Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Mon, 24 Apr 2017 13:23:50 +0200 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/1 Esiste una tecnologia di studio ? Sat, 22 Apr 2017 13:14:19 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429893.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429893.html Scientology Brescia Scientology Brescia Sapere come studiare: la tecnologia
Sono stati molti i progressi che, nel corso della sua ricerca, L. Ron Hubbard ha compiuto per migliorare l’istruzione individuale, e le sue scoperte vengono oggi applicate in tutti i corsi forniti dalla Chiesa. Egli ha individuato i fondamenti dell’apprendimento e li ha tradotti in una tecnologia di studio. Questa tecnologia costituisce un campo a sé stante e può essere applicata a qualsiasi soggetto d’apprendimento. Viene impiegata in tutto lo studio di Scientology, ma è altrettanto utile nello studio di qualunque altra materia.
Il Supervisore del Corso è una delle figure che si trovano esclusivamente nelle classi di Scientology. Si tratta di uno specialista nella tecnologia di studio, esperto nell’individuare e risolvere qualsiasi barriera e ostacolo alla comprensione che lo studente possa incontrare.
Il Supervisore non tiene conferenze e nemmeno fornisce interpretazioni del soggetto.

Studio diretto e nessuna interpretazione

Questo è un aspetto importante, perché i risultati che si ottengono in Scientology derivano soltanto dall’esatta applicazione della tecnologia così come L. Ron Hubbard l’ha scritta. Questa tecnologia è infatti già stata analizzata e sperimentata in precedenza e si è dimostrata funzionale.
Le interpretazioni verbali trasmesse da un insegnante allo studente conterrebbero inevitabilmente alterazioni rispetto all’originale, anche se involontarie, e l’efficacia di Scientology finirebbe col perdersi. Questo spiega perché si presta così tanta attenzione nell’assicurarsi che lo studente si trovi in contatto soltanto con la versione originale degli scritti o delle conferenze di L. Ron Hubbard.
Il Supervisore aiuta, piuttosto, lo studente a capire ciò che studia, mettendo sempre in evidenza la comprensione e l’applicazione. Si è scoperto che questo metodo d’istruzione, rispetto a quelli tradizionali, produce studenti che capiscono molto meglio ciò che hanno imparato e sono molto più capaci di utilizzarlo.

Il ritmo di apprendimento è personale.

Lo studio, in Scientology, consente agli studenti di imparare secondo il proprio ritmo.
Ogni corso è organizzato basandosi su quello che viene chiamato un “foglio di verifica”, un’altra delle innovazioni presenti nella tecnologia di studio sviluppata da L. Ron Hubbard.
Il foglio di verifica è un mezzo per mettere in ordine e presentare i materiali di studio secondo un approccio graduale, che ne facilita l’apprendimento. I fogli di verifica indicano la sequenza da seguire nello studio e nelle esercitazioni pratiche.
I materiali di un corso di Scientology consistono in libri, altri tipi di pubblicazioni, film e conferenze registrate di L. Ron Hubbard.
Tutti questi materiali sono elencati nel foglio di verifica e lo studente li studia nell’ordine stabilito. Si passa da una voce a quella successiva solo quando ci si sente pronti a farlo.
Non esiste la possibilità di essere "lasciati indietro", non ci si aspetta che lo studente accetti i dati ciecamente né che gli vengano inflitte altre umiliazioni del genere, fin troppo diffuse nel sistema scolastico della nostra società.

Studiare per riuscire a fare

Qualsiasi corso di Scientology è unicamente a vantaggio dello studente; i suoi progressi sulla strada della conoscenza saranno il fattore determinante dei suoi progressi nella vita.
Dal momento che l’accento è posto più sul fare, che non sullo studiare fine a se stesso, lo studente ben presto comincia a lavorare con altri studenti sugli aspetti pratici del corso.
Studiano insieme per diventare degli esperti in quello che hanno imparato, e l’aula è pervasa da un’atmosfera di reciproca assistenza.
  

    

]]>
Scientology non è atto di fede, ma strumento da usare Sat, 22 Apr 2017 12:46:55 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429892.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429892.html Scientology Brescia Scientology Brescia Strumento pratico per risolvere le questioni della vita
La tecnologia di Scientology si apprende mediante lo studio e implica l’utilizzo di essa. C’è una notevole differenza tra la pura conoscenza e la sua applicazione. Studiando, una persona diventa capace di utilizzare le verità trovate in Scientology per migliorare la sua vita.
La pratica di Scientology mette l’accento sull'utilizzo come strumento. Che cosa si deve fare esattamente per riconciliare un padre e un figlio, per alleviare le sofferenze di una vedova o per rimettere in sesto un matrimonio in crisi? Ci sono altre pratiche e religioni che sostengono la necessità che una persona mantenga la fede, risolva le controversie o perseveri con dignità. Questo tipo di consigli, al di là delle buone intenzioni, riesce davvero a cambiare qualcosa ?
Uno Scientologist s’iscrive a un corso di Scientology con lo scopo di apprendere lo strumento per migliorare le sue relazioni con gli altri. Non solo acquisirà la comprensione dell’argomento ma, cosa altrettanto importante, sarà capace di mettere in pratica ciò che ha imparato.

Facciamo un esempio

Supponiamo che uno Scientologist abbia un amico che sta per divorziare.
Nel suo studio uno Scientologist ha imparato quale sia il vero motivo per cui un matrimonio, qualsiasi matrimonio, fallisce. Egli comprende anche perché, tra i coniugi, la comunicazione non sia più buona e per quale motivo la loro affinità si sia affievolita. Sapendo questo, potrà fare qualcosa di concreto per salvare quel matrimonio. Lui conosce i metodi per ristabilire la comunicazione tra un marito che si è allontanato e una moglie amareggiata. Sa anche come riaccendere l’amore che le trasgressioni coniugali hanno ormai quasi spento.
Lo studio in Scientology gli fornisce ciò che nient’altro può dargli: strumenti veramente efficaci per affrontare le situazioni della vita reale. Chi ha ricevuto soltanto consulenza spirituale, potrebbe capire solo una parte del problema esistente nel proprio matrimonio. Non ne avrebbe però, una comprensione completa, tanto meno disporrebbe delle capacità necessarie ad aiutare gli altri a capire le loro difficoltà.
Di conseguenza, praticare Scientology implica inevitabilmente l’acquisizione della conoscenza. Questa la si ottiene attraverso l’apprendimento dei principi di Scientology frutto della ricerca di L. Ron Hubbard.
Man mano che l’argomento diventa più familiare, la persona arriva a possedere e fare sua la filosofia di Scientology ed è perciò in grado di migliorare la propria vita e quella degli altri.
  
    
]]>
Ministri di Scientology Sat, 22 Apr 2017 12:20:45 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429891.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429891.html Scientology Brescia Scientology Brescia Addestramento Ministeriale
Le persone addestrate per tenere le cerimonie di Scientology e dare consulenza spirituale ad altri vengono chiamate Ministri. Diventare un ministro ordinato è un prerequisito per la certificazione definitiva come consulente spirituale.
Per diventare un ministro ordinato di Scientology, si segue un programma di addestramento che non solo affronta la religione di Scientology, ma include una comprensione di tutte le grandi religioni del mondo.
Il ministro in addestramento dovrebbe imparare a celebrare tutte le cerimonie di Scientology e gli altri servizi ministeriali e dovrebbe essere ufficialmente ordinato nella Chiesa di Scientology.

Il Cappellano

In una Chiesa di Scientology, quella del Cappellano è una posizione ufficiale.
È la persona incaricata di condurre i Servizi Domenicali e presiedere alle cerimonie ufficiali. Il Cappellano si prende anche cura degli Scientologist ad un livello personale.
Nella comunità di Scientology, infatti, è ben noto che, in caso di difficoltà personali nella vita, con la famiglia o nel progresso spirituale che non sembrano avere via d’uscita, il Cappellano è sempre disponibile a fornire consigli e assistenza.

Un ministro di Scientology gioca un ruolo che è al tempo stesso tradizionale e innovativo. È tradizione che molto del suo lavoro sia destinato sotto forma di aiuto verso gli infermi, gli esclusi e gli afflitti.
L’innovazione, invece, sta nel fatto che non deve limitarsi a offrire loro carità e compassione, basate solo sul buon senso e sulla fede, ma può fare molto di più. Grazie agli strumenti forniti da L. Ron Hubbard, è in grado di ottenere un effettivo miglioramento delle loro condizioni.

Alcuni dei vari servizi pastorali disponibili in Scientology sono:

  • Consulenza Matrimoniale
  • Occuparsi dei Bambini
  • Difficoltà nella Vita
  

    

]]>
L'uomo non HA un anima, E' un anima Sat, 22 Apr 2017 12:11:43 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429889.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429889.html Scientology Brescia Scientology Brescia Le ricerche e la curiosità
Sorgente e fondatore della religione di Scientology è L. Ron Hubbard.
 
Quest'uomo che ha dedicato la propria vita alla ricerca di una risposta alle domande che per millenni hanno assillato il genere umano.
La sua forza intellettuale, la sua curiosità e il suo sconfinato spirito di avventura ne hanno ispirato la sua ricerca fin da giovane.
 
Tuttavia i primi risultati ampiamente diffusi della sua ricerca non risiedono in Scientology. Si collocano in un altro campo di attività, chiamato “Dianetics”. La parola Dianetics deriva dalle parole greche dia, che significa “attraverso” e nous, che significa “mente o anima”. E' definita come “cosa la mente (o anima) fa al corpo”.
 
Dianetics è stata la prima conquista di L. Ron Hubbard.
 
Furono proprio le sue prime scoperte in quest’area che portarono a un approfondimento dell’indagine e all’esatta individuazione dell’origine della vita stessa.

L'anima sei tu e tu sei l'anima, non altro.

L’uomo non ha uno spirito. Lui è uno spirito. Egli ha una mente e ha un corpo. Dianetics si occupa degli effetti prodotti dallo spirito sul corpo. Dianetics perciò aiuta l’individuo ad alleviare la sofferenza derivata da sensazioni ed emozioni indesiderate, da incidenti, da ferite e da malattie psicosomatiche (ovvero quei disturbi che sono causati o aggravati dal logorio mentale).
 
La parola Scientology deriva dal latino scio che significa “conoscere nel senso più completo del termine” e dal vocabolo greco logos ovvero “studio di”. Perciò il significato letterale di Scientology è “sapere come conoscere”.
 
La definizione di “Scientology” stessa è: “lo studio e il modo di occuparsi dello spirito in relazione a se stesso, agli universi e ad altre forme di vita”.
 
Scientology si rivolge direttamente all’essere in quanto spirito. Aumenta direttamente la sua consapevolezza e le sue capacità. Per mezzo di questo, lo rende sempre più capace di superare i fattori negativi che lo debilitano.
 
  
]]>
Per una celebrazione unitaria e combattiva del 100° anniversario della Rivoluzione Socialista d'Ottobre Sat, 22 Apr 2017 08:36:26 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429877.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429877.html Piattaforma Comunista Piattaforma Comunista PER UNA CELEBRAZIONE UNITARIA E COMBATTIVA DEL 100° ANNIVERSARIO DELLA RIVOLUZIONE SOCIALISTA D'OTTOBRE

  

Alle compagne e ai compagni comunisti, alle proletarie e ai proletari tutti, ai giovani rivoluzionari, all’intellettualità d’avanguardia, alle loro organizzazioni.

Lo scorso 5 marzo 2017 – in occasione del 64° anniversario della scomparsa del compagno Stalin – si è costituito a Roma il Comitato promotore della celebrazione del centesimo anniversario della Rivoluzione Socialista d’Ottobre, che ha assunto la denominazione “Attualità della Rivoluzione d’Ottobre!”.

Di fronte alla campagna anticomunista che la borghesia e gli esponenti delle varie tendenze opportuniste, revisioniste, socialdemocratiche, trotskiste, ecc., stanno conducendo, e in modo più aggressivo e calunnioso condurranno sino alla fine dell’anno del centenario, per affermare la tesi della inutilità della rivoluzione proletaria, per denigrare le grandi conquiste del socialismo realizzato nel secolo scorso e per dissuadere le masse lavoratrici e popolari di oggi dal preparare e compiere la loro rivoluzione socialista, intendiamo realizzare una celebrazione basata sul rilancio delle ragioni dell’Ottobre Rosso e sull’estrema attualità della rivoluzione proletaria.

Lavoriamo per una ricorrenza diametralmente opposta e contraria a qualsiasi atteggiamento retorico, accademico, o caratterizzato dalla presunta “inattualità” della Rivoluzione d’Ottobre.

Siamo impegnati per realizzare una celebrazione piena di entusiasmo e attitudine rivoluzionari, che contribuisca a valorizzare e attualizzare i genuini insegnamenti e le lezioni della Rivoluzione Socialista d’Ottobre, il suo significato fondamentale e la sua importanza a livello internazionale, per infondere nelle masse sfruttate e oppresse la consapevolezza che la rivoluzione socialista è l’unico mezzo per uscire dalla crisi generale del sistema capitalistico moribondo e criminale.

Intendiamo lavorare per una celebrazione che sia al massimo unitaria e combattiva, che sappia mettere in evidenza ciò che sul terreno dell’attualità della Rivoluzione d’Ottobre unisce le forze partecipanti e che veda i sinceri comunisti, la classe operaia, i giovani e le donne rivoluzionari, le forze del sindacalismo di classe, le organizzazioni combattive delle masse popolari come protagonisti dell’evento.

Il Comitato, di carattere aperto, ma fermo sulla necessità e attualità della Rivoluzione d’Ottobre, ha deciso di concretizzare la ricorrenza con una campagna comune, che si svilupperà nei prossimi mesi attraverso le seguenti attività.

Realizzare incontri preparatori in diverse città con conferenze, incontri, mostre, cineforum, presentazioni di scritti di Lenin e di Stalin, rivolti soprattutto ai giovani proletari e agli studenti.

Predisporre un manifesto nazionale con lo slogan “A 100 anni dalla Rivoluzione d’Ottobre prepariamoci alla Rivoluzione!”;

Intensificare la propaganda per il centenario attraverso comunicati, volantini, etc.

Le iniziative per il Centenario culmineranno in due eventi nazionali:

- Un convegno-dibattito preceduto da una serata di cultura rivoluzionaria da tenersi il 28- 29 ottobre; nella stessa occasione, verrà proiettato il film “Ottobre” di Sergej Michajlovič Ėjzenštejn.

- Uno sciopero politico nazionale, con manifestazione il 7 novembre, che leghi le ragioni e l’estrema attualità della Rivoluzione Socialista d’Ottobre alle gravissime condizioni di lavoro e di vita della classe operaia e delle masse popolari, determinate da padroni e governo anche con l’abbattimento del diritto del lavoro, per un deciso e radicale cambiamento politico dalla parte dei lavoratori.

E’ comune intendimento realizzare la celebrazione del Grande Ottobre con una forte valenza internazionalista e come un momento per sviluppare il confronto e il dibattito politico e ideologico sulle principali questioni all’ordine del giorno nel movimento comunista nazionale e internazionale, per aiutare e rilanciare il processo unitario basato sui principi del comunismo e sulla natura rivoluzionaria del marxismo-leninismo.

Su queste basi il convegno sarà introdotto da una relazione comune del Comitato promotore, che rifletterà la natura di classe e rivoluzionaria della ricorrenza.

Al termine della campagna sul 100° anniversario dell’Ottobre verrà svolto un bilancio politico comune dell’esperienza compiuta e verranno pubblicati gli atti.

Invitiamo tutti i sinceri comunisti, la classe operaia e le forze autenticamente progressiste, le organizzazioni politiche, sindacali e sociali di classe del proletariato, le masse lavoratrici e popolari, i disoccupati, le donne e i giovani rivoluzionari, insomma, tutti coloro che hanno nel cuore la Rivoluzione Socialista d’Ottobre e ne invocano l’attualità ad aderire al Comitato sorto sulla base dell’appello che alleghiamo, partecipare alle prossime riunioni, dare il proprio apporto e sostenere le iniziative in programma.

Viva la Grande Rivoluzione Socialista d’Ottobre!

Roma, 18 marzo 2017

Comitato “Attualità della Rivoluzione d’Ottobre!”

 

 

Per contatti e adesioni scrivere a comitatopromotore100@gmail.com  o telefonare ai numeri335.60633055 e 331.8134006  -  Fax 081.5071170

]]>
Successo per i pasticcieri con il patron Vincenzo Ferrieri Fri, 21 Apr 2017 13:52:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429782.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429782.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Inaugurato brillantemente il nuovo layout del locale di piazza Garibaldi

Un vero successo è stato ottenuto dall’iniziativa messa in campo da Vincenzo Ferrieri con la collaborazione delle ottime professioniste della comunicazione Grazia Guarino e Maria Consiglia Izzo, che hanno ottimamente curato anche il riuscitissimo ufficio stampa della manifestazione.

La prima verticale di sfogliatelle si è sviluppata presso il bar pasticceria SfogliateLab l’”angolo del gusto” di piazza Garibaldi (angolo c.so Novara). Il locale nato come prima Hamburgheria di Napoli, ovviamente tipo tedesca, insieme ad un altro antesignano pub, sempre dello stesso proprietario Salvatore Ferrieri, papà di Vincenzo, negli anni ha avuto sviluppo positivo si è successivamente trasformato in bar pasticceria ed ottima rosticceria, ottenendo ancor più grandi successi per la qualità e la bontà dei prodotti che offre alla propria clientela. Ultimamente la creazione in via San Biagio dei Librai di “SfogliaCampanella (la pasticceria dedicata all'omonimo dolce), ha avuto gran successo ed ora nel locale rinnovato di piazza Garibaldi SfogliateLab sono state presentate, con una serata di promozione, le ultime creazioni gastronomiche, portandole ad essere condivise con un pubblico di “Esperti del Gusto” (giornalisti, maestri pasticceri, food blogger, food photographer) che, dalle 17 alle 21 di questa particolare giornata, hanno potuto giudicare una selezione di sfogliatelle (nelle versioni dolci e salate) e alcune varianti dell'ormai famosa Sfogliacampanella (la sfogliatella con il cuore di babà). Il magico momento dedicato alla sfogliatella ed alle sue varianti rispetto alla classica e tradizionale, è stato molto apprezzato dal pubblico che ha visitato il bar –pasticceria regolarmente aperto durante l’evento, allietato dalle melodie interpretate dalla violinista Simona Sorrentino, giovane, bella, ma soprattutto di gran bravura. Tutto questo, mentre un gran numero di giornalisti, è accorso alla manifestazione studiata perfettamente nell’organizzazione dei minimi particolari a cominciare dal prolungato orario dalle ore 17 alle 21, per continuare con le degustazioni dei prodotti presentati e per finire con la partecipazione della qualificatissima giuria che ha prodotto i risultati finali di valutazione di gradimento delle sfogliatelle gustate. Veramente un compito arduo per la giuria chiamata ad esprimere un parere di scelta sulla più gradita di questi prodotti, tanto che lasceremmo al pubblico l’ulteriore determinazione di gradimento, che può essere affidato solo ad una preferenza di gusto personale. Anche se per la giuria, chiamata comunque ad esprimere un proprio parere, sono risultate vincitrici per la sfogliata rustica, quella a peperoni e provola; per la sfogliata dolce, quella alla mandorla e per la SfogliaCampanella, quella al croccantino.

La “SfogliaVerticale” di degustazione ha visto proporre:

-           Sfogliate dolci gusto: bacio, pistacchio, mandorla, ricotta e pera;

-           Sfogliate rustiche gusto: salsiccia e friarielli, melanzane e provola, peperoni e provola, ricotta e salame;

-           SfogliaCampanelle gusto: cioccolato, pistacchio, croccantino, caffè, arancia.

Tutti prodotti che uniscono la tradizione culinaria gastronomica napoletana a quella dell’alta pasticceria artigianale: un connubio che determina un successo.

La Giuria era composta da 40 elementi:

- il Maestro pasticcere Aniello di Caprio (pasticceria Lombardi e scuola Dolce e Salato di Maddaloni) e i suoi allievi;

- gionalisti: Giuseppe De Girolamo, Simona Buonaura, Anna Feroleto, Emilia Sensale, Stefania Zona, Carla de Ciampis, Gianfranco Bellissmo, Daniele Naddei, Alberto Alovisi, Harry di Prisco, Federico Mancini, Arianna Esposito e gli allievi della sua scuola di giornalismo;

- blogger: Vincenzo Casaldi, Davide Guida, Pamela Hallmark, Francesca Ferrara, Evelina Bruno, Marianna Sansone, Anna Calabrese;

- food photographer: Andrea Carlino, Clelia Feroleto, Enza de Maria, Fabiola Lardo, Leo Cremano;

- ristoratori, dirigenti, imprenditori,influencer ed esperti nel campo del food: Ovidio Attanasio, Domenico Capogrossi, Luigi Salvatore, Alfonsina Longbardi, Carmine D'Aniello, Umberto Ventriglia, Mariano Barone, Gennaro D'Aria, Antonio Ceruti, Mario Palma, Antonio Benforte.

Ultimamente Salvatore viste le grandi capacità del figlio Vincenzo, ha voluto cedere a lui la sua parte di attività e questi ha risposto all’appello in modo estremamente brillante rinnovando addirittura il locale che è divenuto con la sua luminosità, in un posto strategico di Napoli, di fronte alla stazione centrale delle ferrovie italiane, un vero punto di accoglienza per coloro che si spostano in quella zona, anche per partire. Bisogna dire che Salvatore è, a giusta ragione, fortemente orgoglioso del figliolo, perchè a questo ragazzo in età giovanile chiese se sentiva in se la capacità di gestire un bar che gli rilevò in piazza Dante e Vincenzo con le direttive del papà a soli 14 anni cominciò a dar prova delle sue alte capacità. Salvatore Ferrieri ci dice: “speravo tanto che mio figlio potesse seguire le mie orme, ma non per portare avanti solamente quello che ho realizzato personalmente con grande impegno nei miei anni di vita, ma viceversa per poter essere orgoglioso degli insegnamenti che un papà può e deve dare ad un figlio. Mi resi conto che anche se con vari consigli stava procedendo bene la conduzione, quel che più contava era l’impegno profuso dal giovane imprenditore e rimasi stupito facendogli visita e notando che lui lavava a terra mentre i suoi dipendenti erano li a guardare. Avrei voluto intervenire, ma non lo feci perché capii quanto grande era la volontà di mio figlio. Poi, certo, ha studiato all’alberghiero ed anche li è stato molto diligente nel raccogliere gli insegnamenti ed ecco ora i frutti si vedono. I nostri prodotti dolciari sono richiesti i tutta Italia ed anche a Capri con la nostra SfogliaCampanella abbiamo conquistato la pizza dell’élite. Il  nostro locale, e dico nostro solo perché i consigli di una persona d’esperienza possono essere utili, è un laboratorio su tre livelli, ma il pubblico trova solo il piano terra perché, mi sono accorto negli anni che, a meno che non si salga per vedere un bel panorama, i clienti non vogliono ne scendere ne salire ed anche io preferisco il contatto immediato, diretto e non dispersivo con i miei avventori perché sono in tanti che molte volte hanno bisogno di conoscere particolari e magari vogliono anche essere consigliati e guidati nelle loro scelte”. In serata è giunto a fare visita anche Sal da Vinci che, come il sempre vivo in tutti noi papà Mario, ha nel suo cuore la sua Grande Napoli e porta tutta l’espressione più viva, reale e sincera in giro nel mondo con i suoi successi canori ed i tanti richiestissimi suoi concerti applauditissimi ovunque nel mondo. Non poteva quindi mancare la foto di Sal con Vincenzo e Salvatore unitamente al fratello di questi Francesco ed ai nipoti Andrea, e anche questo, Vincenzo, insomma la famiglia Ferrieri al completo.

Giuseppe De Girolamo

 

 

 

 

]]>
consiglio comunale del 19/aprile/2017 Thu, 20 Apr 2017 21:26:22 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429708.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429708.html Uff.Stampa Amici di Bracciano Donato Mauro Sindaco Uff.Stampa Amici di Bracciano Donato Mauro Sindaco


Il Giovedì 20 Aprile 2017 ore 22,00, Donato Mauro <donato.mauro@yahoo.it> ha scritto:
Egregio Direttore,le invio un comunicato sottoscritto dai consiglieri di minoranza del comune di Bracciano con pregjiera di pubblicarlo al fine di fornire alla cittadinanza puntuali informazioni sui principli temi trattati nel corso delu consiglio comunale del 19/04/2017.
Nel ringraziare invio i migliori saluti,Donato mauro

                                                           Dal PANOPTICON  al  PORTO delle NEBBIE

Avendo ricevuto numerose segnalazioni da parte dei cittadini di Bracciano sul fatto che a causa di un problema tecnico non sono riusciti a seguire la diretta streaming del consiglio comunale del 19/aprile/2017 ci è sembrato doveroso sintetizzarne l'esito.  
Il punto di maggiore rilevanza all'ordine del giorno del consiglio comunale  ,convocato in seduta straordinaria,ha riguardato la convenzione tra i comuni di Ladispoli e Bracciano per la gestione associata dei servizi di segreteria generale.
I consiglieri di minoranza ,dopo avere evidenziato la singolarità del fatto che in pochi mesi sono stati sostituiti ben tre Segretari Generali, hanno posto l'accento sulla totale mancanza di trasparenza sulle reali motivazioni  di tali avvicendamenti.
Vale la pena ricordare che le funzioni del Segretario Generale attengono ad un aspetto amministrativo importatissimo :la regolarità e legittimità degli atti amministrativi della giunta e del consiglio comunale.  Ora con l'approvazione della convenzione in oggetto avremo un Segretario Comunale, con una specie di part time,mentre è sotto gli occhi di tutti la perdurante difficoltà di funzionamento degli uffici comunali.
Siamo certi che la dott.ssa Susanna Calandra , di provata esperienza,profonderà ogni energia nello svolgimento delle sue funzioni ma la situazione è realmente difficile da gestire.
Ciò è emerso in maniera evidente dalla recente lettera controfirma dai capi area del comune redatta al solo scopo di salvaguardare la propria dignità di lavoratori e al fine di trovare ascolto da parte del Sindaco nell'esclusivo interesse dell'amministrazione.
A questo punto della discussione,il Sindaco ha affermato che il contenuto della lettera non risponde a verità tanto che una parte dei capi area gli avrebbe riferito di non avere ben compreso cosa vi era scritto .Lo stesso Sindaco ha aggiunto che avrebbe inviato una lettera a ciascuno dei sottoscrittori con l'invito a ritrattare e che in caso contrario avrebbe adito alle vie legali.
Riteniamo che la situazione venutasi a determinare imponga un chiarimento nell'interesse del buon funzionamento del comune e a tale scopo formuleremo a brevissimo la richiesta di un confronto con i capi area .

I consiglieri di minoranza :
Chiara Mango,Marco Tellaroli,Donato Mauro,Claudio Gentili,Alessandro Persiano


]]>
ROTTAMAZIONE CARTELLE, DUBBI IRRISOLTI PER LE IMPRESE CREDITRICI DELLO STATO, CONFEDERCONTRIBUENTI CHIEDE PROROGA DEI TERMINI A GENTILONI Thu, 20 Apr 2017 17:33:18 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429682.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429682.html Mariangela Palmisano Mariangela Palmisano

ROTTAMAZIONE CARTELLE, DUBBI IRRISOLTI PER LE IMPRESE CREDITRICI DELLO STATO, CONFEDERCONTRIBUENTI CHIEDE PROROGA DEI TERMINI A GENTILONI

Confedercontribuenti, ha inviato missiva al presidente del Consiglio dei Ministri Gentiloni  per richiedere a nome dei numerosi contribuenti la proroga dei termini di adesione alla rottamazione delle cartelle esattoriali prevista per domani, 21 aprile 2017.

La  richiesta scaturisce dalla mancanza di chiarimenti  da parte dell’agente di riscossione dei quesiti posti da migliaia di contribuenti tra cui, la possibilità di rottamazione utilizzando crediti certificati MEF. 

Confedercontribuenti ha sollecitato più volte chiarimenti in merito anche  alla direzione centrale dei contribuenti presso l’agenzia delle entrate ma a 24 ore dalla scadenza non si sono ricevute risposte.

"Riteniamo sia  molto grave che aziende, che rappresentano il volano della nostra economia,  e che  vantano milioni di euro  non possano utilizzare il credito per la compensazione e la sistemazione della posizione debitoria che molto spesso sarebbe stata causata proprio dall'inadempienza dello stesso Stato. Auspichiamo in un celere riscontro da parte del Governo al fine anche di colmare la vacatio interpretativa presente" �“ dichiara Carmelo Finocchiaro presidente nazionale di Confedercontribuenti. 

 


 


]]>
GIOVENTU' PER I DIRITTI UMANI Thu, 20 Apr 2017 13:49:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429623.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429623.html ChiesaScientologyPordenone ChiesaScientologyPordenone p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120%; }

Il giorno 7 maggio in centro a Treviso si terrà l'evento “Tondo Giro dei bambini” organizzato in collaborazione con l’associazione Diritti Umani e Tolleranza ONLUS.

Il progetto “Tondogiro dei bambini” si basa sulla collaborazione delle scuole alla realizzazione di un’opera monumentale composta da 2500 tasselli di tela 20 cm X 20 cm dipinti a tema libero dai bambini utilizzando le tonalità dei colori primari e del bianco. L’opera verrà esposta per richiamare l’attenzione degli adulti sull’infanzia e sui diritti dei bambini che costituiscono il fulcro della società futura.

 

Tra i maggiori sostenitori dell'Associazione Diritti Umani e Tolleranza Onlus è presente anche la Chiesa di Scientology, il cui fondatore L. Ron Hubbard scrisse nel Codice di uno Scientologist di “sostenere gli sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell'uomo”. Quel codice pose le base per quello che che divenne in seguito un movimento internazionale di sostenitori dei diritti umani.

 

Oggi, Scientologist presenti in cinque continenti collaborano con enti governativi e organizzazioni non governative per generare una consapevolezza su vasta scala della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, promulgata dalle Nazioni Unite nel 1948, il più importante documento al mondo sui diritti umani, e fare in modo che sia messo in uso.

 

 

 

 

]]>
SOSTENERE A LIVELLO MONDIALE IL PROGRAMMA DEI MINISTRI VOLONTARI DI SCIENTOLOGY Thu, 20 Apr 2017 11:53:51 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429582.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429582.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano
Il programma dei Ministri Volontari è stato creato a metà degli anni ‘70 dal fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, che ha descritto il Ministro Volontario come “una persona che aiuta il prossimo come opera di volontariato, ripristinando lo scopo, la verità e i valori spirituali nella vita degli altri”.


 Il programma del Ministro Volontarioporta aiuto efficace di tipo sia logistico che spirituale a chiunque, dovunque. Le persone che ne fanno parte sono state formate su un’ampia serie di tecniche basate sui fondamenti di Scientology per alleviare le sofferenze fisiche, mentali e spirituali e per migliorare ogni aspetto della vita, dalla comunicazione allo studio, al matrimonio e a come crescere i bambini.
Oggi, Chiunque desideri aiutare gli altri utilizzando questa metodologia,  può accedere all’addestramento gratuito disponibile online.
La Chiesa inoltre ha istituito all’interno del suo network mondiale di volontari un Team permanente di Soccorso per i Disastri, formato da Ministri Volontari, pronto a mobilitarsi in caso di disastri 
naturali o dolosi. I membri del team lavorano con i leader della comunità, funzionari governativi, organizzazioni di soccorso ed altri gruppi di volontari per fornire sostegno fisico e aiuto spirituale significativo, tramite la loro organizzazione, capacità ed esperienza.
 
Presenti in ogni continente, i Ministri Volontari formano una delle più grandi forze indipendenti di soccorso volontario di tutto il mondo.
]]>
CONSAPEVOLEZZA SUI DIRITTI UMANI Thu, 20 Apr 2017 11:53:27 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429581.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429581.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano
LA PRINCIPALE, tra le CREDENZE DI SCIENTOLOGY è la CONVINZIONE che ogniINDIVIDUO abbia determinati DIRITTI INALIENABILI 

  
Fin dalle sue prime ricerche sulla mente e sullo spirito umano l’autore, umanitario e Fondatore di ScientologyL. Ron Hubbard, mise l’accento sul fatto che libertà e miglioramento spirituale sono mete irraggiungibili per coloro ai quali vengono negati i diritti umani più fondamentali.

Per questa ragione egli scrisse il Codice di uno Scientologist, invitando tutti i fedeli della religione ad impegnarsi nel “sostenere sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell’Uomo”. Quel codice pose le basi per quello che divenne in seguito un movimento internazionale di sostenitori dei diritti umani di tutte le persone, senza distinzione di ceto sociale, appartenenza etnica o religiosa. 

 Oggi, Scientologist presenti in cinque continenti collaborano con enti governativi e organizzazioni non governative per generare una consapevolezza su vasta scala della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, promulgata dalle Nazioni Unite nel 1948, il più importante documento al mondo sui diritti umani, e fare in modo che sia messo in uso. 
 Diamo il benvenuto a tutti coloro che, condividendo l’obiettivo di un mondo in cui i diritti umani siano una realtà quotidiana per tutti, vogliano partecipare.

 
]]>
SCIENTOLOGYRELIGION.IT - il Sito è ora disponibile anche in lingua Italiana Thu, 20 Apr 2017 11:53:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429580.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429580.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano  



Scientology Religion è ora disponibile online anche in lingua italina. Il Sito originale in lingua inglese è appena  stato reso disponible nella nostra lingua con i seguenti contenuti:
]]>
TUTTE LE CORRETTE INFORMAZIONI SULLA RELIGIONE DI SCIENTOLOGY DISPONIBILI SU WWW.SCIENTOLOGYRELIGION.IT Thu, 20 Apr 2017 11:52:39 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429579.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429579.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano


   La versione in italiano del già noto www.scientologyreligion.org, fruibile in 13 lingue, per i suoi contenuti si rivolge prevalentemente ad un pubblico di esperti di religione, sociologi, studiosi e anche studenti che hanno necessità di ricercare informazioni sulla religione e le attività della Chiesa di Scientology, nonché sul fondatore della religione, L. Ron Hubbard.


 

Tutte le perizie e i pareriprodotti da eminenti esperti internazionali sulla dottrina,  la soteriologia e la cosmologia di  Scientology sono disponibili e scaricabili dal sito. 
 Esso offre anche un’approfondita panoramica dei più importanti riconoscimenti giuridici che sono stati ottenuti in molti dei 165 paesi in cui ci sono chiese, missioni o gruppi di Scientology.

  Sul sito si può trovare l’opuscolo prodotto dalla Chiesa di Scientology come contributo al dibattito sulla libertà religiosa che s’intitola  “Che cos’è la libertà di religione?,  anche quello scaricabile gratuitamente.
Tale  pubblicazione è stata realizzata con l’intento di approfondire  il concetto di diritto alla libertà di religione in un momento in cui si registra un aumento delle persecuzioni di minoranze religiose in varie parti del mondo e delle polemiche che ruotano attorno all’uso di indumenti e simboli religiosi; e tutto questo mentre tre regioni  italiane hanno stabilito norme che, di fatto, hanno dato un giro di vite alla libertà di culto di tutti i cittadini. 
L’opuscolo affronta anche il delicato problema del rapporto tra  il diritto di cronaca e quello di credo,  proponendo un “Documento per l’etica giornalistica in merito alla religione o credo”. 
Coloro che desiderano o necessitano di avere le corrette informazioni sulla religione di  Scientology le potranno trovare tutte digitando www.scientologyreligion.it. ]]>
CONFEDERCONTRIBUENTI DICE NO ALL’AUMENTO DELL’IVA. MOSSA IRRESPONSABILE DEL GOVERNO Wed, 19 Apr 2017 18:15:32 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429483.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429483.html Mariangela Palmisano Mariangela Palmisano


CONFEDERCONTRIBUENTI  DICE  NO ALL’AUMENTO DELL’IVA. MOSSA IRRESPONSABILE DEL GOVERNO

Il ministro Pier Carlo Padoan in una intervista rilasciata a “Il Messaggero” ha  dichiarato: «Più Iva e meno tasse sul lavoro…con uno scambio tra IVA e cuneo fiscale»  molte le manifestazioni di dissenso tra le quali non è mancata quella di Confedercontribuenti e del suo presidente nazionale Carmelo Finocchiaro: - “Di fronte a una crescita economica ancora traballante, l’eventuale aumento dell’IVA avrebbe effetti negativi sia sui consumi interni che su tutta l’economia, penalizzando come sempre i più deboli ovvero le famiglie meno abbienti“.

 L’Italia è il Paese  dell’area euro ad avere l’aliquota ordinaria IVA più elevata infatti  in Spagna è al 21, in Francia al 20 e in Germania al 19. 

 Le motivazioni addotte dal ministro a sostegno della scellerata manovra non convincono il presidente Finocchiaro:  - “L’aumento dell’IVA vuol dire necessariamente aumento dei prezzi che metterà a freno la crescita già lenta.  Le aziende vedranno diminuire gli acquisti, aumentare le spese di gestione e dei materiali produttivi, portandole a non investire e fermando il lavoro. Secondo noi è opportuno abbassare gli oneri sul lavoro a carico delle aziende italiane facendole diventare competitive rispetto a quelle europee . E’ necessario che i nostri euro rappresentanti facciano valere i diritti dei contribuenti italiani opponendosi realmente  ai vincoli tecnocratici imposti”.

 Confedercontribuenti conferma pertanto la sua linea dura battendosi su tutti i fronti per contrastare l’aumento dell’IVA che non pregiudica la diminuzione del cuneo fiscale.

 


]]>
La nostra agenda di pace (per non lasciarsi prendere dal senso di impotenza) Tue, 18 Apr 2017 15:44:38 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429220.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/429220.html Movimento Nonviolento Movimento Nonviolento
Tre proposte concrete, fattibili, verificabili, alla portata di tutti,
per non lasciarsi prendere dal senso di impotenza e non agitarsi a
vuoto. Un documento del Movimento Nonviolento dopo il recente Congresso.

LA NOSTRA AGENDA DI PACE:
ORGANIZZARE LA NONVIOLENZA, QUI ED ORA

“O l'umanità distruggerà gli armamenti, o gli armamenti distruggeranno
l'umanità”: una verità rimasta inascoltata. Dopo la seconda guerra
mondiale si sono continuati a riempire gli arsenali: dunque gli
armamenti oggi stanno distruggendo l'umanità. E non c'è differenza, per
le vittime (se non per le potenziali dimensioni della distruttività),
tra armi improprie, armi convenzionali e armi atomiche, delle quali oggi
si torna a minacciare il folle e apocalittico utilizzo. Un rudimentale
camion-bomba ha fatto più morti ad Aleppo tra i profughi della Siria,
che la cosiddetta super-bomba lanciata in Afghanistan sui tunnel dell'Isis.
Il tragico elenco di guerre, conflitti, attentati, violenze, è ogni
giorno più lungo: Siria, Libia, Yemen, Turchia, Afghanistan, Iraq,
Pakistan, Indonesia, Somalia, Nigeria, Repubblica democratica del Congo,
Corea del Nord, e poi nel cuore dell'Europa e nel fondo del
Mediterraneo. La catena intrecciata di guerra che è terrorismo e di
terrorismo che è guerra deve essere spezzata. Ma come?
Non è più sufficiente indignarsi, stigmatizzare, aborrire; sono fuori
tempo massimo gli appelli ai governi, i cortei di protesta, le
manifestazioni di condanna, che non hanno mai fermato nessuna guerra, né
la "prima", né la "seconda" e che �“ da soli - non fermeranno nemmeno i
pezzi della terza guerra mondiale in atto. L’impegno solo reattivo
dell'insieme delle persone e dei soggetti che vogliono la pace, ma si
muovono quando i missili sono già partiti (per poi tornare ad occuparsi
di contingenze considerate sempre più urgenti), dimostra debolezza e
inefficacia. Un movimento pacifista che si fa dettare l'agenda
dall'avversario è un movimento inadeguato, autoreferenziale,
inconcludente, non all’altezza delle sfide del nostro tempo.
Dunque, torna l'eterna domanda: che fare?
Risponde Gandhi: “Il genere umano può liberarsi dalla violenza, soltanto
ricorrendo alla nonviolenza”. Non abbiamo altra strada che quella di
organizzare la nonviolenza nel nostro Paese come nei luoghi colpiti
dalla violenza bellica. La nonviolenza è l'opposizione integrale alla
guerra, alla sua preparazione ed agli strumenti che la rendono possibile
ed è la parallela costruzione delle alternative civili per intervenire
nei conflitti.
Noi ci stiamo provando anche con la Campagna "Un'altra difesa è
possibile", una proposta concreta, culturale, politica, legislativa,
finanziaria, valida anche come sollecitazione all’Europa a varare i
Corpi Civili di Pace, strumenti di una politica estera pacificatrice.
E' fondamentale dunque l'impiego delle poche energie che abbiamo per
formare gruppi locali di pensiero e azione nonviolenta, Centri
nonviolenti che agiscano quotidianamente sul territorio con coerenza,
continuità e convinzione nella nonviolenza.
E' importante anche sostenere finanziariamente la nonviolenza
organizzata: tutti possono versare 1 euro al giorno (o 50 centesimi, 20,
10, 5, 1) per ogni giorno di guerra, come alternativa alle spese per le
armi: i fondi così raccolti saranno utilizzati per specifiche campagne,
iniziative, azioni nonviolente pubbliche. Un euro al giorno toglie la
guerra di torno *.
Ciascuno può impegnarsi ovunque si trovi - a scuola, all'università, al
lavoro, tra gli amici, nei partiti, nei sindacati - per organizzare un
gruppo di resistenti alla guerra, per raccogliere fondi, per realizzare
un'azione pubblica.
Non facciamoci prendere dall'angoscia della presunta impotenza. Ognuno
di noi può fare la differenza. Non c'è bisogno di azioni “straordinarie”
per mettersi in cammino. E' già in noi, qui ed ora, la forza per opporci
alla guerra con la nonviolenza. Ad ognuno di fare qualcosa.

Movimento Nonviolento

* Raccogliere fondi come impegno personale o collettivo, e versare sul
c/c postale n. 18745455 intestato a Movimento Nonviolento, via Spagna 8
�“ 37123 Verona, o bonifico su IBAN: IT35 U 07601 11700 0000 18745455
con causale: "Un euro al giorno toglie la guerra di torno". Verrà dato
conto pubblicamente dell'utilizzo.

Anche qui:
http://nonviolenti.org/cms/la-nostra-agenda-pace-organizzare-la-nonviolenza-ed-ora/
e qui:
http://www.azionenonviolenta.it/la-nostra-agenda-pace-organizzare-la-nonviolenza-ed-ora/
--

_____________________
Movimento Nonviolento
via Spagna, 8
37123 Verona

Tel/Fax 045 8009803
www.nonviolenti.org
www.azionenonviolenta.it

per sostegno e donazioni
Iban IT35 U 07601 11700 0000 18745455
5x1000 codice fiscale 93100500235


War is over (John Lennon)

]]>
Omnia Center si impegna nella battaglia per l’abbattimento delle barriere architettoniche Installata nel centro per l’intrattenimento pratese la prima “Foto cabina No Limits” della Toscana Fri, 14 Apr 2017 11:01:31 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/428958.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/428958.html All You All You Entrare in una cabina per le fototessere e scattare una foto. Un gesto semplice, automatico, che fa parte della quotidianità di ognuno di noi. Un’operazione che, al contrario, per le persone con disabilità può trasformarsi in un ostacolo insormontabile. La piccola grande rivoluzione arriva dall’Omniacenter di Prato che grazie alla collaborazione con DEDEM AUTOMATICA - società con sede ad Ariccia e più di 50 anni di esperienza -   ha appena installato all’interno della sua galleria un dispositivo usufruibile al 100% anche dalle persone con handicap motorio. La cabina speciale è il fiore all’occhiello della tecnologia fotografica italiana. Studiata e progettata per andare incontro alle esigenze della clientela, è stata posizionata in galleria  nella piazzetta  dove si trovano gli ingressi dei ristoranti  Old Wild West e Rosso Pomodoro, un luogo facilmente raggiungibile anche per le persone che si avvalgono di un ausilio con ruote per potersi muovere. Con spessore del pavimento minimo, panca richiudibile e un innovativo sistema di regolazione automatica della telecamera, che avverte l’altezza dell’utente e si regola di conseguenza, la cabina è perfettamente utilizzabile anche da parte di chi ha difficoltà di deambulazione. “No Limits”, insomma non conosce barriere. Si tratta del primo esempio in Toscana: un servizio a valore aggiunto che inciderà positivamente sulla quotidianità del cliente in carrozzina. Tutti potranno entrare e scattare la propria fototessera in totale autonomia. Un intervento di miglioria nei servizi del quotidiano che rappresenta un balzo in avanti verso un processo di innovazione civile ancora tutto da completare.

Omniacenter è in Via delle Pleiadi, 18 - località San Giusto (Prato)

 

Per maggiori info www.omnia-center.it

]]>
SOSTENERE A LIVELLO MONDIALE IL PROGRAMMA DEI MINISTRI VOLONTARI DI SCIENTOLOGY Thu, 13 Apr 2017 13:54:25 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/428834.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/428834.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano
Il programma dei Ministri Volontari è stato creato a metà degli anni ‘70 dal fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, che ha descritto il Ministro Volontario come “una persona che aiuta il prossimo come opera di volontariato, ripristinando lo scopo, la verità e i valori spirituali nella vita degli altri”.


 Il programma del Ministro Volontarioporta aiuto efficace di tipo sia logistico che spirituale a chiunque, dovunque. Le persone che ne fanno parte sono state formate su un’ampia serie di tecniche basate sui fondamenti di Scientology per alleviare le sofferenze fisiche, mentali e spirituali e per migliorare ogni aspetto della vita, dalla comunicazione allo studio, al matrimonio e a come crescere i bambini.
Oggi, Chiunque desideri aiutare gli altri utilizzando questa metodologia,  può accedere all’addestramento gratuito disponibile online.
La Chiesa inoltre ha istituito all’interno del suo network mondiale di volontari un Team permanente di Soccorso per i Disastri, formato da Ministri Volontari, pronto a mobilitarsi in caso di disastri 
naturali o dolosi. I membri del team lavorano con i leader della comunità, funzionari governativi, organizzazioni di soccorso ed altri gruppi di volontari per fornire sostegno fisico e aiuto spirituale significativo, tramite la loro organizzazione, capacità ed esperienza.
 
Presenti in ogni continente, i Ministri Volontari formano una delle più grandi forze indipendenti di soccorso volontario di tutto il mondo.
]]>
CONSAPEVOLEZZA SUI DIRITTI UMANI Thu, 13 Apr 2017 13:54:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/428833.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/428833.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano
LA PRINCIPALE, tra le CREDENZE DI SCIENTOLOGY è la CONVINZIONE che ogniINDIVIDUO abbia determinati DIRITTI INALIENABILI 

  
Fin dalle sue prime ricerche sulla mente e sullo spirito umano l’autore, umanitario e Fondatore di ScientologyL. Ron Hubbard, mise l’accento sul fatto che libertà e miglioramento spirituale sono mete irraggiungibili per coloro ai quali vengono negati i diritti umani più fondamentali.

Per questa ragione egli scrisse il Codice di uno Scientologist, invitando tutti i fedeli della religione ad impegnarsi nel “sostenere sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell’Uomo”. Quel codice pose le basi per quello che divenne in seguito un movimento internazionale di sostenitori dei diritti umani di tutte le persone, senza distinzione di ceto sociale, appartenenza etnica o religiosa. 

 Oggi, Scientologist presenti in cinque continenti collaborano con enti governativi e organizzazioni non governative per generare una consapevolezza su vasta scala della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, promulgata dalle Nazioni Unite nel 1948, il più importante documento al mondo sui diritti umani, e fare in modo che sia messo in uso. 
 Diamo il benvenuto a tutti coloro che, condividendo l’obiettivo di un mondo in cui i diritti umani siano una realtà quotidiana per tutti, vogliano partecipare.

 
]]>
SCIENTOLOGYRELIGION.IT - il Sito è ora disponibile anche in lingua Italiana Thu, 13 Apr 2017 13:53:33 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/428832.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/428832.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano

Scientology Religion è ora disponibile online anche in lingua italina. Il Sito originale in lingua inglese è appena  stato reso disponible nella nostra lingua con i seguenti contenuti:
]]>
TUTTE LE CORRETTE INFORMAZIONI SULLA RELIGIONE DI SCIENTOLOGY DISPONIBILI SU WWW.SCIENTOLOGYRELIGION.IT Thu, 13 Apr 2017 13:53:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/428831.html http://comunicati.net/comunicati/societa_civile/varie/428831.html Chiesa di Scientology di Milano Chiesa di Scientology di Milano


   La versione in italiano del già noto www.scientologyreligion.org, fruibile in 13 lingue, per i suoi contenuti si rivolge prevalentemente ad un pubblico di esperti di religione, sociologi, studiosi e anche studenti che hanno necessità di ricercare informazioni sulla religione e le attività della Chiesa di Scientology, nonché sul fondatore della religione, L. Ron Hubbard.


 

Tutte le perizie e i pareriprodotti da eminenti esperti internazionali sulla dottrina,  la soteriologia e la cosmologia di  Scientology sono disponibili e scaricabili dal sito. 
 Esso offre anche un’approfondita panoramica dei più importanti riconoscimenti giuridici che sono stati ottenuti in molti dei 165 paesi in cui ci sono chiese, missioni o gruppi di Scientology.

  Sul sito si può trovare l’opuscolo prodotto dalla Chiesa di Scientology come contributo al dibattito sulla libertà religiosa che s’intitola  “Che cos’è la libertà di religione?,  anche quello scaricabile gratuitamente.
Tale  pubblicazione è stata realizzata con l’intento di approfondire  il concetto di diritto alla libertà di religione in un momento in cui si registra un aumento delle persecuzioni di minoranze religiose in varie parti del mondo e delle polemiche che ruotano attorno all’uso di indumenti e simboli religiosi; e tutto questo mentre tre regioni  italiane hanno stabilito norme che, di fatto, hanno dato un giro di vite alla libertà di culto di tutti i cittadini. 
L’opuscolo affronta anche il delicato problema del rapporto tra  il diritto di cronaca e quello di credo,  proponendo un “Documento per l’etica giornalistica in merito alla religione o credo”. 
Coloro che desiderano o necessitano di avere le corrette informazioni sulla religione di  Scientology le potranno trovare tutte digitando www.scientologyreligion.it. ]]>