L’impegno dei volontari per diffondere i Diritti Umani

08/gen/2021 16:32:35 Chiesa di Scientology della città di Pordenone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Pordenone. Nel 2020 sono stati molti i volontari che hanno voluto diffondere la conoscenza dei Diritti Umani in Friuli Venezia Giulia.

 

Infatti nonostante i vari mesi di restrizioni, quando è stato possibile, queste persone si sono date da fare nella distribuzione degli opuscoli “Che cosa sono i Diritti Umani?” scritti con un linguaggio semplice, per l’insegnamento ai più giovani e gli opuscoli “La Storia dei Diritti Umani” trattata dal 539 a.C. con Ciro il Grande fino all’odierna Dichiarazione Universale promulgata il 10 dicembre 1948 dalle Nazioni Unite.

Il totale dei suddetti libricini è stato di circa 9.000 pezzi, distribuiti prevalentemente nel territorio pordenonese.

 

Ma i volontari non si sono fermati qui, infatti hanno anche contattato ogni scuola del Friuli Venezia Giulia tramite mail, in cui sono state proposte presentazioni via web per educatori, insegnanti, studenti, e kit educativi che si possono utilizzare per insegnare i Diritti Umani ai ragazzi anche con la didattica a distanza.

 

Per ulteriori informazioni: www.unitiperidirittiumani.it

 

Tutte queste iniziative sono rese possibili grazie al contributo della Chiesa di Scientology che fornisce i materiali ed il cui obbiettivo è racchiuso nelle parole del suo fondatore L. Ron Hubbard: “I Diritti Umani devono diventare una realtà, non un sogno idealistico”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl