Cuochi senza frontiere fa tappa sul Lago d'Orta

Cuochi senza frontiere fa tappa sul Lago d'Orta Cuochi senza frontiere fa tappa sul Lago d'Orta Le troupe di "Cuochi Senza Frontiere" visitano il territorio novarese e il Consorzio Cusio Turismo fa gli onori di casa del Lago d'Orta.

15/dic/2009 10:35:04 Consorzio Cusio Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Cuochi senza frontiere fa tappa sul Lago d'Orta

Le troupe di “Cuochi Senza Frontiere” visitano il territorio novarese e il Consorzio Cusio Turismo fa gli onori di casa del Lago d’Orta. Si preannuncia davvero interessante la nuova puntata della popolare trasmissione televisiva in onda ogni sabato su Rete 4.
“Cuochi Senza Frontiere” è un programma di sfide culinarie in cui due cuochi improvvisati si contendono il titolo di migliore chef della puntata televisiva. Sfondo di questa originale gara di abilità sono le località turistiche più belle e suggestive d’Italia.
A coordinare la presenza della troupe sul territorio novarese è stata l’amministrazione provinciale, mentre a curare l’ospitalità sul lago d’Orta ci ha pensato il Consorzio, che per l’occasione ha schierato barche e motocalessini per favorire gli spostamenti delle troupe e rendere più coreografiche le riprese. 
Protagonista della trasferta cusiana del noto programma è stata la bella inviata Michela Coppa, che per la rubrica "Diari di Viaggio” ha intervistato il presidente del Consorzio Cusio Turismo Andrea Giacomini, immortalando con l’assistenza del Consorzio gli scorci più significativi del piccolo lago piemontese.
“Ai quasi due milioni di telespettatori che seguono il programma sono state illustrate le molteplici eccellenze del nostro lago – spiega il presidente Andrea Giacomini – un lago che conta su una molteplicità di eventi organizzati per rilanciare e promuovere il territorio. Il ruolo del Consorzio è fondamentale per la promozione turistica di un paesaggio dove il turismo sposa la tutela dell’ambiente, coniugando tradizioni e innovazione industriale”. 
Il programma televisivo ha fatto tappa nel borgo antico di Orta e al Monte Mesma, con riprese dell’Isola di San Giulio e del Sacro Monte. Spazio inoltre all’eccellenza enogastronomica, con tappa nelle cucine dei grandi chef e degustazioni enogastronomiche con la regia dei grandi maitre del territorio. 
Appuntamento dunque sabato 19 dicembre, nella fascia di mezzogiorno, su rete 4. “Un ringraziamento alla Provincia di Novara – conclude Andrea Giacomini - e nel caso specifico al presidente Diego Sozzani, che ha voluto dimostrare di avere a cuore il lago d’Orta”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl