Boston celebra il 250° Anniversario dell'occupazione storica delle giubbe rosse

04/ott/2018 14:36:09 Ufficio del Turismo Boston & Massachusetts Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se non leggi correttamente questo messaggio, clicca qui

red coats.jpgSabato 6 Ottobre 2018 quando 150 Giubbe Rosse sbarcheranno sul pontile Long Wharf ed "occuperanno" Boston per tutto il weekend.

BOSTON OCCUPIED: AN INSOLENT PARADE. Evento al Columbus Day a Boston per celebrare il 250° Anniversario dell'occupazione storica, antefatto della Rivoluzione Americana

La commemorazione dell'arrivo delle truppe britanniche a Boston nel 1768 celebra il 250° anniversario dell'episodio storico che vide le giubbe rosse sbarcare a Boston ed occupare la città per sette anni. La reazione dei coloni americani alle Townshend Acts - leggi promulgate dalla corona-  risultarono molto impopolari alla ribelle Boston che la Commissione chiese assistenza navale e militare. Il commodoro Samuel Hood inviò la HMS Romney, nave da guerra equipaggiata con cinquanta cannoni, che arrivò nel porto di Boston nel maggio 1768. Fatto storico rilevante, che viene ricordato con la rievocazione in costume Sabato 6 Ottobre 2018: 150 Giubbe Rosse sbarcheranno sul pontile Long Wharf ed "occuperanno" Boston per tutto il weekend.   Da qui marceranno verso il Boston Common ove si accamperanno e prenderanno parte a diverse esercitazioni e dimostrazioni per il pubblico che assiste. Al giungere della sera le Giubbe Rosse faranno un'incursione a Downtown Crossing occupando strade, ristoranti, bar e lobby di alberghi del quartiere. Poi si ritireranno nel proprio accampamento prima della  mezzanotte.

Questa rievocazione rappresenta il primo evento firmato dell'anniversario organizzato da Revolution 250, un consorzio di organizzazioni storiche, culturali e non-profit che si sono formate appositamente per celebrare il 250° Anniversario della Rivoluzione Americana ed il ruolo preponderante che ha avuto Boston in quell'importante momento storico. Tra i soci di quest'organizzazione il Greater Boston CVB, il National Park Service, la Massachusetts Historical Society, la Freedom Trail Foundation, il Boston Tea Party Ships & Museum, la Old State House, la Old North Church, giusto per citarne alcune tra le  molteplici.

Il turista che giungesse a Boston anche per la prima volta non può che identificare la capitale del Massachusetts come la culla della storia americana ed affibbiarle il ruolo principale nello sviluppo della Repubblica Americana. Oggi visitare Boston è ripercorrere queste tappe rivoluzionarie così ben preservate in reperti storici, architetture d'epoca, musei. Il 250° Anniversario della Rivoluzione Americana è un evento iconico che Boston commemora con orgoglio quale protagonista fondamentale per la lotta dell'indipendenza e la libertà.

La Rivoluzione Americana è essenziale nel dare una configurazione a Boston: come ogni bicentenario, questo anniversario ricrea la tabella di marcia ed il momento storico che ha segnato il destino in divenire della città. L'economia turistica di Boston ha generato idee e partnership che hanno saputo sviluppare il tema pilastro della creazione della nazione Stati Uniti che verrà celebrata nel 2026. La città festeggerà invece il 400° Anniversario della sua fondazione nel 2030.

INFO: Ufficio Turismo Massachusetts

www.massvacation.it - FB Visit Massachusetts Italia -

bostonma@themasrl.it

       
Gestisci la tua iscrizione  |  Cancella iscrizione
Ricevi questa email perché sei interessato a ricevere le ultime news sulla destinazione.
Massachusetts Office of Travel & Tourism - Italia c/o Thema srl, Via C. Pisacane 26, Milano, 20129 IT MI
- www.themasrl.it - Tel. 02 33105841
Messaggio inviato con MailUp®
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl