Snai – Inizia Euro 2016: Francia favorita sulla Romania, quota 1,30

09/giu/2016 15.35.41 Snai Spa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Inizio difficilissimo per i romeni, la vittoria è quotata 12 – Sale leggermente la quota per la Francia campione d’Europa, da 4,00 a 4,25 – La quota per l’Italia campione è stabile a 15

MILANO – Con Francia – Romania in programma domani sera alle ore 21.00 iniziano i campionati europei di calcio 2016: l’attesa dei tifosi italaini è tutta orientata verso lunedì 13 e alla prima partita degli azzurri nel torneo, contro il Belgio, ma anche l’incontro dello stadio Saint Denis ha diversi motivi di interesse, soprattutto quello di verificare l’effettivo stato di forma della squadra di casa, principale favorita per la conquista del titolo.

   Didier Deschamps, c.t. della Francia, deve risolvere qualche dubbio nella formazione: Coman è stato pienamente recuperato ma partirà dalla panchina, Rami sarà inserito al centro della difesa insieme a Koscielny, esterni Sagna ed Evrà, in porta Lloris; centrocampo a tre con Pogba, Sissoko e Matuidi, in attacco Griezmann, in cerca di rivincita dopo la finale persa in Champions League, con Giroud e Martial.

   La Romania non starà a guardare: è attesa una formazione votata al contropiede, con l’obiettivo di sfruttare ogni eventuale spazio lasciato dalla difesa francese. In porta Tătărușanu, retroguardia classica a quattro con Săpunaru, Chiricheș, Grigore e Raț, a centrocampo Pintilii e Hoban, sulla trequarti Torje, Stanciu e Stancu, unica punta Andone.

   Nonostante gli ultimi scontri diretti facciano pendere l’ago della bilancia verso il pareggio (nei cinque più recenti testa a testa, in quattro occasioni la partita si è conclusa con il segno X), le quote Snai sono nettamente in favore della Francia, quotata 1,30 per la vittoria; quota 5,00 per il pareggio e 12 per la Romania.

   I risultati più probabili sono l’1-0 e il 2-0, entrambi quotati 5,00, per il 3-0 quota 7,50, per il 2-1 quota 9,50; per il pareggio a reti inviolate la quota è 10, per l’1-1 si scende a 9,00. La vittoria per stretta misura, 1-0, da parte della Romania è quotata 25, a conferma del non facile impegno cui sono chiamati i giocatori di Iordanescu.

   Il calcolo completo dei precedenti vede, su 15 partite complessive, sette vittorie francesi, tre romene e cinque pareggi. La Francia ha segnato in tutto 19 reti (media 1,27 per partita), la Romania 15 (media 1,00). Ultimo scontro diretto: 9 settembre 2011, partita valida per le qualificazioni a Euro 2012, risultato finale 0-0, all’andata era terminata 2-0 per la Francia. Questo punteggio costituisce la più ampia vittoria della formazione transalpina a scapito dei romeni in caso di partita casalinga, mentre in trasferta, nel 1995, la Romania perse in casa per 1-3. Il record romeno è invece molto più ampio (6-3 in casa), ma altrettanto antico: risale infatti a una partita amichevole giocata il 12 giugno del 1932…

   Per quanto riguarda le quote sulla squadra campione d’Europa, la Francia rimane favorita ma la sua quota sale leggermente, da 4,00 a 4,25; sale anche la Germania, da 5,00 a 5,50, stabili le altre principali candidate con la Spagna a 6,50, l’Inghilterra a 9,00, il Belgio a 10, l’Italia a 15, il Portogallo a 18.

 

Milano, 9 giugno 2016

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl