abbigliamento da campione per il calcio a5

22/giu/2016 11.18.44 evan79 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In Italia, il gioco calcio A5, più familiarmente chiamato “calcetto”, resta ancora uno degli sport preferiti a livello amatoriale dagli “amici di sempre”, pur essendo aumentata la richiesta sul mercato di sport più “esotici”: d’estate come d’inverno è consuetudine nel nostro Paese vedere gruppi di persone con borsoni in spalla e scarpe con tacchetti entrare in un campetto di gioco A5 per trascorrere 40 minuti di adrenalina pura.

Una particolarità, questa, tutta italiana che ha incuriosito le grandi multinazionali di abbigliamento sportivo per il calcio A5, che tutt’ora stanno investendo in questo settore. Non si può dimenticare, a tal proposito, l’impulso dei grandi marchi a offrire accessori per il gioco calcio sempre più innovativi e originali: un investimento che ha determinato l’enorme fortuna passata del “marketing dalle “scarpe con tacchetti”, grazie al fascino persuasivo che ha esercitato l’abbigliamento da calcio nell’orientare le mode.

A livello istituzionale, il calcio A5 possiede un proprio campionato con classifica, gare e tornei specifici, dopo la sua consacrazione a “sport nazionale” da parte della Federazione Italiana Gioco Calcio. Questo sport, dinamico e brioso, affascina per la velocità e l’intensità delle sue giocate: la piccola dimensione dei campi di calcetto, che possono essere all'aperto o al chiuso, richiede al giocatore di “esplodere” in un’azione nel più breve tempo possibile: è importante, dunque, nel calcio A5 indossare gli abiti del “campione” e saper cavalcare la scena del gioco, dando il massimo della prestazione.

Oltre ad un costante allenamento, per essere al top in questa disciplina sportiva, sono necessarie alcune accortezze preliminari, soprattutto quando il calcetto è praticato a livello amatoriale. Un abbigliamento sportivo da calcetto non adeguato, ad esempio, può determinare non solo effettivi cali della prestazione fisica ma anche infortuni indesiderati. Maglie non adatte a traspirare il sudore pantaloni improponibili, calzini poco “calzanti”, ciocche “ribelli” e sudore sulla fronte che diminuiscono la visuale di gioco, sono sicuramente elementi che possono limitare la libertà di muoversi in assoluto comfort e scioltezza nel calcetto. Un discorso a parte meritano le scarpe da calcio A5, in quanto indossare una calzatura inadatta mette a rischio di invalidanti slogature e distorsioni, un problema che si accentua quando ci si trova su un terreno di gioco non proprio sicuro.

Le scarpe da calcio A5 devono essere di qualità per poter permettere di correre in assoluta sicurezza senza strisciare o peggio scivolare sul suolo. Allo stesso modo, l’esatta conformazione di una scarpa da calcio A5 professionale permette tiri di potenza più diretti e precisi, come anche una migliore definizione dei passaggi. Un allenamento costante, un abbigliamento sportivo di qualità, una buona compagnia di amanti dello sport e tanta energia sono gli unici ingredienti indispensabili per far diventare il calcetto un’abitudine salutare per se stessi, oltre ad un gioiosa occasione per incontrarsi .

Per il tuo abbigliamento sportivo di Calcio A5 o più comunemente conosciuto come Calcetto, puoi far riferimento ad uno dei principali rivenditori italiani: www.carlisport.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl