comunicato petrarca rugby junior

Allegati

21/mag/2017 20.15.02 carrera petrarca rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

FINALE UNDER 16


PETRARCA- AMATORI PARMA 27-21 (pt 10-14)



Petrarca: Tognon; Giuriatti, Beltrame, Rossi, Maccarini; Lazzarin, Tognetti; Russo, Foglia, Tosato; Bonazzi, Bellon; Di Bartolomeo, Libero, Schettini. Entrati: Baldo, Casson, Brevigliero, Griggio, Mattiello, Guarda Nardini. All. Farsura-Lion-Gottardo-Maistri

Amatori Parma: Abdel Aziz; Pettenati, Conti, Grasso, Fontana F.; Quintavalla N., D’Apice; Granieri, Balestrieri, Quintavalla B.; Stasi, Schianchi; Carpi, Fontana M., Baga. Entrati: Marinucci, Ruggiero, Borghini, Mey, Colla, Sartori. All. Riccardo Piovan

marcatori: 7’ m. Grasso tr. Stasi, 10’ cp Lazzarin, 14’ m. Abdel Aziz, 23’ m. Libero tr. Lazzarin; st: 8’ m. Baldo tr. Lazzarin, 16’ cp Lazzarin, 20’ m. Beltrame tr. Lazzarin, 27’ m. Abdel Aziz tr. Stasi

Arbitro: Piardi di Brescia

Note: spett. 1000, pt 10-14, osservato un minuto di silenzio per la scomparsa dell’ex presidente del Petrarca, Remigio Sturaro. Premi consegnati dai dirigenti federali Zeno Zanandrea e Onorio Rebecchini.


PARMA Il Petrarca si aggiudica il “Trofeo Lodigiani”, campionato italiano di categoria, al termine di una gara molto spettacolare, giocata a ritmi elevatissimi da entrambe le squadre, con poche interruzioni e solo una manciata di errori, grazie anche a una conduzione arbitrale ottima. I bianconeri credono nel proprio gioco, difendono in modo molto organizzato e mantengono la lucidità. Parte forte il Parma, che grazie a un gioco veloce e atletico segna due mete, alle quali il Petrarca risponde con un piazzato da posizione angolata di Lazzarin e con una meta di Libero nell’angolo sinistro al termine di un’azione corale del pacchetto di mischia.

Nella ripresa il Petrarca crede nella vittoria, e mette a segno un parziale di 17 a 0. Prima Baldo travolge quattro avversari e schiaccia al centro dei pali, poi Beltrame va a segno in modo analogo dopo un contrattacco efficace. Un’altra punizione di Lazzarin arrotonda al 27 a 14. Il Parma però non molla, e spinge fino alla fine, costringendo il Petrarca in alcuni minuti. Nell’ultima azione infatti gli emiliani vanno a segno, ma non basta, il Petrarca rimane a distanza di sicurezza.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl