Le vittorie 2016 del volo libero e le nuove sfide per il 2017

04/gen/2017 14.15.18 Gustavo Vitali Contatta l'autore

Comunicato stampa

I principali successi del volo libero italiano nel corso del 2016 sono stati il trionfo agli europei di deltaplano e le medaglie d’argento e di bronzo nel pari campionato di parapendio, teatro univoco il cielo della Macedonia la scorsa estate.
Con il quarto titolo europeo e gli otto mondiali, il team azzurro di volo in deltaplano si conferma il più forte al mondo. Individualmente il trentino Christian Ciech è campione del mondo e d’Europa in carica.
Dal 6 al 19 agosto 2017 la squadra sarà impegnata nel campionato del mondo a Brasilia.
Nel parapendio argento per l’alto atesino Joachim Oberhauser e medaglia di bronzo a squadre. Gli azzurri affronteranno dall’1 al 15 luglio il loro mondiale, ospitato per la prima volta in Italia, esattamente vicino Feltre (Belluno).
Si svolgerà sotto l’egida dell’Aero Club d’Italia, organizzato dall’Aero Club Feltre e dal Para & Delta Club Feltre. A quest’ultima associazione spetterà l’esecutività pratica sul campo per accogliere ed assistere 150 piloti provenienti da 40 nazioni.
Sede operativa dell’evento il grande Centro del Volo in località Boscherai a Pedavena (Belluno), due ettari di terreno adibito ad atterraggio con annessa struttura munita di uffici, aule e servizi. Accanto una tensostruttura di 900 mq per ospitare l'Espo Dolomitipark, fiera dedicata agli sport outdoor ed ai prodotti delle Dolomiti bellunesi.
Il decollo ufficiale è sito in località Campet sul Monte Avena. Per garantire lo svolgimento della competizione con qualsiasi condizione meteo, saranno disponibili decolli ed atterraggi alternativi in provincia di Treviso: Cima Grappa e Monte Cesen sopra Valdobbiadene, nel primo caso, Vidor e Revine Lago nell’altro.
Molti eventi faranno da contorno, come la Mostra dell’Artigianato di Feltre, competizioni di ciclismo e podismo, la Festa dell'Orzo Birreria Pedavena, serate a tema ed intrattenimenti vari al Centro del Volo ed altro.

Ancora le Dolomiti, patrimonio dell’umanità, saranno lo spettacolare scenario nel quale si svolgerà la Dolomiti Super Fly, primo evento tutto italiano come percorso ed organizzazione di hike and fly, cioè escursionismo e volo, una disciplina che attira sempre nuovi praticanti.
Organizzato dall’associazione Trentino Volo Libero, al via dalla piazza di Levico Terme (Trento), il 28 maggio saranno schierate 40 squadre composte da piloti italiani e stranieri. La sfida durerà una settimana tra Alto Adige e Trentino, 275 km da percorrere volando in parapendio o camminando sacca in spalla. Premiazione il 3 giugno lungo le rive del Lago di Levico.

Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL
Associazione Nazionale Italiana Volo Libero - il volo in deltaplano e parapendio
http://www.fivl.it/ - 335 5852431 - skype: gustavo.vitali

Foto
http://www.gustavovitali.it/pagine/menu-sinistra/ufficio-stampa.html

Per ulteriori informazioni sul MONDIALE DI PARAPENDIO contattare
Matteo di Brina - 320 8349384 - m.dibrina (AT) gmail.com - http://monteavena2017.org
Pagina facebook: https://www.facebook.com/monteavena2017/?fref=ts

Per ulteriori informazioni sul DOLOMITI SUPER FLY contattare
Volo Libero Trentino - info (AT) dolomitisuperfly.com - http://www.dolomitisuperfly.com/

Tutti i comunicati stampa FIVL
http://www.fivl.it/comunicati-stampa/comunicati-stampa

NOTA: è gradito avviso di pubblicazione o trasmissione, rispondendo al presente onde poter inserire il vostro media nelle nostre recensioni stampa.
Nota riservatezza: il presente messaggio è riservato al solo destinatario, unico autorizzato a diffonderlo. Se non desiderate ricevere altre comunicazioni, rispondete al mittente inserendo “cancella” nell’oggetto. Grazie

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl