comuinicato stampa - UN ITALIANO PER LA GOLDEN GLOBE RACE 2018

08/set/2017 13.03.25 ufficio stampa - Francesco Cappelletti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa

Marina di Pisa,

08 settembre 2017

 

UN ITALIANO PER LA GOLDEN GLOBE RACE 2018 

Francesco Cappelletti: unico skipper italiano a partecipare alla piú rischiosa delle regate oceaniche

 

A 50 anni dalla prima circumnavigazione del mondo in solitaria, 30 skipper si sfideranno in una regata intorno al mondo, senza soste, con gli stessi mezzi tecnici del 1968. Nessuna tecnologia moderna sará ammessa a bordo, nella regata che segna il ritorno all’età dell’oro della navigazione in solitaria.

 

Francesco Cappelletti é l’unico skipper italiano che affronterá la Golden Globe Race 2018, la piu’ lunga e rischiosa delle regate in barca a vela: intorno al mondo, in solitaria, senza scalo, senza tecnologia satellitare.


La regata partirá da Plymouth, UK, il 30 giugno 2018, esattamente 50 anni dopo la prima circumnavigazione del globo in solitaria, quando su nove concorrenti solo uno giunse al traguardo dopo nove mesi di navigazione.


I concorrenti della Golden Globe Race 2018 useranno gli stessi mezzi tecnici disponibili nel 1968. Navigheranno senza GPS, usando il sestante. Comunicheranno solo via radio. Dovranno avere indipendenza energetica ed alimentare per l’intera circumnavigazione.


Francesco, skipper toscano di 39 anni con alle spalle altre esperienze di navigazione oceanica, ha disposto la sua base operativa al Porto di Pisa (PI), dove sta preparando alla regata il suo Endurace 35, un ketch di 11 metri del 1975.


«Seguiro’ in prima persona tutte le fasi di modifica della barca, che includono la messa in sicurezza con paratie a tenuta stagna per limitare le entrate di acqua in caso di collisioni, e la predisposizione di un timoneria nella cabina interna per mantenera il controllo dell’imbarcazione durante le tempeste australi durante le quali le onde possono arrivare fino a 30 metri di altezza».


La rotta prevede l’attraversamento dei mari piú impegnativi della terra, doppiando i tre grandi capi dell’Oceano Australe: Capo di Buona Speranza, Capo Leewin, Capo Horn. Fancesco sembra affrontare l’impresa con la massima tranquillitá, nonostante sia consapevole dei rischi a cui va incontro. Afferma, «Un buono skipper deve sapere reagire velocemente ai cambiamenti e prendere in minore tempo possibile la giusta decisione, perché spesso, in mare, non c'é una seconda possibilitá».

 

##################


Immagini

https://tinyurl.com/GGR2018

Le imagini allegate sono di Modio Media Productions, Inc.

 

Web:

https://www.francescocappelletti.com/

Facebook: https://www.facebook.com/francescoceanrace/

Instagram: https://www.instagram.com/francescoceanrace/

 

Per maggiori informazioni, contattare:

Silvia Danise, Ufficio stampa Francesco Cappelletti:  taosilvia@gmail.com; ITA +39 348 8582010; UK: +44 7531 192017

 

##################

 

Le informazioni contenute in questo messaggio di posta elettronica sono da considerarsi strettamente riservate. Il loro utilizzo è consentito esclusivamente al destinatario del messaggio, per le finalità indicate nel messaggio stesso. Qualora riceveste questo messaggio senza esserne il destinatario, Vi preghiamo cortesemente di darcene notizia via e-mail e di procedere alla distruzione del messaggio stesso, cancellandolo dal Vostro sistema; costituisce comportamento contrario ai principi dettati dal Dlgs. 196/2003 il trattenere il messaggio stesso, divulgarlo anche in parte, distribuirlo ad altri soggetti, copiarlo o utilizzarlo per finalità diverse. Un corretto comportamento da parte di tutti contribuirà a realizzare una società più civile. Grazie.
The information contained in this e-mail transmission and in possible enclosed files is to be considered
strictly confidential.Its use is exclusively allowed to the addressee of the message for the indicated purposes. Whoever receives this message in error, is kindly requested to notify the sender and destroythe message, by cancelling it from the computer. Holding this message, spreading it partially, delivering it to other parties, copying it or using itfor other purposes is an offence to the law LGS. D. 196/2003.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl