricambio dell’aria attivi 24 ore su 24, di pareti ventilate grazie ad una speciale intercapedine interna e di impianto di isolamento acustico certificato su tutte le superfici.

Non solo architettura. Anche la posizione è fortemente strategica: il nuovo Enel Point si trova, infatti, in Piazzetta Aldo Furlan 3, nel centro pordenonese. Una scelta che privilegia la comodità dell’utente grazie a un luogo facilmente raggiungibile da tutte le principali arterie, dotato di parcheggi pubblici interni ed esterni, che si affaccia su una spaziosa e gradevole area verde.

Attorno a essa, si staglia un complesso ospitante appartamenti, negozi e uffici, collocati sotto gallerie e portici di diverse altezze. Una struttura che, nella sua interezza, si espande su trecento metri quadrati e che accoglie, oltre allo stesso Punto Enel e a numerose altre attività, anche ampie sale riunioni attrezzate, spazi per eventi formativi e conferenze, centri culturali, ambienti spaziosi tutti realizzati con materiali rinnovabili e biocompatibili.

in allegato: immagini di esterni e dei negozi del Complesso "Corte del Bosco"

Per informazioni :
SETTEN GENESIO SPA
UFFICIO VENDITE
VIA VENEZIA 18
31046 ODERZO (Treviso)
TEL. 0422 2008
FAX 0422 200960
www.cortedelbosco.it



]]>