Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Sat, 24 Jun 2017 07:28:06 +0200 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/varie/1 com stampa/ IL VITTORIANO: lunedì 26 giugno "Il fischio di famiglia", per la rassegna curata da Giuliano Montaldo Fri, 23 Jun 2017 18:09:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437804.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437804.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

http://comunicati.net/allegati/191933/com stampa_Vittoriano_Rassegna documentari_Il fischio di famiglia 26giugno.pdfimage001.png@01D2E503.5F7B1490

IL VITTORIANO

tra MUSICA, LETTERATURA, CINEMA e ARCHITETTURA

IL FISCHIO DI FAMIGLIA

Lunedi 26 giugno ore 21.00 sulla Terrazza Italia del Vittoriano in piazza Venezia

proiezione del documentario di Michele Salfi Russo per la rassegna curata da Giuliano Montaldo

 

ROMA – “Il Vittoriano tra musica, letteratura, cinema e architettura”, la rassegna di eventi estivi promossa dal Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, propone il secondo dei grandi documentari del David di Donatello selezionati dal regista Giuliano Montaldo, Presidente dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello.

Lunedì 26 giugno sulla Terrazza Italia (ore 21) del Vittoriano in piazza Venezia verrà proiettato “Il fischio di famiglia” di Michele Salfi Russo, la storia della famosa famiglia Coppola, composta da cineasti e musicisti, discendente da Agostino Coppola, povero immigrato proveniente da un villaggio nel Sud Italia. Interviste e filmati d'archivio descrivono come la storia della famiglia ha ispirato questi artisti e come continuino a rinnovare i loro legami con la terra d'origine . “Il fischio di famiglia”, traduzione italiana di “The Family Whistle”, rievoca  il fischio con cui Agostino Coppola richiamava Francis Ford da bambino, un gesto che ha legato ancor più il regista con la città natale e le sue tradizioni.

 

Tutti gli appuntamenti al Vittoriano rientrano in ARTCITY-Estate 2017, un progetto organico di oltre cento iniziative di arte, architettura, letteratura, musica, teatro, danza e audiovisivo, promosso e organizzato dal Polo Museale del Lazio, in musei e altri luoghi d’arte di Roma e della regione tra i quali appunto il Vittoriano.

 

Il Vittoriano, realizzato fra il 1882 e il 1911 in onore di Vittorio Emanuele II, primo re d’Italia, è il più spettacolare monumento alla nazione, finalmente unita e libera. Nel corso della sua lunga storia, altre valenze si sono sovrapposte all’originaria, senza peraltro cancellarla: la più importante si lega senza dubbio alla tomba del Milite Ignoto, concepita subito a valle della prima guerra mondiale. Troppo a lungo e troppo spesso legato ai contrassegni della retorica, il Vittoriano si rivela agli occhi del pubblico moderno come uno scrigno di potente e straordinaria bellezza.

 

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero: il limite massimo degli spettatori è fissato dalla capienza massima degli spazi messi a disposizione.

Il prossimo appuntamento di David di Donatello: documentari” è con Sciuscia 70 di Mimmo Verdescain programma martedì 4 luglio (Sala Zanardelli, Vittoriano, ore 21).

 

 

Comunicazione IL VITTORIANO

TRA MUSICA, LETTERATURA, CINEMA E ARCHITETTURA

Daniele Mignardi Promopressagency

Via G.Nicotera, 29  00195  Roma (Italy) - T +39 6 32651758 r.a.

Mail to: info@danielemignardi.it

accrediti@danielemignardi.it

on web: www.danielemignardi.it

Facebook: Daniele Mignardi Promopressagency

Twitter: @DanieleMignardi

]]>
com stampa/ "CAMPUSBAND 2": IL MATCH FINALE È A MILANO - 24/6 Fri, 23 Jun 2017 16:39:23 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437790.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437790.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

MarchioComuneMilano_COLOREsemplificatobollo_milano_estate

 

 

Comunicato stampa

 

CAMPUSBAND MUSICA & MATEMATICA – Edizione 2

IL MATCH FINALE È A MILANO

 

SABATO 24 GIUGNO

CASTELLO SFORZESCO - CORTILE DELLE ARMI

 

IL VINCITORE SI AGGIUDICHERÀ UN CONTRATTO

CON UN’ETICHETTA DISCOGRAFICA E DUE BORSE DI STUDIO

 

http://comunicati.net/allegati/191914/image006.jpg

 

Ospiti della serata Alexia, Nerone, Omar Pedrini e The flyers

 

 

Chi sarà il vincitore della seconde edizione del “CampusBand Musica & Matematica”? Il countdown è iniziato!!! Il match finale sarà sabato 24 giugno, alle ore 20:30, nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco di Milano (il contest si svolge nell’ambito della rassegna "Estate Sforzesca", voluta dal Comune di Milano). 10 finalisti (5 della categoria “Gruppi” e 5 della categoria “Cantautori”) si sfideranno a suon di musica e creatività per una gara che ha già il sapore della “grande festa”.

 

Il nome del concorso, “Campus Band Musica e Matematica”, non è casuale: fa riferimento al target studentesco (I concorrenti devono avere l’età non superiore a 25 anni e frequentare l’università o corsi scolastici. Almeno il 30% del gruppo dev’essere composto da studenti). Il “Campus” si rivolge a tutti i cantautori e ai gruppi musicali che si sono formati nei licei e nelle università italiane. Per partecipare i concorrenti hanno dovuto inviare un inedito e una cover.

 

Mogol, grande autore italiano di testi di canzoni, Mario Lavezzi, tra i più raffinati “music maker” del nostro Paese e Franco Mussida, fondatore della Premiata Forneria Marconi, hanno fatto da guida a tutti gli studenti.

 

Tra le band hanno accesso alla finale Astral Code (Roma - Lazio), The Crowsroad (Brescia - Lombardia), The Dream of Lady V (Milano - Lombardia), The Old Blossom (Figline - Toscana) e Venice Downtown (Faenza – Emilia-Romagna). Questa edizione ha aperto le porte anche ai cantautori. Tra i finalisti sono: Alberto Boschiero (Vittorio Veneto - Veneto), Francesco Meta (Cassino - Lazio), Martina Vinci (Genova - Liguria), Valeria De Gioia (Bari - Puglia) e Marco Scipolo (Sanguinetto - Veneto).

 

 

Anche quest’anno il vincitore avrà diritto ad  un contratto con un’etichetta discografica che realizzerà e pubblicherà un singolo contenente un brano inedito e una cover e una borsa di studio da usufruire c/o il Centro Europeo di Tuscolano, se sarà un cantautore. Un’altra borsa di studio sarà assegnata alla band che si aggiudicherà il premo critica da usufruire c/o il Centro Professione Musica di Milano.

Il network radiofonico RTL 102.5 (partner ufficiale del concorso) garantirà la messa in onda del brano inedito del vincitore per un determinato periodo. Inoltre saranno sviluppate una serie d’iniziative pubblicitarie per promuovere la band vincitrice e il relativo singolo pubblicato.

 

Le opere delle band saranno ascoltate e giudicate da una commissione di esperti, composta dallo stesso Lavezzi e da “addetti ai lavori”, tra gli altri, Andrea Laffranchi, giornalista e critico del Corriere della Sera, Luca Dondoni, giornalista de La Stampa - esperto di musica e spettacoli, voce di RTL 102.5, Davide Poliani, giornalista e redattore per Rockol, Silvia Vedani, responsabile di ViviMilano e Claudio Ferrante, presidente e fondatore di Artist First. I concorrent saranno valutati anche da una giuria popolare scelta tra il pubblico. Un notaio garantirà la regolarità delle votazioni.

 

Insieme ai finalisti sul palco saliranno Alexia, Nerone, Omar Pedrini e The flyers, band vincitrice della prima edizione del concorso. Presenteranno la serata Silvia Notargiacomo e Francesca Cheyenne di Rtl 102.5.

“Campusband Musica e Matematica” è un concorso sostenuto da SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, Organizzato dalla Onlus "La partita del cuore – Umanità senza confini”, Con il patrocinio del Comune di Milano (www.comune.milano.it/Estate2017) e media partner Rtl 102.5 e Corriere della Sera-ViviMilano.

 

Il Miur (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca), a riguardo, ha inviato una circolare a tutti gli istituti e a tutte le università italiane per informare i propri studenti sul concorso.

 

Il regolamento è consultabile sul sito www.campusband.it

 

 

http://comunicati.net/allegati/191908/image007.pnghttp://comunicati.net/allegati/191909/image008.gifhttp://comunicati.net/allegati/191910/image009.jpghttp://comunicati.net/allegati/191911/image010.jpg

Tendenze social: #CampusBand #CampusBand2 #Musica&Matematica #EstateSforzesca

Condividi ora sui tuoi social @CampusBand

 

 

 

Comunicazione - “Campusband Musica & Matematica”

Daniele Mignardi Promopressagency

info@danielemignardi.it - 06 32651758

 

 

]]>
com stampa / ALEXIA, REGINA MUSICALE DI QUESTO WEEKEND. A MILANO (24/6) E A ROMA (25/6) TRE LIVE DA NON PERDERE Fri, 23 Jun 2017 15:16:10 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437779.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437779.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

Comunicato stampa

 

ALEXIA

REGINA MUSICALE DI QUESTO WEEKEND

TRE APPUNTAMENTI DA NON PERDERE!

 

Sabato 24/6 a Milano

Alexia sarà voce ufficiale dell’evento-raduno Milano Pride

e ospite musicale alla finale di CampusBand

 

Domenica 25/6 a Roma

Salirà sul palco dei Wind Summer Festival

 

http://comunicati.net/allegati/191901/image001.png

 

Alexia presenterà in anteprima dal vivo alcuni nuovi brani tratti dal suo

album in uscita a settembre

 

Alexia è la vera regina musicale di questo weekend, che la vedrà impegnata in una serie di eventi live tra Milano e Roma.

 

Il primo appuntamento sarà al Milano Pride: Alexia sarà voce ufficiale all’evento che si terrà sabato 24 giugno a Milano alle ore 18. Per l’occasione, la cantante ha realizzato la sigla ufficiale del raduno, che presenterà per la prima volta davanti a 80.000 persone (e oltre) attese a Porta Venezia. Il brano scelto dall’artista è “La cura per me” perché come lei stessa ha dichiarato "L'amore è essenziale per tutti noi, è un diritto, non ha né colore né sesso perché l'amore è di TUTTI e tutti noi dobbiamo goderne". La canzone farà parte del suo nuovo disco di inediti in uscita a settembre, ed è già disponibile su tutte le piattaforme digitali. Oltre a questo regalo per il pubblico del Pride Square, Alexia si esibirà dal vivo con il meglio dei suoi successi.

 

Sempre sabato 24 Alexia sarà alla finale di “CampusBand”, il concorso nazionale dedicato agli studenti - dalle ore 20.30 al Castello Sforzesco - dove si esibirà con il brano “Beata gioventù”, scelto come “colonna sonora” della seconda edizione del contest. La scelta del brano non è casuale trattandosi di un’istantanea sui giovani d’oggi ai quali la cantante spezzina dedica il brano (“All’infinita età che non conosce il mondo e ha il mondo da vedere…perché la vita è un sogno e tutto può accadere!”). L’esibizione sarà seguita da uno dei suoi più grandi successi “Dimmi come”.

 

Domenica 25, invece, Alexia sarà protagonista a Roma sul palco dei Wind Summer Festival insieme ai big della musica italiana e internazionale.

 

Alessia Aquilani, in arte Alexia, nata il 19 maggio 1967 a La Spezia - una carriera iniziata a quattro anni con una grande passione per la musica, dal debutto (venti anni fa!) ad oggi ha venduto oltre 5 milioni di dischi in tutto il mondo, conquistando 8 Dischi d’Oro e 2 di Platino.

 

Sito ufficiale: www.alexiaofficial.com

Tendenze social #beatagioventù

https://www.facebook.com/alexia.social?fref=ts

 

 

 

Comunicazione Alexia:

Daniele Mignardi Promopressagency

Tel. 06.32651758 r.a.

info@danielemignardi.itwww.danielemignardi.it

 

Promozione radio

Paolo di Pirro - paolo.dipirro@mail.com

www.paolodipirro.eu


 

]]>
Canon 24mm f/1.4 L USM II, Fujifilm XF 56mm f/1.2 R, Nikon D5100, Fujifilm Finepix X100, Nikon D7000. Fri, 23 Jun 2017 14:07:42 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437761.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437761.html polliniphotolab polliniphotolab
Pollini Photo Laboratory Titolo news

 

Data News

Canon 24mm f/1.4 L USM II

Fujifilm XF 56mm f/1.2 R

Nikon D5100

Fujifilm Finepix X100

Nikon D7000

 

Listino Prezzi

 

Consiglia il Pollini Photo Lab ad amici e colleghi!

I nostri reportages su Flickr

 

Restauro foto d'epoca

 

Seguici anche su:

Feed polliniphotolab
Google Polliniphotolab
Twitter polliniphotolab
Pinterest polliniphotolab
Mail polliniphotolab

 

LinkedIn polliniphotolab

Pollini Photo Laboratory
Fotografia naturalistica & street photography
Post produzione fotografica, restauro foto d'epoca, web design & Seo Service

cell: +39/3342295051
studio: 06/96845558

https://www.polliniphotolab.com
info@polliniphotolab.com

Skype: polliniphotolab (su appuntamento)

 

Apple certified pro Aperture 3 Marco Pollini

 

I nostri riferimenti:

Marco Pollini photographer
Pollini Photo Laboratory
Studio 06/96845558 - Cell +39/3342295051
Zona: Monte Mario, Balduina, Roma, Italia

P.Iva 10624081005

Orari: lun - ven 10:00 - 18:00 , sab 10:00 - 13:00 su appuntamento.

 

Privacy Policy

 

 

Visualizza questa email nel tuo browser
Questa mail ti è stata inviata perché hai deciso di iscriverti alla newsletter del Pollini Photo Laboratory. Qualora tu stia ricevendo per sbaglio i nostri aggiornamenti o più semplicemente tu voglia cancellarti dalla nostra lista, puoi farlo! Se non desideri ricevere più email, puoi cancellarti qui
Questo messaggio è stato inviato a pubblica@comunicati.net da info@polliniphotolab.com
Zona Monte Mario, Balduina, Roma, Italia


Cancellati da tutte le mailing list Cancellati | Gestione Sottoscrizione | Inoltra Mail | Segnala Abuso
]]>
com stampa/ ARTURO STÀLTER IL TOUR DEL COMPOSITORE PIANISTA ROMANO. AL VIA IL 25 GIUGNO DALL'EMILIA ROMAGNA Fri, 23 Jun 2017 14:07:27 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437760.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437760.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

Comunicato Stampa

 

Arturo Stàlteri

il tour del compositore pianista romano

 

Il musicista, storico pianista di Rino Gaetano, sarà impegnato in 5 prestigiosi live: il

primo, lunedì 25 giugno a “Entroterre Festival”, in Emilia-Romagna.

Poi Casa del Jazz di Roma e Parco Archeologico di Egnazia Savelletri in Puglia.

Il 16 luglio, infine, l’artista suonerà in Toscana per “Naturalmente Pianoforte”

 

Foto Arturo Stàlteri

 

“Prima le performance estive e, in autunno, in studio a preparare il mio nuovo

album che uscirà nel nuovo anno… con una graditissima sorpresa”

 

Un’estate ricca di appuntamenti musicali per Arturo Stàlteri, tra i pianisti italiani contemporanei più noti in Europa. Dopo il tour che, negli ultimi mesi, lo ha visto esibirsi per presentare il suo disco “Préludes” (22 brani inediti), il musicista è pronto per una serie di performance che lo vedranno protagonista insieme al suo inseparabile pianoforte.

 

Tra i grandi compagni d’avventura di Rino Gaetano (suo, per esempio, l’intro de “Ma il cielo è sempre più blu”) Stàlteri sarà ospite della rassegna “Entroterre”, lunedì 25 giugno, in programma a Viano (Reggio Emilia).In quest’occasione – spiega – suonerò alcune mie suites di brani ispirati a profumi, contemplazioni e tempeste. In più presenterò per la prima volta due pezzi nuovi che faranno parte del mio prossimo album che vedrà la luce nel nuovo anno”.

 

Data da segnare in calendario quella di domenica 2 luglio, quando Stàlteri suonerà alla Casa del Jazz di Roma per “Piano City Milano (Summer Festival)”. “Per me è un grande piacere poter prendere parte a questa rassegna nella quale suonerò alcuni miei preludi e i miei omaggi a Franco Battiato, Sigur Ros e Curved Air (nel 2014, il compositore pubblicò “In sete altere” in cui omaggiava proprio Battiato).

 

Venerdì 7 luglio suonerò invece in un luogo magico, ricco di storia. Sarà un concerto quasi ascetico, con un’attenzione a tutto ciò che di extrasensoriale la melodia può evocare”. Cosi Stàlteri annuncia il live che terrà al Parco Archeologico di Egnazia Savelletri (Fasano-Brindisi) nell’ambito di “Drawing-Egnazia”. “Non c’è una location migliore di questa – continua – dove proporre brani poeticamente archeologici: da Satie a Mertens passando per Bach. Ma non mancheranno alcune mie composizioni, tra cui qualcuna inedita”.

 

Musica “stellare” sabato 8 luglio con un’esibizione all’Osservatorio Astronomico di Roma (Monte Porzio Catone) per “Dancing Universe”.Mi piace l’idea di poter suonare all’interno di un evento scientifico, legato al cosmo, alla presenza di astrofisici e danzatrici. Un’occasione ghiotta per presentare alcuni notturni e preludi”.

 

Stàlteri concluderà la sua tournée estiva domenica 16 luglio a Romena, in provincia di Arezzo. “Mi stuzzica non poco questo appuntamento perché suonerò all’arrivo del sole”. Già, perché il musicista sarà protagonista di un concerto all’alba (ore 5.30) nell’ambito di “Naturalmente Pianoforte”. “Questo concerto è legato a una comunità molto spirituale e io già nel pomeriggio del 15 sarò presente per un incontro con i suoi componenti. Per quel che riguarda la scaletta, suonerò notturni, preludi e brani inediti”.

 

L’estate di Stàlteri proseguirà negli studi di registrazione: “Sto lavorando già al mio prossimo album d’inediti che uscirà all’inizio del 2018. Posso dire che ci sarà anche una bella sorpresa che farà felice chi mi segue dai miei esordi”.

 

Arturo Stàlteri ha cominciato a farsi conoscere con il gruppo Pierrot Lunaire, uno dei nomi storici del rock progressivo degli anni settanta. Nel 1998 ha pubblicato il cd “Circles”, dedicato alla musica di Philip Glass. Il successivo lavoro discografico, “CoolAugustMoon”, per pianoforte e piccola orchestra, è stato dedicato all’arte di Brian Eno. Ha lavorato con Carlo Verdone per il quale ha interpretato musiche di Bach, Schubert e Chopin nel film “Grande, Grosso e Verdone”.

 

Nel 2004 Franco Battiato lo ha coinvolto, come conduttore e musicista, nel suo primo programma televisivo, “Bitte, keine Réclame”. Lo stesso Battiato gli ha offerto nel 2005 un ruolo nel suo film “Musikanten”, presentato alla 62.ma Mostra del Cinema di Venezia, e lo ha coinvolto, nel 2014, nella stesura del suo documentario "Attraversando il Bardo". Sempre nel 2014 ha pubblicato “In Sete Altere - Arturo Stàlteri suona Battiato”: l’album contiene anche due brani co-firmati da entrambi gli artisti. Ha preso parte ai primi lavori di Rino Gaetano: “Mio fratello è figlio unico” (pianoforte, organo Hammond, clavicembalo, eminent, moog), “Aida” (tastiera). E’ una voce storica di Radio Rai.

 

Sito ufficiale www.arturostalteri.wix.com/arturostalteri

 

imagesMy Space

Tendenze social #DanieleMignardi  #Arturo Stalteri

Condividi ora sui tuoi social! @Daniele Mignardi Promopressagency  @Arturo Stalteri

Guarda ed ascolta sui canali ufficiali My Space “Arturo Stalteri”

 

 

Comunicazione Arturo Stàlteri:

Daniele Mignardi Promopressagency

Tel.  06.32651758 r.a  rif. Stefano Ghionni

info@danielemignardi.itwww.danielemignardi.it

Facebook: Daniele Mignardi Promopressagency

Twitter: @DanieleMignardi

]]>
com stampa/ Ivan Graziani a San Leo (Rn): giornata in ricordo del cantautore, domenica 25 giugno Fri, 23 Jun 2017 11:34:51 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437732.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437732.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

Comunicato stampa

Ivan Graziani a San Leo (Rimini)

Giornata in ricordo del cantautore

A vent'anni dalla sua scomparsa

 

Cerimonia di conferimento ad Ivan della cittadinanza onoraria

Una mostra, un concerto e tante proposte gustose in giro per il centro storico

Domenica 25 Giugno 2017

 

Sarà una giornata speciale e carica di emozione quella che il Comune di San Leo ha in programma domenica 25 Giugno per ricordare Ivan Graziani, a vent'anni dalla sua scomparsa, con un concerto, una mostra, una conferenza e tante proposte gustose.

A partire dalle ore 18,00, nel Teatro del Palazzo Mediceo, “Ivan Graziani a San Leo. A vent’anni dalla scomparsa”, Cerimonia di commemorazione e conferimento della Cittadinanza Onoraria a Ivan Graziani alla presenza dei figli e della moglie Anna Bischi.

A seguire, apertura della mostra: “Immagini, disegni e bozzetti”, Lui ha disegnato ha riempito cartelle di sogni a cura di Francesco Colafella, artista, disegnatore e docente dell’Accademia del Fumetto di Pescara.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni con orario continuato, dal 25 Giugno al 25 Luglio con ingresso gratuito.

Dalle 19.30 “Spaghetti alla chitarra i ristoranti Centro Storico, propongono piatti dedicati ad Ivan ed al suo piatto preferito.

Protagonista della serata in Piazza Dante, ore 21.30 lo spettacolo Fuochi sulla collina. Filippo Graziani e Andrea Scanzi, omaggio a Ivan Graziani (ingresso gratuito). Un concerto ed un omaggio tra ricordi, canzoni ed emozioni nei luoghi dove Ivan preparava i suoi tour.

Pochi musicisti italiani sono stati autenticamente rivoluzionari come Ivan Graziani, il primo a far davvero dialogare rock e cantautorato. Amato ancora tanto ma mai ricordato abbastanza, “Fuochi sulla collina” è l’incontro-spettacolo concepito dal figlio Filippo, che lo interpreta come nessuno, e da Andrea Scanzi.

Il titolo dello spettacolo fa riferimento a una delle canzoni più ispirate della musica italiana, “Fuoco sulla collina”, ma allude anche alla maniera del tutto personale che aveva Ivan Graziani nel declinare le sue tematiche. Negli anni affollati �“ i Settanta �“ in cui la musica d’autore si impegnava dichiaratamente, e a volte didascalicamente, Ivan cercava sempre una via tutta sua: poca politica, ma tanto sociale. Testi immediati, ma per niente semplici. E una capacità rara di inventare trame sonore mai scontate, nonché felicemente azzardate.

Lo spettacolo alterna la narrazione di Scanzi alle interpretazioni di Filippo. Entrambi ne ripercorrono la carriera e i mille snodi, cercando di stanare non solo i brani più noti (Lugano addio, Taglia la testa al gallo, Monna Lisa, Pigro), ma anche gli episodi meno famosi: i ritratti stralunati (Io che c’entro), gli squarci di provincia (Scappo di casa), gli scherzi ispirati (Motocross), la smisurata ritrattistica femminile (Paolina) e le incursioni noir (Fango).

Chitarrista personalissimo, presente in dischi preziosi di Lucio Battisti e Francesco De Gregori, Ivan Graziani era capace di azzardi spericolati (Il topo nel formaggio) e trame oltremodo evocative (Olanda). E’ stato un pioniere mai banale e goliardicamente rivoluzionario, ironico e dannunziano, eclettico e spiazzante. Nient’affatto etichettabile e per nulla disimpegnato, casomai impegnato a modo suo.

Nel ringraziare Anna Bischi Graziani e i figli del cantautore per aver reso possibile e appoggiato l’intero progetto dedicato a Ivan (nelle prossime settimane saranno protagonisti  i Comuni di Novafeltria e Verucchio) l’Amministrazione Comunale di San Leo invita il pubblico a non perdere una così importante iniziativa culturale.

Per informazioni: Ufficio Turistico I.A.T. Numero Verde Gratuito 800/553800; Tel. 0541/926967; Facebook Città di San Leo.

 

                                                                          L’Ufficio Stampa dell'evento

Cristina Protti

Società San Leo 2000

info@sanleo2000.it; www.san-leo.it

 

Comunicazione Ivan e Filippo Graziani:

Daniele Mignardi Promopressagency

Tel. +39 6 32651758 r.a. -  info@danielemignardi.it

www.danielemignardi.it

Facebook: Daniele Mignardi Promopressagency - Twitter: @DanieleMignardi

]]>
com stampa/ PORDENONE BLUES FESTIVAL: ecco la line up dell’edizione #26. Al via il contest “Blues & Black Music Contest” Fri, 23 Jun 2017 10:47:20 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437726.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437726.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

Comunicato stampa

 

PORDENONE BLUES FESTIVAL

 

MORCHEEBA, ANA POPOVIC, INGLORIOUS, SLYDIGS,

GREG IZOR & MARCO PANDOLFI, PETE BROWN & FRIENDS

 

ARRICCHISCONO LA LINE UP DEL FESTIVAL GIA’ COSTELLATA DI BIG

INTERNAZIONALI DEL CALIBRO DI STEVE WINWOOD,

MACY GRAY E CHARLIE MUSSELWHITE

 

 

Sono aperte le iscrizioni al “Blues & Black Music Contest”

Concorso per strumentisti e cantanti appassionati di blues, r&b, rock, swing, 

funky, country, soul. Premi da oltre 4.000 euro e due borse di studio di 1.000 euro

Presidente di giuria: NICK THE NIGHTFLY

 

 

Il Pordenone Blues Festival, in calendario dal 17 al 23 luglio, è una splendida realtà nazionale e internazionale che richiama migliaia di persone - 40mila solo lo scorso anno - provenienti da tutta Europa.

 

La rassegna cresce in maniera esponenziale, di anno in anno, grazie anche all’originalità del cast artistico. Alla line up dell’edizione #26 si aggiungono - ai già annunciati Steve Winwood (evento sold out), Macy Gray e Charlie Musselwhite  - anche le star internazionali: Ana Popovic, virtuosa della chitarra e cantante di fama internazionale con un’incredibile presenza sul palcoscenico, gli Inglorious, quintetto rock-blues attualmente al vertice delle classifiche UK, la rivelazione Slydigs, openers dei live degli Who, i Morcheeba, band inglese fra le più amate degli anni ’90, Greg Izor e Marco Pandolfi, che uniscono le forze nel nome del blues, e Pete Brown, definito da Clapton “il quarto componente dei Cream”, accompagnato da una superband internazionale. 

 

Il Pordenone Blues Festival ha 25 anni di attività e una ricaduta turistica consolidata grazie anche alla forza di sapersi rinnovare con formule sempre diverse: quest’anno presenta “Spazio giovani allievi”, una giornata - quella del 19 luglio, dedicata agli allievi delle scuole di musica, inserita nell’ambito del consolidato “International Blues Music Day” - un appuntamento dedicato alla musica, un’opportunità per chi vuole farsi strada in questo mondo.

 

International Blues Music Day” è, soprattutto, “International Music Market” #4 edizione e “Blues & Black Music Contest” #8 edizione (entrambi in piazza XX Settembre): la prima è una vera e propria fiera della musica nel cuore di Pordenone, una vetrina d’eccezione per musicisti professionisti, principianti ed appassionati.

 

Sono aperte le iscrizioni del “Blues & Black Music Contest”: concorso per musicisti italiani ed europei appassionati di blues, r&b, rock, swing, funky, country, soul. Il presidente dell’edizione 2017 sarà Nick The Nightfly - grande musicista nonché storica voce di Radio Montecarlo. Il Contest - il cui bando è scaricabile dal sito del Festival (www.pordenonebluesfestival.it/festival/edizione-2017/contest/8-blues-black-music-fvg-contest/) - metterà a disposizione 4000 euro e, per i più meritevoli, saranno in palio due borse di studio di € 1.000, registrazione in studi professionali e altre opportunità nel campo musicale. Evento in collaborazione con l’Italian Gospel Academy, la prima accademia di gospel italiana diretta da Alessandro Pozzetto. 

 

A Pordenone, il blues non è solo una questione di musica, dunque, ma un modo di vivere e un’occasione per scoprire le bellezze del Trivento. “Innamoratevi del nostro territorio”, infatti, è lo slogan del Festival 2017 che, quest’anno, coinvolgerà oltre all’intera città di Pordenone anche 40 comuni della sua provincia - oltre che centinaia tra volontari, collaboratori, associazioni, enti locali e culturali.

 

La direzione artistica del Festival è di Andrea Mizzau �“ organizzato insieme all’Associazione Pordenone Giovani che opera d’intesa con la Regione Friuli Venezia Giulia; il Comune di Pordenone; la Provincia di Pordenone e tantissimi enti privati.

 

Di seguito il calendario dei concerti in programma:

Lunedì 17/7: Steve Winwood, evento sold out

Martedì 18/7: Macy Gray, unica data in Italia (evento gratuito)

Mercoledì 19/7: Nick The Nightfly e Alessandro Pozzetto, ospiti del “Blues & Black Music Contest”

Venerdì 21/7: Ana Popovic (evento gratuito)

Sabato 22/7: Inglorious (UK), unica data in Italia + Slydigs (UK) + Morcheeba (UK) (evento gratuito)

Domenica 23/7: Greg Izor & Marco Pandolfi (USA/ITA) + Pete Brown & Friends - The fourth Cream (UK), unica data in Italia + Charlie Musselwhite (USA) (evento gratuito)

 

I concerti si terranno anche in caso di maltempo.

 

www.pordenonebluesfestival.it

 

Comunicazione “Pordenone Blues Festival”:

Daniele Mignardi Promopressagency

Tel. +39 6 32651758 r.a. - info@danielemignardi.it

Rif. Vincenza Petta - vincenza@danielemignardi.it

 

 

Immagine rimossa dal mittente.

Mail priva di virus. www.avg.com

 

]]>
Comunicato Stampa AiFOS: nasce la nuova Fondazione AiFOS Thu, 22 Jun 2017 11:35:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437571.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437571.html Ufficio Stampa AiFOS Ufficio Stampa AiFOS

Comunicato Stampa

Una nuova Fondazione per migliorare sicurezza e formazione

 

Nasce la Fondazione AiFOS che persegue finalità di sostegno sociale e di sensibilizzazione nel settore della salute e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro.

 

Malgrado la ricca normativa in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, malgrado le strategie di prevenzione e le attività ispettive, in questi ultimi anni continua a rimanere alto il numero di incidenti e malattie professionali tra i lavoratori. Addirittura i primi dati del 2016 mostrano come, a fronte di un sensibile calo di infortuni mortali, sia tornato a crescere anche il numero totale degli incidenti professionali denunciati all’Inail.

 

È evidente che in una situazione di possibile arretramento rispetto ai dati degli anni passati, siano necessarie in Italia nuove realtà, nuove organizzazioni in grado di sensibilizzare l’attenzione del mondo del lavoro e di far progredire la cultura della sicurezza sul lavoro in Italia.

 

Ed è con questi obiettivi che è nata la Fondazione AiFOS, una fondazione che persegue finalità di sostegno sociale e di sensibilizzazione nel settore della salute e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro. Una realtà che ha l’obiettivo di promuovere e sostenere la cultura della prevenzione, nei settori dell’istruzione e della formazione, con particolare attenzione allo sviluppo ed all’uso di buone prassi.

 

Quali sono le tematiche con cui si misurerà la Fondazione AiFOS?

 

Innanzitutto il mondo dell’università e della ricerca.

La Fondazione aiuterà i giovani sostenendoli nello studio e nella ricerca. Gli obiettivi in questo ambito riguardano la premiazione di tesi universitarie che trattino il tema della salute e sicurezza sul lavoro e progetti di ricerca applicata.

 

Un altro tema molto importante è relativo alle politiche giovanili.

La Fondazione dedica particolare attenzione allo sviluppo di attività e proposte rivolte ai giovani attraverso il coinvolgimento delle istituzioni scolastiche, realtà di sport dilettantistico e diverse forme di aggregazione sociale e di partecipazione.

 

Inoltre la Fondazione, consapevole della necessità di salvaguardia della sicurezza negli ambienti di vita, promuoverà attività di tutela e valorizzazione del territorio, della natura e dell’ambiente. E particolare attenzione sarà dedicata alla protezione civile.

 

Un altro aspetto che sarà valorizzato riguarda l’arte e la cultura.

La Fondazione vuole promuovere le arti e la cultura. L’importanza delle attività e dei beni culturali rappresenta una consapevolezza da sostenere e valorizzare. In questo senso l’organizzazione di mostre rappresenterà una costante dell’impegno della Fondazione.

 

Tra gli strumenti che avrà la fondazione per portare avanti la propria mission ci saranno specifici bandi e progetti.

I contributi della Fondazione saranno messi a disposizione attraverso specifici bandi a cadenza annuale. E i progetti finanziati nell’ambito delle finalità sociali �“ attraverso un sistema trasparente e lineare cui tutti possono accedere per promuovere i propri progetti che rientrino tra le finalità promosse dalla Fondazione - verranno periodicamente pubblicati sul suo sito dell’organizzazione.

 

Come funziona la Fondazione?

 

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione AiFOS, annualmente, con l’approvazione del bilancio preventivo, destina le risorse per ciascun bando, che indica gli ambiti dei progetti ammissibili. L’accesso ai bandi è libero ed aperto a tutti. I progetti verranno selezionati secondo il giudizio del Consiglio di Amministrazione che potrà avvalersi, nella scelta, della consulenza di esperti e commissioni valutative.

 

Ricordiamo che la Fondazione AiFOS è stata fondata dalla società cooperativa Aifos Service e da AiFOS, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro, una associazione sindacale datoriale e professionale che rappresenta aziende e singoli formatori che hanno tra gli scopi quello della formazione. L’associazione AiFOS ha realizzato in questi anni molte attività di studio e di ricerca, con particolare attenzione al tema della qualità della formazione della salute e della sicurezza sul lavoro, rivolte sia ai lavoratori, sia ai formatori, intesi nel loro complesso quali progettisti ed organizzatori, responsabili di centri e servizi, tutor e docenti, aziende organizzatrici e di promozione.

 

Il link del sito della Fondazione AiFOS:

https://www.fondazioneaifos.org/

 

Se “il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni” (Eleanor Roosevelt) la Fondazione AiFOS impegnerà le proprie risorse ed energie a realizzare il sogno di una realtà sociale e lavorativa in cui la tutela della salute e della sicurezza e la qualità della formazione siano i principi imprescindibili di ogni attività lavorativa.

 

 

Per informazioni:

Fondazione AiFOS - Palazzo CSMT - via Branze, 45 - 25123 Brescia - tel. 030.6595037 �“ https://www.fondazioneaifos.org/ - info@fondazioneaifos.org

 

 

22 giugno 2017

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

Se non vedi la newsletter, clicca qui]]>
[comunicati] IL PILOTA RUBINO SCENDE IN PISTA AL MUGELLO NELLA DUNLOP CUP Thu, 22 Jun 2017 10:57:45 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437565.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437565.html Martemix Press & Design Martemix Press & Design IL PILOTA RUBINO SCENDE IN PISTA AL MUGELLO NELLA DUNLOP CUP

Sarà lo splendido paesaggio toscano a fare da scenario al secondo e terzo round della Dunlop Cup 2017, il trofeo motociclistico che vede impegnato anche il pilota materano Raffaele Rubino del Team Otello.
L’impegnativo tracciato dell’Autodromo Internazionale del Mugello ospiterà nel prossimo weekend i protagonisti della classe 1000 per una doppia gara che si preannuncia infuocata sia in pista che fuori. 
Un fine settimana impegnativo per Rubino che nella prima gara della Dunlop cup a Misano, lo scorso 7 maggio, si era piazzato al quinto posto. La pista toscana, che si distende per oltre cinquemila metri nei boschi e nel verde, è un tracciato veloce, consono allo stile di guida del pilota materano tesserato col club Matera Racing. Un un circuito sul quale Rubino ha corso diverse volte e di cui dispone anche dei dati telemetrici per la messa a punto della sua Kawasaki ZX 10 R. La gara del Mugello rappresenta dunque un appuntamento di grande importanza per delineare le posizioni di classifica dopo il “rodaggio” di Misano. Il livello della è come sempre altissimo ma non è escluso che le proverbiali doti di staccatore del pilota materano possano portarlo a disputare una buona gara. “Dopo lil primo round sul circuito romagnolo �“afferma Rubino- ho puntato molto al miglioramento dell’assetto della motocicletta proprio in vista delle gare di questo fine settimana. Abbiamo una buona taratura di base che perfezioneremo nel corso delle prove libere. La messa a punto di sospensioni e motore è dunque buona, ora non vedo l’ora di scendere in pista per cercare di mettere a frutto il lavoro di queste settimane, nonostante so bene che il livello della gara è alto e l’esperienza degli altri piloti in pista è notevole”. Difficile dunque fare previsioni di inizio stagione per una sessione che si preannuncia particolarmente combattuta. “Il nostro obiettivo �“sostiene il team manager, Eustachio Rubino- è quello di finire la gara inserendoci nel gruppo di testa. A Misano la moto non era ancora del tutto a punto perché la Kawasaki con cui Raffaele corre è completamente nuova (modello 2017) e varia sensibilmente dalla vecchia versione con la quale correvamo lo scorso anno”. 

Matera, 22 giugno

Ufficio Stampa 
Martemix




]]>
com stampa/ IL VITTORIANO: venerdì 23 giugno "Around Gershwin", omaggio di Giovanni Tommaso, Rita Marcotulli e Alessandro Paternesi Thu, 22 Jun 2017 10:30:44 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437562.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437562.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

Gentili  colleghi,

gli eventi si svolgono al Vittoriano in piazza Venezia e per tutte le informazioni utili sul programma degli appuntamenti il numero di riferimento per il pubblico è 06.32810410.

 

http://comunicati.net/allegati/191799/Giovanni Tommaso Trio.jpgimage001.png@01D2E503.5F7B1490

IL VITTORIANO

tra MUSICA, LETTERATURA, CINEMA e ARCHITETTURA

 

“AROUND GERSHWIN”

Omaggio al celebre compositore statunitense di Giovanni Tommaso, Rita Marcotulli e Alessandro Peternesi

 

Venerdì 23 giugno ore 21.00 sulla Terrazza Italia al Vittoriano in piazza Venezia

 

ROMA – Continuano gli appuntamenti con il jazz a “Il Vittoriano tra musica, letteratura, cinema e architettura”, la rassegna di eventi estivi promossa dal Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, per valorizzare l’identità e la bellezza del Monumento a Vittorio Emanuele.

Venerdì 23 giugno (ore 21.00) sulla Terrazza Italia Giovanni Tommaso (contrabbasso), Rita Marcotulli (piano) e Alessandro Peternesi (drums) proporranno “Around Gershwin”, un omaggio al grande compositore e pianista statunitense tra standard celebri come But not for me, How long has this been going on,‘S Wonderful, Lady be good e alcune composizioni originali di Giovanni Tommaso. La musica si basa su strutture articolate sia armonicamente che ritmicamente ma il grande interplay dei musicisti e le parti improvvisate rappresentano bene una loro ideale sintesi del percorso artistico che non vuole prescindere da quello che si definisce il “linguaggio del jazz”.

 

Gli appuntamenti al Vittoriano rientrano in ARTCITY-Estate 2017, un progetto organico di oltre cento iniziative di arte, architettura, letteratura, musica, teatro, danza e audiovisivo, promosso e organizzato dal Polo Museale del Lazio in musei e altri luoghi d’arte di Roma e della regione tra i quali appunto il Vittoriano.

 

Il Vittoriano, realizzato fra il 1882 e il 1911 in onore di Vittorio Emanuele II, primo re d’Italia, è il più spettacolare monumento alla nazione, finalmente unita e libera. Nel corso della sua lunga storia, altre valenze si sono sovrapposte all’originaria, senza peraltro cancellarla: la più importante si lega senza dubbio alla tomba del Milite Ignoto, concepita subito a valle della prima guerra mondiale. Troppo a lungo e troppo spesso legato ai contrassegni della retorica, il Vittoriano si rivela agli occhi del pubblico moderno come uno scrigno di potente e straordinaria bellezza.

 

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero: il limite massimo degli spettatori è fissato dalla capienza degli spazi messi a disposizione.

 

Per info 06.32810410

 

I prossimi appuntamenti della rassegna jazz al Vittoriano:

Venerdì 30 giugno 2017 (Terrazza Italia)

Enzo Pietropaoli Yatra Quartet

Julian Mazzariello, Alessandro Paternesi, Fulvio Sigurtà

 

Lunedì 3 luglio 2017 (Piazzale del Bollettino)

Bach al Vittoriano”

Ramin Bahrami e i solisti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

 

Comunicazione IL VITTORIANO

TRA MUSICA, LETTERATURA, CINEMA E ARCHITETTURA

Daniele Mignardi Promopressagency

Via G.Nicotera, 29  00195  Roma (Italy) - T +39 6 32651758 r.a.

Mail to: info@danielemignardi.it

accrediti@danielemignardi.it

on web: www.danielemignardi.it

Facebook: Daniele Mignardi Promopressagency

Twitter: @DanieleMignardi

]]>
[comunicati] “T-ciut” le magliette artistiche con i detti materani Wed, 21 Jun 2017 13:38:21 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437425.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437425.html Martemix Press & Design Martemix Press & Design “T-ciut” le magliette artistiche con i detti materani

C’è anche una maglia per celebrare la Festa di Maria Santissima della Bruna nella collezione di t-shirt personalizzate con i detti materani pensate da Luca Colacicco. L’artigiano materano che si occupa della lavorazione del legno ha realizzato e commercializzato, da qualche settimana, una serie di magliette a marchio “T-ciut” che riportano i detti nel dialetto materano, intesi come consigli per vivere al meglio il presente.
I disegni che accompagnano le frasi sono dell’artista Cesare Maremonti mentre un QR code rimanda a una pagina web con la spiegazione del detto in italiano e inglese. T-ciut è un gioco di parole tra "t-shirt” e l’omonimo detto che significa “resta in silenzio e ascolta”.
"Era da un paio d’anni che avevo in testa questa idea �“ racconta Luca Colacicco�“ e, ogni volta che passeggiavo per le strade del centro storico di Matera, guardando i souvenir per i turisti, mi rendevo conto che non c’era ancora nessun oggetto che raccontasse e spiegasse il passato e le tradizioni di Matera. Poi, un giorno ho incontrato Cesare Maremonti al quale ho presentato il progetto. Ne è stato talmente colpito che si è offerto di interpretare con i suoi disegni i detti materani: l’idea è finalmente uscita dal cassetto e si è trasformata in realtà".
Tredici detti materani a cui Maremonti ha dato un’identità artistica formano l’intera collezione. Ne abbiamo selezionati tre per il primo lancio sul mercato, affiancate dall’ultima arrivata, dedicata alla festa della Bruna. Ogni maglia ha il QR code: inquadrandolo col telefonino si viene reindirizzati alla pagina del sito dove c’è la spiegazione della frase e la traduzione in inglese.
Per ora le maglie sono solo disponibili in tre punti vendita a Matera (Libreria Mondadori, Artempo e Bora Bora) dove è stato curato ogni minimo dettaglio: dall’espositore in legno al packaging, mutuato dal mondo del food, ottenuto adattando un cestino in cartone riciclato, in cui la t-shirt viene arrotolata.
“L’obiettivo - conclude Luca Colacicco- è creare un portale di e-commerce e allargare la gamma di prodotti: per esempio, con le mollette del vicinato che ricordano i momenti in cui le donne si ritrovavano a chiacchierare mentre stendevano i panni, personalizzate con i soprannomi più popolari". Tutte le informazioni si trovano sul sito www.t-ciut.com.

Matera, 21 giugno 2017


Ufficio Stampa 
Martemix






]]>
com stampa/ FESTA DELLA MUSICA, 21 GIUGNO: INIZIATIVA PMI SUI PREZZI DEI PRODOTTI Tue, 20 Jun 2017 15:18:20 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437288.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437288.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

http://comunicati.net/allegati/191711/com stampa_Festa della Musica 21 giugno 2017.pdfimage001.png@01D2E92C.99FE2C10

 

 

Comunicato stampa

 

 

21 giugno

FESTA DELLA MUSICA 2017

 

Le aziende indipendenti alzano il volume!

 

 

 

In occasione della Festa della Musica che coinvolgerà tantissime città italiane, le aziende associate a PMI hanno aderito numerose, operando direttamente e anche attraverso le varie società di distribuzione e fino al 24 giugno 2017, sconti diversi su tutti i prodotti (cd, lp, download) in vendita.

 

“Ci auguriamo – dichiara il Presidente Mario Limongelli - che la Festa della Musica aiuti pubblico, negozi, artisti ed addetti ai lavori a sentirsi tutti parte di una comunità che a vario titolo contribuisce con entusiasmo ad arricchire di musica e spettacolo la cultura popolare, e non solo, del nostro Paese.”

 

 

Milano 20 giugno 2017  

 

 

Segreteria PMI: Luca Barone segreteria@pmiitalia.org

 

Comunicazione:

Daniele Mignardi Promopressagency

Via G.Nicotera, 29 00195  Roma (Italy)
Tel +39 06 32651758 r.a. -
info@danielemignardi.it

logo ufficio_2013.jpg

Social: Daniele Mignardi Promopressagency - @DanieleMignardi
Official web:
www.danielemignardi.it

 

Il trattamento dei suoi dati viene svolto all'interno del nostro ufficio, nel rispetto di quanto stabilito dal Decreto Legislativo n. 196/2003.
Le nostre comunicazioni (comunicati stampa, informative, rettifiche, ecc.) le vengono inviate per la sua utile attività giornalistica, nell'ambito dei media, e non sono da considerarsi oggetto di "spamming".
Nel caso le dovesse giungere una serie di una stessa comunicazione, la preghiamo di segnalarcelo.
In qualsiasi momento, potrà chiedere la modifica dei propri dati o, addirittura, la cancellazione scrivendo all'indirizzo sopra indicato, se non ritenesse di sua pertinenza le nostre comunicazioni.

 

 

 

]]>
com stampa/ IL VITTORIANO: mercoledì 21 giugno il primo appuntamento con L'architettura al femminile (Benedetta Tagliabue) Mon, 19 Jun 2017 18:31:19 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437156.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437156.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

http://comunicati.net/allegati/191643/image001.png

IL VITTORIANO

tra MUSICA, LETTERATURA, CINEMA e ARCHITETTURA

 

L’archiTettura al femminile

Mercoledì 21 giugno ore 19.00 sulla Terrazza Italia l’architetto di fama internazionale Benedetta Tagliabue

 

ROMA – “Con gli occhi delle donne. L’architettura e il design al femminile nella società dei millennials” è il ciclo d’incontri curato dalla Direttrice del Vittoriano Gabriella Musto che rientra ne “Il Vittoriano tra Musica, Letteratura, Cinema e Architettura”, la rassegna di eventi estivi promossa dal Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, per valorizzare l’identità e la bellezza del Monumento a Vittorio Emanuele.

 

Il primo appuntamento è in programma mercoledì 21 giugno sulla Terrazza Italia (ore 19) con l’intervista di Antonello De Risi a Benedetta Tagliabue, architetto di fama internazionale, che ha incantato il mondo disegnando il Padiglione Spagnolo all’Expo di Shanghai.

 

In questi dialoghi l’obiettivo è il punto di vista delle donne, per ragionare sui temi d'architettura in una contemporaneità sfuggente ed effimera quale questa dei millennials, in un luogo d'architettura che alle donne ha dato poco spazio perché, da sempre, sito di un potere declinato solo al maschile.

 

Tutti gli appuntamenti al Vittoriano rientrano in ARTCITY-Estate 2017, un progetto organico di oltre cento iniziative di arte, architettura, letteratura, musica, teatro, danza e audiovisivo, promosso e organizzato dal Polo Museale del Lazio in musei e altri luoghi d’arte di Roma e della regione tra i quali appunto il Vittoriano.

 

Il Vittoriano, realizzato fra il 1882 e il 1911 in onore di Vittorio Emanuele II, primo re d’Italia, è il più spettacolare monumento alla nazione, finalmente unita e libera. Nel corso della sua lunga storia, altre valenze si sono sovrapposte all’originaria, senza peraltro cancellarla: la più importante si lega senza dubbio alla tomba del Milite Ignoto, concepita subito a valle della prima guerra mondiale. Troppo a lungo e troppo spesso legato ai contrassegni della retorica, il Vittoriano si rivela agli occhi del pubblico moderno come uno scrigno di potente e straordinaria bellezza.

 

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero: il limite massimo degli spettatori è fissato dalla capienza massima degli spazi messi a disposizione.

Il prossimo appuntamento con l’Architettura al Vittoriano è in programma martedì 27 giugno alle ore 19 con Annalisa Sonzogni.

Comunicazione IL VITTORIANO

TRA MUSICA, LETTERATURA, CINEMA E ARCHITETTURA

Daniele Mignardi Promopressagency

Via G.Nicotera, 29  00195  Roma (Italy) - T +39 6 32651758 r.a.

Mail to: info@danielemignardi.it

accrediti@danielemignardi.it

on web: www.danielemignardi.it

Facebook: Daniele Mignardi Promopressagency

Twitter: @DanieleMignardi

]]>
com stampa/ NINO D'ANGELO, UNA GRANDE FESTA POPOLARE PER I 60 ANN presentato oggi a Napoli "IL CONCERTO 6.0" - STADIO SAN PAOLO, 24 GIUGNO Mon, 19 Jun 2017 13:44:11 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437092.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437092.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

Comunicato Stampa

 

NINO D’ANGELO

IL CONCERTO 6.0

STADIO SAN PAOLO, 24 giugno

 

 

UNA GRANDE FESTA POPOLARE PER I 60 ANNI DELL'ARTISTA

 

UNO SHOW-EVENTO CON CLEMENTINO, GIGI FINIZIO, RAIZ,

ENZO GRAGNANIELLO, ROCCO HUNT, MARIA NAZIONALE,

JAMES SENESE, SAL DA VINCI, FORTUNATO CELLINO e tanti altri ospiti...

 

 

IMG_1905

 

“Avrei dovuto fare un live in ogni vicolo di Napoli, o nel quartiere dove sono nato e cresciuto, per ringraziare il pubblico che mi segue da sempre”

 

Ci siamo quasi. La grande "festa popolare" voluta da Nino D’Angelo per i suoi 60 anni sta per cominciare.

 

“Il Concerto 6.0” è il nome dello show-evento live che porterà in scena allo stadio San Paolo di Napoli sabato 24 giugno: l’occasione giusta per festeggiare il compleanno insieme alla sua gente e ai suoi amici, nella sua città. Già, perché Nino compirà 60 anni mercoledì 21 giugno.

 

Uno spettacolo in cui D’Angelo ripercorrerà una straordinaria carriera, tra musica, cinema e teatro, che ha fatto di Nino uno degli artisti più amati e di riferimento per le generazioni successive d’interpreti. “Mi piacerebbe che fosse una grande festa popolare, verace, dove divertirci tutti insieme, con un concerto ricco di canzoni che mi hanno visto crescere, a cominciare da quelle degli anni Ottanta”.

 

Il palco sarà allestito in quella Curva B tanto cara a Nino, protagonista in uno dei suoi film più amati. “Ho scelto lo stadio San Paolo perché per questo compleanno ho sentito l’esigenza di avere uno spazio grande, che fosse comunque un simbolo della città. Avrei dovuto fare un live in ogni vicolo di Napoli, o nel quartiere dove sono nato e cresciuto, per ringraziare il pubblico che mi segue da sempre. Da qui la scelta dello stadio, senza dimenticare che io sono sempre “quel ragazzo della Curva B””.

 

Sul palco si avvicenderanno tanti amici e colleghi che, in molti casi, duetteranno con Nino. Tra i primi nomi annunciati, Clementino, Gigi Finizio, Enzo Gragnaniello, Rocco Hunt, Maria Nazionale, Raiz, Sal Da Vinci, James Senese, Fortunato Cellino, Brunella Selo, Franco Ricciardi, Daniele Sanzone, Luchè e tanti altri ospiti...

 

Con un costo volutamente contenuto del biglietto, sarà un concerto, questo, dove Nino D’Angelo proporrà i successi di una carriera lunga più di 40 anni e che da “San Pietro a Patierno”, quartiere dove è nato) lo ha portato a essere uno degli artisti più apprezzati da pubblico e critica.

 

Uno show dove le hit degli anni ’80 (“Nu jeans e na maglietta”, “Maledetto treno”, “Sotto ‘e stelle”) e degli anni ’90 (“Mentecuore”, “Nun te pozzo perdere”, “Carezza luntana”) si "sposeranno" con le canzoni più recenti (“Senza giacca e cravatta”, “Jammo ja’”, “Jesce sole”, per citarne alcune) che hanno visto Nino maturare artisticamente, fino alla “svolta” sociale, etnica, cosi definita dalla critica.

 

“Il Concerto 6.0” è l’avvio di un progetto che proseguirà per tutto il 2017, culminando presto in un triplo cd che conterrà il dvd dello show al San Paolo; un disco di inediti; e uno con i maggiori “insuccessi di Nino D’Angelo” (come ama definirli l'artista). L’opera si chiamerà “Nino D’Angelo 6.0” e uscirà tra settembre e ottobre.

 

Sito dell'artista: www.ninodangelo.com

Nino ama dialogare con il pubblico attraverso il suo Facebook ufficiale

 

“Il CONCERTO 6.0”: Sabato, 24 giugno 2017

Stadio San Paolo di Napoli

Dalle ore 21

 

Costo biglietti:

Prato - euro 25 + 3 (diritti di prevendita)

Curva B - euro 20 + 3 (diritti di prevendita)

 

I biglietti sono già disponibili sui circuiti tradizionali e on line di prevendita; è possibile acquistarli anche presso il botteghino della curva B dello stadio San Paolo (apertura: ore 9-13 .30 / ore 16-20)

 

Info ai recapiti: 3342489392 / 3494977485 /3314838869

 

 

COME ARRIVARE ALLO STADIO SAN PAOLO DI NAPOLI

 

In auto per chi viene da fuori Napoli:

Prendere la tangenziale e uscire a Fuorigrotta

 

Dalla Stazione Centrale (piazza Garibaldi):

Fermata Stazione di Napoli - Campi Flegrei

Linea 2 metropolitana - Fermata Campi Flegrei

Ferrovia Cumana - Fermata Mostra

Autobus linea 151 Anm – Fermata piazzale Tecchio

 

Dall’aeroporto di Capodichino:

Prendere il Servizio Alibus fino a piazza Garibaldi (fermata Alibus) e poi il Servizio metropolitano F.S. Linea 2 con fermata a Campi Flegrei

 

http://comunicati.net/allegati/191609/image003.jpgimagesMy Space

Tendenze social #DanieleMignardi #NinoDAngelo

Condividi ora sui tuoi social! @Daniele Mignardi Promopressagency  @gaetanodangelo

Guarda ed ascolta sui canali ufficiali My Space “Nino D’Angelo”

 

 

 

 

Comunicazione Nino D’Angelo

Promozione radio e tv: Paola Pezzolla

Tel. 340.0645770 – ppezzolla@hotmail.com

 

Ufficio stampa e comunicazione:

Daniele Mignardi Promopressagency

Tel.  06.32651758 rif.Stefano Ghionni

info@danielemignardi.it

www.danielemignardi.it

Facebook: Daniele Mignardi Promopressagency

Twitter: @DanieleMignardi

 

 

Immagine rimossa dal mittente.

Mail priva di virus. www.avg.com

 

]]>
com stampa/ NINO D'ANGELO, UNA GRANDE FESTA POPOLARE PER I 60 ANN presentato oggi a Napoli "IL CONCERTO 6.0" - STADIO SAN PAOLO, 24 GIUGNO Mon, 19 Jun 2017 13:32:48 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437090.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437090.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

Comunicato Stampa

 

NINO D’ANGELO

IL CONCERTO 6.0

STADIO SAN PAOLO, 24 giugno

 

 

UNA GRANDE FESTA POPOLARE PER I 60 ANNI DELL'ARTISTA

 

UNO SHOW-EVENTO CON CLEMENTINO, GIGI FINIZIO, RAIZ,

ENZO GRAGNANIELLO, ROCCO HUNT, MARIA NAZIONALE,

JAMES SENESE, SAL DA VINCI, FORTUNATO CELLINO e tanti altri ospiti...

 

 

IMG_1905

 

“Avrei dovuto fare un live in ogni vicolo di Napoli, o nel quartiere dove sono nato e cresciuto, per ringraziare il pubblico che mi segue da sempre”

 

Ci siamo quasi. La grande "festa popolare" voluta da Nino D’Angelo per i suoi 60 anni sta per cominciare.

 

“Il Concerto 6.0” è il nome dello show-evento live che porterà in scena allo stadio San Paolo di Napoli sabato 24 giugno: l’occasione giusta per festeggiare il compleanno insieme alla sua gente e ai suoi amici, nella sua città. Già, perché Nino compirà 60 anni mercoledì 21 giugno.

 

Uno spettacolo in cui D’Angelo ripercorrerà una straordinaria carriera, tra musica, cinema e teatro, che ha fatto di Nino uno degli artisti più amati e di riferimento per le generazioni successive d’interpreti. “Mi piacerebbe che fosse una grande festa popolare, verace, dove divertirci tutti insieme, con un concerto ricco di canzoni che mi hanno visto crescere, a cominciare da quelle degli anni Ottanta”.

 

Il palco sarà allestito in quella Curva B tanto cara a Nino, protagonista in uno dei suoi film più amati. “Ho scelto lo stadio San Paolo perché per questo compleanno ho sentito l’esigenza di avere uno spazio grande, che fosse comunque un simbolo della città. Avrei dovuto fare un live in ogni vicolo di Napoli, o nel quartiere dove sono nato e cresciuto, per ringraziare il pubblico che mi segue da sempre. Da qui la scelta dello stadio, senza dimenticare che io sono sempre “quel ragazzo della Curva B””.

 

Sul palco si avvicenderanno tanti amici e colleghi che, in molti casi, duetteranno con Nino. Tra i primi nomi annunciati, Clementino, Gigi Finizio, Enzo Gragnaniello, Rocco Hunt, Maria Nazionale, Raiz, Sal Da Vinci, James Senese, Fortunato Cellino, Brunella Selo, Franco Ricciardi, Daniele Sanzone, Luchè e tanti altri ospiti...

 

Con un costo volutamente contenuto del biglietto, sarà un concerto, questo, dove Nino D’Angelo proporrà i successi di una carriera lunga più di 40 anni e che da “San Pietro a Patierno”, quartiere dove è nato) lo ha portato a essere uno degli artisti più apprezzati da pubblico e critica.

 

Uno show dove le hit degli anni ’80 (“Nu jeans e na maglietta”, “Maledetto treno”, “Sotto ‘e stelle”) e degli anni ’90 (“Mentecuore”, “Nun te pozzo perdere”, “Carezza luntana”) si "sposeranno" con le canzoni più recenti (“Senza giacca e cravatta”, “Jammo ja’”, “Jesce sole”, per citarne alcune) che hanno visto Nino maturare artisticamente, fino alla “svolta” sociale, etnica, cosi definita dalla critica.

 

“Il Concerto 6.0” è l’avvio di un progetto che proseguirà per tutto il 2017, culminando presto in un triplo cd che conterrà il dvd dello show al San Paolo; un disco di inediti; e uno con i maggiori “insuccessi di Nino D’Angelo” (come ama definirli l'artista). L’opera si chiamerà “Nino D’Angelo 6.0” e uscirà tra settembre e ottobre.

 

Sito dell'artista: www.ninodangelo.com

Nino ama dialogare con il pubblico attraverso il suo Facebook ufficiale

 

“Il CONCERTO 6.0”: Sabato, 24 giugno 2017

Stadio San Paolo di Napoli

Dalle ore 21

 

Costo biglietti:

Prato - euro 25 + 3 (diritti di prevendita)

Curva B - euro 20 + 3 (diritti di prevendita)

 

I biglietti sono già disponibili sui circuiti tradizionali e on line di prevendita; è possibile acquistarli anche presso il botteghino della curva B dello stadio San Paolo (apertura: ore 9-13 .30 / ore 16-20)

 

Info ai recapiti: 3342489392 / 3494977485 /3314838869

 

 

COME ARRIVARE ALLO STADIO SAN PAOLO DI NAPOLI

 

In auto per chi viene da fuori Napoli:

Prendere la tangenziale e uscire a Fuorigrotta

 

Dalla Stazione Centrale (piazza Garibaldi):

Fermata Stazione di Napoli - Campi Flegrei

Linea 2 metropolitana - Fermata Campi Flegrei

Ferrovia Cumana - Fermata Mostra

Autobus linea 151 Anm – Fermata piazzale Tecchio

 

Dall’aeroporto di Capodichino:

Prendere il Servizio Alibus fino a piazza Garibaldi (fermata Alibus) e poi il Servizio metropolitano F.S. Linea 2 con fermata a Campi Flegrei

 

imagesMy Space

Tendenze social #DanieleMignardi #NinoDAngelo

Condividi ora sui tuoi social! @Daniele Mignardi Promopressagency  @gaetanodangelo

Guarda ed ascolta sui canali ufficiali My Space “Nino D’Angelo”

 

 

 

 

Comunicazione Nino D’Angelo

Promozione radio e tv: Paola Pezzolla

Tel. 340.0645770 – ppezzolla@hotmail.com

 

Ufficio stampa e comunicazione:

Daniele Mignardi Promopressagency

Tel.  06.32651758 rif.Stefano Ghionni

info@danielemignardi.it

www.danielemignardi.it

Facebook: Daniele Mignardi Promopressagency

Twitter: @DanieleMignardi

 

]]>
NOTA PER LA STAMPA/ THE CRANBERRIES, TOUR ANNULLATO: MODALITA' RIMBORSO BIGLIETTI DATA DI ROMA 26/6 (AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA) Mon, 19 Jun 2017 12:11:16 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437075.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437075.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

THE CRANBERRIES – TOUR EUROPEO

 

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

 

I biglietti potranno essere rimborsati presso i punti vendita di acquisto entro il 14 luglio

per il concerto di Roma. Chi ha acquistato i biglietti online su TicketOne.it riceverà una mail

dal servizio clienti con le modalità per chiedere il rimborso.

 

 

Purtroppo i medici hanno ordinato a Dolores O’Riordan di non riprendere il tour come programmato, affinché possa completare le terapie che sta seguendo e raggiungere una piena guarigione. 

 

I The Cranberries hanno commentato “È con enorme dispiacere che cancelliamo questi concerti. Dolores sta facendo grandi progressi, tuttavia non vogliamo mettere a rischio la sua ripresa. Eravamo entusiasti di essere tornati in tour a condividere la nostra musica con i nostri fan, e non vediamo l’ora di tornare sul palco quanto prima”.

 

Tutti i concerti della band dal 30 maggio al 30 agosto sono cancellati.

I concerti da headliner dei The Cranberries non verranno riprogrammati. I festival dove i The Cranberries dovevano esibirsi avranno luogo come programmato in quanto rassegne che prevedono esibizioni di diverse band.

I biglietti potranno essere rimborsati presso i punti vendita di acquisto entro il 14 luglio per il concerto di Roma e entro il 20 luglio per i concerti di Piazzola sul Brenta e Cattolica.

Chi ha acquistato i biglietti online su TicketOne.it riceverà una mail dal servizio clienti con le modalità per chiedere il rimborso.

 

 

30 maggio – Le Vinci, Tours FRANCIA (*)

31 maggio – Amphitheatre de la Cite International, Lyon FRANCIA (*)

2 giugno – Cite des Congres de Nantes, Nantes FRANCIA (*)

4 giugno – Auditori Forum, Barcelona SPAGNA (*)

5 giugno – Barclaycard Centre – The Ring, Madrid SPAGNA (*)

7 giugno – Le Silo, Marseille FRANCIA (*)

9 giugno – Palais des Congres, Salle Erasme Strasbourg FRANCIA (*)

10 giugno – Theatre Du Leman, Geneve SVIZZERA (*)

12 giugno – Teatro degli Arcimboldi, Milano ITALIA (*)

 

23 giugno – Anfiteatro Camerini, Piazzola sul Brenta ITALIA (*)

24 giugno – Firenze Rocks (Arena Visarno), Florence ITALIA

26 giugno – Auditorium Cavea, Rome ITALIA (*)

27 giugno – Arena della Regina, Cattolica, ITALIA (*)

29 luglio – Trollrock, Beitostølen NORVEGIA

3 agosto – Expofacic Festival, Cantanhede PORTOGALLO (*)

5 agosto – Starlite, Marbella SPAGNA (*)

7 agosto – Cambrils Festival, Cambrils SPAGNA

8 agosto - Summer Sporting Festival, Monte Carlo FRANCIA (*)

11 agosto – Fete du Bruit, Landernau FRANCIA

13 agosto – Theatre Antique, Orange FRANCIA (*)

 

Anche i concerti del Regno Unito, cancellati tempo fa, non verranno riprogrammati. I biglietti potranno essere rimborsati presso i punti vendita.

 

22 maggio – Colston Hall, Bristol UK

24 maggio – Sage, Gateshead UK

25 maggio – Royal Concert Hall, Glasgow UK

27 maggio – Barbican, York UK

28 maggio – Bridgewater Hall, Manchester UK

 

Questo annuncio non tocca le date in Nord America a partire dall’11 settembre.

 

 

Daniele Mignardi Promopressagency

Via G.Nicotera, 29 00195  Roma (Italy)
Tel +39 06 32651758 r.a. -
info@danielemignardi.it

logo ufficio_2013.jpg

Social: Daniele Mignardi Promopressagency - @DanieleMignardi
Official web:
www.danielemignardi.it

]]>
invito/ si apre la mostra dedicata a Giorgione al Vittoriano di Roma: "Labirinti del cuore. Giorgione e le stagioni del sentimento tra Venezia e Roma" Mon, 19 Jun 2017 11:30:17 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/437061.html http://comunicati.net/comunicati/varie/437061.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

invitodig.jpg

]]>
Photomatrix Pro, Canon Speedlite 580 EX II Fri, 16 Jun 2017 19:11:19 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/436956.html http://comunicati.net/comunicati/varie/436956.html polliniphotolab polliniphotolab
Pollini Photo Laboratory Titolo news

 

Data News

Canon Speedlite 580 EX II

Photomatrix Pro

 

 

Listino Prezzi

 

Consiglia il Pollini Photo Lab ad amici e colleghi!

I nostri reportages su Flickr

 

Restauro foto d'epoca

 

Seguici anche su:

Feed polliniphotolab
Google Polliniphotolab
Twitter polliniphotolab
Pinterest polliniphotolab
Mail polliniphotolab

 

LinkedIn polliniphotolab

Pollini Photo Laboratory
Fotografia naturalistica & street photography
Post produzione fotografica, restauro foto d'epoca, web design & Seo Service

cell: +39/3342295051
studio: 06/96845558

https://www.polliniphotolab.com
info@polliniphotolab.com

Skype: polliniphotolab (su appuntamento)

 

Apple certified pro Aperture 3 Marco Pollini

 

I nostri riferimenti:

Marco Pollini photographer
Pollini Photo Laboratory
Studio 06/96845558 - Cell +39/3342295051
Zona: Monte Mario, Balduina, Roma, Italia

P.Iva 10624081005

Orari: lun - ven 10:00 - 18:00 , sab 10:00 - 13:00 su appuntamento.

 

Privacy Policy

 

 

Visualizza questa email nel tuo browser
Questa mail ti è stata inviata perché hai deciso di iscriverti alla newsletter del Pollini Photo Laboratory. Qualora tu stia ricevendo per sbaglio i nostri aggiornamenti o più semplicemente tu voglia cancellarti dalla nostra lista, puoi farlo! Se non desideri ricevere più email, puoi cancellarti qui
Questo messaggio è stato inviato a pubblica@comunicati.net da info@polliniphotolab.com
Zona Monte Mario, Balduina, Roma, Italia


Cancellati da tutte le mailing list Cancellati | Gestione Sottoscrizione | Inoltra Mail | Segnala Abuso
]]>
conf stampa lunedi 19 giugno/ NINO D'ANGELO "IL CONCERTO 6.0": ore 11:30 - NAPOLI (Grand Hotel Vesuvio - Sala Mascagni) Fri, 16 Jun 2017 13:09:56 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/436910.html http://comunicati.net/comunicati/varie/436910.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

Conferenza stampa

 

NINO D’ANGELO

“IL CONCERTO 6.0”

STADIO SAN PAOLO, 24 GIUGNO

 

L'artista presenterà il grande evento alla stampa

presso il Grand Hotel Vesuvio di Napoli - Sala Mascagni

(via Partenope, 45)

 

Sarà presente il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris

 

Lunedì 19 giugno, ore 11:30

 

 

A margine della conferenza, saranno indicate le modalità di accreditamento

alla grande festa-evento di Nino

 

Vi preghiamo di confermarci la vostra presenza

(info@danielemignardi.it – 06.32651758)

 

Daniele Mignardi Promopressagency

Via G.Nicotera, 29 00195  Roma (Italy)
Tel +39 06 32651758 r.a. -
info@danielemignardi.it

logo ufficio_2013.jpg

Social: Daniele Mignardi Promopressagency - @DanieleMignardi
Official web:
www.danielemignardi.it

]]>
com stampa/ IL VITTORIANO: lunedì 19 giugno la prima proiezione della rassegna curata da Giuliano Montaldo Fri, 16 Jun 2017 12:29:41 +0200 http://comunicati.net/comunicati/varie/436907.html http://comunicati.net/comunicati/varie/436907.html Daniele Mignardi promopressagency Daniele Mignardi promopressagency

http://comunicati.net/allegati/191493/image001.png

IL VITTORIANO

tra MUSICA, LETTERATURA, CINEMA e ARCHITETTURA

 

I GRANDI documentari al vittoriano

“Cinque mo(N)di” di Giancarlo Soldi apre la rassegna curata da Giuliano Montaldo

Lunedì 19 giugno ore 21.00

 

ROMA – “Il Vittoriano tra musica, letteratura, cinema e architettura” apre le porte ai grandi documentari grazie al regista Giuliano Montaldo, Presidente dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello.

David di Donatello: documentari” è infatti una rassegna di tre lavori scelti e commentati da Montaldo fra i molti presentati nel corso dell’edizione dei David di Donatello del 2017.

Lunedì 19 giugno sulla Terrazza Italia alle ore 21 verrà proiettato “Cinque mo(N)di” di Giancarlo Soldi. Prodotto da Bizef, in associazione con Istituto Luce Cinecittà e in collaborazione con Rai Cinema, il documentario riunisce i cinque registi italiani premio Oscar  (Roberto Benigni, Bernardo Bertolucci, Gabriele Salvatores, Paolo Sorrentino e Giuseppe Tornatore) che raccontano il cinema cui si sono ispirati prima di esordire, i film che hanno regalato loro il desiderio e la vocazione del cinema. Il risultato è sorprendente e inventivo, con i cinque autori che regalano ricordi inattesi, divertite e commosse confessioni, ammirazioni palesi o segrete (ricorrono i nomi protettivi di Fellini e Rossellini, insieme a quelli di titoli perduti nel tempo ma anche di Totò e di altri geni magari meno celebrati), e la magia delle loro ‘prime volte’ davanti allo schermo bianco.

Tutti gli appuntamenti al Vittoriano rientrano in ARTCITY-Estate 2017, un progetto organico di oltre cento iniziative di arte, architettura, letteratura, musica, teatro, danza e audiovisivo, promosso e organizzato dal Polo Museale del Lazio in musei e altri luoghi d’arte di Roma e della regione tra i quali appunto il Vittoriano.

 

Il Vittoriano, realizzato fra il 1882 e il 1911 in onore di Vittorio Emanuele II, primo re d’Italia, è il più spettacolare monumento alla nazione, finalmente unita e libera. Nel corso della sua lunga storia, altre valenze si sono sovrapposte all’originaria, senza peraltro cancellarla: la più importante si lega senza dubbio alla tomba del Milite Ignoto, concepita subito a valle della prima guerra mondiale. Troppo a lungo e troppo spesso legato ai contrassegni della retorica, il Vittoriano si rivela agli occhi del pubblico moderno come uno scrigno di potente e straordinaria bellezza.

 

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero: il limite massimo degli spettatori è fissato dalla capienza massima degli spazi messi a disposizione.

I prossimi appuntamenti di David di Donatello: documentari” al Vittoriano:

Lunedì 26 giugno (Terrazza Italia)

Il fischio di famiglia di Michele Salfi Russo

Sala Zanardelli, ore 21

 

Martedì 4 luglio (Terrazza Italia)

Sciuscia 70 di Mimmo Verdesca

Sala Zanardelli, ore 21

 

Comunicazione IL VITTORIANO

TRA MUSICA, LETTERATURA, CINEMA E ARCHITETTURA

Daniele Mignardi Promopressagency

Via G.Nicotera, 29  00195  Roma (Italy) - T +39 6 32651758 r.a.

Mail to: info@danielemignardi.it

accrediti@danielemignardi.it

on web: www.danielemignardi.it

Facebook: Daniele Mignardi Promopressagency

Twitter: @DanieleMignardi

]]>