La campagna di prevenzione alla droga della Chiesa di Scientology nel 2020

21/gen/2021 10:34:47 Celebrity Centre Firenze Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Chiesa di Scientology, ormai da alcuni decenni, porta avanti campagne sociali di prevenzione sulla droga, per il rispetto dei diritti umani e per un rinnovato impegno comunitario in varie forme di volontariato. Nel 2020 le campagne sociali della Chiesa di Scientology hanno necessariamente cambiato forma, ma non è certo diminuito l’impegno dei volontari che le hanno realizzate.

Una delle principali campagne sostenute dalla Chiesa di Scientology è la campagna “La Verità sulla Droga”, portata avanti dalla fondazione “Un Mondo Libero dalla Droga”. Anche se la fondazione riceve il supporto finanziario della Chiesa, la campagna rimane completamente laica: alle attività di volontariato partecipano anche cittadini che non sono fedeli di Scientology e che appartengono ad altre religioni, ma che sposano comunque gli ideali della campagna.

Durante lo scorso anno i volontari che non sono potuti andare nelle scuole medie e superiori per tenere le consuete lezioni di informazione e prevenzione all’abuso di droga e alcool, se non nei primi due mesi. Anche le attività all’aperto, come gli stand informativi o le distribuzioni pubbliche di materiale informativo, sono state purtroppo molto limitate dalle restrizioni causate dalla pandemia.

La campagna ha quindi cambiato pelle e si è trasferita online: sin dall’inizio della pandemia, a marzo 2020, la Chiesa ha organizzato numerosi e periodici webinar a cui hanno partecipato studenti, famiglie e chiunque fosse interessato ad apprendere utili informazioni sulle droghe e su come prevenire la tossicodipendenza.

I webinar hanno affrontato temi come le conseguenze fisiche e mentali dell’assunzione di sostanze tossiche, le conseguenze della tossicodipendenza, le particolarità e gli effetti a breve e lungo termine delle droghe più diffuse. Le conferenze informative hanno parlato di marijuana, ecstasy, alcool, abuso di psicofarmaci e molte altre sostanze.

Alcuni webinar invece si sono concentrati sugli aspetti più umani legati all’abuso di sostanze: come si possono individuare i sintomi della tossicodipendenza? come si aiuta un tossicodipendente a smettere? come si può comunicare efficacemente con un tossicodipendente per fargli accettare un aiuto sincero?

Mentre le attività della Chiesa di Scientology di Firenze storicamente si sono sempre concentrate in Toscana, le conferenze di prevenzione alla droga, tenute in diretta su Zoom e su Facebook, hanno raggiunto migliaia di persone in tutta Italia.

Nell’anno appena cominciato i volontari della campagna “La Verità sulla Droga” sperano sinceramente di poter andare di nuovo nelle scuole a tenere conferenze di prevenzione in presenza, il contatto diretto con i ragazzi è insostituibile. Ma non cesseranno le attività online: anche per il 2021 sono già in programma nuovi periodici webinar informativi.

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”

La Chiesa di Scientology è aperta a tutti. Chi volesse visitare la sede di Firenze in via Pontassieve n°6, anche per semplice curiosità, sarà il benvenuto e potrà farlo nei seguenti orari: la chiesa è aperta dalle 10 alle 21 dal lunedì al venerdì, durante il fine settimana l’orario può variare a seconda del colore dell’area assegnata alla Toscana. Le visite si svolgono sempre e comunque nel rispetto delle disposizioni che man mano saranno rese note dalle autorità in merito all’emergenza del COVID-19.

Per maggiori informazioni chiamare lo 055/477834 oppure scrivere a ccfirenze@scientology.net

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl