Oggigiorno, grazie alle numerose offerte da parte delle compagnie aeree, sempre più persone effettuano frequenti viaggi in aereo. Anche per questo motivo ci sono molti più voli a disposizione dei turisti e, in proporzione, il rischio di disagi per i passeggeri può aumentare.

Le regole sui bagagli sono inflessibili, i posti sono stretti, le poltrone scomode, la pulizia lascia a desiderare e tutto il resto è diventato a pagamento. Il divario tra le compagnie aeree classiche e quelle low-cost è ormai pari a zero. I diversi servizi offerti possono creare confusione ed è piuttosto difficile riuscire a distinguere quello che è incluso nel biglietto da ciò che non lo è.

Inoltre, a chi non è mai capitato di subire un ritardo sull'orario previsto del volo, o un volo addirittura cancellato, o, peggio ancora, un bagaglio non consegnato? Tutti inconvenienti che possono rovinare una vacanza o mandare a monte un importante viaggio di lavoro.

Da oggi, grazie a http://www.soccorsoalvolo.it/, uno studio di avvocati di Roma specializzato in Diritto dei Trasporti, mette a disposizione degli utenti il servizio “Soccorso al Volo” offre gratuitamente consulenza ed assistenza a tutti gli utenti che hanno avuto un'esperienza negativa riguardante un volo aereo.

Per beneficiare di queste attività basta registrarsi senza spese sul sito internet http://www.soccorsoalvolo.it/ compilando il modulo di rimborso. Di seguito le prestazioni gratuite a disposizione dei viaggiatori:

Volo in Ritardo

I passeggeri in viaggio di lavoro o semplice vacanza che stanno subendo un ritardo pari o superiore a tre ore rispetto all'orario previsto del volo, possono richiedere un #risarcimento.

Volo Cancellato

Voli soppressi o cancellati sono ormai all'ordine del giorno, ma anche il disagio ha un prezzo.

Overbooking

La pratica di vendere più biglietti di quanti posti sono disponibili è lecita, ma può costringere a lasciare a terra alcuni passeggeri a cui spettano risarcimenti o alternative.

Bagagli

I viaggiatori che all'arrivo non hanno trovato il loro bagaglio ad attenderli si possono rivolgere a Soccorso al Volo, in quanto lo smarrimento del proprio bagaglio non è un disagio accettabile e merita un risarcimento.

Dunque, per tutte quelle persone che viaggiano per motivi di lavoro o di svago, o hanno viaggiato in aereo e hanno subito un incomodo causato da una compagnia aerea, ora non serve più aspettare la risposta della compagnia aerea in merito al reclamo. Per fare rispettare i diritti dei passeggeri e ricevere gratis il risarcimento previsto dalla legge basta rivolgersi al team di Soccorso al Volo.