Napoli, Insigne e Zuniga presto in campo

18/feb/2015 18:25:55 Francesco Trissi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Manca davvero poco ormai. È infatti previsto per le prossime settimane il rientro in campo di due pedine fondamentali per il Napoli, quali Zuniga e Insigne. A darne notizia è il responsabile medico della società partenopea, Alfonso De Nicola, che nel corso di un'intervista rilasciata a Radio Kiss Kiss ha dichiarato: “Siamo soddisfatti, finalmente vedo il colombiano più allegro e questo vuol dire che tutto sta andando per il meglio. C'è bisogno, dopo i loro infortuni, di una preparazione importante, se non dovessero esserci intoppi in tempi non molto lunghi li rivedremo entrambi in campo”.

 

Zuniga: l'eterno infortunato

E a proposito di tempo, proprio il colombiano Zuniga ce ne ha messo davvero tanto per recuperare. Beh, di sicuro il suo non è stato un infortunio leggero da poter sottovalutare,  fatto sta però che il terzino azzurro manca da molto, anzi troppo, tempo dai campi di calcio. Infatti la sua ultima partita con la maglia del Napoli risale allo scorso ottobre quando, in seguito ad una lieve distorsione al ginocchio destro (così riportava il primo bollettino medico), venne escluso dalla lista dei convocati per il match di campionato contro il Verona. Lieve in apparenza, poiché da allora per il colombiano è cominciato un lungo e dolorosissimo calvario, fatto di interventi chirurgici, cure e terapie sperimentali, che lo hanno portato a stare lontano dai campi per l'intera stagione. Una breve parentesi per Zuniga, quella dei Mondiali brasiliani, di benessere, durante la quale è riuscito a mettersi in mostra con la sua Colombia che, ricordiamolo, ha fatto un'ottima figura durante l'ultima manifestazione della Coppa del Mondo. Una parentesi servita a dargli la carica solo fino ad ottobre, quando quel maledetto ginocchio, facendo di nuovo crack, ha compromesso quasi per intero la stagione del colombiano che da allora non fa altro che sottoporsi continuamente ad esami e controlli per capire quale sia realmente il suo problema.

 

Il ginocchio di Zuniga

Sì, perché quello di Zuniga con il suo ginocchio è un vero e proprio problema poiché, vista la frequenza con cui è riuscito ad infortunarsi nel corso dell'ultimo anno e mezzo, all'interno dell'arto del giocatore è venuta a crearsi una gravissima carenza di cartilagine, in realtà quasi del tutto scomparsa dal suo ginocchio, che lo ha costretto al lungo riposo di cui, suo malgrado, è stato finora protagonista. Infatti, come abbiamo già detto prima, dallo scorso ottobre Zuniga non fa altro che sottoporsi a cure sperimentali, tra le quali anche un una con le cellule staminali, nella speranza che fossero finalmente risolutive. Ma anche queste ultime, puntualmente, hanno finito col rivelarsi fallimentari, e nel corso degli ultimi mesi il ginocchio del giocatore è tornato a far male. Così un ulteriore intervento, volto a ricostruire quella mancanza di cartilagine che si era venuta a creare, seguito da parecchi esercizi di fisioterapia e da tanto, anzi tantissimo, riposo, sembrerebbe aver finalmente dato i suoi frutti. È infatti arrivato il nulla osta dell'infermeria partenopea per Zuniga che a breve dovrebbe tornare ad allenarsi con i propri compagni di squadra, per prepararsi al tanto attesto ed agognato ritorno in campo.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl