MITI E MISTERI ALLA STRALUGANO

16/set/2013 11:04:20 SPI PRESS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Mens sana in corpore sano, recitava la satira di Giovenale: per questo motivo il connubio StraLugano-arte si è sempre più rafforzato nel corso degli anni.

Quest’anno la collaborazione si rinnova e tutti i partecipanti alla corsa potranno usufruire di un fantastico sconto di CHF 5.- per l’ingresso al Museo di Lugano, che in contemporanea con la Straugano propone la mostra temporanea “Miti e misteri - Il Simbolismo e gli artisti svizzeri”.

 

Nelle sale del Museo Cantonale d’Arte e del Museo d’Arte la grande mostra dedicata al tema del Simbolismo nasce da un’intensa collaborazione con il Kunstmuseum di Berna, dove la mostra viene presentata in primavera.

Curata da Valentina Anker, l’esposizione offre uno straordinario viaggio nell’immaginario simbolista a cavallo tra Otto e Novecento attraverso le opere dei principali protagonisti elvetici in dialogo con quelle dei loro colleghi europei.

Saranno presenti tra gli altri Arnold Böcklin, Augusto e Giovanni Giacometti, Johann Heinrich Füssli, Ferdinand Hodler, Giovanni Segantini e tanti altri.

Realizzata grazie al sostegno di Credit Suisse, l’esposizione indaga tematiche quali il sogno, il subconscio, l’ibrido, la violenza e la morte, offrendo al visitatore la possibilità di scoprire i diversi linguaggi con i quali gli artisti, durante un periodo ricco di cambiamenti, hanno dato forma alle loro speranze e aspettative, ma soprattutto ai loro fantasmi e alle loro inquietudini.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl