Oriente 2019: King Holidays per la prima volta in Indonesia e Malesia

30/gen/2019 17:07:26 m&cs Contatta l'autore

India, Indocina, Cina, Giappone e, per la prima volta nella programmazione di King Holidays, Indonesia e Malesia: è un Oriente ricchissimo di novità quello proposto dal TO nella nuova edizione del catalogo, valida fino a ottobre 2019, già disponibile in tutte le agenzie di viaggi.

Barbara Cipolloni, product manager King Holidays, dichiara: “Affascinante, versatile e sorprendente, l’Oriente sta assumendo un peso sempre più rilevante nello scacchiere del lungo raggio, e continua a registrare tassi di crescita a doppia cifra. Oltre a Malesia e Indonesia, quest’anno presentiamo tanti nuovi itinerari nelle nostre destinazioni consolidate, a cominciare da Indocina e Giappone, con un focus sui soggiorni mare alle Maldive e in Thailandia. In India abbiamo previsto anche uno speciale di 13 giorni dedicato al Kumbh Mela: un’esperienza mistica, in grado di travolgere occhi, mente e anima, che proponiamo con partenze a date fisse fino al 27 febbraio”.

Tra città avveniristiche e villaggi di palafitte, foreste tropicali e piantagioni di riso, gite in elefante, parchi naturali e lussuosi resort sul mare, King Holidays offre una selezione di circuiti in grado di incontrare tanto le aspettative dei neofiti quanto le esigenze dei viaggiatori più esigenti, inclusa la possibilità di costruire itinerari su misura.

“Le nostre proposte hanno un duplice denominatore comune – prosegue Cipolloni –. Da un lato l’assistenza qualificata dei nostri corrispondenti, che garantiscono la riuscita di ogni viaggio e sono pronti a intervenire in caso di necessità o imprevisti, dall’altro la convenienza: oltre a prezzi competitivi, abbiamo quote accessorie tra le più basse del mercato, specialmente sul lungo raggio”. A ciò si aggiungono numerose offerte speciali da catalogo: advance booking, viaggi di nozze, gruppi da 6 persone in su, sconti per i repeaters e gli over 60. 

MALESIA E INDONESIA: NOVITA’ ASSOLUTE 2019

Novità assolute per King Holidays, Malesia e Indonesia vengono inserite in catalogo con un mix di circuiti itineranti e soggiorni mare nelle località più famose.

Si parte con “Malesia Classica”, tour minimo 2 persone con partenze ogni settimana, dedicato al meglio che la Terra di Sandokan ha da offrire: la moderna capitale Kuala Lumpur, il ricco patrimonio etnico e religioso della regione peninsulare, le piantagioni di tè e il centro coloniale di Penang. Nella zona di Cameron Highlands si sosta presso il piccolo insediamento di Orang Asli per incontrare uno dei gruppi etnici più antichi dell’intero sud est asiatico, mentre nella penisola di Bukit Merah si visita un centro specializzato nella riabilitazione degli Orang Utang. Da segnalare anche la tappa a Belum, nella foresta pluviale, dove, con un po’ di fortuna, si possono incontrare rari esemplari di rinoceronte di Sumatra, tigri e orsi malesi nel loro habitat naturale. Completano la programmazione in Malesia i soggiorni mare sulle spiagge più belle della zona peninsulare: Langkawi e Pangkor, affacciate sullo stretto di Malacca, e le isole di Redang e Palau Perenthian Kecil, all’interno di un parco marino che, oltre ad offrire spiagge bianche di sabbia finissima, è un importante centro di conservazione di tartarughe e altre specie protette.

In Indonesia, King Holidays inaugura la programmazione con “Indonesia Essenziale e Mare”, tour classico dell’isola di Bali che comprende la visita al Tempio della divinità del mare Tanah Lot, su un promontorio nell’Oceano accessibile solo durante la bassa marea, e la passeggiata nella foresta delle scimmie, che custodisce anche il Tempio di Alas Ketadon, megalite sacro per gli induisti. Dopo aver ammirato lo splendido lago Batur, situato alle pendici dell’omonimo vulcano ancora attivo, e le straordinarie risaie a terrazza della regione di Ubud, si raggiungono le spiagge di Gili Trawangan, per un gran finale all’insegna di relax e divertimento in un’isola unica al mondo, dove il tempo sembra essersi fermato. Il tour è disponibile tutto l’anno con partenze su base individuale e ogni lunedì da aprile a ottobre con partenze di gruppo. In perfetta sintonia con la vocazione (anche) balneare dell’arcipelago, King Holidays ha inserito in catalogo una ricca selezione di resort sulle migliori spiagge di Bali, Lombok e Gili Trawangan, disponibili sia su base settimanale con voli dall’Italia che in abbinamento ai tour. La scelta spazia da lussuose strutture di catena a ricercati boutique hotels, senza dimenticare le soluzioni “young” dedicate a chi è più attento al budget. 

INDOCINA: KING HOLIDAYS RADDOPPIA IN MYANMAR

Tante novità anche in Indocina, a cominciare dal Myanmar: sull’onda del successo del tour “Birmania Autentica”, proposto per la prima volta lo scorso anno, King Holidays raddoppia con “Birmania Classica e Golden Rock”, un itinerario più impegnativo che, accanto a tappe tradizionali come il Lago Inle, Mandalay e Bagan, comprende una tappa a circa 200 km da Yangon per ammirare la cosiddetta “Roccia d’Oro”, monte sacro caratterizzato da un grosso masso ricoperto di foglie d’oro, inspiegabilmente in equilibrio sul bordo di un precipizio. Il sito si raggiunge viaggiando insieme ai pellegrini a bordo dei camion che si inerpicano per la tortuosa salita; nelle immediate vicinanze si visitano anche Bago, l’antica capitale con il Buddha sdraiato gigante, e la pagoda KyaikPun, con 4 Buddha giganti.

Riconfermata la Thailandia, con 2 circuiti differenziati per grado di complessità e approfondimento. “My Thai: Cocktail Thailandese” è perfetto per un primo approccio con la cultura locale e comprende Bangkok, il sito archeologico di Ayutthaya e le meravigliose spiagge di Phuket. Il secondo, “Fantasia Thai”, prevede anche un’estensione a nord, alla scoperta del celebre “triangolo d’oro”. Nei dintorni di Chiang Mai si visitano i villaggi delle tribù collinari, noti in tutto il mondo per la tradizionale usanza delle donne di cingersi il collo con anelli di ottone, da cui il soprannome di “donne giraffa”.

Focus anche sui soggiorni mare, combinabili con minitour a Bangkok: la scelta spazia tra le inossidabili Phuket e Koh Samui, a cui si affiancano Krabi, situata lungo uno dei tratti di costa più incontaminati, e le paradisiache spiagge di Phi Phi Island.

Tornano anche Vietnam e Cambogia con due programmi monografici con partenze tutto l’anno: “Vietnam Experience” di 11 giorni e “Terra dei Sorrisi”, in Cambogia, di 10 giorni. Sul fronte dei combinati, invece, King Holidays propone “Gioielli Khmer”, tour di 10 giorni in Vietnam e Cambogia, “Essenze dell’Est”, tour di 13 giorni in Vietnam e Laos, e il nuovo “Tutto Indocina”, un itinerario di 12 giorni dedicato al meglio dell’Indocina, sia dal punto di vista storico/culturale che naturalistico: dall’antico Regno Khmer della Cambogia, passando per la maestosità del Laos e l’esplosione dei profumi, dei gusti e dei colori del Vietnam. Tra le numerose esperienze promesse dall’itinerario, da segnalare la gita in barca attraverso i canali del villaggio galleggiante di Kompong Kleang, la visita di Cu Chi (famosa soprattutto per i tunnel sotterranei utilizzati durante la guerra) e una crociera alla scoperta della splendida baia di Halong, patrimonio dell’Unesco, con tanto di battuta di pesca notturna.

INDIA E SRI LANKA: DAL KUMBH MELA ALLE MALDIVE

Da sempre l’India è uno dei punti di forza della programmazione di King Holidays: tra le novità della stagione è previsto l’inserimento di un tour speciale in programmazione fino al 27 febbraio in occasione dell’Ardh Kumbh Mela, uno degli eventi religiosi più importanti al mondo. Quest’anno sarà celebrato sul fiume Saraswati nei pressi di Allahabad. L’evento affonda le proprie radici nella mitologia hindù: durante il Kumbh Mela, il rituale principale dei fedeli è il bagno nelle acque sacre, che viene considerato un atto di purificazione eterna dai peccati. L’itinerario proposto da King Holidays tocca proprio Allahabad, per

assistere alle celebrazioni, e prosegue alla volta delle località più famose del nord: Delhi, Lucknow, Jaipur, Agra con il Taj Mahal e Varanasi, la “Città Santa degli Induisti”.

Riconfermati in programmazione due grandi classici, ovvero “Royal Rajasthan” e “Incantesimo Indiano”. Nel primo caso, King Holidays propone un itinerario di 12 giorni che offre una panoramica dell’India più vera, da Delhi ad Agra, attraversando il Rajasthan e le sue colorate città: Jaipur la città rosa, Jodhpur la città blu e Udaipur la città bianca. Il secondo, invece, è un circuito di 10 giorni con due partenze al mese (ad agosto tre) rivolto a chi vuole conoscere fino in fondo il Paese, con soste a Khajuraho, celebre per i templi ornati da bellissime sculture tantriche, e Varanasi. Entra in catalogo infine il combinato “India e Maldive”, un tour di 16 giorni con partenze giornaliere che abbina il tour classico dell’India settentrionale con un soggiorno di 6 giorni alle Maldive.

In Sri Lanka, il TO presenta due itinerari: “Isola Risplendente” offre una visione complessiva del Paese, dalle testimonianze storiche alle avventure nelle foreste pluviali, fino all’incontro con le comunità rurali dell’entroterra e la scoperta di antiche tradizioni, come i massaggi a base di erbe e spezie. “Antica Ceylon e Maldive” è un combinato di 15 giorni che unisce la cultura di una terra antica come lo Sri Lanka al relax di un mare spettacolare come quello delle Maldive.

GIAPPONE: AL VIA I COMBINATI MARE CON LA THAILANDIA

Ampiamente rafforzata la programmazione relativa al Giappone, con la possibilità di scegliere tra diversi tour differenziati in funzione delle aspettative del viaggiatore: tra i programmi adatti a tutti si annoverano il tour “Geishe e Manga” di 8 giorni, che abbina Tokyo e Kyoto, e “Giappone Facile”, un itinerario su base individuale che, oltre alla visita di Tokyo e Kyoto, prevede la possibilità di personalizzare il circuito con escursioni a Nara, antica capitale del Giappone, e a Hiroshima, la città della pace, interamente ricostruita dopo la seconda guerra mondiale. 

Ammiccano ai viaggiatori più esperti i circuiti “Magia del Giappone” e “Semplicemente Giappone”, entrambi di 11 giorni. Il primo tour include tutto il meglio che il Paese è in grado di offrire: dalla cosmopolita Tokyo al Parco Nazionale di Hakone con il Lago Ashi, passando per Shirakawa-go, città patrimonio dell’Unesco con le sue case in legno e paglia, per concludere con Kanazawa, celebre per il suo meraviglioso giardino di Kenroku-en, e Kyoto. Il secondo, invece, combina la scoperta delle tappe più importanti del Paese con una serie di esperienze di viaggio tipiche della cultura locale: il pernottamento in un ryokan, albergo tradizionale giapponese, un corso di cucina sushi e, immancabile, un viaggio a bordo del treno superveloce Shinkansen.

Presenti anche due importanti novità. La prima, “Giappone e Mare”, è un viaggio di 15 giorni con partenze giornaliere su base individuale, che si rivela particolarmente adatto per chi vuole conoscere le bellezze del Giappone, senza rinunciare a qualche giorno di relax sulle più belle spiagge tropicali: si parte con Tokyo e Kyoto, per volare poi in Thailandia, sulle spiagge di Phuket. La seconda novità è “Giappone, Cultura e Tradizione”, tour che permette di immergersi letteralmente nella cultura e nell’atmosfera tipica giapponese. Un viaggio tra passato e presente, che comprende, oltre a Tokyo e Hiroshima, anche un passaggio al parco di Hakane e una sosta a Miyajima, luogo sacro e patrimonio dell’Unesco, celebre per il Santuario di Itsukushima costruito in parte sulla terraferma e in parte nel mare, con edifici su palafitte. La città è un’icona del Giappone e il suo simbolo è la porta di Ootorii, un tipico torii costruito in legno di canfora verniciato di rosso, situato nel mare, 200 metri al largo del Santuario, accessibile anche a piedi durante la bassa marea.

CINA: UNA CONFERMA DI SUCCESSO

Totalmente riconfermata la programmazione relativa alla Cina, con tre diversi tour: si parte da “Cina Essenziale”, itinerario di 9 giorni divisi tra Pechino, Xi’An e Shanghai, adatto per chi visita il Paese per la prima volta. Si tratta di un programma che prevede partenze bisettimanali, con accompagnatore locale parlante in italiano.

“Tesori dalla Cina e Hong Kong” è invece un circuito di 13 giorni in cui l’antico viene mischiato con il mondo moderno: dalla visita alla spettacolare Muraglia Cinese, passando per quella della baia di Repulse Bay ad Hong Kong, finendo con la crociera sul fiume Lì, con tanto di pranzo a bordo per ammirare gli splendidi paesaggi tra Guilin e Yangshuo.

A chiudere “Bella Cina”, il programma in assoluto più esteso, che prevede un circuito di 14 giorni in cui si ha la possibilità di approfondire le affascinanti tradizioni delle antiche capitali. Da segnalare, tra le esperienze di viaggio più importanti, la visita di un giardino in tipico stile Ming a Shanghai, una gita in barca sul lago dell’Ovest ad Hangzhou e la visita di una fabbrica di terracotta, per ammirare da vicino la lavorazione delle statuette che riproducono il famoso esercito.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl