L’ultimo saluto (il funerale) e CoVid 19

19/mar/2020 11:50:50 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Forse l’ultimo saluto, il funerale, non è così importante.
Forse la chiesa piena o solo i parenti stretti, non è così importante.

Forse è sufficiente conservare il ricordo del nostro caro. I momenti felici e meno trascorsi assieme, i momenti salienti.
Forse è sufficiente ricordare il nostro caro nelle nostre preghiere.

Sebbene telegiornali e giornali quotidianamente ci riportino fotografie di orrori da tutto il mondo, è stata per me angosciante la fotografia della colonna di camion militari partita da Bergamo con le bare dei morti da CoVid e diretta a “forni crematori” distanti, non essendo in grado di smaltirli nella struttura locale.
(Faccio riferimento all’articolo ANSA Esercito con le bare lascia Bergamo).

Purtroppo il linguaggio che sto usando risulterà spesso brutale ma non riesco a trovare parole più adeguate per descrivere una tale tragedia.

Fabrizio (at) Pivari.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl