Il ritorno del Flow

28/set/2017 16.24.09 Edizioni FS Contatta l'autore

Il flow è un concetto venuto alla luce negli anni ’70 grazie al lavoro di ricerca di uno psicologo ungherese, Mihaly Csikszentmihalyi, che è un monumento della psicologia positiva.

Con flow intendiamo un’esperienza ottimale durante la quale la mente e il corpo lavorano in armonia mentre sono impegnati in un compito. Si tratta di una condizione attivamente perseguita da artisti, sportivi, professionisti in quanto capace di garantire migliori prestazioni senza alcuno sforzo percepito nel mentre dell’esecuzione di un compito.

Oggi Csikszentmihalyi ritorna e lo fa con un libro interamente dedicato al flow nella corsa. “Running flow” è edito in Italia da Edizioni FS. In “Running Flow”, Csikszentmihalyi si avvale del contributo della collega psicologa Christine Weinkauff Duranso e del giornalista sportivo e coach Philip Latter. Questo lavoro rappresenta il primo libro dedicato ad aiutare i runner a raggiungere lo stato di flow sia in allenamento che nelle competizioni. Oltre a offrire una trattazione completa del fenomeno, propone esercizi pratici che stimolano il suo emergere unitamente a storie di atleti di elite che condividono le proprie esperienze di flow.

 

Intuitivamente un libro per runner, ma non solo. Facendo leva sulla metafora sportiva e su esplicite indicazioni su come trovare il flow in ogni ambito della propria vita, Csikszentmihalyi ancora una volta ci regala un lavoro denso di significato, proponendoci una condizione altamente desiderabile e stimolando il nostro impegno a ricercare il pieno coinvolgimento e la soddisfazione in ogni attività che svolgiamo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl