Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Sport Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Sport Fri, 16 Apr 2021 16:26:25 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/sport/1 La Porto Cervo Racing con Schirru-Deiana nel Campionato Italiano Rally Terra. Thu, 15 Apr 2021 22:42:50 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/702997.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/702997.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore Un programma sportivo importante attende l'equipaggio formato da Fabrizio Schirru e Sergio Deiana.

I portacolori della Porto Cervo Racing, a bordo di una Peugeot 208 Rally 4, saranno al via del CIRT, il Campionato Italiano Rally Terra. Start dal 28° Rally Adriatico in programma il 23 e 24 aprile.

Ripartire con un programma sportivo importante. E' questo l'obiettivo raggiunto dal pilota Fabrizio Schirru e dal co-pilota Sergio Deiana. I portacolori della Porto Cervo Racing parteciperanno al Campionato Italiano Rally Terra (CIRT), tra i Campionati più attesi del calendario ACI Sport, sia per la qualità e quantità dei partecipanti che per la promozione.

Schirru-Deiana, a bordo di una performante Peugeot 208 Rally 4 della Baldon Rally, saranno al via di quattro prestigiose gare: da aprile a novembre, dalle Marche alla Toscana, comprese le due gare in programma in Sardegna, il Rally Italia Sardegna e il Rally dei Nuraghi e del Vermentino.

“Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo”, commenta il pilota Fabrizio Schirru, “pianificare un programma sportivo con ben quattro gare di un Campionato nel quale ci sarà la possibilità di confrontarsi con equipaggi molto competitivi provenienti da diverse parti d'Italia e d'Europa. Vogliamo fare esperienza e conoscere la Peugeot 208 Rally 4 della Baldon Rally, specializzata nella gestione di auto da corsa Peugeot, una squadra molto professionale impegnata anche nel Campionato Europeo, tra le prime squadre in Italia che ha puntato su questa vettura e che reputo il miglior Team su questa macchina”.

Per l'equipaggio Schirru-Deiana lo start sarà nelle Marche il 23 e 24 aprile, al 28° Rally Adriatico, in un contesto che ha fatto la storia delle gare su sterrato.

“La prima gara che ho corso con Fabrizio”, dice Sergio Deiana, “è stata l'edizione 2020 del Tuscan Rewind dove abbiamo avuto l'occasione di prendere le giuste misure e valutare l'opportunità di pianificare un programma sportivo più impegnativo. La Peugeot 208 Rally 4 e il Campionato Italiano Rally Terra che correrò con Fabrizio Schirru, sono una nuova sfida che, come sempre, affronterò con molto entusiasmo”.

Dopo il “Rally Adriatico”, Schirru e Deiana saranno al via del Rally Italia Sardegna in programma il 3 e 4 giugno, valido come prova del Campionato del Mondo Rally (sino al 6 giugno). A settembre l'appuntamento sarà con il 18° Rally dei Nuraghi e del Vermentino, mentre il primo weekend di novembre, il 12° Liburna Terra sarà l'ultimo round del Campionato.

“Ringraziamo la Porto Cervo Racing”, concludono Schirru e Deiana, “e gli sponsor che supportano il nostro progetto sportivo: la Hyla, Sanitàre, Futur solution, Bio e Salute, Gimar e Arra I Sapori d'Ogliastra”.

I profili sportivi di Fabrizio Schirru e Sergio Deiana sono pubblicati nel sito della Scuderia all'indirizzo https://www.portocervoracing.it/web/porto-cervo-racing-piloti-e-co-piloti/ e, per tutte le attività del Team, potete visitare le pagine Social Facebook, Instagram, Twitter e Youtube.

]]>
MATTEO LUISE [RALLY AUTO STORICHE - EHRC / CIRAS]: LA MAGIA DI LUISE, TERZO ASSOLUTO A SANREMO Mon, 12 Apr 2021 10:51:10 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/701865.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/701865.html Matteo Luise - Ufficio Stampa Matteo Luise - Ufficio Stampa Salve, in allegato ed in calce, siamo ad inviare il comunicato post evento della partecipazione di Matteo Luise Sanremo Rally Storico, disputato nei giorni 9 e 10 Aprile 2021.

Alleghiamo inoltre un'immagine di Matteo Luise in azione ed una sul palco di arrivo, a destra (immagini a cura di ACI Sport, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.


Fabrizio Handel


logo-hi.png

UFFICIO STAMPA
@ contact: stampa@matteoluise.it
web: www.matteoluise.it



LA MAGIA DI LUISE, TERZO ASSOLUTO A SANREMO


Alla seconda uscita sulla rinnovata Subaru Legacy, affiancato dal compaesano Handel, l'adriese è anche secondo nel quarto raggruppamento e vincitore della classe E4.


Adria (RO), 12 Aprile 2021 �“ Matteo Luise si regala un compleanno da favola al Sanremo Rally Storico, primo atto del FIA European Historic Rally Championship e del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, chiudendo sul terzo gradino del podio assoluto, assieme al compaesano Fabrizio Handel, ed ottenendo la seconda piazza nella generale di quarto raggruppamento, unita alla netta vittoria di classe E4, coronando un weekend da protagonista.

Il pilota di Adria, ritornato alla guida della Subaru Legacy gruppo A di Balletti Motorsport con la quale aveva siglato la vittoria assoluta sulle strade di casa nel 2017, mai si sarebbe aspettato di poter essere così competitivo, alla seconda apparizione sulla vettura della casa delle Pleiadi.

Principale incognita della vigilia era proprio l'affiatamento con la rinnovata trazione integrale giapponese ma il portacolori del Team Bassano confermava la propria innata capacità di adattamento, chiudendo il primo trittico di speciali con un buon quinto posto assoluto ed in piena scia al pluricampione “Lucky”, lontano soltanto poco più di sette secondi prima di essere rallentato, in modo importante, da una scelta di gomme rivelatasi non troppo felice.

Archiviata la prima frazione di gara, quella del Venerdì, si aprivano le danze della seconda, al Sabato, e tra il vicentino che si ritirava per una toccata e le Porsche che facevano la voce grossa Luise metteva nel mirino il terzo gradino del podio assoluto, mantenuto da “Zippo”.

Sulla speciale numero otto, quella di “Bignone”, l'adriese completava il sorpasso ai danni del pilota dell'Audi Quattro, attestandosi sempre tra i migliori cinque scratch in prova.

Man mano che i chilometri scorrevano sotto le ruote della Legacy il polesano continuava ad aumentare il feeling, consolidando la terza piazza assoluta grazie al quarto tempo sulla dieci.

Sulla ripetizione di “Vignai”, complici delle gomme arrivate alla frutta, Negri e “Zippo” tentavano il rientro ma il provvidenziale intervento del team Balletti Motorsport risolveva la partita.


Dopo la seconda Vignai eravamo ormai senza gomme” �“ racconta Luise �“ “e, seppur mi sembri assurdo, i commissari non avevano permesso al nostro furgone di salire per la zona di assistenza consentita. I ragazzi di Balletti Motorsport si son fatti quasi un chilometro a piedi, con le gomme in spalla, per permetterci di cambiarle. Senza di loro non ce l'avremmo fatta.”


Con delle coperture di nuovo fresche Luise tornava ad allungare sulla concorrenza e chiudeva sotto chiave il terzo posto finale, secondo di quarto raggruppamento e primo di classe E4, grazie al terzo parziale sulla “Bignone”, al secondo sulla “Perinaldo” e sulla “Semoigo”.


È stato un weekend magico” �“ aggiunge Luise �“ “e voglio ringraziare in primis l'amico Fabrizio, per la sua professionalità e perchè è stato impeccabile su tutta la gara. Ormai è un professionista. Grazie a tutto il team Balletti Motorsport, per la fiducia che ci ha dato e per averci fornito una vettura perfetta. A parte cambiare gomme e controlli di routine non abbiamo mai avuto problemi. Su quattro gare, vissute con loro, abbiamo colto tre vittorie assolute, un secondo ed un terzo. Incredibile. Non potevo chiedere di meglio come regalo di compleanno.”


_______________________

RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo stampa@matteoluise.it grazie. ]]>
Ottimo Successo Per La Prima Gara Internazionale D’italia Di Supermoto Al Circuito Internazionale D’abruzzo Di Ortona Mon, 12 Apr 2021 08:13:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/motomondiale/701802.html http://comunicati.net/comunicati/sport/motomondiale/701802.html WEBTVSTUDIOS WEBTVSTUDIOS Ortona, La prima gara Internazionale d’Italia Supermoto 2021, si è conclusa con un ottimo risultato e grande la soddisfazione sia dell’Organizzazione “OffRoad ProRacing e del “Circuito Internazionale d’Abruzzo, che ha ospitato l’evento della FMI Federazione Motociclistica Italiana.

Prima Gara Internazionale D’italia Di Supermoto Al Circuito Internazionale D’abruzzo Di Ortona

Il circuito ortonese ha ben risposto alle esigenze dei piloti e dei loro team, prestando attenzione alle norme di sicurezza sia del circuito sia delle normative anti-covid, che purtroppo hanno impedito al pubblico ed ai fans dei piloti di assistere alla meravigliosa giornata di gara.

 

Le competizioni sono state suddivide in 6 categorie, nelle varie cilindrate con i seguenti risultati:

-Categoria S JUNIOR cc.65, il vincitore di giornata è stato Gabriel Di Lorenzo, 8 anni di Fiano Romano (RM) del team CID’A reparto corse, al secondo posto Marco Molteni, terzo classificato Natan Terraneo;

Categoria S JUNIOR cc.85, il vincitore è stato Emanuele Andrenacci, 13 anni di Giulianova (TE) del team Pasini racing, al secondo posto Luana Giuliani, terzo classificato Christian Pucci;

-Categoria S 4 cc.450, il vincitore di giornata è stato Marco Malone, 21 anni di Teramo del team FRT2 racing, al secondo posto Jacopo Arduini, terzo classificato Alessandro Sanchioni;

-Categoria S 1 cc.450 campionato italiano, il vincitore è stato Elia Sammartin 30 anni di Vicenza del team Phoenix racing, al secondo posto Diego Monticelli, terzo classificato Luca D’Addato;

-Categoria S 1 cc.450 Internazionale, il vincitore è stato Thomas Chareyre , 33 anni di Desiers (Francia)  del team L30 racing, al secondo posto March Schmidt, terzo classificato Elia Sammartin

-Categoria S 2 cc.450, il vincitore è stato Steve Bonnal 18 anni di Autignac (Francia) del team L30 racing, al secondo posto Alessandro Labate, terzo classificato Luigi Domenichini;

Categoria S 3 cc.450 under 23, il vincitore è stato Matteo Frassino 19 anni di Finale Ligure del J.Team racing, al secondo posto Jacopo Monti, terzo classificato Nicolò Pontevichi;

-Categoria S 5 cc.450 over 40, il vincitore è stato Marco Furega di 44 anni di Verbania, al secondo posto Fabrizio Bartolini, terzo classificato Gabriele Gianola;

Sul podio nelle premiazioni sono intervenuti per l’Amministrazione di Ortona: il sindaco Leo Castiglione, l’assessore allo sport Massimo Petaccia e la consigliere Alessandra Nervegna, in rappresentanza del Circuito d’Abruzzo: l’ing Luigi Mancini, il direttore Nicola Maccaferro, la responsabile marketing Laika D’Agostino.

Il circuito ortonese è già al lavoro per i prossimi appuntamenti nazionali ed internazionali, che verranno ufficializzati nelle prossime settimane

Per i Vostri eventi:

Canale di Informazione Sport e Spettacolo – Riprese video, interviste, eventi, feste di piazza, servizi fotografici  editing , video Full HD, spot pubblicitari, servizi audio visivi, documentari, video nella Sabina

Canale di Informazione News Sport e Spettacolo

Servizi Audiovisivi – TV – Riprese Video – Interviste 

https://www.facebook.com/webtvstudios

https://www.webtvstudios.it/

]]>
Hair Colorants (Haircare) Market in Saudi Arabia: Market Size, Study, by Product , Application and Forecasts 2024 Mon, 05 Apr 2021 11:33:13 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/ginnastica/700108.html http://comunicati.net/comunicati/sport/ginnastica/700108.html Vidhyanigam98 Vidhyanigam98 Market Reports on Saudi Arabia Provides the Trending Market Research Report on “Hair Colorants (Haircare) Market in Saudi Arabia - Outlook to 2024; Market Size, Growth and Forecast Analytics (updated with COVID-19 Impact)”under Personal Care category. The Hair Colorants (Haircare) Market in Saudi Arabia is projected to exhibit highest growth rate over report offers a collection of superior market research, market analysis, and competitive intelligence and industry reports.

Hair Colorants (Haircare) Market in Saudi Arabia - Outlook to 2024; Market Size, Growth and Forecast Analytics (updated with COVID-19 Impact) is a broad level market review of Hair Colorants Market in Saudi Arabia.

Hair Colorants - includes all bleachers, highlights, lowlights, permanent colours, semi-permanent colours, tone-on-tone colorants and natural hair dyes such as henna.

Hair Colorants market in Saudi Arabia registered a positive compound annual growth rate (CAGR) of 11.33% during the period 2014 to 2019 with a sales value of SAR 325.51 Million in 2019, an increase of 8.44% over 2018. The market achieved its strongest performance in 2015, when it grew by 14.49% over its previous year and its weakest performance in 2019, when it increased by 8.44% over 2018. The fastest growing segment of the Hair Colorants market in Saudi Arabia between the year 2014 and 2019 was Permanent Colorants which registered a CAGR of 11.49%. The weakest performing segment of the market was Tone-On-Tone Colorants with a CAGR of 10.82%. In 2019 Permanent Colorants segment in Saudi Arabia Hair Colorants market accounted for a major share of 60.09%, while Tone-On-Tone Colorants stood in second position representing 14.34% of the market’s 2019 share.

Request a free sample copy of Saudi Arabia Hair Colorants Market Report @
http://www.marketreportsonsaudiarabia.com/marketreports/sample/reports/2059895

This image has an empty alt attribute; its file name is saudi-arabia-hair-colorants-market-market-reports-on-saudi-arabia.jpg

The research handbook provides up-to-date market size data for period 2014-2019 and illustrative forecast to 2024 premised on Covid-19 hit, covering key market aspects like Sales Value and Volume for Hair Colorants and its variants Bleachers, Highlights/Lowlights, Permanent Colorants, Semi-Permanent Colorants, Tone-On-Tone , Colorants & Other Hair Colorants.

Furthermore, the research handbook details out Sales Value and Volume for top brands for the year 2016 to 2019 and overall market sales by Distribution Channel (Dollar Stores, Variety Store & General Merchandise Retailers, Cash & Carries and Warehouse Clubs, Convenience Stores & Gas Stations, Department Stores, Drug Stores & Pharmacies, Chemists/Pharmacies, Parapharmacies/Drugstores, eRetailers, Food & Drinks Specialists, Health & Beauty Stores, Hypermarkets & Supermarkets, Direct Sellers, Others, On Trade, Vending Machines, Other Specialist Retailers, Tobacco Specialists) where ever applicable.

Due to on going large scale uncertainties in the market due to COVID-19 pandemic, the research handbook acts as an essential tool for companies active or planning to venture in to Saudi Arabia's Hair Colorants (Haircare) market. The comprehensive statistics within the research handbook provides insight into the operating environment of the market and also ensures right business decision making based on historical trends and industry model based forecasting.

Sales Values in the handbook are depicted in USD ($) and local currency of country and Volumes are represented in M Kilograms.

*Note: Certain content / sections in the research handbook may be removed or altered based on the availability and relevance of data.

Scope
- Overall Hair Colorants (Haircare) market value and volume analytics with growth analysis from 2014 to 2024.
- Value and Volume terms for the top brands.
- Distribution channel sales analytics from 2016-2019.

Reasons to Buy
- Get access to authoritative and granular data on the Hair Colorants (Haircare) market and fill in the gaps in understanding of trends and the components of change behind them.
- Enhance your understanding of the market to update your strategic and tactical plans based on volume and value changes, brand dynamics and distribution trends.
- Analyze the components of change in the market by looking at historic and future growth patterns.
- Use the data to understand future patterns of the market trends from winners and losers to category dynamics and thereby quickly and easily identify the key areas in which you want to compete in the future.

Browse our full report with Table of Contents: http://www.marketreportsonsaudiarabia.com/marketreports/hair-colorants-haircare-market-in-saudi-arabia-outlook-to-2024-market-size-growth-and-forecast-analytics-updated-/2059895

About Us
Market Reports on Saudi Arabia provides you with an in-depth industry reports focusing on various economic, political and operational risk environment, complemented by detailed sector analysis. We have an exhaustive coverage on variety of industries – ranging from energy and chemicals to transportation, communications, constructions and mining to Food and Beverage and education. Our collection includes over 3500 up-to-date reports all researched, analysed and published by top-notch international research firms.

Contact us at:
Market Reports On Saudi Arabia
Tel: +91 22 27810772 / 27810773
Email: info@marketreportsonsaudiarabia.com
Website: http://www.marketreportsonsaudiarabia.com
Follow us on : Twitter, Facebook, LinkedIn

]]>
MATTEO LUISE [RALLY AUTO STORICHE - EHRC / CIRAS]: LUISE SI REGALA IL SANREMO STORICO IN SUBARU Mon, 05 Apr 2021 07:30:14 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/700041.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/700041.html Matteo Luise - Ufficio Stampa Matteo Luise - Ufficio Stampa Salve, in allegato ed in calce, siamo ad inviare il comunicato pre evento della partecipazione di Matteo Luise Sanremo Rally Storico, in programma per i prossimi 9 e 10 Aprile 2021.

Alleghiamo inoltre un'immagine, di repertorio, di Matteo Luise in azione nel precedente Rally Storico Città di Adria 2017 (immagine a cura di Fotosport, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.


Fabrizio Handel


logo-hi.png

UFFICIO STAMPA
@ contact: stampa@matteoluise.it
web: www.matteoluise.it



LUISE SI REGALA IL SANREMO STORICO IN SUBARU


A cinque anni dall'ultima apparizione sulla Legacy, di Balletti Motorsport, il pilota di Adria ritrova il compaesano Handel, nella prima prova dell'europeo ed italiano.


Adria (RO), 05 Aprile 2021 �“ I sogni son desideri e quale miglior desiderio poteva trasformarsi da un sogno ad una splendida realtà se non quello di festeggiare il proprio compleanno regalandosi una partecipazione di spessore, su una vettura di prestigio, con un vecchio amico.

Questa, in sintesi, la presenza di Matteo Luise all'edizione numero trentasei del Sanremo Rally Storico, primo appuntamento del FIA European Historic Rally Championship e del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, in programma per il prossimo fine weekend, tra Venerdì e Sabato.

Un tuffo nel passato, quello del pilota di Adria, pronto a tornare su quelle stesse strade che lo videro in campo nel 1996, quando il Sanremo era sinonimo di mondiale rally per tutta l'Italia.

A distanza di cinque anni dall'ultima apparizione sulla Subaru Legacy gruppo A di Balletti Motorsport, conclusa con la vittoria assoluta nel Rally Storico Città di Adria, il portacolori di Team Bassano ritroverà al proprio fianco un vecchio amico, compaesano: Fabrizio Handel.


Era da un pezzo che lavoravamo a questo progetto” �“ racconta Luise �“ “ed il mio sogno era quello di poter partecipare ad una gara del Campionato Italiano Rally Auto Storiche con la Subaru dei Balletti. Non solo saremo al via di una gara del CIRAS ma anche di una gara valevole come prima prova dell'europeo. Ritrovare il team dei fratelli Balletti e l'amico Fabrizio Handel, dopo quella vittoria del 2017, sarà un mix di emozioni davvero speciali. Sono felice.”


Una partecipazione spot, quella di Luise al Sanremo, con tanta voglia di divertirsi e, perchè no, di confrontarsi con i big continentali e del tricolore, nelle due giornate di gara previste.


È naturale che non partiamo per vincere” �“ sottolinea Luise �“ “perchè si tratta della seconda volta che guido una vettura che, dopo averla provata in un breve test qualche giorno fa, è cambiata profondamente rispetto al 2017. Cercheremo prima di tutto di gustarci questo regalo, divertendoci e vivendolo nella gioia di essere presenti. Se poi arriva il risultato ben venga.”


Due le tappe previste per la versione storica del Sanremo 2021, a partire dalla giornata di Venerdì 9 Aprile che conterà sei prove speciali, tre da ripetere per due tornate, a partire dalla “Calderara” (8,03 km), seguita da “Caravonica” (11,48 km) e da “Colle d'Oggia” (7,89 km).

Al Sabato saranno ben otto i tratti cronometrati in programma, con nomi che hanno fatto la storia mondiale della riviera ligure: “Vignai” (14,23 km), “Bignone” (10,51 km), “Perinaldo” (6,15 km) e “Semoigo” (7,36 km) saranno percorsi dai concorrenti per due passaggi in sequenza.


È da un po' di anni che manco da Sanremo” �“ aggiunge Luise �“ “e l'ultima volta che ho corso qui la gara, facendo parte del mondiale, era mista terra ed asfalto. Qui correremo solo sull'asfalto e mi ricordo prove molto belle e tecniche. Tornare a Sanremo con un pacchetto di questo tipo è una gioia. Non vedo l'ora di risalire su quella splendida Subaru Legacy gruppo A.”


_______________________

RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo stampa@matteoluise.it grazie. ]]>
TETI AQE, sulla terra rossa di Sardegna Open con il futuro della depurazione Fri, 02 Apr 2021 13:41:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/tennis/699724.html http://comunicati.net/comunicati/sport/tennis/699724.html HALO COMUNICAZIONE HALO COMUNICAZIONE Cagliari, 29 marzo 2021 - Cagliari è pronta ad accogliere, dopo un anno di distanza, il grande tennis professionistico. La conferma arriva dalla Federazione Italiana Tennis che ha annunciato che dal 4 all’11 aprile ci sarà il ritorno del Sardegna Open (categoria ATP 250) organizzato quest’anno presso il Tennis Club Cagliari.

A scendere sulla terra rossa l’impegno ambientale di Teti Aqe che ha deciso di investire la sua visibilità e la sua immagine in questo evento di carattere mondiale con un claim nato per sensibilizzare e attirare sui temi dell’economia circolare addetti ai lavori e cittadini.

Il banner, posizionato dietro le panchine dei giocatori, parla chiaro “Il futuro della depurazione” perché è questo ciò che intende fare Teti Aqe con l’innovativo sistema Oblysis: ridurre l’impatto ambientale dei fanghi di supero nel processo di depurazione delle acque reflue civili e industriali, diminuendo sensibilmente anche i consumi energetici.

Un progetto, quello di Oblysis, che Teti Aqe porta avanti con la stessa passione che accomuna i componenti del team di Teti Aqe per il Tennis, disciplina che praticano e seguono con dedizione da molti anni.

“Il nostro ingresso nel mondo del tennis come sponsor – racconta Massimiliano Serra, Responsabile del progetto Oblysis - è stata una scelta condivisa da tutto il Gruppo Riverso anche perché rappresenta i valori in cui crede ogni azienda del Gruppo. Passione, sacrificio e duro lavoro. Questi sono i nostri capisaldi, così come lo sono per qualsiasi tennista che si impegna per prepararsi a un torneo.”

L’evento sarà trasmesso integralmente dalla TV Supertennis, canale tematico della Federazione Italiana Tennis visibile al canale 64 del Digitale Terrestre e 224 di SKY.

]]>
TETI AQE, sulla terra rossa di Sardegna Open con il futuro della depurazione Fri, 02 Apr 2021 13:41:18 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/tennis/699723.html http://comunicati.net/comunicati/sport/tennis/699723.html HALO COMUNICAZIONE HALO COMUNICAZIONE Cagliari, 29 marzo 2021 - Cagliari è pronta ad accogliere, dopo un anno di distanza, il grande tennis professionistico. La conferma arriva dalla Federazione Italiana Tennis che ha annunciato che dal 4 all’11 aprile ci sarà il ritorno del Sardegna Open (categoria ATP 250) organizzato quest’anno presso il Tennis Club Cagliari.

A scendere sulla terra rossa l’impegno ambientale di Teti Aqe che ha deciso di investire la sua visibilità e la sua immagine in questo evento di carattere mondiale con un claim nato per sensibilizzare e attirare sui temi dell’economia circolare addetti ai lavori e cittadini.

Il banner, posizionato dietro le panchine dei giocatori, parla chiaro “Il futuro della depurazione” perché è questo ciò che intende fare Teti Aqe con l’innovativo sistema Oblysis: ridurre l’impatto ambientale dei fanghi di supero nel processo di depurazione delle acque reflue civili e industriali, diminuendo sensibilmente anche i consumi energetici.

Un progetto, quello di Oblysis, che Teti Aqe porta avanti con la stessa passione che accomuna i componenti del team di Teti Aqe per il Tennis, disciplina che praticano e seguono con dedizione da molti anni.

“Il nostro ingresso nel mondo del tennis come sponsor – racconta Massimiliano Serra, Responsabile del progetto Oblysis - è stata una scelta condivisa da tutto il Gruppo Riverso anche perché rappresenta i valori in cui crede ogni azienda del Gruppo. Passione, sacrificio e duro lavoro. Questi sono i nostri capisaldi, così come lo sono per qualsiasi tennista che si impegna per prepararsi a un torneo.”

L’evento sarà trasmesso integralmente dalla TV Supertennis, canale tematico della Federazione Italiana Tennis visibile al canale 64 del Digitale Terrestre e 224 di SKY.

]]>
Moto GP: Doha protagonista della seconda gara del Mondiale Fri, 02 Apr 2021 10:10:17 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/motomondiale/699660.html http://comunicati.net/comunicati/sport/motomondiale/699660.html The Betting Coach The Betting Coach A una sola settimana dall’esordio sul tracciato di Losail, la Motogp torna ad accendere i motori in un weekend interamente dedicato alle due ruote e senza la “concorrenza” della F1.

Vinales sogna la doppietta, ma Bagnaia sa di potersela giocare, assieme ai vari Mir, Quartararo, Zarco, Miller e Rins.


Di seguito proveremo a fornirvi dati utili per poter scommettere al meglio con le quote di Loginbet.it


COSI’ UNA SETTIMANA FA SULLO STESSO CIRCUITO


Il Losail International Circuit è l’unico della stagione in cui si correrà per due volte.

Ma a differenza di altri eventi (vedi GP del Bahrain di formula 1) dove in passato fra un gran premio e l’altro è stato modificato il tracciato, domenica si correrà sullo stesso identico percorso della gara d’esordio.


Ovvio quindi che i parametri e i punti di riferimento arrivate nella 3 giorni della scorsa tornata possono essere molto indicativi. Difficile che team e piloti in pochi giorni siano riusciti a stravolgere (in bene o in male) quanto accaduto nel primo round.


Primo round che ha visto un Vinales da favola con la sua Yamaha vincere davanti a Zarco, Bagnaia e Mir, dopo che l’italiano della Ducati aveva ottenuto la pole. Male gli italiani Petrucci (subito fuori per incidente), Morbidelli, addirittura penultimo e Rossi solo dodicesimo.


CARATTERISTICHE DEL GRAN PREMIO DI DOHA


Su questo tracciato in mezzo al golfo persico e al deserto arabo, a nord della metropoli di Doha, il pericolo numero uno è il vento e lo sbalzo di temperature.

Il primo rischia di portare sabbia sulla pista diminuendo il grip, il secondo invece (con la gara che si corre al tramonto e si protrae in notturna) è un bel tallone d’Achille per la questione pneumatici.


Il circuito di Losail prevede un mix di allunghi, curve veloci, curve lente e staccatone. Insomma, qui tutti possono dire la loro anche se nella storia, fra le tre case principali, quella che ha avuto più difficoltà è sempre stata la Honda, a favore di Ducati e Yamaha.


Per la gara di domenica, le nuvole dovrebbero attenuare un po' il caldo, ci sarà poca umidità ma come detto quel vento al 42 km/h potrebbe essere un fattore.


SCOMMESSE MOTOGP DOHA SULLE QUALIFICHE


Secondo LoginBet e le sue quote pre gara, la giornata di sabato dovrebbe e la corsa alla pole position dovrebbe vedere la sfida aperta fra 4 protagonisti, i ducatisti Miller e Bagnaia e gli yamahisti Quartararo e Vinales con quest’ultimo leggermente indietro nelle proiezioni dei quotisti. Vedremo se avrà la meglio la velocità di punta della rossa di Borgo Panigale o la completezza e l'aerodinamica della moto giapponese.



SCOMMESSE MOTOGP DOHA SULLA GARA


Stessi dilemmi ma con un lotto di possibili protagonisti in più per le quote della domenica.


Sono infatti 8 i piloti racchiuso entro quota 10. Il primo favorito è ovviamente Vinales (3,50) che dopo aver vinto settimana scorsa è chiaramente l’uomo da battere. Dietro di lui a 4,50 c’è Bagnaia (4,50) che è parso subito a suo agio sulla nuova Ducati.


A quota 5,50 troviamo il campione in carica Mir che domenica scorsa ha mancato l’appuntamento col podio.


Il trio di piloti a quota 6,50 è formato da Zarco, Rins e Miller con l’australiano chiamato al riscatto dopo il deludente nono posto di una settimana fa. Chiude il cerchio Morbidelli a quota 10.


Il vice campione in carica 2020 deve dimostrare di essersi già messo alle spalle il brutto weekend passato. Ma le difficoltà di grip, come ammesso dal compagno di team Valentino Rossi potrebbero essere un problema.


TUTTA L’OFFERTA DELLE SCOMMESSE MOTOGP DOHA PRE MATCH E LIVE


Come sempre le scommesse sulla Moto GP su LoginBet non si limitano al vincente qualifica e gara.

Per tutte e tre le sessioni, partendo dalle libere del venerdì spesso vengono aperti mercati collaterali e secondari come i testa a testa e i mini gruppi. Inoltre per la gara di domenica il palinsesto si amplia con i class no class e le scommesse sui piloti a punti.


Non dimentichiamoci infine la modalità di scommessa più divertente ovvero quella in live che vedrà la quote sul vincente cambiare in tempo reale in base a quello che accade in pista a Losail.

]]>
Giornata Mondiale dell'Attività Fisica: “Ogni movimento conta!” Thu, 01 Apr 2021 14:20:10 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/699454.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/699454.html RedazioneSB RedazioneSB In occasione della Giornata Mondiale dell’Attività Fisica, che si terrà il prossimo 6 aprile su iniziativa dell’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS), ATS Pavia promuove il decalogo “Ogni movimento conta!”. Obiettivo, incentivare a svolgere una regolare attività fisica a beneficio dello stile di vita e della propria salute, nonostante l’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 e i provvedimenti restrittivi per fronteggiarla che hanno determinato una limitazione del movimento e dell’attività fisica e una sedentarietà, in alcuni casi, forzata e prolungata come nel caso dello smart working e della didattica a distanza.

L’emergenza pandemica dovuta alla diffusione mondiale dell’infezione da coronavirus ha portato a restrizioni che non devono far abbassare l’attenzione, anche in questa situazione, al mantenimento di un sano stile di vita per evitare che, una volta usciti dall’emergenza, ci ritroviamo a fare i conti, individualmente e come popolazione, con un incremento di tutte quelle malattie (diabete, malattie cardiovascolari, tumori e malattie respiratorie croniche) che sono favorite o aggravate da comportamenti scorretti. Per vivere bene e in buona salute occorre adottare alcune semplici ma sane abitudini cercando di essere attivi il più possibile per mantenerci in salute e per migliorare le difese immunitarie spiega il direttore generale Mara Azzi.

ATS Pavia celebra quindi la giornata mondiale dell’attività fisica dedicando alla popolazione un decalogo di buone abitudini contro la sedentarietà, da seguire anche durante l’emergenza da Covid 19. Pur restando a casa, infatti, ATS Pavia raccomanda di mantenersi attivi, svolgendo regolare attività fisica, praticando giardinaggio o bricolage, preferendo le scale all’ascensore, evitando di stare seduti più di 2 ore di seguito, anche durante lo smart working o la didattica a distanza.

“Non è necessario allenarsi per le Olimpiadi o per la Maratona sono i piccoli movimenti quotidiani e una attività fisica regolare e costante che fanno la differenza, soprattutto se si parte da zero. La sedentarietà è uno dei principali fattori di rischio per numerose patologie, così come il sovrappeso e l’obesità. Ciascuno di noi può essere un esempio e trasmettere ai propri familiari l’importanza di mantenere uno stile di vita sano e attivo. Ricordiamoci infine, che l’attività fisica ha un grande pregio: non ha né genere, né età” conclude Azzi.

Per informazioni: www.ats-pavia.it

DECALOGO

 

 “OGNI MOVIMENTO CONTA, AD OGNI ETA’

 

ATS Pavia raccomanda di svolgere una regolare attività fisica a beneficio dello stile di vita e della propria salute, nonostante il Covid-19. Questi consigli sono adatti e “fanno bene” ad ogni età!

1)     Uno stile di vita sano e attivo protegge da numerose patologie e contribuisce al benessere fisico e mentale. Se sei un adulto, pratica almeno 30 minuti di attività fisica, se sei un bambino o un adolescente, 60 minuti!

2)     Camminare è il modo più semplice per mantenerti in forma e per migliorare la tua salute.

3)     Per vivere più a lungo, muoviti! Anche in smart working non stare più di due ore di seguito seduta/o, allunga le gambe, cambia posizione e svolgi attività in piedi (ad esempio quando parli al telefono). Anche le attività quotidiane come il giardinaggio o il bricolage sono azioni semplici che fanno bene alla salute, soprattutto in età avanzata.

4)     Utilizza frequentemente le scale, se puoi evita l’uso dell’ascensore e delle scale mobili.

5)     Gioca attivamente con i tuoi figli: si pratica attività fisica anche giocando.

6)     Divertiti! Scegli attività che ti mettano di buon umore, e che non siano “un peso”. Passeggia con il cane, balla, pratica yoga o attività simili che producono benefici sia fisici che mentali.

7)     Se parti da zero, poniti obiettivi concreti e realizzabili. Non devi allenarti per le Olimpiadi! Inizia ad utilizzare le scale o a spostarti a piedi e in bicicletta quando è possibile.

8)     Sii un esempio: se sei attiva/o trasmetterai ai familiari l’importanza di uno stile di vita sano e attivo.

9)     L’attività fisica non ha né genere, né età: pratica lo sport o l’attività che ami, senza il timore di pregiudizi.

10)   OGNI MOVIMENTO CONTA! Sostituisci il tempo trascorso seduta/o con delle attività fisiche, anche di bassa intensità: interrompi ogni 30 minuti i periodi nei quali stai in posizione seduta facendo 2-3 minuti di attività, come brevi camminate o piegamenti sulle gambe. Aumenta i passi quotidiani e svolgi almeno 150 minuti di attività fisica alla settimana. Evita la sedentarietà: è un nemico da combattere!

]]>
Alessandro Benetton: Cortina 2021, evento in tempo di Covid-19 da esportare nel mondo Thu, 01 Apr 2021 13:04:32 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/699427.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/699427.html agencyabweb agencyabweb Un’esperienza così diversa, così difficile, eppure così bella e stimolante: nell’appuntamento settimanale “Un Caffè con Alessandro”, Alessandro Benetton parla dell’organizzazione dei Mondiali di Sci di Cortina 2021.

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: nei momenti di crisi si nascondono opportunità che devono essere colte

In molti pensavano sarebbe stato impossibile, ma ce l’abbiamo fatta”: per Alessandro Benetton i Mondiali di Sci di Cortina 2021 si sono rivelati un’esperienza “così diversa, così difficile, eppure così bella e stimolante”. In tempi di pandemia organizzare una manifestazione imponente come questa non era una scommessa, ma un vero e proprio azzardo. Oggi a sancire un esito talmente positivo da superare ogni aspettativa sono i numeri: 500 milioni di spettatori, 2 milioni di utenti coinvolti, 1.000 giornalisti accreditati. “Sono incredibili e fanno pensare ad un evento svolto oltre un anno fa, quando nessuno di noi aveva mai sentito parlare del Coronavirus e il mondo non doveva affrontare una pandemia”: invece si sono tenuti solo qualche settimana fa, nel pieno “di questa tragedia”. La chiave della loro riuscita, come spiega Alessandro Benetton, è “una questione di mentalità”: è “credere che proprio nei momenti di crisi, come questo che stiamo vivendo, si nascondono opportunità che devono solo essere colte”. La pandemia è scoppiata nel pieno dell’organizzazione e a quel punto “avevamo due opzioni: o immaginarci l’evento in giorni più felici, o sederci tutti attorno ad un tavolo, analizzare i problemi e trovare le soluzioni”. La scelta è caduta sulla seconda “perché sapevamo che i Mondiali erano un’occasione da non perdere per lo sviluppo del territorio”.

Alessandro Benetton: il modello “Cortina 2021” potrebbe rappresentare un nuovo standard per il futuro

Alla fine abbiamo trovato la soluzione ad ogni problema”: come precisa Alessandro Benetton nel video, in quest’ottica fondamentale è stato il digitale. “Avevamo bisogno di raccontare l’evento e, non potendolo fare sul territorio, lo abbiamo fatto sul web: attraverso l’App, grazie al sito, col sistema di live streaming con cui abbiamo portato Cortina a tutte le persone che non potevano raggiungerci”: in questo modo Fondazione Cortina 2021 ha raggiunto 190 Paesi “nel mondo in un momento in cui i confini paiono barriere insormontabili” ed è riuscita a costruire “un’infrastruttura digitale che ha messo Cortina al centro di una rete di medici sparsi in tutta Italia, facendo 21 mila tamponi in due settimane”. È stata sviluppata inoltre “una tecnologia di distanziamento sociale che potrebbe rappresentare presto un nuovo standard: ogni persona aveva un cubetto quadrato che vibrava qualora si avvicinasse ad un’altra a meno di un metro e mezzo”.  E “il tutto assieme ad aziende italiane”, perché, come sostiene Alessandro Benetton, “non c’era bisogno di andare all’estero quando l’eccellenza l’avevamo in casa”. Il bilancio di questa esperienza non può che dirsi positivo: “Non solo è stato organizzato un grande evento sportivo, ma abbiamo anche sperimentato un modo di concepire gli eventi che potrebbe rappresentare un nuovo standard per il futuro”.

]]>
Tutto quello che cerchi per allenarti a casa oggi è su mannisport.it Wed, 31 Mar 2021 13:18:17 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/699120.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/699120.html Mobile Terminals Magazine Mobile Terminals Magazine In questo momento particolare che viviamo, costretti a passare gran parte del nostro tempo chiusi in casa è importante trovare la forza e lo stimolo per continuare a fare attività fisica. Molto positiva è quindi la notizia della nascita di mannisport.it, uno spazio digitale creato per diventare un punto di riferimento per l’home fitness dell’universo femminile. mannisport non è solo uno store dove poter acquistare i migliori prodotti per allenarsi a casa ma anche un luogo dove gli appassionati di sport possono trovare consigli, workout e condividere esperienze per vivere meglio. 


Su mannisport trovi, infatti, tutto quello di cui hai bisogno per allenarti a casa compresa una vasta gamma di attrezzi per home training. Dallo Yoga al Cross training mannisport ha selezionato per te il migliore abbigliamento per allenarti e ti offre uno spazio digitale in cui puoi trovare i consigli dei maggiori esperti del fitness mondiale e i migliori workout che puoi ripetere a casa quando hai del tempo da dedicare a te.

 

Abbiamo navigato con interesse sul sito mannisport.it e abbiamo trovato interessanti proposte che vorremmo segnalarvi. In particolare, con meno di 30 euro è possibile acquistare un tappetino fitness. Dotato di una superficie antiscivolo che permette di allenarsi con il massimo comfort e in totale sicurezza, il materassino è realizzato in gomma di ottima qualità ed è perfetto per tutti gli esercizi a terra.  Protegge da un lato la schiena e ginocchia da fastidiosissimi dolori che potrebbero emergere durante l’esercizio e dall’altro non da mai la sensazione di sprofondare.

 

Altro attrezzo molto utile è il Pilates ring ideale per allenare il petto, le braccia, l'addome e le gambe. Manici stabili e di forma anatomica garantiscono la corretta posizione, in modo da utilizzare il cerchio anche tra le gambe. Il Pilates ring costa solo 19 euro ed è disponibile in diverse colorazioni. Il Pilates Ring di mannisport è perfetto per diversi esercizi di Pilates, Yoga e Ginnastica generale così come per esercizi mirati in palestra.

 

Ultimo ma non meno utile prodotto per allenarsi a casa è infine il kit di elastici fitness che mannisport ha realizzato per voi. Il kit è composto da 5 elastici per gli allenamenti di tutti i distretti muscolari. Il colore dell’elastico indica la diversa resistenza che l’elastico oppone. I gialli ed i verdi sono per un livello base mentre quelli blu, rossi e nero indicano livelli di difficoltà maggiore. Vengono consegnati in un pratico porta elastici nero per essere trasportati con facilità. Ogni elastico è realizzato in lattice ed è adatto per le persone di ogni età.

 

Non resta quindi che visitare il sito www.mannisport.it e trovare il prodotto ideale per allenarsi a casa. Non ci sono più scuse!

]]>
Ottimi risultati per quattro atlete Unibg ai campionati italiani di sci Wed, 31 Mar 2021 10:57:24 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/sport_invernali/699003.html http://comunicati.net/comunicati/sport/sport_invernali/699003.html RedazioneSB RedazioneSB A Passo Cereda si sono disputati i Campionati italiani di sci Giovani e Assoluti, e le atlete dell’Università degli Studi di Bergamo – iscritte al programma “Dual Career”, pensato appositamente per gli studenti-atleti – non hanno mancato di dare soddisfazioni all’Ateneo orobico. Nelle classifiche delle varie competizioni spiccano infatti i nomi di Valentina Maj, Martina Bellini, Ilaria Ghisalberti e Camilla Mazzoleni.

Nello specifico, nella “10 km in tecnica classica” di apertura dei Campionati, Valentina Maj e Martina Bellini hanno conquistato un argento e un bronzo assoluti, che diventano oro e argento nella classifica tricolore Under 23. Inoltre Martina ha conquistato la sesta piazza in classifica generale nella “30 Km”, che le regala anche la vittoria della classifica Under 23.

Per lo sci alpino medaglia d'oro in combinata per Ilaria Ghisalberti ai Campionati italiani Giovani, che si è aggiudicata un altro oro nella disciplina dello slalom gigante. Al settimo posto invece si è classificata Camilla Mazzoleni.

Le atlete sono tutte studentesse presso l’Università degli studi di Bergamo, iscritte al programma “Dual Career”, un percorso pensato appositamente per gli atleti tesserati per le federazioni sportive nazionali di discipline olimpiche o paralimpiche, successivamente alla valutazione del curriculum sportivo presentato.

]]>
Ottimi risultati per quattro atlete Unibg ai campionati italiani di sci Wed, 31 Mar 2021 10:56:54 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/sport_invernali/699001.html http://comunicati.net/comunicati/sport/sport_invernali/699001.html RedazioneSB RedazioneSB A Passo Cereda si sono disputati i Campionati italiani di sci Giovani e Assoluti, e le atlete dell’Università degli Studi di Bergamo – iscritte al programma “Dual Career”, pensato appositamente per gli studenti-atleti – non hanno mancato di dare soddisfazioni all’Ateneo orobico. Nelle classifiche delle varie competizioni spiccano infatti i nomi di Valentina Maj, Martina Bellini, Ilaria Ghisalberti e Camilla Mazzoleni.

Nello specifico, nella “10 km in tecnica classica” di apertura dei Campionati, Valentina Maj e Martina Bellini hanno conquistato un argento e un bronzo assoluti, che diventano oro e argento nella classifica tricolore Under 23. Inoltre Martina ha conquistato la sesta piazza in classifica generale nella “30 Km”, che le regala anche la vittoria della classifica Under 23.

Per lo sci alpino medaglia d'oro in combinata per Ilaria Ghisalberti ai Campionati italiani Giovani, che si è aggiudicata un altro oro nella disciplina dello slalom gigante. Al settimo posto invece si è classificata Camilla Mazzoleni.

Le atlete sono tutte studentesse presso l’Università degli studi di Bergamo, iscritte al programma “Dual Career”, un percorso pensato appositamente per gli atleti tesserati per le federazioni sportive nazionali di discipline olimpiche o paralimpiche, successivamente alla valutazione del curriculum sportivo presentato.

]]>
Serie A2 maschile: la Canottieri ha giocato bene, purtroppo gira male. Sun, 28 Mar 2021 10:54:24 +0200 http://comunicati.net/comunicati/sport/pallanuoto/698488.html http://comunicati.net/comunicati/sport/pallanuoto/698488.html Angela Andolfo Angela Andolfo Si è disputato sabato 27 marzo alle ore 15:00, alla Scandone di Agnano, il derby 9-6, vittoria dell’Aktis Acquachiara contro la Canottieri Napoli.

Gara dura e combattuta sin da subito, i giallorossi hanno perso ma hanno tenuto la partita, ottengono una doppia rete di giornata grazie al capitano Biagio Borrelli, in risposta alle reti messe a segno da Emiliano e Matteo Aiello.  Ad abbreviare le distanze in superiorità numerica è Gianluca Confuorto. Allunga le distanze l’Acquachiara nel secondo periodo di Lorenzo Briganti (rigore guadagnato da Stefano Mauro) e Manuel Lanfranco (6-3). Mauro replica a Confuorto e  Luca Baldi riporta i suoi a -1.

Nonostante l’espulsione di Confuorto per gioco violento, Geremia Massa firma l’8-6, risultato che purtroppo non è servito alla squadra per portare a casa punti. Rossa respinge il tentativo di Borrelli e successivamente la base del palo non permette ai giallorossi la contentezza di pareggiare nel terzo tempo. A decidere il punteggio definitivo è Manuel Occhiello, che va subito a bersaglio al suo ritorno in acqua.  

Si conclude così un bellissimo e combattuto derby, all’insegna della correttezza e del fair play.

 

AKTIS ACQUACHIARA - CANOTTIERI NAPOLI 9-6 (4-3, 3-2, 1-1, 1-0)

Acquachiara: M. Rossa, A. Pellerano, P. Musacchio, K. Araki, I. Occhiello, E. Aiello 1, M. Occhiello 1, M. Aiello 2, M. Lanfranco 1, V. Tozzi 2, S. Mauro 1, L. Briganti 1, M. Rocchino. All. Occhiello

Canottieri: G. Cappuccio, A. Zizza, D. Cerchiara, L. Baldi 1, G. Confuorto 2, V. Raia, G. Massa 1, M. Tkac, L. Orlando, Florena, B. Borrelli 2, F. Travaglini, F. Altomare. All. Massa

Arbitri: Frauenfelder e De Girolamo

Note: Usciti per limite di falli Cerchiara (N) nel terzo tempo e Lanfranco (A) nel quarto tempo. Espulso per gioco pericoloso Confuorto (N) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Acquachiara Ati 2000 2/7 + 2 rig.; CC Napoli 3/12.

 

]]>
Is Buying NBA 2K21 MT Safe? Fri, 26 Mar 2021 08:25:44 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/698258.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/698258.html fifa 19 fifa 19 It will not be banned as long as you select a normal website. Instead, more NBA 2K21 MT will be issued to you. If you don't have a suitable website, UTPLAY is a good option. UTPLAY is a quick Google search away. This is a website that has a lot of experience and is very well-run. Many players have traded here a number of times, and each time they have had a good experience. When you don't know how to do anything, the customer service representative will politely respond for you, saving you time. And UTPLAY is inexpensive and fast to deliver, allowing me to recover my faith in the game and have more fun with it. 

 

To buy NBA 2K21 MT, you must choose a safe and trustworthy site. You will never be barred from purchasing NBA 2K21 MT if you follow this procedure. Now that NBA 2K21 has been out for a while, it's time to take a look at it. Many gamers are frustrated because they have yet to find the ideal gamer, and they are unsure if purchasing NBA 2K21 MT is safe. NBA2K21MT is the first recommendation. They have years of experience and employ secure trading strategies to ensure the safety of your funds, so you won't be barred from purchasing NBA 2K21 MT. It doesn't end there, of course. There are a slew of other reasons why I think you should check out UTPLAY. Its delivery time is short, and the price is low. Most significantly, you won't have to be concerned about account security. This will assist you in easily forming the best community and will save you a great deal of time. Perhaps your trust fund isn't worthy of your money. It is recommended that you first try NBA2K21MT, purchase a small amount of NBA 2K21 MT, and then determine whether or not to continue purchasing. 

 

Many players now choose to purchase NBA 2K21 MT from the website because it is much more convenient than completing the numerous tasks and challenges in the game. Regarding the security issue you raised, as long as you purchase from a legitimate website, you should have no issues. The UTPLAY website is recommended if you are nervous. This is a trustworthy internet resource. It's a website that's incredibly safe to use. Even if it's your first time trading, you won't have to worry about your account being frozen, because the trading atmosphere is very private. In addition, the cost is really fair here. Coins can not be purchased for more than the current market price. The low prices here draw a large number of players. 

 

You'll need a lot of NBA 2K21 MT if you want to win the first chance. Your fears are unfounded, because purchasing MT will not only discourage you from forming a team, but will also assist you in forming one as quickly as possible. It will take too much time to earn NBA 2K21 MT in a game. You can opt to spend this time in the game itself by buying it from UTPLAY. On the one hand, it allows me to save a significant amount of time in the game. On the one hand, it lets my game run more smoothly. 

 

It is strongly advised that you purchase NBA 2K21 MT from the UTPLAY website, as UTPLAY is not only secure, but also has a fast delivery time and can provide a quick response to your order. This is without a doubt the most outstanding website on the entire network. The most significant aspect is that the price is still very affordable. Your account will not be suspended. You have to give it a shot!

]]>
What You Should Know About Rocket League Rocket Pass Fri, 26 Mar 2021 08:11:37 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/698241.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/698241.html fifa 19 fifa 19 The Rocket Pass is a limited-time progression system in Rocket League that allows players to gain new content and Rocket League items in a variety of ways. Every year, there are a range of Rocket Passes, each with its own collection of new, exclusive content. 

 

All items from Rocket Pass 1 can be freely exchanged with other players; however, beginning with Rocket Pass 2, items in the Premium Upgrade route for Tiers 1-70 cannot be traded; however, 'Pro Tier' items (i.e. Tier 71 and above) and Free items can still be traded with other players. 

 

Pro Tiers: Starting with version 1.92, a player's Rocket Pass Tier at the time of purchase can determine whether or not they are eligible to purchase Pro Tiers. 

Any Tier package is available to Tier 1-40 players. 

Tiers 41-58 have the option of purchasing up to 12 Tiers. 

Tiers 59-64 have the option of buying up to 6 Tiers. 

Level 65-69 players can only buy one Tier at a time. 

Pro Tiers will also be unlocked by progression for players who have reached Tier 70 or higher. 

 

Rocket Pass Premium: Players who have reached Tier 59 or higher on the free Rocket Pass track will be able to buy Rocket Pass Premium, but not the Premium + 12 Tiers pack. 

 

Everyone can receive free new battle-car customization pieces, Player Banners, and in-game Titles thanks to the free Rocket Pass, which unlocks rewards automatically. You can buy the Premium Rocket Pass upgrade for 1,000 Credits if you want to unlock more content (USD 9.99 or regional equivalent). You can unlock new premium customization products, such as premium battle-cars, premium Player Banners, premium Titles, and premium Credits, as well as ‘XP Boosts,' which multiply your won XP in the Rocket Pass, and ‘XP Awards,' which can help you progress through the Rocket Pass more quickly. While a Rocket Pass is active, you can upgrade to premium at any time without missing any progress; premium rewards are automatically available up to the current pass tier. If you are interested in buying the Premium upgrade, you will be able to preview all of the content before purchasing, so you will know exactly what will be sent to you. 

 

You receive one Pass Tier every time you level up while Rocket Pass is enabled. The more Tiers you receive, the more benefits you'll be able to use. You can even ‘Tier Up' by buying Tiers outright with Credits if you want those Premium incentives sooner rather than later. If you've purchased the Premium upgrade, you will start earning 'Pro Tiers' once you've unlocked all of the available Tiers in your Pass. Each Pro Tier grants you a chance to receive a Painted and/or Certified version of a Premium Rocket Pass item you've already unlocked. If you've completed the entire package of each Paint Color and Certification for the current Pass, there are no repeat incentives from Pro Tiers.

]]>
Il volo libero in parapendio in attesa della riapertura Wed, 24 Mar 2021 18:11:47 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/volo/697875.html http://comunicati.net/comunicati/sport/volo/697875.html Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL Associazione Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL Associazione

Comunicato stampa

Pur costretti dall’emergenza sanitaria a restare con i piedi a terra, i piloti di deltaplano e parapendio non rinunciano a mantenersi informati sulla disciplina e a programmare il futuro.

Grazie alla tecnologia, una serie di appuntamenti a distanza tutt’ora in corso hanno raccolto quasi 4000 presenze. Ospiti tecnici, istruttori e i nostri campioni mondiali, sono stati affrontati argomenti come meteorologia, materiali, strategie di volo, manutenzione dei mezzi, sicurezza e volo in parapendio abbinato all’escursionismo, meglio noto come hike and fly, in pratica o voli o cammini.

Sull’onda del successo che questa disciplina sta raccogliendo, sono stati programmati tre raduni per la prossima estate: Hike&Fly Experience, il 12 giugno, con salita a piedi lungo i sentieri storici del Monte Grappa. Poi volo in un sito noto per le sue eccellenti condizioni aerologiche e atterraggio di precisione nei pressi del Garden Relais di Borso del Grappa (Treviso). Organizzazione Volo Libero Montegrappa e Parazoo.

La Prealpi Tour 2021 si terrà a Feltre (Belluno) dal 18 al 20 giugno, una combinazione di trekking e volo in parapendio tra rifugi e malghe nelle Prealpi Trivenete. Partenza dall’area Boscherai a Pedavena e aggiramento di sette punti prestabiliti prima dell’arrivo in val di Lamen. Organizzazione Para&Delta Club Feltre.

Pensata dal club Volomania, l’11 e 12 settembre appuntamento a Rovetta (Bergamo) per la H&F Presolana, nome mutuato dal massiccio montuoso delle Prealpi Bergamasche, detta anche “Regina delle Orobie” per i suoi 2.521 metri. Lo scorso anno i cinquanta posti previsti sono andati esauriti e il trofeo è finito al capo opposto della penisola, vinto dal pilota siciliano Giuliano Minutella.

 

A proposito di regine, nell’hike & fly il titolo regale spetta alla XAlps, gara biennale giunta quest’anno alla decima edizione. Decollerà il 20 giugno dalla piazza di Salisburgo dedicata a Mozart per raggiungere il Monte Bianco e tornare in Austria, un viaggio di andata e ritorno attraverso Germania, Svizzera, Francia e Italia. Dodici i punti di aggiramento, detti anche boe o turnpoint per un totale di 1.238 km da coprire entro il 2 luglio in volo o consumando le suole delle scarpe. Infatti in questa tipologia di competizioni nessun altro mezzo di trasporto è ammesso. Ogni 48 ore l’ultimo della coda viene eliminato. Parteciperanno 33 piloti da tutto il mondo, comprese tre donne. Dal Trentino e Alto Adige gli azzurri in lizza: Aaron Durogati, Tobias Grossrubatscher e Nicola Donini.

Per portare a termine questa massacrante maratona ogni atleta dovrà fare i conti con il tempo, le condizioni meteo, l’orografia e la propria forma fisica L’uomo da battere è l’inossidabile, coriaceo ed eterno svizzero Christian Maurer che di Xalps ne ha vinte ben cinque.

 

Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL

Associazione Nazionale Italiana Volo Libero (registro CONI n. 46578)

il volo in deltaplano e parapendio - 335 5852431 - skype: gustavo.vitali

 

foto e video

 

altre informazioni su Hike&Fly Experience, Borso del Grappa (Treviso)

Valeria Sartoretto – sito pagina facebook video – info (at) hikeandflyexperience.it

 

altre informazioni su Prealpi Tour, Feltre (Belluno)

Para&Delta Club Feltre A.S.D. - paradeltaclubfeltre (AT) gmail.com - sito - pagina facebokvideo

 

altre informazioni su H&F Presolana, Rovetta (Bergamo) -
Ennio Capitanio - 333 9123330 – info (AT) volomania.it - sito Volomania - pagina facebook - video

 

altre informazioni su Red Bull XAlps, Salisburgo (Austria) - sito - pagina facebook - video

 

 

Tutti i comunicati stampa FIVL

 

 

NOTA: è gradito avviso di pubblicazione o trasmissione, rispondendo al presente onde poter inserire il vostro media nelle nostre recensioni stampa.

Nota riservatezza: il presente messaggio è riservato al solo destinatario, unico autorizzato a diffonderlo. Se non desiderate ricevere altre comunicazioni, rispondete al mittente inserendo “cancella” nell’oggetto. Grazie

 

 

 

 


Mail priva di virus. www.avast.com
]]>
MICHELE MANCIN [VELOCITÀ IN SALITA - TIVM]: AL COSTO MANCIN RIMANDA LA CHIUSURA DEL CERCHIO Mon, 22 Mar 2021 12:20:09 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/697146.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/697146.html Michele Mancin - Ufficio Stampa Michele Mancin - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce, siamo ad inviare comunicato stampa post evento della partecipazione di Michele Mancin alla Salita del Costo, disputata nei giorni 20 e 21 Marzo 2021.

A
lleghiamo inoltre un'immagine di Michele Mancin, in azione (immagine a cura di Actualfoto - Mario Leonelli, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel



UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@michelemancin.it
web: www.michelemancin.it



AL COSTO MANCIN RIMANDA LA CHIUSURA DEL CERCHIO

Dopo essersi dimostrato molto competitivo, nella seconda sessione di prova, il pilota di Rivà si vede costretto, nell'unica manche di gara, ad alzare bandiera bianca.


Rivà (RO), 22 Marzo 2021 �“ Arrivederci al prossimo tentativo, questo il pensiero sintetizzato che racchiude la partecipazione di Michele Mancin alla Salita del Costo numero ventinove.

Il classico appuntamento con la cronoscalata vicentina doveva essere una ghiotta occasione per riprendere il filo di un discorso bruscamente interrotto nel precedente Adria Rally Show.

Un fine settimana che, almeno per la giornata relativa alle prove libere, aveva regalato un pilota di Rivà in forma, ben assecondato dalla pluridecorata Citroen Saxo gruppo A.

In un paesaggio a tratti fiabesco, complice l'arrivo di una copiosa nevicata al Sabato, il pilota della trazione anteriore transalpina, curata da Assoclub Motorsport, chiudeva la prima tornata a centro classifica di classe A1600, autore di un buon sesto tempo alla prima battuta.

Rotto il ghiaccio il portacolori della scuderia patavina Gaetani Racing cambiava decisamente passo e, sulla successiva salita di prova, andava a firmare la terza prestazione in classe, preceduto unicamente da due Renault Clio Super 1600, vetture di derivazione rallystica, e con il cronometro che sanciva un distacco di poco più di un secondo dalla seconda piazza.


Le condizioni del Sabato sono state incredibili” �“ racconta Mancin �“ “perchè, sulla prima salita, ci siamo trovati a correre sotto un'abbondante nevicata e siamo stati tutti un po' con le orecchie tese. Nella seconda manche di prova, sempre al Sabato, la situazione del meteo è migliorata ed anche il sole si era fatto vedere. Con il fondo migliorato abbiamo iniziato a spingere e vederci chiudere con il terzo tempo di classe A1600, preceduti da due vetture ben più recenti della nostra Saxo, e con il primo che portava il nome di Andrea Dal Ponte, noto rallysta vicentino il cui piede è ampiamente confermato dai risultati in carriera, ci rinfrancava e non poco. Il distacco dal secondo era minimo ed in una classe di undici partenti era un buon risultato e ci faceva ben sperare per la gara di Domenica. La nostra Saxo voleva farsi sentire.”


Con le condizioni meteo in netto miglioramento tutto sembrava volgere a favore di Mancin, forte del particolare affiatamento con un tracciato, quello del Costo, che gli aveva sempre sorriso.

Purtroppo, nell'unica manche di gara da disputare Domenica, le ambizioni del polesano venivano ridimensionate, sin dai primi chilometri, con il presentarsi di un problema elettrico che lo costringeva a percorrere, quasi a passo d'uomo e con non poca rabbia, l'intera salita.

L'ottavo posto finale di classe A1600, fuori dalla top ten del gruppo A, sono da considerarsi quindi un nuovo punto di partenza dal quale Mancin riprenderà la propria corsa al riscatto.


Dopo un Sabato molto interessante” �“ aggiunge Mancin �“ “eravamo carichi per affrontare una Domenica da protagonisti, puntando chiaramente ad una delle posizioni a podio. Purtroppo, tra il secondo ed il terzo tornante, abbiamo accusato un problema di taglio della corrente. Oltre i seimila giri la Saxo non andava. Abbiamo continuato, controllando tutti i parametri, ma nulla era fuori posto. Non sappiamo esattamente il motivo e vedremo di capirlo nelle prossime giornate. Quello che resta è una grossa delusione e tanta rabbia. Potevamo fare davvero molto bene.”


_______________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@michelemancin.it grazie.

Mail priva di virus. www.avg.com
]]>
Mondiali di Sci, un successo senza sprechi: la soddisfazione di Alessandro Benetton Wed, 17 Mar 2021 12:15:48 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/sport_invernali/696253.html http://comunicati.net/comunicati/sport/sport_invernali/696253.html agencyabweb agencyabweb Un test per i grandi eventi sportivi internazionali e soprattutto un primo passo verso i prossimi Giochi olimpici invernali. Ma per Alessandro Benetton il risultato più importante è la speranza data alle generazioni future.

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: il resoconto dei Mondiali di Sci

Terminati i 46ⁱ Campionati del mondo di sci alpino, è tempo di tirare le somme. A farlo è il Presidente di Fondazione Cortina 2021 Alessandro Benetton. Intervistato da RadioTSN, l’imprenditore a capo dell’organizzazione dell’evento si dice soddisfatto dei risultati raggiunti. In primis, la valorizzazione del territorio, punto cardine messo in chiaro fin dal principio. I Mondiali, secondo la visione della Fondazione, dovevano diventare la giusta vetrina per un rilancio post Covid dell’immagine sia del territorio che dell’Italia. Un obiettivo che può dirsi raggiunto: i Campionati sono stati seguiti da 500 milioni di persone provenienti da 190 Paesi. Complici anche i canali digitali, che hanno registrato oltre 2,3 milioni di utenti attivi. Non solo visibilità. Oltre ai benefici indiretti di un evento di tale portata, Cortina ha visto anche un ammodernamento delle strutture sportive e un ampliamento delle piste più importanti. Un successo possibile in piena pandemia, ha spiegato Alessandro Benetton, grazie agli elevati standard di qualità e sicurezza che hanno permesso di gestire 600 atleti, ospiti, giornalisti, tecnici e centinaia di giovani volontari.

Alessandro Benetton: Cortina 2021 apripista delle prossime Olimpiadi

Il successo dei Mondiali di Sci si riflette anche sul piano economico, se si considera un particolare importante come l’assenza del pubblico: “A quanto mi risulta − ha spiegato Alessandro Benettonquesto è il primo o uno dei primi grandi eventi che finiscono anche in pareggio”. Un esempio virtuoso che fa ben sperare per i Giochi olimpici invernali che si terranno nel 2026 a Milano e a Cortina: “Avremo un'occasione di far vedere che alla fine le cose le sappiamo fare – ha continuato l’imprenditore – sappiamo essere puntuali e soprattutto abbiamo dei territori che nessun altro al mondo può far vedere”. Tutto a vantaggio delle prossime generazioni, che grazie all’effetto palla di neve raggiunto attraverso la sinergia di tutti gli attori, potranno beneficiare della ripresa delle economie locali. Perché, ha sottolineato Alessandro Benetton, la fiducia oggi è un sentimento fondamentale per superare la crisi scaturita dalla pandemia: “Abbiamo sentito le parole del nostro nuovo Primo Ministro: qualsiasi spreco che noi facciamo, anche in termini di non fare, è un’ingiustizia nei confronti delle prossime generazioni”.

]]>
MICHELE MANCIN [VELOCITÀ IN SALITA - TIVM]: IL RISCATTO DI MANCIN PASSA DAL COSTO Wed, 17 Mar 2021 11:47:39 +0100 http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/696259.html http://comunicati.net/comunicati/sport/varie/696259.html Michele Mancin - Ufficio Stampa Michele Mancin - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce, siamo ad inviare comunicato stampa pre evento della partecipazione di Michele Mancin alla Salita del Costo, in programma per i prossimi 20 e 21 Marzo 2021.

A
lleghiamo inoltre un'immagine, di repertorio, di Michele Mancin, in azione nel precedente Adria Rally Show 2021 (immagine a cura di Actualfoto, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel



UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@michelemancin.it
web: www.michelemancin.it



IL RISCATTO DI MANCIN PASSA DAL COSTO

Il pilota di Rivà torna al volante della Citroen Saxo, nella salita vicentina, desideroso più che mai di pareggiare il conto con la dea bendata dopo l'Adria Rally Show.


Rivà (RO), 17 Marzo 2021 �“ Michele Mancin non ci sta, proprio non è andato giù quel boccone amaro fatto di un ritiro giunto sulla penultima prova speciale, nel casalingo Adria Rally Show, quando era nettamente al comando della classe K10, pregustando già il sapore della vittoria.

Un colpo basso che ha lasciato il segno nel pilota di Rivà ed infatti, il prossimo fine settimana, la pluridecorata Citroen Saxo gruppo A tornerà a calcare i palcoscenici che contano, nell'ambito della velocità in salita, presentandosi al via della ventinovesima edizione della Salita del Costo.


Ad Adria eravamo troppo contenti” �“ racconta Mancin �“ “perchè la nostra Saxo girava come un orologio svizzero e stavamo andando molto bene, divertendoci parecchio. Trovarsi appiedati, quando mancavano pochi chilometri e la sola spettacolo conclusiva in kartodromo, e lasciare andare una vittoria, praticamente certa, proprio non mi è andata giù. Per questo motivo abbiamo cercato la prima gara utile da poter disputare ed ecco arrivata la Salita del Costo. Vogliamo chiudere il cerchio, pareggiando i conti con la sorte dopo la sfortuna avuta in casa.”


Questo il principale motivo, la sete di rivincita, alla base del ritorno di Mancin sulla trazione anteriore del double chevron, curata da Assoclub Motorsport, dopo aver vissuto le due ultime stagioni alla guida della Ferrari 458 Evo, vincendo la classe GT Cup nel TIVM 2019 zona nord.

Il portacolori di Gaetani Racing avrà dalla sua una cronoscalata che, nelle due uniche apparizioni, si è sempre rivelata sua amica, portando in dote nel 2018 la vittoria di classe Prod. E1600, nonché il terzo assoluto nel gruppo Prod. E, e nel 2019 il successo in classe GT Cup, al debutto sulla rossa di Maranello, chiudendo entrambe le annate primo nel TIVM zona nord.


Il Costo ci ha sempre portato bene” �“ sottolinea Mancin �“ “e sono impaziente di tornare a correrci. La nostra Saxo ci ha dato tantissime soddisfazioni, vincendo sia nel CIVM che nel TIVM, ed avevo proprio voglia di tornare a disputarci una gara in salita. Siamo stati qui solo due volte, ammetto di aver conosciuto tardi questa salita, e mi sono chiamato pentito perchè è davvero bella. Saremo in undici in classe A1600. È da tanto che non trovavo una lotta così.”


La Salita del Costo aprirà i battenti Sabato 20 Marzo, con la prima sessione di prove ufficiali, a partire dalle ore 9:30, mentre il secondo turno scatterà, a seguire, attorno alle 15.

I concorrenti si daranno battaglia sulla strada statale 349, verso l'Altopiano dei Sette Comuni, in un'unica manche di gara, lungo i poco meno di dieci chilometri previsti dal programma 2021.


La Salita del Costo è una cronoscalata bella” �“ conclude Mancin �“ “perchè è lunga, circa una decina di chilometri, ed è molto impegnativa. È parecchio veloce, come piace a me. Sono proprio felice di essere al via. In questo periodo, assieme ai ragazzi di Assoclub Motorsport ed a Valentino Vettore, abbiamo ridisegnato l'assetto della Saxo ed ora siamo pronti alla battaglia.”


_______________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@michelemancin.it grazie. ]]>