Anche Maradona nella Hall of Fame del calcio italiano

23/ott/2014 17:28:08 Roberto Genova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Maradona come Baggio, Van Basten, Platini e Batistuta: anche l'ex Pibe de Oro è stato inserito nella rosa dei premiato per IV edizione della Hall of Fame del calcio italiano, ovviamente per la sezione dei giocatori stranieri. La giuria ha scelto i premiati per quest'anno: Fabio Cannavaro, Carlo Ancelotti, Giuseppe Marotta, Stefano Braschi, Sandro Mazzola, Ferruccio Novo, Carlo Carcano e Giacomo Bulgarelli.

 

Maradona verrà premiato il prossimo gennaio a Firenze, alla presenza delle massime autorità del mondo del calcio e delle istituzioni locali: come gli altri che entrano a far parte della Hall of Fame, anche lui consegnerà un cimelio simbolico della carriera, che arricchirà un'apposita sezione del Museo Del Calcio, creata per celebrare quelle figure che hanno influito di più sulla tradizione del calcio italiano. Impossibile, quindi, non pensare anche a Maradona che, anche dopo l'addio al calcio giocato, ha continuato ad animare le pagine di cronaca sportiva, ma non solo. Vita privata, vizi,  colpi di scena: quella di Maradona non è una figura che può passare inosservata. Grande talento ed un temperamento spesso un po' troppo turbolento hanno contribuito a creare il suo personaggio, che continua a far parlare di sé. 

 

Maradona e gli altri della Hall of Fame

 

Insieme a Maradona, fanno parte della Hall of Fame grandi nomi del mondo del calcio

  • Giocatori italiani: Roberto Baggio, Paolo Maldini e Franco Baresi
  • Giocatori stranieri: Michel Platini, Marco Van Basten e Gabriel Omar Batistuta
  • Allenatori italiani: Marcello Lippi, Arrigo Sacchi, Giovanni Trapattoni e Fabio Capello Dirigenti italiani Adriano Galliani, Giampiero Boniperti e Massimo Moratti
  • Arbitri italiani: Pierluigi Collina, Luigi Agnolin, Paolo Casarin, Sergio Gonella e Cesare Gussoni
  • Veterani italiani: Gigi Riva, Dino Zoff e Gianni Rivera.

 

 

L'ingresso nella Hall of Fame è sicuramente un giusto riconoscimento alla carriera di Maradona: per quanto lo si possa amare o odiare, il suo nome rimarrà comunque legato indissolubilmente alla storia del calcio italiano.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl