PRN: Il NASH Education Program: la fratellanza della prima giornata internazionale NASH accelera a livello globale, aggiungendo importanti partner industriali e gruppi di supporto ai pazienti

13/apr/2018 08:32:29 PR Newswire Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il NASH Education Program: la fratellanza della prima giornata internazionale NASH accelera a livello globale, aggiungendo importanti partner industriali e gruppi di supporto ai pazienti

 
[2018-04-13]
 

PARIGI, April 13, 2018 /PRNewswire/ --

Concepito per educare e attivare medici e potenziali pazienti nel mondo nella lotta contro l'evoluzione della malattia del fegato conosciuta come Steatoepatite Non Alcolica (NASH), il NASH Education Program[TM] oggi allarga la propria ampiezza e intensità globale aggiungendo influenti partner di supporto ai pazienti e collaboratori delle biotecnologie come sostenitori del 1° International NASH Day (12 giugno 2018).


     (Logo: https://mma.prnewswire.com/media/675868/1st_International_NASH_Day_Logo.jpg )


     (Logo: https://mma.prnewswire.com/media/675869/The_NASH_Education_Program_Logo.jpg )

"Siamo entusiasti nel vedere un numero crescente di addetti ai lavori allearsi con la missione del NASH Education Program per aumentare la consapevolezza su NASH  supportando la 1° giornata internazionale NASH il 12 giugno," ha detto Pascaline Clerc, PhD, responsabile della campagna USA per il NASH Education Program™. "Attendiamo con ansia questa 1°giornata globale di azione e chiamiamo tutti i soggetti interessati coinvolti nella battaglia contro la NASH ad unirsi a noi per amplificare la voce dei pazienti." 

"NASH è una malattia molto seria con conseguenze gravi e potenzialmente letali," ha detto il Prof. Stephen Harrison, MD, PhD direttore medico del Pinnacle Clinical Research di San Antonio, Texas, USA, e visiting professor di hepatologia al Radcliffe Department of Medicine dell'Università di Oxford nel Regno Unito inoltre membro del comitato scientifico del NASH Education Program™. "Questa maladia lavora in silenzio, con buona parte dei pazienti che non sa neanche di avere la malattia. Il NASH Education Program cambierà tutto ciò, dando a medici e pazienti le informazioni di cui hanno bisogno per combatterla."

Il crescente coalizione di partner - che amplia la portata globale del programma grazie al potente supporto all' International NASH Day, primo nel suo genere, il 12 giugno 2018 - oggi comprende:

I nuovi membri aderiscono al programma nel secondo giorno del Congresso internazionale sul fegato dell'Associazione Europea per lo Studio del Fegato, che si svolge a Parigi dall'11 al 15 aprile e nel quale NASH è un argomento di discussione di base.

Il 1° International NASH Day radunerà medici, scienziati e pazienti da varie città del mondo per una giornata di azione contro questo problema mondiale di salute pubblica. Centralizzerà anche vari rilevanti contenuti educativi in una piattaforma dedicata, con interviste che coinvolgono compartecipanti di primo piano e gli esperti più preminenti dell'ecosistema NASH, così come i rapporti informativi.

"La giornata internazionale NASH sarà l'evento più importante del 2018 per questa comunità globale," dice il Prof. Sven Francque, MD, PhD, professore di hepatologia, capo del dipartimento di gastroenterologia ed epatologia dell'Antwerp University Hospital ad Anversa, in Belgio, e membro del comitato scientifico del NASH Education Program™. "Siamo entusiasti di dare il benvenuto a tali importanti partner e far crescere questo coalizione così rapidamente e diffusamente in tutto il mondo, e stiamo lavorando per aggregare altri soggetti per contribuire a questo sforzo globale."

Si stima che quasi il 12 percento degli adulti nei paesi sviluppati soffra di NASH - la maggior parte a loro insaputa, perché NASH è asintomatica, o "silente," non presentando sintomi fino ad uno stadio molto tardivo nella traiettoria nociva della malattia. NASH è anche associata al diabete di tipo 2 e all'epidemia di obesità, che colpiscono un crescente numero di adulti ma anche un'allarmante percentuale di bambini e adolescenti.

La malattia è caratterizzata dall'accumulo di grasso nel fegato, accompagnato da infiammazione e degenerazione delle cellule epatiche, e sta per diventare la causa principale dei trapianti di fegato negli USA entro il 2020. E se non c'è una cura per NASH approvata dalla Food and Drug Administration (FDA) o dall'Agenzia Europea per i medicinali (EMA), ci sono oltre 50 potenziali trattamenti in sviluppo o revisione clinica. Se diagnosticata in fase iniziale, la progressione della malattia può essere gestita con un intervento terapeutico che comprende cambiamenti sostenuti nello stile di vita.

Tom Nealon, CEO dell' American Liver Foundation ha detto: "Siamo orgogliosi di sostenere l'International NASH Day il 12 giugno. Questa iniziativa aiuterà molti pazienti a comprendere meglio i loro rischi e le loro opzioni per la gestione della malattia e per un cura migliore."

Donna Cryer, CEO del Global Liver Institute ha affermato: "Siamo molto entusiasti di fare parte di questo impegno. Il GLI è un'organizzazione di sostegno incentrata sul paziente che promuove innovazioni e collaborazioni per avanzare nella salute del fegato. Il 1° International NASH Day del 12 giugno è il primo ma davvero fondamentale passo nella costruzione di un movimento globale dalla base."

Wayne Eskridge, presidente e CEO della Fatty Liver Foundation ha aggiunto: "Il lavoro del NASH Education Program è perfettamente in linea con la nostra missione di fornire supporto ed educazione ai pazienti sulla steatosi hepatica e NASH. Siamo orgogliosi di fare parte di questo impegno internazionale per aumentare la consapevolezza di questa malattia silenziosa.

Sujal Shah, presidente e CEO di Cymabay Therapeutics ha commentato: "Lo scopo del NASH Education Program di educare i pazienti e la comunità medica sulla NASH si unisce con la nostra missione di migliorare la qualità della sanità dando risposte alle esigenze dei pazienti e facendo progredire la conoscenza medica."

Sébastien Aguettant, CEO di Delpharm ha detto: "Il NASH Education Program è una fantastica opportunità per portare la nostra competenza a quei soggetti interessati impegnati ad aumentare la consapevolezza e a combattere la NASH."

Hugues Tariel, CEO e co-fondatore di Diafir ha commentato: "Siamo entusiasti di sostenere l'iniziativa del NASH Education Program per dare le risorse ai medici per meglio comprendere la NASH in modo che possano diagnosticare i pazienti in una fase molto più precoce della malattia."

Dr. Nathalie Adda, Senior VP Clinical & Regulatory e Chief Medical Officer di Enanta ha commentato: "NASH è una malattia degenerativa del fegato spesso associata ad obesità e diabete di tipo 2. Siamo fieri di aderire all'iniziativa del programma per meglio educare medici e pazienti sui fattori di rischio di NASH, una malattia ancora poco conosciuta dalla popolazione generale."

Jean-François Mouney, CEO e co-fondatore di GENFIT ha asserito: "Ci sono così tanti bisogni insoddisfatti nella comunità medica responsabile della gestione clinica dei pazienti con NASH, ed anche tanti pregiudizi intorno alla malattia del fegato che rendono difficile per i pazienti NASH parlare della loro malattia ed essere capiti. Per questo siamo entusiasti di vedere il crescente livello di supporto da parte dei nostri colleghi per fare del 1° International NASH Day un successo." 

Pierre Broqua, Chief Scientific Officer e co-fondatore di Inventiva ha detto: "NASH è più di una semplice malattia del fegato e la consapevolezza di questo problema di salute pubblica ha bisogno di incrociare più discipline mediche. Il NASH Education Program è l'iniziativa perfetta per raggiungere questo obiettivo, e siamo fieri di sostenere il suo lavoro, a cominciare dalla 1° giornata internazionale NASH del 12 giugno 2018."

Mario Papillon, CEO di BARC ha commentato: "Il nostro settore si trova ad affrontare una crescente domanda globale per i servizi NASH e siamo eccitati all'idea di entrare in questo coalizione di compartecipanti chiave di NASH per soddisfare quella domanda quando più se ne ha bisogno."

Informazioni su NASH   

NASH, o steatoepatite non-alcolica, è una malattia metabolica caratterizzata dall'accumulo di grasso nel fegato, accompagnato da infiammazione e degenerazione delle cellule epatiche. La malattia è associata al rischio di lungo termine di progressione verso una funzionalità diminuita del fegato, che conduce a cirrosi non-alcolica, insufficienza epatica e potenzialmente anche tumore al fegato. E' anche associata ad un maggior rischio di mortalità cardiovascolare. La sua insorgenza si ritiene connessa con diabete di tipo 2 ed epidemia di obesità che stanno crescendo a livello globale.


Informazioni sul NASH Education Program[TM]

Il no-profit NASH Education Program definisce e guida le iniziative in collaborazione con un comitato scientifico indipendente composto da quattro opinion leader internazionali di primo piano, conosciuti e rispettati negli ecosistemi delle malattie epatiche e metaboliche negli USA e in Europa. Per saperne di più, visita http://www.the-nash-education-program.com. Twitter: @NASH_Education

Contatto 
Relazioni con la stampa
| contact@nash-education-program.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl