presentazione INCONTRI DI MARE - FESTIVAL DEL MARE 2006

10/lug/2006 09:56:00 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

UN ORIGINALE MOSAICO DI EVENTI SULLA RIVIERA DELL’EMILIA ROMAGNA

E’ Incontri di Mare - Festival del Mare 2006: teatro, concerti all’alba, cinema, gastronomia, incontri e uscite sulle barche storiche per valorizzare la “cultura del mare”.

 

Spiagge, mare, porti, canali, marinerie e centri storici di diversi Comuni della riviera dell’Emilia Romagna diventano il palcoscenico naturale di un territorio ampio da vivere, ascoltare e gustare grazie alla manifestazione INCONTRI DI MARE -  FESTIVAL DEL MARE 2006. L’appuntamento è dal 15 luglio al 15 agosto nei Comuni di Comacchio, Ravenna, Cervia, Cesenatico, San Mauro Pascoli, Bellaria Igea Marina, Riccione.

 

Musica, teatro, cinema, gastronomia rappresentano gli elementi per celebrare l’universo mare, la sua gente, la sua storia, la sua cultura, la sua tradizione. Il programma prevede artisti teatrali, musicisti, danzatori, acrobati circensi provenienti da diversi Paesi del mondo, ma anche favole per bambini e racconti di vita vissuta di pescatori e uomini di mare che il mare hanno respirato e davvero conosciuto.  Non mancheranno, infine, le suggestive uscite delle barche storiche della flotta della Mariegola delle Romagne, per vivere le suggestioni del tramonto e delle albe del Mare Adriatico.

 

Incontri di Mare costituisce la parte più significativa del progetto interregionale di sviluppo turistico Mare e Miniere di Mare, finanziato anche dal Ministero delle Attività Produttive, che vede la Regione Emilia-Romagna come capofila, assieme alle Regioni Sardegna, Sicilia e Molise. La finalità  dell’intero progetto è quella di promuovere e diffondere la “cultura del mare”, per creare uno stretto collegamento fra il mondo dei pescatori - con i loro riti, le loro tradizioni, le loro storie - e il turista.

 

Incontri di Mare 2006 sarà articolato in diverse sezioni, ognuna con una propria tipicità e una propria anima, a comporre quell’originale mosaico d’eventi che è il suo ricco cartellone, che può vantare un centinaio di appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito.

Si parte dal Festival del Mare, giunto alla sua VIII° edizione, nato da una idea di David Riondino e Nevio Torresi, con la direzione artistica dello stesso Riondino. Il Festival proporrà tre sezioni: SUONI e RACCONTI di MARE con spettacoli teatrali e musicali, ALBE CLASSICHE - AURORE MUSICALI con concerti all’alba sulle spiagge e PERCORSI E VISIONI TRA MARE E CINEMA con proiezioni di  pellicole di film che parlano di storie, genti e misteri legati al mare, in chiave avventurosa, fantastica ma anche documentaria.

 

A completamento dell’offerta artistica del Festival del Mare, Incontri di Mare propone altri appuntamenti: la COMPAGNIA DEL PESCE AZZURRO con lezioni di cucina del pesce e Favole per Bambini; STORIE DI MARE, raccontate da Mario Cobellini che intervista chi del mare ha fatto il proprio lavoro e la propria vita, ovvero i pescatori e gli operatori del mare; NAVIGANDO CON LA STORIA con il grande fascino delle uscita in mare aperto a bordo di barche storiche della Mariegola delle Romagne.

 

 

QUALCHE DETTAGLIO DELLE SEZIONI

 

SUONI…

Il cartellone si apre il 15 luglio a Bellaria Igea Marina con “Musica nuda 2 al mare”, con Ferruccio Spinetti al contrabbasso e la voce di Petra Magoni. Il 23 luglio a Lido di Spina andrà in scena l’originale spettacolo/concerto “Sponde con Barbara Casini (canto, chitarra e percussioni), Monica Demuru (voce recitante e canto) e la partecipazione di Gabriele Mirabassi al clarinetto. Spettacolo che replicherà  il giorno seguente,  24 luglio, a San Mauro Mare. Le musiche del Mediterraneo saranno al centro della serata del 1° agosto a San Mauro Mare. Protagonista sarà il Manomanouche Quartet formato da Nunzio Barbieri e Luca Enipeo (chitarre acustiche), Pierre Steve Jino Touche (contrabbasso), Massimo Pitzianti  (fisarmonica, bandoneon e clarinetto). Quasi a conclusione del Festival, l’11 agosto a Bellaria Igea Marina arriva uno dei più grandi trombettisti jazz del mondo: lo straordinario Enrico Rava che per l’occasione sarà accompagnato da una formazione d’eccezione: Mauro Negri (sax tenore e clarinetto), Giovanni Guidi (pianoforte), Francesco Ponticelli (contrabbasso), Emanuele Maniscalco (batteria).

 

… E RACCONTI DI MARE

Il 19 luglio a Cesenatico David Riondino parlerà “A proposito di Federico Fellini”. Dal 20 al 26 luglio a Riccione prenderà vita l’originale spettacolo della Compagnia del Serraglio “Il sogno del mare”, a bordo della storica “Saviolina”. Il 20 luglio ci si sposta a Comacchio per lo spettacolo di teatro acrobatico caraibicoTesoro” di Marcello Chiarenza e Alessandro Serena con otto acrobati cubani della troupe Los Febles, l’attore Emanuele Pasqualini e la voce di Claudia Facchini. Dopo aver debuttato nel Festival del Mare dello scorso anno, ritorna la compagnia dei Teatri d’Imbarco riproponendo “Una spiaggia lunga cent’anni” di Nicola Zavagli e Beatrice Visibelli. Appuntamento il 31 luglio a Ravenna. Roberto Cuppone sarà l’interprete solitario della “Meravigliosa avventura di Antonio Pigafetta e del suo viaggio intorno al mondo”, il 4 agosto a Lido di Spina. Lunedì 7 e martedì 8 agosto Comacchio ospiterà l’originale spettacolo di musica, teatro e danza itinerante per pubblico su barca lungo i canali, dal titolo “Viaggio in una notte di mezza estate”, con la Compagnia Naturalis Labor per le coreografie e la regia di Luciano Padovani. Sempre nella serata del 7 agosto a Ravenna andrà in scena uno spettacolo per ragazzi dal titolo “Le meravigliose avventure di Ulisse” con la compagnia Viva Opera Circus -Teatro dell’Angelo. E l’appuntamento per gli spettatori più giovani verrà poi riproposto anche l’8 e il 9 agosto sempre a Ravenna rispettivamente con Giufà e il mare”, del Centro R.a.t.-Teatro dell’Acquario, e Il tesoro dei pirati”, del Teatro Pirata. Dopo il successo dello scorso anno ritorna Marco Marzocca che, accompagnato dal chitarrista Max Paiella, racconterà la sua versione de I viaggi di Gulliver (Produzione Festival del Mare ‘05). In scena l’8 agosto a Bellaria Igea Marina.

 

 

ALBE CLASSICHE -  AURORE MUSICALI

La prima alba musicale dell’edizione 2006 del Festival del Mare sarà allestita a Riccione, quando alle ore 6 del 15 luglio andrà in scena il concerto “Sax all’alba”. A Milano Marittima il 21 luglio prenderà vita il concerto “solitario” di Antonello Salis, grande fisarmonicista che per l’occasione suonerà anche il pianoforte. Il 26 luglio ci si sposta ad ammirare il sole nascente sulla spiaggia di Lido di Volano, dove risuoneranno le note del quartetto dei Trombonisti Italiani. Dai tromboni alle chitarre dell’Alvarez Guitar Quartet per l’alba del 29 luglio ancora a Milano Marittima. Il 30 luglio a Riccione Mauro Giulianini terrà un energetico concerto di “Suoni dal mare per danze di mani”. Originale ed inedito è il duo che si esibirà all’alba del 7 agosto a Bellaria Igea Marina, con Elio, mitico leader delle Storie Tese, e Roberto Fabbriciani per una “Magia di Flauti”. Infine, a chiudere l’edizione 2006 del Festival, nell’alba del 15 agosto prenderanno vita in contemporanea 5 concerti. A Lido di Pomposa ci sarà il duo formato da Fabio Battistelli (clarinetti) e Igor Zobin (fisarmonica); a Milano Marittima il Pikap Quartet (violini, viola e violoncello); a San Mauro Mare la Banda di San Mauro Pascoli; a Bellaria Igea Marina il quartetto di sassofoni Arabesque; a Riccione la band dei New Opus 3.

   

 

PERCORSI E VISIONI TRA MARE E CINEMA

A Cesenatico (in via Armellini, con inizio posticipato alle ore 22) verranno privilegiate le proiezioni di documentari legati al magico mondo del mare. Si parte il 23 Luglio con l’anteprima di “Un metro sotto i pesci di Michele Mellara e Alessandro Rossi (ITA, 2006). Il 30 Luglio verranno proposti sette brevi documentari di Vittorio De Seta dedicati al mare del Sud Italia. Per la serata del 13 Agosto un classico di Folco Quilici Cacciatori di navi (ITA, 1991). Il 14 agosto, infine, Cari mostri del mare di  Bruno Vailati (ITA, 1977).

Documentari anche a Comacchio: l’anteprima di Un metro sotto i pesci di Michele Mellara e Alessandro Rossi (19 luglio); ben 12 brevi documentari “Tra il Po e l’Adriatico: il cinema documentario di Florestano Vancini (20 luglio); i Sette documentari di Vittorio De Seta” dedicati al mare del Sud Italia (21 luglio).

Quattro le proiezioni previste a Bellaria Igea Marina: 19 luglio la commedia “Le vacanze di Monsieur Hulot” (FRA, 1953), il 26 luglio il film d’avventura “Pirati” di Roman Polanski (Tunisia/Francia, 1986), il 2 agosto la commedia drammatica “Respiro” di Emanuele Crialese (FRANCIA/ITALIA, 2002), per finire il 9 agosto con “Sette documentari di Vittorio De Seta” (ITA, 1954-56).

A Ravenna anche la parte cinematografica avrà un’attenzione particolare al pubblico dei più giovani. Si parte il 1 agosto con il film d’animazione “Alla ricerca di Nemo” (USA, 2003), il 2 agosto toccherà all’avventuroso “La maledizione della prima luna” (USA, 2003), il 3 agosto con l’adrenalinico “Point Break” (USA, 1991).

Una proiezione anche per San Mauro Mare, dove il 5 agosto ci sarà l’avventuroso Hook - Capitan Uncino (USA, 1991).

 

CULTURA, AMBIENTE E GASTRONOMIA

Le serate, in programma dal 17 luglio al 9 agosto, prevedono due iniziative rivolte a bambini e adulti: la favola “Pesce fritto innamorato”, e l’incontro gastronomico “L’oro azzurro dell’Adriatico - dalla rete alla padella”.

La prima è una simpatica storia d’amore e di avventura tra un peschereccio e una barca a vela. La favola sarà il pretesto per iniziare un fantastico viaggio che porterà i partecipanti a conoscere diversi aspetti del mare Adriatico: la sua storia, le sue tradizioni, i suoi miti e i suoi abitanti. Alla fine del racconto i partecipanti, assistiti da esperti della Cooperativa Atlantide, potranno realizzare un modellino del personaggio che più li ha colpiti.

L’incontro gastronomico “L’oro azzurro dell’Adriatico - dalla rete alla padella” vede come protagonisti un cuoco e un pescatore, che accompagneranno i partecipanti alla scoperta dei sapori e dei piatti della nostra cucina, permeata di tradizioni, racconti ed esperienze marinaresche. Sveleranno i segreti per riconoscere il pesce fresco, per pulirlo e cucinarlo. La serata avrà inizio con la visione di un brevissimo filmato, che permetterà ai partecipanti di conoscere le varie fasi della filiera. Partendo dalla raccolta o dalla pesca di alcuni organismi, passando dal trattamento del prodotto, fino alla sua preparazione. Al termine del filmato seguirà una illustrazione/preparazione di alcune ricette tipiche della marineria ospite. Queste saranno lo spunto che permetterà al cuoco e al pescatore di svelare tutti i segreti del loro mestiere.

 

 

NAVIGANDO CON LA STORIA

In barca al calar del sole, quando l’orizzonte si tinge di rosso, avvolgendo il panorama circostante in un romantico abbraccio, o alle prime luci dell’alba, mentre il mondo si colora di tinte rosate ed il giorno si risveglia. Tornano anche in questa estate 2006 le uscite in mare a bordo delle barche storiche da pesca e da lavoro, insieme agli equipaggi della “Mariegola delle Romagne”, per conoscere il mare e la marineria adriatica dell’inizio del secolo scorso, con esperienze, storie e cultura marinara, in un modo unico e suggestivo. La Mariegola delle Romagne è un'Associazione che riunisce più realtà della costa romagnola allo scopo di recuperare e restaurare vecchie imbarcazioni da lavoro dell’alto e medio Adriatico. Punta di diamante dell’organizzazione è una flotta navigante di imbarcazioni che, dal 1985, mostra l’antico modo di veleggiare “al terzo” in raduni e regate lungo la costa emiliano romagnola. Tutte le imbarcazioni - dalle lance ai trabaccoli, dai bragozzi ai cutter - rivestono un importante valore storico e rappresentano esemplari della numerosa flotta di barche a vela da lavoro che riempiva i porti della riviera tra il 1920 ed il 1960.

Ecco gli appuntamenti: Sabato 22 luglio e sabato 12 agosto Alba in mare; Venerdì 28 luglio e mercoledì 9 agosto Tramonti in mare; Sabato 5 agosto Accompagnando Garibaldi, in concomitanza con la rievocazione storica dell’ “Imbarco di Garibaldi”.

Attenzione : in considerazione dei posti limitati, è indispensabile la prenotazione.

 

 

STORIE DI MARE

Martedì 24 luglio a Cesenatico, il 1° agosto a Bellaria Igea Marina e il 9 agosto a Comacchio, Mario Cobellini incontra la Gente di Mare. Luoghi, storie, esperienze e racconti di uomini che hanno respirato, vissuto e scritto il mare. La voce di Cobellini, noto giornalista, conduttore televisivo e profondo conoscitore dei nostri mari, farà rivivere le suggestioni tramandateci dalla letteratura classica e dei nostri giorni attraverso un emozionante viaggio nella storia, che ci condurrà verso ambienti, storie, miti e leggende della gente di mare. Ad accompagnare Cobellini in questo viaggio, particolarmente dedicato al mondo subacqueo, ci saranno le note della chitarra classica del maestro Michelangelo Severi  e la proiezione di filmati e documentari inediti.

 

 

TUTTI GLI EVENTI SONO AD INGRESSO GRATUITO.

 

 

Incontri di Mare 2006 è organizzato dalla Regione Emilia Romagna - Assessorato Turismo e Commercio con il contributo delle Province di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e dei Comuni che aderiscono al progetto e ospitano gli appuntamenti. Al progetto collaborano Giano Produzioni di Longiano (allestimenti, spettacoli teatrali e musicali), Cooperativa Voli di Bologna (rassegna cinematografica), Cooperativa Atlantide di Cervia (iniziative divulgative-ambientali-gastronomiche).

 

 

Informazioni per il pubblico tel. 349 6811930 info@incontridimare.it  www.incontridimare.it

 

 

 

Ufficio Stampa: Coop. Aleph rif. Pierluigi Papi tel. 0545 61141 - 338 3648766 papi@coopaleph.it

                                                      Claudia Folli tel. 3
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl