Snai – Juventus – Milan, la vittoria bianconera è quotata 1,37

La trasferta torinese è proibitiva per i rossoneri, quotati 8,00 - Molto equilibrio nel pomeriggio tra Verona (2,85) e Torino (2,55) MILANO - L'anticipo del sabato sera di serie A offre un Juventus - Milan che catalizza l'attenzione degli scommettitori: questo match in passato si presentava molto più equilibrato rispetto al campionato in corso, con i rossoneri protagonisti per discontinuità nei risultati anche se domenica contro il Parma hanno interrotto una serie di tre sconfitte consecutive.

Persone Artur Ionita, X. Il Milan, Carlos Tevez, Emile Zola, Alexander, Garcia, Toni
Luoghi Greco, Rome, Milan, Turin, Verona, Martinez, Cáceres, Cagliari, Torrente Parma
Organizzazioni Honda Motor Company, Juventus, Milan
Argomenti music, football, gastronomy

06/feb/2015 13:15:00 Snai Spa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La trasferta torinese è proibitiva per i rossoneri, quotati 8,00 – Molto equilibrio nel pomeriggio tra Verona (2,85) e Torino (2,55)

MILANO – L’anticipo del sabato sera di serie A offre un Juventus – Milan che catalizza l’attenzione degli scommettitori: questo match in passato si presentava molto più equilibrato rispetto al campionato in corso, con i rossoneri protagonisti per discontinuità nei risultati anche se domenica contro il Parma hanno interrotto una serie di tre sconfitte consecutive.

   La Juventus deve risolvere il problema della difesa: Caceres non è al 100% della forma e Lichtsteiner è squalificato. La soluzione dovrebbe essere la coppia Padoin – Evra schierata sulle due fasce. Recuperati invece Marchisio e Vidal, si aggiungeranno a Pirlo a centrocampo, e si potrebbe vedere Morata dal primo minuto a fianco di Tevez. Nel Milan quasi sicuramente Montolivo darà forfait, ed è certa l’assenza di De Jong; fuori anche Pazzini, e con Destro squalificato Inzaghi deve reinventare buona parte della squadra: in difesa la scelta dovrebbe cadere su Zaccardo ma non è da escludere l’esordio in rossonero di Paletta, oltre a Alex, Rami e Antonelli; in attacco Honda, Menez e Cerci.

   Precedenti: sono in favore dei bianconeri con 65 vittorie per la Juve e 50 per il Milan, oltre a 59 pareggi. A Torino 41 a 22 con 25 segni X. Il Milan non batte la Juve dal 25 novembre 2012 (1-0), da allora ha collezionato cinque sconfitte, l’ultima è stata la partita di andata persa in casa per 1-0 con rete di Carlos Tevez.

   Quote: la Roma corre qualche rischio a Cagliari e la Juve potrebbe approfittarne, i quotisti Snai si attendono bianconeri all’assalto e offrono quota 1,37 per il segno 1, mentre gli ospiti sono quotati 8,00; pareggio a 4,75. Quota 5,75 per il risultato finale di 2-0 e 6,50 per l’1-0, lo 0-1 è offerto a 20. Il parziale/finale 1/1  è quotato 1,90, la combinazione X/1 3,85.

    Partita di centro-bassa classifica quella del sabato pomeriggio, con il Verona che ospita il Torino: ai veneti occorrono punti per aumentare il distacco dalla zona retrocessione, per i granata invece rimane possibile tornare ad agganciare la parte alta della graduatoria. Si attende una partita piuttosto equilibrata con il Torino leggermente favorito, anche se il Verona recupera gli attaccanti Gomez e Jankovic che si aggiungeranno a Toni. A centrocampo Greco dovrebbe essere preferito a Christodoulopoulos. Il Torino arriva da una convincente vittoria sulla Sampdoria e probabilmente giocherà con la stessa formazione, eccezion fatta per Vives che dovrà necessariamente giocare al posto di Gazzi, fermato da squalifica. Quagliarella farà coppia con Martinez in avanti.

   Precedenti: sono favorevoli al Torino, che in tutto ha vinto 26 partite contro le 11 dei veronesi; 20 i pareggi. Anche nelle sole partite giocate in casa, i gialloblù  contano sette vittorie rispetto alle 12 del Torino, mentre in nove occasioni le due squadre hanno chiuso in parità. All’andata ha però vinto il Verona per 1-0 (gol di Artur Ionita), mentre nello scorso campionato il Torino ha espugnato lo stadio Bentegodi per 3-1 (apertura delle marcature di Toni su rigore, poi Immobile, Cerci ed El Kaddouri).

   Quote: Verona 2,85, pareggio 3,10, Torino 2,55. Snai offre la stessa quota, 8,00, sia per l’1-0 sia per lo 0-1: si passa a 14 per il 2-0 e a 12 per lo 0-2. Pareggio per 1-1 a 5,50, per 0-0 a 9,00.

    Da segnalare le difficoltà di formazione per la Roma nella trasferta a Cagliari: praticamente mezza squadra è indisponibile, tra infortuni (Iturbe si è aggiunto alla già lunga lista), Gervinho e Doumbia impegnati i Coppa d’Africa, Florenzi e Manolas squalificati. La squadra di Garcia può comunque vincere in trasferta, il “2” è quotato 2,00, il Cagliari è offerto a 3,90 ma Zola sta recuperando pedine importanti come Ekdal, Cossu e Balzano.

 

Milano, 6 febbraio 2015

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl