Finale di stagione ad alto livello per Pavan Free Bike

Allegati

15/ott/2018 18:37:09 Pavan Free Bike Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.









Finale di stagione ad alto livello per Pavan Free Bike





Week end impegnativo in Francia per Pavan Free Bike.  La prestigiosa Roc d’Azur ha chiuso il calendario del team. 






Sovico, 15 ottobre 2018 - Senza dubbio l’appuntamento più prestigioso del calendario internazionale per i bikers professionisti, la Roc d’Azur, anche quest’anno è stata l’occasione per Pavan Free Bike per concludere un’altra annata scoppiettante che ha visto aggiungere alla bacheca della squadra di Sovico altri 50 allori.  La striscia positiva di risultati ottenuti nelle ultime competizioni è proseguita anche nel week end in Costa Azzurra, nonostante il grande festival francese sia diventato da qualche anno per la squadra brianzola la festa di fine stagione.

Tutti hanno corso con una
motivazione fortissima e si sono battuti a massimo delle proprie potenzialità su un percorso reso insidioso dalle forti piogge della vigilia, per chiudere nel migliore dei modi un 2018 che ha visto confermarsi Pavan Free Bike tra i migliori team amatoriali italiani.

Nella gara
del venerdì, la Mid Roc di 36,5 Km, vinta per il secondo anno consecutivo dal lussemburghese Remì Cara, Cristian Vaira e Cristian Boffelli hanno mancato il podio, affrontando la gara in duetto, per concludere in quarta e quinta posizione, appena dietro i grandi protagonisti della corsa che ha visto al traguardo 844 atleti.



Il
pomeriggio di sabato, 13 ottobre, nella Pitch Kid Roc 8 Km che ha visto al via quasi 250 ragazzini nati negli anni 2003 e 2004, Alessandro Bassi è stato molto bravo ad entrare e rimanere con il gruppetto dei big che si è poi giocato la vittoria e il podio, concludendo la gara in un’ottima 12ª posizione, secondo degli italiani, a meno di 1 minuto dal vincitore, il francese Alexandre Martins.

La comasca
Monica Maltese è stata invece la terza italiana, preceduta dalle Elite Martina Berta e Costanza Fasolis nella Roc d’Azur Dames di 42 Km, la gara che ha aperto il programma dell’ultimo giorno della 35ª edizione della Roc d’Azur.  19ª assoluta tra le 143 classificate e settima tra le Donne Master, la biker di Erba è stata rallentata da una foratura che le è costata quattro posizioni.
Quarta vittoria del belga Arnaud De Lie alla Roc d’Azur, quest’anno il 16enne di Lescheret si è imposto nella Roc d’Azur Cadets, gara in cui Stefano Bianchi ha migliorato il 78° posto del 2017, concludendo in 39ª posizione, secondo tra gli italiani tra i 183 classificati.

Il
riepilogo del giorno della domenica termina con gli ottimi risultati dei Master di Pavan Free Bike.  Il migliore dei rosso-bianco nella gara regina dell’evento francese è stato Giuseppe Conca, 77° assoluto (3.795 classificati).  Il biker lecchese alla fine dei 52 km percorsi nel Massiccio di Maures ha tenuto una condotta di gara estremamente regolare, tagliando il traguardo in 2 ore 36’, precedendo di poco più di un minuto il compagno di squadra Cristian Vaira (82° classificato) che ha accusato nel finale le fatiche della gara del venerdì.

Partito
forte, Stefano Moretti ha tenuto per due terzi di gara il ritmo dei compagni di squadra, ma è stato poi costretto ad arrendersi ai crampi nel finale che lo hanno fatto scendere nella terza pagina della classifica in 110ª posizione.  Peggio ancora è andata a Cristian Boffelli che dopo essere stato il migliore di Pavan Free Bike fino a metà gara ha dovuto fare i conti con una foratura e ha concluso oltre la 500ª posizione.







Pavan Free Bike
Ufficio Stampa - Giovanni Perego      �-�      www.pavanfreebike.net



 






Come definito dal Regolamento UE 679/2016, ha la facoltà di cancellarsi in qualsiasi momento dalla presente mailing list.
Può revocare il suo consenso a ricevere i comunicati stampa di Pavan Free Bike inviando una email Remove


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl