Snai: Juventus – Lazio, bianconeri a quota 1,95

17/apr/2015 16:29:01 Snai Spa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dopo lo stop a sorpresa con il Parma la squadra di Allegri vuole i tre punti: per gli ospiti quota 4,00 – Sampdoria favorita con il Cesena, quota 1,50

MILANO – Juventus – Lazio è l’anticipo serale di domani: gli ospiti sono i nuovi inseguitori dei campioni in carica, dopo il sorpasso sulla Roma di domenica scorsa. Fermata a sorpresa dal Parma, la Juventus ha la possibilità di tenere a distanza i neo avversari diretti se non di ampliare ulteriormente il vantaggio in classifica. Allegri, oltre agli infortunati, deve rinunciare a Ogbonna squalificato ma questa volta non può permettersi turnover: Buffon sarà sicuramente in porta, in difesa Lichtsteiner potrebbe tirare un po’ il fiato, con Barzagli in campo insieme a Chiellini e Bonucci; a centrocampo Pirlo in regia, Marchisio a riposo per dare spazio a Sturaro, il reparto sarà completato da Padoin, da un Vidal galvanizzato dalla prova contro il Monaco e da Evra; coppia d’attacco Tevez – Morata.

   L’allenatore della Lazio Pioli deve far fronte ad assenze maggiori: fermati dal giudice sportivo Novaretti e Cavanda, due punti cardine della formazione – tipo come Parolo e De Vrij sono usciti infortunati dalla partita contro l’Empoli e salteranno l’incontro di domani. Di conseguenza, in campo si dovrebbero vedere Marchetti in porta, Basta, Cana, Mauricio e Lulic in difesa, Cataldi e Lucas Biglia a centrocampo, Candreva, Mauri e Felipe Anderson sulla trequarti e Klose in attacco.

   Quote Snai: Juventus 1,95, pareggio 3,35, Lazio 4,00; under 2,5 gol a 1,78, no gol a 1,95; quota 7,00 per l’1-0, 9,00 per il 2-0, 8,00 per il 2-1 e 9,50 per lo 0-1

   Precedenti: sono 76 le vittorie per la Juve, 37 quelle per la Lazio e 38 i pareggi; a Torino solo 10 i successi laziali contro i 46 bianconeri e 20 segni X; all’andata è finita 0-3 con due reti di Pogba e una di Tevez, lo scorso anno 4-1 alla seconda giornata di campionato (due reti di Vidal, una di Vucinic, Tevez e Klose).

   Nel pomeriggio in campo Sampdoria e Cesena, con i liguri ampiamente favoriti: la squadra di Mihajlovic punta ancora all’Europa e giocherà una partita d’attacco, la formazione verterà su Okaka sostenuto da Eder, Muriel ed Eto’o; coppia di centro Palombo e Obiang, in difesa De Silvestri, Silvestre, Romagnoli e Regini, tra i pali Viviano. Il Cesena è in piena emergenza infermeria, la lista degli assenti potrebbe toccare otto giocatori con Defrel che ha problemi a un polpaccio, mentre Carbonero è squalificato. Il tecnico di Carlo dovrebbe scegliere un 4-3-1-2 composto da Leali in porta, Perico, Capelli, Krajnc e Nica nel reparto arretrato, Cascione, Mudingayi e Giorgi al centro, Brienza dietro a Defrel (se disponibile) e Succi.

   Quote Snai: Sampdoria 1,50, pareggio 4,00, Cesena 7,00. Attesi pochi gol con l’under 2,5 offerto a 1,75, mentre il no gol è a 1,70; nei risultati esatti, 1-0 a 5,50, 2-0 a 6,00, 2-1 a 8,00.

   Precedenti: molto bilanciati con otto vittorie per i blucerchiati e sette per il Cesena, i pareggi sono 14; a Genova la Samp ha vinto quattro partite, ne ha pareggiate sette e perse tre. All’andata è finita 1-1 con rete di Lucchini e autorete di Nica, l’ultimo scontro diretto giocato a Genova è del 2011 con vittoria ospite per 2-3 (Parolo e doppietta di Giaccherini per gli ospiti, Volta e rigore di Maccarone in finale di partita per la Samp).

 

Milano, 17 aprile 2015

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl