Comunicati.net - Comunicati pubblicati - prota ciro Comunicati.net - Comunicati pubblicati - prota ciro Mon, 30 Mar 2020 00:29:31 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/utenti/1039/1 PREMIO IPA per l'arte 2009 - 2° Comunicato Fri, 23 Oct 2009 16:55:23 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/95525.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/95525.html prota ciro prota ciro  

 

PREMIO IPA -  per l’Arte 2009

 

A  LUCIANA  ARBACE   ed  al  Museo  Lu.C.C.A.

 

COMUNICATO STAMPA n.2

 

Il Premio IPA  - l’arte in contemporanea 2009 – promosso come ogni anno dall’ associazione culturale Ischia Prospettiva Arte sarà assegnato alla Dr.ssa Luciana Arbace per la sezione “Personalità” e al Al Museo Lu.C.C.A. (Lucca Cente of Contemporary Art)  diretto dal dott. Maurizio Vanni  per la sezione “Istituzioni”.

 

Luciana Arbace, storico dell’arte, saggista, curatrice di mostre ed eventi, attualmente è Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici dell’Abruzzo; è stata funzionario, presso le Soprintendenze di Napoli,  al Museo di Capodimonte ed a Palazzo Reale, ha inoltre ricoperto  la carica di Soprindentente in Sardegna , dove fra i vari impegni assolti si è occupata della sistemazione della pinacoteca al Canopoleno di Sassari (Mus’a) e quale direttrice del Compendio Garibaldino di Caprera ha curato il recupero del materiale fotografico e dei documenti storici di Giuseppe Garibaldi. Esperta in ceramiche e maioliche antiche ha pubblicato numerosi scritti sull’argomento . Ha diretto restauri di importanti opere d’arte a Napoli e in Provincia occupandosi con impegno e passione del recupero e della valorizzazione del patrimonio culturale campano.

 

Il Museo “Lu.C.C.A.”, diretto dal dott. Maurizio Vanni, ha sede nel centro storico di       Lucca all’interno del  cinquecentesco Palazzo Boccella anche noto come palazzo “Alla Fratta”, interamente ristrutturato e riqualificato al fine di realizzare un progetto museologico che si contraddistingue per la produzione e la trasmissione intergenerazionale dell’ arte e della cultura contemporanea. Attualmente il museo ospita la retrospettiva dedicata a “Man Ray. The Fifty Faces of Juliet” e “Parallele Evolution” un viaggio nell’arte di Rick Berry e Phil Hole.

 

In occasione della  cerimonia di consegna dei “Premi  IPA 2009” sarà presentato un numero speciale della rivista “AIkON” (edizioni IPA) interamente dedicato ad artisti e personalità del mondo della cultura con interviste a Luciana Arbace, Sergio Fermariello, Ernesto Tatafiore, Maurizio Vanni, e approfondimenti sulla tematica del restauro applicata all’arte contemporanea ( a cura  di  Gabriella Russo ).

La cerimonia, col patrocinio della Regione Campania, del Comune di Napoli, dell’Ente Provinciale del Turismo della Provincia di Napoli, dell’Azienda Autonoma Cura e Soggiorno delle Isole di Ischia e Procida, si svolgerà a Napoli nel corso del prossimo mese di novembre.

 

Premio IPA/per l’arte  precedenti edizioni:

 

2008:       Arturo Carlo Quintavalle - Docente Universitario – Critico d’Arte – Saggista – Curatore - Direttore del “CSAC” di Parma.

                  Museo Hermann Nitsch - Giuseppe Morra – Direttore

 

      2007:       Gillo Dorfles - Docente Universitario – Critico – Saggista – Pittore.

                  Pan|Palazzo delle Arti Napoli - Julia Draganovic - Direttore Artistico.

 

2006:       Nicola Spinosa - Docente Universitario - Storico dell’Arte – già Sopraintendente al Polo    Museale di Napoli – Saggista.

 

2005:       Moreno Bondi Artista- Docente Accademia Belle Arti di Roma.

 

 

info ischiaprospettivaarte@jumpy.it - info@ischiaprospettivaarte.it– tel. 0814971300

fax 0815513494  www.ischiaprospettivaarte.it

 

ufficio stampa  Fuani Marino|Valentina Rippa

fuani.marino@libero.it | valentina.rippa@libero.it

 

 

]]>
COMUNICAZIONE Tue, 31 Mar 2009 18:46:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/77281.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/77281.html prota ciro prota ciro  


                                                                                   

                                                                                                                                                                            Domenico Di Meglio in visita alla mostra

                                   

                                                                                                                                                               "La Caduta degli Dei”a Villa la Colombaia Agosto 2005

 

                                                                                                    I.p.a. l'arte in contemporanea

 

 

 

 

Era nostro amico.

Improvvisamente, senza avvertirci, se n’è andato.

Domenico Di Meglio direttore del quotidiano “Il Golfo” ci ha lasciato.

Increduli, non sapendolo più fra noi, già avvertiamo la mancanza del suo essere, del suo dire, del suo scrivere.

Era amico dell’I.P.A. da sempre.

La nostra amicizia risaliva ai banchi di scuola. Poi, dopo, ognuno prese la sua strada senza mai dimenticarsi dell’altro.

Quando all’inizio del 2005 gli presentammo il progetto dell’IPA per la diffusione dell’arte, sul territorio ischitano, ne restò entusiasta.

Ma, non dimenticò di avvertirci che dovevamo essere pronti e preparati a ricevere attacchi, critiche e sabotaggi.

Cose che nel tempo, come da lui preannunciato, non sono mancate.

Come ebbe modo di ribadire nel Suo “Sussurri & Grida” del 28/08/2005 che volle dedicarci.

Da allora, non c’è stato evento, rassegna o mostra organizzata dall’IPA che Domenico non abbia ospitato e scritto sulle pagine del Suo giornale.

Anche se “essenzialista totale” o “rospo insopportabile”, come lui stesso amava definirsi, spesso assente da ogni evento, contravvenendo ad ogni Sua regola visitò le mostre allestite dall’Associazione.

Fece parte della commissione che assegnò il Premio IPA 2005, partecipò alla cerimonia di consegna dello stesso con un intervento molto mirato e forte nei confronti dei disincantati operatori culturali dell’isola d’Ischia e della mancata attenzione che rivolgono all’arte i politici locali.

Nel 2006 il Suo giornale, attraverso il suoi lettori, assegnò all’IPA il premio speciale “A. Garise” per la diffusione della cultura.

Per tutto questo, da oggi, anche l’IPA si sentirà un po’ più sola, perché privata non solo del giornalista “essenziale” ma anche di un vero disinteressato amico.

Alla moglie, ai figli, ai Suoi familiari la partecipazione al Loro dolore di tutta l’Associazione, a te Domenico grazie per la tua amicizia e per aver creduto nel nostro operare.

c.p.

]]>
Presentato il numero zero della rivista AiKON. Thu, 15 Jan 2009 17:39:20 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/71153.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/71153.html prota ciro prota ciro  

Il numero zero della rivista

Aikon

 

edita dall'I.P.A. è stato presentato da Alberto Gerosa sabato 13 dicembre, in occasione della consegna del premio IPA per l’arte 2008.

 

Aikon

 

è una sigla, tratta per contrazione da quell’ “arte in contemporanea” che compone l’intestazione della associazione.

Il titolo di questa pubblicazione ne sintetizza efficacemente provenienza e direzione.

La stessa, che non intende contrapporsi o fare concorrenza a nessun altra rivista, cercherà di essere solo uno strumento di informazione che non si occuperà unicamente di arte contemporanea (quella delle arti visive), ma delle arti accolte nel loro “contemporaneo” manifestarsi. Il campo di riferimento sarà meno vasto riferendoci per lo più a quanto accade in Campania nei settori in cui l’IPA opera da qualche tempo.

Mostre, iniziative legate ai musei, alla tutela ed alla valorizzazione dell’arte, alla storia del paesaggio, agli eventi musicali e teatrali e quant’altro sarà oggetto dell’attenzione dei nostri collaboratori che, in tal modo, contribuiranno ad ispessire l’informazione artistico – culturale e ad alimentare un dibattito costruttivo sui molteplici aspetti dell’organizzazione dell’arte e della cultura.

Il valore e la funzione delle realtà associative e territoriali, spesso marginali ai centri mercantili e decisionali, è uno dei temi che ci coinvolgono e che vorremmo analizzare.

Aikon

 

vorrà essere un bollettino dove le iniziative di IPA/l’arte in contemporanea troveranno ovviamente ampio spazio, ma intenderà anche candidarsi a luogo ideale in cui possano incontrarsi le esigenze della progettualità, le aspettative del pubblico e gli indirizzi istituzionali. Uno spazio condiviso in cui accogliere la molteplicità delle esperienze e l’apporto delle professioni delle arti che progettano e lavorano in un contesto difficile e complesso come quello che contraddistingue l’intero assetto delle arti, dei beni culturali e dello spettacolo, contesto che rivive oggi uno dei suoi momenti più critici, con la progressiva, drastica riduzione di risorse da parte del pubblico e la scarsa, quanto strutturale, disattenzione da parte del privato.

Aikon

 

potrebbe essere anche una newslétter per quanti aderiranno ad IPA/l’arte in contemporanea.

Per associarsi o semplicemente registrarsi, basta visitare il sito www.ischiaprospettivaarte.it ed all’indirizzo e-mail si potranno inviare proposte di collaborazione, segnalazioni, recensioni e suggerimenti.

 

 

IPA  l'arte  in  contemporanea 

                                                                                                                            

"Ischia Prospettiva Arte”

Sede:  NAPOLI  –  80133  –  Via Miguel Cervantes,  55/27

Info: Tel. 081.4971300 - Fax 081.5513494  - www.ischiaprospettivaarte.it| 

ischiaprospettivaarte@jumpy.it - info@ischiaprospettivaarte.it

 

]]>
Auguri Fri, 19 Dec 2008 20:17:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/69738.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/69738.html prota ciro prota ciro  
 
 
IPA l'arte in contemporanea
 
formula gli auguri più cordiali per le prossime festività
 
 

Associazione Culturale

Ischia Prospettiva Arte”

Sede:  NAPOLI  –  80133  –  Via Miguel Cervantes,  55/27

Info: Tel. 081.4971300 - Fax 081.5513494

www.ischiaprospettivaarte.it| 

ischiaprospettivaarte@jumpy.it - info@ischiaprospettivaarte.it -

 
 
 
 
 
]]>
Auguri Fri, 19 Dec 2008 20:15:57 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/69737.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/69737.html prota ciro prota ciro  
 
 
IPA l'arte in contemporanea
 
formula gli auguri più cordiali per le prossime festività
 
 

Associazione Culturale

Ischia Prospettiva Arte”

Sede:  NAPOLI  –  80133  –  Via Miguel Cervantes,  55/27

Info: Tel. 081.4971300 - Fax 081.5513494

www.ischiaprospettivaarte.it| 

ischiaprospettivaarte@jumpy.it - info@ischiaprospettivaarte.it -

 
 
 
 
 
]]>
Premio Ipa per l'arte 2008 Thu, 18 Dec 2008 12:45:28 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/69589.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/69589.html prota ciro prota ciro  

 

IPA l’arte in contemporanea

 

Si è svolta  sabato 13 u.s. a Castel Nuovo – Maschio Angioino di Napoli la cerimonia di consegna dei Premi Ipa per l’arte 2008.

I premi consegnati, consistevano in preziose uniche sculture, quest’anno in terracotta, eseguite, come sempre, dal Prof. Giuseppe Pirozzi, già docente all’Istituto di Belle Arti di Napoli.

Sono intervenuti il Prof. Arturo Carlo Quintavalle, insigne accademico parmense, premiato per la “Sezione Personalità” che ha tenuto una lezione magistrale su:

“Durata del senso e consumo delle immagini fra avanguardie e Affluent Society”.

Il premio conferito al “Museo Nitsch”, per la “Sezione Istituzioni”, è stato introdotto dal Dr. Alberto Gerosa, già direttore della rivista “Goya” ed attualmente docente presso l’Università di Vienna, il quale, nel suo intervento, ha messo in risalto il legame artistico che il viennese Ermann Nitsch sente con la città di Napoli e le affinità che nota tra la città partenopea e la sua Vienna.

Per il Museo Nitsch il premio è stato ritirato dalla Prof.ssa  Loredana Troise della Federico II° di Napoli e dal Prof. Vincenzo Bergamene di Belle Arti di Napoli, entrambi del direttivo del Museo.

Alessandro Giardino, premiato con una borsa di studio per la “Sezione giovani”, ha presentato la sua mostra “TRASHo’/Très-show/etc..”, che avrà luogo a Napoli nella prossima primavera in una sede istituzionale.

Nel corso della cerimonia è stata presentata anche la nuova rivista “AiKON” edita dall’IPA che avrà una cadenza bimestrale ed il Dr. Alberto Gerosa ha sottolineato la valenza che essa potrà rappresentare nel campo dell’arte contemporanea per il territorio campano.

 

 

 

Associazione Culturale “Ischia Prospettiva Arte”

Sede: NAPOLI – 80133 – Via Miguel Cervantes 55/27

Info: Tel. 081/4971300 Fax 081/5513494

www.ischiaprospettivaarte.it| - info@ischiaprospettivaarte.it - ischiaprospettivaarte@jumpy.it

]]>
Cerimonia Consegna Premio IPA per l'arte 2008 Wed, 10 Dec 2008 17:04:18 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/68971.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/68971.html prota ciro prota ciro
 

 

COMUNICATO N. 3

                                                                                                                            

                                                                                                                            CERIMONIA DI CONSEGNA

 

                                                                                                     PREMIO IPA per l’arte

                                                                                                                    2008

 

 

 

 

 

Si terrà sabato 13 dicembre 2008 alle ore 16.30, nella Sala della Loggia di Castel Nuovo – Maschio Angioino  (Piazza del Municipio - Napoli) la cerimonia di consegna dei premi IPA per l’arte 2008, col patrocinio della Regione Campania, del Comune di Napoli, dell’Ente Provinciale del Turismo ed il contributo degli hotels Chiaia e Decumani.

Interverrà il premiato per la sezione Personalità Prof. Arturo Carlo Quintavalle (Università di Parma) che terrà una “Lectio Magistralis” su: Durata del senso e consumo delle immagini fra avanguardie e Affluent Society.

Sarà presente per il Museo Ermann Nitsch, premiato per la sezione Istituzioni, il suo direttore Dr. Giuseppe Morra, il quale sarà introdotto dal Dr. Alberto Gerosa che domenica 30 novembre ha intervistato il Maestro Nitsch.

L’ intervista sarà pubblicata sulla nuova rivista “AiKON” edita dall’Associazione, il cui numero “0” sarà presentato nel corso della cerimonia.

Il premio che sarà consegnato al Prof. Quintavalle ed al Dr. Morra è rappresentato, come sempre, da una preziosa scultura dell’artista napoletano Prof. Giuseppe Pirozzi già docente all’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Mentre, il giovane studioso Alessandro Giardino, cui l’Associazione ha riconosciuto una borsa di studio per la sezione emergenti, presenterà la mostra “TRASHò/Très-show/etc..”che curerà per l’ IPA nel corso del 2009 ed a cui parteciperanno Elyse Butler, Francesca Magnani, Alessandro Zuek Simonetti e Mario Spada.

  

Periodo:     Sabato 13 dicembre alle ore 16.30

 

Località:   Napoli Piazza Municipio Castel Nuovo - Maschio Angioino Sala della Loggia

 

Genere:     Arte Contemporanea

 

 Ingresso: libero con pass al reception

      

          INFO                    I.P.A. - l’arte in contemporanea

                                   Via Miguel de Cervantes, 55/27 - 80133 - NAPOLI

www.ischiaprospettivaarte.it 

Tel. 081/4971300 – Fax 081/5513494 

ischiaprospettivaarte@jumpy.it info@ischiaprospettivaarte.it

]]>
Premio IPA per l'arte 2008 Wed, 19 Nov 2008 15:45:28 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/67292.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/67292.html prota ciro prota ciro  
----- Original Message -----
Sent: Wednesday, November 19, 2008 3:44 PM
Subject: Premio IPA per l'arte 2008

 

AD ARTURO CARLO QUINTAVALLE

ed al Museo Nitsch di Napoli

 

il  PREMIO IPA per l’Arte 2008

 

Comunicato stampa n.ro 2/08

 

E’ stato assegnato al Prof. Arturo Carlo Quintavalle il Premio IPA per l’Arte 2008.

Al Museo Nitsch di Napoli diretto dal dott. Giuseppe Morra è andato il  Premio IPA 2008 per la sezione Istituzioni.

Una borsa di studio sarà infine riconosciuta al giovane studioso Alessandro Giardino.

Arturo Carlo Quintavalle (Parma, 1936) – uno dei più importanti e noti protagonisti della storia e critica d’arte della scena internazionale-, insegna Storia dell’arte all’Università di Parma, dove ha fondato e dirige il Centro Studi e Archivio della Comunicazione (CSAC), la massima raccolta italiana di disegno progettuale, di fotografia, di fumetto, grafica e disegno di moda.

Tra i più noti studiosi di storia dell’arte medievale, A.C. Quintavalle si interessa da decenni dei diversi aspetti della comunicazione visuale contemporanea, in special modo della fotografia, che ha contributo a diffondere anche attraverso importanti iniziative editoriali. Tra i suoi libri più noti si ricordano –per gli studi di storia dell’arte medievale-: La Cattedrale di Modena (1964-65), Wiligelmo e la sua scuola (1967), Romanico padano, civiltà d’Occidente (1969). Altre sue importanti opere, dedicate ai diversi aspetti della storia dell’arte e della comunicazione, sono: L’opera completa del Correggio (1970), Il territorio della fotografia (1979), Design: Roberto Sambonet (1993), Messa a fuoco. Studi sulla fotografia 1983), Muri di carta (1993) e vari altri saggi e contributi.  Curatore di importanti esposizioni, collabora con scritti di critica d’arte al “Corriere della sera” e al settimanale “Panorama”.

Il Museo Hermann Nitsch, diretto dal dott. Giuseppe Morra, è frutto dell’impegno profuso dalla Fondazione Morra nella produzione e nella trasmissione intergenerazionale della cultura contemporanea. Il Museo, sorto nel centro storico della città di Napoli, si propone come un importante luogo di proposte espositive, come uno spazio significativo di consumo ma anche di produzione di opere e di cultura della comunicazione e dell’arte contemporanee, caratterizzandosi in tal modo come un’esperienza di grande rilievo sul piano internazionale.

I premi IPA 2008 sono rappresentati, come sempre, da una preziosa opera dell’artista napoletano Giuseppe Pirozzi , noto scultore docente all’Accademia di belle Arti di Napoli.

Al giovane studioso d’ arte Alessandro Giardino andrà la borsa di studio che l’associazione IPA/l’arte in contemporanea ha per la prima volta bandito in occasione della quarta edizione del Premio. La borsa, consistente nella cura di una esposizione d’arte –con relativo catalogo-, vuole essere una concreta opportunità di approfondimento e di esperienza offerta ad un giovane curatore che collaborerà, in tal modo, alla realizzazione del programma espositivo dell’associazione IPA.

 

La cerimonia, col patrocinio della Regione Campania, del Comune di Napoli e dell’Ente Provinciale del Turismo si svolgerà sabato 13 dicembre 2008 alle ore 16.00, nella Sala della Loggia  di Castel Nuovo – Maschio Angioino  (Piazza del Municipio - Napoli).

 

Premio IPA Ischia Prospettiva Arte, precedenti edizioni:

 

2007:           Gillo Dorfles                        Docente Universitario - Critico– Saggista – Pittore

                        Julia Draganovic              Direttore Artistico del Pan|Palazzo delle Arti Napoli.         

2006:           Antonio Spinosa                Soprindentente Polo Museale di Napoli - Docente Universitario Storico dell’Arte.

2005:            Moreno Bondi                   Artista, docente Accademia Belle Arti di Roma.

 

        TITOLO:                     PREMIO IPA/l’arte in contemporanea 2008

        PERIODO:                 Sabato 13 dicembre 2008  - ore 16,00

        LOCALITA’:              Castel Nuovo – Maschio Angioino – Sala della Loggia

                                               Piazza del Municipio – 80133 NAPOLI

       GENERE:                    Arte Contemporanea

       INGRESSO:               Libero con pass alla Recption

       INFO:                            www.ischiaprospettivaarte.it - ischiaprospettivaarte@jumpy.it – info@ischiaprospettivaarte.it

 

 

 

 

]]>
Premio IPA per l'arte 2008 + Rassegna: "Difronte alla realtà" - percorsi di fotografia contemporanea. Wed, 10 Sep 2008 20:23:18 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/62083.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/62083.html prota ciro prota ciro  

IPA - l’arte in contemporanea

 

PREMIO IPA per l’arte 2008

 

Comunicato n.1

 

Napoli- Ischia

ottobre-novembre 2008

 

La cerimonia di consegna del Premio IPA 2008, col patrocinio del Presidente della Regione Campania, che negli anni passati ha visto tra gli altri assegnare il riconoscimento al Prof. Gillo Dorfles, al Prof. Nicola Spinosa, alla Dr.ssa Julia Draganovic, al Prof. Moreno Bondi, quest’anno si terrà a Napoli ed a Ischia in due giornate diverse, comprese tra la fine dell’ultima settimana del mese di ottobre e la prima settimana del mese di novembre, in sedi Istituzionali.

Come ogni anno, esso sarà assegnato ad una figura del mondo dell’arte ed al rappresentante di una Istituzione distintisi, con la Loro opera, nell’incentivazione della cultura ed in modo particolare dell’arte contemporanea.

Il Premio 2008 si trasferisce da Ischia a Napoli perché anche l’IPA, con le sue modeste attività che ha intrapreso da più anni nell’ambito della promozione e dell’organizzazione delle arti visive, vuole dare il suo modesto contributo alla città in questo particolare momento di difficoltà che sta attraversando.

Il giorno seguente la premiazione la manifestazione si trasferirà ad Ischia per una serie di incontri, dibattiti, dove i premiati terranno una Loro lezione magistrale.

Questo secondo incontro sarà propizio per presentare agli intervenuti ed agli addetti ai lavori la rassegna:

 

DI FRONTE ALLA REALTA’

 

 percorsi di fotografia contemporanea.

 


 

 

La quinta rassegna, ideata e realizzata dall’IPA, questa volta concentrerà la sua attenzione sulla fotografia e sulle video installazioni.

Sarà divisa in quattro sezioni ed affidata a quattro curatori diversi che avranno la possibilità di presentare, parlare e scrivere, ognuno di essi, di quattro artisti, i quali  presenteranno un numero minimo di 10 opere, in collaborazione col Direttore Artistico dell’IPA.

Ad ogni sezione sarà dedicata una singola mostra, in una diversa città della regione Campania.

Alla fine del loro percorso esse confluiranno in una mostra generale che si terrà a Napoli in una sede istituzionale tra febbraio e marzo 2009 dove  sarà presentato il catalogo generale della rassegna ed avrà come evento collaterale una mostra, in via di definizione con uno dei curatori della rassegna, che prevede l'esposizione di opere storicizzate di 

 

Mario Schifano

        

 

di cui quest’anno viene celebrato il decennale della sua scomparsa.

 

 Associazione Culturale “Ischia Prospettiva Arte”

Sede: NAPOLI – 80133 – Via Miguel de Cervantes 55/27 -  P.IVA/C.F. 05015881211

Info: Tel. 081/4971300 - Fax 081/5513494

info@ischiaprospettivaarte.it - ischiaprospettivaarte@jumpy.it

]]>
comunicazione Mon, 30 Jun 2008 14:30:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/59198.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/59198.html prota ciro prota ciro  
l’I.P.A. - l’arte in contemporanea

 

partecipa

 

che venerdì 4 luglio,  ore 18.00, a Villa Arbusto in  Lacco Ameno (Na) saranno inaugurate le due mostre d’arte contemporanea allestite in occasione della XXX edizione del Premio Internazionale Ischia di Giornalismo.

La relazione sempre più stretta fra arte contemporanea e sistema della comunicazione è al centro delle riflessioni che l’iniziativa della Fondazione Premio Ischia intende promuovere in nuovo ambito di ricerca  aperto a contributi e lavori interdisciplinari, un percorso in cui le pitture di Bartolomeo Gatto e le sculture di Seward Johnson vengono a costituire una prima, fondamentale tappa.

J. Seward Johnson è uno dei più famosi scultori contemporanei. L’artista americano è autore di alcune centinaia di sculture, in genere figure fuse in bronzo a grandezza naturale, presenti in collezioni pubbliche e private sparse in tutte il mondo. Molte delle opere di Johnson sono collocate in spazi pubblici privilegiati come il Rockefeller Center, il World Trade Center a New York o il Queen Elizabeth Park di Vancouver in Canada. Nel parco presidenziale di Washington, D.C. è collocata l’opera forse più nota di Johnson, “The Awakening”, un gigante in alluminio còlto nel momento in cui sta per uscire dal sottosuolo. Apprezzate e ben note sono le sue sculture realistiche esposte di recente durante la Biennale di Venezia, poi a Lisbona,  a Madrid, a Heidelburg. Le opere di Johnson attraggono e coinvolgono spettatori di ogni età e condizione sociale. Le statue, concepite come perfette copie di esseri viventi, conservano il fascino apparentemente più superficiale dell’arte, quello legato alla riproduzione della realtà, ovvero all’esaltazione di quell’equilibrio tra la vita e la sua imitazione che è alla base della concezione classica  dell’arte. Le statue bronzee di radice classica diventano in Johnson portatrici di quel valore greco che è la democrazia, un valore riscritto nell’espressione dei cittadini replicati nel bronzo dipinto delle statue di passanti, sportivi e signore sedute sulle panchine.

L’arte di Bartolomeo Gatto è stata definita da P. Restany come una “pittura pietrificata”. La materia pittorica di Gatto trae ispirazione e fine nell’universo delle pietre, degli alberi e dei luoghi più profondi del nostro essere che ci riconducono o ci spingono verso l’idealità dell’incontaminazione. “Incontaminato” è infatti il titolo della mostra nella quale sono raccolte alcune delle opere recenti di Gatto che, dopo gli studi d’arte ed il lavoro accademico degli anni giovanili, incontra Salvator Dalì e poi Giorgio De Chirico, la cui frequentazione incide profondamente sulla propria visione dell’arte. Dal 1970 Bartolomeo Gatto (che nasce a Salerno) espone in numerose gallerie e manifestazioni d’arte internazionali e sue opere scultoree sono presenti in vari luoghi europei. La scultura è per Gatto un aspetto fondamentale del suo lavoro artistico. Si tratta di opere in legno che contrappuntano le elaborazioni pittoriche ispirate alle petrografie del Cilento e della Sardegna, i due luoghi della mitopoiesi di Gatto.

I cataloghi delle due mostre -curate da Ugo Vuoso- saranno disponibili in sede espositiva.

L’allestimento delle mostre è stato possibile grazie alla collaborazione del Comune di Lacco Ameno, della Galleria Ca’ d’Oro di Roma-Venezia e di “Marine and Aviation”.

Vernissage: ingresso libero giovedì 4 luglio dalle ore 18,00.

 

 

Associazione Culturale “Ischia Prospettiva Arte”  NAPOLI 80133 - Via M. de Cervantes 55/27 Tel. 081/4971300 -

Fax 081/5513494 - ischiaprospettivaarte@jumpy.it -info@ischiaprospettivaarte.it - www.ischiaprospettivaarte.it

 

 

]]>
Soppressione del concerto del 29 febbraio Tue, 26 Feb 2008 19:20:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/52350.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/52350.html prota ciro prota ciro  
 

            

 

 

 

IPA/ L'arte in contemporanea

 

B E L L I S S I M A

 

Visconti (e) il contemporaneo

 

Comunicato n. 5

 

Per  motivi non imputabili all'intera organizzazione, il concerto di chiusura della mostra “Bellissima.Visconti (e) il contemporaneo”, previsto per venerdì prossimo  29 febbraio alle ore 17.00, nella Cappella Palatina di Castel Nuovo - Maschio Angioino - Piazza Municipio - Napoli, è stato soppresso.

 

Restano confermate le visite guidate, a cura dell’Associazione, alla mostra al Maschio Angioino, con ingresso gratuito, inserite nel calendario della “Festa dell’Arte 2008” a cura dell’Assessorato per il Turismo e i Beni Culturali della Regione Campania, programmate  per le ore 11.00 nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 marzo.

 

                                                                                                                                                                            Interno della Cappella Palatina

                                                                                                   

 

Associazione Culturale "Ischia Prospettiva Arte”

IPA/ L'arte in contemporanea

Via Miguel de Cervantes, 55/27 - 80133 - Napoli

Tel 081.4971300 - fax 081.5513494

ischiaprospettivaarte@jmpy.it - info@ischiaprospettivaarte.it - www.ischiaprospettivaarte.it

 

]]>
Presentazione catalogo "Bellissima" Visconti (e) il contemporaneo giovedì 21 febbraio ore 17.00 Tue, 19 Feb 2008 14:10:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/51971.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/51971.html prota ciro prota ciro
 

 
 
 
 
 

Associazione Culturale "Ischia Prospettiva Arte"

Via Miguel de Cervantes, 55/27 - 80133 - Napoli

Tel 081.4971300 - fax 081.5513494

ischiaprospettivaarte@jmpy.it - info@ischiaprospettivaarte.it -

www.ischiaprospettivaarte.it

comunicazione: valentina.rippa@libero.it

 
 
]]>
Presentazione catalogo della mostra "Bellissima" Visconti (e) il contemporaneo. Mon, 18 Feb 2008 10:20:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/51865.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/51865.html prota ciro prota ciro  

 

 

 

IPA/ L'arte in contemporanea

 

Comunicato Stampa n. 4

 

 

BELLISSIMA

Visconti (e) il contemporaneo

 

 

Giovedì 21 febbraio 2008, ore 17,00, Antisala dei Baroni del Maschio Angioino - Napoli  presentazione  del catalogo della mostra multimediale “Bellissima” ( edito da Di Mauro Editore - Napoli) con la prefazione di Julia Draganovic Direttore Artistico del PAN | Palazzo delle Arti Napoli.

 

La mostra organizzata dall’I.P.A., con il patrocinio del Sindaco e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, dell’Ente Provinciale per il Turismo di Napoli, con la sponsorizzazione dell’E.P.T. di Napoli, della Simel s.a.s. di De Matteis Arturo, della Servizi e Progetti s.r.l., della Falpa promozione arte, del Chiaja Hotel, del Decumani Hotel (prossima apertura) e la collaborazione della Fondazione La Colombaia di L. Visconti, è stata prorogata a sabato 1 marzo  (ore 09.00 - 19.00) ed a domenica 2 marzo (ore 09.00 - 13.00), perché inserita nel calendario della

 

 

FESTA DELL’ARTE 2008”

a cura dell’Assessorato al Turismo e Beni Culturali della Regione Campania

 

in questi giorni, a cura dell’I.P.A. e con ingresso gratuito, è prevista la visita guidata alla mostra alle ore 11.00

 

 

 

Particolare dell’allestimento della mostra nella Sala Carlo V

 

Associazione Culturale "Ischia Prospettiva Arte"

Via Miguel de Cervantes, 55/27 - 80133 - Napoli

Tel 081.4971300 - fax 081.5513494

ischiaprospettivaarte@jmpy.it - info@ischiaprospettivaarte.it - www.ischiaprospettivaarte.it

comunicazione: valentina rippa 3396436586 valentina.rippa@libero.it

 

 

 

 

]]>
Vernissage - Bellisima - Visconti (e) il contemporaneo - Castel Nuovo - Maschio Angioino - Napoli - giovedì 7 febbraio - ore 18.00 Thu, 31 Jan 2008 13:30:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/50976.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/50976.html prota ciro prota ciro  
 

IPA/ L'arte in contemporanea

 

Comunicato Stampa n. 3

 

BELLISSIMA

                            Visconti (e) il contemporaneo

 

Giovedì 7 febbraio 2008 ( fino al 29.02.08) al Maschio Angioino di Napoli alle ore 18,00 inaugurazione di “Bellissima”, mostra multimediale, documentaria e critica sull’opera di Luchino Visconti; in apertura, a seguito della conferenza stampa, (16.30 Sala della Loggia - piano terra) è previsto un concerto d’archi con musiche tratte dal “Gattopardo” e da “Morte a Venezia” ed un balletto scenografico che inizierà nella Cappella Palatina  e si concluderà nella Sala Carlo V.

 

L’esposizione articolata tra la Sala Carlo V (1° piano) e la Sala della Loggia (3° piano) si avvale delle opere di 11 artisti di arte contempo ranea:

AB.SO (Abbamondi - Sommella), Marisa Albanese, Claudio Bonichi, Alba D’Urbano - Tina Bara, Sergio Fermariello, Nino Longobardi, Giovanni Manfredini, Ciro Palumbo, Alfredo Pini, Ernesto Tatafiore

 

La diversità e la stratificazione delle proposte che animano “Bellissima” (dalla pittura alla videoarte passando per la performance teatromusicale) rispondono alla volontà di ridisegnare il profilo artistico di  Luchino Visconti, regista cinematografico, ma anche melomane e musicista, geniale letterato e profondo conoscitore dell’arte visiva, figura demiurgica capace di coniugare  nella cinematografia ogni altra arte confrontandosi con tematiche universali e di grande attualità.

 

La mostra è organizzata dall’I.P.A., con il patrocinio del Sindaco e dell’Assessorato alla cultura del Comune di Napoli, della Regione Campania e dell’Ente Provinciale per il Turismo di Napoli, con la sponsorizzazione della Simel s.a.s., Servizi e Progetti s.r.l., Falpa promozione arte, Chiaja Hotel, Decumani Hotel(prossima apertura)e la collaborazione della Fondazione La Colombaia di L. Visconti.

 

                                                Il catalogo edito dall'associazione I.P.A. si avvale delle foto di  Peppe Avallone

 

 

 

Associazione Culturale "Ischia Prospettiva Arte"

Via Miguel de Cervantes, 55/27 - 80133 - Napoli

Tel 081.4971300 - fax 081.5513494

ischiaprospettivaarte@jmpy.it - info@ischiaprospettivaarte.it - www.ischiaprospettivaarte.it

comunicazione: valentina rippa 3396436586 valentina.rippa@libero.it

 

]]>
Invito "Bellissima" Visconti (e) il contemporaneo - Vernissage giovedì 7 febbraio ore 18.00 - Napoli Castel Nuovo - Maschio Angioino Tue, 29 Jan 2008 08:00:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/50825.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/50825.html prota ciro prota ciro  

I.P.A.    l'arte in contemporanea
 
Associazione Culturale "Ischia Prospettiva Arte"
Sede: 80133 - NAPOLI | Via M. de Cervantes 55/27
Info: Tel. 081/4971300 | 081/5513494
 
]]>
Comunicato n.2 - Bellissima - Visconti (e) il contemporaneo - Mostra multimediale - Napoli Castel Nuovo - Maschio Angioino 7 febbraio 2008 Fri, 18 Jan 2008 13:00:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/50301.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/50301.html prota ciro prota ciro
 

 

 

 

 

 

 

 

COMUNICATO N. 2                                                            IPA/ L'arte in contemporanea

 

BELLISSIMA

Visconti (e) il contemporaneo

 

 

La mostra multimediale organizzata dall’I.P.A., con il patrocinio del Sindaco e dell’Assessorato alla cultura del Comune di Napoli, della Regione Campania e dell’Ente Provinciale per il Turismo di Napoli, con la sponsorizzazione della Simel s.a.s., Servizi e Progetti s.r.l. e Falpa cornici s.n.c. e la collaborazione della Fondazione La Colombaia di L. Visconti,

 

a cui parteciperanno gli artisti:

 

 

AB.SO (Abbamondi - Sommella), Marisa Albanese, Claudio Bonichi, Alba D’Urbano - Tina Bara, Sergio Fermariello, Nino Longobardi, Giovanni Manfredini, Ciro Palumbo, Alfredo Pini, Ernesto Tatafiore,

 

 

sarà presentata ufficialmente alla stampa giovedì 7 febbraio alle ore 16,30 nella Sala della Loggia al piano terra di Castel Nuovo - Maschio Angioino Piazza del Municipio  Napoli. Continuerà fino a venerdì 29 febbraio e avrà il seguente programma:

 

§         giovedì 7 febbraio ore 16,30 Sala della Loggia (piano terra) conferenza  stampa ed inaugurazione dell’evento;

§         giovedì 7 febbraio ore 18,00 Sala Carlo V (1° piano) e Sala della Loggia (3° piano) apertura delle sezioni della mostra documentaria e critica sull’opera di Visconti visitabili fino al giorno 29;

§         giovedì 7 febbraio - venerdì 29 febbraio Sala della Loggia (3° piano - piano ammezzato) proiezione film di e su Luchino Visconti;

§         giovedì 21 febbraio ore 16,30 Antisala dei Baroni proiezione e dibattito su filmati di Visconti;

§         venerdì 29 febbraio ore 17,00 Cappella Palatina concerto di chiusura con musiche composte dal Maestro Franco Mannino per i film di Luchino Visconti.

 

Il catalogo edito dall'associazione I.P.A. si avvarrà delle foto di  Peppe Avallone

 

Associazione Culturale "Ischia Prospettiva Arte"

Via Miguel de Cervantes, 55/27 - 80133 - Napoli

Tel 081.4971300 - fax 081.5513494

ischiaprospettivaarte@jmpy.it - info@ischiaprospettivaarte.it -

www.ischiaprospettivaarte.it

 

]]>
Bellissima - Visconti (e) il contemporaneo Thu, 10 Jan 2008 11:49:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/49892.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/49892.html prota ciro prota ciro  
 

 

BELLISSIMA

Visconti (e) il contemporaneo

 

 

Maschio Angioino

Napoli

7 > 29 febbraio 2008

 

 

IPA/ L’arte incontemporanea

 

  

Con il patrocinio e  la partecipazione del:

del Sindaco e dell’ Assessorato alla cultura del Comune di Napoli

 

In collaborazione con:

Fondazione La Colombaia di L. Visconti - Forio d’Ischia

 

Con il contributo :

Regione Campania

Provincia di Napoli

Ente Provinciale per il turismo di Napoli

 

Sponsor ufficiali:

Simel s.a.s.

Servizi e Progetti s.r.l.

Falpa cornici d’arte

 

 

 

 

 

Associazione Culturale “Ischia Prospettiva Arte”

Via Miguel de Cervantes, 55/27

80133 - Napoli

Tel 081.4971300 - fax 081.5513494

ischiaprospettivaarte@jmpy.it - info@ischiaprospettivaarte.it

www.ischiaprospettivaarte.it

 

 

 

(comunicato stampa)

 

BELLISSIMA

Visconti (e) il contemporaneo

 

 

NAPOLI

Maschio Angioino

7 > 29 febbraio 2008

 

 

IPA / L’arte incontemporanea

 

 

Nelle sale del Maschio Angioino di Napoli dal 7 febbraio 2008 sarà aperta la mostra multimediale Bellissima. Visconti (e) il contemporaneo, un evento che intende caratterizzarsi come una prima, approfondita riflessione critica sulle dinamiche legate alla diffusione della mito viscontiano nell’ambito del sistema delle arti e della cultura contemporanea.

Artisti italiani e stranieri esporranno opere -installazioni, video, pitture, performance-,  ispirate all’iconologia ed all’estetica di Luchino Visconti, regista che ha saputo amalgamare e stratificare i linguaggi degli altri media nello specifico del mezzo cinematografico.

La prima parte dell’esposizione è dedicata proprio alla complessa personalità artistica di Visconti. Il percorso, che evidenzia gli aspetti peculiari dell’intera sua opera cinematografica, pur esaltando il profilo artistico e culturale del regista, enfatizza la consistenza del mito viscontiano nel mondo contemporaneo. La prima parte della mostra, pur manifestamente improntata alla documentalità (saranno proposte immagini-icone tratte dai film come documenti visivi collegati alla vita del maestro), si rappresenta come una vera e propria installazione multimediale entro la quale la soggettività del visitatore, sebbene disorientata dalla simultanea proiezione di diversi filmati su vari tipi di supporti, può conquistare un privilegiato punto di osservazione e di raccolta dei dati interpretativi.

La seconda fase della mostra  raccoglie invece le elaborazioni degli artisti invitati ad esporre lavori direttamente derivati da ricerche connesse alle trame ed alle matrici dell’arte viscontiana. Installazioni e performance misurano la densità e la vischiosità dell’attualità di alcuni tratti mitici del discorso viscontiano sulla storia e sull’uomo mentre altre opere riattualizzano le parti più composite di quella estetica   costituita da profonde orditure letterarie e da solide trame musicali e artistiche. 

 

La mostra è promossa ed organizzata da “IPA l’arte in contemporanea” con il sostegno del Sindaco e dell’Assessorato alla cultura del comune di Napoli , la collaborazione della Fondazione La Colombaia di L. Visconti, della  Regione Campania, della Provincia di Napoli.

Il catalogo è edito dall’associazione I.P.A. (www.ischiaprospettivaarte.it)

 

 

]]>
CONSEGNA PREMIO IPA 2007 Wed, 31 Oct 2007 18:49:00 +0100 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/46358.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/46358.html prota ciro prota ciro  
 

 

PREMIO “I P A” 2007

 

Nei saloni di rappresentanza del Palazzo Reale di Ischia domenica 28 ottobre sono stati consegnati i premi  “IPA” 2007.

La cerimonia è stata introdotta dal presidente dell’Associazione Culturale Ischia Prospettiva Arte Dr. Ciro Prota che si è intrattenuto sul significato e lo scopo che il premio si prefigge di raggiungere.

Il Prof. Ugo Vuoso ha introdotto la figura del Maestro Gillo Dorfles al quale è stato assegnato il “Premio IPA 2007” Ischia per l’arte, con la seguente motivazione:

Pittore, filosofo, studioso di fama internazionale riconosciuto come una delle più significative personalità nella storia della critica d’arte, ha interpretato e promosso le arti in “divenire” e le loro molteplici mutazioni di linguaggi e di tecniche, coniugando quelle di tradizione a quelle delle nuove forme artistiche contemporanee come il disegno industriale, la grafica pubblicitaria, il fumetto.

Il Maestro non presente alla premiazione è intervenuto con una diretta telefonica, intrattenendosi cordialmente con Ciro Prota, al quale ha rinnovato la promessa di rincontrarlo nel prossimo mese di novembre nella sua casa milanese per definire la sua presenza ad Ischia nel  prossimo mese di maggio.

A seguire è stato proiettata la video intervista che il Maestro Dorfles ha rilasciato in esclusiva allo stesso Ciro Prota.

L’Avv. Carlo Penna ha introdotto il “Premio IPA 2007” Istituzioni assegnato al Palazzo|delle Arti Napoli con la seguente motivazione:

Fondata nel 2005 l’istituzione cittadina per la promozione delle arti contemporanee ha emblematicamente ed efficacemente interpretato la propria, complessa funzione nell’organizzare, nel promuovere e nel documentare manifestazioni ed eventi altamente significativi nel settore delle arti visive, dalla pittura alla scultura, dall’architettura alla fotografia, dal design al cinema, dalla video arte al fumetto, contribuendo alla diffusione dell’alta cultura delle arti contemporanee nel tessuto metropolitano e regionale.

A ritirare la preziosa scultura rappresentante il Premio, realizzata appositamente dal Prof. Giuseppe Pirozzi, è intervenuta la Direttrice Artistica del “PAN” Dr.ssa Julia Draganovic che, a seguire, ha tenuto una “lectio magistralis”.

Nel corso della cerimonia è intervenuto il Colonnello Comandante del Palazzo Reale Maurizio Di Oto porgendo i saluti agli ospiti e a S.E. Mons. Filippo Strofaldi Vescovo di Ischia che ha intrattenuto i presenti sul tema della bellezza.

Alla fine, dopo essersi dati appuntamento per la prossima edizione, la maggior parte dei presenti ha approfittato per visitare i giardini del Palazzo e godersi il caldo sole ischitano che  ha contribuito ad allietare la mattinata.

 

 

 

 

Info:

Sede: Napoli | Via Miguel de Cervantes 55/27

Tel. 081/4971300 | Fax 0815513494

 www.ischiaprospettivaarte.it | ischiaprospettivaarte@jumpy.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

]]>
COMUNICATO STAMPA PREMIO 2007 "ISCHIA PROPSETTIVA ARTE" Tue, 16 Oct 2007 14:00:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/45474.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/45474.html prota ciro prota ciro  

                                                                                                       

 

GILLO DORFLES E IL PAN  RICEVONO

IL PREMIO ISCHIA PROSPETTIVA

ARTE 2007

 

 

Il Premio Ischia Prospettiva Arte (riconosciuto a personalità che si siano distinte per l’impegno culturale) è assegnato nel 2007 al critico Gillo Dorfles ed al Pan|Palazzo delle Arti Napoli.

E’ la prima volta che a ricevere il  prestigioso premio (rappresentato da una preziosa opera in argento dello scultore Giusepppe Pirozzi)  viene chiamata un’istituzione museale.

Motivo della designazione del Pan è  l’impegno nella diffusione dell’arte contemporanea e di nuove forme di espressione, attraverso una programmazione espositiva e laboratoriale mirata a sollecitare scambi culturali a livello territoriale, nazionale, internazionale.

A tal scopo sono stati anche istituiti il Forum Internazionale “Documentation and Contemporary Languages” (per la discussione sulle condizioni della produzione e del consumo dell’arte) e il “Centro di Documentazione per la raccolta ed il trattamento dei dati e dei linguaggi del contemporaneo”.

L’impegno del museo (diretto dall’Arch. Maria Vergiani e sotto la direzione artistica di Julia Draganovic) ha contribuito fortemente allo sviluppo del capoluogo partenopeo come “città dell’arte contemporanea”

Una vita dedicata alla cultura e l’apporto alla sua diffusione,  designa come  Premio Ischia Prospettiva Arte il critico Gillo Dorfles, personalità colta e sofisticata, il cui sguardo acuto ha spaziato fra la seconda metà del Novecento e il nuovo millennio, analizzando estetiche e mutamenti del gusto.

Studioso e saggista (il  libro “Ultime tendenze nell’arte d’oggi” è il  testo che ha accompagnato ed accompagna generazioni di studenti universitari nella conoscenza dell’arte della seconda metà del ‘900), ha indagato le differenti correnti creative che hanno attraversato il XX secolo anche nei settori della pubblicità, design, moda, fotografia, sottolineando il valore estetico antropologico dell’arte contemporanea.

Fondatore insieme con Monnet, Soldati e Munari della corrente MAC, ha saputo portare un personale contributo  anche alla pittura con opere di ispirazione fiabesca, piene di ironia e d’invenzione.

La cerimonia si terrà domenica 28 ottobre alle ore 10.00, nei saloni di rappresentanza dello Stabilimento Balneotermale Militare di Palazzo Reale (Piazza Antica della Reggia di Ischia, Na).

 

Vincitori delle recenti edizioni:

2006: Antonio Spinosa  Soprindentente Polo Museale di Napoli - Docente Universitario - Storico dell’Arte.

2005: Moreno Bondi      Docente Accademia Belle Arti di Roma - Artista.

 

PERIODO                            DOMENICA 28 OTTPBRE 2007 - ORE 10,00

LOCALITA’                        ISCHIA (Na) - PALAZZO REALE - STABILIMENTO TERMO BALNEARE DEL  MINISTERO  DELLA  DIFESA  -  PIAZZA DELLA ANTICA REGGIA

GENERE                               ARTE CONTEMPORANEA

INGRESSO                          LIBERO CON PASS ALLA RECEPTION

 

INFO                          Associazione Culturale Ischia Prospettiva Arte

80133 - Napoli - Via Miguel de Cervantes, 55/27

Tel. 081/4971300 - Fax 081/5513494 - www.ischiaprospettivaarte.it - ischiaprospettivaarte@jumpy.it           

]]>
Ischia Prospettiva Arte e Ciro Palumbo a Firenze Fri, 05 Oct 2007 15:49:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/44894.html http://comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/44894.html prota ciro prota ciro  

COMUNICATO STAMPA

ISCHIA PROSPETTIVA ARTE 2007

Firenze, 4 ottobre 2007

Grosso successo di critica e pubblico alla presentazione della personale di Ciro Palumbo “La metafisica dei colori”,  ideata e progettata della Associazione Culturale “Ischia Prospettiva Arte” presieduta da Ciro Prota, ed ospitata a Galleria del Palazzo - Palazzo Coveri di Firenze.

La mostra rientra nell’ambito de “Il Rosso e il blu” che è il tema della Rassegna 2007, manifestazione che l’Associazione organizza ogni anno. A quest’ultima s’è ispirato Ciro Palumbo per la realizzazione delle sue opere da ieri sera in mostra, affrontando per la prima volta il tema del colore.

 

Così Ciro Prota ha presentato la mostra ed il percorso di Ciro Palumbo, come si può leggere anche dal catalogo edito  per l’occasione.

 

Sono quattro anni che conosciamo Ciro Palumbo. Era il luglio del 2004 quando stavamo programmando la prima rassegna “Colori, Luci e Musica” e fummo noi ad andarlo a scovare, perché pensammo che il suo lavoro potesse dare il giusto contributo al nuovo movimento ed all’intero progetto che “Ischia Prospettiva Arte” iniziava a costruire.

Non c’eravamo sbagliati.

La sua pittura metafisica (come più volte ricordato dai suoi critici tra cui il compianto Prof. Paloscia), costituita fino a quel momento da simboli, da isole, da barche senza la presenza di figure, diede vita alla personale “Memorie e Mito” a “Villa Colombaia” all’interno della prima rassegna: “Cinque pittori nei pressi della pietra rossa sulle tracce di Auden, Walton e Visconti”.

In quell’occasione lo definimmo affettuosamente “apri pista”. Fu il pittore che con coraggio ed avventura aprì la rassegna incurante a qualsiasi tipo di critica a cui poteva andare incontro.

Affrontò, invece, la nuova avventura, la nuova sfida che un gruppo di amanti dell’arte lanciarono al territorio locale, il quale viveva solo dei ricordi delle passate illustri presenze, riscuotendo  successo di pubblico e di critica.

Da allora la sua presenza accanto all’Associazione è stata costante e fattiva.

L’anno successivo nel luglio del 2006 fu ancora  presente nella collettiva “I pittori della Colombaia” tanto da far scrivere: ……”il pittore delle isole torna sull’isola”…..

Dal 8 novembre a tutto il 30 dicembre, dello stesso anno, fu protagonista a Firenze a “Palagio di Parte Guelfa”, nell’evento “Omaggio a Luchino Visconti” organizzato da “Ischia Prospettiva Arte” in collaborazione con “Galleria del Palazzo”, con una interpretazione magnifica del film “Morte a Venezia” che con la sua pittura riportò sulla tela alcuni frammenti dell’opera di Visconti.

Anche quest’anno ha partecipato alla rassegna del 2007 esponendo prima a Napoli alle “Officine Abso” e poi ad Ischia allo “Spazio Arte 2” nella collettiva “Rosso fuoco vulcanico blu mare napoletano” dal 14 giugno a tutto il 31 agosto, presentando in anteprima alcune opere della sua personale “La metafisica dei colori” con la quale affronta per la prima volta il tema del colore.

Sarà questa mostra, dopo quella del 2005 a “Villa Colombaia”, sicuramente la più significativa personale di Ciro Palumbo.

Sarà l’esposizione che lo consacrerà definitivamente al grande pubblico, ai media ed a tutta la critica.

La sua pittura nel corso di questi anni si è evoluta. Le velature hanno iniziato a lasciare spazio ad una pittura più meterica. I colori sono divertenti più accesi, più vivi. Sono comparse le prime “gocciolature”. Segno espressivo usato da molti pittori, soprattutto, negli ultimi anni. Ciro Palumbo, però, non le ha cercate per adeguarsi ad una tendenza o le ha trovate per un gesto pittorico nato casualmente. Esse, invece, si sono manifestate automaticamente per il suo nuovo modo di esprimersi e per effetto della importanza che egli ha iniziato a dare al segno ed al colore. Ai colori de “il rosso e il blu”. Ai colori dell’eterno dualismo. Ai colori che hanno dato il titolo ed il tema alla rassegna 2007 organizzata da “Ischia Prospettiva Arte” e da cui Ciro Palumbo ha tratto lo spunto per la “Metafisica dei colori”.

Ciro Palumbo in questi anni oltre ad evolvere la sua pittura ed il suo modo di esprimersi non ha disdegnato di dare ascolto a qualche amichevole suggerimento dimostrando così un altro lato positivo della sua personalità: la modestia. Fattore da non sottovalutare per chi vuole crescere in continuo, non stancandosi mai di apprendere di giorno in giorno.

A conclusione di questo breve excursus di ricordi che ha accomunato in questi anni Ciro Palumbo e “Ischia Prospettiva Arte” possiamo dire che la sua vecchia  affermazione …….”comincio solo ora a fare il pittore, poi si vedrà! …..” è ormai superata, perché di strada ne ha già percorsa abbastanza e sarà proprio “La metafisica dei colori” a farci capire quanta ancora gliene resta da percorrere affinché non ripeta più la sua classica espressione. Ma, per  quello che abbiamo avuto modo di vedere in questi anni e nel corso della  preparazione di questa nuova mostra possiamo affermare che questo suo primo percorso si sta concludendo.

                                                              

Associazione Culturale   “Ischia Prospettiva Arte”   Via Miguel de Cervantes, 55/27

80133 NAPOLI Tel. 081/4971300 - Fax 081/5513494

Info: ischiaprospettivaarte@jumpy.it - www.ischiaprospettivaarte.it

 

Durata dal 04.10 al 17.11.2007

Sede Galleria del Palazzo - Via Lungarno Guicciardini 19 - 50125 Firenze

Ingresso libero - orari dal martedì al sabato dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e dalle 15.30 alle 19.0 0 - Domenica e lunedì chiuso                   

]]>