A Terni per la fratellanza religiosa

02/nov/2017 07.59.16 BIZCOMIT.IT Contatta l'autore

Un’importantissima iniziativa si è tenuta a Terni che ha visto incontrarsi i rappresentanti di diverse confessioni religiosi con lo scopo di gettare le basi per una fattiva collaborazione per la comunità locale.



Domenica 29 ottobre alle ore 16 nei pressi della Basilica di San Valentino di Terni si è svolto un evento interreligioso al quale hanno
partecipato cristiani, cattolici, scientologist, buddisti, valdesi, mormoni e musulmani. E’ stato piantato un ulivo simbolo di pace e
fratellanza tra le religioni . Ogni confessione ha letto brevemente alcune delle proprie scritture e recitato una propria preghiera.
L’iniziativa ha visto partecipare una quarantina di persone al termine della quale è stato deciso di ripeterla il prossimo anno con l’intento di farlo diventare un appuntamento ufficiale capace di coinvolgere un sempre più grande numero di partecipanti.

“La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani. Quando si osservano le stragi e le sofferenze causate dall’intolleranza religiosa in tutta la storia dell’uomo fino ai nostri tempi, si comprende che l’intolleranza è un’attività completamente contraria alla sopravvivenza”: queste le parole scritte nel suo libro “La Via della Felicità” dallo scrittore L.Ron Hubbard, fondatore della Chiesa di Scientology.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl