Vacanze con il cane e con il gatto, istruzioni per l'uso

20/mar/2017 14.51.08 Veterinario Aleandri Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se per questa estate hai deciso di portare il tuo quattrozampe in viaggio con te, sappi che hai scelto di vivere una delle più belle esperienze della tua vita: la vacanza con il gatto o con il cane, infatti, offre la possibilità di godere momenti indimenticabili di relax e divertimento, creando fra te e il tuo amico un legame ancora più forte e significativo.

Vacanze con il cane e con il gatto, istruzioni per l'uso

L'unico accorgimento da seguire riguarda l'organizzazione della trasferta e della destinazione: meglio programmare in anticipo, scegliendo con attenzione la struttura ricettiva fra quelle predisposte all'accettazione degli animali da compagnia. Molte spiagge "amiche", ad esempio, sono appositamente attrezzate per ospitare i cani, che vi possono correre, giocare e socializzare in tutta sicurezza.

Per quanto riguarda lo spostamento vero e proprio, in caso di viaggio in auto sarà opportuno prevedere degli "stacchi" durante il tragitto per consentire al tuo piccolo peloso di riposare o di fare un po' di movimento. Se invece sceglierete di viaggiare in nave, in treno o in aereo, la modalità di alloggiamento del tuo pet dipenderà dal relativo regolamento: alcune compagnie, ad esempio, consentono all'animale domestico di restare accanto al padrone per tutta la durata della traversata, spesso dentro una gabbietta o un trasportino.

Quando si decide di viaggiare con gli animali domestici, uno degli aspetti "pratici" più importanti e delicati è sicuramente la preparazione del bagaglio. Anche i nostri amici pelosi, infatti, necessitano di un "corredo" di prodotti e oggetti assolutamente indispensabili:

Per il cane

- guinzaglio, museruola, impermeabile, spazzola, salviettine detergenti, shampoo, ciotole, scorte di cibo (secco e/o umido), paletta, sacchetti igienici, borraccia d'acqua, giochini, coperte;

Per il gatto

- lettiera, giocattoli, coperte, scorte di cibo (secco e/o umido), traversine igieniche, tiragraffi, shampoo, salviettine detergenti, spazzola o pettine, ciotole.

A questa dotazione va aggiunto un piccolo kit di pronto soccorso con bende, cerotti, pinzette, farmaci, prodotti antiparassitari e farmaci contro il mal d'auto, di mare o di treno. 

Prima della partenza, inoltre, è sempre consigliabile recarsi dal veterinario per una visita di controllo. In questa occasione è utile accertarsi che tutte le vaccinazioni siano in regola e ,se necessario, pianificare altre vaccinazioni o profilassi. Nel caso si viaggi in Italia questo è sufficiente.

Se si viaggia nei paesi dell'Unione Europea,è richiesto uno speciale passaporto . Per avere il passaporto è necessario applicare il microchip e, se è un cane, iscriverlo  all’anagrafe canina  caso di necessità, quindi praticare la vaccinazione antirabbica. IL passaporto viene rilasciato dai servizi veterinari delle ASL.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl