Snai – Sampdoria favorita sul Cagliari, quota 1,80

06/mar/2015 17:45:27 Snai Spa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il primo anticipo di domani è alla portata dei blucerchiati: gli ospiti sono in lotta per non retrocedere, la loro vittoria in trasferta a 4,85 – Per il Milan quota 1,65 contro il Verona

MILANO – Nel primo dei due anticipi di serie A previsti domani la Sampdoria ospiterà il Cagliari in una partita che potrebbe rivelarsi utile per i blucerchiati nella corsa alla zona Coppe. La formazione isolana sta lottando per non retrocedere e in questo campionato ha vinto solo due volte in trasferta, in più arriva da due sconfitte consecutive e deve completamente reinventare il centrocampo a causa degli infortuni di Ekdal e Donsah, oltre alla squalifica di Conti; anche Joao Pedro è stato fermato dal giudice sportivo. Per il tecnico doriano Mihajlovic torna a disposizione Eder, pronto per essere affiancato in attacco a Okaka e uno in alternativa tra Muriel ed Eto’o. In ogni caso la formazione di casa parte nettamente favorita secondo i quotisti Snai.

   Precedenti: il bilancio vede gli ospiti in vantaggio, il Cagliari ha infatti vinto 27 delle partite giocate nella storia dalle due squadre; 29 i pareggi e 13 le vittorie per la Samp, che però vede il suo bilancio migliorare se si considerano le sole partite disputate a Genova (nove vittorie su 34, 26%). All’andata punteggio finale di 2-2 con doppio vantaggio iniziale dei liguri con Gabbiadini e Obiang e pareggio raggiunto grazie ad Avelar e Sau. Nello scorso campionato un gol di Gastaldello ha regalato la vittoria alla Samp per 1-0.

   Quote: Sampdoria 1,80, pareggio 3,30, Cagliari 4,85; la combinazione risultato parziale/finale 1/1 è quotata 2,70, i risultati finali di 1-0 e 2-0 sono offerti rispettivamente a 6,50 e 8,00.

   Nel posticipo serale le quote Snai vedono favorito il Milan nonostante Inzaghi debba metter mano alla formazione e far fronte a una lunga lista di infortunati, cui si sono aggiunti De Jong e Montolivo. Salvo sorprese la difesa dovrebbe vedere Bonera, Alex, Paletta e Antonelli, il centrocampo Poli, Van Ginkel e Bonaventura, Honda trequartista a supporto di Menez e Destro. Sono solo due invece i giocatori del Verona in infermeria, Saviola e Valoti: Mandorlini può ripristinare il suo schema preferito, il 4-3-3, con Pisano, Moras, Marquez e Agostini in difesa, Ionita, Tachtsidis e Hallfredsson al centro, Juanito Gomez, Toni e Jankovic in attacco. Restano le quattro sconfitte interne subite dal Milan sulle 13 giocate sino a oggi, in parte compensate dai sette punti su nove ottenuti nelle ultime tre giocate al Meazza.

   Precedenti: 26 vittorie su 53 partite per il Milan, 18 pareggi e solo 9 vittorie per il Verona, che non è mai riuscito a strappare i tre punti al Meazza, dove ha subito 7 sconfitte e ha strappato nove pareggi. All’andata vittoria rossonera per 3-1 con doppietta di Honda, autorete di Marques e gol della bandiera di Lopez nel finale. Nello scorso campionato finale di 1-0 con rete di Mario Balotelli.

   Quote: Milan 1,65, pareggio 3,75, Verona 5,25. Il risultato finale di 1-0 è quotato 6,50, il 2-0 7,00, il 2-1 8,00. Per un esito diametralmente opposto, quote 13 per lo 0-1, 28 per lo 0-2 e 16 per l’1-2.

 

Milano, 6 marzo 2015

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl