Comunicato Stampa AiFOS: eutecno, smart working e age management

02/mar/2017 16.02.12 Ufficio Stampa AiFOS Contatta l'autore

Comunicato Stampa

La nuova sicurezza: EuTecno, smart working e age management

 

Un convegno il 16 marzo a Genova affronta le novità in materia di sicurezza in riferimento all’evoluzione tecnologica, alle condizioni di lavoro e all’invecchiamento della forza lavoro: EuTecno, smart working e age management.

 

In un mondo lavorativo soggetto a continui cambiamenti dovuti all’evoluzione tecnologica e ai mutamenti del mercato del lavoro, per affrontare efficacemente la prevenzione di incidenti e malattie professionali è necessario conoscere e approfondire i rischi emergenti.

Rischi che hanno a che fare, ad esempio, con la modifica in molti lavoratori del rapporto con il “luogo di lavoro”, in relazione alla diffusione del cosiddetto “lavoro agile”, dello “smart working”, una modalità di svolgimento dell’attività lavorativa saltuariamente effettuata al di fuori dei locali dell’impresa e con l’uso di tecnologie informatiche in remoto.

 

Lo stesso uso della tecnologia digitale, presente in quasi tutte le tipologie di imprese, sta trasformando il mondo del lavoro introducendo nuove tipologie di rischio psicofisico in relazione, ad esempio, allo stress lavoro-correlato o ai problemi ergonomici. Nell’intreccio tra human factors e tech stressors, che genera un mix di effetti positivi e negativi sulle performance, il rapporto con la tecnologia deve essere affrontato con un superamento della logica contrapposta tra eccesso di timore e allarmismo da un lato, e di confidenza e sottostima dall’altro.

 

Un altro rischio emergente è poi correlato all’invecchiamento della forza lavoro, dipendente anche dalla crescita dell'età pensionabile. Sono necessarie strategie di tutela che favoriscano benessere e tutela della salute e sicurezza per i lavoratori di ogni età, con adeguate politiche di “age management” in grado di orientare l’intero processo di valutazione dei rischi sul lavoro.

 

Per affrontare tutti questi temi e contribuire al miglioramento di una prevenzione efficace dei rischi lavorativi, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) ha organizzato il 16 marzo 2017 a Genova �“ in collaborazione con ASCOM Confcommercio Genova e con A.I.S. Ambiente, Igiene e Sicurezza �“ il convegno di studio e approfondimento “EuTecno, Smart Working e Age Management”.

 

Durante il convegno, patrocinato da Inail - Direzione regionale Liguria, ci si soffermerà su vari aspetti correlati a questi argomenti innovativi: dagli aspetti organizzativi del lavoro agile e dalle politiche di age management al benessere organizzativo nelle aziende, dall’ergonomia in funzione dell’età al capitale professionale nei lavoratori over 50.

 

E sarà proposto un nuovo approccio EuTecno con riferimento ai rischi lavorativi derivati dai supporti tecnologici e all’impatto delle nuove tecnologie e dei nuovi metodi di lavoro agile. Come muoversi per tutelare la salute e la sicurezza riferita a queste nuove forme di lavoro? Qual è l’uso in ergonomia dei nuovi strumenti digitali? L’obiettivo è la costruzione di una conoscenza costruttiva e consapevole in tema di impatto sulla salute psicofisica da uso delle tecnologie.

 

Ricordiamo che riguardo al tema dell’age management è in svolgimento la campagna europea 2016-2017 “Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età” che promuove un “invecchiamento” in buona salute fin dall'inizio della vita lavorativa e offre ai datori di lavoro e ai lavoratori modalità e buone prassi per gestire la sicurezza e la salute sul lavoro nel contesto di una forza lavoro che invecchia. Una campagna organizzata dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro e che vede, tra i partner europei che collaborano all’organizzazione di eventi per la sua diffusione, anche l’Associazione AiFOS.

 

Dunque giovedì 16 marzo 2017 si terrà il convegno gratuito “EuTecno, Smart Working e Age Management”, dalle 14.00 alle 18.00, a Genova presso la Direzione Regionale Liguria dell’Inail, in via G. D'Annunzio 76.

 

Il programma del convegno:

 

Apertura dei lavori e saluti istituzionali

- Carmela Sidoti, Direttore Regionale INAIL Liguria

- Antonio Ferrarini, Vice presidente ASCOM Genova

 

Interventi

- Francesco Naviglio, Segretario Generale AiFOS-

Lo Smart-working dal punto di vista organizzativo e industria 4.0

- Paolo Clerici, Contarp INAIL Direzione Regionale Liguria-

Invecchiamento della popolazione lavorativa. Orientamenti per la definizione e lo sviluppo di adeguate politiche di settore

- Alberto Bertola, ASCOM Genova-

L’esperienza dell’ASCOM Genova per il benessere organizzativo delle aziende associate

- Andrea Cirincione, Psicologo del lavoro, Formatore qualificato AiFOS-

L'ergonomia della competenza in funzione dell'età

- Massimo Servadio, Psicologo del lavoro, Past member Consiglio Nazionale AiFOS-

Il capitale umano e professionale dei lavoratori over 50

- Bruno Moretti, Direttore Risorse Umane e Organizzazione Amiu Spa

Testimonianza aziendale - Active ageing: sei active...o ageing?

 

Ricordiamo che il convegno in programma è a partecipazione gratuita, ma con iscrizione obbligatoria, e ai partecipanti verrà consegnato un attestato di presenza valido per il rilascio di n. 2 crediti per Formatori area tematica n.2 (rischi tecnici), RSPP/ASPP.

 

Il link per l’iscrizione al convegno:

http://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/eutecno_smart_working_age_management

 

Per informazioni:

Direzione Nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - convegni@aifos.it   

 

 

2 marzo 2017

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

Se non vedi la newsletter, clicca qui
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl