A Viterbo la «casa che respira» amica dell’ambiente ha il tetto targato Debigum

27/gen/2021 12:20:18 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il residence Aria ha ottenuto la doppia certificazione energetica e ambientale anche grazie alle coperture realizzate con Derbicolor bianco, membrana che per le sue caratteristiche riflettenti è una scelta ideale per un edificio che si attrezza per il risparmio energetico e che punta sulla sostenibilità

Castel Guelfo di Bologna (BO), 27 gennaio 2021 – Lo chiamano la “Casa che respira” per gli ampi spazi, le grandi vetrate, la luminosità, l’attenzione alla sostenibilità ambientale curata in ogni minimo dettaglio che lo portano ad avere una doppia certificazione energetica «Classe A++++» e ambientale «Classe A». È il Residence Aria di Viterbo, complesso all’avanguardia ai piedi dei monti Cimini che si affaccia direttamente sulla Valle dell’Arcionello. Realizzato secondo le più evolute tecniche antisismiche, il complesso si caratterizza per una grande attenzione alla sostenibilità. È in tale logica progettuale che il tetto è stato realizzato con prodotti Derbigum, partner e punto di riferimento per l’impermeabilizzazione di coperture attraverso soluzioni di altissima qualità e a basso impatto ambientale. La membrana utilizzata è stata infatti Derbicolor in colorazione bianca, posata a freddo su un tetto provvisto di impianto fotovoltaico.

Riscaldamento climatico e shock termici sono purtroppo oggi una realtà con cui dover fare i conti e per cui la scelta dei materiali in grado di mitigarne gli effetti è fondamentale. Derbicolor bianco risponde esattamente a tali caratteristiche proteggendo, riflettendo i raggi del sole, garantendo risparmio energetico e mantenendosi a lungo nel tempo. In un edificio con certificazione energetica «Classe A++++» e ambientale «Classe A» non poteva quindi mancare Derbicolor bianco, scelta ideale per il raffrescamento passivo delle coperture (tradotto: più risparmio energetico e maggior comfort) che peraltro permette una resa maggiore dell’impianto fotovoltaico. Il tetto si inserisce in modo equilibrato e innovativo nel residence oasi ai piedi dei monti Cimini, nel quale l’attenzione alla sostenibilità si sposa con spazi aperti e comunicanti disegnati per accogliere la luce che entra dalle grandi vetrate, selezione dei materiali secondo criteri di eleganza e qualità e attenzione, utilizzo di tecnologie all’avanguardia e di comfort abitativo. Il residence è infatti anche dotato di pannelli fonoassorbenti per ridurre il rumore fra un’abitazione e l’altra e offre la possibilità di integrare di un sistema di domotica che sfrutta la migliore tecnologia. Il tetto targato Derbigum è la ciliegina sulla torta nell’intero complesso.

www.derbigum.it

About DERBIGUM

DERBIGUM è oggi partner e punto di riferimento per l’impermeabilizzazione di coperture attraverso soluzioni di altissima qualità, ad alto contenuto tecnologico e innovativo, a basso impatto ambientale, sostenibili e sicure, semplici nell’applicazione, in grado di proteggere dagli agenti naturali e da qualsiasi condizione climatica, garantendone la tenuta e la durata nel tempo.  Il gruppo, di proprietà 100% belga, vanta unità di produzione in Belgio, a Lot e Perwez con filiali in Olanda, Francia, Italia, Svezia, Norvegia, Svizzera, Sudafrica. La società è poi rappresentata anche in Danimarca, Finlandia, Gran Bretagna, Spagna, Portogallo e Romania con più di due terzi della produzione destinati all’export. Conta ad oggi 350 addetti euna produzione annuadi 10,6 milioni di m2 di membrane impermeabili e oltre a 3,2 milioni di kg di prodotti liquidi.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl